Perché bisogna rifiutare l iniziativa popolare. «Basta privilegi fiscali ai milionari (Abolizione dell imposizione forfettaria)»

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Perché bisogna rifiutare l iniziativa popolare. «Basta privilegi fiscali ai milionari (Abolizione dell imposizione forfettaria)»"

Transcript

1 LA FINE DELLA PROSPERITA SVIZZERA!! Perché bisogna rifiutare l iniziativa popolare «Basta privilegi fiscali ai milionari (Abolizione dell imposizione forfettaria)» Il doppio obiettivo dell iniziativa I promotori propongono di modificare l art. 127 della Costituzione come segue: «Art.127, cpv. 2 bis (nuovo) 2bis I privilegi fiscali a favora delle persone fisiche sono inammissibili. L imposizione secondo il dispendio è viatata.» Questa iniziativa mira chiaramente a due scopi ben distinti: 1. Rendere «illeciti I privilegi fiscali per le persone fisiche» 2. Proibire «l imposizione secondo il dispendio (forfait fiscale)» Il punto 1, che è la vera posta in gioco di questa votazione, dimostra che l oggetto dell iniziativa è ben più ampio della semplice abolizione del forfait fiscale. La nozione di privilegio fiscale è un oggetto giuridico non identificato nel diritto svizzero. L imposta a forfait non essendo altro che un caso d applicazione del principio che vuole rendere i privilegi fiscali illeciti Questa iniziativa mira a tassare tutti i redditi delle persone fisiche dato che le deduzioni fiscali saranno abolite.

2 Perché una legge d applicazione: L iniziativa prevede anche che «La Confederazione emna la legislazione d esecuzione entro un termine di tre anni a partire dall accettazione dell art. 127, cpv. 2 bis» Perché voler promulgare una legislazione d esecuzione se l obiettivo unico dell iniziativa è l abolizione dei forfait fiscali? Certe disposizioni di diritto fiscale, che potrebbero essere interpretate come dei privilegi fiscali, potrebbero essere rimesse in questione in occasione dell istituzione di questa nuova legislazione, ad es. delle deduzioni come il riscatto di quote del 2 o pilastro, il riscatto di annualità in un fondo pensioni, la deducibilità degli interessi ipotecari ecc. Chi pagherà? Tutti i contribuenti svizzeri sono interessati da questo nuovo articolo di legge che mira a rendere «illeciti i privilegi fiscali per le persone fisiche», l imposizione secondo il dispendio non è che solo un caso d applicazione di questo principio. Perdita di diversi miliardi d imposte dirette e indirette per la Confederazione, i Cantoni e i Comuni. AUMENTO DELLE IMPOSTE PER TUTTI Votare NO se non volete che le vostro imposte aumentino!! I Cantoni che alimentano la perequazione fiscale intercantonale dovranno pagare ancor di più per compensare le perdite di redditi subite dai Cantoni che saranno toccati dall abolizione dei forfait. PIÙ DI 25'000 POSTI DI LAVORO SONO MINACCIATI Votare NO significa salvaguardare posti di lavoro!!

3 Perché l imposta secondo il dispendio deve essere mantenuta: Perché è uno strumento di promozione economica e di concorrenza fiscale Perché è conforme alle esigenze del federalismo elvetico, essendo i cantoni liberi di prevederla o no nella loro legislazione Una gran parte degli Stati europei hanno dei sistemi comparabili per attirare le persone facoltose Perché privarsi di uno strumento che permette alla Svizzera di essere competitiva mentre siamo in uno stato di guerra economica permanente Quali sono i redditi generati dall imposizione a forfait? Le circa 5700 persone che beneficiano di questo regime hanno pagato nel 2012 attorno ai 700 milioni d imposta federale, cantonale e comunale. Le persone tassate generano fra i 25 e i 30'000 impieghi per 2 miliardi di redditi e 800 milioni stimati d imposte e tasse Esse pagano anche l IVA sulle spese effettuate in Svizzera Le persone che non hanno raggiunto l età della pensione sono tenute a versare le loro quote all AVS come persona non attiva Esse sostengono la cultura attraverso importanti donazioni (mecenatismo) A Ginevra i contribuenti a forfait sono soggetti alle imposte di donazione e di successione mentre tali imposte sono state abolite fra parenti in linea diretta per i contribuenti ordinari La perdita di queste imposte dovrà essere presa in carico dai contribuenti svizzeri.

4 I rivali del forfait fiscale svizzero: qualche esempio La Gran Bretagna accorda la possibilità di ottenere lo statuto di residente non domiciliato, il che implica che solo i redditi di fonte britannica sono tassati. Il contribuente è esentato da qualsiasi imposizione sui redditi di fonte straniera fintanto che non siano rimpatriati sul suo territorio. Dopo 7 anni, la persona tassata dovrà pagare un forfait di 30'000.- e dopo 12 anni il forfait passa a 50'000.- per anno. Il Portogallo propone un programma di domiciliazione per titolari di pensione o di rendita con lo 0% d imposizione durante un periodo di 10 anni. Il Portogallo non preleva imposta sul capitale né sulla successione in linea diretta. Il Belgio, che non conosce l imposta sul capitale, attira migliaia di imprenditori europei, in particolare francesi. Sotto certe condizioni, l imposizione sui capitali mobili in caso di successione resta anch essa molto favorevole (dallo 0 al 3% in linea diretta). L Italia non preleva a sua volta imposta sul capitale. Malta propone un regime di «residente non domiciliato» senza obbligo di soggiorno minimo. La persona non deve soggiornare più di 183 giorni in un altro paese. L aliquota fiscale è del 15% sugli importi trasferiti a Malta e del 35% sui redditi provenienti da un attività esercitata sul suo territorio, con un minimo di $ 15'000.- per anno. Monaco, Gibilterra, Andorra, ecc...

5 La nuova legge federale sull imposizione secondo il dispendio: Il CF propone di rivedere i criteri d imposizione nel seguente modo: o L importo imponibile per l IFD sarà di CHF 400'000 min. o A livello cantonale il reddito minimo imponibile basato sul valore locativo sarà aumentato da 5 a 7 volte o I cantoni possono fissare dei minimi più elevati o I cantoni avranno l obbligo d instaurare un imposta sul capitale dei contribuenti I criteri applicabili ai nuovi arrivanti entreranno in vigore l ed i vecchi saranno adattati entro un periodo di 5 anni Queste nuove disposizioni faranno sì che l importo totale delle imposte dirette incassate supererà largamente il miliardo di franchi annualmente forfait fiscali, o lo 0.07% della popolazione, che generano più di 2 miliardi di imposte dirette e indirette, il che richiederebbe 80'000 nuovi contribuenti, o l 1% della popolazione, che dispongano di un reddito medio netto imponibile di CHF 80'000.- per compensare la perdita di questi redditi e ciò senza contare le indennità di disoccupazione per le persone che perdessero il loro impiego. Dire NO all iniziativa popolare «Basta privilegi fiscali ai milionari (abolizione dell imposizione forfettaria)» significa salvaguardare posti di lavoro.

Donatella Ferrari. Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI), Lugano

Donatella Ferrari. Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI), Lugano Donatella Ferrari Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI), Lugano 1 Art. 3 Federalismo Cost. Fed. I Cantoni sono sovrani per quanto la loro sovranità non sia limitata dalla Costituzione federale

Dettagli

Imposta federale sulle successioni Votazione federale

Imposta federale sulle successioni Votazione federale Imposta federale sulle successioni Votazione federale Iniziativa popolare del 15 febbraio 2013 «Tassare le eredità milionarie per finanziare la nostra AVS (Riforma dell'imposta sulle successioni)» (FF

Dettagli

Argomenti Pro 13.107. Dokumentation Documentation Documentazione

Argomenti Pro 13.107. Dokumentation Documentation Documentazione Parlamentsdienste Services du Parlement Servizi 13.107 del Parlamento Servetschs dal parlament Argomenti Pro Tassare le eredità milionarie per finanziare la nostra AVS (Riforma dell imposta sulle successioni).

Dettagli

2.09 Stato al 1 gennaio 2013

2.09 Stato al 1 gennaio 2013 2.09 Stato al 1 gennaio 2013 Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere In generale 1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi

1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi 2.09 Stato al 1 gennaio 2010 Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere In generale 1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

Dal 1990 le imprese pagano sempre più imposte

Dal 1990 le imprese pagano sempre più imposte SCHEDA D INFORMAZIONE N 3: QUESTIONI SULLA RIDISTRIBUZIONE Dal 1990 le imprese pagano sempre più imposte Parlare della riforma dell imposizione delle imprese significa anche affrontare i timori relativi

Dettagli

Assicurazione risparmio vincolata a fondi d investimento con premio unico

Assicurazione risparmio vincolata a fondi d investimento con premio unico Assicurazione risparmio vincolata a fondi d investimento con premio unico Il processo di risparmio dinamico di questa assicurazione offre sicurezza finanziaria per tutta la famiglia. L investimento in

Dettagli

Premessa... pag. 5. Parte generale

Premessa... pag. 5. Parte generale Premessa... pag. 5 Parte generale Capitolo 1 La nozione di tributo e la classificazione dei tributi 1. La definizione di tributo...» 17 2. Classificazione dei tributi...» 18 Capitolo 2 Le fonti del diritto

Dettagli

Doppia imposizione intercantonale (art. 127 cpv. 3 Cost.) Proposta di una nuova regolamentazione a livello di legge

Doppia imposizione intercantonale (art. 127 cpv. 3 Cost.) Proposta di una nuova regolamentazione a livello di legge Doppia imposizione intercantonale (art. 127 cpv. 3 Cost.) Proposta di una nuova regolamentazione a livello di legge con considerevoli semplificazioni amministrative l articolo 127 capoverso 3 della Costituzione

Dettagli

Regolamento della legge tributaria (del 18 ottobre 1994)

Regolamento della legge tributaria (del 18 ottobre 1994) Regolamento della legge tributaria (del 18 ottobre 1994) 10.2.1.1.1 IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visto l articolo 322 della Legge tributaria del 21 giugno 1994 (LT); d e c r

Dettagli

La disciplina fiscale dei lavoratori dipendenti stranieri in Svizzera

La disciplina fiscale dei lavoratori dipendenti stranieri in Svizzera 1 La disciplina fiscale dei lavoratori dipendenti stranieri in Svizzera Convegno Università di Novedrate 9 ottobre 2013 Sabina Rigozzi, Collaboratrice scientifica SUPSI 2 Sommario 1 Una panoramica dei

Dettagli

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere 2.09 Contributi Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Questo promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

05. Il sistema fiscale 06. Imposizione persone fisiche 07. Imposizione persone giuridiche 09. Imposizione persone giuridiche: altri aspetti 10.

05. Il sistema fiscale 06. Imposizione persone fisiche 07. Imposizione persone giuridiche 09. Imposizione persone giuridiche: altri aspetti 10. 05. Il sistema fiscale 06. Imposizione persone fisiche 07. Imposizione persone giuridiche 09. Imposizione persone giuridiche: altri aspetti 10. Altre imposte 11. Accordi bilaterali Svizzera UE I dati contenuti

Dettagli

Promozione della proprietà di abitazione e previdenza professionale. Edizione 2013 Consigli e suggerimenti

Promozione della proprietà di abitazione e previdenza professionale. Edizione 2013 Consigli e suggerimenti Promozione della proprietà di abitazione e previdenza professionale Edizione 2013 Consigli e suggerimenti 2 Promozione della proprietà di abitazione e previdenza professionale Informazioni generali Informazioni

Dettagli

10.2.1.1.1. Regolamento della legge tributaria. (del 18 ottobre 1994)

10.2.1.1.1. Regolamento della legge tributaria. (del 18 ottobre 1994) 10.2.1.1.1 Regolamento della legge tributaria (del 18 ottobre 1994) Commisurazione del dispendio per l imposizione globale (art. 13 LT) Spese deducibili degli immobili appartenenti alla sostanza privata

Dettagli

Tassazione delle attività finanziarie

Tassazione delle attività finanziarie Tassazione delle attività finanziarie Principali problematiche Vedi quanto detto detto su: Reddito consumo (è opportuno esentare le rendite finanziarie?) Reddito prodotto e Reddito entrata È opportuno

Dettagli

Leggi, ordinanze e circolari

Leggi, ordinanze e circolari Informazioni specifiche Fiscalità negli investimenti collettivi di capitale Dicembre 2009 I Introduzione Gli aspetti di diritto fiscale svolgono un ruolo chiave per tutti coloro che operano sul mercato

Dettagli

di maggioranza Ü ³»² ± 21 marzo 2014 FINANZE E ECONOMIA

di maggioranza Ü ³»² ± 21 marzo 2014 FINANZE E ECONOMIA Î ± ± di maggioranza ²«³» ± ݱ²½» ²» ¼ Ü ³»² ± 21 marzo 2014 FINANZE E ECONOMIA della Commissione speciale tributaria sull'iniziativa parlamentare 27 settembre 2011 presentata nella forma generica da Matteo

Dettagli

Assicurazione di capitali con premio unico

Assicurazione di capitali con premio unico Prassi Amministrazione delle imposte dei Grigioni LIG 29 lett. b LIFD 20 I lett. a Cfr. in merito a questo tema anche la circolare no. 24 sulle assicurazioni di capitali con premio unico (periodo fiscale

Dettagli

Fondi di compensazione dell assicurazione vecchiaia e superstiti, dell assicurazione invalidità e del regime delle indennità per perdita di guadagno

Fondi di compensazione dell assicurazione vecchiaia e superstiti, dell assicurazione invalidità e del regime delle indennità per perdita di guadagno Fondi di compensazione dell assicurazione vecchiaia e superstiti, dell assicurazione invalidità e del regime delle indennità per perdita di guadagno Approvati dal Consiglio federale il 10 giugno 2015 Bilancio

Dettagli

Realizzate i vostri sogni: assicurazione risparmio vincolata a fondi d investimento con garanzia.

Realizzate i vostri sogni: assicurazione risparmio vincolata a fondi d investimento con garanzia. Realizzate i vostri sogni: assicurazione risparmio vincolata a fondi d investimento con garanzia. Ognuno di noi ha i propri sogni: una vita a due, dei bambini, una casa propria, un pensionamento senza

Dettagli

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI 5.2.5 DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI Bellinzona, marzo 2010 CIRCOLARE N. 5/2010 Abroga la circolare n. 5/2003 del gennaio 2003 TRATTAMENTO FISCALE DELLE PRESTAZIONI E DEI CONTRIBUTI DELLE ASSICURAZIONI

Dettagli

Accordo sulla libera circolazione delle persone Nuova legge sugli stranieri Tassazione basata sul dispendio

Accordo sulla libera circolazione delle persone Nuova legge sugli stranieri Tassazione basata sul dispendio Accordo sulla libera circolazione delle persone Nuova legge sugli stranieri Tassazione basata sul dispendio Avv. Sharon Guggiari conferenza per il circolo dei giuristi di Lugano 14 maggio 2008 Introduzione

Dettagli

Documento n. 2 21 aprile 2007 LE IMPOSTE CANTONALI E COMUNALI IN SVIZZERA

Documento n. 2 21 aprile 2007 LE IMPOSTE CANTONALI E COMUNALI IN SVIZZERA Documento n. 2 21 aprile 2007 LE IMPOSTE CANTONALI E COMUNALI IN SVIZZERA 1 26 CANTONI Argovia, Appenzello Interno, Appenzello Esterno, Berna, Basilea Campagna, Basilea Città, Friburgo, Ginevra, Glarona,

Dettagli

RISOLUZIONE N. 76/E. OGGETTO: Consulenza giuridica - Deducibilità dell imposta di bollo nel regime del risparmio gestito

RISOLUZIONE N. 76/E. OGGETTO: Consulenza giuridica - Deducibilità dell imposta di bollo nel regime del risparmio gestito RISOLUZIONE N. 76/E Direzione Centrale Normativa Roma, 6 novembre 2013 OGGETTO: Consulenza giuridica - Deducibilità dell imposta di bollo nel regime del risparmio gestito Con la richiesta di consulenza

Dettagli

SISTEMA PREVIDENZIALE PER LA VECCHIAIA Scheda di lavoro

SISTEMA PREVIDENZIALE PER LA VECCHIAIA Scheda di lavoro Esercizio 1: Domande di controllo sul testo. a. A che età le persone attive sono obbligate a versare i contributi AVS? b. A che età i giovani che NON svolgono alcuna attività professionale devono pagare

Dettagli

del 31 ottobre 2007 (Stato 1 gennaio 2013)

del 31 ottobre 2007 (Stato 1 gennaio 2013) Ordinanza sugli assegni familiari (OAFami) 836.21 del 31 ottobre 2007 (Stato 1 gennaio 2013) Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 4 capoverso 3, 13 capoverso 4, 21b capoverso 1, 21e e 27

Dettagli

Obiettivo Previdenza Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo Fondo pensione

Obiettivo Previdenza Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo Fondo pensione Obiettivo Previdenza Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo Fondo pensione 4 - Documento sul Regime fiscale Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 5017 Numeri utili Pronto Allianz

Dettagli

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DELLE LIQUIDAZIONI IN CAPITALE MODALITA D IMPOSIZIONE. (Art. 37 e 38 LT e 38 LIFD)

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DELLE LIQUIDAZIONI IN CAPITALE MODALITA D IMPOSIZIONE. (Art. 37 e 38 LT e 38 LIFD) 5.2.3 DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI Bellinzona, luglio 2009 CIRCOLARE N. 3/2009 Modifica la circolare n. 3/2006 del gennaio 2006 MODALITA D IMPOSIZIONE DELLE LIQUIDAZIONI IN CAPITALE (Art. 37 e 38 LT e

Dettagli

TASSE: LE PATRIMONIALI CI COSTANO LA CIFRA RECORD DI 48,6 MILIARDI

TASSE: LE PATRIMONIALI CI COSTANO LA CIFRA RECORD DI 48,6 MILIARDI TASSE: LE PATRIMONIALI CI COSTANO LA CIFRA RECORD DI 48,6 MILIARDI Ma dal 2016 è prevista una sforbiciata da 4,6 miliardi ==================================================== Nel 2014 le imposte patrimoniali

Dettagli

Prassi Amministrazione delle imposte dei Grigioni

Prassi Amministrazione delle imposte dei Grigioni Prassi Amministrazione delle imposte dei Grigioni LIG 89, 92 Le società holding ai sensi dell art. 89 cpv. 1 LIG sono persone giuridiche il cui scopo consiste principalmente nella gestione permanente di

Dettagli

La previdenza complementare. I lavoratori interessati. La scelta della destinazione del trattamento di fine rapporto (Tfr o liquidazione)

La previdenza complementare. I lavoratori interessati. La scelta della destinazione del trattamento di fine rapporto (Tfr o liquidazione) La previdenza complementare La previdenza complementare ha lo scopo di pagare pensioni che si aggiungono a quelle del sistema obbligatorio, in modo da assicurare migliori condizioni di vita ai pensionati.

Dettagli

Imposizione sulle plusvalenze: regimi della dichiarazione, amministrato e gestito. Prof. Stefano Mazzocchi

Imposizione sulle plusvalenze: regimi della dichiarazione, amministrato e gestito. Prof. Stefano Mazzocchi Imposizione sulle plusvalenze: regimi della dichiarazione, amministrato e gestito. Prof. Stefano Mazzocchi REGIME DELLA DICHIRAZIONE Dal punto di vista soggettivo il regime della dichiarazione, disciplinato

Dettagli

dossier politica L'imposizione del patrimonio intacca la sostanza Tendenze internazionali in materia di fiscalità

dossier politica L'imposizione del patrimonio intacca la sostanza Tendenze internazionali in materia di fiscalità L'imposizione del patrimonio intacca la sostanza Tendenze internazionali in materia di fiscalità 28 ottobre 2005 Numero 20/2 dossier politica economiesuisse Federazione delle imprese svizzere Verband der

Dettagli

Sage 200 Personale Documentazione nuova imposta alla fonte 2014 10.10.2013

Sage 200 Personale Documentazione nuova imposta alla fonte 2014 10.10.2013 Sage 200 Personale Documentazione nuova imposta alla fonte 2014 10.10.2013 Sommario Sommario 2 1.0 Introduzione 3 2.0 Panoramica delle nuove tariffe 4 3.0 Conversione alle nuove tariffe 7 3.1 Requisiti

Dettagli

La tassazione delle attività finanziarie. 30018 Scienza delle finanze Cles A.A. 2011/12 Classe 14

La tassazione delle attività finanziarie. 30018 Scienza delle finanze Cles A.A. 2011/12 Classe 14 La tassazione delle attività finanziarie 30018 Scienza delle finanze Cles A.A. 2011/12 Classe 14 Attività finanziarie - Regime sostitutivo per i redditi da capitale e le plusvalenze - Base imponibile -

Dettagli

Portrait. Contributi e prestazioni. Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni

Portrait. Contributi e prestazioni. Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni Portrait Contributi e prestazioni Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni Sono determinanti le disposizioni del Regolamento Berna, febbraio 2008 I nostri Piani delle

Dettagli

SUGLI IMMOBILI PESA UN CARICO FISCALE DI OLTRE 52 MILIARDI DI EURO. RISPETTO AL 2013, QUEST ANNO PAGHEREMO 2,6 MILIARDI IN PIU

SUGLI IMMOBILI PESA UN CARICO FISCALE DI OLTRE 52 MILIARDI DI EURO. RISPETTO AL 2013, QUEST ANNO PAGHEREMO 2,6 MILIARDI IN PIU SUGLI IMMOBILI PESA UN CARICO FISCALE DI OLTRE 52 MILIARDI DI EURO. RISPETTO AL 2013, QUEST ANNO PAGHEREMO 2,6 MILIARDI IN PIU La Tasi ci costerà almeno 4 miliardi ===========================================

Dettagli

DISLOCAZIONE DELLA RESIDENZA IN SVIZZERA: OPZIONE E OPPORTUNITÀ

DISLOCAZIONE DELLA RESIDENZA IN SVIZZERA: OPZIONE E OPPORTUNITÀ Steimle & Partners Consulting Sagl Tax & Legal Consultants Via Pretorio 22 CH-6900 Lugano Tel. +41 91 913 99 00 Fax +41 91 913 99 09 e-mail: info@steimle-consulting.ch www.steimle-consulting.ch DISLOCAZIONE

Dettagli

Annuncio persona senza attività lucrativa

Annuncio persona senza attività lucrativa Annuncio persona senza attività lucrativa Dati personali Nome Cognome Data di nascita Sesso m f No AVS Stato civile: celibe/nubile Unione domestica registrata sposato/a Unione domestica sciolta giuridicamente

Dettagli

Convenzione di previdenza

Convenzione di previdenza (per uso interno, lasciare in bianco p.f.) Numero del conto di previdenza Originale per la Fondazione Convenzione di previdenza Visto l art. 82 LPP, l intestatario/a della previdenza stipula con la la

Dettagli

2. Quali persone sono assoggettate all imposta alla fonte? 3. Quali prestazioni sono assoggettate all imposta alla fonte?

2. Quali persone sono assoggettate all imposta alla fonte? 3. Quali prestazioni sono assoggettate all imposta alla fonte? Kanton Zürich Finanzdirektion Scheda informativa per i dipendenti assoggettati all imposta alla fonte nel Cantone di Zurigo Valida dal 1 gennaio 2015 Kantonales Steueramt Dienstabteilung Quellensteuer

Dettagli

Promozione della proprietà d abitazioni

Promozione della proprietà d abitazioni Promozione della proprietà d abitazioni Chi vuole realizzare il sogno di una casa propria, può utilizzare per il relativo finanziamento anche i fondi risparmiati con la previdenza professionale. Di seguito

Dettagli

Info. faif - ATTUAZIONE IN CASO DI AUTO AZIENDALI. recht news DA interessant xxxxx. (3. Teil) Di cosa si tratta? www.bdo.ch

Info. faif - ATTUAZIONE IN CASO DI AUTO AZIENDALI. recht news DA interessant xxxxx. (3. Teil) Di cosa si tratta? www.bdo.ch Info DICEMBRE 2015 www.bdo.ch recht news DA interessant BERNA xxxxx faif - ATTUAZIONE IN CASO DI AUTO AZIENDALI (3. Teil) DAL 1 GENNAIO 2016 A livello di imposta federale diretta, la deduzione delle spese

Dettagli

della riforma dell imposizione delle imprese III, Riforma dell imposizione delle imprese III: mantenere il livello delle entrate dossierpolitica

della riforma dell imposizione delle imprese III, Riforma dell imposizione delle imprese III: mantenere il livello delle entrate dossierpolitica Riforma dell imposizione delle imprese III: mantenere il livello delle entrate dossierpolitica 16 giugno 2014 Numero 3 Politica fiscale La Svizzera ha un sistema d imposizione delle imprese attrattivo.

Dettagli

Legge federale sugli assegni familiari nell agricoltura (LAF) 1

Legge federale sugli assegni familiari nell agricoltura (LAF) 1 Legge federale sugli assegni familiari nell agricoltura (LAF) 1 836.1 del 20 giugno 1952 (Stato 1 giugno 2009) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 31 bis capoverso 3

Dettagli

L ANNO SCORSO LE IMPOSTE PATRIMONIALI CI SONO COSTATE 41,5 MILIARDI DI EURO

L ANNO SCORSO LE IMPOSTE PATRIMONIALI CI SONO COSTATE 41,5 MILIARDI DI EURO L ANNO SCORSO LE IMPOSTE PATRIMONIALI CI SONO COSTATE 41,5 MILIARDI DI EURO Bortolussi: Con l introduzione della Tasi, nel 2014 ritorneremo a pagare quanto versato nel 2012: attorno ai 44 miliardi ====================================================

Dettagli

RISOLUZIONE N. 356/E. Roma, 8 agosto 2008

RISOLUZIONE N. 356/E. Roma, 8 agosto 2008 RISOLUZIONE N. 356/E Roma, 8 agosto 2008 Direzione Prot.: Centrale 2005/ Normativa e Contenzioso OGGETTO: Interpello ai sensi dell articolo 11, legge 27 luglio 2000, n. 212. Trattamento fiscale ai fini

Dettagli

Newsletter, gennaio 2012

Newsletter, gennaio 2012 Newsletter, gennaio 2012 Contenuti: 1. Diritto societario 2. Diritto bancario 3. Diritto civile 4. Diritto tributario 5. Diritto della previdenza sociale 1. Diritto societario Legge federale del 18 luglio

Dettagli

BREVE INFORMAZIONE Segretariato generale CDPE, 22.9.2015

BREVE INFORMAZIONE Segretariato generale CDPE, 22.9.2015 BREVE INFORMAZIONE Segretariato generale CDPE, 22.9.215 Il concordato sulle della CDPE Considerato che per la concessione delle sono competenti i Cantoni, con il Concordato sulle s'intende raggiungere

Dettagli

Legge federale sugli assegni familiari

Legge federale sugli assegni familiari Termine di referendum: 13 luglio 2006 Legge federale sugli assegni familiari (Legge sugli assegni familiari, LAFam) del 24 marzo 2006 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo

Dettagli

Swiss Life Premium Immo. Investite in immobili svizzeri di prim ordine con rendimenti stabili

Swiss Life Premium Immo. Investite in immobili svizzeri di prim ordine con rendimenti stabili Swiss Life Premium Immo Investite in immobili svizzeri di prim ordine con rendimenti stabili Swiss Life Premium Immo vi fornisce buone opportunità di rendimento. Swiss Life Premium Immo 3 Prospettive di

Dettagli

della Commissione speciale tributaria sul messaggio 23 ottobre 1998 concernente la modifica della legge tributaria (II pacchetto fiscale)

della Commissione speciale tributaria sul messaggio 23 ottobre 1998 concernente la modifica della legge tributaria (II pacchetto fiscale) di minoranza 4802 R2 17 novembre 1999 FINANZE E ECONOMIA della Commissione speciale tributaria sul messaggio 23 ottobre 1998 concernente la modifica della legge tributaria (II pacchetto fiscale) Il Consiglio

Dettagli

Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera

Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera Prestazioni Assicurati/Aventi diritto Basi per calcolare l ammontare delle prestazioni per cura, assistenza, guarigione AVS/AI Sono assicurate

Dettagli

IL SISTEMA SANITARI O IN SVIZZERA

IL SISTEMA SANITARI O IN SVIZZERA SOCIOLOGIA IL SISTEMA SANITARI O IN SVIZZERA 1 2 EFFICIENT E ADEGUATO AI BISOGNI COMPLESS 26 SISTEMI SANITARI DIVERSI, DEI CANTONI SVIZZERI O I 26 sub-sistemi sono diversi tra loro, dal punto di vista

Dettagli

Tariffe gestione patrimoniale

Tariffe gestione patrimoniale Tariffe gestione patrimoniale clientela je connais mon banquier je privata connais mon banquier Tariffe in vigore dall 01.01.2011 je connais m on banquier je connais mon banquier Informarsi Indice Pagina

Dettagli

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y SINGAPORE NORMATIVA FISCALE A SINGAPORE di Avv. Francesco Misuraca Tassazione delle società a Singapore Le società registrate a Singapore (Private Limited Companies, Sole Proprietorships e Partnerships)

Dettagli

Le imposte di successione e di donazione in Svizzera

Le imposte di successione e di donazione in Svizzera Elenco delle abbreviazioni 19 1. 1.1 1.2 1.3 1.4 1.4.1 1.4.2 1.4.3 Le imposte di successione e di donazione in Svizzera Premessa di ordine generale Modi di calcolare l'imposta. Situazione generale Le imposte

Dettagli

Pronti per il futuro. Tra le proprie quattro mura. Come realizzare il sogno dell abitazione propria: istruzioni per l uso

Pronti per il futuro. Tra le proprie quattro mura. Come realizzare il sogno dell abitazione propria: istruzioni per l uso Pronti per il futuro. Tra le proprie quattro mura. Come realizzare il sogno dell abitazione propria: istruzioni per l uso Pronti per il futuro. Il sogno delle proprie quattro mura risale agli albori dell

Dettagli

Legge federale sull armonizzazione delle imposte dirette dei Cantoni e dei Comuni

Legge federale sull armonizzazione delle imposte dirette dei Cantoni e dei Comuni Legge federale sull armonizzazione delle imposte dirette dei Cantoni e dei Comuni (LAID) 642.14 del 14 dicembre 1990 (Stato 1 gennaio 2014) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli

Dettagli

ABC pagina 1 / 6. Annuncio persona senza attività lucrativa. Obbligo contributivo AVS. Dati personali. Domicilio (fiscale)

ABC pagina 1 / 6. Annuncio persona senza attività lucrativa. Obbligo contributivo AVS. Dati personali. Domicilio (fiscale) Cassa di compensazione PROMEA Ifangstrasse 8, casella postale, 8952 Schlieren Tel. 044 738 53 53, 044 738 53 73 info@promea.ch, www.promea.ch Obbligo contributivo AVS Annuncio persona senza attività lucrativa

Dettagli

Informazioni per la dichiarazione dei salari. Quaderno dei salari 2014

Informazioni per la dichiarazione dei salari. Quaderno dei salari 2014 Informazioni per la dichiarazione dei salari Quaderno dei salari 2014 Indice Novità AVS/AI/IPG 1 Cassa pensione 1 Assicurazione malattia e infortuni (SWICA) 1 Attestazione dei salari 1 Annuncio dei salari

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Il presente documento è aggiornato alla data del 31 marzo 2012 Premessa La partecipazione a forme di previdenza complementare può idealmente scindersi, da un punto di vista

Dettagli

L acquisto di una proprietà di abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale. Promozione della proprietà di abitazioni

L acquisto di una proprietà di abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale. Promozione della proprietà di abitazioni L acquisto di una proprietà di abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale Promozione della proprietà di abitazioni Promozione della proprietà di abitazioni L acquisto di una proprietà di

Dettagli

Regolamento di previdenza

Regolamento di previdenza Regolamento di previdenza Liberty 3a Fondazione di previdenza Sommario Art. 1 Scopo Art. 2 Oggetto del regolamento Art. 3 Stipulazione dell accordo di previdenza Art. 4 Contributi Art. 5 Imposte Art. 6

Dettagli

Pagare risparmiare prevedere

Pagare risparmiare prevedere Pagare risparmiare prevedere 1 Indice Conto corrente e Internet-Banking Pagina 2 Conto investimento Pagina 3 TERZO (pilastro 3a) Pagina 7 Conto di libero passaggio Pagina 10 Parti ordinarie Pagina 12 1

Dettagli

Comprare casa in Svizzera: guida fiscale all acquisto (prima parte)

Comprare casa in Svizzera: guida fiscale all acquisto (prima parte) di: Roberto Lenzi Avvocato, Lenzi e Associati Comprare casa in Svizzera: guida fiscale all acquisto (prima parte) A quali forme di tassazione si va incontro comprando una casa in Svizzera? Ecco la prima

Dettagli

Chi finanzia lo Stato in Svizzera?

Chi finanzia lo Stato in Svizzera? Chi finanzia lo Stato in Svizzera? economiesuisse ha presentato il 20 agosto 2007, in occasione di una conferenza stampa, lo studio Chi finanzia lo Stato in Svizzera?. Questo studio è il primo fondamento

Dettagli

La fiscalità nei paesi a federalismo compiuto: il caso della Svizzera

La fiscalità nei paesi a federalismo compiuto: il caso della Svizzera 85 La fiscalità nei paesi a federalismo compiuto: il caso della Svizzera Quello dei poteri e delle responsabilità in sede fiscale è il nocciolo del federalismo. Dove non c è federalismo fiscale in ultima

Dettagli

Domande e risposte. «Iniziativa sulla salute»: domande e risposte. Votazione popolare federale del 18 maggio 2003. In generale

Domande e risposte. «Iniziativa sulla salute»: domande e risposte. Votazione popolare federale del 18 maggio 2003. In generale Votazione popolare federale del 18 maggio 2003 Domande e risposte «Iniziativa sulla salute»: domande e risposte In generale Cosa chiede l iniziativa? Perché il Consiglio federale vuole mantenere il sistema

Dettagli

Updates. Internazionale. Stato: 1 gennaio 2016. Revisioni. Revisioni. Centro d informazione AVS/AI. Centro d informazione AVS/AI

Updates. Internazionale. Stato: 1 gennaio 2016. Revisioni. Revisioni. Centro d informazione AVS/AI. Centro d informazione AVS/AI Updates Stato: 1 gennaio 2016 2014.10 IPG O esecuzione 2015.1 PC 55 OPGA 9a PC 56 LPC 10 I lett. a IPG 49 OPGA 9a IPG 50 OIPG 36 AF 53 OPGA 9a 2015.2 IPG 51 LIPG 1a, 11 I, 20a 2016.1 AI 195 OMAI 15.02,

Dettagli

Decisioni del Consiglio degli Stati dell 11.12.2013 Legge federale sugli stranieri

Decisioni del Consiglio degli Stati dell 11.12.2013 Legge federale sugli stranieri Decisioni del Consiglio degli Stati dell 11.12.2013 (LStr) (Integrazione) e-parl 08.01.2014 15:39 Modifica del L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto il messaggio del Consiglio federale

Dettagli

Ad 13.085. Iniziativa popolare «Per il matrimonio e la famiglia No agli svantaggi per le coppie sposate» Progetto. del 30 giugno 2014

Ad 13.085. Iniziativa popolare «Per il matrimonio e la famiglia No agli svantaggi per le coppie sposate» Progetto. del 30 giugno 2014 Ad 13.085 Progetto Iniziativa popolare «Per il matrimonio e la famiglia No agli svantaggi per le coppie sposate» Rapporto esplicativo della Commissione dell economia e dei tributi del Consiglio nazionale

Dettagli

Trasferirsi in Svizzera

Trasferirsi in Svizzera www.switzerland-family-office.com/charity-philanthropy.html Trasferirsi in Svizzera La Svizzera è internazionalmente nota per la sua qualità di vita. Essendo situata nel cuore dell'europa, le famiglie

Dettagli

Quota-parte fiscale della Svizzera: le apparenze ingannano dossierpolitica

Quota-parte fiscale della Svizzera: le apparenze ingannano dossierpolitica Quota-parte fiscale della Svizzera: le apparenze ingannano dossierpolitica 21 febbraio 2011 Numero 2 Quota-parte fiscale Nella statistica annuale dell OCSE, la Svizzera denota una quota-parte fiscale bassa,

Dettagli

Ordinanza sulla parte generale del diritto delle assicurazioni sociali

Ordinanza sulla parte generale del diritto delle assicurazioni sociali Ordinanza sulla parte generale del diritto delle assicurazioni sociali (OPGA) 830.11 dell 11 settembre 2002 (Stato 1 gennaio 2008) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 81 della legge federale

Dettagli

Assicurazione risparmio vincolata a fondi d investimento con garanzia

Assicurazione risparmio vincolata a fondi d investimento con garanzia Assicurazione risparmio vincolata a fondi d investimento con garanzia I motivi per risparmiare sono tanti: la sicurezza per la propria famiglia, la formazione, una casa di proprietà o la previdenza di

Dettagli

Revisione della Legge sulle commesse pubbliche Consultazione

Revisione della Legge sulle commesse pubbliche Consultazione Revisione della Legge sulle commesse pubbliche Consultazione Conferenza stampa venerdì 17 ottobre 2014, ore 15.00 Bellinzona Repubblica e Cantone Ticino Consiglio di Stato Il contesto normativo Il margine

Dettagli

Indice DIRITTO TRIBUTARIO: LE IMPOSTE

Indice DIRITTO TRIBUTARIO: LE IMPOSTE XIII INDICE Premessa... Introduzione... V VII DIRITTO TRIBUTARIO: LE IMPOSTE Principali abbreviazioni... 3 Introduzione Le chiavi della fiscalita` 1. Lanozionediimposta... 5 2. Gli obiettivi dell imposta...................................

Dettagli

Schema di Dlgs in materia di federalismo fiscale municipale. A cura dell Ufficio fisco e politiche di bilancio Spi - Cgil nazionale

Schema di Dlgs in materia di federalismo fiscale municipale. A cura dell Ufficio fisco e politiche di bilancio Spi - Cgil nazionale Schema di Dlgs in materia di federalismo fiscale municipale A cura dell Ufficio fisco e politiche di bilancio Spi - Cgil nazionale Art. 1 devoluzione ai comuni della fiscalità immobiliare In attuazione

Dettagli

aggiornato al 31 luglio 2014

aggiornato al 31 luglio 2014 aggiornato al 31 luglio 2014 Regime fiscale applicabile ai lavoratori iscritti a una forma pensionistica complementare dopo il 31 dicembre 2006 e ai contributi versati, a partire dal 1 gennaio 2007, dai

Dettagli

Fondo Pensione Complementare per i Lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini

Fondo Pensione Complementare per i Lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini Fondo Pensione Complementare per i Lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 136 Documento sul regime fiscale del Fondo Pensione allegato

Dettagli

Articolo 7 (Modifiche alla disciplina delle Imposte sul Valore delle Attività Finanziarie all Estero (IVAFE) - Caso EU Pilot 5095/13/TAXU)

Articolo 7 (Modifiche alla disciplina delle Imposte sul Valore delle Attività Finanziarie all Estero (IVAFE) - Caso EU Pilot 5095/13/TAXU) Articolo 7 (Modifiche alla disciplina delle Imposte sul Valore delle Attività Finanziarie all Estero (IVAFE) - Caso EU Pilot 5095/13/TAXU) L articolo 7, apportando modifiche all articolo 19 del D.L. n.

Dettagli

Quoziente familiare. 1 Legge 19 maggio 1975 n 151 2 Legge 1975 n 576 3 Sentenza della Corte Costituzionale del 15 luglio 1976 n 179

Quoziente familiare. 1 Legge 19 maggio 1975 n 151 2 Legge 1975 n 576 3 Sentenza della Corte Costituzionale del 15 luglio 1976 n 179 Quoziente familiare Nel corso dei dibattiti si sente molto spesso parlare di quoziente familiare, ma di cosa si tratta? Con questo termine ci si riferisce a una particolare modalità di tassazione del reddito

Dettagli

Il catasto. Corso di Estimo - CLA - Prof. E. Micelli

Il catasto. Corso di Estimo - CLA - Prof. E. Micelli Il catasto Cos è il catasto Il Catasto rappresenta l inventario dei beni immobili esistenti sul territorio nazionale è la base per le imposizioni fiscali conserva le informazioni relative a: individuazione

Dettagli

Legge federale sull assicurazione per la maternità

Legge federale sull assicurazione per la maternità Termine di referendum: 9 aprile 1999 Legge federale sull assicurazione per la maternità (LAMat) del 18 dicembre 1998 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo 34 quinquies capoverso

Dettagli

PRODUTTORI CONTRIBUENTI CONSUMATORI L INCIDENZA FISCALE DEGLI STRANIERI IN EMILIA-ROMAGNA NEL CORSO DEL 2007

PRODUTTORI CONTRIBUENTI CONSUMATORI L INCIDENZA FISCALE DEGLI STRANIERI IN EMILIA-ROMAGNA NEL CORSO DEL 2007 PRODUTTORI CONTRIBUENTI CONSUMATORI L INCIDENZA FISCALE DEGLI STRANIERI IN EMILIA-ROMAGNA NEL CORSO DEL 2007 a cura dell Osservatorio regionale sul fenomeno migratorio (ottobre 2009) Premessa L apporto

Dettagli

DOCUMENTO FISCALE. Sede legale: Piazza Cola di Rienzo n.80a 00192 Roma C.F. 97151420581 tel. 0636006135 0636086392 fax 063214994 fondapi@fondapi.

DOCUMENTO FISCALE. Sede legale: Piazza Cola di Rienzo n.80a 00192 Roma C.F. 97151420581 tel. 0636006135 0636086392 fax 063214994 fondapi@fondapi. FONDO NAZIONALE PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DIPENDENTI DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE ASSOCIAZIONE RICONOSCIUTA D.M. LAVORO 5.6.2001 - ISCRIZIONE ALBO FONDI PENSIONE N 116 DOCUMENTO FISCALE

Dettagli

Legge tributaria (del 21 giugno 1994)

Legge tributaria (del 21 giugno 1994) Legge tributaria (del 21 giugno 1994) 10.2.1.1 IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visti il messaggio 13 ottobre 1993 n. 4169 del Consiglio di Stato e il rapporto 26 aprile 1994 n. 4169

Dettagli

La politica dell entrata

La politica dell entrata La politica dell entrata Le entrate dello Stato si classificano in: 1.Entrate tributarie: rappresentano la parte più consistente delle entrate statali e sono costituite da: Imposte=sono prelievi obbligatori

Dettagli

Accordo sulla soppressione dei visti per i rifugiati

Accordo sulla soppressione dei visti per i rifugiati Traduzione dei testi originali francese e inglese 1 Accordo sulla soppressione dei visti per i rifugiati 0.142.38 Conchiuso a Strasburgo il 20 aprile 1959 Approvato dall Assemblea federale il 27 settembre

Dettagli

RISPARMIO E PREVIDENZA

RISPARMIO E PREVIDENZA RISPARMIO E PREVIDENZA 1 RISPARMIO E PREVIDENZA RISPARMIARE CON IL CONTO DI RISPARMIO Pagina 3 RISPARMIARE CON IL CONTO DI RISPARMIO 60+ Pagina 4 RISPARMIARE CON IL DEPOSITO A TERMINE Pagina 5 PREVIDENZA

Dettagli

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 203 Numero della/del candidata/o: Previdenza professionale (PP) con soluzioni Durata

Dettagli

Accordo sulla soppressione dei visti per i rifugiati

Accordo sulla soppressione dei visti per i rifugiati Traduzione dei testi originali francese e inglese 1 Accordo sulla soppressione dei visti per i rifugiati 0.142.38 Conchiuso a Strasburgo il 20 aprile 1959 Approvato dall Assemblea federale il 27 settembre

Dettagli

Fonte: Il sistema fiscale svizzero, Conferenza fiscale svizzera, Commissione Informazione.

Fonte: Il sistema fiscale svizzero, Conferenza fiscale svizzera, Commissione Informazione. Obiettivo di valutazione 1.1.2.1.2 Compiti dello Stato Obiettivo di valutazione 1.1.2.2.1 Compiti principali dello Stato Obiettivo di valutazione 1.1.2.2.2 Competenze Obiettivo di valutazione 1.1.2.2.3

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE. Documento aggiornato il 28 maggio 2015

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE. Documento aggiornato il 28 maggio 2015 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Documento aggiornato il 28 maggio 2015 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Decreto Legislativo 5 dicembre 2005, n. 252 Documento aggiornato 28 maggio 2015 Via Savoia, 82-00198 Roma,

Dettagli

IL TRUST: PRINCIPI GENERALI, MODALITA APPLICATIVE E CASI DI STUDIO Roma, 12 APRILE 2011 Domenico Rinaldi

IL TRUST: PRINCIPI GENERALI, MODALITA APPLICATIVE E CASI DI STUDIO Roma, 12 APRILE 2011 Domenico Rinaldi IL TRUST: PRINCIPI GENERALI, MODALITA APPLICATIVE E CASI DI STUDIO Roma, 12 APRILE 2011 Domenico Rinaldi COSTI DEL TRUST Costi una tantum Imposta sulle donazioni (Circolare Agenzia delle Entrate n. 3 28/01/2008)

Dettagli

Legge federale concernente il promovimento dell istruzione dei giovani Svizzeri all estero

Legge federale concernente il promovimento dell istruzione dei giovani Svizzeri all estero Legge federale concernente il promovimento dell istruzione dei giovani Svizzeri all estero (LISE) 418.0 del 9 ottobre 1987 (Stato 13 giugno 2006) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto

Dettagli

I nuovi Fondi Pensione Le modifiche introdotte dalla nuova legislazione e le risposte del Credito Cooperativo. Marketing e Comunicazione

I nuovi Fondi Pensione Le modifiche introdotte dalla nuova legislazione e le risposte del Credito Cooperativo. Marketing e Comunicazione I nuovi Fondi Pensione Le modifiche introdotte dalla nuova legislazione e le risposte del Credito Cooperativo Agenda: La normativa La nuova regolamentazione: i cambiamenti più rilevanti Cosa dice il decreto

Dettagli

Aspetti fiscali del trust

Aspetti fiscali del trust Aspetti fiscali del trust CONCETTO GENERALE L ART. 1 CO. 74 DELLA L. N. 296/2006 HA INSERITO IL TRUST TRA GLI ENTI COMMERCIALI E NON COMMERCIALI NELL AMBITO DEI SOGGETTI CHE SCONTANO L IRES DI CUI ALL

Dettagli