COMUNICATO STAMPA. Principali Risultati Consolidati al 31 dicembre 2010 del Gruppo MFM

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNICATO STAMPA. Principali Risultati Consolidati al 31 dicembre 2010 del Gruppo MFM"

Transcript

1 COMUNICATO STAMPA Manutencp Facility Management S.p.A.: Il Cnsigli di Gestine ha presentat il Prgett di Bilanci d Esercizi e il Bilanci Cnslidat al 2010 Principali Risultati Cnslidati dell Esercizi 2010 (vs. esercizi 2009 riespsti 1 ): Ricavi: milini di eur (rispett ai milini di eur); EBITDA 2 : 114,5 milini di eur (rispett ai 113,2 milini di eur); EBIT: 47,2 milini di eur (rispett ai 58,2 milini di eur); Utile Nett: 7,7 milini di eur (rispett ai 15,1milini di eur). Zla Predsa, 15 aprile 2011 Il Cnsigli di Gestine di Manutencp Facility Management S.p.A. ( MFM la Scietà ), capfila del principale grupp italian attiv nell ergazine e gestine di servizi integrati, alla clientela pubblica e privata, rivlti agli immbili, al territri e a supprt dell attività sanitaria, ha presentat il Prgett di Bilanci d Esercizi di Manutencp Facility Management S.p.A. e il Bilanci Cnslidat del Grupp MFM al 2010, redatti secnd i principi cntabili internazinali IAS/IFRS. Premessa Nell esercizi 2010, il Grupp Manutencp Facility Management ha registrat una flessine dei principali risultati ecnmic-finanziari rispett all esercizi 2009, principalmente ricnducibile alla difficile cngiuntura macrecnmica. Nel crs del 2010, inltre il Grupp MFM ha vist l uscita di Fiat Grup dal prpri prtafgli cmmese, in seguit alla scelta del cliente di internalizzare i servizi di facility management nell ambit del prpri prcess di rirganizzazine. Principali Risultati Cnslidati al 2010 del Grupp MFM Nell esercizi 2010, il Grupp Manutencp Facility Management ha registrat Ricavi pari a milini di eur, sstanzialmente in linea rispett ai milini di eur dell esercizi Il Grupp MFM ha chius l esercizi 2010 cn un EBITDA (Margine Operativ Lrd) pari a 114,5 milini di eur, in linea rispett ai 113,2 milini di eur registrati nell esercizi precedente. 1 I Risultati relativi al 2009 sn stati riespsti per recepire l applicazine dell interpretazine IFRIC 12 e l allcazine definitiva del prezz di acquist di Altair IFM BV (già Pirelli & C. RE IFM BV). 2 L EBITDA è rappresentat dal risultat perativ al lrd degli accantnamenti a fndi rischi, del riversament fndi e degli ammrtamenti, svalutazini e ripristini di valre delle attività. L EBITDA csì definit è una misura utilizzata dal management della Scietà per mnitrare e valutare l andament perativ della stessa e nn è identificata cme misura cntabile nell ambit degli IFRS e, pertant, nn deve essere cnsiderata una misura alternativa per la valutazine dell andament del risultat del Grupp. Piché la cmpsizine dell EBITDA nn è reglamentata dai principi cntabili di riferiment, il criteri di determinazine applicat dal Grupp ptrebbe nn essere mgene cn quell adttat da altri e pertant ptrebbe nn essere cmparabile.

2 L EBIT (Risultat Operativ) del Grupp MFM al 2010 è pari a 47,2 milini di eur, rispett ai 58,2 milini di eur del Su tale risultat ha incis la plitica di accantnamenti ricnducibili principalmente a neri cnnessi al cmpletament del pian di rirganizzazine del Grupp. Al 2010, l Utile Nett cnslidat del Grupp MFM è pari a 7,7 milini di eur, rispett ai 15,1 milini di eur dell esercizi L Indebitament Finanziari Nett al 2010 del Grupp MFM è pari a 335,1 milini di eur, rispett al 2009 quand era pari a 300,5 milini di eur, a seguit dell allungament dei tempi di pagament da parte dei clienti del settre privat, in cnseguenza della difficile cngiuntura macrecnmica. Business highlights Nel crs dell esercizi 2010, le acquisizini di nuvi Clienti (al nett delle riaggiudicazini di clienti già in prtafgli) hann apprtat al grupp ltre 200 nuvi cntratti, per un valre cmplessiv pluriennale pari a 317 milini di eur, di cui il 64% relativ al settre pubblic e il 36% al settre privat. Tale valre ha prtat il ttale del prtafgli cmmesse del Grupp MFM al 2010 ad un imprt cmplessiv pari a 2,34 miliardi di eur Quart Trimestre 2010 Tra le principali gare che il Grupp MFM si è aggiudicat/riaggiudicat nel crs dell ultim Trimestre dell esercizi 2010 si segnalan: La riaggiudicazine della frnitura del servizi di lavanl press le strutture dell Azienda U.S.L. di Teram, per un valre cmplessiv pari a 18,3 milini di eur e una durata di 6 anni; La riaggiudicazine della frnitura del servizi di lavanl press le strutture dell Azienda Sanitaria Unica Reginale n.9 di Macerata, per un valre cmplessiv pari a 7,6 milini di eur e una durata di 4 anni; La riaggiudicazine del Glbal service press le strutture dell Università IULM, per un valre cmplessiv pari a 5 milini di eur e una durata di 5 anni; La riaggiudicazine della frnitura del servizi di lavanl press le strutture dell Azienda Sanitaria Unica Reginale n.10 di Camerin, per un valre cmplessiv pari a 3 milini di eur e una durata di 4 anni; La riaggiudicazine della frnitura del servizi di lavanl press le strutture dell Azienda Sanitaria Unica Reginale n.8 di Civitanva, per un valre cmplessiv pari a 2,9 milini di eur e una durata di 4 anni; L aggiudicazine del Glbal service press le strutture della Banca Mnte Paschi di Siena S.p.A., per un valre cmplessiv pari a 2,6 milini di eur e una durata di 3 anni; l aggiudicazine della frnitura di servizi tecnici press le strutture del Cmune di Cadneghe (Padva), per un valre cmplessiv pari a circa 2,2 milini di eur e una durata di 9 anni;

3 La riaggiudicazine della frnitura del servizi di lavanl press le strutture della Casa di Rips e Centr Diurn Gin e Pierina Marani di Villrba (Trevis), per un valre cmplessiv pari a 2,2 milini di eur e una durata di 5 anni; La riaggiudicazine della frnitura di servizi di igiene press l Azienda Manifatture Sigar Tscan S.p.A., per un valre cmplessiv pari a 1,2 milini di eur e una durata di 3 anni; La riaggiudicazine della frnitura dei servizi di igiene press le strutture dell Università di Blgna, per un valre cmplessiv pari a 0,9 milini di eur e una durata di 3 anni; L aggiudicazine della frnitura dei servizi tecnici press le strutture della Prvincia di Fggia, per un valre cmplessiv pari a 0,7 milini di eur e una durata di 2 anni (prrgabile per ulteriri 2 anni). Business Highlights dei primi mesi del 2011 Nei primi mesi del 2011, il Grupp MFM si è aggiudicat alcuni imprtanti cntratti, ricnducibili a gare partecipate nel 2010, tra le quali si segnalan: il servizi energia per l Azienda Sanitaria Lcale 21 e 22 del Venet (per un valre cmplessiv pari a 56,5 milini di eur e una durata di 9 anni) ed il Servizi Energia per cnt dell USL n.8 di Arezz (per un valre cmplessiv pari a 25,5 milini e una durata di 7 anni). Da segnalare, inltre, per il mercat pubblic, l aggiudicazine di 4 ltti della cnvenzine Cnsip Energia per un ptenziale di circa 52,5 milini in 7 anni. Manutencp Facility Management S.p.A. Il Grupp Manutencp Facility Management S.p.A. ( MFM ) è il principale peratre italian e un dei principali player a livell eurpe del settre dell Integrated Facility Management, vver l ergazine e la gestine di servizi integrati, alla clientela pubblica e privata, rivlti agli immbili, al territri e a supprt dell attività sanitaria. In particlare, i servizi frniti dal Grupp MFM si suddividn in due principali aree di attività: 1.Facility Management Services - servizi di gestine e manutenzine di immbili (igiene ambientale, servizi tecnic - manutentivi, cura del verde, servizi lgistici, servizi ausiliari, gestine calre); 2. Specialty services Laundering & Sterilizatin ( lavanl e sterilizzazine di biancheria e strumentari chirurgic a supprt dell attività sanitaria), illuminazine, installazine e manutenzine impianti di sllevament, prject & energy management, gestine dcumentale, cstruzini edili, impianti antincendi e di videsrveglianza. MFM ha sede direzinale a Zla Predsa (Blgna), sedi distribuite su tutt il territri nazinale e cnta ltre dipendenti. Per ulteriri infrmazini: Manutencp Facility Management S.p.A. Uffici stampa Chiara Filippi Tel. 051/ Image Building Media Relatins Simna Raffaelli, Alfred Mele, Valentina Bergamelli Tel. 02/ * * * Si allegan gli schemi cnslidati di Stat Patrimniale e Cnt Ecnmic riclassificati del Grupp MFM

4 Situazine patrimniale-finanziaria al 2010 del Grupp MFM (valri in migliaia di Eur) Nte riespst 1 gennai 2009 riespst Attività Attività nn crrenti Immbili, impianti e macchinari Immbili, impianti e macchinari in leasing Avviament 5, Altre attività immateriali Partecipazini valutate al patrimni nett Altre partecipazini Crediti finanziari nn crrenti e altri titli Altre attività nn crrenti Attività per impste anticipate Ttale attività nn crrenti Attività crrenti Rimanenze Crediti cmmerciali e accnti a frnitri Crediti per impste crrenti Altri crediti perativi crrenti Crediti e altre attività finanziarie crrenti Attività finanziarie per derivati crrenti Dispnibilità liquide, mezzi equivalenti Ttale attività crrenti Attività nn crrenti destinate alla dismissine Ttale attività nn crrenti destinate alla dismissine Ttale attività Patrimni nett e passività Patrimni nett Capitale sciale Riserve Utili (perdite) accumulate Utile (perdite) del perid di pertinenza della Capgrupp Patrimni nett della Capgrupp Patrimni nett di pertinenza dei sci di minranza Utile (perdita) di pertinenza dei sci di minranza Patrimni nett dei sci di minranza Ttale patrimni nett Passività nn crrenti Trattament di fine rapprt-quiescenza Fnd rischi e neri nn crrenti Passività finanziarie per derivati nn crrenti Finanziamenti nn crrenti Passività per impste differite Altre passivita' nn crrenti Ttale passività nn crrenti

5 (valri in migliaia di Eur) Nte riespst 1 gennai 2009 riespst Passività crrenti Fndi rischi e neri crrenti Debiti cmmerciali e accnti da clienti Debiti per impste crrenti Altri debiti perativi crrenti Finanziamenti e altre passività finanziarie crrenti Ttale passività crrenti Passitività assciate ad attività in dismissine Ttale passitività assciate ad attività in dismissine Ttale patrimni nett e passività * La clnna di cnfrnt relativa all esercizi precedente e quella di apertura cn evidenza dei dati al 1 gennai 2009 riprtan i dati riespsti per tenere cnt degli effetti derivanti dall applicazine dell IFRIC 12 - Accrdi per servizi in cncessine.

6 Cnt ecnmic al 2010 del Grupp MFM (valri in migliaia di Eur) Nte riespst Ricavi Ricavi delle vendite e delle prestazini di servizi Altri ricavi perativi Ttale ricavi Csti perativi Cnsumi di materie prime e materiali di cnsum 24 ( ) ( ) Variazine rimanenze di prdtti finiti e semilavrati Csti per servizi e gdimenti beni di terzi 25 ( ) ( ) Csti del persnale 26 ( ) ( ) Altri csti perativi 27 (7.381) (6.200) Minri csti per lavri interni capitalizzati - - Ammrtamenti, svalutazini e ripristini di valre delle attività 28 (40.942) (43.308) Accantnamenti a fndi rischi, riversament fndi 17 (26.353) (11.680) Ttale csti perativi ( ) ( ) Risultat perativ Prventi e neri finanziari Prventi (neri) da partecipazini al patrimni nett Dividendi, prventi ed neri da cessine partecipazini Prventi finanziari Oneri finanziari 31 (16.434) (18.188) Utili (perdite) su cambi 35 (103) Utile (perdita) ante-impste Impste crrenti, anticipate e differite 32 (26.293) (27.892) Utile(perdita) da attività cntinuative Risultat attività discntinue 14 (200) (6) Utile(perdita) del perid Perdita (utile) del perid di pertinenza dei sci di minranza (134) (221) Utile (perdita) del perid di pertinenza del Grupp

COMUNICATO STAMPA. Notevole incremento del Portafoglio Commesse e Riaggiudicazioni al 31 dicembre 2011 (vs. 31 dicembre 2010):

COMUNICATO STAMPA. Notevole incremento del Portafoglio Commesse e Riaggiudicazioni al 31 dicembre 2011 (vs. 31 dicembre 2010): COMUNICATO STAMPA Manutencp Facility Management S.p.A.: Il Cnsigli di Gestine presenta il Prgett di Bilanci d Esercizi e il Bilanci Cnslidat 2011 Frte crescita dell utile e dei margini del Grupp nel crs

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Manutencoop Facility Management S.p.A.: Il Consiglio di Gestione presenta la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2014

COMUNICATO STAMPA. Manutencoop Facility Management S.p.A.: Il Consiglio di Gestione presenta la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2014 COMUNICATO STAMPA Manutencoop Facility Management S.p.A.: Il Consiglio di Gestione presenta la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2014 Principali risultati consolidati relativi al primo semestre

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Manutencoop Facility Management S.p.A.: Il Consiglio di Gestione presenta il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2016

COMUNICATO STAMPA. Manutencoop Facility Management S.p.A.: Il Consiglio di Gestione presenta il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2016 COMUNICATO STAMPA Manutencoop Facility Management S.p.A.: Il Consiglio di Gestione presenta il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2016 Principali risultati del Gruppo MFM relativi al 1 trimestre

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Manutencoop Facility Management S.p.A.: Il Consiglio di Gestione presenta il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2015

COMUNICATO STAMPA. Manutencoop Facility Management S.p.A.: Il Consiglio di Gestione presenta il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2015 COMUNICATO STAMPA Manutencoop Facility Management S.p.A.: Il Consiglio di Gestione presenta il Resoconto Intermedio di Gestione al Nei primi nove mesi 1 crescono Utile Netto e Nuove Commesse e Riaggiudicazioni

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Manutencoop Facility Management S.p.A.: Il Consiglio di Gestione presenta la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2015

COMUNICATO STAMPA. Manutencoop Facility Management S.p.A.: Il Consiglio di Gestione presenta la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2015 COMUNICATO STAMPA Manutencoop Facility Management S.p.A.: Il Consiglio di Gestione presenta la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2015 Principali risultati consolidati relativi al primo semestre

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione approva il Bilancio Consolidato al 30 Giugno Dati consolidati 1

Il Consiglio di Amministrazione approva il Bilancio Consolidato al 30 Giugno Dati consolidati 1 Il Cnsigli di Amministrazine apprva il Bilanci Cnslidat al 30 Giugn 2015 Dati cnslidati 1 Valre della prduzine 2.969 migliaia EBITDA 442 migliaia Risultat nett 137 migliaia Indebitament finanziari nett

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. L Utile Netto è pari a 5,7 milioni di euro rispetto ai 2,3 milioni al 31 marzo 2007, con un incremento pari al 143,8%.

COMUNICATO STAMPA. L Utile Netto è pari a 5,7 milioni di euro rispetto ai 2,3 milioni al 31 marzo 2007, con un incremento pari al 143,8%. COMUNICATO STAMPA Manutencoop Facility Management S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2008 Ricavi pari a 173,9 milioni di euro (rispetto

Dettagli

* * * Investor Relations Riccardo Bombardini Ph

* * * Investor Relations Riccardo Bombardini Ph COMUNICATO STAMPA Manutencoop Facility Management S.p.A.: Il Consiglio di Gestione presenta la Relazione Finanziaria Semestrale Consolidata al 30 giugno 2016 EBITDA a 51,4 milioni di euro (+5,4% rispetto

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Manutencoop Facility Management S.p.A.: Il Consiglio di Gestione presenta la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2013

COMUNICATO STAMPA. Manutencoop Facility Management S.p.A.: Il Consiglio di Gestione presenta la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2013 COMUNICATO STAMPA Manutencoop Facility Management S.p.A.: Il Consiglio di Gestione presenta la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2013 Ulteriore crescita dell Utile Netto e della marginalità

Dettagli

Il Cda ha approvato la semestrale. Ricavi totali a 5,1 milioni di euro (+10,5%) Ebitda + 56,2% a 1,4 milioni di euro

Il Cda ha approvato la semestrale. Ricavi totali a 5,1 milioni di euro (+10,5%) Ebitda + 56,2% a 1,4 milioni di euro Il Cda ha apprvat la semestrale Ricavi ttali a 5,1 milini di eur (+10,5%) Ebitda + 56,2% a 1,4 milini di eur Milan 29 Agst 2012 Il Cnsigli di Amministrazine della Cmpagnia Immbiliare Azinaria S.p.A. (Cia),

Dettagli

LEANUS LEGENDA. 21 Gennaio 2013

LEANUS LEGENDA. 21 Gennaio 2013 Vui sapere di piu dei tui clienti e dei tu frnitri? Vui analizzare i tui cncrrenti semplicemente tenere stt cntrll le scietà del tu grupp? Vui valutare la tua azienda e realizzare il dssier per la tua

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Milano, 29 novembre 2013

COMUNICATO STAMPA Milano, 29 novembre 2013 Milan, 29 nvembre 2013 IRAG 5 Infrmativa al mercat ai sensi dell art. 114, cmma 5, del D.Lgs 58/98 Milan, 29 nvembre 2013: In ttemperanza alla richiesta di Cnsb ai sensi dell art. 114, cmma 5, del D.Lgs

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Milano, 28 febbraio 2013

COMUNICATO STAMPA Milano, 28 febbraio 2013 Milan, 28 febbrai 2013 IRAG 5 Infrmativa al mercat ai sensi dell art. 114, cmma 5, del D.Lgs 58/98 Milan, 28 febbrai 2013: In ttemperanza alla richiesta di Cnsb ai sensi dell art. 114, cmma 5, del D.Lgs

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Milano, 30 agosto 2013

COMUNICATO STAMPA Milano, 30 agosto 2013 Milan, 30 agst 2013 IRAG 5 Infrmativa al mercat ai sensi dell art. 114, cmma 5, del D.Lgs 58/98 Milan, 30 agst 2013: In ttemperanza alla richiesta di Cnsb ai sensi dell art. 114, cmma 5, del D.Lgs 58/98

Dettagli

DATEV-SKR 07- Piano dei conti

DATEV-SKR 07- Piano dei conti DATEV-SKR 07- Pian dei cnti Valid per l ann 2017 3) 0 Immbilizzazini 3) 0 Immbilizzazini 0 Immbilizzazini 04-05 Impianti e macchinari Spese per il cambi in eur Cncessini, Diritti di brevett e licenze Avviament

Dettagli

l indebitamento netto elaborato secondo le regole previste dal Sec 2010;

l indebitamento netto elaborato secondo le regole previste dal Sec 2010; NOTA METODOLOGICA 1 Le tavle della Ntifica sn state trasmesse alla Cmmissine Eurpea 2 l scrs 30 Settembre, in applicazine del Prtcll sulla Prcedura per i Disavanzi Eccessivi (PDE), anness al Trattat di

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. 1 L EBITDA è rappresentato dal risultato operativo al lordo degli accantonamenti a fondi rischi, del

COMUNICATO STAMPA. 1 L EBITDA è rappresentato dal risultato operativo al lordo degli accantonamenti a fondi rischi, del COMUNICATO STAMPA Manutencoop Facility Management S.p.A.: Il Consiglio di Gestione presenta il Progetto di Bilancio d Esercizio e il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2015 Principali risultati del Gruppo

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA BUDGET ECONOMICO 2015 ITALIA LAVORO S.P.A.

RELAZIONE ILLUSTRATIVA BUDGET ECONOMICO 2015 ITALIA LAVORO S.P.A. RELAZIONE ILLUSTRATIVA BUDGET ECONOMICO 2015 ITALIA LAVORO S.P.A. 1 ITALIA LAVORO S.P.A. Sede Legale Rma - Via Guidubald del Mnte 60 Capitale Sciale 74.786.057,00 i.v. C.F.01530510542 - Part. IVA 05367051009

Dettagli

Analisi economica finanziaria della provincia di Arezzo

Analisi economica finanziaria della provincia di Arezzo Analisi ecnmica finanziaria della prvincia di Arezz Fatturat In cstante crescita il fatturat aretin trainat dai cmparti reficeria e cstruzini 250 225 200 175 Andament del fatturat attravers media pnderata

Dettagli

* Laurea in Architettura conseguita presso l Istituto Universitario di Architettura di Venezia nel 1989

* Laurea in Architettura conseguita presso l Istituto Universitario di Architettura di Venezia nel 1989 Nme e Cgnme: Lides Canaia Data di nascita: 5 Marz 1961 Funzine attuale: Direttre Area Gestinale Istruzine: * Laurea in Architettura cnseguita press l Istitut Universitari di Architettura di Venezia nel

Dettagli

RELAZIONE DI ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO DI PREVISIONE 2017

RELAZIONE DI ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO DI PREVISIONE 2017 Bilanci di previsine 2017 1 RELAZIONE DI ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO DI PREVISIONE 2017 Premesse Il bilanci di previsine 2017 simula gli esiti delle attività della Fndazine Fnd Ricerca e Talenti che si

Dettagli

GRUPPO CIR: UTILE NETTO DI 14,2 MILIONI GRAZIE AI BUONI RISULTATI DI ESPRESSO E SOGEFI

GRUPPO CIR: UTILE NETTO DI 14,2 MILIONI GRAZIE AI BUONI RISULTATI DI ESPRESSO E SOGEFI www.cirgrup.it COMUNICATO STAMPA Il CdA apprva i risultati del prim trimestre 2005 GRUPPO CIR: UTILE NETTO DI 14,2 MILIONI GRAZIE AI BUONI RISULTATI DI ESPRESSO E SOGEFI Risultati cnslidati del 1 trimestre

Dettagli

Cogeme Set S.p.A. in liquidazione e concordato preventivo

Cogeme Set S.p.A. in liquidazione e concordato preventivo Cgeme Set S.p.A. in liquidazine e cncrdat preventiv Milan, 29 gennai 2015 IRAG 5 Infrmativa al mercat ai sensi dell art. 114, cmma 5, del D.Lgs 58/98 Milan, 29 Gennai 2015: In ttemperanza alla richiesta

Dettagli

o o o o o o STATO PATRIMONIALE ATTIVO (Importi in unflà diem,o) o o o o o o o o o o 40

o o o o o o STATO PATRIMONIALE ATTIVO (Importi in unflà diem,o) o o o o o o o o o o 40 LA TV DELLA LIDERTA' S.R.L. CON UNICO SOCIO IN LIQUIDAZIONE Sede Legale: Rma- Piazza di San Lrenz in Lucina, 4 Cap. Sc.: 100.000,00 interamente versat Cd. Fisc.: 05760520964 P. IVA: 05760520964 CCIAA di

Dettagli

POR FESR ABRUZZO ATTIVITA I.2.2.

POR FESR ABRUZZO ATTIVITA I.2.2. POR FESR ABRUZZO 2007-2013 ATTIVITA I.2.2. AVVISO PUBBLICO START-UP, START HOPE SOSTEGNO ALLE PICCOLE NUOVE IMPRESE INNOVATIVE (Art. 22 Reg. UE n. 651/2014) ALLEGATO 2 Frmulari 1 N.B. in cas di dmanda

Dettagli

PROGRAMMA DI TESORERIA TxW

PROGRAMMA DI TESORERIA TxW PROGRAMMA DI TESORERIA TxW PRESENTAZIONE Tesreria per Windws (TxW) L'attuale peratività delle aziende evidenzia in frma ricrrente, l'esigenza di disprre di un strument in grad di rislvere le prblematiche

Dettagli

Elica S.p.A. Resoconto intermedio di gestione

Elica S.p.A. Resoconto intermedio di gestione Elica S.p.A. Rescnt intermedi di gestine al 31 dicembre 2011 Smmari Organi scietari... pagina 3 Relazine intermedia sulla gestine al 31 dicembre 2011... pagina 4 Struttura del Grupp Elica e area di cnslidament...

Dettagli

Cassa Rurale di Rovereto

Cassa Rurale di Rovereto Cassa Rurale di Rveret Ba,cc d Ci: O APPROVAZIONE RISULTANZE ECONOMICHE E PATRIMONIALI AL 301612015 DELIBERA del CONSIGLIO di AMMINISTRAZIONE del 06AGOSTO 2015 1. PREMESSA Il Presidente ricrda preliminarmente

Dettagli

Ordine Dei Dottori Commercialisti e Degli Esperti Contabili di Catanzaro

Ordine Dei Dottori Commercialisti e Degli Esperti Contabili di Catanzaro NOTA INTEGRATIVA E RELAZIONE DEL CONSIGLIERE TESORIERE AL CONTO CONSUNTIVO DELL ESERCIZIO 2014 Gentilissime Clleghe ed Egregi Clleghi, il rendicnt generale della gestine dell esercizi 2014 è stat redatt

Dettagli

Approvati i risultati dei primi tre mesi del 2017

Approvati i risultati dei primi tre mesi del 2017 Apprvati i risultati dei primi tre mesi del 2017 Integrazine Interbanca e risultati entrambi psitivi, guardiam al futur cn vglia di miglirare e crescere ancra AD Givanni Bssi Q1 Apprvati i risultati dei

Dettagli

NOTIFICA DELL INDEBITAMENTO NETTO E DEL DEBITO DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE SECONDO IL TRATTATO DI MAASTRICHT

NOTIFICA DELL INDEBITAMENTO NETTO E DEL DEBITO DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE SECONDO IL TRATTATO DI MAASTRICHT 21 Ottbre 2014 Anni 2010-2013 NOTIFICA DELL INDEBITAMENTO NETTO E DEL DEBITO DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE SECONDO IL TRATTATO DI MAASTRICHT L Istat pubblica i principali dati della Ntifica sull indebitament

Dettagli

NOTIFICA DELL INDEBITAMENTO NETTO E DEL DEBITO DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE SECONDO IL TRATTATO DI MAASTRICHT

NOTIFICA DELL INDEBITAMENTO NETTO E DEL DEBITO DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE SECONDO IL TRATTATO DI MAASTRICHT 21 aprile 2016 Anni 2012-2015 NOTIFICA DELL INDEBITAMENTO NETTO E DEL DEBITO DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE SECONDO IL TRATTATO DI MAASTRICHT L Istat pubblica i principali dati della Ntifica sull indebitament

Dettagli

Guida per la corretta compilazione delle voci economiche contenute nella scheda informativa di Io Dono Sicuro

Guida per la corretta compilazione delle voci economiche contenute nella scheda informativa di Io Dono Sicuro Guida per la crretta cmpilazine delle vci ecnmiche cntenute nella scheda infrmativa di I Dn Sicur 1 Indice 1. L scp 2. Definizine delle aree gestinali 3. Definizine degli neri cinvlti nel calcl degli indici

Dettagli

ASP OPUS CIVIUM Castelnovo di Sotto

ASP OPUS CIVIUM Castelnovo di Sotto Metd di rilevazine adttati per le previsini ed il Cntrll L ASP Opus Civium utilizza un sistema infrmativ che cntempla la tenuta sia della cntabilità generale che della cntabilità analitica per centri di

Dettagli

SILUS Procedura aperta per l affidamento del Progetto SILUS - Sistema Informativo dei Laboratori Unici della Sardegna

SILUS Procedura aperta per l affidamento del Progetto SILUS - Sistema Informativo dei Laboratori Unici della Sardegna SILUS Prcedura aperta per l affidament del Prgett SILUS - Sistema Infrmativ dei Labratri Unici della Sardegna Si prenda visine della dcumentazine di seguit indicata che cntiene alcune precisazini e/ mdifiche:

Dettagli

Tassonomia GAAP Italia Elena Bonetti Il rendiconto finanziario

Tassonomia GAAP Italia Elena Bonetti  Il rendiconto finanziario di Elena Bnetti (elena.bnetti@ecnmia.unitn.it) Dipartiment di Infrmatica e Studi Aziendali, Università degli Studi di Trent maggi 2008 DRAFT VERSION Abstract Quest dcument ha l biettiv di prprre un schema

Dettagli

PATENT BOX ASPETTI FISCALI E TRIBUTARI

PATENT BOX ASPETTI FISCALI E TRIBUTARI PATENT BOX ASPETTI FISCALI E TRIBUTARI Pal Tgnl Dttre Cmmercialista in Milan 20 NOVEMBRE 2015 ITALIA - FONTI NORMATIVE E PRASSI Legge di Stabilità 2015 (articl 1, cmmi da 37 a 45 della L.190/2014) Decret

Dettagli

della riunione di Presidenza

della riunione di Presidenza Verbale della riunine del Cmitat t di Presidenza VERBALE DELLA RIUNIONE DEL COMITATO DI PRESIDEN... '. 4, si è riunit il Cmitat di Presidenza del Mviment Plitic Frza Italia per I..,......~ discutere e

Dettagli

Integrazione del Comunicato del 23 marzo 2016

Integrazione del Comunicato del 23 marzo 2016 Milano, 24 marzo 2017 Integrazione del Comunicato del 23 marzo 2016 A integrazione del Comunicato pubblicato il 23 marzo 2017, si allegano di seguito i Prospetti Contabili del Gruppo Reno De Medici al

Dettagli

Principali dati economico finanziari consolidati (in milioni di euro)

Principali dati economico finanziari consolidati (in milioni di euro) COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LA RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2007 Principali dati ecnmic finanziari cnslidati (in milini di eur) 31.03.07 31.03.06 Restated Var.% MIGLIORA

Dettagli

Bilancio relativo alla impresa partecipata "La TV della Libertà srl con unico socio in liquidazione"

Bilancio relativo alla impresa partecipata La TV della Libertà srl con unico socio in liquidazione Bilanci relativ alla impresa partecipata "La TV della Libertà srl cn unic sci in liquidazine" LA TV DELLA LIBERTA' S.R.L. CN UNIC SCI IN LIQUIDAZINE Sede Legale: Rma - Piazza di San Lrenz in Lucina, 4

Dettagli

COMUNE DI FERENTILLO Provincia di Terni

COMUNE DI FERENTILLO Provincia di Terni COMUNE DI FERENTILLO Prvincia di Terni SERVIZIO FINANZIARIO DETERMINAZIONE N. 50 Del 16/02/2016 OGGETTO: FORNITURA GAS NATURALE STIPULA CONTRATTO MEDIANTE CONVENZIONE CONSIP CON ESTRA ENERGIE S.R.L. IMPEGNO

Dettagli

CONTO ECONOMICO CONSOLIDATO

CONTO ECONOMICO CONSOLIDATO ALLEGATI AL COMUNICATO STAMPA Il Conto Economico consolidato, la Situazione Patrimoniale-Finanziaria consolidata e il Rendiconto Finanziario Consolidato, così come la Posizione Finanziaria Netta, sono

Dettagli

Master in Direzione Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione CFO. Amministrazione e Bilancio. Docente di riferimento: Alessandro Cortesi

Master in Direzione Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione CFO. Amministrazione e Bilancio. Docente di riferimento: Alessandro Cortesi Master in Direzine Amministrazine Finanza e Cntrll di Gestine CFO Amministrazine e Bilanci Dcente di riferiment: Alessandr Crtesi Il prim macr-mdul ha l biettiv di permettere ai partecipanti di apprfndire

Dettagli

Allegati INDICATORI ALTERNATIVI DI PERFORMANCE

Allegati INDICATORI ALTERNATIVI DI PERFORMANCE Allegati INDICATORI ALTERNATIVI DI PERFORMANCE Nel presente comunicato stampa riguardante il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo, in aggiunta agli indicatori finanziari convenzionali previsti

Dettagli

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O Art. 1 - Finalità Nel quadr delle prprie iniziative istituzinali, la Camera di Cmmerci di Caserta

Dettagli

Allegato 1 all Avvio della Consultazione preliminare di mercato. Documentazione tecnica

Allegato 1 all Avvio della Consultazione preliminare di mercato. Documentazione tecnica Allegat 1 all Avvi della Cnsultazine preliminare di mercat Dcumentazine tecnica PREMESSA Il presente allegat intende frnire ai ptenziali partecipanti alla cnsultazine di mercat un apprfndiment sui dati

Dettagli

Circolare del 27 ottobre Circolare n : 34/2017. Oggetto: Voucher digitalizzazione PMI

Circolare del 27 ottobre Circolare n : 34/2017. Oggetto: Voucher digitalizzazione PMI Circlare n : 34/2017 Oggett: Vucher digitalizzazine PMI Smmari: Il Minister dell Svilupp Ecnmic cn Decret Direttriale del 24 ttbre 2017 ha definit le mdalità ed i termini per l access alle agevlazini previste

Dettagli

CONTO ECONOMICO CONSOLIDATO

CONTO ECONOMICO CONSOLIDATO ALLEGATI AL COMUNICATO STAMPA Il Conto Economico consolidato, la Situazione Patrimoniale-Finanziaria consolidata e il Rendiconto Finanziario Consolidato, così come la Posizione Finanziaria Netta, sono

Dettagli

A - IDENTITÀ. I soggetti consorziati CINI sono:

A - IDENTITÀ. I soggetti consorziati CINI sono: Ente:_ Cnsrzi Interuniversitari Nazinale per l'infrmatica - CINI_ Rappresentante nell Organ Gestinale: Andrea Bndavalli Perid di cmpetenza: 2013 A - IDENTITÀ Il CINI (Cnsrzi Interuniversitari Nazinale

Dettagli

COMUNE DI SPERA Provincia di Trento

COMUNE DI SPERA Provincia di Trento Prvincia di rent Pag. 1 CONO DEL BILANCIO - PARE ENRAA ANNO 2013 cnservati e Determinazini da riprtare Maggiri Minri Entrate AVANZO COMPLESSIVO tale tale al 31 dicembre 1 0 1 1 AVANZO DI AMMINISRAZIONE

Dettagli

Focus sul budget Energy Procurement. Casi Studio in Italia

Focus sul budget Energy Procurement. Casi Studio in Italia Fcus sul budget Energy Prcurement Casi Studi in Italia Fcus sul budget: Servizi di Energy Prcurement Casi Studi in Italia Indice: Il servizi di Energy Prcurement. pag. 02 Grande Distribuzine Organizzata.

Dettagli

Comune di Siena SERVIZIO COMUNICAZIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE

Comune di Siena SERVIZIO COMUNICAZIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE Cmune di Siena SERVIZIO COMUNICAZIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE ATTO DIRIGENZIALE N 1050 DEL12/07/2016 OGGETTO: SERVIZIO DI SUPPORTO AL SERVIZIO COMUNICAZIONE FINALIZZATO ALL'INTEGRAZIONE DELLA STRATEGIA

Dettagli

RIASSUNTO TESI: L EVOLUZIONE DELL INFORMATIVA FINANZIARIA NEI BILANCI DELLE IMPRESE

RIASSUNTO TESI: L EVOLUZIONE DELL INFORMATIVA FINANZIARIA NEI BILANCI DELLE IMPRESE RIASSUNTO TESI: L EVOLUZIONE DELL INFORMATIVA FINANZIARIA NEI BILANCI DELLE IMPRESE Quest lavr si è prpst l analisi dell evluzine dell infrmativa finanziaria nei bilanci dell impresa che ha cinvlt tutte

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it Cmune di Splet www.cmune.splet.pg.it 1/6 Unità prpnente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggett: Hme care premium 2012 accertament ed impegn trasferimenti INPS gestine pubblica 176000 Respnsabile del prcediment:

Dettagli

Amministrazione e Bilancio Docente di riferimento: Patrizia Tettamanzi

Amministrazione e Bilancio Docente di riferimento: Patrizia Tettamanzi Amministrazine e Bilanci Dcente di riferiment: Patrizia Tettamanzi Il prim macr-mdul ha l biettiv di permettere ai partecipanti di apprfndire la cnscenza degli strumenti fndamentali per una crretta applicazine

Dettagli

Gli indicatori alternativi di performance utilizzati sono nel seguito illustrati:

Gli indicatori alternativi di performance utilizzati sono nel seguito illustrati: Allegati INDICATORI ALTERNATIVI DI PERFORMANCE Nel presente comunicato stampa riguardante la Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno, in aggiunta agli indicatori finanziari convenzionali previsti

Dettagli

INDICATORI ALTERNATIVI DI PERFORMANCE

INDICATORI ALTERNATIVI DI PERFORMANCE ALLEGATI AL COMUNICATO STAMPA INDICATORI ALTERNATIVI DI PERFORMANCE Nella presente Comunicato Stampa, in aggiunta agli indicatori finanziari convenzionali previsti dagli IFRS, vengono presentati alcuni

Dettagli

SNAI S.p.A.: approvata la relazione semestrale al 30 giugno 2007

SNAI S.p.A.: approvata la relazione semestrale al 30 giugno 2007 Comunicato stampa (Ai sensi dell art. 114 D.L.g.s. 58/1998) SNAI S.p.A.: approvata la relazione semestrale al 30 giugno 2007 Il Gruppo SNAI chiude il primo semestre con Ebitda pari a 42.257 migliaia (+90%),

Dettagli

GRUPPO COFIDE: UTILE NETTO DEI NOVE MESI A 61,1 MILIONI DI EURO

GRUPPO COFIDE: UTILE NETTO DEI NOVE MESI A 61,1 MILIONI DI EURO COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009 GRUPPO COFIDE: UTILE NETTO DEI NOVE MESI A 61,1 MILIONI DI EURO Risultati consolidati

Dettagli

RISULTATI PRIMO SEMESTRE 2015

RISULTATI PRIMO SEMESTRE 2015 RISULTATI PRIMO SEMESTRE 2015 Oggi si è riunito il Consiglio di Amministrazione di IRCE S.p.A. che ha approvato la relazione finanziaria consolidata al 30 giugno 2015. I primi sei mesi dell esercizio 2015

Dettagli

NOTIFICA DELL INDEBITAMENTO NETTO E DEL DEBITO DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE SECONDO IL TRATTATO DI MAASTRICHT

NOTIFICA DELL INDEBITAMENTO NETTO E DEL DEBITO DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE SECONDO IL TRATTATO DI MAASTRICHT 22 aprile 2013 Anni 2009-2012 NOTIFICA DELL INDEBITAMENTO NETTO E DEL DEBITO DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE SECONDO IL TRATTATO DI MAASTRICHT L Istat pubblica le tavle della Ntifica sull indebitament

Dettagli

Guida agli Studi di Settore 2013

Guida agli Studi di Settore 2013 I dssier fiscali Guida agli Studi di Settre 2013 Le nvità per l Studi VG69U ( Cstruzini ) e i crrettivi cngiunturali per il 2012 (D.M. 23 maggi 2013 e C.M. 23/E/2013) Lugli 2013 SOMMARIO 1. Le nvità dell

Dettagli

Elica S.p.A. Resoconto intermedio di gestione

Elica S.p.A. Resoconto intermedio di gestione Elica S.p.A. Rescnt intermedi di gestine al 30 settembre 2010 Smmari Organi scietari...pagina 3 Relazine intermedia sulla gestine al 30 settembre 2010...pagina 4 Struttura del Grupp Elica e area di cnslidament...pagina

Dettagli

NeoLaureati Ingegneria Gestionale/Economia ambito acquisti

NeoLaureati Ingegneria Gestionale/Economia ambito acquisti NeLaureati Ingegneria Gestinale/Ecnmia ambit acquisti Specializzazine di riferiment: Autmtive Lug di lavr - Lcalità: Trin (TO) Settre Industriale: Autmbilistic e veicli da trasprt Cdice di riferiment:

Dettagli

Conto economico separato consolidato

Conto economico separato consolidato Gli schemi riclassificati di Conto Economico, di Stato Patrimoniale e di Rendiconto Finanziario del Gruppo Telecom Italia Media e di Telecom Italia Media S.p.A., nel seguito presentati, sono quelli riportati

Dettagli

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali Servizi Presidenza, Cultura e scula per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CON IMPEGNO DI SPESA Determinazine n 348 del 24/01/2012 Oggett: PROGETTO INERENTE

Dettagli

Sommario. Relazione trimestrale consolidata 3

Sommario. Relazione trimestrale consolidata 3 Relazine trimestrale cnslidata sintetica per il perid chius al Smmari Organi scietari... pagina 4 Relazine sulla gestine... pagina 6 Struttura del Grupp Elica e area di cnslidament... pagina 12 Eventi

Dettagli

Esempio di Business Plan

Esempio di Business Plan Esempi di Business Plan Presentiam un esempi di business plan relativ ad un pian industriale nel settre della plastica. Stria dell azienda E stata da pc cstituita la scietà PLASTICA spa. Il settre nel

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA. Residui Conservati e Stanziamenti definitivi di Bilancio. Riscossioni. Residui (A) Residui (B) Competenza (F)

COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA. Residui Conservati e Stanziamenti definitivi di Bilancio. Riscossioni. Residui (A) Residui (B) Competenza (F) CONO DEL BILANCIO - PARE ENRAA ANNO 2013 COMUNE DI OSIANO Cnservati e Determinazini da riprtare Maggiri tale tale al 31 Dicembre AVANZO 0.00.0000 0.0 AVANZO DI AMMINISRAZIONE 1 0 0.00.0000 0.0 1 1 AVANZO

Dettagli

ACCORDO ENEL.SI BANCA POPOLARE DI MILANO PER IL FINANZIAMENTO DEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

ACCORDO ENEL.SI BANCA POPOLARE DI MILANO PER IL FINANZIAMENTO DEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI CREDITO FOTOVOLTAICO PRIVATI Privati che intendn acquistare un impiant ftvltaic a seguit di nuva cstruzine di rifaciment ttale di ptenziament di un impiant preesistente. Caratteristiche del finanziament:

Dettagli

GRUPPO SNAI 81,9 milioni di Ebitda

GRUPPO SNAI 81,9 milioni di Ebitda Comunicato stampa (Ai sensi dell art. 114 D.L.g.s. 58/1998) GRUPPO SNAI 81,9 milioni di Ebitda Il bilancio consolidato SNAI al 31.12.2008 chiude con ricavi per 541 milioni di euro rispetto a 498 milioni

Dettagli

INDICATORI ALTERNATIVI DI PERFORMANCE

INDICATORI ALTERNATIVI DI PERFORMANCE ALLEGATI AL COMUNICATO STAMPA INDICATORI ALTERNATIVI DI PERFORMANCE Nel presente comunicato stampa, in aggiunta agli indicatori finanziari convenzionali previsti dagli IFRS, vengono presentati alcuni indicatori

Dettagli

COMUNICATO STAMPA BOLZONI S.p.A.: approvati dal CdA i dati consolidati relativi alla seconda trimestrale 2008 e alla prima semestrale 2008.

COMUNICATO STAMPA BOLZONI S.p.A.: approvati dal CdA i dati consolidati relativi alla seconda trimestrale 2008 e alla prima semestrale 2008. COMUNICATO STAMPA BOLZONI S.p.A.: approvati dal CdA i dati consolidati relativi alla seconda trimestrale 2008 e alla prima semestrale 2008. Primo semestre 2008 con un fatturato consolidato pari a Euro

Dettagli

Il sistema pensionistico e la previdenza complementare

Il sistema pensionistico e la previdenza complementare LaReS Labratri Relazini Sindacali Il sistema pensinistic e la previdenza cmplementare a cura di Matte Zendrn, Pensplan Centrum spa A partire dagli anni 90, gverni e maggiranze di divers rientament plitic

Dettagli

Allegati INDICATORI ALTERNATIVI DI PERFORMANCE

Allegati INDICATORI ALTERNATIVI DI PERFORMANCE Allegati INDICATORI ALTERNATIVI DI PERFORMANCE Nel presente comunicato stampa riguardante il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre, in aggiunta agli indicatori finanziari convenzionali previsti

Dettagli

Solsonica: sul mercato la prima linea di prodotti fotovoltaici, i moduli Solsonica 610 in grado di offrire potenze fra i 200 e 240 Watt.

Solsonica: sul mercato la prima linea di prodotti fotovoltaici, i moduli Solsonica 610 in grado di offrire potenze fra i 200 e 240 Watt. COMUNICATO STAMPA GRUPPO EEMS: approvato il progetto di bilancio 2007. Ricavi consolidati a 157,2 milioni di Euro (+8,6%) EBITDA consolidato a 50,1 milioni di Euro (+5,9%) EBIT consolidato a 7,6 milioni

Dettagli

MANUALE DELLE SEGNALAZIONI STATISTICHE E DI VIGILANZA DEI FONDI PENSIONE. Chiarimenti operativi

MANUALE DELLE SEGNALAZIONI STATISTICHE E DI VIGILANZA DEI FONDI PENSIONE. Chiarimenti operativi MANUALE DELLE SEGNALAZIONI STATISTICHE E DI VIGILANZA DEI FONDI PENSIONE Chiarimenti perativi Versine attuale: 23 aprile 2015 Versine precedente: 20 marz 2015 Premessa Nella fase antecedente all avvi del

Dettagli

MUTUI GARANTITI DA IPOTECA PER L ABITAZIONE PRINCIPALE. SCHEDA INFORMATIVA SINTETICA all'01/07/2016

MUTUI GARANTITI DA IPOTECA PER L ABITAZIONE PRINCIPALE. SCHEDA INFORMATIVA SINTETICA all'01/07/2016 MUTUI GARANTITI DA IPOTECA PER L ABITAZIONE PRINCIPALE SCHEDA INFORMATIVA SINTETICA all'01/07/2016 (in ttemperanza alle Dispsizini di Vigilanza della Banca d Italia Dispsizini di trasparenza ai sensi del

Dettagli

Allegato 5 - Syllabus Master Universitario di Secondo Livello in CFO- Direzione Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione

Allegato 5 - Syllabus Master Universitario di Secondo Livello in CFO- Direzione Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione Allegat 5 - Syllabus Master Universitari di Secnd Livell in CFO- Direzine Amministrazine Finanza e Cntrll di Gestine Mdul: Amministrazine e Bilanci Dcente di riferiment: Alessandr Crtesi Il prim macr-mdul

Dettagli

Marisa Fabietti. Curriculum Vitae Marisa Fabietti INFORMAZIONI PERSONALI. +390718063808 marisa.fabietti@regione.marche.it

Marisa Fabietti. Curriculum Vitae Marisa Fabietti INFORMAZIONI PERSONALI. +390718063808 marisa.fabietti@regione.marche.it INFORMAZIONI PERSONALI Marisa Fabietti +390718063808 marisa.fabietti@regine.marche.it Nata a Jesi (An) il 12/10/1964 POSIZIONE PER LA QUALE SI CONCORRE POSIZIONE RICOPERTA Servizi Attività prduttive, lavr,

Dettagli

DOMANDA TIPOLOGIA RICHIEDENTE: IMPRESA GIA COSTITUITA

DOMANDA TIPOLOGIA RICHIEDENTE: IMPRESA GIA COSTITUITA MARCA DA BOLLO DA 16,00 EURO DOMANDA ALLEGATO B DOMANDA per la partecipazine all Avvis Pubblic Fnd Reginale per il Micrcredit e la Micrfinanza Sezine Speciale FSE TIPOLOGIA RICHIEDENTE: IMPRESA GIA COSTITUITA

Dettagli

Il C.d.A. di CAD IT approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 Settembre 2012

Il C.d.A. di CAD IT approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 Settembre 2012 COMUNICATO STAMPA Verona, 13 Novembre 2012 Il C.d.A. di CAD IT approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 Settembre 2012 Il Gruppo CAD IT chiude il terzo trimestre 2012 con un Valore della Produzione

Dettagli

C.Fisc P.IVA CONFERISCE

C.Fisc P.IVA CONFERISCE Spett.le CreditAgri Italia s.c.p.a - Cnfidi Via XXIV Maggi, 43 00184 - ROMA Il sttscritt Cgnme Nme Data di nascita / / Lug di nascita (Prv. ) Cittadinanza italiana vver Cdice Fiscale Residenza: Cmune di

Dettagli

Convenzione tra la Provincia di Campobasso e il Comune di per l adesione alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO

Convenzione tra la Provincia di Campobasso e il Comune di per l adesione alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO Cnvenzine tra la Prvincia di Campbass e il Cmune di per l adesine alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO Oggi, nella sede della Prvincia di Campbass, si sn cstituiti i Sigg.,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Acea SpA. Investor Relations Tel. +39 06 57994663

COMUNICATO STAMPA. Acea SpA. Investor Relations Tel. +39 06 57994663 COMUNICATO STAMPA Aggiornamenti al progetto di bilancio 2006 in conseguenza della definizione della procedura prevista dal decreto legge n.10/2007 convertito nella L. n.46 del 16 aprile 2007 Roma, 24 aprile

Dettagli

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA SERVIZI ALLA CITTA' EDILIZIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA SERVIZI ALLA CITTA' EDILIZIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Settre: SC Prpnente: 66 Prpsta: 2015/220 del 28/05/2015 Classifica: COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA R.U.D. 462 del 28/05/2015 SERVIZI ALLA CITTA' EDILIZIA Dirigente: BELLI Dr.ssa Lrena DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE di BELLANTE DETERMINAZIONE N. 294 Prvincia di Teram (Data 25 LUG 2014 ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA TECNICA UFFICIO LAVORI PUBBLICI\URBANISTICO N. 120 OGGETTO: Manutenzine

Dettagli

Offerta Globale di azioni ordinarie

Offerta Globale di azioni ordinarie Offerta Glbale di azini rdinarie CONFERENZA STAMPA 23 ttbre 2015 - I RISULTATI dell OFFERTA - Vincenz LA VIA Direttre Generale del Tesr Caratteristiche dell Offerta Glbale I presuppsti L Offerta Glbale

Dettagli

L. 208/2015. (Legge di stabilità 2016)

L. 208/2015. (Legge di stabilità 2016) DISPENSA SULLE MODIFICHE INTRODOTTE NELLA DETERMINAZIONE DEL REDDITO DI IMPRESA A VALERE DALL ESERCIZIO 2016 D.Lgs. n. 147/2015 (Decret crescita e internazinalizzazine) L. 208/2015 (Legge di stabilità

Dettagli

Curriculum dell Ente al 27-10-2010

Curriculum dell Ente al 27-10-2010 Via Dum 214, 80138 Napli, Piazza Filibert 39, 80049 Smma Vesuviana E-mail inf@finetica.net, Web www.finetica.net, CF 94183600637 Curriculum dell Ente al 27-10-2010 FINETICA viene cstituita da un grupp

Dettagli

CITTA DI PORTO SAN GIORGIO. (Provincia Fermo.)

CITTA DI PORTO SAN GIORGIO. (Provincia Fermo.) CITTA DI PORTO SAN GIORGIO. (Prvincia Ferm.) Settre Servizi Ecnmici e Finanziari NOTA INTEGRATIVA E RELAZIONE TECNICA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 Il bilanci di previsine finanziari rappresenta

Dettagli

LEGGE DI STABILITA 2016 L AGEVOLAZIONE DEI SUPER AMMORTAMENTI

LEGGE DI STABILITA 2016 L AGEVOLAZIONE DEI SUPER AMMORTAMENTI NEWSLETTER n. 1 19 gennai 2016 LEGGE DI STABILITA 2016 L AGEVOLAZIONE DEI SUPER AMMORTAMENTI RIFERIMENTI: ART. 1, COMMI DA 91 A 94 E 97, LEGGE DI STABILITÀ 2016 (N. 208/2015) ART. 164, cmma 1, lettera

Dettagli

Banca Popolare FriulAdria Spa

Banca Popolare FriulAdria Spa INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Pplare FriulAdria S.p.A. Sede legale: Piazza XX settembre 2, 33170 Prdenne Iscritta all Alb delle Banche al n. 5391 - Scietà sggetta all attività di direzine e crdinament

Dettagli

RELAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA DI SINTESI

RELAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA DI SINTESI Allegat D RELAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA DI SINTESI Di seguit si illustran i risultati dell elabrazine del Pian Ecnmic e Finanziari per la valutazine del band di cncessine relativamente alle e al Giardin

Dettagli

Zignago Vetro S.p.A. COMUNICATO STAMPA

Zignago Vetro S.p.A. COMUNICATO STAMPA Zignago Vetro S.p.A. COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Zignago Vetro S.p.A. approva la Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2009 In una situazione congiunturale caratterizzata

Dettagli

FISCIANO SVILUPPO S.p.A. Società ad intero capitale pubblico Socio Unico Città di Fisciano

FISCIANO SVILUPPO S.p.A. Società ad intero capitale pubblico Socio Unico Città di Fisciano Scietà ad inter capitale pubblic Sci Unic Città di Fiscian Sede legale: Piazza Umbert I - 84084 Fiscian (SA) - Cd. Fiscale - P. IVA 03854550658 Stazine Eclgica - Sede Operativa: Via Prignan, 1/A - 84084

Dettagli

Test ingresso MGM

Test ingresso MGM 13-09-19_Test ingress lauree magistrali_mgm Test ingress MGM 19-09-2013 Prgettista Didatticanline 1. La racclta diretta di una banca: (a) è pari alla differenza tra il ttale del passiv e il valre del patrimni

Dettagli