MATLAB - Programmazione - 2. Antonino Polimeno

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MATLAB - Programmazione - 2. Antonino Polimeno"

Transcript

1 MATLAB - Programmazione - 2 Antonino Polimeno

2 Manipolazione di matrici - 1 Input di matrici Definizione manuale: A = [1, 2, 3; 7, 8, 9] Generazione da funzioni Lettura da file (e.g. load ) Operazioni su matrici Addizione (+), sottrazione (-), moltiplicazione (*) Divisione sinistra: x = A \ b è la soluzione di A*x = b Divisione destra: x = b / A è la soluzione di x*a = b Potenza (^) Aggiunta ( ) Trasposta (. ) Le operazioni *, ^, \, / si riferiscono agli elementi della matrice se precedute dal punto (.)

3 Manipolazione di matrici - 2 Operazioni sugli elementi di matrici Operazioni Forma algebrica MATLAB Addizione a + b a + b Sottrazione a b a b Moltiplicazione a x b a.* b Divisione a b a./ b Esponente a b a.^ b >> x = [ ]; >> y = [ ]; >> z = x.* y z = Esempio: gli elementi di z sono i prodotti degli elementi di x e y

4 Manipolazione di matrici - 3 Elemento i,j: A(i, j). Vettore colonna formato dagli elementi 1,2,3 della colonna 2 della matrice: A(1:3, 2) Matrice formata dalle righe 1,2,3 e dalle colonne 2,3,4: A([1:3], [2:4]) Matrici speciali: Matrice di zeri: zeros(1,3) Matrice di uno: ones(2,4) Matrice di numeri casuali con distribuzione uniforme: rand(3,5) Matrice di numeri casuali con distribuzione normale: randn(2,5) A=magic(3): quadrato magico 3x3

5 Manipolazione di matrici - 4 zeros(n) zeros(m,n) ones(n) ones(m,n) size (A) length(a) X = [A 1, A 2 ; B 1, B 2 ; ] n x n matrice di zeri m x n matrice di zeri n x n matrice di uno m x n matrice di uno per una matrice m x n matrix A, è il vettore riga 1x2 che contiene il numero di righe e colonne per una matrice m x n matrix A, è il numero massimo tra m e n concatenazione di matrici (se compatibili)

6 Manipolazione di matrici - 5 Aggiunta B = A Identità Somme/sottrazioni Moltiplicazione scalare Moltiplicazione Inversa Potenza Determinante eye(n) matrice identità n x n eye(m,n) matrice m x n matrix con 1 nella diagonale e 0 negli altri elementi C = A + B C = A B B = A. C = A*B B = inv(a), con A n x n N.B. rank (A) dà il rango di A B = A.^2 matrice di elementi quadrati di A C = A * A matrice quadrata di A, con A n x n det (A),, con A n x n A, B, C matrici generiche, e m, n, scalari

7 Sistemi lineari - 1 Sistema di 3 equazioni lineari in tre incognite: 3 x 2 x x x 3 x 2 x x x x x1 10 A x x b 5 Ax b x 3 1

8 Sistemi lineari - 2 Soluzione con calcolo dell inversa Ax = b A -1 Ax = A -1 b x = A -1 b MATLAB: >> A = [ 3 2-1; ; ]; >> b = [ 10; 5; -1]; >> x = inv(a)*b x = Soluzione diretta Ax = b MATLAB: >> A = [ 3 2-1; ; ]; >> b = [ 10; 5; -1]; >> x = A\b x = Answer: x 1 = -2, x 2 = 5, x 3 = -6

9 Polinomi - 1 I polinomi sono rappresentati come vettori dei coefficienti in MATLAB. Esempio: A(s) = s 3 + 3s 2 + 3s + 1 è rappresentato come il vettore [ ] Se s è uno scalare, possiamo generare uno scalare >> A = s^3 + 3*s^2 + 3*s + 1; Se s è una matrice, generiamo una una matrice in cui ogni elemento è un polinomio nel corrispondente elemento di s >> A = s.^3 + 3*s.^2 + 3*s. + 1; La funzione polyval(a,s) valuta un polinomio con coefficienti nel vettore a per i valori di s >> s = linspace (-5, 5, 100); >> coeff = [ ]; >> A = polyval (coeff, s); >> plot (s, A), >> xlabel ('s') >> ylabel ('A(s)')

10 Polinomi - 2 Operazione MATLAB Somma c = a + b somma dei polinomi Prodotto per uno scalare Prodotto di polinomi Divisione di polinomi b = 3*a polinomio A per 3 c = conv(a,b) [q,r] = deconv(a,b) coefficienti del polinomio prodotto di A e B q è il vettore dei coefficienti del polinomio quoziente, r è il vettore dei coefficienti del polinomio resto Derivata polyder(a) coefficienti della derivata polyder(a, b) coefficienti della derivata del prodotto. [n,d]=polyder(b,a) coefficienti della derivata del rapporto Radici roots(a) radici del polinomio. poly(r) polinomio che ha per radici gli elementi del vettore r

11 Script - 1 Script: istruzioni raggruppate in un file Esempio script magicrank.m che plotta i ranghi dei primi 20 quadrati magici r = zeros(1,20); for n = 1:20 r(n) = rank(magic(n)); end bar(r) Il file può essere richiamato da Matlab semplicemente come >> magirank

12 Script - 2

13 Script - 3 Gli script sono file ASCII (testo) con estensione.m, e.g. filename.m Possiama definire delle funzioni, che possono essere richiamate da Matlab con degli argomenti Il nome del file deve coincidere con il nome della funzione Esempio definizione di yplusx.m function yplusx(y,x) z = y + x; end esecuzione di yplusx >> yplus(4,5) ans = 9

14 Controlli If Switch For loops While loops Continue Break If A > B greater elseif A < B less elseif A = = B equal else error( Unexpected situation ) end for i = 1:m for j = 1:n H(i,j) =1/(i+j) end end

15 Grafica - 1 Plot del polinomio y = 2x 2 + 7x + 9 (lin/lin, log/lin,lin/log, log/log) % Generate the polynomial: x = linspace (0, 10, 100); y = 2*x.^2 + 7*x + 9; % plotting the polynomial: figure (1); subplot (2,2,1), plot (x,y); title ('Polynomial, linear/linear scale'); ylabel ('y'), grid; subplot (2,2,2), semilogx (x,y); title ('Polynomial, log/linear scale'); ylabel ('y'), grid; subplot (2,2,3), semilogy (x,y); title ('Polynomial, linear/log scale'); xlabel('x'), ylabel ('y'), grid; subplot (2,2,4), loglog (x,y); title ('Polynomial, log/log scale'); xlabel('x'), ylabel ('y'), grid; Per aggiungere grafici ad un grafico esistente: hold on plot multipli: subplot

16 Grafica - 2

17 Grafica - 3 grid on grid off grid title ( text ) xlabel ( text ) ylabel ( text ) text (x,y, text ) Aggiunge una griglia di inee tratteggiate nei tick marks Rimuove la griglia Cambia lo stato della grliglia ( da off a on, oppure da on a off) Titolo Etichetta ascisse Etichetta ordinate Aggiunge un testo nella posizione (x,y) dove (x,y) sono definiti nelle unità di misura del grafico

18 Grafica - 4 Colore del marker o della linea Marker Stile linea Simbolo y m c r g b Colore giallo magenta cyan rosso verde blu Symbol Marker. o x + + * Simbolo Stile intera : punteggiata. linea-punto tratteggiata w bianco s k nero d v ^ h esagono

Vettori e Matrici. Vettori. Vettori e matrici: dati. Vettori di caratteri Polinomi. Dimensione (Size) numero di righe e di colonne della matrice

Vettori e Matrici. Vettori. Vettori e matrici: dati. Vettori di caratteri Polinomi. Dimensione (Size) numero di righe e di colonne della matrice Vettori e Matrici Vettori e matrici: Creazione Matrici particolari Vettori regolarmente intervallati Coordinate Operatori utili Vettori di caratteri Polinomi Vettori Unità fondamentale in Matlab Tutte

Dettagli

A. Introduzione a Matlab

A. Introduzione a Matlab Controlli Automatici A. Introduzione a Matlab Prof. Cesare Fantuzzi Ing. Cristian Secchi Ing. Federica Ferraguti ARSControl - DISMI - Università di Modena e Reggio Emilia E-mail: {nome.cognome}@unimore.it

Dettagli

Prove d esame Esercizi con Matlab

Prove d esame Esercizi con Matlab Prove d esame Esercizi con Matlab Andrea Corli 16 settembre 2015 Sono qui raccolti alcuni esercizi relativi a Matlab assegnati nelle prove d esame (dal 2011 al 2014) del Corso di Analisi Matematica I (semestrale,

Dettagli

3. Matrici e algebra lineare in MATLAB

3. Matrici e algebra lineare in MATLAB 3. Matrici e algebra lineare in MATLAB Riferimenti bibliografici Getting Started with MATLAB, Version 7, The MathWorks, www.mathworks.com (Capitolo 2) Mathematics, Version 7, The MathWorks, www.mathworks.com

Dettagli

Arrays. Vector array. Matrix array. Row vector. 2D matrix. 1 2 Column vector

Arrays. Vector array. Matrix array. Row vector. 2D matrix. 1 2 Column vector Arrays Vector array [ 2.7 3E 9 4 4] 1 2 4 + 3i 3.6 Column vector Row vector Matrix array 1.1 1 6 8 8.7 5.6 6 7 2D matrix Vettori Creazione di vettori: lista esplicita Indirizzamento di un elemento di un

Dettagli

PON 2007 2013 Liceo Scientifico Leonardo da Vinci. Vallo della Lucania

PON 2007 2013 Liceo Scientifico Leonardo da Vinci. Vallo della Lucania PON 2007 2013 Liceo Scientifico Leonardo da Vinci Vallo della Lucania Nuovi percorsi matematici: Osservare, descrivere, costruire. Matlab - 2: Lavorare con le matrici Vallo della Lucania 26 Settembre 2008

Dettagli

RETI DI TELECOMUNICAZIONE

RETI DI TELECOMUNICAZIONE RETI DI TELECOMUNICAZIONE NOZIONI ELEMENTARI DI MATLAB Cos è MATLAB Il nome MATLAB sta per MATrix LABoratory E un linguaggio ad alta prestazione per l elaborazione tecnica E un sistema interattivo il cui

Dettagli

Introduzione a MATLAB

Introduzione a MATLAB UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA FACOLTA DI INGEGNERIA Corso di Fondamenti di Automatica (A.A. 2006/07) Prof.G.Ferrari Trecate Introduzione a MATLAB L. Magnani (lorenza.magnani@unipv.it) Dipartimento di

Dettagli

INTRODUZIONE A MATLAB

INTRODUZIONE A MATLAB INTRODUZIONE A MATLAB Descrizione Ambiente/Linguaggioper risolvere problemi di calcolo numericomatrix LABoratory; Marchio registrato da MathWorks Inc. (U.S.A.) Puo essere ampliato da pacchetti specifici

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA FACOLTÀ DI INGEGNERIA. Introduzione a Matlab

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA FACOLTÀ DI INGEGNERIA. Introduzione a Matlab UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA FACOLTÀ DI INGEGNERIA Introduzione a Matlab MATLAB MATLAB (abbreviazione di Matrix Laboratory) è un ambiente per il calcolo numerico e un linguaggio di programmazione (interpretato)

Dettagli

PON Liceo Scientifico Leonardo da Vinci. Vallo della Lucania

PON Liceo Scientifico Leonardo da Vinci. Vallo della Lucania PON 2007 2013 Liceo Scientifico Leonardo da Vinci Vallo della Lucania Nuovi percorsi matematici: Osservare, descrivere, costruire. Matlab - 4: I polinomi Vallo della Lucania 26 Settembre 2008 Rappresentazione

Dettagli

Introduzione a MATLAB INTRODUZIONE A MATLAB

Introduzione a MATLAB INTRODUZIONE A MATLAB INTRODUZIONE A MATLAB 1 Il programma MATLAB: indice Introduzione, help e files Punteggiatura e variabili Operatori Matrici Polinomi Istruzione IF-THEN-ELSE e Cicli Stringhe di testo, input ed output Grafici

Dettagli

Esercizi di MatLab. Sommario Esercizi di introduzione a MatLab per il corso di Calcolo Numerico e Laboratorio, A.A

Esercizi di MatLab. Sommario Esercizi di introduzione a MatLab per il corso di Calcolo Numerico e Laboratorio, A.A Esercizi di MatLab Sommario Esercizi di introduzione a MatLab per il corso di Calcolo Numerico e Laboratorio, AA 2017 2018 Gli esercizi sono divisi in due gruppi: fondamentali ed avanzati I primi sono

Dettagli

MATLAB parte II. Array

MATLAB parte II. Array MATLAB parte II MATLAB parte II C. Guerrini 1 Array Tutte le variabili sono array (matrici) Un array è una struttura dati, cioè memorizza più dati all interno di una struttura identificata da un singolo

Dettagli

Introduzione a Matlab

Introduzione a Matlab a Matlab Ing. Marco Dolfi Dipartimento di Ingegneria dell Informazione (DINFO) Università degli Studi di Firenze marco.dolfi@unifi.it Firenze, 02 Novembre 2015 1 MATLAB R L ambiente Il è un ambiente a

Dettagli

Introduzione a Matlab (e al Calcolo Numerico)

Introduzione a Matlab (e al Calcolo Numerico) Introduzione a Matlab (e al Calcolo Numerico) Giuseppe Rodriguez Università di Roma Tor Vergata Seminario nell ambito del corso di Fondamenti di Informatica per gli studenti di Ingegneria Meccanica e Ingegneria

Dettagli

Corso di Matematica per la Chimica

Corso di Matematica per la Chimica Corso di Matematica per la Chimica Dott.ssa Maria Carmela De Bonis Dipartimento di Matematica, Informatica e Economia Università della Basilicata a.a. 2014-15 Presentazione del Matlab Riferimenti bibliografici

Dettagli

Laboratorio per l Elaborazione MultiMediale Lezione 1 - Introduzione a Matlab R

Laboratorio per l Elaborazione MultiMediale Lezione 1 - Introduzione a Matlab R Laboratorio per l Elaborazione MultiMediale Lezione 1 - a Prof. Michele Scarpiniti Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Elettronica e Telecomunicazioni Sapienza Università di Roma http://ispac.ing.uniroma1.it/scarpiniti/index.htm

Dettagli

Esercitazione 1 Conversione di base

Esercitazione 1 Conversione di base Esercitazione 1 Conversione di base A.A. 2017-18 Esercizio 1 (M) Scrivere un programma che esegua la conversione di un numero reale qualunque da base 10 a base β {2,..., 16}, utilizzando gli M-function

Dettagli

Introduzione a Matlab Costruzione di Macchine 2 Prof. Sergio Baragetti

Introduzione a Matlab Costruzione di Macchine 2 Prof. Sergio Baragetti Esercitazioni del corso di Costruzione di Macchine 2 a cura dell ing. Francesco Villa Introduzione a Matlab Costruzione di Macchine 2 Prof. Sergio Baragetti Dalmine - 27/02/2013 Introduzione a Matlab FONDAMENTI

Dettagli

Esercitazione 1: Introduzione a MATLAB

Esercitazione 1: Introduzione a MATLAB Laboratorio di Immagini Esercitazione 1: Introduzione a MATLAB Mauro Zucchelli 09/03/2016 MATLAB Cos è MATLAB? MATLAB Cos è MATLAB? MATLAB non è un linguaggio di programmazione MATLAB Cos è MATLAB? MATLAB

Dettagli

MATLAB (1) Introduzione e Operazioni con array

MATLAB (1) Introduzione e Operazioni con array Laboratorio di Informatica per Ingegneria elettrica A.A. 2010/2011 Prof. Sergio Scippacercola MATLAB (1) Introduzione e Operazioni con array N.B. le slide devono essere utilizzate solo come riferimento

Dettagli

Il programma OCTAVE per l insegnamento dell algebra lineare nella Scuola Secondaria p. 1

Il programma OCTAVE per l insegnamento dell algebra lineare nella Scuola Secondaria p. 1 Il programma OCTAVE per l insegnamento dell algebra lineare nella Scuola Secondaria R. Vitolo Dipartimento di Matematica Università di Lecce SaLUG! - Salento Linux User Group Il programma OCTAVE per l

Dettagli

Introduzione. MATLAB è l acronimo di MATrix LABoratory

Introduzione. MATLAB è l acronimo di MATrix LABoratory MatLab Lezione 1 Introduzione MATLAB è l acronimo di MATrix LABoratory E un ambiente per l analisi e la simulazione dei sistemi lineari e non lineari e per l analisi numerica Il sito ufficiale per informazioni

Dettagli

ESERCITAZIONE MATLAB

ESERCITAZIONE MATLAB ESERCITAZIONE MATLAB Di seguito sono ripostati alcuni esercizi da eseguire in ambiente MatLab. Gli esercizi sono divisi per argomenti. Ogni esercizio è preceduto da una serie di esempi che aiutano nello

Dettagli

ossia può anche essere localizzato univocamente sul piano complesso con la sua forma polare.

ossia può anche essere localizzato univocamente sul piano complesso con la sua forma polare. ALGEBRA COMPLESSA Nel corso dei secoli gli insiemi dei numeri sono andati man mano allargandosi per rispondere all esigenza di dare soluzione a equazioni e problemi sempre nuovi I numeri complessi sono

Dettagli

Introduzione a Matlab

Introduzione a Matlab Introduzione a Matlab 1 Introduzione Matlab (MATrix LABoratory) è un software per il calcolo scientifico, particolarmente sviluppato per quanto riguarda la gestione ed elaborazione di vettori e matrici.

Dettagli

MATLAB Elementi di grafica Costrutti di programmazione

MATLAB Elementi di grafica Costrutti di programmazione MATLAB Elementi di grafica Costrutti di programmazione Operazioni punto Le operazioni punto agiscono su array che abbiano le stesse dimensioni:.* prodotto elemento per elemento./ divisione elemento per

Dettagli

INTRODUZIONE A MATLAB

INTRODUZIONE A MATLAB INTRODUZIONE A MATLAB 1 Linguaggio per risolvere problemi di calcolo numerico MATrix LABoratory; Marchio registrato da MathWorks Inc. (U.S.A.) Puo essere ampliato da pacchetti specifici (toolbox) Wavelet

Dettagli

MATRICI E VETTORI APPROFONDIMENTO PER IL CORSO DI LABORATORIO DI INFORMATICA SARA POLTRONIERI

MATRICI E VETTORI APPROFONDIMENTO PER IL CORSO DI LABORATORIO DI INFORMATICA SARA POLTRONIERI MATRICI E VETTORI APPROFONDIMENTO PER IL CORSO DI LABORATORIO DI INFORMATICA SARA POLTRONIERI LE MATRICI DEFINIZIONE: Una matrice è un insieme di numeri disposti su righe e colonne. 1 3 7 M = 2 5 1 M è

Dettagli

Introduzione all uso di MATLAB

Introduzione all uso di MATLAB Introduzione all uso di MATLAB Cecilia Magherini Dipartimento di Matematica Applicata U. Dini Università di Pisa E-mail: cecilia.magherini@dma.unipi.it October 27, 2008 Cecilia Magherini (Facoltà di Ingegneria)

Dettagli

Lezioni su MATLAB. Ingegneria Civile/Meccanica

Lezioni su MATLAB. Ingegneria Civile/Meccanica Lezioni su ali in Ingegneria Civile/Meccanica Corso di laboratorio di informatica 06/07 Sommario ali in 1 2 3 4 ali 5 6 in ali in : MATrix LABoratory È un ambiente per l analisi e la simulazione dei sistemi

Dettagli

Laboratorio di Matlab

Laboratorio di Matlab Laboratorio di Matlab Alessandro Formaglio Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università di Siena alex@dii.unisi.it http://www.dii.unisi.it/ control/matlab/labmatlab.html 9 Luglio 2009 DII -

Dettagli

Variabile, costante ed espressione

Variabile, costante ed espressione Variabile, costante ed espressione All interno di un programma un informazione può essere organizzata in vari modi: Variabile Costante Espressione Le variabili a loro volta possono essere: scalari vettori

Dettagli

Visualizzazione di dati

Visualizzazione di dati Visualizzazione di dati MATLAB fornisce un estesa serie di strumenti per la visualizzazione di dati in due e tre dimensioni. Questi strumenti consentono di: Creare grafici Editare i grafici ed esplorare

Dettagli

MATLAB (3) - Grafica 2 e 3D

MATLAB (3) - Grafica 2 e 3D Laboratorio di Informatica per Ingegneria elettrica A.A. 21/211 Prof. Sergio Scippacercola MATLAB (3) - Grafica 2 e 3D N.B. le slide devono essere utilizzate solo come riferimento agli argomenti trattati

Dettagli

espressione letterale valore numerico Monomio: forma normale coefficiente parte letterale Monomi simili: Monomi opposti: Grado di un monomio:

espressione letterale valore numerico Monomio: forma normale coefficiente parte letterale Monomi simili: Monomi opposti: Grado di un monomio: Calcolo letterale Espressione letterale Un espressione letterale è un insieme di numeri e lettere legati dai simboli delle operazioni. Il valore numerico di un espressione letterale è il risultato numerico

Dettagli

Introduzione al MATLAB c Parte 3 Script e function

Introduzione al MATLAB c Parte 3 Script e function Introduzione al MATLAB c Parte 3 Script e function Lucia Gastaldi DICATAM - Sezione di Matematica, http://lucia-gastaldi.unibs.it Indice 1 M-file di tipo Script e Function Script Function 2 Gestione dell

Dettagli

Grafici tridimensionali

Grafici tridimensionali MatLab Lezione 3 Grafici tridimensionali Creazione di un Grafico 3D (1/4) Si supponga di voler tracciare il grafico della funzione nell intervallo x = [0,5]; y=[0,5] z = e -(x+y)/2 sin(3x) sin(3y) Si può

Dettagli

Finestre grafiche. >> figure >> figure(n)

Finestre grafiche. >> figure >> figure(n) Finestre grafiche MATLAB ha anche la possibilità di lavorare con delle finestre grafiche sulle quali si possono fare disegni bidimensionali o tridimensionali. Una finestra grafica viene aperta con il comando

Dettagli

Corso di Visione Artificiale. Matlab per Visione. Samuel Rota Bulò

Corso di Visione Artificiale. Matlab per Visione. Samuel Rota Bulò Corso di Visione Artificiale Matlab per Visione Samuel Rota Bulò Cos'è Matlab? MATLAB MATLAB - - MATrix MATrix LABoratory LABoratory Ambiente Ambiente di di sviluppo sviluppo ed ed esecuzione esecuzione

Dettagli

INTRODUZIONE A MATLAB Matrix Laboratory

INTRODUZIONE A MATLAB Matrix Laboratory INTRODUZIONE A MATLAB Matrix Laboratory Introduzione Linguaggio di programmazione per applicazioni scientifiche e numeriche Vasto set di funzioni predefininte Interprete di comandi Possibilità di scrivere

Dettagli

Appunti sull uso di matlab - I

Appunti sull uso di matlab - I Appunti sull uso di matlab - I. Inizializazione di vettori.. Inizializazione di matrici.. Usare gli indici per richiamare gli elementi di un vettore o una matrice.. Richiedere le dimensioni di una matrice

Dettagli

INTRODUZIONE A MATLAB

INTRODUZIONE A MATLAB INTRODUZIONE A MATLAB ing. vincenzo lippiello Versione 1.0 1 Il programma MATLAB: indice Introduzione, help e files Punteggiatura e variabili Operatori Matrici Polinomi Istruzione IF-THEN-ELSE e Cicli

Dettagli

Programmazione Matlab

Programmazione Matlab MatLab Lezione 2 Programmazione Matlab MATLAB vs. C++ File sorgente C++: sono trasformati in linguaggio macchina dal compilatore; MATLAB: sono interpretati; Tipi di dato C++: è necessario specificare il

Dettagli

MATLAB c. Lucia Gastaldi Dipartimento di Matematica Lezione 4 (15 ottobre 2003)

MATLAB c. Lucia Gastaldi Dipartimento di Matematica  Lezione 4 (15 ottobre 2003) MATLAB c M-file. Lucia Gastaldi Dipartimento di Matematica http://dm.ing.unibs.it/gastaldi/ Lezione 4 (15 ottobre 2003) Esercizio Problema 3: la successione di funzioni f n (x) = (x 2 x) n per 0 x 1 è

Dettagli

Software di calcolo numerico, analisi, statistica e simulazione. Un esempio pratico: Octave

Software di calcolo numerico, analisi, statistica e simulazione. Un esempio pratico: Octave Software di calcolo numerico, analisi, statistica e simulazione Un esempio pratico: Octave Problemi tradizionali Risoluzione di funzioni matematiche complesse Esecuzione di calcoli matriciali Analisi

Dettagli

Introduzione. Introduzione al programma MatLab. Introduzione. Modalità interprete (1) Fondamenti di Automatica. M. Canale 1

Introduzione. Introduzione al programma MatLab. Introduzione. Modalità interprete (1) Fondamenti di Automatica. M. Canale 1 Introduzione al programma MatLab Fondamenti di Automatica (01AYS) Massimo Canale Dipartimento di Automatica e Informatica Politecnico di Torino Introduzione MatLab (Matrix Labolatory) è un linguaggio di

Dettagli

Introduzione a Matlab

Introduzione a Matlab Introduzione a Matlab Gianna M. Del Corso Dipartimento di Informatica, Università di Pisa, Italy 6 Marzo 2015 Introduzione MATrix LABotary Ambiente di calcolo scientifico: Computation, Visualization, Programming

Dettagli

SISTEMI DI CONTROLLO Ingegneria Meccanica e Ingegneria del Veicolo

SISTEMI DI CONTROLLO Ingegneria Meccanica e Ingegneria del Veicolo SISTEMI DI CONTROLLO Ingegneria Meccanica e Ingegneria del Veicolo http://www.dii.unimore.it/~lbiagiotti/sistemicontrollo.html it/~lbiagiotti/sistemicontrollo html INTRODUZIONE A MATLAB Ing. e-mail: luigi.biagiotti@unimore.it

Dettagli

Richiami di algebra delle matrici a valori reali

Richiami di algebra delle matrici a valori reali Richiami di algebra delle matrici a valori reali Vettore v n = v 1 v 2. v n Vettore trasposto v n = (v 1, v 2,..., v n ) v n = (v 1, v 2,..., v n ) A. Pollice - Statistica Multivariata Vettore nullo o

Dettagli

Laboratorio Apprendimento Automatico

Laboratorio Apprendimento Automatico Laboratorio Apprendimento Automatico Laurea Magistrale in Informatica Mirko Polato 14 novembre 2016 Python Perché python? Molti moduli per l analisi e la visualizzazione dei dati pre esistenti; Facile

Dettagli

Matlab. Ing. Francesco Licandro. Corso Fondamenti di Telecomunicazioni A.A. 2004-2005

Matlab. Ing. Francesco Licandro. Corso Fondamenti di Telecomunicazioni A.A. 2004-2005 Matlab Ing. Francesco Licandro Corso Fondamenti di Telecomunicazioni A.A. 2004-2005 1 MATLAB: MATrix LABoratory Matlab Ing. Francesco Licandro - 2005 2 Interfaccia Grafica Matlab Ing. Francesco Licandro

Dettagli

Un monomio è in forma normale se è il prodotto di un solo fattore numerico e di fattori letterali con basi diverse. Tutto quanto sarà detto di

Un monomio è in forma normale se è il prodotto di un solo fattore numerico e di fattori letterali con basi diverse. Tutto quanto sarà detto di DEFINIZIONE Espressione algebrica costituita dal prodotto tra una parte numerica (coefficiente) e una o più variabili e/o costanti (parte letterale). Variabili e costanti possono comparire elevate a potenza

Dettagli

Introduzione all utilizzo di Matlab e Simulink. Ing. Andrea Paoli www-lar.deis.unibo.it/~apaoli Tel.

Introduzione all utilizzo di Matlab e Simulink. Ing. Andrea Paoli www-lar.deis.unibo.it/~apaoli Tel. Introduzione all utilizzo di Matlab e Simulink Ing. Andrea Paoli apaoli@deis.unibo.it www-lar.deis.unibo.it/~apaoli Tel. (051-20) 93045 1 Cosa è Matlab? Matlab (= Matrix Laboratory) è un linguaggio di

Dettagli

Cenni sull'impiego di Matlab. Matrici

Cenni sull'impiego di Matlab. Matrici Cenni sull'impiego di Matlab Il Matlab è un potente valutatore di espressioni matriciali con valori complessi. Lavorando in questo modo il Matlab indica una risposta ad ogni comando od operazione impartitagli.

Dettagli

( ) TEORIA DELLE MATRICI. A. Scimone a.s pag 1

( ) TEORIA DELLE MATRICI. A. Scimone a.s pag 1 . Scimone a.s 1997 98 pag 1 TEORI DELLE MTRICI Dato un campo K, definiamo matrice ad elementi in K di tipo (m, n) un insieme di numeri ordinati secondo righe e colonne in una tabella rettangolare del tipo

Dettagli

Introduzione all ambiente MATLAB. Richiami II. Calcolo Numerico - A.A. 2008/09

Introduzione all ambiente MATLAB. Richiami II. Calcolo Numerico - A.A. 2008/09 Introduzione all ambiente MATLAB Richiami II Programmazione MATLAB MATLAB non è un vero e proprio linguaggio di programmazione, ma permette comunque di realizzare programmi utilizzando le classiche strutture

Dettagli

Sistemi lineari - Parte Seconda - Esercizi

Sistemi lineari - Parte Seconda - Esercizi Sistemi lineari - Parte Seconda - Esercizi Terminologia Operazioni elementari sulle righe. Equivalenza per righe. Riduzione a scala per righe. Rango di una matrice. Forma canonica per righe. Eliminazione

Dettagli

SISTEMI DI CONTROLLO Ingegneria Meccanica e Ingegneria del Veicolo

SISTEMI DI CONTROLLO Ingegneria Meccanica e Ingegneria del Veicolo SISTEMI DI CONTROLLO Ingegneria Meccanica e Ingegneria del Veicolo http://www.dii.unimore.it/~lbiagiotti/sistemicontrollo.html it/~lbiagiotti/sistemicontrollo html INTRODUZIONE A MATLAB Programma della

Dettagli

Corso di Matematica e Statistica 3 Algebra delle matrici. Una tabella rettangolare: la matrice. Una tabella rettangolare: la matrice

Corso di Matematica e Statistica 3 Algebra delle matrici. Una tabella rettangolare: la matrice. Una tabella rettangolare: la matrice Pordenone Corso di Matematica e Statistica 3 Algebra delle UNIVERSITAS STUDIORUM UTINENSIS Giorgio T. Bagni Facoltà di Scienze della Formazione Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine

Dettagli

SYLL.1: Introduzione all uso di Matlab. MO X. SYLL.1: Introduzione all uso di Matlab p. 1/3

SYLL.1: Introduzione all uso di Matlab.  MO X. SYLL.1: Introduzione all uso di Matlab p. 1/3 MO X SYLL.1: Introduzione all uso di Matlab p. 1/3 SYLL.1: Introduzione all uso di Matlab http://mox.polimi.it SYLL.1 p. 2/3 Contenuti della lezione Per iniziare a usare Matlab... Assegnazione di variabili

Dettagli

Matrici. Prof. Walter Pugliese

Matrici. Prof. Walter Pugliese Matrici Prof. Walter Pugliese Le matrici Una matrice è un insieme di numeri reali organizzati in righe e colonne. Se n è il numero delle righe e m e il numero delle colonne si dice che la matrice è di

Dettagli

Introduzione a MATLAB

Introduzione a MATLAB Laboratorio del Dipartimento di Metodi e Modelli Matematici per le Scienze Applicate A.A. 2007/2008 Introduzione a MATLAB INTRODUZIONE A MATLAB 1 Indice 1 Introduzione 1 1.1 Caratteristiche di MATLAB...................................

Dettagli

INTRODUZIONE A MATLAB

INTRODUZIONE A MATLAB INTRODUZIONE A MATLAB Versione 1.2 (X-1998) a cura di Michele Taragna (c/o DAUIN-) Versione 1.2 1 Il programma MATLAB: indice Introduzione, help e files (slides 3-6) Punteggiatura e variabili (slides 7-9)

Dettagli

UD6 - MATLAB. Gestione della grafica

UD6 - MATLAB. Gestione della grafica UD6 - MATLAB Gestione della grafica Grafici MatLab può produrre grafici 2D e 3D Disegnare un Grafico Il comando plot produce grafici in 2 dimensioni; plot(x,y)apre una finestra e disegna il punto (x,y);

Dettagli

Informatica B

Informatica B 2013-2014 Matlab Laboratorio del 14/01/2014 Responsabili di laboratorio: Gianluca Durelli: durelli@elet.polimi.it Luigi Malago : malago@di.unimi.it Materiale di laboratorio reperibile all indirizzo: www.gianlucadurelli.com

Dettagli

INTRODUZIONE A MATLAB

INTRODUZIONE A MATLAB INTRODUZIONE A MATLAB Matlab: Argomenti trattati Introduzione al Matlab: l ambiente di lavoro (Matlab Woking Environment), help. Variabili Comandi generici Operatori Lavorare con le matrici: Matrici e

Dettagli

Anno 4 Matrice inversa

Anno 4 Matrice inversa Anno 4 Matrice inversa 1 Introduzione In questa lezione parleremo della matrice inversa di una matrice quadrata: definizione metodo per individuarla Al termine della lezione sarai in grado di: descrivere

Dettagli

Introduzione a MATLAB

Introduzione a MATLAB UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA FACOLTA DI INGEGNERIA Corso di Fondamenti di Automatica Prof. G. Ferrari Trecate e Dr. D. Raimondo Introduzione a MATLAB Slides realizzate in collaborazione con la Dr. Lorenza

Dettagli

Inversa di una matrice quadrata. L operatore inv() inverte una matrice quadrata non singolare (cioè in cui il determinate è diverso da zero).

Inversa di una matrice quadrata. L operatore inv() inverte una matrice quadrata non singolare (cioè in cui il determinate è diverso da zero). Inversa di una matrice quadrata L operatore inv() inverte una matrice quadrata non singolare (cioè in cui il determinate è diverso da zero). richiami di algebra lineare TRASPOSIZIONE DI MATRICE Il calcolo

Dettagli

RISOLUZIONE DI SISTEMI LINEARI

RISOLUZIONE DI SISTEMI LINEARI RISOLUZIONE DI SISTEMI LINEARI Algebra lineare numerica 1 La risoluzione di un sistema lineare è il nucleo principale del processo di risoluzione di circa il 70% di tutti i problemi reali Per la risoluzione

Dettagli

Introduzione all uso di MATLAB

Introduzione all uso di MATLAB MATLAB p. 1/8 Introduzione all uso di MATLAB Lidia Aceto l.aceto@dma.unipi.it Dipartimento di Matematica Applicata U.Dini Università di Pisa MATLAB p. 2/8 Contenuti Informazioni generali Costanti e variabili

Dettagli

MATLAB - Introduzione Enrico Nobile. MATLAB - Introduzione. E. Nobile - DINMA - Sezione di Fisica Tecnica, Università di Trieste

MATLAB - Introduzione Enrico Nobile. MATLAB - Introduzione. E. Nobile - DINMA - Sezione di Fisica Tecnica, Università di Trieste Enrico Nobile I a Parte 1 MATLAB (MATrix LABoratory); Versione 5.2; Basato sul concetto - ampio - di Matrici; Calcolo numerico, visualizzazione etc. Facile utilizzo di librerie per il calcolo numerico

Dettagli

Laboratori di Meccanica Applicata alle Macchine. Breve introduzione all uso di Matlab

Laboratori di Meccanica Applicata alle Macchine. Breve introduzione all uso di Matlab Laboratori di Meccanica Applicata alle Macchine Breve introduzione all uso di Matlab F. Braghin S. Bruni D. Vitalone Dipartimento di Meccanica Politecnico di Milano A. A. 2003/04 Indice 1 Premessa 2 2

Dettagli

Si ottiene facendo precedere i numeri naturali dal segno + o dal segno -.

Si ottiene facendo precedere i numeri naturali dal segno + o dal segno -. I numeri naturali non sono adatti per risolvere tutti i problemi. Esempio. La temperatura atmosferica di un mattino estivo, sopra lo zero, viene indicata con un numero preceduto dal segno + (+19 C, +25

Dettagli

Registro Lezioni di Algebra lineare del 15 e 16 novembre 2016.

Registro Lezioni di Algebra lineare del 15 e 16 novembre 2016. Registro Lezioni di Algebra lineare del 15 e 16 novembre 2016 Di seguito si riporta il riassunto degli argomenti svolti; i riferimenti sono a parti del Cap8 Elementi di geometria e algebra lineare Par5

Dettagli

Command Window e linea di comando di MATLAB

Command Window e linea di comando di MATLAB MATLAB MATLAB è nato nato come come lguaggio lguaggio ad ad alto alto livello livello adatto adatto alla alla gestione gestione matrici matrici (MATLAB (MATLAB sta sta per per matrix matrix laboratory).

Dettagli

2 Sistemi lineari. Metodo di riduzione a scala.

2 Sistemi lineari. Metodo di riduzione a scala. Sistemi lineari. Metodo di riduzione a scala. Esercizio.1 Utilizzando il metodo di eliminazione di Gauss, risolvere i seguenti sistemi lineari: 1. 3. x 1 x + 3x 3 = 1 x 1 x x 3 = x 1 + x + 3x 3 = 5 x 1

Dettagli

= elemento che compare nella seconda riga e quinta colonna = -4 In generale una matrice A di m righe e n colonne si denota con

= elemento che compare nella seconda riga e quinta colonna = -4 In generale una matrice A di m righe e n colonne si denota con Definizione di matrice Una matrice (di numeri reali) è una tabella di m x n numeri disposti su m righe e n colonne. I numeri che compaiono nella tabella si dicono elementi della matrice. La loro individuazione

Dettagli

Aritmetica in Floating Point

Aritmetica in Floating Point Aritmetica in Floating Point Esempio di non associatività Alcune proprietà delle operazioni in aritmetica esatta possono non valere in aritmetica finita in virgola mobile (floating point). Ad esempio:

Dettagli

Scilab. Introduzione a Scilab - Vettori. Corso di Informatica CdL: Chimica. Claudia d'amato.

Scilab. Introduzione a Scilab - Vettori. Corso di Informatica CdL: Chimica. Claudia d'amato. Scilab Corso di Informatica CdL: Chimica Introduzione a Scilab - Vettori Claudia d'amato claudia.damato@di.uniba.it Scilab Introduzione Ambiente matematico e di simulazione numerica sviluppato per la realizzazione

Dettagli

Scilab. Matrici Bidimensionali. Corso di Informatica CdL: Chimica. Claudia d'amato.

Scilab. Matrici Bidimensionali. Corso di Informatica CdL: Chimica. Claudia d'amato. Scilab Corso di Informatica CdL: Chimica Matrici Bidimensionali Claudia d'amato claudia.damato@di.uniba.it Matrici Uno dei tipi di base di Scilab è costituito dalla matrice Uno dei modi più semplici per

Dettagli

A brief introduction to MATLAB (and Octave) for electrical communications (Part 2) Corso di Laboratorio Interdisciplinare II

A brief introduction to MATLAB (and Octave) for electrical communications (Part 2) Corso di Laboratorio Interdisciplinare II A brief introduction to MATLAB (and Octave) for electrical communications (Part 2) Corso di Laboratorio Interdisciplinare II 1 if, then and elseif The general form of the if statement is: if

Dettagli

Corso di Matematica Generale M-Z Dipartimento di Economia Universitá degli Studi di Foggia ALGEBRA LINEARE. Giovanni Villani

Corso di Matematica Generale M-Z Dipartimento di Economia Universitá degli Studi di Foggia ALGEBRA LINEARE. Giovanni Villani Corso di Matematica Generale M-Z Dipartimento di Economia Universitá degli Studi di Foggia ALGEBRA LINEARE Giovanni Villani Matrici Definizione 1 Si definisce matrice di tipo m n una funzione che associa

Dettagli

Metodi di Analisi dei Dati Sperimentali. AA 2009/2010 Pier Luca Maffettone. Elementi di Matlab

Metodi di Analisi dei Dati Sperimentali. AA 2009/2010 Pier Luca Maffettone. Elementi di Matlab Metodi di Analisi dei Dati Sperimentali AA /2010 Pier Luca Maffettone Elementi di Matlab Sommario Introduzione Variabili Manipolazione di elementi Creazione di vettori/matrici Operazioni elementari Funzioni

Dettagli

Introduzione a Matlab

Introduzione a Matlab INFORMATICA B Ingegneria Elettrica Introduzione a Matlab Introduzione a Matlab Matlab (MATrix LABoratory) è uno strumento per il calcolo scientifico ed ingegneristico Matlab facilita lo sviluppo di programmi

Dettagli

Matrici nxn Prima di vedere come avviene il calcolo del determinante di una matrice n n, occorrono due definizioni.

Matrici nxn Prima di vedere come avviene il calcolo del determinante di una matrice n n, occorrono due definizioni. Lezione n 2 Sommario: Determinante, rango e inversa di una matrice Interpretazione geometrica dei sistemi lineari Il calcolo simbolico _ esempi Spazi vettoriali (Combinazioni lineari, lineare dipendenza,

Dettagli

Esercitazione di Matematica su matrici e sistemi lineari

Esercitazione di Matematica su matrici e sistemi lineari Esercitazione di Matematica su matrici e sistemi lineari Notazioni: deta, A T =trasposta di A, A 1 =inversa di A. 1. Si considerino le matrici A, B, C, D denite da 1 0 5 1 A = 0, B = 0 0, C = 0 1 0 6 1

Dettagli

Strumenti per il calcolo numerico Matlab/Octave

Strumenti per il calcolo numerico Matlab/Octave Strumenti per il calcolo numerico Matlab/Octave Marco D. Santambrogio marco.santambrogio@polimi.it Ver. aggiornata al 2 Dicembre 2016 Compitini Se non per il 7/12@3am 2 Compitini Se non per il 7/12@3am

Dettagli

if t>=0 x=1; else x=0; end fornisce, nella variabile x, il valore della funzione gradino a tempi continui, calcolata in t.

if t>=0 x=1; else x=0; end fornisce, nella variabile x, il valore della funzione gradino a tempi continui, calcolata in t. Il programma MATLAB In queste pagine si introduce in maniera molto breve il programma di simulazione MAT- LAB (una abbreviazione di MATrix LABoratory). Introduzione MATLAB è un programma interattivo di

Dettagli

Introduzione a Matlab

Introduzione a Matlab Introduzione a Matlab Ruggero Donida Labati Dipartimento di Tecnologie dell Informazione via Bramante 65, 26013 Crema (CR), Italy ruggero.donida@unimi.it Perché? MATLAB is a high-level technical computing

Dettagli

Definizioni e operazioni fondamentali

Definizioni e operazioni fondamentali MATRICI Definizioni e operazioni fondamentali Autovalori e autovettori Potenza Esponenziale Limiti, derivate e integrali Illustrazioni dal Testo di Riferimento per gentile concessione degli Autori 1 DEFINIZIONI

Dettagli

Monomi e Polinomi. Monomio Si dice monomio un espressione letterale in cui figurano solo operazioni di moltiplicazione.

Monomi e Polinomi. Monomio Si dice monomio un espressione letterale in cui figurano solo operazioni di moltiplicazione. Monomi e Polinomi Monomio Si dice monomio un espressione letterale in cui figurano solo operazioni di moltiplicazione. ) Sono monomi: 5 a 3 b 2 z; 2 3 a2 c 9 ; +7; 8a b 3 a 2. Non sono monomi: a + 2; xyz

Dettagli

Elementi di Algebra Lineare Matrici e Sistemi di Equazioni Lineari

Elementi di Algebra Lineare Matrici e Sistemi di Equazioni Lineari Elementi di Algebra Lineare Matrici e Sistemi di Equazioni Lineari Antonio Lanteri e Cristina Turrini UNIMI - 2016/2017 Antonio Lanteri e Cristina Turrini (UNIMI - 2016/2017 Elementi di Algebra Lineare

Dettagli

Introduzione a MATLAB. Fabio Rossi fabio.rossi@sssup.it

Introduzione a MATLAB. Fabio Rossi fabio.rossi@sssup.it Introduzione a MATLAB Fabio Rossi fabio.rossi@sssup.it Grafica in MATLAB Il primo grafico >>x = 0:pi/100:2*pi; >>y=sin(x); >>plot(x,y) >>grid Comando plot plot(v1,v2) disegna una curva utilizzando il primo

Dettagli

PROGRAMMA a.s CLASSE 1 O

PROGRAMMA a.s CLASSE 1 O N. ORE SVOLTE : 123 CLASSE 1 O 1) MATEMATICA.VERDE A- I NUMERI di M. Bergamini, A. Trifone, G. Bororzzi. 2) MATEMATICA.VERDE C-IL CALCOLO LETTERALE di M. Bergamini, A. Trifone, G. Bororzzi. GLI INSIEMI

Dettagli

Comandi essenziali di MATLAB

Comandi essenziali di MATLAB Comandi essenziali di MATLAB Enrico Bertolazzi Lezione del 4 marzo 2008 Indice 1 Comandi base 1 1.1 Accedere agli elementi di una matrice....................... 3 1.2 Accedere a sottoblocchi di una matrice......................

Dettagli

CLASSE 1 SEZIONE A PROGRAMMA DI MATEMATICA DOCENTE ENRICO PILI

CLASSE 1 SEZIONE A PROGRAMMA DI MATEMATICA DOCENTE ENRICO PILI ISTITUTO D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE I.T.C.G. L. EINAUDI LICEO SCIENTIFICO G. BRUNO CLASSE 1 SEZIONE A PROGRAMMA DI MATEMATICA DOCENTE ENRICO PILI ANNO SCOLASTICO 2016/2017 RICHIAMI DI ARITMETICA

Dettagli

Geometria BIAR Esercizi 2

Geometria BIAR Esercizi 2 Geometria BIAR 0- Esercizi Esercizio. a Si consideri il generico vettore v b R c (a) Si trovi un vettore riga x (x, y, z) tale che x v a (b) Si trovi un vettore riga x (x, y, z) tale che x v kb (c) Si

Dettagli