Vieta la circolazione a tutti i veicoli nei due sensi di marcia, consentendo il transito solo ai pedoni.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Vieta la circolazione a tutti i veicoli nei due sensi di marcia, consentendo il transito solo ai pedoni."

Transcript

1 Vieta la circolazione a tutti i veicoli nei due sensi di marcia, consentendo il transito solo ai pedoni. È posto su entrambi gli accessi della strada. Vieta la sosta dei veicoli, anche per le operazioni di carico e scarico. Segnali di Divieto Pagina 1

2 Integrato con un pannello può vietare la circolazione solo a determinate categorie di veicoli indicati. Segnali di Divieto Pagina 2

3 Segnali di Divieto Pagina 3

4 Segnali di Divieto Pagina 4

5 SENSO VIETATO Vieta di entrare in una strada accessibile a senso unico dalla parte opposta. Il divieto vale sia di giorno che di notte. Segnali di Divieto Pagina 5

6 Permette la circolazione a senso unico, quindi l'uscita da quella strada. Vale per tutti i tipi di veicoli (taxi, quadricicli) e anche per quelli sprovvisti di motore. Segnali di Divieto Pagina 6

7 Segnali di Divieto Pagina 7

8 DIVIETO DI SORPASSO Segnali di Divieto Vieta di sorpassare tutti i veicoli a motore (tranne motocicli e ciclomotori) anche se la manovra può compiersi entro la semicarreggiata, con o senza la striscia continua di mezzeria, o il veicolo che si intende sorpassare ha segnalato l'intenzione di svoltare a destra. Segnali di Divieto Pagina 8

9 Consente il sorpasso entro la semicarreggiata di veicoli sprovvisti di motore come veicoli a trazione animale, veicoli a braccia, velocipedi o carrozze a cavalli. Segnali di Divieto Pagina 9

10 Si può trovare sia su strade urbane che extraurbane. Può essere ripetuto con un pannello integrativo indicante la continuazione, dopo ogni incrocio. Dopo gli incroci, i segnali decadono, e devono dopo essere ripetuti se si vuole mantenere l eventuale prescrizione. Segnali di Divieto Pagina 10

11 Segnali di Divieto Pagina 11

12 Segnali di Divieto Pagina 12

13 DIVIETO DI SORPASSO PER VEICOLI NON DESTINATI AL TRASPORTO DI PERSONE CHE PESANO OLTRE LE 3,5 t. Vieta a tutti i veicoli di massa complessiva a pieno carico (m.c.p.c.) superiore a 3,5 tonnellate non destinati al trasporto di persone, di sorpassare veicoli a motore. Segnali di Divieto Pagina 13

14 Non consente, ad un autocarro di massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate, di superare veicoli a motore (anche un motociclo). NON consente il sorpasso ad un autocarro di massa complessiva pari o superiore a 3,5 tonnellate, trainante un rimorchio leggero. Segnali di Divieto Pagina 14

15 Non vale per: veicoli di massa complessiva inferiore a 3,5 tonnellate; autovetture trainanti un carrello appendice; veicoli destinati al trasporto persone, come autobus, autocaravan e autosnodati. Segnali di Divieto Pagina 15

16 Segnali di Divieto Pagina 16

17 Segnali di Divieto Pagina 17

18 TRANSITO VIETATO AI VEICOLI A TRAZIONE ANIMALE Vieta il transito solo ai veicoli a trazione animale, ovvero trainati da cavalli, buoi, asini ecc.). Lo consente a tutti gli altri (autoveicoli, motoveicoli, veicoli a braccia, veicoli sprovvisti di motore). Segnali di Divieto Pagina 18

19 TRANSITO VIETATO AI PEDONI Vieta di percorrere la strada solo ai pedoni. Lo consente a tutti gli altri veicoli a motore e non. Segnali di Divieto Pagina 19

20 TRANSITO VIETATO AI VELOCIPEDI Vieta il transito solo ai velocipedi (biciclette, tandem, quadricicli a pedale). Segnali di Divieto Pagina 20

21 TRANSITO VIETATO AI MOTOCICLI Vieta il transito solo ai motocicli di qualsiasi cilindrata. Consente il transito a tutti gli altri veicoli: biciclette; ciclomotori; tricicli; quadricicli a motore; autovetture. Segnali di Divieto Pagina 21

22 Segnali di Divieto Pagina 22

23 TRANSITO VIETATO AI VEICOLI A BRACCIA Vieta il transito solo ai conducenti di veicoli a braccia (ad es. carretti a mano). Segnali di Divieto Pagina 23

24 Consente il transito a tutti gli altri veicoli, compresi: veicoli a trazione animale; ciclomotori; biciclette; motocicli (anche se spinti a braccia); autovetture trainanti carrelli appendice. Segnali di Divieto Pagina 24

25 TRANSITO VIETATO A TUTTI GLI AUTOVEICOLI Vieta il transito a tutti gli autoveicoli, compresi: tricicli a motore; quadricicli a motore; taxi; autobus; autocarri. Segnali di Divieto Pagina 25

26 Consente il transito a: ciclomotori a 2 o 3 ruote; motocicli; veicoli sprovvisti di motore. Segnali di Divieto Pagina 26

27 TRANSITO VIETATO A TUTTI GLI AUTOBUS Vieta il transito a tutti gli autobus destinati a qualsiasi uso (turistici, scuolabus). Vieta il transito anche agli autobus di massa a pieno carico inferiore a 3,5t. Segnali di Divieto Pagina 27

28 Consente il transito a tutti gli altri veicoli come: motocicli, autovetture, autocaravan, autocarri. Segnali di Divieto Pagina 28

29 TRANSITO VIETATO AI VEICOLI DI MASSA COMPLESSIVA A PIENO CARICO SUPERIORE A 3,5 t. NON ADIBITI AL TRASPORTO DI PERSONE. Vieta il transito ai veicoli adibiti al trasporto di merci o cose con massa a pieno carico superiore a 3,5 t., ad esempio autocarri. Può essere munito di pannello integrativo con un diverso valore della massa ammessa al transito. Segnali di Divieto Pagina 29

30 Consente il transito a: autobus; autocaravan. Segnali di Divieto ATTENZIONE: SEMPRE, anche se la massa complessiva a pieno carico è superiore a 3,5 tonnellate. Segnali di Divieto Pagina 30

31 Segnali di Divieto Pagina 31

32 TRANSITO VIETATO AI VEICOLI DI MASSA SUPERIORE A 6,5 t. La scritta in bianco nel divieto indica un valore diverso della massa oltre il quale è vietato il transito. In questo caso, è consentito il transito ai veicoli con massa a pieno carico inferiore o uguale a 6,5 t. Segnali di Divieto Pagina 32

33 TRANSITO VIETATO AI VEICOLI A MOTORE TRAINANTI RIMORCHIO Vieta il transito di tutti i veicoli a motore che trainano un rimorchio, come: autotreni; autoarticolati; autovetture trainanti caravan o rimorchi. Segnali di Divieto Pagina 33

34 Può essere integrato da un pannello indicante un limite di massa del rimorchio, consentendo così la circolazione di veicoli trainanti rimorchi con M.C.P.C. di uguale o inferiore alla massa specificata. Consente il transito agli autosnodati e agli autoveicoli trainanti un carrello appendice. Segnali di Divieto Pagina 34

35 TRANSITO VIETATO PER AUTOTRENI ED AUTOARTICOLATI Vieta il transito a determinate categorie di veicoli indicati nel segnale, autotreni e autoarticolati. Tutti gli altri veicoli possono transitare. Segnali di Divieto Pagina 35

36 AUTOTRENO AUTOARTICOLATO Segnali di Divieto Pagina 36

Segnale di divieto: VIA LIBERA -Indica la fine di tutte le prescrizioni precedentemente imposte. -Indica la fine dei divieti precedentemente imposti

Segnale di divieto: VIA LIBERA -Indica la fine di tutte le prescrizioni precedentemente imposte. -Indica la fine dei divieti precedentemente imposti DIVIETO DI TRANSITO -vieta la circolazione nei due sensi -vieta il transito a tutti i veicoli -vieta la circolazione anche ai ciclomotori -é posto su entrambi gli accessi della strada -può avere validità

Dettagli

IL SORPASSO E IL DIVIETO

IL SORPASSO E IL DIVIETO Vieta di sorpassare tutti i veicoli a motore (tranne motocicli e ciclomotori motorino ) anche se la manovra può compiersi entro la semicarreggiata, con o senza la striscia continua di mezzeria, o il veicolo

Dettagli

CAPITOLO 2 - Segnali di divieto, segnali di obbligo, segnali di precedenza

CAPITOLO 2 - Segnali di divieto, segnali di obbligo, segnali di precedenza CAPITOLO 2 - Segnali di divieto, segnali di obbligo, segnali di precedenza 02001) Il segnale n. 54 V01) vieta la circolazione nei due sensi V02) vieta il transito a tutti i veicoli V03) vieta la circolazione

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DEI VEICOLI

CLASSIFICAZIONE DEI VEICOLI CLASSIFICAZIONE DEI VEICOLI. Veicoli privi di motore Veicoli a braccia Veicoli a trazione animale Velocipedi (biciclette). Ciclomotori e quadricicli Ciclomotori a ruote Ciclomotori a ruote Quadricicli

Dettagli

2 Giorno: MODULO B - SEGNALI DI DIVIETO-SEGNALI DI OBBLIGO-PANNELLI INTEGRATIVI

2 Giorno: MODULO B - SEGNALI DI DIVIETO-SEGNALI DI OBBLIGO-PANNELLI INTEGRATIVI Scheda n. 1 Il segnale n. 54 1) vieta il transito a tutti i veicoli V F 2) indica che la circolazione è a senso unico V F 3) vieta la circolazione nei due sensi V F Il segnale n. 55 1) è posto su una strada

Dettagli

DIREZIONE OBBLIGATORIA DIRITTO DIREZIONE OBBLIGATORIA A SINISTRA

DIREZIONE OBBLIGATORIA DIRITTO DIREZIONE OBBLIGATORIA A SINISTRA DIREZIONE OBBLIGATORIA DIRITTO DIREZIONE OBBLIGATORIA A SINISTRA Segnali di Obbligo Pagina 1 DIREZIONE OBBLIGATORIA A DESTRA Posti prima di un incrocio obbligano il conducente a proseguire solo nella direzione

Dettagli

PREAVVISO DI DIREZIONE OBBLIGATORIA A DESTRA/SINISTRA

PREAVVISO DI DIREZIONE OBBLIGATORIA A DESTRA/SINISTRA PREAVVISO DI DIREZIONE OBBLIGATORIA A DESTRA/SINISTRA Preavvisa l'obbligo di svoltare a destra/sinistra. Precede un incrocio con obbligo di svoltare a destra/sinistra. Preavvisa il divieto di svoltare

Dettagli

V - F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F

V - F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F V F L'attraversamento pedonale è una parte della carreggiata destinata al transito dei pedoni che attraversano L'attraversamento pedonale è una parte della carreggiata, in cui i veicoli devono dare la precedenza

Dettagli

SEGNALETICA A CONFRONTO

SEGNALETICA A CONFRONTO SEGNALETICA A CONFRONTO (segnali stradali che si assomigliano graficamente) Fig. 1: STRADA DEFORMATA Fig. 2: DOSSO Fig. 3: CUNETTA Fig. 4: CURVA PERICOLOSA A DESTRA Fig. 96: PREAVVISO DI DIREZIONE OBBLIGATORIA

Dettagli

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE COMANDO POLIZIA MUNICIPALE Staff Comandante Ufficio Informazioni Istituzionali Campagna di sensibilizzazione al Codice della Strada Ripassiamo il Codice della Strada.- Locazione senza conducente. Servizio

Dettagli

SEGNALI DI PERICOLO SEGNALI DI DIVIETO SEGNALI DI OBBLIGO

SEGNALI DI PERICOLO SEGNALI DI DIVIETO SEGNALI DI OBBLIGO SEGNALI DI PERICOLO SEGNALI DI DIVIETO SEGNALI DI OBBLIGO SEGNALI DI PERICOLO CUNETTA O DOSSO Presegnala che vi è una cunetta o dosso CURVA PERICOLOSA A : DESTRA SINISTRA Presegnala che ci sarà una curva

Dettagli

LIBRO MATRICOLA R.C. VEICOLI e RISCHI DIVERSI

LIBRO MATRICOLA R.C. VEICOLI e RISCHI DIVERSI TARIFFE RELATIVE ALLE SEZIONI I II III e IV della polizza LIBRO MATRICOLA R.C. VEICOLI e RISCHI DIVERSI che l aggiudicatario del Lotto., dovrà aver utilizzato per il calcolo del premio annuo lordo offerto

Dettagli

LE NUOVE PATENTI DI GUIDA (dal 19 gennaio 2013)

LE NUOVE PATENTI DI GUIDA (dal 19 gennaio 2013) LE NUOVE PATENTI DI GUIDA (dal 19 gennaio 2013) N.B. LA PATENTE AM E RICOMPRESA IN OGNI ALTRA CATEGORIA CATEGORIA (Età minima) VEICOLI AM (14 anni) ciclomotori a due ruote (cat. L1e) con velocità massima

Dettagli

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE COMANDO POLIZIA MUNICIPALE Staff Comandante Ufficio Informazioni Istituzionali Campagna di sensibilizzazione al Codice della Strada Ripassiamo il Codice della Strada.- Art. 63 Traino veicoli. Nessun veicolo

Dettagli

Tav Incidenti e persone infortunate sulle strade urbane ed extraurbane per giorno della settimana, ora del giorno e conseguenza - Anno 2004

Tav Incidenti e persone infortunate sulle strade urbane ed extraurbane per giorno della settimana, ora del giorno e conseguenza - Anno 2004 Tav.9 Incidenti e persone infortunate sulle strade urbane ed extraurbane per giorno della settimana, ora del giorno e conseguenza Anno 004 ORA DEL GIORNO Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Centrale

Croce Rossa Italiana Comitato Centrale Allegato 28E / 10 (PAT) Nuove schede per argomento di preparazione per esame al conseguimento delle patenti Cri mod. 138/05 OFM Art. 64 comma 4 Reg. Testo Unico O.C. n 261/05 del 17.05.2005 e successive

Dettagli

REPUBBLICA DI SAN MARINO

REPUBBLICA DI SAN MARINO REPUBBLICA DI SAN MARINO DECRETO DELEGATO 28 novembre 2013 n.161 Noi Capitani Reggenti la Serenissima Repubblica di San Marino Visto l articolo 1 e l articolo 11, della Legge 20 febbraio 1991 n.27; Visto

Dettagli

Tav Incidenti e persone infortunate sulle strade urbane ed extraurbane per giorno della settimana, ora del giorno e conseguenza - Anno 2005

Tav Incidenti e persone infortunate sulle strade urbane ed extraurbane per giorno della settimana, ora del giorno e conseguenza - Anno 2005 Tav 2.9 - Incidenti e persone infortunate sulle strade urbane ed extraurbane per giorno della settimana, ora del giorno e conseguenza - Anno 2005 ORA DEL GIORNO Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì

Dettagli

LA FISCALITÀ DEGLI AUTOVEICOLI

LA FISCALITÀ DEGLI AUTOVEICOLI LA FISCALITÀ DEGLI AUTOVEICOLI Settore: Commercialisti Circolare n. 4/17 05 aprile 2017 INDICE Introduzione Classificazione dei veicoli Deducibilità costi e detraibilità iva Limiti deducibilità del costo

Dettagli

COLORAZIONE DELLA SEGNALETICA D INDICAZIONE SEGNALETICA DI PREAVVISO D INCROCIO

COLORAZIONE DELLA SEGNALETICA D INDICAZIONE SEGNALETICA DI PREAVVISO D INCROCIO COLORAZIONE DELLA SEGNALETICA D INDICAZIONE SEGNALETICA DI PREAVVISO D INCROCIO Segnali di Indicazione Pagina 1 Preavvisa un incrocio urbano ed indica i luoghi raggiungibili. INDICA UNA SERIE DI INCROCI

Dettagli

SCHEDA D OFFERTA LOTTO N. 1. Il sottoscritto Sig... in qualità di. della Ditta con sede in..via/piazza... N... OFFRE

SCHEDA D OFFERTA LOTTO N. 1. Il sottoscritto Sig... in qualità di. della Ditta con sede in..via/piazza... N... OFFRE LOTTO N. 1 AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI SUDDIVISI IN N. 9 LOTTI: INCENDIO Il premio imponibile annuo è così determinato: Partite Somme assicurate Tasso annuo imponibile pro mille Premio annuo imponibile

Dettagli

Queste le novità introdotte nell articolo 115 del codice della strada, nella versione attuale rispetto a quella modificata.

Queste le novità introdotte nell articolo 115 del codice della strada, nella versione attuale rispetto a quella modificata. Queste le novità introdotte nell articolo 115 del codice della strada, nella versione attuale rispetto a quella modificata. Articolo 115 Requisiti per la guida dei veicoli e la conduzione di animali Prima

Dettagli

COMUNE DI CERANOVA (PROVINCIA DI PAVIA)

COMUNE DI CERANOVA (PROVINCIA DI PAVIA) GIOCHIAMO..SICURAMENTE IN STRADA Educazione stradale itinerante a Ceranova Ceranova è un paese dove i ragazzi possono giocare, camminare e andare in bici con una certa autonomia, ma per rendere più sicuro

Dettagli

Classificazione Internazionale dei Veicoli

Classificazione Internazionale dei Veicoli Classificazione Internazionale dei Veicoli CATEGORIA L: Ciclomotori e Motoveicoli a due, tre e quattro ruote CICLOMOTORI: sono veicoli a motore a due, tre o quattro ruote con velocità non superiore a 45

Dettagli

Definizioni stradali e di traffico

Definizioni stradali e di traffico REALIZZATO DA TESAN GIAN LUCA Definizioni stradali e di traffico Occorre anzitutto cominciare a familiarizzare con la terminologia utilizzata dal Codice della Strada. La chiarezza sui concetti che seguono

Dettagli

LEGGE N 80 del 14/05/2005 (di conversione con modificazioni del D.L. 35/2005)

LEGGE N 80 del 14/05/2005 (di conversione con modificazioni del D.L. 35/2005) ALL.3 LEGGE N 80 del 14/05/2005 (di conversione con modificazioni del D.L. 35/2005) TABELLA ESPLICATIVA DELLE FORMALITA E DELLE PROCEDURE DI PRIMA ISCRIZIONE AL PRA (allegato alla lettera circolare n 6501/P-DSD

Dettagli

TABELLE DI EQUIPOLLENZA ( 1 )

TABELLE DI EQUIPOLLENZA ( 1 ) Allegato 24 /05 (PAT) CROCE ROSSA ITALIANA CONVERSIONI PATENTI RILASCIATE DALLE FORZE ARMATE E DA ALTRI CORPI ED ENTI DELLO STATO TABELLE DI EQUIPOLLENZA ( 1 ) sono convertibili le patenti rilasciate dalle

Dettagli

TABELLE DI EQUIPOLLENZA ( 1 )

TABELLE DI EQUIPOLLENZA ( 1 ) Allegato 24 /10 (PAT) CROCE ROSSA ITALIANA CONVERSIONI PATENTI RILASCIATE DALLE FORZE ARMATE E DA ALTRI CORPI ED ENTI DELLO STATO TABELLE DI EQUIPOLLENZA ( 1 ) sono convertibili le patenti rilasciate dalle

Dettagli

Età minima per conseguire le varie categorie di patente o per guidare le varie categorie di veicoli

Età minima per conseguire le varie categorie di patente o per guidare le varie categorie di veicoli Aggiornamenti Età minima per conseguire le varie categorie di patente o per guidare le varie categorie di veicoli Sostituisce il paragrafo Età minima per la guida dei veivoli a motore alle pagine 223-224.

Dettagli

TABELLA DEI PUNTEGGI PREVISTI DALL ART. 126-BIS

TABELLA DEI PUNTEGGI PREVISTI DALL ART. 126-BIS TABELLA DEI PUNTEGGI PREVISTI DALL ART. 6-BIS Art. c. 8 Velocità non commisurata alle situazione ambientali Art. c. 8 c. 9 c. 9 bis Art. c. c. c., rif. al c. Superamento dei limiti di velocità di oltre

Dettagli

Comando Polizia Municipale Ufficio Informazioni Istituzionali

Comando Polizia Municipale Ufficio Informazioni Istituzionali Comando Polizia Municipale Ufficio Informazioni Istituzionali Art. 190. Comportamento dei pedoni. I pedoni, per attraversare la carreggiata, devono servirsi degli attraversamenti pedonali, dei sottopassaggi

Dettagli

CAPITOLO 1 - Segnali di pericolo

CAPITOLO 1 - Segnali di pericolo CAPITOLO 1 - Segnali di pericolo 01001 [FIGURA N. 1] V01 V02 V03 F04 F05 F06 Il segnale raffigurato preavvisa un tratto di strada con pavimentazione irregolare Il segnale raffigurato preavvisa un tratto

Dettagli

PROVINCIA DI RIMINI UFFICIO STATISTICA. INCIDENTALITA STRADALE in ambito provinciale

PROVINCIA DI RIMINI UFFICIO STATISTICA. INCIDENTALITA STRADALE in ambito provinciale PROVINCIA DI RIMINI UFFICIO STATISTICA INCIDENTALITA STRADALE in ambito provinciale Anni 2010 2011-2012 Incidentalità stradale nelle principali strade di collegamento Provincia di Rimini Repubblica di

Dettagli

by Gian 2016 TIPI DI RIMORCHIO E RELATIVE PATENTI NECESSARIE

by Gian 2016 TIPI DI RIMORCHIO E RELATIVE PATENTI NECESSARIE NOTE SULLA GUIDA DI UN RIMORCHIO PATENTE B, B96, BE agg. Genn. 2016 NOTE m.c.p.c.= massa complessiva a pieno carico complesso di veicoli= motrice + rimorchio GUIDA CON PATENDE BE Con la patente BE si possono

Dettagli

Pagamenti Pagamenti Autovetture e Autoveicoli uso promiscuo - annuali frazionati (*) autocarri art. 1, c. 240, l.n. 296/2006 Kw Cv Kw Cv

Pagamenti Pagamenti Autovetture e Autoveicoli uso promiscuo - annuali frazionati (*) autocarri art. 1, c. 240, l.n. 296/2006 Kw Cv Kw Cv Autovetture - Autoveicoli Uso Promiscuo - Autobus - Autoveicoli Speciali Motocicli - Rimorchi - Ciclomotori - Quadricicli Leggeri (Minicar) Pagamenti Pagamenti Autovetture e Autoveicoli uso promiscuo -

Dettagli

COMUNE DI SAMARATE Provincia di Varese

COMUNE DI SAMARATE Provincia di Varese COMUNE DI SAMARATE Provincia di Varese PIANO GENERALE DEL TRAFFICO URBANO I Fase titolo elaborato : Incidentalità aggiornamenti : scala : data : elaborato : - - Settembre 211 All. E Progettazione Centro

Dettagli

IL TITOLO IV GUIDA DEI VEICOLI

IL TITOLO IV GUIDA DEI VEICOLI IL TITOLO IV IL TITOLO IV GUIDA DEI VEICOLI SONO VEICOLI TUTTE LE MACCHINE GUIDATE DALL UOMO, ESCLUSE QUELLE AL SERVIZIO DEGLI INVALIDI E DEI BAMBINI CHE NON SUPERANO I LIMITI DELL ARTICOLO 196 DEL REGOLAMENTO

Dettagli

PoliziaMunicipale.it SEMAFORO VEICOLARE

PoliziaMunicipale.it SEMAFORO VEICOLARE SEMAFORO VEICOLARE LUCE ROSSA: Bisogna arrestarsi prima della striscia di arresto senza impegnare il crocevia. E vietato ripartire quando appare il giallo per la strada che si incrocia senza aver atteso

Dettagli

Il bambino nel Codice della Strada

Il bambino nel Codice della Strada Il bambino nel Codice della Strada Il Codice della Strada, laddove impiega la locuzione bambino o bambini, non ne fornisce una precisa definizione giuridica. Si deve tuttavia ritenere la dottrina è consolidata

Dettagli

NUOVE PATENTI DI GUIDA. D. LGS. 18/04/2011 nr. 59

NUOVE PATENTI DI GUIDA. D. LGS. 18/04/2011 nr. 59 NUOVE PATENTI DI GUIDA D. LGS. 18/04/2011 nr. 59 In base al Decreto Legislativo 59/2011 Note Età Abilita alla guida di: Esame pratico con: AM Sostituisce il Certificato alla Guida dei Ciclomotori C.I.G.C.

Dettagli

Patente a punti NORMA VIOLATA. Art. 143 Comma 12

Patente a punti NORMA VIOLATA. Art. 143 Comma 12 Patente a punti NORMA VIOLATA Art. Comma 8 Eccesso di velocità nei tratti di strada a visibilità limitata, nelle curve, in prossimità delle intersezioni e delle scuole o di altri luoghi frequentati da

Dettagli

A TAMBURRINI SEGNALI DI PERICOLO E PRECEDENZA ALESSANDRO I PRODOTTI SEGNALETICA TEMPORANEA E DI CANTIERE - TEMPORARY SIGNAGE

A TAMBURRINI SEGNALI DI PERICOLO E PRECEDENZA ALESSANDRO I PRODOTTI SEGNALETICA TEMPORANEA E DI CANTIERE - TEMPORARY SIGNAGE SEGNALI DI PERICOLO E PRECEDENZA 47 I PRODOTTI SEGNALETICA TEMPORANEA E DI CANTIERE - TEMPORARY SIGNAGE 48 SEGNALI DI PERICOLO Fig. 383 art. 31 Lavori Fig. 384 art. 31 Strettoia simmetrica Fig. 385 art.

Dettagli

VEICOLO PER ESAME DI GUIDA

VEICOLO PER ESAME DI GUIDA PER DI GUIDA AM 14 Ciclomotore a due ruote Ciclomotore a tre ruote Quadricicli leggeri (minicar) L1e L2e L6e CICLOMOTORE/MINICAR Ciclomotore a due ruote; ciclomotore a tre ruote; o quadri ciclo leggero

Dettagli

Tab. 1 - Incidenti, morti e feriti in Emilia-Romagna ( )

Tab. 1 - Incidenti, morti e feriti in Emilia-Romagna ( ) Tab. 1 - Incidenti, morti e feriti in Emilia-Romagna (1978-2010) Valori assoluti Rapporti Numeri indice (2001=100) Anno Incidenti Morti Feriti RM RP RL Incidenti Morti Feriti 1978 16.161 927 20.947 5,7%

Dettagli

L educazione stradale modulo

L educazione stradale modulo 7 L educazione stradale modulo L educazione stradale si pone l obiettivo di disciplinare la circolazione stradale nel rispetto della propria sicurezza, della sicurezza degli altri e dell ambiente Il nuovo

Dettagli

SEGNALETICA STRADALE

SEGNALETICA STRADALE Materiali usati e sigle di identificazione da far precedere al modello prescelto: NFA: lamiera 10/10 scatolata, rifrangenza normale NFB: lamiera 10/10 scatolata, rifrangenza ad elevata efficienza NFC:

Dettagli

TABELLA DELLE DECURTAZIONI PUNTI PATENTE

TABELLA DELLE DECURTAZIONI PUNTI PATENTE TABELLA DELLE DECURTAZIONI PUNTI PATENTE Violazioni che prevedono la decurtazione di 10 punti. Superare i limiti di velocità di oltre 60 km/h. Circolare contromano nelle curve, sui dossi o in condizioni

Dettagli

Modalità di revisione periodica di autoveicoli motocicli e ciclomotori per l anno 2013

Modalità di revisione periodica di autoveicoli motocicli e ciclomotori per l anno 2013 Modalità di revisione periodica di autoveicoli motocicli e ciclomotori per l anno 2013 Informazioni utili il mese entro cui eseguire la revisione è quello corrispondente al mese di rilascio della carta

Dettagli

Nuova disciplina in materia di patenti di guida

Nuova disciplina in materia di patenti di guida Nuova disciplina in materia di patenti di guida Dal 19 gennaio si applica la nuova disciplina armonizzata, in ambito comunitario, relativa alle patenti di guida, che ha in parte modificato il Codice della

Dettagli

COMUNE DI OLBIA Provincia di Olbia - Tempio. Consorzio di Porto Rotondo via Rudargia n Olbia (SS)

COMUNE DI OLBIA Provincia di Olbia - Tempio. Consorzio di Porto Rotondo via Rudargia n Olbia (SS) LOCALITA': COMUNE DI OLBIA Provincia di Olbia - Tempio DESCRIZIONE: Progetto di riorganizzazione della viabilità e di adeguamento della segnaletica stradale verticale, orizzontale e complementare nel Comprensorio

Dettagli

In base al Decreto Legislativo 59/2011 con allegati. Note. Età. Abilita alla guida di: Esame pratico con: Patente AM

In base al Decreto Legislativo 59/2011 con allegati. Note. Età. Abilita alla guida di: Esame pratico con: Patente AM A decorrere dal 19 Gennaio 2013 entreranno in vigore novità normative in materia di rilascio della patente di guida: vengono introdotte nuove patenti e cambiano i limiti di età per alcune di quelle già

Dettagli

In base al Decreto Legislativo 59/2011 con allegati. Note. Età. Modifiche e novità del Codice della Strada - Patenti Domenica 20 Gennaio 2013 22:32

In base al Decreto Legislativo 59/2011 con allegati. Note. Età. Modifiche e novità del Codice della Strada - Patenti Domenica 20 Gennaio 2013 22:32 Il 19 gennaio 2013 entra in vigore il decreto legislativo 59/2011 che recepisce per intero la direttiva europea sulle patenti 2006/126/CE. Questo vuol dire che vengono introdotte nuove patenti e cambiano

Dettagli

Grafici incidenti stradali area urbana Messina

Grafici incidenti stradali area urbana Messina Incidenti stradali per tipo anno 214 Con lesioni 723 Con solo danni 522 Mortali 1 TOTALE 1255 Incidenti stradali per tipo anno 214 Con lesioni Con solo danni Mortali Incidenti stradali per persone coinvolte

Dettagli

Grafici incidenti stradali area urbana Messina

Grafici incidenti stradali area urbana Messina Incidenti stradali per tipo anno 213 Con lesioni 691 Con solo danni 557 Mortali 5 TOTALE 1253 Incidenti stradali per tipo anno 213 Con lesioni Con solo danni Mortali Incidenti stradali per persone coinvolte

Dettagli

CATEGORIE delle PATENTI di GUIDA e CERTIFICATI PROFESSIONALI

CATEGORIE delle PATENTI di GUIDA e CERTIFICATI PROFESSIONALI CATEGORIE delle PATENTI di GUIDA e CERTIFICATI PROFESSIONALI A3 21 A2 18 A1 16 Motocicli leggeri Tricicli a 3 ruote Quadricicli di (Max 125 cm 3 e 11 kw) simmetriche massa a vuoto con o senza sidecar fino

Dettagli

Articolo CdS. Art. 116

Articolo CdS. Art. 116 Articolo 116 - CdS Art. 116 Patente, certificato di abilitazione professionale per la guida di motoveicoli e autoveicoli e certificato di idoneità alla guida di ciclomotori 1. Non si possono guidare autoveicoli

Dettagli

Il D.lgs n. 59 del 18 aprile 2011

Il D.lgs n. 59 del 18 aprile 2011 aprile 2013 Corpo Polizia Municipale Messina Il D.lgs n. 59 del 18 aprile 2011 Tabella comparativa e coordinata tra gli artt. 47,115,116 e 125 1 a cura della Sezione Ricerche, Formazione e Statistica aprile

Dettagli

SEZIONE VENTESIMA TEST DI VALUTAZIONE: CODICE DELLA STRADA

SEZIONE VENTESIMA TEST DI VALUTAZIONE: CODICE DELLA STRADA SEZIONE VENTESIMA TEST DI VALUTAZIONE: CODICE DELLA STRADA 20 20 TEST DI VALUTAZIONE CODICE DELLA STRADA 1) Nei centri abitati chi emette l ordinanza con cui viene stabilita la precedenza su determinate

Dettagli

Art. 141 Comma 8 velocità non commisurata alle situazioni ambientali 2

Art. 141 Comma 8 velocità non commisurata alle situazioni ambientali 2 - Norma violata Punti Art. 141 Comma 8 velocità non commisurata alle situazioni ambientali Comma 9,1 periodo 4 Divieto di gareggiare in velocità con veicoli senza motore Comma 9, periodo Divieto di gareggiare

Dettagli

PUNTI VIOLAZIONE ARTICOLO Guida in stato di alterazione da sostanze stupefacenti

PUNTI VIOLAZIONE ARTICOLO Guida in stato di alterazione da sostanze stupefacenti PUNTI VIOLAZIONE ARTICOLO Guida in stato di alterazione da sostanze stupefacenti art. 126 bis Superare i limiti di velocità di oltre 40 km/h. art. 142, c. 9 10 Circolare contromano nelle curve, sui dossi

Dettagli

I PRODOTTI SEGNALETICA VERTICALE - ROAD SIGNS

I PRODOTTI SEGNALETICA VERTICALE - ROAD SIGNS 17 I PRODOTTI SEGNALETICA VERTICALE - ROAD SIGNS 18 SEGNALI DI PERICOLO Fig. 1 art. 85 Strada deformata Fig. 2 art. 85 Dosso Fig. 3 art. 85 Cunetta Fig. 4 art. 86 Curva a destra Fig. 5 art. 86 Curva a

Dettagli

Violazioni alla segnaletica

Violazioni alla segnaletica Articoli C. d. S. Punti Violazioni che comportano la perdita punti Velocità art. 141, comma 9, 3 periodo art. 141, comma 9, 1 periodo 10 Gareggiare in velocità con veicoli a motore sulle strade aperte

Dettagli

BATTERIA ESTRATTA DAL GRUPPO DEL 3 TURNO

BATTERIA ESTRATTA DAL GRUPPO DEL 3 TURNO BATTERIA ESTRATTA DAL GRUPPO DEL 3 TURNO 1. A norma del disposto dell art. 46 del D.P.R. 445/2000 il cittadino può attestare, con semplici dichiarazioni, i seguenti stati, qualità personali e fatti: a)

Dettagli

Prontuario sulle Auto: parte I

Prontuario sulle Auto: parte I Prontuario sulle Auto: parte I Autore: Dott. P.Pirone CHI SONO I SOGGETTI INTERESSATI DALLA DISCIPLINA DELLE AUTO AZIENDALI La disciplina delle auto aziendali intendendo per auto aziendale, un auto acquistata

Dettagli

Ordinanza sulle norme della circolazione stradale

Ordinanza sulle norme della circolazione stradale Ordinanza sulle norme della circolazione stradale (ONC) Modifica del 17 agosto 2005 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 13 novembre 1962 1 sulle norme della circolazione stradale è

Dettagli

Pagina 1 di 11. Articolo CDS Infrazione Sanzione Punti Sanzioni accessorie NOVITA'

Pagina 1 di 11. Articolo CDS Infrazione Sanzione Punti Sanzioni accessorie NOVITA' Pagina 1 di 11 Art. 40 - c. 5 e 6 e art. 146 - c. 2 2 Superare la strisce trasversali continue e discontinue Art. 40 - c. 8 e art. 146 - c. 2 Superare la striscia longitudinale continua Art. 40 - c. 9

Dettagli

Valerio Platia Roberto Mastri. Manuale di teoria per le patenti A1, A e B

Valerio Platia Roberto Mastri. Manuale di teoria per le patenti A1, A e B Valerio Platia Roberto Mastri Manuale di teoria per le patenti A1, A e B Edizione 2008 Manuale di teoria per le patenti A1 A e B III Introduzione Queste pagine, che nascono dalla raccolta dei suggerimenti

Dettagli

LA PATENTE A PUNTI. con tabella di decurtazione punti 10 OTTOBRE

LA PATENTE A PUNTI. con tabella di decurtazione punti 10 OTTOBRE LA PATENTE A PUNTI con tabella di decurtazione punti 10 OTTOBRE 2016 Sommario La Patente a Punti ( 126-bis del Codice Della Strada)... 0 Riduzioni del Punteggio... 2 Saldo Punti... 2 Recupero del Punteggio...

Dettagli

Capitolo Norme sulla velocità. 7.2 Pericolo e intralcio alla circolazione

Capitolo Norme sulla velocità. 7.2 Pericolo e intralcio alla circolazione Capitolo 7 Norme sulla velocità. Pericolo e intralcio alla circolazione. Limiti di velocità. Distanza di sicurezza 123 7.1 Norme sulla velocità Velocità Al conducente di un autoveicolo è fatto obbligo

Dettagli

DOPPI COMANDI OBBLIGATORI

DOPPI COMANDI OBBLIGATORI CATEGORIA PATENTE VEICOLO DOPPI COMANDI OBBLIGATORI PROPRIETARIO DISPONIBILITA DI TERZI DISPONIBILITA DI ALTRI CONSORZI AM Ciclomotore a due ruote, oppure ciclomotore a tre ruote oppure quadriciclo leggero,

Dettagli

Le revisioni dei veicoli a motore e dei loro rimorchi devono pertanto avvenire secondo le modalità di seguito indicate.

Le revisioni dei veicoli a motore e dei loro rimorchi devono pertanto avvenire secondo le modalità di seguito indicate. AUTOTRASPORTO Suggerimento n. 9/2 del 7 gennaio 2016 RC/AZA REVISIONE VEICOLI ANNO 2016 I veicoli a motore e loro rimorchi devono essere sottoposti a revisione annuale oppure a revisione periodica (quadriennale

Dettagli

La patente B è il documento, obbligatorio, che certifica l'idoneità alla guida di determinati autoveicoli

La patente B è il documento, obbligatorio, che certifica l'idoneità alla guida di determinati autoveicoli Patente B La patente B è il documento, obbligatorio, che certifica l'idoneità alla guida di determinati autoveicoli motoveicoli (tricicli, quadricicli e motocicli, questi ultimi solo fino a 125 cm 3 e

Dettagli

LEGGE N. 120 DEL 29/07/2010 DISPOSIZIONI IN MATERIA DI SICUREZZA STRADALE

LEGGE N. 120 DEL 29/07/2010 DISPOSIZIONI IN MATERIA DI SICUREZZA STRADALE LEGGE N. 120 DEL 29/07/2010 DISPOSIZIONI IN MATERIA DI SICUREZZA STRADALE PRONTUARIO DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE RELATIVE AGLI ARTICOLI IN VIGORE DAL 13/08/2010 INTEGRATO CON GLI ARTICOLI IN VIGORE DAL

Dettagli

Modifica alle norme per la definizione, classificazione dei veicoli e la. regolamentazione delle caratteristiche tecniche di cui alla Legge 20

Modifica alle norme per la definizione, classificazione dei veicoli e la. regolamentazione delle caratteristiche tecniche di cui alla Legge 20 Decreto 24 febbraio 1994 n.17 (pubblicato il 25 febbraio 1994) Modifica alle norme per la definizione, classificazione dei veicoli e la regolamentazione delle caratteristiche tecniche di cui alla Legge

Dettagli

Autoscuole Pep pe Rom ano

Autoscuole Pep pe Rom ano Autoscuole Pep pe Rom ano Manuale di teoria Versione PDF 2011 Autoscuole Peppe Romano. Realizzato da Toni Romano, con la collaborazione di Elia e Massimo Romano Testi e immagini, anche se messi a disposizione

Dettagli

Nuove norme sulle patenti di guida in vigore dal 19 gennaio 2013: le nuove categorie di patente e il nuovo modello di patente europea.

Nuove norme sulle patenti di guida in vigore dal 19 gennaio 2013: le nuove categorie di patente e il nuovo modello di patente europea. ORPO I POLIZIA MUNIIPALE REAPRTO LOGISTIA E SUPPORTO U.O. ontenzioso e Supporto Giuridico Piazza Macelli, 8 59100 Prato Tel 0574.183.6783/6791 Fax 0574.183.6706 supportogiuridicopm@comune.prato.it http://pm.comune.prato.it

Dettagli

Capitolo. 4.1 Precedenza a destra. 4.2 Comportamento agli incroci. Norme sulla precedenza

Capitolo. 4.1 Precedenza a destra. 4.2 Comportamento agli incroci. Norme sulla precedenza Norme sulla precedenza 4 Capitolo 4.1 Precedenza a destra Nell impegnare un incrocio ogni conducente ha l obbligo di dare precedenza ai veicoli che provengono dalla sua destra, a meno che non sia diversamente

Dettagli

Iniziamo dal vocabolario

Iniziamo dal vocabolario 1 Definizioni stradali Capitolo di riferimento: 6. Le definizioni stradali (dall attraversamento pedonale alla fine di questo capitolo) sono incluse nel sesto dei 10 argomenti sempre presenti in ciascuna

Dettagli

LEGALITA : A SPASSO CON SICUREZZA MARZO 2015

LEGALITA : A SPASSO CON SICUREZZA MARZO 2015 Istituto Comprensivo Carinola Falciano del Massico CEtel.: 0823/939063 fax: 0823/939542 cod. mecc. CEIC88700p E-mail: ceie88700p@istruzione.it 2 SETTIMANA DEL CURRICOLO LOCALE A.S. 2014/15 LEGALITA : A

Dettagli

- SCHEMA OPERATIVO -

- SCHEMA OPERATIVO - - SCHEMA OPERATIVO - OMICIDIO STRADALE E LESIONI PERSONALI STRADALI GRAVI E GRAVISSIME (Artt. 589-bis e 590-bis C.P.) UFFICIO STUDI ASAPS 1 - OMICIDIO STRADALE - (Art. 589 bis C.P.) Chiunque cagioni per

Dettagli

INCIDENTALITA STRADALE IN PROVINCIA DI COMO. Quadro conoscitivo GIORNATA REGIONALE DELLA SICUREZZA STRADALE 14 novembre 2011

INCIDENTALITA STRADALE IN PROVINCIA DI COMO. Quadro conoscitivo GIORNATA REGIONALE DELLA SICUREZZA STRADALE 14 novembre 2011 INCIDENTALITA STRADALE IN PROVINCIA DI COMO Quadro conoscitivo 20012010 1 GIORNATA REGIONALE DELLA SICUREZZA STRADALE 14 novembre 2011 1 Confronti regione province Incidenti stradali, morti, feriti e indici

Dettagli

FIGURE E TABELLE DELLA SEGNALETICA VERTICALE DI CUI ALL ART. 18

FIGURE E TABELLE DELLA SEGNALETICA VERTICALE DI CUI ALL ART. 18 A. SEGNALI DI DIVIETO FIGURE E TABELLE DELLA SEGNALETICA VERTICALE DI CUI ALL ART. 18 A.1 Divieto di passaggio (segnale generale) A.2 Divieto per le unità a motore A.3 Divieto per le unità a motore specifiche

Dettagli

REPUBBLICA DI SAN MARINO

REPUBBLICA DI SAN MARINO REPUBBLICA DI SAN MARINO DECRETO DELEGATO 24 ottobre 2013 n.137 (Ratifica Decreto Delegato 22 agosto 2013 n.119) Noi Capitani Reggenti la Serenissima Repubblica di San Marino Visto il Decreto Delegato

Dettagli

www.pneumaticisottocontrollo.it

www.pneumaticisottocontrollo.it Settore Lavori Pubblici e Territorio ORDINANZA n. 68 PG. N. 72846 del 04/11/2015 Class. N 2015.011.015.004.5 Oggetto: Disciplina della circolazione stradale in periodo invernale La sottoscritta Barbara

Dettagli

Figure dei segnali e delle demarcazioni

Figure dei segnali e delle demarcazioni Figure dei segnali e delle demarcazioni 1.01 Curva a destra (Art. 4) 1.02 Curva a sinistra (Art. 4 1.03 Doppia curva, la prima a destra (Art. 4) 1.04 Doppia curva, la prima a sinistra (Art. 4) 1.05 Strada

Dettagli

PATENTE E TRASPORTI TUTTE LE PATENTI DI GUIDA PER I TRASPORTATORI

PATENTE E TRASPORTI TUTTE LE PATENTI DI GUIDA PER I TRASPORTATORI PATENTE E TRASPORTI TUTTE LE PATENTI DI GUIDA PER I TRASPORTATORI Introduzione. 4 1. La patente di guida 6 2. Patente AM 9 3. Patenti A1, A2 e A.. 10 3.1. Patente A1 3.2. Patente A2 3.3. Patente A 4. Patente

Dettagli

CORSO PER IL CONSEGUIMENTO DEL CERTIFICATO DI IDONEITA ALLA GUIDA DEL CICLOMOTORE. Quarto incontro

CORSO PER IL CONSEGUIMENTO DEL CERTIFICATO DI IDONEITA ALLA GUIDA DEL CICLOMOTORE. Quarto incontro CORSO PER IL CONSEGUIMENTO DEL CERTIFICATO DI IDONEITA ALLA GUIDA DEL CICLOMOTORE Quarto incontro I Contenuti Segnali di indicazione e pannelli integrativi Segnali luminosi e segnali orizzontali Fermata,

Dettagli

Norme sulla velocità Pericolo e intralcio alla circolazione limiti di velocità - distanza di sicurezza

Norme sulla velocità Pericolo e intralcio alla circolazione limiti di velocità - distanza di sicurezza 7 CAPITOLO Norme sulla velocità Pericolo e intralcio alla circolazione limiti di velocità - distanza di sicurezza %% Norme sulla velocità %% Pericolo e intralcio alla circolazione %% Limiti di velocità

Dettagli

GRUPPO A LA CIRCOLAZIONE STRADALE

GRUPPO A LA CIRCOLAZIONE STRADALE 2016 GRUPPO A LA CIRCOLAZIONE STRADALE 01 E CONSIDERATO TRASPORTO IN CONDIZIONI D ECCEZIONALITA : Il trasporto il cui carico indivisibile sporge posteriormente oltre la sagoma del veicolo di più di 3/10

Dettagli

SEGNALETICA STRADALE

SEGNALETICA STRADALE SEGNALETICA STRADALE Il presente documento riporta un elenco significativo ma non esaustivo delle situazioni più ricorrenti che possono venirsi a creare durante i lavori effettuati su strada e dalla segnaletica

Dettagli

Periodico informativo n. 17/2013. Patenti: la licenza di guida diventa unica

Periodico informativo n. 17/2013. Patenti: la licenza di guida diventa unica Periodico informativo n. 17/2013 Patenti: la licenza di guida diventa unica Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza che dal prossimo 2 febbraio

Dettagli

Tavole rappresentative degli schemi segnaletici temporanei

Tavole rappresentative degli schemi segnaletici temporanei Tavole rappresentative degli schemi segnaletici temporanei TAVOLA 0 SEGNALI DI PERICOLO Segnali comunemente utilizzati per la segnaletica temporanea Figura II 383 Art. 31 LAVORI Figura II 387 Art. 31 DOPPIO

Dettagli

Tavole rappresentative degli schemi segnaletici temporanei

Tavole rappresentative degli schemi segnaletici temporanei Tavole rappresentative degli schemi segnaletici temporanei TAVOLA 0 SEGNALI DI PERICOLO Figura II 383 Art. 31 LAVORI Figura II 384 Art. 31 STRETTOIA SIMMETRICA Figura II 385 Art. 31 STRETTOIA ASIMMETRICA

Dettagli

Categorie economiche - Servizi 2016

Categorie economiche - Servizi 2016 NOLEGGIO VEICOLI CODICI ATECO 2007 49.32.20 Trasporto mediante noleggio di autovetture da rimessa con conducente 77.11.00 Noleggio di autovetture ed autoveicoli leggeri 77.12.00 Noleggio di autocarri e

Dettagli

Moduli di formazione per il conseguimento del certificato di idoneità alla guida dei ciclomotori. MODULO A Norme di comportamento

Moduli di formazione per il conseguimento del certificato di idoneità alla guida dei ciclomotori. MODULO A Norme di comportamento Moduli di formazione per il conseguimento del certificato di idoneità alla guida dei ciclomotori MODULO A Norme di comportamento U. D. 1) norme sulla precedenza - Norma generale sulla precedenza; regole

Dettagli

Modulo A Norme di comportamento

Modulo A Norme di comportamento MIUR - Il patentino a scuola Il programma dei corsi Moduli di formazione per il conseguimento del certificato di idoneità alla guida dei ciclomotori Modulo A: Norme di comportamento Modulo B: Segnaletica

Dettagli

Documento di valutazione dei rischi per la sicurezza e la salute sul lavoro

Documento di valutazione dei rischi per la sicurezza e la salute sul lavoro Acquedotto Langhe e Alpi Cuneesi S.p.A. Sede in Cuneo Via Massimo d Azeglio, 8 - tel. 0171697550 - fax 0171603693 acquedotto.langhe@tiscali.it www.acquambiente.it SOCIETA DELLA PROVINCIA DI CUNEO - Capitale

Dettagli

S E G N A L E T I C A S T R A D A LE SEGNALI DI PERICOLO

S E G N A L E T I C A S T R A D A LE SEGNALI DI PERICOLO S E G N A L E T I C A S T R A D A LE SEGNALI DI PERICOLO FIG.1 art.85 FIG.2 art.85 FIG.3 art.85 FIG.4 art.86 STRADA DEFORMATA DOSSO CUNETTA CURVA A DESTRA FIG.5 art.86 FIG.6 art.86 FIG.7 art.86 FIG.8 art.87

Dettagli

PEDALARE IN SICUREZZA (CONSIGLI PER I CITTADINI)

PEDALARE IN SICUREZZA (CONSIGLI PER I CITTADINI) .052 3492 105 COMUNE DI PIACENZA CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SETTORE SPECIALITA SEZIONE INFORTUNISTICA STRADALE Via Rogerio, 3 Piacenza Tel. 0523-492110 492114 Fax 0523-492121 poliziamunicipale@comune.piacenza.it

Dettagli