PROSPETTO SEMPLIFICATO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROSPETTO SEMPLIFICATO"

Transcript

1 IN FORMA ABBREVIATA EUROFUNDLUX - SOCIETÀ D INVESTIMENTO A CAPITALE VARIABILE AUTOGESTITA DI DIRITTO LUSSEMBURGHESE MULTICOMPARTO PROSPETTO SEMPLIFICATO Il presente Prospetto Semplificato è conforme al modello depositato presso la Consob in data Questo Prospetto Semplificato contiene informazioni fondamentali relative alla SICAV ed ai suoi Comparti. Se desiderate maggiori informazioni prima di procedere all investimento, vogliate consultare il Prospetto Completo. Per quanto riguarda le informazioni relative ai portafogli della SICAV, vogliate consultare il Rapporto Finanziario annuale o semestrale più recente della SICAV. I diritti e gli obblighi degli investitori, come il suo rapporto giuridico con la SICAV sono definiti nel Prospetto Completo. Il Prospetto Completo ed i Rapporti Finanziari possono essere ottenuti gratuitamente presso la sede sociale della SICAV, dell Agente Amministrativo e dei Collocatori. 19 OTTOBRE 2009 RC LUSSEMBURGO B 82461

2 Il presente Prospetto Semplificato è la traduzione fedele dell ultimo Prospetto Semplificato approvato dalla Commission de Surveillance du Secteur Financier del Granducato del Lussemburgo ed è conforme al modello depositato presso la Consob. EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND SICAV Fulvio Albarelli Consigliere

3 INDICE I INFORMAZIONI GENERALI RELATIVE ALLA SICAV EUROFUNDLUX pag. 5 II INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI pag. 9 III AUTORITÀ COMPETENTE pag. 9 IV CONTATTI pag. 9 V DATA DI PUBBLICAZIONE DEL PROSPETTO COMPLETO pag. 9 VI INFORMAZIONI RELATIVE AI DIVERSI COMPARTI DELLA SICAV pag COMPARTO EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND - OBIETTIVO 2012 pag COMPARTO EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND - AMERICAN EQUITY pag COMPARTO EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND - QFUND90 RELOAD pag COMPARTO EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND - PACIFIC EQUITY pag COMPARTO EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND - ITALIAN EQUITY pag COMPARTO EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND - EURO CASH TASSO VARIABILE pag COMPARTO EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND - SMALL CAP pag COMPARTO EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND - QFUND97 pag COMPARTO EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND - OBIETTIVO 2013 pag COMPARTO EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND - EURO CASH pag COMPARTO EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND - QFUND90 pag COMPARTO EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND - ALTO RENDIMENTO 2014 pag COMPARTO EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND - QBOND ABSOLUTE RETURN pag COMPARTO EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND - DYNAMIC MULTIMANAGER pag COMPARTO EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND - TR FLEX 5 pag. 38 pagina 3 di 42

4

5 I INFORMAZIONI GENERALI RELATIVE ALLA SICAV EUROFUNDLUX 1. PRESENTAZIONE SINTETICA DELLA SICAV EUROFUNDLUX DATA DI COSTITUZIONE 13 Giugno 2001 DIRITTO APPLICABILE lussemburghese STATUTO OICVM autogestito a Comparti multipli GESTORE DEGLI INVESTIMENTI Credem International (LUX) S.A. - 10/12 Avenue Pasteur, L-2310 Lussemburgo GESTORE DELEGATO AGLI INVESTIMENTI Euromobiliare Asset Management SGR SpA - Corso Monforte 34, I MILANO, per tutti i Comparti qui sotto menzionati EUROFUNDLUX - OBIETTIVO 2012 EUROFUNDLUX - AMERICAN EQUITY EUROFUNDLUX - QFUND90 RELOAD EUROFUNDLUX - PACIFIC EQUITY EUROFUNDLUX - ITALIAN EQUITY EUROFUNDLUX - EURO CASH TASSO VARIABILE EUROFUNDLUX - SMALL CAP EUROFUNDLUX - QFUND97 EUROFUNDLUX - OBIETTIVO 2013 EUROFUNDLUX - EURO CASH EUROFUNDLUX - QFUND90 EUROFUNDLUX - QBOND ABSOLUTE RETURN EUROFUNDLUX - DYNAMIC MULTIMANAGER Muzinich & Co, Inc , Park Avenue - New York, NY USA Per il Comparto EUROFUNDLUX - ALTO RENDIMENTO 2014 The Putnam Advisory Company L.L.C. - One Post Office Square - Boston, Massachusetts USA Per i Comparti: EUROFUNDLUX - TR FLEX 5 pagina 5 di 42

6 DURATA DELLA SOCIETÀ illimitata DIVISA DI RIFERIMENTO DELLA SICAV Euro BANCA DEPOSITARIA RBC Dexia Investor Services Bank S.A. - 14, Porte de France - L Esch-sur-Alzette AGENTE AMMINISTRATIVO, DI REGISTRO E TRASFERIMENTO Credem International (LUX) S.A. SOCIETÀ DI REVISIONE Deloitte S.A , rue de Neudorf - L-2220 Lussemburgo PROMOTORE Credito Emiliano SpA - Via Emilia San Pietro 4 - I Reggio Emilia AGENTE COLLOCATORE PRINCIPALE Credem International (LUX) S.A. AGENTI COLLOCATORI Credito Emiliano SpA - Via Emilia San Pietro 4 - I Reggio Emilia Banca Euromobiliare SpA - Via S. Margherita 9 - I MILANO 2. BREVE DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI E DELLA POLITICA D INVESTIMENTO DELLA SICAV EUROFUNDLUX Lo statuto conferisce al Consiglio d Amministrazione il potere di determinare, nei limiti previsti dallo stesso statuto, la politica d investimento di ciascun Comparto dell attivo della Società. L obiettivo essenziale della SICAV è di ricercare la valorizzazione più elevata possibile dei capitali investiti, perseguendo il principio della ripartizione del rischio. Considerando che l OICVM a Comparti multipli Eurofundlux ha ottenuto il passaporto europeo, la politica d investimento è assoggettata alla Parte I della legge del 20 Dicembre 2002 relativa agli Organismi d Investimento Collettivo (la legge ). Ciascun Comparto della SICAV persegue degli obiettivi d investimento propri sulla base di una specifica politica d investimento come meglio descritto in seguito. La SICAV può far uso di strumenti derivati. 3. REGIME FISCALE DELLA SICAV EUROFUNDLUX La Società è soggetta a un imposta di abbonamento annuale dello 0,0 pagata con cadenza trimestrale e la cui base imponibile è costituita dal totale dell attivo netto della Società, risultante alla scadenza di ogni trimestre. Resta inteso che per le azioni delle classi B e BH, riservate agli investitori istituzionali, questa tassa è ridotta allo 0,01% per anno del patrimonio netto imponibile di questa classe di azioni. Ai sensi della legislazione vigente, gli azionisti non sono soggetti ad alcuna imposta sul reddito, sulle donazioni, sull eredità o ad alcuna altra tassa nel Lussemburgo, salvo che non abbiano il loro domicilio nel Lussemburgo. Tuttavia dal 1 Luglio 2005, data di entrata in vigore in Lussemburgo della Direttiva 2003/48/CE del 3 Giugno 2003 relativa alla fiscalità dei redditi da risparmio sotto forma di pagamento d interessi; gli azionisti persone fisiche che siano fiscalmente residenti in un paese membro dell Unione Europea sono suscettibili di essere assoggettati ad una ritenuta alla fonte pari al 1 dei loro ricavi sotto forma d interessi o di altri ricavi similari, unicamente nel caso in cui tali ricavi siano liquidati da un agente pagatore localizzato nel Granducato del Lussemburgo sulla base di una domanda di riscatto o di conversione di azioni della Società. Questa ritenuta passerà al 2 a partire dal 1 Luglio 2008 ed al 3 a partire dal 1 Luglio Comunque gli azionisti che ne facciano richiesta potranno vedersi applicare il metodo del certificato fiscale. È dovere dei potenziali azionisti d informarsi sulle leggi e sulle disposizioni vigenti, ricorrendo eventualmente ad una consulenza sulla sottoscrizione, l acquisto, il possesso e la vendita delle azioni nei paesi di cui risultino cittadini, residenti o domiciliati. pagina 6 di 42

7 4. FREQUENZA E LUOGO/MODALITÀ DI PUBBLICAZIONE O DI COMUNICAZIONE DEI PREZZI DELLA SICAV EUROFUNDLUX Il Valore Patrimoniale Netto delle azioni, così come i prezzi di emissione, e di rimborso per ciascun Comparto si possono ottenere presso le sedi sociali della SICAV, o della Banca Depositaria o degli Agenti Incaricati del Collocamento della SICAV. Il Valore Patrimoniale Netto delle azioni è calcolato quotidianamente. 5. ONERI E COSTI A CARICO DELLA SICAV EUROFUNDLUX La SICAV si accolla tutte le spese che la riguardano compresi, senza limitazioni, i costi per la modifica dello statuto ed i costi di funzionamento, in particolare: (a) Costi di collocamento Per il collocamento delle proprie azioni, la SICAV non paga alcuna commissione all Agente Collocatore Principale. Tuttavia, per quanto riguarda l Italia, l Agente Incaricato dei Pagamenti e che cura l offerta, - Credito Emiliano SpA - in qualità di agente pagatore percepirà una commissione su base annua, pagata con cadenza trimestrale, calcolata in base al Valore Patrimoniale Netto degli attivi netti totali di ogni Comparto della Società apportato dall Agente Incaricato dei Pagamenti, pari allo 0,1 per le azioni di classe A e C e allo 0,0 per le azioni di classe B. (b) Commissione di performance Salvo eccezioni indicate nelle schede tecniche del Prospetto Completo ed al seguente punto VI intitolato INFORMA- ZIONI RELATIVE AI DIVERSI COMPARTI DELLA SICAV, il Gestore degli investimenti riceverà una commissione di performance qualora il rendimento di un Comparto o di determinate classi di azioni in un periodo determinato superi quello registrato dal parametro di riferimento (benchmark) del Comparto stesso. La commissione di performance sarà calcolata mensilmente conformemente alle disposizioni del capitolo 14 del Prospetto Completo. Essa non potrà essere superiore allo 0,1241% al mese (1, su base annua) del Valore Netto totale del Comparto. Nessun ammontare eccedente lo 0,1241% verrà pagato al Gestore degli Investimenti. Salvo eccezioni indicate nelle schede tecniche del Prospetto Completo ed al seguente punto VI intitolato INFORMAZIONI RELATIVE AI DIVERSI COMPARTI DELLA SICAV. (c) Altri costi La remunerazione del Gestore degli Investimenti; La remunerazione della Banca Depositaria e, quando applicabile, quelle dei suoi corrispondenti (calcolata in percentuale degli attivi netti totali, oltre alle normali spese bancarie riguardanti, fra le altre, il deposito di valori, la custodia titoli, etc...); Le spese di domiciliazione e di amministrazione; Gli onorari della Società di revisione; Gli onorari del consulente legale; Le spese di pubblicazione del Prospetto Completo e del Prospetto Semplificato, dei Rapporti Finanziari annuali e semestrali della SICAV e di ogni altra informativa agli azionisti, le imposte e tasse, le commissioni d intermediazione, le spese di registro, le spese per la stampa dei titoli, le contribuzioni alle autorità di sorveglianza dei paesi nei quali sono offerte le azioni; Le spese di costituzione sono ammortizzate su cinque anni. Ciascun Comparto pagherà, su base annuale, all Agente Amministrativo una remunerazione che consiste in una commissione massima di 0,082. Ciascun Comparto pagherà, su base annuale, alla Banca Depositaria una remunerazione che consiste in una commissione massima di 0,03%. Le spese di costituzione iniziali, sono state a carico dei Comparti aperti al momento di costituzione della SICAV. Tutte le spese correnti, sono dedotte dai benefici che risultano dalle operazioni su titoli e, infine, dalle attività investite. Tutte le spese imputabili direttamente ed esclusivamente ad un Comparto specifico della SICAV, saranno a carico di tale Comparto. Nel caso in cui non sia possibile stabilire che alcune spese siano imputabili direttamente ed esclusivamente ad un Comparto specifico, saranno proporzionalmente a carico di ciascun Comparto. Le spese indicate in questo capitolo sono a carico della SICAV e non sono direttamente a carico dell investitore. Queste spese saranno tuttavia riflesse nel Valore Patrimoniale Netto del Comparto specifico, pertanto incideranno indirettamente sull investitore. pagina 7 di 42

8 6. EMISSIONE, RIMBORSO, CONVERSIONE E COMMISSIONI All interno di ciascun Comparto saranno presenti, varie classi di azioni. Le azioni di classe A o AH (azioni con copertura del rischio di cambio) verranno sottoscritte da clientela privata attraverso un canale di distribuzione diverso da Internet, le azioni di classe B o BH (azioni con copertura del rischio di cambio) da clientela istituzionale (per «clientela istituzionale» si intende quella definita tale dall Autorità di controllo del Lussemburgo e dalle leggi e dai regolamenti vigenti in Lussemburgo) e le azioni di classe C da clientela privata che sottoscrive via Internet unicamente nei paesi e per mezzo degli Agenti previsti nell Allegato I e nell Allegato II del Prospetto Completo. Gli investitori istituzionali non possono sottoscrivere tramite Internet. Tutte le domande di sottoscrizione, di rimborso o di conversione, devono pervenire agli intermediari finanziari designati nel capitolo 9 del Prospetto Completo, il giorno precedente il Giorno della Valorizzazione da considerare per l applicazione del Valore Patrimoniale Netto, prima delle ore 14:00 ora locale. Qualora la domanda di sottoscrizione pervenga oltre questo limite orario, il Valore Patrimoniale Netto preso in considerazione sarà quello determinato nel successivo Giorno della Valorizzazione. Le azioni potranno essere nominative o al portatore, a scelta dell azionista. Per tutte le sottoscrizioni di azioni delle classi A e AH effettuate dopo il periodo di sottoscrizione iniziale, è riscossa una commissione di sottoscrizione pagabile agli intermediari, che varia a seconda del Comparto, con un massimo del 4%. Non è prevista una simile commissione per le azioni delle classi B, BH e C. Il pagamento delle sottoscrizioni deve pervenire alla SICAV entro il secondo giorno lavorativo bancario successivo al Giorno della Valorizzazione preso in considerazione. Nei rispettivi paesi di commercializzazione, su autorizzazione dell Agente Collocatore Principale, gli Agenti Collocatori sono in facoltà di offrire la possibilità di sottoscrivere azioni della Società mediante adesione a Piani di Accumulo che consentono al sottoscrittore di ripartire nel tempo l investimento nella Società. Le specifiche modalità di adesione a tali Piani di Accumulo, nonchè gli eventuali costi a carico del sottoscrittore, sono descritti in dettaglio nella documentazione d offerta e nel Modulo di Sottoscrizione in vigore nel paese in cui l Agente Collocatore autorizzato svolge la propria attività di distribuzione di azioni della Società in conformità alle leggi e ai regolamenti vigenti. In deroga a quanto indicato nel paragrafo che precede, per le sottoscrizioni realizzate nell ambito di Piani di Accumulo non è previsto un importo minimo di sottoscrizione iniziale. Attualmente la possibilità di accedere a sottoscrizioni di azioni della Società sulla base di Piani di Accumulo è riservata in via esclusiva agli investitori che sottoscrivono azioni della Società tramite un Agente Collocatore in Italia. Le sottoscrizioni iniziali e successive saranno di almeno 500 Euro per ogni Comparto (al lordo della commissione di sottoscrizione) fatta eccezione per le sottoscrizioni mediante adesione a Piani di Accumulo, caso in cui nessun minimo è imposto. Attualmente, nessuna commissione di rimborso è prelevata nel caso di rimborso di Azioni della SICAV. Il rimborso sarà corrisposto tramite bonifico o in contanti, presso l Agente Collocatore Principale o presso un altro Agente Collocatore, denominato nella divisa di sottoscrizione, entro il quinto giorno lavorativo bancario successivo al Giorno della Valorizzazione e al ricevimento della documentazione prevista. La conversione di azioni si potrà effettuare secondo le condizioni e le modalità descritte nel capitolo 11 del Prospetto Completo. In determinati casi specifici, sarà prelevata una commissione di conversione dell importo massimo di 0, del Valore Patrimoniale Netto delle azioni da convertire. Gli ordini di sottoscrizione, rimborso e conversione possono essere consegnati presso le istituzioni incaricate del Collocamento delle azioni della SICAV o presso l Agente Amministrativo e/o il suo agente delegato in Lussemburgo. 7. POLITICA DI DISTRIBUZIONE Non è prevista alcuna distribuzione di dividendi per nessun Comparto, tutti gli introiti di ciascun Comparto saranno automaticamente reinvestiti. Ciascuna azione sarà emessa unicamente come azione a capitalizzazione, a meno che il Consiglio d Amministrazione non decida di emettere ulteriori azioni a distribuzione, nel qual caso il Prospetto Completo ed il Prospetto Semplificato saranno aggiornati. pagina 8 di 42

9 II INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI Il Prospetto Completo ed i Rapporti Annuale e Semestrale possono essere ottenuti gratuitamente, prima o dopo la sottoscrizione, su semplice richiesta. III AUTORITÀ COMPETENTE Commission de Surveillance du Secteur Financier, Lussemburgo (www.cssf.lu). IV CONTATTI Credem International (LUX) S.A. - 10/12 Avenue Pasteur, L-2310 Lussemburgo Telefono / Fax RBC Dexia Investor Services Bank S.A. - 14, Porte de France - L-4360 Esch-sur-Alzette Telefono / Fax Credito Emiliano SpA - Via Emilia San Pietro 4 - I Reggio Emilia Telefono / Fax Banca Euromobiliare SpA - Via S. Margherita 9 - I MILANO Telefono / Fax V DATA DI PUBBLICAZIONE DEL PROSPETTO COMPLETO 19 Ottobre 2009 AVVISO IMPORTANTE GLI INVESTIMENTI DELLA SICAV SONO SOGGETTI A FLUTTUAZIONI DEI MERCATI E GLI INVESTITORI RI- SCHIANO, IN TALUNI CASI, DI RECUPERARE UN IMPORTO INFERIORE A QUELLO INVESTITO pagina 9 di 42

10 VI INFORMAZIONI RELATIVE AI DIVERSI COMPARTI DELLA SICAV 1. COMPARTO EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND - OBIETTIVO 2012 A. BREVE DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI DEL COMPARTO Questo Comparto ha l obiettivo di mantenere ed accrescere il capitale investito a medio termine. Il Comparto è di tipo obbligazionario e mira a massimizzare il rendimento totale degli investimenti mediante un portafoglio diversificato con un orizzonte temporale al 16 Marzo B. COMPOSIZIONE DELLE ATTIVITÀ E STRATEGIE D INVESTIMENTO Per la realizzazione degli obiettivi d investimento descritti in precedenza e nei limiti previsti dal Prospetto Completo, capitolo 5, intitolato LIMITI D INVESTIMENTO - TECNICHE E STRUMENTI della SICAV, l uso di prodotti derivati non avrà il solo scopo di copertura. La composizione degli attivi è definita come segue: Le attività nette del Comparto sono investite nella misura pari ad almeno 9 in valori mobiliari di tipo obbligazionario, emessi da Società situate in paesi dell area Euro o in paesi dell OCSE o che esercitano la loro attività principale in uno di questi paesi, aventi un rating uguale o superiore a BBB- (investment grade), in valori mobiliari e strumenti del mercato monetario emessi o garantiti da uno stato membro dell Unione Europea o da uno stato membro dell OCSE, in strumenti del mercato monetario e in liquidità costituite da depositi bancari presso istituti di credito e aventi una durata residua inferiore ai 12 mesi. Fino ad un massimo del 1 le attività nette del comparto potranno essere investite in valori mobiliari di tipo obbligazionario emessi da Società situate in paesi dell area Euro o in paesi dell OCSE o che esercitano la loro attività principale in uno di questi paesi, aventi un rating inferiore a BBB- (non investment grade). Nella misura delle percentuali di investimento sopra indicate, il Comparto potrà ugualmente investire in parti di OICVM e/o di altro OICR che investano in valori a reddito fisso, come definiti nel capitolo 5 del Prospetto Completo Limiti di investimento - Tecniche e strumenti al punto A Limiti d investimento. La durata residua delle componenti obbligazionarie varierà nel tempo in funzione dell obiettivo di investimento e degli sviluppi dei singoli mercati all approssimarsi del 16 Marzo A partire dal 16 Marzo 2012, il Comparto sarà investito esclusivamente in valori mobiliari di tipo obbligazionario, in strumenti del mercato monetario e in liquidità costituite in particolare da depositi bancari presso istituti di credito aventi una durata residua inferiore ai 12 mesi. La duration del portafoglio sarà compresa tra un valore di tre anni e mezzo e un valore di un anno e sarà decrescente all avvicinarsi della data del 16 Marzo A partire dal 16 Marzo 2012, il portafoglio avrà una duration normalmente inferiore a un anno. Per quanto concerne gli investimenti denominati in divise diverse dall Euro, la Società ricorrerà normalmente a tecniche di copertura del rischio di cambio. La SICAV è autorizzata, secondo il principio della ripartizione dei rischi, ad investire fino al 10 delle attività nette di ciascun Comparto in valori mobiliari e strumenti del mercato monetario emessi o garantiti da uno stato membro dell Unione Europea, da suoi enti pubblici territoriali o da organismi internazionali di carattere pubblico di cui facciano parte uno o più stati membri dell Unione Europea, o da uno stato membro dell OCSE, a condizione che tali valori appartengano ad almeno sei emissioni distinte e che i valori appartenenti ad una stessa emissione non superino il 3 del Valore Patrimoniale Netto totale del Comparto in questione. N.B. Le divise degli investimenti possono essere diverse rispetto alla divisa di riferimento del Comparto OBIETTIVO C. PROFILO DI RISCHIO Profilo di rischio del Comparto: questo Comparto presenta un livello di rischio medio. Profilo di rischio dell investitore tipo: il Comparto è adatto agli investitori che si prefiggono di ottenere, in un arco temporale di tre anni, rendimenti superiori a prodotti obbligazionari a medio termine in Euro. Per una descrizione dettagliata dei rischi indicati in questo Prospetto Semplificato vogliate riferirvi al Prospetto Completo datato 19 Ottobre 2009 ed agli ultimi Rapporti Annuale e/o Semestrale della SICAV. pagina 10 di 42

11 D. STORICA DEL COMPARTO Data di inizio collocamento: (Classe B), (Classe A) e (Classe C) Obiettivo A Dal 16 marzo 2009, il comparto non ha benchmark 10,53% ,79% - -1 Obiettivo B Dal 16 marzo 2009, il comparto non ha benchmark 10,53% ,34% - -1 Obiettivo C Dal 16 marzo 2009, il comparto non ha benchmark 10,53% , I grafici riportano le performance del comparto Europe Bond fino al 16 Marzo A partire dal 16 Marzo 2009 il comparto Europe Bond ha cambiato denominazione in OBIETTIVO 2012 ; inoltre è stata modificata anche la politica di investimento. In tale contesto il comparto non ha più un parametro di riferimento (benchmark), di conseguenza le performance del comparto posteriori al 16 Marzo 2009 non devono essere sistematicamente legate alle performance precedenti al 16 Marzo Le performance storiche non costituiscono un indicatore delle performance future. Il valore di un investimento e del suo rendimento possono variare al rialzo od al ribasso senza possibilità di recuperare l intero importo investito. I rendimenti futuri dipendono dal grado di successo del Gestore degli Investimenti nella messa in atto della politica d investimento del Comparto. E. STRUTTURA DELLE COMMISSIONI SPECIFICHE DEL COMPARTO Commissione di sottoscrizione: azioni della classe A: massimo 2%, azioni della classe B:, azioni della classe C: ; Commissione di conversione: massimo 0,; Commissione di gestione: - dal 16 Marzo 2009 fino al 15 Marzo 2010: azioni delle classi A e C 1% p.a. e azioni della classe B massimo 1% p.a.; - dal 16 Marzo 2010 fino al 15 Marzo 2011: azioni della classe A e C 0,7 p.a. e azioni della classe B massimo 0,7 p.a.; pagina 11 di 42

12 - dal 16 Marzo 2011 fino al 15 Marzo 2012: azioni della classe A e C 0,6 p.a. e azioni della classe B massimo 0,6 p.a.; - dal 16 Marzo 2012: azioni della classe A 0,4 p.a.; azioni della classe C 0,3 p.a.; azioni della classe B massimo 0,3 p.a.; Commissione di performance: non prevista. 2. COMPARTO EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND - AMERICAN EQUITY A. BREVE DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI DEL COMPARTO Questo Comparto ha l obiettivo di accrescere il capitale investito a lungo termine. B. COMPOSIZIONE DELLE ATTIVITÀ E STRATEGIE D INVESTIMENTO Per la realizzazione degli obiettivi d investimento descritti in precedenza e nei limiti previsti dal Prospetto Completo, capitolo 5, intitolato LIMITI D INVESTIMENTO - TECNICHE E STRUMENTI della SICAV, l uso di prodotti derivati non avrà il solo scopo di copertura. La composizione degli attivi è definita come segue: Le attività nette del Comparto sono investite a concorrenza di almeno i due terzi degli attivi netti, in valori mobiliari, di tipo azionario, emessi da Società aventi la loro sede o la loro attività principale negli Stati Uniti d America in parti di OICVM e/o di altri OICR che investano in azioni emesse da Società aventi la loro sede o la loro attività principale negli Stati Uniti d America. Per quanto concerne gli investimenti denominati in divise diverse dall Euro, la Società ha la facoltà di ricorrere a tecniche di copertura del rischio di cambio. Comunque per quanto riguarda le classi AH e BH, per gli investimenti denominati in una divisa diversa dall Euro, la Società assicurerà la copertura contro il rischio di cambio. Sono esclusi investimenti in valori mobiliari, in strumenti del mercato monetario ed in parti di OICVM e/o di altri OICR emessi da emittenti operanti in paesi emergenti. La SICAV è autorizzata, secondo il principio della ripartizione dei rischi, ad investire fino al 10 delle attività nette di ciascun Comparto in valori mobiliari e strumenti del mercato monetario emessi o garantiti da uno stato membro dell Unione Europea, da suoi enti pubblici territoriali o da organismi internazionali di carattere pubblico di cui facciano parte uno o più stati membri dell Unione Europea, o da uno stato membro dell OCSE, a condizione che tali valori appartengano ad almeno sei emissioni distinte e che i valori appartenenti ad una stessa emissione non superino il 3 del Valore Patrimoniale Netto totale del Comparto in questione. Il Comparto potrà ugualmente investire, a titolo accessorio, in valori mobiliari di tipo obbligazionario, in strumenti del mercato monetario ed in parti di OICVM e/o di altri OICR che investano in valori a reddito fisso, o anche detenere liquidità costituite tra l altro da depositi bancari presso istituti di credito e da strumenti del mercato monetario aventi una durata residua inferiore ai 12 mesi. * Paesi emergenti: si tratta di paesi che presentano un debito pubblico con un rating inferiore a BBB- o Baa3, attribuiti dalle agenzie di quotazione indipendenti Standard & Poor s e Moody s. N.B. Le divise degli investimenti possono essere diverse rispetto alla divisa di riferimento del Comparto AMERICAN EQUITY. C. PROFILO DI RISCHIO Profilo di rischio del Comparto: questo Comparto presenta un livello di rischio elevato. Profilo di rischio dell investitore tipo: il Comparto è adatto agli investitori che privilegiano gli investimenti orientati verso la crescita del capitale a lungo termine. Per una descrizione dettagliata dei rischi indicati in questo Prospetto Semplificato vogliate riferirvi al Prospetto Completo datato 19 Ottobre ed agli ultimi Rapporti Annuale e/o Semestrale della SICAV. D. STORICA DEL COMPARTO Data di inizio collocamento: (Classe B), (Classe A), (Classe AH), (Classe BH) e (Classe C). pagina 12 di 42

13 Nuovo benchmark dal 5 novembre 2007 American Equity - A ,18% -36,61% 31/05/07-31/08/09 Nuovo benchmark dal 5 novembre 2007 American Equity - AH ,44% -37,77% Nuovo benchmark dal 5 novembre 2007 American Equity - B ,18% -35,61% 31/07/07-31/08/09 Nuovo benchmark dal 5 novembre 2007 American Equity - BH ,39% -37,02% Nuovo benchmark dal 5 novembre 2007 American Equity - C ,18% -36,69% pagina 13 di 42

14 Classe BH: Nessuna tenuto conto della creazione della classe in data Le performance storiche non costituiscono un indicatore delle performance future. Il valore di un investimento e del suo rendimento possono variare al rialzo od al ribasso senza possibilità di recuperare l intero importo investito. I rendimenti futuri dipendono dal grado di successo del Gestore degli Investimenti nella messa in atto della politica d investimento del Comparto. E. STRUTTURA DELLE COMMISSIONI SPECIFICHE DEL COMPARTO Commissione di sottoscrizione: azioni della classe A: massimo 4%, azioni della classe AH: massimo 4%, azioni della classe B:, azioni della classe BH:, azioni della classe C: ; Commissione di conversione: massimo 0,; Commissione di gestione: azioni delle classi A, AH e C 2% p.a., azioni delle classi B, BH: massimo 1,8% p.a.; Commissione di performance: il gestore percepirà una commissione di performance per le classi A, AH e C qualora il rendimento del Comparto, in un periodo determinato, superi quello registrato dal parametro di riferimento (benchmark) citato nell Allegato II del Prospetto Completo. La commissione di performance sarà calcolata mensilmente conformemente alle disposizioni del capitolo 14 del Prospetto Completo. 3. COMPARTO EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND - QFUND90 RELOAD A. BREVE DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI DEL COMPARTO Questo Comparto ha l obiettivo di accrescere il capitale investito e di contenere, entro limiti predefiniti, il rischio di perdita di valore degli investimenti, attraverso l utilizzo di tecniche di gestione adeguate. B. COMPOSIZIONE DELLE ATTIVITÀ E STRATEGIE D INVESTIMENTO Per la realizzazione degli obiettivi d investimento descritti in precedenza e nei limiti previsti dal Prospetto Completo, capitolo 5, intitolato LIMITI D INVESTIMENTO - TECNICHE E STRUMENTI della SICAV, l uso di prodotti derivati non avrà il solo scopo di copertura. La composizione degli attivi è definita come segue: Le attività nette del Comparto sono investite principalmente in valori mobiliari di tipo azionario e di tipo obbligazionario, in strumenti del mercato monetario, in parti di OICVM e/o di altri OICR che investano in valori a reddito fisso ed in azioni, come definiti nel capitolo 5 del Prospetto al punto A intitolato Limiti d investimento, emessi da qualsiasi tipo di emittente ed in qualsiasi divisa. Il Comparto potrà ricorrere a tecniche e strumenti con uno scopo diverso da quello della copertura, nei limiti previsti al punto B del capitolo 5 del Prospetto. Queste tecniche e strumenti saranno utilizzati unicamente per il perseguimento degli obiettivi del Comparto: essi possono presentare, in determinate circostanze una maggiore volatilità così come una mancanza di liquidità rispetto agli investimenti in valori mobiliari in strumenti del mercato monetario ed in parti di OICVM e/o di OICR. Il Comparto persegue come obiettivo il contenimento, entro limiti predefiniti, del rischio di perdita di valore degli investimenti, attraverso l utilizzo di tecniche di gestione adeguate. A questo scopo, la Società adotterà metodologie matematiche e statistiche che giornalmente, limitino la probabilità che il Valore Patrimoniale Netto scenda sotto il 9 del massimo valore raggiunto a partire dal 20 luglio 2009, offrendo la possibilità di mantenere un livello di protezione adeguato degli investimenti. Il Comparto parteciperà alla crescita dei mercati azionari, in coerenza con gli obiettivi fissati per la gestione del Comparto ed il livello di rischio. Resta inteso che la metodologia statistica adottata dalla Società per proteggere gli investimenti effettuati non rappresenta in alcun caso una garanzia per quanto riguarda il rendimento, la crescita o la protezione del capitale nel Comparto. Per quanto concerne gli investimenti denominati in divisa diversa dall Euro, la Società può utilizzare tecniche di copertura del rischio di cambio. Le attività del Comparto potranno essere investite, in via residuale, in valori mobiliari di tipo azionario e di tipo obbligazionario, in strumenti di mercato monetario e in parti di OICVM e/o di altri OICR che investano in valori a reddito fisso ed in azioni emessi da emittenti che esercitano la loro principale attività o con sede nei paesi emergenti. (cfr. paragrafo 6. del Prospetto Fattori di rischio, punto 4 Altri fattori di rischio - Mercati Emergenti). Il Comparto potrà ugualmente detenere liquidità, a titolo accessorio, costituite da depositi bancari presso istituti di credito e strumenti del mercato monetario aventi una durata residua inferiore ai 12 mesi. La SICAV è autorizzata, secondo il principio della ripartizione dei rischi, ad investire fino al 10 delle attività nette di ciascun Comparto in valori mobiliari e strumenti del mercato monetario emessi o garantiti da uno stato membro dell U- pagina 14 di 42

15 nione Europea, da suoi enti pubblici territoriali o da organismi internazionali di carattere pubblico di cui facciano parte uno o più stati membri dell Unione Europea, o da uno stato membro dell OCSE, a condizione che tali valori appartengano ad almeno sei emissioni distinte e che i valori appartenenti ad una stessa emissione non superino il 3 del Valore Patrimoniale Netto totale del Comparto in questione. * Paesi emergenti: si tratta di paesi che presentano un debito pubblico con un rating inferiore a BBB- o Baa3, attribuiti dalle agenzie di quotazione indipendenti Standard & Poor s e Moody s. GLI INVESTIMENTI IN PAESI EMERGENTI SONO ESPOSTI A RISCHI PARTICOLARI COME DESCRITTO SOPRA E NEL CAPITOLO 6 DEL PROSPETTO COMPLETO - FATTORI DI RISCHIO - PUNTO 4 ALTRI FATTORI DI RISCHIO - MERCATI EMERGENTI. N.B. Le divise degli investimenti possono essere diverse rispetto alla divisa di riferimento del Comparto QFUND90 RELOAD. C. PROFILO DI RISCHIO Profilo di rischio del Comparto: questo Comparto presenta un livello di rischio medio. Profilo di rischio dell investitore tipo: il Comparto è adatto agli investitori che privilegiano gli investimenti orientati verso la crescita del capitale a lungo termine. Per una descrizione dettagliata dei rischi indicati in questo Prospetto Semplificato vogliate riferirvi al Prospetto Completo datato 19 Ottobre ed agli ultimi Rapporti Finanziari Annuale e/o Semestrale della SICAV. D. STORICA DEL COMPARTO Data di inizio collocamento: (Classe B), (Classe A) e (Classe C) Qfund90 Reload - A Nuovo benchmark dal 20 luglio ,0-30,73% Qfund90 Reload - B Nuovo benchmark dal 20 luglio ,91% -30,73% Qfund90 Reload - C Nuovo benchmark dal 20 luglio ,9-30,73% pagina 15 di 42

16 A partire dal 20 Luglio 2009 il comparto EUROPEAN EQUITY ha cambiato denominazione in QFUND90 RE- LOAD inoltre é stata modificata anche la politica d investimento; di conseguenza le performance del comparto posteriori al 20 Luglio 2009 non devono essere sistematicamente legate alle performance precedenti al 20 Luglio Le performance storiche non costituiscono un indicatore delle performance future. Il valore di un investimento e del suo rendimento possono variare al rialzo od al ribasso senza possibilità di recuperare l intero importo investito. I rendimenti futuri dipendono dal grado di successo del Gestore degli Investimenti nella messa in atto della politica d investimento del Comparto. E. STRUTTURA DELLE COMMISSIONI SPECIFICHE DEL COMPARTO Commissione di sottoscrizione: azioni della classe A: massimo 4%, azioni della classe B:, azioni della classe C: ; Commissione di conversione: massimo 0,; Commissione di gestione: - fino al azioni delle classi A e C: 1,2% p.a.; azioni della classe B: massimo 1,2% p.a.; - dal azioni delle classi A e C: 1% p.a.; azioni della classe B: massimo 1% p.a.; Commissione di performance: il gestore percepirà una commissione di performance per le classi A e C qualora il rendimento del Comparto, in un periodo determinato, superi quello registrato dal parametro di riferimento (benchmark) citato nell Allegato II del Prospetto Completo. La commissione di performance sarà calcolata mensilmente conformemente alle disposizioni del capitolo 14 del Prospetto Completo salvo la percentuale del 1 annua applicata alla differenza positiva fra il Valore Patrimoniale Netto ed il parametro di riferimento (benchmark). 4. COMPARTO EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND - PACIFIC EQUITY A. BREVE DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI DEL COMPARTO Questo Comparto ha l obiettivo di accrescere il capitale investito a lungo termine. B. COMPOSIZIONE DELLE ATTIVITÀ E STRATEGIE D INVESTIMENTO Per la realizzazione degli obiettivi d investimento descritti in precedenza e nei limiti previsti dal Prospetto Completo, capitolo 5, intitolato LIMITI D INVESTIMENTO - TECNICHE E STRUMENTI della SICAV, l uso di prodotti derivati non avrà il solo scopo di copertura. La composizione degli attivi è definita come segue: Le attività nette del Comparto sono investite a concorrenza di almeno i due terzi degli attivi netti, in valori mobiliari di tipo azionario, emessi da Società aventi la loro sede o la loro attività principale nel Sud Est Asiatico (ad esclusione del Giappone), in parti di OICVM e/o di altri OICR che investano in azioni emesse da Società aventi la loro sede o la loro attività principale nel Sud Est Asiatico (ad esclusione del Giappone). Per quanto concerne gli investimenti denominati in divise diverse dall Euro la Società ha la facoltà di ricorrere a tecniche di copertura del rischio di cambio. Gli investitori sono a conoscenza del fatto che il Comparto può investire nella misura indicata in precedenza in valori mobiliari di tipo azionario come in parti di OICVM e/o di altri OICR che investano in azioni, emesse da emittenti operanti in paesi del Sud Est Asiatico che sono paesi emergenti *(cfr. paragrafo 6 del Prospetto Completo, Fattori di rischio, punto 4 Altri fattori di rischio - Mercati Emergenti). La SICAV è autorizzata, secondo il principio della ripartizione dei rischi, ad investire fino al 10 delle attività nette di ciascun Comparto in valori mobiliari e strumenti del mercato monetario emessi o garantiti da uno stato membro dell Unione Europea, da suoi enti pubblici territoriali o da organismi internazionali di carattere pubblico di cui facciano parte uno o più stati membri dell Unione Europea, o da uno stato membro dell OCSE, a condizione che tali valori appartengano ad almeno sei emissioni distinte e che i valori appartenenti ad una stessa emissione non superino il 3 del Valore Patrimoniale Netto totale del Comparto in questione. Il Comparto potrà ugualmente investire, a titolo accessorio, in valori mobiliari di tipo obbligazionario, in strumenti del mercato monetario ed in parti di OICVM e/o di altri OICR che investano in valori a reddito fisso, o anche detenere liquidità costituite tra l altro da depositi bancari presso istituti di credito e da strumenti del mercato monetario aventi una durata residua inferiore ai 12 mesi. * Paesi emergenti: Si tratta di paesi che presentano un debito pubblico con un rating inferiore a BBB- o Baa3, attribuiti dalle agenzie di quotazione indipendenti Standard & Poor s e Moody s. pagina 16 di 42

17 GLI INVESTIMENTI IN PAESI EMERGENTI SONO ESPOSTI A RISCHI PARTICOLARI COME DESCRITTO SOPRA E NEL CAPITOLO 6 DEL PROSPETTO COMPLETO - FATTORI DI RISCHIO - PUNTO 4 ALTRI FATTORI DI RISCHIO - MERCATI EMERGENTI. N.B. Le divise degli investimenti possono essere diverse rispetto alla divisa di riferimento del Comparto PACIFIC EQUITY. C. PROFILO DI RISCHIO Profilo di rischio del Comparto: questo Comparto presenta un livello di rischio elevato. Profilo di rischio dell investitore tipo: il Comparto è adatto agli investitori che privilegiano gli investimenti orientati verso la crescita del capitale a lungo termine. Per una descrizione dettagliata dei rischi indicati in questo Prospetto Semplificato vogliate riferirvi al Prospetto Completo datato 19 Ottobre ed agli ultimi Rapporti Finanziari Annuale e/o Semestrale della SICAV. D. STORICA DEL COMPARTO Data di inizio collocamento: (Classe B), (Classe A) e (Classe C) Nuovo benchmark dal 5 novembre 2007 Pacific Equity - A ,0-6,17% Nuovo benchmark dal 5 novembre 2007 Pacific Equity - B ,48% -6,17% Nuovo benchmark dal 5 novembre 2007 Pacific Equity - C ,0-6,17% pagina 17 di 42

18 Le performance storiche non costituiscono un indicatore delle performance future. Il valore di un investimento e del suo rendimento possono variare al rialzo od al ribasso senza possibilità di recuperare l intero importo investito. I rendimenti futuri dipendono dal grado di successo del Gestore degli Investimenti nella messa in atto della politica d investimento del Comparto. E. STRUTTURA DELLE COMMISSIONI SPECIFICHE DEL COMPARTO Commissione di sottoscrizione: azioni della classe A: massimo 4%, azioni della classe B:, azioni della classe C: ; Commissione di conversione: massimo 0,; Commissione di gestione: azioni delle classi A e C 2% p.a., azioni della classe B: massimo 1,8% p.a.; Commissione di performance: il gestore percepirà una commissione di performance per le classi A e C qualora il rendimento del Comparto, in un periodo determinato, superi quello registrato dal parametro di riferimento (benchmark) citato nell Allegato II del Prospetto Completo. La commissione di performance sarà calcolata mensilmente conformemente alle disposizioni dell articolo 14 del Prospetto Completo. 5. COMPARTO EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND - ITALIAN EQUITY A. BREVE DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI DEL COMPARTO Questo Comparto ha l obiettivo di accrescere il capitale investito a lungo termine. B. COMPOSIZIONE DELLE ATTIVITÀ E STRATEGIE D INVESTIMENTO Per la realizzazione degli obiettivi d investimento descritti in precedenza e nei limiti previsti dal Prospetto Completo, capitolo 5, intitolato LIMITI D INVESTIMENTO - TECNICHE E STRUMENTI della SICAV, l uso di prodotti derivati non avrà il solo scopo di copertura. La composizione degli attivi è definita come segue: Le attività nette del Comparto sono investite a concorrenza di almeno i due terzi degli attivi netti, in valori mobiliari di tipo azionario, emessi da Società aventi la loro sede o la loro attività principale in Italia in parti di OICVM e/o di altri OICR che investano in azioni aventi la loro sede o la loro attività principale in Italia. Sono esclusi investimenti in valori mobiliari, in parti di OICVM e/o di altri OICR e in strumenti del mercato monetario emessi in divise diverse dall Euro o emessi da emittenti operanti in paesi emergenti. La SICAV è autorizzata, secondo il principio della ripartizione dei rischi, ad investire fino al 10 delle attività nette di ciascun Comparto in valori mobiliari e strumenti del mercato monetario emessi o garantiti da uno stato membro dell Unione Europea, da suoi enti pubblici territoriali o da organismi internazionali di carattere pubblico di cui facciano parte uno o più stati membri dell Unione Europea, o da uno stato membro dell OCSE, a condizione che tali valori appartengano ad almeno sei emissioni distinte e che i valori appartenenti ad una stessa emissione non superino il 3 del Valore Patrimoniale Netto totale del Comparto in questione. Il Comparto potrà ugualmente investire, a titolo accessorio, in valori mobiliari di tipo obbligazionario, in strumenti del mercato monetario ed in parti di OICVM e/o di altri OICR che investano in valori a reddito fisso o anche detenere liquidità costituite tra l altro da depositi bancari presso istituti di credito e da strumenti del mercato monetario aventi una durata residua inferiore ai 12 mesi. Paesi emergenti: Si tratta di paesi che presentano un debito pubblico con un rating inferiore a BBB- o Baa3, attribuiti dalle agenzie di quotazione indipendenti Standard & Poor s e Moody s. C. PROFILO DI RISCHIO Profilo di rischio del Comparto: questo Comparto presenta un livello di rischio elevato. Profilo di rischio dell investitore tipo: il Comparto è adatto agli investitori che privilegiano gli investimenti orientati verso la crescita del capitale a lungo termine. Per una descrizione dettagliata dei rischi indicati in questo Prospetto Semplificato vogliate riferirvi al Prospetto Completo datato 19 Ottobre ed agli ultimi Rapporti Finanziari Annuale e/o Semestrale della SICAV. pagina 18 di 42

19 D. STORICA DEL COMPARTO Data di inizio collocamento: (Classe B), (Classe A) e (Classe C) Classe B: Le performance non vengono riportate in quanto la Classe è stata riattivata il Nuovo benchmark dal 5 novembre 2007 Italian Equity - A ,94% -35,63% Nuovo benchmark dal 5 novembre 2007 Italian Equity - B ,51% -35,63% Nuovo benchmark dal 5 novembre 2007 Italian Equity - C ,94% -35,63% Le performance storiche non costituiscono un indicatore delle performance future. Il valore di un investimento e del suo rendimento possono variare al rialzo od al ribasso senza possibilità di recuperare l intero importo investito. I rendimenti futuri dipendono dal grado di successo del Gestore degli Investimenti nella messa in atto della politica d investimento del Comparto. E. STRUTTURA DELLE COMMISSIONI SPECIFICHE DEL COMPARTO Commissione di sottoscrizione: azioni della classe A: massimo 4%, azioni della classe B:, azioni della classe C: ; Commissione di conversione: massimo 0,; Commissione di gestione: azioni delle classi A e C 2% p.a., azioni della classe B: massimo 1,6% p.a.; Commissione di performance: il gestore percepirà una commissione di performance per le classi A e C qualora il rendimento del Comparto, in un periodo determinato, superi quello registrato dal parametro di riferimento (benchmark) citato nell Allegato II del Prospetto Completo. La commissione di performance sarà calcolata mensilmente conformemente alle disposizioni del capitolo 14 del Prospetto Completo. pagina 19 di 42

20 6. COMPARTO EUROMOBILIARE INTERNATIONAL FUND - EURO CASH TASSO VARIABILE A. BREVE DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI DEL COMPARTO Questo Comparto ha l obiettivo di mantenere il capitale investito e di limitare il rischio di esposizione alla fluttuazione dei tassi d interesse ed all inflazione. B. COMPOSIZIONE DELLE ATTIVITÀ E STRATEGIE D INVESTIMENTO Per la realizzazione degli obiettivi d investimento descritti in precedenza e nei limiti previsti dal Prospetto Completo, capitolo 5, intitolato LIMITI D INVESTIMENTO - TECNICHE E STRUMENTI della SICAV, il Comparto e gli OICVM e/o gli altri OICR nei quali saranno investite le attività nette, potranno fare ricorso, nei limiti delle restrizioni d investimento, a tecniche e strumenti derivati sia nell ambito della copertura dei rischi sia per la normale gestione di portafoglio. La composizione degli attivi è definita come segue: Le attività nette del Comparto sono investite a concorrenza di almeno i due terzi in valori mobiliari di tipo obbligazionario, compresi inflation linked bond, in strumenti di mercato monetario quali a titolo esemplificativo ma non esaustivo commercial paper e certificati di deposito, in liquidità costituite in particolare da depositi bancari presso istituti di credito aventi una durata residua inferiore ai 12 mesi e in parti di OICVM e/o di altri OICR che investano in valori a reddito fisso, come definiti nel capitolo 5 del Prospetto al punto A. Limiti d investimento. Almeno i due terzi degli attivi netti saranno sempre denominati in Euro. La media del rating degli emittenti dei valori mobiliari e degli strumenti del mercato monetario in portafoglio è di livello elevato. Per quanto riguarda gli investimenti denominati in divise diverse dall Euro, la Società ricorrerà prevalentemente a tecniche di copertura del rischio di cambio. La SICAV è autorizzata, secondo il principio della ripartizione dei rischi, ad investire fino al 10 delle attività nette di ciascun Comparto in valori mobiliari e strumenti del mercato monetario emessi o garantiti da uno stato membro dell Unione Europea, da suoi enti pubblici territoriali o da organismi internazionali di carattere pubblico di cui facciano parte uno o più stati membri dell Unione Europea, o da uno stato membro dell OCSE, a condizione che tali valori appartengano ad almeno sei emissioni distinte e che i valori appartenenti ad una stessa emissione non superino il 3 del Valore Patrimoniale Netto totale del Comparto in questione. In via residuale, per un terzo al massimo dei suoi attivi netti, le attività del Comparto potranno essere investite, in valori mobiliari di tipo obbligazionario, compresi inflation linked bond, in strumenti di mercato monetario quali a titolo esemplificativo ma non esaustivo commercial paper e certificati di deposito, in liquidità costituite in particolare da depositi bancari presso istituti di credito aventi una durata residua inferiore ai 12 mesi ed in parti di OICVM e/o di altri OICR che investano in valori a reddito fisso, denominati in divise diverse dall Euro. Per quanto riguarda gli investimenti denominati in divise diverse dall Euro, la Società ricorrerà prevalentemente a tecniche di copertura del rischio di cambio. In via accessoria, per il 2 al massimo dei suoi attivi, le attività nette del Comparto potranno essere investite, in valori mobiliari di tipo obbligazionario, strumenti di cartolarizzazioni quali asset backed securities e mortgage backed securities, obbligazioni convertibili nonchè in obbligazioni emesse da emittenti aventi la loro sede, o che esercitino la loro attività principale in paesi emergenti (cfr. paragrafo 6 del Prospetto. Fattori di rischio, punto 4 Altri fattori di rischio - Mercati Emergenti). * Paesi emergenti: si tratta di paesi che presentano un debito pubblico con un rating inferiore a BBB- o Baa3, attribuiti dalle agenzie di quotazione indipendenti Standard & Poor s e Moody s. GLI INVESTIMENTI IN PAESI EMERGENTI SONO ESPOSTI A RISCHI PARTICOLARI COME DESCRITTO SOPRA E NEL CAPITOLO 6 DEL PROSPETTO COMPLETO - FATTORI DI RISCHIO - PUNTO 4 ALTRI FATTORI DI RISCHIO - MERCATI EMERGENTI. N.B. Le divise degli investimenti possono essere diverse rispetto alla divisa di riferimento del Comparto EURO CASH TASSO VARIABILE. C. PROFILO DI RISCHIO Profilo di rischio del Comparto: questo Comparto presenta un livello di rischio medio-basso. Profilo di rischio dell investitore tipo: il Comparto è adatto agli investitori che si prefiggono obiettivi d investimento di breve periodo finalizzati alla conservazione del capitale. pagina 20 di 42

COMMUNITY INVESTING FUND

COMMUNITY INVESTING FUND COMMUNITY INVESTING FUND PROSPETTO INFORMATIVO SEMPLIFICATO Giugno 2009 Prospetto pubblicato mediante deposito presso l Archivio Prospetti della Consob in data 13 novembre 2009 Il presente Prospetto è

Dettagli

LEONARDO INVEST Leonardo European Bond Opportunities Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010

LEONARDO INVEST Leonardo European Bond Opportunities Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010 LEONARDO INVEST Leonardo European Bond Opportunities Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010 - 2 - Prospetto Informativo depositato presso la Consob in

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO

PROSPETTO SEMPLIFICATO NEXTAM PARTNERS S i c a v Società di investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese PROSPETTO SEMPLIFICATO Settembre 2009 Prospetto pubblicato mediante deposito all Archivio Prospetti della

Dettagli

Prospetto tradotto fedelmente dall ultimo prospetto ricevuto dalla Commissione di Vigilanza del Settore Finanziario del Lussemburgo.

Prospetto tradotto fedelmente dall ultimo prospetto ricevuto dalla Commissione di Vigilanza del Settore Finanziario del Lussemburgo. EXTRA FUND SICAV TOTAL RETURN OPPORTUNITY Prospetto Informativo Semplificato Luglio 2009 Prospetto tradotto fedelmente dall ultimo prospetto ricevuto dalla Commissione di Vigilanza del Settore Finanziario

Dettagli

LEONARDO INVEST Eurose

LEONARDO INVEST Eurose LEONARDO INVEST Eurose Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010 Prospetto Informativo depositato presso la CONSOB in data 13 luglio 2010. Il presente Prospetto

Dettagli

LEONARDO INVEST DNCA Evolutif

LEONARDO INVEST DNCA Evolutif LEONARDO INVEST DNCA Evolutif Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010 Prospetto Informativo depositato presso la CONSOB in data 13 luglio 2010. Il presente

Dettagli

Prospetto Semplificato datato Dicembre 2011

Prospetto Semplificato datato Dicembre 2011 BPVN STRATEGIC INVESTMENT FUND è una Società d investimento a capitale variabile autorizzata ai sensi della Parte I della Legge lussemburghese del 17 dicembre 2010 Con sede legale in: 26, Boulevard Royal

Dettagli

ARCOBALENO FUND. PROSPETTO SEMPLIFICATO datato Ottobre 2010

ARCOBALENO FUND. PROSPETTO SEMPLIFICATO datato Ottobre 2010 ARCOBALENO FUND PROSPETTO SEMPLIFICATO datato Ottobre 2010 [Prospetto semplificato pubblicato mediante deposito presso l Archivio Prospetti della CONSOB in data 15 ottobre 2010 Il presente Prospetto è

Dettagli

MODIFICA DI DENOMINAZIONE, POLITICA DI INVESTIMENTO E BENCHMARK DI TALUNI COMPARTI

MODIFICA DI DENOMINAZIONE, POLITICA DI INVESTIMENTO E BENCHMARK DI TALUNI COMPARTI IMPORTANTE: Il presente documento richiede attenzione immediata. In caso di dubbi sul contenuto del presente documento, richiedere la consulenza di un professionista indipendente. Tutti i termini utilizzati

Dettagli

JPMorgan Investment Funds Global Bond Fund (EUR) (il Comparto )

JPMorgan Investment Funds Global Bond Fund (EUR) (il Comparto ) JPMorgan Investment Funds Global Bond Fund (EUR) (il Comparto ) prospetto semplificato agosto 2006 Comparto di JPMorgan Investment Funds (il Fondo ), SICAV costituita ai sensi della legislazione del Granducato

Dettagli

Kairos International Sicav Prospetto Semplificato. Small Cap

Kairos International Sicav Prospetto Semplificato. Small Cap Kairos International Sicav Prospetto Semplificato Small Cap Luglio 2009 Prospetto Informativo Semplificato depositato presso la Consob in data 15 ottobre 2009 Il presente Prospetto Informativo Semplificato

Dettagli

Il presente Prospetto Semplificato è traduzione fedele dell ultimo Prospetto Semplificato approvato dalla competente autorità di vigilanza irlandese.

Il presente Prospetto Semplificato è traduzione fedele dell ultimo Prospetto Semplificato approvato dalla competente autorità di vigilanza irlandese. Il presente Prospetto Semplificato è traduzione fedele dell ultimo Prospetto Semplificato approvato dalla competente autorità di vigilanza irlandese. Gli Amministratori RUSSELL INVESTMENT COMPANY IV PUBLIC

Dettagli

ITALFORTUNE INTERNATIONAL FUND Société d investissement à Capital Variable 69, route d Esch L-1470 Luxembourg R.C.S.

ITALFORTUNE INTERNATIONAL FUND Société d investissement à Capital Variable 69, route d Esch L-1470 Luxembourg R.C.S. ITALFORTUNE INTERNATIONAL FUND Société d investissement à Capital Variable 69, route d Esch L-1470 Luxembourg R.C.S. Luxembourg B-8735 Prospetto semplificato datato 31 dicembre 2011 ai sensi della Direttiva

Dettagli

Kairos International Sicav Prospetto Semplificato. Long-Short

Kairos International Sicav Prospetto Semplificato. Long-Short Kairos International Sicav Prospetto Semplificato Long-Short Luglio 2009 Prospetto Informativo Semplificato depositato presso la Consob in data 15 ottobre 2009 Il presente Prospetto Informativo Semplificato

Dettagli

CREDEMVITA MULTI SELECTION (Tariffa 60049)

CREDEMVITA MULTI SELECTION (Tariffa 60049) CREDEMVITA MULTI SELECTION (Tariffa 60049) Reggio Emilia, 28 febbraio 2015 Oggetto: aggiornamento delle informazioni sugli OICR esterni riportate nel Documento Informativo Gentile Cliente, nel seguito

Dettagli

Zenit MultiStrategy SICAV Global Opportunities

Zenit MultiStrategy SICAV Global Opportunities Zenit multistrategy sicav so cié té d investissement à capital variable Luxembourg Prospetto informativo semplificato Settembre 2010 comparto Zenit MultiStrategy SICAV Global Opportunities Zenit multistrategy

Dettagli

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A.

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Sistema Anima Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Linea Mercati Anima Liquidità Euro Anima Riserva Dollaro Anima Riserva Globale

Dettagli

GRUPPO CREDEM GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO

GRUPPO CREDEM GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO GRUPPO CREDEM GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO Agenzie di Rating: società indipendenti che esprimono giudizi (rating) relativi al merito creditizio degli strumenti finanziari di natura

Dettagli

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 LA SOSTITUZIONE DELLA SOCIETÀ GESTORE A partire dal 3 giugno

Dettagli

SGAM Fund - MONEY MARKET (EURO) Comparto di SGAM Fund, Società di Investimento a Capitale Variabile (SICAV) di diritto lussemburghese

SGAM Fund - MONEY MARKET (EURO) Comparto di SGAM Fund, Società di Investimento a Capitale Variabile (SICAV) di diritto lussemburghese SGAM Fund - MONEY MARKET (EURO) Comparto di SGAM Fund, Società di Investimento a Capitale Variabile (SICAV) di diritto lussemburghese PROSPETTO SEMPLIFICATO Settembre 2009 Il presente Prospetto Semplificato

Dettagli

Allegato al Modulo di sottoscrizione Comparti commercializzati in Italia da Fondo Comune d investimento di diritto lussemburghese a comparti multipli gestito da BANCA DELLE MARCHE GESTIONE INTERNAZIONALE

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori di questo Comparto. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni contenute

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori di questo Comparto. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni contenute

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo Comparto. Non si tratta di un documento

Dettagli

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A.

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Sistema Anima Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Linea Mercati Anima Liquidità Euro Anima Riserva Dollaro

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO Collocatore Pagina 1 di 12 A) SCHEDA IDENTIFICATIVA funzionamento. Denominazione, tipologia e durata del

Dettagli

Agli Azionisti della Sella Capital Management Balanced Strategy (il Comparto )

Agli Azionisti della Sella Capital Management Balanced Strategy (il Comparto ) IMPORTANTE: ii presente documento richiede attenzione e in caso di dubbi o per ulteriori informazioni sul contenuto vi invitiamo a rivolgervi ai vostri consueti riferimenti. SELLA CAPITAL MANAGEMENT (la

Dettagli

GESTIELLE INVESTMENT SICAV Società d Investimento a Capitale Variabile 26, boulevard Royal L-2449 Lussemburgo R.C.S. Luxembourg B-63851

GESTIELLE INVESTMENT SICAV Società d Investimento a Capitale Variabile 26, boulevard Royal L-2449 Lussemburgo R.C.S. Luxembourg B-63851 GESTIELLE INVESTMENT SICAV Società d Investimento a Capitale Variabile 26, boulevard Royal L-2449 Lussemburgo R.C.S. Luxembourg B-63851 Prospetto semplificato datato dicembre 2011 ai sensi della Direttiva

Dettagli

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Sistema PRIMA Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Fondi Linea Mercati OICVM: Anima Fix Euro Anima Fix Obbligazionario

Dettagli

1.1. Azioni di classe A e B del comparto CS Invest (Lux) SICAV Londinium Global Equities

1.1. Azioni di classe A e B del comparto CS Invest (Lux) SICAV Londinium Global Equities CS Invest (Lux) SICAV Sicav di diritto Lussemburghese con sede legale in 5, rue Jean Monnet, L-2180 Lussemburgo Informazioni di cui al provvedimento della Banca Italia del 14 aprile 2005 I paragrafi che

Dettagli

Kairos International Sicav Prospetto Semplificato. Credit

Kairos International Sicav Prospetto Semplificato. Credit Kairos International Sicav Prospetto Semplificato Credit Luglio 2009 Prospetto Informativo Semplificato depositato presso la Consob in data 15 ottobre 2009 Il presente Prospetto Informativo Semplificato

Dettagli

AZ FUND 1 Fondo Comune di Investimento a compartimenti multipli di diritto Lussemburghese (il «Fondo») PROSPETTO SEMPLIFICATO PARZIALE

AZ FUND 1 Fondo Comune di Investimento a compartimenti multipli di diritto Lussemburghese (il «Fondo») PROSPETTO SEMPLIFICATO PARZIALE AZ FUND 1 Fondo Comune di Investimento a compartimenti multipli di diritto Lussemburghese (il «Fondo») PROSPETTO SEMPLIFICATO PARZIALE relativo all offerta parziale in Svizzera di quote di comproprietà

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo Fondo. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

SISTEMA EUROMOBILIARE

SISTEMA EUROMOBILIARE GRUPPO CREDEM SISTEMA EUROMOBILIARE Regolamento Unico dei Fondi gestiti da Euromobiliare Asset Management SGR SpA Il presente documento è valido a decorrere dal 20.04.2016 INDICE A) SCHEDA IDENTIFICATIVA

Dettagli

HORATIUS SICAV HORATIUS SICAV HORATIUS I

HORATIUS SICAV HORATIUS SICAV HORATIUS I HORATIUS SICAV HORATIUS SICAV HORATIUS I Società d Investimento a Capitale Variabile Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Dicembre 2011 Il presente Prospetto Informativo Semplificato riguardante il comparto

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo Fondo. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

JPMorgan Investment Strategies Funds RV2 Fund (Euro) (il Comparto )

JPMorgan Investment Strategies Funds RV2 Fund (Euro) (il Comparto ) JPMorgan Investment Strategies Funds RV2 Fund (Euro) (il Comparto ) prospetto semplificato ottobre 2006 Comparto di JPMorgan Investment Strategies Funds (il Fondo ), SICAV costituita ai sensi della legislazione

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

LONG TERM INVESTMENT FUND (SIA)

LONG TERM INVESTMENT FUND (SIA) Il presente Prospetto Informativo Semplificato è traduzione fedele dell ultimo prospetto ricevuto dalla Commission de Surveillance du Secteur Financier Lussemburgo. Un Legale Rappresentante Il presente

Dettagli

EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER ADVANCED (Tariffa 60048)

EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER ADVANCED (Tariffa 60048) EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER ADVANCED (Tariffa 60048) Reggio Emilia, 28 febbraio 2015 Oggetto: aggiornamento delle informazioni sugli OICR esterni riportate nel Documento Informativo Gentile Cliente,

Dettagli

FULL OPTION Ed. 2009

FULL OPTION Ed. 2009 Offerta al pubblico di FULL OPTION Ed. 2009 Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Option Trend a premio unico (Mod. VM2SSISOT137-0414 ed. 04/2014)

Dettagli

Conservare e aumentare il valore reale, misurato in euro e corretto per l inflazione, nell arco di 3-5 anni.

Conservare e aumentare il valore reale, misurato in euro e corretto per l inflazione, nell arco di 3-5 anni. Fund Société d'investissement à Capital Variable 5, rue Höhenhof, L-1736 Senningerberg Granducato di Lussemburgo Tel.: (+352) 341 342 202 Fax : (+352) 341 342 342 31 maggio 2013 Gentile Azionista, Fund

Dettagli

Kairos International Sicav Prospetto Semplificato. Trading

Kairos International Sicav Prospetto Semplificato. Trading Kairos International Sicav Prospetto Semplificato Trading Luglio 2009 Prospetto Informativo Semplificato depositato presso la Consob in data 15 ottobre 2009 Il presente Prospetto Informativo Semplificato

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo Fondo Non si tratta di un documento promozionale

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge info Prodotto è un Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un rendimento

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo Comparto. Non si tratta di un documento

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon A chi si rivolge info Prodotto è un Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital SA e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un rendimento

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Forex Coupon 2017-6 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Forex Coupon 2017-6 A chi si rivolge info Prodotto Investment Solutions by Epsilon è il nuovo Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, istituito da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR.

Dettagli

NOTA DI SINTESI. CREDEM INTERNATIONAL (LUX) SA CREDITO EMILIANO S.p.A. or ABAXBANK S.p.A. Descrizione dell'emittente

NOTA DI SINTESI. CREDEM INTERNATIONAL (LUX) SA CREDITO EMILIANO S.p.A. or ABAXBANK S.p.A. Descrizione dell'emittente NOTA DI SINTESI La presente Nota di Sintesi va letta come un'introduzione al Prospetto Base. Qualunque decisione di investimento nei Covered Warrant e/o nei Certificates (congiuntamente, gli "Strumenti

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Equity Coupon 02/2014 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Equity Coupon 02/2014 A chi si rivolge info Prodotto è il nuovo Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO Ottobre 2007

PROSPETTO SEMPLIFICATO Ottobre 2007 Depositato presso la CONSOB in data 11 aprile 2008 Il presente Prospetto Informativo è una traduzione fedele dell'ultimo prospetto approvato dalla Commission de Surveillance du Secteur Financier del. Lyxor

Dettagli

TAXBENEFIT NEW Piano Individuale Pensionistico di tipo Assicurativo - Fondo Pensione

TAXBENEFIT NEW Piano Individuale Pensionistico di tipo Assicurativo - Fondo Pensione 1/16 TAXBENEFIT NEW Piano Individuale Pensionistico di tipo Assicurativo - Fondo Pensione SEZIONE III - INFORMAZIONI SULL AAMENTO DELLA GESTIONE valida dal 26 aprile 2010 Dati aggiornati al 31 dicembre

Dettagli

FONDI COMUNI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI

FONDI COMUNI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI (in vigore dal 15 aprile 2015) FONDI COMUNI Il presente Regolamento è stato approvato dall organo

Dettagli

PLUS FUND PROSPETTO SEMPLIFICATO

PLUS FUND PROSPETTO SEMPLIFICATO PROSPETTO SEMPLIFICATO DIADEMA CAPITAL PLUS FUND Il presente Prospetto Semplificato è traduzione fedele dell ultimo prospetto semplificato approvato dall Autorità di Vigilanza Irlandese ed è depositato

Dettagli

CHALLENGE FUNDS Prospetto Semplificato

CHALLENGE FUNDS Prospetto Semplificato CHALLENGE FUNDS Prospetto Semplificato Pubblicato mediante deposito presso l Archivio Prospetti della CONSOB in data 31 gennaio 2012 Società di gestione Collocatore Unico 2/44 Il presente Prospetto Semplificato

Dettagli

ALLEGATO AL MODULO DI SOTTOSCRIZIONE

ALLEGATO AL MODULO DI SOTTOSCRIZIONE IN FORMA ABBREVIATA EUROFUNDLUX - SOCIETÀ D INVESTIMENTO A CAPITALE VARIABILE AUTOGESTITA DI DIRITTO LUSSEMBURGHESE MULTICOMPARTO E MULTICLASSE ALLEGATO AL MODULO DI SOTTOSCRIZIONE INFORMAZIONI CONCERNENTI

Dettagli

Pioneer Funds - Absolute Return Asian Equity

Pioneer Funds - Absolute Return Asian Equity Pioneer Funds - Absolute Return Asian Equity Pioneer Funds - Absolute Return Asian Equity (il "Comparto") è un comparto di Pioneer Funds (il "Fondo"). La Società di Gestione del Fondo è Pioneer Asset Management

Dettagli

Schroder International Selection Fund Asian Smaller Companies

Schroder International Selection Fund Asian Smaller Companies Asian Smaller Companies Informazioni importanti Il Prospetto semplificato contiene le informazioni fondamentali sul Comparto che fa parte di (nel seguito la "Società"). Per ulteriori informazioni sull'investimento

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK Allegato 4 REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK Art. 1 - Denominazione del Fondo Interno La Società gestisce, con le modalità stabilite dal presente Regolamento, un portafoglio di valori

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI BAPfondi Gold Art. 1 Aspetti generali Denominazione dei Fondi La Compagnia ha istituito e gestisce, secondo le modalità di cui al presente Regolamento, un portafoglio di strumenti

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola Globale - 09/2015 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola Globale - 09/2015 A chi si rivolge info Prodotto è un Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, istituito da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un rendimento

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato,

Dettagli

Avviso di Fusione del Comparto

Avviso di Fusione del Comparto Avviso di Fusione del Comparto Sintesi Questa sezione evidenzia le informazioni essenziali concernenti la fusione che La riguarda in qualità di azionista. Ulteriori informazioni sono contenute nella Scheda

Dettagli

HYPO PORTFOLIO SELECTION SICAV

HYPO PORTFOLIO SELECTION SICAV PROSPETTO SEMPLIFICATO PER L'OFFERTA PERMANENTE DI AZIONI DEL COMPARTO HYPO PORTFOLIO SELECTION SICAV - EQUILIBRIUM FUND (di seguito definito "EQUILIBRIUM FUND") DELLA SOCIETÀ D'INVESTIMENTO A CAPITALE

Dettagli

GESTIELLE INVESTMENT SICAV Società d Investimento a Capitale Variabile 26, boulevard Royal L-2449 Lussemburgo R.C.S. Luxembourg B-63851

GESTIELLE INVESTMENT SICAV Società d Investimento a Capitale Variabile 26, boulevard Royal L-2449 Lussemburgo R.C.S. Luxembourg B-63851 GESTIELLE INVESTMENT SICAV Società d Investimento a Capitale Variabile 26, boulevard Royal L-2449 Lussemburgo R.C.S. Luxembourg B-63851 Prospetto semplificato datato marzo 2012 ai sensi della Direttiva

Dettagli

SYMPHONIA LUX SICAV Investment company with variable share capital 33, rue de Gasperich L 5826 Hesperange R.C.S. Luxembourg B 65.

SYMPHONIA LUX SICAV Investment company with variable share capital 33, rue de Gasperich L 5826 Hesperange R.C.S. Luxembourg B 65. SYMPHONIA LUX SICAV Investment company with variable share capital 33, rue de Gasperich L 5826 Hesperange R.C.S. Luxembourg B 65.036 AVVISO AGLI AZIONISTI VALORE BEST VALUE ALTO VALORE Gentile Azionista,

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti del Contraente in base alle Condizioni di Polizza, la Compagnia

Dettagli

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento Sezione Terza I Fondi comuni di investimento 369. Nella valutazione dei beni del fondo comune di investimento, il valore degli strumenti finanziari ammessi alle negoziazioni su mercati regolamentati è

Dettagli

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA GESTITI DA SYMPHONIA SGR validità 1 gennio 2012 TESTO A FRONTE PER CONFRONTO VARIAZIONI REGOLAMENTARI

Dettagli

1. Descrizione della fusione del comparto di Compam Fund: Europe Dynamic 0/100 nel comparto di Diaman SICAV Mathematics

1. Descrizione della fusione del comparto di Compam Fund: Europe Dynamic 0/100 nel comparto di Diaman SICAV Mathematics CompAM FUND Società d'investimento a Capitale Variabile (SICAV) Sede legale: 4, boulevard Royal, L-2449 Luxembourg Registro delle imprese lussemburghese N B92095 COMUNICAZIONE AGLI AZIONISTI I. COMPARTO

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO PROGETTO SMART

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO PROGETTO SMART REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO PROGETTO SMART 1 Denominazione CNP UniCredit Vita al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti degli Aderenti, in base a quanto stabilito dal Regolamento e dalle

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Raiffplanet Aggressiva a premio unico (Mod. V70SSISRA137-0415) Pagina 1

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

SISTEMA EUROMOBILIARE

SISTEMA EUROMOBILIARE GRUPPO CREDEM SISTEMA EUROMOBILIARE Regolamento Unico dei Fondi gestiti da Euromobiliare Asset Management SGR SpA Il presente documento è valido a decorrere dal 01.01.2014 INDICE A) SCHEDA IDENTIFICATIVA

Dettagli

ETICA AZIONARIO SISTEMA VALORI RESPONSABILI

ETICA AZIONARIO SISTEMA VALORI RESPONSABILI Società di Gestione del Risparmio appartenente al Gruppo Banca Popolare Etica Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

Pioneer Funds - Absolute Return Currencies

Pioneer Funds - Absolute Return Currencies INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

Supplemento di Aggiornamento al Modulo di Sottoscrizione relativo al fondo comune di investimento di diritto lussemburghese a comparti multipli

Supplemento di Aggiornamento al Modulo di Sottoscrizione relativo al fondo comune di investimento di diritto lussemburghese a comparti multipli Supplemento di Aggiornamento al Modulo di Sottoscrizione relativo al fondo comune di investimento di diritto lussemburghese a comparti multipli ROSSINI LUX FUND gestito da Eurizon Capital S.A. Data di

Dettagli

Sistema Mediolanum Fondi Italia

Sistema Mediolanum Fondi Italia Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Sistema Mediolanum Fondi Italia Società di Gestione del Risparmio Collocatore Unico retro di copertina Informazioni chiave per gli investitori (KIID) Il presente

Dettagli

EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER PLUS (Tariffa 60047)

EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER PLUS (Tariffa 60047) EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER PLUS (Tariffa 60047) Reggio Emilia, 25 febbraio 2013 Oggetto: aggiornamento delle informazioni sugli OICR esterni riportate nel Documento Informativo Gentile Cliente, nel

Dettagli

ACPI LUXEMBOURG FUND

ACPI LUXEMBOURG FUND ACPI LUXEMBOURG FUND PROSPETTO SEMPLIFICATO Agosto 2010 Prospetto pubblicato mediante deposito presso l'archivio Prospetti della Consob in data 6 ottobre 2010 Il presente prospetto semplificato è traduzione

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO FONDO VALOREAZIONE

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO FONDO VALOREAZIONE Generali Italia S.p.A. - Impresa autorizzata all esercizio delle Assicurazioni e della Riassicurazione nei rami Vita, Capitalizzazione e Danni con decreto del Ministero dell Industria del Commercio e dell

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare

Dettagli

Comunicazione ai Partecipanti. ai Fondi comuni di investimento mobiliari aperti appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia

Comunicazione ai Partecipanti. ai Fondi comuni di investimento mobiliari aperti appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Comunicazione ai Partecipanti ai Fondi comuni di investimento mobiliari aperti appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Ai sensi del titolo V Capitolo V - Sezione II Paragrafo 3 del Provvedimento del

Dettagli

Per chi non subisce i mercati LI CONTROLLA

Per chi non subisce i mercati LI CONTROLLA Per chi non subisce i mercati LI CONTROLLA Atomo Global Flexible Comparto di Atomo Sicav www.atomosicav.com Atomo Global Flexible è un fondo globale, flessibile che investe nelle classi di investimento

Dettagli

AXA World Funds - Euro Bonds

AXA World Funds - Euro Bonds Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni contenute nel

Dettagli

BETA1 ETFUND P.L.C. Fondo comune di investimento multicomparto di diritto irlandese PRIMO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO

BETA1 ETFUND P.L.C. Fondo comune di investimento multicomparto di diritto irlandese PRIMO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO BETA1 ETFUND P.L.C. Fondo comune di investimento multicomparto di diritto irlandese PRIMO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO 19 Febbraio 2004 Il presente Supplemento costituisce parte integrante del Prospetto modificato

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Raiffplanet Prudente Raiffplanet Equilibrata Raiffplanet Aggressiva (Mod. V 70REGFI-0311

Dettagli

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS INCOME 360 1

Dettagli

Agressor (ISIN: FR0010321802)

Agressor (ISIN: FR0010321802) Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo OICVM. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo La gestione ha come obiettivo la crescita del capitale investito in un orizzonte temporale lungo ed è caratterizzata

Dettagli

SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE B.P.Vi FONDI SGR S.p.A. Gruppo Bancario Banca Popolare di Vicenza S.c.p.a. PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente

Dettagli

CARMIGNAC PORTFOLIO Grande Europe

CARMIGNAC PORTFOLIO Grande Europe CARMIGNAC PORTFOLIO Grande Europe Il presente Prospetto Informativo Completo e Semplificato è traduzione fedele dell ultimo Prospetto informativo Completo e Semplificato ricevuto dalla Autorité des Marchés

Dettagli

Aviva Investors Global Convertibles Fund. Prospetto semplificato Luglio 2010

Aviva Investors Global Convertibles Fund. Prospetto semplificato Luglio 2010 Aviva Investors Global Convertibles Fund Prospetto semplificato Luglio 2010 Una SICAV autorizzata ai sensi della Legge lussemburghese del 20 cembre 2002 Aviva Investors Prospetto semplificato Luglio 2010

Dettagli

ALLEGATO 1 Regolamento del Fondo Interno Assicurativo

ALLEGATO 1 Regolamento del Fondo Interno Assicurativo ALLEGATO 1 Regolamento del Fondo Interno Assicurativo Art. 1 - Istituzione e denominazione del Fondo Interno Assicurativo Poste Vita S.p.A. (la Compagnia ) ha istituito, secondo le modalità indicate nel

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë=

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo OICVM. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

Funzionamento e servizi

Funzionamento e servizi MESSAGGIO PUBBLICITARIO Funzionamento e servizi - Pagina 1 di 5. FONDI COMUNI ITALIANI Eurizon Capital SGR Funzionamento e servizi Per utilizzare al meglio i Fondi è utile conoscere alcune importanti informazioni

Dettagli