Parametric Design SOFTWARE CAD TRAINING. Progettazione di un cilindro guida-filo per roccatrice

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Parametric Design SOFTWARE CAD PLM @ CONSULTING @ TRAINING. Progettazione di un cilindro guida-filo per roccatrice"

Transcript

1 Parametric Design SOFTWARE CAD TRAINING Progettazione di un cilindro guida-filo per roccatrice

2 Indice Presentazione del caso il cliente il prodotto l obiettivo Scanalatura elicoidale del cilindro: il movimento della fresa Il problema della modellazione della scanalatura in Pro/E riproduzione del movimento della fresa realizzazione della superficie prima metodologia realizzazione della superficie seconda metodologia Realizzazione del cilindro finito Cenni sulla procedura di bilanciatura Conclusioni 2

3 Presentazione del caso: il cliente Azienda leader nel settore delle macchine per il finissaggio dei filati di lana, cotone, lino, seta e sintetici, che produce e commercializza: roccatrici automatiche ritorcitoi a doppia torsione accoppiatrici elettroniche roccatrici per la voluminizzazione e retrazione in continuo filatoi open-end a rotore 3

4 Presentazione del caso: il prodotto Cilindro roccatore metallico, cuore della roccatrice automatica, macchina che garantisce processi di orditura e tessitura alle più alte velocità, sfruttando modulazione elettronica e controllo della tensione di roccatura La rotazione del cilindro mette in movimento la rocca, sulla quale il filo, guidato dalla scanalatura del cilindro, si avvolge elicoidalmente 4

5 Presentazione del caso: l obiettivo Sviluppo di una metodologia in grado di fornire, oltre alla modellazione solida della superficie elicoidale della scanalatura del cilindro in Pro/Engineer, anche il percorso CAM dello strumento deputato a realizzare effettivamente la geometria stessa Ottimizzazione della procedura di progettazione di nuove geometrie di scanalatura, con la possibilità di eseguire, valutandone l effetto in tempo reale, le opportune variazioni alla scanalatura elicoidale 5

6 Scanalatura elicoidale del cilindro: il movimento della fresa La scanalatura guidafilo del cilindro è progettata in modo tale da evitare fenomeni di sovrapposizione del filo sulla rocca e cambi di densità indesiderati passo, profondità e geometria della sezione dell elicoide cambiano lungo l asse del cilindro la sezione dell elicoide ha un caratteristico profilo ovoidale detto a goccia La cava elicoidale viene realizzata fisicamente mediante lavorazione di asportazione da una fresa a tazza comandata da una macchina a controllo numerico a 5 assi 6

7 Scanalatura elicoidale del cilindro: il movimento della fresa rotazione attorno al cilindro (θ) 5 movimenti della fresa: avanzamento lungo l asse (z) profondità d ingresso nel cilindro (r) angolo d elica (α) angolo di apertura (β) movimenti indipendenti, descritti da grafici in funzione della coordinata angolare θ avanzamento lungo l asse (z) profondità d ingresso nel cilindro (r) movimento determinato dall avanzamento lungo l asse avvenuto durante un avanzamento angolare: angolo d elica (α) angolo di apertura (β) 7

8 Riproduzione del movimento della fresa La geometria finale della cava è univocamente determinata dal profilo della fresa e dai 3 grafici che ne pilotano il movimento La cava è il risultato di un ideale sottrazione booleana dal cilindro dello spazio occupato dalla fresa durante il suo movimento 8

9 Riproduzione del movimento della fresa importazione in Pro/E dei grafici di movimento lettura dei grafici tramite funzione evalgraph campionamento dei grafici per poter posizionare correttamente i sistemi di coordinate a distanze angolari fisse assemblaggio del modello della fresa sui sistemi di coordinate in modo tale da ricostruirne il movimento attorno al cilindro 9

10 Realizzazione della superficie - prima metodologia esportazione in formato STL dello spazio occupato dalle frese (si ottiene una superficie tessellata, non leggibile dal CAM) tecnica di lisciatura che restituisce una superficie d inviluppo smooth (utilizzo del modulo Reverse Engineering di Pro/E) utilizzo delle superfici di fresatura ottenute per ricostruire la parte esterna del cilindro 10

11 Realizzazione della superficie - seconda metodologia È stato implementato un programma che utilizza Scilab come software di calcolo per ricostruire in modo associativo le superfici della scanalatura Il programma riceve in input: grafici di controllo della traiettoria della fresa geometrie del cilindro e della fresa valori di alcuni parametri di correzione necessari al controllo del risultato Restituisce in output: file.ibl che, letto da Pro/E, permette di ricostruire associativamente la geometria della scanalatura elicoidale 11

12 Realizzazione cilindro finito Modellazione delle lavorazioni mancanti sul cilindro (modulo ISDX) fresatura di vertice fresatura corde linee di scorrimento raggiature Realizzazione della parte interna del cilindro e verifica della sformabilità Esecuzione della bilanciatura dinamica (moduli MDO e BMX) Passaggio del modello in ambiente CAM per la creazione del programma da postprocessare 12

13 Realizzazione cilindro finito Cilindro finito Parte interna 13

14 Cenni sulla procedura di bilanciatura La bilanciatura dinamica del cilindro è stata ottenuta mediante la creazione di nervature interne e con l impiego di analisi di ottimizzazione all interno del modulo BMX di Pro/E Rotazione del cilindro a 600 giri/min Minimizzazione del momento M della quantità di moto, attraverso la minimizzazione della reazione radiale R e della distanza b del baricentro dall asse di rotazione Risultato: M = 5 Nxmm 14

15 Conclusioni I vantaggi introdotti dall implementazione della procedura descritta sono molteplici: Ottimizzazione della procedura di progettazione di nuove geometrie, grazie alla modifica interattiva dei grafici di movimento, con l aggiornamento in tempo reale del percorso della fresa e della cava finale risultante Utilizzo di parametri di correzione, che permettono di regolare i movimenti della fresa e conseguentemente il risultato ottenuto in termini di modellazione Simultaneità dei risultati, ovvero la geometria scanalata e il percorso CAM in grado effettivamente di realizzarla Riduzione a zero degli interventi di aggiustaggio, necessari in precedenza per le lavorazioni di finitura non ottenute su macchina Perfetta ripetibilità e intercambiabilità di ogni pezzo realizzato 15

16 Parametric Design SOFTWARE CAD TRAINING GRAZIE find us on:

Parametric Design SOFTWARE CAD PLM @ CONSULTING @ TRAINING. Reverse engineering con Mathcad

Parametric Design SOFTWARE CAD PLM @ CONSULTING @ TRAINING. Reverse engineering con Mathcad Parametric Design SOFTWARE CAD PLM @ CONSULTING @ TRAINING Reverse engineering con Mathcad Indice Presentazione del caso Obiettivo del lavoro di Reverse Engineering Procedura di Reverse Engineering: schema

Dettagli

Parametric Design SOFTWARE CAD PLM @ CONSULTING @ TRAINING. Tecniche di modellazione per l industria protesica

Parametric Design SOFTWARE CAD PLM @ CONSULTING @ TRAINING. Tecniche di modellazione per l industria protesica Parametric Design SOFTWARE CAD PLM @ CONSULTING @ TRAINING Tecniche di modellazione per l industria protesica Ricostruzione dello stelo di una protesi d anca custom con Mathcad e Pro/E Ing. Massimo Arcolin

Dettagli

MATERIA: LABORATORIO DI MECCANICA

MATERIA: LABORATORIO DI MECCANICA UF1 - PRODURRE ALLA FRESATRICE Norme del disegno tecnico. Tolleranze di lavorazione. Lettura degli strumenti di misura e di controllo Conoscenza degli utensili per fresare Calcolo dei parametri di taglio.

Dettagli

Il CAD CAM Automatico da 2 a 5 assi. software house

Il CAD CAM Automatico da 2 a 5 assi. software house Il CAD CAM Automatico da 2 a 5 assi software house WorkNC, la soluzione CAM per le lavorazioni da 2 a 5 assi WorkNC, il software CAD/CAM automatico per lavorazioni da 2 a 5 assi, è stato costantemente

Dettagli

Corso di Automazione industriale

Corso di Automazione industriale Corso di Automazione industriale Lezione 11 Macchine utensili e controllo numerico Programmazione CNC Università degli Studi di Bergamo, Automazione Industriale, A.A. 2015/2016, A. L. Cologni 1 Introduzione

Dettagli

FRESATRICI CLASSIFICAZIONE DELLE FRESATRICI

FRESATRICI CLASSIFICAZIONE DELLE FRESATRICI FRESATRC CLASSFCAZONE DELLE FRESATRC Le fresatrici si distinguono principalmente per la disposizione dell albero portafresa e per le possibilità di movimento della tavola portapezzo. Si classificano in

Dettagli

Parametric Design SOFTWARE CAD PLM @ CONSULTING @ TRAINING. Approccio alla modellazione top-down di un carrello ferroviario

Parametric Design SOFTWARE CAD PLM @ CONSULTING @ TRAINING. Approccio alla modellazione top-down di un carrello ferroviario Parametric Design SOFTWARE CAD PLM @ CONSULTING @ TRAINING Approccio alla modellazione top-down di un carrello ferroviario Riqualifica di un carrello ferroviario in top down Ing. Carmelo Siciliano 2 Indice

Dettagli

Progetta Vende Assiste. questo prodotto dal 1980

Progetta Vende Assiste. questo prodotto dal 1980 Progetta Vende Assiste questo prodotto dal 1980 GCAM il CAD/CAM creato da persone che parlano, scrivono, agiscono e pensano come voi e soprattutto... Interamente italiano FORNITURA GCAM è fornito in versione

Dettagli

Parametric Design SOFTWARE CAD PLM @ CONSULTING @ TRAINING. Configurazione scambiatori di calore

Parametric Design SOFTWARE CAD PLM @ CONSULTING @ TRAINING. Configurazione scambiatori di calore Parametric Design SOFTWARE CAD PLM @ CONSULTING @ TRAINING Configurazione scambiatori di calore Progettazione di scambiatori di calore a fascio tubiero mediante configuratore Ing. Massimo Arcolin 2 Indice

Dettagli

TABELLA DIVISIONE DEL LAVORO

TABELLA DIVISIONE DEL LAVORO INTRODUZIONE L obiettivo del nostro lavoro è stato quello di modellare un elettroutensile con il software Solid Edge V15: abbiamo optato per un trapano Bosch modello B310. E una versione maneggevole, dotata

Dettagli

la soluzione CAD/CAM per la piegatura proposta da Infolab

la soluzione CAD/CAM per la piegatura proposta da Infolab la soluzione CAD/CAM per la piegatura proposta da Infolab AutoPOL è una soluzione distribuita da Infolab, una software house italiana che da oltre vent anni si occupa in modo esclusivo della produzione

Dettagli

TEBIS VIEWER METTE IN COMUNICAZIONE DINAMICA LA TUA AZIENDA

TEBIS VIEWER METTE IN COMUNICAZIONE DINAMICA LA TUA AZIENDA TEBIS Viewer TEBIS VIEWER METTE IN COMUNICAZIONE DINAMICA LA TUA AZIENDA in tempi sempre più ridotti, con tecnologie sempre più all avanguardia e con costi produttivi sempre più contenuti I sistemi Viewer

Dettagli

6 Cenni sulla dinamica dei motori in corrente continua

6 Cenni sulla dinamica dei motori in corrente continua 6 Cenni sulla dinamica dei motori in corrente continua L insieme di equazioni riportato di seguito, costituisce un modello matematico per il motore in corrente continua (CC) che può essere rappresentato

Dettagli

Centri di lavorazione meccanica. Il centro di lavoro Gli elementi secondari Gli utensili Il mandrino. Il centro di lavoro

Centri di lavorazione meccanica. Il centro di lavoro Gli elementi secondari Gli utensili Il mandrino. Il centro di lavoro Centri di lavorazione meccanica Il centro di lavoro Gli elementi secondari Gli utensili Il mandrino Il centro di lavoro Il centro di lavoro Il centro di lavoro è una macchina utensile dotata di controllo

Dettagli

Fresatura. Moto di taglio utensile rotatorio. Moto di avanzamento pezzo lineare rettilineo o meno. Moto di registrazione pezzo lineare discontinuo

Fresatura. Moto di taglio utensile rotatorio. Moto di avanzamento pezzo lineare rettilineo o meno. Moto di registrazione pezzo lineare discontinuo Fresatura Moto di taglio utensile rotatorio Moto di avanzamento pezzo lineare rettilineo o meno Moto di registrazione pezzo lineare discontinuo Moto di lavoro cicloidale Periferica asse fresa // superficie

Dettagli

PROGRAMMAZIONE della M.U. CNC

PROGRAMMAZIONE della M.U. CNC PROGRAMMAZIONE della M.U. CNC 1 La programmazione delle M.U. CNC 1 Generalità 2 Geometrie di riferimento 3 Grammatica 4 Lessico 5 Sintassi 6 Esempi 7 Linguaggio APT 2 La programmazione delle M.U. CNC Le

Dettagli

TEbIS TAglIo A FIlo DIrETTAMEnTE DAl MoDEllo CAD un programma A CnC perfetto per Il TAglIo A FIlo.

TEbIS TAglIo A FIlo DIrETTAMEnTE DAl MoDEllo CAD un programma A CnC perfetto per Il TAglIo A FIlo. Tebis Taglio a filo Direttamente dal modello CAD un programma a CNC perfetto per il taglio a filo. Con il nuovo modulo dedicato ai processi di elettroerosione a filo, Tebis rende disponibile un ulteriore

Dettagli

V20. Novità e migliorie. WorkNC - Sistema CAD/CAM Automatico per lavorazioni da 2 a 5 assi. software house

V20. Novità e migliorie. WorkNC - Sistema CAD/CAM Automatico per lavorazioni da 2 a 5 assi. software house V20 Novità e migliorie WorkNC - Sistema CAD/CAM Automatico per lavorazioni da 2 a 5 assi software house Novità e Migliorie CAD Compatibilità' e Import Import e riconoscimento diretto delle features 3D

Dettagli

SprutCAM è un sistema CAM per la generazione di programmi NC per lavorazioni di fresatura con più assi, tornitura motorizzata ed elettroerosione a

SprutCAM è un sistema CAM per la generazione di programmi NC per lavorazioni di fresatura con più assi, tornitura motorizzata ed elettroerosione a SprutCAM è un sistema CAM per la generazione di programmi NC per lavorazioni di fresatura con più assi, tornitura motorizzata ed elettroerosione a filo, su macchine a controllo numerico. Il sistema consente

Dettagli

> In Copertina: Tra presente e futuro

> In Copertina: Tra presente e futuro OmJ2OddnhGuwmNGL59qC84+V5Mh1i6tZjUmoOZXM3xM= www.techmec.it ANNO QUARANTATRESIMO - FEBBRAIO 2012 - N.2-9,50 > Quattro chiacchiere con... Tullio Tolio > La macchina del mese: Breton-Maxima > In Copertina:

Dettagli

ESERCITAZIONE Scrittura di un programma CNC per la fresatura di un componente dato

ESERCITAZIONE Scrittura di un programma CNC per la fresatura di un componente dato ESERCITAZIONE Scrittura di un programma CNC per la fresatura di un componente dato Nella presente esercitazione si redige il programma CNC per la fresatura del pezzo illustrato nelle Figure 1 e 2. Figura

Dettagli

MODULO PREREQUISITI OBIETTIVI (CONOSCENZE E COMPETENZE) METODOLOGIA. Norme e comportamenti antinfortunistici nei luoghi di lavoro Vie di fuga.

MODULO PREREQUISITI OBIETTIVI (CONOSCENZE E COMPETENZE) METODOLOGIA. Norme e comportamenti antinfortunistici nei luoghi di lavoro Vie di fuga. MATERIA: LTE (Laboratorio Tecnologico ed Esercitazioni) CLASSE: 4 D curvatura manutentori di apparati meccanici (3 ore settimanali programmate su 30 settimane annuali ) MODULO PREREQUISITI OBIETTIVI (CONOSCENZE

Dettagli

QUOTATURA. Introduzione

QUOTATURA. Introduzione QUOTATURA 182 Introduzione Per quotatura si intende l insieme delle norme che permettono l indicazione esplicita delle dimensioni(lineari ed angolari) dell oggetto rappresentato. Poiché a ciascun disegno

Dettagli

la soluzione che ti aiuta a progettare più rapidamente, riducendo i costi di sviluppo e scongiurando il rischio di costosi errori

la soluzione che ti aiuta a progettare più rapidamente, riducendo i costi di sviluppo e scongiurando il rischio di costosi errori la soluzione che ti aiuta a progettare più rapidamente, riducendo i costi di sviluppo e scongiurando il rischio di costosi errori La soluzione i3dcad consente la progettazione di solidi e particolari in

Dettagli

MODUS. Centro di Lavoro a 3 assi controllati con rotazione tavolo porta profili -90, 0, +90 per la lavorazione su 3 facce del profilo.

MODUS. Centro di Lavoro a 3 assi controllati con rotazione tavolo porta profili -90, 0, +90 per la lavorazione su 3 facce del profilo. MODUS Centro di Lavoro a 3 assi controllati con rotazione tavolo porta profili -90, 0, +9 per la lavorazione su 3 facce del profilo. CARATTERISTICHE TECNICHE: Carenatura perimetrale con apertura portellone

Dettagli

COMET 5 SCANSIONE 3D

COMET 5 SCANSIONE 3D COMET 5 SCANSIONE 3D 2 COMET 5: IL SENSORE 3D DI RIFERIMENTO Il nuovo sensore COMET 5 sviluppato dalla Steinbichler Optotechnik rivoluziona la tecnologia di scansione finalizzata al rilievo di oggetti

Dettagli

Programmazione automatizzata produzione efficiente. costruzioni. meccaniche

Programmazione automatizzata produzione efficiente. costruzioni. meccaniche Programmazione automatizzata produzione efficiente costruzioni meccaniche Il software CAM ad alte prestazioni per la vostra produzione Le alte prestazioni del software CAM intelligente hypermill consentono

Dettagli

KGS/GMC BRICO 125-185-220

KGS/GMC BRICO 125-185-220 KGS/GMC BRICO 125-185-220 OPTIONALS 1 12 7 8 3 5 10 9 2 N DESCRIZIONE CODICE 1 Rulli a scomparsa per lo scorrimento pannelli GMC 00185 2 Prolungamento supporto intermedio ribaltabile (800 mm) GMC 00006

Dettagli

AFFILATRICI UNIVERSALI A 6 ASSI CNC

AFFILATRICI UNIVERSALI A 6 ASSI CNC AFFILATRICI UNIVERSALI A 6 ASSI CNC Mantello conico con assottigliamento a S Assottigliamento a U 4 Facce con assottigliamento a S 4 facce con assottigliamento a X Punta a centrare Punta a 3 taglienti

Dettagli

la lavorazione in macchina.

la lavorazione in macchina. CNC JUNIOR Punti di forza Lavorazioni 2D e 3D Le piccole dimensioni rendono la macchina estremamente versatile sia per la realizzazione di prototipi che per la produzione. Estrema semplicità e rapidità

Dettagli

A C C U R A T E 3 D S C A N N E R F O R D E N T A L

A C C U R A T E 3 D S C A N N E R F O R D E N T A L A C C U R A T E 3 D S C A N N E R F O R D E N T A L S C A N N E R 3 D O E M P E R I L S E T T O R E D E N T A L E SCANNER 3D OEM PER IL SET TORE DENTALE DScan è uno scanner estremamente preciso e performante,

Dettagli

LA TORNITURA. Corso di Tecnologie Speciali I prof. Luigi Carrino

LA TORNITURA. Corso di Tecnologie Speciali I prof. Luigi Carrino LA TORNITURA L operazione di tornitura consente di ottenere superfici di rivoluzione interne ed esterne variamente conformate tra cui anche filettature e zigrinature. I movimenti nell operazione di tornitura

Dettagli

Il centro di lavoro. Centri di lavorazione meccanica. Il centro di lavoro. Macchina utensile

Il centro di lavoro. Centri di lavorazione meccanica. Il centro di lavoro. Macchina utensile Centri di lavorazione meccanica Il centro di lavoro Gli elementi secondari Gli utensili Il mandrino Il centro di lavoro Il centro di lavoro è una macchina utensile dotata di controllo numerico in grado

Dettagli

TypeEdit LaserType. TypeEdit e LaserType: i software artistici CAD/CAM, leader nel mercato, Vi offrono nuove e potenti funzionalità.

TypeEdit LaserType. TypeEdit e LaserType: i software artistici CAD/CAM, leader nel mercato, Vi offrono nuove e potenti funzionalità. TypeEdit LaserType V11 Innovativo Produttivo Ottimizzato TypeEdit e LaserType: i software artistici CAD/CAM, leader nel mercato, Vi offrono nuove e potenti funzionalità. Con la nuova versione V11, ottimizzano,

Dettagli

Presentazione COSTRUZIONI MECCANICHE SRL

Presentazione COSTRUZIONI MECCANICHE SRL Presentazione COSTRUZIONI MECCANICHE SRL Via Caduti del Lavoro, 22 25040 CAZZAGO S. MARTINO (BS) Tel. 030/7750515 Fax 030/7759147 e-mail info@ambrosinicomec.it COSTRUZIONI Ambrosini Costruzioni Meccaniche

Dettagli

FORM 1000 GFAC_Flyer_FORM 1000.indd 1 23.9.2009 9:57:42

FORM 1000 GFAC_Flyer_FORM 1000.indd 1 23.9.2009 9:57:42 FORM 1000 Gamma d applicazione Micro applicazioni Una parola in più piccola dimensione Che cosa è la tecnologia micro? E utilizzato, in generale, per designare la produzione o l integrazione di componenti

Dettagli

Volufil Multicone ROCCATRICE AUTOMATICA PER LA VOLUMINIZZAZIONE E RETRAZIONE IN CONTINUO

Volufil Multicone ROCCATRICE AUTOMATICA PER LA VOLUMINIZZAZIONE E RETRAZIONE IN CONTINUO ROCCATRICE AUTOMATICA PER LA VOLUMINIZZAZIONE E RETRAZIONE IN CONTINUO IT 1 VOLUFIL MULTICONE - TRATTAMENTO TERMICO E ROCCATURA IN UNA SOLA MACCHINA Il successo consolidato della tecnologia Volufil e la

Dettagli

SCELTA DEL TIPO DI FRESA

SCELTA DEL TIPO DI FRESA LAVORAZIONE CON FRESE A CANDELA SCELTA DEL TIPO DI FRESA La scelta del tipo di fresa a candela dipende dal grado di tolleranza e finitura superficiale richiesti. Utilizzare una fresa riaffilabile per applicazioni

Dettagli

LA TERZA GENERAZIONE DI WORKNC: NUOVA INTERF

LA TERZA GENERAZIONE DI WORKNC: NUOVA INTERF 2 WorkNC G3 sta per terza generazione : un software completamente rinnovato nell'interfaccia utente con nuove e migliorate funzioni. Celebre per la sua facilità di utilizzo e per la velocità nella programmazione,

Dettagli

ATTIVITA REVERSE ENGINEERING, PROGETTAZIONE E CONTROLLO QUALITA

ATTIVITA REVERSE ENGINEERING, PROGETTAZIONE E CONTROLLO QUALITA ATTIVITA REVERSE ENGINEERING, PROGETTAZIONE E CONTROLLO QUALITA PROCESSING SISTEMI DI SCANSIONE OUTPUT FILE STL ( o mesh superficiale) l importanza di un file STL di qualità garantisce sicurezza del dato

Dettagli

Dieci motivi principali per passare da Pro/ENGINEER a PTC Creo Parametric

Dieci motivi principali per passare da Pro/ENGINEER a PTC Creo Parametric Dieci motivi principali per passare da Pro/ENGINEER a PTC Creo Parametric AUMENTARE L A PRODUTTIVITÀ DI PROGETTAZIONE PTC Creo Parametric, il sistema di modellazione parametrica 3D di PTC, offre la più

Dettagli

ESECUZIONE DELLE FILETTATURE

ESECUZIONE DELLE FILETTATURE asdf ESECUZIONE DELLE FILETTATURE 14 January 2012 Il seguente articolo si propone di realizzare un excursus dei principali metodi di esecuzione di una filettatura. Ci soffermeremo maggiormente su alcuni

Dettagli

MEZZI DI CONTROLLO INNOVATIVI MIGLIORANO LA QUALITA DELL INGRANAGGIO. NOI LO FACCIAMO CON MARGEAR

MEZZI DI CONTROLLO INNOVATIVI MIGLIORANO LA QUALITA DELL INGRANAGGIO. NOI LO FACCIAMO CON MARGEAR - MEZZI DI CONTROLLO INNOVATIVI MIGLIORANO LA QUALITA DELL INGRANAGGIO. NOI LO FACCIAMO CON MARGEAR Informazioni sempre aggiornate sui prodotti MARGEAR sono reperibili sul nostro sito www.mahr.de, WebCode

Dettagli

Disegno e Modellazione Tridimensionale delle Superfici esterne del RE 2005

Disegno e Modellazione Tridimensionale delle Superfici esterne del RE 2005 Università degli Studi di Bologna FACOLTA DI INGEGNERIA Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica Disegno Tecnico Industriale Disegno e Modellazione Tridimensionale delle Superfici esterne del RE 2005 Tesi

Dettagli

MTL1 OPTICAL MEASURING MACHINE. Italian Version

MTL1 OPTICAL MEASURING MACHINE. Italian Version MT1 OPTICA MEASURING MACHINE Italian Version 2 Molteplici misure con un unico strumento: MT1 MT1 Una grande area di misura pari a 300x60 mm in una pratica e compatta macchina di misura per pezzi torniti.

Dettagli

UNIVERSITA degli STUDI di BERGAMO FACOLTA di INGEGNERIA. Corso di AUTOMAZIONE INDUSTRIALE

UNIVERSITA degli STUDI di BERGAMO FACOLTA di INGEGNERIA. Corso di AUTOMAZIONE INDUSTRIALE UNIVERSITA degli STUDI di BERGAMO FACOLTA di INGEGNERIA Corso di AUTOMAZIONE INDUSTRIALE Prof. Andrea Cataldo andrea.cataldo@itia.cnr.it ARGOMENTI delle ESERCITAZIONI CONTROLLO NUMERICO in AULA CONTROLLO

Dettagli

Fresatrice Proxxon FF 500 CNC. Precisione e accuratezza nella ripetizione di lavorazioni di parti singole o di piccole serie. Prodotta in Europa

Fresatrice Proxxon FF 500 CNC. Precisione e accuratezza nella ripetizione di lavorazioni di parti singole o di piccole serie. Prodotta in Europa Fresatrice Proxxon FF 500 CNC Precisione e accuratezza nella ripetizione di lavorazioni di parti singole o di piccole serie. Prodotta in Europa Con alberi a ricircolo di sfere su tutti e 3 gli assi e 3

Dettagli

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!!

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! MISSION La mission di CSR Solution è quella di supportare soluzioni software avanzate nei settori della progettazione e della produzione industriale per le aziende

Dettagli

Elevata resa e flessibilità: bordatrici BRANDT e HOMAG

Elevata resa e flessibilità: bordatrici BRANDT e HOMAG XYLEXPO Pagina: 1 / 7 Aprile 2016 Tecnologia di bordatura di HOMAG Group alla XYLEXPO 2016 Elevata resa e flessibilità: bordatrici BRANDT e HOMAG Dall artigianato fino all industria: BRANDT e HOMAG si

Dettagli

Tecnologie orientate al futuro. Perfettamente integrate. integrazione cad

Tecnologie orientate al futuro. Perfettamente integrate. integrazione cad Tecnologie orientate al futuro. Perfettamente integrate. integrazione cad hypermill la gamma più completa di strategie CAM accessibili da un unica interfaccia utente hypermill ha ottenuto da SolIdWorkS

Dettagli

METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC

METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC Riferimento al linguaggio di programmazione STANDARD ISO 6983 con integrazioni specifiche per il Controllo FANUC M21. RG - Settembre 2008

Dettagli

M296 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO DI ORDINAMENTO

M296 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO DI ORDINAMENTO M29 ESME DI STTO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRILE CORSO DI ORDINMENTO Indirizzo: MECCNIC Tema di: DISEGNO, PROGETTZIONE ED ORGNIZZZIONE INDUSTRILE Nel disegno allegato è rappresentato un albero che trasmette

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. 3D Computer Aided Design. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. 3D Computer Aided Design. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE 3D Computer Aided Design Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Modulo specialistico CAD 3D. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo

Dettagli

CNC: Caratteristiche Software Base

CNC: Caratteristiche Software Base CNC: Caratteristiche Software Base Gestione assi Gestione di controllo fino a 36 assi con 3 processori. Controllo della accelerazione della velocità e dello spazio. Gestione concorrente tra più interpolatori

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EIA/ISO Macchine Utensili CNC

PROGRAMMAZIONE EIA/ISO Macchine Utensili CNC PROGRAMMAZIONE EIA/ISO Macchine Utensili CNC A cura di Massimo Reboldi Versione 2.0 7/1/14 La programmazione EIA/ISO! Introduzione! Assi e Riferimenti! Linguaggio di programmazione! Grammatica;! Lessico;!

Dettagli

PROGETTAZIONE MECCANICA DESIGN ANALISI ELEMENTI FINITI prototipi

PROGETTAZIONE MECCANICA DESIGN ANALISI ELEMENTI FINITI prototipi PROGETTAZIONE MECCANICA DESIGN ANALISI ELEMENTI FINITI prototipi LA NOSTRA STORIA 50 STUDIO TECNICO ZOCCA. PIÙ DI Da oltre mezzo secolo lo Studio Tecnico Zocca si occupa di progettazione, analisi, calcolo,

Dettagli

ADIR C Centro di lavoro a 3 assi controllati con rotazione del piano di lavoro -90 /0 /+90

ADIR C Centro di lavoro a 3 assi controllati con rotazione del piano di lavoro -90 /0 /+90 ADIR C Centro di lavoro a 3 assi controllati con rotazione del piano di lavoro -90 /0 /+90 26/03/2015 - Pagina 1 di 10 Caratteristiche tecniche Carterizzazioni laterale e posteriore fisse. Anteriore a

Dettagli

LAVORAZIONI INDUSTRIALI

LAVORAZIONI INDUSTRIALI TORNITURA 1 LAVORAZIONI INDUSTRIALI Nelle lavorazioni industriali per asportazione di truciolo sono sempre presenti: Pezzo Grezzo Macchina Utensile Utensile Attrezzatura 2 1 TORNITURA 3 TORNITURA Obiettivo:

Dettagli

Disponibili in configurazione a tre e cinque assi. Ad alta velocità, per stampi e modelli. TECNICA CS Giugno 2006

Disponibili in configurazione a tre e cinque assi. Ad alta velocità, per stampi e modelli. TECNICA CS Giugno 2006 134 Punto di riferimento della produzione Biemmepi Sistemi per l alta velocità, la linea di fresatrici Meta 3 risulta di particolare interesse per la costruzione di stampi e modelli. Ogni elemento progettuale

Dettagli

Centro di lavoro a CN Venture 108

Centro di lavoro a CN Venture 108 Centro di lavoro a CN I punti di forza: Campo di fresatura in direzione Y: 1550 mm Velocità vettoriale degli assi in X/Y 80 m/min Laser pin per il posizionamento preciso delle ventose 24 ventose a depressione

Dettagli

CNC PER PANTOGRAFO DA TAGLIO E INCISIONE CATALOGO APPLICAZIONI. Versione 1.1 08/08/2013. ISAC S.r.l.

CNC PER PANTOGRAFO DA TAGLIO E INCISIONE CATALOGO APPLICAZIONI. Versione 1.1 08/08/2013. ISAC S.r.l. CATALOGO APPLICAZIONI CNC PER PANTOGRAFO DA TAGLIO E INCISIONE Versione 1.1 08/08/2013 ISAC S.r.l. CAPITALE SOCIALE 100.000,00 C.F. e P.I. 01252870504 VIA MAESTRI DEL LAVORO, 30 56021 CASCINA (PI) ITALY

Dettagli

Communicato Stampa. Ginevra, settembre 2013

Communicato Stampa. Ginevra, settembre 2013 Communicato Stampa I servizi preventivi avanzati di GF AgieCharmilles aumentano il tempo di funzionamento e massimizzano il ritorno sull'investimento nella macchina I Customer Services di GF AgieCharmilles

Dettagli

Esempi di programmazione di un centro di lavoro verticale a CNC

Esempi di programmazione di un centro di lavoro verticale a CNC Istituto Aldini Valeriani VA meccanica, a.s. 2011/2012 Esempi di programmazione di un centro di lavoro verticale a CNC Andrea Burnelli Esempiprogrammazione Andrea Burnelli Pagina 1 Esempiprogrammazione

Dettagli

Motori brushless. Alimentando il motore e pilotando opportunamente le correnti I in modo che siano come nella figura 2 si nota come

Motori brushless. Alimentando il motore e pilotando opportunamente le correnti I in modo che siano come nella figura 2 si nota come 49 Motori brushless 1. Generalità I motori brushless sono idealmente derivati dai motori in DC con il proposito di eliminare il collettore a lamelle e quindi le spazzole. Esistono due tipi di motore brushless:

Dettagli

[ significa: Non solo formazione: vera produzione! CONCEPT MILL 260. Il CNC con prestazioni industriali per la formazione professionale

[ significa: Non solo formazione: vera produzione! CONCEPT MILL 260. Il CNC con prestazioni industriali per la formazione professionale [ E[M]CONOMy] significa: Non solo formazione: vera produzione! CONCEPT MILL 260 Il CNC con prestazioni industriali per la formazione professionale Concept MILL 260 Il nuovo Concept Mill 260 unisce tutti

Dettagli

COLLEGAMENTI ALBERO-MOZZO

COLLEGAMENTI ALBERO-MOZZO COLLEGAMENTI ALBERO-MOZZO 342 Introduzione I collegamenti albero-mozzo sono collegamenti smontabili che consentono di rendere solidali, rispetto alla rotazione attorno ad un asse comune, una parte piena

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO CORSO DI LAUREA ON LINE IN INGEGNERIA INFORMATICA ESAME DI FISICA

POLITECNICO DI MILANO CORSO DI LAUREA ON LINE IN INGEGNERIA INFORMATICA ESAME DI FISICA 1 POLITECNICO DI MILANO CORSO DI LAUREA ON LINE IN INGEGNERIA INFORMATICA ESAME DI FISICA Per ogni punto del programma d esame vengono qui di seguito indicate le pagine corrispondenti nel testo G. Tonzig,

Dettagli

Capitolo 1 Introduzione a Inventor Professional

Capitolo 1 Introduzione a Inventor Professional 1 Capitolo 1 Introduzione a Inventor Professional Autodesk Inventor è un programma che racchiude al suo interno un set di strumenti per la progettazione manifatturiera. È stato presentato da Autodesk nel

Dettagli

TOLLERANZE DI POSIZIONE. MDM Metrosoft S.a.s. di DENI Chiara GUIDA UTENTE. Metrosoft Metrology Software and Special Applications. Ver.

TOLLERANZE DI POSIZIONE. MDM Metrosoft S.a.s. di DENI Chiara GUIDA UTENTE. Metrosoft Metrology Software and Special Applications. Ver. MDM Metrosoft S.a.s. di DENI Chiara Metrosoft Metrology Software and Special Applications GUIDA UTENTE TOLLERANZE DI POSIZIONE Ver. Luglio 1996 CopyRight MDM Metrosoft S.a.s. Via IV Novembre, 22-40061

Dettagli

FISSAGGIO DEL PEZZO IN LAVORAZIONE SUL TORNIO

FISSAGGIO DEL PEZZO IN LAVORAZIONE SUL TORNIO di Tecnologia Meccanica FISSAGGIO DEL PEZZO IN LAVORAZIONE SUL TORNIO A cura dei proff. Morotti Giovanni e Santoriello Sergio FISSAGGIO DEL PEZZO IN LAVORAZIONE SUL TORNIO Gli attrezzi e i sistemi per

Dettagli

COD. 664.00 RETTIFICATRICE PER SUPERFICI PIANE CON COLONNA RINFORZATA

COD. 664.00 RETTIFICATRICE PER SUPERFICI PIANE CON COLONNA RINFORZATA COD. 664.00 RETTIFICATRICE PER SUPERFICI PIANE CON COLONNA RINFORZATA Basamento e braccio porta colonna: realizzati in fusione monolitica di ghisa della migliore qualità con nervature nei punti sottoposti

Dettagli

Come parti. - Parti solide (piene o di superfici): - Parti composite - Parti in lamiera. Come assiemi - Di progetto - Scambio componenti - Verifica

Come parti. - Parti solide (piene o di superfici): - Parti composite - Parti in lamiera. Come assiemi - Di progetto - Scambio componenti - Verifica PTC Pro/ENGINEER Pro/ENGINEER è un programma CAD che consente di sviluppare modelli solidi in ambiente tridimensionale, su sistemi operativi Windows e Unix sia a 32 bit che a 64 bit. Essendo un programma

Dettagli

Informazioni tecniche. QWD Macchine per la fabbricazione e la manutenzione degli utensili in PCD con processo di elettroerosione a filo

Informazioni tecniche. QWD Macchine per la fabbricazione e la manutenzione degli utensili in PCD con processo di elettroerosione a filo Informazioni tecniche QWD Macchine per la fabbricazione e la manutenzione degli utensili in PCD con processo di elettroerosione a filo QWD 750/760 Una concezione versatile di macchina per le più elevate

Dettagli

PON Competenze per lo sviluppo 2007-2013 PROGRAMMA G1 FSE 2009-301 MECCANICA APPLICATA

PON Competenze per lo sviluppo 2007-2013 PROGRAMMA G1 FSE 2009-301 MECCANICA APPLICATA PON Competenze per lo sviluppo 2007-2013 Alla c.a. del D.S. Prof.Giovanni Semeraro PROGRAMMA G1 FSE 2009-301 MECCANICA APPLICATA SUDDIVISIONE DELLA PROGRAMMAZIONE: PRIMO MODULO di 27 ORE (propedeutico

Dettagli

missione valutazione risposta in termini di Analisi indice gamma con criteri: 3%/3mm, 3%/2mm, 2%/3mm, 2%/2mm

missione valutazione risposta in termini di Analisi indice gamma con criteri: 3%/3mm, 3%/2mm, 2%/3mm, 2%/2mm 1 missione Confronto di due sistemi di rivelatori dedicati a verifiche di trattamenti rotazionali valutazione risposta in termini di Analisi indice gamma con criteri: 3%/3mm, 3%/2mm, 2%/3mm, 2%/2mm Sensibilità

Dettagli

CAD 2D/3D E RENDERING

CAD 2D/3D E RENDERING FFA CAD 2D/3D E RENDERING OBIETTIVI Il corso si propone di fornire agli allievi le abilità pratiche necessarie per una corretta formazione relativa all uso professionale di AUTOCAD 2D, 3D e RENDERING con

Dettagli

226 tecnologie meccaniche Giugno 2012 www.techmec.it

226 tecnologie meccaniche Giugno 2012 www.techmec.it SAU Tool spa è un costruttore di utensili con un offerta articolata su un catalogo vasto e completo, diretta anche all estero. Strumenti informatici potenti sono di ausilio in officina per costruire ogni

Dettagli

SAMPLE TEST ECDL CAD 3D

SAMPLE TEST ECDL CAD 3D SAMPLE TEST ECDL CAD 3D 60 Minuti Il seguente test per l Ecdl Cad 3D è formato da 20 domande di 5 punti ciascuna per un totale di 100 punti. Si richiede di lavorare su disegni completandoli e modificandoli

Dettagli

wood SOFTWARE CAD/CAM www.alphacam.it

wood SOFTWARE CAD/CAM www.alphacam.it wood SOFTWARE CAD/CAM www.alphacam.it Software CAD/CAM versatile e potente Lavorazioni a 5 assi Software CAD/CAM versatile e potente Tutti i moduli Alphacam sono stati realizzati su un unico motore CAD

Dettagli

Disegno di Macchine. Lezione n 1 Introduzione al Corso. corso per I anno della laurea in ing. meccanica Docente: ing.

Disegno di Macchine. Lezione n 1 Introduzione al Corso. corso per I anno della laurea in ing. meccanica Docente: ing. Disegno di Macchine corso per I anno della laurea in ing. meccanica Docente: ing. Francesca Campana Lezione n 1 Introduzione al Corso Ruolo del Disegno Nell ambito dell ingegneria industriale ed in particolar

Dettagli

INTRODUZIONE AI SISTEMI CAD

INTRODUZIONE AI SISTEMI CAD INTRODUZIONE AI SISTEMI CAD 407 Introduzione Il termine CAD sta per Computer-aided Design. L interpretazione corretta del termine è quella di progettazione assistita dal calcolatore (e non di disegno assistito

Dettagli

Cambio meccanico. 1. Scelta dei rapporti da utilizzare nel semplice cambio simulato.

Cambio meccanico. 1. Scelta dei rapporti da utilizzare nel semplice cambio simulato. Luca Landi Cambio meccanico Lo studio, condotto in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria industriale dell Università di Perugia e la Comev Spa di Montevarchi (AR), si prefigge l abbattimento

Dettagli

LA TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA: LA TECNOLOGIA SLIP RING LA TECNOLOGIA SPIRALE E LA TC MULTISTRATO. www.slidetube.it

LA TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA: LA TECNOLOGIA SLIP RING LA TECNOLOGIA SPIRALE E LA TC MULTISTRATO. www.slidetube.it LA TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA: LA TECNOLOGIA SLIP RING LA TECNOLOGIA SPIRALE E LA TC MULTISTRATO www.slidetube.it INTRODUZIONE Le prestazioni della TC precedentemente illustrate non sono ben rispondenti

Dettagli

CANALI. Funzionalità. Riduzione dei tempi di lavoro

CANALI. Funzionalità. Riduzione dei tempi di lavoro CANALI Per la progettazione ed il disegno in AutoCAD di canali d'aria, per reti di mandata e ripresa dell aria (per impianti di condizionamento e ventilazione industriale) Frutto di una lunga esperienza

Dettagli

Con pochi e semplici click Modellazione Potente

Con pochi e semplici click Modellazione Potente ag. gior m i de as t t a te gli rc vis am ita.it Pe rm Con pochi e semplici click Modellazione Potente Il nuovo ed efficiente motore CAD di Mastercam rende la progettazione più semplice che mai. Ciascuna

Dettagli

LE MACCHINE UTENSILI A CONTROLLO NUMERICO

LE MACCHINE UTENSILI A CONTROLLO NUMERICO LE MACCHINE UTENSILI A CONTROLLO NUMERICO Unità 3 PRODUZIONE E MENU VITI A RICIRCOLO DI SFERE TESTA MOTRICE CONTROTESTA CONTROMANDRINO AZIONAMENTO MANDRINO AZIONAMENTO ASSI ELETTROMANDRINI SERVIZI DI MACCHINA

Dettagli

Molds for diecasting. Injection molding technology

Molds for diecasting. Injection molding technology Molds for diecasting Injection molding technology 1 2 3 4 5 6 CHIAMATA DEL COMMITTENTE IL QUALE ESPONE L IDEA STUDIO DI FATTIBILITA IN STRETTA COLLABORAZIO- NE CON IL COMMITTENTE REALIZZAZIONE DEL PROTOTIPO

Dettagli

Esempio guida n. 1: Progettazione di un telaio tridimensionale in c.a. (modellazione in 3 minuti)

Esempio guida n. 1: Progettazione di un telaio tridimensionale in c.a. (modellazione in 3 minuti) Esempio guida n. 1: Progettazione di un telaio tridimensionale in c.a. (modellazione in 3 minuti) In questa semplice esercitazione di progettazione viene eseguito il calcolo completo di una struttura in

Dettagli

Programma dettagliato del corso di MECCANICA RAZIONALE Corso di Laurea in Ingegneria Civile

Programma dettagliato del corso di MECCANICA RAZIONALE Corso di Laurea in Ingegneria Civile Programma dettagliato del corso di MECCANICA RAZIONALE Corso di Laurea in Ingegneria Civile Anno Accademico 2015-2016 A. Ponno (aggiornato al 19 gennaio 2016) 2 Ottobre 2015 5/10/15 Benvenuto, presentazione

Dettagli

Progettazione e realizzazione di un manipolatore elettromeccanico

Progettazione e realizzazione di un manipolatore elettromeccanico Progettazione e realizzazione di un manipolatore elettromeccanico Hermes Giberti Politecnico di Milano u robotica u La progettazione di un sistema automatico richiede una collaborazione sinergica tra le

Dettagli

TOLLERANZE DIMENSIONALI

TOLLERANZE DIMENSIONALI TOLLERANZE DIMENSIONALI 222 Introduzione: errori e tolleranze La forma e le dimensioni di un oggetto a disegno rappresentano delle condizioni ideali che non possono essere raggiunte con precisione assoluta.

Dettagli

Azionamenti Elettrici Parte 2 Tipologie dei motori e relativi azionamenti: Motori asincroni Motori e Riluttanza Variabile

Azionamenti Elettrici Parte 2 Tipologie dei motori e relativi azionamenti: Motori asincroni Motori e Riluttanza Variabile Azionamenti Elettrici Parte 2 Tipologie dei motori e relativi azionamenti: Motori asincroni Motori e Riluttanza Variabile Prof. Alberto Tonielli DEIS - Università di Bologna Tel. 051-6443024 E-mail mail:

Dettagli

La strada più veloce per il Reverse Engineering

La strada più veloce per il Reverse Engineering La strada più veloce per il Reverse Engineering Modelli Cad parametrici a partire da scansioni 3D Riprogettare oggetti fisici in modelli CAD matematici con il vostro Scanner 3D e RAPIDFORM XOR Velocizzare

Dettagli

DALLA PARTE DEL CLIENTE

DALLA PARTE DEL CLIENTE inchiesta DALLA PARTE DEL CLIENTE L annuncio di un accordo importante, i traguardi, gli obiettivi, le strategie di un impresa che non perde mai di vista la concretezza e propone da sempre soluzioni innovative,

Dettagli

Lavorazioni. Ingranaggi PER. Un nuovo modo di dentare gli ingranaggi...68. Ingranaggi & Lavorazioni News...73. Gianfranco Bianco

Lavorazioni. Ingranaggi PER. Un nuovo modo di dentare gli ingranaggi...68. Ingranaggi & Lavorazioni News...73. Gianfranco Bianco Lavorazioni Un nuovo modo di dentare gli ingranaggi...68 Gianfranco Bianco Ingranaggi & Lavorazioni News...73 a cura di Marco Broglia PER Ingranaggi gennaio 2013 - Organi di trasmissione 67 Lavorazioni

Dettagli

Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Meccanica e tecnologie industriali

Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Meccanica e tecnologie industriali Laurea Specialistica in Ingegneria Energetica Corso di Progettazione Assistita al Calcolatore I-2 Prof. Marco Pierini Studente Raffaello Curtatone Anno accademico 2003/04 Firenze, 31 Gennaio 2004; 17 Luglio

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ASSISTITA DAL COMPUTER (CAD/CAM)

PROGRAMMAZIONE ASSISTITA DAL COMPUTER (CAD/CAM) PROGRAMMAZIONE ASSISTITA DAL COMPUTER (CAD/CAM) Con la programmazione manuale, il programmatore descrive un ciclo di lavoro nella sequenza voluta ed in un linguaggio comprensibile all unità di governo.

Dettagli

stone SOFTWARE CAD/CAM www.alphacam.it

stone SOFTWARE CAD/CAM www.alphacam.it stone SOFTWARE CAD/CAM www.alphacam.it Software CAD/CAM versatile e potente Lavorazioni a 5 assi Software CAD/CAM versatile e potente Tutti i moduli Alphacam sono stati realizzati su un unico motore CAD

Dettagli

Parametric Design SOFTWARE CAD TRAINING. Protezione per macchine utensili

Parametric Design SOFTWARE CAD  TRAINING. Protezione per macchine utensili Parametric Design SOFTWARE CAD PLM @ CONSULTING @ TRAINING Protezione per macchine utensili Indice Presentazione del caso: il cliente Presentazione del caso: il prodotto Presentazione del caso: l obiettivo

Dettagli

Novità in Mastercam X7

Novità in Mastercam X7 Novità Novità in Mastercam X7 Aprile 2013 Be sure you have the latest information! ReadMe.pdf 2 NOVITA IN MASTERCAM X7 Mastercam X7 What s New in Mastercam X7 TERMS OF USE Sommario Introduzione... 7 Documentazione

Dettagli