La Prevenzione è la miglior tutela del giocatore

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La Prevenzione è la miglior tutela del giocatore"

Transcript

1 La Prevenzione è la miglior tutela del giocatore

2 Il Sistema di Accesso Il gioco d azzardo e le scommesse rappresentano un intrattenimento ed uno svago. Ma in rari casi possono trasformarsi in una passione incontrollabile. Noi di Novomatic facciamo di tutto per offrire un gioco il più sicuro possibile. Il sistema a semaforo ADMIRAL offre per la prima volta una protezione dei giocatori e dei giovani estesa a tutta l Austria ed a tutte le offerte di gioco; una soluzione che va ben oltre le norme di legge.* Protezione totale, divertimento sicuro Il sistema di accesso elettronico si basa su una combinazione di obbligo di registrazione e controllo degli accessi e osservazione. Come un elemento aggiuntivo offriamo una consulenza e assistenza personale ai nostri ospiti. Demonstration Ablauf/Verwendung der ADMIRAL Karte Funzioni di sicurezza 3 Sala giochi Sistema a semaforo ADMIRAL 2 Registrazione 1 *Le condizioni legali per le slot machine differiscono a seconda della regione. 3

3 L ADMIRAL Card Ogni cliente viene registrato al suo primo accesso nella sala giochi dopo il controllo del documento d identità e l accertamento della maggiore età. Successivamente gli viene consegnata una card d identificazione elettronica con un numero univoco, l ADMIRAL-Card. 1 Registrazione Con questa card vengono registrati nel nostro sistema i seguenti dati: dati personali (nome, data di nascita, indirizzo, numero di telefono) foto durata di gioco frequenza di gioco semaforo (verde, giallo, rosso) Siamo consapevoli che si tratta di dati sensibili, pertanto hanno accesso a questi dati solo quei dipendenti che li usano per la loro attività e solo nella misura assolutamente necessaria. Tuteliamo i dati personali secondo i più severi standard di sicurezza. 5

4 Controllo degli Accessi Se il giocatore è registrato nel sistema, dopo il controllo del documento d identità viene abilitato per quella giornata e può passare i tornelli mediante l ADMIRAL- Card accedendo alla sala giochi. 2 Il Sistema a Semaforo ADMIRAL Semaforo verde Il tornello lascia passare il giocatore esclusivamente se l ADMIRAL-Card dà la luce verde, cioè non sussiste per noi alcuna segnalazione su un blocco volontario o una limitazione automatica. Semaforo giallo I clienti che ci colpiscono per il loro rapporto con il gioco secondo determinati parametri, ricevono lo stato»giallo«. Viene attirata la loro attenzione sul fatto che desideriamo sincerarci, in un colloquio riservato, che siano consapevoli del loro rapporto con il gioco. Siamo tenuti per legge ad effettuare tali colloqui (si veda a pagina 11). Questi colloqui rappresentano per noi anche una fonte importante di feedback per il miglioramento della qualità del nostro servizio. Semaforo rosso I clienti che hanno optato per un blocco volontario o una limitazione degli accessi, vengono segnalati nel nostro sistema. Non appena questi cercano di passare il tornello si illumina un segnale rosso ed i clienti non possono accedere all area delle slot machine. Pausa dal gioco Dopo due ore di gioco il giocatore entra automaticamente in una fase di pausa. In questo lasso di tempo il cliente non può attivare alcun apparecchio di gioco e viene invitato ad una pausa dal gioco. 7

5 Il Gioco Sicuro L ADMIRAL-Card offre al cliente la migliore tutela possibile anche durante il gioco. La foto sulla ADMIRAL-Card garantisce che ogni cliente utilizzi solo la propria card personale. E possibile attivare le slot machine solo con la propria ADMIRAL-Card e con il relativo codice PIN a quattro cifre. In questo modo il sistema impedisce all utente di giocare contemporaneamente su più apparecchi. 3 Funzioni di sicurezza La Tutela dei Minori Per noi è molto importante il severo rispetto delle disposizioni a tutela dei minori. L obbligo di registrazione e il controllo dei documenti impediscono l accesso ai minorenni e garantiscono così la migliore tutela possibile. 9

6 Consulenza Riservata Con semaforo giallo, nostri dipendenti competenti (si veda "incaricati alla prevenzione", pagina 14) hanno un colloquio riservato con i clienti. Nel colloquio vengono tematizzati i seguenti punti: comportamento e rapporto col gioco eventuali problematiche offerta di supporto nel caso sia necessaria una concreta limitazione al gioco trasmissione dei contatti di enti di supporto e istituti terapeutici feedback generale sui servizi ADMIRAL Consulenza 11

7 Sicurezza Assoluta L uso improprio della card viene impedito nel seguente modo: controllo dei documenti ad ogni accesso card di accesso personalizzata con foto disattivazione in caso di perdita o di uso improprio una sola ADMIRAL-Card per cliente Grazie all applicazione dei più elevati standard di tutela dei dati personali il progetto pilota NOVOCARD ha ricevuto il sigillo europeo EuroPriSe per la tutela dei dati personali. L ADMIRAL-Card è orientata al rispetto di questi elevati standard. Sicurezza e Tutela dei Dati Personali 13

8 Incaricati alla Prevenzione Le Nostre Azioni Gli incaricati alla prevenzione sono nostri referenti che vengono debitamente formati in materia di gioco problematico, patologico e di prevenzione dalla dipendenza da gioco. Dato il particolare ruolo di responsabilità, vengono nominati dopo un rigido processo di selezione e seguono una solida formazione a più livelli. I corsi di formazione si svolgono presso il rinomato Anton Proksch Institut in moduli strutturati per il riconoscimento precoce e la prevenzione o l intervento in caso di dipendenza da gioco. Lo stato di conoscenza degli incaricati alla prevenzione viene periodicamente testato; i nostri curriculum di formazione sono sottoposti regolarmente ad esperti esterni per debito controllo. Desideriamo sottolineare che nonostante i nostri incaricati alla prevenzione siano dei veri esperti nel loro settore d attività data la formazione che ricevono, non sono tuttavia medici o terapeuti. Pertanto la DIAGNOSI concreta di una dipendenza dal gioco non è di loro pertinenza. Per un supporto terapeutico o medico, vi invitiamo quindi a consultare i contatti degli enti e istituti terapeutici da noi forniti ed a parlare direttamente con questi. Distribuzione di volantini informativi in sette lingue in tutte le sale e centri Helpline gratuita ( ) del centro per la Salute Pubblica dell Università di medicina e dell Ospedale Generale di Vienna Creazione e realizzazione di un estesa rete di consulenza per la prevenzione della dipendenza dal gioco Collaborazione con gruppi di supporto regionali e di interesse collettivo Collaborazione con istituti clinici e terapeutici (per esempio: Anton Proksch Institut di Vienna, Università di Medicina di Vienna, Supporto contro la dipendenza dal gioco di Vienna, parrocchia di La Tour Villach, Istituto per il gioco d azzardo & la dipendenza di Salisburgo, Clinica neurologica federale Wagner-Jauregg di Linz ecc.) 14 15

9 Ulteriori informazioni disponibili su: (in tedesco) Contatti Dott. Monika Poeckh-Racek (Direzione Responsible Gaming) Editoriale Titolare, direttore e editore: NOVOMATIC AG Wiener Straße Gumpoldskirchen Austria Iscrizione al Registro delle Imprese n.: FN69548b Redazione Dott. Monika Poeckh-Racek Configurazione CIDCOM Werbeagentur GmbH Fotos Krischanz und Zeiller OG I riferimenti personali nella presente pubblicazione sono da intendersi al femminile e al maschile.

DIVERTIMENTO RESPONSABILE SUGGERIMENTI PER UN RAPPORTO RESPONSABILE CON IL GIOCO D AZZARDO

DIVERTIMENTO RESPONSABILE SUGGERIMENTI PER UN RAPPORTO RESPONSABILE CON IL GIOCO D AZZARDO DIVERTIMENTO RESPONSABILE SUGGERIMENTI PER UN RAPPORTO RESPONSABILE CON IL GIOCO D AZZARDO IT Benvenuti in ADMIRAL In qualità di società di gioco d azzardo responsabile, la nostra massima aspirazione è

Dettagli

PREMESSA. Care lettrici e cari lettori,

PREMESSA. Care lettrici e cari lettori, IL MONDO DI 2 PREMESSA Care lettrici e cari lettori, negli ultimi tre decenni il gruppo NOVOMATIC ha scritto una storia di successo che non ha eguali in Austria. Avviatasi nel 1980 con una dozzina di dipendenti

Dettagli

GIOCO RESPONSABILE Informazioni sui rischi del gioco d azzardo e sulla prevenzione della dipendenza

GIOCO RESPONSABILE Informazioni sui rischi del gioco d azzardo e sulla prevenzione della dipendenza IT GIOCO RESPONSABILE Informazioni sui rischi del gioco d azzardo e sulla prevenzione della dipendenza win_folder rg_it_2015.indd 1 27.11.14 14:2 Gioco responsabile WINWIN dovrebbe essere sinonimo di divertimento

Dettagli

Progetto GiocaResponsabile

Progetto GiocaResponsabile Progetto GiocaResponsabile Alfio Lucchini Presidente nazionale Roma 18 Luglio 2013 1 Principale società scientifica italiana delle dipendenze. Con 1.300 iscritti, professionisti dei Dipartimenti e Servizi

Dettagli

SCREENING MAMMOGRAFICO

SCREENING MAMMOGRAFICO Informazioni sullo SCREENING MAMMOGRAFICO Programma per la diagnosi precoce del tumore al seno per le donne tra i 50 e i 69 anni 1 PERCHÉ MI VIENE OFFERTA UNA MAMMOGRAFIA? Se ha un età compresa tra i 50

Dettagli

PROGETTO SIMULTANEOUS HOME CARE. Dr Mauro Bandera Oncologo

PROGETTO SIMULTANEOUS HOME CARE. Dr Mauro Bandera Oncologo PROGETTO SIMULTANEOUS HOME CARE Dr Mauro Bandera Oncologo I progressi nella terapia dei tumori hanno portato ad una sopravvivenza a 5 anni dei 2/3 dei pazienti e di circa la metà a 10 anni dalla diagnosi.

Dettagli

TalkTalk partecipate e risparmiate!

TalkTalk partecipate e risparmiate! TalkTalk partecipate e risparmiate! Benvenuti a TalkTalk Mobile Complimenti: optando per TalkTalk Mobile avete fatto la scelta giusta! In qualità di operatore di telefonia mobile vi offriamo servizi ottimali

Dettagli

La Powersling sviluppa, produce e distribuisce. apparecchi per la medicina e la terapia, in. www.power-sling.com

La Powersling sviluppa, produce e distribuisce. apparecchi per la medicina e la terapia, in. www.power-sling.com La Powersling sviluppa, produce e distribuisce apparecchi per la medicina e la terapia, in La POWERSLING è un azienda dedita alla ricerca e allo sviluppo, che progetta, produce e vende apparecchi riabilitazione,

Dettagli

Il gioco. Istruzioni per un gioco sicuro e divertente

Il gioco. Istruzioni per un gioco sicuro e divertente Il gioco Istruzioni per un gioco sicuro e divertente I Il gioco - una forma d'intrattenimento moderno Il gioco, esercitato nei moderni centri del gioco ed intrattenimento è un'occupazione piacevole, accattivante

Dettagli

L Austria segue la via italiana

L Austria segue la via italiana L Austria segue la via italiana U n paio d anni di lavoro a ritmi serrati sono serviti al governo austriaco per rinnovare, in maniera sostanziale, la legge del 1989. e il risultato finale è in linea con

Dettagli

Aferesi terapeutica. DALI Adsorbimento diretto delle lipoproteine

Aferesi terapeutica. DALI Adsorbimento diretto delle lipoproteine Aferesi terapeutica DALI Adsorbimento diretto delle lipoproteine Ipercolesterolemia I rischi legati al colesterolo LDL Cause di morte nelle regioni dell Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), 2002

Dettagli

COMUNE DI ARGELATO PROVINCIA DI BOLOGNA

COMUNE DI ARGELATO PROVINCIA DI BOLOGNA COMUNE DI ARGELATO PROVINCIA DI BOLOGNA ORDINANZA DEL SINDACO ORDINANZA SINDACO / 11 Del 14/10/2015 OGGETTO: DISCIPLINA DEGLI ORARI PER L'ESERCIZIO DELLE ATTIVITA' DI GIOCO LECITO SUL TERRITORIO COMUNALE.

Dettagli

claudia.bonari@gmail.com ITALIANA 14/05/1984 PESCIA (PT)

claudia.bonari@gmail.com ITALIANA 14/05/1984 PESCIA (PT) Curriculum Vitae Claudia Bonari INFORMAZIONI PERSONALI Nome BONARI CLAUDIA E-mail Nazionalità Data e luogo di nascita Telefono 3298663939 claudia.bonari@gmail.com ITALIANA 14/05/1984 PESCIA (PT) ESPERIENZA

Dettagli

Progetto di SIMULTANEOUS HOME CARE del paziente oncologico in fase avanzata di malattia.

Progetto di SIMULTANEOUS HOME CARE del paziente oncologico in fase avanzata di malattia. Progetto di SIMULTANEOUS HOME CARE del paziente oncologico in fase avanzata di malattia. Unità Operativa di Oncologia Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi di Varese Area territoriale: Distretto di Varese,

Dettagli

Progetto pilota 2013-2016. Dagmar Costantini, Ufficio federale della sanità pubblica Lucia Galgano, Infodrog Jann Schumacher, Ticino Addiction

Progetto pilota 2013-2016. Dagmar Costantini, Ufficio federale della sanità pubblica Lucia Galgano, Infodrog Jann Schumacher, Ticino Addiction Progetto pilota 2013-2016 Dagmar Costantini, Ufficio federale della sanità pubblica Lucia Galgano, Infodrog Jann Schumacher, Ticino Addiction Conferenza stampa Lugano, 30.10.2014 www.safezone.ch è un portale

Dettagli

DSA CARATTERISTICHE E

DSA CARATTERISTICHE E DSA CARATTERISTICHE E NORME Prof. Antonio Congedo 08-09-11 maggio 2012 1 ICD 10 F 81 - F 82 Classif. Internaz. delle malattie e problemi correlati O.M.S. (documento clinico) 2 Il dsa si manifesta in presenza

Dettagli

Copertura assicurativa di prima qualità svizzera. La nostra offerta per gli immigranti

Copertura assicurativa di prima qualità svizzera. La nostra offerta per gli immigranti Copertura assicurativa di prima qualità svizzera La nostra offerta per gli immigranti Benvenuti presso l assicurazione malattia leader in Svizzera. Grazie alla nostra esperienza pluriennale possiamo offrirvi

Dettagli

TERAPIA DECONGESTIVA MANUALE COMBINATA DEL LINFEDEMA DEGLI ARTI. PRIMI RISULTATI IN PAZIENTI GIÀ TRATTATI IN MICROCHIRURGIA

TERAPIA DECONGESTIVA MANUALE COMBINATA DEL LINFEDEMA DEGLI ARTI. PRIMI RISULTATI IN PAZIENTI GIÀ TRATTATI IN MICROCHIRURGIA TERAPIA DECONGESTIVA MANUALE COMBINATA DEL LINFEDEMA DEGLI ARTI. PRIMI RISULTATI IN PAZIENTI GIÀ TRATTATI IN MICROCHIRURGIA D. Corda, A. Moschi*, G. Rossi**, G. Ambrosino*, M. Carena*** ISTITUTO FISIOKINESITERAPICO,

Dettagli

Il gioco d azzardo. Aspetti generali e situazione in Trentino

Il gioco d azzardo. Aspetti generali e situazione in Trentino Il gioco d azzardo Aspetti generali e situazione in Trentino A cura dell Osservatorio per la salute Dipartimento politiche sanitarie Provincia autonoma di Trento Trento, 29 dicembre 2012 Il gioco d azzardo

Dettagli

Sintesi. Programma nazionale Alcol 2008 2012

Sintesi. Programma nazionale Alcol 2008 2012 Sintesi Programma nazionale Alcol 2008 2012 Programma nazionale Alcol 2008 2012 Genesi e contenuto del PNA Nel 2005 il Consiglio federale ha incaricato l Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) di

Dettagli

Fate il vostro gioco!

Fate il vostro gioco! Punto Banco Fate il vostro gioco! Fate il vostro gioco! Una visita al Casinò promette ore emozionanti in un ambiente esclusivo: Momenti unici ed entusiasmanti, e naturalmente tantissime possibilità di

Dettagli

INFORMATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI E SENSIBILI CON DOSSIER SANITARIO ELETTRONICO (DSE) E/O CON FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO (FSE)

INFORMATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI E SENSIBILI CON DOSSIER SANITARIO ELETTRONICO (DSE) E/O CON FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO (FSE) Sede legale: Via G. Cusmano, 24 90141 PALERMO C.F. e P. I.V.A.: 05841760829 INFORMATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI E SENSIBILI CON DOSSIER SANITARIO ELETTRONICO (DSE) E/O CON FASCICOLO SANITARIO

Dettagli

Prestazioni. Siedle Scope. Prestazioni generali

Prestazioni. Siedle Scope. Prestazioni generali Prestazioni Siedle Scope Aspetti generali 1 Stazione base Scope 2 Parte mobile (portatile) Scope 3-5 Siedle App per Smart Gateway Mini 6-7 Ripetitore DECT 8 Legenda 9 Prestazioni generali Versione Videocitofono

Dettagli

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna *****

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO COORDINAMENTO ORDINANZA SINDACALE n. 11 / 2014 OGGETTO: DISCIPLINA COMUNALE DEGLI ORARI DI APERTURA E DI ESERCIZIO DELLE

Dettagli

IL diabetico. Gestione condivisa. Claudio Marengo Marco Comoglio Andrea Pizzini

IL diabetico. Gestione condivisa. Claudio Marengo Marco Comoglio Andrea Pizzini IL diabetico anziano Gestione condivisa Claudio Marengo Marco Comoglio Andrea Pizzini SEEd srl C.so Vigevano, 35-10152 Torino Tel. 011.566.02.58 - Fax 011.518.68.92 www.edizioniseed.it info@seed-online.it

Dettagli

2003 a tutt oggi Azienda ASL RMC Via Primo Carnera, 1 00142 Roma

2003 a tutt oggi Azienda ASL RMC Via Primo Carnera, 1 00142 Roma ! F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Annalisa Pascucci Indirizzo Via Del Tufo 8C, 00158 Roma Rm Telefono +(39) 333 2773 213 E-mail Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

Oggetto: procedure tesseramento on line stagione sportiva 2007/2008.

Oggetto: procedure tesseramento on line stagione sportiva 2007/2008. Roma, 3.07.2007 PROT/TESS/48564 TRASMISSIONE VIA E-MAIL Spett.li Comitati Provinciali Fipav Comitati Regionali Fipav Oggetto: procedure tesseramento on line stagione sportiva 2007/2008. Con la presente

Dettagli

Tecniche di. Outreach. per i giocatori d azzardo. G. Serpelloni

Tecniche di. Outreach. per i giocatori d azzardo. G. Serpelloni Tecniche di Outreach per i giocatori d azzardo G. Serpelloni PREMESSA Outreach Il tema dell outreach è stato valutato come l area più importante della ricerca nel prossimo futuro, in tema di gioco d azzardo

Dettagli

ORDINANZA N 247 DEL 07-07-2015

ORDINANZA N 247 DEL 07-07-2015 ORDINANZA N 247 DEL 07-07-2015 Oggetto: DETERMINAZIONE DELL ORARIO DI ESERCIZIO PER LE ATTIVITA DI COMMERCIO IN SEDE FISSA, COMMERCIO SU AREA PUBBLICA, SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE

Dettagli

Finanziamento di Progetti di Ricerca in Oncologia. Bando interno per l anno 2013

Finanziamento di Progetti di Ricerca in Oncologia. Bando interno per l anno 2013 < Finanziamento di Progetti di Ricerca in Oncologia Bando interno per l anno 2013 La Direzione Scientifica emana per l anno 2013 un bando interno per finanziare mediante il budget della Ricerca Corrente

Dettagli

La formazione e l organizzazione del lavoro in rete e dei gruppi esperti: il Progetto Autismo Regione Liguria

La formazione e l organizzazione del lavoro in rete e dei gruppi esperti: il Progetto Autismo Regione Liguria La formazione e l organizzazione del lavoro in rete e dei gruppi esperti: il Progetto Autismo Regione Liguria E. Veneselli U.O. e Cattedra di Neuropsichiatria Infantile Istituto G. Gaslini Università di

Dettagli

LINEE DI RICERCA SOSTENUTE DAL 5xMILLE 2013

LINEE DI RICERCA SOSTENUTE DAL 5xMILLE 2013 LINEE DI RICERCA SOSTENUTE DAL 5xMILLE 2013 I Ricercatori del Centro di Genomica e Bioinformatica Traslazionale stanno lavorando a linee di ricerca legate a 1. Sclerosi Multipla 2. Tumore della Prostata

Dettagli

ADOLESCENTI E GIOCO D AZZARDO

ADOLESCENTI E GIOCO D AZZARDO ADOLESCENTI E GIOCO D AZZARDO Un fenomeno in crescita: qualche dato Il rapporto Eurispes 2007 conferma le preoccupazioni sulla diffusione delle conseguenze del gioco sui giovani e riporta dati allarmanti

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA All. C al bando di ammissione pubblicato in data 18/10/2013 Art. 1 - Tipologia L Università degli Studi di Pavia attiva, per l a.a. 2013/2014, presso il Dipartimento di Medicina Interna e terapia Medica,

Dettagli

COMUNE DI RAVENNA MEDAGLIA D ORO AL VALOR MILITARE PARTITA IVA 00354730392 SERVIZIO SUAP ED ATTIVITA ECONOMICHE

COMUNE DI RAVENNA MEDAGLIA D ORO AL VALOR MILITARE PARTITA IVA 00354730392 SERVIZIO SUAP ED ATTIVITA ECONOMICHE ID 991877645 COMUNE DI RAVENNA MEDAGLIA D ORO AL VALOR MILITARE PARTITA IVA 00354730392 SERVIZIO SUAP ED ATTIVITA ECONOMICHE P.G. n. 30154/2014 ORDINANZA TL n. 299/2014 DISCIPLINA COMUNALE DEGLI ORARI

Dettagli

CAPITOLO UNO AUTOVALUTAZIONE DELLE ABITUDINI DI GIOCO D AZZARDO

CAPITOLO UNO AUTOVALUTAZIONE DELLE ABITUDINI DI GIOCO D AZZARDO CAPITOLO UNO AUTOVALUTAZIONE DELLE ABITUDINI DI GIOCO D AZZARDO Sommario Questo capitolo tratta di gioco d azzardo e di gioco d azzardo problematico. Le esercitazioni di questo capitolo le consentiranno

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BINETTI, BOBBA, CALGARO, COLANINNO, GRASSI, FARINONE, SARUBBI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BINETTI, BOBBA, CALGARO, COLANINNO, GRASSI, FARINONE, SARUBBI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 623 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BINETTI, BOBBA, CALGARO, COLANINNO, GRASSI, FARINONE, SARUBBI Disposizioni in materia di accertamenti

Dettagli

Progetto pilota dell Ufficio federale di sanità pubblica (UFSP) 2013-2016. Lucia Galgano, Infodrog Lugano, 05.02.2015

Progetto pilota dell Ufficio federale di sanità pubblica (UFSP) 2013-2016. Lucia Galgano, Infodrog Lugano, 05.02.2015 Progetto pilota dell Ufficio federale di sanità pubblica (UFSP) 2013-2016 Lucia Galgano, Infodrog Lugano, 05.02.2015 www.safezone.ch è un portale di consulenza online su domande legate al consumo e alle

Dettagli

Riabilitazione delle Dipendenze

Riabilitazione delle Dipendenze Sistema Sanitario Regione Lombardia A.O. Ospedale Maggiore di Crema Ospedale S. Marta - Rivolta d Adda Riabilitazione delle Dipendenze U.O. di Riabilitazione delle Dipendenze Ospedale S. Marta di Rivolta

Dettagli

IL PERCORSO DEL PAZIENTE PSICHIATRICO TRA MEDICINA GENERALE E CENTRO SALUTE MENTALE ANCONA

IL PERCORSO DEL PAZIENTE PSICHIATRICO TRA MEDICINA GENERALE E CENTRO SALUTE MENTALE ANCONA IL PERCORSO DEL PAZIENTE PSICHIATRICO TRA MEDICINA GENERALE E CENTRO SALUTE MENTALE ANCONA Le fasi del percorso: 1. Invio 2. Valutazione 3. Restituzione 4. Invio a altro servizio o ad altro specialista

Dettagli

Fate il vostro gioco!

Fate il vostro gioco! Slot-machine Fate il vostro gioco! Fate il vostro gioco! Una visita al Casinò promette ore emozionanti in un ambiente esclusivo: Momenti unici ed entusiasmanti, e naturalmente tantissime possibilità di

Dettagli

L ASSISTENZA RESPIRATORIA DOMICILIARE: PROBLEMI SUL TERRITORIO

L ASSISTENZA RESPIRATORIA DOMICILIARE: PROBLEMI SUL TERRITORIO L ASSISTENZA RESPIRATORIA DOMICILIARE: PROBLEMI SUL TERRITORIO Mario Caputi Ilernando Meoli Dipartimento di Scienze Cardiotoraciche e Respiratorie: Sezione di Malattie, Fisiopatologia e Riabilitazione

Dettagli

Presentazione Rapporto Nomisma 2009 Gioco & Giovani

Presentazione Rapporto Nomisma 2009 Gioco & Giovani Presentazione Rapporto Nomisma 2009 Gioco & Giovani Le principali indicazioni emerse dal Rapporto Paolo Bono Nomisma Mercoledì 30 settembre 2009 CONI Comitato Olimpico Nazionale Italiano IL MERCATO DEI

Dettagli

Le problematiche della donna nel terzo millennio. La medicina di genere

Le problematiche della donna nel terzo millennio. La medicina di genere Le problematiche della donna nel terzo millennio La medicina di genere Il genere è un determinante della salute perché coinvolge uomo/donna dallo sviluppo infantile alla senescenza La salute della donna

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Servizio Qualità della Didattica e Servizi agli Studenti

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Servizio Qualità della Didattica e Servizi agli Studenti All. B al bando di ammissione pubblicato in data 14/11/2014 ART. 1 - TIPOLOGIA L Università degli Studi di Pavia attiva per l a.a. 2014/2015, il Master Universitario di I livello in Infermiere di Famiglia

Dettagli

La Bioglobe GmbH offre oltre 150 test genetici

La Bioglobe GmbH offre oltre 150 test genetici La Bioglobe GmbH offre oltre 150 test genetici in tutti gli ambiti clinici. Novità: l innovativo test Derma Guard per determinare la predisposizione genetica dell invecchiamento della pelle consente, in

Dettagli

Titolo del progetto AMAZZONE (Esperienza dell Ambulatorio di Senologia: dieci anni di prevenzione, diagnosi e cura)

Titolo del progetto AMAZZONE (Esperienza dell Ambulatorio di Senologia: dieci anni di prevenzione, diagnosi e cura) Titolo del progetto AMAZZONE (Esperienza dell Ambulatorio di Senologia: dieci anni di prevenzione, diagnosi e cura) Aree di intervento Decentramento amministrativo Semplificazione amministrativa Miglioramento

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail DIEGO ROSSI Nazionalità Luogo di nascita Data di nascita Stato civile Italia

Dettagli

C O M U N E D I S E L V I N O

C O M U N E D I S E L V I N O C O M U N E D I S E L V I N O (Provincia di Bergamo) Corso Milano, 19 REGOLAMENTO COMUNALE IN MATERIA DI TUTELA DELLA PERSONA E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI CON PARTICOLARE

Dettagli

La Persona sempre al centro

La Persona sempre al centro La Persona sempre al centro Fondazione Liebenau Fondazione Hospital zum Heiligen Geist Fondazione Helios Leben im Alter 1870 La fondazione Liebenau: Nascita e evoluzione L istituto di cura ed assistenza

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 3308

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 3308 Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 3308 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore FLERES COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 21 MAGGIO 2012 Norme per l istituzione di strutture di riferimento per il

Dettagli

Sede nazionale: Via Ravenna, 34 00161 Roma - Tel.: 06.4403763 www.ail.it

Sede nazionale: Via Ravenna, 34 00161 Roma - Tel.: 06.4403763 www.ail.it marsteller/ B-M Healthcare Sede nazionale: Via Ravenna, 34 00161 Roma - Tel.: 06.4403763 www.ail.it IN COLLABORAZIONE CON: SI RINGRAZIA: PER AVER SOSTENUTO L AIL NELLA DIFFUSIONE DI QUESTO MESSAGGIO. L

Dettagli

Epidemiologia delle infezioni da hiv nella regione Abruzzo negli anni 2006-2011

Epidemiologia delle infezioni da hiv nella regione Abruzzo negli anni 2006-2011 Epidemiologia delle infezioni da hiv nella regione Abruzzo negli anni 26-211 Claudio Turchi Servizio Igiene, Epidemiologia e Sanità Pubblica ASL Lanciano-Vasto-Chieti novembre 212 Riassunto La Regione

Dettagli

Tower Touch INTRATTENIMENTO EDUCATIVO BAMBINI FELICI CLIENTI SODISFATTI

Tower Touch INTRATTENIMENTO EDUCATIVO BAMBINI FELICI CLIENTI SODISFATTI Tower Touch INTRATTENIMENTO EDUCATIVO BAMBINI FELICI CLIENTI SODISFATTI TOWER TOUCH In prima fila con Tower Touch la postazione interattiva per bambini con monitor touch! Saper fidelizzare i propri clienti

Dettagli

Non importa quando giochi al videopoker oppure quante volte ci giochi. Non importa quanto denaro viene messo nella macchinetta.

Non importa quando giochi al videopoker oppure quante volte ci giochi. Non importa quanto denaro viene messo nella macchinetta. Italian Capire il videopoker Giocare in modo sicuro e conoscere i propri rischi Non importa quando giochi al videopoker oppure quante volte ci giochi. Non importa quanto denaro viene messo nella macchinetta.

Dettagli

Tumori rari Come orientarsi

Tumori rari Come orientarsi Tumori rari Come orientarsi Realizzato da: Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti e amici Fondazione IRCCS Istituto Nazionale Tumori di Milano Istituto Superiore di Sanità Che cos è un tumore?

Dettagli

Condizioni di adesione carte di debito, conto e ID Confronto tra le vecchie condizioni di adesione e quelle in vigore a partire dal 26 giugno 2013

Condizioni di adesione carte di debito, conto e ID Confronto tra le vecchie condizioni di adesione e quelle in vigore a partire dal 26 giugno 2013 Confronto tra le vecchie condizioni di adesione e quelle in vigore a partire dal 26 giugno 2013 Pagina 1/9 Per maggiore leggibilità e chiarezza rinunciamo in seguito all uso doppio delle forme grammaticali

Dettagli

[ ] Titolare della impresa individuale [ ] Legale rappresentante della Società [ ] Proprietario/comproprietario [ ] Affittuario [ ] Presidente [ ]

[ ] Titolare della impresa individuale [ ] Legale rappresentante della Società [ ] Proprietario/comproprietario [ ] Affittuario [ ] Presidente [ ] AL COMUNE DI POGGIARDO (Provincia di Lecce) Servizio SUAP INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DI GIOCHI LECITI presso esercizi non in possesso di Autorizzazione ex artt.86 o 88 TULPS R.D. 18/6/1931 n.773 domanda

Dettagli

I nostri servizi, ottimizzare il vostro core business.

I nostri servizi, ottimizzare il vostro core business. I nostri servizi, ottimizzare il vostro core business. Il trasferimento ospedaliero contenuti: Principi per il trasferimento o Tempistica o Termini tecnici-funzionali Fasi del trasferimento Struttura organizzativa

Dettagli

Programma di Assistenza ai Dipendenti. Più salute, benessere e prestazioni migliori in azienda.

Programma di Assistenza ai Dipendenti. Più salute, benessere e prestazioni migliori in azienda. I N V E S T I R E N E L L E EAP E M P L O Y E E P E R S O N E Programma di Assistenza ai Dipendenti A S S I S T A N C E P R O G R A M Più salute, benessere e prestazioni migliori in azienda. In tutto il

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI Prot. n 10549 del 19/05/2014 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA IL PRESIDENTE il vigente Statuto di questo Ateneo; VISTA la Legge del 30 dicembre 2010, n. 240, in particolare

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA - MINORI RUMENI NON ACCOMPAGNATI O IN DIFFICOLTA PRESENTI SUL TERRITORIO ITALIANO

SCHEDA INFORMATIVA - MINORI RUMENI NON ACCOMPAGNATI O IN DIFFICOLTA PRESENTI SUL TERRITORIO ITALIANO SCHEDA INFORMATIVA - MINORI RUMENI NON ACCOMPAGNATI O IN DIFFICOLTA PRESENTI SUL TERRITORIO ITALIANO Legenda: In rosso i campi da compilare obbligatoriamente I campi colorati in grigio sono le parti compilabili

Dettagli

Osservatorio Epidemiologico Regionale GLI ACCIDENTI CEREBROVASCOLARI IN SARDEGNA

Osservatorio Epidemiologico Regionale GLI ACCIDENTI CEREBROVASCOLARI IN SARDEGNA Osservatorio Epidemiologico Regionale GLI ACCIDENTI CEREBROVASCOLARI IN SARDEGNA Gli accidenti cerebrovascolari sono un rilevante problema di sanità pubblica nel mondo occidentale e meno nei paesi in via

Dettagli

Censimento dei soggetti che utilizzano a domicilio apparecchi elettromedicali salvavita: proposta di criteri per la formulazione di un Protocollo.

Censimento dei soggetti che utilizzano a domicilio apparecchi elettromedicali salvavita: proposta di criteri per la formulazione di un Protocollo. Censimento dei soggetti che utilizzano a domicilio apparecchi elettromedicali salvavita: proposta di criteri per la formulazione di un Protocollo. 1 Il presente documento si propone di definire i criteri

Dettagli

Modulo di sottoscrizione

Modulo di sottoscrizione Modulo di sottoscrizione Informazioni generali (si prega di compilare tutti i campi) Cognome Data di nascita Nome Nazionalità Indirizzo NPA/domicilio Tel. ufficio Attività professionale Paese Tel. privato

Dettagli

Destinatari. C.M. n. 54 Prot. AOODGOS n. 5761. Roma, 26 maggio 2008

Destinatari. C.M. n. 54 Prot. AOODGOS n. 5761. Roma, 26 maggio 2008 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti del Sistema Nazionale di Istruzione e per l Autonomia Scolastica Ufficio

Dettagli

Associazione per le cure palliative (onlus)

Associazione per le cure palliative (onlus) CON NOI Associazione per le cure palliative (onlus) CON NOI Associazione per le cure palliative Organizzazione non lucrativa di utilità sociale (ONLUS) Chi siamo "CON NOI" è un'associazione di volontariato

Dettagli

DONAZIONE E TRAPIANTO DI ORGANI

DONAZIONE E TRAPIANTO DI ORGANI DONAZIONE E TRAPIANTO DI ORGANI Si può essere solidali con il prossimo in molti modi: con l aiuto ai deboli, il soccorso ai bisognosi, il conforto per chi soffre; ma la donazione degli organi rappresenta

Dettagli

S.C. PRONTO SOCCORSO Medicina d Urgenza e OSSERVAZIONE BREVE INTENSIVA Direttore Dr Roberto Lerza

S.C. PRONTO SOCCORSO Medicina d Urgenza e OSSERVAZIONE BREVE INTENSIVA Direttore Dr Roberto Lerza Dipartimento di Emergenza e Accettazione S.C. PRONTO SOCCORSO Medicina d Urgenza e OSSERVAZIONE BREVE INTENSIVA Direttore Dr Roberto Lerza Ospedale San Paolo di Savona Guida ai Servizi Tel. 019 8404963/964

Dettagli

JOSEFINENHOF JOSEFINENHOF. ThermenParkHotel. Prezzi 2013. ThermenParkHotel

JOSEFINENHOF JOSEFINENHOF. ThermenParkHotel. Prezzi 2013. ThermenParkHotel T H E R M E N R E S O R T W A R M B A D V I L L A C H Judendorfer Straße Warmbader Straße KURPARK Kadischenallee Warmbader Straße Soggetto giuridico: Kurzentrum Thermalheilbad WarmbadVillach GmbH & Co

Dettagli

Introduzione obiettivo del Congresso congresso in rete

Introduzione obiettivo del Congresso congresso in rete Introduzione L area dei rapporti tra disturbi comportamentali e neuropsichiatrici, regolazione neuroendocrina e trattamenti farmacologici costituisce un campo di studio interdisciplinare in cui si incontrano

Dettagli

Per la realizzazione del progetto sono stati coinvolti, in qualità di Collaboratori :

Per la realizzazione del progetto sono stati coinvolti, in qualità di Collaboratori : La promozione della salute fra giovani ed adolescenti che non frequentano la scuola e sono senza lavoro: una sfida europea che coinvolge il Centro Adolescenti di questa Azienda Roberto Penna, Emidio Arimatea,

Dettagli

EDIZIONE 2015. Condizioni di partecipazione programma di bonus BENEVITA. PER LA MIGLIORE MEDICINA.

EDIZIONE 2015. Condizioni di partecipazione programma di bonus BENEVITA. PER LA MIGLIORE MEDICINA. EDIZIONE 2015 Condizioni di partecipazione programma di bonus BENEVITA. PER LA MIGLIORE MEDICINA. Informazione per i clienti del programma di bonus BENEVITA. Qui di seguito le forniamo brevi e comprensibili

Dettagli

SICURA DI ME, PERCHÉ SI CURA DI ME. securwoman 29,90 ALL ANNO IL NUOVO SERVIZIO DI SICUREZZA PER SMARTPHONE SOLO

SICURA DI ME, PERCHÉ SI CURA DI ME. securwoman 29,90 ALL ANNO IL NUOVO SERVIZIO DI SICUREZZA PER SMARTPHONE SOLO SecurWoman - supplemento a Cronaca Vera n.2214 - Prezzo: 29,90 - Distribuzione MEPE securwoman AL VIE L CE NE A T NT INV UA E A R IA SE SE RV L T O O TA GN IZ UO PE IST AL IO AM RAT ANT AZIO A CO IC IVO

Dettagli

Diritti e opportunità I BENEFICI CONNESSI AL RICONOSCIMENTO DELL INVALIDITÀ CIVILE

Diritti e opportunità I BENEFICI CONNESSI AL RICONOSCIMENTO DELL INVALIDITÀ CIVILE fase di remissione di malattia. Una gravidanza che insorge in fase di attività di malattia è infatti molto più a rischio di problemi materni e fetali. Secondo molti autori, una gravidanza può essere intrapresa

Dettagli

Nome RAIMONDO GIUSEPPE Indirizzo Cosenza via Don Gaetano Mauro, 30 Telefono 0984 481420 347 8933389 Fax E-mail lraimondo@tiscali.

Nome RAIMONDO GIUSEPPE Indirizzo Cosenza via Don Gaetano Mauro, 30 Telefono 0984 481420 347 8933389 Fax E-mail lraimondo@tiscali. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome RAIMONDO GIUSEPPE Indirizzo Cosenza via Don Gaetano Mauro, 30 Telefono 0984 481420 347 8933389 Fax E-mail

Dettagli

Adottato dal Comitato dei Ministri del Consiglio d Europa a Strasburgo il 27 novembre 2008

Adottato dal Comitato dei Ministri del Consiglio d Europa a Strasburgo il 27 novembre 2008 PROTOCOLLO ADDIZIONALE ALLA CONVENZIONE DEL CONSIGLIO D EUROPA SUI DIRITTI UMANI E LA BIOMEDICINA RELATIVO AI TEST GENETICI A FINI SANITARI (2008) Adottato dal Comitato dei Ministri del Consiglio d Europa

Dettagli

Corso XX Settembre, 57, 26100, Cremona, Italia. paolafasoli@hotmail.it; p.fasoli@ospedale.cremona.it. dal 2 Aprile 1990 a tutt oggi

Corso XX Settembre, 57, 26100, Cremona, Italia. paolafasoli@hotmail.it; p.fasoli@ospedale.cremona.it. dal 2 Aprile 1990 a tutt oggi CURRICULUM VITAE Informazioni personali Nome Indirizzo Paola Fasoli Corso XX Settembre, 57, 26100, Cremona, Italia Telefono 037236830-3389081644 E-mail Nazionalità paolafasoli@hotmail.it; p.fasoli@ospedale.cremona.it

Dettagli

Black Jack. www.casinos.at Hotline +43 (0) 50 777 50

Black Jack. www.casinos.at Hotline +43 (0) 50 777 50 Black Jack www.casinos.at Hotline +43 (0) 50 777 50 Fate il Vostro gioco! Indice Indice Pagina Introduzione 2 Valori delle carte e combinazioni delle carte 5 Ogni visita al casinò promette grande divertimento

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Servizio Qualità della Didattica e Servizi agli Studenti

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Servizio Qualità della Didattica e Servizi agli Studenti All. G al bando di ammissione pubblicato in data 15/09/2014 Art. 1 - Tipologia L Università degli Studi di Pavia attiva, per l a.a. 2014/2015, il Universitario di I livello in Terapia manuale e osteopatia,

Dettagli

Proposta per un assicurazione malattie

Proposta per un assicurazione malattie Proposta per un assicurazione malattie Assicurazione complementare (LCA) Intermediario Entrata: Viso/Data Numero Intermediario (Sanagate) 1 Generalità 1.1 Persona da assicurare Numero cliente Sanagate

Dettagli

Il costi sociali del gioco d azzardo

Il costi sociali del gioco d azzardo Il costi sociali del gioco d azzardo Roma, 4 dicembre 212 Matteo Iori CONAGGA «Coordinamento Nazionale Gruppi per Giocatori d Azzardo» Italia fra i primi paesi al mondo per spesa procapite Nel 211 il mercato

Dettagli

Obiettivi del progetto:

Obiettivi del progetto: BIBLIOTECA PER PAZIENTI Descrizione del contesto territoriale L idea di dare vita a una biblioteca per i pazienti nasce, nel nostro ospedale, da alcune iniziative pilota avviate in questi anni su tre versanti:

Dettagli

Libretto e71/e73 pro:

Libretto e71/e73 pro: Libretto e71/e73 pro: Annotare il proprio numero IMEI inserito nel vano batteria per questioni di sicurezza è necessario nel caso di denuncia. Si consiglia l'uso del codice pin della sim card e il pin

Dettagli

Proposta di legge Norme per la prevenzione, il contrasto e il trattamento della dipendenza dal gioco

Proposta di legge Norme per la prevenzione, il contrasto e il trattamento della dipendenza dal gioco Proposta di legge Norme per la prevenzione, il contrasto e il trattamento della dipendenza dal gioco d azzardo patologico, nonché delle problematiche e delle patologie correlate Il progetto di legge regionale

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome e nome Indirizzo Telefono 3281728061 E-mail Via Savoia 40, 73027, Minervino di Lecce, Lecce, Italia giusi.guglielmo@gmail.com Nazionalità italiana

Dettagli

L AZIENDA OSPEDALIERA DI REGGIO EMILIA

L AZIENDA OSPEDALIERA DI REGGIO EMILIA L AZIENDA OSPEDALIERA DI REGGIO EMILIA Ai sensi dell art. 7 del D.Lgs 165/01 e dell art. l art.32 del D.L. 4 luglio 2006, n.223 convertito con Legge 4 agosto 2006 n.248; intende procedere alla predisposizione

Dettagli

SCREENING MAMMOGRAFICO

SCREENING MAMMOGRAFICO Informazioni sullo SCREENING MAMMOGRAFICO Programma per la diagnosi precoce del carcinoma mammario per donne d età fra i 50 e i 69 anni 1 DI CHE COSA SI TRATTA? Unitamente all invito per lo screening mammografico,

Dettagli

Azienda Sanitaria di Nuoro. Barbagie Baronie Mandrolisai Marghine. COD. 002 VERSIONE 001 DATA 26.05.09 Pagina 1 di 10

Azienda Sanitaria di Nuoro. Barbagie Baronie Mandrolisai Marghine. COD. 002 VERSIONE 001 DATA 26.05.09 Pagina 1 di 10 COD. 002 VERSIONE 001 DATA 26.05.09 Pagina 1 di 10 INDICE INDICE...1 1. SCOPO...2 2. CAMPO DI APPLICAZIONE...2 3. DIAGRAMMA DI FLUSSO...3...3 4.RESPONSABILITÀ...4 5. DESCRIZIONE DELLE ATTIVITÀ...5 6.RIFERIMENTI...10

Dettagli

Screening oncologici rivolti alla popolazione femminile Integrazione con i Medici di Medicina Generale Accordo

Screening oncologici rivolti alla popolazione femminile Integrazione con i Medici di Medicina Generale Accordo Premessa Screening oncologici rivolti alla popolazione femminile Integrazione con i Medici di Medicina Generale Accordo Il Piano Oncologico Nazionale (PON) 2010-2012 conferma che i Programmi organizzati

Dettagli

Care management. Affinché i vostri collaboratori conservino la salute e l entusiasmo.

Care management. Affinché i vostri collaboratori conservino la salute e l entusiasmo. Care management. Affinché i vostri collaboratori conservino la salute e l entusiasmo. Sympany. L assicurazione simpaticamente diversa. Care management. La vostra soluzione ancora prima che si presentino

Dettagli

Legge federale concernente la cartella informatizzata del paziente (LCIP)

Legge federale concernente la cartella informatizzata del paziente (LCIP) Berna, 23. ottobre 2014 Legge federale concernente la cartella informatizzata del paziente (LCIP) Presa di posizione di CURAVIVA Svizzera CURAVIVA Svizzera, associazione di categoria e di istituzioni orientata

Dettagli

Documento di riferimento per le cure palliative specializzate stazionarie

Documento di riferimento per le cure palliative specializzate stazionarie Documento di riferimento per le cure palliative specializzate stazionarie Versione 1 1 Indice 1 Documento di riferimento per le cure palliative specializzate stazionarie in Svizzera (versione 1.0 del 27.10.2014)...

Dettagli

RISULTATI DELLA RICERCA

RISULTATI DELLA RICERCA RISULTATI DELLA RICERCA 2011 Ricerca nazionale sul gioco d'azzardo 2011- Ricerca nazionale sulle abitudini di gioco degli italiani - curata dall Associazione Centro Sociale Papa Giovanni XXIII, e coordinata

Dettagli

L AZIENDA OSPEDALIERA DI REGGIO EMILIA Istituto in tecnologie avanzate e modelli assistenziali in oncologia

L AZIENDA OSPEDALIERA DI REGGIO EMILIA Istituto in tecnologie avanzate e modelli assistenziali in oncologia L AZIENDA OSPEDALIERA DI REGGIO EMILIA Istituto in tecnologie avanzate e modelli assistenziali in oncologia ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO Ai sensi dell art. 7 del D.Lgs 165/01 e dell

Dettagli

LA DIPENDENZA DALLE SLOT MACHINE MARCON CHIARA E MARTINELLO CHIARA

LA DIPENDENZA DALLE SLOT MACHINE MARCON CHIARA E MARTINELLO CHIARA LA DIPENDENZA DALLE SLOT MACHINE MARCON CHIARA E MARTINELLO CHIARA EFFETTI DELLA DIPENDENZA DALLE SLOT MACHINE CONSEGUENZE DA DIPENDENZA COME USCIRE DA QUESTO FENOMENO QUANTO E DIFFUSO ATTUALMENTE NEL

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA Provincia di Bologna

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA Provincia di Bologna COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA Provincia di Bologna ORDINANZA DEL SINDACO ORDINANZA N. 9 Del 29/01/2016 OGGETTO: DISCIPLINA DEGLI ORARI DI FUNZIONAMENTO DEGLI APPARECCHI E CONGEGNI AUTOMATICI CON VINCITA

Dettagli

DELL ANORESSIA-BULIMIA, DELL OBESITÀ E DELLE NUOVE DIPENDENZE

DELL ANORESSIA-BULIMIA, DELL OBESITÀ E DELLE NUOVE DIPENDENZE CORSO DI SPECIALIZZAZIONE ABA Sono stati richiesti i crediti ECM. Le precedenti edizioni hanno ottenuto 50 crediti. DIRETTORE DEL CORSO FRANCESCO COMELLI CLINICA PSICODINAMICA COMITATO SCIENTIFICO DELL

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASSANTE MARIA DOLORES Data di nascita 3/07/1957 Qualifica Dirigente medico Unità operativa/ ufficio Cure Primarie Distretto di Serra San Bruno Incarico attuale

Dettagli