Il D.lgs n. 59 del 18 aprile 2011

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il D.lgs n. 59 del 18 aprile 2011"

Transcript

1 aprile 2013 Corpo Polizia Municipale Messina Il D.lgs n. 59 del 18 aprile 2011 Tabella comparativa e coordinata tra gli artt. 47,115,116 e a cura della Sezione Ricerche, Formazione e Statistica aprile 2013

2 INTRODUZIONE L art. 1 del D. Lgs 18 aprile 2011, n. 59, ha modificato l art 47 del Codice della Strada recante la disciplina della classificazione dei veicoli. In particolare, le categorie prima esistenti, L1, L2, L3, L4, ed L5, sono state sostituite con le categorie L1e, L2e, L3e, L4e e L5e e, alle citate categorie, sono state aggiunte la categoria L6e e L7e. Nulla è cambiato rispetto alla classificazione delle categorie M (veicoli destinati al trasporto di persone), N (veicoli a motore destinati al trasporto di merci) e O (rimorchi e semirimorchi). L art. 2 del medesimo decreto ha, invece, modificato l art. 115 recante la disciplina sui requisiti per la guida dei veicoli e la conduzione di animali. Vengono riordinati i requisiti di età minimi per la guida dei veicoli, alla luce della introduzione delle nuove categorie di patente. In particolare, gli anni 14 per la nuova patente di categoria AM e l introduzione di nuove categorie oltre quelle già presenti L art. 3 riscrive per intero l art. 116 del C.d.S., riclassificando ex novo le patenti di guida e le varie abilitazioni per la guida di veicoli a motore; allineando ed armonizzando la normativa italiana a quella europea. Pertanto la nuova classificazione è di seguito così riportata: AM, A1 A2 A B1 B C1 C D1 D BE C1E CE D1E DE. 2

3 Gradualità Infine, l art. 12 del Decreto 59/2011, riscrive per intero l art. 125 del Codice della Strada, introducendo il concetto di gradualità ed equivalenza delle patenti di guida. In particolare il novellato articolo sancisce: - che le patenti C1, C, D1 o D possono essere rilasciate solo a chi possiede già la patente B; - che le patenti BE, C1E, CE, D1E e DE possono essere rilasciate a chi è già in possesso rispettivamente delle patenti B, C1, C, D1 o D. Inoltre, si stabiliscono le validità di una categoria per la guida dei veicoli di altre categorie stabilendo che: - la patente rilasciata per qualsiasi categoria è valida per la AM; Equivalenze - le patenti rilasciate per le categorie C1E, CE, D1E O DE è valida per i complessi di veicoli della categoria BE; - la patente rilasciata per la categoria CE è valida per la categoria DE purché il relativo titolare sia già in possesso di patente di categoria D; - le patenti rilasciata per le categorie CE e DE è valida per i complessi di veicoli, rispettivamente, della categoria C1E e D1E; - la patente rilasciata per la categoria A2 è valida anche per la categoria A1; - la patente A vale per la A1 e A2; - la patente B vale per la B1e per la A1; - la patente C vale per la C1; - la patente D vale per la D1. - la patente B, con almeno 21 anni, è valida, solo in Italia, per la conduzione dei tricicli di potenza superiore ai 15 kw, purché il titolare abbia almeno 21 anni, nonché i veicoli della categoria A1. Patenti speciali - La patente speciale di guida delle categorie AM, A1, A2, A, B1, B, C1, C, D1, e D rilasciata ai minorati fisici è valida solo per la guida dei veicoli aventi le caratteristiche indicate nella patente stessa. Pur trattando apparentemente aspetti normativi differenti, su questi quattro articoli è necessaria una visone sinottica e d insieme, che renda più chiara la loro applicazione. Pertanto, di seguito è riportata la tabella comparativa tra gli articoli 47,115,116 e 125 del Codice della Strada, corredata con le immagini (a puro titolo esemplificativo) dei veicoli corrispondenti alle categorie che è possibile condurre. 3

4 Oltre la tabella comparativa è stata, altresì redatta, tabella esemplificativa, con la nuova classificazione internazionale dei veicoli. 4

5 Classificazione internazionale L1e CLASSIFICAZIONE DEI VEICOLI Immagine Descrizione veicoli a due ruote la cilindrata del cui motore (se si tratta di motore termico) non supera i 50 cc e la cui velocità massima di costruzione (qualunque sia il sistema di propulsione) non supera i 45 km/h ( L2e veicoli a tre ruote la cilindrata del cui motore (se si tratta di motore termico) non supera i 50 cc e la cui velocità massima di costruzione (qualunque sia il sistema di propulsione) non supera i 45 km/h L3e veicoli a due ruote la cilindrata del cui motore (se si tratta di motore termico) supera i 50 cc o la cui velocità massima di costruzione (qualunque sia il sistema di propulsione) supera i 45 km/h L4e L5e veicoli a tre ruote asimmetriche rispetto all'asse longitudinale mediano, la cilindrata del cui motore (se si tratta di motore termico) supera i 50 cc o la cui velocità massima di costruzione (qualunque sia il sistema di propulsione) supera i 45 km/h (motocicli con carrozzetta laterale) veicoli a tre ruote simmetriche rispetto all'asse longitudinale mediano, la cilindrata del cui motore (se si tratta di motore termico) supera i 50 cc o la cui velocità massima di costruzione (qualunque sia il sistema di propulsione) supera i 45 km/h 5

6 Classificazione internazionale L6e L7e M1 Immagine Descrizione quadricicli leggeri, la cui massa a vuoto è inferiore o pari a 350 kg, esclusa la massa delle batterie per i veicoli elettrici, la cui velocità massima per costruzione è inferiore o uguale a 45 km/h e la cui cilindrata del motore è inferiore o pari a 50 cm³ per i motori ad accensione comandata; o la cui potenza massima netta è inferiore o uguale a 4 kw per gli altri motori, a combustione interna; o la cui potenza nominale continua massima è inferiore o uguale a 4 kw per i motori elettrici. Tali veicoli sono conformi alle prescrizioni tecniche applicabili ai ciclomotori a tre ruote della categoria L2e, salvo altrimenti disposto da specifiche disposizioni comunitarie; quadricicli, diversi da quelli di cui alla categoria L6e, la cui massa a vuoto è inferiore o pari a 400 kg (550 kg per i veicoli destinati al trasporto di merci), esclusa la massa delle batterie per i veicoli elettrici, e la cui potenza massima netta del motore è inferiore o uguale a 15 kw. Tali veicoli sono considerati come tricicli e sono conformi alle prescrizioni tecniche applicabili ai tricicli della categoria L5e salvo altrimenti disposto da specifiche disposizioni comunitarie; veicoli destinati al trasporto di persone, aventi al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente M2 veicoli destinati al trasporto di persone, aventi più di otto posti a sedere oltre al sedile del conducente e massa massima non superiore a 5 t 6

7 Classificazione internazionale M3 Immagine Descrizione veicoli destinati al trasporto di persone, aventi più di otto posti a sedere oltre al sedile del conducente e massa massima superiore a 5 t; N1 veicoli destinati al trasporto di merci, aventi massa massima non superiore a 3,5 t N2 veicoli destinati al trasporto di merci, aventi massa massima superiore a 3,5 t ma non superiore a 12 t N3 veicoli destinati al trasporto di merci, aventi massa massima superiore a 12 O1 rimorchi con massa massima non superiore a 0,75 t 7

8 Classificazione internazionale Immagine Descrizione O2 rimorchi con massa massima superiore a 0,75 t ma non superiore a 3,5 t; O3 rimorchi con massa massima superiore a 3,5 t ma non superiore a 10 t O4 rimorchi con massa massima superiore a 10 t. N.B. Tutte le immagine sono inserite a pure titolo esemplificativo 8

9 TABELLA COMPARATIVA Artt. 47,115,116 e Tipo di patente e di veicolo che si può condurre AM L1e L2e Tipo di veicolo che si può condurre ciclomotori a due ruote (categoria L1e) con velocità massima di costruzione non superiore a 45 km/h, la cui cilindrata é inferiore o uguale a 50 cm³ se a combustione interna, oppure la cui potenza nominale continua massima é inferiore o uguale a 4 kw per i motori elettrici; veicoli a tre ruote (categoria L2e) aventi una velocità massima per costruzione non superiore a 45 km/h e caratterizzati da un motore, la cui cilindrata é inferiore o uguale a 50 cm³ se ad accensione comandata, oppure la cui potenza massima netta é inferiore o uguale a 4 kw per gli altri motori a combustione interna, oppure la cui potenza nominale continua massima é inferiore o uguale a 4kW per i motori elettrici; L6e quadricicli leggeri la cui massa a vuoto é inferiore o pari a 350 kg (categoria L6e), esclusa la massa delle batterie per i veicoli elettrici, la cui velocità massima per costruzione é inferiore o uguale a 45 km/h e la cui cilindrata del motore è inferiore o pari a 50 cm³ per i motori ad accensione comandata; o la cui potenza massima netta é inferiore o uguale a 4 kw per gli altri motori, a combustione interna; o la cui potenza nominale continua massima é inferiore o uguale a 4 kw per i motori elettrici; 9

10 Tipo di patente e di veicolo che si può condurre A1 L3e Tipo di veicolo che si può condurre motocicli leggeri (L3e, L4e) di cilindrata massima di 125 cm³, di potenza massima di 11 kw e con un rapporto potenza/peso non superiore a 0,1 kw/kg; tricicli (L5e) di potenza non superiore a 15 kw; L4e macchine agricole che non eccedano i limiti dimensionali o di massa dei motoveicoli e non superano la velocità di 40 km/h 16 L5e Veicoli della categoria AM (ciclomotori a due ruote L1e,veicoli a tre ruote L2e, quadricicli leggeri L6e) L1e L2e L6e Macchine agricole velocità < 40Km/h 10

11 Età minima richiesta 16 Tipo di patente e di veicolo che si può condurre B1 L1e L7e Tipo di veicolo che si può condurre quadricicli (diversi da quelli riconducibili alla patente di categoria AM di cui al comma 3, lettera a, numero 3, dell art. 116 CdS), la cui massa a vuoto é inferiore o pari a 400 kg (categoria L7e) (550 kg per i veicoli destinati al trasporto di merci), esclusa la massa delle batterie per i veicoli elettrici, e la cui potenza massima netta del motore e' inferiore o uguale a 15 kw. Tali veicoli sono considerati come tricicli e sono conformi alle prescrizioni tecniche applicabili ai tricicli della categoria L5e salvo altrimenti disposto da specifiche disposizioni comunitarie; Veicoli della categoria AM (ciclomotori a due ruote L1e,veicoli a tre ruote L2e, quadricicli leggeri L6e) L2e L6e 11

12 Età minima richiesta Tipo di patente e di veicolo che si può condurre A2 L3e superiore a 11Kw ma inferiore a 35 Kw L4e superiore a 11Kw ma inferiore a 35 Kw Tipo di veicolo che si può condurre motocicli L3e L4e di potenza non superiore a 35 kw con un rapporto potenza/peso non superiore a 0,2 kw/kg e che non siano derivati da una versione che sviluppa oltre il doppio della potenza massima; Veicoli della Categoria A1 (L3e, L4e, L5e, macchine agricole) Veicoli della categoria AM (ciclomotori a due ruote L1e,veicoli a tre ruote L2e, quadricicli leggeri L6e) 18 L5e L3e inferiore a 11Kw L4e inferiore a 11 Kw L1e L2e L6e Macchine agricole 12

13 Età minima richiesta 20 (per titolare patente A2 da almeno 2 anni) Tipo di patente e di veicolo che si può condurre A L3e (senza limitazione) L4e Tipo di veicolo che si può condurre motocicli, ossia veicoli a due ruote, senza carrozzetta (categoria L3e) o con carrozzetta (categoria L4e), muniti di un motore con cilindrata superiore a 50 cm³ se a combustione interna e/o aventi una velocità massima per costruzione superiore a 45 km/h; tricicli di potenza superiore a 15 kw, fermo restando l obbligo di avere anni ventuno (vedasi art. 115, comma 1, lettera e, punto 1); Veicoli della categoria AM (ciclomotori a due ruote L1e,veicoli a tre ruote L2e, quadricicli leggeri L6e) 24 (per accesso diretto) L1e L2e L6e Macchine agricole 13

14 Età minima richiesta 18 con O1<750Kg ovvero Tipo di patente e di veicolo che si può condurre N1 N1 +O1 <4250Kg (codice 96) M1+O1< 4250Kg (codice 96) L4e inferiore a 11 Kw Macchine Agricole di qualsiasi genere B m.m.a< 3500kg L3e inferiore a 11Kw M1 L7e L1e L2e L6e Macchine operatrici non eccezionali Tipo di veicolo che si può condurre autoveicoli di categoria M1, N1 la cui massa massima autorizzata non supera 3500 kg e progettati e costruiti per il trasporto di non più di otto persone oltre al conducente; ai veicoli di questa categoria può essere agganciato un rimorchio avente una massa massima autorizzata non superiore a 750 kg. (O1) Agli autoveicoli di questa categoria può essere agganciato un rimorchio la cui massa massima autorizzata superi 750 kg, purché la massa massima autorizzata di tale combinazione non superi 4250 kg. Qualora tale combinazione superi 3500 kg, é richiesto il superamento di una prova di capacità e comportamento su veicolo specifico. In caso di esito positivo, é rilasciata una patente di guida che, con un apposito codice comunitario (in colonna 12 della patente codice 96), indica che il titolare può condurre tali complessi di veicoli; Tutte le macchine agricole comprese le eccezionali; Macchine operatrici eccetto quelle eccezionali Veicoli della Categoria A1 (L3e, L4e, L5e, macchine agricole ma solo sul territorio nazionale); Veicoli della categoria B1; Veicoli della categoria AM (ciclomotori a due ruote L1e,veicoli a tre ruote L2e, quadricicli leggeri L6e); 14

15 Età minima richiesta Tipo di patente e di veicolo che si può condurre N1 C1 3500kg<m.m.a<7500kg N2 M1 Tipo di veicolo che si può condurre Autoveicoli diversi da quelli delle categorie D1 o D la cui massa massima autorizzata e' superiore a 3500 kg, ma non superiore a 7500 kg, progettati e costruiti per il trasporto di non più di otto passeggeri, oltre al conducente; agli autoveicoli di questa categoria può essere agganciato un rimorchio la cui massa massima autorizzata non sia superiore a 750 kg (categorie M1, N2); 18 (ma occorre aver conseguito la patente B) con O1<750Kg ovvero N1 +O1 <4250 Kg M1+O1< 4250Kg L3e inferiore a 11Kw L4e inferiore a 11 Kw Macchine eccezionali. operatrici Veicoli della categoria AM (ciclomotori a due ruote L1e,veicoli a tre ruote L2e, quadricicli leggeri L6e); Tutte i veicoli della patente B (propedeutica alla C1); L7e L1e L2e L6e Macchine Agricole di qualsiasi genere Macchine operatrici eccezionali 15

16 Età minima richiesta 21 (ma occorre aver conseguito la patente B) con O1<750Kg ovvero N1 +O1 <4250 Kg M1+O1< 4250Kg Tipo di patente e di veicolo che si può condurre N1 C M1 N3 N2 L7e Tipo di veicolo che si può condurre Autoveicoli (M1,N2 e N3) diversi da quelli delle categorie D1 o D la cui massa massima autorizzata é superiore a 3500 kg e progettati e costruiti per il trasporto di non più di otto passeggeri, oltre al conducente; agli autoveicoli di questa categoria può essere agganciato un rimorchio la cui massa massima autorizzata non superi 750 kg; Tutte i veicoli della patente B e C1; Veicoli della categoria AM (ciclomotori a due ruote L1e,veicoli a tre ruote L2e, quadricicli leggeri L6e); L3e inferiore a 11Kw L4e inferiore a 11 Kw L1e L2e L6e Macchine Agricole di qualsiasi genere Macchine operatrici eccezionali 16

17 Età minima richiesta Tipo di patente e di veicolo che si può condurre D1 M2 N1 Tipo di veicolo che si può condurre autoveicoli progettati e costruiti per il trasporto di non più di 16 persone, oltre al conducente, e aventi una lunghezza massima di 8 metri; agli autoveicoli di questa categoria può essere agganciato un rimorchio la cui massa massima autorizzata non superi 750 kg; Tutte i veicoli della patente B ; 21 con O1<750Kg ovvero M2+O1 M1 Veicoli della categoria AM (ciclomotori a due ruote L1e,veicoli a tre ruote L2e, quadricicli leggeri L6e); (ma occorre aver N1 +O1 <4250Kg (codice 96) M1+O1< 4250Kg (codice 96) conseguito la patente B) L3e L3E inferiore a 11Kw L4e inferiore a 11 Kw L7e L1e L2e L6e Macchine Agricole di qualsiasi genere Macchine operatrici non eccezionali 17

18 Età minima richiesta Tipo di patente e di veicolo che si può condurre D M3 M2 Tipo di veicolo che si può condurre autoveicoli progettati e costruiti per il trasporto di più di 8 persone oltre al conducente; a tali autoveicoli può essere agganciato un rimorchio la cui massa massima autorizzata non superi 750 kg; Tutte i veicoli della patente B ; N1 M1 con O1<750Kg ovvero N1 +O1 <4250Kg (codice 96) M1+O1< 4250Kg (codice 96) Veicoli della categoria AM (ciclomotori a due ruote L1e,veicoli a tre ruote L2e, quadricicli leggeri L6e); 24 (ma occorre aver conseguito la patente B) L3e L3E inferiore a 11Kw L4e inferiore a 11 Kw L7e L1e L2e L6e Macchine Agricole di qualsiasi genere Macchine operatrici non eccezionali 18

19 Età minima richiesta Età 18 Età 21 Età 21 Altre categorie per complessi di veicoli BE + B + O< 4250kg C1E + C1+ O< kg + B + O< 4.250kg CE Tipo di veicolo che si può condurre complessi di veicoli composti di una motrice della categoria B e di un rimorchio o semirimorchio: questi ultimi devono avere massa massima autorizzata non superiore a 3500 kg; la massa del complesso (Veicolo + rimorchio) comunque non deve superare kg. complessi di veicoli composti di una motrice rientrante nella categoria C1 e di un rimorchio o di un semirimorchio la cui massa massima autorizzata e' superiore a 750 kg, sempre che la massa autorizzata del complesso non superi kg; complessi di veicoli composti di una motrice rientrante nella categoria B e di un rimorchio o di un semirimorchio la cui massa autorizzata e' superiore a 3500 kg, sempre che la massa autorizzata del complesso non superi kg. complessi di veicoli composti di una motrice rientrante nella categoria C e di un rimorchio o di un semirimorchio la cui massa massima autorizzata superi 750 kg; C +O3 19

20 Età minima richiesta Età 21 Altre categorie per complessi di veicoli D1E Tipo di veicolo che si può condurre complessi di veicoli composti da una motrice rientrante nella categoria D1 e da un rimorchio la cui massa massima autorizzata è superiore a 750 kg Età 24 DE complessi di veicoli composti da una motrice rientrante nella categoria D e da un rimorchio la cui massa massima autorizzata supera 750 kg. N.B. Tutte le immagine sono inserite a puro titolo esemplificativo. 20

NUOVE PATENTI DI GUIDA. D. LGS. 18/04/2011 nr. 59

NUOVE PATENTI DI GUIDA. D. LGS. 18/04/2011 nr. 59 NUOVE PATENTI DI GUIDA D. LGS. 18/04/2011 nr. 59 In base al Decreto Legislativo 59/2011 Note Età Abilita alla guida di: Esame pratico con: AM Sostituisce il Certificato alla Guida dei Ciclomotori C.I.G.C.

Dettagli

LE NUOVE PATENTI DI GUIDA (dal 19 gennaio 2013)

LE NUOVE PATENTI DI GUIDA (dal 19 gennaio 2013) LE NUOVE PATENTI DI GUIDA (dal 19 gennaio 2013) N.B. LA PATENTE AM E RICOMPRESA IN OGNI ALTRA CATEGORIA CATEGORIA (Età minima) VEICOLI AM (14 anni) ciclomotori a due ruote (cat. L1e) con velocità massima

Dettagli

Tabella Riepilogativa a partire dal 19 gennaio 2013

Tabella Riepilogativa a partire dal 19 gennaio 2013 COMUNE di PESCIA Piazza Mazzini n.1 51017 - Pescia (PT) Tel. 0572-4920 sito web: www.comune.pescia.pt.it P.E.C.: comune.pescia@legalmail.it POLIZIA MUNICIPALE A.O. - STRUTTURA P.M. Via Amendola n.93 Tel.

Dettagli

Età minima per conseguire le varie categorie di patente o per guidare le varie categorie di veicoli

Età minima per conseguire le varie categorie di patente o per guidare le varie categorie di veicoli Aggiornamenti Età minima per conseguire le varie categorie di patente o per guidare le varie categorie di veicoli Sostituisce il paragrafo Età minima per la guida dei veivoli a motore alle pagine 223-224.

Dettagli

Classificazione Internazionale dei Veicoli

Classificazione Internazionale dei Veicoli Classificazione Internazionale dei Veicoli CATEGORIA L: Ciclomotori e Motoveicoli a due, tre e quattro ruote CICLOMOTORI: sono veicoli a motore a due, tre o quattro ruote con velocità non superiore a 45

Dettagli

Nuova disciplina in materia di patenti di guida

Nuova disciplina in materia di patenti di guida Nuova disciplina in materia di patenti di guida Dal 19 gennaio si applica la nuova disciplina armonizzata, in ambito comunitario, relativa alle patenti di guida, che ha in parte modificato il Codice della

Dettagli

In base al Decreto Legislativo 59/2011 con allegati. Note. Età. Abilita alla guida di: Esame pratico con: Patente AM

In base al Decreto Legislativo 59/2011 con allegati. Note. Età. Abilita alla guida di: Esame pratico con: Patente AM A decorrere dal 19 Gennaio 2013 entreranno in vigore novità normative in materia di rilascio della patente di guida: vengono introdotte nuove patenti e cambiano i limiti di età per alcune di quelle già

Dettagli

VEICOLO PER ESAME DI GUIDA

VEICOLO PER ESAME DI GUIDA PER DI GUIDA AM 14 Ciclomotore a due ruote Ciclomotore a tre ruote Quadricicli leggeri (minicar) L1e L2e L6e CICLOMOTORE/MINICAR Ciclomotore a due ruote; ciclomotore a tre ruote; o quadri ciclo leggero

Dettagli

Nuove norme sulle patenti di guida in vigore dal 19 gennaio 2013: requisiti di età per la guida dei veicoli e la conduzione di animali.

Nuove norme sulle patenti di guida in vigore dal 19 gennaio 2013: requisiti di età per la guida dei veicoli e la conduzione di animali. CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE REAPRTO LOGISTICA E SUPPORTO U.O. Contenzioso e Supporto Giuridico Piazza Macelli, 8 59100 Prato Tel 0574.183.6783/6791 Fax 0574.183.6706 supportogiuridicopm@comune.prato.it

Dettagli

Introduzione alle nuove patenti Le modifiche al codice della strada introdotte dal D.Lgs 59/2011

Introduzione alle nuove patenti Le modifiche al codice della strada introdotte dal D.Lgs 59/2011 Introduzione alle nuove patenti Le modifiche al codice della strada introdotte dal D.Lgs 59/2011 Ferdinando Longobardo 1 D.Lgs. 18 aprile 2011 n. 59 Attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE

Dettagli

Prot. n. 636 Roma, 9 gennaio 2013

Prot. n. 636 Roma, 9 gennaio 2013 MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE ED I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI Direzione generale per la motorizzazione Divisione 5 Prot. n. 636 Roma,

Dettagli

Nuove norme sulle patenti di guida in vigore dal 19 gennaio 2013: le nuove categorie di patente e il nuovo modello di patente europea.

Nuove norme sulle patenti di guida in vigore dal 19 gennaio 2013: le nuove categorie di patente e il nuovo modello di patente europea. ORPO I POLIZIA MUNIIPALE REAPRTO LOGISTIA E SUPPORTO U.O. ontenzioso e Supporto Giuridico Piazza Macelli, 8 59100 Prato Tel 0574.183.6783/6791 Fax 0574.183.6706 supportogiuridicopm@comune.prato.it http://pm.comune.prato.it

Dettagli

In base al Decreto Legislativo 59/2011 con allegati. Note. Età. Modifiche e novità del Codice della Strada - Patenti Domenica 20 Gennaio 2013 22:32

In base al Decreto Legislativo 59/2011 con allegati. Note. Età. Modifiche e novità del Codice della Strada - Patenti Domenica 20 Gennaio 2013 22:32 Il 19 gennaio 2013 entra in vigore il decreto legislativo 59/2011 che recepisce per intero la direttiva europea sulle patenti 2006/126/CE. Questo vuol dire che vengono introdotte nuove patenti e cambiano

Dettagli

La nuova disciplina della patente di guida a seguito dell entrata in vigore del D. Lgs 59/2011

La nuova disciplina della patente di guida a seguito dell entrata in vigore del D. Lgs 59/2011 SEGRETERIA PROVINCIALE LUCCA www.plinforma.com LUCCA auditorium S. Girolamo MERCOLEDI 30 GENNAIO 2013 GIORNATA DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE SULLE RECENTI MODIFICHE AL CODICE DELLA STRADA La nuova disciplina

Dettagli

DOPPI COMANDI OBBLIGATORI

DOPPI COMANDI OBBLIGATORI CATEGORIA PATENTE VEICOLO DOPPI COMANDI OBBLIGATORI PROPRIETARIO DISPONIBILITA DI TERZI DISPONIBILITA DI ALTRI CONSORZI AM Ciclomotore a due ruote, oppure ciclomotore a tre ruote oppure quadriciclo leggero,

Dettagli

- Circolazione stradale - Patenti di guida - Attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE - Nuova disciplina

- Circolazione stradale - Patenti di guida - Attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE - Nuova disciplina www.lex24.ilsole24ore.com Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Circolare 9 gennaio 2013, n.636 Nuova disciplina in materia di patenti di guida, di cui al decreto legislativo 18 aprile 2011, n.

Dettagli

Nuove patenti: lo schema per sapere cosa si può guidare La legge per tutti.it

Nuove patenti: lo schema per sapere cosa si può guidare La legge per tutti.it Nuove patenti: lo schema per sapere cosa si può guidare La legge per tutti.it Redazione Le 15 nuove categorie di patenti hanno confuso quello che, un tempo, era uno scenario assai più semplice e immediato.

Dettagli

motoveicoli AM (vecchio patentino ) Età minima per conseguire le varie categorie di patente o per guidare le varie categorie di veicoli: 14 anni

motoveicoli AM (vecchio patentino ) Età minima per conseguire le varie categorie di patente o per guidare le varie categorie di veicoli: 14 anni Il 2013 porterà alcune novità per quanto riguarda le patenti che entreranno in vigore dal prossimo 19 gennaio 2013, in attuazione del Dl Lgs n. 59 del 18 aprile 2011. Il vecchio patentino ora si chiama

Dettagli

LE NUOVE PATENTI DI GUIDA (dal 19 gennaio 2013)

LE NUOVE PATENTI DI GUIDA (dal 19 gennaio 2013) LE NUOVE PATENTI DI GUIDA (dal 19 gennaio 2013) N.B. LA PATENTE AM E RICOMPRESA IN OGNI ALTRA CATEGORIA CATEGORIA (Età minima) VEICOLI AM (14 anni) ciclomotori a due ruote (cat. L1e) con velocità massima

Dettagli

D.Lgs. 15 gennaio 2002, n. 9).

D.Lgs. 15 gennaio 2002, n. 9). Art. 116. Patente, certificato di abilitazione professionale per la guida di motoveicoli e autoveicoli e certificato di idoneità alla guida di ciclomotori (Rubrica così sostituitadall'art. 6, D.Lgs. 15

Dettagli

Scuola di Polizia Locale Benevento

Scuola di Polizia Locale Benevento Corso di aggiornamento Sicurezza stradale e Codice della Strada (DLgs 18 aprile 2011 n. 59 e succ. in vigore dal 19 gennaio 2013) 7-14 maggio 2013 Comando Polizia Locale di San Nicola la Strada (CE) Docente:

Dettagli

Art. 1. Art. 2. Art. 3.

Art. 1. Art. 2. Art. 3. D.M. 30 settembre 2003. Disposizioni comunitarie in materia di patenti di guida e recepimento della direttiva 2000/56/CE. (Decreto n. 40T).(Gazzetta Ufficiale Serie gen.-n.88 del 15 aprile 2004). Art.

Dettagli

Nuove patenti di guida

Nuove patenti di guida Infoipa Veneto PERIODICO D INFORMZIONE RISERVTO I SOCI DELL INTERNTIONL POLICE SSOCITION Sezione Italiana 5ª Esecutivo Regionale Veneto Comitato redazionale 36015 Schio, via Braglio n.53/i - mail: infoipa@libero.it

Dettagli

le seguenti modificazioni:

le seguenti modificazioni: Riforma delle norme sulla patente di guida 1. D.L.vo 18 aprile 2011, n. 59. Attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE concernenti la patente di guida (Gazzetta Ufficiale Serie gen. - n. 99 del

Dettagli

Decreto Ministeriale n /09/2003

Decreto Ministeriale n /09/2003 Decreto Ministeriale n. 40-30/09/2003 DECRETO DEL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI 30 settembre 2003, n. 40T, Disposizioni comunitarie in materia di patenti di guida e recepimento della direttiva

Dettagli

LA RIFORMA DEL CODICE DELLA STRADA

LA RIFORMA DEL CODICE DELLA STRADA La riforma del Codice della strada 1. D.L.vo 18 aprile 2011, n. 59. Attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE concernenti la patente di guida (Gazzetta Ufficiale Serie gen. - n. 99 del 30 aprile

Dettagli

Provincia di Treviso TEL 0422.871162 FAX 0422.871116 UFFICIO POLIZIA LOCALE. Le patenti di guida

Provincia di Treviso TEL 0422.871162 FAX 0422.871116 UFFICIO POLIZIA LOCALE. Le patenti di guida COMUNE DI POVEGLIANO Provincia di Treviso Borgo San Daniele n. 26 cap 31050 C.F. 80008450266 P. IVA 00254880263 E-MAIL: vigilanza@comune.povegliano.tv.it TEL 0422.871162 FAX 0422.871116 UFFICIO POLIZIA

Dettagli

Nuova disciplina in materia di patenti di guida

Nuova disciplina in materia di patenti di guida Nuova disciplina in materia di patenti di guida Dal 19 gennaio si applica la nuova disciplina armonizzata, in ambito comunitario, relativa alle patenti di guida, che ha in parte modificato il Codice della

Dettagli

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS AREA DEI SERVIZI AMBIENTALI

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS AREA DEI SERVIZI AMBIENTALI DETERMINAZIONE N. 198 DEL 01.07.2013 OGGETTO: Determinazione n. 28 del 12.06.2008 volturata con provvedimento n. 134 del 23.05.2011 : Autorizzazione alla gestione di un Centro di raccolta messa in sicurezza,

Dettagli

Periodico informativo n. 17/2013. Patenti: la licenza di guida diventa unica

Periodico informativo n. 17/2013. Patenti: la licenza di guida diventa unica Periodico informativo n. 17/2013 Patenti: la licenza di guida diventa unica Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza che dal prossimo 2 febbraio

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti VISTO il decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, come da ultimo modificato dal decreto legislativo 18 aprile 2011, n. 59, recante Attuazione delle direttive

Dettagli

1. I motoveicoli sono veicoli a motore, a due, tre o quattro ruote, e si distinguono in: (1)

1. I motoveicoli sono veicoli a motore, a due, tre o quattro ruote, e si distinguono in: (1) 1. I motoveicoli sono veicoli a motore, a due, tre o quattro ruote, e si distinguono in: (1) a) motocicli: veicoli a due ruote destinati al trasporto di persone, in numero non superiore a due compreso

Dettagli

www.pneumaticisottocontrollo.it

www.pneumaticisottocontrollo.it Settore Lavori Pubblici e Territorio ORDINANZA n. 68 PG. N. 72846 del 04/11/2015 Class. N 2015.011.015.004.5 Oggetto: Disciplina della circolazione stradale in periodo invernale La sottoscritta Barbara

Dettagli

Art. 1 Modifiche all'articolo 47 del Codice della strada, in materia di classificazione dei veicoli

Art. 1 Modifiche all'articolo 47 del Codice della strada, in materia di classificazione dei veicoli D.Lgs. 18-4-2011 n. 59 Attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE concernenti la patente di guida. Pubblicato nella Gazz. Uff. 30 aprile 2011, n. 99. Epigrafe Premessa Art. 1 Modifiche all'articolo

Dettagli

DIRETTIVA 2012/36/UE DELLA COMMISSIONE

DIRETTIVA 2012/36/UE DELLA COMMISSIONE L 321/54 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 20.11.2012 DIRETTIVE DIRETTIVA 2012/36/UE DELLA COMMISSIONE del 19 novembre 2012 recante modifica della direttiva 2006/126/CE del Parlamento europeo e del

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO 18 aprile 2011, n. 59

DECRETO LEGISLATIVO 18 aprile 2011, n. 59 DECRETO LEGISLATIVO 18 aprile 2011, n. 59 Attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE concernenti la patente di guida. (11G0104) (GU n.99 del 30-4-2011) Vigente al: 15-5-2011 IL PRESIDENTE DELLA

Dettagli

Decreto legislativo - 18/04/ n Patente di guida

Decreto legislativo - 18/04/ n Patente di guida Decreto legislativo - 18/04/2011 - n. 59 - Patente di guida Attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE concernenti la patente di guida Decreto legislativo 18/4/2011 n. 59 (G.U. 30/04/2011 n.

Dettagli

Decreto legislativo - 18/04/ n Patente di guida Attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE concernenti la patente di guida

Decreto legislativo - 18/04/ n Patente di guida Attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE concernenti la patente di guida Decreto legislativo - 18/04/2011 - n. 59 - Patente di guida Attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE concernenti la patente di guida Decreto legislativo 18/4/2011 n. 59 (G.U. 30/4/2011 n. 99)

Dettagli

ART. 111 Revisione delle macchine agricole in circolazione

ART. 111 Revisione delle macchine agricole in circolazione Codice della Strada ART. 111 - Comma 6 Omessa revisione ART. 111 Revisione delle macchine agricole in circolazione Regolamento: art. 295 da 85,00 a 338,00 169,00 59,50 (*) Art. 111 85,00 Ritiro della carta

Dettagli

Autoscuola Marche - http://www.autoscuolamarche.com/

Autoscuola Marche - http://www.autoscuolamarche.com/ MINISTERO DELLE INFRSTRUTTURE E DEI TRSPORTI DIPRTIMENTO PER I TRSPORTI, L NVIGZIONE ED I SISTEMI INFORMTIVI E STTISTICI Direzione generale per la motorizzazione Divisione 5 Prot. n. 1403 Roma, 16 gennaio

Dettagli

Scheda operativa D.Lgs n. 59 Il primo regolamento per la circolazione delle automobili

Scheda operativa D.Lgs n. 59 Il primo regolamento per la circolazione delle automobili Scheda operativa D.Lgs. 18-4-2011 n. n 59 Il primo regolamento per la circolazione delle automobili (per( la precisione di tutti i veicoli semoventi senza guida di rotaia) sulle strade ordinarie risale

Dettagli

Queste le novità introdotte nell articolo 115 del codice della strada, nella versione attuale rispetto a quella modificata.

Queste le novità introdotte nell articolo 115 del codice della strada, nella versione attuale rispetto a quella modificata. Queste le novità introdotte nell articolo 115 del codice della strada, nella versione attuale rispetto a quella modificata. Articolo 115 Requisiti per la guida dei veicoli e la conduzione di animali Prima

Dettagli

REPUBBLICA DI SAN MARINO

REPUBBLICA DI SAN MARINO REPUBBLICA DI SAN MARINO DECRETO DELEGATO 24 ottobre 2013 n.137 (Ratifica Decreto Delegato 22 agosto 2013 n.119) Noi Capitani Reggenti la Serenissima Repubblica di San Marino Visto il Decreto Delegato

Dettagli

COMUNICAZIONE AI MEMBRI

COMUNICAZIONE AI MEMBRI PARLAMENTO EUROPEO 2009-2014 Commissione per le petizioni 11.05.2010 COMUNICAZIONE AI MEMBRI Oggetto: Petizione 0518/2009 presentata da Tamás Benocz, cittadino ungherese, sulle presunte violazioni del

Dettagli

Manuale di. teoria. 20: Patenti e documenti

Manuale di. teoria. 20: Patenti e documenti o p s t a l o u c s o t u A Manuale di teoria 20: Patenti e documenti USO DELLE LENTI In sede di rilascio (o di rinnovo) della patente di guida ci si deve sottoporre a una visita medica durante la quale

Dettagli

C [2] 18 anni CE [2] 21 anni D [2] 24 anni [3] DE [2] 24 anni. Età massime (art. 115 C.d.S.)

C [2] 18 anni CE [2] 21 anni D [2] 24 anni [3] DE [2] 24 anni. Età massime (art. 115 C.d.S.) LA NUOVA DISCIPLINA DELLE PATENTI DI GUIDA CATEGORIE C1, C1E, C, CE, D1, D1E, D, DE - APPLICABILE DAL 19 GENNAIO 2013 - (fatte salve le disposizioni specifiche in materia di CQC ai sensi dell art. 115/1

Dettagli

Modifica alle norme per la definizione, classificazione dei veicoli e la. regolamentazione delle caratteristiche tecniche di cui alla Legge 20

Modifica alle norme per la definizione, classificazione dei veicoli e la. regolamentazione delle caratteristiche tecniche di cui alla Legge 20 Decreto 24 febbraio 1994 n.17 (pubblicato il 25 febbraio 1994) Modifica alle norme per la definizione, classificazione dei veicoli e la regolamentazione delle caratteristiche tecniche di cui alla Legge

Dettagli

CITTA' DI TORINO DIREZIONE CENTRALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO SERVIZI INTEGRATI Ufficio Studi e Formazione

CITTA' DI TORINO DIREZIONE CENTRALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO SERVIZI INTEGRATI Ufficio Studi e Formazione CITTA' DI TORINO DIREZIONE CENTRALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO SERVIZI INTEGRATI Ufficio Studi e Formazione OGGETTO: Circolazione stradale. Riforma del C.d.S. Testo Unico sulle patenti di guida.

Dettagli

Prontuario sulle Auto: parte I

Prontuario sulle Auto: parte I Prontuario sulle Auto: parte I Autore: Dott. P.Pirone CHI SONO I SOGGETTI INTERESSATI DALLA DISCIPLINA DELLE AUTO AZIENDALI La disciplina delle auto aziendali intendendo per auto aziendale, un auto acquistata

Dettagli

Allegato A (articolo 3, comma 3, DM 163/2008)

Allegato A (articolo 3, comma 3, DM 163/2008) 1 di 7 14/09/2016 14:40 (Allegato 1 ) Allegato 1 (articolo 1, comma 4) Allegato A (articolo 3, comma 3, DM 163/2008) FORMULA: Vsp P = ----- x Pmax sp 10 dove: P = Punteggio conseguito dal candidato all'esito

Dettagli

CATEGORIE delle PATENTI di GUIDA e CERTIFICATI PROFESSIONALI

CATEGORIE delle PATENTI di GUIDA e CERTIFICATI PROFESSIONALI CATEGORIE delle PATENTI di GUIDA e CERTIFICATI PROFESSIONALI A3 21 A2 18 A1 16 Motocicli leggeri Tricicli a 3 ruote Quadricicli di (Max 125 cm 3 e 11 kw) simmetriche massa a vuoto con o senza sidecar fino

Dettagli

TABELLE DI EQUIPOLLENZA ( 1 )

TABELLE DI EQUIPOLLENZA ( 1 ) Allegato 24 /10 (PAT) CROCE ROSSA ITALIANA CONVERSIONI PATENTI RILASCIATE DALLE FORZE ARMATE E DA ALTRI CORPI ED ENTI DELLO STATO TABELLE DI EQUIPOLLENZA ( 1 ) sono convertibili le patenti rilasciate dalle

Dettagli

LEGGE 29 luglio 2015, n. 115

LEGGE 29 luglio 2015, n. 115 LEGGE 29 luglio 2015, n. 115 Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'italia all'unione europea - Legge europea 2014. (15G00129) (GU Serie Generale n.178 del 3-8-2015)

Dettagli

MODIFICHE APPORTATE AL CODICE DELLA STRADA DAL DECRETO LEGISLATIVO 18 APRILE 2011, N. 59

MODIFICHE APPORTATE AL CODICE DELLA STRADA DAL DECRETO LEGISLATIVO 18 APRILE 2011, N. 59 MODIFICHE APPORTATE AL CODICE DELLA STRADA DAL DECRETO LEGISLATIVO 18 APRILE 2011, N. 59 Articolo 47 (Classificazione dei veicoli) 1. I veicoli si classificano, ai fini del presente codice, come segue:

Dettagli

LE NUOVE CATEGORIE DI PATENTI DI GUIDA ART. 116 CDS - IN VIGORE DAL

LE NUOVE CATEGORIE DI PATENTI DI GUIDA ART. 116 CDS - IN VIGORE DAL LE NUOVE CATEGORIE DI PATENTI DI GUIDA ART. 116 CDS - IN VIGORE DAL 19.01.2013 Tutte le novità sulle 15 categorie e le relative tabelle di Franco MEDRI * Il Decreto Legislativo 18 aprile 2011, n. 59 nel

Dettagli

GUIDA DE L MOTOVE ICOLO

GUIDA DE L MOTOVE ICOLO GUIDA DE L MOTOVE ICOLO Se tutti i motocicli sono motoveicoli, non tutti i motoveicoli sono motocicli: da questo scioglilingua è necessario partire per avere chiaro la categoria di patente necessaria al

Dettagli

Ordinanza concernente le esigenze tecniche per i veicoli stradali

Ordinanza concernente le esigenze tecniche per i veicoli stradali Ordinanza concernente le esigenze tecniche per i veicoli stradali (OETV) Modifica del xx.xx.05 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 9 giugno 995 concernente le esigenze tecniche per

Dettagli

Excursus normativo nell ultimo decennio

Excursus normativo nell ultimo decennio Excursus normativo nell ultimo decennio 01/07/2003 Patente a punti 01/07/2004 CIG ciclomotore per minorenni 01/10/2005 CIG ciclomotore per maggiorenni 10/09/2008 CQC per trasporto persone 10/09/2009 CQC

Dettagli

TABELLE DI EQUIPOLLENZA ( 1 )

TABELLE DI EQUIPOLLENZA ( 1 ) Allegato 24 /05 (PAT) CROCE ROSSA ITALIANA CONVERSIONI PATENTI RILASCIATE DALLE FORZE ARMATE E DA ALTRI CORPI ED ENTI DELLO STATO TABELLE DI EQUIPOLLENZA ( 1 ) sono convertibili le patenti rilasciate dalle

Dettagli

News di approfondimento

News di approfondimento News di approfondimento N. 21 07 Maggio Ai gentili 14Clienti Loro sedi Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Incentivi per gli autoveicoli Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo

Dettagli

LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI

LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 25 luglio 2017, n. 141. Regolamento recante modifiche all articolo 332 del decreto del Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992,

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO 18 APRILE 2011 N.59. in vigore dal 19 gennaio 2013

DECRETO LEGISLATIVO 18 APRILE 2011 N.59. in vigore dal 19 gennaio 2013 ASSOCIAZIONE POLIZIA LOCALE PROVINCIA DI BERGAMO DECRETO LEGISLATIVO 18 APRILE 2011 N.59 Come modificato e integrato dal D. Lgs. 16/01/2013 n. 2 concernente le patenti di guida in vigore dal 19 gennaio

Dettagli

Schema di decreto del Ministro dell interno

Schema di decreto del Ministro dell interno Schema di decreto del Ministro dell interno Modifiche al decreto del Ministro dell interno 8 settembre 2008, n. 63, recante la disciplina del concorso pubblico per l'accesso alla qualifica iniziale del

Dettagli

IL TITOLO IV GUIDA DEI VEICOLI

IL TITOLO IV GUIDA DEI VEICOLI IL TITOLO IV IL TITOLO IV GUIDA DEI VEICOLI SONO VEICOLI TUTTE LE MACCHINE GUIDATE DALL UOMO, ESCLUSE QUELLE AL SERVIZIO DEGLI INVALIDI E DEI BAMBINI CHE NON SUPERANO I LIMITI DELL ARTICOLO 196 DEL REGOLAMENTO

Dettagli

LIMITAZIONI NELLA GUIDA PER NEOPATENTATI Per i neopatentati sono previste particolari limitazioni di guida per condurre:

LIMITAZIONI NELLA GUIDA PER NEOPATENTATI Per i neopatentati sono previste particolari limitazioni di guida per condurre: LIMITAZIONI NELLA GUIDA PER NEOPATENTATI Per i neopatentati sono previste particolari limitazioni di guida per condurre: autoveicoli : con la patente italiana di categoria B: - per i primi 3 anni dal conseguimento

Dettagli

Autoscuola Marche -

Autoscuola Marche - MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DECRETO 19 dicembre 2012 Disciplina della prova di controllo delle cognizioni e di verifica delle capacita' e dei comportamenti per il conseguimento della

Dettagli

La nuova patente di guida europea per una maggiore sicurezza e libertà di movimento

La nuova patente di guida europea per una maggiore sicurezza e libertà di movimento COMMISSIONE EUROPEA MEMO Bruxelles, 18 gennaio 2013 La nuova patente di guida europea per una maggiore sicurezza e libertà di movimento Il 19 gennaio 2013, in concomitanza con l entrata in vigore della

Dettagli

ARTICOLI pertinenti tratti dal NUOVO CODICE della STRADA (Decreto Legislativo 30 aprile 1992 n. 285, e successive modifiche e integrazioni)

ARTICOLI pertinenti tratti dal NUOVO CODICE della STRADA (Decreto Legislativo 30 aprile 1992 n. 285, e successive modifiche e integrazioni) ARTICOLI pertinenti tratti dal NUOVO CODICE della STRADA (Decreto Legislativo 30 aprile 1992 n. 285, e successive modifiche e integrazioni) Art. 49. Veicoli a trazione animale 1. I veicoli a trazione animale

Dettagli

Marzo Incentivi per l acquisto di veicoli nuovi a basse emissioni complessive. Provvedimento attuativo

Marzo Incentivi per l acquisto di veicoli nuovi a basse emissioni complessive. Provvedimento attuativo 13.2013 Marzo Incentivi per l acquisto di veicoli nuovi a basse emissioni complessive. Provvedimento attuativo Sommario 1. PREMESSA... 2 2. VEICOLI AGEVOLABILI... 2 2.1 Categorie di Veicoli agevolabili...

Dettagli

SPECIALE PATENTI DI GUIDA appunti per la formazione professionale per l entrata in vigore il D. Lgs. 18 aprile 2011, n. 59

SPECIALE PATENTI DI GUIDA appunti per la formazione professionale per l entrata in vigore il D. Lgs. 18 aprile 2011, n. 59 REGIONE PIEMONTE SEGRETERIA PROVINCIALE ALESSANDRIA e_mail: alessandria@sulpm.net SULPL ALESSANDRIA NEWS Periodico di informazione tecnica, giuridica, sindacale e di attualità per gli operatori della polizia

Dettagli

PATENTI PATENTE AM. Età minima 14

PATENTI PATENTE AM. Età minima 14 PATENTE AM 14 Età massima Segue le scadenze previste per la patente A: 10 anni fino a 50 anni di età, 5 anni per chi ha un età compresa tra 50 e i 70 anni, 3 anni per chi ha superato i 70 anni, 2 anni

Dettagli

Modifiche all'articolo 47 del Codice della strada, in materia di classificazione dei veicoli

Modifiche all'articolo 47 del Codice della strada, in materia di classificazione dei veicoli DECRETO LEGISLATIVO 18 aprile 2011, n. 59 Attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE concernenti la patente di guida (G.U. n. 99 del 30 aprile 2011). (11G0104) IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Dettagli

D.Lgs. Governo n 285 del 30/04/1992 Nuovo codice della strada.

D.Lgs. Governo n 285 del 30/04/1992 Nuovo codice della strada. D.Lgs. Governo n 285 del 30/04/1992 Nuovo codice della strada. Doc. 392B0285.901 di Origine Nazionale emanato/a da: Presidente della Repubblica e pubblicato/a su: Gazz. Uff. Suppl. Ordin. n 114 del 18/05/1992

Dettagli

"Nuovo codice della strada", decreto legisl. 30 aprile 1992 n. 285 e successive modificazioni.

Nuovo codice della strada, decreto legisl. 30 aprile 1992 n. 285 e successive modificazioni. Art. 46. Nozione di veicolo. "Nuovo codice della strada", decreto legisl. 30 aprile 1992 n. 285 e successive modificazioni. TITOLO III - DEI VEICOLI Capo I - DEI VEICOLI IN GENERALE Art. 46. Nozione di

Dettagli

AI RESPONSABILI DI DISTRETTI, SEZIONI, REPARTI, NUCLEI, STAFF

AI RESPONSABILI DI DISTRETTI, SEZIONI, REPARTI, NUCLEI, STAFF SCHEDA DI AGGIORNAMENTO A cura della Sezione Studi, Ricerche, Formazione e Statistica Citta di Messina Corpo Polizia Municipale Sezione Ricerche, Studi, Formazione e Statistica Tel. 0907723782 Fax 090674115

Dettagli

La patente B è il documento, obbligatorio, che certifica l'idoneità alla guida di determinati autoveicoli

La patente B è il documento, obbligatorio, che certifica l'idoneità alla guida di determinati autoveicoli Patente B La patente B è il documento, obbligatorio, che certifica l'idoneità alla guida di determinati autoveicoli motoveicoli (tricicli, quadricicli e motocicli, questi ultimi solo fino a 125 cm 3 e

Dettagli

PATENTI DI GUIDA (Nota riassuntiva della normativa vigente) 1 - Patente di guida secondo il modello comunitario

PATENTI DI GUIDA (Nota riassuntiva della normativa vigente) 1 - Patente di guida secondo il modello comunitario PATENTI DI GUIDA (Nota riassuntiva della normativa vigente) 1 - Patente di guida secondo il modello comunitario Il 1 luglio 1996 è entrata in vigore la Direttiva n. 91/439/CEE del 29 luglio 1991, recepita

Dettagli

TAVOLO TECNICO PROVINCIALE DI COORDINAMENTO SULLA SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

TAVOLO TECNICO PROVINCIALE DI COORDINAMENTO SULLA SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO NOVITA SICUREZZA SUL LAVORO E SULLA STRADA CON LE MACCHINE AGRICOLE TESTO UNICO SICUREZZA SUL LAVORO D.Lgs. n. 81 del 09.04.2008 CODICE DELLA STRADA D.Lgs. n. 285 del 30.04.1992 A - B - C LA FORMAZIONE

Dettagli

EVOLUZIONE FLOTTA DI RECAPITO SPERIMENTAZIONE TRICICLO

EVOLUZIONE FLOTTA DI RECAPITO SPERIMENTAZIONE TRICICLO EVOLUZIONE FLOTTA DI RECAPITO SPERIMENTAZIONE TRICICLO ORGANISMO PARITETICO NAZIONALE PER LA SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO ROMA, 20 LUGLIO 2017 PCL/IO/I/INGEGNERIA DEI TRASPORTI DANILO MASONI

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DEI VEICOLI

CLASSIFICAZIONE DEI VEICOLI CLASSIFICAZIONE DEI VEICOLI. Veicoli privi di motore Veicoli a braccia Veicoli a trazione animale Velocipedi (biciclette). Ciclomotori e quadricicli Ciclomotori a ruote Ciclomotori a ruote Quadricicli

Dettagli

Corpo Polizia Municipale Terre Estensi DIVISIONE Iª COMPARTO ATTIVITÀ INTERNE VICECOMANDANTE - COORDINAMENTO UFFICIO STUDI

Corpo Polizia Municipale Terre Estensi DIVISIONE Iª COMPARTO ATTIVITÀ INTERNE VICECOMANDANTE - COORDINAMENTO UFFICIO STUDI Corpo Polizia Municipale Terre Estensi DIVISIONE Iª COMPARTO ATTIVITÀ INTERNE VICECOMANDANTE - COORDINAMENTO UFFICIO STUDI Ferrara, 7 agosto 2015 Ai Sigg. Ispettori per l adeguata diffusione CIRCOLARE

Dettagli

Oggetto: Incentivi per l acquisto di veicoli nuovi a basse emissioni complessive - Provvedimento attuativo

Oggetto: Incentivi per l acquisto di veicoli nuovi a basse emissioni complessive - Provvedimento attuativo Torino, lì 11 marzo 2013 Circolare n. 5/2013 Ai Sigg. Clienti Loro indirizzi Oggetto: Incentivi per l acquisto di veicoli nuovi a basse emissioni complessive - Provvedimento attuativo Gli artt. 17-bis,

Dettagli

Comune di Passignano sul Trasimeno Provincia di Perugia

Comune di Passignano sul Trasimeno Provincia di Perugia Comune di Passignano sul Trasimeno Provincia di Perugia REGOLAMENTO PER L USO E LA GESTIONE DEI PARCHEGGI COMUNALI A PAGAMENTO Approvato con deliberazione C.C. n.5 del 18/01/2016 e modificato con Deliberazione

Dettagli

PATENTE E TRASPORTI TUTTE LE PATENTI DI GUIDA PER I TRASPORTATORI

PATENTE E TRASPORTI TUTTE LE PATENTI DI GUIDA PER I TRASPORTATORI PATENTE E TRASPORTI TUTTE LE PATENTI DI GUIDA PER I TRASPORTATORI Introduzione. 4 1. La patente di guida 6 2. Patente AM 9 3. Patenti A1, A2 e A.. 10 3.1. Patente A1 3.2. Patente A2 3.3. Patente A 4. Patente

Dettagli

Schede Operative 2017

Schede Operative 2017 Schede Operative 2017 Divieto di circolazione veicoli pesanti Divieto Circ. Sanzioni *ZFFR1234 Adeguamento importi sanzioni C.d.S. dall 1.1.2017, riduzione del 30% e le nuove categorie di patenti di guida

Dettagli

Archivio inpratica CATADIOTTRI DEI VEICOLI Biagetti ing. Emanuele - funzionario tecnico DTT

Archivio inpratica CATADIOTTRI DEI VEICOLI Biagetti ing. Emanuele - funzionario tecnico DTT Archivio inpratica 226 - CATADIOTTRI DEI VEICOLI Biagetti ing. Emanuele - funzionario tecnico DTT Sommario: 226.0 QUADRO GENERALE 226.1 DISPOSITIVI CATADIOTTRI 226.1.1 Dispositivi per autoveicoli e loro

Dettagli

Art. 1 Modifiche all'articolo 47 del Codice della strada, in materia di classificazione dei veicoli

Art. 1 Modifiche all'articolo 47 del Codice della strada, in materia di classificazione dei veicoli IL NUOVO CODICE DELLA STRADA Commento alle novità introdotte dal decreto legislativo 18 aprile 2011, n. 59 di attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE Nella Gazzetta ufficiale del 30 aprile

Dettagli

1 di 52 04/01/2013 15:30

1 di 52 04/01/2013 15:30 1 di 52 04/01/2013 15:30 DECRETO LEGISLATIVO 18 aprile 2011, n. 59 Attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE concernenti la patente di guida. (11G0104) Vigente al: 4-1-2013 IL PRESIDENTE DELLA

Dettagli

ECOEURO. Incontro Fiat Group Automobiles con il Network di Demolizione. Torino. 11 Aprile 2008 M.U.D.

ECOEURO. Incontro Fiat Group Automobiles con il Network di Demolizione. Torino. 11 Aprile 2008 M.U.D. ECOEURO Incontro Fiat Group Automobiles con il Network di Demolizione Torino 11 Aprile 2008 M.U.D. 1 La normativa di base Decreto Legislativo 24/06/2003, n 209 (s.m. 149/06) Attuazione della Direttiva

Dettagli

SERIE GENERALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA. PARTE PRIMA Roma - Sabato, 23 settembre 2017 AVVISO ALLE AMMINISTRAZIONI

SERIE GENERALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA. PARTE PRIMA Roma - Sabato, 23 settembre 2017 AVVISO ALLE AMMINISTRAZIONI SERIE GENERALE Spediz. abb. post. - art. 45% 1, - comma art. 2, 1 comma 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46662 - Filiale - Filiale di Roma di Roma GAZZETTA Anno 158 - Numero 223 UFFICIALE DELLA

Dettagli

05.Usi limitati (utilizzo del subcodice obbligatorio, guida soggetta a restrizioni per motivi sanitari)

05.Usi limitati (utilizzo del subcodice obbligatorio, guida soggetta a restrizioni per motivi sanitari) CONDUCENTI (motivi sanitari) 01. Correzione e/o protezione della vista 01.02 Occhiali Lenti a contatto 01.03 Lente protettiva 01.04 Lente opaca 01.05 Copri occhio 01.06 Occhiali o lenti a contatto 02.

Dettagli

Vieta la circolazione a tutti i veicoli nei due sensi di marcia, consentendo il transito solo ai pedoni.

Vieta la circolazione a tutti i veicoli nei due sensi di marcia, consentendo il transito solo ai pedoni. Vieta la circolazione a tutti i veicoli nei due sensi di marcia, consentendo il transito solo ai pedoni. È posto su entrambi gli accessi della strada. Vieta la sosta dei veicoli, anche per le operazioni

Dettagli

Recepimento della direttiva del Consiglio n. 91/439/CEE del 29 luglio 1991 concernente le patenti di guida (2) (1/circ).

Recepimento della direttiva del Consiglio n. 91/439/CEE del 29 luglio 1991 concernente le patenti di guida (2) (1/circ). 88. CIRCOLAZIONE STRADALE A) Disposizioni generali D.M. 8-8-1994 Recepimento della direttiva del Consiglio n. 91/439/CEE del 29 luglio 1991 concernente le patenti di guida. Pubblicato nella Gazz. Uff.

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 1/ 34 DECRETO LEGISLATIVO 18 aprile 2011, n. 59 Attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE concernenti la patente di guida. (11G0104) Vigente al: 23-12-2012 IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Visti

Dettagli

del 16 novembre 2016 (Stato 15 gennaio 2017)

del 16 novembre 2016 (Stato 15 gennaio 2017) Ordinanza concernente il riconoscimento delle omologazioni UE e le esigenze tecniche per motoveicoli, quadricicli leggeri a motore, quadricicli a motore, tricicli a motore e ciclomotori (OETV 3) 741.414

Dettagli

REPUBBLICA DI SAN MARINO

REPUBBLICA DI SAN MARINO REPUBBLICA DI SAN MARINO DECRETO DELEGATO 28 novembre 2013 n.161 Noi Capitani Reggenti la Serenissima Repubblica di San Marino Visto l articolo 1 e l articolo 11, della Legge 20 febbraio 1991 n.27; Visto

Dettagli

Si trasmette in allegato, per le delegazioni, il documento D036128/02 ANNEX.

Si trasmette in allegato, per le delegazioni, il documento D036128/02 ANNEX. Consiglio dell'unione europea Bruxelles, 18 dicembre 2014 (OR. en) 16977/14 ADD 1 TRANS 597 NOTA DI TRASMISSIONE Origine: Commissione europea Data: 15 dicembre 2014 Destinatario: Oggetto: Segretariato

Dettagli

*** NORMATTIVA - Stampa *** http://www.normattiva.it/do/atto/export

*** NORMATTIVA - Stampa *** http://www.normattiva.it/do/atto/export 1 di 53 18/12/2014 11:06 DECRETO LEGISLATIVO 18 aprile 2011, n. 59 Attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE concernenti la patente di guida. (11G0104) Vigente al: 18-12-2014 IL PRESIDENTE DELLA

Dettagli

dipvvf.staffcadip.registro UFFICIALE.U.0007230.27-05-2016

dipvvf.staffcadip.registro UFFICIALE.U.0007230.27-05-2016 dipvvf.staffcadip.registro UFFICIALE.U.0007230.27-05-2016 Schema di decreto del Ministro dell interno Modifiche al decreto del Ministro dell interno 18 settembre 2008, n. 163, recante la disciplina del

Dettagli