di Bogliasco the right link to the fruit di Bogliasco INFORMAZIONI DALLA PISCINA COMUNALE DI BOGLIASCO N. 27 n. 25 novembre

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "di Bogliasco the right link to the fruit di Bogliasco INFORMAZIONI DALLA PISCINA COMUNALE DI BOGLIASCO N. 27 n. 25 novembre 2012 1"

Transcript

1 GENTE aprile 2013 di Bogliasco INFORMAZIONI DALLA PISCINA COMUNALE DI BOGLIASCO N. 27 n. 25 novembre di Bogliasco INFORMAZIONI DALLA PISCINA COMUNALE DI BOGLIASCO Ogni volta bisogna prendere appunti. Non passa giorno o settimana in cui non succeda qualcosa: allenamenti, partite, incontri, convocazioni, trasferte, sorprese, cambiamenti. E anche questa volta sono tanti i fatti accaduti alla Rari Nantes Bogliasco. Un sacco di prime volte: come il collegiale della Nazionale di Sandro Campagna alla Vassallo, l incontro ufficiale in Comune, il secondo Pomilio, il vice presidente Ravina, il delegato De Ferrari, il capitano Tempesti, il vice Felugo, tutti ricevuti dal sindaco, poi il tuffo magico dei nostri piccoli pallanuotisti con i campioni del Settebello e l amichevole contro la Rariazzurra. Anche per Luca Pastorino una prima volta, in Parlamento, eletto in questa sciagurata 17 Legislatura, ma anche probabilmente la prima volta che il Golfo Paradiso viene rappresentato a Roma. E continua la collaborazione tra Rari e Comune con i ragazzi delle nostre Scuole Medie che la mattina frequentano la Vassallo. Un altra prima volta in bianco-azzurro, ma l ennesima di una lunga carriera, del maestro dello sport Luciano Cucchia su una panchina: da direttore sportivo a tecnico. Poi arrivano gli obiettivi: per Rarirosa e Rariazzurra significa playoff. Cantiere aperto. E le conferme: come quella di Roberta Bianconi che con il Setterosa ha conquistato con straordinario anticipo la qualificazione alla Superfinal di World League esattamente come Luka Sekulic con il Montenegro. Oppure di Olimpia Benvenuto con la Nazionale juniores di nuoto sincronizzato. E ancora le speranze con le convocazioni di Tommy Vergano in Nazionale maggiore, oppure Edo Di Somma, Filippo Gavazzi, Yvan Messina, Giulia Viacava, Alessia Millo nelle rispettive selezioni di categoria, senza dimenticare Stevie Camilleri con Malta alla ricerca della qualificazione per i prossimi Europei. Tutto il lavoro delle giovanili, i campionati ancora nelle fasi regionali, la direzione è quella giusta, tra poco però si cambierà marcia e bisogna essere pronti. Alcune squadre che hanno avuto la fortuna di vivere esperienze straordinarie all estero e per questo ve le raccontiamo. Cinque ragazze nostre, che insieme ad altre, normalmente avversarie, hanno formato un dream team che è andato al Torneo delle Regioni a Tolentino, è tornato con la vittoria e con la menzione più ambita. Il nuoto sincronizzato che ha qualificato squadre, doppi e singoli ai prossimi Campionati Estivi. C è ancora tanto Bogliasco da raccontare, un pezzo alla volta, compresi i dietro le quinte. E gli amici, come il Club Nautico Bogliasco, con gli appuntamenti della stagione. the right link to the fruit NOVAFRUIT S.R.L. Via S. Vincenzo 4/ Genova - ITALIA Tel Fax

2 GENTE di Bogliasco INFORMAZIONI DALLA PISCINA COMUNALE DI BOGLIASCO n. 27 aprile Luca Pastorino Sindaco parlamentare tifoso Era solo sindaco di Bogliasco ora è anche parlamentare eletto alla Camera nelle liste del PD, sindaco di Bogliasco dal 2006, in bocca al lupo che arrivò dal vice presidente della Fin Lorenzo Ravina, dal delegato Gianfranco De Ferrari, dal ct Sandro Campagna, dal secondo Pomilio, dal capitano azzurro Tempesti e dal vice Felugo, quel pomeriggio di ricevimento nella sede del Comune di Bogliasco. Prima volta per la Nazionale prima volta per Pastorino in Parlamento. Appuntamento a bordo vasca, tra schizzi d acqua clorata e urla degli allenatori. Soddisfatto? E una buona esperienza anche se non siamo ancora partiti, è un attesa pesante, vedremo cosa succederà. Mi aspetto di poter lavorare, di poter dare un contributo, quello che sta nelle mie possibilità di amministratore locale, di uomo comune, in un momento in cui c è l esigenza di affrontare i problemi concreti. Credo che il Governo dei tecnici, a parte alcuni indubbi meriti in termini di credibilità e risanamento dei conti, abbia prestato troppa attenzione ai numeri e allo spread, ignorando le reali esigenze delle persone. Come primo cittadino, ho sempre cercato di condurre una politica amministrativa fatta di ascolto attento e risposte concrete: vorrei provare a dimostrare che esiste ancora una politica capace di pensare prima ai cittadini, concreta e affidabile, dentro i problemi e trasparente. Primo parlamentare bogliaschino... E non solo, devo fare una verifica nella zona di Uscio, ma credo che nel Golfo Paradiso dovrei avere questo primato. Una bella responsabilità ed una bella soddisfazione. Mi piace poter pensare che sto lavorando per tutta la provincia di Genova: sono onorato. Quanto Bogliasco arriva a Roma? Sempre e dovunque, sono di qui: porto le persone ed il mio lavoro. I progetti per il paese? Stiamo vivendo una fase abbastanza intensa in termini di opere pubbliche che hanno preso avvio in contemporanea. I ponti di Aurelia e Ferrovia, le iniziative private, come il cantiere di fondo valle. Un intervento piuttosto invasivo ma che nella prospettiva di due anni dovrebbe portare a spazi migliori ed a risolvere almeno in parte il problema dei parcheggi. La cura del mare e della spiaggia: l obiettivo prioritario è di mantenere quello che abbiamo, di curare questo paese che è un gioiello. Un paese che è anche la Rari Nantes Bogliasco... Qui ho anche un trascorso da bagnino, intorno agli anni 90. Con la società tutta c è un ottimo rapporto, insieme cerchiamo di fare quello che è possibile ed al meglio. Partendo dal buon senso tutto riesce bene. Nervi che ha chiuso l impianto, Sori che soffre, Recco che è senza piscina, Bogliasco isola felice... Bisogna tenere duro. Sono tempi difficili per le amministrazioni locali, stritolate dai vincoli di spesa, avere un ottica di lungimiranza per quel buono che riusciamo a dare è l obiettivo minimo che deve essere tenuto presente. Siamo un punto di riferimento importante, di cui andiamo fieri. Qual è il segreto di gestione e risultati? Qui c è una tradizione forte che arriva dalle amministrazioni precedenti che testimonia una presenza sul territorio vissuta come un valore da parte delle istituzioni e dei cittadini stessi. Anche noi abbiamo vissuto momenti difficili ma con passione, valore dello sport, rispetto dei giovani siamo andati avanti, facendo anche sacrifici. E il valore aggiunto del nostro territorio e siamo fieri di poter comprendere una realtà come questa. Sindaco, parlamentare e tifoso... Da sempre ed in gradinata, insieme a mio figlio che vuole andare in mezzo agli Irriducibili a sventolare la bandiera. Tifoseria criticata e eccessiva in alcuni casi ma ci può essere l esagerazione di qualcuno. Il messaggio è diverso: è un amore incondizionato. Quando vedo chi era a scuola con me e da 40 anni fa la stessa cosa, si capisce che c è una passione viscerale Marito e papà... Mia moglie Monica e Andrea, quinta elementare, gioca a calcio ovviamente nel Bogliasco, ha provato in piscina, ma molto spesso contano gli amici. Quando non gioca viene a tifare Rari Nantes, abbiamo almeno tre bandiere a casa, ce le dimentichiamo sempre e ogni volta i ragazzi ne regalano una nuova. Pasqua straordinaria, squadre in giro per l Europa, a rappresentare Bogliasco... Testimonia l impegno che da anni viene messo in questa disciplina ed nei valori dello sport che riguardano i giovani. Siamo abitanti e competiamo con grandissime realtà: abbiamo la fortuna di vivere in un paese dove si sta bene e accogliamo con gioia anche chi viene da fuori. Uno sport sano che offre prospettive quindi una realtà come la nostra che ha numeri impressionanti. Impegno e passione. Sogno nel cassetto? Non lo so. Mi ritengo una persona fortunata e cerco di essere sempre come sono. Il desiderio è di riuscire ad essere sempre disponibile per gli altri. Continuare ad avere un rapporto con la gente e fare cose che mi piacciono, al servizio dei cittadini. Genoano che ospita il quartier generale della Sampdoria... Ottimo rapporto, e poi il sindaco è di tutti. Dovei incontrare i vertici in questi giorni, da anni stiamo ragionando su un progetto di risistemazione dell area del Mugnaini, dialoghiamo con la società e appoggiamo le loro iniziative nelle scuole, la cosa peggiore perché se da bambini diventano sampdoriani non li recuperiamo più ma è la testimonianza che la loro è una presenza importante per noi e per i valori dello sport. PREVENZIONE ANTINCENDIO CONSULENZE FORNITURE MATERIALI ANTINFORTUNISTICO PULIZIE DERATTIZZAZIONE VIA XXV APRILE PIEVE LIGURE (GE) Tel Fax SERVIZI ASSICURATIVI

3 GENTE di Bogliasco INFORMAZIONI DALLA PISCINA COMUNALE DI BOGLIASCO n. 27 aprile Luciano Cucchia il maestro dello sport Cosa significa essere maestro dello sport? Essere vecchio perché non esiste più, perché è stata un esperienza bellissima, perché sono stato uno dei pochi fortunati che ha colto questa opportunità, perché abbiamo sempre lavorato dove gli altri si divertono. E stata una vita meravigliosa e buttata sulla roulette: quando siamo andati a studiare alla Scuola dello Sport non immaginavamo che avremmo avuto così tante opportunità. Da Direttore Sportivo ad allenatore... Innanzi tutto mi sono trovato da pensionato a Ds e da Ds ad allenatore: una botta di vita. L adrenalina sale tantissimo, le emozioni che non provavo da una vita, l agnello nella pancia del pre partita, sensazioni che un lavoro normale non può far sentire. E ritrovarsi in un ambiente che davo ormai per sconosciuto: non faccio altro che incontrare amici, conoscenti, situazioni che mi ricordano di quando avevo almeno 25 anni di meno. Tutto questo è molto, molto, molto stimolante. Una carriera straordinaria, giocatore, allenatore, maestro dello sport, nel mondo del calcio in qualità di segretario dell Inter, presidente del Coni Ligure, mancava un ritorno alle origini... La carriera è per i vecchi e io lo sono, quindi ho fatto un po di strada. Questo ritorno è veramente il top anche se ci tengo a sottolineare che si tratta di una parentesi breve e che durerà pochissimo. Il Bogliasco troverà un professionista con tutte le caratteristiche per allenare in una grande società come questa che ha gran voglia di crescere, di innovare. Un tecnico con gli ormoni di giusti per fare l allenatore che significa stare sul collo dei giocatori. Che cosa è cambiato in questi 25 anni? Non moltissimo. Chi dice che il gioco di una volta era più forte e più tecnico, sbaglia. Quello di oggi è molto più veloce e molto più fisico e siccome quello che conta davvero è la tecnica è necessario far crescere tutte quelle qualità allenabili, migliorabili. Il livello è altissimo nella tecnica, nella forza, nella velocità. Forse dove si è cambiato maggiormente è l arbitraggio. La pallanuoto internazionale vuole un gioco concentrato sul centroboa quindi stimola il premio in quella porzione di campo, permette di tenere la palla qualche secondo in più, al momento del disturbo avversario scatta l espulsione e nella maggior parte dei casi si sottolinea la percentuale di realizzazioni in più invece che esaltare il gol a uomini pari o la giocata bella. Penso che il modo di arbitrare a livello internazionale abbia influito su quello nazionale, e tutto questo è la parte meno bella. Il lavoro che stiamo facendo è stimolare la pazzia, la fantasia, non è facile. Il gioco è ingabbiato in regole, consuetudini. Si parla di cambiamenti, dopo Barcellona, tutto in poco spazio e senza contatto fisico... Non so ancora immaginarlo ma se fosse vero vorrebbe dire che chi comanda a livello internazionale è italiano, spagnolo o cinese, mi dicono che questi ultimi non si fermano mai. Vorrebbe dire uno spazio di ritorno alla pallanuoto di grande movimento, molto nuotata e mi piacerebbe moltissimo. Credo che bisogna sempre cercare di essere innovativi: nella vita, nel lavoro e figuriamoci in uno sport di squadra. E chi arriva prima è in vantaggio. E questi ragazzi cosa ti danno? Anche le ragazze. Sono lontani i tempi della battuta di Zolomy, oggi la pallanuoto femminile è pallanuoto: sono atlete, giocano, lavorano duramente ma avevo già esperienza, quella della Nazionale alle Olimpiadi, quella allenata da Pierluigi Formiconi. I ragazzi mi danno tantissimo. Questa è una squadra spettacolo, hanno la voglia di seguirmi pur conoscendo i miei limiti, che sono tanti. Trovare grandi giocatori che si adeguano è bellissimo. Ogni volta che propongo qualcosa la ragiono con Daniele Bettini che è veramente un allenatore in acqua, e non è mai successo che ci sia stato rifiuto o diffidenza. Mi rendo conto che mi manca molto ma grazie ai ragazzi che mi supportano e sopportano, andiamo avanti. Ho ritardi ed impreparazioni. Ho rivisto la partita contro la Florentia e credo di averla persa per colpa mia e poi ho detto una riga di parolacce. Non sono allenato. Ma i miei ragazzi sono meravigliosi, tutti. Il più bel ricordo della tua carriera? Mille. Ogni volta che partiva un progetto, qualsiasi fosse, per me era come se si accendesse un faro. Mi ricordo quando ho accettato il passaggio all Inter il momento dell uscita dal metrò, a Milano, era una giornata bellissima, con una luce particolare, mi sembrava di essere il padrone del mondo. La stessa sensazione di quando ho accettato il Bogliasco, o di quando sono tornato a giocare, dopo tanti anni, doppio ruolo con il Rapallo in serie C. Marito, padre e nonno, in arrivo la terza nipotina, cos è la famiglia? Mia moglie ha accettato e sostenuto le mie assenze, ha cresciuto due maschi per venti anni, dai loro quindici ai trentacinque, merita un monumento perché anche lei non ha un carattere semplice ma sicuramente il mio è peggio: per me la famiglia è tutto, assolutamente al primo posto. Macchina del tempo, dove la fermeresti? Da nessuna parte. Vivrò fino a 120 anni ma se dovesse finire domani, chi verrà al mio funerale dovrà brindare perché io mi sono divertito come un matto. L ESPERIENZA CERTIFICATA DI UNA GRANDE AZIENDA Sicurezza Segnaletica Antincendio NOVI LIGURE (AL) Viale dell Industria, 18 Tel GENOVA Via Fieschi, 10 Int. 9 Tel

4 GENTE di Bogliasco INFORMAZIONI DALLA PISCINA COMUNALE DI BOGLIASCO n. 27 aprile Rarirosa al lavoro La ricerca della preparazione fisica e mentale, un lavoro che non finisce mai, lo sa bene Daniele Bettini allenatore della prima femminile e dell under 19, capitano dalla Rariazzurra. Lo abbiamo visto entrare in piscina all ora di pranzo ed uscirne molto tardi. Allena e si allena, studia, ha recentemente frequentato ad Ostia il seminario monografico della Federazione, sperimenta, e non dice mai di no: amichevoli, common training, ospitalità. Mister fino a qui tutto bene... Sono contento perchè siamo sempre ad ottimi livelli: le convocazione in Nazionale, il premio ad Agnese, tutto questo ci sprona, sempre a fare meglio, a fare di più. Il nostro obiettivo è la massima espressione di qualità e professionalità e quando il valore delle nostre ragazze viene riconosciuto ci fa solo bene vuol dire che stiamo facendo la cosa giusta. E tu soffri per colpa delle contemporaneità? Vorrei essere in più posti ma esistono priorità che mi conducono a fare scelte anche dolorose. Ma ancora una volta il nostro modo di lavorare è fondamentale: abbiamo un percorso di formazione delle giovanili e delle prime squadre simile, allenatori intercambiabili: ci compensiamo e ci comprendiamo. Anche se lasciare le mie ragazze ad altri mi provoca fastidio nche se sono sicuro che sono in buone mani. CAVANNA LEGNO srl IMPORTAZIONE, COMMERCIO E LAVORAZIONE LEGNAMI Cavanna Legno S.r.l. Regione San Carlo 375 Rocca Grimalda (AL) Telefono r.a. Telefax

5 GENTE di Bogliasco INFORMAZIONI DALLA PISCINA COMUNALE DI BOGLIASCO n. 27 aprile COLOMBE UOVA DI CIOCCOLATO E CLORO A Pasqua in giro per l Europa Tolentino, Dubrovnik, Pecs, Becej, Barcellona: tutto in una settimana. Le ragazze under 17 al Trofeo delle Regioni, gli under 13 al Memorial Tomo Udovicic in Croazia, gli under 15 al tradizionale Torneo di Pasqua in Ungheria, Filippo Gavazzi in Serbia con gli Azzurini per il Quattro Nazioni, gli acquagol under 10 al Torneo Internazionale di Barcellona. E andata bene: tutti felici, sani e salvi. TORNEO DELLE REGIONI NEYRA MARSILI, tecnico under 15 e 17 femminile Mister la Liguria torna a vincere il Torneo delle Regioni, Bogliasco molto presente, con 5 ragazze? Agnese Cocchiere, Virginia Mariani, Giulia Millo, Francesca Trucco e Rosa Rogondino. Loro sono molto contente e noi pure. Mi hanno raccontato, durante e dopo, che è stata una bella esperienza, si è formato un gruppo importante. Posso dirlo in prima persona perché ho assistito a tutti i collegiali ed ero molto fiduciosa. Hanno giocato un ottimo girone e la Finale è stata molto sentita, anche per i risultati incrociati tra il Cosenza ed alcuni club liguri alle ultime Finali Nazionali di categoria. Una partita giocata punto su punto, con le nostre che forse per la tensione hanno commesso qualche errore nei primi due tempi, poi il gol della vittoria ad un minuto dal termine. Vittoria e proclamazione di Agnese Cocchiere come miglior giocatrice della manifestazione, era già successo l estate scorsa alle Finali under 15, a Cosenza, appunto. Mi hanno raccontato le ragazze che il ct Zizza è stato presente per tutta la durata del Torneo: continuiamo a lavorare, ma siamo pronte. TORNEO MEMORIAL UDOVICIC DUBROVNIK UNDER 13 GIANLUIGI BURLANDO tecnico under 13 Trasferta internazionale anche per l under 13. Pullmino e camper, messo a disposizione dalla Famiglia Degl Innocenti e subito ribattezzato casa Bogliasco, in Croazia al Memorial Tomo Udovicic. Come è andata? Bene, abbiamo dimostrato di essere quasi competitivi, abbiamo giocato ad un livello medio alto, soffrendo un po le prime partite: dopo 24 ore di viaggio, subito in acqua. Poi ci siamo velocemente adattati al regolamento, agli avversari, al livello della manifestazione ed i ragazzi hanno dimostrato di essere sulla buona strada. Atmosfera entusiasmante in un luogo dove andare tutti gli anni può diventare un obiettivo: si partecipa a questo evento, siamo pronti. Tanti alla prima esperienza e tu per la prima volta con la Rari Nantes Bogliasco? Ottima organizzazione, c è stata la collaborazione di tutti, in particolare dei genitori che ci hanno accompagnato. Pur essendo dal punto di vista logistico una trasferta complicata, abbiamo contenuto le spese e vissuto un esperienza un po spartana ma genuina e positiva. Il livello? Fisico, numerico, atletico un po più alto ma non abbiamo visto marziani. Sono stato all estero numerose volte e dico sempre che dobbiamo essere orgogliosi della pallanuoto italiana. Noi siamo a Bogliasco e rappresentiamo un grande nome anche se in una piccola percentuale, ma tutti insieme, come Nazione possiamo fare molto. I ragazzi come hanno reagito? Dopo 36 ore di viaggio ridevano e scherzavano, avrebbero continuato. In acqua qualche sorpresa positiva e qualche timidezza di troppo. E stato un piacere stare con loro. R.N. BOGLIASCO A DUBROVNIK: Guelfo Riccardo, Guidi Giovanni, Galletti Francesco, Ferrero Filippo, Di Donna Alberto, Rayner Jerome, Costa Alessandro, Cosso Andrea, Cervi Sebastiano, Degl Innocenti Ivelin Carlo. All.: GianLuigi Burlando.

6 GENTE di Bogliasco INFORMAZIONI DALLA PISCINA COMUNALE DI BOGLIASCO n. 27 aprile COLOMBE UOVA DI CIOCCOLATO E CLORO: I COMMENTI TORNEO PECS UNDER 15 DANIELE MAGALOTTI tecnico under 20 ma prestato all under 15 per questa trasferta in Ungheria. Mister buona la prima? L abbiamo vissuta molto bene. Questo è un gruppo bellissimo, affiatato, sono amici fuori e dentro l acqua. Per i ragazzi si è trattato di un ottima prova: abbiamo incontrato squadre come Stella Rossa e Partizan di Belgrado. Fuori dalle prime quattro per un gol? Abbiamo accettato di giocare due partite appena arrivati per favorire una squadra che era in ritardo, poi l episodio del tabellone rotto: ma non è giusto protestare, tanto più ad un torneo giovanile con qualità nell arbitraggio e nel livello. Presente la migliore pallanuoto dell Europa ad est. A livello didattico è stata la miglior lezione, mi è dispiaciuto non passare ma penso anche che abbiamo pareggiato contro la squadra che è andata in Finale. E a livello umano? E un gruppo di Pachito, ci tengono a giocare la pallanuoto della Rari Nantes Bogliasco. Non avevo mai allenato una squadra cosi giovane ed è stata una gioia: tempo e spazio anche per le infinite battaglie a palle di neve. E poi eravamo l unica formazione ad avere a seguito le tifose ungheresi, qualche cuoricino a battuto intensamente. MARCO SBOLGI tecnico under 15 e 17 maschile A Pecs senza mister Pachito ed il capitano Gavazzi? Per loro è stata una bellissima esperienza anche se i risultati non hanno dato ragione alla squadra, sono usciti dai quattro per un gol ed è vero che nella pallanuoto ci può stare ma sono comunque rientrati con un bagaglio di esperienza in più. Con loro un altro allenatore Daniele Magalotti, che li ha seguiti e aiutati. Quindi bilancio è positivo. Anche se: la differenza tra una grande squadra ed una squadra normale è proprio quel gol che non ci ha fatto passare nei quattro, Mi spiego: pareggi una partita 9-9 contro una squadra buona come il Belgrado, affronti una slovena e vinci 12-2 e ne avresti potuti segnare dieci di più, nella tua testa devi sapere che devi fare un sacco di gol perché potrebbe servire, davanti a questa logica non si sono fatti trovare pronti e sono stati eliminati. Anche se ci sono state attenuanti a me non interessa, è successo anche lo scorso anno alle Finali contro il Savona abbiamo perso 4-3 e siamo usciti: è la non voglia di vincere, di passare, la poca fame che hanno questi ragazzi e questo mi fa arrabbiare. Tu non sei potuto andare per una brutta influenza... E mi dispiace. Maga ha fatto un bellissimo lavoro, ci siamo trovati d accordo su tutto, ha capito il mio sfogo. La differenza tra la Rari Nantes Bogliasco che reputo una grande squadra ed una normale è proprio questa: non essere famelici, su ogni palla. Noi non ci esaltiamo per le vittorie né ci deprimiamo per le sconfitte. Abbiamo perso 10-5 contro il Camogli e benché lo reputo un risultato bugiardo ci può stare tutto e ce ne siamo andati a casa a leccarci le ferite. Non passare per un gol mi fa arrabbiare, odio le pacche sulla spalla, il vabbè abbiamo fatto il nostro: non esiste. Filippo Gavazzi con gli Azzurrini a Becej, per il quattro Nazioni? E il secondo anno, un impegno che è diventato una costante per la Nazionale di questa categoria, e lui ha già collezionato un buon numero di presenze e parecchi gol. Questa edizione ha visto una bella vittoria contro la Crozia con tre reti di Filippo, e due sconfitte contro Serbia e Montenegro che sono due realtà pesanti. E un esperienza internazionale molto importante. Il rientro per tutti ed il ritorno ai campionati di pertinenza, pronti a ripartire? I nostri ragazzi sono sempre disponibili e noi speriamo di essere chiamati: siamo felici di dare i ragazzi alla Nazionale. Lavoriamo tanto in prospettiva di farci trovare pronti a qualsiasi chiamata, anche con la Nazionale maggiore. R SIMAN S.r.l. CANTIERE NAVALE Società Industriale Meccanica ed Affini Navali Tecnologie esclusive... per l industria che cambia MACAM S.r.l. Via Asti, 88/A Rivoli (TO) Italy R.N. BOGLIASCO A PECS Celli Jacopo, Caliogna Alberto, Tamburini Roberto, Azzarini Emanuele, Bianchi Filippo, Guidi Mario, Piatti Tobia, Cisani Pietro, Re Alessandro, Garetto Alessandro, Chiarlo Luca, Di Donna Francesco. Allenatore Daniele Magalotti, accompagnatore Francesco Zanza. AGENTE E DISTRIBUTORE UNICO PER L'ITALIA

7 GENTE di Bogliasco INFORMAZIONI DALLA PISCINA COMUNALE DI BOGLIASCO n. 27 aprile COLOMBE UOVA DI CIOCCOLATO E CLORO: I COMMENTI BCN WP TOURNAMENT BARCELONA UNDER 10 Undici piccoli pallanuotisti d argento al Torneo Internazionale U10 di Barcellona: La Rari Nantes Bogliasco si classifica seconda su 24 squadre. Una finalissima emozionante, giocata contro i padroni di casa del CN Barcelona, nella mitica piscina Nuova Escollera vestita a festa, quella delle grandissime occasioni. LUIGI BOLDRINI e GIACOMO COCCHIERE gli allenatori. Luigi come è andata? Un esperienza positiva e la prima all estero con bambini così piccoli anche se alla fine speravamo qualcosa di più ma loro sono stati più bravi ed i nostri hanno risentito della fatica del giorno prima, una semifinale contro il Barceloneta tiratissima ed impegnativa, al termine della quale i nostri bimbi, in quanto tali, hanno continuato a divertirsi per tutta la sera con i loro pari età di Camogli e Verona, alloggiati nello stesso Ostello. Dopo era giusto che giocassero e lo hanno fatto per tutta la sera con i bambini di Camogli e Verona. Ho trovato un livello alto anche se ci siamo trovati un po in difficoltà perché la Spagna gioca una pallanuoto più pesante rispetto alla nostra, con arbitraggi molto permissivi. Questa medaglia la dedico a me, alla Giovanna e a Giacomo Cocchiere: insieme abbiamo fatto una grosso lavoro,e poi ai nostri bimbi che vanno dagli otto ai dieci anni. Ho ricevuto messaggi commoventi dai genitori. Il nostro team è la Rari Nantes Bogliasco: abbiamo formato un gruppo straordinario, siamo tutti uniti, a cominciare dal presidente. E subito al lavoro,ci aspetta l - Haba Waba, dove andremo con la squadra di categoria superiore, abbiamo buone speranze soprattutto di divertirci e se arrivano anche i risultati, come sempre, non li lasceremo andare. Giacomo un esperienza bellissima? Ci siamo divertiti tanto, abbiamo giocato molto bene, ci siamo anche arrabbiati ma alla fine sono sicuro che tutto questo servirà sia a noi allenatori sia ai nostri ragazzi. Non ho mai detto nulla perché sono scaramantico ma già dal girone avevo capito che potevamo arrivare in Finale. Il CN Barcelona è stato più forte in questa partita, non mi sento di dire che lo sono in assoluto, molto bravi ma al nostro stesso livello. Il Bogliasco è un gruppo unito, di amici, che vanno in piazza a giocare a calcio, quando sono insieme sono come fratelli, vedo genitori uniti alla causa, che ci sostengono sempre. La medaglia la dedico alla mia famiglia, alla società che ci sostiene sempre, i messaggi del presidente sono stati per noi molto importanti, ci ha dimostrato interesse e calore, agli allenatori Del Galdo e Magalotti, a Luigi ed alla Giovanna che mi stanno aiutando a crescere. Questo gruppo può costituire una nuova generazione della Rari Nantes Bogliasco: maschi e femmine uniti come un tutt uno. R.N. BOGLIASCO A BARCELLONA: Paganello Gianluca, Paganello Giovanni, Paganello Maddalena, Bettini Dafne, Bottaro Alessandro, Canepa Alessandro, Piovani Davide, Broggi Mazzetti Davide, Cocchiere Emanuele, Bini Pietro, Carpaneto Marta. Allenatori Luigi Boldrini, Giacomo Cocchiere, Giovanna Rosi.

8 GENTE di Bogliasco INFORMAZIONI DALLA PISCINA COMUNALE DI BOGLIASCO n. 27 aprile Ci vediamo agli estivi Bella, mora, efficace ed efficiente. Alessandra Carbone è il dirigente responsabile del nuoto sincronizzato e tutti i pomeriggi all accoglienza. Con quali competenze? Per la segreteria, iscrizione ai corsi e.. di tutto un pò, per il sincro, di tutto e basta. Organizzazione in entrambi i casi. Iscrizioni, gestione staff tecnico, atleti, genitori, logistica gare e tante pubbliche relazioni. Fondamentali? Si con la Federazione e le altre società. E un ambiente difficile, agonismo e rivalità portati all eccesso. Tutte donne che non conoscono il concetto di sorellanza. Ma la quotidianità ripaga di tutto. Bambine meravigliose che frequentano la piscina, con loro ogni giorno è una sorpresa. E la parte artistica di trucco e parrucco? La parte più divertente. Prima la musica che ispira tutto il resto. Abbiamo Giovanna Burlando che è l artista per eccellenza, ma con un occhio al risparmio perché tutto è a carico delle famiglie. Il costume che mi ha più emozionato è quello delle piccole, un pulcino, sulle note della Calimero Dance. Da quanto tempo nel nuoto sincronizzato? Alla Rari Nantes Bogliasco da quando è nato il settore, quindi cinque anni, prima mi occupavo di altro. E stata una necessità contingente, mi è stato chiesto di dare una mano, insieme abbiamo costruito tutto. Siamo partiti con dieci atlete e nessun tecnico per arrivare ad avere 80 iscritte e uno staff tecnico completo, coordinato da Giovanna Burlando. Un atleta, Olimpia Benvenuto, che ci rappresenta in Nazionale. Una vera squadra animata dall amore per questo sport. Quali obiettivi? Questo è uno sport per cui non si hanno i risultati immediati, ci vuole tempo. Ma la verità è che ogni hanno conquistiamo qualcosa in più, ed è una grande soddisfazione. E bello avere tecnici come i nostri che lavorano con amore e rispetto, felici dei risultati ma soprattutto dello stare insieme. Moglie di una cintura nera di karate e mamma di due figli... Gaetano a casa porta la calma, riesce a trovare sempre il lato positivo, smorza le mie ansie; Francesco gioca a basket e Bianca nuoto sincronizzato, ovviamente a Bogliasco. Il tuo tempo libero? Poco, mi piace la montagna ma devo sempre rimandare. c o n t i n u a > > > Ristorante La Risacca Aperto a pranzo dal lunedì alla domenica con menu turistico a 10 Aperto alla sera dal giovedì alla domenica con specialità di pesce Bogliasco (alla spiaggia) Via Colombo 21 tel

9 GENTE di Bogliasco INFORMAZIONI DALLA PISCINA COMUNALE DI BOGLIASCO n. 27 aprile Il più bel ricordo di questi anni? Sono tantissimi, la mia gioia sono le piccoline, il loro affetto. E la Rari Nantes Bogliasco cos è per te? Una bellissima realtà, come una rosa, comprese le spine. La convivenza sincropallanuoto? Non è sempre facile. Il nostro è uno sport difficile da capire. I rapporti stanno migliorando, ed è sempre meglio: c è grande rispetto. E siccome anche da punto di vista affettivo c è grande movimento, simpatie, gossip, si vivono incroci positivi e divertenti. Lavori a quattro mani con Simonetta Vagge... Più un amica che una collega, ci aiutiamo. Appuntamento fisso il tea delle cinque che in alcune giornate di segreteria, particolarmente impegnative, diventa fondamentale. Il tuo sogno nel cassetto? Ne ho talmente tanti che se mi si apre il cassetto ma per priorità direi la serenità di tutti e libera di andare in vacanza con mio marito, io e lui da soli. Lusso quotidiano

10 GENTE di Bogliasco INFORMAZIONI DALLA PISCINA COMUNALE DI BOGLIASCO n. 27 aprile Haba Waba... arriviamo I podi di Barcellona, Cremona, Chiavari: la grande stagione delle squadre del settore Acquagol Gli Acquagol sul podio a Tutti In Acqua Concentramento Fin Cremona Gli Acquagol al Concentramento Fin di Chiavari

11 GENTE di Bogliasco INFORMAZIONI DALLA PISCINA COMUNALE DI BOGLIASCO n. 27 aprile Da Lima a Bogliasco Peruviani di Lima. Elvis Mendoza Carriò è arrivato nel 1999 ha 36 anni, Denis Cardenas nel 2007 e di anni ne ha 30, sono zio e nipote. Elvis ha cominciato in una impresa di pulizie poi qualcuno lo ha portato alla Rari Nantes Bogliasco. Li vedi lavorare, straccio, spazzolone, pennello, pinza, tabellone, corsie: sempre discreti, molto educati. Poi li scopri grandi tifosi. Elvis cosa conoscevi di questi sport? Niente, ho conosciuto questi sport per la prima volta qui, in questa piscina. Mi piace, soprattutto quando gioca il Bogliasco, non mi perdo mai una partita. Sono sempre in gradinata, sono tifoso, sia maschi che femmine. E uno sport molto bello e completo per la persona. Denis e tu? Anche io, ogni sabato, quando il Bogliasco gioca in casa vengo a vedere. Non conoscevo questo sport, mai visto nel mio paese, è impressionante cosa fanno nell acqua. Sapete nuotare (risposta corale)? Si, un po. Elvis di cosa ti occupi? Manutenzione, pulizia, interventi, turno del mattino. E tu Denis? Caldaia, spogliatoi, piano vasca, montiamo e smontiamo il campo, arrivo il pomeriggio. Elvis lo zio... Denis è figlio di mia sorella, e gli voglio molto bene. Denis il nipote... Siamo molto legati anche perché mia mamma è rimasta in Perù. Entrambi sposati, Denis... Mia moglie Edeky peruviana ma conosciuta a Genova e mia figlia Alessia. Elvis anche tu hai trovato l amore a Genova? Mia moglie Marilù e mia figlia Chiara, anche loro peruviane. Frequentate la comunità peruviana? Si siamo tanti e lavoriamo tutti, e quando ci incontriamo lo facciamo con le famiglie. Sempre a contatto con i ragazzi, Denis? E un bel rapporto, i ragazzi sono esuberanti ma bravi, e se collaboriamo tutti piscina e spogliatoi possono essere ancora più puliti, più ordinati. Elvis vuoi ringraziare qualcuno? Il presidente Claudio Gavazzi che è una brava persona, tutti i dirigenti ed i genitori. Denis? Anche io il presidente e tutti, soprattutto per come ci vogliono bene. Il futuro, Elvis? Tornare a casa, ma non prima di dieci anni. Mi manca la mia famiglia, il mio paese, là le persone hanno a disposizione più tempo e più spazio. Non torno a casa dal 2009, forse riesco ad andare quest anno, voglio abbracciare i miei genitori. Denis? Anche io tornerò in Perù ma più avanti, adesso sto bene qui anche se sento un po di nostalgia per i miei cari. Sono stato a casa lo scorso anno, abbiamo già cominciato a mettere via i soldi per la prossima volta. Tifosi di calcio, Elvis... Nazionale peruviana ma preferisco la pallanuoto. Denis? Calcio italiano, Nazionale di casa e tanta pallanuoto. E l ora di cena, menù peruviano ed italiano, Elvis? Cevice, pesce cotto con il limone e la pastasciutta. Denis? Riso con pollo e lasagne al forno. Grazie e buon lavoro (risposta corale)... Forza Bogliasco. Via Isoverde 1 - GENOVA

12 GENTE di Bogliasco INFORMAZIONI DALLA PISCINA COMUNALE DI BOGLIASCO n. 27 aprile ASD Club Nautico Bogliasco I PROSSIMI APPUNTAMENTI CALENDARIO MANIFESTAZIONI SPORTIVE 2013 PESCA 12 maggio GARA BOLENTINO MEMORIAL GINO CROVETTO 26 maggio GARA BOLENTINO FEDERALE PROVINCIALE 29 settembre GARA ALLA TRAINA MEMORIAL GIULIO BEDESSI 13 ottobre GARA ALLA TRAINA Ecco i vincitori della seconda estrazione della nostra lotteria 1 premio: Crociera Costa per 2 persone su COSTA MEDITERRANEA Spagna, Baleari e Francia - 5 giorni/4 notti. Itinerario: Savona, Barcellona, Palma, Ajaccio, Marsiglia, Savona. Partenza: 24/5/13 da Savona. abbinato al numero 7091 VELA 16 giugno REGATA CLASSE OPTIMIST TROFEO ANDREA GELMI 14 luglio REGATA ZONALE CLASSE LASER 22 settembre REGATA CLASSE 4.20 LASER MEMORIAL MARIO CAPURRO Sono aperte le iscrizioni per i corsi di vela. Bambini dai 6 ai 12 anni, dalla metà di aprile al 25 maggio Corsi Estivi dal 17 giugno al 29 giugno, dal 1 luglio al 13 luglio, dal 15 luglio al 27 luglio PER INFO CB NAUTICO BOGLIASCO VIA A. BETTOLO BOGLIASCO TEL premio: 1 ipad 16 GB con Wi-Fi + 3G abbinato al numero premio: iphone 5 abbinato al numero 4565 I premi saranno consegnati presso la sede legale della Rari Nantes Bogliasco, piscina Vassallo, previo appuntamento telefonico 010/ e dietro presentazione del tagliando. the right link to the fruit NOVAFRUIT S.R.L. Via S. Vincenzo 4/ Genova - ITALIA Tel Fax

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

1 von 6 04.02.2012 18:49

1 von 6 04.02.2012 18:49 1 von 6 04.02.2012 18:49 Serie A Calendario Classifica Statistiche Squadre Alleghe Asiago Bolzano Cortina Fassa Pontebba Ritten Sport Valpellice Val Pusteria Vipiteno Serie A2 Classifica A2 Serie C Serie

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

SOTTO LO STESSO TETTO: La classe 4A presenta:

SOTTO LO STESSO TETTO: La classe 4A presenta: SOTTO LO STESSO TETTO: Gender MainstreaMinG e valorizzazione delle differenze a scuola La classe 4A presenta: Tutti diversi... ma uguali ;-) Nell'anno scolastico 2014/15 la classe 4A dell'i.c. Via d'avarna,

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni PIANO DI L ETTURA IL LUNEDÌ SCOMPARSO Silvia Roncaglia Dai 5 anni Illustrazioni di Simone Frasca Serie Arcobaleno n 5 Pagine: 34 (+ 5 di giochi) Codice: 978-88-384-7624-1 Anno di pubblicazione: 2006 L

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

Arrivederci! 1 Test di progresso

Arrivederci! 1 Test di progresso TEST DI PROGRESSO (Unità 1 e 2) 1) Completa il mini dialogo con le forme verbali corrette. Ciao, io sono Tiziano. Ciao, io mi chiamo Patrick. (1)... italiano? No, ma (2)... italiano molto bene. (1) a)

Dettagli

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto La Milano che (non) vorrei... 13 aprile 2014 Anche per oggi suona la campanella che annuncia la fine delle lezioni! Insieme ai miei compagni di

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani Il programma ideato da Luigi Pelizzari con il Patrocinio del Comitato Regionale Lombardo della

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI

EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI PER INIZIARE EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI Dicesi dirigente un signore che dovrebbe non dirigere ma animare; non solo animare ma testimoniare, non solo testimoniare, ma motivare. Insomma,

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Dal lato della strada

Dal lato della strada Dal lato della strada Quando ero piccolo, e andavo a scuola insieme a mio fratello, mia madre mi diceva di tenerlo per mano, e questo mi sembrava giusto e anche responsabile. Quello che non capivo è perché

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N.

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. 1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. A) Disposizioni generali [1] Il vincolo di tesseramento degli atleti in favore delle società è temporaneo e la sua durata e l eventuale

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

conquista il mondo in pochi minuti!

conquista il mondo in pochi minuti! conquista il mondo in pochi minuti! Il gioco di conquista e sviluppo più veloce che c è! Il gioco si spiega in meno di 1 minuto e dura, per le prime partite, non più di quindici minuti. Mai nessuno ha

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse)

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) I PRONOMI PERSONALI PRONOMI PERSONALI SOGGETTO Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) Ella, esso, essa sono forme antiquate. Esso,

Dettagli

Pensieri per un genitore che non c è

Pensieri per un genitore che non c è Campus AIPD - Formia 16-22 giugno 2013 Pensieri per un genitore che non c è In questo Campus mi sembra di essere fuori dal mondo, perché qui la normalità è avere un figlio con la sdd... sono i fratelli

Dettagli

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD CHIARA DE CANDIA chiaradecandia@libero.it 1 IL CONCETTO DI SE È la rappresentazione delle proprie caratteristiche e capacità in relazione

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri Laboratorio lettura Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. 1) Quali anilmali sono i protagonisti della storia? 2) Che cosa fanno tutto l anno? 3) Perché decidono di scappare dal

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

COME UNO SPARTITO MUSICALE Intervista a Mario Lodi

COME UNO SPARTITO MUSICALE Intervista a Mario Lodi COME UNO SPARTITO MUSICALE Intervista a Mario Lodi L'equilibrio tra libertà e regole nella formazione dei bambini Incontro Mario Lodi nella cascina ristrutturata a Drizzona, nella campagna tra Cremona

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

ANNEE SCOLAIRE 2013-2014 ACADEMIE D AIX-MARSEILLE. Evaluations en fin de classe de troisième lv2 ITALIEN DOCUMENT PROFESSEUR

ANNEE SCOLAIRE 2013-2014 ACADEMIE D AIX-MARSEILLE. Evaluations en fin de classe de troisième lv2 ITALIEN DOCUMENT PROFESSEUR ANNEE SCOLAIRE 2013-2014 ACADEMIE D AIX-MARSEILLE Evaluations en fin de classe de troisième lv2 ITALIEN DOCUMENT PROFESSEUR Compréhension de l oral CONSIGNES Début de l épreuve : Appuyez sur la touche

Dettagli