voce dati internet larga banda ODISSEA SPAZIO WEB Cremona Polizia di Stato COMUNE DI CREMONA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "voce dati internet larga banda ODISSEA SPAZIO WEB Cremona Polizia di Stato COMUNE DI CREMONA"

Transcript

1 voce dati internet larga banda ODISSEA NE SPAZIO WEB con il patrocinio in collaborazione Cremona COMUNE DI CREMONA Polizia di Stato

2 Tutti i diritti riservati a norma di legge. Indice pag. 4 Cari Genitori pag. 6 L ABC dei giochi online pag. 10 I buchi neri pag. 16 In orbita senza guai pag. 20 Sitografia / bibliografia Ideazione progetto e coordinamento: Relazioni esterne e comunicazione LGH Testi a cura di: Alessandra Mariotti Ideazione grafica: Illustrazioni: Max Schiavetta Pubblicato: ottobre 2012 Stampa a cura di: Tipografia Fantigrafica Via delle Industrie, Cremona (CR)

3 voce dati internet larga banda con il patrocinio in collaborazione Cremona COMUNE DI CREMONA Polizia di Stato

4 SPAZIO FAMIGLIA CONSIGLI UTILI PER I GENITORI! Cari genitori Eccoci giunti alla seconda edizione dell'iniziativa Sicuri nel web che Aemcom, la società che gestisce la rete metropolitana in fibra ottica di Cremona e numerosi servizi a banda larga della città, ha lanciato nel 2011, dando il via sul nostro territorio a un progetto di promozione della sicurezza in Rete, in collaborazione con la Polizia Postale e delle Comunicazioni e con l'ufficio Scolastico Provinciale. Dopo la pubblicazione della guida Odissea nello spazio web, come navigare in Internet senza rischi in cui sono stati affrontati i principali temi relativi all'uso sicuro del web, quest'anno Aemcom vi propone un fascicolo d'approfondimento sui giochi online. L'abbiamo scelto perché è un argomento di grande attualità: i giochi su Internet a cui si accede via computer, ma anche via console e cellulare, spopolano sempre di più non solo tra i ragazzi, ma anche tra i più piccoli, ponendo noi genitori di fronte a problematiche sempre nuove da affrontare Come educare i nostri figli a un uso consapevole dei giochi digitali? E se già giocano online che consigli dare loro perché il divertimento sul web non si trasformi in una odissea? In questo fascicolo vi offriamo vari spunti che potranno esservi d'aiuto per guidare i più piccoli alla scoperta dei giochi digitali, ma anche utili consigli per affrontare coi più grandicelli i gravi fenomeni del gioco d'azzardo e della 5

5 dipendenza dai giochi di ruolo. Senza dubbio la modalità migliore per promuovere un uso critico dei videogiochi in rete è quella di mettersi a giocare online coi propri figli. Accendete dunque il computer (sarebbe meglio non posizionarlo nella camera dei bambini, ma in una stanza d'uso comune come il salotto con una buona illuminazione), sedetevi accanto a loro e iniziate a condividere l'esperienza del gioco online, seguendo i consigli pratici che vi suggeriamo, sia in questo fascicolo a voi dedicato, sia in quello che abbiamo preparato per i vostri figli (lì c'è il simpatico Pixie a guidarli). Insieme potrete scegliere, prestando attenzione alla classificazione in base all'età, ai contenuti e alla sicurezza online, alcuni giochi da sperimentare: da quelli più tradizionali a quelli di rete o di ruolo. Sarà l'occasione per spiegare ai vostri figli come si interagisce online con altri utenti, affinché quando, più grandicelli, giocheranno da soli, sapranno quanto sia importante tutelare la propria privacy, quale comportamento tenere di fronte a malintenzionati e a cyber-bulli. Se invece i vostri figli già giocano online, magari tramite console sfidando concorrenti virtuali, potrete farvi condurre alla scoperta dei loro giochi preferiti. Osservandoli mentre giocano potrete capire come si comportano (ad esempio chattano con giocatori sconosciuti? hanno preso le necessarie precauzioni per evitare di rivelare la loro identità? Sanno come segnalare al sito comportamenti scorretti?) e intervenire di conseguenza, dando loro consigli, indicazioni, affinché si divertano evitando di incorrere in brutte esperienze. SONDAGGIO Secondo un sondaggio realizzato da Skuola.net nel 2011 su un campione di 745 studenti, è emerso che almeno il 68% dei minori ha giocato almeno una volta online, contro il 54% degli adulti. Il 26% degli studenti che hanno partecipato al sondaggio ha risposto di giocare online «spesso» e il 38% «talvolta». Quanto alla tipologia dei giochi, il 13% opta per il poker, il 9% per altri giochi di carte, il 5% punta sulle scommesse e il 37% si dedica ad altri giochi digitali. Di fondamentale importanza, poi, per vivere serenamente in famiglia l'esperienza dei giochi online è la chiara definizione di regole e limiti: stabilire quando e per quanto tempo i nostri figli possono giocare online (ad esempio non la sera prima di andare a dormire perché si possono verificare disturbi del sonno), stabilire quali giochi o siti sono appropriati, stabilire che mentre si gioca online devono essere fatte della pause per far riposare la vista, ecc. Prima di lasciarvi alla lettura del fascicolo vi ricordiamo che sul sito trovate ulteriori indicazioni sul progetto e che anche durante l'anno scolastico , come già lo scorso anno, presso le classi che aderiranno all'iniziativa si terranno incontri a cura di esperti di Aemcom e della Polizia Postale e delle Comunicazioni. 6

6 SPAZIO FAMIGLIA CONSIGLI UTILI PER I GENITORI! L'ABC DEI GIOCHI ONLINE Di cosa stiamo parlando? Giochi sportivi, d'azione, d'avventura, di simulazione, di strategia Tutti a disposizione su Internet, e spesso gratuitamente. Per accedere non c'è neanche più bisogno di stare seduti davanti a un computer perché basta un qualsiasi dispositivo digitale: dalle più moderne console, ai cellulari di ultima generazione. Ma non è tutto: una volta connessi a Internet i nostri figli possono addirittura lanciarsi in competizioni con giocatori dell'altro capo del mondo o crearsi un personaggio di fantasia (avatar) e immergersi negli affascinanti mondi dei giochi di ruolo. Insomma non c'è che dire: Internet permette d'accedere a un vero e proprio paese dei balocchi. Ma come evitare che il divertimento si trasformi in un'odissea? Da soli o in gruppo: ecco come si gioca online Sono giochi multiplayer che prevedono cioè la partecipazione di più giocatori connessi via Internet. A seconda dei casi, la partecipazione può essere simultanea, con tutti i giocatori in azione contemporaneamente, o invece alternata, con gli utenti che agiscono uno alla volta. Il gioco di rete può essere basato su una modalità cooperativa, di competizione o di gara (con alleanze o squadre). Sono molte le tipologie di gioco che possono essere usate in modalità multiplayer: si va dai videogiochi di simulazione (ad es. pilotaggio come volo e guida non sportiva) a quelli sportivi con gare che permettono di avere un alto numero di giocatori che si sfidano (ad es. gare di automobilismo, motociclismo, calcio, ecc.). Molto diffusi sono inoltre gli sparatutto, cioè quei videogiochi in cui l'azione pred Giocare online significa accedere via Internet a un gioco digitale. Ci sono giochi pensati per un solo giocatore: si tratta ad esempio delle versioni on line di giochi classici da sala giochi (ad es. Spacewar, PacMan) o dei giochi di carte come Solitario e Blackjack. Ma oggi sempre più spesso i giochi online prevedono l'interazione tra più giocatori connessi via Internet con tutte le problematiche legate all'interazione con persone sconosciute e alla tutela della privacy (si veda sezione I buchi neri a pag 10 ). Sfidarsi online: i giochi di rete 7

7 GLOSSARIO Videogioco: gioco per il quale si usa console, un televisore o uno schermo per visualizzare l'azione. Console: dispositivo con cui si può giocare. Oggi le console (Xbox 360, PlayStation 2 e PlayStation 3, Wii e anche le console portatili come PSP, DS) permettono di giocare online: i giocatori si possono sfidare a distanza collegati a Internet. Mobile game: è un videogioco utilizzato su telefono cellulare, smartphone, PDA (personal digital assistant) o computer palmare. Anche in questo caso è possibile giocare in modalità multiplayer. Multiplayer: quando il gioco permette una modalità in cui da 2 a 16 giocatori possono giocare in contemporanea via Internet. Social game: giochi online disponibili sui social network (principalmente vi si accede da Facebook). Sono caratterizzati da una forte interazione tra i partecipanti alla community online. Uno dei più diffusi è Farmville, gioco che simula la vita in fattoria. Per avanzare in fretta di livello è fondamentale collaborare con i propri amici per scambiarsi risorse. Si gioca gratuitamente, ma alcuni componenti possono essere acquistati con soldi reali. Altri social game molto diffusi sono Words With Friends, Restaurant City, Pet society. dominante è sparare con diverse tipologie di armi ai nemici. Tra i più famosi vi sono: Doom, Unreal Tournament, Quake, Halo, Call of Duty, Gears of War, Killzone, Warhawk, Medal of Honor, Resistance, Battlefield, Uncharted 3. Vivere in un mondo virtuale: i giochi di ruolo online n Chiamati Massive(ly) Multiplayer Online Role-Playing Game (MMORPG) sono giochi che prevedono un ampio numero di giocatori che vi partecipano in simultanea. Ciascun giocatore assume il ruolo di un personaggio di fantasia (avatar) che diventa il suo alter ego nel gioco. Sono giochi che non finiscono mai (Never-Ending Games), perchè i partecipanti creano coi loro avatar delle storie con sempre nuove avventure che continuano a prescindere dal fatto che un particolare giocatore stia o non stia partecipando. Collegate ai giochi nascono delle vere e proprie comunità online per favorire il gioco di gruppo e il senso di appartenenza, creando un mondo virtuale parallelo alla vita del giocatore con rischi però da non sottovalutare (si veda la sezione I buchi neri ).Tra i giochi di ruolo online più diffusi figurano: World of Warcraft, Everquest e Ultima Online. 8

8 SPAZIO FAMIGLIA CONSIGLI UTILI PER I GENITORI! WoW: il gioco piu' frequentato al mondo s Si chiama World of Warcraft (letteralmente "il mondo di Warcraft", spesso abbreviato in WoW) ed è il gioco online più frequentato al mondo con circa 12 milioni di iscrizioni attive. E' un gioco di ruolo fantasy tridimensionale di tipo MMORPG. Vi si accede esclusivamente via Internet e con il pagamento di un canone. Sviluppato dalla Blizzard Entertainment, è stato pubblicato il 23 novembre Il gioco è ambientato nell'universo di Warcraft, abitato da una grande varietà di popoli, animali, creature magiche o mostruose. Le dinamiche di gioco di World of Warcraft riprendono quelle tradizionali dei videogiochi di ruolo online. Il giocatore agisce nel mondo virtuale per mezzo di un personaggio (o avatar), interagendo con personaggi controllati dal computer (NPC), svolgendo una serie di compiti (o quest) che gli vengono via via assegnati. Procedendo di missione in missione, progredisce nelle proprie capacità di combattimento e acquisisce nuovi oggetti che può utilizzare direttamente, commerciare con NPC o altri giocatori. (fonte Dal primo videogioco alle moderne console Correva l'anno 1962 e nei laboratori del MIT (Massachusetts Institute of Technology) prendeva vita Spacewar!, ufficialmente il primo videogame della storia. A seguire (anni '70 e '80) vi fu un grande sviluppo con titoli ormai diventati dei veri e propri classici, da Space Invaders a Pac-Man a Donkey Kong. Un grande cambiamento vi fu poi (siamo alla fine degli anni '80) con la nascita del mercato casalingo : non si giocava più nei bar, ma a casa con la console portatile Game Boy lanciata dalla Nintendo che con Pokémon ha raggiunto un successo mondiale. E oggi? Il settore è in costante cambiamento: sul mercato escono sempre nuove versioni di console lanciate da Nintendo (Wii, DS) Sony (Playstation) e Microsoft (Xbox) e vengono prodotti nuovi videogiochi o collegati alle console o prodotti da editori indipendenti come Electronic Arts, Ubisoft, Capcom. 9

9 Quando il gioco online aiuta a crescere d Nella risoluzione del Parlamento Europeo del marzo 2009 si legge che i videogiochi contribuiscono a sviluppare varie capacità come l'apprendimento di fatti e capacità quali il ragionamento strategico, la creatività, la cooperazione e il ragionamento innovativo, capacità importanti nella società dell'informazione. Il Parlamento riconosce inoltre il valore formativo dei videogiochi anche nel facilitare l'approccio dei minori alle nuove tecnologie. Afferma, inoltre, che i videogiochi costituiscono un grande stimolo perché, oltre che a fini ludici, possono essere utilizzati a fini d'istruzione. A tal proposito è d'obbligo citare i giochi online didattici (ve ne sono per tutte le discipline scolastiche) e quelli educativi come ad esempio quelli ideati dalla Polizia di Stato per promuovere la sicurezza stradale (Road Rider, Pronti a partire: the Game). Online si trovano numerosi siti di giochi formativi. Per orientarsi è utile consultare il portale indipendente Dienneti che offre una vasta panoramica sui giochi online, con una sezione dedicata anche ai giochi educativi e didattici (per ognuno vi è una sintetica descrizione). Vi si accede dal seguente link: htm Naturalmente prima di mettervi a giocare coi vostri figli verificate che i giochi siano adatti all'età e siano sicuri (ulteriori indicazioni sulla classificazione e sulla sicurezza online nel capitolo In orbita senza guai di questo fascicolo). Giochi online: non solo via computer g Oggi i videogiochi possono essere utilizzati su piattaforme differenti: non solo via computer, ma anche con console per giochi e sempre più spesso su strutture mobili come i cellulari. Quindi, attenzione, se pensate di poter controllare i vostri figli mettendo una password al computer ricordatevi che hanno a disposizione anche altri strumenti per giocare. La normativa che non c'e' In Italia non esiste attualmente una normativa che disciplini l'utilizzo dei videogiochi da parte dei minori, nonostante il Parlamento europeo nel 2009 abbia inviato gli Stati membri a predisporre una normativa ad hoc, di natura civile e penale, riguardante la vendita al dettaglio di videogiochi violenti. 10

10 SPAZIO FAMIGLIA CONSIGLI UTILI PER I GENITORI! I BUCHI NERI I rischi dei giochi online Fissare incontri con persone conosciute online d La curiosità spesso spinge i nostri figli a voler incontrare di persona l'amico/a di gioco. Il rischio, però, è che dietro a un coetaneo si nasconda un adulto malintenzionato poiché online è facile fingersi un'altra persona. Essere vittima di cyberbulli Giocando online può capitare ai nostri figli di essere presi di mira da un altro giocatore che li infastidisce, li minaccia, li offende, li diffama, li perseguita. 11

11 Mettere in pericolo la propria privacy Comunicando online con giocatori sconosciuti i nostri giovani internauti sono spesso invogliati a dare informazioni, anche riservate, su di loro. Inoltre alcuni giochi (soprattutto quelli gratuiti) richiedono al momento dell'iscrizione di inserire dati personali molto dettagliati che poi vengono affittati o venduti illegalmente per scopi di commerciali. Essere adescati da malintenzionati u Vi sono adulti che, fingendosi ragazzi, cercano prima di conquistare la fiducia dei giovani giocatori, condividendo consigli su come vincere o dando regali come punti. Poi introducono discorsi sulla sessualità (chiedendo l'invio di foto a sfondo sessuale) fino ad arrivare a invitarli a un incontro off-line. Si parla a questo proposito di adescamento online (chiamato anche gooming dall'inglese to groom prendersi cura ). Imbattersi in contenuti inappropriati c Il contenuto dal gioco potrebbe essere non adatto ai minori perché contiene immagini violente, scene di sesso, messaggi razzisti, riferimento all'uso di droghe. I giochi online permettono a volte di scaricare software aggiuntivi che possono alterare il contenuto del gioco e la classificazione in base all'età. Anche il comportamento di alcuni giocatori potrebbe essere inappropriato per i minori. Ad esempio un linguaggio offensivo, razzista, depravante, minaccioso, osceno. Violare la legge sul diritto d'autore m I nostri figli potrebbero scaricare giochi pirata, cioè giochi messi online senza adempiere alle normative sul copyright. Si tratta di un'azione illegale secondo la normativa vigente sul diritto d'autore che prevede sanzioni amministrative e penali. Le copie pirata possono inoltre danneggiare le console e sono frequentemente incomplete e non riportano le classificazioni in base all'età. 12

12 SPAZIO FAMIGLIA CONSIGLI UTILI PER I GENITORI! Infettare il computer con un virus o con altri software dannosi Quando i nostri figli scaricano giochi da siti non affidabili o tramite link a potrebbero inconsapevolmente scaricare spam o virus. La parola al Parlamento Europeo u Nella risoluzione del Parlamento Europeo del marzo 2009 vengono evidenziati potenziali pericoli connessi ad un uso non corretto dei videogiochi da parte dei minori. Si segnala che il controllo dei genitori è sempre più difficile poiché i videogiochi online non sono distribuiti in un pacchetto fisico con una etichettatura chiara e di facile lettura e per il fatto che i bambini possono, senza l'assenso o all'insaputa dei genitori, scaricare videogiochi non adatti alla loro età. Altri aspetti pericolosi riguardano: gli acquisti di videogiochi tramite carta di credito o buoni, l'uso di videogiochi violenti, l'uso improprio dei giochi online per attività commerciali sleali, fra cui attività che inducono con l'inganno utenti minorenni ad assumere obblighi giuridici (ad es. attraverso sottoscrizioni automatiche o dialer che impostano connessioni a costosi numeri a pagamento) o che inviano messaggi promozionali anticoncorrenziali (come ad es. l'inserimento di prodotti product placement o altre tecniche di marketing nascosto). I giochi d'azzardo online QUANDO I GIOVANISSIMI AGGIRANO IL DIVIETO I giochi online che prevedono vincite in denaro sono vietati ai minori: chi li usa commette un reato. Ma per i giovanissimi non è difficile aggirare la norma del possesso della maggiore età per la registrazione al sito: basta semplicemente dichiarare una data di nascita falsa. Quanto all'uso della carta di credito: beh ci sono quelle prepagate anche per minorenni. E poi ci sono anche siti web dove, per catturare il maggior numero di potenziali giocatori, viene addirittura messa a disposizione gratuitamente una somma di denaro iniziale. E una volta entrati nel vortice, uscirne, soprattutto per i minori, non è facile. DATI ALLARMANTI Secondo un sondaggio realizzato da Skuola.net nel 2011 su un campione di oltre 700 ragazzi/e con meno di 18 anni quasi la metà (il 40%) non sa che giocare a soldi online è un reato e, quel che è ancor più preoccupante, il 7% dichiara di ricorre spesso 13

13 a giochi in denaro online e un altro 5% talvolta. Dati confermati anche da una ricerca del CNR secondo la quale nel corso degli anni è aumentato il numero di studenti italiani che fanno ricorso a giochi in cui si vincono o perdono soldi con conseguente aumento di casi di giovanissimi scommettitori patologici (secondo una Ricerca del Coordinamento Nazionale Gruppi per Giocatori d'azzardo nel 2011 la percentuale di ragazzini che giocano d'azzardo è dell'11%). SPIEGALO CON UN VIDEO Per sensibilizzare i ragazzi sui rischi e pericoli che derivano da un accesso irresponsabile e improprio ai giochi online è nato un progetto educativo rivolto alle scuole promosso dall'amministrazione autonoma dei monopoli di Stato in collaborazione con la Polizia di Stato e il patrocinio del Dipartimento della Gioventù. Si chiama Gioco online: rischi e pericoli e, benché sia rivolto alle scuole, i due spot video di lancio dell'iniziativa sono un'utile spunto di partenza per affrontare l'argomento anche a casa coi propri figli. Si trovano inserendo il titolo del progetto Gioco online: rischi e pericoli sul sito di Youtube. Per maggiori informazioni: ATTENZIONE AGLI SKILL GAME Oltre ai giochi d'azzardo online (i più comuni sono il poker, la roulette, il blakcjack, il punto banco, le slot machine, le scommesse, i gratta e vinci, il bingo) si stanno diffondendo anche gli skill games, cioè giochi caratterizzati dalla maggior prevalenza dell'abilità (skill) del giocatore rispetto alla fortuna. Anche questi sono vietati ai minori di 18 anni perché prevedono vincite in denaro. QUANDO IL GIOCO D'AZZARDO DIVENTA UNA DROGA Il giocatore dipendente (chiamato gambler) è un appassionato del gioco d'azzardo (da quello tradizionale come slot machine, roulette, video-poker a quello online) che ha perso il controllo del suo impulso al gioco per cui la sua passione si è trasformata in una necessità irrefrenabile. Tra i giovani di età compresa tra i 13 e i 21 anni i dati parlano del 10% di giocatori problematici e del 5% di patologici. Secondo una ricerca dell'università di Montreal il gioco d'azzardo tra i giovani è superiore all'uso di fumo e di droga. Inoltre gli adolescenti sono più inclini degli adulti a sviluppare problemi di gioco: giocano per divertimento, per vincere soldi in modo facile, per sfuggire alla noia, per l'eccitazione che provano nell'istante, per cercare di sollevarsi da uno stato di depressione GIOVANI GAMBLER: I SEGNI D'ALLARME Secondo gli esperti alcuni campanelli d'allarme sono i seguenti: bisogno inspiegabile di denaro, denaro e oggetti che spariscono di casa, conti inspiegabili pagati con le carte di credito, allontanamento dalla famiglia e dagli amici, poca frequenza a scuola, ansia frequente, depressione e cambiamenti dell'umore, abbandono di attività ed interessi per le cose che precedentemente procuravano piacere, improvviso abbassamento dei voti scolastici, eccessiva preoccupazione per un risultato sportivo 14

14 SPAZIO FAMIGLIA CONSIGLI UTILI PER I GENITORI! Dall'abuso alla dipendenza u Nel 2011 la ricerca sulla condizione dell'infanzia e dell'adolescenza Eurispes- Telefono Azzurro ha fatto il punto sull'abuso di videogiochi che ha come conseguenza un certo grado di isolamento sociale, sottrae ai ragazzi tempo che dovrebbero spendere per altre attività come la lettura o lo sport, aumenta disturbi fisici come l'obesità, accresce le paure, sino a confondere la realtà e la fantasia e a soffocare il pensiero creativo. Non va poi sottovalutato il pericolo connesso allo sviluppo di una dipendenza. Ci sono adolescenti che trascorrono notti intere persi nel mondo dei fantasy di un gioco di ruolo online e che si isolano sempre di più dal mondo reale per costruirsi un mondo parallelo finendo per interagire solo coi compagni di gioco virtuali... Si parla a questo proposito di MUD's Addiction che significa dipendenza dai giochi di ruolo online. Il termine MUD, acronimo di multi user dimension, "indica una categoria di giochi di ruolo eseguiti su internet attraverso il computer da più utenti. Si tratta di giochi testuali dove i giocatori interagiscono con il mondo e gli altri utenti semplicemente digitando dei comandi da tastiera» (fonte Wikipedia). La dipendenza dai giochi di ruolo online (non solo i MUD, ma anche i diffusissimi MMORPG come World of Warcraft, Everquest, e Ultima Online) e la dipendenza dai social network rientrano nel più generale fenomeno della Internet Addiction Disorder (IAD) termine usato per definire la dipendenza psicologica dal web, che si manifesta con caratteristiche specifiche, come il bisogno di rimanere connessi alla Rete il maggior tempo possibile con perdita della dimensione del tempo e la presenza di sintomi di astinenza (irascibilità, depressione, ansia, angoscia, insonnia). Proprio in riferimento alla IAD secondo il rapporto Censis 2011 tra i più giovani la stima di soggetti dipendenti si attesta tra il 6-11% degli utenti. Per saperne di più su questo delicato argomento consultare il libro Quando internet diventa una droga (Einaudi) in cui lo psichiatra Federico Tonioni, responsabile del centro per curare le dipendenze da internet istituito presso il Policlinico Gemelli di Roma, spiega le patologie legate alla diffusione del web: dalla dipendenza dai giochi di ruolo online alla dipendenza dalle cyber-relazioni (social network e chat), dal gioco d'azzardo compulsivo su internet alla dipendenza dal sesso virtuale A Cremona, in caso di problemi legati alla dipendenza da Internet, è possibile rivolgersi o al Servizio Dipendenze dell'azienda Sanitaria Locale o al Servizio di Psicologia e Servizio di Psichiatria dell'azienda Ospedaliera di Cremona. 15

15 Sos videogiochi violenti Dalla ricerca sulla condizione dell'infanzia e dell'adolescenza Eurispes-Telefono Azzurro dell'anno 2011 emergono dati allarmanti rispetto all'utilizzo da parte dei più piccoli, tra i 12 e i 15 anni, di videogiochi violenti non adatti alla loro età. Lo testimonia il 22,5% dei giovani intervistati che dichiara di giocarci qualche volta, il 9,1% che afferma di giocarci spesso e il 9,5% che dice di utilizzarli sempre (quindi una percentuale complessiva che arriva al 41,1%). Dall'indagine è inoltre emerso che i giovanissimi giocano a videogiochi violenti con più frequenza dei 16-18enni. In merito ai contenuti violenti nella risoluzione del Parlamento Europeo del marzo 2009 si afferma che sebbene la violenza dei videogiochi non si traduca automaticamente in comportamenti violenti, taluni esperti ritengono tuttavia che una prolungata esposizione a scene brutali come quelle rappresentate in alcuni videogiochi violenti può avere un effetto negativo sugli spettatori e tradursi in comportamenti violenti. 16

16 SPAZIO FAMIGLIA CONSIGLI UTILI PER I GENITORI! IN ORBITA SENZA GUAI Utili consigli da condividere Quando i vostri figli vi chiedono di giocare via Internet è l'occasione giusta per sedersi accanto a loro e farvi accompagnare alla scoperta del mondo del divertimento online. Mentre loro vi spiegheranno i meccanismi del gioco preferito voi invitateli a scoprire in che modo il sito che stanno usando monitora i giocatori e come sia possibile segnalare eventuali comportamenti scorretti. E' inoltre necessario far capire ai nostri figli l'importanza di tutelare la propria privacy, non fornendo mai dati personali (come nome, età, sesso, indirizzo di casa o di scuola) ad altri giocatori conosciuti online. E' importante invitarli a leggere insieme a voi l'informativa sulla privacy presente sul sito. Chiedete loro quale GAMERTAG o AVATAR (ovvero un nome alternativo) stanno utilizzando per assicuravi che da esso non si possa risalire alla loro identità. E' anche molto importante spiegare ai nostri figli che in Internet è facile camuffare la propria identità fingendosi un'altra persona e pertanto, con chi si conosce solo online, bisogna essere molto, molto prudenti e soprattutto non accettare mai l'invito a un incontro offline, a meno che non si abbia l'autorizzazione dei genitori. Raccomandate ai vostri figli di avvisarvi immediatamente se vengono minacciati o intimiditi da altri giocatori o se ricevono inviti a incontri off-line. Invitateli a interrompere subito il gioco se visualizzano contenuti sgradevoli che li mettono a disagio e a segnalarvi sempre l'accaduto senza imbarazzo. E' fondamentale insegnare ai nostri figli il sistema di classificazione dei videogiochi e spiegare loro come riconoscere se un gioco online è sicuro (presenza del logo PEGI Online o PEGI OK). E' opportuno affrontare l'argomento del gioco d'azzardo online, spiegando che è vietato dalla Legge e illustrando i rischi del fenomeno della dipendenza. Il gioco e' sicuro? guarda il logo La sicurezza di un gioco on-line è attestata dal logo PEGI Online in home page, logo che può essere esibito soltanto dagli operatori che rispettano un preciso codice di autoregolamentazione (chiamato POSC) atto a proteggere i minori online. Il fornitore di giochi online che ha ottenuto la licenza alla visualizzazione del logo PEGI Online si impegna a mantenere il sito Web privo di contenuti illeciti e/o offensivi, creati dagli utenti, e di ogni collegamento esterno ritenuto indesiderabile e si impe- 17

17 gna inoltre a garantire misure per la tutela dei minori e della loro riservatezza quando partecipano a un gioco online. Sono sicuri anche i siti che presentano il logo PEGI OK, un'etichetta creata per certificare i piccoli giochi online che spopolano su siti web e servizi on line. Per essere idoneo all'etichetta PEGI OK un gioco NON deve contenere nessuno dei seguenti elementi: violenza, attività sessuali o allusioni sessuali, scene di nudo, linguaggio scurrile, gioco d'azzardo, promozione o uso di droghe, promozione di alcool o tabacco, scene spaventose. Il sistema PEGI Online, finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del Safer Internet Programme, è un'estensione della classificazione PEGI dei videogiochi. Per maggiori informazioni: Occhio alla classificazione Come funziona? E' costituito da cinque loghi che definiscono l'idoneità del prodotto per classi d'età (3+, 7+, 12+, 16+, 18+) e otto immap Un utile aiuto nella scelta dei videogiochi viene dal sistema europeo di classificazione PEGI (Pan European Game Information) che però, secondo un'indagine Eurispes Telefono Azzurro del 2011 è sconosciuto alla larghissima maggioranza non sono degli adolescenti, ma anche degli adulti. Cerchiamo allora di saperne di più. Che cos'è questo sistema? Il PEGI è il primo sistema di classificazione paneuropeo dei videogiochi in base all'età e al contenuto. Si tratta di un sistema volontario e basato sull'autoregolamentazione che l'industria del software ha lanciato per evitare l'esposizione dei minori a giochi inadatti per la loro fascia d'età. 18

18 SPAZIO FAMIGLIA CONSIGLI UTILI PER I GENITORI! gini che descrivono il contenuto del prodotto: linguaggio scurrile, discriminazione, droghe, paura, sesso violenza, gioco d'azzardo, online. Dove si trovano i loghi e le immagini che classificano il videogioco? Sul fronte e sul retro della confezione di cd e dvd nel caso di giochi per computer e console oppure, nel caso di giochi online, nella homepage del sito. Inoltre, nel caso in cui il videogioco da computer o console preveda la possibilità di essere utilizzato in modalità multiplayer come gioco online, è bene verificare che nella confezione compaia anche il logo del PEGI online, per la protezione dei minori online. Chi attribuisce la classificazione? Il sistema PEGI unisce un'autovalutazione dell'editore del gioco a un esame critico da parte di amministratori indipendenti ( NICAM - Netherlands Institute for the Classification of Audio-visual Media e Video Standards Council - VSC) per assicurare che la classificazione sia idonea. Tutti i giochi hanno una classificazione PEGI? Sebbene PEGI sia un sistema autoregolato, tutti i giochi per console Microsoft, Nintendo e Sony presentano una classificazione PEGI, così come tutti i giochi per computer dei principali editori europei e americani. E' possibile conoscere la classificazione dei più diffusi videogiochi? Sì sul sito nella sezione trova giochi è disponibile un database che copre tutti i giochi classi- ficati nel sistema PEGI dal 2003 in poi. Per maggiori informazioni: Spiegalo con un video Per spiegare ai propri figli il sistema di classificazione dei videogiochi in modo semplice si può prendere spunto dai simpatici video-clip animati disponibili sul canale Youtube di AESVI, l'associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani. Per trovarli basta andare nelle home di Youtube e inserire come parole chiave PEGI + AESVI oppure digitare il link diretto feature=watch Un utile vademecum u L'AESVI, l'associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani, ha stilato sul proprio sito un breve decalogo per un acquisto informato e consapevole dei videogiochi. Dieci semplici e immediati consigli: dai suggerimenti da seguire nel momento della scelta del videogioco a utili spunti per favorire il corretto utilizzo del gioco acquistato. Per consultarli: (se- zione Games Rating, Consigli per i genitori). 19

19 20

20 SPAZIO FAMIGLIA CONSIGLI UTILI PER I GENITORI! SITOGRAFIA/bibliografia Siti e iniziative sull'uso consapevole dei giochi online Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani Nella sezione Games Rating _pk=305 si trovano indicazioni sul sistema di classificazione dei videogiochi e utili consigli per i genitori. Dienneti.it Portale e directory per l'educazione e la didattica. Presenta una sezione (http://www.dienneti.it/bambini/giochi.htm) con una vasta panoramica sui giochi online e sui ai giochi educativi e didattici (per ognuno vi è una sintetica descrizione). "Gioco on-line: rischi e pericoli" 83 Progetto educativo rivolto alle scuole promosso dall'amministrazione autonoma dei monopoli di Stato in collaborazione con la Polizia di Stato. Gioca sicuro, non giocarti la sicurezza lyres/187ecc63-6b1f-41ab-a d96c8789/0/italyguidefinal pdf Guida di Microsoft per l'uso sicuro dei videogiochi con indicazioni sull'utilizzo delle impostazioni familiari di Xbox 360 per videogiochi e film. Giochi online: aiuta i ragazzi a giocare in sicurezza Sito di Microsoft dedicato ai genitori per affrontare l'argomento dei giochi online in famiglia. Internet Addiction, Policlinico Gemelli s=348&hw=5&id=3019 Presentazione dell'ambulatorio in cui si curano coloro che sono dipendenti dalla rete. Pegi Sito in cui viene spiegato il sistema di classificazione PEGI (Pan European Game Information) dei videogiochi. Pegi Online Sito in cui viene spiegato il sistema di classificazione dei videogiochi online Osservatorio sul Gioco Online (www.osservatori.net/gioco_online) Promosso nel 2009 per studiare approfonditamente e criticamente il mercato dei giochi online. 21

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Non cadere nella rete!

Non cadere nella rete! Non cadere nella rete! Campagna Informativa Non cadere nella rete! Cyberbullismo ed altri pericoli del web RAGAZZI Introduzione In questo opuscolo vi parleremo di cose che apprezzate molto: il computer,

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

La privacy a scuola DAI TABLET ALLA PAGELLA ELETTRONICA. LE REGOLE DA RICORDARE

La privacy a scuola DAI TABLET ALLA PAGELLA ELETTRONICA. LE REGOLE DA RICORDARE La privacy DAI TABLET ALLA PAGELLA ELETTRONICA. LE REGOLE DA RICORDARE Temi in classe Non lede la privacy l insegnante che assegna ai propri alunni lo svolgimento di temi in classe riguardanti il loro

Dettagli

FACEBOOK & CO SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI AVVISO AI NAVIGANTI

FACEBOOK & CO SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI AVVISO AI NAVIGANTI SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI FACEBOOK & CO AVVISO AI NAVIGANTI TI SEI MAI CHIESTO? CONSIGLI PER UN USO CONSAPEVOLE DEI SOCIAL NETWORK IL GERGO DELLA RETE SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU PROMOSSO DALLA SOCIETA SCA HYGIENE PRODUCTS SPA Via XXV Aprile, 2 55011 ALTOPASCIO (LU) PIVA 03318780966 REA 186295 AREA:

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Termini di servizio di Comunicherete

Termini di servizio di Comunicherete Termini di servizio di Comunicherete I Servizi sono forniti da 10Q Srls con sede in Roma, Viale Marx n. 198 ed Ancitel Spa, con sede in Roma, Via Arco di Travertino n. 11. L utilizzo o l accesso ai Servizi

Dettagli

Gli anziani e Internet

Gli anziani e Internet Hans Rudolf Schelling Alexander Seifert Gli anziani e Internet Motivi del (mancato) utilizzo delle tecnologie dell informazione e della comunicazione (TIC) da parte delle persone sopra i 65 anni in Svizzera

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Guida per genitori, bambini e giovani

Guida per genitori, bambini e giovani Guida per genitori, bambini e giovani Conseils régionaux de préven on et de sécurité (CRPS) Italiano - luglio 2012 Département de la sécurité et de l environnement (DSE) Département de la forma on, de

Dettagli

THRUSTMASTER MANUALE D USO ENGLISH DEUTSCH CARATTERISTICHE TECNICHE HOTLINE

THRUSTMASTER MANUALE D USO ENGLISH DEUTSCH CARATTERISTICHE TECNICHE HOTLINE THRUSTMASTER MANUALE D USO DEUTSCH ENGLISH CARATTERISTICHE TECNICHE 1. Stick ad 8 direzioni 2. 8 pulsanti azione analogici: X, Y, A, B, Nero, Bianco, T1 = trigger destro, T2 = trigger sinistro 3. Pulsante

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Cybermobbing: tutto ciò prevede la legge

Cybermobbing: tutto ciò prevede la legge Cybermobbing: tutto ciò prevede la legge Informazioni sul tema del cybermobbing e relativo quadro giuridico Una pubblicazione della polizia e della Prevenzione Svizzera della Criminalità (PSC) un centro

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano Che cos è il social engineering? Il social engineering è l arte di raggirare le persone. Si tratta

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

CONCORSO FOTO E VIDEO DiversaMente Apertura ore 8:00 del 14 Aprile 2014 Chiusura ore 24:00 del 30 Ottobre 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

CONCORSO FOTO E VIDEO DiversaMente Apertura ore 8:00 del 14 Aprile 2014 Chiusura ore 24:00 del 30 Ottobre 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Dati della Scuola Secondaria di appartenenza Dati dello studente / studentessa CONCORSO FOTO E VIDEO DiversaMente Apertura ore 8:00 del 14 Aprile 2014 Chiusura ore 24:00 del 30 Ottobre 2014 DOMANDA DI

Dettagli

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni Note legali Termini e condizioni di utilizzo Accettazione dei Termini e Condizioni L'accettazione puntuale dei termini, delle condizioni e delle avvertenze contenute in questo sito Web e negli altri siti

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE IT Security Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Standard IT Security. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo di apprendimento,

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Opuscolo per i bambini

Opuscolo per i bambini I bambini hanno dei diritti. E tu, conosci i tuoi diritti? Opuscolo per i bambini Ref. N. Just/2010/DAP3/AG/1059-30-CE-0396518/00-42. Con approvazione e supporto finanziario del Programma della Unione

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 PROMOSSO DALLA SOCIETA SCA HYGIENE PRODUCTS SPA Via XXV Aprile, 2 55011 ALTOPASCIO (LU) PIVA 03318780966 REA 186295 SOCIETA

Dettagli

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza OUCH! Settembre 2012 IN QUESTO NUMERO I vostri account utente I vostri dispositivi I vostri dati Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza L AUTORE DI QUESTO NUMERO Chad Tilbury ha collaborato alla

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

Il Ministro della Pubblica Istruzione

Il Ministro della Pubblica Istruzione Prot. n. 30/dip./segr. Roma, 15 marzo 2007 Ai Direttori Generali Regionali Loro Sedi Ai Dirigenti degli Uffici scolastici provinciali Loro Sedi Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di Bolzano

Dettagli

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto Mini Guida Lotta alle frodi nella RC Auto Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LOTTA ALLE FRODI NELLA RC AUTO Le frodi rappresentano un problema grave per il settore della

Dettagli

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 NORME GENERALI Art. 1 Validità del regolamento interno Il presente regolamento, derivante dai principi espressi dallo Statuto da cui discende, rappresenta le regole e le concrete

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

La Truffa Che Viene Dal Call Center

La Truffa Che Viene Dal Call Center OUCH! Luglio 2012 IN QUESTO NUMERO Introduzione La Truffa Come Proteggersi La Truffa Che Viene Dal Call Center L AUTORE DI QUESTO NUMERO A questo numero ha collaborato Lenny Zeltser. Lenny si occupa normalmente

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

IL MAGGIO DEI LIBRI. Premessa

IL MAGGIO DEI LIBRI. Premessa IL MAGGIO DEI LIBRI Premessa Fino al 2010 esistevano in Italia due iniziative a carattere nazionale per la promozione del libro e dell a lettura, del tutto distinte per patrocinatore, soggetto promotore,

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Concorso La scuola più riciclona

Concorso La scuola più riciclona Il futuro è nella nostra natura Concorso La scuola più riciclona Nell'ambito del Piano dell'offerta Formativa Territoriale (POFT) 2014/2015, il Comune di Bitonto indice il concorso La scuola più riciclona

Dettagli

Delorme InReach SE & Explorer Comunicatore Satellitare, l SOS nel palmo della tua mano

Delorme InReach SE & Explorer Comunicatore Satellitare, l SOS nel palmo della tua mano Delorme InReach SE & Explorer Comunicatore Satellitare, l SOS nel palmo della tua mano Guida Rapida caratteristiche 1. Introduzione InReach SE è il comunicatore satellitare che consente di digitare, inviare/ricevere

Dettagli

Direzione generale per lo studente Ufficio III PROGETTO GENITORI E SCUOLA SCHEDA RICOGNITIVA ESPERIENZE DI PATERNARIATO GENITORI E SCUOLA

Direzione generale per lo studente Ufficio III PROGETTO GENITORI E SCUOLA SCHEDA RICOGNITIVA ESPERIENZE DI PATERNARIATO GENITORI E SCUOLA MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA DIPARIMENTO PER L ISTRUZIONE Direzione generale per lo studente Ufficio III PROGETTO GENITORI E SCUOLA SCHEDA RICOGNITIVA ESPERIENZE

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

PRIVACY POLICY. Smartphone Innovations S.r.l. (di seguito anche solo identificata come "SI") è titolare del sito

PRIVACY POLICY. Smartphone Innovations S.r.l. (di seguito anche solo identificata come SI) è titolare del sito PRIVACY POLICY Smartphone Innovations S.r.l. (di seguito anche solo identificata come "SI") è titolare del sito www.stonexsmart.com ( Sito ) e tratta i tuoi dati personali nel rispetto della normativa

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003 PRIVACY POLICY MARE Premessa Mare Srl I.S. (nel seguito, anche: Mare oppure la società ) è particolarmente attenta e sensibile alla tutela della riservatezza e dei diritti fondamentali delle persone e

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

"Ogni persona, indipendentemente dal grado di. disabilità, ha il diritto fondamentale di influenzare

Ogni persona, indipendentemente dal grado di. disabilità, ha il diritto fondamentale di influenzare "Ogni persona, indipendentemente dal grado di disabilità, ha il diritto fondamentale di influenzare mediante la comunicazione le condizioni della sua vita". Questo è l'incipit della Carta dei Diritti della

Dettagli

Regolamento di disciplina alunne/i

Regolamento di disciplina alunne/i Regolamento di disciplina alunne/i Premessa: La scuola, quale luogo di crescita civile e culturale della persona, rappresenta, insieme alla famiglia, la risorsa più idonea ad arginare il rischio del dilagare

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 REGIONE ABRUZZO Servizio Politica Energetica, Qualità dell aria, SINA Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 anno scolastico 2014-2015 1. PREMESSA La Regione Abruzzo - insieme al MIUR (Ministero della Pubblica

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Giovani e violenza. Informazioni e suggerimenti per genitori ed educatori

Giovani e violenza. Informazioni e suggerimenti per genitori ed educatori Giovani e violenza Informazioni e suggerimenti per genitori ed educatori La polizia e la Prevenzione Svizzera della Criminalità (PSC) un centro intercantonale della Conferenza delle direttrici e dei direttori

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013 LINEE GUIDA INVIO PRATICA TELEMATICA SPORTELLO CERC - ANNO 2013 1 INDICE 1. FASE PRELIMINARE pag.3 2. PREDISPOSIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE pag.4 3. INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO pag.4 4. CREA MODELLO

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 Premio FriulAdria

UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 Premio FriulAdria Radio Vigiova presenta UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 Premio FriulAdria 3 edizione Contest Musicale Festival Biblico - REGOLAMENTO - ART.1_PARTECIPANTI UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 è un contest musicale

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Codice di autoregolamentazione Polite Pari Opportunità nei Libri di Testo (testo integrale)

Codice di autoregolamentazione Polite Pari Opportunità nei Libri di Testo (testo integrale) Codice di autoregolamentazione Polite Pari Opportunità nei Libri di Testo (testo integrale) Premesso che A) IL CONTESTO POLITICO - CULTURALE 1. Col Quarto Programma d azione (1996-2000) la politica europea

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma Produzioni dal Basso Manuale di utilizzo della piattaforma FolkFunding 2015 Indice degli argomenti: 1 - CROWDFUNDING CON PRODUZIONI DAL BASSO pag.3 2 - MODALITÁ DI CROWDFUNDING pag.4 3- CARICARE UN PROGETTO

Dettagli

Email: cose da fare e cose da non fare

Email: cose da fare e cose da non fare OUCH! Marzo 2012 IN QUESTO NUMERO Auto-completamento Cc: / CCn: Liste di distribuzione Emozioni e privacy Email: cose da fare e cose da non fare L AUTORE DI QUESTO NUMERO Fred Kerby ha collaborato a questo

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone A Installazione di Rosetta Stone Windows: Inserire il CD-ROM dell'applicazione Rosetta Stone. Selezionare la lingua dell'interfaccia utente. 4 5 Seguire i suggerimenti per continuare l'installazione. Selezionare

Dettagli

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Introduzione Questa guida è stata realizzata per aiutare la vostra azienda a garantire l utilizzo legale del software di Siemens. Il documento tratta

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Progetto in rete degli Istituti Comprensivi di: Fumane, Negrar, Peri, Pescantina, S. Ambrogio di Valpolicella, S. Pietro in Cariano. Circolo Didattico

Dettagli