TUTTO VOLLEY SAN GIOVANNI IN MARIGNANO - DISTRIBUZIONE GRATUITA ANNO 2011/2012 N 12 del 18/04/12

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TUTTO VOLLEY SAN GIOVANNI IN MARIGNANO - DISTRIBUZIONE GRATUITA ANNO 2011/2012 N 12 del 18/04/12"

Transcript

1 Volle Volley Volley TUTTO VOLLEY SAN GIOVANNI IN MARIGNANO - DISTRIBUZIONE GRATUITA ANNO 2011/2012 N 12 del 18/04/12 A tre giornate dal termine il Cervia è giunto a un passo dal traguardo. Con la vittoria nello scontro diretto contro il Lugo, la formazione di mister Briganti si è praticamente assicurata la vittoria finale del campionato. Sono quattro, infatti, i punti che dividono la prima dalla seconda in classifica e solo un improbabile miracolo può stravolgere la graduatoria, considerato anche che al Lugo spetta un calendario, sulla carta, più arduo. Per un posto ai play off è lotta aperta fra Banca San Marino e Stella Rimini, mentre gli atri due sono ormai appannaggio di Lugo e Sammartinese. Le nostre ragazze, prima di affrontare la difficile sfida di sabato 21 aprile con il sestetto di San Martino in Strada, terza fora del campionato, hanno giocato due gare che sulla carta apparivano facili, ma così non si ì è rivelato. Purtroppo, quest - anno, il termine agevole è bandito dal nostro vocabolario. Nella partita casalinga di fine marzo siamo riusciti a fare vincere un set al fanalino di coda del campionato, il Bagnacavallo, mentre nella trasferta di Bellaria le nostre ragazze, sconfitte per tre set a due, nel quarto set, sono riuscite a conquistare solo nove punti, contro la terzultima squadra del torneo! Ciò che maggiormente colpisce è la rassegnazione, la sufficienza con cui si entra in campo, che mortificano gli sforzi, il lavoro quotidiano svolto dai dirigenti per sostenere l intero assetto societario. Ormai il nostro sestetto può scendere in campo con grande serenità, poiché non deve confrontarsi con i patemi che affliggono la lotta per la promozione o per la retrocessione. Le ragazze in queste gare possono fare tesoro dei progressi tecnici personali, osando quando è il caso, adoperando l acume tattico nei confronti dell avversario in altre situazioni, manifestando la solidarietà e il sostegno alle compagne durante l arco di tutta la partita. Non si riesce a trovare, pertanto, spiegazione alle battute inefficaci che si vedono in ogni incontro, alle difese molli, alla scarsa concentrazione in ricezione, alle sconsiderate scelte in certe situazioni di attacco. Nelle prossime sfide la LAR incontrerà prima il Flamigni Panettone, successivamente affronterà la trasferta di Argenta, per chiudere con il match casalingo contro l ottima Stella Rimini. Riusciremo a giocare con un po di serenità, di gioia, di entusiasmo? Se fosse per noi, abituati in altri tempi a rapportarci in maniera molto diversa con lo sport, l interrogativo avrebbe una sola risposta. Ora dobbiamo aspettare. Poiché abbiamo un indole ottimista, auspichiamo riscontri positivi che, in ogni modo, avranno grande rilevanza sul futuro di questa squadra. UNDER 12 Via Vivare San Giovanni in Marignano Tel Fax Lavanderia industriale, Noleggio biancheria, Leasing biancheria Via Brenta S. GIOVANNI IN M. (RN) Tel. 0541/ fax 0541/

2 LAR I SET: Godenzoni, Niccolai, Tonucci, Rovinelli, Cesarini, Cecchini; II SET: Pierleoni, Niccolai, Tonucci, Rovinelli, Cesarini, Cecchini; III SET: Pierleoni, Niccolai, Tonucci (Rossi), Rovinelli, Cesarini, Cecchini (Armatura); IV SET: Pierleoni (Godenzoni), Niccolai, Rossi, Rovinelli (Bandieri), Cesarini, Armatura; LIBERO: Mariotti: A DISP.: Zaghini ALL: Palazzi; V. ALL.: Lazzarini; DIR.: Gamboni. TEMPI: ; SOSTIT.: Durata totale incontro 2 h 09 min. S. Giovanni 31 marzo 2012 N ella gara contro il Fulgor Bagnacavallo, fanalino di coda della classifica del girone C, mister Palazzi schiera la formazione tipo, con l unica variante nel ruolo di opposto, dove la prescelta è Jessica Cecchini. Le ragazze marignanesi inseguono una vittoria per allontanare il periodo negativo che ormai ha pervaso l ambiente da diverse settimane. La gara, anche questa sera, riserva sorprese poiché la formazione di casa con un primo set deludente, giocato con scarsa concentrazione e sicurezza, consente al sestetto ospite di tagliare il primo traguardo della serata. Purtroppo i problemi ormai sono sempre gli stessi: battuta inefficace, difficoltà in ricezione, mancanza di determinazione in difesa e attacchi impulsivi, in alcune fasi. Fortunatamente la LAR si riprende nei giochi successivi e senza trascendere si aggiudica l incontro per tre set a uno. Quando le ragazze giocano con concentrazione, sono accorte, ragionano, nessun traguardo è precluso, ma è sufficiente il manifestarsi di alcune problematicità e non c è atleta che riesca ad emergere dai guai causati. Anche in questa gara è stata sufficiente una battuta efficace per mettere in difficoltà l avversario che non è andato oltre gli undici, tredici e diciotto punti. Il Bagnacavallo sceso in campo questa sera a San Giovanni non merita gli ultimi posti in classifica, diverse altre formazioni hanno evidenziato maggiori problematicità. Pur non essendo potente in attacco, la formazione ospite ha mostrato tanta grinta e una discreta difesa. CRONACA : 1 SET: la partenza è equilibrata poiché dopo il sei a tre, grazie a tre attacchi di Sissy e ai punti di Benny, Jessica capitan Tosca, il sestetto avversario recupera e raggiunge il sei pari, aiutato, nel recupero, da ingenuità delle nostre atlete. La gara mantiene un sostanziale equilibrio fino a quando, inaspettatamente il Bagnacavallo riesce nel sorpasso (11/13). Il vantaggio accresce di altre due lunghezze (13/17) così mister Palazzi chiama il primo time out per la sua squadra. Al rientro in campo Giada Godenzoni conquista il punto con un attacco dalla seconda linea, vanificato dalla successiva battuta scagliata nella rete da parte di Rovinelli, seguita da altri due errori (attacco in rete di Godenzoni e muro subito da Cesarini) (14/20). L allenatore marignanese chiama il secondo time out che sembra non apportare i miglioramenti sperati poiché alla ripresa del gioco Tonucci commette fallo di palleggio e la difesa non riesce a contrastare gli attacchi avversari. Un pallonetto assegna al Bagnacavallo la palla del set point. E solo a questo punto che le atlete marignanesi rammentano che per vincere occorre uscire dal torpore e con una scatenata Niccolai mettono a segno tre punti consecutivi (un attacco dal centro e due punti ace). E la volta di Sissy Rovinelli a compiere il miracolo mettendo a segno una palla su un rimando sbagliato di Niccolai. Se la fortuna e il mestiere una volta graziano, alla seconda occasione castigano. Sull azione successiva, dopo un primo intervento di Tonucci, viene in possesso della palla Cesarini che, invece di servire all atleta che ha di fronte, senza rischiare, con un bagher tenta un servizio a retro. La palla è proibitiva e Sissy Rovinelli la scaraventa sulla stecca (23/25). Peccato poiché con l uso di maggior ponderazione si poteva recuperare un set giudicato ormai per perso. II SET: la parziale sconfitta non demolisce le pur fievoli certezze delle nostre atlete. L inizio di gioco fa ben sperare, anche se sui primi sei punti, tre sono frutto di errori degli avversari (due attacchi fuori dal rettangolo di gioco e uno scagliato nella rete). Le atlete di casa impongono la maggior classe e il sestetto avversario riesce a contrastare l azione decisa delle marignanesi. L allenatore avversario sfrutta i due time out, esegue una sostituzione (Diop con Guerra), ma il risultato non cambia: la differenza tecnica in campo è evidente; il sestetto ospite realizza solo undici punti. III SET: ormai la LAR ha trovato le certezze per concludere una gara che era partita nel peggiore dei modi. L allenatore ospite cambia strategia nella richiesta dei tempi, chiamandoli ad inizio set e a poca distanza l uno dall altro, ma senza ottenere risultati concreti. Il set si chiude con un punto ace di Cesarini (25/13). IV SET: nessuno crede più alla capacità di reazione del sestetto avversario. La partenza di set, comunque, è equilibrata (10/10). Alle sviste degli avversari rispondiamo con due sbagli i n attacco, due ace subiti e un errore in battuta. Finalmente la LAR riesce a spingere sull acceleratore e con due bombe di Valentina Bandieri, due punti di Rossi e un primo tempo di Cesarini, intervallati da due errori avversari, allunga vistosamente (17/10). Ormai solo un miracolo può rovesciare le sorti della gara e con questi periodi di magra anche i prodigi sono scomparsi. La gara volge al termine è un ace di Giada Godenzoni suggella la vittoria della LAR. Finalmente si può festeggiare. Laboratorio artigianale di maglieria su misura

3

4 Via Bellini CATTOLICA Tel Fax Via Della Produzione, 4 (Zona artigianale Pirano) TAVULLIA (PU) Tel Fax RISULTATI 08/03 SANTARCANGELO BVOLLEY /03 PGS OMAR B&P VOLLEY /03 KONKA VOLLEY SANTARCANGELO /03 KONKA VOLLEY BVOLLEY /03 STELLA VISERBA VOLLEY /03 KONKA PROJECT MORCIANO /03 STELLA MORCIANO 2 3 2DFB - Seconda Divisione Femminile Girone B SQUADRE punti G V P BVOLLEY VOLLEY SANTARCANGELO B&P VOLLEY SAN MARINO PGS OMAR VISERBA VOLLEY KONKA VOLLEY PEOJECT STELLA S.G. B VOLLEY MORCIANO SUB. AGENZIA S. GIOVANNI IN M. NICOLINI MAURICIO TEL La Pizza. e i Buoni Sapori della Tradizione! IVANO Via Pianventena S. GIOVANNI IN MARIGNANO Tel. e fax chiuso il martedì -

5 RISULTATI 22/03/2012 B&P VOLLEY - RIMINI A 2-1 (25/22 26/28 25/12) 22/03/2012 ROMAGNA EST 12-SANTARCANGELO 3-0 (25/19 25/11 25/16) 26/03/2012 VISERBA - ROMAGNA EST RUBICONE 2-1 (19/25 25/17 25/22) 31/03/2012 RIMINI - B&P VOLLEY 0-3 (14/25 07/25 08/25) 01/04/2012 CATTOLICA - VISERBA A 0-3 (05/ /25) 27/03/2012 SANTARCANGELO - B&P VOLLEY 1-2 (25/23 22/25 19/25) 29/03/2012 BATTISTELLI ROMAGNA EST U12F 1-2 (21/25 18/25 25/16) 05/04/2012 B&P VOLLEY - SANTARCANGELO 3-0 (25/18 25/18 27/25) 10/04/2012 SANTARCANGELO - BATTISTELLI 1-2 (17/25 12/25 25/23) 02/04/2012 RIMINI A - CATTOLICA 0-3 (06/25 03/25 03/25) 04/04/2012 ROMAGNA EST- CATTOLICA 2-1 (25/18 25/12 24/26) U12XA Under 12 Misto Girone A SQUADRE PUNTI G V P Romagna Est Rubicone Viserba Volley A Romagna Est U12F Cattolica Volley Battistelli Compressori B&P Volley Volley Santarcangelo Rimini Pallavolo A FILIALE DI SAN GIOVANNI IN MARIGNANO Via Roma 69 S. Giovanni in M. Tel Fax

6 ROMAGNA EST BELLARIA I SET. Rondini (Pironi), Zucchini, Magnani (Raschi), Rinaldini, Vannucci, Antini (Ambrosini); II SET: Rondini (Pironi), Zucchini, Magnani (Raschi), Rinaldini, Vannucci, Antini (Sacchetti); III SET: Rinaldini, Vanucci, Sacchetti (Ambrosini), Rondini (Pironi), Zucchini (Albertini), Magnani (Raschi); IV SET: Rondini, Albertini, Magnani, Rinaldini (Sacchetti), Vanucci, Antini; V SET: Rondini, Albertini, Magnani, Rinaldini, Vanucci, Antini. LAR I SET: Armatura, Pierleoni, Godenzoni, Niccolai, Tonucci, Rovinelli; II SET: Godenzoni, Niccolai, Tonucci, Rovinelli, Armatura (Cesarini), Pierleoni; III SET: Godenzoni (Bandieri), Niccolai, Tonucci (Cecchini), Rovinelli, Cesarini, Pierleoni (Rossi); IV SET: Bandieri, Niccolai, Tonucci (Rossi), Rovinelli (Godenzoni), Cesarini, Pierleoni (Armatura); V SET: Godenzoni, Niccolai, Tonucci, Rovinelli (Bandieri), Cesarini, Pierleoni.. LIBERO: Mariotti; A DISP.: Zaghini; ALL.: Palazzi; DIR.: Gamboni. PUNTI: Rovinelli 23, Niccolai 18, Godenzoni 8, Pierleoni 6, Cesarini 5, Tonucci 3, Armatura 2, Bandieri 1 TEMPI: ; SOST.: ; DURATA TOTALE INCONTRO: 2 h 00 min. Bellaria, lì 14 aprile /04/2012 BELLARIA VS LAR /22 18/25 19/25 25/09 15/10 L a LAR esce dal Palazzetto di Bellaria con un punto e tanto rammarico. Ancora una volta le nostre ragazze hanno avuto black out paurosi che alla fine le hanno precluso il successo finale. Dopo aver buttato alle ortiche il primo set, le nostre atlete hanno ben giocato il secondo e terzo set e nulla faceva presagire quanto sarebbe successo nel quarto gioco, nel quale le atlete marignanesi sono apparse smarrite, incapaci di qualsiasi reazione. La battuta, che era stata la prima arma per mettere in difficoltà le bellariesi, non è stata più potente e ficcante come nei set precedenti, il resto lo hanno fatto le grandi difese del Bellaria con il libero Elisa Farabegoli sugli scudi che con il passare del tempo si esaltava con le sue difese, trasmettendo alle compagne tutto il suo entusiasmo e determinazione. Tutta la squadra di casa cresceva ma la miseria dei nove punti a fine set messi a segno dalle nostre ragazze, non si giustificano comunque con gli indubbi meriti delle ragazze del Bellaria. Non si può entrare in campo completamente scarichi dopo aver vinto due set mettendo le avversarie alle corde, avendo la possibilità di chiudere e aggiudicarsi l intera posta! Alla roulette del tie break prevalevano ancora le bellariesi che con le loro strenue difese aiutate da qualche nostro attacco sconsiderato, finito in rete. Alla fine la maggior determinazione del sestetto di casa, con l obiettivo della salvezza, è stato senz altro il carburante giusto per raggiungere la vittoria. Complimenti a loro, a noi la meditazione!!!! Ora ci attende sabato 21 aprile l incontro con la Sammartinese, terza fora del campionato, e l augurio è che la LAR corsara all andata sappia ripetere quella che secondo lo scrivente è stata la prestazione più bella, intensa dell intera stagione agonistica. Ed allora, raga, resettiamo e buttiamo il cuore oltre l ostacolo. Duri!!!! e chi vivrà vedrà! Via Montalbano 1377/ S. Giovanni in Marignano Tel , Fax

7 RISULTATI SERIE C FEMMINILE Girone C 22^ GIORNATA 31/03/2012 PALLAVOLO LUGO COMACO FORLI 3 0 (25/22; 25/20; 25/19) RICCIONE VOLLEY BANCA SAN MARINO 1 3 (23/25; 25/18; 18/25; 20/25) IDEA VOLLEY ROMAGNA EST BELLARIA 0 3 (17/25; 20/25; 11/25) CERVIA VOLLEY BITLINE COMPUTERS 3 0 (25/14; 25/18; 25/16) FLAMIGNI PANETTONE ARGENTA VOLLEY 3 0 (25/20; 25/23; 25/20) STELLA RIMINI PALLAVOLO ALFONSINE 3 1 (25/19; 20/25; 25/17; 25/20) LAR FULGOR BAGNACAVALLO 3 1 (23/25; 25/11; 25/13; 25/18) 23^ GIORNATA 14/04/2012 BANCA SAN MARINO COMACO FORLI 3 1 (20/25; 25/20; 25/21; 25/21) ARGENTA RICCIONE VOLLEY 1 3 (20/25; 25/23; 18/25; 17/25) PALLAVOLO ALFONSINE IDEA VOLLEY 3 0 (25/18; 25/23, 25/22) BITLINE COMPUTERS PALLAVOLO LUGO 0 3 (19/25; 06/25; 14/25) FLAMIGNI PANETTONE STELLA RIMINI 3 2 (20/25; 23/25; 25/23; 25/16; 15/6) BAGNACAVALLO CERVIA VOLLEY 0 3 (11/25; 11/25; 11/25) ROMAGNA EST BELLARIA LAR 3 2 (25/22; 18/25; 19/25; 25/9; 15/10) S. Giovanni in Marignano Via Montalbano 1377 Tel Fax IMPIANTI ELETTRICI DE LUCA PIERGIORGIO Impianti elettrici; Porte Automatiche; Impianti di Sicurezza; Rilevazione incendio; Impianti fotovoltaici; Illuminazione pubblica di grandi aree. Via S. Maria S. Giovanni in M. Tel./Fax 0541/ Via G. Leopardi MORCIANO DI R. Tel. 0541/ Fax Internet:

8 SERIE C FEMMINILE - GIRONE C P G GV GP SV SP PF PS SCOZZOLI CERVIA VOLLEY SHOESY PALLAVOLO LUGO FLAMIGNI PANETTONE CAF ACLI RIMINI STELLA S.G BANCA SAN MARINO LAR RICCIONE VOLLEY BITLINE COMPUTERS LIBERTAS COMACO VOLLEY FORLI PALLAVOLO ALFONSINE GESCAD SISTEMI ARGENTA ROMAGNA EST BELLARIA IDEA VOLLEY FULGOR BAGNACAVALLO /04/2012 PALAZZETTO COMUNALE ORE 18,30 PROSSIMO TURNO (28/04/2012) PALL. ALFONSINE BANCA SAN MARINO BAGNACAVALLO IDEA VOLLEY STELLA RIMINI PALLAVOLO LUGO BELLARIA RICCIONE VOLLEY BITLINE COMPUTERS COMACO FORLI ARGENTA VOLLEY LAR FLAMIGNI PANETTONE CERVIA VOLLEY 24^ GIORNATA 21/04/2012 FLAMIGNI PANETTONE COMACO FORLI - BELLARIA RICCIONE VOLLEY PALL. ALFONSINE IDEA VOLLEY BITLINE COMPUTERS PALLAVOLO LUGO BANCA SAN MARINO CERVIA VOLLEY ARGENTA VOLLEY STELLA RIMINI BAGNACAVALLO Temellini Assicurazioni Agenzia di Cattolica Via Massimo D Azeglio, Cattolica Telefono Fax

ORGANIZZATO DAL COMITATO REGIONALE A.S.C. IN COLLABORAZIONE CON A.S.D. COMITATO CAAMSARDEGNA Muravera(Ca), 25-27 Settembre 2015.

ORGANIZZATO DAL COMITATO REGIONALE A.S.C. IN COLLABORAZIONE CON A.S.D. COMITATO CAAMSARDEGNA Muravera(Ca), 25-27 Settembre 2015. VOLLEY MISTA SPORT CAAM SARDEGNA 2015 TROFEO NAZIONALE/REGIONALE A.S.C. ORGANIZZATO DAL COMITATO REGIONALE A.S.C. IN COLLABORAZIONE CON A.S.D. COMITATO CAAMSARDEGNA Muravera(Ca), 25-27 Settembre 2015 Costi

Dettagli

REGOLE DEL GIOCO v1.7.3

REGOLE DEL GIOCO v1.7.3 REGOLE DEL GIOCO v1.7.3 REGOLE GENERALI 1. Il presente regolamento si applica a tutti i partecipanti del Fantacalcio; la risoluzione di una qualsiasi situazione non prevista dal regolamento, o non chiarita

Dettagli

La Lega Pallavolo Uisp Treviso, in collaborazione con Boom Camp, organizza il campionato invernale di beach volley 2014/15.

La Lega Pallavolo Uisp Treviso, in collaborazione con Boom Camp, organizza il campionato invernale di beach volley 2014/15. La Lega Pallavolo Uisp Treviso, in collaborazione con Boom Camp, organizza il campionato invernale di beach volley 2014/15. SEDE E PERIODO DI SVOLGIMENTO Le partite del campionato si svolgeranno presso

Dettagli

Tornei Promozionali di Categoria Coppa Milano Femminile Maschile Femminile Maschile Under 16

Tornei Promozionali di Categoria Coppa Milano Femminile Maschile Femminile Maschile Under 16 Milano, 1 luglio 2015 Prot. 2 / COGP Oggetto: Campionati Provinciali e Tornei Promozionali 2015/2016 A tutte le Società della Provincia di Milano e p.c. C.R. Lombardo FIPAV Roma Il Comitato Provinciale

Dettagli

campionato serie D FEMMINILE : GRUPPO FASSINA C5 - FENICE C5 7-1

campionato serie D FEMMINILE : GRUPPO FASSINA C5 - FENICE C5 7-1 Stagione 2013-2014 campionato serie D FEMMINILE : GRUPPO FASSINA C5 - FENICE C5 7-1 26-01-2014 13:46 - serie D Femminile - campionato FENICE C5 - COMPAGNIA MONTE DI MALO 0-1 19-01-2014 11:26 - serie D

Dettagli

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionato di Promozione 1 CAMPIONATO di PROMOZIONE Regionale Al Campionato di Promozione (ex serie C) maschile 2015 possono iscriversi tutte

Dettagli

1.INTRODUZIONE E SALVAGUARDIA

1.INTRODUZIONE E SALVAGUARDIA 1.INTRODUZIONE E SALVAGUARDIA Il Regolamento Ufficiale ha validità effettiva per 1 anno e dovrà essere firmato da tutte le squadre prima dell'inizio di ogni campionato. Se per qualsiasi motivo in questo

Dettagli

PIGIESSIADI. 30 maggio - 2 giugno 2015 REGOLAMENTO CALCIO A 5 CATEGORIA MICRO-MINI

PIGIESSIADI. 30 maggio - 2 giugno 2015 REGOLAMENTO CALCIO A 5 CATEGORIA MICRO-MINI Categorie e limiti di età. MICRO - MINI 2004/2005/2006/2007 PROPAGANDA 2002/2003 UNDER 15 2000/2001 UNDER 18 1997/1998/1999 LIBERA 1996 e prec. PIGIESSIADI 30 maggio - 2 giugno 2015 REGOLAMENTO CALCIO

Dettagli

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013.

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. Qui di seguito si riporta la normativa definitiva che disciplina l organizzazione della gare di Play-Off e di Play-Out Il Consiglio Direttivo

Dettagli

CALENDARI UFFICIALI DEI CAMPIONATI REGIONALI DI SERIE C e D. Il presente CU integra la Circolare di Indizione pubblicata in data 2/7/13

CALENDARI UFFICIALI DEI CAMPIONATI REGIONALI DI SERIE C e D. Il presente CU integra la Circolare di Indizione pubblicata in data 2/7/13 CU 4 del 10/10/2013 CALENDARI UFFICIALI DEI CAMPIONATI REGIONALI DI SERIE C e D Il presente CU integra la Circolare di Indizione pubblicata in data 2/7/13 Si trasmettono in allegato i calendari definitivi

Dettagli

CAMPIONATO DEGLI AFFILIATI 2015 Divisione nazionale Serie A1 PROGRAMMA - REGOLAMENTO

CAMPIONATO DEGLI AFFILIATI 2015 Divisione nazionale Serie A1 PROGRAMMA - REGOLAMENTO CAMPIONATO DEGLI AFFILIATI 2015 Divisione nazionale Serie A1 PROGRAMMA - REGOLAMENTO SERIE A1 MASCHILE Alla serie A1 maschile prendono parte 16 squadre divise in quattro gironi da quattro squadre, con

Dettagli

Playoff Serie C Promozione in serie B2 Femminile Terza Fase

Playoff Serie C Promozione in serie B2 Femminile Terza Fase CU 76 del 18/05/2015 Playoff Serie C Promozione in serie B2 Femminile Terza Fase In riferimento a quanto già pubblicato ed ai risultati di prima e seconda fase, trasmettiamo in allegato i calendari della

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 65

Comunicato Ufficiale N. 65 Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N. 65 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque 3.1. ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

PARTITE A TEMA. Introduzione

PARTITE A TEMA. Introduzione PARTITE A TEMA Introduzione Per partita a tema o anche gioco a tema s intende un confronto tra due o più squadre che, all interno di una sessione di allenamento, devono rispettare un vincolo, una restrizione

Dettagli

STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 GUIDA PRATICA CIRCOLARE DI ATTUAZIONE DEI REGOLAMENTI FEDERALI

STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 GUIDA PRATICA CIRCOLARE DI ATTUAZIONE DEI REGOLAMENTI FEDERALI STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 GUIDA PRATICA CIRCOLARE DI ATTUAZIONE DEI REGOLAMENTI FEDERALI Tutte le disposizioni riportate devono essere intese come norme di attuazione dei Regolamenti Federali e per

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP - TORNEO A GIRONI FASE DI QUALIFICAZIONE

REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP - TORNEO A GIRONI FASE DI QUALIFICAZIONE REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP - TORNEO A GIRONI FASE DI QUALIFICAZIONE IL GIOCO Lo scopo del gioco Mister Calcio Cup - Torneo a Gironi (di seguito chiamato Gioco ) è creare e gestire una squadra

Dettagli

CALENDARI UFFICIALI DEI CAMPIONATI REGIONALI DI SERIE C e D. Il presente CU integra la Circolare di Indizione pubblicata in data 8/7/14

CALENDARI UFFICIALI DEI CAMPIONATI REGIONALI DI SERIE C e D. Il presente CU integra la Circolare di Indizione pubblicata in data 8/7/14 CU 5 del 2/10/2014 CALENDARI UFFICIALI DEI CAMPIONATI REGIONALI DI SERIE C e D Il presente CU integra la Circolare di Indizione pubblicata in data 8/7/14 Si trasmettono in allegato i calendari definitivi

Dettagli

Federazione Italiana Rugby

Federazione Italiana Rugby 1 Federazione Italiana Rugby Norme che disciplinano l attività di Coppa Italia a 7 Femminile per la stagione sportiva 2014/2015. Coppa Italia a 7 Femminile 2014/2015. La Coppa Italia è considerata una

Dettagli

FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE

FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE Comitato Provinciale di Modena FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE Via Giardini, 470/H - 41124 Modena (MO) - Tel. 059/8752312 327 - Fax 059/8754944 email: giovanile @ fipav.mo.it Responsabile settore CRISTINA

Dettagli

TORNEO DI CALCIO 2015 - S.C.S. SOCCO & U.S. VERTEMATESE

TORNEO DI CALCIO 2015 - S.C.S. SOCCO & U.S. VERTEMATESE IL Giornalino del Torneo TORNEO DI CALCIO 2015 - S.C.S. SOCCO & U.S. VERTEMATESE FINALE TORNEO LE COPPE DEL TORNEO 1 TORNEO SCS SOCCO 1^ Giornata 26 maggio 2015 Ha finalmente preso il via il torneo serale

Dettagli

un nuovo modo di fare calcio

un nuovo modo di fare calcio un nuovo modo di fare calcio I Piccoli Amici Si parte da qui! E l inizio del percorso calcistico, un inizio che di anno in anno viene sempre più anticipato. Un momento in cui è essenziale gettare le basi

Dettagli

A.S.D. ORANGEPROTON2012

A.S.D. ORANGEPROTON2012 Regolamento di riferimento nel giuoco del calcio a 5 Il team OrangeProton riconosce come regolamento ufficiale di gioco quello adottato dal comitato provinciale OPES di Ferrara, istituito a partire dalla

Dettagli

UISP Challenge CUP. Campionato di pallavolo

UISP Challenge CUP. Campionato di pallavolo UISP Challenge CUP Campionato di pallavolo CAMPIONATO DI PALLAVOLO UISP Challenge CUP Il Coordinamento Pallavolo UISP Bari indice e organizza il Campionato "UISP Challenge CUP" per la stagione sportiva

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

Goriziana Campionato romagnolo a squadre serie A / B Anno 2014-2015

Goriziana Campionato romagnolo a squadre serie A / B Anno 2014-2015 F.I.Bi.S. ROMAGNA ASD Piazza Tre Martiri 17/18 Castiglione di Cervia (RA) www.fibisromagna.it - infomail: fibis@fibisromagna.it - telefax 0544 952423 Goriziana Campionato romagnolo a squadre serie A /

Dettagli

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2014/2015

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2014/2015 Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2014/2015 REGOLA 1: OGGETTO DEL GIOCO 1. Il fantacalcio è una simulazione del gioco del calcio, che permette di gestire una squadra virtuale (fantasquadra), formata

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 037

Comunicato Ufficiale N. 037 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N. 037 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

LE SQUADRE AMMESSE al Campionato 2009/2010 sono 56 e precisamente:

LE SQUADRE AMMESSE al Campionato 2009/2010 sono 56 e precisamente: Lega Nazionale Pallacanestro Pagina 1 di 7 ORDINAMENTO CAMPIONATO SERIE B DILETTANTI LE SQUADRE AMMESSE al Campionato 2009/2010 sono 56 e precisamente: n. 4 squadre retrocesse dalla serie A Dilettanti

Dettagli

METODOLOGIA DELL INSEGNAMENTO ALLENAMENTO DELLA TECNICA

METODOLOGIA DELL INSEGNAMENTO ALLENAMENTO DELLA TECNICA METODOLOGIA DELL INSEGNAMENTO ALLENAMENTO DELLA TECNICA Non possiamo parlare di un unica metodologia per allenare la pallavolo, in quanto essa cambia in rapporto al livello di gioco: non può essere la

Dettagli

CENTRO QUALIFICAZIONE NAZIONALE CONSOLIDAMENTO E PERFEZIONAMENTO DELLA TECNICA DEI FONDAMENTALI DI CAMBIO PALLA NELLA UNDER 18 MASCHILE

CENTRO QUALIFICAZIONE NAZIONALE CONSOLIDAMENTO E PERFEZIONAMENTO DELLA TECNICA DEI FONDAMENTALI DI CAMBIO PALLA NELLA UNDER 18 MASCHILE CONSOLIDAMENTO E PERFEZIONAMENTO DELLA TECNICA DEI FONDAMENTALI DI CAMBIO PALLA NELLA UNDER 18 MASCHILE di Luigi Schiavon * * Allenatore Nazionale Juniores Maschile SITUAZIONE PUNTO Nel momento in cui

Dettagli

COMUNICATO MiniVolley SPECIALE REGOLE DI GIOCO

COMUNICATO MiniVolley SPECIALE REGOLE DI GIOCO COMUNICATO MiniVolley SPECIALE REGOLE DI GIOCO FIPAV VERONA SEDE c/o STADIO BENTEGODI Piazzale Olimpia CURVA SUD CANCELLO E/20 37138 VERONA Tel 045/580192 - fax 045/580325 Rec. Corrispondenza c/0 PALASPORT

Dettagli

NORMATIVA GENERALE DI GIOCO CAMPIONATO PALLANUOTOITALIA LIBERTAS STAGIONE 2015/2016

NORMATIVA GENERALE DI GIOCO CAMPIONATO PALLANUOTOITALIA LIBERTAS STAGIONE 2015/2016 NORMATIVA GENERALE DI GIOCO CAMPIONATO PALLANUOTOITALIA LIBERTAS STAGIONE 2015/2016 Categorie Esordienti U12 - Ragazzi U14 Allievi U16 Juniores U18 Seniores U21 Master Over21 Art. 1 - CATEGORIE Esordienti

Dettagli

REGOLAMENTO MINIVOLLEY TOUR PROVINCIALE MANTOVA

REGOLAMENTO MINIVOLLEY TOUR PROVINCIALE MANTOVA REGOLAMENTO MINIVOLLEY TOUR PROVINCIALE MANTOVA CI IMPEGNAMO PER Orientare l attività a tutela dei diritti del bambino atleta. Attraverso le sue esperienze e le opportunità che gli verranno offerte potrà

Dettagli

OFFBALL. Linea Dodge Line Dodge UN NUOVO GIOCO DI SQUADRA

OFFBALL. Linea Dodge Line Dodge UN NUOVO GIOCO DI SQUADRA OFFBALL UN NUOVO GIOCO DI SQUADRA Il 16 Febbraio 2013 è stata fondata la Federazione Offball al fine di divulgare questo nuovo sport di squadra nato dalla collaborazione di Nelly Vasta e Giuseppe Raiti.

Dettagli

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Societa affiliata alla Fipav e all MSP Manofuori Cup Non è necessario essere Campioni per divertirsi giocando a pallavolo L Associazione Culturale

Dettagli

A.S. ACQUACHIARA Sabato, 21 febbraio 2015

A.S. ACQUACHIARA Sabato, 21 febbraio 2015 Sabato, 21 febbraio 2015 Sabato, 21 febbraio 2015 21/02/2015 La Gazzetta dello Sport PALLANUOTO 1 21/02/2015 TuttoSport Pagina 22 Brescia, c' è Posillipo in affanno Recco, la Lazio non fa paura 2 21/02/2015

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

PERO-CERCHIATE ATLETICA CALCIO PODISMO TENNIS. All altezza dei Bambini

PERO-CERCHIATE ATLETICA CALCIO PODISMO TENNIS. All altezza dei Bambini All altezza dei Bambini LA PAROLA AL PRESIDENTE Maggio, il mese più bello dell anno per lo sport. Tornei in corso, manifestazioni e tanto tanto altro. Per prima cosa devo fare un plauso a tutto lo staff

Dettagli

REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014

REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014 REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014 Alla tredicesima edizione del campionato amatoriale di calcio a 5 partecipano 40 squadre che vengono suddivise per sorteggio in 4 gironi da 10 squadre che daranno vita

Dettagli

REGOLAMENTO FANTABARMARIO 2014-2015*

REGOLAMENTO FANTABARMARIO 2014-2015* REGOLAMENTO FANTABARMARIO 2014-2015* * evidenziate in verde le modifiche apportate al Regolamento 201 3-201 4 * testo barrato arancione i paragrafi eliminati rispetto al Regolamento 201 3-201 4 INDICE:

Dettagli

Circoliamo 2015 Le Olimpiadi di Roma

Circoliamo 2015 Le Olimpiadi di Roma Circoliamo 2015 Le Olimpiadi di Roma Circoliamo 2015 è l Olimpiade dei Circoli Storici di Roma, giunta alla sua sesta edizione (le precedenti edizioni nel 2000, 2002, 2004,2007,2010). Un evento che si

Dettagli

IL NOSTRO ENTUSIASMO PER IL TUO BUSINESS

IL NOSTRO ENTUSIASMO PER IL TUO BUSINESS IL NOSTRO ENTUSIASMO PER IL TUO BUSINESS L UNIONE SPORTIVA TORRI, LA SUA STORIA, I SUOI OBIETTIVI L Unione Sportiva Torri è attualmente una cooperativa sportiva dilettantistica a responsabilità limitata,

Dettagli

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI 1 Importanti novità! In questa edizione abbiamo introdotto la distinzione delle squadre iscritte in due categorie: Open e Amatori. I dettagli di ogni categoria li trovate nell articolo 5/A e 5/B. Ogni

Dettagli

REGOLAMENTO FANTAISCHITELLA 2014-2015

REGOLAMENTO FANTAISCHITELLA 2014-2015 REGOLAMENTO FANTAISCHITELLA 2014-2015 DURATA Il fantacampionato ha svolgimento a partire dal giorno 9 settembre 2014 (ore 19.00) - data di inizio delle iscrizioni e delle operazioni di mercato e terminerà

Dettagli

LEGA SANPAOLO: REGOLAMENTO UFFICIALE

LEGA SANPAOLO: REGOLAMENTO UFFICIALE LEGA SANPAOLO: REGOLAMENTO UFFICIALE REGOLA 1: MODALITÀ DEL GIOCO 1. Il gioco è basato sulle reali prestazioni dei calciatori del campionato italiano di Serie A. 2. Il gioco si articola nelle seguenti

Dettagli

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2015/2016

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2015/2016 Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2015/2016 REGOLA 1: OGGETTO DEL GIOCO 1. Il fantacalcio è una simulazione del gioco del calcio, che permette di gestire una squadra virtuale (fantasquadra), formata

Dettagli

ALLENAMENTO 1D FEMMINILE

ALLENAMENTO 1D FEMMINILE ALLENAMENTO 1D FEMMINILE Corsisti: Ballardini Samuele, Ceccarini Barbara, Rossi Giacomo INTRODUZIONE Nelle ultime partite la squadra allenata (1 divisione femminile) ha avuto un'efficacia in attacco del

Dettagli

REGOLAMENTO. L asta iniziale

REGOLAMENTO. L asta iniziale REGOLAMENTO Le competizioni Fantacalcio è un torneo che simula un campionato di calcio, la Serie A italiana. È nel formato con asta iniziale, Mercato Libero con offerte durante la stagione, recupero dei

Dettagli

FANTA CAMPIONATO 2006/07 ABSOLUTE FIVE, REGOLAMENTO

FANTA CAMPIONATO 2006/07 ABSOLUTE FIVE, REGOLAMENTO FANTA CAMPIONATO 2006/07 ABSOLUTE FIVE, REGOLAMENTO SCOPO Il Fanta Campionato Absolute Five 2006/07 nasce con lo scopo principale di intrattenere, con un attività ludica senza fini di lucro legata al mondo

Dettagli

Campionati Italiani Hockey. categoria GIOVANILE

Campionati Italiani Hockey. categoria GIOVANILE 1 Prot. 840 del 2 settembre 2014, agg. 10/09 Campionati Italiani Hockey categoria GIOVANILE NORME ORGANIZZATIVE FEDERALI ANNUALI Anno Sportivo 2014 / 2015 Approvate con Delibera del Presidente nr. 69 del

Dettagli

5 TORNEO ESTIVO 2015 ESTIVO

5 TORNEO ESTIVO 2015 ESTIVO 5 TORNEO ESTIVO 2015 ESTIVO CON FORMULA A COLORI + HANDICAP E JOLLY PROGRAMMA E REGOLAMENTO ART. 1 ORGANIZZAZIONE Il Circolo Tennis A. Ronconi, indice ed organizza un Torneo Estivo di Tennis maschile e

Dettagli

Federazione InterLeghe Forum Associate

Federazione InterLeghe Forum Associate Federazione InterLeghe Forum Associate REGOLAMENTO FANTACOPPE 2013 / 2 014 REGOLA 1 FANTACOPPE 1. La F.I.L.F.A. organizza e promuove una serie di tornei in cui si confrontano i migliori fantallenatori

Dettagli

REGOLAMENTO FANTOLMO 2015/2016

REGOLAMENTO FANTOLMO 2015/2016 MODALITA DI ISCRIZIONE REGOLAMENTO FANTOLMO 2015/2016 1. L iscrizione al torneo dovrà essere effettuata entro e non oltre le ore 18:00 di sabato 22 Agosto 2015, ora d'inizio di Verona - Roma (primo incontro

Dettagli

REGOLAMENTO FANTACALCIO

REGOLAMENTO FANTACALCIO REGOLAMENTO FANTACALCIO I DEFINIZIONE LEGA Art. 1. Scopo. Ogni giocatore è detto Fantallanatore ed ha lo scopo di guidare e gestire una fantasquadra, formata da veri calciatori delle squadre del campionato

Dettagli

INDIZIONE TORNEO MOZZANICABEACH 15^ EDIZIONE. 1 Informazioni generali. 1.1. Categorie di gioco. 1.2. Limiti di atleti per categoria

INDIZIONE TORNEO MOZZANICABEACH 15^ EDIZIONE. 1 Informazioni generali. 1.1. Categorie di gioco. 1.2. Limiti di atleti per categoria INDIZIONE TORNEO MOZZANICABEACH 15^ EDIZIONE 1 Informazioni generali 1.1. Categorie di gioco La quindicesima edizione del torneo Mozzanicabeach si svolgerà nelle date comprese tra il 12 ed il 20 Giugno

Dettagli

DFA Serie D Regionale Femminile - Girone A

DFA Serie D Regionale Femminile - Girone A DFA Serie D Regionale Femminile - Girone A 1^ Giornata 14^ Giornata 1093 19/10/2013 17.30 COLLECCHIO GALAXI PARMA ASCENSORI COLLECC CASALCAPPUCCINI PIACENZA 21.00 08/02/2014 1184 1094 17/10/2013 21.00

Dettagli

Programmazione Annuale

Programmazione Annuale Programmazione Annuale Scuola Calcio Milan di Vieste CATEGORIE Pulcini 2001-2002-2003 I BAMBINI IMPARANO CIÒ CHE VIVONO...: Se un bambino vive nella tolleranza impara ad essere paziente. Se un bambino

Dettagli

Anno 4 - N 24 - Sabato 19 marzo 2011. Il sito costantemente aggiornato sullo sport partenopeo Settimanale di scommesse sportive QUOTE

Anno 4 - N 24 - Sabato 19 marzo 2011. Il sito costantemente aggiornato sullo sport partenopeo Settimanale di scommesse sportive QUOTE Anno 4 - N 24 - Sabato 19 marzo 2011 Il sito costantemente aggiornato sullo sport partenopeo Settimanale di scommesse sportive QUOTE IL PRONOSTICO DI... Per il doppio ex mister di Napoli e Cagliari, il

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015. Antonello Valentini

CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015. Antonello Valentini CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 Antonello Valentini CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B STAGIONE

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP LEGHE DI AMICI

REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP LEGHE DI AMICI REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP LEGHE DI AMICI IL GIOCO Lo scopo del gioco Mister Calcio Cup - Leghe di Amici (di seguito chiamato Gioco ) è creare e gestire una squadra virtuale di calcio all'interno

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO 1. La squadra Con il termine squadra si intende l insieme di rosa e staff tecnico. 1.1. La rosa Con il termine rosa si comprendono tutti i giocatori acquistati durante

Dettagli

COMMISSIONE TECNICA FEDERALE

COMMISSIONE TECNICA FEDERALE COMMISSIONE TECNICA FEDERALE Prot. 10 Mantova, 09/02/2015 Alle Società di serie A e B Alla Commissione Tecnica Arbitrale Al Giudice Unico E p.c. Ai Comitati Provinciali Ai Comitati Regionali All Ufficio

Dettagli

Indizione Campionati Giovanili 2014/2015

Indizione Campionati Giovanili 2014/2015 FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO COMITATO PROVINCIALE DI COMO A tutte le Società affiliate della Provincia di Como Loro sedi e.p.c. FIPAV Roma Organizzazione Territoriale Como 31 / 07 / 2014 FIPAV Lombardia

Dettagli

LEGA PALLAVOLO UISP LIVORNO

LEGA PALLAVOLO UISP LIVORNO LEGA PALLAVOLO UISP LIVORNO INDIZIONE CAMPIONATI 2010-11 Vi inviamo il calendario dei campionati che andremo a svolgere CAMPIONATO UNDER 13 Maschile e femminile CAMPIONATO UNDER 14 Maschile e femminile

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N.1

COMUNICATO UFFICIALE N.1 COMUNICATO UFFICIALE N.1 CAMPIONATO REGIONALE SERIE C MASCHILE 2015/2016 Società aventi diritto: ASD TUSCIA TEAM VOLLEY ASD PALL. NETTUNO ASD PALLAVOLO VELLETRI ROMA 12 POL. CASAL BERTONE ROMA ASD BRACCIANO

Dettagli

Scommesse Antepost: CALCIO

Scommesse Antepost: CALCIO Scommesse Antepost: ANTEPOST Vincente: Si deve pronosticare la squadra che si classifica al primo posto. Vincente Gruppo Si deve pronosticare la squadra che si classifica al primo posto del proprio gruppo.

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO. Stagione 2015/2016

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO. Stagione 2015/2016 REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO Stagione 2015/2016 1. Ogni squadra deve avere un numero minimo di 22 giocatori sempre presente in organico. Per evitare turbative o danneggiamenti d asta, ogni squadra,

Dettagli

Promozioni e retrocessioni stagione 2014/2015

Promozioni e retrocessioni stagione 2014/2015 Campionati Regionali Serie C e D Promozioni e retrocessioni stagione 2014/2015 PROMOZIONI E RETROCESSIONI STAGIONE 2014/2015 SERIE C FEMMINILE Partenza Serie C 2013/2014 = squadre 42 Promosse in Serie

Dettagli

REGOLAMENTO FANTANAVIGLI

REGOLAMENTO FANTANAVIGLI REGOLAMENTO FANTANAVIGLI 1. Creazione Squadra 1.1 Ogni presidente deve creare una rosa di 23 calciatori tra quelli che prendono parte al Campionato di Calcio di Serie A. 1.2 Il presidente ha a disposizione

Dettagli

REGOLAMENTO DEL GIOCO

REGOLAMENTO DEL GIOCO REGOLAMENTO DEL GIOCO La Fantavolley Cup è un fantasy game che si basa sulle prestazioni delle giocatrici del Campionato di Serie A1 di Pallavolo Femminile, ovvero la Master Group Sport Volley Cup. La

Dettagli

REGOLAMENTO FANTACALCIO 2015/2016

REGOLAMENTO FANTACALCIO 2015/2016 1. REGOLAMENTO GENERALE REGOLAMENTO FANTACALCIO 2015/2016 1.1. ISCRIZIONE E QUOTE L iscrizione è di 25,00 e deve essere versata al momento dell Asta iniziale. Sarà versata un ulteriore quota di 25,00 il

Dettagli

Comunicato Ufficiale N.64

Comunicato Ufficiale N.64 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N.64 3. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 3.1.1. ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

1. Alla manifestazione FANTINI CUP di Beach Volley si applica la seguente formula di gara:

1. Alla manifestazione FANTINI CUP di Beach Volley si applica la seguente formula di gara: FORMULE DI GARA Formula di gara (2x2 Maschile e Femminile) 1. Alla manifestazione FANTINI CUP di Beach Volley si applica la seguente formula di gara: - formula di gara con pool preliminari e tabellone

Dettagli

Anno 5 - N 7 - Sabato 29 ottobre 201 1. Settimanale di scommesse sportive QUOTE

Anno 5 - N 7 - Sabato 29 ottobre 201 1. Settimanale di scommesse sportive QUOTE Anno 5 - N 7 - Sabato 29 ottobre 201 1 Settimanale di scommesse sportive QUOTE 2 LA SCOMMESSA Puntiamo su Napoli, Milan, Cesena e Palermo. OVER in Genoa-Roma Prevalenza del fattore casalingo di Vincenzo

Dettagli

FANTACALCIO FantaFolleRaul 2014/2015

FANTACALCIO FantaFolleRaul 2014/2015 FANTACALCIO FantaFolleRaul 2014/2015 REGOLAMENTO 1. Numero Fantasquadre 16 2. Quotazioni e punteggi di riferimento presso www.fantagazzetta.com sezione di Milano 3. Sito ufficiale www.fantafolleraul.altervista.org

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO. Stagione 2014/2015

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO. Stagione 2014/2015 REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO Stagione 2014/2015 1. Ogni squadra deve avere un numero minimo di 24 giocatori sempre presente in organico. Per evitare turbative o danneggiamenti d asta, ogni squadra,

Dettagli

1 Campionato Lega A HAPPINESS

1 Campionato Lega A HAPPINESS 1 Campionato Lega A HAPPINESS 2012-2013 Regolamento Il Centro sportivo HAPPINESS organizza una manifestazione a carattere amatoriale che si svolgerà a Nardò ( Le) in Via Penta 1 Campionato Lega A Calcio

Dettagli

CAMPIONATO A SQUADRE -SERIE B-

CAMPIONATO A SQUADRE -SERIE B- 50 CAMPIONATO A SQUADRE -SERIE B- 1) Il territorio Nazionale viene suddiviso in due zone per contenere i costi delle trasferte delle Squadre e consentire l iscrizione al numero più alto possibile di formazioni:

Dettagli

Regolamento Campionato Serie A Kick Off 2014

Regolamento Campionato Serie A Kick Off 2014 Regolamento Campionato Serie A Kick Off 2014 Art.1 : Ogni gara è giocata da due squadre formate ciascuna da 5 giocatori (di cui un portiere); Art.2 : Ogni gara non può iniziare, o proseguire,se una squadra

Dettagli

REGOLE DEL GIOCO 2013-2014

REGOLE DEL GIOCO 2013-2014 1 - Iscrizione. REGOLE DEL GIOCO 2013-2014 Il gioco si svolge interamente sul sito www.fantacalcioparolise.com Il quota d iscrizione a Fantacalcio Parolise per l anno 2014/2015 è di 40,00euro (quaranta/00),

Dettagli

Campionato Di Pallanuoto Master Uisp Emilia-Romagna 2015-2016

Campionato Di Pallanuoto Master Uisp Emilia-Romagna 2015-2016 Campionato Di Pallanuoto Master Uisp Emilia-Romagna 2015-2016 Periodo: da novembre 2015 a maggio 2016 per un totale di 14 incontri. Squadre partecipanti: 1. Around Team Cesenatico 2. Bologna Sabadons 3.

Dettagli

CAMPIONATO DI CALCIO A 7 CIRCOLO TENNIS ITALIA 2015/16

CAMPIONATO DI CALCIO A 7 CIRCOLO TENNIS ITALIA 2015/16 CAMPIONATO DI CALCIO A 7 CIRCOLO TENNIS ITALIA 2015/16 NUOVO CAMPO IN ERBA SINTETICA CON TRIBUNA E PANCHINE COPERTE MISURE DI GIOCO 40X60 MT (6 MT Più LUNGO E 4 MT Più LARGO DEL PRECEDENTE) 4 DISTINTE

Dettagli

GUIDA AL FANTADIVANO

GUIDA AL FANTADIVANO GUIDA AL FANTADIVANO INDICE Introduzione I Ruoli Amministratore di lega Allenatore Gli Strumenti Il Campionato La tua squadra Il Calendario La Classifica Le Statistiche La Bacheca Le Regole del gioco L

Dettagli

I tesserati Under 10 possono partecipare al solo Campionato del proprio settore di età.

I tesserati Under 10 possono partecipare al solo Campionato del proprio settore di età. NUOVA EDIZIONE REGOLAMENTO CAMPIONATI A SQUADRE (RCS) Applicazione nuove norme da gennaio 2014 (in corsivo modifiche ed integrazioni rif. Atti Ufficiali FIT circolari n. 8/9/10 agosto/settembre/ ottobre

Dettagli

I calciatori verranno scelti esclusivamente dalla serie A. Numero giocatori stranieri ed extracomunitari illimitato

I calciatori verranno scelti esclusivamente dalla serie A. Numero giocatori stranieri ed extracomunitari illimitato Regolamento 1) Giocatori per rosa 3 Portieri 8 Difensori 8 Centrocampisti 6 Attaccanti I calciatori verranno scelti esclusivamente dalla serie A. Numero giocatori stranieri ed extracomunitari illimitato

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N.4

COMUNICATO UFFICIALE N.4 COMUNICATO UFFICIALE N.4 CAMPIONATO REGIONALE SERIE D FEMMINILE 2015/2016 Società aventi diritto: PALL. FUTURA TERRACINA 92 USD SALES APD MARCONI STELLA (*) LIBERTAS GENZANO ASD VBC VITERBO ASD NUOVA PRAENESTE

Dettagli

Finali Nazionali A.S.C. Calcio

Finali Nazionali A.S.C. Calcio Finali Nazionali A.S.C. Calcio Finali Regionali 15/22 & 27/28 Giugno 2015 070/485038 cell. 3804533335-4 mail: asccagliari@virgilio.it sito www.ascsardegna.it - Aggiornato 20 Gennaio 2015 Meglio Sapere

Dettagli

Come allenare la Categoria Pulcini con giochi tratti dalla tradizione popolare.

Come allenare la Categoria Pulcini con giochi tratti dalla tradizione popolare. articolo N.37 GENNAIO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI

Dettagli

FANTA ZENA. Il Regolamento

FANTA ZENA. Il Regolamento FANTA ZENA Il Regolamento SOMMARIO INTRODUZIONE... 3 LA LEGA... 3 COMPOSIZIONE LEGA... 3 SERIE A... 3 SERIE B... 3 STAGIONE SPORTIVA... 3 DATE COMPETIZIONI... 3 COMPOSIZIONE DELLE ROSE... 3 ISCRIZIONE...

Dettagli

CORSO PRIMO GRADO. Giocatori in campionati di serie B1 A2 A1 per almeno una stagione negli ultimi 8 anni:

CORSO PRIMO GRADO. Giocatori in campionati di serie B1 A2 A1 per almeno una stagione negli ultimi 8 anni: CORSO PRIMO GRADO INDIZIONE DEL CORSO Il Comitato Provinciale di Arezzo indice ed organizza il CORSO PRIMO GRADO per la stagione 2010/2011. Potranno iscriversi e partecipare tutti gli allievi allenatori-

Dettagli

Indizione Campionati Giovanili 2015/2016

Indizione Campionati Giovanili 2015/2016 FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO COMITATO PROVINCIALE DI COMO A tutte le Società affiliate della Provincia di Como Loro sedi e.p.c. FIPAV Roma Organizzazione Territoriale Como 27 / 07 / 2015 FIPAV Lombardia

Dettagli

Regolamento PALLAVOLO 2011/2012

Regolamento PALLAVOLO 2011/2012 Regolamento PALLAVOLO 2011/2012 Art. 1 Regolamento tecnico di gioco 1 Per lo svolgimento della pallavolo nel CSI si applica il Regolamento Tecnico di gioco del CSI con le limitazioni, le esclusioni, le

Dettagli

REGOLAMENTO DEL BEACH TENNIS

REGOLAMENTO DEL BEACH TENNIS (edizione 2011 Atti ufficiali n. 4/2011) (aggiornamento Atti ufficiali n. 7/2011) CAPO I GENERALITÀ Articolo 1 Settore beach tennis 1. In attuazione delle disposizioni statuarie è costituito il settore

Dettagli

Il Minibasket e la preparazione atletica: obiettivi comuni per il miglioramento delle capacità del bambino

Il Minibasket e la preparazione atletica: obiettivi comuni per il miglioramento delle capacità del bambino Il Minibasket e la preparazione atletica: obiettivi comuni per il miglioramento delle capacità del bambino Il ruolo dell istruttore nel Minibasket è di fondamentale importanza in quanto deve migliorare

Dettagli

GIOCHI PRESENTATI AL CORSO ISTRUTTORI MINIBASKET 2000 e 2001. 1 regola Il PALLEGGIO Non si può camminare e correre con la palla in mano

GIOCHI PRESENTATI AL CORSO ISTRUTTORI MINIBASKET 2000 e 2001. 1 regola Il PALLEGGIO Non si può camminare e correre con la palla in mano GIOCHI PRESENTATI AL CORSO ISTRUTTORI MINIBASKET 2000 e 2001 DISPENSA 2000 e 2001 prof. Piergiorgio Manfrè - aggiornamento novembre 2001 1 regola Il PALLEGGIO Non si può camminare e correre con la palla

Dettagli

PALLAVOLO SEZIONE A EVENTI UFFICIALI

PALLAVOLO SEZIONE A EVENTI UFFICIALI Aggiornamento Maggio 2015 INDICE Art.1 Estratto Regolamento Internazionale pag. 3 Sezione A Eventi Ufficiali pag. 3 Sezione B Campo ed Equipaggiamento pag. 3 Sezione C Regolamento delle competizioni pag.

Dettagli

Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016. Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE

Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016. Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016 Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE Il Comitato Regionale Sardo F.I.Te.T. indice ed organizza per la stagione agonistica 2015-2016 i seguenti campionati

Dettagli

REGOLAMENTO 2011. Art. 1 COME ISCRIVERSI

REGOLAMENTO 2011. Art. 1 COME ISCRIVERSI REGOLAMENTO 2011 Art. 1 COME ISCRIVERSI somma di 350,00 nei seguenti modi: 1. Bonifico Bancario c.c. 2. Assegno non trasferibile intestato alla A.S.D. Stella Azzurra. 3. In contanti presso la sede in via

Dettagli

1. LE SOCIETA 2. CAPITALE SOCIALE 3. LA ROSA

1. LE SOCIETA 2. CAPITALE SOCIALE 3. LA ROSA 1. LE SOCIETA Le società iscritte alla lega assumono una denominazione duratura negli anni, per dare una certa continuità storica. Tale denominazione può variare in due casi: a) Retrocessione: in questo

Dettagli

Presidente. Sede Comitato Regionale. Recapito Corrispondenza. Vice Presidente ANTONIO ATTERITANO 366 6802249 atteritano@fipavcalabria.

Presidente. Sede Comitato Regionale. Recapito Corrispondenza. Vice Presidente ANTONIO ATTERITANO 366 6802249 atteritano@fipavcalabria. Presidente CARMELO SESTITO 335 451209 339 2138227 Lun-Merc.-Ven.- dalle ore 15.00 alle ore 20.00 Martedì dalle ore 18.00 alle ore 20.00 presidente@fipavcalabria.com Vice Presidente ANTONIO ATTERITANO 366

Dettagli