... ogni tre mesi a casa tua Anno 9 N. 2 Giugno 2013 Estate

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "... ogni tre mesi a casa tua Anno 9 N. 2 Giugno 2013 Estate"

Transcript

1 ... ogni tre mesi a casa tua Anno 9 N. 2 Giugno 2013 Estate Dir. Responsabile: Dott. Daniele Marchetti Comitato di Redazione: Marianna Assoggiu, Daniele Marchetti, Cesare Passigni Collaboratori: Aldo Bertozzi, Massimiliano Cia, Laura Giannini, Vania Lippi, Alessia Martini Stampa Tip. Gasperetti Fornaci di Barga Aut. Trib. N. 814 del 18/02/05 appunto Remigio Scarpatai, e finì col vincere il primo premio! Trattandosi oltretutto di un testo che pare scritto oggi anziché quasi 40 anni fa, abbiamo deciso di pubblicarla di nuovo, anche per rendere omaggio al vero autore. SCUSATEMI MA VOGLIO DIRVI QUEL CHE PENSO Siamo in tempo di crisi nazionale lo san tutti, è vano che lo scriva, però fra tante tasse, meno male, i versi miei non son soggetti all IVA, ed io da disperato e pessimista di ciò che penso vi farò la lista. Una bella immagine di Paolo Ruffini Vergemoli - In una calda domenica pomeriggio di primavera (una delle poche, per la verità), mi vengono a trovare, in quel di Calomini, mio cugino con sua moglie e mio zio, tutti residenti a Pisa. Purtroppo non succede spesso di vederci, per cui provo un naturale piacere nel poterli incontrare. Ci sediamo davanti ad un buon prosecco fresco e ci raccontiamo aneddoti e fatti del passato, sempre piacevoli da ricordare. Ad un certo punto il discorso cade sul Boccabugia, il concorso di poesia vergemolino, sapendo che la poesia è, da sempre, una delle grandi passioni di mio zio, e lui, sorprendendomi, mi dice che nel lontano 1974 si classificò al primo posto. Io ribatto che non è possibile, non avendo mai trovato il suo nome tra i poeti vincitori. A questo punto dobbiamo fare un necessario passo indietro, a quando, giusto un anno fa, stavo raccogliendo il materiale per l uscita del libro commemorativo degli ultimi vent anni del concorso: ebbene, leggendo il libro dei primi vent anni di Boccabugia, trovai tra i vincitori un tale Remigio Scarpatai di Molazzana. Ora, essendo io originario proprio di quel paese, cercai di capire chi potesse essere, ma non mi venne in mente nessuno con quel cognome al mio paese natio; del resto anche gli ideatori del libro avevano commentato laconicamente che, nonostante la buona volontà, non erano riusciti a rintracciare l autore di quei versi. Potete quindi immaginare la mia sorpresa quando, ormai rassegnato a non sapere chi fosse quel mio compaesano vincitore di un lontano Boccabugia, sono riuscito a svelare l arcano. Mio zio, 82 anni portati in maniera assolutamente dignitosa, mi ha confessato in quella visita di qualche settimana fa che partecipò quell anno al concorso. Avendo però da ritirare un paio di giorni dopo un premio a Coreglia, nel locale concorso di poesia, non voleva compromettersi con la partecipazione al Boccabugia, dove si scrivevano testi spesso ironici o pungenti; scelse pertanto di anagrammare il suo nome che, da Giampiero Catarsi, divenne Chi deve comanda, comanda un baffo e l avvenire cosa ci promette? Per viaggiar ci si conta a pari e caffo, l Italia è diventata una roulette, c è chi punta sul rosso, chi sul nero, col progresso fermato sullo zero. Così ci si arrabatta in mezzo al vischio, con la lira implicata in un viluppo, dove ogni mossa rappresenta un rischio. Si predica modelli di sviluppo, ma per far ospedali, case e scuole non bastano i modelli e le parole. Qualcuno ci propone il compromesso, ne parlano di cosa bella e buona che salverà la pace ed il progresso, lo zig zag per raggiunger la poltrona, a mezza via fra il buffo ed il retorico è diventato il Compromesso Storico. Remigio Scarpatai (Giampiero Catarsi) Domenica 4 agosto si terrà a Vergemoli la 42ª edizione di poesia estemporanea Il Boccabugia. Grande presentatore della manifestazione sarà il comico e conduttore televisivo Paolo Ruffini, che torna molto volentieri nel nostro paese. Vi aspettiamo tutti il 4 agosto nell area verde Le Pianelle dove, oltre alla consueta manifestazione poetica e all esibizione dello showman livornese, vi attendono numerose altre iniziative. Non mancate!

2 Alle 9,42 di mercoledì 13 marzo, all ospedale Santa Chiara di Pisa, è nata Greta Saba. Greta pesava 3,236 kg. ed era alta 50 cm. La bella bambina è arrivata a fare compagnia al fratellino Edoardo, che lo scorso 22 marzo ha compiuto due anni. A papà Cristian, a mamma Claudia Cortesi e ai nonni calominesi, Emiliano e Liriana, vanno le felicitazioni di tutta la nostra Redazione. Auguri ad un vergemolino andato in pensione dopo ben 45 anni di servizio all Ospedale San Francesco di Barga! Si tratta di Enrico Viviani che, dopo una lunga carriera come tecnico di laboratorio e come sindacalista della Uil-Fpl, ha lasciato il suo lavoro. Ora che è a riposo speriamo di vederlo più spesso a Vergemoli, dove risiede la madre Ornelia Pieroni e dove ha mantenuto vivi i rapporti con tutti i parenti e i paesani. Ancora congratulazioni da tutta la Redazione al neo pensionato e alla sua famiglia!. Il 7 giugno se n è andata Vilma Vanni, nostra paesana e affettuosa lettrice de La Tramontana. Vilma viveva in Francia da anni, ma il suo cuore era rimasto a Vergemoli dove non mancava di ritornare a trovare i parenti e gli amici rimasti. Leggeva le notizie che trovava sulle nostre pagine con entusiasmo e con lo stesso amore che nutriva per il nostro paese. Vilma era nata il 12 maggio Ci uniamo alle condoglianze della famiglia e dei parenti tutti e ci auguriamo che anche da lassù possa continuare a seguirci con lo stesso affetto di quando era in vita. Il 30 marzo scorso, presso la clinica Swedish di Seattle, negli Stati Uniti, è nato Piero Roni. Piero è il figlio primogenito di Claudia e di Phil Roni, ancora oggi molto legato alle sue origini vergemoline, al punto che il piccolo si chiama Piero proprio come il capostipite della famiglia Roni, nel lontano 1490! Un grande augurio alla famiglia Roni, sperando di vedere presto Piero in Italia, da tutta la Redazione. Non capita spesso di sentir dire che due persone hanno raggiunto il traguardo dei 70 anni di matrimonio e per questo vogliamo fare i nostri auguri speciali ad una coppia legata a Vergemoli: Aleandro Lippi e Isola Milena Maria Franceschini. La Redazione, unendosi alle felicitazioni della figlia Maria Zelinda e del genero Roberto, delle nipoti Alessandra ed Eleonora e dei parenti tutti, si congratula con i due sposi augurando loro ancora tanti anni sereni e felici insieme.. Proprio mentre stiamo completando l edizione del nostro giornalino, dobbiamo tornare a parlare di terremoto: una forte scossa, di magnitudo 5.2, è stata avvertita distintamente anche nelle frazioni del nostro comune. La scossa, avvenuta alle del 21 giugno, ha avuto come epicentro il confine tra Garfagnana e Lunigiana, ed è durata parecchi secondi. La scossa è stata seguita, al momento, da molte repliche.

3 Adottato finalmente il Regolamento Urbanistico Comunale. Tutti i documenti sono disponibili presso gli uffici comunali e pubblicati sul sito internet del Comune, cioè La popolazione interessata, enti, associazioni possono presentare tutte le osservazioni che riterrano più opportune entro la data del 11/08/2013. L adozione del Regolamento Urbanistico è fondamentale per la futura vita urbanistica del territorio e, una volta approvato definitivamente, permetterà di eseguire lavori che attualmente sono proibiti. Siamo tra i primi piccoli comuni della Garfagnana ad aver adottato il Regolamento. È stato sancito da referendum dello scorso 21 e 22 aprile la fusione definitiva con il Comune di Fabbriche di Vallico. Questo significa che dal 1 gennaio 2014 nascerà il nuovo comune il cui nome non è stato ancora definitivamente deciso ma sarà oggetto di ulteriore consultazione popolare. Fino al 31/12/2013 il Comune di Vergemoli manterrà nome e tutte le funzioni e le caratteristiche avute finora quindi per il pagamento dei tributi quali IMU e simili fino a quella data rimarrà tutto invariato. Finalmente aperto l Ufficio Postale presso la nuova sede dietro il Comune dove prima c era la Biblioteca Vinicio Tardelli che ora si trova nella sala Consiliare. Il nuovo ufficio mantiene gli stessi orari di apertura ma ha funzioni aggiunte come ad esempio la possibilità di spedire anche i pacchi. Sono modificati gli orari di apertura al pubblico per armonizzarsi con quelli dell ufficio postale: LUNEDI E GIOVEDI SABATO per incontri con i Responsabili si prega di prendere appuntamento. Si prega la popolazione di voler rispettare gli orari al fine di permettere un miglior svolgimento dei servizi al cittadino L amministrazione comunale ha fortemente voluto l apertura della farmacia comunale e della Botteghetta ed ha concesso loro agevolazioni fiscali volte a favorirne l installazione e la permanenza sul territorio il più a lungo possibile. Aperta a Fornovolasco la sede di tre guide ambientali ed escursionistiche, i signori Bertoli, Da Prato e Saisi che, mantenendo base a Fornovolasco appunto, svolgeranno la loro attività a stretto contatto con l ambiente e la natura. A breve verrà aperto sempre presso Palazzo Roni un Ufficio Informazioni ed Accoglienza Turistica che è stato finanziato in parte dalla Regione Toscana con fondi FAS. Stiamo predisponendo un bando di concorso volto alla concessione dei locali assieme a quelli dell ex CIAF di Fornovolasco ora Centro di Promozione ed Accoglienza Turistica denominato La Porta del Parco. REFERENDUM COMUNE UNICO FABBRICHE DI VALLICO VOTANTI: 282 SU 633 AVENTI DIRITTO SI: 250 NO: 31 VERGEMOLI VOTANTI: 211 SU 380 AVENTI DIRITTO SI: 145 NO: 63 DATI ANAGRAFICI QUANTI SIAMO al 31/05 resid. famiglie Vergemoli Fornovolasco Calomini Campolemisi S. Pellegrinetto Totale: 323 residenti (196 famiglie) MORTI: Viola Cinquini (11/3/ anni) POTETE CONTATTARE LA NOSTRA REDAZIONE ANCHE SU FACEBOOK... GRUPPO LA TRAMONTANA

4 Il 21 aprile sono state inaugurate presso Palazzo Roni le due nuove attività commerciali di Vergemoli: la Farmacia comunale del Dott. Lucio Totaro e il negozio di alimentari La botteghetta del Sig. Ettore Brogi. All inaugurazione, tenuta dal Sindaco Giannini e da numerosi membri dell amministrazione comunale, hanno partecipato un nutrito gruppo di persone. Abbiamo fatto una amichevole chiacchierata con i due gestori per conoscerli meglio. Il Dott. Totaro è arrivato al nostro paese grazie ad un bando di concorso regionale a cui ha partecipato e una volta ottenuta la sede di Vergemoli si è trasferito dal Salento fin quassù, portando con sé la famiglia. Si trova bene con tutti noi paesani e un suo obiettivo è quello di diventare il farmacista, una persona cioè di riferimento per tutti gli abitanti del comune, con cui vuole stabilire rapporti personali di fiducia e di cordialità. Il Sig. Brogi è gestore di un attività commerciale a Gallicano e ha pensato di aprire un punto vendita in paese offrendo un servizio continuativo ed una presenza in paese costante. Per lui è importante essere un punto fermo per gli abitanti del comune, che durante tutta la settimana, sia in estate che in inverno, sanno di poter contare sull apertura del negozio di alimentari. Entrambi i gestori sono animati da uno spirito costruttivo e positivo, dalla volontà di instaurare con tutti noi un rapporto paesano di conoscenza ed amicizia e di svolgere una funzione quasi sociale per i nostri paesini, altrimenti privati di tutte le comodità e dei servizi di base. (nelle foto la farmacia, la Botteghetta ed il metodo, originale, per supplire alla mancanza dei carrelli per la spesa) La Farmacia comunale effettua, oltre al controllo della pressione sanguigna, anche la consegna a domicilio delle medicine nelle frazioni di Calomini e Fornovolasco. Per agevolare il servizio è possibile raccogliere le ricette mediche di chi è interessato ENTRO il giorno di MERCOLEDI di ogni settimana a FORNOVOLASCO ed ENTRO il giorno di MARTEDI a CALOMINI. I punti di raccolta delle ricette mediche sono: presso il Ristorante La Buca a Fornovolasco (è stata predisposta una scatola di legno) e presso la pensilina dell autobus in piazza a Calomini (è stata predisposta una apposita cassetta delle lettere). Il dottor Totaro consegnerà a domicilio i giorni seguenti i medicinali richiesti. I medicinali possono anche essere prenotati direttamente alla Farmacia utilizzando il numero telefonico o il cellulare Il farmacista provvederà alla consegna a domicilio dei medicinali senza costi aggiuntivi. Orario della Farmacia Comunale di Vergemoli LUN MAR MER GIO VEN SAB CHIUSO CHIUSO Il negozio di generi alimentari La botteghetta di Vergemoli offre, oltre a frutta e verdura ogni giorno freschissimi, una vasta scelta di prodotti da banco frigo (formaggi, salumi, pasta all uovo, latticini di vario genere), di scatolame, di pasta secca, oltre che pane cotto a legna, torte salate e dolci, saponi, biscotti insomma, tutto quello che può mancare nella vostra dispensa. Inoltre Ettore, il proprietario della bottega, su prenotazione offre diversi servizi: il venerdì ha nel proprio negozio il baccalà grigliato al forno, il sabato la pizza e ogni giorno può portarvi la carne fresca. La consegna della spesa può essere fatta anche a domicilio. Orario della Botteghetta di Vergemoli LUN MAR MER GIO VEN SAB CHIUSO CHIUSO CHIUSO CHIUSO CHIUSO CHIUSO

5 È stato inaugurato il nuovo ufficio postale di Vergemoli. Adesso è ospitato nella ex biblioteca, di fianco all edificio comunale. I locali sono completamente ristrutturati, senza barriere architettoniche, con tutti gli arredi nuovi un ufficio che non ha invidia con quelli dei centri più grossi! Sono servite diverse cene e serate danzanti, ma alla fine grazie alla partecipazione di tutti e all iniziativa di Rosanna Stefani e di Vittorio sono state acquistate due belle piante verdi per decorare l ingresso di Palazzo Roni, altrimenti spoglio. Complimenti a tutti! È stata inaugurata la casa vacanze in località Il Debbio, fuori l abitato di Vergemoli. La costruzione è un bellissimo agriturismo costruito in parte riutilizzando la pietra della precedente casa. L agriturismo è stato completato nel 2011 e la proprietà comprende metri quadrati di terreno. La casa è arredata con stile e gusto, ha tre camere doppie con bagno privato e la vista che si gode dal giardino è impagabile. All inaugurazione ha partecipato gran parte del paese. Al cimitero di Vergemoli è stata ultimata la costruzione della nuova cappella voluta da Anna Benelli in memoria del figlio Patrizio Rebechi scomparso nel La costruzione, che ospita al proprio interno un piccolo altare, una bella stampa raffigurante l immagine della Vergine e due sedie per potersi raccogliere in preghiera, è frutto della generosità del committente ed è ad uso di tutta la comunità vergemolina. La fine dell inverno e l arrivo di una primavera che in realtà sapeva ben poco di bella stagione, hanno impedito qualsiasi attività all aperto per i nostri ragazzi. Finalmente l estate è arrivata e con essa anche la fine delle scuole, con il giusto riposo per quasi tutti i nostri studenti dico quasi perché per alcuni di loro è tempo di esami! Luca, Elena e Julia stanno affrontando l esame di terza media e Veronica quello di maturità al liceo linguistico di Barga. In bocca al lupo ragazzi e subito dopo l esame godetevi anche voi il meritato riposo! Per una volta vogliamo ringraziare senza remore il sindaco Giannini e l Amministrazione comunale per l attenzione con cui hanno amministrato e protetto il nostro territorio. Siamo un piccolo Comune, ma con orgoglio e testardaggine e grazie ad un attenta politica di tutela delle piccole realtà montane, abbiamo finora mantenuto l ufficio postale (che invece è stato chiuso in località ben più popolose della nostra), e due nuove realtà: la farmacia comunale e la bottega di generi alimentari. Tutti questi servizi invogliano i cittadini a rimanere sul territorio, le famiglie giovani a non abbandonarlo, chi abita ormai da anni fuori paese a ritornarvi. A proposito: sono numerose le case in vendita nei nostri paesi, spesso a prezzi vantaggiosi... fateci un pensierino! PER COLORO CHE INTENDONO EFFETTUARE L ABBONAMENTO A LA TRAMONTANA E NON HANNO RICEVUTO IL BOLLETTINO, C/C POSTALE N INTESTATO ASSOCIAZ. LA TRAMONTANA

6 Da qualche mese ormai, Calomini ed i suoi dintorni sono diventati un cantiere a cielo aperto. Procedono spediti, quando il meteo lo permette, i lavori di riqualificazione del centro, eseguiti dalla ditta Terna Artigiani Edili, lavori che daranno al paese un aspetto molto più accogliente e maggiori funzionalità per quanto concerne l acquedotto e l intera rete fognaria. Inoltre sono state sistemate delle piccole lacune, quali la griglia all entrata del paese (ad opera degli operai comunali) e sono stati eseguiti i lavori di consolidamento di una frana presso l Eremo, lavori che hanno incuriosito non poco i paesani, poiché il materiale veniva trasportato in loco addirittura con un elicottero, per la gioia di grandi e piccini che hanno seguito compiaciuti le evoluzioni aeree per l esecuzione dell opera.. Il traguardo dei 18 anni è da sempre un punto di svolta nella vita di ognuno di noi. Lo stesso possiamo dire del compleanno di Valentina Passigni, figlia del nostro redattore Cesare, che da oggi sarà ufficialmente grande. Agli auguri della sua famiglia si aggiungono quelli della nostra Redazione. Si svolgeva ogni anno ad ottobre, nella chiesa parrocchiale del paese, una messa che intendeva ringraziare il Signore del buon raccolto avuto nella stagione estiva appena conclusa. Ne abbiamo ritrovato un documento. Abbiamo ricevuto, già da qualche mese a dire il vero, una lettera della signora Liriana Benelli che intende rispondere all articolo, pubblicato un anno fa, circa la scoperta di resti umani nella Grotta delle Fate, vicino al paese di Calomini. La pubblichiamo integralmente.

7 32 RALLY DEL CARNEVALE Il Rally del Carnevale si svolge abitualmente in febbraio e in genere il tracciato non riguarda propriamente le nostre zone, ma le elezioni politiche in questo momento un po di crisi hanno avuto la meglio e hanno costretto la scuderia Balestrero a cambiare sia la data che la location della gara, spostandola da febbraio al aprile. In particolare, la prova speciale che riguardava il nostro comune era la PS San Rocco, che passava dal bivio di Campolemisi e da Fornili ma anche questa volta non senza intoppi! Fino all ultimo momento la prova è stata incerta perché sul tornante del bivio che dalla strada per Palagnana porta al paese di Campolemisi si è verificata, udite udite: una frana! Solo grazie ai lavori di pronto intervento, resi difficili dalle continue piogge, il materiale caduto è stato contenuto e arginato in modo tale da lasciare un passaggio alle superpotenti macchine in gara. Insomma, tra mille peripezie la gara è iniziata, ma proprio alla penultima prova la competizione è stata sospesa per un incidente. Per fortuna ne sono usciti illesi sia pilota che navigatore. Però quando si dice sfortuna! Il 21 aprile si sono svolte le elezioni per decidere se accorpare o meno il comune di Vergemoli a quello di Fabbriche di Vallico. Ha vinto il sì e per questo adesso possiamo fare riferimento indistintamente su due sedi. Potrebbe essere il momento giusto per vedersi avverare molti dei progetti fatti e rimasti nel cassetto per il paese di Campolemisi. Adesso le aspettative sono elevate, e per prima cosa aspettiamo con trepidazione il rinnovo del parcheggio. Speriamo che, dopo aver visto il progetto sulla carta, sia possibile viverlo personalmente, in modo da sentirci valorizzati e agevolati dalla ristrutturazione. Anche le stradine interne dovrebbero subire dei cambiamenti, grazie ad una nuova pavimentazione. Chissà che dividendo il carico, tutto questo possa diventare realtà. Nell attesa che succeda, ci sarebbero altri problemi più urgenti e meno dispendiosi da effettuare, come il taglio dell erba nel parcheggio, la messa in sicurezza della palizzata alla chiesa e il ripristino del servizio autobus per Fabbriche di Vallico una volta a settimana; giusto per non far sentire isolate le persone che non hanno mezzi propri di spostamento. (nella foto, la piazza di Fabbriche di Vallico)

8 Il 25 maggio nel Santuario Basilica di Nostra Signora del Monte a Genova si sono sposati Federica Tardelli e Federico Firpo. La sua famiglia, originaria di Fornovolasco, ha mantenuto saldi rapporti con il paese e vi trascorre lunghe vacanze soprattutto nel periodo estivo. E Federica, una cara amica, è cresciuta con l amore nel cuore per i nostri posti, stabilendo veri rapporti di amicizia con chi vi abita. E proprio per questo, nel giorno più bello, ha voluto vicino a sé parenti ed amici dei nostri paesi. Dopo una toccante cerimonia concelebrata dal parroco locale e da Padre Renzo Marcon, sacerdote anche lui legato ai nostri paesi, gli sposi e le loro famiglie hanno festeggiato insieme presso il Ristorante Vis a Vis di Sestri Levante. Federica e Federico sono poi volati in viaggio di nozze in Sudafrica e alle Seychelles. La Redazione si unisce alla famiglia nelle congratulazioni agli sposi ed augura alla cara Federica e a Federico di vivere in amore, gioia, salute e passione il loro matrimonio, senza dimenticarsi di venire presto a trovare tutte le persone che qui li aspettano con affetto. La poesia che Selso Savoli ha creato per questo numero è senz altro ispirata al vento politico che soffia nel nostro paese, sia a livello locale che nazionale. Divertiamoci a leggere queste rime attraverso lo sguardo ironico del poeta. È finita la dittatura, la democrazia è nel paese, dimenticando quant era dura con speranze e molte attese. Le elezioni dei governanti, liberamente e senza condizioni, i concorrenti furono tanti, eletti gli scaltri e furbacchioni. Il paese si ricostruiva, la politica faceva il suo corso, nelle piazze si urlava Evviva! ascoltando un bel discorso. Il 19 dicembre 2012 ci ha lasciato Paolo Bufalari... queste poche parole per lui che ha tanto amato Fornovolasco... So che ad ognuno di voi, leggendo queste righe, verrà alla mente un proprio ricordo di mio nonno, perché mio nonno era una di quelle persone che non si dimenticano... una di quelle persone che lasciano il segno in chiunque le abbia incontrate nella propria vita.. un grazie a chi, leggendo, rivolgerà un proprio pensiero a Paolo Bufalari. Sonia Ce ne abbiam di tutti i colori: rossi, bianchi, verdi e scoloriti, disorientando gli elettori, in gran parte assai allibiti. La politica è in ribasso, rappresentanti senza stile, stan facendo molto chiasso, e non sanno cosa dire. Noi speriam nel cambiamento, lo chiediamo a tutti quanti, il paese è assai in fermento, che ci aiutino tutti i santi! Selso Savoli

9 L inverno appena trascorso è stato uno dei più piovosi degli ultimi anni. Si può benissimo dire senza esagerare che è da ottobre dell anno scorso che piove quasi di continuo. Ci siamo sempre alzati la mattina con giornate grigie ed umide. A spezzare tutto questo c è stata qualche giornata di sole, ma talmente poche da poterle contare sulle dita. Fortunatamente queste abbondanti precipitazioni non hanno causato gravi danni alle strade del nostro Comune, o almeno a quelle che conducono a San Pellegrinetto. Si sono verificati alcuni piccoli smottamenti ed è caduto qualche albero, ma si è trattato di situazioni risolvibili con qualche ora di lavoro con la ruspa e con la motosega. Nonostante ciò, non si può dire che le strade per San Pellegrinetto siano in buono stato. Soprattutto la strada per Fornovolasco, a differenza di quella per Campolemisi di più recente asfaltatura, si presenta in pessime condizioni a causa delle buche. L asfalto di questo tratto è vecchio di parecchi anni e col tempo la neve e il ghiaccio dei periodi invernali lo hanno rovinato. Il manto stradale ha iniziato a screpolarsi e poi piano piano acqua e ghiaccio hanno fatto il resto, formando buche che si allargano fino a sembrare voragini. Basta recarsi a San Pellegrinetto per rendersi conto in quali condizioni è ridotta. Purtroppo sappiamo quale è la situazione finanziaria delle nostre piccole realtà, e più in generale del nostro paese. Speriamo che con l accorpamento del nostro Comune con quello di Fabbriche di Vallico si riescano a trovare i fondi necessari per poter riasfaltare la strada che, non intervenendo prontamente, rischia seriamente di divenire una strada sterrata. Una notizia dell ultim ora che farà piacere agli abitanti di San Pellegrinetto ed agli appassionati di musica: sabato 27 luglio, alle ore 18, si rinnova nello splendido scenario dell Alpe di San Pellegrinetto l appuntamento con la lirica de Il serchio delle muse. Naturalmente siamo sicuri che molti di voi non mancheranno all appuntamento. Panorama dalla chiesa TUSCANY DRIVERS s.r.l. di Daniele Azzarri Servizio di Noleggio Con Conducente Via Giusti 36 Campi Bisenzio (Firenze).

10 CHE TROTA, MAMMA MIA! di Aldo Bertozzi C era una volta, circa una trentina d anni fa, a Vergemoli una trattoria assai conosciuta per l ottima cucina offerta ai clienti, che vi giungevano a volte anche da luoghi non vicinissimi per assaporare in specie le ottime paste asciutte le grigliate di carne con le patatine per cui l esercizio - di cui non ricordo il nome, ma che qualche lettore certamente avrà conosciuto - era giustamente rinomato. In questo locale, dove anch io mi recavo volentieri, mi capitò di assistere ad una scena che non scorderò più e che evidenzia nella maniera più lampante l acume dei garfagnini, in relazione ai quali un proverbio, ricordato anche da Selso Savoli nel libro Una vita da Sindaco, recita: per fregare un garfagnin ci vojon tre lucchesi e un fiorentin. Quella sera mi trovavo seduto ad uno dei tavolini della trattoria ed accanto al mio tavolo avevano preso posto due persone di cui una vestita in modo dimesso, ma non trasandato, con una camicia di flanella a quadri ed un paio di calzoni marroni di fustagno sostenuti in vita da una cintola che recava inserito l ancin per appendervi la pennata, mentre l altra, che si comprendeva all evidenza essere un cittadino, indossava un paio di jeans azzurri ed un maglione dolce vita grigio di lana, sotto una camicia chiara di cotone. Entrambi dimostravano una quarantina d anni, forse qualcuno in più, e mentre il primo si esprimeva con un accento che faceva comprendere le sue origini garfagnine, il secondo parlava con una chiara inflessione lombardoveneta. Non conoscevo né l uno né l altro, ma poiché i tavolini del locale erano abbastanza vicini, ebbi modo di ascoltare la loro conversazione, notando che, mentre il forestiero (che per semplicità chiamerò Antonio) magnificava le caratteristiche e le condizioni di vita della propria zona di provenienza, sottolineando come fossero migliori rispetto alla situazione della Garfagnana, assai più arretrata e dove tutto era più limitato, più modesto, più ridotto, il garfagnino (cui darò il nome Giuseppe) era assai più umile e contenuto, sia nel controbattere le opinioni del suo commensale, sia nel sottolineare, in contrapposizione a lui, le bellezze e le cose importanti dei suoi luoghi. Se, ad esempio, il discorso fosse caduto sulla scuola e sulla educazione dei giovani ed il vergemolino avesse evidenziato la bravura dei maestri locali e la predisposizione allo studio di alcuni ragazzi del paese, l altro avrebbe ribadito che dalle sue parti le scuole erano più grandi e più razionali, gli insegnanti migliori e più preparati; se si fosse parlato delle abitazioni ecco che in Garfagnana non c erano che piccoli edifici, mentre in città si trovavano enormi grattacieli; se si parlava di caccia da una parte c erano solo uccelletti e qualche cinghiale, mentre nella pianura padana si trovavano lepri, starne, pernici, fagiani ed altra prelibata selvaggina. Giuseppe si rendeva conto che nelle parole del suo amico c era del vero, ma gli dava fastidio che venisse umiliata e mortificata la sua terra ed evidentemente pensava a come fare per ridimensionarlo. Aveva cercato di porre in risalto la bontà della cucina della trattoria che li ospitava sentendosi rispondere che sì, lì si stava certamente assai bene e che la carne era ottima, ma che al suo paese i ristoranti erano molti di più, assai più grandi, la cucina presentava molte specialità in più, era sempre maggiore la scelta dei vini. Aveva provato a replicare che sarebbe stato difficile trovare altrove dei tajarini ai funghi buoni come quelli che avevano gustato quella sera, ma si era sentito ribattere che, per quanto ottimi, non avrebbero potuto reggere il confronto con un piatto di tagliatelle con i tartufi, frequenti dalle sue parti. *** Ma ad un certo punto nella mente di Giuseppe si accese una lampadina. Me ne accorsi vedendo i suoi occhi diventare improvvisamente più vividi, notando una specie di sorriso beffardo sul suo viso e sentendogli dire: Beh, voi avrete tante cose più di noi, più grandi, più belle; noi siamo ancora poveri; chissà, magari un giorno arriveremo al vostro livello, per ora riconosco che abbiamo un po di strada da fare, ma anche da noi le eccellenze non mancano. Ti racconto cosa mi è successo ieri e vedrai se non ho ragione a dire che anche a Vergemoli abbiamo delle cose difficili non dico da superare, ma anche soltanto da eguagliare. Allora, mi ero alzato di buon ora ed ero andato a pescare perché avevo voglia di mangiare una trota. Bene, poco dopo aver gettato l amo ha abboccato una trota di mezzo metro! Cosa mi dici adesso?. Ti dico rispose Antonio - che non mi hai per niente stupito. Non pensare che non esistano da noi fiumi pescosi e sia impossibile trovare trote di quelle dimensioni: se vai al mercato del pesce della mia città, può benissimo capitare di trovare trote di quelle dimensioni. Giuseppe guardò il suo amico con l espressione di chi sta per calare l asso: sentiva che stava per assaporare la sua rivincita e, mettendosi in bocca uno stuzzicadenti e misurando le parole, disse: Non ne dubito, ma tu devi sapere una cosa che probabilmente non conosci: Vedi, noi, a Vergemoli per indicare la lunghezza di una trota non la misuriamo dalla testa alla coda come fate voi, ma calcoliamo la distanza che separa le due punte estreme della coda.

11 Un Come eravamo che, stavolta, è di sapore prettamente calcistico. Lo spunto ce lo ha dato Roberto Pechini, che ringraziamo, con la foto a fianco, ricordo di un calcio vergemolino di qualche anno fa. Da sinistra in piedi: Germano Tamarri, Roberto Pechini e Andrea Cei. Accosciati: Natale Stefani, Furio Tamarri, Eginio Brondi e un ragazzo di cui non si sono ritrovate le generalità. Queste sono invece le foto degli anni , quando la grande squadra del Vergemoli disputava il campionato amatori. Quanti bei ricordi! E quanta gente aveva coinvolto questo evento! Anni prima, nel lontano 1979 sempre la squadra del Vergemoli aveva affrontato il campionato di terza categoria, del quale però non abbiamo trovato alcuna foto se non la mitica borsa di calcio che usavano i nostri giocatori. Speriamo che in futuro Vergemoli possa avere di nuovo una squadra di calcio competitiva come allora!

12 Nello scorso numero de La Tramontana abbiamo dato notizia, tra i fatti di San Pellegrinetto, della scomparsa di Marino Pelletti. In seguito siamo stati contattati dal figlio di Marino il quale, molto cortesemente, ci ha inviato un articolo tratto dal giornale Visto che risale all agosto del 1956, in cui si parla dell elezione, a sindaco di Vergemoli, proprio di suo padre Marino. Il signor Marino Pelletti era nato a San Pellegrinetto il 5 gennaio del 1935 e ci ha lasciato il 25 gennaio di quest anno, a Pietrasanta.

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

ÒMangio a scuolaó sezione bambini

ÒMangio a scuolaó sezione bambini DISCRIMINANTI DEL CAMPIONE Istituto scolastico Classe Comune 1) Sesso maschio femmina 2) Etˆ 7-10 anni 11-13 anni 3) Preparazione dei pasti preparati nella cucina preparati altrove e della scuola portati

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen Modo di recitare il Santo Rosario Segno della Croce Credo Si annuncia il primo Mistero del giorno Padre Nostro Dieci Ave Maria Gloria Si continua fino a completare i 5 misteri del giorno Preghiera finale

Dettagli

TABELLA DEI COMPLEMENTI

TABELLA DEI COMPLEMENTI TABELLA DEI COMPLEMENTI REALIZZATA CON LA COLLABORAZIONE DELLA CLASSE II B DELLA SCUOLA SECONDARIA DALLA CHIESA E RUSSO DI BUSNAGO (MB) A. s. 2011/ 12 COMPLEMENTO DOMANDA A CUI RISPONDE ESEMPIO OGGETTO

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO GRUPPOPRIMAMEDIA Scheda 03 CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO Nella chiesa generosita e condivisione Leggiamo negli Atti degli Apostoli come è nata la comunità cristiana di Antiochia. Ad Antiochia svolgono

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO LETTERALE e quando ha SIGNIFICATO METAFORICO (FIGURATO). Questa non

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta!

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Scuola dell Infanzia Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline Progettazione Didattica Annuale a.s. 2014-2015 Dimensione valoriale L idea fondante del progetto

Dettagli

[Pagina 1] [Pagina 2]

[Pagina 1] [Pagina 2] [Pagina 1] Gradisca. 2.10.44 Rina amatissima, non so se ti rivedrò prima di morire - in perfetta salute - ; lo desidererei molto; l'andarmene di là con la tua visione negli occhi sarebbe per me un grande

Dettagli

Arrivederci! 1 Test di progresso

Arrivederci! 1 Test di progresso TEST DI PROGRESSO (Unità 1 e 2) 1) Completa il mini dialogo con le forme verbali corrette. Ciao, io sono Tiziano. Ciao, io mi chiamo Patrick. (1)... italiano? No, ma (2)... italiano molto bene. (1) a)

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

Andrea Bajani Tanto si doveva

Andrea Bajani Tanto si doveva Andrea Bajani Tanto si doveva Quando muoiono, gli uccelli cadono giù. Non se ne accorge quasi nessuno, di solito, salvo il cacciatore che l ha colpito e il cane che deve dargli la caccia. Il cacciatore

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

Che tempo fa? Unità 1. Pioggia, freddo e vento: al Nord è maltempo. Tromba d aria in Valtellina

Che tempo fa? Unità 1. Pioggia, freddo e vento: al Nord è maltempo. Tromba d aria in Valtellina Unità 1 Che tempo fa? Com è il tempo oggi? Sei un tipo meteoropatico? Quanto influisce il tempo sul tuo umore? Come ti senti in una giornata luminosa e soleggiata? E in una giornata umida e piovosa? Pioggia,

Dettagli

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni PIANO DI L ETTURA IL LUNEDÌ SCOMPARSO Silvia Roncaglia Dai 5 anni Illustrazioni di Simone Frasca Serie Arcobaleno n 5 Pagine: 34 (+ 5 di giochi) Codice: 978-88-384-7624-1 Anno di pubblicazione: 2006 L

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli