Il futuro degli incentivi per la produzione di energia fotovoltaica in Italia

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il futuro degli incentivi per la produzione di energia fotovoltaica in Italia"

Transcript

1 Il futuro degli incentivi per la produzione di energia fotovoltaica in Italia Autore: Solimene Fabio In: Diritto amministrativo E stata di recente approvata, dalla Conferenza Unificata Stato Regioni, la bozza progetto di decreto ministeriale diretto a modificare il sistema degli incentivi per la produzione di energia solare mediante impianti fotovoltaici, ossia impianti che permettono di trasformare direttamente l'energia solare in energia elettrica grazie al c.d. effetto fotovoltaico. Attualmente, la materia è regolata dal Decreto Ministeriale del 19 febbraio 2007, La richiesta degli incentivi per gli impianti fotovoltaici (c.d. Conto Energia), oggi arrivato alla quinta edizione, rilasciata nel mese di aprile 2010 e subentrato ai precedenti Decreti Ministeriali del 28 luglio 2005 e del 6 febbraio 2006 in materia di incentivazione dell energia fotovoltaica. La disciplina innovativa, che potrebbe ancora essere soggetta a modifiche, dovrebbe entrare in vigore nel gennaio del Il regime attuale, quello di cui al decreto del 2007, si basa su un sistema di incentivi volti a incoraggiare la produzione di energia solare fotovoltaica. L incentivazione di cui al decreto varia a seconda dell out-put produttivo dell impianto nonché a seconda che l impianto sia, non sia o sia soltanto parzialmente architettonicamente integrato. 1 di 8

2 In merito a tale ultimo punto, il decreto specifica che l'impianto fotovoltaico non integrato è l'impianto con moduli installati al suolo ovvero collocati sugli elementi di arredo urbano e viario, sulle superfici esterne degli involucri degli edifici, di fabbricati e strutture edilizie di qualsiasi funzione e destinazione con modalità diverse da quelle previste per gli impianti integrati e quelli parzialmente integrati.. I parametri di incentivazione attuali possono riassumersi come dalla tabella che segue. POTENZA NOMINALE DELL IMPIANTO (KW) TIPOLOGIA IMPIANTO NON PARZIALMENTEINTEGRATO INTEGRATO INTEGRATO A) 1 P 3 0,384 0,422 0,403 B) 3<P 20 0,365 0,384 0,470 C) P>20 0,346 0,442 0,422 Le tariffe sono erogate per un periodo di venti anni, a decorrere dalla data di entrata in esercizio dell impianto e rimangono costanti, ossia non subiscono aggiornamenti ISTAT, per l intero periodo. Al vantaggio diretto dell incentivo si aggiunge, inoltre, quello ulteriore di poter trarre profitto dall energia prodotta utilizzandola per: 2 di 8

3 1. la cessione in rete (parziale o totale); 2. i propri autoconsumi; 3. lo scambio sul posto con la rete elettrica (per gli impianti di potenza fino a 200 kw). In particolare, quanto alla valorizzazione dell energia prodotta, si possono utilizzare due diverse modalità: quella c.d. indiretta, consistente nella stipula di una convenzione di ritiro dedicato con il (Gestore dei Servizi Energetici) GSE, ai sensi della delibera AEEG n. 280/07; quella c.d. diretta, ossia attraverso la vendita in borsa o a un grossista (contratto bilaterale). La tariffa "base" può essere, inoltre, incrementata del 5% nei seguenti casi, tra loro non cumulabili: a) per impianti superiori ai 3 kw non integrati il cui soggetto responsabile autoconsuma su base annua almeno il 70% dell'energia prodotta dall'impianto (autoproduttori ai sensi dell'art. 2 del D.lgs. n. 79 del 16 marzo 1999); b) per impianti il cui soggetto responsabile è una scuola pubblica/paritaria o una struttura sanitaria pubblica; 3 di 8

4 c) per impianti integrati in edifici, fabbricati, strutture edilizie di qualsiasi destinazione (industriale, commerciale, agricola) in sostituzione di coperture in eternit o contenenti amianto; Il limite massimo per il totale di energia elettrica per cui le tariffe di incentivazione possono essere ottenute è di megawatt (MW). L'obiettivo nazionale di potenza fotovoltaica per l'installazione è di MW entro il Venendo ora alle proposte di modifica, il progetto di decreto si propone di estendere gli obiettivi nazionali nel decreto del 2007, nonché di introdurre una nuova classificazione degli impianti fotovoltaici e delle modifiche al sistema di incentivi. La nuova bozza di decreto prevede, tra le altre novità, la semplificazione delle tipologie di installazione, con la previsione di due sole tipologie: "impianti fotovoltaici realizzati sugli edifici" e "altri impianti fotovoltaici". Scompare la definizione di parzialmente integrati e di integrati che ha consentito di interpretare in modo molto ampio le prescrizioni del Conto Energia, favorendo l'accesso a tariffe particolarmente incentivanti di interventi architettonicamente poco significativi. Si è, andati poi ad agire sulle fasce di potenza stabilendone una maggiore differenziazione. Attualmente, infatti, un impianto superiore a 20 kwp gode dello stesso incentivo di un impianto di capacità superiore. La nuova disciplina prevede invece vari scaglioni, da 20 a 200, da 200 a 1000, da 1000 a 5000 e oltre i La bozza del conto energia prevede tre variazioni di tariffe nel corso del 2011, con un calo del 6% ogni quadrimestre, a partire dal primo gennaio. Alla fine dell'anno la decurtazione sarà del 18% rispetto a oggi. Scenderà di un ulteriore 6% l'anno sia nel 2012 che nel di 8

5 Di seguito la relativa tabella: INTERVALLO DI POTENZA TARIFFA CORRISPONDENTE A) B) C) Impianti entrati in esercizio in data successiva al 31 dicembre 2010 ed entro il 30 aprile 2011 Impianti entrati in esercizio in data successiva al 30 aprile 2011 ed entro il 31 agosto 2011 Impianti entrati in esercizio in data successiva al 30 agosto 2011 ed entro il 31 dicembre 2011 Kw [ /kwh] [ /kwh] [ /kwh] [ /kwh] [ /kwh] [ /kwh] 1<P 3 0,402 0,362 0,391 0,347 0,380 0,333 3<P 20 0,377 0,339 0,360 0,322 0,342 0,304 20<P 200 0,358 0,321 0,341 0,303 0,323 0, <P ,355 0,314 0,335 0,309 0,314 0, <P ,351 0,313 0,327 0,289 0,302 0, 264 P>5000 0,333 0,297 0,311 0,275 0,287 0,251 5 di 8

6 Sono, inoltre, state introdotte di due nuove categorie di impianti fotovoltaici ossia: 1. gli impianti fotovoltaici integrati con caratteristiche innovative, ossia quelli che utilizzano moduli e componenti speciali sviluppati specificamente per sostituire elementi architettonici, per i quali è stabilita una differenziazione in base all intervallo di potenza in soli tre scaglioni, da 1 a 20, da 20 a 200, e oltre i 200 kw, cui corrispondono altrettante tariffe, come dalla tabella che segue: INTERVALLO DI POTENZA TARIFFA CORRISPONDENTE A)A) 1 P 20 0,44 B)B) 3<P 200 0,40 C)C) P>200 0,37 1. gli impianti c.d. a concentrazione, che sfruttano particolarmente la componente termica dell'energia solare per la produzione di energia elettrica, per i quali è prevista la medesima differenziazione degli intervalli di potenza ma tariffe diverse, come dalla seguente tabella INTERVALLO DI POTENZA TARIFFA CORRISPONDENTE A) 1 P 200 0,37 6 di 8

7 B) 200<P ,32 C) P>1000 0,28 Fissato, inoltre, un nuovo obiettivo nazionale di MW per il Il progetto di decreto sembra incoraggiare impianti integrati in architetture già esistenti, al fine di ridurre l'impatto estetico dei pannelli solari, che spesso provocano obiezioni, in particolare nelle regioni con particolare attenzione all industria del turismo. Con riguardo alla potenza incentivabile, la bozza di decreto prevederebbe un aumento dagli attuali 2 mila MW fino ai 3 mila MW. A questa potenza andrebbero aggiunti altri 200 MW per il fotovoltaico a concentrazione e ulteriori 300 MW per gli impianti integrati con caratteristiche innovative. Il progetto di decreto non è stato unanimemente accolto con favore, in particolare da parte degli operatori del settore i quali temono che la riduzione complessiva delle tariffe di incentivazione possa portare ad un rallentamento nella diffusione degli impianti. V è, tuttavia, da riconoscere che il sistema italiano degli incentivi, seppure con gli accorgimenti di cui alla nuova disciplina, resta sempre stato tra i più vantaggiosi d Europa si che, nonostante il costo impianti fotovoltaici, gli investimenti in tale settore restano ancora estremamente vantaggiosi. 7 di 8

8 In ogni caso, il progetto non può ancora dirsi definitivo si che può ancora costituire oggetto di modifiche o correzioni. 8 di 8

Conto Energia: il premio per la sostituzione di coperture in eternit

Conto Energia: il premio per la sostituzione di coperture in eternit Conto Energia: il premio per la sostituzione di coperture in eternit Gerardo Montanino Direttore Divisione Operativa PROVINCIA ETERNIT FREE Roma, 30 settembre 2010 www.gse.it 2 Indice Il Gestore dei Servizi

Dettagli

Il primo Conto Energia: capisaldi del meccanismo

Il primo Conto Energia: capisaldi del meccanismo Studi di Ingegneria Elettrica Il primo Conto Energia: capisaldi del meccanismo Il meccanismo in conto energia (DM 28.7.2005 e 6.2.2006): erogazione di un incentivo commisurato all energia elettrica prodotta

Dettagli

Novità del terzo conto energia e riflessi finanziari

Novità del terzo conto energia e riflessi finanziari WORKSHOP IMPIANTI FOTOVOLTAICI 3 CONTO ENERGIA E NUOVE PROCEDURE AMMINISTRATIVE Taranto 10 novembre 2010 Novità del terzo conto energia e riflessi finanziari Intervento a cura di Massimo Leone Dottore

Dettagli

Meccanismi di finanziamento del solare fotovoltaico

Meccanismi di finanziamento del solare fotovoltaico Meccanismi di finanziamento del solare fotovoltaico Dino De Simone CESTEC Spa Martedì 06 maggio Arese Il primo Conto Energia I capisaldi del meccanismo Il meccanismo in conto energia (DM 28.7.2005 e 6.2.2006):

Dettagli

Progetto Enersun INCENTIVI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA DALLE FONTI RINNOVABILI. Pescara 29 agosto 2008

Progetto Enersun INCENTIVI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA DALLE FONTI RINNOVABILI. Pescara 29 agosto 2008 Progetto Enersun INCENTIVI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA DALLE FONTI RINNOVABILI Pescara 29 agosto 2008 Argomenti trattati Le fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica; Stato dell arte e

Dettagli

DATI GENERALI. Ubicazione impianto. Committente CAP: Amministratore. Comune di Monastir CAP Telefono Fax

DATI GENERALI. Ubicazione impianto. Committente CAP: Amministratore. Comune di Monastir CAP Telefono Fax DATI GENERALI Ubicazione impianto Identificativo dell impianto: Impianto fotovoltaico da 19,80 kwp Indirizzo: via G.Deledda Comune: MONASTIR (CA) CAP: 09023 Committente Ruolo Ragione Sociale Amministratore

Dettagli

Il nuovo conto energia

Il nuovo conto energia Il nuovo conto energia Gerardo Montanino Solarexpo Il fotovoltaico: FAQ tecniche e procedurali Verona, 21 aprile 2007 www.gsel.it 2 Normativa di riferimento Decreto Ministeriale 19/02/2007: criteri e modalità

Dettagli

Capire bene come risparmiare energia e guadagnare soldi con il conto energia

Capire bene come risparmiare energia e guadagnare soldi con il conto energia Fotovoltaico e conto energia Decreto del 19.02.2007 e ulteriori aggiornamenti Capire bene come risparmiare energia e guadagnare soldi con il conto energia Fotovoltaico e conto energia Il nuovo Decreto

Dettagli

Dott. Alberto Manzo Dirigente della SAQ VI MiPAAF

Dott. Alberto Manzo Dirigente della SAQ VI MiPAAF La posizione del MIPAAF sul Fotovoltaico Dirigente della SAQ VI De re rustica Energia, Innovazione e Governance Roma 25 ottobre 2011 Introduzione NASCE L IDEA DI SERRA FOTOVOLTAICA Qualificazione della

Dettagli

Guida al conto energia

Guida al conto energia REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA ASSESSORATO AGRICOLTURA E RISORSE NATURALI DIREZIONE POLITICHE COMUNITARIE E MIGLIORAMENTI FONDIARI Guida al conto energia decreto 19 febbraio 2007 cos è il conto energia

Dettagli

Incentivazione della produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica della fonte solare Decreto 6 agosto 2010

Incentivazione della produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica della fonte solare Decreto 6 agosto 2010 Incentivazione della produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica della fonte solare Decreto 6 agosto 2010 Il Ministero dello Sviluppo Economico di concerto con il Ministero dell Ambiente

Dettagli

Terzo Conto Energia (DM )

Terzo Conto Energia (DM ) Terzo Conto Energia (DM 06-08-2010) Costantino Lato Direttore Studi, Statistiche e Servizi Specialistici Bari, 15 settembre 2010 www.gse.it www.gsel.it 2 Agenda I risultati del Conto Energia (DM 06-08-10)

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA E IL CONTO ENERGIA

LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA E IL CONTO ENERGIA LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA E IL CONTO ENERGIA dott. Ing. Valerio Parola www.sybill.it info@sybill.it Dispersioni di calore di una casa Fonte: Agenzia CasaClima BZ Il fabbisogno energetico medio in Lombardia

Dettagli

CONTO ENERGIA E ANALISI ECONOMICA DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

CONTO ENERGIA E ANALISI ECONOMICA DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONTO ENERGIA E ANALISI ECONOMICA DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Università di Modena e Reggio Emilia 22 Novembre 2007 Gabriele Zini 1 Di cosa parliamo? 1) Il Conto Energia 2) Analisi Economica 2 D.M. 19 Febbraio

Dettagli

gli impianti fotovoltaici realizzati sugli edifici, installati seguendo particolari modalità di posizionamento indicate nell Allegato 2 del Decreto;

gli impianti fotovoltaici realizzati sugli edifici, installati seguendo particolari modalità di posizionamento indicate nell Allegato 2 del Decreto; Conto Energia Il Conto Energia è il programma europeo di incentivazione in conto esercizio della produzione di energia elettrica da fonte solare mediante connessi alla rete elettrica. Questo sistema d

Dettagli

Conto Energia: incentivi per il fotovoltaico

Conto Energia: incentivi per il fotovoltaico Conto Energia: incentivi per il fotovoltaico LPQI is a member of Leonardo Energy LPQI has been co-financed by Franco Bua franco.bua@ecd.it Impianti di produzione e distribuzione dell'energia INGEGNERIA

Dettagli

Il Terzo Conto Energia. Francesco Trezza Responsabile Unità Conto Energia

Il Terzo Conto Energia. Francesco Trezza Responsabile Unità Conto Energia Francesco Trezza Responsabile Unità Conto Energia Imola, 01 Marzo 2011 Agenda Il terzo Conto Energia / impianti su edifici -2- Confronto dei meccanismi d incentivazione in Europa Ore equiv. [1] Durata

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI NUOVO CONTO ENERGIA 2011/2013

IMPIANTI FOTOVOLTAICI NUOVO CONTO ENERGIA 2011/2013 IMPIANTI FOTOVOLTAICI NUOVO CONTO ENERGIA 2011/2013 Il 24 Agosto 2010 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministro dello Sviluppo Economico che regolerà le tariffe incentivanti da riconoscere

Dettagli

D.M. 6 AGOSTO 2010 TARIFFE INCENTIVANTI ( CONTO ENERGIA ) PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI

D.M. 6 AGOSTO 2010 TARIFFE INCENTIVANTI ( CONTO ENERGIA ) PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI D.M. 6 AGOSTO 2010 TARIFFE INCENTIVANTI ( CONTO ENERGIA ) PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI BENEFICIARI Persone fisiche, persone giuridiche (sono quindi incluse le imprese di ogni dimensione), soggetti pubblici,

Dettagli

Il solare termico, il fotovoltaico e il conto energia

Il solare termico, il fotovoltaico e il conto energia Il solare termico, il fotovoltaico e il conto energia Francesco Groppi Energia solare e architettura Piacenza 12 febbraio 2009 Energia solare e architettura Piacenza, 12 febbraio 2009 Perché sfruttare

Dettagli

DENTRO IL QUINTO CONTO ENERGIA

DENTRO IL QUINTO CONTO ENERGIA DENTRO IL QUINTO CONTO ENERGIA Joel Zunato - elemens Decreto elettrico e Conto Energia: il futuro non è più quello di una volta 15 Maggio 2012 Circolo della Stampa - Milano Il quinto Conto energia In poco

Dettagli

(Cumulabilità degli incentivi e dei meccanismi di valorizzazione dell'energia elettrica prodotta)

(Cumulabilità degli incentivi e dei meccanismi di valorizzazione dell'energia elettrica prodotta) QUINTO CONTO ENERGIA Decreto 5 Luglio 2012 (Gazzetta Ufficiale n.159 del 10/7/2012) Art. 12 (Cumulabilità degli incentivi e dei meccanismi di valorizzazione dell'energia elettrica prodotta) 1. Fatto salvo

Dettagli

IL QUINTO CONTO ENERGIA

IL QUINTO CONTO ENERGIA Tommaso Barbetti - elemens CONVEGNO CONFARTIGIANATO IMPRESE NUOVI INCENTIVI PER I SETTORI DELLE RINNOVABILI ELETTRICHE E TERMICHE E DELL EFFICIENZA ENERGETICA. POLITICHE DI SVILUPPO O POLITICHE DI SOSTEGNO?

Dettagli

Il nuovo sistema di incentivazione del Fotovoltaico

Il nuovo sistema di incentivazione del Fotovoltaico Il nuovo sistema di incentivazione del Fotovoltaico Il 12 maggio è stato pubblicato in GU (n 109) il decreto (Ministro dello Sviluppo economico 5 maggio 2011 "Incentivazione della produzione di energia

Dettagli

QUINTO CONTO ENERGIA

QUINTO CONTO ENERGIA QUINTO CONTO ENERGIA Ambito di applicazione Il DM 5 luglio 2012 classifica gli impianti fotovoltaici prevedendo la distinzione tariffaria tra due tipologie di intervento: gli impianti fotovoltaici sugli

Dettagli

Titolo II - Impianti solari fotovoltaici (art. 8, comma 2,3) Entrata in esercizio Intervallo di potenza Su Edifici Art.

Titolo II - Impianti solari fotovoltaici (art. 8, comma 2,3) Entrata in esercizio Intervallo di potenza Su Edifici Art. Tariffa incentivante La Tariffa incentivante base è determinata in base agli art. 8, 12 e 13, del D.M. 06 agosto 2010 ed è riconosciuta per un periodo di 20 anni a decorrere dalla data di entrata in esercizio

Dettagli

Il Terzo Conto Energia

Il Terzo Conto Energia Il Terzo Conto Energia Gerardo Montanino Direttore Divisione Operativa Fotovoltaico tra sviluppo industriale e sviluppo sostenibile Garaguso Scalo (Matera), 29 Gennaio 2011 www.gse.it 2 Indice Evoluzione

Dettagli

DALLE COPERTURE IN ETERNIT

DALLE COPERTURE IN ETERNIT 15/3/2013 Bonifica dell'amianto: tra salute, incentivi e filiera corta DALLE COPERTURE IN ETERNIT ALLA FILIERA DELL ENERGIA: UNA PANORAMICA DELLE POSSIBILITÀ ATTUALI Ing. Alessandro Mattiussi Area Ambiente,

Dettagli

Confronto tra vecchio e nuovo decreto di incentivazione del fotovoltaico. Terenzio Longobardi

Confronto tra vecchio e nuovo decreto di incentivazione del fotovoltaico. Terenzio Longobardi Confronto tra vecchio e nuovo decreto di incentivazione del fotovoltaico Terenzio Longobardi Terenzio_longobardi@yahoo.it Pubblicato su www.aspoitalia.it Marzo 2007 Il decreto 19 febbraio 2007 Criteri

Dettagli

Il fotovoltaico in Italia

Il fotovoltaico in Italia Il fotovoltaico in Italia Gerardo Montanino Direttore Divisione Operativa Convegno Hfv Il fotovoltaico alla fine del 2011 GSE Roma, 24 novembre 2011 Indice Risultati del Conto Energia al 31/10/2011 Il

Dettagli

Nuovo Conto Energia. aggiornato al 5 marzo 2007 ECO-ENERGIA:3000 MW FOTOVOLTAICO AL 2016; VIA LIBERA DECRETO

Nuovo Conto Energia. aggiornato al 5 marzo 2007 ECO-ENERGIA:3000 MW FOTOVOLTAICO AL 2016; VIA LIBERA DECRETO Nuovo Conto Energia aggiornato al 5 marzo 2007 ECO-ENERGIA:3000 MW FOTOVOLTAICO AL 2016; VIA LIBERA DECRETO (ANSA) - ROMA, 26 FEB - Via libera ufficiale al nuovo decreto sugli incentivi al fotovoltaico.

Dettagli

Durata incentivo [Anni] Da 1 a > 20 fino a > 50 fino a Tariffa incentivante [ /kwh]

Durata incentivo [Anni] Da 1 a > 20 fino a > 50 fino a Tariffa incentivante [ /kwh] Gli Incentivi nazionali: il Conto Energia. In Italia si è passati dal programma Nazionale e Regionale d incentivazione Tetti fotovoltaici finanziamento in conto capitale per il 75%, escluso IVA, del costo

Dettagli

RIASSUNTO DECRETO 06/07/2012 QUINTO CONTO ENERGIA

RIASSUNTO DECRETO 06/07/2012 QUINTO CONTO ENERGIA RIASSUNTO DECRETO 06/07/2012 QUINTO CONTO ENERGIA 1) L applicazione dei nuovi meccanismi di incentivazione entrerà in vigore decorsi 45 giorni solari dalla data di comunicazione (inizio 27/08/2012), da

Dettagli

C4 TECNOLOGIE AVANZATE Guida all impianto fotovoltaico 2008 Guida all impianto fotovoltaico www.c4tecnologieavanzate.it Sommario INTRODUZIONE 1 I PANNELLI FOTOVOLTAICI 2 L INVERTER 2 VANTAGGI 3 TIPOLOGIE

Dettagli

ecco le risposte alle domande più frequenti

ecco le risposte alle domande più frequenti conto energia ecco le risposte alle domande più frequenti Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 10/07/2012 il Decreto Ministeriale 5 luglio 2012 definisce i nuovi incentivi per l'energia fotovoltaica.

Dettagli

Strumenti finanziari a sostegno della tecnologia fotovoltaica

Strumenti finanziari a sostegno della tecnologia fotovoltaica Incontri per l innovazione Fonti rinnovabili d energia per le imprese: la tecnologia fotovoltaica Amaro, 24 marzo 2006 Strumenti finanziari a sostegno della tecnologia fotovoltaica Elisa Tomasinsig CETA

Dettagli

FOTOVOLTAICO PRINCIPALI NOVITÀ RELATIVE CONTENUTE NEL DECRETO V CONTO ENERGIA DM 05/07/2012

FOTOVOLTAICO PRINCIPALI NOVITÀ RELATIVE CONTENUTE NEL DECRETO V CONTO ENERGIA DM 05/07/2012 ENTE BENEFICIARIO FEDERSVILUPPO ASSOCIAZIONE REGIONALE DEL PIEMONTE BOLLETTINO ENERGIA N 04/12 REDATTO DALL AREA TECNICA. Torino, 16 luglio 2012. 10135 Torino - Via Pio VII, 97 tel. 0116177211 Cristoforo

Dettagli

Parzialmente integrati Integrati A 1 kw < P < 3 kw 0,40 0,44 0,49 B 3 kw < P < 20 kw 0,38 0,42 0,46 C P > 20 kw 0,36 0,40 0,44

Parzialmente integrati Integrati A 1 kw < P < 3 kw 0,40 0,44 0,49 B 3 kw < P < 20 kw 0,38 0,42 0,46 C P > 20 kw 0,36 0,40 0,44 Incentivi: il Conto Energia Il Conto energia arriva in Italia attraverso la Direttiva comunitaria per le fonti rinnovabili (Direttiva 2001/77/CE), che viene recepita con l'approvazione da parte del Parlamento

Dettagli

2. Energia solare Normativa per l incentivazione del fotovoltaico fino al terzo conto energia ( ).

2. Energia solare Normativa per l incentivazione del fotovoltaico fino al terzo conto energia ( ). 1 2. Energia solare Normativa per l incentivazione del fotovoltaico fino al terzo conto energia (2011-2013). 2 Il Conto Energia 2008 2 3 Il Conto Energia Decreto 19/02/2007 Il Decreto 19/02/2007, pubblicato

Dettagli

Il Conto Energia ai sensi del DM

Il Conto Energia ai sensi del DM Il Conto Energia ai sensi del DM 19.2.2007 Gerardo Montanino Direttore Operativo European Union Sustainable Week 2008 Intesa Sanpaolo Roma, 30 gennaio 2008 www.gsel.it 2 Indice Il Conto Energia Bilancio

Dettagli

Il mercato del fotovoltaico italiano: i risultati del Terzo Conto Energia

Il mercato del fotovoltaico italiano: i risultati del Terzo Conto Energia Il mercato del fotovoltaico italiano: i risultati del Terzo Conto Energia Gerardo Montanino Direttore Divisione Operativa Milano, 18 maggio 2011 Agenda Il mercato fotovoltaico I risultati del Conto Energia

Dettagli

Decreto Ministeriale 05 maggio 2011 Quarto conto energia

Decreto Ministeriale 05 maggio 2011 Quarto conto energia Decreto Ministeriale 05 maggio 2011 Quarto conto energia Ing. Alessandro SCORCIAPINO 31 maggio 2012 Catania Indice Art. 1 Art. 4 Art. 5 Finalità e campo di applicazione Obiettivi e limiti incentivazione

Dettagli

Criteri per il mantenimento degli incentivi in Conto Energia

Criteri per il mantenimento degli incentivi in Conto Energia Criteri per il mantenimento degli incentivi in Conto Energia Francesco Trezza Responsabile Unità Impianti Fotovoltaici - GSE La gestione degli impianti fotovoltaici in Conto Energia SOLAREXPO - Milano

Dettagli

Tutti gli incentivi per i cittadini:

Tutti gli incentivi per i cittadini: Tutti gli incentivi per i cittadini: - La detrazione fiscale del 55% per rinnovabili e risparmio energetico nelle abitazioni - Il Conto Energia per il Fotovoltaico - La tariffa omnicomprensiva o i certificati

Dettagli

Ripercorriamo qui in sintesi il meccanismo del Conto Energia e le novità introdotte dal decreto.

Ripercorriamo qui in sintesi il meccanismo del Conto Energia e le novità introdotte dal decreto. FOTOVOLTAICO: IL NUOVO CONTO ENERGIA 2011 Dopo mesi di attese, è stato finalmente approvato il Nuovo Conto Energia per gli impianti fotovoltaici che entreranno in funzione nel triennio 2011-2013. [Il decreto

Dettagli

Le nuove iniziative della Regione Piemonte a favore dell efficienza energetica

Le nuove iniziative della Regione Piemonte a favore dell efficienza energetica ENERGIA, INNOVAZIONE ed EFFICIENZA ENERGETICA 3 dicembre 2015 Vercelli Le nuove iniziative della Regione Piemonte a favore dell efficienza energetica 1 Ing. Mauro Bertolino Settore Sviluppo Energetico

Dettagli

Amianto e Conto Energia. Stefano Pasquino Presidente V Commissione Politica Energetica e Ambiente del Comune di Vercelli

Amianto e Conto Energia. Stefano Pasquino Presidente V Commissione Politica Energetica e Ambiente del Comune di Vercelli Amianto e Conto Energia Stefano Pasquino Presidente V Commissione Politica Energetica e Ambiente del Comune di Vercelli Il quarto conto energia, si legge nel decreto del 5 maggio 2011 si applica: agli

Dettagli

ELETTROTECNICA ED IMPIANTI ELETRICI La Produzione di Energia Elettrica. 1

ELETTROTECNICA ED IMPIANTI ELETRICI La Produzione di Energia Elettrica.  1 ELETTROTECNICA ED IMPIANTI ELETRICI La Produzione di Energia Elettrica Il conto Energia www.webalice.it/s.pollini 1 Il Ministro delle Attività Produttive di concerto col Ministro dell'ambiente e della

Dettagli

COSA E IL FOTOVOLTAICO?

COSA E IL FOTOVOLTAICO? COSA E IL FOTOVOLTAICO? Sillabazione[fo-to-vol-tài-co] Etimologia Comp. di foto e voltaico DefinizioneUn modulo fotovoltaico è un dispositivo in grado di convertire l'energia solare direttamente in energia

Dettagli

Scheda C Analisi e valutazioni relative alle incentivazioni in conto energia previste per gli impianti fotovoltaici

Scheda C Analisi e valutazioni relative alle incentivazioni in conto energia previste per gli impianti fotovoltaici Scheda C Analisi e valutazioni relative alle incentivazioni in conto energia previste per gli impianti fotovoltaici Il meccanismo di incentivazione di cui ai decreti ministeriali del 28 luglio 2005 e del

Dettagli

Solar Energy Report, quali prospettive in vista della fine del Conto Energia?

Solar Energy Report, quali prospettive in vista della fine del Conto Energia? Solar Energy Report, quali prospettive in vista della fine del Conto Energia? Nei giorni scorsi è stata presentata la quinta edizione del Solar Energy Report, realizzato dall Energy & Strategy Group del

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS DELIBERAZIONE 16 MAGGIO 2013 207/2013/R/EFR APPROVAZIONE DEL CONTRATTO-TIPO PREDISPOSTO DAL GSE AI FINI DELL EROGAZIONE DEGLI INCENTIVI PREVISTI PER GLI IMPIANTI ALIMENTATI DA FONTI RINNOVABILI DIVERSE

Dettagli

Impianti FV: progettazione, normativa di riferimento e aspetti finanziari dell investimento

Impianti FV: progettazione, normativa di riferimento e aspetti finanziari dell investimento Impianti FV: progettazione, normativa di riferimento e aspetti finanziari dell investimento Funzionamento Sistemi Fotovoltaici connessi in rete: schema Funzionamento Sistemi Fotovoltaici connessi in rete:

Dettagli

SPORTELLO ENERGIA. Scheda Informativa impianti fotovoltaici

SPORTELLO ENERGIA. Scheda Informativa impianti fotovoltaici SPORTELLO ENERGIA Scheda Informativa impianti fotovoltaici 1 Indice Premessa Introduzione alla tecnologia Guida all incentivo Esempio Benefici Considerazioni finali 2 Premessa Il documento vuole fornire

Dettagli

La Puglia Pioniera delle Energie Rinnovabili

La Puglia Pioniera delle Energie Rinnovabili Bari, 10 Marzo 2011 La Puglia Pioniera delle Energie Rinnovabili Ing. Fabio Capezzuto Direttore Tecnico presentazione aziendale Geatecno nasce dalla pluriennale esperienza maturata da un gruppo di giovani

Dettagli

Incentivi Regionali per Impianti a Biomassa (Assessorato Tutela Ambientale e Energia)

Incentivi Regionali per Impianti a Biomassa (Assessorato Tutela Ambientale e Energia) Incentivi Regionali per Impianti a Biomassa (Assessorato Tutela Ambientale e Energia) 1 Obiettivi e pubbliche amministrazioni nel settore energetico Il Piano UE del 2007 Una politica energetica per l Europa

Dettagli

Obiettivi dello studio e metodologia applicata

Obiettivi dello studio e metodologia applicata LO STORAGE DI ELETTRICITÀ E L INTEGRAZIONE DELLE RINNOVABILI NEL SISTEMA ELETTRICO. I BATTERY INVERTERS Fiera Milano 8 maggio 2014 Valutazioni costi-benefici dell accumulo integrato con le rinnovabili

Dettagli

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO PRODUCIBILITÀ IMPIANTO Descrizione dell'impianto Impianto KENNEDY-CASTELTERMINI L impianto, denominato Impianto KENNEDY-CASTELTERMINI è di tipo grid-connected, la tipologia di allaccio è: trifase in media

Dettagli

Gli incentivi per il Fotovoltaico e il bilancio del Conto Energia

Gli incentivi per il Fotovoltaico e il bilancio del Conto Energia Gli incentivi per il Fotovoltaico e il bilancio del Conto Energia Gerardo Montanino Direttore Operativo GSE - Assolombarda Milano, 27 marzo 2009 www.gse.it 2 Indice Attività GSE per il fotovoltaico Bilancio

Dettagli

Impianto Fotovoltaico BRANDONI

Impianto Fotovoltaico BRANDONI Impianto Fotovoltaico BRANDONI Ing. Cinzia Camilloni info@energiadelsole.it Impianto Fotovoltaico BRANDONI Soggetto responsabile: imprenditore agricolo; Tipologia di installazione: non integrato su terreno

Dettagli

L INCENTIVAZIONE DELLA GENERAZIONE DIFFUSA DA FONTI RINNOVABILI

L INCENTIVAZIONE DELLA GENERAZIONE DIFFUSA DA FONTI RINNOVABILI L INCENTIVAZIONE DELLA GENERAZIONE DIFFUSA DA FONTI RINNOVABILI Gerardo Montanino Direttore Operativo GSE Roma, 23 giugno 2008 www.gsel.it 2 Indice Il GSE Gestore dei Servizi Elettrici La generazione diffusa

Dettagli

QUADRO D INCENTIVAZIONE DELLE FONTI RINNOVABILI E IL NUOVO CONTO ENERGIA PER IL FOVOLTAICO. Francesco Trezza Unità Conto Energia GSE

QUADRO D INCENTIVAZIONE DELLE FONTI RINNOVABILI E IL NUOVO CONTO ENERGIA PER IL FOVOLTAICO. Francesco Trezza Unità Conto Energia GSE QUADRO D INCENTIVAZIONE DELLE FONTI RINNOVABILI E IL NUOVO CONTO ENERGIA PER IL FOVOLTAICO Francesco Trezza Unità Conto Energia GSE PERSIL TORINO, - 29 ottobre 2010 Agenda Il quadro delle incentivazioni

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO DELIBERAZIONE 14 LUGLIO 2016 404/2016/R/EFR DEFINIZIONE DELLE MODALITÀ PER IL RITIRO, DA PARTE DEL GESTORE DEI SERVIZI ENERGETICI S.P.A. GSE, DELL ENERGIA ELETTRICA IMMESSA IN RETE DAGLI IMPIANTI CHE ACCEDONO

Dettagli

Tutti gli incentivi per i cittadini come da:

Tutti gli incentivi per i cittadini come da: Tutti gli incentivi per i cittadini come da: - Finanziaria 2008 - Nuovo Conto Energia per il Fotovoltaico (Febbraio 07) Indice: pagina 3: le diverse possibilità di intervento pagine 4, 5 e 6: le detrazioni

Dettagli

A cura di: Studio Legale Zanvettor Bruschi

A cura di: Studio Legale Zanvettor Bruschi TARIFFE INCENTIVANTI PER IL FOTOVOLTAICO NOVITA E PROSPETTIVE PER I NUOVI IMPIANTI INTEGRATI A cura di: Studio Legale Zanvettor Bruschi L attuale conto energia: D.M. 19/02/2007 del Ministro dello Sviluppo

Dettagli

IL MERCATO DEI CERTIFICATI VERDI: PRIMI RISULTATI E SCENARI FUTURI ALLA LUCE DEI NUOVI SVILUPPI NORMATIVI

IL MERCATO DEI CERTIFICATI VERDI: PRIMI RISULTATI E SCENARI FUTURI ALLA LUCE DEI NUOVI SVILUPPI NORMATIVI INCENTIVAZIONI DELLE RINNOVABILI E CERTIFICATI VERDI FONDAZIONE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE Roma, 13 Marzo 2009 IL MERCATO DEI CERTIFICATI VERDI: PRIMI RISULTATI E SCENARI FUTURI ALLA LUCE DEI NUOVI SVILUPPI

Dettagli

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO. Descrizione dell'impianto Impianto PIRANDELLO-BIVONA

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO. Descrizione dell'impianto Impianto PIRANDELLO-BIVONA PRODUCIBILITÀ IMPIANTO Descrizione dell'impianto Impianto PIRANDELLO-BIVONA L impianto, denominato Impianto PIRANDELLO-BIVONA, è di tipo grid-connected, la tipologia di allaccio è: trifase in media tensione.

Dettagli

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO PRODUCIBILITÀ IMPIANTO Descrizione dell'impianto Impianto ODIERNA-PALMA DI MOTECHIARO L impianto, denominato Impianto ODIERNA-PALMA DI MOTECHIARO, è di tipo grid-connected, la tipologia di allaccio è:

Dettagli

Incentivi e Agevolazioni Solare. Fotovoltaico

Incentivi e Agevolazioni Solare. Fotovoltaico Incentivi e Agevolazioni Solare Fotovoltaico Conto Energia 2007 Il Decreto Tariffe Incentivanti Procedure e documentazione IL DECRETO Decreto Ministeriale 19 Febbraio 2007 - G.U. n n 43-21/02/07. Ministero

Dettagli

Il bilancio complessivo del primo conto energia

Il bilancio complessivo del primo conto energia Il bilancio complessivo del primo conto energia Gerardo Montanino Solarexpo Il fotovoltaico e il nuovo conto energia Verona, 19 aprile 2007 www.gsel.it 2 Indice II GSE Gestore dei Servizi Elettrici Le

Dettagli

Il DLgs 3 marzo 2011, n. 28 sulla promozione delle fonti rinnovabili (in attuazione della Direttiva 2009/28/CE)

Il DLgs 3 marzo 2011, n. 28 sulla promozione delle fonti rinnovabili (in attuazione della Direttiva 2009/28/CE) Il DLgs 3 marzo 2011, n. 28 sulla promozione delle fonti rinnovabili (in attuazione della Direttiva 2009/28/CE) 1. Finalità e obiettivi Il decreto definisce gli strumenti, i meccanismi, gli incentivi e

Dettagli

L ESPERIENZA DI A2A NEL FOTOVOLTAICO

L ESPERIENZA DI A2A NEL FOTOVOLTAICO Il fotovoltaico per amministratori e tecnici comunali Incontro del 5 Marzo 2009 L ESPERIENZA DI A2A NEL FOTOVOLTAICO Relazione illustrativa 1 L esperienza di A2A nel fotovoltaico Indice Parte 1 - Quartieri

Dettagli

Impianto stand alone: non collegato alla rete elettrica nazionale

Impianto stand alone: non collegato alla rete elettrica nazionale Impianto stand alone: non collegato alla rete elettrica nazionale L energia generata alimenta direttamente il carico elettrico mentre l energia in eccesso viene accumulata nelle batterie che la rendono

Dettagli

Il nuovo CONTO ENERGIA

Il nuovo CONTO ENERGIA Il nuovo CONTO ENERGIA G.A.S. Solare Gruppo d Acquisto Solidale Solare Legnago, 13/01/09 Questo documento è rilasciato da Legambiente sotto licenza Creative Commons BY-NC-SA. Alcuni diritti riservati.

Dettagli

L incentivazione del fotovoltaico

L incentivazione del fotovoltaico L incentivazione del fotovoltaico Il modulo approfondisce i provvedimenti di incentivazione statale all'installazione di impianti fotovoltaici: vengono presentati la normativa di riferimento, il meccanismo

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO DELIBERAZIONE 17 APRILE 2014 179/2014/R/EFR AGGIORNAMENTO DELL AMBITO DI APPLICAZIONE DEI PREZZI MINIMI GARANTITI PER GLI IMPIANTI ALIMENTATI DA FONTI RINNOVABILI, PER I QUALI È CONSENTITO L ACCESSO AL

Dettagli

LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA. LE ATTIVITÀ DEL GSE PER LA GESTIONE DELLA QUALIFICA SEU. Fiera Milano 8 maggio 2014

LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA. LE ATTIVITÀ DEL GSE PER LA GESTIONE DELLA QUALIFICA SEU. Fiera Milano 8 maggio 2014 LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA. LE ATTIVITÀ DEL GSE PER LA GESTIONE DELLA QUALIFICA SEU Fiera Milano 8 maggio 2014 Criteri per il mantenimento degli incentivi in Conto Energia

Dettagli

ENERGIA DAL SOLE. Eltech Srl Via GB Bordogna, CALVISANO (Bs) Italia Sito internet:

ENERGIA DAL SOLE. Eltech Srl Via GB Bordogna, CALVISANO (Bs) Italia Sito internet: ENERGIA DAL SOLE IL TUO CONSULENTE PER L ENERGIA VERDE Operiamo nel settore delle produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Tra i nostri clienti vi sono grandi aziende del settore energetico

Dettagli

FOTOVOLTAICO. Guadagnare con il SOLE MD INGEGNERIA WWW.MDINGEGNERIA.COM

FOTOVOLTAICO. Guadagnare con il SOLE MD INGEGNERIA WWW.MDINGEGNERIA.COM FOTOVOLTAICO Guadagnare con il SOLE Premessa Investimento Fotovoltaico. Non si sa nulla delle opportunità che ti può dare il sole. Se sai un minimo del fotovoltaico e non sei pronto per passare all'azione.

Dettagli

Il futuro del fotovoltaico in Italia

Il futuro del fotovoltaico in Italia Il futuro del fotovoltaico in Italia Nuove opportunità di business per l installatore QUARATINO SIMONE Solon Pioneri del Fotovoltaico in Europa dal 1997 1,2 GW 3,48 Mld. venduti 800 Dipendenti 310 MW Impianti

Dettagli

Gli incentivi per il fotovoltaico. Il nuovo decreto 6 Agosto 2010 sulle tariffe incentivanti. Milano 15 ottobre 2010

Gli incentivi per il fotovoltaico. Il nuovo decreto 6 Agosto 2010 sulle tariffe incentivanti. Milano 15 ottobre 2010 1 Gli incentivi per il fotovoltaico Il nuovo decreto 6 Agosto 2010 sulle tariffe incentivanti Milano 15 ottobre 2010 2 Come è remunerato l investimento in un impianto fotovoltaico L investimento in un

Dettagli

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO PRODUCIBILITÀ IMPIANTO Descrizione dell'impianto Impianto GALLO L impianto, denominato Impianto GALLO, è di tipo grid-connected, la tipologia di allaccio è: trifase in media tensione. Ha una potenza totale

Dettagli

FOTOVOLTAICO: Business possibile per le aziende 23 luglio 2009

FOTOVOLTAICO: Business possibile per le aziende 23 luglio 2009 FOTOVOLTAICO: Business possibile per le aziende 23 luglio 2009 Il Nuovo Conto Energia e le tariffe applicabili IL NUOVO CONTO ENERGIA Il Decreto Ministeriale del 19/02/2007 sancisce che i benefici economici

Dettagli

L energia solare: solare: un opportunità per per tutti tutti

L energia solare: solare: un opportunità per per tutti tutti Logo della società Trieste, 7 novembre 2009 L energia solare: solare: un opportunità per per tutti tutti Vincoli Vincoli legali legali ed ed incentivi incentivi fiscali fiscali avv. Andrea Azzano avv.

Dettagli

Deliberazione 24 novembre EEN 12/11

Deliberazione 24 novembre EEN 12/11 Deliberazione 24 novembre 2011 - EEN 12/11 Disposizioni in materia di contributo tariffario per il conseguimento degli obiettivi di risparmio energetico per l anno 2012, di cui ai decreti ministeriali

Dettagli

IDEE PER UN PIANO ENERGETICO REGIONALE

IDEE PER UN PIANO ENERGETICO REGIONALE IDEE PER UN PIANO ENERGETICO REGIONALE RISPARMIO, EFFICIENZA, RINNOVABILI Padova 29 ottobre 2011 Il potenziale idroelettrico del Veneto Relatore : Rocco Ing. Giuseppe PRODUZIONE IDROELETTRICA da FER nell

Dettagli

Relatore: dott.ing. Fabrizio Bonemazzi Consigliere Azienda: GIFI. Contenuti: Conto energia 2011, cosa realmente cambia: limiti ed opportunità:

Relatore: dott.ing. Fabrizio Bonemazzi Consigliere Azienda: GIFI. Contenuti: Conto energia 2011, cosa realmente cambia: limiti ed opportunità: Relatore: dott.ing. Fabrizio Bonemazzi Consigliere Azienda: GIFI Centro Congressi Frentani Workshop Il fotovoltaico in Italia nel triennio 2011-2013 Contenuti: Conto energia 2011, cosa realmente cambia:

Dettagli

NORMATIVA E SISTEMI INCENTIVANTI IN CAMPO ENERGETICO NELLA REALTA LOCALE

NORMATIVA E SISTEMI INCENTIVANTI IN CAMPO ENERGETICO NELLA REALTA LOCALE NORMATIVA E SISTEMI INCENTIVANTI IN CAMPO ENERGETICO NELLA REALTA LOCALE la Commissione Europea ha adottato il 23 Gennaio 2008 il Pacchetto clima energia che tra gli obiettivi generali della stessa, all

Dettagli

Normative e incentivi: niente più dubbi

Normative e incentivi: niente più dubbi Normative e incentivi: niente più dubbi Un analisi sugli incentivi del Quarto Conto Energia e sulle tempistiche di allaccio alla rete di Pasquale Locoro Con il nuovo Conto Energia si è provveduto ad una

Dettagli

Fotovoltaico: criticità del Quarto conto energia e opportunità per gli impianti su edifici

Fotovoltaico: criticità del Quarto conto energia e opportunità per gli impianti su edifici Fotovoltaico: criticità del Quarto conto energia e opportunità per gli impianti su edifici Avv. Anna Soatto 6 ottobre 2011 Bologna Quadro normativo - Legge 1 giugno 2002 n. 120 ratifica ed esecuzione del

Dettagli

Opportunità e criticità del 4 Conto Energia. Gert Gremes

Opportunità e criticità del 4 Conto Energia. Gert Gremes Opportunità e criticità del 4 Conto Energia 1 Indice Introduzione Considerazionigenerali Regime transitorio: 2011 2012 Periodo 2013-2016 Analisi del sistema incentivante 2 9 - tre GIFI chi siamo 157 aziende

Dettagli

Incentivazione della produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica della fonte solare. (2)

Incentivazione della produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica della fonte solare. (2) Ministero dello sviluppo economico D.M. 6-8-2010 Incentivazione della produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica della fonte solare. Pubblicato nella Gazz. Uff. 24 agosto 2010, n.

Dettagli

Solare, Agricoltura e Territorio: opportunità e precauzioni. Luca Rubini CIRPS Sapienza Università di Roma

Solare, Agricoltura e Territorio: opportunità e precauzioni. Luca Rubini CIRPS Sapienza Università di Roma Solare, Agricoltura e Territorio: opportunità e precauzioni Luca Rubini CIRPS Sapienza Università di Roma IL FV IN ITALIA Andamento della potenza cumulata dal 2005 al 2009 IL FV IN ITALIA Numero degli

Dettagli

Impianti fotovoltaici: tecnologia e forme di incentivazione statale

Impianti fotovoltaici: tecnologia e forme di incentivazione statale Impianti fotovoltaici: tecnologia e forme di incentivazione statale Giovanni Pisu pisu@sardegnaricerche.it 1 1 Come è fatto un Impianto Fotovoltaico? 2 2 DECRETO 19 FEBBRAIO 2007. Che cosa è il Nuovo Conto

Dettagli

I NUOVI INCENTIVI PER IL FV Il punto di vista delle imprese ANIE/GIFI. Vincenzo Quintani, Consigliere ANIE/GIFI Bari, 12 settembre 2012

I NUOVI INCENTIVI PER IL FV Il punto di vista delle imprese ANIE/GIFI. Vincenzo Quintani, Consigliere ANIE/GIFI Bari, 12 settembre 2012 I NUOVI INCENTIVI PER IL FV Il punto di vista delle imprese ANIE/GIFI Vincenzo Quintani, Consigliere ANIE/GIFI Bari, 12 settembre 2012 Contenuti Il 5 Conto Energia Genesi Opportunità Criticità Simulazione

Dettagli

Fotovoltaico: aspetti economici e nuovo Conto Energia

Fotovoltaico: aspetti economici e nuovo Conto Energia Il costo di un impianto fotovoltaico Un impianto fotovoltaico è costituito da differenti componenti che determinano il valore complessivo dell investimento e della spesa. In generale, per impianti di piccole,

Dettagli

Solar Expo. Intermittenza e previsione delle rinnovabili non programmabili. 11 Maggio Gennaro Niglio

Solar Expo. Intermittenza e previsione delle rinnovabili non programmabili. 11 Maggio Gennaro Niglio Solar Expo Intermittenza e previsione delle rinnovabili non programmabili 11 Maggio 2012 Gennaro Niglio Contenuti Il gruppo GSE Le fonti intermittenti La previsione svolta dal GSE Considerazioni finali

Dettagli

Luigi Alboreto. Quarto Conto Energia Cassino, 17 giugno 2012

Luigi Alboreto. Quarto Conto Energia Cassino, 17 giugno 2012 Il Quarto Conto Energia Luigi Alboreto Direzione Ingegneria Unità Conto Energia Quarto Conto Energia Cassino, 17 giugno 2012 Indice Le attività del GSE Panoramica ed evoluzione del mercato fotovoltaico

Dettagli

DM CONTO ENERGIA - benefici economici dei nuovi incentivi e procedura normativa per la produzione e vendita di energia fotovoltaica.

DM CONTO ENERGIA - benefici economici dei nuovi incentivi e procedura normativa per la produzione e vendita di energia fotovoltaica. DM 19.2.2007- CONTO ENERGIA - benefici economici dei nuovi incentivi e procedura normativa per la produzione e vendita di energia fotovoltaica. Autore: Capicotto Luisa In: Diritto amministrativo Sommario:

Dettagli

Termotecnica Pompe di Industriale. Gli atti dei convegni e più di contenuti su

Termotecnica Pompe di Industriale. Gli atti dei convegni e più di contenuti su Termotecnica Pompe di Industriale Calore Gli atti dei convegni e più di 7.500 contenuti su www.verticale.net MC TER POMPE DI CALORE CONVEGNO CTI Le pompe di calore e i nuovi sistemi integrati con il solare

Dettagli