CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE LAVORI PUBBLICI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE LAVORI PUBBLICI"

Transcript

1 CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE LAVORI PUBBLICI DETERMINAZIONE n.g del 2 9 MAG OGGETTO: Servizio di pulizia dei locali adibiti a sede di uffici comunali e Palazzo di giustizia. Approvazione proroga del servizio per il periodo di mesi due ed interventi straordinari. CIG-. l ~2.80?'1. CFJ N. 5?:> GIU del Registro Generale del Non contiene dati sensibili Art. 4 comma "l" lettera" d" D.Leg.vo 196 del Città di Castellammare di Stabia Settore Economico Finanziario 2 9 MAG 2015 PERVENUTO

2 CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE LAVORI PUBBLICI OGGETTO: Servizio di pulizia dei locali adibiti a sede di uffici comunali e Palazzo di giustizia. Approvazione proroga del servizio per il periodo di mesi due ed interventi straordinari. RELAZIONE ISTRUTTORIA Con determina dirigenziale n.85 del 21/09/20 l O, si approvavano gli atti relativi all'indizione di una nuova gara di appalto per il periodo di anni due, per un importo a base d'asta di ,00 oltre IVA. Esperite le operazioni di gara, l'appalto risultò aggiudicato al "Gruppo Servizi Associati Società Consortile p.a.", con sede a Roma alla via Palermo n.49, che aveva offerto un prezzo mensile di , 14, oltre ad. 781,88 per oneri della sicurezza; Con determina dirigenziale n.108 del del Settore LL.PP., si approvava l'intervenuta efficacia dell'aggiudicazione definitiva del servizio in oggetto. Con la ditta aggiudicataria venne stipulato contratto d'appalto rep. no 1987 in data 28/09/2012, registrato in data al n. 655 S.I. per l'importo complessivo di ,48 comprensivo di oneri relativi al piano di sicurezza ed oltre I.V.A. al21 %. La consegna del servizio è stato effettuato in data , per cui la scadenza naturale dei due anni dell'appalto era fissata per il giorno In conseguenza del fatto che per l'anno 2013 il bilancio non fu approvato ed anzi vi fu la dichiarazione di dissesto finanziaria dell'ente, non fu possibile effettuare impegni economici eccedenti l'annualità 2014 (essendo l'ultimo bilancio approvato quello del 2012 con riferimento al triennio ) ed anzi per lo stesso anno 2014 vi era l'obbligo di

3 impegni in dodicesimi per cui, non fu possibile avviare, in tempo utile, la gara per l'affidamento del servizio per il biennio successivo al giugno Al fine di garantire la continuità del servizio, in attesa dell'approvazione del bilancio, con determina dirigenziale n. 60 del , si provvide ad affidare alla stessa impresa GSA, "Gruppo Servizi Associati Società Consortile p.a.", la proroga del servizio per un periodo di mesi quattro, agli stessi patti e condizioni del contratto in essere, e quindi per un importo complessivo di ,00 oltre IV A, e stabilendo una nuova scadenza del servizio al Alla scadenza di tale proroga, stante ancora la impossibilità di avviare una gara per un tempo congruo, tenuto conto che tali tipi di appalto sono gravati dalla complessità dell'obbligo di passaggio di cantiere per il personale impegnato che sconsiglia di procedere ad appalti per brevi periodi, con determina n 138 del si è approvata una ulteriore proroga, alla stessa ditta CSA, per mesi tre, sempre agli stessi patti e condizioni, e quindi per un importo complessivo di ,50 oltre IVA, stabilendo, quindi, la nuova ulteriore scadenza del servizio alla data del 3 l. O Prevedendo che entro la fine dell'anno 2014 sarebbe stato approvato il bilancio Comunale stabilmente riequilibrato per l'anno 2013 triennio , con possibilità di poter assumere impegni sul bilancio pluriennale, con determina dirigenziale n. 134 del , venivano approvati gli atti tecnici amministrativi e determinazione a contattare per l'espletamento di una nuova gara di appalto, ad evidenza pubblica, del servizio di pulizia e sanificazione degli uffici per il periodo di anni due. La determina di cui innanzi è stata impegnata, dal Settore Economico Finanziario, e restituita all'ufficio in data ; con nota prot. n del , gli atti sono stati trasmessi all'ufficio Contratti dell'ente per avviare la procedura di appalto del servizio; tale ufficio ha restituito gli atti in quanto era in itinere la stipula della convenzione con la Stazione Unica Appaltante a cui doveva essere demandata la procedura. Intanto, al è scaduta la proroga concessa con la determina no 138 del , per cui trattandosi di un servizio essenziale per garantire il funzionamento degli uffici pubblici, a tale scadenza, il servizio non è stato interrotto, concedendo all'impresa GSA "Gruppo Servizi Associati Società Consortile p.a.", con sede a Roma alla via Palermo n. 49, una ulteriore proroga di mesi tre, con decorrenza dal l o febbraio 2015 sempre agli stessi patti e condizioni, e quindi per un importo mensile di ,50, oltre ,45 periva al 22%, per un totale complessivo fino alla scadenza del di ,85 IVA inclusa. ~ l

4 Tenuto conto che il bilancio 2014 è stato approvato solo all'inizio dell'anno 2015, la determina dirigenziale n. 138 del trova copertura finanziaria solo per l'anno 2015, per cui, a fronte di tale disponibilità è possibile predisporre una nuova gara di appalto per il periodo di mesi sei con decorrenza dal l o luglio Tale previsione è subordinata ai tempi tecnici per l'espletamento delle procedure di gara, per cui ad oggi, occorre garantire la continuità del servizio fino a tale data, affidando alla suddetta Impresa GSA "Gruppo Servizi Associati Società Consortile p.a.", con sede a Roma alla via Palermo n. 49 una ulteriore proroga del servizio di mesi due con decorrenza dal l 0 maggio 2015, sempre agli stessi patti e condizioni, e quindi per un importo mensile di ,50, oltre ,45 per IVA al 22%, per un totale complessivo fino alla scadenza del 30 giugno 2015 di ,90 IVA inclusa. Attualmente si stanno predisponendo i trasferimenti di vari uffici comunali, in particolare quelli della Protezione Civile e Tributi, da collocare rispettivamente nei locali della scuola Salvati in località Scanzano e nell'ex palazzo di Giustizia, per cui si è provveduto ad effettuare sopralluogo tecnico per la verifica delle condizioni dei locali da occupare. All'esito dei sopralluoghi"effettuati, è stato riscontrato che i locali da assegnare vertono in pessime condizioni igienico sanitarie, sia per motivi dettati da atti vandalici per quanto riguarda la scuola, sia per le operazioni di trasferimento degli uffici giudiziari dalla sede di Castellammare di Stabia a quelli di Torre Annunziata. Pertanto al fine di consentire l'occupazione dei suddetti locali, occorre provvedere ad interventi di pulizia straordinaria, ed in particolare, la scuola è abbisognevole di interventi di decespugliamento del cortile interno che impedisce l'utilizzo dell'uscita di emergenza. Inoltre in occasione delle elezioni regionali, alcuni uffici comunali ubicati al Palazzo Di Nola, Palazzo Farnese, palazzo S. Anna e Viale Libero D'Orsi resteranno aperti, per cui occorre garantire la pulizia nei giorni di sabato 30 e domenica 31 degli uffici operanti per le elezioni regionali. Per l'esecuzione di detti interventi straordinari, si ritiene necessario impegnare una somma presunta valutata in ,00, stabilendo di predisporre al termine degli interventi, la contabilizzazione della spesa effettiva, che verrà effettuata mediante lista in economia che terrà conto del costo della mano d'opera, dei materiali ed attrezzature impegnate, nonché spese generali e utile impresa. Per quanto sopra si propone di approvare la proroga del "Servizio di pulizia dei locali adibiti a sede di uffici comunali e Palazzo di giustizia" per il periodo di mesi due a decorrere J~./ l

5 dal O al agli stessi patti e condizioni del contratto in corso rep.n 1987 in data 28/09/2012, per l'importo complessivo di wù... vco ,90 ~ IVA al 22%, nonché gli interventi di pulizia straordinaria il cui costo presunto è pari ad. l 0.000,00 oltre IV A. Sede, lì L'ISTRUTTT~ (P.I. DIRETTIVO, io Tito) u l

6 CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE LAVORI PUBBLICI OGGETTO: Servizio di pulizia dei locali adibiti a sede di uffici comunali e Palazzo di giustizia. Approvazione proroga del servizio per il periodo di mesi due ed interventi straordinari. Il Responsabile del Servizio, dichiara che la seguente determinazione non è in contrasto con le vigenti norme di legge, di Statuto, di regolamenti, attesa la regolarità del procedimento svolto essa è adottabile ai sensi dell'art. 49 del O. leg. n 267/2000. Sede, lì IL DIRIGENTE VISTA: la relazione istruttoria che precede in data ; VISTA l'attestazione che precede resa dal capo servizio; VISTO il regolamento per lavori servizi e forniture approvato con delibera del consiglio comunale n 18 del VISTO l'art. 31 del regolamento di contabilità de li' Ente. Di approvare l'affidamento, in proroga, DETERMINA per mesi due, con decorrenza dal l o maggio 2015, del servizio di pulizia dei locali adibiti a sede di uffici comunali e Palazzo di giustizia, alla ditta "Gruppo Servizi Associati Società Consortile p.a.", con sede in Roma alla via Palermo n.49, agli stessi patti e condizioni dell'appalto di cui al contratto rep. n 1987 in data 28/09/2012, per l'importo mensile di ,50, oltre ,45 periva al 22%, per un totale complessivo fino alla scadenza del 30 giugno 2015 di l,90 IV A inclusa. r:! l - ' ~1 l f. l ' l ' v ~ l

7 Di approvare l'affidamento, alla stessa ditta G.S.A., degli interventi di pulizia straordinaria dei locali della scuola Salvati, sita in via Moscogiuri, dell'ex palazzo di Giustizia sito al viale Europa e degli uffici comunali, che resteranno aperti durante le prossime elezioni regionali, siti presso il palazzo Di Nola, palazzo farnese, palazzo S. Anna ed in Viale Libero d'orsi, il cui importo è stato stimato in. l 0.000,00 oltre IVA. Di imputare la spesa complessiva IVA inclusa di ,90, al Capitolo 118/4 EPF. 2015, utilizzando parte dell'impegno n. 264/2015 assunto con determina dirigenziale n. 134 del , con credito esigibile entro il Di trasmettere copia del presente atto all'ufficio contratti per la stipula aggiuntivo. dell'atto Di dare atto che la presente determinazione è esecutiva dal momento dell'applicazione del visto del dirigente del Settore finanziario sensi de li' art. n. 151 comma 4 della legge n. 267/2000. Di Trasmettere copia della presente determina all'ufficio di Segreteria per la pubblicazione all'albo Pretorio on-line. 2 9 MAG (Arch. Lea Q

8 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA Servizi Finanziari 04/06/2015 IMPEGNO 2015 / 264 SUB 2 di euro ,90 Lire Oggetto (Impegno): SERVIZIO DI PULIZIA LOCALI ADIBITI A SEDE DI UFFICI COMUNALI E PALAZZO DI GIUSTIZIA PER IL PEERIODO DI ANNI 2 -APPROVAZIONE PROGETTO E DET. A CONTRAR OGGETTO (Sub-Impegno) : CIG CF9SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI SEDE DI UFFICI COM.LI E PALAZZO DI GIUSTIZIA.APPROVAZ.PROROGA DEL SERVIZIO PER MESI DUE ED INTERV.STRAORD. BENEFICIARIO: G.S.A. GRUPPO SERVIZI ASSOCIATI SOC.CONS.P.A. VIA PALERMO ROMA RM RESPONSABILE P.E.G.: PROVVEDIMENTO: Tipo DT N. 53 del 29/05/2015 a valere sull'impegno sopra indicato, già assunto al capitolo ACQUA, LUCE, GAS E PULIZIA UFFICI del bilancio 2015, che alla data del 03/06/2015 presenta la seguente situazione contabile: IMPORTO DELL'IMPEGNO SUE-IMPEGNI PRECEDENTI DISPONIBILITA' PRESENTE SUB-IMPEGNO DISPONIBILITA' RESIDUA , , , , ,25 Si APPONE visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria ai sensi dell art. 151 c. 4 TU EL m. Lgs n Qf Ob. 2o~ IL DlRl ENTE

9 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO Vista la determinazione n. g a firma del Dirigente del Settore LL.PP., pervenuta a questo Servizio Finanziario in data / / Visto l'art.n.151 comma 4 della legge n.267. APPONE al presente provvedimento il visto di re2olarità contabile attestante la copertura finanziaria, così come si rileva dalle seguenti risultanze: STANZIAMENTI DEFINITIVI IMPEGNIASSUNTI :L. :L. IMPORTO DEL PRESENTE IMPEGNO :L TOTALE IMPEGNI : L Castellammare di Stabia lì / / \ Il Responsabile del Servizio Finanziario UFFICIO DI SEGRETERIA RELAT A DI PUBBLICAZIONE Su attestazione del messo comunale si certifica che la presente determinazione è stata affissa in copia all'albo comunale on-line il giorno!! e ci rimarrà pubblicata per quindici giorni consecutivi fino al giorno!! Castellammare di Stabia lì / / IL MESSO COMUNALE IL SEGRETARIO GENERALE

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA. (Provincia di Napoli ) SETTORE LAVORI PUBBLICI. a. J MAG. 2015

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA. (Provincia di Napoli ) SETTORE LAVORI PUBBLICI. a. J MAG. 2015 CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli ) SETTORE LAVORI PUBBLICI M DETERMINAZIONE N. DEL a. J MAG. 2015 OGGETTO: Gestione e manutenzione impianti di ascensori e montacarichi a servizio delle

Dettagli

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO MANUTENZIONI

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO MANUTENZIONI CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO MANUTENZIONI DETERMINAZIONE n42_~el '3 Q 'DIC. 2013 OGGETTO: Manutenzione estintori a servizio delle scuole cittadine per il biennio 2012-2013:

Dettagli

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO MANUTENZIONI DETERMINAZIONE nru_ del 3 O DI C. 2013 Oggetto: Gestione e manutenzione impianti di ascensore e di montacarichi a servizio

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA 'l -. COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UMANE DETERMINAZIONE N.) 3 DEL 6 /02/2014 OGGETTO: impegno spesa a seguito dell'espletamento, in data 29/01/2014, della gara ad evidenza

Dettagli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli Settore Servizi Demografici. Ufficio Elettorale <<<<0>>>>

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli Settore Servizi Demografici. Ufficio Elettorale <<<<0>>>> CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli Settore Servizi Demografici Ufficio Elettorale DETERMINAZIONE N 1S DEL 1 1 MAG. 2015 OGGETTO: Elezioni Regionali del 31 Maggio 2015. Impegno

Dettagli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZI CIMITERIALI DETERMINAZIONEn. )20del{i 6 NO~. 2G1A_. OGGETTO : Servizio trasporti funebri per indigenza e disposizioni A.G., gestione sala

Dettagli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI Servizio Manutenzioni UFFICIO GESTIONE E MANUTENZIONE PATRIMONIO E IMPIANTI SPORTIVI

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI Servizio Manutenzioni UFFICIO GESTIONE E MANUTENZIONE PATRIMONIO E IMPIANTI SPORTIVI 1 l Città di Castell~mare di Stabia Settore Economico Fi"'.nziario O 4 SET 2012 1---- - ---r--;;----1 Protocollo N. _t ~ 1 CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI Servizio Manutenzioni

Dettagli

li l DEL&/~2014 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA DETERMINAZIONE No SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UMANE ~T'T"~.~ C~S1r'J}.~~:~1R~ D1 S~!

li l DEL&/~2014 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA DETERMINAZIONE No SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UMANE ~T'T~.~ C~S1r'J}.~~:~1R~ D1 S~! COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UMANE DETERMINAZIONE No li l DEL&/~2014 OGGEno: aggiudicazione gara per il trattamento della corrispondenza dell'entealla MAIL EXPRESS

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI ST ASIA

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI ST ASIA Città di CaateU;Jmmare di ~~ia Se'f"\~' ' f, ;: n\' rnico En.anztano 21 MAR 2012.-.-- r-~ -'>-,._._,_,.,. - '....J '_.,. ""....------- Protocollo N..Q.::r6 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI ST ASIA SETTORE: URBANISTICA

Dettagli

N 269 REGISTRO GENERALE DEL 2 5 MAR. 2014

N 269 REGISTRO GENERALE DEL 2 5 MAR. 2014 CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE: POLITICHE SOCIALI LEGGE 328/00 - AMBITO N 27 DETERMINA N" $4 DEL,,J_g l~ /lo>( 4 N 269 REGISTRO GENERALE DEL 2 5 MAR. 2014 Oggetto: Oggetto:

Dettagli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SERVIZIO AVVOCATURA. Reg. Generale del -

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SERVIZIO AVVOCATURA. Reg. Generale del - CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SERVIZIO AVVOCATURA Reg. Generale del - 9 A P R. 2015 Oggetto: accertamento lesioni personali patite in occasione di infortunio stradale da Iaccarino

Dettagli

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA ( Provincia di Napoli ) AVVOCATURA

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA ( Provincia di Napoli ) AVVOCATURA CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA ( Provincia di Napoli ) AVVOCATURA DETERMINAZIONE n. n. 4 q 9 REGISTRO GENERALE DEL _2_G Oggetto: versamento contributo unificato iscrizione a ruolo presso Tribunale di

Dettagli

PERVENUTO COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA. STi.F ~ CAS1fflAMBARt: &l Sl.lM AREA DEL PERSONALE 1 1 MAR 2015. DETERMINAZIONE N.iJfJ_ DELJQ_/03/2015

PERVENUTO COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA. STi.F ~ CAS1fflAMBARt: &l Sl.lM AREA DEL PERSONALE 1 1 MAR 2015. DETERMINAZIONE N.iJfJ_ DELJQ_/03/2015 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE: Affari Generali-Risorse. Umane SERVIZIO: DETERMINAZIONE N.iJfJ_ DELJQ_/03/2015 OGGETTO: impegno di spesa per il funzionamento dell'ufficio Posta Conto di credito

Dettagli

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno Determina n. 174 del 07-09-2015 - pubblicata all'albo Pretorio Comunale il 07.09.2015 AREA TECNICA ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL'AREA OGGETTO:

Dettagli

PERVENUTO. ClSTtUAMilRf: &l Sl*A COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA 18 GIU 2015 SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UM~~E ~-~ SERVIZIO: 00.11.

PERVENUTO. ClSTtUAMilRf: &l Sl*A COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA 18 GIU 2015 SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UM~~E ~-~ SERVIZIO: 00.11. " COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UM~~E ~-~ ClSTtUAMilRf: &l Sl*A SERVIZIO: 00.11. OGGETTO: acquisto bandiere, fascia sindaco e foto presidente della Repubblica tramite

Dettagli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO VIVIBILITA' QUOTIDIANITA'

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO VIVIBILITA' QUOTIDIANITA' CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO VIVIBILITA' QUOTIDIANITA' DETERMINAZIONE n. Jj_g del 2 4 NOV. 2014 OGGETTO: INTERVENTO IN ECONOMIA PER MESSA IN

Dettagli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA. SETTORE: Politiche Sociali AMBITO 27 Legge 328/00

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA. SETTORE: Politiche Sociali AMBITO 27 Legge 328/00 .. -"' CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE: Politiche Sociali AMBITO 27 Legge 328/00 Determinazione nr.!jl del /(Lf-04-2o1[; Nr. Jto(; Registro Generale de12 4 APR. 2015 Oggetto: Permanenza ricovero

Dettagli

CITTA ' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli. SETTORE URBANISTICA- Servizio SUAP

CITTA ' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli. SETTORE URBANISTICA- Servizio SUAP Città di Cutell:xnmare di Stabia Settore EcoMmico f: -- n1.iario -... - 16 AGO 2012 Protocollo N. f_{ [) CITTA ' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE URBANISTICA- Servizio SUAP DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli)

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE: LAVORI PUBBLICI DETERMINAZIONE No 3_f2 DEL OGGETTO:Piano Regolatore Pubblica illuminazione e interventi- Impresa I.T.E.M. s.r.l. Autorizzazione

Dettagli

N,A~l, DETERMINAZIONE n. 52 del Q("' o3... ç o~~- Reg. Generale del ~ 3 MAR. 2Q15. Smart CIG. n.: Z4411EE98E

N,A~l, DETERMINAZIONE n. 52 del Q(' o3... ç o~~- Reg. Generale del ~ 3 MAR. 2Q15. Smart CIG. n.: Z4411EE98E CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE URBANISTICA Urbanistica -Programmi- Centro Storico -Edilizia Residenziale Pubblica Via De Turris. (pal. S.Anna) te/. 081 3900563 fax 592

Dettagli

DETERMINAZIONEn.A08 del ;{:;-Jio-!oA~

DETERMINAZIONEn.A08 del ;{:;-Jio-!oA~ CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE URBANISTICA Via De Turris n.l6 "Palazzo S.Anna" Te!. 081 3900565 Fax 081 3900592 e-mai!: urban istica(zì,comune.castellammare-di -stabia. napoli.

Dettagli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE AMBIENTE Determinazione no 4/- del ~ o MAG. 2D~. Oggetto: Impegno di spesa per la gestione di un conto corrente "BANCOPOSTAIMPRESA" dedicato

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI ST AB la

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI ST AB la COMUNE DI CASTELLAMMARE DI ST AB la SETTORE AFFARI GENERALI-Risorse ll l'11amii Castelhmmare di Stabia Settore F.

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA ~--... "- -- ---i Protoeollc N....11 ~ COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA COORDINAMENTO AFFARI GENERALI GESTIONE RISORSE UMANE DETERMINAZIONE N M del.-{ 8 O 4 ).; O ( ~ OGGETIO Impegno di spesa per consentire

Dettagli

Città di CASTELLAMMARE di STABIA Provincia di Napoli

Città di CASTELLAMMARE di STABIA Provincia di Napoli ,..,... '"'000,..., -- DETERMINAZIONE N.15 DEL 26/11/2014 Oggetto: Acquisto tramite O.D.A. da ME.PA. CONSIP di un certificato SSL W il d card valido per anni uno - CI G. ZC811 F81 CF. Reg. Generale de1_2_b_n_ov_,

Dettagli

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA 2^ RIPARTIZIONE SERVIZI FINANZIARI D E T E R M I N A Z I O N E N. 1109 REG. GEN. del 31-12-2013 N. 135 SERVIZI FINANZIARI OGGETTO: Aggiudicazione

Dettagli

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1.

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1. *** *,. * *** La tua Campania cresce in Europa Via De Turris n.16 "Palazzo S. Anna" Te/. 081 3900565 fax 081 3900592 e-mail: urbanistica@comune.castellanunare-di-stabia.napoli.it pec: urbanistica.stabia@asmepec.it

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UMANE DETERMINAZIONE N _60 DEL 3/07/2014 OGGETTO: impegno di spesa per la fornitura di quotidiani. Registro Generale del r- ~tc~,~n l S

Dettagli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Medaglia d ' Oro al Merito Civile SETTORE PUBBLICA ISTRUZIONE -POLITICHE GIOVANILI-CULTURA-SPORTe TURISMO

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Medaglia d ' Oro al Merito Civile SETTORE PUBBLICA ISTRUZIONE -POLITICHE GIOVANILI-CULTURA-SPORTe TURISMO Città Ji Cl< eh= mare di 5t..ilia 'ettc-re Eco' t Finta.ru.ia.rio O 3 ~!~ 20'Z CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Medaglia d ' Oro al Merito Civile SETTORE PUBBLICA ISTRUZIONE -POLITICHE GIOVANILI-CULTURA-SPORTe

Dettagli

Comune di Mentana (Provincia di Roma)

Comune di Mentana (Provincia di Roma) Comune di Mentana (Provincia di Roma) COPIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SETTORE LL.PP. E AMBIENTE N. 77 / LLPP DEL 16/06/2015. OGGETTO: CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA - PRESA D'ATTO DELLA DETERMINAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66. del 28/03/2014

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66. del 28/03/2014 COPIA COMUNE DI CAVALLERMAGGIORE Provincia di Cuneo DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66 del 28/03/2014 Oggetto: Servizio di pulizia Palazzo Comunale - Approvazione verbale di gara e aggiudicazione.

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 809 DEL 29/12/2014 SETTORE Ufficio Staff del Dirigente III Settore OGGETTO: Contratto per la gestione del servizio di assistenza domiciliare

Dettagli

1 3 GEN 2012 DETERMINAZIONE N. 02 DEL 05.01.2012. SETTORE: CORPO di POLIZIA MUNICIPALE. Reg. Del Settore. REG. Ufficio di Segreteria Generale

1 3 GEN 2012 DETERMINAZIONE N. 02 DEL 05.01.2012. SETTORE: CORPO di POLIZIA MUNICIPALE. Reg. Del Settore. REG. Ufficio di Segreteria Generale - CITTA' DI CASTELLAMMARE~.-...~~-----. CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Città di Castdbmmare di Stabia Piazza Giovanni XXIII, n. 13 -telefono 081.390030 l - fax 08139 03 Hettore Enmomko Finanziario e.mail:

Dettagli

l.,1 BY CITTA' DI CASTELLAMMARE I)l STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE URBANISTICA

l.,1 BY CITTA' DI CASTELLAMMARE I)l STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE URBANISTICA l.,1 BY CITTA' DI CASTELLAMMARE I)l STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE URBANISTICA DETERMINAZIONE N., l:f de1_2_cj -0'7- -~D/f OGGE1.,TO: Intervento di rimozione mobili e suppellettili dall'edificio

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA Originale COMUNE DI RACCUJA PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA Data 04/12/2014 OGGETTO: "Realizzazione impianto video sorveglianza e impianto antifurto nel Rifugio

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI La presente determinazione verrà affissa all'albo Pretorio per 15 giorni consecutivi a decorrere dal 27/10/2010 Contestualmente all'affissione sarà trasmessa per l'esecuzione ai seguenti uffici:

Dettagli

DETERMINAZIONE n. 81 del 15.05.2015

DETERMINAZIONE n. 81 del 15.05.2015 CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE URBANISTICA Clttè di Castellammare di Stabia Settore Economico Finanziario 15 MAG 2015 ~ PERVENUTO DETERMINAZIONE n. 81 del 15.05.2015 Oggetto:

Dettagli

SETTORE L.3l8/00. Oggetto: Affidamento del servizio "Assistenza Domiciliare Sociale Anziani". Aggiudicazione definitiva ed avvio delle attività

SETTORE L.3l8/00. Oggetto: Affidamento del servizio Assistenza Domiciliare Sociale Anziani. Aggiudicazione definitiva ed avvio delle attività a~ di c..t.~~.mmare di stabia Senorr F.(Onomico Finanziario - 14 LUG 2011 ~--,------1 " N. 563 CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli Capofila AMBITO N 14 Comuni di: Agerola - Casola di

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI La presente determinazione verrà affissa all'albo Pretorio per 15 giorni consecutivi a decorrere dal 03/03/2010 Contestualmente all'affissione sarà trasmessa per l'esecuzione ai seguenti uffici:

Dettagli

Città di Castellammare di Stabia Provincia di N a poli

Città di Castellammare di Stabia Provincia di N a poli .. Città di Castellammare di Stabia Provincia di N a poli SETTORE nrr D etermmaztone e Mfari Generali - Risorse Umane.. r }!l/ d l 1,2 3 GEN. 20 15 '..._. _ OGGETTO: Sostituzione del Presidente in seno

Dettagli

COMUNE DI CALTAGIRONE

COMUNE DI CALTAGIRONE COPIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AREA 6 (Ufficio: AUTOPARCO) REGISTRO GENERALE N. 50 DEL 21-02-2014 (Preliminare N. 13 del 20-02-2014) ********** Oggetto: Appalto per la fornitura di n. 1 polizza assicurativa

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 53 DEL 30/01/2014 OGGETTO: SERVIZIO DI

Dettagli

Repubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO

Repubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO Repubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO III Settore SERVIZI ALLA CITTA E ALLE IMPRESE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 60 DEL 12/02/2016 Oggetto: Approvazione verbale di gara per l affidamento del

Dettagli

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena)

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena) SETTORE EDILIZIA E URBANISTICA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE Servizio proponente U. DI STAFF AFFARI LEGALI CONTENZIOSO E APPALTI DETERMINAZIONE N. 5/EU DEL 31/01/2014 OGGETTO GARA 01/2014 SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

COMUNE DI UMBERTIDE PROVINCIA DI PERUGIA

COMUNE DI UMBERTIDE PROVINCIA DI PERUGIA COMUNE DI UMBERTIDE PROVINCIA DI PERUGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE 1 Settore - AFFARI GIURIDICI CONTRATTI E CONTENZIOSO Determinazione nr. 31 / 1 Del 10/01/2013 OGGETTO: Polizze Assicurative dell'

Dettagli

Settore: Politiche Sociali. Determinazione nr. j () del )o { 03 f3_ot 4. Nr. --~---=~~~"'--- Reg. Generale del11 Nf.P, 2014

Settore: Politiche Sociali. Determinazione nr. j () del )o { 03 f3_ot 4. Nr. --~---=~~~'--- Reg. Generale del11 Nf.P, 2014 CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Settore: Politiche Sociali Determinazione nr. j () 7 del )o { 03 f3_ot 4 Oggetto: Trasporto scolastico alunni diversabili. Affidamento diretto copertura assicurativa RCT-

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI La presente determinazione verrà affissa all'albo Pretorio per 15 giorni consecutivi a decorrere dal 14/02/2013 Contestualmente all'affissione sarà trasmessa

Dettagli

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA AFFARI GENERALI *** COPIA ***

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA AFFARI GENERALI *** COPIA *** COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno Determina n. 39 del 19-03-2015 - pubblicata all'albo Pretorio Comunale il 19-03-2015 AREA AFFARI GENERALI *** COPIA *** DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL'AREA

Dettagli

C O M U N E DI Z O P P O L A PROVINCIA DI PORDENONE

C O M U N E DI Z O P P O L A PROVINCIA DI PORDENONE C O M U N E DI Z O P P O L A PROVINCIA DI PORDENONE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA PATRIMONIO E LAVORI PUBBLICI REGISTRO Determinazioni nr. 91 Del 24/03/2014 Esecutiva dal 24/03/2014 OGGETTO:

Dettagli

PROVINCIA DI BARLETTA - ANDRIA - TRANI

PROVINCIA DI BARLETTA - ANDRIA - TRANI Dott.ssa ANNA LISA CAMPOSEO PROVINCIA DI BARLETTA - ANDRIA - TRANI COPIA DI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SETTORE PATRIMONIO, CONCESSIONI, PARTECIPAZIONI SOCIETARIE E PROVVEDITORATO N. Reg.Settore 181 del

Dettagli

Città di Castellammare di Stabia

Città di Castellammare di Stabia - Città di Castellammare di Stabia SETTORE: Politiche Giovanili, Pubblica Istruzione, Cultura, Sport e Turismo Determina N. --'8=-:G"----- del 30 /io /z.,a&. N. A o:.,(_ REGISTRO GENERALE del t 4 NOV,

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE: DIREZIONE CONTRATTI E ATTI AMMINISTRATIVI OPERE PUBBLICHE

COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE: DIREZIONE CONTRATTI E ATTI AMMINISTRATIVI OPERE PUBBLICHE COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE: DIREZIONE CONTRATTI E ATTI AMMINISTRATIVI OPERE PUBBLICHE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE (Decreto legislativo 18 Agosto 2000, n. 267 Regolamento di contabilità art. 33) OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore Amministrativo Responsabile: Garau Donatella DETERMINAZIONE N. 299 in data 03/04/2014 OGGETTO: SERVIZIO DI GESTIONE DELLA BIBLIOTECA COMUNALE - AFFIDAMENTO DIRETTO

Dettagli

L'anno duemilasedici, addì ventinove del mese di Gennaio, nel proprio

L'anno duemilasedici, addì ventinove del mese di Gennaio, nel proprio REG. GEN. N.03 del 29/01/2016 Oggetto: LOCAZIONE E GESTIONE DI UNA STRUTTURA PER IL RICOVERO DEI CANI RANDAGI (canile rifugio). IMPORTO COMPLESSIVO APPALTO EURO 144.862,80 IVA COMPRESA AL 22%. DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA Città di Castelhmrmare di Stabia Settore Economico.. Finanziario Z 9 NOV 2011 - Protocollo N,!O~~ COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE: URBANISTICA DETERMINAZIONE No 5" J DEL i 4 j 11 /20 :f t OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI CANEGRATE PROVINCIA DI MILANO

COMUNE DI CANEGRATE PROVINCIA DI MILANO OGGETTO: Adesione alla convenzione Consip Convenzione per la fornitura di energia elettrica e dei servizi connessi per le pubbliche amministrazioni Lotto 2 periodo 01/07/2015 30/06/2016. Impegno di spesa

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Servizi al Cittadino SETTORE : Caboni Ignazio. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 31/12/2013. in data

COMUNE DI SESTU. Servizi al Cittadino SETTORE : Caboni Ignazio. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 31/12/2013. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Servizi al Cittadino Caboni Ignazio DETERMINAZIONE N. in data 2728 31/12/2013 OGGETTO: Affidamento del progetto bibliotecario" a Il Frontespizio società cooperativa

Dettagli

COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Settore Tecnico Manutentivo Determinazione N. 392 del 02/12/2014 Oggetto : LAVORI DI SOSTITUZIONE DEGLI INFISSI PRESSO LA SCUOLA SECONDARIA DI 1^ GRADO "F.

Dettagli

COMUNE DI SOLBIATE ARNO PROVINCIA DI VARESE - LARGO REPUBBLICA, 1 - COD. FISC. e P. IVA 00226820124 Tel. (0331) 993.043 - Fax (0331) 985.

COMUNE DI SOLBIATE ARNO PROVINCIA DI VARESE - LARGO REPUBBLICA, 1 - COD. FISC. e P. IVA 00226820124 Tel. (0331) 993.043 - Fax (0331) 985. COMUNE DI SOLBIATE ARNO PROVINCIA DI VARESE - LARGO REPUBBLICA, 1 - COD. FISC. e P. IVA 00226820124 Tel. (0331) 993.043 - Fax (0331) 985.380 COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE AMMINISTRATIVO

Dettagli

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI 6 Settore: Tutela Ambientale Servizio Proponente:Servizi per l'ambiente Responsabile del Procedimento:G.Laudicina Responsabile del Settore: R.Quatrosi DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno Determina n. 62 del 19-03 - pubblicata all'albo Pretorio Comunale il 19-03 AREA TECNICA ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL'AREA DE NIGRIS ATTILIO

Dettagli

Comune di San Michele al Tagliamento

Comune di San Michele al Tagliamento Comune di San Michele al Tagliamento PROVINCIA DI VENEZIA DETERMINAZIONE N 244 del 03/04/2014 Si attesta la regolarità dell'istruttoria svolta e la correttezza del seguente schema di determinazione per

Dettagli

Data 09/04/2013 Data 05/03/2013. Registro Generale N. 70 Registro d Area N. 24

Data 09/04/2013 Data 05/03/2013. Registro Generale N. 70 Registro d Area N. 24 COPIA Comune di Novedrate Provincia di Como Registro Generale N. 70 Registro d Area N. 24 Data 09/04/2013 Data 05/03/2013 DETERMINAZIONE OGGETTO: UTENZE TELEFONICHE A LINEA FISSA DEL COMUNE DI NOVEDRATE:

Dettagli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE URBANISTICA

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE URBANISTICA Città di CasteU:!m111are di Stabia Settore Economico Finanziario --- -,-- -----~ 12 OTT 201Z Protocollo N. 9621 CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE URBANISTICA DETERMINAZIONE

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art 124 D.Lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo pretorio

Dettagli

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA)

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) Settore Gestione del Territorio Sezione Ambienti Esterni proposta n. 1353 / 2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 935 / 2015 OGGETTO: FORNITURA NUOVI GIOCHI PER PARCO INCREA: APPROVAZIONE DISCIPLINARE -

Dettagli

Comune di Mentana (Provincia di Roma)

Comune di Mentana (Provincia di Roma) Comune di Mentana (Provincia di Roma) ORIGINALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SETTORE LL.PP. E AMBIENTE N. 116 / LLPP DEL 04/08/2015. OGGETTO: CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA - AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI

Dettagli

COMUNE DI CANEGRATE PROVINCIA DI MILANO

COMUNE DI CANEGRATE PROVINCIA DI MILANO OGGETTO: Verifica periodica impianti ascensore presso i diversi edifici comunali ai sensi del D.P.R. 214/10. Il sottoscritto Arch. A. Zottarelli in qualità di Responsabile Area LL.PP., Patrimonio e Tutela

Dettagli

COMUNE DI CARBONERA. Provincia di Treviso. Area 2^ SERVIZI ALLA PERSONA

COMUNE DI CARBONERA. Provincia di Treviso. Area 2^ SERVIZI ALLA PERSONA COMUNE DI CARBONERA Provincia di Treviso Area 2^ SERVIZI ALLA PERSONA Determinazione n. 311 del 12-06-2013 COPIA Oggetto: SERVIZIO REFEZIONE SCOLASTICA E PASTI CALDI A PERSONE DISAGIATE. RIPETIZIONE SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI BOVEZZO. PROVINCIA DI BRESCIA Via V.Veneto 28, CAP 25073. Codice Ente : 10275 D E T E R M I N A Z I O N E N 2 5 D E L 2 9 / 0 1 / 2 0 1 5

COMUNE DI BOVEZZO. PROVINCIA DI BRESCIA Via V.Veneto 28, CAP 25073. Codice Ente : 10275 D E T E R M I N A Z I O N E N 2 5 D E L 2 9 / 0 1 / 2 0 1 5 COMUNE DI BOVEZZO PROVINCIA DI BRESCIA Via V.Veneto 28, CAP 25073 Codice Ente : 10275 D E T E R M I N A Z I O N E N 2 5 D E L 2 9 / 0 1 / 2 0 1 5 COPIA CONFORME ALL ORIGINALE OGGETTO: CIG.Z8212E0978- AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI CASTILENTI Provincia di Teramo Cap. 64035 Tel. 0861/999113 Fax 0861/999432 P.I. 00824050678 CCP. 10705648

COMUNE DI CASTILENTI Provincia di Teramo Cap. 64035 Tel. 0861/999113 Fax 0861/999432 P.I. 00824050678 CCP. 10705648 COMUNE DI Provincia di Teramo Cap. 64035 Tel. 0861/999113 Fax 0861/999432 P.I. 00824050678 CCP. 10705648 REGISTRO GENERALE N. 255 D E T E R M I N A Z I O N E N.135 DEL 12-08-14 A R E A : TECNICA Oggetto:

Dettagli

Appalti ed Economato 2015 01019/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 12 marzo 2015

Appalti ed Economato 2015 01019/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 12 marzo 2015 Appalti ed Economato 2015 01019/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 0 approvata il 12 marzo 2015 DETERMINAZIONE: 05/303- AFFIDAMENTO DIRETTO IN ECONOMIA DEL

Dettagli

DETERMINA N. 210 / 14 DEL 15/05/2014

DETERMINA N. 210 / 14 DEL 15/05/2014 COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) SETTORE ECONOMATO CODICE SERVIZIO ECONOMATO DETERMINA N. 210 / 14 DEL 15/05/2014

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 2 - Economico - Finanziario N. 682 Registro Generale DEL 09/06/2015 N. 42 Registro del Settore DEL 08/06/2015 Oggetto :

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 168 DEL 24/03/2015 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Servizi Cimiteriali OGGETTO:Software Consulting s.r.l. - impegno di spesa per rinnovo

Dettagli

DETERMINA N. 195 / 13 DEL 23/05/2013

DETERMINA N. 195 / 13 DEL 23/05/2013 COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) SETTORE ECONOMATO CODICE SERVIZIO ECONOMATO DETERMINA N. 195 / 13 DEL 23/05/2013

Dettagli

Ufficio Tecnico Comunale n. 78 del 04/09/2012 ... Oggetto: ACQUISTO ARMADIO ARCHIVIO PER UFFICIO ANAGRAFE - AFFIDAMENTO FORNITURA - [CIG X4005B0085]

Ufficio Tecnico Comunale n. 78 del 04/09/2012 ... Oggetto: ACQUISTO ARMADIO ARCHIVIO PER UFFICIO ANAGRAFE - AFFIDAMENTO FORNITURA - [CIG X4005B0085] COMUNE DI QUAGLIUZZO Provincia di Torino COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Ufficio Tecnico Comunale n. 78 del 04/09/2012. Oggetto: ACQUISTO ARMADIO ARCHIVIO PER UFFICIO ANAGRAFE - AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE di LAURIA SETTORE I AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI E LEGALI. DETERMINAZIONE N. 122 del 24/06/2013

COMUNE di LAURIA SETTORE I AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI E LEGALI. DETERMINAZIONE N. 122 del 24/06/2013 SETTORE I AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI E LEGALI DETERMINAZIONE N. 122 del 24/06/2013 N. Reg. Gen. 310 del 24/06/2013 Id. Documento 246715 Servizio/Ufficio proponente: SETTORE I AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI

Dettagli

COMUNE DI LORETO COPIA DI DETERMINAZIONE DI IMPEGNO 3 SETTORE - SERVIZIO LAVORI PUBBLICI - GESTIONE PATRIMONIO. n. 3/28 del 10/02/2014

COMUNE DI LORETO COPIA DI DETERMINAZIONE DI IMPEGNO 3 SETTORE - SERVIZIO LAVORI PUBBLICI - GESTIONE PATRIMONIO. n. 3/28 del 10/02/2014 COPIA DI DETERMINAZIONE DI IMPEGNO 3 SETTORE - SERVIZIO LAVORI PUBBLICI - GESTIONE PATRIMONIO OGGETTO: PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO SERVIZI ASSICURATIVI POLIZZA RTC/O LOTTO 1 - AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA,

Dettagli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE : PUBBLICA ISTRUZIONE- POLITICHE GIOVANILI PROTEZIONE CIVILE -CULTURA- SPORT E TURISMO Determinazione n r. 25 del 2_o o 2. èo..f J-1 -------

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-16 / 887 del 27/08/2014 Codice identificativo 1049343. PROPONENTE Ambiente - Emas

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-16 / 887 del 27/08/2014 Codice identificativo 1049343. PROPONENTE Ambiente - Emas COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-16 / 887 del 27/08/2014 Codice identificativo 1049343 PROPONENTE Ambiente - Emas OGGETTO SERVIZIO DI PULIZIA E CUSTODIA BAGNI PUBBLICI LOGGE

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 1 - Affari Generali e Istituzionali N. 538 Registro Generale DEL 08/05/2015 N. 263 Registro del Settore DEL 21/04/2015 Oggetto

Dettagli

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli)

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE INNOVAZIONE TECNOLOGICA- SITO WEB- URP Determinazione nr._02 de1_04/02/2014. Oggetto: Trasferimento uffici comunali, trasferimento di due

Dettagli

Comune di Galatina Provincia di Lecce

Comune di Galatina Provincia di Lecce Comune di Galatina Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Numero 728 del 19-05-2014 REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINAZIONI PRATICA N. DT - 765-2014 del 19-05-2014 L estensore SABELLA ANTONELLA

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 434 del 19/04/2013 Codice identificativo 890905

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 434 del 19/04/2013 Codice identificativo 890905 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 434 del 19/04/2013 Codice identificativo 890905 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino OGGETTO UFFICIO INTEGRATO

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 723 DEL 20-12-2011 NSC SRL - ACQUISTO PERSONAL COMPUTERS E MONITOR.-

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 723 DEL 20-12-2011 NSC SRL - ACQUISTO PERSONAL COMPUTERS E MONITOR.- Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 723 DEL 20-12-2011 OGGETTO: NSC SRL - ACQUISTO PERSONAL COMPUTERS E MONITOR.- AREA ORGANIZZAZIONE GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI Oggetto: NSC SRL - ACQUISTO

Dettagli

CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI AREA ECOLOGIA TUTELA E VALORIZZAZIONE DELL AMBIENTE DIPARTIMENTO TECNICO DELL AMBIENTE

CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI AREA ECOLOGIA TUTELA E VALORIZZAZIONE DELL AMBIENTE DIPARTIMENTO TECNICO DELL AMBIENTE CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI AREA ECOLOGIA TUTELA E VALORIZZAZIONE DELL AMBIENTE DIPARTIMENTO TECNICO DELL AMBIENTE Prot. Det 102 del 16/10/2015 DETERMINAZIONE N. DEL OGGETTO: Liquidazione di 27.877,00

Dettagli

... I CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli. Protocollo N.d 06 S

... I CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli. Protocollo N.d 06 S Città di Cas telkwnmare di Slllb. Settore Economico Fin.. ta - --,.. anz1ano 7 01 {1DFTA' Protocollo N.d 06 S... [) I CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE SECONDO : DEMOGRAFICI- URP- BIBLIOTECA

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA Originale COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA N. 184 Data 13/05/2014 OGGETTO: Determina a contrarre per l'affidamento lavori di "Realizzazione impianto

Dettagli

COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno

COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno Copia Determinazione del responsabile del 1- Settore Affari Generali e Istituzionali Num. determina: 142 Proposta n. 984 del 25/10/2013 Determina generale num. 924

Dettagli

DETERMINAZIONE IL RESPONSABILE U.O.

DETERMINAZIONE IL RESPONSABILE U.O. CITTA' DI BOLLATE Provincia di Milano Codice 10915 Lavori Pubblici DETERMINAZIONE UFFICIO PROPONENTE Lavori Pubblici NUMERO cronologico AREA DATA 501 3 22/07/2013 Oggetto: LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

PROVINCIA DI IMPERIA

PROVINCIA DI IMPERIA PROVINCIA DI IMPERIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 290 DEL 08/05/2014 SETTORE AMMINISTRAZIONE FINANZIARIA - PATRIMONIO PROVVEDITORATO/ECONOMATO ATTO N. Y88 DEL 08/05/2014 OGGETTO: Stipulazione polizze

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 838 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 198 DEL 26/08/2014 OGGETTO: PROCEDURA DI COTTIMO FIDUCIARIO PER LAVORI A MISURA DI SOSTITUZIONE PAVIMENTAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE IL RESPONSABILE U.O.

DETERMINAZIONE IL RESPONSABILE U.O. CITTA' DI BOLLATE Provincia di Milano Codice 10915 Lavori Pubblici DETERMINAZIONE UFFICIO PROPONENTE Lavori Pubblici NUMERO cronologico AREA DATA 573 3 26/08/2013 Oggetto: LAVORI DI SISTEMAZIONE AREE ESTERNE

Dettagli

Comune di Galatina Provincia di Lecce

Comune di Galatina Provincia di Lecce Comune di Galatina Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Numero 1567 del 23-10-2014 REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINAZIONI PRATICA N. DT - 1602-2014 del 23-10-2014 L estensore

Dettagli

CITTA' DI CASTEL MAGGIORE

CITTA' DI CASTEL MAGGIORE CITTA' DI CASTEL MAGGIORE Provincia di Bologna GESTIONE DEL TERRITORIO LAVORI PUBBLICI PATRIMONIO MANUTENZIONE TRASPORTI DETERMINAZIONE GDT / 18 Del 24/02/2015 OGGETTO: SERVIZIO MANUTENZIONE ORDINARIA

Dettagli

Comune di Villafranca di Verona PRO VINCIA DI VE RO NA

Comune di Villafranca di Verona PRO VINCIA DI VE RO NA Comune di Villafranca di Verona PRO VINCIA DI VE RO NA AREA 1 - SERVIZI AMMINISTRATIVI E CULTURALI UNITA' CULTURA BIBLIOTECA E PARI OPPORTUNITÀ Codice per fatturazione elettronica:thadiv PROVVEDIMENTO

Dettagli

Comune di San Michele al Tagliamento

Comune di San Michele al Tagliamento Comune di San Michele al Tagliamento PROVINCIA DI VENEZIA DETERMINAZIONE N 264 del 02/04/2015 OGGETTO: SERVIZIO RACCOLTA E SMALTIMENTO DI RIFIUTI CONTENENTI CEMENTO/AMIANTO, RINVENUTI NEL TERRITORIO COMUNALE

Dettagli

Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE I SETTORE FINANZIARIO. N.400 del 12/06/2013

Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE I SETTORE FINANZIARIO. N.400 del 12/06/2013 ORIGINALE Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE I SETTORE FINANZIARIO N.400 del 12/06/2013 OGGETTO: NOLEGGIO OPERATIVO ALL-IN DI FOTOFOCOPIATORE MULTIFUNZIONE COLORE

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 1 - Affari Generali e Istituzionali N. 475 Registro Generale DEL 21/04/2015 N. 236 Registro del Settore DEL 14/04/2015 Oggetto

Dettagli