QUOTA STANZIATA ,00

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "QUOTA STANZIATA 10.000,00"

Transcript

1 BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO DI LASTRE IN CEMENTO AMIANTO IN FABBRICATI ED EDIFICI AD USO RESIDENZIALE E PERTINENZE QUOTA STANZIATA ,00 Indice ART 1. FINALITÀ... 2 ART 2. ENTITÀ DEL CONTRIBUTO... 2 ART 3. SOGGETTI AMMISSIBILI... 2 ART 4. INTERVENTI AMMISSIBILI... 3 ART 5. COSTI AMMISSIBILI... 3 ART 6. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA... 3 ART 7. PRESETAZIONE DELLA DOMANDA... 4 ART 8. CRITERI DI AGGIUDICAZIONE... 4 ART 9. OBBLIGHI DEL SOGGETTO AMMESSO AL CONTRIBUTO... 5 ART 10. ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI... 5 ART 11. EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO... 6 ART 12. TEMPISTICHE STABILITE DAL BANDO... 7 ART 13. RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO - RICHIESTE DI INFORMAZIONI... 8 Allegato 1 Modello di domanda CONTRIBUTO RIMOZIONE E SMALTIMENTO LASTRE CEMENTO AMIANTO Pag. 1 di 8

2 ART 1. FINALITÀ Il presente bando ha lo scopo di promuovere il risanamento e la salvaguardia dell ambiente e di garantire la tutela della salute pubblica incentivando l effettuazione d interventi di bonifica in fabbricati ed EDIFICI AD USO RESIDENZIALE, nei quali siano presenti coperture contenenti amianto. Tra i diversi metodi di bonifica che possono essere attuati s intende incentivare la rimozione dei materiali contenenti amianto in quanto risulta essere la tipologia di bonifica che elimina ogni potenziale fonte di esposizione a fibre aerodisperse, e pertanto non saranno accettate domande di sola messa in sicurezza. Tale procedura comporta la produzione di rifiuti da smaltire correttamente e richiede la sostituzione del materiale contenente amianto con altro materiale non pericoloso. I materiali contenenti amianto presenti negli edifici, di cui s intende incentivare la rimozione, sono le lastre di copertura (cemento%amianto). Si tratta di materiali compatti molto diffusi sul territorio che possono cedere nell'aria fibre di amianto (asbesto) a seguito del degrado operato principalmente dagli agenti atmosferici. Il presente bando vuole altresì valorizzare scelte ambientali quali l installazione di impianti di energia rinnovabile posti in copertura: fotovoltaico e solare termino. ART 2. ENTITÀ DEL CONTRIBUTO Il Comune di Suno ha stanziato con Bilancio di Previsione dell anno 2015 un fondo pari a ,00. Il contributo a fondo perduto per gli interventi di rimozione e smaltimento delle lastre di copertura in cemento-amianto è riconosciuto fino al 50% (al netto dell IVA) del costo degli interventi ammessi a contributo, comunque per un importo massimo di 2.000,00 fino ad esaurimento dei fondi. Eventuali quote aggiuntive potranno essere erogate in situazioni particolari e sostanzialmente: 1. Nel caso in cui le totalità delle richieste pervenute alla data di scadenza del bando, e ritenute idonee, sia inferiore alla quota stanziata. Io questo caso la quota residua verrà ripartita sui soggetti aventi diritti in quota percentuale sulla base del punteggio raggiunto. 2. Nel caso in cui alla verifica della documentazione conclusiva ci fossero degli interventi non conformi il soggetto richiedente perde il diritto al contributo e lo stesso verrà ripartito sui soggetti aventi diritto in quota percentuale sulla base del punteggio raggiunto. ART 3. SOGGETTI AMMISSIBILI Possono presentare domanda di contributo i seguenti soggetti: PROPRIETARIO (persona fisica, persona giuridica) di immobili ad uso residenziale e/o pertinenze allo stesso (autorimesse, portici) nel territorio di Suno AFFITTUARIO (persona fisica) di immobili ad uso residenziale e/o pertinenze allo stesso (autorimesse, portici) nel territorio di Suno CONTRIBUTO RIMOZIONE E SMALTIMENTO LASTRE CEMENTO AMIANTO Pag. 2 di 8

3 Il richiedente, nel caso sia diverso dal proprietario, deve averne acquisito l assenso all intervento nei termini di legge, ed allegarlo alla domanda. È ammessa 1 sola richiesta per persona fisica o giuridica. ART 4. INTERVENTI AMMISSIBILI Sono considerati ammissibili al contributo interventi di rimozione e smaltimento di coperture in cemento amianto (eternit) effettuati su IMMOBILI AD USO RESIDENZIALE, e PERTINENZE dello stesso (AUTORIMESSE e PORTICI), legittimamente autorizzati ed accatastati. La scelta di rivolgersi a questa tipologia di utenza è dettata dal fatto da diversi anni non è stato stanziato, da altri Enti, quali Regione o Provincia, nessun contributo per questa tipologia d intervento. Per le attività e le aziende l INAIL stanzia annualmente dei fondi per il miglioramento della salute e sicurezza dei lavoratori attraverso le bonifiche dell amianto. Il soggetto richiedente ha diritto ad una sola richiesta e ha facoltà di inserire tutte le pertinenze dell abitazione. Possono essere richiesti contributi inerenti Autorimesse o Portici solo se dimostrata la diretta connessione con l abitazione. Sono ammessi al contributo tutti quegli interventi previsti dal D.P.R. 380/2001 e s.m.i. Sono altresì ammessi al contributo interventi che hanno già acquisito titolo abilitativo o con istruttoria in corso purché la data di INIZIO LAVORO sia successiva alla data di pubblicazione del presente bando (28/05/2015). ART 5. COSTI AMMISSIBILI Sono da considerarsi ammissibili i seguenti costi: 1. spese per L ALLESTIMENTO DEL CANTIERE (ponteggi e sicurezza) limitatamente al periodo necessario per le operazioni di rimozione dei manufatti contenenti amianto; 2. spese per RIMOZIONE, TRASPORTO, CONFERIMENTO E SMALTIMENTO dei materiali contenenti amianto presso gli impianti autorizzati. È ammessa la cumulabilità con eventuali altri contributi non di origine comunale ART 6. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA Il richiedente dovrà impiegare il MODELLO DI DOMANDA allegato al presente bando, e dovrà corredarla con la seguente documentazione: 1. carta d identità del richiedente 2. visura camerale nel caso di società 3. stralcio catastale con l individuazione dell immobile CONTRIBUTO RIMOZIONE E SMALTIMENTO LASTRE CEMENTO AMIANTO Pag. 3 di 8

4 4. documentazione fotografica del manufatto che consenta sia una visione di dettaglio dello stato di conservazione del manufatto e della copertura, sia una visione d insieme del sito di ubicazione; 5. preventivo di spesa relativo all installazione delle opere provvisionali (nel caso sia un impresa diversa da quella che effettua la rimozione) 6. preventivo di spesa relativo all intervento di rimozione redatto da ditta abilitata firmato dal legale rappresentante della ditta e nel quale i costi dell intervento dovranno essere indicati in maniera distinta per voce (costo opere provvisionali, costo rimozione e smaltimento dell amianto). ART 7. PRESETAZIONE DELLA DOMANDA DOVE All ufficio protocollo del Comune di Suno QUANDO Entro le ore di Martedì 30 Giugno 2015 MODALITÀ In busta chiusa recante la dicitura BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO DI LASTRE IN CEMENTO AMIANTO IN FABBRICATI ED EDIFICI AD USO RESIDENZIALE E PERTINENZE ART 8. CRITERI DI AGGIUDICAZIONE La valutazione delle domande verrà effettuata a cura degli Uffici Comunali al termine di presentazione delle domande. Saranno ammesse alla graduatoria le sole domande che soddisfano i requisiti stabiliti agli ART. 3 SOGGETTI AMMISSIBILI e ART. 4 INTERVENTI AMMISSIBILI La graduatoria sarà definita sulla base dell acquisizione dei seguenti punteggi: 1 PUNTO Per ogni m 2 di superficie interessata dalla rimozione 1 PUNTO Per ogni persona residente nell immobile alla data di pubblicazione del presente bando 5 PUNTI Se il richiedente è persona fisica iscritta all anagrafe del comune di Suno 5 PUNTI Se la società richiedente ha sede legale nel territorio di Suno 5 PUNTI Se l intervento ha già titolo abilitativo ma non sono ancora iniziati lavori alla data di pubblicazione del presente bando 10 PUNTI Se l intervento comporta anche l installazione di impianto solare termico CONTRIBUTO RIMOZIONE E SMALTIMENTO LASTRE CEMENTO AMIANTO Pag. 4 di 8

5 20 PUNTI Se l intervento comporta anche l installazione di impianto fotovoltaico con potenza fino a 5 kwp 30 PUNTI Se l intervento comporta anche l installazione di impianto fotovoltaico con potenza superiore a 5 kwp In caso di parità tra 2 soggetti avrà valore il numero di Protocollo inferiore. ART 9. OBBLIGHI DEL SOGGETTO AMMESSO AL CONTRIBUTO Il soggetto ammesso al contributo, previa revoca del contributo, ha l obbligo di osservare le seguenti 1. Depositare all Ufficio protocollo del Comune di Suno PRATICA EDILIZIA relativa all intervento entro e non oltre VENERDI 31 LUGLIO Depositare all Ufficio protocollo del Comune di Suno COMUNICAZIONE D INIZIO LAVORI relativa all intervento entro e non oltre GIOVEDÌ 31 DICEMBRE Depositare all Ufficio protocollo del Comune di Suno DOCUMENTAZIONE CONCLUSIVA relativa all intervento entro e non oltre GIOVEDI 31 MARZO 2016 e comprensiva dei seguenti allegati: CERTIFICATO DI REGOLARE ESECUZIONE inerente l intervento di rimozione e smaltimento delle lastre in cemento amianto, firmato da tecnico abilitato e con data compresa tra la Comunicazione d Inizio Lavori e il 31/03/2016. DOCUMENTAZIONE DI AVVENUTO SMALTIMENTO delle lastre in cemento amianto (copia dei formulari rifiuti e dichiarazione del titolare dell impianto finale) con data compresa tra la Comunicazione d Inizio Lavori e il 31/03/2016. DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA che attesta l esecuzione dell intervento DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO e/o SOLARE TERMICO con data compresa tra la Comunicazione d Inizio Lavori e il 31/03/2016 e comprensiva di specifiche tecniche. In caso di non rispetto degli obblighi imposti nel presente articolo verrà revocato il diritto al contributo. Per PRATICA EDILIZIA si intende qualsiasi istanza ai sensi del D.P.R. 380/2001 e s.m.i. o Istanza di Autorizzazione Paesaggistica ai sensi del D.Lgs. 42/2004 e s.m.i. ove necessaria, o Istanza ai sensi dell art. 49 ultimo comma della L.R. 56/77 per acquisire parere vincolante dalla Commissione Locale per il paesaggio. ART 10. ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI La graduatoria sarà approvata con apposita determinazione del Responsabile del Servizio Tecnico entro VENERDI 10/07/2015. L assegnazione del contributo sarà effettuato fino all esaurimento CONTRIBUTO RIMOZIONE E SMALTIMENTO LASTRE CEMENTO AMIANTO Pag. 5 di 8

6 della disponibilità finanziaria pari a L ultimo avente diritto potrà avere un contributo ridotto rispetto ai precedenti in graduatoria limitatamente alla disponibilità finanziaria. Qualora non si verifichi l esaurimento del contributo stanziato ( ,00) l importo residuo verrà ridistribuito sui soggetti aventi diritto in percentuale rispetto al punteggio ottenuto. La ridistribuzione del contributo residuo può andare in incremento rispetto alle condizioni stabilite all ART. 2 ENTITÀ DEL CONTRIBUTO (50% al netto dell IVA del costo degli interventi ammessi a contributo per un importo massimo di 2.000,00) ma non può superare l importo complessivo degli interventi oggetto del bando (costo opere provvisionali, costo rimozione e smaltimento dell amianto). L esito della richiesta di contributo (sia in caso di riconoscimento del contributo, sia in caso di mancato accoglimento) verrà comunicato formalmente al professionista incaricato. In caso di accoglimento verranno comunicati l ammissione al contributo e gli importi assegnati. ART 11. EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO L erogazione del 100% del contributo viene versato ai soggetti avente diritto a condizione che vengano rispettate le seguenti scadenze: 1. DATA DEPOSITO PRATICA EDILIZIA Entro il 31/07/ DATA DEPOSITO COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI Entro il 31/12/ DATA DEPOSITO DOCUMENTAZIONE CONCLUSIVA Entro il 31/03/ CONFORMITÀ DELLA DOCUMENTAZIONE CONCLUSIVA CERTIFICATO DI REGOLARE ESECUZIONE inerente l intervento di rimozione e smaltimento delle lastre in cemento amianto, firmato da tecnico abilitato e con data compresa tra la Comunicazione d Inizio Lavori e il 31/03/2016. DOCUMENTAZIONE DI AVVENUTO SMALTIMENTO delle lastre in cemento amianto (copia dei formulari rifiuti e dichiarazione del titolare dell impianto finale) con data compresa tra la Comunicazione d Inizio Lavori e il 31/03/2016. DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO e/o SOLARE TERMICO con data compresa tra la Comunicazione d Inizio Lavori e il 31/03/2016 e comprensiva di specifiche tecniche. L EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO AVVERRÀ ENTRO 15 GIORNI DALLA DATA DI DEPOSITO DELLA COMUNICAZIONE CONCLUSIVA E IN CASO DI CONFORMITÀ DELLA STESSA EROGAZIONE DELLA QUOTA RESIDUA Qualora la non conformità di alcuni interventi generasse una quota economica residua sull importo finanziabile la stessa viene automaticamente ridistribuita sui soggetti aventi diritto in percentuale rispetto al punteggio ottenuto. CONTRIBUTO RIMOZIONE E SMALTIMENTO LASTRE CEMENTO AMIANTO Pag. 6 di 8

7 La ridistribuzione del contributo residuo può andare in incremento rispetto alle condizioni stabilite all ART. 2 ENTITÀ DEL CONTRIBUTO (50% al netto dell IVA del costo degli interventi ammessi a contributo per un importo massimo di 2.000,00) ma non può superare l importo complessivo degli interventi oggetto del bando (costo opere provvisionali, costo rimozione e smaltimento dell amianto). ART 12. TEMPISTICHE STABILITE DAL BANDO PUBBLICAZIONE del bando Termine per la PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE corredata di tutti gli allegati TRASMISSIONE VIA PEC al professionista di riferimento di comunicazione di ammissione o meno al contributo e importo dello stesso Termine per il deposito della PRATICA EDILIZIA I soggetti aventi diritto al contributo che non depositano pratica edilizia verranno scartati dalla graduatoria Termine per l EVENTUALE RIDEFINIZIONE DELLA GRADUATORIA TRASMISSIONE VIA PEC al professionista di riferimento di comunicazione di ammissione al contributo e importo dello stesso Termine per il deposito della COMUNICAZIONE D INIZIO LAVORI I soggetti aventi diritto al contributo che non depositano comunicazione d inizio lavori verranno scartati dalla graduatoria Termine per l EVENTUALE RIDEFINIZIONE DELLA GRADUATORIA TRASMISSIONE VIA PEC al professionista di riferimento di comunicazione di ammissione al contributo e importo dello stesso Termine per il deposito della DOCUMENTAZIONE CONCLUSIVA Termine per L EVENTUALE RIDEFINIZIONE DELLE QUOTE ASSEGNATE TRASMISSIONE VIA PEC al professionista di riferimento di comunicazione di incremento del contributo e importo dello stesso Termine per l EROGAZIONE DELLA QUOTA INCREMENTALE DEL CONTRIBUTO CONTRIBUTO RIMOZIONE E SMALTIMENTO LASTRE CEMENTO AMIANTO Pag. 7 di 8

8 ART 13. RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO - RICHIESTE DI INFORMAZIONI Il Responsabile Unico del Procedimento è individuato nella figura del Responsabile di Servizio: ARCH. RINO CIMMINO. Per chiarimenti e/o informazioni in merito è possibile contattare lo Sportello Unico per l Edilizia Privata al numero 0322/ o negli orari di apertura al pubblico: Lunedì dalle alle 13.15, Giovedì dalle alle e Sabato dalle alle Quesiti specifici dovranno pervenire formalmente via PEC all indirizzo entro le 12:00 22/06/2015 e riportare nell oggetto c.a. R.S.T. - quesito bando eternit. Le risposte verranno pubblicate sul sito web del comune di Suno: CONTRIBUTO RIMOZIONE E SMALTIMENTO LASTRE CEMENTO AMIANTO Pag. 8 di 8

9 Sportello Unico per l Edilizia Privata Piazza 14 Dicembre n SUNO (NO) CODICE FISCALE Tel Fax MARCA DA BOLLO da 16,00 SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO PROTOCOLLO A: COMUNE DI SUNO Piazza 14 Dicembre n SUNO (NO) DOMANDA DI CONTRIBUTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO DI LASTRE IN CEMENTO AMIANTO IN FABBRICATI ED EDIFICI AD USO RESIDENZIALE E PERTINENZE ALLEGATO N. 1 Modello di domanda Da consegnare all UFFICIO PROTOCOLLO del Comune di SUNO ENTRO LE ORE DEL 30/06/2015 QUADRO 1 - DATI DEL RICHIEDENTE (PERSONA FISICA) IL/LA SOTTOSCRITTO/A NATO/A A IL C.F. RESIDENTE A IN VIA/PIAZZA CAP TEL FAX CELL allegare fotocopia carta d identità in corso di validità e codice fiscale IN QUALITÀ DI PROPRIETARIO AFFITTUARIO QUADRO 1 - DATI DEL RICHIEDENTE (PERSONA GIURIDICA) IL/LA SOTTOSCRITTO/A NATO/A A C.F. RESIDENTE A IN VIA/PIAZZA IL CONTRIBUTO RIMOZIONE E SMALTIMENTO LASTRE CEMENTO AMIANTO Allegato 1 Modello di domanda Pag. 1 di 4

10 CAP TEL FAX CELL allegare fotocopia carta d identità in corso di validità e codice fiscale IN QUALITÀ DI DELLA SOCIETÀ/DITTA AVENTE SEDE LEGALE IN VIA/PIAZZA N. P.IVA CF TEL FAX CELL PEC allegare visura camerale IN QUALITÀ DI PROPRIETARIO Chiede l AMMISSIONE AL BENEFICIO DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER L INTERVENTO DI RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELLE LASTRE DI COPERTURA IN CEMENTO-AMIANTO COLLOCATE SUI SEGUENTI IMMOBILI QUADRO 2 - DATI DELL IMMOBILE AD USO RESIDENZIALE E/O PERTINENZE L IMMOBILE AD USO RESIDENZIALE E LE PERTINENZE DEVONO ESSERE INDIVIDUABILI ALL INTERNO DELLA MEDESIMA UNITÀ ABITATIVA. È ALTRESÌ RICHIEDIBILE IL CONTRIBUTO PER LE SOLE PERTINENZE DATI DELL IMMOBILE AD USO RESIDENZIALE (ABITAZIONE) da compilare solo il richiedente dell immobile è l AFFITTUARIO PROPRIETÀ DELL IMMOBILE INDIRIZZO DELL IMMOBILE CATASTO E SUPERFICIE D INTERVENTO NOME E COGNOME RESIDENTE IN CAP VIA/PIAZZA N. CF VIA/PIAZZA N. CAT. FOGLIO PART. SUB SUPERFICIE DI COPERTURA OGGETTO DEI LAVORI [ m 2 ] DATI DELL IMMOBILE (PERTINENZA AUTORIMESSA) da compilare solo il richiedente dell immobile è l AFFITTUARIO PROPRIETÀ DELL IMMOBILE INDIRIZZO DELL IMMOBILE CATASTO E SUPERFICIE D INTERVENTO NOME E COGNOME RESIDENTE IN CAP VIA/PIAZZA N. CF VIA/PIAZZA N. CAT. FOGLIO PART. SUB SUPERFICIE DI COPERTURA OGGETTO DEI LAVORI [ m 2 ] CONTRIBUTO RIMOZIONE E SMALTIMENTO LASTRE CEMENTO AMIANTO Allegato 1 Modello di domanda Pag. 2 di 4

11 QUADRO 2 - DATI DELL IMMOBILE (PERTINENZA PORTICO) da compilare solo il richiedente dell immobile è l AFFITTUARIO PROPRIETÀ DELL IMMOBILE INDIRIZZO DELL IMMOBILE CATASTO E SUPERFICIE D INTERVENTO NOME E COGNOME RESIDENTE IN CAP VIA/PIAZZA N. CF VIA/PIAZZA N. CAT. FOGLIO PART. SUB SUPERFICIE DI COPERTURA OGGETTO DEI LAVORI [ m 2 ] DICHIARA CHE IL TECNICO PROFESSIONISTA INCARICATO È: QUADRO 3 - DATI TECNICO ABILITATO NEL CASO DI NON POSSESSO DEL TITOLO ABILITATIVO AL MOMENTO DELLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA INSERIRE IL TECNICO CHE VERRÀ INCARICATO NOME E COGNOME RESIDENTE IN CAP VIA/PIAZZA N. CF PROGETTISTA DELL OPERA CON STUDIO PROFESSIONALE IN: COMUNE CAP VIA/PIAZZA N. ISCRITTO AL COLLEGIO O ORDINE DEI DELLA DI CON NUMERO TEL FAX PEC LE COMUNICAZIONI VERRANNO INVIATE VIA PEC AL PROFESSIONISTA INCARICATO DICHIARO CHE IL COSTO DELL INTERVENTO AMMISSIBILE AL CONTRIBUTO, SULLA BASE DEI PREVENTIVI, È: QUADRO 4 CALCOLO DEL PUNTEGGIO DELL IMMOBILE AD USO RESIDENZIALE (ABITAZIONE) COSTI AMMISSIBILI PREVENTIVO REDATTO DA IMPORTO OPERE PROVVISIONALI RIMOZIONE TRASPORTO SMALTIMENTO TOTALE I PREVENTIVI POSSONO ESSERE SIA DI UNA SOLA IMPRESA CHE DA IMPRESE DIVERSE. L IMPRESA E LE IMPRESE INDIVIDUATE PER LA RIMOZIONE/TRASPORTO E SMALTIMENTO DELL ETERNIT DEVONO DIMOSTRARE IL POSSESSO DEI REQUISITI.I LAVORI DOVRANNO ESSERE EFFETTUATI DALLE IMPRESE RIPORTATE NELLA DOMANDA E I CUI PREVENTIVI SONO ALLEGATI ALLA STESSA. CONTRIBUTO RIMOZIONE E SMALTIMENTO LASTRE CEMENTO AMIANTO Allegato 1 Modello di domanda Pag. 3 di 4

12 DICHIARA CHE IL PUNTEGGIO OTTENUTO È: REQUISITO SUPERFICIE TOTALE INTERESSATA DALLA RIMOZIONE RESIDENTI NELL IMMOBILE ALLA DATA DI PUBBLICAZIONE DEL PRESENTE BANDO RICHIEDENTE RESIDENTE A SUNO SOCIETÀ CON SEDE LEGALE A SUNO POSSESSO DEL TITOLO ABILITATIVO IMPIANTO SOLARE TERMICO IMPIANTO FOTOVOLTAICO FINO A 5 kwp IMPIANTO FOTOVOLTAICO OLTRE I 5 kwp QUADRO 5 CALCOLO DEL PUNTEGGIO VERIFICA DEI REQUISITI SI NO SI NO SI NO SI NO SI NO SI NO PUNTI m 2 1 PERSONE PUNTEGGIO AQUISITO TOTALE DICHIARA CHE IN CASO DI AGGIUDICAZIONE DEL CONTRIBUTO IL VERSAMENTO DELLO STESSO VERRÀ EFFETTUATO SUL SEGUENTE CONTO CORRENTE: QUADRO 6 - DATI PER IL VERSAMENTO DEL CONTRIBUTO CONTO CORRENTE INTESTATO A BANCA DI RIFERIMENTO IBAN DICHIARA ALTRESÌ CHE: 1. Che le COMUNICAZIONI FORMALI verranno inviate via PEC al professionista incaricato 2. Prende atto che il contributo finanziabile è il 50% dell importo ammissibile, fino a un massimo di 2.000,00, salvo eventuale ridistribuzione della quota residua determinata dal RST. 3. Se ritenuto soggetto avente diritto al contributo in 1 graduatoria, ed entro il 31/07/2015 non viene depositata la pratica edilizia inerente l intervento oggetto di richiesta di contributo, VENGA SCARTATO DALLA GRADUATORIA. 4. Se ritenuto soggetto avente diritto al contributo, ed entro il 31/12/2015 non viene depositata comunicazione d inizio lavori inerente l intervento oggetto di richiesta di contributo, VENGA SCARTATO DALLA GRADUATORIA. 5. Se la verifica della documentazione conclusiva NON È CONFORME, in termini sia di scadenza di deposito che di contenuto, VERRÀ PERSO IL DIRITTO AL CONTRIBUTO DATA IL RICHIEDENTE CONTRIBUTO RIMOZIONE E SMALTIMENTO LASTRE CEMENTO AMIANTO Allegato 1 Modello di domanda Pag. 4 di 4

GRAZIE AL COFINANZIAMENTO DEL COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO ORA PUOI SMALTIRE L AMIANTO! COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO

GRAZIE AL COFINANZIAMENTO DEL COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO ORA PUOI SMALTIRE L AMIANTO! COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO GRAZIE AL COFINANZIAMENTO DEL COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO ORA PUOI SMALTIRE L AMIANTO! Leggi il bando per sapere come fare Per informazioni: Comune di Castelfranco Veneto

Dettagli

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DEI SOGGETTI PRIVATI

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DEI SOGGETTI PRIVATI Area V - Gestione del territorio Servizio Politiche Ambientali Via A. Costa n. 12 40062 Molinella (Bo) Tel. 051/690.68.62-77 Fax 051/690.03.46 ambiente@comune.molinella.bo.it Indice ART. 1 (FINALITÀ)..........

Dettagli

ALL ART. 3 LETTERA A)

ALL ART. 3 LETTERA A) BANDO ANNO 2015 DI AMMISSIONE AL CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER LO SMALTIMENTO DI MATERIALE E/O MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO PRESENTI NEL TERRITORIO COMUNALE. Art. 1 Finalità L Amministrazione Comunale

Dettagli

COMUNE DI PRESEZZO PRESEZZO IN SALUTE

COMUNE DI PRESEZZO PRESEZZO IN SALUTE COMUNE DI PRESEZZO Provincia di Bergamo Via Vittorio Veneto n. 1049 - C.a.p. 24030 c.f. 8200 3210 166 part.i.v.a. 0175 7940 166 Tel. 035 464660 Fax 035 464699 Ufficio TRIBUTI e-mail: comune@presezzo.net

Dettagli

(approvato con delib. del C.C. n. del )

(approvato con delib. del C.C. n. del ) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER LO SMALTIMENTO DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO PRESSO IMMOBILI AD USO CIVILE ABITAZIONE E RELATIVE PERTINENZE (approvato con delib. del

Dettagli

COMUNE di MADONE. Provincia di Bergamo

COMUNE di MADONE. Provincia di Bergamo COMUNE di MADONE Provincia di Bergamo Regolamento comunale n. 87 REGOLAMENTO PER LO STANZIAMENTO DI CONTRIBUTI VOLTI ALLA RIMOZIONE E ALLO SMALTIMENTO DI MATERIALI IN FIBROCEMENTO E CONTENENTI AMIANTO

Dettagli

Art. 1 - Finalità. Art. 2 - Interventi ammissibili

Art. 1 - Finalità. Art. 2 - Interventi ammissibili BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO FINALIZZATI ALL INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI BONIFICA, RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELL AMIANTO DA MANUFATTI, FABBRICATI ED EDIFICI CIVILI SUL TERRITORIO

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINALIZZATO ALL INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI

BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINALIZZATO ALL INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINALIZZATO ALL INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELL AMIANTO DA FABBRICATI ED EDIFICI CIVILI, PRODUTTIVI, COMMERCIALI/TERZIARI,

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE

BANDO PER LA CONCESSIONE BANDO PER LA CONCESSIONE Dl CONTRIBUTI PER LA BONIFICA, RIMOZIONE E SMALTIMENTO DI COPERTURE IN AMIANTO DA FABBRICATI ED EDIFICI AD USO CIVILE, PRODUTTIVO, COMMERCIALE, TERZIARIO ED AGRICOLO. ANNO 2015

Dettagli

CITTÀ DI TEVEROLA. Provincia di Caserta. Assessorato all Ambiente

CITTÀ DI TEVEROLA. Provincia di Caserta. Assessorato all Ambiente CITTÀ DI TEVEROLA Provincia di Caserta Assessorato all Ambiente CAPITOLATO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO FINALIZZATI ALL INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI RIMOZIONE E SMALTIMENTO DI PICCOLE

Dettagli

Il/la Sottoscritto/a. (Cod. Fisc/ Partita IVA) nato a ( ) il. Residente a ( ) in Via. Recapiti: Tel.: Fax: Email: in qualità di *********************

Il/la Sottoscritto/a. (Cod. Fisc/ Partita IVA) nato a ( ) il. Residente a ( ) in Via. Recapiti: Tel.: Fax: Email: in qualità di ********************* Protocollo in arrivo Marca da bollo 14,62 SPETT.LE COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO PIAZZA GARIBALDI, 5/1 42011 BAGNOLO IN PIANO (RE) OGGETTO: Richiesta di assegnazione contributo finalizzato alla realizzazione

Dettagli

COMUNE DI ARESE Provincia di Milano

COMUNE DI ARESE Provincia di Milano COMUNE DI ARESE Provincia di Milano 2010 REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI FINANZIAMENTI AI PRIVATI PER IL RIFACIMENTO DELLE COPERTURE IN ETERNIT DEGLI EDIFICI E L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI TERMICI

Dettagli

ANNUALITA 2009. Art. 1 Finalità

ANNUALITA 2009. Art. 1 Finalità BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO FINALIZZATI ALLA RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELL AMIANTO DA MANUFATTI, FABBRICATI ED EDIFICI CIVILI, PRODUTTIVI, COMMERCIALI E TERZIARI SUL TERRITORIO

Dettagli

cap. 73059 Provincia di Lecce

cap. 73059 Provincia di Lecce C o m u n e d i U g e n t o cap. 73059 Provincia di Lecce tel. (0833) 555091 - fax (0833) 556496 www.comune.ugento.le.it EROGAZIONE Dl RIMBORSI SPESE PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO Dl MANUFATTI CONTENENTI

Dettagli

C I T T À D I C O N E G L I A N O

C I T T À D I C O N E G L I A N O Prot. n. 47660/AEP del 15/09/06 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE L ALLACCIAMENTO ALLA RETE DI DISTRIBUZIONE DEL GAS METANO PER LA TRASFORMAZIONE A GAS NATURALE DEGLI IMPIANTI PER RISCALDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI ARESE Provincia di Milano

COMUNE DI ARESE Provincia di Milano COMUNE DI ARESE Provincia di Milano REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI FINANZIAMENTI AI PRIVATI PER IL RIFACIMENTO DELLE COPERTURE IN ETERNIT DEGLI EDIFICI E L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI TERMICI REGOLAMENTO

Dettagli

BANDO PUBBLICO. COMUNE DI CARRARA Decorato di Medaglia d Oro al Merito Civile Settore Ambiente

BANDO PUBBLICO. COMUNE DI CARRARA Decorato di Medaglia d Oro al Merito Civile Settore Ambiente BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER LA PROMOZIONE DI INTERVENTI DI RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELL AMIANTO DA MANUFATTI, FABBRICATI ED EDIFICI CIVILI, PRODUTTIVI, COMMERCIALI/TERZIARI

Dettagli

COMUNE DI CASTELNUOVO MAGRA Provincia della Spezia Assessorato all Ambiente REGOLAMENTO

COMUNE DI CASTELNUOVO MAGRA Provincia della Spezia Assessorato all Ambiente REGOLAMENTO COMUNE DI CASTELNUOVO MAGRA Provincia della Spezia Assessorato all Ambiente REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E SMALTIMENTO DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO SUL TERRITORIO COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI UDINE Dipartimento Gestione del Territorio, delle Infrastrutture e dell Ambiente Servizio Edilizia Privata e Ambiente

COMUNE DI UDINE Dipartimento Gestione del Territorio, delle Infrastrutture e dell Ambiente Servizio Edilizia Privata e Ambiente Allegato 1 Udine, COMUNE DI UDINE Dipartimento Gestione del Territorio, delle Infrastrutture e dell Ambiente Servizio Edilizia Privata e Ambiente REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DI

Dettagli

CITTA DI CASTELFRANCO VENETO

CITTA DI CASTELFRANCO VENETO Allegato alla deliberazione della G.C. n. 327 del 12/12/2013 BANDO DIRETTO ALLA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI FINALIZZATI AL RISPARMIO ENERGETICO E ALLA TUTELA DELL ATMOSFERA

Dettagli

COMUNE DI TAURISANO Provincia di Lecce

COMUNE DI TAURISANO Provincia di Lecce COMUNE DI TAURISANO Provincia di Lecce EROGAZIONE Dl CONTRIBUTI ECONOMICI A FONDO PERDUTO PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO Dl M.C.A. (MATERIALI CONTENENTI AMIANTO) PRESENTI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI

Dettagli

COMUNE di MAGNAGO. Provincia di Milano

COMUNE di MAGNAGO. Provincia di Milano COMUNE di MAGNAGO Provincia di Milano REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER IL RIFACIMENTO DELLE COPERTURE IN CEMENTO AMIANTO DEGLI EDIFICI AD USO CIVILE, PRODUTTIVO, COMMERCIALE,

Dettagli

COMUNE DI CRISPIANO Provincia di Taranto ASSESSORATO ALL AMBIENTE

COMUNE DI CRISPIANO Provincia di Taranto ASSESSORATO ALL AMBIENTE COMUNE DI CRISPIANO Provincia di Taranto ASSESSORATO ALL AMBIENTE PREMESSO che il Comune di Crispiano è risultato beneficiario, giusta istanza di accesso al contributo presentata in data 11/04/2014 all

Dettagli

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER IL

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER IL Indice ART. 1 (FINALITÀ).......... 2 ART. 2 (INTERVENTI AMMISSIBILI)...... 2 ART. 3 (DESTINATARI)........ 2 ART. 4 (MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE)...... 2 ART. 5 (COSTI AMMISSIBILI).........

Dettagli

C I T T A DI M ATINO

C I T T A DI M ATINO C I T T A DI M ATINO PROVINCIA DI LECCE S E T T O R E S E R V I Z I A L L A C I T T A AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO DEI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO

Dettagli

P.zza Martiri della Libertà, 19 21050 Tel.0331.617768 - fax 0331.618186. PEC: utc.gorlamaggiore@legalmail.it. e.mail: utc@gorlamaggiore.

P.zza Martiri della Libertà, 19 21050 Tel.0331.617768 - fax 0331.618186. PEC: utc.gorlamaggiore@legalmail.it. e.mail: utc@gorlamaggiore. COMUNE DI GORLA MAGGIORE Provincia di Varese UFFICIO GESTIONE DEL TERRITORIO PROTEZIONE CIVILE P.zza Martiri della Libertà, 19 21050 Tel.0331.617768 - fax 0331.618186 e.mail: utc@gorlamaggiore.org BANDO

Dettagli

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER L'INSTALLAZIONE DI IMPIANTI SOLARI TERMICI IN IMMOBILI RESIDENZIALI A FAVORE DEI SOGGETTI PRIVATI

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER L'INSTALLAZIONE DI IMPIANTI SOLARI TERMICI IN IMMOBILI RESIDENZIALI A FAVORE DEI SOGGETTI PRIVATI Area IV - Gestione del territorio Servizio Politiche Ambientali Via A. Costa n. 12 40062 Molinella (Bo) Tel. 051/690.68.62-77 Fax 051/690.03.46 ambiente@comune.molinella.bo.it Indice ART. 1 (FINALITÀ)..........

Dettagli

AVVISO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO DEI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO NEGLI EDIFICI PRIVATI SI RENDE NOTO CHE

AVVISO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO DEI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO NEGLI EDIFICI PRIVATI SI RENDE NOTO CHE COMUNE DI ARNESANO PROVINCIA DI LECCE Servizio LL.PP.- Urbanistica - Ambiente Via De Amicis C.A.P. 73010 -ARNESANO- Tel 0832-323813 Fax. 0832-323283 e-mail: ufficio.tecnico@comune.arnesano.le.it AVVISO

Dettagli

Oggetto BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER LO SMALTIMENTO DI MATERIALI

Oggetto BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER LO SMALTIMENTO DI MATERIALI COMUNE DI LEGNARO Provincia di Padova Piazza Costituzione 16 - c.a.p. 35020 C.F. 80013460284 P.I. 00982430282 tel. 049/8838952 fax 049/790940 e-mail personale@comune.legnaro.pd.it Oggetto BANDO PER L EROGAZIONE

Dettagli

BANDO 2012 ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI PER LA MICRORACCOLTA DI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO (RCA) EFFETTUATA DAL SINGOLO CITTADINO DEL COMUNE DI CAVAGNOLO

BANDO 2012 ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI PER LA MICRORACCOLTA DI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO (RCA) EFFETTUATA DAL SINGOLO CITTADINO DEL COMUNE DI CAVAGNOLO BANDO 2012 ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI PER LA MICRORACCOLTA DI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO (RCA) EFFETTUATA DAL SINGOLO CITTADINO DEL COMUNE DI CAVAGNOLO Il Comune di Cavagnolo intende incentivare con un contributo

Dettagli

Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 254 del 23/12/2013.

Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 254 del 23/12/2013. BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA SOSTITUZIONE DI GENERATORI DI CALORE Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 254 del 23/12/2013. 1. FINALITÀ DELL INIZIATIVA La Provincia di

Dettagli

N. Registro Proroga Bando anno 2010 per il 2011/2012 Richiesta Contributo incentivazione alla rimozione dell'amianto domestico e al suo smaltimento

N. Registro Proroga Bando anno 2010 per il 2011/2012 Richiesta Contributo incentivazione alla rimozione dell'amianto domestico e al suo smaltimento Riservato all ufficio N. Registro Proroga Bando anno 2010 per il 2011/2012 Richiesta Contributo incentivazione alla rimozione dell'amianto domestico e al suo smaltimento Il/la sottoscritto/a COGNOME E

Dettagli

COMUNE DI CIGLIANO Servizi all Urbanistica, Ambiente, Lavori Pubblici Premessa Art. 1 Finalità Art. 2 - Interventi finanziabili

COMUNE DI CIGLIANO Servizi all Urbanistica, Ambiente, Lavori Pubblici Premessa Art. 1 Finalità Art. 2 - Interventi finanziabili BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L INSTALLAZIONE DI IMPIANTI DOMESTICI FOTOVOLTAICI E SOLARI TERMICI Premessa Per raggiungere le finalità dello sviluppo e della diffusione di fonti energetiche

Dettagli

SI RICORDA CHE SONO AMMESSI AL CONTRIBUTO SOLO GLI INTERVENTI REALIZZATI NELL ANNO 2012

SI RICORDA CHE SONO AMMESSI AL CONTRIBUTO SOLO GLI INTERVENTI REALIZZATI NELL ANNO 2012 Marca da bollo Se non dovuta Barrare la casella a pag. 4 AL COMUNE DI BAGNO A RIPOLI Area 6 Pianificazione e Gestione del Territorio e del Paesaggio Piazza della Vittoria n. 1 50012 BAGNO A RIPOLI OGGETTO

Dettagli

CITTÀ DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI TERMICI

CITTÀ DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI TERMICI CITTÀ DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI TERMICI Approvato con deliberazione di C.C. n. 52 del 29/09/2008

Dettagli

ART. 2 SOGGETTI BENEFICIARI

ART. 2 SOGGETTI BENEFICIARI REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO SUL TERRITORIO COMUNALE DI PREGNANA MILANESE ART. 1 OBIETTIVI 1. Il presente regolamento intende

Dettagli

BONIFICA E SMALTIMENTO DI PICCOLI QUANTITATIVI DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO

BONIFICA E SMALTIMENTO DI PICCOLI QUANTITATIVI DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO Criteri, priorità e modalità di erogazione dei contributi a fondo perduto ai soggetti privati per la rimozione, bonifica e smaltimento di piccoli quantitativi di materiali contenenti amianto BONIFICA E

Dettagli

BANDO ROTTAMAZIONE CALDAIE 2008/09. Premessa

BANDO ROTTAMAZIONE CALDAIE 2008/09. Premessa DIREZIONE PARCHI, TERRITORIO, AMBIENTE, ENERGIA UFFICIO ATTIVITÀ TECNICHE ECOLOGICHE Servizio Politica Energetica Qualità dell Aria Inquinamento Acustico ed Elettromagnetico Rischio Ambiente SINA Via Passolanciano,

Dettagli

PAS PROCEDURA ABILITATIVA SEMPLIFICATA (D.Lgs n. 28 del 03.03.2011)

PAS PROCEDURA ABILITATIVA SEMPLIFICATA (D.Lgs n. 28 del 03.03.2011) Modello PAS PG PR Data di arrivo/deposito Allo Sportello Unico per l Edilizia Ufficio Ricezione Piazza Municipale, 21 PAS PROCEDURA ABILITATIVA SEMPLIFICATA (D.Lgs n. 28 del 03.03.2011) Il/La sottoscritto/a

Dettagli

PROVINCIA DI GORIZIA

PROVINCIA DI GORIZIA PROVINCIA DI GORIZIA Direzione sviluppo territoriale ed ambiente BANDO PER IL PROGETTO MICRORACCOLTA E SMALTIMENTO AMIANTO NELLA PROVINCIA DI GORIZIA PER L ANNO 2014 Progetto previsto dal Programma 12

Dettagli

Comune di Pozzuolo del Friuli

Comune di Pozzuolo del Friuli Comune di Pozzuolo del Friuli INTERNET sito web: www.comune.pozzuolo.udine.it e-mail: protocollo@com-pozzuolo-del-friuli.regione.fvg.it Via XX Settembre, 31 33050 POZZUOLO DEL FRIULI (UD) C.F.: 80010530303

Dettagli

Comune di MONTOPOLI IN VAL D'ARNO. (Provincia di Pisa) Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopol i in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.

Comune di MONTOPOLI IN VAL D'ARNO. (Provincia di Pisa) Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopol i in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98. Comune di MONTOPOLI IN VAL D'ARNO (Provincia di Pisa) Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopol i in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.49) Visto Sett.III Settore 3- Servizi Tecnici Edilizia Privata

Dettagli

Criteri e modalità per la concessione dei contributi per la rimozione con smaltimento di coperture in cemento amianto

Criteri e modalità per la concessione dei contributi per la rimozione con smaltimento di coperture in cemento amianto Allegato parte integrante ALLEGATO 1) Criteri e modalità per la concessione dei contributi per la rimozione con smaltimento di coperture in cemento amianto Articolo 1 Finalità e soggetti beneficiari 1.

Dettagli

COMUNE DI SUNO. Provincia di NOVARA. Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale

COMUNE DI SUNO. Provincia di NOVARA. Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale COPIA Delibera n 47/2015 COMUNE DI SUNO Provincia di NOVARA Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale Seduta del 28/05/2015 - delibera n.47 OGGETTO: APPROVAZIONE BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER LO SMALTIMENTO DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO PRESSO IMMOBILI SITI NEL COMUNE DI DERVIO

BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER LO SMALTIMENTO DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO PRESSO IMMOBILI SITI NEL COMUNE DI DERVIO BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER LO SMALTIMENTO DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO PRESSO IMMOBILI SITI NEL COMUNE DI DERVIO. Art. 1 Oggetto e finalità del bando Il Comune di

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI CITTÀ DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI Approvato con deliberazione di C.C. n. 51 del 29/09/2008

Dettagli

, (per la rimozione di coperture pari a 30 /m 2 ) (per amianto in matrice friabile pari al 50% del costo)

, (per la rimozione di coperture pari a 30 /m 2 ) (per amianto in matrice friabile pari al 50% del costo) Allegato 1 CRITERI, MODALITÀ E TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DI DOMANDE DI CONTRIBUTO REGIONALE PER LA BONIFICA DI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO PER GLI ANNI 2009 E 2010 (art. 4 della L.R. 30/2008) FINALITÀ

Dettagli

Cantieri d Arte 2006 Restauro e tutela del patrimonio monumentale religioso in Piemonte e in Liguria

Cantieri d Arte 2006 Restauro e tutela del patrimonio monumentale religioso in Piemonte e in Liguria La Compagnia di San Paolo è una Fondazione italiana di diritto privato con sede a Torino. Essa persegue finalità di utilità sociale, allo scopo di favorire lo sviluppo civile, culturale ed economico. Informazioni

Dettagli

C O M U N E D I L O R O C I U F F E N N A P R O V I N C I A D I A R E Z Z O

C O M U N E D I L O R O C I U F F E N N A P R O V I N C I A D I A R E Z Z O C O M U N E D I L O R O C I U F F E N N A P R O V I N C I A D I A R E Z Z O UNI EN ISO 9001 BANDO PER IL FINANZIAMENTO A FONDO PERSO DI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA E/ O RESTAURO CONSERVATIVO DI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI RELATIVI ALLA RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI RELATIVI ALLA RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI RELATIVI ALLA RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 21del 19.04.2002 Modificato con deliberazione

Dettagli

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS AREA DEI SERVIZI AMBIENTALI BANDO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A BENEFICIO DI ENTI LOCALI E LORO CONSORZI PER INTERVENTI DI BONIFICA DI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO

Dettagli

CITTÀ DI LAMEZIA TERME

CITTÀ DI LAMEZIA TERME BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A PRIVATI PER L'ESECUZIONE DI INTERVENTI DI BONIFICA DA AMIANTO Art. 1 Finalità Il presente bando disciplina le procedure dirette alla concessione ed erogazione di

Dettagli

COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE

COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE Provincia di Forlì Cesena REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE AI CITTADINI DI CONRIBUTI PER L INSTALLAZIONE DI SISTEMI DI SICUREZZA PRESSO ABITAZIONI PRIVATE Approvato con deliberazione

Dettagli

ll sottoscritto Tel. SEGNALA di dare inizio alla realizzazione del seguente intervento:

ll sottoscritto Tel. SEGNALA di dare inizio alla realizzazione del seguente intervento: Mittente: Via Al Sig. Sindaco del Comune di Colfelice Viale della Repubblica 03030 COLFELICE (FR) Segnalazione Certificata di Inizio Attività -S.C.I.A.- ai sensi degli artt. 22 e 23 del D.P.R. n. 380/01

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELL AMIANTO

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELL AMIANTO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELL AMIANTO Art. 1 Finalità Il presente regolamento ha lo scopo di promuovere il risanamento e la salvaguardia dell ambiente

Dettagli

Comune di Montebello Jonico Provincia di Reggio Calabria Area Tecnica Sportello Unico edilizia

Comune di Montebello Jonico Provincia di Reggio Calabria Area Tecnica Sportello Unico edilizia Comune di Montebello Jonico Provincia di Reggio Calabria Area Tecnica Sportello Unico edilizia Segnalazione Certificata di Inizio Attività -S.C.I.A.- ai sensi degli artt. 22 e 23 del D.P.R. n. 380/01 e

Dettagli

Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 62 del 13 ottobre 2009

Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 62 del 13 ottobre 2009 COMUNE DI ALZANO LOMBARDO ASSESSORATO AL GOVERNO DEL TERRITORIO REGOLAMENTO PER IL RICONOSCIMENTO DI INCENTIVI FINALIZZATI ALLA RIQUALIFICAZIONE DEI CENTRI STORICI DI ALZANO LOMBARDO Approvato con Deliberazione

Dettagli

PROVINCIA DI GORIZIA

PROVINCIA DI GORIZIA PROVINCIA DI GORIZIA Direzione sviluppo territoriale ed ambiente SCHEMA DEL BANDO PER IL PROGETTO MICRORACCOLTA E SMALTIMENTO AMIANTO NELLA PROVINCIA DI GORIZIA PER L ANNO 2015 Progetto previsto dal Programma

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER IL CONVENZIONAMENTO PER LO SMALTIMENTO DI AMIANTO

PROCEDURA APERTA PER IL CONVENZIONAMENTO PER LO SMALTIMENTO DI AMIANTO Prot. n. 1374 Comune di Santa Maria della Versa (Provincia di Pavia) Piazza Ammiraglio Faravelli, 1 Cod. Fisc. P. Iva: 01484840184 Telefono n.: 0385/278011-278220 Fax n. 0385/79622 C.A.P. 27047 PROCEDURA

Dettagli

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI.

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI. Comune di Caltagirone Provincia di Catania Servizio Politiche Energetiche Via S.Maria di Gesù,90 95041 Caltagirone (CT) 0933 41410-41448 fax 0933 41461 REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L INSTALLAZIONE

Dettagli

Allo sportello unico dell edilizia Municipalità di

Allo sportello unico dell edilizia Municipalità di Allo sportello unico dell edilizia Municipalità di MODELLO SCIA.b SCIA.b - 29/08/2011 ASSEVERAZIONE ALLEGATA ALLA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ EDILIZIA ai sensi dell articolo 19, comma 1

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER LO SMALTIMENTO DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO PRESSO IMMOBILI AD USO CIVILE ABITAZIONE E RELATIVE PERTINENZE - Testo licenziato dalla

Dettagli

COMUNE DI MENDICINO (Provincia di Cosenza) AREA TECNICA Servizio Urbanistico

COMUNE DI MENDICINO (Provincia di Cosenza) AREA TECNICA Servizio Urbanistico COMUNE DI MENDICINO (Provincia di Cosenza) AREA TECNICA Servizio Urbanistico Segnalazione Certificata di Inizio Attività -S.C.I.A.- ai sensi degli artt. 22 e 23 del D.P.R. n. 380/01 e s.m.i. come modificati

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA RISTRUTTURAZIONE DI FACCIATE

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA RISTRUTTURAZIONE DI FACCIATE COMUNE DI SESTU PROVINCIA DI CAGLIARI ASSESSORATO URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA RISTRUTTURAZIONE DI FACCIATE Allegato alla deliberazione del Consiglio

Dettagli

Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008

Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008 Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DI AUTOVEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE E PER LA CONVERSIONE DEI SISTEMI DI ALIMENTAZIONE. 1 Oggetto e

Dettagli

COMUNE DI ERBA AREA SERVIZI AL TERRITORIO

COMUNE DI ERBA AREA SERVIZI AL TERRITORIO COMUNE di ERBA Piazza Prepositurale n 1 22036 Erba (CO) tel. : 031/615111 fax : 031/615201 www.comune.erba.co.it SCHEMA COMUNE DI ERBA AREA SERVIZI AL TERRITORIO BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI

Dettagli

COMUNICA (unitamente agli altri aventi titolo ove presenti)

COMUNICA (unitamente agli altri aventi titolo ove presenti) All Ufficio Edilizia Privata Tel. 0365.546030 Comune di Toscolano Maderno Provincia di Brescia Via Trento n. 5 C.A.P. 25088 TIMBRO UFF. PROTOCOLLO E-mail: ediliziaurbanistica@comune.toscolanomaderno.bs.it

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L'ASSEGNAZIONE SEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI UN APPARTAMENTO UBICATO IN PIAZZA LUINI N 9

AVVISO PUBBLICO PER L'ASSEGNAZIONE SEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI UN APPARTAMENTO UBICATO IN PIAZZA LUINI N 9 COMUNE DI PONTE IN VALTELLINA (SO) Cap. 23026 - Via Roma 12-0342 482222-0342 482196 AVVISO PUBBLICO PER L'ASSEGNAZIONE SEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI UN APPARTAMENTO UBICATO IN PIAZZA LUINI N 9 Il Comune di

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto Area Tecnica U.O. Ambiente

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto Area Tecnica U.O. Ambiente BANDO PER L ASSEGNAZIONE E L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI E SOLARI TERMICI Criteri e procedure Premessa Le comunicazioni relative a tutte le fasi

Dettagli

CITTÀ DI LEGNAGO AVVISO PUBBLICO LINEE GUIDA seguendo l'ordine cronologico delle richieste fino ad esaurimento.

CITTÀ DI LEGNAGO AVVISO PUBBLICO LINEE GUIDA seguendo l'ordine cronologico delle richieste fino ad esaurimento. CITTÀ DI LEGNAGO ALLEGATO 1 AVVISO PUBBLICO ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER INTERVENTI DI RIMOZIONE E SMALTIMENTO DI MATERIALE CONTENENTE AMIANTO PROVENIENTE DA FABBRICATI RESIDENZIALI E LORO PERTINENZE

Dettagli

C I T T À D I C O N E G L I A N O

C I T T À D I C O N E G L I A N O Prot. n. 47613/AEP del 15/09/06 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA TRASFORMAZIONE A GAS NATURALE DEGLI IMPIANTI PER RISCALDAMENTO DI EDIFICI AD USO RESIDENZIALE. Finalità Il Comune di Conegliano

Dettagli

ALLEGATO A Atto di indirizzo

ALLEGATO A Atto di indirizzo ALLEGATO A Atto di indirizzo Programma di finanziamento degli interventi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo degli immobili destinati ad asilo nido e/o micro-nido comunali

Dettagli

CITTÀ DI BUSTO ARSIZIO (Provincia di Varese)

CITTÀ DI BUSTO ARSIZIO (Provincia di Varese) CITTÀ DI BUSTO ARSIZIO (Provincia di Varese) SETTORE: Settore VIII Strategie Territoriali OO.PP. Infrastrutture UFFICIO: TUTELA AMBIENTALE Oggetto: Assegnazione di contributi per l installazione sulle

Dettagli

CITTÀ DI MONDOVÌ Provincia di Cuneo. Assessorato Sport AVVISO PUBBLICO

CITTÀ DI MONDOVÌ Provincia di Cuneo. Assessorato Sport AVVISO PUBBLICO Allegato A CITTÀ DI MONDOVÌ Provincia di Cuneo Assessorato Sport AVVISO PUBBLICO ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI A SOSTEGNO DELL ORGANIZZAZIONE E DELLA REALIZZAZIONE DI EVENTI SPORTIVI E DI INTERVENTI

Dettagli

contestualmente alla data di presentazione all ufficio protocollo comunale della presente S.C.I.A.,

contestualmente alla data di presentazione all ufficio protocollo comunale della presente S.C.I.A., Bollo 16,00 Allo Sportello Unico Dell Edilizia del Comune di Sgurgola Via Roma 8 03010 SGURGOLA (FR) Segnalazione Certificata di Inizio Attività -S.C.I.A.- ai sensi degli artt. 22 e 23 del D.P.R. n. 380/01

Dettagli

COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA

COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA Medaglia al Valore Civile IV SETTORE Pianificazione e Gestione Territoriale BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI INCENTIVI PER LA CONVERSIONE A METANO/GPL DI AUTOVEICOLI

Dettagli

BANDO PER INTERVENTI DI RECUPERO ALLOGGI SFITTI Approvato con determinazione n. 719 del 17/03/2015

BANDO PER INTERVENTI DI RECUPERO ALLOGGI SFITTI Approvato con determinazione n. 719 del 17/03/2015 BANDO PER INTERVENTI DI RECUPERO ALLOGGI SFITTI Approvato con determinazione n. 719 del 17/03/2015 DOMANDA DI AMMISSIONE AL CONTRIBUTO resa sotto forma di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà

Dettagli

art. 1 oggetto e finalità art. 3 presentazione della domanda oggetto e finalità art. 2 beneficiari

art. 1 oggetto e finalità art. 3 presentazione della domanda oggetto e finalità art. 2 beneficiari Regolamento per la concessione dei contributi di cui all articolo 3, commi da 27 a 34 della legge regionale 6 agosto 2015, n. 20 (Assestamento del bilancio 2015 e del bilancio pluriennale per gli anni

Dettagli

SOMMARIO. Bando per il sostegno della progettazione e dell adozione di politiche in materia di energia. Anno 2004. pag. 1

SOMMARIO. Bando per il sostegno della progettazione e dell adozione di politiche in materia di energia. Anno 2004. pag. 1 SOSTEGNO ALLA PROGETTAZIONE E ALL ADOZIONE DI POLITICHE SUL RISPARMIO ENERGETICO E LE FONTI RINNOVABILI DI ENERGIA PER GLI ENTI PUBBLICI DELLA PROVINCIA DI TORINO SOMMARIO ART. 1 - FINALITÀ... 2 ART. 2

Dettagli

ZONA VALDERA Provincia di Pisa

ZONA VALDERA Provincia di Pisa AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA PER LA COPERTURA DI N 1 POSTO A TEMPO INDETERMINATO A TEMPO PIENO DI CATEGORIA GIURIDICA B3, PROFILO PROFESSIONALE OPERATORE PER LA COMUNICAZIONE E L ORIENTAMENTO COLLABORATORE

Dettagli

CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU PRESTITO BANCARIO BANDO PER L ANNO IN CORSO

CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU PRESTITO BANCARIO BANDO PER L ANNO IN CORSO CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU PRESTITO BANCARIO BANDO PER L ANNO IN CORSO Art. 1 PREMESSE L Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza per i Biologi, in ottemperanza alle finalità di cui all art. 3,

Dettagli

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS Art. 1 oggetto Il presente regolamento disciplina la concessione dei rimborsi e dei contributi alle associazioni di volontariato di protezione civile. Art. 2 riferimenti normativi Legge Regionale 12 giugno

Dettagli

RICHIESTA DI ACCESSO AL FINANZIAMENTO AGEVOLATO - Mutui prima casa giovani e giovani coppie - MARCA DA BOLLO 14,62 Al Comune di Alfonsine Sede

RICHIESTA DI ACCESSO AL FINANZIAMENTO AGEVOLATO - Mutui prima casa giovani e giovani coppie - MARCA DA BOLLO 14,62 Al Comune di Alfonsine Sede RICHIESTA DI ACCESSO AL FINANZIAMENTO AGEVOLATO - Mutui prima casa giovani e giovani coppie - MARCA DA BOLLO,6 Al Comune di Alfonsine Sede All Istituto di credito Banca di Romagna Filiale di Alfonsine

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO Provincia di Pordenone

COMUNE DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO Provincia di Pordenone COMUNE DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO Provincia di Pordenone Prot. N. 31208 San Vito al Tagliamento, 18 novembre 2015 OGGETTO: Bando e domanda contributo per iniziative di educazione permanente a.s. 2015-2016.

Dettagli

Il /La sottoscritto/a. nato/a a il / / residente in CAP Provincia. Via/Piazza civico n. codice fiscale tel. e-mail / p.e.c. fax.

Il /La sottoscritto/a. nato/a a il / / residente in CAP Provincia. Via/Piazza civico n. codice fiscale tel. e-mail / p.e.c. fax. Protocollo Regione Lombardia Comune di Provincia di Milano Settore Servizi al Territorio Servizio Edilizia Privata Urbanistica Ambiente COMUNICAZIONE ATTIVITA' EDILIZIA LIBERA INSTALLAZIONE PANNELLI SOLARI

Dettagli

DIPARTIMENTO IX - DIREZIONE Viale di Villa Pamphili, 100 00152 Roma

DIPARTIMENTO IX - DIREZIONE Viale di Villa Pamphili, 100 00152 Roma DIPARTIMENTO IX - DIREZIONE Viale di Villa Pamphili, 100 00152 Roma AVVISO PUBBLICO RISERVATO AI CENTRI ANZIANI DI ROMA E PROVINCIA PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER PICCOLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

OGGETTO: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA S.C.I.A. ai sensi dell art. 19 Legge 07/08/1990, n. 241, come sostituito dall art.

OGGETTO: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA S.C.I.A. ai sensi dell art. 19 Legge 07/08/1990, n. 241, come sostituito dall art. S.C.I.A. n. / (riservato al Comune) Timbro del Protocollo Generale AL COMUNE DI ROSTA UFFICIO TECNICO Piazza Vittorio Veneto 1 10090 Rosta Torino OGGETTO: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA S.C.I.A.

Dettagli

Provincia di Pisa. Assessorato all Ambiente e alle Politiche Energetiche

Provincia di Pisa. Assessorato all Ambiente e alle Politiche Energetiche Provincia di Pisa Assessorato all Ambiente e alle Politiche Energetiche Riapertura del bando per la concessione di contributi per l innovazione del parco caldaie nella direzione del risparmio energetico

Dettagli

Programma Operativo Regionale FESR 2007-2013

Programma Operativo Regionale FESR 2007-2013 Programma Operativo Regionale FESR 2007-2013 Scheda sintetica del bando relativo a: Concessione di contributi per la rimozione dell amianto dagli edifici, la coibentazione degli edifici e l installazione

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L'INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI

BANDO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L'INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI BANDO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L'INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI Premessa Per raggiungere le finalità dello sviluppo e della diffusione di fonti energetiche rinnovabili,

Dettagli

BANDO PER L'EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L'INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI

BANDO PER L'EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L'INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI COMUNE DI PADOVA SETTORE AMBIENTE BANDO PER L'EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L'INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI Art. 1 - Finalità Il presente bando disciplina le procedure per la concessione e l erogazione

Dettagli

CHIEDE L AMMISSIONE AL BENEFICIO DI FINANZIAMENTO A FONDO PERDUTO PER IL SEGUENTE PROGETTO:

CHIEDE L AMMISSIONE AL BENEFICIO DI FINANZIAMENTO A FONDO PERDUTO PER IL SEGUENTE PROGETTO: Invito a presentare proposte per l accesso ai finanziamenti a fondo perduto del fondo costituito presso Finlombarda S.p.A. e riservato ad interventi di rimozione di manufatti contenenti amianto dal patrimonio

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ Art. 145 Legge regionale n. 65 del 10 Novembre 2014. P. E. n /

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ Art. 145 Legge regionale n. 65 del 10 Novembre 2014. P. E. n / SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ Art. 145 Legge regionale n. 65 del 10 Novembre 2014 Al Dirigente del Servizio Edilizia e attività economiche del Comune di Prato Protocollo P. E. n / Servizio

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTO PER INCENTIVARE LE ATTIVITA AGRICOLE CON FONDO NEL COMUNE DI MALALBERGO.

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTO PER INCENTIVARE LE ATTIVITA AGRICOLE CON FONDO NEL COMUNE DI MALALBERGO. BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTO PER INCENTIVARE LE ATTIVITA AGRICOLE CON FONDO NEL COMUNE DI MALALBERGO. Obiettivi L Amministrazione comunale di Malalbergo, ponendosi come obiettivo la valorizzazione

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI - PROVINCIA DE CASTEDDU Assessorato Pubblica Istruzione Settore Edilizia Scolastica

PROVINCIA DI CAGLIARI - PROVINCIA DE CASTEDDU Assessorato Pubblica Istruzione Settore Edilizia Scolastica PROVINCIA DI CAGLIARI - PROVINCIA DE CASTEDDU Assessorato Pubblica Istruzione Settore Edilizia Scolastica BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI AGLI ENTILOCALI E LORO CONSORZI PER LA BONIFICA

Dettagli

CIL: COMUNICAZIONE INIZIO ATTIVITA LIBERA ATTIVITA EDILIZIA LIBERA SOGGETTA A COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (D.Lgs n. 28 del 03.03.

CIL: COMUNICAZIONE INIZIO ATTIVITA LIBERA ATTIVITA EDILIZIA LIBERA SOGGETTA A COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (D.Lgs n. 28 del 03.03. Il/La sottoscritto/a nato/a a il domiciliato/a in via n Codice Fiscale/p.iva tel. Allo Sportello Unico per l Edilizia COMUNE CARPENEDOLO CIL: COMUNICAZIONE INIZIO ATTIVITA LIBERA ATTIVITA EDILIZIA LIBERA

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL PRIMO ANNO DI UNIVERSITÀ A.A. 2013/14

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL PRIMO ANNO DI UNIVERSITÀ A.A. 2013/14 CONSORZIO DEI COMUNI DEL BACINO IMBRIFERO MONTANO DEL PIAVE APPARTENENTI ALLA PROVINCIA DI BELLUNO BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL PRIMO ANNO DI UNIVERSITÀ A.A. 2013/14

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER INTERVENTI EDILI SULLE FACCIATE

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER INTERVENTI EDILI SULLE FACCIATE AREA URBANISTICA OPERE PUBBLICHE SETTORE URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER INTERVENTI EDILI SULLE FACCIATE Allegato alla deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

Pratica Edilizia n. - parere CEC in data dec.n.. relativamente a (B. / ) - parere CCP in data dec.n.. relativamente a.

Pratica Edilizia n. - parere CEC in data dec.n.. relativamente a (B. / ) - parere CCP in data dec.n.. relativamente a. Pratica Edilizia n 1 Al Responsabile del Settore III Programmazione del Territorio del Comune Spazio riservato al protocollo Sportello Unico per le Attività Produttive (domanda unica SUAP) - P.A.S. Procedura

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA D INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) AI SENSI DELL ART. 21 BIS DELLA L.R. N 16/2008 E S.M.I.

SEGNALAZIONE CERTIFICATA D INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) AI SENSI DELL ART. 21 BIS DELLA L.R. N 16/2008 E S.M.I. SEGNALAZIONE CERTIFICATA D INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) AI SENSI DELL ART. 21 BIS DELLA L.R. N 16/2008 E S.M.I. All Ufficio Tecnico del Comune di Carasco Via IV Novembre 28 16042 CARASCO (GE) Carasco, li

Dettagli