Repubblica Italiana ~

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Repubblica Italiana ~"

Transcript

1 Repubblica Italiana ~ ASS.'TO P.<CG:or ;:~, ' :::;-'::;. :.:;c- >;c:grn,al R.AOIONBlUA CE.N'l.~ it.. ~L- ~: i:-:~:!.3- ) ;::;:~;.:::.. ~c ~HZ.I\i... DBLLB AtrrONOlii:IS LOC.~ ~ 1: (/; ~~o : ~.:: :z ~ :;:luca. 6z8 Preso nota sj n... Gf\L"""2_Q\[ -- Palenno, U.""" REGIONE SICILIANA ASSESSORATO REGIONALE DELLE AUTONOMIE LOCALI E DELLA FUZIONE PUBBLICA Dipartimento delle Autonomie Locali Via Trinacria n Palermo D.D.G. n. o'tf Serv. 4 - Finanza Locale IL DIRIGENTE GENERALE VISTO lo Statuto della Regione Siciliana; VISTO l'art. 45 della legge regionale 7 marzo 1997, n. 6; VISTO l'art. 13, comma l, della legge regionale 17 marzo 2000, n. 8; VISTA la legge regionale 28 aprile 2003, n. 6; VISTA la legge regionale 16 dicembre 2008, n. 19 recante norme per la riorganizzazione dei Dipartimenti regionali. Ordinamento del Governo e dell'amministrazione della Regione; VISTO il Decreto del Presidente della Regione Siciliana 5 dicembre 2009, n. 12 registrato al registro l, foglio n. 127, del 17 dicembre 2009 della Sezione di Controllo della Corte dei conti per la Regione Siciliana e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 59 del 21 dicembre 2009 recante il Regolamento di attuazione del Titolo II della legge regionale 16 dicembre 2008, n. 19; VISTA la legge regionale 9 maggio 2012, n. 26, recante disposizioni programmatiche e correttive per l'anno Legge di stabilità regionale; VISTA la legge regionale 9 maggio 2012, n. 27, relativa all'approvazione del bilancio di previsione della Regione Sidliana per l'anno finanziario 2012 e del bilancio pluriennale per il triennio ;. VISTO il decreto dell'assessore regionale dell'economia n. 856 dell' 11 maggio 2012, relativo alla ripartizione in capitoli, per l'anno finanziario 2012, nello stato di previsione dell'entrata ed in quello della spesa, delle unità previsionali di base; ACCERTATO che l'ammontare complessivo del Fondo delle Autonomie in favore dei comuni per l'anno 2012, giusto l'art. 4, comma l, della legge regionale 9 maggio 2012, n. 26 è di ; VISTO l'art. 4, comma 2, della legge regionale 9 maggio 2012, n. 26 che stabilisce che le assegnazioni di cui al comma l sono trasferite a ciascun Comune a seguito di riparto effettuato sulla base dei criteri individuati con decreto dell'assessore Regionale per le Autonomie Locali e la Funzione Pubblica, previo parere della Conferenza Regione - Autonomie locali; CONSIDERATO che la Conferenza Regione - Autonomie locali è in corso di ricostituzione rendendo difficoltoso l'iter per la definizione dei criteri di riparto del Fondo delle Autonomie in favore dei Comuni; VISTO l'ordine del giorno n. 707 approvato nella seduta n. 351 del 29 maggio 2012, con il qual~ l'assemblea Regionale Siciliana impegna il Governo della Regione Siciliana, in assenza di elementi. necessari per l'erogazione delle risorse del Fondo delle Autonomie locali in favore dei Comuni, a far sì che il Dipartimento Regionale delle Autonomie locali eroghi una somma pari al cinquanta per cento delle prime due trimestralità dei contributi ordinari dell'anno precedente, a titolo di anticipazione delle èorrispondenti trimestralità dell'anno in corso;

2 ~ VISTA la nota pro t. n del 3/06/2012 del Presidente della Regione che trasmette, per il seguito di competenza, l'ordine del giorno n. 707 approvato nella seduta n. 351 del 29 maggio 2012, con l 'invito a fornire notizie sul seguito istruttorio; VISTA la nota prot. n del 29/05/2012 dell'assessore Regionale alle Autonomie Locali e alla Funzione Pubblica che invita ad adottare, nel più breve tempo possibile, tutte le iniziative idonee all'avvio delle procedure per la ripartizione del Fondo delle Autonomie 2012, attesa la gravità della crisi finanziaria che diffusamente colpisce gli Enti Locali dell'isola; VISTO il D.D.G. n. 959 del 27/12/2011 che approva il riparto definitivo del Fondo delle Autonomie Locali in favore dei Comuni per l'anno 2011 assegnando i contributi ordinari a ciascun Comune per un importo complessivo di ; CONSIDERATO pertanto che il cinquanta per cento delle prime due trimestalità dell'anno 2011, secondo il sopra citato ordine del giorno dell'assemblea Regionale Siciliana, ammonta ad ; CONSIDERA T A la precaria situazione finanziaria in cui versano i Comuni della Regione Siciliana come per altro risulta da corposa corrispondenza pervenuta da parte dei Comuni nei primi mesi dell'anno corrente; VISTO l' art. 7 della l.r. n. l 0/2000 che prescrive in capo al Dirigente Generale l'attuazione dei piani, programmi e direttive generali definite dal Presidente della Regione e dagli Assessori regionali; RITENUTO di dovere provvedere all'approvazione del riparto del cinquanta per cento delle prime due trimestralità dei contributi ordinari dell'anno 2011, pari ad ,00, a titolo di anticipazione, secondo l'elaborato allegato al presente decreto, redatto in conformità alle richiamate disposizioni; RITENUTO, altresì, di dover autorizzare l'impegno ed il pagamento della suddetta somma e la relativa emissione dei titoli di spesa, in favore dei Comuni di cui al sopraccitato riparto; DECRETA Art.l) Sono approvati l'assegnazione e il riparto della somma di ,00 in favore dei Comuni, a titolo di anticipazione delle prime due trimestralità del Fondo delle Autonomie locali per l'anno 2012, secondo il prospetto allegato, che fa parte integrante del presente provvedimento. Art.2) Le somme così ripartite saranno impegnate con successivo provvedimento. Art.3) E' autorizzato il pagamento e la correlativa emissione dei titoli di spesa, per la somma complessiva di ,00, in favore dei Comuni a titolo di anticipazione delle trimestralità del Fondo delle Autonomie locali per l'anno 2012 di cui al piano di riparto approvato con il precedente articolo l. Art.4) Il presente decreto sarà trasmesso alla Ragioneria Centrale di questo Assessorato e reso disponibile sul sito internet di questo Assessorato. Palermo,... G G\U igente Generale uciana Giammanco -~~~

3 PROV.AGRIGEN TO FONDO AUTONOMIE -ANNO ANTICIPAZIONE Allegato al D.D.G.n. 6'4 del _ 6 GlU r..

4 FONDO AUTONOMIE -ANNO ANTICIPAZIONE Allegato al D.D.G.n. 64 del a B GIU PROV. CALTANISSETTA FONDO AUTONOMIE ANN02012-

5 FONDO AUTONOMIE -ANNO ANTICIPAZIONE Allegato al O;D.G.n. ba del _ 0 GIU f;wi\,uf c s,',w '"';m :g:;fittw FONDO AliTilvi~~E" PRIMA E SECONDA" FONDO AutONOMIE PROV. CATANIA ASSEGNAZIO ANNO TRIMESTRALITA' ANN (D.D.G. ANN02011 ANTICIPAZIONE 959/2011! (A) ( B = A/2) (C= B/2) COMUNE ABITANTI (Censim.2001) 1 ACIBONACCORSI , , ,09 2 ACICASTELLO , , , ACICATENA ACIREALE ACl S.ANTONIO ADRANO BELPASSO BIANCAVILLA BRONTE , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,77 10 CALATABIANO , , ,23 11 CALTAGIRONE , , ,10 12 CAMPORONTO ETNEO 13 CASTEL DI JUDICA 14 CASTIGLIONE DI SICILIA 15 CATANIA 16 FIUMEFREDDO DI SICILIA 17 GIARRE 18 GRAMMICHELE 19 GRAVINA DI CATANIA 20 LICODIA EUBEA , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,55 21 LINGUAGLOSSA , , ,01 22 MALETTO 23 MANIACE 24 MASCALI 25 MASCALUCIA 26 MAZZARRONE 27 MILITELLO VAL DI CATANIA 28 MILO 29 MINEO 30 MIRABELLA IMBACCARI , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,71 31 MISTERBIANCO , , ,84 32 MOTTA S.ANASTASIA 33 NICOLOSI 34 PALAGONIA 35 PATERNO' , , , , , , , , , , , ,82

6 FONDO AUTONOMIE -ANNO ANTICIPAZIONE Allegato al D.D.G.n. 64 del - 6 GlU ~EGUE PRqVINCIA DI CATANIA i FONDO AUTONOMIE - ASSEGNAZIONE ANNO (Q,D.G. 959/2011) PRIMA E SECONDA FONDO AUTONOMIE TRIMESTRALITA' ANN02 -..'/WN02011 ii ANTICIP NE (A) ( B = A/2) (C= Bl2) 36 PEDARA , , ,00 37 PIEDIMONTE ETNEO , , ,68 38 RADDUSA , , ,83 39 RAGALNA , , ,04 40 RAMACCA , , ,00 41 RANDAZZO , , ,98 42 RIPOSTO , , ,32 43 SAN CONO , , ,07 44 SAN GIOVANNI LA PUNTA , , ,70 45 SAN GREGORIO DI CATANIA , , ,40 46 S. MICHELE DI GANZARIA , , ,08 47 S.PIETRO CLARENZA , , ,38 48 S.AGATA LI BATTIATI , , ,32 49 S.ALFIO , , ,42 50 S.MARIA DI LICODIA , , ,14 51 S. VENERINA , , ,43 52 SCORDIA , , ,42 53 TRECASTAGNI , , ,44 54 TREMESTIERI ETNEO , , ,92 55 VALVERDE , , ,67 56 VIAGRANDE , , ,77 57 VIZZINI , , ,44 58 ZAFFERANA ETNEA , , ,96 TOTALI nsli r~ ,08 go ,04w 25.53~; 993,02

7 FONDO AUTONOMIE -ANNO 201 ~.-ANTICIPAZIONE Allegato al D.D.G.n. (;4 del _ G G l U PROV.ENNA COMUNE

8 FONDO AUTONOMIE -ANNO ANTICIPAZIONE Allegato al D.D.G.n. {4 del... 5 GIU PRO V. MESSINA FONDO AUTONOMIE - ASSEGNAZIONE ANNO (D.D.G. 959/2011) PRIMA E SECONDA FONDO AUTONOMIE TRIMESTRALITA' ANN ANN02011 ANTICIPAZIONE (A) ( B = A/2) (C= Bl2) COMUNE ABITANTI ACQUEDOLCI ALCARA LI FUSI AL/' , , , , , , , , ,69 4 ALl'TERME , , ,89 5 ANTILLO , , ,52 6 BARCELLONA P.D.G , , ,05 7 BASICO' , , ,12 8 BROLO , , ,20 9 CAPIZZI , , ,01 10 CAPO D'ORLANDO , , ,25 11 CAPRILEONE , , ,35 12 CARONIA , , ,90 13 CASAL VECCHIO SICULO , , ,93 14 CASTEL DI LUCIO , , ,50 15 CASTELL'UMBERTO , , ,75 16 CASTELMOLA , , ,95 17 CASTROREALE , , ,90 18 CESARO' , , ,12 19 CONDRO' , , ,19 20 FALCONE , , ,28 21 FICARRA , , ,59 22 FIUMEDINISI , , ,72 23 FLORESTA , , ,16 24 FONDACHELLI FANTINA , , ,52 25 FORZA D'AGRO' , , ,61 26 FRANCAVILLA DI SICILIA , , ,81 27 FRAZZANO' , , ,36 28 FURCI SICULO , , ,81 29 FURNARI , , ,29 30 GAGGI , , ,08 31 GALA TI MAMERTINO , , ,08 32 GALLODORO , , ,60 33 GIARDINI NAXOS , , ,52 34 GIOIOSA MAREA , , ,52 35 GRANITI , , ,57 36 GUAL T/ERI SICAMINO , , ,06 37 ITALA , , ,82 38 LENI , , ,90 39 LETOJANNI , , ,87 40 LIBRIZZI ,70, , ,51 41 LIMINA , , ,07 42 LIPARI , , ,64 43 LONGI , , ,55 44 MALFA , , ,44 45 MALVAGNA , , ,31 46 MANDANICI , , ,69 47 MAZZARRA' S.ANDREA , , ,13 48 MERI' , , ,94 49 MESSINA , , ,35 50 MILAZZO , , ,60 51 MILITELLO ROSMARINO , , ,75 52 MIRTO , , ,63 53 MISTRETTA , , ,17

9 FONDO AUTONOMIE -ANNO ANTICIPAZIONE. Allegato al D.D.G.n. 14 del - 6 GIU SEGUE PROVINCIA DI MESSINA TOTALE 1--r- ;;, ' ;;,_--,----!(ASSEGNAZIONE 2011 INTEGRATA

10 FONDO AUTONOMIE -ANNO ANTICIPAZIONE Allegato al D.D.G.n. /4 del l~ 6 61U PROV. PALERMO FONDO AUTONOMIE- ASSEGNAZIONE ANNO PRIMA E SECONDA FONDO AUTONOMIE ' ANN ~~1f~RAL,0~1', ~l~o (D.D.G a >t7ft'lticipa~'f?ne 11) (A) (B=A/2) (C= 812) COMUNE ABITANTI 1 ALIA , , ,72 2 ALIMENA , , ,74 3 ALIMINUSA , , ,58 4 ALT'AVILLA MILICIA , , ,19 5 ALTOFONTE , , ,98 6 BAGHERIA , , ,81 7 BALESTRATE , , ,32 8 BAUCINA , , ,94 9 BELMONTE MEZZAGNO , , ,40 10 BISACQUINO , , ,25 11 BLUFI , , ,45 12 BOLOGNETTA , , ,49 13 BOMPIETRO , , ,85 14 BORGETTO , , ,05 15 CACCAMO , , ,79 16 CALTAVUTURO , , ,74 17 CAMPOFELICE DI FITALIA , , ,71 18 CAMPOFELICE DI ROCCELL , , ,93 19 CAMPOFIORITO , , ,89 20 CAMPOREALE , , ,58 21 CAPACI , , ,13 22 CARINI , , ,70 23 CASTELBUONO , , ,87 24 CASTELDACCIA , , ,27 25 CASTELLANA SICULA , , ,75 26 CASTRONOVO DI SICILIA , , ,59 27 CEFALA' DIANA , , ,46 28 CEFALU' , , ,03 29 CERDA , , ,02 30 CHIUSA SCLAFANI , , ,45 31 CIMINNA , , ,11 32 CINISI , , ,29 33 COLLESANO , , ,24 34 CONTESSA ENTELLINA , , ,97 35 CORLEONE , , ,99 36 FICARAZZI , , ,21 37 GANGI , , ,71 38 GERACI SICULO , , ,48 39 GIARDINELLO , , ,85 40 GIULIANA , , ,28 41 GODRANO , , ,65

11 _. \ l! ~ '_:/ \\ ' ')...,_ FONDO AUTONOMIE -ANNO ANTICIPAZIONE Allegato al D.D.G.n. {4 del G GIU ~ ). 2012

12 .PROV. RAGUSA FONDO AUTONOMIE -ANNO ANTICIPAZIONE Allegato al D.D.G.n. 64 del

13 FONDO AUTONOMIE -ANNO ANTICIPAZIONE Allegato al D.D.G.n. t'lt del _ 1 6 GIU. 2012

14 FONDO AUTONOMIE -ANNO 201 ~ -ANTICIPAZIONE Allegato al D.D.G.n. 64 del - G GIU PROV. TRAPANI ~ ~----~'~~~~wvru&wv~anno (D.D.G. 959/2011) PRIMA E SECONDA TRIMESTRALITA' ANN02011 FONDO AUTONOMIE ANN02012 ANTICIPAZIONE COMUNE ABITANTI (A) (B=A/2) (C= B/2) TOTALE GENERALE '1~ , ,00 ~ , ?3,0.500,00

15 Repubblica Italiana REGIONE SICILIANA ASSESSORATO REGIONALE DELLE AUTONOMIE LOCALI E DELLA FUZIONE PUBBLICA Dipartimento delle Autonomie Locali Via Trinacria n Palermo D.D.G.n. b"g Serv. 4- Finanza Locale IL DIRIGENTE GENERALE VISTO lo Statuto della Regione Siciliana; VISTO l'art. 45 della legge regionale 7 marzo 1997, n. 6; VISTO l'art. 13, comma l, della legge regionale 17 marzo 2000, n. 8; VISTA la legge regionale 28 aprile 2003, n. 6; VISTA la legge regionale 16 dicembre 2008, n. 19 recante norme per la riorganizzazione dei Dipartimenti regionali. Ordinamento del Governo e dell'amministrazione della Regione; VISTO il Decreto del Presidente della Regione Siciliana 5 dicembre 2009, n. 12 registrato al registro l, foglio n. 127, del 17 dicembre 2009 della Sezione di Controllo della Corte dei conti per la Regione Siciliana e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 59 del 21 dicembre 2009 recante il Regolamento di attuazione del Titolo II della legge regionale 16 dicembre 2008, n. 19; VISTA la legge regionale 9 maggio 2012, n. 26, recante disposizioni programmatiche e correttive per l'anno Legge di stabilità regionale; VISTA la legge regionale 9 maggio 2012, n. 27, relativa all'approvazione del bilancio di previsione della Regione Siciliana per l'anno finanziario 2012 e del bilancio pluriennale per il triennio ; VISTO il decreto dell'assessore regionale d eli 'Economia n. 856 dell' 11 maggio 2012, relativo alla ripartizione in capitoli, per l'anno finanziario 2012, nello stato di previsione dell'entrata ed in quello della spesa, delle unità previsionali di base; ACCERTATO che l'ammontare complessivo del Fondo in favore delle Province per l'anno 2012, giusto l'art. 4, comma l, della legge regionale 9 maggio 2012, n. 26 è di ; VISTO l'art. 4, comma 2, della legge regionale 9 maggio 2012, n. 26 che stabilisce che le assegnazioni di cui al comma l sono trasferite a ciascuna Provincia a seguito di riparto effettuato sulla base dei criteri individuati con decreto dell'assessore Regionale per le Autonomie Locali e la Funzione Pubblica, previo parere della Conferenza Regione - Autonomie locali; CONSIDERATO che la Conferenza Regione - Autonomie locali è in corso di ricostituzione rendendo difficoltoso l'iter per la definizione dei criteri di riparto del Fondo delle Province; VISTO l'ordine del giorno n. 707 approvato nella seduta n. 351 del 29 maggio 2012, con il quale l'assemblea Regionale Siciliana impegna il Governo della Regione Siciliana, in assenza di elementi necessari per l'erogazione delle risorse del Fondo delle Autonomie locali in favore delle Province a far sì che il Dipartimento Regionale delle Autonomie locali eroghi una somma pari al cinquanta per cento delle prime due trimestralità dei contributi ordinari dell'anno precedente, a titolo di anticipazione delle corrispondenti trimestralità dell'anno in corso;

16 VISTA la nota pro t. n del 3/06/2012 del Presidente della Regione che trasmette, per il seguito di competenza, l'ordine del giorno n. 707 approvato nella seduta n. 351 del 29 maggio 2012, con l'invito a fornire notizie sul seguito istruttorio; VISTA la nota pro t. n del 29/05/2012 dell'assessore Regionale alle Autonomie Locali e alla Funzione Pubblica che invita ad adottare, nel più breve tempo possibile, tutte le iniziative idonee all'avvio delle procedure per la ripartizione del Fondo delle Autonomie 2012, attesa la gravità della crisi finanziaria che diffusamente colpisce gli Enti Locali dell'isola; VISTO il D.D.G. n. 960 del 27/12/2011 che approva il riparto del Fondo delle Province per l' anno 2011 assegnando i contributi ordinari a ciascuna Provincia per un importo complessivo di ,98; CONSIDERATO pertanto che il cinquanta per cento delle prime due trimestalità dell'anno 2011, secondo il sopra citato ordine del giorno dell'assemblea Regionale Siciliana, ammonta ad ,50; CONSIDERA T A la precaria situazione finanziaria in cui versano le Province della Regione Siciliana; VISTO l'art. 7 della l.r. n. 10/2000 che prescrive in capo al Dirigente Generale l'attuazione dei piani, programmi e direttive generali definite dal Presidente della Regione e dagli Assessori regionali; RITENUTO di dovere provvedere all'approvazione del riparto del cinquanta per cento delle prime due trimestralità dei contributi ordinari dell'anno 2011, pari ad ,50, a titolo di anticipazione, secondo l'elaborato allegato al presente decreto, redatto in conformità alle richiamate disposizioni; RITENUTO, altresì, di dover autorizzare l'impegno ed il pagamento della suddetta somma e la relativa emissione dei titoli di spesa, in favore dei Comuni di cui al sopraccitato riparto; DECRETA Art.l) Sono approvati l'assegnazione e il riparto della somma di ,50 in favore delle Province, a titolo di anticipazione delle prime due trimestralità del Fondo delle Autonomie locali per l'anno 2012, secondo il prospetto allegato, che fa parte integrante del presente provvedimento. Art. 2) La spesa grava sul capitolo del bilancio della Regione siciliana - Rubrica Dipartimento Regionale delle Autonomie locali per l'anno Art.3) Le somme così ripartite saranno impegnate con successivo provvedimento. Art.4) E' autorizzato il pagamento e la correlativa emissione dei titoli di spesa, per la somma complessiva di ,50, in favore delle Province a titolo di anticipazione delle trimestralità del Fondo delle Autonomie locali per l'anno 2012 di cui al piano di riparto approvato con il precedente articolo l. Art.S) Il presente decreto sarà trasmesso alla Ragioneria Centrale di q esto Assessorato e reso disponibile sul sito internet di questo Assessorato. Palermo, - 6 GIU Il~~~vizio I>r~~ ~~~dra Il Funzionario I>irettivo Sig.~ lla

17 Assessorato delle Autonomie locali e della Funzione Pubblica Dipartimento delle Autonomie locali Allegato al D.D.G. n. del 1 e" quor;a OU'Jio 1.. e POPOLAZIONE TERRITORIO assegnazione trimestralità 2 trimestralità l PROVINCIA CENSIM ANNO 2011 ANNO AGRIGENTO , , , ,53 2 CALTANISSETTA , , , ,73 3 CATANIA , , , ,15 4 ENNA , , , ,70 5 MESSINA , , , ,70 6 PALERMO , , , ,67 7 RAGUSA , , , ,02 8 SIRACUSA , , , ,04. 9 TRAPANI , , , ,96 - l totali l l , ,98 l ,99 l ,5(f] Il Funzionario Direttivo Sig.B~~IIa Dr. manco

CENSIMENTO DEI PIANI COMUNALI DI PROTEZIONE CIVILE

CENSIMENTO DEI PIANI COMUNALI DI PROTEZIONE CIVILE REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Presidenza Dipartimento della Protezione Civile CENSIMENTO DEI PIANI COMUNALI DI PROTEZIONE CIVILE (Aggiornamento settembre 03) ELENCO DEI COMUNI (PER PROVINCIA)

Dettagli

Comune di Catania Direzione Risorse Umane e Organizzazione Controllo di Gestione - Ufficio Servizio Civile

Comune di Catania Direzione Risorse Umane e Organizzazione Controllo di Gestione - Ufficio Servizio Civile Comune di Catania Direzione Risorse Umane e Organizzazione Controllo di Gestione - Ufficio Servizio Civile REPORT SULLA RESIDENZA ANAGRAFICA DEI DIPENDENTI ANNO 0 Personale in forza a tempo indeterminato

Dettagli

Liquidità per Debiti della PA D.L. 35/2013 -FONTE CCDDPP TOTALE IMPORTO AMMESSO

Liquidità per Debiti della PA D.L. 35/2013 -FONTE CCDDPP TOTALE IMPORTO AMMESSO Liquidità per Debiti della PA D.L. 35/2013 -FONTE CCDDPP ENTE TOTALE IMPORTO PROVINCIA AMMESSO DATA SCADENZA ANTICIPAZIONE COMUNE DI AGRIGENTO AG 9.946.474,88 31/05/2042 COMUNE DI ALESSANDRIA DELLA ROCCA

Dettagli

Regione: Sicilia. Popolazione straniera residente. Provincia Comune Abitanti

Regione: Sicilia. Popolazione straniera residente. Provincia Comune Abitanti Agrigento Alessandria della Rocca 3.051 56 Agrigento Bivona 3.869 69 Agrigento Burgio 2.740 51 Agrigento Calamonaci 1.363 25 Agrigento Caltabellotta 3.789 106 Agrigento Camastra 2.092 60 Agrigento Castrofilippo

Dettagli

DISTRETTO di PRESIDIO di ORE BUTERA 24 BUTERA 24 CAMPOFRANCO 24 CAMPOFRANCO 24 CAMPOFRANCO 24 CAMPOFRANCO 24 MARIANOPOLI 24 MARIANOPOLI 24

DISTRETTO di PRESIDIO di ORE BUTERA 24 BUTERA 24 CAMPOFRANCO 24 CAMPOFRANCO 24 CAMPOFRANCO 24 CAMPOFRANCO 24 MARIANOPOLI 24 MARIANOPOLI 24 AUSL N 2 CALTANISSETTA ZONE CARENTI AL 01 - SETTEMBRE 2008 DISTRETTO di PRESIDIO di ORE BUTERA 24 BUTERA 24 CAMPOFRANCO 24 CAMPOFRANCO 24 CAMPOFRANCO 24 CAMPOFRANCO 24 MARIANOPOLI 24 MARIANOPOLI 24 MAZZARINO

Dettagli

REGIONE SICILIANA - ASSESSORATO ENTI LOCALI Elezioni Amministrative del Rilevazione votanti alle ore 12/2

REGIONE SICILIANA - ASSESSORATO ENTI LOCALI Elezioni Amministrative del Rilevazione votanti alle ore 12/2 AGRIGENTO Votanti % Votanti % Votanti % ARAGONA 14.116 1.256 8,90% 13.989 1.197 8,56% 127 59 0,34% BIVONA 4.080 598 14,66% 4.054 742 18,30% 26-144 -3,65% BURGIO 3.573 439 12,29% 3.542 485 13,69% 31-46

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2012

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2012 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 VERSANTE OCCIDENTALE ETNA Comuni di: ADRANO, BIANCAVILLA, BRONTE, MALETTO, RANDAZZO, MANIACE VERSANTE LITORANEO ETNA Comuni di: CASTIGLIONE DI SICILIA, LINGUAGLOSSA,

Dettagli

Comuni parzialmente delimitati (imprese ubicate nei fogli di mappa e particelle di cui al D.A )

Comuni parzialmente delimitati (imprese ubicate nei fogli di mappa e particelle di cui al D.A ) PROVINCIA DI AGRIGENTO 1. Burgio 2. Cammarata 3. Campobello di Licata 4. Casteltermini 5. Cianciana 6. Comitini 7. Grotte 8. Joppolo Giancaxio 9. Lampedusa e Linosa 10. Naro 11. Racalmuto 12. San Giovanni

Dettagli

Le assenze dei dipendenti pubblici. Aprile Regione Sicilia

Le assenze dei dipendenti pubblici. Aprile Regione Sicilia Le assenze dei dipendenti pubblici Aprile 2012 Regione Sicilia (Aprile 2012/Aprile 2011) (1/7) COMUNE DI CAMPOBELLO DI LICATA -81,63 0,16 COMUNE DI LETOJANNI -79,85 0,44 COMUNE DI ZAFFERANA ETNEA -79,69

Dettagli

LE UVM/UVP DEI DISTRETTI SANITARI DELL ASP DI CATANIA

LE UVM/UVP DEI DISTRETTI SANITARI DELL ASP DI CATANIA LE UVM/UVP DEI DISTRETTI SANITARI DELL ASP DI CATANIA AMBITO TERRITORIALE DI COMPETENZA DELL ASP CATANIA Il Servizio di è rivolto agli utenti residenti o domiciliati nei Comuni di seguito elencati ricadenti

Dettagli

LE MULTE NEI COMUNI DELLA SICILIA Comune per Comune le sanzioni per infrazioni stradali accertate

LE MULTE NEI COMUNI DELLA SICILIA Comune per Comune le sanzioni per infrazioni stradali accertate PROVINCIA: AGRIGENTO Agrigento 1.126.388 19,0 Alessandria della Rocca 3.625 1,2 Bivona 1.980 0,5 Burgio 164 0,1 Caltabellotta 4.193 1,0 Camastra 807 0,4 Campobello di Licata 15.000 1,5 Canicattì 303.285

Dettagli

COMUNE TELEFONO RESPONSABILE APERTURE

COMUNE TELEFONO RESPONSABILE APERTURE DISTRETTO ADRANO ADRANO P.zza S. Agostino BIANCAVILLA Via C. Colombo 77 S.M.DI LICODIA Via Verdi 25 095/7716304 095/7716339 095/7716801 810 812 CASTROVINCI RUSSO 095/629076 SEVERINO 8.30/12.00 Martedì

Dettagli

Elenco delle zone svantaggiate ai sensi della Direttiva (CEE) n. 268/75

Elenco delle zone svantaggiate ai sensi della Direttiva (CEE) n. 268/75 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO REGIONALE DELL AGRICOLTURA MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE UNIONE EUROPEA DELLO SVILUPPO RURALE ALIMENTARI E FORESTALI FEASR E DELLA PESCA MEDITERRANEA

Dettagli

PROVINCIA DI CATANIA INCIDENTI STRADALI - ANNO 2010

PROVINCIA DI CATANIA INCIDENTI STRADALI - ANNO 2010 PROVINCIA DI CATANIA INCIDENTI STRADALI - ANNO 2010 Incidenti, morti e feriti per comune - Provincia di Catania - Anno 2010 COMUNE POPOLAZIONE** CIRCOLANTE* Incidenti Morti Feriti ACI BONACCORSI 3.223

Dettagli

GILDA DEGLI INSEGNANTI DI CATANIA

GILDA DEGLI INSEGNANTI DI CATANIA CLASSE DI CONCORSO SCUOLA ORE RESIDUE MATEMATICA PLUCHINOTTA 6 ACI S. ANTONIO 6 CASTEL DI JUDICA 6 MANIACE 6 MIRABELLA IMBACCARI 6 MINEO 9 MALETTO 9 VITTORINO DA FELTRE CALT. 6 MILO 6 PIEDIMONTE ETNEO

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2007

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2007 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 MONTAGNE INTERNE NEBRODI NORD-OCCIDENTALI Comuni di: CAPIZZI, CASTEL DI LUCIO, CESARO`, MISTRETTA, SAN TEODORO NEBRODI NORD-OCCIDENTALI Comuni di: ALCARA LI

Dettagli

Repubblica Italiana. Regione Siciliana ASSESSORATO REGIONALE DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE L'ASSESSORE

Repubblica Italiana. Regione Siciliana ASSESSORATO REGIONALE DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE L'ASSESSORE D.A. n. 749/Gab. Repubblica Italiana Regione Siciliana ASSESSORATO REGIONALE DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE Visto lo Statuto della Regione; L'ASSESSORE Vista la l.r. 22 dicembre 1999, n. 28 di riforma della

Dettagli

Pillole del XV Censimento della Popolazione nella città di Messina. Giornata Italiana della Statistica 24 ottobre 2014 Prefettura di Messina

Pillole del XV Censimento della Popolazione nella città di Messina. Giornata Italiana della Statistica 24 ottobre 2014 Prefettura di Messina Pillole del XV Censimento della Popolazione nella città di Messina Giornata Italiana della Statistica 24 ottobre 2014 Prefettura di Messina Fonte dei dati http://dati-censimentopopolazione.istat.it/index.aspx

Dettagli

Provincia Comuni GAL di appartenenza AGRIGENTO Alessandria della Rocca Sicani. Cattolica Eraclea Sicani

Provincia Comuni GAL di appartenenza AGRIGENTO Alessandria della Rocca Sicani. Cattolica Eraclea Sicani COMUNI CHE POSSONO ACCEDERE ALLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE AGRIGENTO Alessandria della Rocca Aragona Bivona Burgio Calamonaci Caltabellotta Camastra Cammarata Campobello di Licata Canicattì Casteltermini

Dettagli

PROVINCIA DI CATANIA INCIDENTI STRADALI - ANNO 2009

PROVINCIA DI CATANIA INCIDENTI STRADALI - ANNO 2009 PROVINCIA DI CATANIA INCIDENTI STRADALI - ANNO 2009 Incidenti, morti e feriti per comune - Provincia di Catania - Anno 2009 COMUNE POPOLAZIONE** CIRCOLANTE* Incidenti Morti Feriti ACI BONACCORSI 3.099

Dettagli

ASSESSORATO DEL TURISMO, DELLE COMUNICAZIONI E DEI TRASPORTI

ASSESSORATO DEL TURISMO, DELLE COMUNICAZIONI E DEI TRASPORTI ASSESSORATO DEL TURISMO, DELLE COMUNICAZIONI E DEI TRASPORTI DECRETO 28 dicembre 2005. Conferma dei requisiti delle associazioni turistiche pro loco della Sicilia per l'anno 2005. IL DIRIGENTE GENERALE

Dettagli

REGIONE SICILIANA. Assessorato delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica L'ASSESSORE

REGIONE SICILIANA. Assessorato delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica L'ASSESSORE ;t'" '! D. A. n. ) )S Servizio 5 l Elettorale REGIONE SICILIANA Assessorato delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica L'ASSESSORE VISTO lo Statuto della Regione; VISTO il T.U. delle leggi per l'elezione

Dettagli

D.D.G. n REPUBBLICA ITALIANA

D.D.G. n REPUBBLICA ITALIANA D.D.G. n. 5136 REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO REGIONALE DEI BENI CULTURALI E DELL IDENTITA SICILIANA DIPARTIMENTO REGIONALE DEI BENI CULTURALI E DELL IDENTITA SICILIANA SERVIZIO 6- FRUIZIONE,

Dettagli

GILDA DEGLI INSEGNANTI DI CATANIA

GILDA DEGLI INSEGNANTI DI CATANIA A043 GILDA DEGLI INSEGNANTI DI CATANIA ORGANICO DI DIRITTO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO AL 25 Giugno 2009 ACIREALE ARISTA 1 ACIREALE FUCCIO LA SPINA 1 ADRANO GUZZARDI 3 ADRANO MAZZINI 1 BIANCAVILLA

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2012

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2012 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 MONTAGNA INTERNA - MONTAGNA DI CORLEONE Comuni di: CORLEONE, GODRANO, PALAZZO ADRIANO, PRIZZI MONTAGNA INTERNA- MADONIE OCCIDENTALI Comuni di: ALIA, CASTRONUOVO

Dettagli

Prospetto allegato al D.D.G.n del 18/4/05 Pagina 1 di 12

Prospetto allegato al D.D.G.n del 18/4/05 Pagina 1 di 12 Prospetto allegato al D.D.G.n. 1131 del 18/4/05 Pagina 1 di 12 RIPARTO EURO 16.034.629,00 COMUNI < 5000 ABITANTI PROV.AGRIGENTO 9.620.777,40 6.413.851,60 (Censim.2001) 1 AGRIGENTO 54.619 2 ALESSANDRIA

Dettagli

ULTERIORI DISPONIBILITA DI FATTO PER NOMINE A TEMPO DERMINATO A 028 ED. ARTISTICA LICODIA EUBEA COE MAZZARONE GUGLIELMINO ACICATENA COE PETRARCA

ULTERIORI DISPONIBILITA DI FATTO PER NOMINE A TEMPO DERMINATO A 028 ED. ARTISTICA LICODIA EUBEA COE MAZZARONE GUGLIELMINO ACICATENA COE PETRARCA ULTERIORI DISPONIBILITA DI FATTO PER NOMINE A TEMPO DERMINATO A 028 ED. ARTISTICA LICODIA EUBEA COE MAZZARONE GUGLIELMINO ACICATENA COE PETRARCA VIAGRANDE VERGA BRANCATI PATERNO G.B. NICOLOSI ADRANO MAZZINI

Dettagli

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA REPUBBLICA ITALIANA GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA PARTE PRIMA PALERMO - VENERDÌ 17 NOVEMBRE 2006 - N. 53 SI PUBBLICA DI REGOLA IL VENERDI' DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE: VIA CALTANISSETTA

Dettagli

REGIONE SICILIANA - Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e delle Autonomie Locali ELEZIONI REGIONALI DEL 13/14 APRILE 2008

REGIONE SICILIANA - Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e delle Autonomie Locali ELEZIONI REGIONALI DEL 13/14 APRILE 2008 Agrigento Agrigento 51034 33683 66.0 % 50553 31284 61.88 % Alessandria della Rocca 4195 1872 44.62 % 4245 2084 49.09 % Aragona 14562 5781 39.7 % 15209 5866 38.57 % Bivona 4111 2601 63.27 % 4084 2535 62.07

Dettagli

POPOLAZIONE SERVITA DATI ISTAT 2011

POPOLAZIONE SERVITA DATI ISTAT 2011 Aragona Burgio Calamonaci Caltabellotta Camastra Cammarata COMUNI PROV. R Campobello di Licata Canicattì Casteltermini Castrofilippo Cattolica Eraclea Comitini Favara Grotte Joppolo Giancaxio Licata Lucca

Dettagli

COLLEGI ELETTORALI DELLA PROVINCIA REGIONALE DI AGRIGENTO

COLLEGI ELETTORALI DELLA PROVINCIA REGIONALE DI AGRIGENTO COLLEGI ELETTORALI DELLA PROVINCIA REGIONALE DI AGRIGENTO Tabella A a) Popolazione legale della provincia 476.158 b) Seggi assegnati alla provincia 35 c) Numero di collegio e seggi assegnati ai collegi

Dettagli

Misura Utilizzo dei servizi di consulenza in agricoltura e silvicoltura

Misura Utilizzo dei servizi di consulenza in agricoltura e silvicoltura Misura 114 - Utilizzo dei servizi di consulenza in agricoltura e silvicoltura Elenco dei Distretti e relative SOAT competenti per la Misura 114 del PSR Sicilia 2007-2013 ALLEGATO 4 DISTRETTO AGRIGENTO

Dettagli

SRR ATO ISPRA2014 ISPRA2015

SRR ATO ISPRA2014 ISPRA2015 RAGUSA PROVINCIA RG1 RG Acate 10.954 0,40% 2,93% 59,85% 44,01% 39,01% 54,76% 59,34% 61,31% 62,70% Acate CATANIA AREA METROPOLITANA CT2 CT Aci Bonaccorsi 3.524 46,67% 35,24% 46,61% 47,09% 42,28% 54,88%

Dettagli

Troina Dintorni. Localita vicine a Troina. Costa Smeralda: mare vicino a Troina. Regalbuto. Gagliano Castelferrato

Troina Dintorni. Localita vicine a Troina. Costa Smeralda: mare vicino a Troina. Regalbuto. Gagliano Castelferrato Troina Dintorni Localita vicine a Troina D Gagliano Castelferrato F Regalbuto Costa Smeralda: mare vicino a Troina La Costa Smeralda è quel tratto di litorale che comprende tutta la parte nord-orientale

Dettagli

Principali indicatori socioeconomici dei comuni della Sicilia REGIONE SICILIANA

Principali indicatori socioeconomici dei comuni della Sicilia REGIONE SICILIANA Principali indicatori socioeconomici dei comuni della Sicilia REGIONE SICILIANA PALERMO 2008 Principali indicatori socioeconomici dei comuni della Sicilia REGIONE SICILIANA PALERMO 2008 Il lavoro è stato

Dettagli

DISTRETTO ACIREALE AMBULATORI VACCINAZIONE

DISTRETTO ACIREALE AMBULATORI VACCINAZIONE DISTRETTO ACIREALE ACIREALE Via P. Vasta 189 S. VENERINA Via Umberto 89 ZAFFERANA V.le dei Giardini 21 ACICATENA Via V.T. D Agostino 35 ACI S. ANTONIO Via Umberto 89 ACIBONACCORSI Via Garibaldi 92 095/7677343

Dettagli

Addizionale comunale sul consumo di energia elettrica - reintegro minor gettito comunale (euro) ,57 Aci Bonaccorsi ,67 Aci Castello

Addizionale comunale sul consumo di energia elettrica - reintegro minor gettito comunale (euro) ,57 Aci Bonaccorsi ,67 Aci Castello Acate 108.882,57 Aci Bonaccorsi 36.763,67 Aci Castello 442.054,16 Aci Catena 256.190,58 Aci Sant'Antonio 301.114,45 Acireale 938.255,84 Acquaviva Platani 14.064,16 Acquedolci 86.896,91 Adrano 282.714,91

Dettagli

Regione Siciliana - Presidenza - Ufficio Speciale per il monitoraggio e l'incremento della raccolta differenziata presso i comuni della Sicilia

Regione Siciliana - Presidenza - Ufficio Speciale per il monitoraggio e l'incremento della raccolta differenziata presso i comuni della Sicilia SRR ATO Prov Residenti ISPRA 15 giu lug ago set ott nov dic PALERMO AREA METROPOLITANA PA3 PA Palermo 674.435 8,10% 8,69% 10,13% 11,76% 10,19% 10,63% 13,20% 13,30% 12,38% Palermo CATANIA AREA METROPOLITANA

Dettagli

Regione Siciliana - Presidenza - Ufficio Speciale per il monitoraggio e l'incremento della raccolta differenziata presso i comuni della Sicilia

Regione Siciliana - Presidenza - Ufficio Speciale per il monitoraggio e l'incremento della raccolta differenziata presso i comuni della Sicilia SRR ATO Prov Residenti ISPRA 15 giu lug ago set ott nov dic CATANIA AREA METROPOLITANA CT2 CT Trecastagni 10.910 21,74% NP 30,87% NP NP NP NP NP NP Trecastagni PALERMO PROVINCIA OVEST PA2 PA Campofiorito

Dettagli

ASSESSORATO REGIONALE DELLE RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI

ASSESSORATO REGIONALE DELLE RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI ASSESSORATO REGIONALE DELLE RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI DIPARTIMENTO DEGLI INTERVENTI INFRASTRUTTURALI PER L AGRICOLTURA SERVIZIO IV INTERVENTI DI SVILUPPO RURALE ED AZIONI LEADER ASSE 4 "Attuazione

Dettagli

RIPARTO REGIONALE DEI FONDI PER LA FORNITURA DEI LIBRI DI TESTO AGLI ALUNNI DELLA SCUOLA DELL'OBBLIGO E DELLA SCUOLA MEDIA SUPERIORE ANNO 2010/2011

RIPARTO REGIONALE DEI FONDI PER LA FORNITURA DEI LIBRI DI TESTO AGLI ALUNNI DELLA SCUOLA DELL'OBBLIGO E DELLA SCUOLA MEDIA SUPERIORE ANNO 2010/2011 di 5190010010 AGRIGENTO AG 2.846 15.917,326 110.144 2.904 16.241,713 34.243 144.387 5190010020 ALESSANDRIA DELLA ROCCA AG 142 1.134,912 7.853 179 1.430,629 3.016 10.870 5190010030 ARAGONA AG 497 2.758,742

Dettagli

SICILIA. LEGENDA PR: provincia Z: zona climatica GR-G: gradi-giorno ALT: altitudine

SICILIA. LEGENDA PR: provincia Z: zona climatica GR-G: gradi-giorno ALT: altitudine SICILIA LEGENDA PR: provincia Z: zona climatica GR-G: gradi-giorno ALT: altitudine PR Z GR-G ALT COMUNE AG B 729 230 AGRIGENTO AG C 1311 533 ALESSANDRIA DELLA ROCCA AG C 1149 400 ARAGONA AG C 1268 503

Dettagli

ALLEGATO A AL DECRETO ASSESSORIALE n DEL 17 giugno 2013

ALLEGATO A AL DECRETO ASSESSORIALE n DEL 17 giugno 2013 ALLEGATO A AL DECRETO ASSESSORIALE n. 2894 DEL 17 giugno 2013 DEFINIZIONE ED ISTITUZIONE AMBITI TERRITORIALI DI CACCIA STAGIONE VENATORIA 2013/2014 TABELLA 1 -DESTINAZIONE DIFFERENZIATA DEL TERRITORIO

Dettagli

!" #$% # &'% ( ) * +, -.' /,.

! #$% # &'% ( ) * +, -.' /,. !" #$% # &'% ( ) *, - ' /, 0 $1"" 2 3 4 / 5 5!6'7 "$ '!$'"8 /$4!!4&, 9 $ 7 $5 -! '8 8 $ 8 #'$ '$ %: 0 " 1 1 6 7 "' "$ $ "" 7* 248 9 "/#; '5"

Dettagli

DATA - BASE SANATORIE - STATO DELL'ARTE

DATA - BASE SANATORIE - STATO DELL'ARTE DATA - BASE SANATORIE - STATO DELL'ARTE 2012-2013 Prov. COMUNE 2012 2013 AG Agrigento X dati mancanti AG Alessandria della Rocca X dati mancanti AG Aragona X dati mancanti AG Bivona dati mancanti dati

Dettagli

Regione Siciliana - Presidenza - Ufficio Speciale per il monitoraggio e l'incremento della raccolta differenziata presso i comuni della Sicilia

Regione Siciliana - Presidenza - Ufficio Speciale per il monitoraggio e l'incremento della raccolta differenziata presso i comuni della Sicilia GENNAIO 2017 FEBBRAIO 2017 MARZO 2017 APRILE 2017 MAGGIO 2017 GIUGNO 2017 LUGLIO 2017 AGOSTO 2017 Comune Prov percrd percrd percrd percrd percrd percrd percrd percrd prec ultimo trim posiz Comune Monterosso

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA VI LEGISLATURA (N. 712) DISEGNO DI LEGGE d'iniziativa dei senatori SANTALCO, RUSSO Arcangelo, FERRARI, TIRXOLO, SENESE, ATTAGUILE, ARCUDI, GATTO Eugenio, BARBARO, FOLLIERI, PACINI,

Dettagli

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 7

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 7 16 13-2-2004 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 7 cartografia di sismica del territorio regionale; elenchi delle tipologie degli edifici di interesse strategico e delle opere infrastrutturali

Dettagli

COMUNI CHE NON POSSONO ACCEDERE AL BANDO DELLA MISURA 312 PER L'AZIONE A. Provincia Comuni GAL di appartenenza. Acquaviva Platani Terre del Nisseno

COMUNI CHE NON POSSONO ACCEDERE AL BANDO DELLA MISURA 312 PER L'AZIONE A. Provincia Comuni GAL di appartenenza. Acquaviva Platani Terre del Nisseno Allegato 1 COMUNI CHE NON POSSONO ACCEDERE AL BANDO DELLA MISURA 312 PER L'AZIONE A Provincia Comuni GAL di appartenenza AGRIGENTO Alessandria della Rocca Aragona Acquaviva Platani Bivona Burgio Calamonaci

Dettagli

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre 2015 Settore residenziale. CATANIA a cura dell Ufficio Provinciale di Catania

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre 2015 Settore residenziale. CATANIA a cura dell Ufficio Provinciale di Catania NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre Settore residenziale a cura dell Ufficio Provinciale di Catania data di pubblicazione: 27 novembre periodo di riferimento: primo semestre

Dettagli

Regione Siciliana - Presidenza - Ufficio Speciale per il monitoraggio e l'incremento della raccolta differenziata presso i comuni della Sicilia

Regione Siciliana - Presidenza - Ufficio Speciale per il monitoraggio e l'incremento della raccolta differenziata presso i comuni della Sicilia Acate RG 11.182 RAGUSA PROVINCIA RG1 217.710 60,4% 210.640 58,8% 243.030 58,6% 244.180 53,6% 305.320 56,5% 298.660 52,6% Acate Aci Bonaccorsi CT 3.524 CATANIA AREA METRCT2 129.680 52,3% 130.100 53,6% 140.980

Dettagli

Zone Scout della Regione Sicilia

Zone Scout della Regione Sicilia Zone Scout della Regione Sicilia DIOCESI DELLA REGIONE SICILIA ZONE SICILIANE PROVINCE-LOCALITÀ DIOCESI CONCORDIA AGRIGENTO-SCIACCA AGRIGENTO EREA ENNA - CALTANISSETTA MERIDIONALE PIAZZA ARMERINA ETNEA

Dettagli

Fonte: ISTAT Censimenti della popolazione 1971, 2001 e Sicilia Variazione % della popolazione tra il 1971 e il 2011

Fonte: ISTAT Censimenti della popolazione 1971, 2001 e Sicilia Variazione % della popolazione tra il 1971 e il 2011 Fonte: ISTAT Censimenti della popolazione 1971, 2001 e 2011 Sicilia Variazione % della popolazione tra il 1971 e il 2011 Fonte: ISTAT Censimenti della popolazione 2001 e 2011 Sicilia Variazione % della

Dettagli

Prot. 455 del

Prot. 455 del CONSORZIO D A D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE CATANIA ACQUE IN LIQUIDAZIONE Prot. 455 del 19.05.2016 Via PEC Ai Gestori del Servizio Idrico Integrato dell ATO 2 - Catania (vedi elenco allegato) E p.c. Al

Dettagli

CENSIMENTO DEI PIANI COMUNALI DI PROTEZIONE CIVILE

CENSIMENTO DEI PIANI COMUNALI DI PROTEZIONE CIVILE PRESIDENZA DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE Repubblica Italiana Impossibile v isualizzare l'immagine. La memoria del computer potrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine oppure l'imm Regione

Dettagli

Provincia Località Zona climatica Altitudine

Provincia Località Zona climatica Altitudine Premi ctrl+f per cercare il tuo comune AGRIGENTO AGRIGENTO B 230 ALESSANDRIA DELLA ROCCA C 533 ARAGONA C 400 BIVONA C 503 BURGIO C 317 CALAMONACI C 307 CALTABELLOTTA D 949 CAMASTRA C 340 CAMMARATA D 682

Dettagli

PARAMETRI CONTRIBUTIVI 2007 EX ANTE - GARANZIA GRANDINE - COLTURE AUTUNNO-INVERNALI

PARAMETRI CONTRIBUTIVI 2007 EX ANTE - GARANZIA GRANDINE - COLTURE AUTUNNO-INVERNALI BASILICATA Matera Altri comuni della provincia di Matera ARANCE 1,74 1,91 BASILICATA Matera BERNALDA ARANCE 1,77 1,95 BASILICATA Matera MONTALBANO JONICO ARANCE 1,74 1,91 BASILICATA Matera MONTESCAGLIOSO

Dettagli

Altavilla Altofonte. AST da Bagheria

Altavilla Altofonte. AST da Bagheria DESTINAZIONE Alia Alimena Aliminusa Altavilla Altofonte Aspra Bagheria Balestrate Baucina Belmonte Mezzagno Bisaquino Blufi Bolognetta Bompietro Borgetto Caccamo Caltavuturo Campofelice Fitalia Campofelice

Dettagli

Regione Siciliana - Presidenza - Ufficio Speciale per il monitoraggio e l'incremento della raccolta differenziata presso i comuni della Sicilia

Regione Siciliana - Presidenza - Ufficio Speciale per il monitoraggio e l'incremento della raccolta differenziata presso i comuni della Sicilia Acate RG 11.182 RAGUSA PROVINCIA RG1 131.460 86.250 217.710 60,4% 123.900 86.740 210.640 58,8% 142.330 100.700 243.030 58,6% Acate Aci Bonaccorsi CT 3.524 CATANIA AREA METRCT2 67.880 61.800 129.680 52,3%

Dettagli

ALLEGATO 6 PSR SICILIA 2014/2020. Elenco Comuni Aree Rurali

ALLEGATO 6 PSR SICILIA 2014/2020. Elenco Comuni Aree Rurali ALLEGATO 6 PSR SICILIA 2014/2020 Elenco Comuni Aree Rurali, Luglio 2014 Elenco dei Comuni per tipologia di area A - Aree rurali Cataniia Aci Castello - Catania - Gravina di Catania - Misterbianco - Motta

Dettagli

Immobili in comodato ai Comitati C.R.I. in Sicilia Ubicazione Proprietario Catasto Comodatario - Utilizzo

Immobili in comodato ai Comitati C.R.I. in Sicilia Ubicazione Proprietario Catasto Comodatario - Utilizzo Immobili in comodato ai Comitati C.R.I. in Sicilia Ubicazione Proprietario Catasto Comodatario - Utilizzo 1 LICATA (AG) Via Panepinto Licata Agrigento Sede C.R.I. di Licata 2 MENFI (AG) Corso Bilello,

Dettagli

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n 9-5-2003 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 21 41 PROGETTI DI CUI ALL ART. 39, 2 COMMA, LEGGE 104/92 AMMESSI AL FINANZIAMENTO - STANZIAMENTO 2001/2003 Allegato A Provincia di Agrigento

Dettagli

Sindaci eletti nel 2012 nella provincia di AGRIGENTO Provincia Comune Sindaco Agrigento Aragona Salvatore Parello Agrigento Bivona Giovanni Panepinto

Sindaci eletti nel 2012 nella provincia di AGRIGENTO Provincia Comune Sindaco Agrigento Aragona Salvatore Parello Agrigento Bivona Giovanni Panepinto Sindaci eletti nel 2012 nella provincia di AGRIGENTO Agrigento Aragona Salvatore Parello Agrigento Bivona Giovanni Panepinto Agrigento Campobello di Licata Giovanni Gioacchino Picone Agrigento Casteltermini

Dettagli

Informazioni Statistiche N 4/2015

Informazioni Statistiche N 4/2015 Unità di Staff Statistica Immigrati ed emigrati nel primo semestre 2015 Girolamo D Anneo Informazioni Statistiche N 4/2015 OTTOBRE 2015 Sindaco: Segretario Generale: Capo di Gabinetto Capo Area delle Relazioni

Dettagli

IL DIRIGENTE GENERALE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE INTERVENTI STRUTTURALI

IL DIRIGENTE GENERALE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE INTERVENTI STRUTTURALI (Il testo viene riportato solo a scopo informativo e non se ne garantisce la rispondenza al testo della stampa ufficiale) DECRETO 24 dicembre 2003. Zone agricole svantaggiate situate nel territorio della

Dettagli

Rif. Prot. n. Oggetto: Progetto VALORE PAESE DIMORE. Invito a manifestare interesse per la partecipazione al progetto

Rif. Prot. n. Oggetto: Progetto VALORE PAESE DIMORE. Invito a manifestare interesse per la partecipazione al progetto Direzione Regionale Sicilia Trasmessa via e-mail Non segue originale Palermo, Prot. n. 2013/ /DRSI/POTS Agli Enti di cui all allegato elenco E p.c. All ANCI Sicilia ancisicilia@pec.it Rif. Prot. n. Oggetto:

Dettagli

Codice Dipendenza Denominazione Dipendenza

Codice Dipendenza Denominazione Dipendenza Deposito a Risparmio 480 CATANIA CORSO SICILIA 2261912 Deposito a Risparmio 576 MESSINA CRISPI 473612 Deposito a Risparmio 576 MESSINA CRISPI 477212 Deposito a Risparmio 679 PALERMO PACINOTTI 92114 Deposito

Dettagli

Regione Siciliana - Presidenza - Ufficio Speciale per il monitoraggio e l'incremento della raccolta differenziata presso i comuni della Sicilia

Regione Siciliana - Presidenza - Ufficio Speciale per il monitoraggio e l'incremento della raccolta differenziata presso i comuni della Sicilia Acate RG 11.182 RAGUSA PROVINCIA RG1 131.460 217.710 60,4% 123.900 210.640 58,8% 142.330 243.030 58,6% 130.800 244.180 53,6% Acate Aci Bonaccorsi CT 3.524 CATANIA AREA METRCT2 67.880 129.680 52,3% 69.730

Dettagli

Prot. N Catania, 21/10/2010

Prot. N Catania, 21/10/2010 Direzione Gabinetto del Sindaco Servizio Politiche Comunitarie Progetti di Finanza Ufficio Stralcio ex Ufficio Speciale Prusst Programma di Riqualificazione Urbana e Sviluppo Sostenibile del Territorio

Dettagli

PORT LOCATION Cap DIRECTION TRANSPORT MODE 20DRY 40DRY 40HDRY 45HDRY 20REEF 40HREF CATANIA ACATE (RG) EXP TRK CATANIA

PORT LOCATION Cap DIRECTION TRANSPORT MODE 20DRY 40DRY 40HDRY 45HDRY 20REEF 40HREF CATANIA ACATE (RG) EXP TRK CATANIA PORT LOCATION Cap DIRECTION TRANSPORT MODE 20DRY 40DRY 40HDRY 45HDRY 20REEF 40HREF CATANIA ACATE (RG) 97011 EXP TRK 250 263 293 367 316 359 CATANIA ACI CATENA (CT) 95022 EXP TRK 196 205 235 295 262 301

Dettagli

ASSESSORATO DELLA SANITA' DECRETO 28 ottobre Definizione degli ambiti territoriali delle strutture trasfusionali della provincia di Catania.

ASSESSORATO DELLA SANITA' DECRETO 28 ottobre Definizione degli ambiti territoriali delle strutture trasfusionali della provincia di Catania. ASSESSORATO DELLA SANITA' DECRETO 28 ottobre 2004. Definizione degli ambiti territoriali delle strutture trasfusionali della provincia di Catania. L'ISPETTORE GENERALE DELL'ISPETTORATO REGIONALE SANITARIO

Dettagli

Le Iniziative della Provincia Regionale di Catania

Le Iniziative della Provincia Regionale di Catania 1 Le Iniziative della 2 Con delibera n 129/2004 dell 11/11/2004 la Decide di Adottare e promuovere a qualunque livello istituzionale, politico ed amministrativo, anche presso le aziende private che posseggano

Dettagli

PROVINCIA COMUNE LOCALITA' LATITUDINE LONGITUDINE Data Vendibilita Velocità disponibile Note

PROVINCIA COMUNE LOCALITA' LATITUDINE LONGITUDINE Data Vendibilita Velocità disponibile Note PROVINCIA COMUNE LOCALITA' LATITUDINE LONGITUDINE Data Vendibilita Velocità disponibile Note Agrigento Canicattì Case sparse 37,37457 13,85314 dic-14 fino a 20 Mb/s Agrigento Canicattì Case sparse 37,40539

Dettagli

Scritto da Administrator Venerdì 05 Agosto :00 - Ultimo aggiornamento Domenica 08 Dicembre :27

Scritto da Administrator Venerdì 05 Agosto :00 - Ultimo aggiornamento Domenica 08 Dicembre :27 Quando il cittadino non può usufruire delle prestazioni del proprio medico di famiglia (la sera, la notte, i giorni prefestivi e festivi ) l assistenza medica gli viene offerta dai medici di Guardia Medica

Dettagli

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel II semestre 2012 Settore residenziale

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel II semestre 2012 Settore residenziale NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel II semestre Settore residenziale a cura dell Ufficio Provinciale di Fausto Gueli (referente OMI) data di pubblicazione: 21 giugno 2013 periodo di

Dettagli

Informazioni Statistiche N 4/2016

Informazioni Statistiche N 4/2016 Unità di Staff Statistica Immigrati ed emigrati nel 2015 Girolamo D Anneo Informazioni Statistiche N 4/2016 LUGLIO 2016 Sindaco: Segretario Generale: Capo di Gabinetto Capo Area delle Relazioni Istituzionali,

Dettagli

ELENCO SEDI CRI SICILIA PALERMO. 1) Comitato Regionale CRI della Sicilia Via Piersanti Mattarella n.3/a, Palermo; CATANIA

ELENCO SEDI CRI SICILIA PALERMO. 1) Comitato Regionale CRI della Sicilia Via Piersanti Mattarella n.3/a, Palermo; CATANIA ELENCO SEDI CRI SICILIA PALERMO 1) Comitato Regionale CRI della Sicilia Via Piersanti Mattarella n.3/a, 90141 Palermo; 2) Comitato Provinciale CRI di Palermo, Via Pietro Nenni n.75 cap 90146 Palermo; 3)

Dettagli

Allegato 1 DISTRETTO SOAT COMUNI DI COMPETENZA

Allegato 1 DISTRETTO SOAT COMUNI DI COMPETENZA Allegato 1 DISTRETTO SOAT COMUNI DI COMPETENZA AGRIGENTO Agrigento AGRIGENTO CAMASTRA NARO PALMA DI MONTECHIARO PORTO EMPEDOCLE Campobello di Licata Delia CAPOFILA FAVARA Via Capitano Callea, 132-92026

Dettagli

SRR MESSINA PROVINCIA SOCIETA PER LA REGOLAMENTAZIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI

SRR MESSINA PROVINCIA SOCIETA PER LA REGOLAMENTAZIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI SRR MESSINA PROVINCIA SOCIETA PER LA REGOLAMENTAZIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI PEC: srrmessinaprovinciascpa@pec.it Tel e Fax 0941 724378 Prot.467 dell 8 agosto 2016 Oggetto: Assemblea Ordinaria

Dettagli

Banda Larga nelle aree rurali

Banda Larga nelle aree rurali Banda Larga nelle aree rurali 1 Avanzamento lavori Aggiornamento del 30 novembre 2013 2 Banda Larga nelle aree rurali Misura 321/B - Servizi essenziali per l'economia e la popolazione rurale - Sottomisura

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia Ufficio VII - Ambito territoriale di Catania

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia Ufficio VII - Ambito territoriale di Catania Unità Operativa n.4 Area IV Ufficio V Ufficio RECLUTAMENTO I E II GRADO Catania, 03/09/2015 A seguito dell assegnazione di sede provvisoria conferita in data 31/08/2015 ai docenti di I grado neo immessi

Dettagli

FONDO AUTONOMIE - ANNO 2009 Allegato "B" al D.D.G. n.677 del 16/9/09

FONDO AUTONOMIE - ANNO 2009 Allegato B al D.D.G. n.677 del 16/9/09 PROV.AGRIGENTO SU BASE ( ASSEGN.) ( ASSEGN.) COMUNE ABITANTI ( 2007 + 1,7% ) ( + 1,5% ) ( A + B + C ) (Censim.2001) ( A ) (B) ( C ) 1 AGRIGENTO 54.619 - - 8.030.079,88 7.363.307,87 - - 7.363.307,87 2 ALESSANDRIA

Dettagli

ZONE CARENTI DI ASSISTENZA PRIMARIA al 1 settembre 2006 (79 posti)

ZONE CARENTI DI ASSISTENZA PRIMARIA al 1 settembre 2006 (79 posti) ZONE CARENTI DI ASSISTENZA PRIMARIA al 1 settembre 2006 (79 posti) POSTI ASSEGNATI PER REISCRIZIONE nella convocazione del 19/12/07 : 2 posti AZIENDA U.S.L. 3 CATANIA Licodia/Vizzini 1 (con obbligo di

Dettagli

WWF ITALIA - STRUTTURE TERRITORIALI LOCALI

WWF ITALIA - STRUTTURE TERRITORIALI LOCALI Regione Denominazione STL Comuni interessati Sicilia Caltanissetta Intera provincia di Caltanisseta Sede Legale caltanissetta@wwf.it Provincia Caltanissetta Responsabile Accordo WWF invio scheda SI NO

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA SICILIA DIREZIONE GENERALE Via Fattori, 60-90146 Palermo - Tel. 091/6909111

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA SICILIA DIREZIONE GENERALE Via Fattori, 60-90146 Palermo - Tel. 091/6909111 WWW.orizzontescuola.IT MIUR.AOODRSI.REG.UFF. USC Palermo, 16 febbraio 2016 Ufficio di Supporto alle decisioni Alle OO.SS. della SCUOLA e dell area V Oggetto: Definizione degli ambiti Territoriali della

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA D3 - DIPARTIMENTO SVILUPPO ECONOMICO E SOCIO-CULTURALE 2 - SERVIZIO POLITICHE CULTURALI - DEL TURISMO E DELLO SPORT

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA D3 - DIPARTIMENTO SVILUPPO ECONOMICO E SOCIO-CULTURALE 2 - SERVIZIO POLITICHE CULTURALI - DEL TURISMO E DELLO SPORT PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA D3 - DIPARTIMENTO SVILUPPO ECONOMICO E SOCIO-CULTURALE 2 - SERVIZIO POLITICHE CULTURALI - DEL TURISMO E DELLO SPORT DETERMINAZIONE N. 436 DEL 07.08.2012 OGGETTO: Estate 2012

Dettagli

UFFICIO VII AMBITO TERRITORIALE DI CATANIA

UFFICIO VII AMBITO TERRITORIALE DI CATANIA SISTEMA INFORMATIVO MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE MOVIMENTI PERSONALE SCOLASTICO DISPONIBILITA' DI ORGANICO DI DIRITTO DELLA SCUOLA INFANZIA - A. S. 2016-17 ELENCO POSTI ORGANICO DISPONIBILI - SITUAZIONE

Dettagli

R E G I O N E S I C I L I A N A

R E G I O N E S I C I L I A N A D.D.G. n. 0743/07 REPUBBLICA ITALIANA R E G I O N E S I C I L I A N A ASSESSORATO SANITA DIPARTIMENTO REGIONALE ASSISTENZA SANITARIA ED OSPEDALIERA PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DELLE RISORSE CORRENTI DEL

Dettagli

Codice Dipendenza Denominazione Dipendenza

Codice Dipendenza Denominazione Dipendenza Deposito a Risparmio 483 CATANIA CORSO ITALIA 75812 Deposito a Risparmio 483 CATANIA CORSO ITALIA 75912 Deposito a Risparmio 498 SIRACUSA APOLLONION 68912 Deposito a Risparmio 498 SIRACUSA APOLLONION 69012

Dettagli

PROV. DI AGRIGENTO COMUNE ABITANTI TOTALI 448.053 610.293,70 RIMBORSO PROPORZIONALE. Il Dirigente del Servizio (Dott.ssa M.Letizia Di Liberti)

PROV. DI AGRIGENTO COMUNE ABITANTI TOTALI 448.053 610.293,70 RIMBORSO PROPORZIONALE. Il Dirigente del Servizio (Dott.ssa M.Letizia Di Liberti) PROV. DI AGRIGENTO 1 AGRIGENTO 54.619 2.859,00 2 ALESSANDRIA D. ROCCA 3.787 12.140,25 3 ARAGONA 10.065 5.174,04 4 BIVONA 4.225 5.511,53 5 BURGIO 3.157 10.899,98 6 CALAMONACI 1.522 2.002,62 7 CALTABELLOTTA

Dettagli

PARTE TERZA - SEZIONE III - VOTI DI PREFERENZA COLLEGIO DI MESSINA CANDIDATI. n. 1 n. 2 n. 3 n. 4 n. 5 n. 6 n. 7 n. 8 n. 9 n. 10 n.

PARTE TERZA - SEZIONE III - VOTI DI PREFERENZA COLLEGIO DI MESSINA CANDIDATI. n. 1 n. 2 n. 3 n. 4 n. 5 n. 6 n. 7 n. 8 n. 9 n. 10 n. LISTA 1 ANNA FINOCCHIARO PRESIDENTE PER LA SICILIA Pizzo Alfonsa Mangione Salvatore Scarcella Ivana Signorino Alessio Picci Daniela Giuseppa Giaimo Rosario Paterniti Francesca Buda Lanza Anna Cicala Imbesi

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA SICILIA DIREZIONE GENERALE Via Fattori, 60-90146 Palermo - Tel. 091/6909111

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA SICILIA DIREZIONE GENERALE Via Fattori, 60-90146 Palermo - Tel. 091/6909111 MIUR.AOODRSI.REG.UFF. 4146 USC Palermo, 3 marzo 2016 Ufficio di Supporto alle decisioni Agli Uffici di Ambito Territoriale delle province della Sicilia Agli Uffici dirigenziali presso la sede della Direzione

Dettagli

Numero codice fiscale Partita IVA

Numero codice fiscale Partita IVA REPUBBLICA ITALIANA Numero codice fiscale 80012000826 Partita IVA 02711070827 Regione Siciliana Risposta a.. del. ASSESSORATO REGIONALE DELL'AGRICOLTURA E DELLE FORESTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELLE FORESTE

Dettagli

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel II semestre 2013 Settore residenziale

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel II semestre 2013 Settore residenziale NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel II semestre Settore residenziale a cura dell Ufficio Provinciale di Fausto Gueli (referente OMI) data di pubblicazione: 20 giugno 2014 periodo di

Dettagli

Comune LOCALITA' LATITUDINE LONGITUDINE Data intervento Stato Località Velocità disponibile

Comune LOCALITA' LATITUDINE LONGITUDINE Data intervento Stato Località Velocità disponibile Comune LOCALITA' LATITUDINE LONGITUDINE Data intervento Stato Località Velocità disponibile Canicattì Case sparse 37,37457 13,85314 - attiva pre bando senza co-finanziamento pubblico fino a 20 Mb/s Canicattì

Dettagli

COMUNE DI PETTINEO PROVINCIA DI MESSINA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI PETTINEO PROVINCIA DI MESSINA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PETTINEO PROVINCIA DI MESSINA Ai sensi dell art. 55, comma 5 della legge n. 142/90, recepito dalla L.R. n.48/91, per l impegno relativo alla presente delibera, si attesta la relativa copertura

Dettagli

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre 2013 Settore residenziale

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre 2013 Settore residenziale NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre 2013 Settore residenziale a cura dell Ufficio Provinciale di Fausto Gueli (referente OMI) data di pubblicazione: 29 novembre 2013 periodo

Dettagli

Parte A) COMUNI E RELATIVI SCARICHI. Vedi Grafico n 1

Parte A) COMUNI E RELATIVI SCARICHI. Vedi Grafico n 1 Riepilogo della situazione dei sistemi depurativi a servizio delle reti fognanti dei 108 Comuni ricadenti nel territorio Città Metropolitana di Messina Parte A) COMUNI E RELATIVI SCARICHI Vedi Grafico

Dettagli

POSTAZIONI POSTE IN TURNI UNICI DI H24

POSTAZIONI POSTE IN TURNI UNICI DI H24 POSTAZIONI POSTE IN TURNI UNICI DI H24 H 1 AG S. MARGHERITA BELICE - ALFA 10 /010 1,1 MSB 2 CT MALETTO - Alfa Bravo 6 /082 1,1 MSB 3 CT MIRABELLA IMBACCARI - Bravo 4 /079 0,8 MSB 4 CT MAZZARRONE - Bravo

Dettagli

La raccolta differenziata in Sicilia

La raccolta differenziata in Sicilia La raccolta differenziata in Sicilia Realtà e prospettive Marineo 06/05/2011 D.Ssa Silvia Coscienza Dir. Servizio 5 Ispettorato Ass.to Reg.le Energia e servizi di pubblica utilità Dip.to Acqua e Rifiuti

Dettagli