Arricchirsi davvero con le SCOMMESSE SUL CALCIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Arricchirsi davvero con le SCOMMESSE SUL CALCIO"

Transcript

1 Progetto Saper Vincere Arricchirsi davvero con le SCOMMESSE SUL CALCIO Guadagnare legalmente - come un bookmaker senza doversene assumere gli oneri, le spese ed i rischi. Comprendere a fondo i meccanismi del gioco per valorizzare la propria abilità. Rischiare poco per guadagnare tanto. Fare (molto) meglio del sure bet. 1

2 Premessa Questo piccolo libro elettronico (e-book) si prefigge il compito di guidare il lettore a una comprensione generale (e a un fruttuoso uso) delle strategie più adatte per contrastare e magari invertire a proprio favore il vantaggio del Banco nell ambito delle Scommesse Sportive. Mi rendo conto che i concetti esposti per quanto io abbia tentato di semplificarli al massimo possono in alcuni casi risultare complicati per chi non ha una mente predisposta alla matematica. Ma sono concetti veri che, come tali, funzionano e se correttamente utilizzati - fanno vincere davvero. Più precisamente: fanno guadagnare giocando! Non è tuttavia necessario approfondire tutti gli argomenti trattati (per i quali saranno peraltro previsti altri e-book specifici): anche il semplice apprendimento dei concetti più generali rappresenterà una sorta di marcia in più alla quale sarebbe sciocco rinunciare. La strada che io propongo può davvero portare alla ricchezza, a patto che si abbia la volontà e la costanza di percorrerla per intero, partendo, appunto, dai concetti più generali per poi arrivare ai più sofisticati livelli di perfezionamento, quelli che effettivamente possono consentire di trasformare la propria passione per il gioco in un vero e proprio lavoro, appassionante e redditizio. Attenzione: un lavoro piacevole ma pur sempre un lavoro! Buona lettura Vincenzo Carchidi 2

3 INTRODUZIONE Con le scommesse si può guadagnare davvero. E anche tanto! Scommettere sul calcio è dunque, per gli appassionati, un esperienza bellissima, che, già in quanto tale, può ben valere il prezzo del biglietto. A patto, naturalmente, che il prezzo non sia eccessivo e che lo scopo del gioco sia il puro divertimento. Ma cominciamo subito con una precisazione: i miei consigli non sono adatti a coloro che giocano con la giusta moderazione - per puro diletto, e verso i quali nutro, beninteso, un sentimento di profondo rispetto, in omaggio al detto popolare dove c è gusto non c è perdita. E non sono adatti sia ben chiaro! ai giocatori d azzardo, i quali sono destinati inevitabilmente a perdere, per la loro stessa struttura psicologica, quale che sia il gioco a cui partecipano e il metodo che adottano. Infine, possono essere piuttosto frustranti per coloro che ritengono (e qui sto parlando di alcune decine di milioni di italiani) di essere assoluti intenditori di calcio ; tutta gente che, naturalmente, pensa di saperne molto più di tutti gli altri perché loro a calcio ci hanno giocato (magari in 3.a categoria!). Aggiungo una considerazione che dimostrerò più avanti: il metodo più sicuro per perdere alle scommesse è quello di affidarsi alla logica (o presunta tale) del calcio. Ho detto dimostrerò perché, trattandosi di considerazioni rigorosamente matematiche (anche se mi asterrò categoricamente da ogni riferimento 3

4 specifico ai calcoli), non mi limiterò ad esporre delle semplici opinioni, ma delle considerazioni oggettive e indiscutibili. Anche semplicemente attenersi, in modo generico, ai suggerimenti che proporrò in questa pubblicazione significherà certamente giocare meglio (e quindi vincere di più o, se preferite perdere di meno); approfondire ed applicare i concetti esposti con grande dedizione e serietà significa avere nelle situazioni in cui ciò è possibile - la possibilità di guadagnare scientificamente, ossia di mettere in piedi un attività assolutamente legale in qualche modo simile a quella (lucrosissima!) dei bookmakers, senza doversene assumere gli oneri, le spese ed i rischi. Tutto ciò nonostante i pesantissimi limiti imposti dalla legislazione italiana al gioco effettuato tramite i ben più appetibili gestori stranieri; limiti verso i quali sono personalmente molto critico (ritenendo che dalla concorrenza bisognerebbe difendersi con la competitività e non con questo grottesco protezionismo), ma che chiaramente siamo tutti obbligati a rispettare. A rendere ancora più marcata la similitudine del nostro gioco con quello che fa prosperare i bookmakers concorre un altro elemento essenziale (e generalmente poco gradito) : noi non dobbiamo fare pronostici, ma, al contrario, speculare sui pronostici degli altri, ossia monetizzare gli errori di valutazione a cui normalmente vanno incontro quasi tutti gli scommettitori (e qualche volta anche gli stessi bookmakers). Vi ricordo che il nostro compito non è scommettere ma speculare 4

5 1 La scelta delle quote In un gioco in cui l entità della vincita è determinata dalla quota è veramente assurdo che molti giocatori dedichino scarsa attenzione proprio a questo elemento importantissimo (anzi come vedremo decisivo ) della scommessa. Questo atteggiamento può essere certamente più che comprensibile per lo scommettitore occasionale, il cui solo obiettivo è il divertimento, ma diventa evidentemente irrazionale e controproducente per il giocatore abituale, nonché assolutamente proibito per chi ha come obiettivo il guadagno. Nonostante le regolamentazioni assurdamente restrittive che ne attenuano enormemente i vantaggi e la portata, esiste comunque anche in Italia un regime di concorrenza fra i bookmakers (soprattutto stranieri), i quali si contendono il mercato a suon di quote, determinando soprattutto su alcune tipologie di esiti delle differenze tali da non poter essere sottovalutate da nessuna mente pensante. Uno scommettitore abituale che non si preoccupa di spuntare le quote migliori è come un imprenditore (tant è che di solito fa la stessa fine!) che non si preoccupa del costo delle forniture e acquista a qualunque prezzo dal primo che passa. Sotto questo profilo sono forse più furbi (o meglio un po meno autolesionisti ) quei (tanti) giocatori che scommettono cifre folli su una sola partita con la prospettiva di vincere le briciole: praticano un gioco 5

6 irrimediabilmente perdente, ma solitamente almeno si preoccupano di cercare l offerta migliore, sia pure fra un limitato numero di bookmakers. Decisamente più ingenui (è un eufemismo, ovviamente) sono quelli che abbinano più partite a volte anche più di 10 minimizzando le differenze delle quote (e dell eventuale bonus ) e trascurando il fatto che il processo di moltiplicazione può portare a differenze letteralmente abissali fra la quota complessiva ottimale e quella di cui essi si accontentano. Accontentarsi è forse una buona norma per chi intende condurre una vita tranquilla e priva di ambizioni, ma non certo per chi si cimenta in un gioco/lavoro con il proposito dichiarato (e purtroppo quasi mai reale ) di voler guadagnare. La realtà è che chi ritiene che una quota vale l altra farebbe bene a smettere di giocare o, come ripeto, ad acquisire la consapevolezza di quanto gli costa divertirsi, facendo poi una serena valutazione del rapporto fra costi e benefici (ricordate? dove c è gusto non c è perdita ma bisogna sempre valutare quanto gusto c è e di che perdita si tratta). L obiezione più comune è che non vale la pena di aprire più conti di gioco, e che tanto vale scegliere un gestore generoso che di solito offre buone quote. Ma di che stiamo parlando? Non vale la pena? Tanto vale? Buone quote? Siamo completamente fuori strada. Oggi aprire un conto on line presso un bookmaker è un operazione semplicissima e generalmente a costo zero (anzi: di solito si hanno anche dei bonus molto interessanti); anche il versamento minimo è solitamente 6

7 più che accessibile a chiunque abbia l abitudine (spero non il vizio) di scommettere, sia pure in piccola scala. Anzi: soprattutto in piccola scala, dal momento che questa pubblicazione non si rivolge prevalentemente a un pubblico di grandi scommettitori. Al contrario, è proprio chi dispone di risorse economiche piuttosto limitate che può (anzi: deve, altrimenti non sopravvive) trarre i vantaggi più evidenti da un gioco intelligente e scientifico. Togliamoci dalla testa, infatti, che si possa vincere grazie a una superiore abilità nei pronostici, o che per impostare un gioco matematicamente vincente sia necessario disporre di ingenti capitali. E, prima ancora, cerchiamo di capire, una volta per tutte, che una cosa è vincere nel senso più generico del termine, un altra cosa è vincere nel senso preciso di guadagnare nel tempo, che è quello a cui io amo fare quasi sempre esclusivo riferimento. Il cosiddetto intenditore di calcio vince (relativamente) spesso puntando sugli esiti più scontati, ma certamente non guadagna alla lunga, anzi, è il pollo preferito dai bookmakers. E il fatto di vincere (relativamente) spesso consolida la sua idea di superiore capacità di analisi sportiva, facendogli dimenticare di essere in buona compagnia con qualche altra decina di milioni di intenditori altrettanto capaci (e altrettanto perdenti!). L idea di poter guadagnare in base a chissà quale esclusiva dote magica, naturale o acquisita che sia, è alla base di un delirio molto ricorrente e non per questo meno illusorio all interno del genere umano e, in maniera piuttosto accentuata, fra gli scommettitori. 7

8 Ed è un delirio piuttosto costoso, perché porta a sopravvalutare, appunto, le illusioni, e a sottovalutare le più elementari realtà. In questo caso, la più elementare realtà indica in tutta la sua evidenza quanto sia importante aprire diversi conti gioco e confrontare le quote offerte di volta in volta dai vari bookmakers per approfittare - senza altri condizionamenti che la logica e la convenienza - delle occasioni migliori. Mi rendo conto che, in base al livello di professionalità che si intende dare alla scommessa intelligente, possa essere in qualche caso eccessivo aprire un conto presso tutti i bookmakers presenti sul mercato, ma disporre di una gamma adeguata di possibili scelta deve essere considerato un imperativo categorico, la condicio sine qua non del gioco speculativo. Anche perché non esiste tanto meno in Italia - un bookmaker che possa offrire le quote migliori in senso assoluto. Per ragioni che comprenderemo meglio più avanti alcune quote saranno migliori a volte anche di tanto presso un dato Gestore e altre lo saranno presso un suo concorrente. Dirò di più: quando su una stessa partita si registra una differenza significativa di quota per un certo esito da parte di un bookmaker, è assai probabile che si possa trovare altrove una maggior valutazione per uno degli esiti diversi. E questo, come vedremo, è molto importante (non a caso ritengo la doppia chance un sintomo evidente della sottovalutazione di cui parlavo: molto meglio è giocare i due segni su gestori separati perché quasi certamente si arriva a spuntare una quota complessiva assai più conveniente). 8

9 Ma adesso non voglio confondervi le idee. Mi limito a dire che questo concetto è alla base di quello che viene definito il sure bet, ossia il gioco sicuro, di cui tanto si parla ma poco, evidentemente, si sa. Il metodo del sure bet consiste nella ricerca diligente delle migliori quotazioni presso una gamma molto ampia di bookmakers, sì da trovare quelle situazioni in cui, ad esempio, giocando una certa somma sul segno 1 di un certo Gestore, un altra cifra sul segno x di un secondo Gestore e un altro importo ancora sul segno 2 di un terzo Gestore si ha la certezza matematica e anticipata di incassare più di quanto si è giocato, quale che sia l esito dell incontro. Il sure bet (molto praticato all estero ma difficilmente attuabile in Italia per via delle citate limitazioni) sembra, a chi lo mette in essere, il migliore dei mondi possibili ma non lo è, e comunque ci interesserebbe solo come curiosità visto che sarebbe pressoché impossibile pensare di attuarlo nel territorio nazionale (salvo situazioni talmente rare e poco redditizie da non poter essere seriamente considerate). Noi cercheremo di fare qualcosa di più conveniente e, soprattutto, di farlo alla luce del sole, nel rispetto delle normative vigenti in Italia, per assurde che siano 9

10 2 La scelta delle partite Un elemento altrettanto importante della scommessa speculativa consiste nell evitare il gioco sugli incontri più equilibrati, dove la quotazione dei diversi esiti (poniamo 1, x e 2 ) non evidenzia particolari scostamenti fra minimo e massimo. Puntare sulle partite dominate dall incertezza è, quasi sempre, un vero e proprio suicidio probabilistico. Mentre scrivo ha qui davanti a me due esempi tipici e reali! - di partite dall esito incerto (e c è anche di peggio), con le relative quotazioni di Totosì. Basta un analisi alquanto sommaria per capire che: a) Le quotazioni sono molto lontane dal gioco equo ; b) La seconda partita è molto meno conveniente dalla prima; c) Recuperare lo svantaggio è un operazione difficilissima; Vediamo perché: Incontro 1 x 2 Atletico Madrid Real Madrid 2,90 3,15 2,40 Nigeria Costa d Avorio 2,90 3,10 2,25 10

11 Bene: intanto bisogna riflettere sul fatto che la quota equa (ossia calcolata matematicamente) di 3 segni aventi ipoteticamente la stessa probabilità dovrebbe essere pari a 300 per ciascun segno, laddove invece i primi due segni grosso modo si compensano, ma sul terzo segno emerge chiara l entità dello svantaggio complessivo. Inoltre basta un occhiata alquanto superficiale, e niente affatto matematica, per capire che i primi due segni ( 1 e x ) ruotano intorno al valore matematicamente equo (3,00) mentre il terzo segno ( 2 ) nella fattispecie racchiude in sé tutto lo svantaggio della situazione complessiva dei tre segni (più frequentemente tale svantaggio viene distribuito sui diversi esiti e non concentrato su uno soltanto, ma la situazione non cambia, anzi peggiora perché è ancora più problematico cercare di recuperare i valori equi approfittando delle differenze fra gestori). C è di più: in questo caso anche il quotista viene colto in fallo, perché, a parità di quotazione del segno 1 (290), il primo incontro assegna agli altri due esiti ( x e 2 ) quote entrambe superiori (315 e 240) rispetto a quelle del secondo incontro (310 e 225). E si tratta dunque di una situazione (in questo caso particolarmente chiara) in cui si coglie bene l importanza di preferire alcuni incontri (e di scartarne altri). Vi risparmio il calcolo, ma ve ne voglio comunicare il risultato: il primo incontro assegna al banco un vantaggio (e quindi al giocatore uno svantaggio) pari al 7,9%, mentre il secondo evidenzia una percentuale dell 11,1%. 11

12 Errore del quotista o semplice valutazione opportunistica da parte del bookmaker (di Nigeria-Costa d Avorio cosa può interessare al Gestore? Le offerte concorrenziali si concentrano sugli incontri più gettonati che, per ciò stesso, rappresentano un rischio minore e una prospettiva di maggior guadagno )? Il motivo per cui si determinino queste abissali differenze tutto sommato ci interessa ben poco. Fatto è che puntare 100 volte 100 su un qualunque esito della prima gara porterebbe matematicamente parlando a una perdita media di 790 ; fare la stessa cosa sulla seconda partita significherebbe perdere : a mio parere non è la stessa cosa! Per contro, sappiamo bene che al giocatore d azzardo di questi calcoli non importa un fico secco: egli è sempre convinto che la sua bravura conti molto più di queste banalissime percentuali di svantaggio. Fatto è che i bookmakers si arricchiscono anche con percentuali molto più modeste, perché la matematica di solito è più brava e più precisa degli intenditori di calcio. In parole povere, puntare su situazioni equilibrate significa esasperare l elemento casuale, e consegnarsi mani e piedi a una situazione di pesante svantaggio matematico che rende inesorabile la perdita. Alcune particolari tipologie di puntate (come quelle del tipo under/over o gol/no gol ), rientrando inevitabilmente nella categoria degli esiti equilibrati, sono pesantemente ed irrimediabilmente svantaggiose, eppure incontrano il favore della gran massa degli scommettitori perdenti (che, evidentemente, sono tali per una serie di ragioni ben precise). 12

13 Ribadisco infatti il concetto: ogni situazione equilibrata ci consegna, assolutamente indifesi, nelle grinfie di una situazione nettamente sfavorevole, contro la quale ogni lotta è già persa in partenza. Per avere ragione di un avversario (il Banco) così forte e agguerrito, bisogna dunque agire d astuzia, provvedendo a mettere a nudo i suoi punti deboli e ad approfittarne sapientemente. E allora cominciamo a valutare dove si trovano questi punti deboli, di cui il Banco è perfettamente consapevole ma, giustamente, non ha ragione di preoccuparsi troppo, forte della consapevolezza che il suo vantaggio non può essere intaccato da uno sparuto gruppetto di professionisti, che anzi sono addirittura graditi in quanto contribuiscono a far diminuire il rischio complessivo del Gestore. Probabilmente avrete già intuito la risposta: il punto debole del Banco può essere costituito dalle partite molto sbilanciate, quelle in cui, cioè, un dato esito è molto, molto più probabile degli altri. Un osservazione superficiale potrebbe far supporre che le partite facili siano nemiche del Banco, dal momento che il verificarsi di troppi risultati scontati fa vincere molti scommettitori, e quindi costringe talvolta il bookmaker a pagare più di quanto ha incassato. Ma è vero esattamente il contrario (se così non fosse i Gestori non incoraggerebbero a suon di bonus il gioco su lunghe sfilze di partite facili ): a fronte di qualche inevitabile piccolo esborso, la prospettiva si ribalta clamorosamente quando ci sono molte sorprese, e il Banco arriva a fare letteralmente piazza pulita di tutte (o quasi) le puntate. Con 13

14 l ulteriore e non secondario vantaggio di aver rischiato (relativamente) poco per vincere tanto! Il guadagno del Banco, del resto, è sempre sostanzialmente uguale (a parità, evidentemente, di vantaggio matematico ), ma si concretizza in modo diverso: sulle partite equilibrate, di cui abbiamo parlato prima, tende a dipendere poco dall esito effettivo dell incontro: qualunque segno venga fuori la mietitura è sempre tendenzialmente in linea con i coefficienti stabiliti; sulle partite facili, invece, il venir meno del segno più probabile (o, meglio, più giocato : i concetti sono assai diversi, ma nel caso di incontri molto sbilanciati tendono a coincidere) opera quasi immancabilmente un severo taglio sulle potenziali vincite degli scommettitori, e quindi rende un grosso servizio al Banco. Infatti, la massa degli scommettitori ( intenditori di calcio in prima fila) punta quasi sempre sbagliando - sugli esiti nettamente più probabili, sicché i bookmakers giustamente (dal loro punto di vista) tendono ad abbassarne le quote, per due ottime ragioni: 1) Il contenimento del rischio; 2) La consapevolezza del fatto che catturare scommesse a prezzi stracciati è il primo grande segreto delle loro fortune. Utilizzando l ottimo programma Scommesse Calcio 5.0 di Totoproject (funzione pronostico Magic Pro ), che analizza tutte le quote SNAI degli ultimi anni, ho potuto verificare che raramente il segno più conveniente presenta una quota inferiore a 1,35. E si tratta di un riscontro importante, perché senza entrare nei dettagli matematici del metodo di calcolo - sta lì a testimoniare che i bookmakers, come già si era intuito, non usano 14

15 assegnare agli esiti molto probabili una quota conveniente, e verosilmente neanche una quota equa, bensì una quota tale da scoraggiare senza peraltro riuscirci - un eccessiva concentrazione delle puntate (che potrebbe esporli ad esborsi più frequenti, ma non certo ad un maggior rischio di perdita, anzi!). Attenzione, però: i discorsi fatti non devono essere intesi in senso assoluto, ma, come sempre, in termini relativi. Il menzionato software di analisi non ci garantisce che i segni selezionati dal suo Magic Pro (la maggior parte dei quali tende ad essere normalmente compresa fra 1,35 e 2,50) siano in assoluto convenienti, ma semplicemente che sono più convenienti (ma meglio sarebbe dire: meno svantaggiosi ) degli altri. Dovremmo dedurne che le altre quote quelle inferiori a 140 o superiori a 250 sono tendenzialmente ancora più svantaggiose delle altre, e quindi assolutamente da evitare. Con una precisazione: mentre le quote molto elevate sono più difficili da catalogare (perché non è facile inquadrarle all interno di segmenti omogenei) e quindi le statistiche ad esse relative sono meno solide, le quote molto basse dimostrano invece di essere quasi inevitabilmente svantaggiose, in linea con quanto già si era detto prima. C è però un rovescio della medaglia: a causa dei coefficienti massimi di vantaggio per il Banco imposti dalla legge (o spesso anche semplicemente da evidenti ragioni di competitività), abbassare troppo la quotazione di un dato esito significa, quasi automaticamente, dover alzare a volte smisuratamente quelle degli esiti opposti (ad esempio, proporre un segno 15

16 1 a 1,11 può comportare la necessità o la scelta di quotare un segno x a 8,00, o un segno 2 a 20,00). Ho scelto volutamente la quota 1,11 perché questa è la quota quasi equa che dovrebbe spettare, matematicamente parlando, a un esito che abbia il 90% di probabilità. Infatti se io gioco 10 volte 100 su un esito con quota 1,11 e, in linea con una probabilità del 90%, vinco 9 volte su 10, alla fine mi trovo a incassare (9 x 111 =) 999, avendo però speso per effettuare le 10 giocate; quindi arrotondamenti a parte ho pareggiato i conti, così come è giusto che accada quando si opera, nel tempo, su una quota equa. Ma in realtà 1,11 non esprime necessariamente la probabilità effettiva; esprime semplicemente la necessità del Banco di adeguarsi alla pressione insostenibile delle scommesse caricate su quel dato evento. Ma quasi sempre (potremmo anche togliere il quasi ) la valutazione fatta dagli scommettitori (specie se intenditori di calcio o tifosi) è di tipo emotivo, e si presta ad esasperazioni a volte assurde. Mettiamo (e non credo affatto di esagerare!) che la probabilità tecnica oggettiva (ammesso che sia possibile calcolarla) sia non del 90%, bensì dell 80%. In questo caso, la quota equa avrebbe dovuto essere 1,25 e non già 1,11: una differenza enorme! Infatti, vincendo 125 in 8 occasioni su 10 si incasserebbero esattamente 1.000, tanti quanti occorrerebbe spenderne per effettuare le 10 giocate. Invece con una quota a 1,11 il Banco può reggere una scommessa, poniamo, di rischiando non già di perderne 250 (si ricordi che la 16

17 probabilità effettiva di tale perdita è dell 80% e non del 90%), bensì soltanto 110 (molto meno della metà),! E al banco non interessa troppo di dover pagare volte su 10 se può contare di vincere volte su 10. Vediamo così che lo scompenso fra la presunta quota equa (1,25) e la quota proposta (1,11) determina per il Banco un guadagno (e per il giocatore una perdita) di in media ogni 10 giocate da 100. Scusate se è poco! Per contro esasperando il concetto ci può essere il fatto che il segno 2 dell esempio precedente, sia pagato a 20,00 (come se avesse il 5% di probabilità), avendone invece, in realtà, un 8% (nel qual caso avrebbe dovuto essere pagata a 12,50). In questo caso il giocatore che scommettesse proprio su questo evento (il meno probabile) vincerebbe è vero solo una volta su 12,5 tentativi, ma in compenso incasserebbe 20 volte la posta (anziché, appunto 12,5), e guadagnerebbe in media ogni 20 giocate (senza considerare che a quel punto per fare un buon guadagno non sarebbe più necessario fare puntate di importo elevato ). Resta il fatto che la probabilità oggettiva non può essere calcolata con certezza, nemmeno dagli stessi bookmakers, ma resta un dato in buona misura opinabile (altrimenti potremmo conoscere sempre con assoluta esattezza il margine di guadagno o di perdita che si determinerebbe, alla lunga, su ciascuno degli esiti quotati). Per contro, è assolutamente oggettiva la quota offerta, ed è su questa che dobbiamo poggiare le basi di tutto il ragionamento. 17

18 3 La scelta degli esiti Da quanto è stato appena detto, dovrebbe essere facile trarre un immediata e fondamentale conclusione: giocare l esito più probabile è svantaggioso, ed è tendenzialmente tanto più svantaggioso quanto più squilibrate sono le quote dei diversi esiti; viceversa, scommettere contro l esito più probabile significa aver intrapreso (ma non ancora completato) la strada giusta per invertire a proprio favore i rapporti di forza fra scommettitore e Banco. Per inciso, voglio aggiungere che ciò che sto scrivendo, anche se corrisponde a una sacrosanta e dimostrabile - verità, non disturberà affatto i bookmakers, i quali, dall alto della loro esperienza nel settore, sono ben consapevoli che la massa continuerà a giocare gli esiti più svantaggiosi; e quindi, paradossalmente, saranno inclini a fare il tifo per quei pochi scommettitori intelligenti che daranno loro una mano a calmierare l esposizione finanziaria eccessiva sui risultati facili. Del resto, conosco personalmente diverse persone ( giocatori d azzardo conclamati) che scommettono anche migliaia di Euro su under/over, doppia chance o altri esiti a bassissima remunerazione (puntando anche su quote inferiori a 1,20), o, peggio ancora, che giocano 15 o 20 partite facili, mentre ne conosco poche (a parte il sottoscritto ed altri pochissimi matti che gli hanno dato retta e che guarda caso non hanno più cambiato idea) che sia disposto a giocare 10 Euro su un esito meno probabile con la prospettiva di intascarne 200 o anche di più! 18

19 Il problema è che le strutture mentali che ci caratterizzano risultano poco adatte a comprendere intuitivamente la probabilità. Peggio ancora: sono evidentemente portate ad avallare valutazioni assolutamente fuorvianti e spesso opposte alla realtà delle cose. Nel caso specifico, il giocatore che scommette Euro per vincerne magari 150, tanto per cominciare non è consapevole del fatto che quella vincita è calcolata in base a una netta sopravvalutazione della probabilità dell evento (non sarebbe un male in sé scommettere per vincere 150 se la probabilità dell evento stesso fosse del 95%, ma lo è certamente se invece corrisponde a un 75%); ma, soprattutto, non è consapevole del fatto che nel tempo sta perdendo (almeno finché non arriva l estratto conto della banca). Al contrario, spesso ritiene qualche volta addirittura ne è convinto di aver trovato un metodo infallibile per guadagnare soldi a palate Incredibile ma vero! L equivoco nasce dal fatto che giocare su una probabilità favorevole aiuta, effettivamente, a vincere spesso, sicché anche nel caso di un 75% effettivo si andrà alla cassa mediamente 3 volte su 4 (il che aiuterà a consolidare la pericolosissima illusione di essere un pronosticatore infallibile ). Non si fa quasi caso al fatto che in 3 di queste 4 volte si incassano 150 Euro (in totale, dunque, 450), mentre la quarta se ne perdono 1.000! 19

20 Ovviamente gli oltranzisti delle pie illusioni ritengono di essere talmente bravi da riuscire a farsi beffe di queste insulse regole matematiche grazie al loro superiore intuito. Ma c è ancora di peggio! Di fronte alle mie obiezioni (che cadono quasi sempre a vuoto, come se fossero dei deliri anziché dei calcoli ovvii ed elementari), molti di questi scommettitori autolesionisti tirano fuori il loro asso nella manica, affermando che quando capita (sempre per una serie di circostanze sfortunate ) di perdere i Euro è facile rimediare scommettendone sull evento successivo e che spesso questo trucco funziona. Sono convinto del fatto che spesso questo trucco (per di più anche mal calcolato, perché per recuperare sulla base di quanto si era puntato occorrerebbe di solito almeno triplicare la puntata) possa andare a segno: dal momento che abbiamo ipotizzato una probabilità del 75% posso dire che, alla lunga, andrà a segno, anch esso, 3 volte su 4. Già! Ma la quarta volta? Raddoppiamo o triplichiamo ancora? I conti fateli voi Equivalente a questa situazione (al peggio non c è mai limite, ma quanto meno si ritarda considerevolmente il momento della rovina) c è un altro geniale stratagemma, ossia quello di legare più partite. Anche in questo caso conosco tante persone che mettono in gioco addirittura 10 o più esiti dalla quota infinitesimale (comprese quelle a 1,05), magari incoraggiati anche da eventuali bonus offerti generosamente dal Gestore (che non è scemo, ma invece sa bene come spennare i suoi polli ). Evidentemente c è chi crede in cuor suo che i bookmakers siano dei Istituti di beneficenza che offrono champagne a chi è più simpatico: questi 20

21 bonus in realtà premiano la dabbenaggine dei giocatori più scarsi, quelli che non vogliono capire che moltiplicare le probabilità di più eventi matematicamente svantaggiosi significa esasperare questo svantaggio fino all estremo limite, riducendo, per giunta, anche la probabilità di vincere (non certo quella di guadagnare, che era già esclusa in partenza). Il punto sostanziale è che il giocatore istintivo che punta sugli esiti più probabili tende a confondere la vincita con il guadagno. Puntare sulla probabilità sarebbe la scelta giusta se l obiettivo fosse, genericamente, quello di vincere una qualsiasi somma a fronte di un qualsiasi rischio; dal momento che l obiettivo invece è (o almeno dovrebbe essere) quello di guadagnare e guadagnare alla lunga, nel tempo, per metodo e non per fortuna la strada da percorrere è un altra: la convenienza, non la probabilità. Tornando al solito vecchio esempio: che vantaggio ho se vinco 3 volte su 4 ma complessivamente incasso meno della metà di quello che ho speso? E, per contro, che mi importa di vincere solo una volta su 12 se incasso 20 volte la posta giocata? Certo, sarebbe bello se i risultati più probabili fossero anche i più convenienti! Purtroppo non viviamo nel paese del bengodi, e la convenienza (quando c è!) risiede quasi sempre dove la probabilità non è molto elevata Ciò nonostante, abbiamo la possibilità riequilibrare in maniera decisiva la situazione iniziale di svantaggio matematico, e in qualche caso a ribaltarla a nostro favore, fino alle estreme conseguenze. 21

Metodo di gioco VINCENTE e GARANTITO. Non lasci possibilità per il bookmaker. Annienti le probabilità di perdere. Riduci il rischio del 100%

Metodo di gioco VINCENTE e GARANTITO. Non lasci possibilità per il bookmaker. Annienti le probabilità di perdere. Riduci il rischio del 100% Metodo di gioco VINCENTE e GARANTITO Non lasci possibilità per il bookmaker Annienti le probabilità di perdere Riduci il rischio del 100% da Zero a 50.000 Euro in meno di un anno Investimento a partire

Dettagli

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Benvenuto/a o bentornato/a Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Non pensare di trovare 250 pagine da leggere,

Dettagli

Corso di scrittura creativa. Dalla creazione di un romanzo al suo invio alle case editrici. Prima Lezione

Corso di scrittura creativa. Dalla creazione di un romanzo al suo invio alle case editrici. Prima Lezione Corso di scrittura creativa Dalla creazione di un romanzo al suo invio alle case editrici Prima Lezione Come nasce una storia Il materiale necessario ad uno scrittore Il corso che viene presentato, di

Dettagli

VINCERE AL BLACKJACK

VINCERE AL BLACKJACK VINCERE AL BLACKJACK Il BlackJack è un gioco di abilità e fortuna in cui il banco non può nulla, deve seguire incondizionatamente le regole del gioco. Il giocatore è invece posto continuamente di fronte

Dettagli

APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO

APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO METODO CICLICO FS- BORSA ATTENZIONE: ATTENDI QUALCHE SECONDO PER IL CORRETTO CARICAMENTO DEL MANUALE APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO METODO CHE UTILIZZO PER LE MIE ANALISI - 1 - www.fsborsa.com NOTE SUL

Dettagli

Sarà del tutto identico a come se giocassimo 4 schedine da 2 euro ciascuna così fatte, avremo quindi 4 combinazioni:

Sarà del tutto identico a come se giocassimo 4 schedine da 2 euro ciascuna così fatte, avremo quindi 4 combinazioni: SISTEMISTICA. Prefazione. Il mio consiglio è quello di giocare in base al budget di cui si dispone. Se in budget è limitato si può optare di giocare più persone insieme. Sia chiaro che bisogna sempre avere

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100%

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% Risparmiare in acquisto è sicuramente una regola fondamentale da rispettare in tutti i casi e ci consente di ottenere un ritorno del 22,1% all

Dettagli

Il Piano Finanziario Parte 2: Equilibrio e Investimento

Il Piano Finanziario Parte 2: Equilibrio e Investimento Il Piano Finanziario Parte 2: Equilibrio e Investimento Non aspettare, il tempo non potrà mai essere " quello giusto". Inizia da dove ti trovi, e lavora con qualsiasi strumento di cui disponi, troverai

Dettagli

Il venditore di successo deve essere un professionista competente,

Il venditore di successo deve essere un professionista competente, Ariel SIGNORELLI A vete mai ascoltato affermazioni del tipo: sono nato per fare il venditore ; ho una parlantina così sciolta che quasi quasi mi metto a vendere qualcosa ; qualcosa ; è nato per vendere,

Dettagli

Sulla disoccupazione, tuttavia, ci sarebbe qualcosa da aggiungere. In questi giorni sentiamo ripetere, dai giornali e dalle tv, che il tasso di

Sulla disoccupazione, tuttavia, ci sarebbe qualcosa da aggiungere. In questi giorni sentiamo ripetere, dai giornali e dalle tv, che il tasso di ECONOMIA Disoccupazione mai così alta nella storia d Italia La serie storica dell Istat si ferma al 1977, ma guardando i dati del collocamento e i vecchi censimenti si scopre che nella crisi del 1929 e

Dettagli

Passaggio a Nord-Ovest

Passaggio a Nord-Ovest Passaggio a Nord-Ovest di Edoardo E. Macallè 16 settembre 2013 NIKKAIA Strategie 1 Breve, Brevissimo, Medio, Lungo: parole che un tempo qualificavano anche coloro che giusto su tali basi operative lavoravano

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

Sommario: Introduzione Premessa La scelta delle quote La scelta delle partite Metodo vincenti Conclusione INTRODUZIONE

Sommario: Introduzione Premessa La scelta delle quote La scelta delle partite Metodo vincenti Conclusione INTRODUZIONE Sommario: Introduzione Premessa La scelta delle quote La scelta delle partite Metodo vincenti Conclusione INTRODUZIONE Per guadagnare bene e tanto bisogna esser sempre convinti di ciò che si gioca, mai

Dettagli

Guadagnare Con i Sondaggi Remunerati

Guadagnare Con i Sondaggi Remunerati ebook pubblicato da: www.comefaresoldi360.com Guadagnare Con i Sondaggi Remunerati Perché possono essere una fregatura Come e quanto si guadagna Quali sono le aziende serie Perché alcune aziende ti pagano

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

8 Elementi di Statistica

8 Elementi di Statistica 8 Elementi di Statistica La conoscenza di alcuni elementi di statistica e di analisi degli errori è importante quando si vogliano realizzare delle osservazioni sperimentali significative, ed anche per

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli VOLUME 3 1 GIANLUIGI BALLARANI Autore di Esami No Problem Esami No Problem Tecniche per

Dettagli

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video)

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) TNT IV Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) Al fine di aiutare la comprensione delle principali tecniche di Joe, soprattutto quelle spiegate nelle appendici del libro che

Dettagli

Una percentuale di una certa importanza nel mondo economico è il tasso di interesse. Il tasso di

Una percentuale di una certa importanza nel mondo economico è il tasso di interesse. Il tasso di Capitalizzazione e attualizzazione finanziaria Una percentuale di una certa importanza nel mondo economico è il tasso di interesse. Il tasso di interesse rappresenta quella quota di una certa somma presa

Dettagli

35 ANNI AGENZIA DI PUBBLICITÀ

35 ANNI AGENZIA DI PUBBLICITÀ 1977 2012 35 ANNI AGENZIA DI PUBBLICITÀ DIFFERENZIARSI PER SOPRAVVIVERE ALLA COMPETIZIONE E AVERE SUCCESSO Come un azienda può ritagliarsi un immagine che la distingua in un mercato sovraffollato. CHE

Dettagli

GIOVANILI: SCHEMI OFFENSIVI Matteo Picardi

GIOVANILI: SCHEMI OFFENSIVI Matteo Picardi GIOVANILI: SCHEMI OFFENSIVI Matteo Picardi Ogni squadra necessita di un attacco organizzato in maniera da creare spazi liberi per guadagnare punti facili. Tuttavia, soprattutto con le squadre giovani,

Dettagli

1. Calcolare la probabilità che estratte a caso ed assieme tre carte da un mazzo di 40, fra di esse vi sia un solo asso, di qualunque seme.

1. Calcolare la probabilità che estratte a caso ed assieme tre carte da un mazzo di 40, fra di esse vi sia un solo asso, di qualunque seme. Esercizi difficili sul calcolo delle probabilità. Calcolare la probabilità che estratte a caso ed assieme tre carte da un mazzo di, fra di esse vi sia un solo asso, di qualunque seme. Le parole a caso

Dettagli

risulta (x) = 1 se x < 0.

risulta (x) = 1 se x < 0. Questo file si pone come obiettivo quello di mostrarvi come lo studio di una funzione reale di una variabile reale, nella cui espressione compare un qualche valore assoluto, possa essere svolto senza necessariamente

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

I sondaggi consentono la realizzazione di strategie di marketing, promozione e PR, consapevoli e mirate. LORENZA MIGLIORATO - CONSULENTE

I sondaggi consentono la realizzazione di strategie di marketing, promozione e PR, consapevoli e mirate. LORENZA MIGLIORATO - CONSULENTE La comunicazione efficace - cioè quella qualità nella comunicazione che produce il risultato desiderato nell interlocutore prescelto - è il prodotto di un perfetto ed equilibrato mix di scientificità,

Dettagli

Domanda e offerta di lavoro

Domanda e offerta di lavoro Domanda e offerta di lavoro 1. Assumere (e licenziare) lavoratori Anche la decisione di assumere o licenziare lavoratori dipende dai costi che si devono sostenere e dai ricavi che si possono ottenere.

Dettagli

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Tempo di lettura: 5 minuti Marco Zamboni 1 Chi sono e cos è questo Report Mi presento, mi chiamo Marco Zamboni e sono un imprenditore di Verona, nel mio lavoro principale

Dettagli

Un riepilogo di alcuni fenomeni macroeconomici. Giorgio Ricchiuti

Un riepilogo di alcuni fenomeni macroeconomici. Giorgio Ricchiuti Un riepilogo di alcuni fenomeni macroeconomici Giorgio Ricchiuti Cosa abbiamo visto fin qui Abbiamo presentato e discusso alcuni concetti e fenomeni aggregati: 1) Il PIL, il risparmio e il debito pubblico.

Dettagli

OPERARE IN BORSA UTILIZZANDO LE MEDIE MOBILI, I CICLI E I CANALI

OPERARE IN BORSA UTILIZZANDO LE MEDIE MOBILI, I CICLI E I CANALI OPERARE IN BORSA UTILIZZANDO LE MEDIE MOBILI, I CICLI E I CANALI www.previsioniborsa.net di Simone Fanton (trader indipendente) Disclaimer LE PAGINE DI QUESTO REPORT NON COSTITUISCONO SOLLECITAZIONE AL

Dettagli

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO SO Office Solutions Con la Office Solutions da oggi. La realizzazione di qualsiasi progetto parte da un attenta analisi svolta con il Cliente per studiare insieme le esigenze al fine di individuare le

Dettagli

ESB perché? Dare una svolta all'azienda grazie all'integrazione Dati.

ESB perché? Dare una svolta all'azienda grazie all'integrazione Dati. 1 ESB perché? Dare una svolta all'azienda grazie all'integrazione Dati. 2 Indice generale Abstract...3 Integrare: perché?...3 Le soluzioni attuali...4 Cos'è un ESB...5 GreenVulcano ESB...6 3 Abstract L'integrazione

Dettagli

Bet Analytics The Social Betting Strategy

Bet Analytics The Social Betting Strategy Bet Analytics The Social Betting Strategy Antonino Marco Giardina Marzo 2012 Premessa Pronosticare i risultati di specifici eventi e puntare sugli stessi è alla base di tutte le scommesse sportive L esigenza

Dettagli

SOMMARIO. Parte prima INTRODUZIONE AL TRADING

SOMMARIO. Parte prima INTRODUZIONE AL TRADING SOMMARIO Parte prima INTRODUZIONE AL TRADING 1. LA SCOPERTA DEL TRADING Lo scopo di questo libro...13 Nuovi mondi e nuovi orizzonti...15 Tecniche di trading a breve termine...18 Tipi di trading...19 Perché

Dettagli

Progetto costo I. O. I.A. A 5 9 4 B 8 15 9 C 4 3 3 D 9 7 1

Progetto costo I. O. I.A. A 5 9 4 B 8 15 9 C 4 3 3 D 9 7 1 Tecniche di Valutazione Economica Processo di aiuto alla decisione lezione 13.04.2005 Modello di valutazione Dobbiamo riuscire a mettere insieme valutazioni che sono espresse con dimensioni diverse. Abbiamo

Dettagli

EBOOK COME CERCARE CLIENTI: STRATEGIE E STRUMENTI CONCRETI PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI. ComeCercareClienti.com. Autore: Matteo Pasqualini

EBOOK COME CERCARE CLIENTI: STRATEGIE E STRUMENTI CONCRETI PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI. ComeCercareClienti.com. Autore: Matteo Pasqualini EBOOK COME CERCARE CLIENTI: STRATEGIE E STRUMENTI CONCRETI PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI ComeCercareClienti.com ComeCercareClienti.com Copyright Matteo Pasqualini Vietata la Autore: Matteo Pasqualini 1 ComeCercareClienti.com

Dettagli

Capitolo 20: Scelta Intertemporale

Capitolo 20: Scelta Intertemporale Capitolo 20: Scelta Intertemporale 20.1: Introduzione Gli elementi di teoria economica trattati finora possono essere applicati a vari contesti. Tra questi, due rivestono particolare importanza: la scelta

Dettagli

TERZINE IN SESTINA FIGURE DI 2. Alla compagna di coppia

TERZINE IN SESTINA FIGURE DI 2. Alla compagna di coppia TERZINE IN SESTINA FIGURE DI 2 Alla compagna di coppia Ho sempre pensato che per vincere alla roulette sia necessario fare un gioco su molte partite brevi, che abbiano una buona percentuale di chiusura

Dettagli

Guida per i venditori

Guida per i venditori Guida per i venditori Vendere un azienda può essere complicato e impegnativo ed è generalmente un evento che si presenta una volta nella vita. Vi preghiamo di leggere con attenzione i seguenti paragrafi.

Dettagli

PUBBLICI ESERCIZI E STUDI DI SETTORE Evidenze e prospettive

PUBBLICI ESERCIZI E STUDI DI SETTORE Evidenze e prospettive S Studi di Settore PUBBLICI ESERCIZI E STUDI DI SETTORE Evidenze e prospettive L analisi dei risultati derivanti dall applicazione degli studi di settore offre molteplici spunti di riflessione in relazione

Dettagli

Concetti di marketing turistico

Concetti di marketing turistico Concetti di marketing turistico Introduzione Un impresa, per individuare la linea d azione che ha la maggior probabilità di portare al successo il proprio prodotto, cerca di anticipare i bisogni dei consumatori,

Dettagli

Oligopolio. G. Degli Antoni 26/2/2014 (Economia Applicata/Industriale)

Oligopolio. G. Degli Antoni 26/2/2014 (Economia Applicata/Industriale) Oligopolio G. Degli Antoni 26/2/2014 (Economia Applicata/Industriale) Oligopolio In Oligopolio le imprese possono produrre beni sostanzialmente omogenei, oppure differenziati (automobili, bibite, giornali)

Dettagli

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare.

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare. 1.1. Ognuno di noi si può porre le stesse domande: chi sono io? Che cosa ci faccio qui? Quale è il senso della mia esistenza, della mia vita su questa terra? Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso

Dettagli

IL CAPITALE. 1) Domanda di capitale 2) Offerta di capitale

IL CAPITALE. 1) Domanda di capitale 2) Offerta di capitale IL CAPITALE 1) Domanda di capitale 2) Offerta di capitale CAPITALE FINANZIARIO E CAPITALE REALE Col termine capitale i si può riferire a due concetti differenti Il capitale finanziario è costituito dalla

Dettagli

Teoria del Prospetto: avversione alle perdita, framing e status quo

Teoria del Prospetto: avversione alle perdita, framing e status quo - DPSS - Università degli Studi di Padova http://decision.psy.unipd.it/ Teoria del Prospetto: avversione alle perdita, framing e status quo Corso di Psicologia del Rischio e della Decisione Facoltà di

Dettagli

Come l Analisi Multi Ciclica ci può evitare Stop-Loss e trovare buoni Ingressi in un Trade

Come l Analisi Multi Ciclica ci può evitare Stop-Loss e trovare buoni Ingressi in un Trade Come l Analisi Multi Ciclica ci può evitare Stop-Loss e trovare buoni Ingressi in un Trade Chi conosce l Analisi Ciclica capirà meglio la sequenza logica qui seguita. Anche chi non consoce bene l Analisi

Dettagli

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente Una tecnica di Persuasore Segreta svelata dal sito www.persuasionesvelata.com di Marcello Marchese Copyright 2010-2011 1 / 8 www.persuasionesvelata.com Sommario

Dettagli

INDICE. Capitolo A. Lo stato patrimoniale e il conto profitti e perdite pag.7. Capitolo B. L attivo e il passivo dello stato patrimoniale

INDICE. Capitolo A. Lo stato patrimoniale e il conto profitti e perdite pag.7. Capitolo B. L attivo e il passivo dello stato patrimoniale INDICE Introduzione dell autore pag.4 Parte prima: Capire i bilanci e gli indicatori di redditività Capitolo A. Lo stato patrimoniale e il conto profitti e perdite pag.7 Capitolo B. L attivo e il passivo

Dettagli

BORSA PROTETTA ARANCIO: DOLCETTO O SCHERZETTO? (25/10/2011)

BORSA PROTETTA ARANCIO: DOLCETTO O SCHERZETTO? (25/10/2011) BORSA PROTETTA ARANCIO: DOLCETTO O SCHERZETTO? (25/10/2011) E uno dei prodotti di maggior successo di Ing, un fondo d investimento lussemburghese collocato dal 2008 e caratterizzato secondo quanto riportato

Dettagli

Guadagnare con Internet con. guida pratica per scegliere il modello giusto per te. www.acquisireclienti.com

Guadagnare con Internet con. guida pratica per scegliere il modello giusto per te. www.acquisireclienti.com Guadagnare con Internet con i modelli di business online: guida pratica per scegliere il modello giusto per te. www.acquisireclienti.com Internet e business Molte persone guardano a Internet come strumento

Dettagli

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e Parlamento della Padania Sarego, 4 febbraio 2012 On. Maurizio Fugatti Grazie, buongiorno a tutti. Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e medie imprese

Dettagli

Formazione base sul network marketing rivolta ai distributori Fm group.

Formazione base sul network marketing rivolta ai distributori Fm group. Formazione base sul network marketing rivolta ai distributori Fm group. A cura di Massimo Luisetti Sito Internet: http://www.1freecom.com email: m.luisetti@tiscali.it Tel. 339 2597666 id Skype: giomax50

Dettagli

Introduzione dell autore

Introduzione dell autore Introduzione dell autore Scrivo questo libro nel gennaio del 1998, in pieno boom della Borsa italiana, sapendo che arriverà il tempo in cui i molti che si sono avvicinati a Piazza degli Affari, allettati

Dettagli

LA DISTRIBUZIONE DI PROBABILITÀ DEI RITORNI AZIONARI FUTURI SARÀ LA MEDESIMA DEL PASSATO?

LA DISTRIBUZIONE DI PROBABILITÀ DEI RITORNI AZIONARI FUTURI SARÀ LA MEDESIMA DEL PASSATO? LA DISTRIBUZIONE DI PROBABILITÀ DEI RITORNI AZIONARI FUTURI SARÀ LA MEDESIMA DEL PASSATO? Versione preliminare: 25 Settembre 2008 Nicola Zanella E-Mail: n.zanella@yahoo.it ABSTRACT In questa ricerca ho

Dettagli

Davide Uzzo LA COSTANZA PREMIA

Davide Uzzo LA COSTANZA PREMIA La costanza premia Davide Uzzo LA COSTANZA PREMIA INDICE La costanza premia PAG. 07 PAG. 11 PAG. 17 PAG. 26 PAG. 39 PAG. 44 PAG. 47 INTRODUZIONE SIETE PRONTI? SI COMINCIA! VARIE TECNICHE DI SCOMMESSA

Dettagli

I testi che seguono sono estratti dal libro Forex News Trader di Loris Zoppelletto e Lucas Bruni, edito da Trading Library.

I testi che seguono sono estratti dal libro Forex News Trader di Loris Zoppelletto e Lucas Bruni, edito da Trading Library. Questo Documento fa parte del corso N.I.Tr.O. di ProfessioneForex che a sua volta è parte del programma di addestramento Premium e non è vendibile ne distribuibile disgiuntamente da esso. I testi che seguono

Dettagli

Consigli utili per migliorare la tua vita

Consigli utili per migliorare la tua vita Consigli utili per migliorare la tua vita Le cose non cambiano, siamo noi che cambiamo A volte si ha la sensazione che qualcosa nella nostra vita non stia che, diciamo la verità, qualche piccola difficoltà

Dettagli

Penalizzati per legge. Un piano pensione pubblico molto più oneroso di uno privato

Penalizzati per legge. Un piano pensione pubblico molto più oneroso di uno privato La Gestione Separata INPS Penalizzati per legge. Un piano pensione pubblico molto più oneroso di uno privato Silvestro De Falco Roma aprile 2011 www.actainrete.it Che cos è la Gestione Separata La gestione

Dettagli

RADIOSITY TUTORIAL. versione originale su: http://www.mvpny.com/radtutmv/radiositytut1mv.html

RADIOSITY TUTORIAL. versione originale su: http://www.mvpny.com/radtutmv/radiositytut1mv.html RADIOSITY TUTORIAL La "Profondità Diffusione" che si imposta nella finesta Settaggi Radiosity (render- >parametri rendering->radiosity) stabilisce quante volte una fonte di illuminazione andrà a riflettersi

Dettagli

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B,

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B, Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Hai lavorato tanto e adesso ti si prospettano diversi mesi in cui potrai rilassarti in vista della prossima estate. Sarebbe bello se fosse così semplice,

Dettagli

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it 1. Del sogno dell essere sognatore Il primo dovere di un buon Capo è non accontentarsi, essere il più esigente possibile nella

Dettagli

IL WEB WRITING. di Vincenzo Rodolfo Dusconi, Esperto in Marketing e Comunicazione Legale PARTE PRIMA. 15 0ttobre 2009

IL WEB WRITING. di Vincenzo Rodolfo Dusconi, Esperto in Marketing e Comunicazione Legale PARTE PRIMA. 15 0ttobre 2009 IL WEB WRITING di Vincenzo Rodolfo Dusconi, Esperto in Marketing e Comunicazione Legale 15 0ttobre 2009 PARTE PRIMA Perché gli studi professionali sottovalutano ciò che viene riportato nei testi del loro

Dettagli

MARCO ANTUZI MOTIVATORE DI ME STESSO

MARCO ANTUZI MOTIVATORE DI ME STESSO MARCO ANTUZI MOTIVATORE DI ME STESSO Ricostruire la Propria Identità attraverso la Determinazione e la Libertà di Scelta 2 Titolo MOTIVATORE DI ME STESSO Autore Marco Antuzi Editore Bruno Editore Sito

Dettagli

Brochure descrittiva dei sistemi di trading. Aggiornamento 20 novembre 2010

Brochure descrittiva dei sistemi di trading. Aggiornamento 20 novembre 2010 Brochure descrittiva dei sistemi di trading Aggiornamento 20 novembre 2010 Ciao e benvenuta/o in Sapienza Forex. In questa brochure verrai a conoscenza delle caratteristiche delle nostre strategie che

Dettagli

Master della filiera cereagricola. Impresa e mercati. Facoltà di Agraria Università di Teramo. Giovanni Di Bartolomeo Stefano Papa

Master della filiera cereagricola. Impresa e mercati. Facoltà di Agraria Università di Teramo. Giovanni Di Bartolomeo Stefano Papa Master della filiera cereagricola Giovanni Di Bartolomeo Stefano Papa Facoltà di Agraria Università di Teramo Impresa e mercati Parte prima L impresa L impresa e il suo problema economico L economia studia

Dettagli

I mercati assicurativi

I mercati assicurativi I mercati NB: Questi lucidi presentano solo parzialmente gli argomenti trattati ttati in classe. In particolare non contengono i modelli economici per i quali si rinvia direttamente al libro di testo e

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

quindi la Federazione dei trasporti Astra, Federambiente e FederUtility.

quindi la Federazione dei trasporti Astra, Federambiente e FederUtility. Giancarlo CREMONESI (Presidente nazionale di Confservizi) Buonasera. Confservizi Industria rappresenta le tre federazioni di Servizi Pubblici Locali industriali, quindi la Federazione dei trasporti Astra,

Dettagli

Capitolo 25: Lo scambio nel mercato delle assicurazioni

Capitolo 25: Lo scambio nel mercato delle assicurazioni Capitolo 25: Lo scambio nel mercato delle assicurazioni 25.1: Introduzione In questo capitolo la teoria economica discussa nei capitoli 23 e 24 viene applicata all analisi dello scambio del rischio nel

Dettagli

Contratti per differenza (CFD)

Contratti per differenza (CFD) Avvertenza per gli investitori 28/02/2013 Contratti per differenza (CFD) Messaggi chiave I CFD ( contracts for difference ) sono prodotti complessi e non sono adatti a tutti gli investitori. Non investite

Dettagli

1.4 Risposte alle domande di ripasso

1.4 Risposte alle domande di ripasso Pensare da economisti 1 1.4 Risposte alle domande di ripasso 1. Il costo opportunità di leggere un romanzo questa sera consiste nel non poter fare qualsiasi altra cosa avreste voluto fare in alternativa.

Dettagli

Serie numeriche e serie di potenze

Serie numeriche e serie di potenze Serie numeriche e serie di potenze Sommare un numero finito di numeri reali è senza dubbio un operazione che non può riservare molte sorprese Cosa succede però se ne sommiamo un numero infinito? Prima

Dettagli

1. Introduzione al corso

1. Introduzione al corso E107 WEB SYSTEM Corso on line di progettazione siti dinamici: livello base R E A L I Z Z A Z I O N E D I 1. Introduzione al corso By e107 Italian Team Sito web:http://www.e107italia.org Contatto: admin@e107italia.org

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OPENLAB - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

03/13 GLI EFFETTI DELLA ROTAZIONE. Come diventare più competitivi e migliorare la disponibilità finanziaria

03/13 GLI EFFETTI DELLA ROTAZIONE. Come diventare più competitivi e migliorare la disponibilità finanziaria Informazioni, riflessioni e spunti sui temi del management e della gestione d impresa 03/13 GLI EFFETTI DELLA ROTAZIONE Come diventare più competitivi e migliorare la disponibilità finanziaria Sommario:

Dettagli

Da dove nasce l idea dei video

Da dove nasce l idea dei video Da dove nasce l idea dei video Per anni abbiamo incontrato i potenziali clienti presso le loro sedi, come la tradizione commerciale vuole. L incontro nasce con una telefonata che il consulente fa a chi

Dettagli

Guida rapida all acquisto di traduzioni Con centinaia di agenzie di traduzione e migliaia di traduttori freelance presenti sul territorio nazionale, non è facile orientarsi nel mercato delle traduzioni,

Dettagli

Il consulente aziendale di Richard Newton, FrancoAngeli 2012

Il consulente aziendale di Richard Newton, FrancoAngeli 2012 Introduzione Chiedete a qualunque professionista di darvi una definizione dell espressione consulente aziendale, e vedrete che otterrete molte risposte diverse, non tutte lusinghiere! Con tale espressione,

Dettagli

Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA?

Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA? Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA? Spesso mi capita di visitare persone che si lamentano del fatto che pur allenandosi tutti i giorni (a volte anche 2 volte al giorno), non ottengono

Dettagli

DPD Defence Point Distribution

DPD Defence Point Distribution Pubblicazioni PlayOptions DPD Defence Point Distribution Strategist Cagalli Tiziano Disclaimer I pensieri e le analisi qui esposte non sono un servizio di consulenza o sollecitazione al pubblico risparmio.

Dettagli

Unità 1. I Numeri Relativi

Unità 1. I Numeri Relativi Unità 1 I Numeri Relativi Allinizio della prima abbiamo introdotto i 0numeri 1 naturali: 2 3 4 5 6... E quattro operazioni basilari per operare con essi + : - : Ci siamo però accorti che la somma e la

Dettagli

SCOMMESSE La moltiplicazione del capitale

SCOMMESSE La moltiplicazione del capitale Progetto Saper Vincere SCOMMESSE La moltiplicazione del capitale Partire con una piccola cifra e puntare a guadagni stratosferici si può. A patto di adottare i dovuti accorgimenti. Sfruttare al meglio

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

Studiare I consumi: Imparare dalla crisi

Studiare I consumi: Imparare dalla crisi MATCHING 24 / 11 /2009 Seminario Studiare I consumi: Imparare dalla crisi Quanto più la ripresa sarà lenta, tanto più la selezione delle aziende sul mercato sarà rapida. È fondamentale uscire dalle sabbie

Dettagli

Codici Numerici. Modifica dell'informazione. Rappresentazione dei numeri.

Codici Numerici. Modifica dell'informazione. Rappresentazione dei numeri. Codici Numerici. Modifica dell'informazione. Rappresentazione dei numeri. A partire da questa lezione, ci occuperemo di come si riescono a codificare con sequenze binarie, quindi con sequenze di 0 e 1,

Dettagli

Come costruire il piano commerciale

Come costruire il piano commerciale Come costruire il piano commerciale Definire un piano commerciale per la propria impresa è importante: quando mancano idee chiare e obiettivi, infatti, spesso l azione di vendita viene sviluppata in modo

Dettagli

LA SURROGA FACILE (Guida n.2)

LA SURROGA FACILE (Guida n.2) LA SURROGA FACILE (Guida n.2) KreditOnline Mediazione Creditizia Srl Iscrizione Oam M301 - Ivass E000585138 P.Iva 10471761006 Sede Legale: Via F. S. Correra, 11-80135 Napoli Sede Op.: Prima Trav. Paolo

Dettagli

Saper Vincere. Vivere di gioco? Si può!

Saper Vincere. Vivere di gioco? Si può! Saper Vincere Vivere di gioco? Si può! In un momento di grave crisi economica, in cui la difficoltà di trovare un qualsiasi lavoro gratificante e remunerativo è particolarmente drammatica, sembra quasi

Dettagli

I SISTEMI DI NUMERAZIONE

I SISTEMI DI NUMERAZIONE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE G. M. ANGIOY CARBONIA I SISTEMI DI NUMERAZIONE Prof. G. Ciaschetti Fin dall antichità, l uomo ha avuto il bisogno di rappresentare le quantità in modo simbolico. Sono nati

Dettagli

STIMA PIU CHE PUOI Un gioco per diventare abili stimatori

STIMA PIU CHE PUOI Un gioco per diventare abili stimatori ISTITUTO COMPRENSIVO DI MONTALE ISTITUTO COMPRENSIVO B. da Montemagno DI QUARRATA a.s. 2012-2013 GRUPPO DI RICERCA-AZIONE DI MATEMATICA STIMA PIU CHE PUOI Un gioco per diventare abili stimatori Classi

Dettagli

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 Sintesi per le partecipanti Laboratorio LAVORO 1 e 2 Progetto Leadership femminile aprile-giugno 2013 Elena Martini Francesca Maria Casini Vanessa Moi 1 LE ATTESE E LE MOTIVAZIONI

Dettagli

LA TRADER'S TRICK. Lo scopo della entrata Trader s Trick (TTE) è di permetterci di iniziare un trade prima dell entrata di altri trader.

LA TRADER'S TRICK. Lo scopo della entrata Trader s Trick (TTE) è di permetterci di iniziare un trade prima dell entrata di altri trader. LA TRADER'S TRICK Lo scopo della entrata Trader s Trick (TTE) è di permetterci di iniziare un trade prima dell entrata di altri trader. Siamo realistici. Il trading è un business in cui chi ha più conoscenza

Dettagli

La dura realtà del guadagno online.

La dura realtà del guadagno online. La dura realtà del guadagno online. www.come-fare-soldi-online.info guadagnare con Internet Introduzione base sul guadagno Online 1 Distribuito da: da: Alessandro Cuoghi come-fare-soldi-online.info.info

Dettagli

DAILY REPORT 18 Agosto 2014

DAILY REPORT 18 Agosto 2014 DAILY REPORT 18 Agosto 2014 Ecco qua alcune tabelle per valutare il Sistema Italia, in un momento in cui vediamo i nostri Titoli di Stato comprati come non mai, quasi si intravedesse la luce in fondo al

Dettagli

Guida alle Su r e bet

Guida alle Su r e bet Guida alle Surebet 1. Definizione di SureBet La surebet (tradotta in italiano scommessa sicura ) è una particolare tecnica di gioco che permette a colui che scommette di ottenere una vincita sicura a prescindere

Dettagli

!"#$%&%'()*#$"*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente

!#$%&%'()*#$*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente !"#$%&%'()*#$"*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente Il Terzo Pilastro del Biker Vincente La Mountain Bike e la Vita Ciao e ben ritrovato! Abbiamo visto nelle ultime due lezioni, come i dettagli siano fondamentali

Dettagli

GESTIONE DEL RISCHIO E DEL DENARO

GESTIONE DEL RISCHIO E DEL DENARO Seconda parte: l'abc della gestione del rischio GESTIONE DEL RISCHIO E DEL DENARO In questa serie Jens Klatt illustra un processo multilivello per lo sviluppo di un piano di gestione del rischio e del

Dettagli

COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA

COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA Comunicare vuol dire scambiare informazioni legate a fatti o ad emozioni personali con un'altra persona. La vera comunicazione avviene quando uno riceve il messaggio

Dettagli