Gestori di investimenti collettivi di capitale (LICol) Istruzioni per la compilazione del rilevamento dei dati - Edizione 2015

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gestori di investimenti collettivi di capitale (LICol) Istruzioni per la compilazione del rilevamento dei dati - Edizione 2015"

Transcript

1 13 febbraio 2015 Gestori di investimenti collettivi di capitale (LICol) Istruzioni per la compilazione del rilevamento dei dati - Edizione 2015 Laupenstrasse 27, 3003 Berna tel. +41 (0) , fax +41 (0) GB-A/A-AIP

2 Informazioni generali Il formulario deve essere obbligatoriamente completato nel formato elettronico per facilitare un rapido trattamento delle informazioni. È altresì dinamico, in modo che le informazioni fornite possano avere come effetto l apparire di ulteriori domande o lo sparire di domande esistenti. I gestori assoggettati alla LICol che fanno parte di un gruppo consolidato devono completare il formulario in due esemplari. Il primo su base individuale selezionando istituto singolo nel formulario, l altro su base consolidata per i dati riguardanti il gruppo intero, selezionando gruppo consolidato. Tutti gli importi devono essere indicati in franchi svizzeri (CHF) alla data di riferimento , indipendentemente della data di chiusura annuale, ed essere espressi in unità (e non in migliaia o in milioni). Eventuali osservazioni o commenti relativi alla raccolta dei dati devono essere inseriti nel campo «Altre osservazioni relative a questo rilevamento dei dati». Le società che hanno ottenuto l autorizzazione di gestori di investimenti collettivi ai sensi della LICol nel corso dell anno e che non gestivano attivi al , devono specificarlo nel campo «Altre osservazioni relative a questo rilevamento dei dati». I formulari elettronici debitamente compilati devono essere salvati in formato PDF (e non scannati) su un CD-ROM, accompagnati dalla versione originale del documento debitamente firmata e trasmessi alla FINMA al seguente indirizzo: Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA Vigilanza istituti e prodotti Laupenstrasse Berna GB-A/A-AIP 2/17

3 Presentazione del formulario Periodo e tipo di istituto interessato Termine di risposta Contatto Livello di consolidamento delle informazioni fornite Campi da compilare compilati GB-A/A-AIP 3/17

4 Istruzioni per la compilazione A. Dati finanziari generali Percentuale d impiego totale dei collaboratori I dati relativi alla percentuale d impiego dei collaboratori devono essere espressi in FTE (Full Time Equivalent) e specificati in percentuale, con data di riferimento al (non indicare un valore medio). Va riportato il valore cumulato delle percentuali d impiego di tutti i collaboratori che lavorano per il gestore patrimoniale; gli apprendisti vanno conteggiati al 50%. Esempio: un gestore patrimoniale che impiega tre collaboratori, due dei quali al 100% e uno al 60% (tempo parziale), deve indicare 260% in questa rubrica. Numero di collaboratori Il numero dei collaboratori impiegati deve essere indicato indipendentemente dalla loro percentuale d impiego. GB-A/A-AIP 4/17

5 Esempio: un gestore che impiega 3 collaboratori, due dei quali al 100% e uno al 60% (tempo parziale), deve indicare 3 in questa rubrica. Patrimonio complessivo degli investimenti collettivi gestiti / sotto mandato di consulenza (advisory) Il patrimonio complessivo degli investimenti collettivi gestiti / sotto mandato di consulenza, compresi gli importi investiti negli investimenti collettivi gestiti dallo stesso gestore autorizzato. Patrimonio complessivo sotto mandati di gestione individuale Il patrimonio complessivo degli attivi sotto gestione individuale. Si tratta degli attivi che non sono gestiti sotto forma di investimenti collettivi di capitale. Tutto o parte di questo patrimonio può tuttavia essere investito in investimenti collettivi di capitale, ivi compreso in investimenti collettivi gestiti dallo stesso gestore autorizzato. Patrimonio complessivo sotto mandato di consulenza (advisory) Il patrimonio complessivo degli attivi sotto mandato di consulenza. Si tratta degli attivi che sono sotto mandato di consulenza, esclusi gli investimenti collettivi di capitale. Tutto o parte di questo patrimonio può tuttavia essere investito in investimenti collettivi di capitale, ivi compreso in investimenti collettivi gestiti dallo stesso gestore autorizzato. Reddito lordo Il reddito lordo comprende il totale delle rimunerazioni percepite dalla società come le retribuzioni, gli onorari e le commissioni senza deduzione di carichi di commissione né diminuzioni di prodotti. I redditi finanziari, gli altri redditi e redditi straordinari così come i redditi di partecipazioni non devono essere inclusi nel reddito lordo. Il reddito lordo deve essere dato, IVA inclusa, per il periodo di 12 mesi concludendosi al Totale dei costi fissi Nei costi fissi ai sensi dell art. 21 cpv. 2 e 4 OICol rientrano le spese del personale che non dipendono dal risultato dell esercizio, le spese materiali per l esercizio, gli ammortamenti sul capitale immobilizzato e le spese per le correzioni di valore, gli accantonamenti e le perdite. I costi fissi sono da indicare per il periodo di 12 mesi che termina il GB-A/A-AIP 5/17

6 Mezzi propri necessari Ai sensi dell art. 21 OlCol, i mezzi propri necessari sono definiti come segue : a. 0,02 % della parte del patrimonio complessivo degli investimenti collettivi di capitale gestiti dal gestore patrimoniale la quale eccede i 250 milioni di franchi; b. constantamente ad almeno un quarto dei costi fissi dell ultimo conto annuale; e c. al massimo 20 milioni di franchi. I gestori patrimoniali di investimenti collettivi di capitale devono inoltre: a. detenere mezzi propri supplementari pari allo 0,01 per cento del patrimonio complessivo degli investimenti collettivi di capitale gestiti dal gestore patrimoniale; o b. concludere un'assicurazione di responsabilità civile professionale. La FINMA disciplina i dettagli. Mezzi propri I mezzi propri computabili ai sensi dell art. 22 OICol sono: Le persone giuridiche possono computare nei mezzi propri: a. il capitale azionario e di partecipazione versato nel caso della società anonima e della società in accomandita per azioni e il capitale sociale nel caso della società a garanzia limitata; b. le riserve legali e le altre riserve; c. il riporto dell utile; d. l utile dell esercizio commerciale corrente dopo deduzione della quota stimata di ripartizione degli utili, sempre che sia disponibile un quadro globale a fini di controllo della chiusura intermedia con un conto economico completo; e. le riserve tacite, sempre che siano versate su un conto speciale e contraddistinte quali mezzi propri. La loro computabilità va confermata nel rapporto di audit. Le persone fisiche e le società di persone possono computare nei mezzi propri: a. i conti di capitale; b. le accomandite; c. le garanzie ai sensi dell articolo 19 cpv. 2 OICol; d. gli averi dei soci illimitatamente responsabili, se sono adempiute le condizioni di cui all art. 20 cpv. 3 OICol. I gestori patrimoniali possono inoltre computare nei mezzi propri i mutui loro concessi, compresi mutui obbligazionari con una scadenza di almeno cinque anni, se da una dichiarazione scritta irrevocabile depositata presso una società di audit risulta che: a. tali mutui sono collocati nel rango successivo ai crediti di tutti gli altri creditori in caso di liquidazione, fallimento o procedura concordataria; ed b. essi si sono impegnati a non computarli con crediti propri, né a garantirli con valori patrimoniali propri. GB-A/A-AIP 6/17

7 Conformemente all art. 23 OICol, dai mezzi propri vanno dedotti: a. il riporto della perdita e la perdita dell esercizio commerciale corrente; b. il fabbisogno non coperto di correzione di valore e di accantonamento dell esercizio commerciale corrente; c. il 20 per cento all anno del valore nominale iniziale per mutui ai sensi dell art. 22 cpv. 3 OICol per gli ultimi cinque anni precedenti il rimborso; d. i valori immateriali (compresi costi di costituzione e organizzazione, come pure il goodwill), tranne il software; e. nel caso della società anonima e della società in accomandita per azioni, le azioni della società da esse detenute a proprio rischio; f. nel caso della società a garanzia limitata, le quote sociali da essa detenute a proprio rischio; g. il valore contabile delle partecipazioni, sempre che non vi sia stato un consolidamento ai sensi dell art. 29 OICol. Assicurazione di responsabilità civile professionale/ammontare della copertura dell assicurazione di responsabilità civile professionale Indicare se il gestore abbia sottoscritto un assicurazione di responsabilità civile professionale precisandone all occorrenza l ammontare della copertura. GB-A/A-AIP 7/17

8 B. Dati riguardanti gli investimenti collettivi di capitale gestiti (B.1) / sotto mandato di consulenza (B.2) Questa parte deve essere compilata per ogni investimento collettivo di capitale in gestione (cfr. B1) / sotto mandato di consulenza (B.2). I pulsanti + e - a destra del campo permettono di aggiungere o eliminare investimenti collettivi. GB-A/A-AIP 8/17

9 Nome del fondo multi-comparto Se applicabile, nome completo del fondo multi-comparto senza i singoli comparti o classe di quote. Nome dell investimento collettivo, rispettivamente del comparto Nome completo dell investimento collettivo, rispettivamente del comparto, senza classe di quote e (eventualmente) senza investimento multi-comparto. Approvazione dell investimento collettivo L investimento collettivo può essere svizzero, di diritto estero autorizzato alla distribuzione in Svizzera oppure di diritto estero non approvato alla distribuzione in Svizzera. Paese di domicilio (si vede solamente se si tratta di un investimento collettivo di diritto estero) Indicare il paese di domicilio dell investimento collettivo. Intervento di un consulente in investimenti (advisor) Indicare se si ricorre ad un consulente in investimenti. Nome del o dei consulente(-i) in investimenti (qualora si ricorra ad uno o più consulenti in investimenti) Indicare il nome del o dei consulente(-i) in investimenti. I pulsanti + e - a destra del campo permettono di aggiungere o eliminare dei consulenti in investimenti. Attività di direzione fondi esercitata dal gestore di investimenti collettivi per degli investimenti collettivi ai sensi dell art. 18a cpv. 3 lett. a LICol (si vede solamente se si tratta di un investimento collettivo di diritto estero) Indicare se delle attività di direzione fondi per degli investimenti collettivi sono effettuate ai sensi dell art. 18a cpv. 3 lett. a LICol. Forma dell investimento collettivo La forma dell investimento collettivo può essere un fondo contrattuale, una società d investimento a capitale variabile (SICAV), una società in accomandita per investimenti collettivi di capitale (SAIC), una società d investimento a capitale fisso (SICAF) oppure altro. GB-A/A-AIP 9/17

10 Categoria degli investitori (si vede solamente per fondo contrattuali e SICAV) La categoria degli investitori può essere: per investitori non qualificati, per investitori qualificati o per investitore unico. Nome dell investitore unico (solamente per fondi contrattuali e SICAV nonché ad investitore unico) Indicare il nome dell investitore unico. Tipo di investimento collettivo (si vede solamente per i fondi contrattuali e SICAV) Il tipo di investimento collettivo può essere un fondo in valori mobiliari, altro fondo in investimenti tradizionali, altro fondo in investimenti alternativi o fondo immobiliare. Tipo(-i) di investitori (si vede solamente per i fondi per investitori qualificati o per investitore unico) Indicare tutti i tipi di investitori che sono investiti nel fondo selezionando le caselle che convengono. Patrimonio complessivo degli investimenti collettivi in gestione (B.1) Il patrimonio complessivo gestito non riguarda gli importi legati alle attività di consulenza o di distribuzione, le quali non devono dunque essere incluse nel patrimonio in gestione. Patrimonio complessivo degli investimenti collettivi sotto mandato di consulenza (B.2) Il patrimonio complessivo sotto mandato di consulenza non riguarda gli importi legati alle attività di gestione o di distribuzione, le quali non devono essere incluse nel patrimonio sotto mandato di consulenza. Ammontare dell investimento collettivo in gestione investito in investimenti collettivi gestiti dallo stesso gestore autorizzato Ammontare del patrimonio complessivo dell investimento collettivo gestito investito in altri investimenti collettivi di capitale svizzeri o esteri. Utili provenienti dalla commissioni di gestione Gli utili generati a partire dalla gestione dell investimento collettivo. Gli utili devono essere indicati sul periodo di 12 mesi che termina al GB-A/A-AIP 10/17

11 Utili provenienti dal mandato di consulenza (B.2) Utili generati dall attività di consulenza data all investimento collettivo interessato. Gli utili devono essere indicati per un periodo di 12 mesi che termina al Utili provenienti dalla commissione in funzione del risultato (B.1) Gli utili generati dalla commissione in funzione del risultato collegata alla gestione dell investimento collettivo. Gli utili devono essere indicati sul periodo di 12 mesi che termina al Utili provenienti delle attività di direzione fondi esercitata dal gestore di investimenti collettivi per degli investimenti collettivi ai sensi dell art. 18a cpv. 3 lett. a LICol (si vede solamente se l attività di direzione fondi è esercitata) Utili generati dall attività di direzione fondi per degli investimenti collettivi ai sensi dell art. 18a cpv. 3 lett. a LICol. C. Dati riguardanti la gestione patrimoniale individuale (C.1 a C.4) Questa parte deve essere compilata secondo i gruppi di investitori per i quali il patrimonio è gestito. Vi è una separazione tra investitori istituzionali svizzeri (C.1), istituzionali esteri (C.2), privati svizzeri (C.3) e privati esteri (C.4), denominati qui di seguito il gruppo d investitori interessato. Totale degli attivi in gestione Totale degli attivi in gestione per il gruppo d investitori interessato. L ammontare degli attivi in gestione non concerne le attività di consulenza e non deve dunque essere incluso negli attivi in gestione. GB-A/A-AIP 11/17

12 Totale degli attivi gestiti in favore di entità intra-gruppo Totale degli attivi sotto gestione in favore di entità intra-gruppo. L ammontare degli attivi sotto gestione non riguarda le attività di consiglio e dunque questi non devono essere inclusi negli attivi sotto gestione. Totale degli attivi investiti negli investimenti collettivi di capitale gestiti dallo stesso gestore assoggettato Totale degli attivi in gestione per il gruppo d investitori interessato che sono investiti in investimenti collettivi gestiti dal gestore assoggettato, siano essi svizzeri o esteri. Totale degli attivi investiti attraverso investimenti collettivi sotto mandato di consulenza Totale degli attivi del gruppo d investitori interessato che sono investiti in investimenti collettivi sotto mandato di consulenza. Totale dei ricavi provenienti dalla commissione di gestione Totale dei ricavi generati dalla gestione individuale del gruppo d investitori interessato, escluse le commissioni in funzione del risultato, per un periodo di 12 mesi che termina al Totale dei ricavi provenienti dalle commissioni in funzione del risultato Totale dei ricavi generati dalle commissioni in funzione del risultatocollegate alla gestione individuale del gruppo d investitori interessato per un periodo di 12 mesi che termina al Numero di mandati di investitori per i quali il patrimonio è gestito Numero di investitori del gruppo di investitori interessato per i quali il patrimonio è gestito. Rubrica aggiuntiva che riguarda solamente gli investitori istituzionali : Tipo(-i) d investitoriil tipo degli investitori istituzionali sotto mandato di gestione di fortuna individuale deve essere indicato. Questi possono essere delle assicurazioni, delle casse pensioni, delle banche, dei commercianti di valori mobiliari o altri investitori istituzionali. GB-A/A-AIP 12/17

13 Rubriche aggiuntive che riguardano unicamente gli investitori istituzionali svizzeri, per i quali almeno 10% del patrimonio totale è gestito dal gestore di investimenti collettivi di capitale (obbligatorio per le casse pensioni svizzere, ivi comprese le casse pensioni affiliate ad una fondazione collettiva; qualora disponibile per le altre istituzioni). I pulsanti + e - a destra del campo permettono di aggiungere o eliminare investitori. Tipo d investitore Il tipo d investitore può essere un assicurazione, una cassa pensione o un altro investitore istituzionale. Attivi in gestione Ammontare degli attivi dell investitore istituzionale svizzero in gestione. L ammontare degli attivi in gestione non concerne le attività di consulenza e non deve dunque essere incluso negli attivi in gestione. Proporzione del patrimonio totale dell investitore in gestione Percentuale dell attivo totale dell investitore in gestione, senza attività di consulenza. Rubrica aggiuntiva che riguarda unicamente gli investitori stranieri (privati o istituzionali) : Domicilio degli investitori il(i) domicilio(i) degli investitori stranieri sotto mandato di gestione di fortuna individuale deve/devono essere indicato(i). GB-A/A-AIP 13/17

14 Rubrica aggiuntiva che riguarda unicamente gli investitori privati : Gruppo(-i) d investitori Il(I) gruppo(i) degli investitori sotto mandato di gestione di fortuna individuale deve/devono essere indicato(i) in funzione della fortuna di questi ultimi. D. Dati riguardanti i mandati di consulenza (advisory) D.1 a D.4 Questa parte deve essere compilata per gruppi d investitori per i quali il patrimonio è sotto mandato di consulenza, in analogia al punto C. qui sopra. E. Dati riguardanti le remunerazioni versate a terzi Per ognuna delle categorie di attività proposte indicare l ammontare delle remunerazioni versate a terzi. Le remunerazioni devono essere indicate sul periodo di 12 mesi che termina al GB-A/A-AIP 14/17

15 F. Altri F.1 Patrimonio totale degli investimenti collettivi esteri che non sono né gestiti, né sotto mandato di consulenza per i quali una attività del fondo ai sensi dell art. 18a cpv. 3 lett. a LICol è effettuata Questa parte riguarda le attività di direzione fondi esercitata dal gestore di investimenti collettivi per degli investimenti collettivi esteri che non sono né gestiti né sotto mandato di consulenza. Totale del patrimonio degli investimenti collettivi esteri Patrimonio totale degli investimenti collettivi esteri per i quali una attività del fondo di tipo direzione fondi (ai sensi dell art. 18a cpv. 3 lettera a LICol) è effettuata. Totale degli utili provenienti dalla attività del fondo per investimenti collettivi Totale degli utili provenienti dalla attività del fondo per investimenti collettivi in favore di investimenti collettivi di capitale esteri per il periodo di 12 mesi che termina al F.2 Attività per conto proprio Questa parte riguarda le transazioni effettuate nell ambito delle attività per conto proprio del gestore di investimenti collettivi di capitale. Volume delle transazioni effettuate nell ambito delle attività per conto proprio Volume delle transazioni (in CHF) effettuate nell ambito delle attività per conto proprio, indipendentemente della divisa o della categoria degli investimenti effettuati per il periodo di 12 mesi che termina al GB-A/A-AIP 15/17

16 Numero delle transazioni effettuate nell ambito dell attività per conto proprio Numero delle transazioni effettuate nell ambito dell attività per conto proprio, indipendentemente della valuta o della categoria degli investimenti effettuati, per il periodo di 12 mesi che termina al Totale degli utili provenienti dell attività per conto proprio Totale degli utili provenienti dell attività per conto proprio, indipendentemente della valuta o della categoria degli investimenti effettuati per il periodo di 12 mesi che termina al F.3 Altre attività esercitate Distribuzione di investimenti collettivi gestiti dal gestore Indicazione di un attività di distribuzione di investimenti collettivi gestiti direttamente dal gestore Distribuzione di investimenti colletivi gestiti da terzi Indicazione di un attività di distribuzione di investimenti collettivi gestiti da terzi. Esercizio di altre attività soggette all art. 2 cpv. 3 della Legge sul riciclaggio di denaro (LRD)Indicazione del esercizio di un attività soggetta all art. 2 cpv. 3 della Legge sul riciclaggio di denaro (LRD), se del caso, descrizione di questa attività. GB-A/A-AIP 16/17

17 F.4 Altri attivi sotto gestione e/o altri campi di attività che generano utili o costi Per ogni importo e attività che generano utili o costi non contabilizzati nelle altre rubriche, indicare i dettagli dell attività e l importo in questione (per es.: nell ambito delle attività di distribuzione) F.5 Altre osservazioni collegate al rilevamento dei dati Indicare tutte le altre osservazioni collegate al rilevamento dei dati. Per esempio se il periodo di osservazione non corrisponde a 12 mesi (per es. nel caso di un esercizio annuale prolungato o se l autorizzazione è stata concessa da meno di un anno), deve essere fatta una menzione. GB-A/A-AIP 17/17

Ordinanza sugli investimenti collettivi di capitale

Ordinanza sugli investimenti collettivi di capitale Ordinanza sugli investimenti collettivi di capitale (Ordinanza sugli investimenti collettivi, OICol) 951.311 del 22 novembre 2006 (Stato 1 gennaio 2014) Il Consiglio federale svizzero, vista la legge del

Dettagli

A. Garanzia dei depositi privilegiati mediante gli attivi della banca (art. 37a cpv. 6 della Legge sulle banche [LBCR; RS 952.0])

A. Garanzia dei depositi privilegiati mediante gli attivi della banca (art. 37a cpv. 6 della Legge sulle banche [LBCR; RS 952.0]) Le domande più frequenti (FAQ) Garanzie dei depositi Applicazione delle disposizioni legali e normative (Aggiornato al 27 luglio 2012) A. Garanzia dei depositi privilegiati mediante gli attivi della banca

Dettagli

Ordinanza sugli investimenti collettivi di capitale

Ordinanza sugli investimenti collettivi di capitale Ordinanza sugli investimenti collettivi di capitale (Ordinanza sugli investimenti collettivi, OICol) 951.311 del 22 novembre 2006 (Stato 1 marzo 2009) Il Consiglio federale svizzero, vista la legge del

Dettagli

Leggi, ordinanze e circolari

Leggi, ordinanze e circolari Informazioni specifiche Fiscalità negli investimenti collettivi di capitale Dicembre 2009 I Introduzione Gli aspetti di diritto fiscale svolgono un ruolo chiave per tutti coloro che operano sul mercato

Dettagli

Ordinanza concernente l esercizio a titolo professionale dell attività di intermediazione finanziaria

Ordinanza concernente l esercizio a titolo professionale dell attività di intermediazione finanziaria Ordinanza concernente l esercizio a titolo professionale dell attività di intermediazione finanziaria (OAIF) 955.071 del 18 novembre 2009 (Stato 1 gennaio 2010) Il Consiglio federale svizzero, visto l

Dettagli

Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale. (Edizione gennaio 2014)

Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale. (Edizione gennaio 2014) Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale (Edizione gennaio 2014) 2 Regolamento d investimento Indice 1. Basi 3 2. Gestione del patrimonio 3 3. Obiettivi

Dettagli

Proposte della Commissione del Consiglio degli Stati del 24.4.2012 Legge federale sugli investimenti collettivi di capitale

Proposte della Commissione del Consiglio degli Stati del 24.4.2012 Legge federale sugli investimenti collettivi di capitale Proposte della Commissione del Consiglio degli Stati del 24.4.2012 Legge federale sugli investimenti collettivi di capitale (, LICol) Modifica del L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto

Dettagli

Circolare 2008/3 Depositi del pubblico presso istituti non bancari

Circolare 2008/3 Depositi del pubblico presso istituti non bancari Banche Gruppi e congl. finanziari Altri intermediari Assicuratori Gruppi e cong. assicurativi Intermediari assicurativi Borse e operatori Commercianti di val. mobiliari Direzioni di fondi SICAV Società

Dettagli

Ordinanza sugli investimenti collettivi di capitale

Ordinanza sugli investimenti collettivi di capitale Ordinanza sugli investimenti collettivi di capitale (Ordinanza sugli investimenti collettivi, OICol) del... (Stato il 7.07.2006) Il Consiglio federale svizzero, vista la legge del 23 giugno 2006 1 sugli

Dettagli

Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Perspectiva per la previdenza professionale. Edizione gennaio 2015

Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Perspectiva per la previdenza professionale. Edizione gennaio 2015 Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Perspectiva per la previdenza professionale Edizione gennaio 2015 2 Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Perspectiva per la previdenza

Dettagli

Ordinanza sull assicurazione diretta sulla vita

Ordinanza sull assicurazione diretta sulla vita Ordinanza sull assicurazione diretta sulla vita (Ordinanza sull assicurazione vita, OAssV) Modifica del 24 marzo 2004 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza sull assicurazione vita del 29

Dettagli

Rendiconto sulla solvibilità I di gruppi e conglomerati assicurativi

Rendiconto sulla solvibilità I di gruppi e conglomerati assicurativi Banche Gruppi e congl. finanziari Altri intermediari Assicuratori Gruppi e congl. assicurativi Intermediari assicurativi Borse e operatori Commercianti di val. mobiliari Direzioni di fondi SICAV Società

Dettagli

Ordinanza sull emissione di obbligazioni fondiarie (OOF) 1

Ordinanza sull emissione di obbligazioni fondiarie (OOF) 1 Ordinanza sull emissione di obbligazioni fondiarie (OOF) 1 211.423.41 del 23 gennaio 1931 (Stato 1 gennaio 2009) Il Consiglio federale svizzero, in virtù della legge federale del 25 giugno 1930 2 sull

Dettagli

Tellco fondazione d investimento

Tellco fondazione d investimento Regolamento della Tellco fondazione d investimento valevoli dal 01.01.2011 Tellco fondazione d investimento Bahnhofstrasse 4 Casella postale 713 CH-6431 Svitto t + 41 41 819 70 30 f + 41 41 819 70 35 tellco.ch

Dettagli

Ordinanza sull emissione di obbligazioni fondiarie (OOF) 1

Ordinanza sull emissione di obbligazioni fondiarie (OOF) 1 Ordinanza sull emissione di obbligazioni fondiarie (OOF) 1 211.423.41 del 23 gennaio 1931 (Stato 1 marzo 2009) Il Consiglio federale svizzero, in virtù della legge federale del 25 giugno 1930 2 sull emissione

Dettagli

6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35. L originale. Sterchi I Mattle I Helbling Piano dei conti svizzero per PMI

6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35. L originale. Sterchi I Mattle I Helbling Piano dei conti svizzero per PMI Associazione dei contabilicontroller diplomati federali 6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35 L originale Sterchi I Mattle I Helbling Piano dei conti svizzero per PMI Piano dei conti svizzero

Dettagli

Ordinanza sui fondi propri e sulla ripartizione dei rischi delle banche e dei commercianti di valori mobiliari

Ordinanza sui fondi propri e sulla ripartizione dei rischi delle banche e dei commercianti di valori mobiliari Ordinanza sui fondi propri e sulla ripartizione dei rischi delle banche e dei commercianti di valori mobiliari (Ordinanza sui fondi propri, OFoP) Modifica del Il Consiglio federale svizzero, ordina: I

Dettagli

GUIDA PRATICA. Scopo. Iscrizione nel registro. per l iscrizione nel registro degli intermediari assicurativi. Edizione del 21 febbraio 2014

GUIDA PRATICA. Scopo. Iscrizione nel registro. per l iscrizione nel registro degli intermediari assicurativi. Edizione del 21 febbraio 2014 GUIDA PRATICA per l iscrizione nel registro degli intermediari assicurativi Edizione del 21 febbraio 2014 Scopo La presente guida pratica è uno strumento di lavoro che, senza alcuna pretesa legale, si

Dettagli

1. Primo conto d esercizio della previdenza professionale. 2. Sintesi. 2.1 Volume delle attività nel settore della previdenza professionale

1. Primo conto d esercizio della previdenza professionale. 2. Sintesi. 2.1 Volume delle attività nel settore della previdenza professionale Rapporto dell UFAP sul rilevamento dei dati e sulla pubblicazione dei conti d esercizio 2005 della previdenza professionale delle imprese svizzere di assicurazione sulla vita 1. Primo conto d esercizio

Dettagli

Regolamento d investimento

Regolamento d investimento Regolamento d investimento Liberty Fondazione di libero passaggio Sommario Art. 1 Scopo Art. 2 Principi d investimento degli averi Art. 3 Direttive di gestione degli investimenti patrimoniali Art. 4 Investimenti

Dettagli

Imposizione parziale dei proventi da partecipazioni della sostanza commerciale e da partecipazioni dichiarate come sostanza commerciale

Imposizione parziale dei proventi da partecipazioni della sostanza commerciale e da partecipazioni dichiarate come sostanza commerciale Dipartimento federale delle finanze DFF Amministrazione federale delle contribuzioni AFC Divisione principale imposta federale diretta, imposta preventiva, tasse di bollo Imposta federale diretta Berna,

Dettagli

Legge federale sugli investimenti collettivi di capitale

Legge federale sugli investimenti collettivi di capitale Legge federale sugli investimenti collettivi di capitale (Legge sugli investimenti collettivi, LICol) 951.31 del 23 giugno 2006 (Stato 1 gennaio 2014) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera;

Dettagli

Ordinanza dell Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari sulla sorveglianza delle imprese di assicurazione private

Ordinanza dell Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari sulla sorveglianza delle imprese di assicurazione private Ordinanza dell Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari sulla sorveglianza delle imprese di assicurazione private (Ordinanza FINMA sulla sorveglianza delle assicurazioni, OS-FINMA) Modifica

Dettagli

Circolare 2008/1 Obbligo di autorizzazione e di notifica banche

Circolare 2008/1 Obbligo di autorizzazione e di notifica banche Circolare 2008/1 Obbligo di autorizzazione e di notifica banche Fatti soggetti ad autorizzazione o ad obbligo di notifica in ambito di borse, banche, commercianti di valori mobiliari e società di audit

Dettagli

Ordinanza sulle finanze della Confederazione

Ordinanza sulle finanze della Confederazione Ordinanza sulle finanze della Confederazione (OFC) Modifica del 5 dicembre 2008 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 5 aprile 2006 1 sulle finanze della Confederazione è modificata

Dettagli

Legge federale sugli investimenti collettivi di capitale

Legge federale sugli investimenti collettivi di capitale Legge federale sugli investimenti collettivi di capitale (Legge sugli investimenti collettivi, LICol) 951.31 del 23 giugno 2006 (Stato 1 giugno 2013) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera;

Dettagli

Regolamento degli investimenti della Tellco fondazione di libero passaggio

Regolamento degli investimenti della Tellco fondazione di libero passaggio Regolamento degli investimenti della Tellco fondazione di libero passaggio valevoli dal 01.03.2013 Tellco fondazione di libero passaggio Bahnhofstrasse 4 Casella postale 713 CH-6413 Svitto t + 41 41 817

Dettagli

Gestori di investimenti collettivi di capitale

Gestori di investimenti collettivi di capitale Comunicazione FINMA 34 (2012), 23 gennaio 2012 Gestori di investimenti collettivi di capitale Mercati Einsteinstrasse 2, 3003 Berna tel. +41 (0)31 327 91 00, fax +41 (0)31 327 91 01 www.finma.ch A205545/GB-M/M-AM1

Dettagli

del 22 agosto 1996 (ultima modifica: 20 maggio 2008)

del 22 agosto 1996 (ultima modifica: 20 maggio 2008) Circ.-CFB 96/4 Depositi del pubblico presso istituti non bancari Pagina Circolare della Commissione federale delle banche: Accettazione a titolo professionale di depositi del pubblico da parte di istituti

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

Ordinanza sull assicurazione diretta sulla vita

Ordinanza sull assicurazione diretta sulla vita Ordinanza sull assicurazione diretta sulla vita (Ordinanza sull assicurazione vita, OAssV) Modifica del 26 novembre 2003 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 29 novembre 1993 1 sull

Dettagli

Statuto BSI SA BANCHIERI SVIZZERI DAL 1873. Indice. I. Ragione sociale, sede e scopo della società 1. II. Capitale azionario, azioni 1

Statuto BSI SA BANCHIERI SVIZZERI DAL 1873. Indice. I. Ragione sociale, sede e scopo della società 1. II. Capitale azionario, azioni 1 BANCHIERI SVIZZERI DAL 1873 Statuto BSI SA 19 aprile 2012 Indice I. Ragione sociale, sede e scopo della società 1 II. Capitale azionario, azioni 1 III. Organi della società 2 IV. Conti annuali, riserve

Dettagli

Imposizione parziale dei proventi da partecipazioni della sostanza privata e limitazione della deduzione degli interessi passivi

Imposizione parziale dei proventi da partecipazioni della sostanza privata e limitazione della deduzione degli interessi passivi Dipartimento federale delle finanze DFF Amministrazione federale delle contribuzioni AFC Divisione principale imposta federale diretta, imposta preventiva, tasse di bollo Imposta federale diretta Berna,

Dettagli

Circolare 2008/12 Principio della porta girevole previdenza professionale

Circolare 2008/12 Principio della porta girevole previdenza professionale Banche Gruppi e congl. finanziari Altri intermediari Assicuratori Gruppi e congl. assicurativi Intermediari assicurativi Borse e operatori Commercianti di val. mobiliari Direzioni di fondi SICAV Società

Dettagli

Facilitazioni temporanee nel Test svizzero di solvibilità (SST)

Facilitazioni temporanee nel Test svizzero di solvibilità (SST) Circolare 2013/2 Facilitazioni SST Facilitazioni temporanee nel Test svizzero di solvibilità (SST) Riferimento: Circ. FINMA 2013/xy «Facilitazionii SST» Data: 6 dicembre 2012 Entrata in vigore: 1 gennaio

Dettagli

Circolare 2013/9 Distribuzione di investimenti collettivi di capitale

Circolare 2013/9 Distribuzione di investimenti collettivi di capitale Banche Gruppi e congl. finanziari Altri intermediari Assicuratori Gruppi e congl. assicurativi Intermediari assicurativi Borse e operatori Commercianti di val. mobiliari Direzioni di fondi SICAV Società

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

IL FONDO IMMOBILIARE DI DIRITTO SVIZZERO

IL FONDO IMMOBILIARE DI DIRITTO SVIZZERO L&F LAW AND FINANCE IL FONDO IMMOBILIARE DI DIRITTO SVIZZERO Seminario SVIT TICINO MLaw Daniel Rempfler Lugano, 1 marzo 2012 Indice 1. Tipologie di fondi 2. Fondi aperti e chiusi 3. Fondo contrattuale

Dettagli

Imposizione degli investimenti collettivi di capitale e dei loro investitori

Imposizione degli investimenti collettivi di capitale e dei loro investitori Dipartimento federale delle finanze DFF Amministrazione federale delle contribuzioni AFC Divisione principale imposta federale diretta, imposta preventiva, tasse di bollo Imposta federale diretta Berna,

Dettagli

Promemoria concernente l assicurazione sulla vita vincolata a partecipazioni

Promemoria concernente l assicurazione sulla vita vincolata a partecipazioni Dipartimento federale delle finanze DFF Ufficio federale delle assicurazioni private UFAP Promemoria concernente l assicurazione sulla vita vincolata a partecipazioni Stato: 1 maggio 2008 1. Situazione

Dettagli

Statistica del valore aggiunto 2014

Statistica del valore aggiunto 2014 Indagine online: www.esurvey.admin.ch/ews Utente: Password: OID NOGA SAB FB REF Indicare il numero OID in tutti i contatti con il nostro ufficio. Statistica monetaria sulle imprese (MON) Espace de l Europe

Dettagli

Direttive d investimento. Helvetia Fondazione d investimento. Edizione 2014. La Sua Fondazione d investimento svizzera.

Direttive d investimento. Helvetia Fondazione d investimento. Edizione 2014. La Sua Fondazione d investimento svizzera. Direttive d investimento Helvetia Fondazione d investimento Edizione 0 La Sua Fondazione d investimento svizzera. Direttive di investimento Principi generali In base all art. e all art. dello statuto dell

Dettagli

Circolare 2008/42 Riserve tecniche assicurazione contro i danni. Riserve tecniche nell assicurazione contro i danni

Circolare 2008/42 Riserve tecniche assicurazione contro i danni. Riserve tecniche nell assicurazione contro i danni Banche Gruppi e congl. finanziari Altri intermediari Assicuratori Gruppi e congl. assicurativi Intermediari assicurativi Borse e operatori Commercianti di val. mobiliari Direzioni di fondi SICAV Società

Dettagli

Conto annuale IUFFP 2009

Conto annuale IUFFP 2009 Conto annuale IUFFP 2009 Rapporto al Consiglio federale concernente il terzo conto annuale dell Istituto Universitario Federale per la Formazione Professionale IUFFP Marzo 2010 Sommario 1. Rapporto dell

Dettagli

Regolamento della previdenza della Tellco fondazione di libero passaggio

Regolamento della previdenza della Tellco fondazione di libero passaggio Regolamento della previdenza della Tellco fondazione di libero passaggio valevoli dal 06.06.2011 Tellco fondazione di libero passaggio Bahnhofstrasse 4 Casella postale 713 CH-6413 Svitto t + 41 41 817

Dettagli

Fondi di compensazione dell assicurazione vecchiaia e superstiti, dell assicurazione invalidità e del regime delle indennità per perdita di guadagno

Fondi di compensazione dell assicurazione vecchiaia e superstiti, dell assicurazione invalidità e del regime delle indennità per perdita di guadagno Fondi di compensazione dell assicurazione vecchiaia e superstiti, dell assicurazione invalidità e del regime delle indennità per perdita di guadagno Approvati dal Consiglio federale il 10 giugno 2015 Bilancio

Dettagli

IL PROGETTO D IMPRESA

IL PROGETTO D IMPRESA Allegato E IL PROGETTO D IMPRESA (Il presente formulario deve essere compilato dettagliatamente in formato elettronico e successivamente stampato) L IDEA D IMPRESA Denominazione dell impresa. Nuova attività

Dettagli

Legge federale sugli investimenti collettivi di capitale

Legge federale sugli investimenti collettivi di capitale Legge federale sugli investimenti collettivi di capitale (Legge sugli investimenti collettivi, LICol) 951.31 del 23 giugno 2006 (Stato 1 gennaio 2007) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera;

Dettagli

Ordinanza sull assicurazione diretta diversa dall assicurazione sulla vita

Ordinanza sull assicurazione diretta diversa dall assicurazione sulla vita Ordinanza sull assicurazione diretta diversa dall assicurazione sulla vita (Ordinanza sull assicurazione contro i danni, OADa) Modifica del 26 novembre 2003 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza

Dettagli

Regolamento sulla liquidazione parziale delle casse di previdenza della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale

Regolamento sulla liquidazione parziale delle casse di previdenza della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale Regolamento sulla liquidazione parziale delle casse di previdenza della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale (Edizione dicembre 2009) La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Regolamento

Dettagli

Conto annuale IUFFP 2014

Conto annuale IUFFP 2014 Conto annuale IUFFP 2014 Rapporto al Consiglio federale concernente l'ottavo conto annuale dell Istituto Universitario Federale per la Formazione Professionale IUFFP Febbraio 2015 Sommario 1. Rapporto

Dettagli

Chiusura semestrale 2014

Chiusura semestrale 2014 Chiusura semestrale 2014 Chiusura al 30.6.2014. L essenziale in breve Utile semestrale CHF 39,56 mio. + 50,7 % Utile lordo CHF 44,60 mio. + 25,3 % Somma di bilancio CHF 15,80 mia. + 5,0 % Crediti ipotecari

Dettagli

Legge federale sugli istituti finanziari

Legge federale sugli istituti finanziari Legge federale sugli istituti finanziari (Legge sugli istituti finanziari, LIFin) del L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 95 e 98 capoversi 1 e 2 della Costituzione federale

Dettagli

Ordinanza sui fondi propri e sulla ripartizione dei rischi delle banche e dei commercianti di valori mobiliari

Ordinanza sui fondi propri e sulla ripartizione dei rischi delle banche e dei commercianti di valori mobiliari Ordinanza sui fondi propri e sulla ripartizione dei rischi delle banche e dei commercianti di valori mobiliari (Ordinanza sui fondi propri, OFoP) del 1 giugno 2012 (Stato 10 novembre 2015) Il Consiglio

Dettagli

Questionario per nuove agenzie di distribuzione

Questionario per nuove agenzie di distribuzione A. Dati di base 1. Ragione sociale 2. Numero registro FINMA 3. Via, n. Casella postale 4. NPA, località 5. Tel./Fax 6. E-mail Homepage SA, sagl, società in nome collettivo e società in accomandita 7. Nome

Dettagli

MAGGIO 2010 STATUTI PAX, SOCIETÀ SVIZZERA DI ASSICURAZIONE SULLA VITA SA

MAGGIO 2010 STATUTI PAX, SOCIETÀ SVIZZERA DI ASSICURAZIONE SULLA VITA SA MAGGIO 2010 STATUTI PAX, SOCIETÀ SVIZZERA DI ASSICURAZIONE SULLA VITA SA STATUTI PAX, SOCIETÀ SVIZZERA DI ASSICURAZIONE SULLA VITA SA Indice I. Ragione sociale, forma giuridica, scopo e sede... 3 II. Capitale

Dettagli

REGIME FISCALE DEI MINIBOND

REGIME FISCALE DEI MINIBOND I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 REGIME FISCALE DEI MINIBOND Dr. Angelo Ragnoni Agenzia delle Entrate Angelo Ragnoni Articolo

Dettagli

RISOLUZIONE N. 101/E

RISOLUZIONE N. 101/E RISOLUZIONE N. 101/E Direzione Centrale Normativa Roma, 19 novembre 2014 OGGETTO: Consulenza giuridica ai sensi dell articolo 11 della legge n. 212 del 2000 SOSTITUTO D IMPOSTA - CESSIONE QUOTE FONDI MOBILIARI

Dettagli

Ordinanza sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità

Ordinanza sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità Ordinanza sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (OPP 2) Modifica del 19 settembre 2008 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 18 aprile 1984 1 sulla

Dettagli

LA MANOVRA ESTIVA 2008

LA MANOVRA ESTIVA 2008 Seminario LA MANOVRA ESTIVA 2008 Arezzo 8 ottobre 2008 Lucca 9 ottobre 2008 Firenze 14 ottobre 2008 D.L. n. 112/2008 Il nuovo regime fiscale dei fondi di investimento immobiliari Dott. Fabio Giommoni Fondi

Dettagli

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento Sezione Terza I Fondi comuni di investimento 369. Nella valutazione dei beni del fondo comune di investimento, il valore degli strumenti finanziari ammessi alle negoziazioni su mercati regolamentati è

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE DELLA BANCA CENTRALE DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO

IL DIRETTORE GENERALE DELLA BANCA CENTRALE DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO IL DIRETTORE GENERALE DELLA BANCA CENTRALE DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO VISTA la legge 17 novembre 2005, n. 165 (di seguito, per brevità: LISF ) che, tra l altro, attribuisce alla Banca Centrale della

Dettagli

Tariffe gestione patrimoniale

Tariffe gestione patrimoniale Tariffe gestione patrimoniale clientela je connais mon banquier je privata connais mon banquier Tariffe in vigore dall 01.01.2011 je connais m on banquier je connais mon banquier Informarsi Indice Pagina

Dettagli

RISERVE TECNICHE DEL PORTAFOGLIO DIRETTO ITALIANO AL LORDO DELLE QUOTE A CARICO DEI RIASSICURATORI (importi in lire)

RISERVE TECNICHE DEL PORTAFOGLIO DIRETTO ITALIANO AL LORDO DELLE QUOTE A CARICO DEI RIASSICURATORI (importi in lire) RISERVE TECNICHE DEL PORTAFOGLIO DIRETTO ITALIANO AL LORDO DELLE QUOTE A CARICO DEI RIASSICURATORI (importi in lire) RISERVE TECNICHE Totale riserve tecniche di cui all art. 32 L. 22/10/1986 n. 742 Quote

Dettagli

Attivi. Totale attivi 11'237'612 11'128'060 109'552. Passivi. Totale passivi 11'237'612 11'128'060 109'552. Operazioni fuori bilancio

Attivi. Totale attivi 11'237'612 11'128'060 109'552. Passivi. Totale passivi 11'237'612 11'128'060 109'552. Operazioni fuori bilancio Bilancio al 30 giugno 2015 Conti di gruppo 30.06.2015 31.12.2014 Variazione Attivi Liquidità 1'198'970 948'681 250'289 Crediti nei confronti di banche 257'802 443'253-185'451 Crediti nei confronti della

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

PARTE VI CRITERI DI VALUTAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA DELLE IMPRESE PER L AMMISSIONE DELLE OPERAZIONI

PARTE VI CRITERI DI VALUTAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA DELLE IMPRESE PER L AMMISSIONE DELLE OPERAZIONI ALLEGATO PARTE VI ECONOMICO-FINANZIARIA DELLE IMPRESE PER L AMMISSIONE DELLE OPERAZIONI Si esplicitano i criteri adottati, in via generale, dal Gestore per la presentazione delle proposte di delibera al

Dettagli

Società... Capitale sociale sottoscritto L... versato L... Sede in... Tribunale...

Società... Capitale sociale sottoscritto L... versato L... Sede in... Tribunale... Modello A Società...... Capitale sociale sottoscritto L.... versato L.... Sede in... Tribunale... PROSPETTO DELLE VOCI PATRIMONIALI RELATIVE AL PORTAFOGLIO ITALIANO DELLE ASSICURAZIONI DELLA RESPONSABILITA

Dettagli

Circolare 1/2014 concernente l assicurazione interna della qualità nelle imprese di revisione (Circ. 1/2014)

Circolare 1/2014 concernente l assicurazione interna della qualità nelle imprese di revisione (Circ. 1/2014) Autorità federale di sorveglianza dei revisori ASR Circolare 1/2014 concernente l assicurazione interna della qualità nelle imprese di revisione (Circ. 1/2014) del 24 novembre 2014 Sommario I. Situazione

Dettagli

Aprile 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori

Aprile 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori Aprile 2015 www.sif.admin.ch Piazza finanziaria svizzera Indicatori 1 Importanza economica della piazza finanziaria svizzera Negli ultimi dieci anni, il contributo delle assicurazioni alla creazione di

Dettagli

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (Ordinanza sul libero passaggio, OLP) 831.425 del 3 ottobre 1994 (Stato 1 gennaio 2013) Il Consiglio

Dettagli

RELAZIONE ECONOMICO - FINANZIARIA

RELAZIONE ECONOMICO - FINANZIARIA aggiornato al 24/10/2011 L.P. 13 dicembre 1999, n. 6, articolo 5 RICERCA APPLICATA PROCEDURA VALUTATIVA RELAZIONE ECONOMICO - FINANZIARIA per domande di agevolazione di importo fino a 1,5 milioni di euro

Dettagli

Indice. I. Scopo nm. 1. II. Campo di applicazione nm. 2-3. III. Principi nm. 4-11. IV. Costituzione delle provvisioni tecniche nm.

Indice. I. Scopo nm. 1. II. Campo di applicazione nm. 2-3. III. Principi nm. 4-11. IV. Costituzione delle provvisioni tecniche nm. Banche Gruppi e congl. finanziari Altri intermediari Assicuratori Gruppi e congl. assicurativi Intermediari assicurativi Borse e operatori Commercianti di val. mobiliari Direzioni di fondi SICAV Società

Dettagli

INFORMAZIONI SULLE CARATTERISTICHE DELL EMISSIONE Ammontare dell emissione

INFORMAZIONI SULLE CARATTERISTICHE DELL EMISSIONE Ammontare dell emissione FOGLIO INFORMATIVO ANALITICO PER LA RACCOLTA IN TITOLI DELLE BANCHE (REDATTO AI SENSI DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI) OBBLIGAZIONE 120 CODICE ISIN IT0003353429

Dettagli

Le scritture contabili per la rilevazione del TFR al 31 dicembre 2007

Le scritture contabili per la rilevazione del TFR al 31 dicembre 2007 ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 12 17 MARZO 2008 Le scritture contabili per la rilevazione del TFR al 31 dicembre 2007 Copyright

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE FONDO DI PREVIDENZA MARIO NEGRI FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE A CAPITALIZZAZIONE PER I DIRIGENTI DI AZIENDE DEL TERZIARIO, DI SPEDIZIONE E TRASPORTO DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE 1. Regime fiscale della

Dettagli

Come costituire una società in Croazia

Come costituire una società in Croazia Come costituire una società in Croazia di Clizia Cacciamani (*) In un mondo economico ed imprenditoriale sempre più teso verso la globalizzazione e verso mercati esteri lontani, sarebbe illogico non affrontare

Dettagli

FORMULARIO DI PRESENTAZIONE PROGETTO

FORMULARIO DI PRESENTAZIONE PROGETTO ALLEGATO C COMUNE DI ROMA 9. DIPARTIMENTO POLITICHE PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLE PERIFERIE U.O. Autopromozione Sociale Art. 14 Legge 266/97 CONTRIBUTI PER PROGETTI IMPRENDITORIALI IN AREE DI DEGRADO URBANO

Dettagli

Redditi di capitale. Capitolo 7 7.1 NOZIONE DI SOCIETÀ 7.2 LA TASSAZIONE DEI RISPARMI DELLE FAMIGLIE 7.3 ALTRI REDDITI DI CAPITALE

Redditi di capitale. Capitolo 7 7.1 NOZIONE DI SOCIETÀ 7.2 LA TASSAZIONE DEI RISPARMI DELLE FAMIGLIE 7.3 ALTRI REDDITI DI CAPITALE Redditi di capitale Capitolo 7 7.1 NOZIONE DI SOCIETÀ 7.2 LA TASSAZIONE DEI RISPARMI DELLE FAMIGLIE 7.3 ALTRI REDDITI DI CAPITALE 7.4 IL POSSESSO DI PARTECIPAZIONI DI SOCIETÀ 7.5 LA TASSAZIONE DEI DIVIDENDI

Dettagli

TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE

TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE E il momento di scegliere A cura della Struttura di Comparto Scuola non statale DESTINARE IL TFR COS E IL TFR? Il trattamento di fine rapporto (anche conosciuto come liquidazione

Dettagli

2011 / 3 Direttive sugli investimenti fiduciari

2011 / 3 Direttive sugli investimenti fiduciari 2011 / 3 Direttive sugli investimenti fiduciari Preambolo Le seguenti direttive sono state adottate dal Consiglio di amministrazione dell Associazione svizzera dei banchieri allo scopo di conservare e

Dettagli

Collocamento delle Azioni Tercas. 21 e. domande risposte

Collocamento delle Azioni Tercas. 21 e. domande risposte Collocamento delle Azioni Tercas 21 e domande risposte Prima dell adesione leggere attentamente il prospetto informativo Il 21.08.2006 ha inizio il collocamento del 15% delle Azioni Tercas. 21 e domande

Dettagli

Società per azioni: concetti essenziali; riparto utili; aumento di capitale Esercitazione per la 4ª classe ITC e IPSC

Società per azioni: concetti essenziali; riparto utili; aumento di capitale Esercitazione per la 4ª classe ITC e IPSC Società per azioni: concetti essenziali; riparto utili; aumento di capitale Esercitazione per la 4ª classe ITC e IPSC Lidia Sorrentino OBIETTIVI Verificare la conoscenza delle principali problematiche

Dettagli

MODELLO DI DICHIARAZIONE INFORMAZIONI RELATIVE ALLA QUALIFICA DI PMI

MODELLO DI DICHIARAZIONE INFORMAZIONI RELATIVE ALLA QUALIFICA DI PMI MODELLO DI DICHIARAZIONE INFORMAZIONI RELATIVE ALLA QUALIFICA DI PMI Nome o ragione sociale Indirizzo della sede legale... Indirizzo della sede operativa... N. di registro o di partita IVA ( 1 )... Nome

Dettagli

CAMBIALE FINANZIARIA

CAMBIALE FINANZIARIA CAMBIALE FINANZIARIA DEFINIZIONE E CARATTERISTICHE La cambiale finanziaria è un titolo di credito all'ordine emesso in serie ed avente scadenza dalla data di emissione. Essa è equiparata ad ogni effetto

Dettagli

CONTRIBUTI PER PROGETTI IMPRENDITORIALI IN AREE DI DEGRADO URBANO PROGETTO FINANZIAMENTI ALLE PICCOLE IMPRESE IN PERIFERIA 2012

CONTRIBUTI PER PROGETTI IMPRENDITORIALI IN AREE DI DEGRADO URBANO PROGETTO FINANZIAMENTI ALLE PICCOLE IMPRESE IN PERIFERIA 2012 ALLEGATO C DIPARTIMENTO POLITICHE PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLE PERIFERIE U.O. Autopromozione Sociale CONTRIBUTI PER PROGETTI IMPRENDITORIALI IN AREE DI DEGRADO URBANO PROGETTO FINANZIAMENTI ALLE PICCOLE

Dettagli

Dati significativi di gestione

Dati significativi di gestione 182 183 Dati significativi di gestione In questa sezione relativa al Rendiconto Economico sono evidenziati ed analizzati i risultati economici raggiunti da ISA nel corso dell esercizio. L analisi si focalizza

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE RELAZIONE DELLA COMMISSIONE

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE RELAZIONE DELLA COMMISSIONE IT IT IT COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxelles, 5.6.2009 COM(2009) 258 definitivo RELAZIONE DELLA COMMISSIONE Relazione annuale della Commissione sulla situazione e la gestione del Fondo di garanzia

Dettagli

Revisione interna nel settore assicurativo

Revisione interna nel settore assicurativo Circolare 2008/35 Revisione interna assicuratori Revisione interna nel settore assicurativo Riferimento: Circ. FINMA 08/35 «Revisione interna assicuratori» Data: 20 novembre 2008 Entrata in vigore: 1 gennaio

Dettagli

Dati significativi di gestione

Dati significativi di gestione 36 37 38 Dati significativi di gestione In questa sezione relativa al Rendiconto economico sono evidenziati ed analizzati i risultati economici raggiunti da ISA nel corso dell esercizio. L analisi si focalizza

Dettagli

BILANCIO DELLE IMPRESE BANCARIE E INDUSTRIALI di Lucia BARALE

BILANCIO DELLE IMPRESE BANCARIE E INDUSTRIALI di Lucia BARALE Tema d esame BILANCIO DELLE IMPRESE BANCARIE E INDUSTRIALI di Lucia BARALE ATTIVITÀ DIDATTICHE 1 MATERIE AZIENDALI (classe 5 a ITC) Il tema proposto è articolato in tre parti, di cui l ultima con tre alternative

Dettagli

IVA e imposte indirette Nuova prassi concernente gli investimenti collettivi di capitale

IVA e imposte indirette Nuova prassi concernente gli investimenti collettivi di capitale 34 IVA e imposte indirette Nuova prassi concernente gli investimenti collettivi di capitale Marco Molino Laureato in legge all Università di Friburgo, dottorato in diritto tributario Docente in diritto

Dettagli

Ottobre 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori

Ottobre 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori Ottobre 2015 www.sif.admin.ch Piazza finanziaria svizzera Indicatori 1 Importanza economica della piazza finanziaria svizzera Negli ultimi dieci anni, il contributo delle assicurazioni alla creazione di

Dettagli

Istruzioni. Imposta cantonale Imposta federale diretta. Attenzione! per la compilazione della dichiarazione d imposta delle persone giuridiche

Istruzioni. Imposta cantonale Imposta federale diretta. Attenzione! per la compilazione della dichiarazione d imposta delle persone giuridiche Imposta cantonale Imposta federale diretta Attenzione! Istruzioni Le Istruzioni vengono distribuite in forma cartacea una sola volta. A partire dalla dichiarazione d imposta 2010 saranno a disposizione

Dettagli

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (Ordinanza sul libero passaggio, OLP) 831.425 del 3 ottobre 1994 (Stato 1 gennaio 2012) Il Consiglio

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI CENTO S.P.A.

CASSA DI RISPARMIO DI CENTO S.P.A. CASSA DI RISPARMIO DI CENTO S.P.A. Iscritta all albo delle Banche: 5099 Sede legale e Direzione generale: Via Matteotti 8/b - 44042 CENTO (Fe) Capitale Sociale: Euro 67.498.955,88 Codice Fiscale, Partita

Dettagli

PROSPETTI CONTABILI DELLE SOCIETÀ DI INVESTIMENTO A CAPITALE VARIABILE (SICAV)

PROSPETTI CONTABILI DELLE SOCIETÀ DI INVESTIMENTO A CAPITALE VARIABILE (SICAV) PROSPETTI CONTABILI DELLE SOCIETÀ DI INVESTIMENTO A CAPITALE VARIABILE (SICAV) C1. Schema di prospetto del valore dell azione di SICAV DENOMINAZIONE DELLA SICAV:... PROSPETTO DEL VALORE DELL AZIONE AL.../.../...

Dettagli

Contiene le coperture finanziarie necessarie per l acquisizione delle risorse produttive, con l eventuale avanzo o disavanzo finanziario.

Contiene le coperture finanziarie necessarie per l acquisizione delle risorse produttive, con l eventuale avanzo o disavanzo finanziario. Il processo di formulazione del budget dell impresa si conclude con il consolidamento dei singoli budget settoriali in un unico bilancio previsionale (MASTER BUDGET), che si compone dei seguenti documenti

Dettagli

Legge federale sulla Cassa pensioni della Confederazione

Legge federale sulla Cassa pensioni della Confederazione Legge federale sulla Cassa pensioni della Confederazione (Legge sulla CPC) Disegno del L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 34 quater e 85 numeri 1 e 3 della Costituzione

Dettagli

Elaborazione di un bilancio con dati a scelta a partir. tire e da indici

Elaborazione di un bilancio con dati a scelta a partir. tire e da indici Tracce di temi 2010 Scuola Duemila 1 Traccia n. 1 Elaborazione di un bilancio con dati a scelta a partir tire e da indici Olivia Leone Il candidato illustri brevemente quali sono i principali vincoli da

Dettagli