{^* R* uhi",6. lw [A,z,z

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "{^* R* uhi",6. lw [A,z,z"

Transcript

1 {^* R* uhi",6. lw [A,z,z?"d. ALI t'n184 r2r('oa/,2/tr? I AR.EA AMMINISTRATIVA SVILUPPO E TUTELA DELLA PERSONA SERVIZIO URP _PROTOCOLLO-NOTIFICHE DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO RESPONSABILE OGGETTO : Adesione alla convenzione Consip "Telefonia fissa e connettività IP 4 lotto 01" per l' attivazione dei servizi di connettività lp,del servizio di acceso dedicato per la rete dati comunale e dei servizi di sicurezza informatica ( Firewail e proxy ) con la società Telecom ltalia S.P.A Impegno di spesa. Premesso: Che gli attuali servizi di connettività alla rete pubblica internet,nonché i servizi di interconnessrone telematica tra le sedi comunali sono forniti dalla ditta Telecom ltalia S.p.A; Considerato che necessita implementare il servizio di telefonia fissa con il servizio di connettività IP e Vas nonché I'accesso ad internet allo scopo di avere maggiore sicurezza informatica (firewall+proxy); Accertato che a seguito dell'entrata in vigore dell' art 1 del D.L 6 Luglio 2012 n 95,convenrro con modificazioni dalla Legge 7 Agosto 2012 n 135 è divenuto obbligatorio per i Comuni approwigionarsi di beni e servizi attraverso gli strumenti di acquisto e di negoziazione messi a disposizione da Consip S.P.A e dalle centrali di commiîtenza di riferimento eventualmente costituite,il ricorso al sistema delle convenzioni Consip è regolato,in particolare dalla Legge n 488 del 23/12/1999 n 26 e successrve modifiche ed integrazioni ; Ritenuto pertanto di aderire alla convenzione telefonia fissa e connettività IP attivata da Consip S.P.A con la società Telecom Italia S.P.A in quanto attuale fornitrice dei servizi di connettività IP nonché dei servizi di interconnessione telematica tra le sedi comunali, e conseguentemente di affidare alla medesima società la fornitura in convenzione Consip dei servizi di connettività lp dei servizi di accesso lp dedicato per Ia rete dati comunale di sicurezza informatica -Proxy applicativo ( c.d servizi VAS) ; Dato atto che sulla base delle operazioni preliminari da effettuare per I' adesione alla convenzione suddetta in data 12/ protocollo Ente n è stato inviato alla Società Telecom Italia S.P.A l' ordinativo preliminare di fornitura per i servizi di connettività lp e i servizi di valore aggiunto VAS in convenzione Consip Fonia 4 ; Che in data 28/ protocollo n 13SU1859 la società Telecom ltalia S.P.A ha inviato il progetto esecutivo,contenente tutte le informazioni inerenti la consistenza dei servizi di connettività IP e i servizi a valore aggiunto VAS del Comune di Mascali,con la relativa valorizzazione economica ; Ritenuto conveniente il piano ed il il progetto esecutivo pervenuto all' Ente con il documento tecnico telecom Italia S.P:A n 13SU1859 del28/lll20l3 Vista la documentazione della Convenzione Consip "Telefonia fissa e connettività IP 4 Aggiudicataria a Telecom Italia S.P.A e pubblicata sul portale degli acquisti della Pubblica Amministrazione ed in oarticolare :

2 a) Convenzione per I' affidamento dei servizi di telefonia e connettività IP in favore delle pubbliche amministrazioni,ai sensi dell' arr 26 legge 23ll2l 1999 n 488 e s.m.i e dell'art 58 legge 23 l n 388 cig b) Convenzione telefonia fissa e connettività lp 4 corrispettivi e tariffe ; c) Guida alla convenzione telefonia fissa e connettivita IP 4 Che con determina della Commissione Straordinaria n l3 del 0l/10/2013 sono stati nominati i resoonsabili dí Area Visti : il D.Lgs l8 Agosto 2000n 267 ; art 26 della legge n 488/199 e ss.mm relativo alla stipula del contratto per la fornitura di beni e servizi per la Pubblica Amministrazione,nonché la legge 94/2012 ; D.P.R n Determina Per le motivazioni di cui in premessa ; - Di approvare il progetto esecutivo n l3sul859 del281 l1l20l3 che allegato al presente atto ne costituisce parte integrante e sostanziale predisposto dalla Telecom ltalia S.P.A ed introitato al protocollo dell'ente aln del29/ comprendente I'elenco delle utenze di linea dati ad accesso lp dedicato per I' interconnessione telematica delle sedi,l' utenza di linea dati della sede centrale oer Ia connettività lp alla rete pubblica intemet,nonché i servizi di sicurezza informatica Firewall e proxy applicativo; - Di aderire alla convenzione Consip denominata "telefonia fissa e connettività Ip 4,con riferimento ai servizi di connettività IP e ai servizi VAS stipulata con I' operatore Telecom Italia S.P.A con sede legale in Milano piazza degli affari n 2 -ai sensi dell' art 26 della legge n 488 del23112/99 e ss.rnm.ed.ii ; - Di procedere all'ordinativo per la fornitura dei servizi ai sensi e per gli effetti della normativa e della convenzione sopra richiamata ; - Di dare atto che il codice CIG derivato assegnato alla fornitura dei servizi ZI I0CCASFD - Per quanto non previsto espressamente nel presenîe atto si rinvia a quanto stabilito per Ia convenzrone Consip "Telefonia fissa e connettività IP 4 rinvenibile sul sito wwwacquistinretepa.i! ; -Di dare atto che il costo mensile dei suddetti servizi èdi f3176,88 IVA Compresa per un totale annuo di di f 38122,56 così come computato nel prospetto canoni allegato al progetto secutivo; Di assumere impegno di spesa di ,56 imputando le relativa somma sul pluriennale 2014 al capitolo,al fine di garantire il servizio di connettività e sicurezza nell'ambito del sistema pubblico; Di trasmettere il presente afto al servizio finanziario per la copertura fi nanziaria IL Capo Area I Dott.ssa Maria Luisa Mosca fu' f"'-

3 Da: lnviato: A: Cc: Oggetto: Allegati: IU N PI N0V LI Rosso Giuseppe it] giovedì 28 novembre :09 ct't Trovato Salvatore; Semola Rita; Fiorino Pietro; Centorrino Salvatore; Prevendita Fonia4 Consip óàn.ip - óonvenzione "Telefonia Fissa e Connettività lp 4" - Vs' Ordinàtivo preliminare di Fornitura Servizi di Connettività lp, Servizi di telefonia su lp e Servizi a Valore Aggiunto - Vs Prot' del SU1859 Piano dei Fabbisogni Mascali.xls; 13SU1859 Policy di Sicurezza-MASCALl.xls; 1 3SU1859 VlO1 PE Consip comune di Mascali. pdf ; tracciato record internet-municipio-mascali xlsx; tracciato record-b't-scuola-elementare-via cutrazzo xlsx; tracciato record-b2-centro sociale xlsx; tracciato -mascali record-86-municipio-mascali.xlsx; tracciato record-s2-lc 'Grassi-mascali.xlsx; tracciato record-s2.. scuolà elementare-fondachello-mascali'xlsx; tracciato iecord-53-protezione civile.xlsx; -Certificatìon-'htm L, Gentile Cliente, a seguito dell'ordinativo Preliminare di Fornitura servizi di connettività lp, Servizi di telefonia slr lp " S"íiri a Valore Aggiunto - convenzione consip "Telefonia Fissa e Connettività lp 4"' i*i. òioszz det trt 2oL3, inviamo in ailegato il progetto Esecutivo, contenente tutte le rrrformazioni ìn nostro possesso aggiornate alljdata odierna, inerenti la richiesta di Servizi Dati della Vs. Amministrazìone, con la relativa valorizzazione economlca' ln caso cli accettazione, il Progetto Esecutivo dovrà essere allegato all'ordinativo di Fornitura (oda) formulato sul portale acquinstinretepa'it, insieme ai seguenti allegati: o Pìano dei Fabbisogni; " V alotizzazione dei servizi: 'r Scheda tecnica dì attivazione dei servizi; r Modulo per la richiesta di abilitazione del punto ordinante (ROA) al portale convenzione í onia 4, opportunamente compilato' lnumefodiprotoco odainseriresu pona ecorrisponc ea codicede ProgettoEsecutivo aliegato alla Presente: 13SU1859. Desicjeriamo inoltre ricordare che il clc relativo alla convenzione consip "Telefonia Fissa e Connettlvità lp 4" è O8D. A.l fini delt'adempìmento delle norme sulla tracciabilità finanziaria (Legée 136/20!0), sarà Vostra cura richiedere all'autorità di Vigilanza sui Contratti Pr"rbblici (AVCP), mediante l'applicazione étvoc (oisponinite a1'url: fitps:zzsmsc-a_vlp-lv), il ctc derivato, che dovrà essere indicato nei.urpo Àot* dell,oda; in assenza di tale dato, non sarà possibile dare seguito all'oda stesso. '.ii saluti Italia

4 Giuseppe Rosso B/S.LPP - Area Specialist Sud Est Account Manager Specìalista Security & Infrastructures Corso Cavour, 19At22 Messina o fax olrestomessaggìoeisuoia Iegatisonoindirizzatiesc Usivamenteal epersoneindicate.ladiffusione,cop.ao ;;""Éì;ri ;i;;;;;"; ieiiuunte oirru conoscenza di queste informazioni sono risorosamente vietate. Qualora abbiate ricevutoquestodocumentopererroresietecottesementepregatididarneimmediatacomunicazioneaimittenteed' orovvedere alla sua distruzione, Grazie Thise.mailandanyattachfients6confidentialandmaycontainpriviteged.info mationlntendedfortheaddressee(s) Liiiú" òà'àài,i"ti.h, copving, prnting.or use bv anvbodv etse is unauthorised ll vou are not the inlended recipient t tease detete th9 message ano any adachments and advlse the sender by return , Thanks,/-a \PRlspetta l'ambiente. Non stamparc questa mail se non è necèssado'

5

6 *,9!É59,!!l Business Rete Dati in Convenzione CONSIP FoNIA 4 per il Cliente Comune di Mascali Progetto Esecutivo Cod. Doc. 135U1859 Vn1 Rev.o 2Ù11'2013 EMESS9 DA: B'S/s.SDsc Progetto Esecutivo Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 COMUNE DI MASCALI B-S/S.SDSC File 13SU1859 Vl01PE Consip comune dimascall 1di 19 Allegott Vediìndice

7 *jjjjs9,!l! Business Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali Progetto Esecutivo Cod. Doc. 135U1859 VtOl Rev EMESSO DA: B S/S.SDSC INDICE o RÉGI5f RAZIONE MODIFICHE DOCUMENTO RrFERlMENTl..."'. oeflnlzlonl ED ACRONIMI...".""""""" DESCRIZIoNE DEI SERV Z CONNETTIVlfa' FoNIA 4""""""""'... 5 ',...''...' I 5.1,1 configurozione del s servizi di Sìcurezzo - Fírewoll " ' "" l-u ai si"rr"rro - APPIionce Prcvisto ' PIANO DI REALIZZAZIONE : Schedo tecnico oltivazt* *nfígutdtote) per '"*"'ii'ip'" successivo emissione delt'ordinotivo di " ' 7.1,4 Ordine ptelìminore dì foniturd "" " " " "" " """" 19 File 13SU1859 Vl01PE Consip comune di Ntascali 2di 19

8 *,glgsc'í! Eusiness Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali Progetto Esecutìvo EMESSO DA: q's/s.sdsc Cod. Doc. 735U1859 Vl01Ree.0 2G11'2013 O REGISTRAZIONE MODIFICHE DOCUMENTO Là tabella seguente riporta la registrazione delle modifiche apportate al documento. DESCRIZIONE MODIFICA REVISIONE DATA Prima emissione 0 NOVEMBRE 2013 Telecom ltalia - futti i diritti riservata versrore Defn ivó Pogino A egoti Note B-S/S.SDSC 135U1859 Vl01 Pt Consip comune di Mascali 3 di 19 Vedi indice

9 #a,!l! EMESSO DA: B-S/S SDSC Business Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente comune di Mascali progetto Esecutivo Cod. Doc. 135Ui859 Vt01 Rev A 2011' INTRODUZIONE Il presente documento costituisce il progetto esecutivo relativo alla soluzione tecnologica individuata da Telecom Italia per rispondere alle esigenze espresse dal cliente e indicate nel Piano dei Fabbisogni riportato in Allegato, in conformità a quanto previsto dalla convenzione servizi di Telefonia e connettività IP' sottoscritta da Telecom ltalia in data LlAl2OIl' In particolare, nell'ambito dei servizi oggefto della Convenzione suddetta, nel presente progetto sono illustrati i servizi di connettività IP e VAS offerti al comune di Mascali (d'ora in avanti individuato comolessivamente e singolarmente come "il cliente') presso le sedi aziendali indicate dallo stesso oiente' Nel dettaglio saranno reallzzati accessi Intranet in tutte le sedi aziendali e un ulteriore accesso alla rete Internet Dresso la sede centrale con le caratteristiche di banda riportate nel seguito di questo documento 2 OBIETTIVIE REQUISITI I c ienteharichiesto,inconvenzioneconslp,?ttivazionedi6nuoviaccessiper Înterconnessionetra lesedia oscopodirea izzareunaretelntranetedil(un)u terioreaccessolnternetpresso asede centrale. Inoltre il cliente ha richiesto per l'accesso Internet un sen izio di sicurezza informatica (Firewall + Prory). Ne aseguentetabe asiriporta adis ocazionedesideratadalclienteperi tota edeitaccessirichiestì e tutte le informazioni anagrafiche di dettaglio delle sedi interessate' PrcEesstr! Sede CAP Pranc/Stanza E.maLlRafsrentè 2 3 a tdlaeter tilunicipio llasier lrunicipio Civlle Centro Socials Prazza Dùotno CT CT Scuola I Vra Cuirazzo c{ Scuo a Prazza Dsrte ci 950r cf CT ldrtrto cf Scrac a Sciacca StrBcca 0957t ) a 1oel. sr,accaoconun e fascah r 4 angèia sciacced.onrun Ègla$ili Er-rl anoela e mtscali cl anoela sctacca6tcnutì e néscat, ct **r" I e,trplr"]rl1-':r I anaèla scraccaa cn!n le ùssearr Í rr lanoeta sciaccadccrnun 0957?09136 q Ras.al! ci rì B-s/s SDSC File 13SU1859VlO1 PIconsipcomune di Mascalr 4di 19

10 Wqil Business Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente comune di Mascali Progetto Esecutivo EMESSO DA: B'S/S.SDSC Cod. Doc. 13S\J18S9 Vt01 Rev.o 20'11'2013 In particolare sono stati richiesti icollegamenti dettagliati nella seguente tabella, espressi secondo ì profili di accesso della Convenzione. 'l Si precìsa che il piano dei fabbisogni per quanto riguarda la sezione dei servizi difierenziali per Ie sedi Protezione civile e Centro Sociale ha subito delle modifiche in seguito all'analisi delle linee guida della progettazione dei servizi differenziali in quanto sui profili di accesso 53 e 82 si può confìgurare al massimo un servizio Rl per la fonia di tipo D4 con BMG 128K. Sulla base del Piano dei Fabbisogni inviato dal Cliente si è proweduto a fare le opportune verifìche di copertura commerciale, fattibilità tecnica e saturazione delle risorse di centrale. In ogni caso si precisa che l'effettiva realizzabilità dei circuiti con le caratterìstiche previste potrà essere verifìcata solo ed esclusivamente in fase di realìzzazione e cioè quando Telecom ltalia predisporrà le risorse fisiche di linea e di centrale per la messa in opera del servizio. Se per motivi tecnici non fosse possibile offrire il servizio previsto, il funzionario commerciale di Telecom Italia concorderà con il Cliente un'eventuale modalità alternativa di fornitura del servizio o una revisione delle orestazioni. Come già anticipato è stato inoltre richiesto un servizio di sicurezza per la sede centrale dove si realizzerà l?ccesso centralizzato ad Internet così come da seguente tabella estratta del Piano dei Fabbisogni. lelecom llalia - Tutti i diritti riservati VeBioE Doinrlrw Pogino Auegott Nore 8-S/S.SDSC 13SU1859 Vl01 PE Consip comune d; Mascali 5 di 19 Vediindice

11 *,felssqg Business Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali Progetto Esecutivo EMESSo DA: q's/s.sdsc cod. Doc. 13sti1859 vlol Rev.o 20' RIFERIMENTI 3.1 Documenti di riferimento tll Contratto Quadro Convenzione Servizi di Telefonia e Connettività IP in favore Amministrazioni (ConsiP Fonia 4) lll Capitolato Tecnico Convenzione Servizi di Telefonìa e Connettività IP in favore Amministrazioni (ConsiP Fonia 4) t3l Relazione Tecnica offerta Telecom ltalia per l?ffidamento dei servizi di Telefonia e connettività ip in favore delle pubbliche Amministrazioni (cod' proqetto 10PA0088PMT0) t4l Guida alla Convenzione tsl Processo di Delìvery dei Servizi 4 DEFINIZIONI ED ACRONIMI Aiq/q Authentication,AuthorizationandAccounting ACL Access Control Lìst BRA Basic Rate Access SRI Basic Rate Interface cds classe di servizio CHAP Challenge-HandshakeAuthenticationProtocol CPE Customer Premise EquiPment DHCP Dvnamlc Host Configuratìon Protocol DMZ Demilitarized Zone DNS Domain Name Server DNSBL DNs-based Blackhole List ETSI EuropeanTelecommunicationsstandardlnstitute File Transfer Protocol FTP FTPS File Transfer Protocol Secure HTTP HVPer Text fransfer Protocol HTTPS Hvpertext lransfer Protocol over Secure Socket Layer IDC Internet Data Center IDC Internet Data Center IMAP lnternet Message Access Protocol lp Internet Protocol ISDN Integrated Services Digital Network lnternationalstandardsorganization ISO LAN LocalArea Network LDAP Lightweight Directory Access Protocol MAC Media Access Control MAN Metropolitan Area Network MAPI MessagingApplicationProgramminglnterface MG Media Gateway delle Pubbliche deìle Pubbliche MPLS MultiProtocol Label Switching NAT Network Address Translation Operatore Dominante OD OLO Other Lìcensed Operators PAP PasswordAuthenticationProtocol PAT Port Address Translat,on POP Point Of Presence POP3 Post Office Protocol 3 PoTS Plain Old Telephone Servìce PRA Primary Rate Access PRI Primary Rate lnterface PSTN Public Switched Telephone Network qos Quality of Service RBL Realtime Blackhole List RPV Rete Privata Virtuale RIG Rete Telefonica Generale SMTP Simple MailTransfer Protocol TerminalAdapter TA TolP Telephony over lp ULL Umbundling Local LooP URL Uniform Resource Locator UTM Unified -threat Management VLAN Virtuaì LAN VLAN Virtual LAN VolP Voice over lp VPN Virtual Private Network WAN Wide Area Network File 13SU1859 Vl01PE consip comune di Mascala

12 A1IESPA Business EMESSO DA: B-S/S.SDSC Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali Progetto Esecutivo Cod. Doc.135U1859 VtOl Rev 0 20'71' DESCRIZIONE DEI SERVIZI CONNETTIVITA'FONIA 4 5,1 Servizio diconneftività lp I servizi di connettività basati sull'internet Protocol (IP) previstì in Convenzione' consentono all Amministrazione di:.collegaretradiloro,tramitelarealizzazionediretiprivatevirtuali(virtualprivatenework'vpn) con estensione geografica, le diverse sedi di: ' una stessa Amministrazione (intranet); ' Amminl$razioni divers ' afferenti allo stesso Fornitore' con necessità di scambìare informazioni su base costante ed in modo controllato (extranet);. consentire la comunlcazione con server e stazioni della rete Internet (internet)' Laconnessioneallaretegeograf,capotràaweniresiamedianteaccessilPcommutatichealwayson' nel qual caso potrà essere realizzata mediante tecnologle:. xdsl. reti Ethernet metropolitane (MAN) Iservizidatiinc usiinconvenzionesîntendonocaratterizzatia menodaunadisponibi itàbasedel 95,00/o Per gli accessi XDSL e del 99'0Yo per gli accessi Ethernet (GBE)' All?tto della sottoscrizione del servizio,otramiteunasuccesslvarichiestadivariazionelîmministrazionecontraentepotràaggiungereal servizio base un servizio di backup mediante la richiesta di un accesso con elevata affidabilità' A tal proposito sono previsti due profili di servizio:. l.opzione base p r cui il servizio di accesso alla dorsale IP (costituito dal servizio dl accesso principale e dal servizio di accesso di backup) dovrà essere caratterizzato da una disponibilità minima del 99'50/0; alla dorsale IP (costituito dal servizio di. l'opzione avanzata per cui il servizio di accesso accesso principale e dal servizio di accesso di backup) dovrà essere caratterizzato da una disponibilità minima del 99'99o/o La durata contrattuale minima dei servizi di connettività è pari a:. 3 mesi Per gli accessi XDSL;. 1 anno Per gli accessi Ethernet' Sono disponibili i servizi di'. accesso IP commutato (dial-up) su tutto il territorìo nazionale; r?ccqsso IP dedicato basato su accessi XDSL in tutte le aree copefte dallbfferta bitstream di Telecom Italia alla data dellbrdinativo; File 13SU1859 VlOl PE con5ip comune di Mascall

13 *,Iggsa.?, Business EMESSO DA: B'S/S SDSC Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali ProBetto EsecutÌvo. accesso IP dedicato basato su accessi in fibra ottica nelle città di Roma e Milano' eventualmente altrove a seguito di analisi di fattibilità tecnica' Configurazione del servizio In tale capitolo sono sintetizzati i parametri piii signifìcativi per la dennizione del servizio' TraiservizidiaccessodedicatolPprevistine presenteprogettoesecutivoa cunisonobasati sull'utilizzo della rete di accesso in tecnologia XDSL' I Drofili di accesso dedicato sì differenziano per tipologia trasmissiva, sbilanciata o bilanciata, e per i parametridibandaminimagarantita(bl'lg)ebandadipicco(bp).i puntodiaccessoa servizio(pas)è rappresentatoda Înterfacciadirete oca edelcpefornitocon,accessodedicato.labmgebpsono configurati dal pas fino at punto di accesso alla dorsale Ip in modo tale da garantire per ciascun profilo la banda di accesso sottoscritta. Siripoftadiseguitoi riepi ogodeidatifornitine pianodeifabbisognì,corredatida einformazionidi dettaglio utili Per l'ordine. óert nttncneflcl AMMINlsrRAzloNE Cod. Doc. 135U1859 vtjl Rev La tabella seguente riporta in dettaglio quanto previsto su ognuna delle sedi indicate dal Cliente' File 135U1859 Vl01PE Consip comune dimascali

14 #!ÉS9,tYt Business Rete Dati in Convenzione CoNSIP FoNIA 4 per il Cliente comune di Mascali EMES'S) DA: &S/S.SDSC cod. Doc. 135U1859 VlO1Rev 0 20' llpo accesso pfloftlo CPÉ II{TERNEI tt 6.5 M {tt!ft 4tl IN]RANEI tl 6.51' 4U 4M {tfàn f s3 2tt 512l< 512 ( 512 K vla P!èrsanl i Matlarella IIIfR.ANEI itl r.6 ld 512 X 512 K NTRA{tf B K K 38.t K 384 K IN]RANEI s2 512 K K 255 X 256 K V,a mana l.rnracolala.26 INTRANÉT s2 5îl x K 256 l( 256 K ELSAG sas900 ÉL5A6 5q5900 ETSAG sas201 TLSAG sas5t2 EL IAG sas5't2 ELSAG sas201 ELSAG sas20t Servizi differenziati La soluzione di connettività fornita da Telecom Italia garantisce sulla rete IP MPLS il trasporto differenziato. Il traffico con requisiti di trasparenza temporale (applicazioni reaftime) è trattato a priorità stretta mentre per le restanti classi viene riservata una quota di banda predefinita con allocazione elastica della banda residua. Qualora necessario, i CPE rimarcheranno in ingresso alla rete IP MPLS il traffìco IP precedentemente marcato dagli apparati dellamministrazione per rendere il marking conforme ai valori adottati in rete; in uscita dalla WAN verrà effettuata dai CPE l'operazione inversa, per riconsegnare a destinazione il traffìco con lo stesso schema di marking con cui era stato inviato in origine. La tabella seguente riporta un esempio di codifica che associa in modo biunrvoco a ciascuna Classe di Servizio richiesta dal Capitolato Tecnico un Darticolare valore di DSCP: RI SU MC BE 40 ( )b 18 ( )b 16 ( )b 0 ( )b &s/s.sdsc Fe 135U1859 Vl01Pt consip comune dimascali felecom ltalia -Tutti idiritti riservati ve.sore oelinrirvo Pogino Allegoti /Vote 9 di 19 vediindice

15 *!55,9!l! Progetto Esecutivo B.,siness Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali EMESSO DA: g-s/s.sdsc cod. Doc. 1351J1859 Vt01 Rev.O 20' come parte integrante dell'offerta di servizi differenziati, Telecom Italia fornirà alle singole Amministrazioni che ne facciano- richiesta, il supporto al dimensionamento del servizio determinando, sulla base delle esigenze dellamministrazione, ii o i corrispondenti profili di s rvizio differenziato necessari al sodldisfacimento di tali esigenze, Telecom ltalia, altresì valuterà, su specifica richiesta dell'amministrazione contraente. l'adeguatezza o meno della LAN della suddetta Amministrazione alla fruizione dei servizi O#érènti"ii e suglerirà le necessarie azioni correttive da intraprendere per la fruizione degli stessi,'i:':.,-,:., -:':-r.:r i:..; ;"il;.í;èi D1 D2 D3 D4 D5 D6 D7 D8 D9 D10 D11 o12 D13 D14 D15 D16 D17 D'18 D19 D20 D21 D22 o24 cm 16 Kbps 32 Kbps 64 Kbps 128!!qpg 256 1(!p9 384 Kbps 51? xqp Kbps Kbps x!p Kbps Kbps 10.24q {!Pq Kbps 14 3!9 x!p Kbps Kbps Kbps Kbps Kbps 34.8llq {qp Kbps 6e.6!? x!p9 79.q!9 xqpg Ingenera e aconvenzioneprevedechesuunqua unqueacces-so.vpnslamonoambitochemultiambito oossa essere richiesta Ia gestrone delle classi di servizi Reàl îme (RI), Streaming (SU) e Mìssion Critical (MC) secondo specifiche granularità di banda (da f6k a 75M)' l. Caso lllonoambito lp PBX ilultimedia Telecom ltalia - Tutti i diritti riservati vèrsione Onú.iÙvo Atchvtazrcne Fite Pagino Allegoti Note B-s/s.sDsc 13sU1859 VI01 PE consip comlrne dì Mascali 10 di 19 vediindice

16 *felecotul a,,<i^a.< Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali EMESSO DA: B-S/S SDSC Cod. Doc. 135U1859 vt01rev.o Di seguito si fiporta la mappatura della classe di servizio Rl sui profili XDSL nelle tre casistiche di "onnàttiuità Base, Servizio con Elevata Affidabilita Base e Servizio con Elevata Affidabilità Avanzata. s2 256K TMAdaptive 2!6 l: g ti*foiod 512K TMAdàptìve 512 F LzA 8 4/Scanali s4 512K!ryldu Office 20M AdaPri!' 512 F /Scanali B1 B3 512K Wrde Otf,re 20M Adaprrve 512 F fa 8 4/8 canali 384K vperway frafofftc,?àt! Fw lsà6 : t/d!orlbmg3u/384 ' 6 512K rygnuv r uror rrcr nrftew ( () 1M Lza 8 4/8 canali '...:...- /P RWAÍ flatoifr cé 2M r{ w {BfúG tml 418h6/24 2M 4/ A 84 3M FlatOfticc 8M (8MG 4Ml lvololt 8MG 3072/3072) 5L2 4/8 canali 16/14/32 caîdti ttm Flat offlce 8M {8MG 4M) /8 canali 76/24/32.aîali B5 g7 6M (Birc 4M) lyrlo7i 8MG ts?4 L6/24/32/u caîati 384 u Profilo lnternet Iì servizio di connettività a Internet con Banda Garantita, fornito da Telecom ltalia, sarà fornito medianteunaccesso ogico/fisicodedicatoditipomonoambito:accessoflsicosingo aadlnternetdasede senza VPN. L'accesso Internet sarà realizzato presso la sede centrale di Piazza Duomo Mascali (gd' Il s rvizio di connettività Internet, include la prima configurazione per le seguenti funzionalità che sono realizzate o direttamente dal CPE fornito o sul gateway di rete:. NAT/PAT statico e d namico in uscita per consentire, tra,a tro, i mascheramento deg i host della VPN-IP che accedono ad Internet;. NAT statico in Ingresso/uscita su uno o pitt indirizzi registrati, per consentire la raggiungibilità da Internet di servizi residenti a,interno de la VPN-IP su host con indirizzamento in c asse pnvatfl;.unserviziodiserverdnsperlarisoluzionedeg iindirizilnternete afornituradìfinoas indirizzi ip Dubblici, se richiesta dallîmministrazone; Fiie 135U1859 Vl01PE Consip comune di Mascali

17 *fé!ss,q.!4 Business Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali Progetto Isecutivo EMESSO DA: B'S/S.SDSC Cod. Doc. l3su1859 vt11rev.o 20' Routing d'ìndirizzi registrati, assegnati direttamente a host situati all'interno delltntranet, nel caso in cui si renda necessario far accedere utenti Internet a servizi implementati su server che utilizzano protocolli "non nattabili". per quanto riguarda le prestazioni del servizio e la determinazione dei prezzi, si considereranno separatamente i canali upload e download ServiziCPE presso le sedi dellîmministrazione dove verrà erogato il servizio di accesso dedicato XDSL verrà fornito, installato, configurato e manutenuto, a cura di Telecom ltalia, un apparato cpe con funzioni di router IP dotato di interfaccia Ethernet l0baset o FastEthernet 1ooBaseTx rappresentante il Punto di Accesso al servizio di trasporto IP (PAS). Si riportano di seguito le configurazioni dei cpe previsti. ffi v.24n.28, v.354/.36)' 4 porte switch LAN FE 1O/100, 1 interfaccia ISDN BRI' 1 slot espansione, Crypto Hardware' Cavi Lan Modem (CL-MD) Cavo V35 DTE (CW-V3s/DTE) Cavo Maintenance (CV-MT) Cavo ISDN (CV-ISDN) Sistema operativo GAlA4.4.3 Alimentatore esterno B-S/S.SDSC File 13SU1859 VIO1 PE consip comune dimascalì Telecom ltalia - futii i diritti riservall ve6dm: Pogno Allegort Note 12 di 19 vediindice

18 *,1!!ggo,,g1 susiness Rete Dati in Convenzione CoNSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali Progetto Esecutrvo EMESSO DA:g'S/S.SDSC co(1. Doc. 1iSlJ1859 vt01 Rev.O 20' High performance router, con 4 porte 10/100 base T, 2 porte WAN Serialì Sincrone, 2 ISDN BRl. 3 Slot espansione, CrYPto Hardware. Firewall 'l /037 Eso. RAM a 128 Mb 1 EsDansione 4xE1 IMA G Ohm bilanciata ( /01T) Cavi El RJ45-RJ OHM BILANCIATO (cl-lsdn) 1 4 adattatori di impedenza ohm 1 Cavo Lan Modem (CL-i49) Cavo Maintenance (QY:!UII-- Sistema operativo GA A p22 Routing, Firewall, lpsec Kit per il montaggio a rack ServiziVAS Ne,ambitodel aconvenzioneconsipfonìa4sonodisponibi iiseguentiservizivas:. Servizio di Posta Elettuonica: o fornitura di un servizio di posta elettronica o fornitura, gestione e manutenzione di un servizio di SMTP server secondario. Servizi DNS o fornitura, gestione e manutenzione di un servizio server DNs intranet o fornitura, gestione e manutenzione di un servizio server DNS internet. Servizi Di Sicurezza o Firewall o Proxy applicativo o Antivirus & Content Filtering. S rvizi Accessori o fornitura aggiuntiva di indirizzi IP pubblici e statici o variazioni di configurazionl NAT/PAT oltre quelle 9ià comprese' come richiesto dal cliente nel Piano dei Fabbisogni inviato sull?ccesso Internet previsto saranno imolementati le funzionalità dei Servizi di Sicurezza di Firewalling e Prory Applicativo' Fite 135U1859V101 Pt Consip comune di Mascali

19 4TELEcofl, --. R,,.iho.( Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali EMESSO DA: q's/s.sdsc Cod. DoE. 13SU$59 VlOl Rev 0 2G11 2Ot3 Talì servizi, gestiti da Telecom Italia saranno realizzati in Modalità Periferica prevedendo quindi che le funzionalità previste saranno implementate nel punto di accesso dellamministrazione' Servizi di Sicurezza - Firewall Le funzionalità di base del servizio Firewall sono le seguenti:. statefull Firewall: Effettua il riconoscimento e l'analisi delle sessioni mediante l'ispezione del pacchetti IP. Può essere applicato a: o lîntera VPN nel suo complesso (stesse regole per tutte le sedi della VPN); o solo ad alcune sedi o gruppi di sedi della VPN; o in maniera differenziata su a base di specifìci protocolli/porta sia per il traffico entrante che uscente; Fi traggiosu abasedicomportamentima evo iorientatìa aricercadiinformazioni(reconnaissance)o allo svolgimento di attacchi di tipo DOS/DDOS; Protezione da attacchi di port spoonng e/o port screening; Trafficshaping:consentedieseguireuncontro one,utilizzode abandaassociataa l?ccessoad Internet,assegnandodivefsitive idiprioritàa evarietipo ogieditraffìco.vieneimp ementato secondo due modalità: oassegnazionestatica:ta eprestazioneconsentediassegnareunaporzionepercentua ede a banda contrattuatizata a specifiche tipologie di traffico dînteresse (es. applicazioni mission critical). La banda è ripadita in modalità statica secondo:. Indirizzo IP (sorgente o destinazione);. Subnet;. Pofta TCP/UDP; Inmoda itàstatica,inassenzaditrafficore ativoadunacertac asse, abandaadessarisefvata non viene utilìzzata dalle altre classi' oassegnazionedinamica:rispettoaquantodescrittoperi casod,assegnazionestatica, aquota dibandaassegnataègarantitaincasodicongestione,maincondizionidìnorma efunzionamenlo la capacità inutilizzata di una ceda classe è ripartita sulle altre classi' web content filtering (wgf): Questa funzionalità permette di aîalizzare i contenuti di tutti i flussi HTTPa aricercadispecificiurl,urlpatterne/ocontenutide epagineweb,nelleseguenti modalità: ourlfi tering:fi traggiode trafficohttpinbasea aurl,su abasedilisteorganizzateper categorie(talilistesonogestitedatelecomltalianell'ambitodelcontrattodifornitura)' o File blocking: possibilità di bloccare una serie di tipologie di file in base al tipo di estensione' File 135U1859 Vl01 PE consip comune di Mascali

20 *gfgg?n Progetto Esecutivo Business Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali EMESS) DA: B-S/S.SDSC Cod. Doc. 135U1859 vt018ev.0 2ù11'2013. o Category block: il sistema di Category Block si basa su di un database creato e mantenuto direttamente da FortiNet che raggruppa in 56 categorie oltre 30 milioni di siti censjti. il servizio di accesso a questo database (FortiGuard) consente di verifìcare in real-time I'appartenenza di un indirizzo web ad una determinata categoria e, sulla base di politiche dennite dall'amministratore, consentire o men I'accesso ad un determinato sito. E'possibile bloccare tutte le pagine di un sito web oppure solo di una parte di queste. Per prevenire il blocco accidentale di pagine web legittime, è possibile definire una exempt list che ha priorità sulle liste di URL Blocking e Content Blocking. Il servizio Web Content Filtering include inoltre la scrifi nfter feature che può bloccare i contenuti non sicuri come Java applets, cookies, e Activex. Per quanto riguarda le policy di Firewall che dovranno essere configurate il Cliente può in fase di delivery fornire quanto desidera venga implementato (si allega il Modulo da compilare "13SU1166 VI05 Policy di Sicurezza'). In ass nza di informazioni da pafte del Cliente si adotteranno le policy di deiault dove sono permesse tutte e sole le se5sioni originate dallîntemo della rete e dirette verso I'esterno (Internet) menbe sono negate tutte le sessioni originate all'estemo e non sono p!,eviste policy di web filtering Servizi di Sicurezza - Proxy Applicativo Le funzionalità di base del servizio Proxy Applicativo sono le seguenti:. web/ftp caching, attraverso la memorizzazione degli oggetti, al fine di accelerare le applicazioni web/ftp ed iweb server.riducendo in questo modo: o l'utilizzo di banda o il carico del server o il ritardo percepito Il web chaching supporta il transparent proxy caching HTTP 1.0 e HTTP 1.1. E'possibile definire in modo specifico il traffico che deve essere sottoposto al web cache, in base a: o Indirizzo ip sorgente e destinazione o Porta tcp utilizzata dal traffico http. I log di navigazione vengono inviati alla piattaforma centralizzata e, qualora lîmmìnistrazione ne faccia richiesta, ad un proprio sistema syslog. Come 9ià detto per le policy di Firewall anche per ll Prory Applicauvo, in assenza di informazioni da parte del Cliente si adotteranno le policy di defaulq più precisamente non sarà eseguito nltraggio di alcun si!0. 8-S/S.sDSC Fite 13SU1859 Vl01 PE Consip comufle di MascalÌ Telecom ltalia -"Iuttiì dirilti riservata Vùs,ore D6n.rvo Pogind Allegoti Note 15 di 19 vediindice

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Microsoft Innovation Center Roma Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Il MIC Roma Cos è Uno dei risultati dei protocolli di intesa tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l

Dettagli

Imola Prontuario di configurazioni di base

Imola Prontuario di configurazioni di base Imola Prontuario di configurazioni di base vers. 1.3 1.0 24/01/2011 MDG: Primo rilascio 1.1. 31/01/2011 VLL: Fix su peso rotte 1.2 07/02/2011 VLL: snmp, radius, banner 1.3 20/04/2011 VLL: Autenticazione

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di

Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di Trapa L., IBN Editore, a cui si può fare riferimento per maggiori approfondimenti. Altri argomenti correlati

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

Cisco SPA 122 ATA con router

Cisco SPA 122 ATA con router Data Sheet Cisco SPA 122 ATA con router Servizio VoIP (Voice over IP) conveniente e ricco di funzionalità Caratteristiche Qualità vocale e funzionalità telefoniche e fax associate al servizio VoIP (Voice

Dettagli

Livello di applicazione. Reti di Calcolatori. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Livello di applicazione DNS A.A.

Livello di applicazione. Reti di Calcolatori. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Livello di applicazione DNS A.A. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Reti di Calcolatori Livello di applicazione DNS A.A. 2013/2014 1 Livello di applicazione Web e HTTP FTP Posta elettronica SMTP, POP3, IMAP DNS Applicazioni P2P

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Lista di controllo per la migrazione del dominio a Swisscom/IP-Plus

Lista di controllo per la migrazione del dominio a Swisscom/IP-Plus Lista di controllo per la migrazione del dominio a /IP-Plus Iter: : ufficio cantonale di coordinamento per Per la scuola: (nome, indirizzo e località) Migrazione di record DNS esistenti a IP-Plus nonché

Dettagli

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 252 approvata il 15 aprile 2015 DETERMINAZIONE: ACQUISTO DI N. 42

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

Adattatore telefonico Cisco SPA 112 a due porte

Adattatore telefonico Cisco SPA 112 a due porte Data Sheet Adattatore telefonico Cisco SPA 112 a due porte VoIP (Voice over IP) conveniente e ricco di funzionalità Caratteristiche Qualità vocale e funzionalità telefoniche e fax associate al servizio

Dettagli

QUADRO INTRODUTTIVO ALLA GARA MULTIFORNITORE

QUADRO INTRODUTTIVO ALLA GARA MULTIFORNITORE Centro Nazionale per l informatica nella Pubblica Amministrazione Allegato 2a alla lettera d invito QUADRO INTRODUTTIVO ALLA GARA MULTIFORNITORE GARA A LICITAZIONE PRIVATA PER L APPALTO DEI SERVIZI DI

Dettagli

Telecom Italia Dicembre 2013

Telecom Italia Dicembre 2013 RICARICABILE BUSINESS TIM : PROPOSIZIONE ESCLUSIVA PER MEPA Telecom Italia Dicembre 2013 Ricaricabile Business TIM La piattaforma ricaricabile business di Telecom Italia prevede un basket per singola linea.

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e SIP - Session Initiation Protocol Il protocollo SIP (RFC 2543) è un protocollo di segnalazione e controllo in architettura peer-to-peer che opera al livello delle applicazioni e quindi sviluppato per stabilire

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Access point wireless Cisco Small Business serie 500

Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Scheda tecnica Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Connettività Wireless-N, prestazioni elevate, implementazione semplice e affidabilità di livello aziendale Caratteristiche principali

Dettagli

Decreto 2 novembre 2005 Regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, della posta elettronica certificata

Decreto 2 novembre 2005 Regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, della posta elettronica certificata Decreto 2 novembre 2005 Regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, della posta elettronica IL MINISTRO PER L'INNOVAZIONE E LE TECNOLOGIE - Visto l articolo 17

Dettagli

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello DigitPA Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello Versione 3.0 Dicembre 2010 Il presente documento fornisce le indicazioni e la modulistica necessarie alla registrazione,

Dettagli

Appunti di Antonio Bernardo

Appunti di Antonio Bernardo Internet Appunti di Antonio Bernardo Cos è Internet Internet può essere vista come una rete logica di enorme complessità, appoggiata a strutture fisiche e collegamenti di vario tipo (fibre ottiche, cavi

Dettagli

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS Page 1 of 6 GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS 1) Impossibile inviare il messaggio. Uno dei destinatari non è stato accettato dal server. L'indirizzo di posta elettronica non accettato è "user@dominio altro

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 NethSecurity Firewall UTM 3 NethService Unified Communication & Collaboration 6 NethVoice Centralino VoIP e CTI 9 NethMonitor ICT Proactive Monitoring 11 NethAccessRecorder

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

ALLEGATO 1. Prodotti/ Servizi presenti in Convenzione

ALLEGATO 1. Prodotti/ Servizi presenti in Convenzione ALLEGATO 1 Prodotti/ Servizi presenti in Convenzione SOMMARIO 1 PRODOTTI E SERVIZI PRESENTI IN CONVENZIONE...3 1.1 SERVIZI TEMPORANEI DI RETE E COPERTURE AD HOC...3 1.1.1 Servizi di copertura temporanei...

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori COME NON CADERE NELLA RETE Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori Come non cadere nella rete guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Procedure per la scansione di sicurezza Versione 1.1 Release: settembre 2006 Indice generale Finalità... 1 Introduzione... 1 Ambito di applicazione dei

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

LA CARTA DEI SERVIZI DI NOWIRE SPA

LA CARTA DEI SERVIZI DI NOWIRE SPA LA CARTA DEI SERVIZI DI NOWIRE SPA INDICE 1. CARTA DEI SERVIZI...2 2. L OPERATORE...2 3. I PRINCIPI FONDAMENTALI...2 3.1 EGUAGLIANZA ED IMPARZIALITÀ DI TRATTAMENTO...3 3.2 CONTINUITÀ...3 3.3 PARTECIPAZIONE,

Dettagli

[HOSTING] Shared (S) Entry (S) Professional (S) VPS (S) [CF] Cold Fusion9 9,00 39,00 79,00

[HOSTING] Shared (S) Entry (S) Professional (S) VPS (S) [CF] Cold Fusion9 9,00 39,00 79,00 [HOSTING] Shared (S) Entry (S) Professional (S) VPS (S) [CF] Cold Fusion9 9,00 39,00 79,00 [CF] Domain & Space - Dominio di 2 Liv. (.IT,.COM) 1 1 1 - Dominio di 3 Liv. (mapping IIS/Apache) 1 10 100 - Disk

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione L Impresa Estesa come motore dell Innovazione VOIP e RFID Andrea Costa Responsabile Marketing Clienti Enterprise 0 1. Innovazione: un circolo virtuoso per l Impresa Profondità e latitudine (l azienda approfondisce

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP D. Talia RETI DI CALCOLATORI - UNICAL 6-1 Applicazioni di Rete Domain Name System (DNS) Simple Network Manag. Protocol (SNMP) Posta elettronica

Dettagli

Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo

Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo Informazioni sul documento Redatto da Ruben Pandolfi Responsabile del Manuale Operativo Approvato da Claudio Corbetta Amministratore Delegato

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici ALLEGATO TECNICO ALLA CIRCOLARE N. 23/05 Ai sensi del presente allegato tecnico si intende: a) per "S.S.C.E. il sistema di sicurezza del circuito di emissione dei documenti di identità elettronica; b)

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850 1/5 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850 Descrizione RdO Servizio ordinario di pulizia CIG ZDD118457B CUP non inserito Criterio di Aggiudicazione

Dettagli

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof.

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof. Interfacce di Comunicazione Università degli studi di Salerno Laurea in Informatica I semestre 03/04 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ 2 Trasmissione

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

Web Conferencing and Collaboration tool

Web Conferencing and Collaboration tool Web Conferencing and Collaboration tool La piattaforma Meetecho Piattaforma di Web Conferencing e Collaborazione on line in tempo reale Caratteristiche generali Soluzione client-server progettata per essere

Dettagli

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO La seguente guida mostra come trasferire un SiteManager presente nel Server Gateanager al Server Proprietario; assumiamo a titolo di esempio,

Dettagli

Elementi di rete che permettono lo scambio dei messaggi di segnalazione

Elementi di rete che permettono lo scambio dei messaggi di segnalazione SEGNALAZIONE Segnalazione e sistemi di segnalazione Segnalazione Messaggi tra elementi di una rete a commutazione di circuito (apparecchi di utente e centrali o fra le varie centrali) che permettono la

Dettagli

Introduzione alle applicazioni di rete

Introduzione alle applicazioni di rete Introduzione alle applicazioni di rete Definizioni base Modelli client-server e peer-to-peer Socket API Scelta del tipo di servizio Indirizzamento dei processi Identificazione di un servizio Concorrenza

Dettagli

Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali. Payment Card Industry Data Security Standard

Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali. Payment Card Industry Data Security Standard Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali Payment Card Industry Data Security Standard STANDARD DI SICUREZZA SUI DATI PREVISTI DAI CIRCUITI INTERNAZIONALI (Payment Card Industry

Dettagli

Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA. e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov.

Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA. e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov. Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov.it Proposta n. 3560 del 03/08/2015 RIFERIMENTI CONTABILI Anno bilancio

Dettagli

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE...

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... GUIDA ALLE RETI INDICE 1 BENVENUTI... 4 2 GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... 5 2.1 COMPONENTI BASE DELLA RETE... 5 2.2 TOPOLOGIA ETHERNET... 6 2.2.1 Tabella riassuntiva... 7 2.3 CLIENT E

Dettagli

DNS (Domain Name System) Gruppo Linux

DNS (Domain Name System) Gruppo Linux DNS (Domain Name System) Gruppo Linux Luca Sozio Matteo Giordano Vincenzo Sgaramella Enrico Palmerini DNS (Domain Name System) Ci sono due modi per identificare un host nella rete: - Attraverso un hostname

Dettagli

Pagina 1 di 6. Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica

Pagina 1 di 6. Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica Pagina 1 di 6 Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica OGTTO: Adesione al Lotto n. 5 della convenzione denominata AUSILI DISABILI 2, per la fornitura di Sollevatori

Dettagli

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO P.G. 58467/2012 Data firma: 13/07/2012 Data esecutività: 20/07/2012

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

AVCP Generatore di XML

AVCP Generatore di XML AVCP Generatore di XML Perché è necessario... 2 Come Funziona... 3 Appalto... 3 Indice... 5 Anagrafiche... 6 Lotto... 7 Partecipanti... 9 Partecipante in Solitario (Partecipante)... 9 Partecipante in Raggruppamento...

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE AI SENSI DELL ART. 26 LEGGE N. 488/1999 E DELL ART. 58 LEGGE N.

ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE AI SENSI DELL ART. 26 LEGGE N. 488/1999 E DELL ART. 58 LEGGE N. ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE AI SENSI DELL ART. 26 LEGGE N. 488/1999 E DELL ART. 58 LEGGE N. 388/2000 LOTTO 1 Allegato 6 Capitolato Tecnico Lotto 1 pag. 1 di 100 INDICE 1 PREMESSA...

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

Tematiche tecniche relative ai contratti di Housing/Hosting e Servizi Web-Based

Tematiche tecniche relative ai contratti di Housing/Hosting e Servizi Web-Based Tematiche tecniche relative ai contratti di Housing/Hosting e Servizi Web-Based Prof. Franco Sirovich Dipartimento di Informatica Università di Torino www.di.unito.it franco.sirovich@di.unito.it 1 Definizioni

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

OGGETTO: Richiesta di migrazione ad Alice Business

OGGETTO: Richiesta di migrazione ad Alice Business (Copia per Telecom Italia S.p.A.) DATI DEL RICHIEDENTE OGGETTO: Richiesta di migrazione ad Alice Business ADSL BUS_Del.274/07/CONS_07_08_v1 La/il sottoscritta/o (Ragione sociale/nome e cognome)..... partita

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

QUIPAGO - MODALITÀ PAYMENT

QUIPAGO - MODALITÀ PAYMENT E-Commerce Qui Pago è l offerta di Key Client per il Commercio Elettronico: un Pos virtuale altamente affidabile ed efficiente che prevede diverse modalità d utilizzo: Payment (integrazione col sito del

Dettagli

Field Marketing CE Febbraio 2015. Carrello Nuvola Store

Field Marketing CE Febbraio 2015. Carrello Nuvola Store Field Marketing CE Febbraio 2015 Carrello Nuvola Store Il catalogo Nuvola Store https://www.nuvolastore.it 2 WI FI Space Offerta WI FI Space : offri ai tuoi clienti la possibilità di navigare gratis nel

Dettagli