{^* R* uhi",6. lw [A,z,z

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "{^* R* uhi",6. lw [A,z,z"

Transcript

1 {^* R* uhi",6. lw [A,z,z?"d. ALI t'n184 r2r('oa/,2/tr? I AR.EA AMMINISTRATIVA SVILUPPO E TUTELA DELLA PERSONA SERVIZIO URP _PROTOCOLLO-NOTIFICHE DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO RESPONSABILE OGGETTO : Adesione alla convenzione Consip "Telefonia fissa e connettività IP 4 lotto 01" per l' attivazione dei servizi di connettività lp,del servizio di acceso dedicato per la rete dati comunale e dei servizi di sicurezza informatica ( Firewail e proxy ) con la società Telecom ltalia S.P.A Impegno di spesa. Premesso: Che gli attuali servizi di connettività alla rete pubblica internet,nonché i servizi di interconnessrone telematica tra le sedi comunali sono forniti dalla ditta Telecom ltalia S.p.A; Considerato che necessita implementare il servizio di telefonia fissa con il servizio di connettività IP e Vas nonché I'accesso ad internet allo scopo di avere maggiore sicurezza informatica (firewall+proxy); Accertato che a seguito dell'entrata in vigore dell' art 1 del D.L 6 Luglio 2012 n 95,convenrro con modificazioni dalla Legge 7 Agosto 2012 n 135 è divenuto obbligatorio per i Comuni approwigionarsi di beni e servizi attraverso gli strumenti di acquisto e di negoziazione messi a disposizione da Consip S.P.A e dalle centrali di commiîtenza di riferimento eventualmente costituite,il ricorso al sistema delle convenzioni Consip è regolato,in particolare dalla Legge n 488 del 23/12/1999 n 26 e successrve modifiche ed integrazioni ; Ritenuto pertanto di aderire alla convenzione telefonia fissa e connettività IP attivata da Consip S.P.A con la società Telecom Italia S.P.A in quanto attuale fornitrice dei servizi di connettività IP nonché dei servizi di interconnessione telematica tra le sedi comunali, e conseguentemente di affidare alla medesima società la fornitura in convenzione Consip dei servizi di connettività lp dei servizi di accesso lp dedicato per Ia rete dati comunale di sicurezza informatica -Proxy applicativo ( c.d servizi VAS) ; Dato atto che sulla base delle operazioni preliminari da effettuare per I' adesione alla convenzione suddetta in data 12/ protocollo Ente n è stato inviato alla Società Telecom Italia S.P.A l' ordinativo preliminare di fornitura per i servizi di connettività lp e i servizi di valore aggiunto VAS in convenzione Consip Fonia 4 ; Che in data 28/ protocollo n 13SU1859 la società Telecom ltalia S.P.A ha inviato il progetto esecutivo,contenente tutte le informazioni inerenti la consistenza dei servizi di connettività IP e i servizi a valore aggiunto VAS del Comune di Mascali,con la relativa valorizzazione economica ; Ritenuto conveniente il piano ed il il progetto esecutivo pervenuto all' Ente con il documento tecnico telecom Italia S.P:A n 13SU1859 del28/lll20l3 Vista la documentazione della Convenzione Consip "Telefonia fissa e connettività IP 4 Aggiudicataria a Telecom Italia S.P.A e pubblicata sul portale degli acquisti della Pubblica Amministrazione ed in oarticolare :

2 a) Convenzione per I' affidamento dei servizi di telefonia e connettività IP in favore delle pubbliche amministrazioni,ai sensi dell' arr 26 legge 23ll2l 1999 n 488 e s.m.i e dell'art 58 legge 23 l n 388 cig b) Convenzione telefonia fissa e connettività lp 4 corrispettivi e tariffe ; c) Guida alla convenzione telefonia fissa e connettivita IP 4 Che con determina della Commissione Straordinaria n l3 del 0l/10/2013 sono stati nominati i resoonsabili dí Area Visti : il D.Lgs l8 Agosto 2000n 267 ; art 26 della legge n 488/199 e ss.mm relativo alla stipula del contratto per la fornitura di beni e servizi per la Pubblica Amministrazione,nonché la legge 94/2012 ; D.P.R n Determina Per le motivazioni di cui in premessa ; - Di approvare il progetto esecutivo n l3sul859 del281 l1l20l3 che allegato al presente atto ne costituisce parte integrante e sostanziale predisposto dalla Telecom ltalia S.P.A ed introitato al protocollo dell'ente aln del29/ comprendente I'elenco delle utenze di linea dati ad accesso lp dedicato per I' interconnessione telematica delle sedi,l' utenza di linea dati della sede centrale oer Ia connettività lp alla rete pubblica intemet,nonché i servizi di sicurezza informatica Firewall e proxy applicativo; - Di aderire alla convenzione Consip denominata "telefonia fissa e connettività Ip 4,con riferimento ai servizi di connettività IP e ai servizi VAS stipulata con I' operatore Telecom Italia S.P.A con sede legale in Milano piazza degli affari n 2 -ai sensi dell' art 26 della legge n 488 del23112/99 e ss.rnm.ed.ii ; - Di procedere all'ordinativo per la fornitura dei servizi ai sensi e per gli effetti della normativa e della convenzione sopra richiamata ; - Di dare atto che il codice CIG derivato assegnato alla fornitura dei servizi ZI I0CCASFD - Per quanto non previsto espressamente nel presenîe atto si rinvia a quanto stabilito per Ia convenzrone Consip "Telefonia fissa e connettività IP 4 rinvenibile sul sito wwwacquistinretepa.i! ; -Di dare atto che il costo mensile dei suddetti servizi èdi f3176,88 IVA Compresa per un totale annuo di di f 38122,56 così come computato nel prospetto canoni allegato al progetto secutivo; Di assumere impegno di spesa di ,56 imputando le relativa somma sul pluriennale 2014 al capitolo,al fine di garantire il servizio di connettività e sicurezza nell'ambito del sistema pubblico; Di trasmettere il presente afto al servizio finanziario per la copertura fi nanziaria IL Capo Area I Dott.ssa Maria Luisa Mosca fu' f"'-

3 Da: lnviato: A: Cc: Oggetto: Allegati: IU N PI N0V LI Rosso Giuseppe it] giovedì 28 novembre :09 ct't Trovato Salvatore; Semola Rita; Fiorino Pietro; Centorrino Salvatore; Prevendita Fonia4 Consip óàn.ip - óonvenzione "Telefonia Fissa e Connettività lp 4" - Vs' Ordinàtivo preliminare di Fornitura Servizi di Connettività lp, Servizi di telefonia su lp e Servizi a Valore Aggiunto - Vs Prot' del SU1859 Piano dei Fabbisogni Mascali.xls; 13SU1859 Policy di Sicurezza-MASCALl.xls; 1 3SU1859 VlO1 PE Consip comune di Mascali. pdf ; tracciato record internet-municipio-mascali xlsx; tracciato record-b't-scuola-elementare-via cutrazzo xlsx; tracciato record-b2-centro sociale xlsx; tracciato -mascali record-86-municipio-mascali.xlsx; tracciato record-s2-lc 'Grassi-mascali.xlsx; tracciato record-s2.. scuolà elementare-fondachello-mascali'xlsx; tracciato iecord-53-protezione civile.xlsx; -Certificatìon-'htm L, Gentile Cliente, a seguito dell'ordinativo Preliminare di Fornitura servizi di connettività lp, Servizi di telefonia slr lp " S"íiri a Valore Aggiunto - convenzione consip "Telefonia Fissa e Connettività lp 4"' i*i. òioszz det trt 2oL3, inviamo in ailegato il progetto Esecutivo, contenente tutte le rrrformazioni ìn nostro possesso aggiornate alljdata odierna, inerenti la richiesta di Servizi Dati della Vs. Amministrazìone, con la relativa valorizzazione economlca' ln caso cli accettazione, il Progetto Esecutivo dovrà essere allegato all'ordinativo di Fornitura (oda) formulato sul portale acquinstinretepa'it, insieme ai seguenti allegati: o Pìano dei Fabbisogni; " V alotizzazione dei servizi: 'r Scheda tecnica dì attivazione dei servizi; r Modulo per la richiesta di abilitazione del punto ordinante (ROA) al portale convenzione í onia 4, opportunamente compilato' lnumefodiprotoco odainseriresu pona ecorrisponc ea codicede ProgettoEsecutivo aliegato alla Presente: 13SU1859. Desicjeriamo inoltre ricordare che il clc relativo alla convenzione consip "Telefonia Fissa e Connettlvità lp 4" è O8D. A.l fini delt'adempìmento delle norme sulla tracciabilità finanziaria (Legée 136/20!0), sarà Vostra cura richiedere all'autorità di Vigilanza sui Contratti Pr"rbblici (AVCP), mediante l'applicazione étvoc (oisponinite a1'url: fitps:zzsmsc-a_vlp-lv), il ctc derivato, che dovrà essere indicato nei.urpo Àot* dell,oda; in assenza di tale dato, non sarà possibile dare seguito all'oda stesso. '.ii saluti Italia

4 Giuseppe Rosso B/S.LPP - Area Specialist Sud Est Account Manager Specìalista Security & Infrastructures Corso Cavour, 19At22 Messina o fax olrestomessaggìoeisuoia Iegatisonoindirizzatiesc Usivamenteal epersoneindicate.ladiffusione,cop.ao ;;""Éì;ri ;i;;;;;"; ieiiuunte oirru conoscenza di queste informazioni sono risorosamente vietate. Qualora abbiate ricevutoquestodocumentopererroresietecottesementepregatididarneimmediatacomunicazioneaimittenteed' orovvedere alla sua distruzione, Grazie Thise.mailandanyattachfients6confidentialandmaycontainpriviteged.info mationlntendedfortheaddressee(s) Liiiú" òà'àài,i"ti.h, copving, prnting.or use bv anvbodv etse is unauthorised ll vou are not the inlended recipient t tease detete th9 message ano any adachments and advlse the sender by return , Thanks,/-a \PRlspetta l'ambiente. Non stamparc questa mail se non è necèssado'

5

6 *,9!É59,!!l Business Rete Dati in Convenzione CONSIP FoNIA 4 per il Cliente Comune di Mascali Progetto Esecutivo Cod. Doc. 135U1859 Vn1 Rev.o 2Ù11'2013 EMESS9 DA: B'S/s.SDsc Progetto Esecutivo Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 COMUNE DI MASCALI B-S/S.SDSC File 13SU1859 Vl01PE Consip comune dimascall 1di 19 Allegott Vediìndice

7 *jjjjs9,!l! Business Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali Progetto Esecutivo Cod. Doc. 135U1859 VtOl Rev EMESSO DA: B S/S.SDSC INDICE o RÉGI5f RAZIONE MODIFICHE DOCUMENTO RrFERlMENTl..."'. oeflnlzlonl ED ACRONIMI...".""""""" DESCRIZIoNE DEI SERV Z CONNETTIVlfa' FoNIA 4""""""""'... 5 ',...''...' I 5.1,1 configurozione del s servizi di Sìcurezzo - Fírewoll " ' "" l-u ai si"rr"rro - APPIionce Prcvisto ' PIANO DI REALIZZAZIONE : Schedo tecnico oltivazt* *nfígutdtote) per '"*"'ii'ip'" successivo emissione delt'ordinotivo di " ' 7.1,4 Ordine ptelìminore dì foniturd "" " " " "" " """" 19 File 13SU1859 Vl01PE Consip comune di Ntascali 2di 19

8 *,glgsc'í! Eusiness Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali Progetto Esecutìvo EMESSO DA: q's/s.sdsc Cod. Doc. 735U1859 Vl01Ree.0 2G11'2013 O REGISTRAZIONE MODIFICHE DOCUMENTO Là tabella seguente riporta la registrazione delle modifiche apportate al documento. DESCRIZIONE MODIFICA REVISIONE DATA Prima emissione 0 NOVEMBRE 2013 Telecom ltalia - futti i diritti riservata versrore Defn ivó Pogino A egoti Note B-S/S.SDSC 135U1859 Vl01 Pt Consip comune di Mascali 3 di 19 Vedi indice

9 #a,!l! EMESSO DA: B-S/S SDSC Business Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente comune di Mascali progetto Esecutivo Cod. Doc. 135Ui859 Vt01 Rev A 2011' INTRODUZIONE Il presente documento costituisce il progetto esecutivo relativo alla soluzione tecnologica individuata da Telecom Italia per rispondere alle esigenze espresse dal cliente e indicate nel Piano dei Fabbisogni riportato in Allegato, in conformità a quanto previsto dalla convenzione servizi di Telefonia e connettività IP' sottoscritta da Telecom ltalia in data LlAl2OIl' In particolare, nell'ambito dei servizi oggefto della Convenzione suddetta, nel presente progetto sono illustrati i servizi di connettività IP e VAS offerti al comune di Mascali (d'ora in avanti individuato comolessivamente e singolarmente come "il cliente') presso le sedi aziendali indicate dallo stesso oiente' Nel dettaglio saranno reallzzati accessi Intranet in tutte le sedi aziendali e un ulteriore accesso alla rete Internet Dresso la sede centrale con le caratteristiche di banda riportate nel seguito di questo documento 2 OBIETTIVIE REQUISITI I c ienteharichiesto,inconvenzioneconslp,?ttivazionedi6nuoviaccessiper Înterconnessionetra lesedia oscopodirea izzareunaretelntranetedil(un)u terioreaccessolnternetpresso asede centrale. Inoltre il cliente ha richiesto per l'accesso Internet un sen izio di sicurezza informatica (Firewall + Prory). Ne aseguentetabe asiriporta adis ocazionedesideratadalclienteperi tota edeitaccessirichiestì e tutte le informazioni anagrafiche di dettaglio delle sedi interessate' PrcEesstr! Sede CAP Pranc/Stanza E.maLlRafsrentè 2 3 a tdlaeter tilunicipio llasier lrunicipio Civlle Centro Socials Prazza Dùotno CT CT Scuola I Vra Cuirazzo c{ Scuo a Prazza Dsrte ci 950r cf CT ldrtrto cf Scrac a Sciacca StrBcca 0957t ) a 1oel. sr,accaoconun e fascah r 4 angèia sciacced.onrun Ègla$ili Er-rl anoela e mtscali cl anoela sctacca6tcnutì e néscat, ct **r" I e,trplr"]rl1-':r I anaèla scraccaa cn!n le ùssearr Í rr lanoeta sciaccadccrnun 0957?09136 q Ras.al! ci rì B-s/s SDSC File 13SU1859VlO1 PIconsipcomune di Mascalr 4di 19

10 Wqil Business Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente comune di Mascali Progetto Esecutivo EMESSO DA: B'S/S.SDSC Cod. Doc. 13S\J18S9 Vt01 Rev.o 20'11'2013 In particolare sono stati richiesti icollegamenti dettagliati nella seguente tabella, espressi secondo ì profili di accesso della Convenzione. 'l Si precìsa che il piano dei fabbisogni per quanto riguarda la sezione dei servizi difierenziali per Ie sedi Protezione civile e Centro Sociale ha subito delle modifiche in seguito all'analisi delle linee guida della progettazione dei servizi differenziali in quanto sui profili di accesso 53 e 82 si può confìgurare al massimo un servizio Rl per la fonia di tipo D4 con BMG 128K. Sulla base del Piano dei Fabbisogni inviato dal Cliente si è proweduto a fare le opportune verifìche di copertura commerciale, fattibilità tecnica e saturazione delle risorse di centrale. In ogni caso si precisa che l'effettiva realizzabilità dei circuiti con le caratterìstiche previste potrà essere verifìcata solo ed esclusivamente in fase di realìzzazione e cioè quando Telecom ltalia predisporrà le risorse fisiche di linea e di centrale per la messa in opera del servizio. Se per motivi tecnici non fosse possibile offrire il servizio previsto, il funzionario commerciale di Telecom Italia concorderà con il Cliente un'eventuale modalità alternativa di fornitura del servizio o una revisione delle orestazioni. Come già anticipato è stato inoltre richiesto un servizio di sicurezza per la sede centrale dove si realizzerà l?ccesso centralizzato ad Internet così come da seguente tabella estratta del Piano dei Fabbisogni. lelecom llalia - Tutti i diritti riservati VeBioE Doinrlrw Pogino Auegott Nore 8-S/S.SDSC 13SU1859 Vl01 PE Consip comune d; Mascali 5 di 19 Vediindice

11 *,felssqg Business Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali Progetto Esecutivo EMESSo DA: q's/s.sdsc cod. Doc. 13sti1859 vlol Rev.o 20' RIFERIMENTI 3.1 Documenti di riferimento tll Contratto Quadro Convenzione Servizi di Telefonia e Connettività IP in favore Amministrazioni (ConsiP Fonia 4) lll Capitolato Tecnico Convenzione Servizi di Telefonìa e Connettività IP in favore Amministrazioni (ConsiP Fonia 4) t3l Relazione Tecnica offerta Telecom ltalia per l?ffidamento dei servizi di Telefonia e connettività ip in favore delle pubbliche Amministrazioni (cod' proqetto 10PA0088PMT0) t4l Guida alla Convenzione tsl Processo di Delìvery dei Servizi 4 DEFINIZIONI ED ACRONIMI Aiq/q Authentication,AuthorizationandAccounting ACL Access Control Lìst BRA Basic Rate Access SRI Basic Rate Interface cds classe di servizio CHAP Challenge-HandshakeAuthenticationProtocol CPE Customer Premise EquiPment DHCP Dvnamlc Host Configuratìon Protocol DMZ Demilitarized Zone DNS Domain Name Server DNSBL DNs-based Blackhole List ETSI EuropeanTelecommunicationsstandardlnstitute File Transfer Protocol FTP FTPS File Transfer Protocol Secure HTTP HVPer Text fransfer Protocol HTTPS Hvpertext lransfer Protocol over Secure Socket Layer IDC Internet Data Center IDC Internet Data Center IMAP lnternet Message Access Protocol lp Internet Protocol ISDN Integrated Services Digital Network lnternationalstandardsorganization ISO LAN LocalArea Network LDAP Lightweight Directory Access Protocol MAC Media Access Control MAN Metropolitan Area Network MAPI MessagingApplicationProgramminglnterface MG Media Gateway delle Pubbliche deìle Pubbliche MPLS MultiProtocol Label Switching NAT Network Address Translation Operatore Dominante OD OLO Other Lìcensed Operators PAP PasswordAuthenticationProtocol PAT Port Address Translat,on POP Point Of Presence POP3 Post Office Protocol 3 PoTS Plain Old Telephone Servìce PRA Primary Rate Access PRI Primary Rate lnterface PSTN Public Switched Telephone Network qos Quality of Service RBL Realtime Blackhole List RPV Rete Privata Virtuale RIG Rete Telefonica Generale SMTP Simple MailTransfer Protocol TerminalAdapter TA TolP Telephony over lp ULL Umbundling Local LooP URL Uniform Resource Locator UTM Unified -threat Management VLAN Virtuaì LAN VLAN Virtual LAN VolP Voice over lp VPN Virtual Private Network WAN Wide Area Network File 13SU1859 Vl01PE consip comune di Mascala

12 A1IESPA Business EMESSO DA: B-S/S.SDSC Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali Progetto Esecutivo Cod. Doc.135U1859 VtOl Rev 0 20'71' DESCRIZIONE DEI SERVIZI CONNETTIVITA'FONIA 4 5,1 Servizio diconneftività lp I servizi di connettività basati sull'internet Protocol (IP) previstì in Convenzione' consentono all Amministrazione di:.collegaretradiloro,tramitelarealizzazionediretiprivatevirtuali(virtualprivatenework'vpn) con estensione geografica, le diverse sedi di: ' una stessa Amministrazione (intranet); ' Amminl$razioni divers ' afferenti allo stesso Fornitore' con necessità di scambìare informazioni su base costante ed in modo controllato (extranet);. consentire la comunlcazione con server e stazioni della rete Internet (internet)' Laconnessioneallaretegeograf,capotràaweniresiamedianteaccessilPcommutatichealwayson' nel qual caso potrà essere realizzata mediante tecnologle:. xdsl. reti Ethernet metropolitane (MAN) Iservizidatiinc usiinconvenzionesîntendonocaratterizzatia menodaunadisponibi itàbasedel 95,00/o Per gli accessi XDSL e del 99'0Yo per gli accessi Ethernet (GBE)' All?tto della sottoscrizione del servizio,otramiteunasuccesslvarichiestadivariazionelîmministrazionecontraentepotràaggiungereal servizio base un servizio di backup mediante la richiesta di un accesso con elevata affidabilità' A tal proposito sono previsti due profili di servizio:. l.opzione base p r cui il servizio di accesso alla dorsale IP (costituito dal servizio dl accesso principale e dal servizio di accesso di backup) dovrà essere caratterizzato da una disponibilità minima del 99'50/0; alla dorsale IP (costituito dal servizio di. l'opzione avanzata per cui il servizio di accesso accesso principale e dal servizio di accesso di backup) dovrà essere caratterizzato da una disponibilità minima del 99'99o/o La durata contrattuale minima dei servizi di connettività è pari a:. 3 mesi Per gli accessi XDSL;. 1 anno Per gli accessi Ethernet' Sono disponibili i servizi di'. accesso IP commutato (dial-up) su tutto il territorìo nazionale; r?ccqsso IP dedicato basato su accessi XDSL in tutte le aree copefte dallbfferta bitstream di Telecom Italia alla data dellbrdinativo; File 13SU1859 VlOl PE con5ip comune di Mascall

13 *,Iggsa.?, Business EMESSO DA: B'S/S SDSC Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali ProBetto EsecutÌvo. accesso IP dedicato basato su accessi in fibra ottica nelle città di Roma e Milano' eventualmente altrove a seguito di analisi di fattibilità tecnica' Configurazione del servizio In tale capitolo sono sintetizzati i parametri piii signifìcativi per la dennizione del servizio' TraiservizidiaccessodedicatolPprevistine presenteprogettoesecutivoa cunisonobasati sull'utilizzo della rete di accesso in tecnologia XDSL' I Drofili di accesso dedicato sì differenziano per tipologia trasmissiva, sbilanciata o bilanciata, e per i parametridibandaminimagarantita(bl'lg)ebandadipicco(bp).i puntodiaccessoa servizio(pas)è rappresentatoda Înterfacciadirete oca edelcpefornitocon,accessodedicato.labmgebpsono configurati dal pas fino at punto di accesso alla dorsale Ip in modo tale da garantire per ciascun profilo la banda di accesso sottoscritta. Siripoftadiseguitoi riepi ogodeidatifornitine pianodeifabbisognì,corredatida einformazionidi dettaglio utili Per l'ordine. óert nttncneflcl AMMINlsrRAzloNE Cod. Doc. 135U1859 vtjl Rev La tabella seguente riporta in dettaglio quanto previsto su ognuna delle sedi indicate dal Cliente' File 135U1859 Vl01PE Consip comune dimascali

14 #!ÉS9,tYt Business Rete Dati in Convenzione CoNSIP FoNIA 4 per il Cliente comune di Mascali EMES'S) DA: &S/S.SDSC cod. Doc. 135U1859 VlO1Rev 0 20' llpo accesso pfloftlo CPÉ II{TERNEI tt 6.5 M {tt!ft 4tl IN]RANEI tl 6.51' 4U 4M {tfàn f s3 2tt 512l< 512 ( 512 K vla P!èrsanl i Matlarella IIIfR.ANEI itl r.6 ld 512 X 512 K NTRA{tf B K K 38.t K 384 K IN]RANEI s2 512 K K 255 X 256 K V,a mana l.rnracolala.26 INTRANÉT s2 5îl x K 256 l( 256 K ELSAG sas900 ÉL5A6 5q5900 ETSAG sas201 TLSAG sas5t2 EL IAG sas5't2 ELSAG sas201 ELSAG sas20t Servizi differenziati La soluzione di connettività fornita da Telecom Italia garantisce sulla rete IP MPLS il trasporto differenziato. Il traffico con requisiti di trasparenza temporale (applicazioni reaftime) è trattato a priorità stretta mentre per le restanti classi viene riservata una quota di banda predefinita con allocazione elastica della banda residua. Qualora necessario, i CPE rimarcheranno in ingresso alla rete IP MPLS il traffìco IP precedentemente marcato dagli apparati dellamministrazione per rendere il marking conforme ai valori adottati in rete; in uscita dalla WAN verrà effettuata dai CPE l'operazione inversa, per riconsegnare a destinazione il traffìco con lo stesso schema di marking con cui era stato inviato in origine. La tabella seguente riporta un esempio di codifica che associa in modo biunrvoco a ciascuna Classe di Servizio richiesta dal Capitolato Tecnico un Darticolare valore di DSCP: RI SU MC BE 40 ( )b 18 ( )b 16 ( )b 0 ( )b &s/s.sdsc Fe 135U1859 Vl01Pt consip comune dimascali felecom ltalia -Tutti idiritti riservati ve.sore oelinrirvo Pogino Allegoti /Vote 9 di 19 vediindice

15 *!55,9!l! Progetto Esecutivo B.,siness Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali EMESSO DA: g-s/s.sdsc cod. Doc. 1351J1859 Vt01 Rev.O 20' come parte integrante dell'offerta di servizi differenziati, Telecom Italia fornirà alle singole Amministrazioni che ne facciano- richiesta, il supporto al dimensionamento del servizio determinando, sulla base delle esigenze dellamministrazione, ii o i corrispondenti profili di s rvizio differenziato necessari al sodldisfacimento di tali esigenze, Telecom ltalia, altresì valuterà, su specifica richiesta dell'amministrazione contraente. l'adeguatezza o meno della LAN della suddetta Amministrazione alla fruizione dei servizi O#érènti"ii e suglerirà le necessarie azioni correttive da intraprendere per la fruizione degli stessi,'i:':.,-,:., -:':-r.:r i:..; ;"il;.í;èi D1 D2 D3 D4 D5 D6 D7 D8 D9 D10 D11 o12 D13 D14 D15 D16 D17 D'18 D19 D20 D21 D22 o24 cm 16 Kbps 32 Kbps 64 Kbps 128!!qpg 256 1(!p9 384 Kbps 51? xqp Kbps Kbps x!p Kbps Kbps 10.24q {!Pq Kbps 14 3!9 x!p Kbps Kbps Kbps Kbps Kbps 34.8llq {qp Kbps 6e.6!? x!p9 79.q!9 xqpg Ingenera e aconvenzioneprevedechesuunqua unqueacces-so.vpnslamonoambitochemultiambito oossa essere richiesta Ia gestrone delle classi di servizi Reàl îme (RI), Streaming (SU) e Mìssion Critical (MC) secondo specifiche granularità di banda (da f6k a 75M)' l. Caso lllonoambito lp PBX ilultimedia Telecom ltalia - Tutti i diritti riservati vèrsione Onú.iÙvo Atchvtazrcne Fite Pagino Allegoti Note B-s/s.sDsc 13sU1859 VI01 PE consip comlrne dì Mascali 10 di 19 vediindice

16 *felecotul a,,<i^a.< Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali EMESSO DA: B-S/S SDSC Cod. Doc. 135U1859 vt01rev.o Di seguito si fiporta la mappatura della classe di servizio Rl sui profili XDSL nelle tre casistiche di "onnàttiuità Base, Servizio con Elevata Affidabilita Base e Servizio con Elevata Affidabilità Avanzata. s2 256K TMAdaptive 2!6 l: g ti*foiod 512K TMAdàptìve 512 F LzA 8 4/Scanali s4 512K!ryldu Office 20M AdaPri!' 512 F /Scanali B1 B3 512K Wrde Otf,re 20M Adaprrve 512 F fa 8 4/8 canali 384K vperway frafofftc,?àt! Fw lsà6 : t/d!orlbmg3u/384 ' 6 512K rygnuv r uror rrcr nrftew ( () 1M Lza 8 4/8 canali '...:...- /P RWAÍ flatoifr cé 2M r{ w {BfúG tml 418h6/24 2M 4/ A 84 3M FlatOfticc 8M (8MG 4Ml lvololt 8MG 3072/3072) 5L2 4/8 canali 16/14/32 caîdti ttm Flat offlce 8M {8MG 4M) /8 canali 76/24/32.aîali B5 g7 6M (Birc 4M) lyrlo7i 8MG ts?4 L6/24/32/u caîati 384 u Profilo lnternet Iì servizio di connettività a Internet con Banda Garantita, fornito da Telecom ltalia, sarà fornito medianteunaccesso ogico/fisicodedicatoditipomonoambito:accessoflsicosingo aadlnternetdasede senza VPN. L'accesso Internet sarà realizzato presso la sede centrale di Piazza Duomo Mascali (gd' Il s rvizio di connettività Internet, include la prima configurazione per le seguenti funzionalità che sono realizzate o direttamente dal CPE fornito o sul gateway di rete:. NAT/PAT statico e d namico in uscita per consentire, tra,a tro, i mascheramento deg i host della VPN-IP che accedono ad Internet;. NAT statico in Ingresso/uscita su uno o pitt indirizzi registrati, per consentire la raggiungibilità da Internet di servizi residenti a,interno de la VPN-IP su host con indirizzamento in c asse pnvatfl;.unserviziodiserverdnsperlarisoluzionedeg iindirizilnternete afornituradìfinoas indirizzi ip Dubblici, se richiesta dallîmministrazone; Fiie 135U1859 Vl01PE Consip comune di Mascali

17 *fé!ss,q.!4 Business Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali Progetto Isecutivo EMESSO DA: B'S/S.SDSC Cod. Doc. l3su1859 vt11rev.o 20' Routing d'ìndirizzi registrati, assegnati direttamente a host situati all'interno delltntranet, nel caso in cui si renda necessario far accedere utenti Internet a servizi implementati su server che utilizzano protocolli "non nattabili". per quanto riguarda le prestazioni del servizio e la determinazione dei prezzi, si considereranno separatamente i canali upload e download ServiziCPE presso le sedi dellîmministrazione dove verrà erogato il servizio di accesso dedicato XDSL verrà fornito, installato, configurato e manutenuto, a cura di Telecom ltalia, un apparato cpe con funzioni di router IP dotato di interfaccia Ethernet l0baset o FastEthernet 1ooBaseTx rappresentante il Punto di Accesso al servizio di trasporto IP (PAS). Si riportano di seguito le configurazioni dei cpe previsti. ffi v.24n.28, v.354/.36)' 4 porte switch LAN FE 1O/100, 1 interfaccia ISDN BRI' 1 slot espansione, Crypto Hardware' Cavi Lan Modem (CL-MD) Cavo V35 DTE (CW-V3s/DTE) Cavo Maintenance (CV-MT) Cavo ISDN (CV-ISDN) Sistema operativo GAlA4.4.3 Alimentatore esterno B-S/S.SDSC File 13SU1859 VIO1 PE consip comune dimascalì Telecom ltalia - futii i diritti riservall ve6dm: Pogno Allegort Note 12 di 19 vediindice

18 *,1!!ggo,,g1 susiness Rete Dati in Convenzione CoNSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali Progetto Esecutrvo EMESSO DA:g'S/S.SDSC co(1. Doc. 1iSlJ1859 vt01 Rev.O 20' High performance router, con 4 porte 10/100 base T, 2 porte WAN Serialì Sincrone, 2 ISDN BRl. 3 Slot espansione, CrYPto Hardware. Firewall 'l /037 Eso. RAM a 128 Mb 1 EsDansione 4xE1 IMA G Ohm bilanciata ( /01T) Cavi El RJ45-RJ OHM BILANCIATO (cl-lsdn) 1 4 adattatori di impedenza ohm 1 Cavo Lan Modem (CL-i49) Cavo Maintenance (QY:!UII-- Sistema operativo GA A p22 Routing, Firewall, lpsec Kit per il montaggio a rack ServiziVAS Ne,ambitodel aconvenzioneconsipfonìa4sonodisponibi iiseguentiservizivas:. Servizio di Posta Elettuonica: o fornitura di un servizio di posta elettronica o fornitura, gestione e manutenzione di un servizio di SMTP server secondario. Servizi DNS o fornitura, gestione e manutenzione di un servizio server DNs intranet o fornitura, gestione e manutenzione di un servizio server DNS internet. Servizi Di Sicurezza o Firewall o Proxy applicativo o Antivirus & Content Filtering. S rvizi Accessori o fornitura aggiuntiva di indirizzi IP pubblici e statici o variazioni di configurazionl NAT/PAT oltre quelle 9ià comprese' come richiesto dal cliente nel Piano dei Fabbisogni inviato sull?ccesso Internet previsto saranno imolementati le funzionalità dei Servizi di Sicurezza di Firewalling e Prory Applicativo' Fite 135U1859V101 Pt Consip comune di Mascali

19 4TELEcofl, --. R,,.iho.( Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali EMESSO DA: q's/s.sdsc Cod. DoE. 13SU$59 VlOl Rev 0 2G11 2Ot3 Talì servizi, gestiti da Telecom Italia saranno realizzati in Modalità Periferica prevedendo quindi che le funzionalità previste saranno implementate nel punto di accesso dellamministrazione' Servizi di Sicurezza - Firewall Le funzionalità di base del servizio Firewall sono le seguenti:. statefull Firewall: Effettua il riconoscimento e l'analisi delle sessioni mediante l'ispezione del pacchetti IP. Può essere applicato a: o lîntera VPN nel suo complesso (stesse regole per tutte le sedi della VPN); o solo ad alcune sedi o gruppi di sedi della VPN; o in maniera differenziata su a base di specifìci protocolli/porta sia per il traffico entrante che uscente; Fi traggiosu abasedicomportamentima evo iorientatìa aricercadiinformazioni(reconnaissance)o allo svolgimento di attacchi di tipo DOS/DDOS; Protezione da attacchi di port spoonng e/o port screening; Trafficshaping:consentedieseguireuncontro one,utilizzode abandaassociataa l?ccessoad Internet,assegnandodivefsitive idiprioritàa evarietipo ogieditraffìco.vieneimp ementato secondo due modalità: oassegnazionestatica:ta eprestazioneconsentediassegnareunaporzionepercentua ede a banda contrattuatizata a specifiche tipologie di traffico dînteresse (es. applicazioni mission critical). La banda è ripadita in modalità statica secondo:. Indirizzo IP (sorgente o destinazione);. Subnet;. Pofta TCP/UDP; Inmoda itàstatica,inassenzaditrafficore ativoadunacertac asse, abandaadessarisefvata non viene utilìzzata dalle altre classi' oassegnazionedinamica:rispettoaquantodescrittoperi casod,assegnazionestatica, aquota dibandaassegnataègarantitaincasodicongestione,maincondizionidìnorma efunzionamenlo la capacità inutilizzata di una ceda classe è ripartita sulle altre classi' web content filtering (wgf): Questa funzionalità permette di aîalizzare i contenuti di tutti i flussi HTTPa aricercadispecificiurl,urlpatterne/ocontenutide epagineweb,nelleseguenti modalità: ourlfi tering:fi traggiode trafficohttpinbasea aurl,su abasedilisteorganizzateper categorie(talilistesonogestitedatelecomltalianell'ambitodelcontrattodifornitura)' o File blocking: possibilità di bloccare una serie di tipologie di file in base al tipo di estensione' File 135U1859 Vl01 PE consip comune di Mascali

20 *gfgg?n Progetto Esecutivo Business Rete Dati in Convenzione CONSIP FONIA 4 per il Cliente Comune di Mascali EMESS) DA: B-S/S.SDSC Cod. Doc. 135U1859 vt018ev.0 2ù11'2013. o Category block: il sistema di Category Block si basa su di un database creato e mantenuto direttamente da FortiNet che raggruppa in 56 categorie oltre 30 milioni di siti censjti. il servizio di accesso a questo database (FortiGuard) consente di verifìcare in real-time I'appartenenza di un indirizzo web ad una determinata categoria e, sulla base di politiche dennite dall'amministratore, consentire o men I'accesso ad un determinato sito. E'possibile bloccare tutte le pagine di un sito web oppure solo di una parte di queste. Per prevenire il blocco accidentale di pagine web legittime, è possibile definire una exempt list che ha priorità sulle liste di URL Blocking e Content Blocking. Il servizio Web Content Filtering include inoltre la scrifi nfter feature che può bloccare i contenuti non sicuri come Java applets, cookies, e Activex. Per quanto riguarda le policy di Firewall che dovranno essere configurate il Cliente può in fase di delivery fornire quanto desidera venga implementato (si allega il Modulo da compilare "13SU1166 VI05 Policy di Sicurezza'). In ass nza di informazioni da pafte del Cliente si adotteranno le policy di deiault dove sono permesse tutte e sole le se5sioni originate dallîntemo della rete e dirette verso I'esterno (Internet) menbe sono negate tutte le sessioni originate all'estemo e non sono p!,eviste policy di web filtering Servizi di Sicurezza - Proxy Applicativo Le funzionalità di base del servizio Proxy Applicativo sono le seguenti:. web/ftp caching, attraverso la memorizzazione degli oggetti, al fine di accelerare le applicazioni web/ftp ed iweb server.riducendo in questo modo: o l'utilizzo di banda o il carico del server o il ritardo percepito Il web chaching supporta il transparent proxy caching HTTP 1.0 e HTTP 1.1. E'possibile definire in modo specifico il traffico che deve essere sottoposto al web cache, in base a: o Indirizzo ip sorgente e destinazione o Porta tcp utilizzata dal traffico http. I log di navigazione vengono inviati alla piattaforma centralizzata e, qualora lîmmìnistrazione ne faccia richiesta, ad un proprio sistema syslog. Come 9ià detto per le policy di Firewall anche per ll Prory Applicauvo, in assenza di informazioni da parte del Cliente si adotteranno le policy di defaulq più precisamente non sarà eseguito nltraggio di alcun si!0. 8-S/S.sDSC Fite 13SU1859 Vl01 PE Consip comufle di MascalÌ Telecom ltalia -"Iuttiì dirilti riservata Vùs,ore D6n.rvo Pogind Allegoti Note 15 di 19 vediindice

Centro nazionale per l informatica nella pubblica amministrazione

Centro nazionale per l informatica nella pubblica amministrazione Centro nazionale per l informatica nella pubblica amministrazione SERVIZIO DI REALIZZAZIONE DELLA RETE INTERNAZIONALE DELLE P.A. Allegato H DEFINIZIONI E ACRONIMI 1 Note di carattere generale Il documento

Dettagli

AGENZIA NAZIONALE VALUTAZIONE SISTEMA UNIVERSITARIO Progetto Esecutivo

AGENZIA NAZIONALE VALUTAZIONE SISTEMA UNIVERSITARIO Progetto Esecutivo REDATTO: (Autore) VERIFICATO/ APPROVATO: B-PS/C.CSD B-PS/C.CSD Giovanni D Alicandro Alessandra De Pace (Proprietario) LISTA DI DISTRIBUZIONE: DESCRIZIONE ALLEGATI: Amministrazione richiedente, Consip Nell

Dettagli

ORDINE D ACQUISTO BENI e/o SERVIZI (OdA)

ORDINE D ACQUISTO BENI e/o SERVIZI (OdA) ORDINE D ACQUISTO BENI e/o SERVIZI (OdA) Spett.le - Codificazione Ordine d acquisto Num. Ordine CUP CIG Dati da riportare, obbligatoriamente, in fattura Descrizione fornitura Importo totale fornitura (al

Dettagli

Progetto Esecutivo. Convenzione. Telefonia Fissa e Connettività IP 4. Provincia di Foggia. Progetto MyCluster

Progetto Esecutivo. Convenzione. Telefonia Fissa e Connettività IP 4. Provincia di Foggia. Progetto MyCluster Progetto Esecutivo Convenzione Telefonia Fissa e Connettività IP 4 Provincia di Foggia Progetto MyCluster Fastweb S.p.A. Convenzione Telefonia Fissa e Connettività IP 4 1 di 11 INDICE 1 INTRODUZIONE 3

Dettagli

Tiscali HDSL FULL. Offerta commerciale

Tiscali HDSL FULL. Offerta commerciale Tiscali HDSL FULL Offerta commerciale 09123 Cagliari pagina - 1 di 1- INDICE 1 LA RETE DI TISCALI S.P.A... 3 2 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO TISCALI HDSL... 4 2.1 I VANTAGGI... 4 2.2 CARATTERISTICHE STANDARD

Dettagli

Dal protocollo IP ai livelli superiori

Dal protocollo IP ai livelli superiori Dal protocollo IP ai livelli superiori Prof. Enrico Terrone A. S: 2008/09 Protocollo IP Abbiamo visto che il protocollo IP opera al livello di rete definendo indirizzi a 32 bit detti indirizzi IP che permettono

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 369 DEL 21/05/2014 PARTECIPAZIONE DEL COMUNE DI CATTOLICA A LEPIDA S.P.A. SOCIETÀ REGIONALE CHE GESTISCE LA RETE TELEMATICA IN FIBRA

Dettagli

Con riferimento al bando di gara richiediamo le seguenti informazioni:

Con riferimento al bando di gara richiediamo le seguenti informazioni: QUESITO B Con riferimento al bando di gara richiediamo le seguenti informazioni: Rif. Allegato D Mappa Rete Ferroviaria FERROVIENORD: si richiede il file vettoriale dei tracciati ferroviari e delle gallerie;

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI SISTEMI Indirizzo: Informatica Progetto Abacus Anno scolastico 2013-2014

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI SISTEMI Indirizzo: Informatica Progetto Abacus Anno scolastico 2013-2014 Classe 5^ PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI SISTEMI Indirizzo: Informatica Progetto Abacus Anno scolastico 2013-2014 MODULI CONTENUTI OBIETTIVI METODOLOGIE DI LAVORO I primi elementi sulle reti e i mezzi di

Dettagli

Comune di Calatabiano

Comune di Calatabiano EMESSO da Cod. Doc. 12SU0789 S2020 Rev. 0 del 25092012 Accessi Internet in convenzione DigitPA TELECOM ITALIA WIRELINE SERVICES è conforme alla norma UNI EN ISO 9001:2000 per le seguenti attività: Ideazione,

Dettagli

Le Reti (gli approfondimenti a lezione)

Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Per migliorare la produttività gli utenti collegano i computer tra di loro formando delle reti al fine di condividere risorse hardware e software. 1 Una rete di

Dettagli

1. Apertura lavori (Dott. Marco Rossetti) 2. Iniziative Consip in ambito ICT: caratteristiche, risultati e leve per la

1. Apertura lavori (Dott. Marco Rossetti) 2. Iniziative Consip in ambito ICT: caratteristiche, risultati e leve per la Agenda 1. Apertura lavori (Dott. Marco Rossetti) 2. Iniziative Consip in ambito ICT: caratteristiche, risultati e leve per la razionalizzazione della spesa (Ing. Carmine Pugliese) 3. La Convenzione Reti

Dettagli

FIREWALL OUTLINE. Introduzione alla sicurezza delle reti. firewall. zona Demilitarizzata

FIREWALL OUTLINE. Introduzione alla sicurezza delle reti. firewall. zona Demilitarizzata FIREWALL OUTLINE Introduzione alla sicurezza delle reti firewall zona Demilitarizzata SICUREZZA DELLE RETI Ambra Molesini ORGANIZZAZIONE DELLA RETE La principale difesa contro gli attacchi ad una rete

Dettagli

OFFERTA DI RIFERIMENTO DEI SERVIZI DI INTERCONNESSIONE ALLA RETE MOBILE NOVERCA ANNO 2016

OFFERTA DI RIFERIMENTO DEI SERVIZI DI INTERCONNESSIONE ALLA RETE MOBILE NOVERCA ANNO 2016 OFFERTA DI RIFERIMENTO DEI SERVIZI DI INTERCONNESSIONE ALLA RETE MOBILE NOVERCA ANNO 2016 Sommario 1 Introduzione 2 Servizi offerti 2.1 Servizio di terminazione sulla rete mobile 2.2 Servizi finalizzati

Dettagli

Reti di Calcolatori: una LAN

Reti di Calcolatori: una LAN Reti di Calcolatori: LAN/WAN e modello client server Necessità di collegarsi remotamente: mediante i terminali, ai sistemi di elaborazione e alle banche dati. A tal scopo sono necessarie reti di comunicazione

Dettagli

Impostare il ridirezionamento di porta

Impostare il ridirezionamento di porta Impostare il ridirezionamento di porta ID documento Impostare il ridirezionamento di porta Versione 1.5 Stato Stesura finale Data d emissione 11.09.2015 Centro Business Sommario 1.1 Esigenza 3 1.2 Descrizione

Dettagli

AREA SCIENCE PARK. I servizi ICT

AREA SCIENCE PARK. I servizi ICT I servizi ICT AREA Science Park mette a disposizione dei suoi insediati una rete telematica veloce e affidabile che connette tra loro e a Internet tutti gli edifici e i campus di Padriciano, Basovizza

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è un servizio di posta elettronica che garantisce un elevato grado di affidabilità e sicurezza. Esso consente al Cliente

Dettagli

Servizi di connessione alla Rete Telematica Regionale Toscana estesa tramite connessione satellitare bidirezionale. Questionario Tecnico

Servizi di connessione alla Rete Telematica Regionale Toscana estesa tramite connessione satellitare bidirezionale. Questionario Tecnico Servizi di connessione alla Rete Telematica Regionale Toscana estesa tramite connessione satellitare bidirezionale Questionario Tecnico Gentile responsabile, La ringraziamo per il Suo interesse nei servizi

Dettagli

Sicurezza architetturale, firewall 11/04/2006

Sicurezza architetturale, firewall 11/04/2006 Sicurezza architetturale, firewall 11/04/2006 Cos è un firewall? Un firewall è un sistema di controllo degli accessi che verifica tutto il traffico che transita attraverso di lui Consente o nega il passaggio

Dettagli

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP -PBX Systems Informazioni di base per connessioni Voice Over IP

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP -PBX Systems Informazioni di base per connessioni Voice Over IP Panasonic PIT-BC-PBX Panasonic KX-TDA Hybrid IP -PBX Systems Informazioni di base per connessioni Voice Over IP Centrali Telefoniche KX-TDA 15/30/100/200 Informazione Tecnica N 021 Panasonic Italia S.p.A.

Dettagli

Livello Applicazione. Davide Quaglia. Motivazione

Livello Applicazione. Davide Quaglia. Motivazione Livello Applicazione Davide Quaglia 1 Motivazione Nell'architettura ibrida TCP/IP sopra il livello trasporto esiste un unico livello che si occupa di: Gestire il concetto di sessione di lavoro Autenticazione

Dettagli

PREMESSA GENERALE Abbiamo deciso di svolgere, per sommi capi, tutti gli argomenti che si potevano affrontare rispondendo alla traccia proposta.

PREMESSA GENERALE Abbiamo deciso di svolgere, per sommi capi, tutti gli argomenti che si potevano affrontare rispondendo alla traccia proposta. ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO SPERIMENTALE PROGETTO ABACUS INDIRIZZO INFORMATICA TEMA DI SISTEMI DI ELABORAZIONE E TRASMISSIONE DELLE INFORMAZIONI PREMESSA GENERALE Abbiamo deciso

Dettagli

Si tratta dell offerta di accesso ad Internet in FIBRA OTTICA di Rete-Tel costituita da circuiti portati fino alla sede del cliente.

Si tratta dell offerta di accesso ad Internet in FIBRA OTTICA di Rete-Tel costituita da circuiti portati fino alla sede del cliente. Servizio di accesso ad internet in FIBRA OTTICA - Informazioni Tecniche Si tratta dell offerta di accesso ad Internet in FIBRA OTTICA di Rete-Tel costituita da circuiti portati fino alla sede del cliente.

Dettagli

Introduzione (parte I)

Introduzione (parte I) Introduzione (parte I) Argomenti della lezione Argomenti trattati in questo corso Libri di testo e materiale didattico Ripasso degli argomenti del primo corso: reti locali Contenuti del corso La progettazione

Dettagli

Sicurezza applicata in rete

Sicurezza applicata in rete Sicurezza applicata in rete Contenuti del corso La progettazione delle reti Il routing nelle reti IP Il collegamento agli Internet Service Provider e problematiche di sicurezza Analisi di traffico e dei

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 217 DEL 02/04/2015 ACQUISTO LICENZA SOFTWARE DI MICROSOFT OFFICE 2013 PER TERMINAL SERVER CENTRO DI RESPONSABILITA' SETTORE 01 SERVIZIO

Dettagli

Conoscere la terminologia di base attraverso la presentazione delle principali componenti hardware di un computer.

Conoscere la terminologia di base attraverso la presentazione delle principali componenti hardware di un computer. Classe 3^ Istituto Istruzione Superiore di Baronissi ind. tecnico PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI Sistemi e Reti Articolazione: Informatica Anno scolastico 2012-2013 MODULI CONTENUTI OBIETTIVI METODOLOGIE

Dettagli

NETWORKING: SEMINARIO DI STUDIO 1

NETWORKING: SEMINARIO DI STUDIO 1 NETWORKING: SEMINARIO DI STUDIO 1 Obiettivi: 1. Fornire una panoramica sulle reti di calcolatori, tecnologie, potenzialità, limiti, servizi, internet. 2. Fornire una panoramica sulle capacità di base per

Dettagli

Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione

Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione LISTINO PREZZI RUPA Pagina 1 di 9 TABELLA DELLE VERSIONI Data Paragrafo Descrizione delle modifiche apportate Riferimento 15-07-2003 Nascita

Dettagli

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto)

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto) PROGETTO DI UNA SEMPLICE RETE Testo In una scuola media si vuole realizzare un laboratorio informatico con 12 stazioni di lavoro. Per tale scopo si decide di creare un unica rete locale che colleghi fra

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE SOCIALI Servizi Socio-Assistenziali e Politiche Giovanili

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE SOCIALI Servizi Socio-Assistenziali e Politiche Giovanili REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE POLITICHE SOCIALI Servizi Socio-Assistenziali e Politiche Giovanili Proposta nr. 30 del 16/05/2012 - Determinazione nr. 1050 del 16/05/2012 OGGETTO: Progetto

Dettagli

Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L.

Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L. Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L. Queste due sigle indicano LAN Local Area Network Si tratta di un certo numero di Computer (decine centinaia) o periferici connessi fra loro mediante cavi UTP, coassiali

Dettagli

La sicurezza delle reti

La sicurezza delle reti La sicurezza delle reti Inserimento dati falsi Cancellazione di dati Letture non autorizzate A quale livello di rete è meglio realizzare la sicurezza? Applicazione TCP IP Data Link Physical firewall? IPSEC?

Dettagli

FIREWALL. Firewall - modello OSI e TCP/IP. Gianluigi Me. me@disp.uniroma2.it Anno Accademico 2005/06. Modello OSI. Modello TCP/IP. Application Gateway

FIREWALL. Firewall - modello OSI e TCP/IP. Gianluigi Me. me@disp.uniroma2.it Anno Accademico 2005/06. Modello OSI. Modello TCP/IP. Application Gateway FIREWALL me@disp.uniroma2.it Anno Accademico 2005/06 Firewall - modello OSI e TCP/IP Modello TCP/IP Applicazione TELNET FTP DNS PING NFS RealAudio RealVideo RTCP Modello OSI Applicazione Presentazione

Dettagli

1 Prerequisiti per i locali

1 Prerequisiti per i locali ALLEGATO 1 AL CAPITOLATO TECNICO PER LA GESTIONE DELLA CENTRALE UNICA DI ASCOLTO PER IL SERVIZIO DI CONTINUITÀ ASSISTENZIALE, ATTIVAZIONE DEL PERSONALE MEDICO REPERIBILE DELL AREA DI PREVENZIONE, IGIENE

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art 124 D.Lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo pretorio

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 295 DEL 28/04/2014 SERVIZIO DI MANUTENZIONE SOFTWARE DELLA SOLUZIONE CMS E DELLA TECNOLOGIA DI DATABASE CONTESTUALMENTE AL CATALOGO

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1019 DEL 18/12/2014 INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE EXCHANGE SERVER 2013 CENTRO DI RESPONSABILITA' SETTORE 01 SERVIZIO UFFICIO SISTEMA

Dettagli

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni. Reti di calcolatori 2 a lezione a.a. 2009/2010 Francesco Fontanella

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni. Reti di calcolatori 2 a lezione a.a. 2009/2010 Francesco Fontanella Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Reti di calcolatori 2 a lezione a.a. 2009/2010 Francesco Fontanella Una definizione di Rete Una moderna rete di calcolatori può essere definita come:

Dettagli

Seqrite TERMINATOR (UTM) Soluzione Unificata per la Gestione di Minacce. www.seqrite.it

Seqrite TERMINATOR (UTM) Soluzione Unificata per la Gestione di Minacce. www.seqrite.it Soluzione Unificata per la Gestione di Minacce Introduzione TERMINATOR Seqrite TERMINATOR è una soluzione ad alte prestazioni per la gestione di ogni tipo di minaccia proveniente dall esterno. Facile da

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE NR. 312 ASSUNTA IN DATA 03/09/2015 OGGETTO : Servizio di gestione rete e centralino virtuale. Affidamento incarico a Trentino Network s.r.l. con

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 24 DEL 07.03.2016

DETERMINAZIONE N. 24 DEL 07.03.2016 DETERMINAZIONE N. 24 DEL 07.03.2016 OGGETTO: Acquisizione in economia del servizio di connessione internet Affidamento diretto tramite mercato elettronico alla ditta FASTNET S.p.a. CIG Z7818D7131. Impegno

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art 124 D.Lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo pretorio

Dettagli

Offerta larga banda. Servizi connessione dati TGI SOLUTION SRL. Strettamente confidenziale 07/07/06

Offerta larga banda. Servizi connessione dati TGI SOLUTION SRL. Strettamente confidenziale 07/07/06 Offerta larga banda Servizi connessione dati TGI SOLUTION SRL 07/07/06 Pag. 1 di 11 indice 1 DESCRIZIONE GENERALE 3 2 PROFILI DEI SERVIZI ERRORE. IL SEGNALIBRO NON È DEFINITO. 3 LINEE XDSL 3 4 BANDA DEDICATA

Dettagli

Aspetti tecnici Progetto «Scuole in Internet» (SAI)

Aspetti tecnici Progetto «Scuole in Internet» (SAI) Aspetti tecnici (SAI) 3 CONTENUTO 1 Scopo... 2 2 Principi... 3 3 Ricapitolazione della soluzione... 4 4 Indirizzi IP... 4 5 Security Policy... 4 6 Interconnessione LAN inhouse... 4 7 Organizzazione e gestione...

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 726 DEL 19/10/2015 CANONE ANNUALE HOSTING MACCHINA VIRTUALE DEL SITO WWW.CATTOLICA.NET E DOMINI COLLEGATI ANNO RIFERIMENTO 2015 CENTRO

Dettagli

FIREWALL: LA PROTEZIONE PER GLI ACCESSI ESTERNI

FIREWALL: LA PROTEZIONE PER GLI ACCESSI ESTERNI FIREWALL VPN RETI PRIVATE VIRTUALI: ACCESSO REMOTO Fondazione dell'ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano Commissione per l'ingegneria dell'informazione ing. Gianluca Sironi FIREWALL: LA PROTEZIONE

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Programmazione modulare 2014-2015

Programmazione modulare 2014-2015 Programmazione modulare 2014-2015 Indirizzo: Informatica Disciplina: SISTEMI E RETI Classe: 5 A e 5 B Docente: Buscemi Letizia Ore settimanali previste: 4 ore (2 teoria + 2 laboratorio) Totale ore previste:

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA CONDUZIONE

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 8 -

Informatica per la comunicazione - lezione 8 - Informatica per la comunicazione - lezione 8 - I multipli 1 KB (kilo) = 1000 B 1 MB (mega) = 1 mln B 1 GB (giga) = 1 mld B 1 TB (tera) = 1000 mld B Codifica binaria dei numeri Numerazione con base 10:

Dettagli

Firewall applicativo per la protezione di portali intranet/extranet

Firewall applicativo per la protezione di portali intranet/extranet Firewall applicativo per la protezione di portali intranet/extranet Descrizione Soluzione Milano Hacking Team S.r.l. http://www.hackingteam.it Via della Moscova, 13 info@hackingteam.it 20121 MILANO (MI)

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO PER LA CONDUZIONE

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 995 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 10/09/2015

DETERMINAZIONE N. 995 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 10/09/2015 DETERMINAZIONE N. 995 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 10/09/2015 DA UFFICIO: POLIZIA LOCALE SERVIZIO: SERVIZIO POLIZIA LOCALE CENTRO DI COSTO: GESTIONE PROGETTO SICUREZZA DEL TERRITORIO PL OGGETTO:

Dettagli

1/7. Offerta di Interconnessione IP su rete fissa Clouditalia Communications. S.p.A. ai sensi art.7.2 delibera Agcom 128/11/Cons

1/7. Offerta di Interconnessione IP su rete fissa Clouditalia Communications. S.p.A. ai sensi art.7.2 delibera Agcom 128/11/Cons 1/7 Offerta di Interconnessione IP su rete fissa Clouditalia Communications S.p.A. ai sensi art.7.2 delibera Agcom 128/11/Cons versione 31 ottobre 2012 2/7 INDEX 1 INTRODUZIONE... 3 2 CONDIZIONI TECNICHE...

Dettagli

PROGRAMMAZIONE MODULARE 2015-2016. Disciplina: SISTEMI E RETI Classe: QUINTA A INF SERALE Indirizzo: INFORMATICA

PROGRAMMAZIONE MODULARE 2015-2016. Disciplina: SISTEMI E RETI Classe: QUINTA A INF SERALE Indirizzo: INFORMATICA PROGRAMMAZIONE MODULARE 2015-2016 Disciplina: SISTEMI E RETI Classe: QUINTA A INF SERALE Indirizzo: INFORMATICA Docenti: Gualdi (teoria), Travaglioni (laboratorio) Ore settimanali previste: 2 TEORIA +

Dettagli

Esercizio progettazione rete ex-novo

Esercizio progettazione rete ex-novo Esercizio progettazione rete ex-novo Si vuole cablare un edificio di due piani di cui si riporta la piantina. In ognuna delle stanze numerate devono essere predisposti 15 punti rete, ad eccezione della

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 66 DEL 12/02/2015 ACQUISTO LICENZA COMODO SSL PER LA DURATA DI 5 ANNI PER IL SERVIZIO DI MICROSOFT EXCHANGE MAIL DELL'ENTE CENTRO

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia Risorse umane, Formative, Informative e Culturali\\Informatica DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 287 Del 08/02/2013 Oggetto: Attivazione servizio ADSL Scuola

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO PER LA GESTIONE

Dettagli

UNIONE DI COMUNI LOMBARDA TERRE VISCONTEE - BASSO PAVESE

UNIONE DI COMUNI LOMBARDA TERRE VISCONTEE - BASSO PAVESE Copia UNIONE DI COMUNI LOMBARDA TERRE VISCONTEE - BASSO PAVESE DETERMINAZIONE N. 191 del 26/08/2015 PIANO DI ZONA_ INTEGRAZIONE FORNITURA, CONFIGURAZIONE E INSTALLAZIONE DI HARDWARE E SOFTWARE IN AMBIENTE

Dettagli

1 INTRODUZIONE 1.1 OFFERTA SISTEMA WI4SPOT BREVE DESCRIZIONE

1 INTRODUZIONE 1.1 OFFERTA SISTEMA WI4SPOT BREVE DESCRIZIONE 1 INTRODUZIONE 1.1 OFFERTA SISTEMA WI4SPOT La presente offerta si occupa di descrivere i servizi compresi nel servizio di Wi4spot proposto a Servizio ed incluse nelle prestazioni offerte dallo stesso.

Dettagli

CONDIZIONI TECNICHE PER I SERVIZI WIRELESS

CONDIZIONI TECNICHE PER I SERVIZI WIRELESS CONDIZIONI TECNICHE PER I SERVIZI WIRELESS VERSIONE IN VIGORE - 26 FEBBRAIO 2015 - V 2.0 Trentino Network S.r.l. a Socio Unico - Via Gilli n. 2-38100 TRENTO Codice Fiscale e Numero d Iscrizione 01904880224

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 688 DEL 09/09/2014 AFFIDAMENTO SERVIZIO ALLA DITTA MAGGIOLI S.P.A. DI INSTALLAZIONE DEL SERVER FISICO COME POTENZIAMENTO DI SICUREZZA

Dettagli

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042)

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Reti di elaboratori Rete di calcolatori: insieme di dispositivi interconnessi Modello distribuito INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Funzioni delle reti: comunicazione condivisione di

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art 124 D.Lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo pretorio

Dettagli

Servizi di trasporto a Livello 2 al MIX Allegato A - Specifiche tecniche ed organizzative

Servizi di trasporto a Livello 2 al MIX Allegato A - Specifiche tecniche ed organizzative Servizi di trasporto a Livello 2 al MIX Allegato A - Specifiche tecniche ed organizzative Pag. 1 di 12 CODICE DOCUMENTO : MIX-112 VERSIONE : 1.0 REPARTO : CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE STATO : DEFINITIVO

Dettagli

Lo scenario: la definizione di Internet

Lo scenario: la definizione di Internet 1 Lo scenario: la definizione di Internet INTERNET E UN INSIEME DI RETI DI COMPUTER INTERCONNESSE TRA LORO SIA FISICAMENTE (LINEE DI COMUNICAZIONE) SIA LOGICAMENTE (PROTOCOLLI DI COMUNICAZIONE SPECIALIZZATI)

Dettagli

Aspetti tecnici Progetto «Scuole in Internet» (SAI)

Aspetti tecnici Progetto «Scuole in Internet» (SAI) Aspetti tecnici Progetto «Scuole in Internet» (SAI) Contenu 1. Scopo 2 2. Principi 3 3. Ricapitolazione della soluzione 4 4. Indirizzi IP 4 5. Security Policy 4 6. Interconnessione LAN inhouse 4 7. Organizzazione

Dettagli

Identità sulla rete protocolli di trasmissione (TCP-IP) L architettura del sistema. Dal livello A al livello B

Identità sulla rete protocolli di trasmissione (TCP-IP) L architettura del sistema. Dal livello A al livello B Identità sulla rete protocolli di trasmissione (TCP-IP) L architettura del sistema contenuto della comunicazione sistema per la gestione della comunicazione sottosistema C sottosistema B sottosistema A

Dettagli

RETI INFORMATICHE Client-Server e reti paritetiche

RETI INFORMATICHE Client-Server e reti paritetiche RETI INFORMATICHE Client-Server e reti paritetiche Le reti consentono: La condivisione di risorse software e dati a distanza La condivisione di risorse hardware e dispositivi (stampanti, hard disk, modem,

Dettagli

QUESITI E CHIARIMENTI (AL

QUESITI E CHIARIMENTI (AL Accordo Quadro per la fornitura di Servizi di connettività e Servizi di sicurezza per la Community Network RUPAR Puglia, nell ambito del Sistema Pubblico di Connettività - SPC. QUESITI E CHIARIMENTI (AL

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

IL CAPO DEL SETT. ECONOMICO-FINANZIARIO GABRIELE NUNZIATA

IL CAPO DEL SETT. ECONOMICO-FINANZIARIO GABRIELE NUNZIATA SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO SERVIZIO ECONOMATO DETERMINA N. 3 ANNO 2015 DEL 14-01-2015 NUMERO DETERMINA DI SETTORE: 2 OGGETTO: TRAPANI IACP SEF FORNITURA ANNUALE DI ENERGIA ELETTRICA PER LA SEDE IACP

Dettagli

Reti di computer. L12 - Comunicazione e archiviazione digitale A.A 2015-2016. Sommario

Reti di computer. L12 - Comunicazione e archiviazione digitale A.A 2015-2016. Sommario Reti di computer L12 - Comunicazione e archiviazione digitale A.A 2015-2016 Carlo Savoretti carlo.savoretti@unimc.it Sommario Protocolli di rete Internet Protocol Indirizzi IP Principali apparati di rete

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 1227 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 30/09/2014. N. 45/DoM

DETERMINAZIONE N. 1227 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 30/09/2014. N. 45/DoM DETERMINAZIONE N. 1227 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 30/09/2014 DA UFFICIO: AFFARI GENERALI SERVIZIO: ALTRI SERVIZI GENERALI CENTRO DI COSTO: SPESE GENERALI DI FUNZIONAMENTO N. 45/DoM OGGETTO:

Dettagli

La Responsabile del Servizio Sistemi Informativi

La Responsabile del Servizio Sistemi Informativi La Responsabile del Servizio Sistemi Informativi Vista la convenzione per il trasferimento all'unione dei Comuni "Terre di Castelli" dei Servizi Informatici, Telematici e di E-Government, in seguito alla

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è il servizio di posta elettronica con valore legale realizzato da InfoCamere. Esso consente al Cliente di disporre di

Dettagli

MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link

MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link Pannello frontale del Vigor2800i Installazione hardware del Vigor2800i Questa sezione illustrerà come installare

Dettagli

ANALISI DELL INFRASTRUTTURA IT

ANALISI DELL INFRASTRUTTURA IT ITAS ANALISI DELL INFRASTRUTTURA IT Criticità di sicurezza Trento Hacking Team S.r.l. http://www.hackingteam.it Via della Moscova, 13 info@hackingteam.it 20121 MILANO (MI) - Italy Tel. +39.02.29060603

Dettagli

Servizio InterBusiness MAN-IP-HDSL 2Mbps (basato su accesso Ring)

Servizio InterBusiness MAN-IP-HDSL 2Mbps (basato su accesso Ring) Servizio InterBusiness MAN-IP-HDSL 2Mbps (basato su accesso Ring) A CURA ENNEA INFORMATICA TGU: TD: NUA Prot SCHEDA TECNICA (1 ) ALLEGATO ALLA RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO INTERBUSINESS MAN IP

Dettagli

Il servizio di accesso ad internet mediante satellite è composto dalle seguenti componenti:

Il servizio di accesso ad internet mediante satellite è composto dalle seguenti componenti: Servizio di accesso ad internet mediante satellite Informazioni Tecniche Rete-Tel fornisce i servizi di accesso ad Internet via satellite utilizzando le infrastrutture tecnologiche di Eutelsat che eroga

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 737 DEL 26/09/2014 ACQUISTO TERMINALI CITRIX CON SMART CARD INTEGRATA PER APPORRE FIRME DIGITALI AI DOCUMENTI CENTRO DI RESPONSABILITA'

Dettagli

Finalità delle Reti di calcolatori. Le Reti Informatiche. Una definizione di Rete di calcolatori. Schema di una Rete

Finalità delle Reti di calcolatori. Le Reti Informatiche. Una definizione di Rete di calcolatori. Schema di una Rete Finalità delle Reti di calcolatori Le Reti Informatiche Un calcolatore isolato, anche se multiutente ha a disposizione solo le risorse locali potrà elaborare unicamente i dati dei propri utenti 2 / 44

Dettagli

Sicurezza: esperienze sostenibili e di successo. Accesso unificato e sicuro via web alle risorse ed alle informazioni aziendali: l esperienza FERPLAST

Sicurezza: esperienze sostenibili e di successo. Accesso unificato e sicuro via web alle risorse ed alle informazioni aziendali: l esperienza FERPLAST Sicurezza: esperienze sostenibili e di successo Accesso unificato e sicuro via web alle risorse ed alle informazioni aziendali: l esperienza FERPLAST Dott. Sergio Rizzato (Ferplast SpA) Dott. Maurizio

Dettagli

i nodi i concentratori le dorsali

i nodi i concentratori le dorsali RETI LOCALI Reti di computer collegati direttamente tra di loro in un ufficio, un azienda etc. sono dette LAN (Local Area Network). Gli utenti di una LAN possono condividere fra di loro le risorse quali

Dettagli

1 Descrizione del sistema satellitare D-STAR.

1 Descrizione del sistema satellitare D-STAR. 1 Descrizione del sistema satellitare D-STAR. Il sistema satellitare D-STAR è una rete di terminali VSAT (Very Small Aperture Terminal) con topologia a stella, al centro della quale è presente un HUB satellitare

Dettagli

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione Corso ECDL Concetti di base della Tecnologia dell'informazione Modulo 1 Le reti informatiche 1 Le parole della rete I termini legati all utilizzo delle reti sono molti: diventa sempre più importante comprenderne

Dettagli

Indice. Indice V INTRODUZIONE... XIII PARTE PRIMA... 1

Indice. Indice V INTRODUZIONE... XIII PARTE PRIMA... 1 Indice V Indice INTRODUZIONE................................................ XIII PARTE PRIMA...................................................... 1 1 Il business delle reti di computer.........................................

Dettagli

Logo Microsoft Outlook 2003

Logo Microsoft Outlook 2003 Tecnologie informatiche CONFIGURARE MICROSOFT OUTLOOK 2003 Introduzione Logo Microsoft Outlook 2003 Microsoft Office Outlook 2003 è l'applicazione di Microsoft Office per la comunicazione e per la gestione

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14. Pietro Frasca. Parte II Lezione 1

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14. Pietro Frasca. Parte II Lezione 1 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14 Pietro Frasca Parte II Lezione 1 Martedì 4-03-2014 1 TESTO DI RIFERIMENTO RETI DI CALCOLATORI

Dettagli

Reti di Calcolatori. Vantaggi dell uso delle reti. Cosa è una rete? Punto di vista logico: sistema di dati ed utenti distribuito

Reti di Calcolatori. Vantaggi dell uso delle reti. Cosa è una rete? Punto di vista logico: sistema di dati ed utenti distribuito Cosa è una rete? Punto di vista logico: sistema di dati ed utenti distribuito Punto di vista fisico: insieme di hardware, collegamenti, e protocolli che permettono la comunicazione tra macchine remote

Dettagli

SIMULAZIONE PROVA SCRITTA ESAME DI STATO. PER LA DISCIPLINA di SISTEMI

SIMULAZIONE PROVA SCRITTA ESAME DI STATO. PER LA DISCIPLINA di SISTEMI SIMULAZIONE PROVA SCRITTA ESAME DI STATO PER LA DISCIPLINA di SISTEMI L assessorato al turismo di una provincia di medie dimensioni vuole informatizzare la gestione delle prenotazioni degli alberghi associati.

Dettagli

Prefazione all edizione italiana

Prefazione all edizione italiana Sommario Prefazione all edizione italiana XIII Capitolo 1 Introduzione 1.1 Applicazioni delle reti di calcolatori 2 1.1.1 Applicazioni aziendali 3 1.1.2 Applicazioni domestiche 5 1.1.3 Utenti mobili 8

Dettagli

Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL ADSL2+ Browser Un browser Client Un client

Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL ADSL2+ Browser Un browser Client Un client Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL è una tecnica di trasmissione dati che permette l accesso a Internet fino a 8 Mbps in downstream ed 1 Mbps

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA Rep. Gen. n 423 del 15/09/2015 DETERMINAZIONE DI IMPEGNO DI SPESA N 214 DEL 15/09/2015 OGGETTO: CANONE DI MANUTENZIONE E ASSISTENZA PROGRAMMA DI GESTIONE SISTEMI

Dettagli