OGGETTO: Procedura aperta per la fornitura di apparecchiature per la realizzazione di un Firewall di segreteria. P.O.N. Annualità Misura A-2

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OGGETTO: Procedura aperta per la fornitura di apparecchiature per la realizzazione di un Firewall di segreteria. P.O.N. Annualità 2007-2013 Misura A-2"

Transcript

1 Prot. N. 2220/G20 OGGETTO: Procedura aperta per la fornitura di apparecchiature per la realizzazione di un Firewall di segreteria. P.O.N. Annualità Misura A-2 Il presente documento disciplina le modalità di partecipazione alla Procedura aperta, ex art. 55 D.Lgs. 163/2006, riguardante la fornitura di apparecchiature per la fornitura di un Firewall di segreteria presso il nostro Istituto Scolastico. La fornitura è intesa con la formula chiavi in mano, non sono, quindi, ammesse offerte parziali o incomplete. 1) SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA Possono partecipare alla presente gara i soggetti previsti dail art.34 e seguenti del D.Lgs. 163/06 in possesso dei requisiti previsti dall art.38 e 39 del D.Lgs. 163/2006. a) fatturato complessivo prodotto nell ultimo triennio ( ) pari ad almeno ,00 IVA esclusa. b) fatturato relativo a forniture del medesimo oggetto di gara prodotto nell ultimo triennio ( ) pari ad almeno ,00 IVA esclusa. Il requisito di cui al punto a) e b) dovrà essere documentato attraverso una lista di lavori eseguiti nel triennio precedente con indicazione del committente e dell importo. 2) DISCIPLINA LEGISLATIVA Al presente appalto si applica il D.Lgs. 163/2006, nonché quanto stabilito nelle presenti norme generali di partecipazione, nel bando di gara e nel capitolato tecnico. 3) TERMINE DI ESECUZIONE Le Ditte partecipanti alla gara saranno vincolate all offerta formulata per 180 giorni, naturali e consecutivi, dalla data di scadenza del presente Bando. La Ditta che risulterà aggiudicataria dovrà eseguire la fornitura entro 30 giorni, naturali e consecutivi, dalla data di stipula del contratto. 4) TERMINE DI RICEVIMENTO DELLE OFFERTE a) Le offerte dovranno pervenire, a pena di esclusione, in apposito plico sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura all indirizzo di questo Istituto entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 20 maggio 2010; Per sigillato s intende un plico i cui lembi di chiusura sono debitamente incollati in modo da impedirne l apertura senza provocare lacerazioni. b) il plico dovrà recare le seguenti diciture: - Contiene Preventivo per la realizzazione di un Laboratorio di Gestione Aziendale - Indirizzo del destinatario

2 - Il nominativo, indirizzo e recapito telefonico e di fax dell impresa mittente. Il recapito del plico rimane a esclusivo rischio del mittente ove per qualsiasi motivo lo stesso non giunga a destinazione entro il termine ultimo stabilito. Sarà, pertanto, considerato inaccettabile qualsiasi richiamo per mancato o ritardato avvio dell offerta e, conseguentemente, saranno prese in considerazione solo le offerte pervenute nel termine stabilito. Le offerte dovranno essere redatte in lingua italiana. Si procederà all aggiudicazione in presenza di tre offerte valida che rispondano ai requisiti richiesti. 5) MODALITA DI PARTECIPAZIONE E REQUISITI ECONOMICI E FINANZIARI MINIMI Il plico di cui al precedente punto 4b) dovrà contenere, a pena di esclusione, DUE BUSTE, e precisamente: 1) la busta contenente la Documentazione di ammissione alla gara 2) la busta contenente l Offerta Tecnico-Economica e la Documentazione Tecnica, così organizzate: A) Una PRIMA BUSTA recante la dicitura DOCUMENTAZIONE, debitamente sigillata e controfirmata su tutti i lembi di chiusura, dal legale rappresentante dell Impresa offerente contenente a pena di esclusione: A.1) L istanza di partecipazione alla gara, contenente la dichiarazione ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000. Tale istanza, sottoscritta dal legale rappresentante dell impresa, deve: Avere allegata una fotocopia di un documento di riconoscimento del firmatario in corso di validità, ai sensi dell art.38 del D.P.R. 445/2000; Contenere le seguenti dichiarazioni: a) Iscrizione nel Registro delle Imprese presso la competente C.C.I.A.A. per l attività oggetto del presente appalto e l elenco dei legali rappresentanti con relativa qualifica (riportare cognome, nome, data di nascita, luogo di nascita, luogo di residenza e codice fiscale), nonché l abilitazione alla installazione, alla trasformazione, all ampliamento e manutenzione degli impianti di cui all art.1 della Legge 46/90 per i punti a) e b). b) l inesistenza delle cause di esclusione di cui all art.38 del D. Lgs. 163/2006; c) un fatturato complessivo prodotto nell ultimo triennio ( ) pari ad almeno ,00 IVA esclusa; d) di considerare il prezzo offerto remunerativo e di impegnarsi a mantenere valida l offerta per un periodo di 180 giorni a decorrere dalla data di scadenza del termine per la presentazione delle offerte; e) di aver preso visione dei luoghi dove dovrà essere eseguita la fornitura, di aver valutato tutte le circostanze che possono aver influito sulla determinazione del prezzo e di considerare il medesimo congruo e remunerativo. f) di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi assistenziali e previdenziali a favore dei lavoratori; g) di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse; h) di aver tenuto conto nel redigere le offerte degli obblighi connessi alle disposizioni in materia di sicurezza e protezione dei lavoratori nonché alle condizioni di lavoro; i) di accettare integralmente le condizioni espresse nelle presenti norme di partecipazione, nonché quelle espresse nel capitolato tecnico j) di non essere stata temporaneamente esclusa dalla presentazione di offerte in gare pubbliche; k) di essere in regola con le prescrizioni sulla sicurezza e salute dei lavoratori di cui al D.Lgs. 626/94 e successive modificazioni ed integrazioni; l) Che il firmatario dell offerta Tecnico-Economica e di tutti i documenti di gara è il Sig. nato a il dotato dei poteri necessari per impegnare legalmente la società in virtù di ITCS N. Stefanelli Mondragone (CE) 2

3 (indicare la fonte dei poteri: Procura speciale, Delega del CDA, verbale assemblea ordinaria o straordinaria, etc...): m) di non avere rapporti di controllo o collegamento, a norma dell art.2359 c.c. oppure di situazioni di identità tra gli amministratori con altre imprese che hanno partecipato alla gara; n) di non essersi avvalso di piani individuali di emersione di cui alla Legge n. 383 del 2001 (oppure di essersi avvalsi di piani individuali di emersione di cui alla Legge n. 383 del 2001, ma che il periodo di emersione si è concluso); o)di essere in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili ed ottempera alle norme della L. 12 marzo 1999 n. 68; p) che il trasporto e l installazione è a suo carico fino alla sede dell istituto e nei locali indicati; che i prodotti sono garantiti per almeno due anni; q) che il servizio di assistenza è garantito per tutti i giorni lavorativi dell Istituzione Scolastica dalle ore 8,30 alle ore 18,30; che assicurerà la fornitura ed installazione di eventuali pezzi di ricambio per un periodo di almeno cinque anni; r) che le apparecchiature e gli impianti richiesti, sono rispondenti alle specifiche descritte e comunque tali da essere idonei alla destinazione prefissata; s) di accettare incondizionatamente pagamenti subordinati alle percentuali di accreditamento dei fondi da parte della Regione. Presentare i sottoindicati certificati pena esclusione: 1) Un certificato generale del casellario giudiziale di data non anteriore a sei mesi a quella fissata per la presentazione dell offerta. 2) Un certificato della cancelleria del tribunale competente per territorio, di data non anteriore a sei mesi a quella fissata per la presentazione dell offerta, contenente il nominativo delle persone delegate a rappresentare ed impegnare legalmente la Ditta concorrente e l attestazione che la medesima non si trovi in stato di liquidazione o di fallimento e che a carico della stessa non si sono verificate procedure di fallimento o concordato nel quinquennio anteriore alla data fissata per la presentazione dell offerta, nel caso in cui detta attestazione non sia riportata nel certificato della C.C.I.A.A. 3) Copia Certificato Iscrizione Camera di Commercio. 4) Copia Certificato di Autorizzazione rilasciato dal Ministero delle Comunicazioni comprovante l Autorizzazione (minimo II ) di Grado corrispondente all installazione, allacciamento, collaudo, manutenzione di apparati attivi e passivi del cablaggio di Istituto connessi alla rete pubblica di Internet attraverso apparati terminali R.T.G. (router ADSL) come previsto dall art.1 L. 109 del 28/03/1991 e D.M. 314/92. 5) Copia Attestato di Calibrazione, in corso di validità, relativo allo strumento utilizzato dalla Ditta per la certificazione dei cavi di rete dati secondo la Norma CEI EN 50173: ) Copia Certificato di Qualità attestante la Certificazione ISO 9001:2000 della Ditta invitata alla gara, rilasciata da Enti accreditati presso il Sincert, ed avente come campo applicativo l esercizio di attività analoghe all oggetto della fornitura 7) Referenze circa la realizzazione di cablaggi presso Enti Scolastici nell ultimo triennio, mediante lista con il nome dell Istituto e l importo aggiudicato. I certificati di cui ai punti 1) e 2) potranno essere sostituiti da autocertificazioni rese ai sensi degli artt.46 e 47 del D.P.R. 445/2000. Sono ammesse copie fotostatiche ai sensi degli artt.18 e 19 dei predetto D.P.R. 445/2000 AVVERTENZE: - in ordine alla veridicità delle dichiarazioni dei concorrenti aggiudicatari e non aggiudicatari, la stazione appaltante si riserva di procedere a verifiche a campione, ai sensi dell art.71, comma i del D.P.R. 445/2000; ITCS N. Stefanelli Mondragone (CE) 3

4 - qualora da tale controllo emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione sostitutiva, salva l applicazione dell art.76 del D.P.R. 445/2000, l aggiudicazione sarà revocata, salvo il diritto di questa Amministrazione al risarcimento del danno - le dichiarazioni sostitutive rese dai concorrenti hanno valore di piena assunzione di responsabilità da parte dei dichiaranti e pertanto sono sottoposte al disposto di cui all art.76 del D.P.R. 445/2000; - la falsa dichiarazione costituisce causa di esclusione dalla partecipazione a successive gare per ogni tipo di appalto; Tutte le dichiarazioni indicate nel presente bando dovranno essere prodotte, pena l esclusione, unitamente alla copia fotostatica di un documento di identità, in corso di validità, del soggetto che ha sottoscritto le dichiarazioni stesse. B) UNA SECONDA BUSTA, anch essa debitamente sigillata, integra e non trasparente, riportante sulla parte esterna, oltre alla ragione sociale della Ditta, la dicitura OFFERTA TECNICO-ECONOMICA contenente l offerta tecnico-economica. L offerta, redatta in lingua italiana dovrà indicare il prezzo di ogni componente offerto, espresso in cifre, IVA esclusa. In tale offerta tecnico-economica devono essere dettagliatamente descritte e documentate le seguenti voci inerenti la fornitura: - le caratteristiche funzionali, qualitative e tecnologiche dei prodotti offerti; - i tempi di consegna dei prodotti; - le tipologie di assistenza e durata delle garanzie offerte; 6) VALUTAZIONE DEGLI ELEMENTI L aggiudicazione avverrà in favore della ditta che avrà presentato l offerta ritenuta economicamente più vantaggiosa attraverso l attribuzione di un punteggio massimo di 100 punti così ripartiti: a) caratteristiche qualitative, metodologiche e tecniche dei prodotti offerti : max 40 punti su 100 b) prezzo : max 60 punti su 100 1) Valutazione delle caratteristiche qualitative, metodologiche e tecniche dei prodotti offerti max 40 punti su 100 La valutazione sarà effettuata dalla commissione sulla base dei seguenti fattori ponderali: Caratteristiche funzionali, qualitative e tecnologiche Max punti 20 Referenze Pregresse Max punti 10 Tipologia di assistenza e durata garanzie offerte Max punti 10 2) Prezzo 3) Valutazione dei costi offerti dalle Ditte partecipanti: Max 60 punti su 100. In particolare i 60 punti relativi al prezzo saranno calcolati nel modo seguente: (prezzo min/prezzo offerta) x 60. Saranno ritenute nulle e comunque non valide le offerte: a) pervenute per qualsiasi motivo dopo la scadenza del termine stabilito nel bando di gara e nelle norme di partecipazione; b) formulate in maniera diversa dalle indicazioni contenute nelle norme di partecipazione e nei documenti allegati; Tutte le modalità di partecipazione richieste per la compilazione e la presentazione dell offerta o la mancata allegazione anche di uno solo dei documenti richiesti, potrà essere causa di esclusione dalla gara. Data, lì 03/05/2010 Il Dirigente Scolastico Nunzia Mallozzi ITCS N. Stefanelli Mondragone (CE) 4

5 ALLEGATO A1 Firewall di segreteria CAPITOLATO TECNICO FIREWALL filtro e notifico tutto 1. PREMESSA Questo Istituto intende dotarsi di un firewall di segreteria. L obiettivo è quello di dotarsi di uno strumento tecnologicamente all avanguardia ma di facile utilizzo finalizzato alla riservatezza dei dati sensibili, in vista della sempre maggiore diffusione che coinvolgano utenti esterni agli uffici di segreteria. 2. CABLAGGIO Il firewall strutturato di cui si chiede la Vs. migliore offerta e quindi un progetto, e dovrà essere certificato in conformità alle norme internazionali CEI/EN Tale prerogativa garantirà una notevole flessibilità del sistema, in modo da permettere qualunque futura integrazione con altre tecnologie. Il sistema dovrà consentire una espandibilità sulla parte attiva e passiva non meno del 10%, in vista di eventuali incrementi del numero di utenti. Le aziende interessate dovranno effettuare un sopralluogo per meglio identificare e definire le opere da realizzare. 1) Caratteristiche Canalizzazioni e Sistemazione La canalizzazione dovrà ospitare i cavi UTP di collegamento fra i vari nodi della rete. I cavi in rame utilizzati dovranno appartenere alla categoria 6. L armadio RACK di tipo a pavimento di dimensione adeguate. Si richiede di utilizzare sistemi di cablaggio preferibilmente prodotto da case costruttrici note. 2) SERVIZI DI CONFIGURAZIONE, STARTUP, MANUTENZIONE E FORMAZIONE La ditta dovrà collaborare con una o più persone qualificate, nominata dal capo di Istituto, per la configurazione della rete, dei servizi sul server, del loro avvio (Startup) e la loro manutenzione. 3) IMPIANTI ELETTRICI Per quanto attiene gli impianti elettrici la ditta dovrà eseguire le opere a regola d arte attenendosi alle normative italiane in vigore. La ditta dovrà produrre la certificazione di conformità secondo normativa (L. 46/90). In particolare firewall dovrà essere alimentato con una linea elettrica monofase derivata dal quadro elettrico di zona. La stessa linea dovrà essere protetta con un interruttore magnetotermico differenziale dimensionato a regola d arte per la protezione da c.c. e sovracorrenti. 4) TESTING Al termine della realizzazione del firewall la ditta dovrà certificare il cablaggio utilizzando opportuna apparecchiatura per il testing 5. Non saranno accettati test da strumenti non conformi alle normative EIA/TIA 568 e ISO/IEC o non tarate, da laboratori accreditati, da più di tre anni. I test dovranno accertare le funzionalità del cablaggio e verificare che le specifiche della rete rispondono ai valori previsti dalle normative vigenti. Il risultato dei test dovrà essere riportato su stampa. in conformità agli standard internazionali ISO/IEC ITCS N. Stefanelli Mondragone (CE) 5

6 5) OBBLIGHI E ONERI DELLA DITTA AGGIUDICATARIA La ditta aggiudicataria è l unica responsabile della perfetta riuscita delle opere. In particolare resta a carico della ditta aggiudicataria: - il trasporto e lo scarico del materiale - ogni onere per la formazione del cantiere, delle attrezzature e degli strumenti di lavoro - le prestazioni di personale specializzato - i procedimenti e le cautele per la sicurezza del personale ai sensi del D. Lgs. 626/94 - le apparecchiature di verifica e certificazione preventivamente tarati - addestramento e formazione degli utenti all utilizzo delle apparecchiature e alla gestione dei sistemi. Al termine dei lavori la ditta aggiudicataria dovrà consegnare all Istituzione scolastica: - copie di manuali e istruzioni per l esercizio e la manutenzione dei componenti forniti - dichiarazione di conformità di cui alla legge 46/90 completa degli allegati obbligatori - certificazione del sistema di cablaggio secondo la normativa ISO/IEC La ditta dovrà fornire l intero sistema con la formula chiavi in mano, pertanto tutti gli accessori e materiali necessari per il completamento a regola d arte delle opere previste, anche se non esplicitamente indicate, si intendono a carico della ditta aggiudicataria. 6) COLLAUDO L Istituzione Scolastica si impegna a non servirsi di nessuna apparecchiatura e a non utilizzare nessun impianto installato dalla ditta aggiudicataria se non prima della presa in consegna delle opere ultimate. Tale fase avrà luogo dopo l esito positivo del collaudo. Il collaudo si svolgerà entro la data concordata nel contratto e sarà espletato da una commissione delegata dall Istituzione Scolastica assieme ai rappresentanti della ditta aggiudicataria. L esito positivo del collaudo implica il rilascio delle dichiarazioni e certificazioni di cui al punto 6 del presente capitolato. 7) GARANZIA La ditta aggiudicataria si obbliga a garantire l intera fornitura per la qualità dei materiali, per la corretta installazione e per il regolare funzionamento per un periodo di mesi 24 a decorrere dalla data del collaudo definitivo. La garanzia riguarda i guasti e le imperfezioni costruttive delle apparecchiature e degli impianti, con esclusione dei danni causati dall utente in seguito a manomissioni o a modifiche delle configurazioni delle apparecchiature, alla installazione di software non idoneo, virus ecc. Sono altresì escluse dalla garanzia eventuali atti di vandalismo e guasti causati da sbalzi di corrente elettrica, fulmini e corto circuiti. Durante il periodo di garanzia la ditta aggiudicataria si impegna a svolgere un servizio di assistenza con interventi durante i giorni lavorativi dalle ore 8.30 alle ore ITCS N. Stefanelli Mondragone (CE) 6

7 Allegato 1 ELENCO MATERIALE NECESSARIO PER l ALLESTIMENTO DEL FIREWALL Q.tà Descrizione 1 SERVER A RACK 1U DI PRIMARIA MARCA 1 ARMADIO RACK A PAVIMENTO 22 UNITÀ 1 GRUPPO DI CONTINUITA A RACK 2000VA 1 LICENZA SISTEMA OPERATIVO MICROSOFT WINDOWS SERVER 2003 STANDARD 1 ISA SERVER SOFTWARE DA ABBINARE A ISA SERVER GFI MAILSECURITY EXCHANGE/SMTP 15 MAILBOX 1 SOFTWARE DI WEB FILTERING DA ABBINARE A ISA SERVER GFI WEB MONITOR 15 CLIENT CERTIFICAZIONI L impianto dovrà consentire l accesso simultaneo alla rete Internet IN ENTRATA E USCITA. La ditta dovrà dichiarare il possesso del requisito necessario per il rilascio del Certificato di Conformità del Cablaggio Lan nei confronti del gestore di rete telefonica La Ditta è tenuta a consegnare l attestazione di conformità al L. 109/91 e al D.M. 314/92 alla fine dei Lavori. Tutti gli armadi dovranno essere collegati alla rete di messa a terra dell Istituto. La Ditta è tenuta a consegnare l attestazione di conformità al L. 46/90 alla fine dei Lavori. Data, lì 03/05/2010 Il Dirigente Scolastico Nunzia Mallozzi ITCS N. Stefanelli Mondragone (CE) 7

Prot.n. 910/B32 Campi Salentina 09.03.2009

Prot.n. 910/B32 Campi Salentina 09.03.2009 CIRCOLO DIDATTICO STATALE CAMPI SALENTINA p.zza Giovanni XXIII 7302 Campi S.na (LE) tel.0832/7933 fax 0832/797280 c.m. LEEE0500A c.f. 8002080752 direzionecampi@tiscali.it leee0500a@istruzione.it ANNUALITA

Dettagli

COMUNE DI ARIANO IRPINO

COMUNE DI ARIANO IRPINO COMUNE DI ARIANO IRPINO Provincia di Avellino BANDO DI GARA PER LA FORNITURA DI APPARATI DI PROTEZIONE SU RETE LOCALE STAZIONE APPALTANTE Comune di Ariano Irpino Provincia di Avellino Piazza Plebiscito

Dettagli

Visto il progetto presentato da questa istituzione scolastica nell'ambito della circolare

Visto il progetto presentato da questa istituzione scolastica nell'ambito della circolare ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "EUCLIDE" Via Mario Scelba, 1-95041 - CALTAGIRONE (CT) Tel. 0933/23300-Fax 0933/51826 - web: www.itiseuclide.it E-mail: cttf08000t@istruzione.it Prot. N. 3056/C42 Caltagirone

Dettagli

Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna

Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna AVVISO DI GARA AD ASTA PUBBLICA Questa Amministrazione indice per il giorno 28/11/2005 alle ore 9,30, presso la Sala delle riunioni 1 piano del Municipio,

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA

PROVINCIA DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA BANDO PROVINCIA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO,

Dettagli

SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA

SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA Modello All. C Offerta economica SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA (TIMBRO O INTESTAZIONE DITTA) La sottoscritta Impresa/Ditta iscritta nel Registro delle Imprese presso la C.C.I.A.A. di al n. con sede in Partita

Dettagli

Programma Operativo Nazionale Competenze per lo sviluppo 2007 IT 05 1 PO 007 F.S.E.

Programma Operativo Nazionale Competenze per lo sviluppo 2007 IT 05 1 PO 007 F.S.E. ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE "Federico II" Ad indirizzo: Economico-Aziendale, Sper. Turistico "Iter", PACLE Erica,corso serale sper. SIRIO SCUOLA ASSOCIATA ALL UNESCO DISTRETTO SCOLASTICO N. 17

Dettagli

Provincia dell Aquila

Provincia dell Aquila Provincia dell Aquila B A N D O DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RCT RCO L Amministrazione Provinciale dell Aquila Via S. Agostino

Dettagli

CIG. Art. 3. LUOGO DI ESECUZIONE: servizio rivolto ai minori ed alle loro famiglie residenti nei Comuni di Nichelino, Vinovo, None e Candiolo.

CIG. Art. 3. LUOGO DI ESECUZIONE: servizio rivolto ai minori ed alle loro famiglie residenti nei Comuni di Nichelino, Vinovo, None e Candiolo. Sede legale: Via Cacciatori 21/12-10042 NICHELINO (TO) AVVISO PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRI FAMIGLIA E INCONTRI IN LUOGO NEUTRO PROCEDURA NEGOZIATA TRATTATIVA PRIVATA COMBINATO DISPOSTO: artt. 3

Dettagli

Allegato 1 AVVISO PUBBLICO

Allegato 1 AVVISO PUBBLICO AVVISO PUBBLICO Allegato 1 Fornitura di Software Applicativo (Sistema di Content Management), campagna di comunicazione web e servizi annessi, per la realizzazione del Portale web territoriale del Consorzio

Dettagli

Con l Europa, investiamo per il vostro futuro. ISTITUTO COMPRENSIVO C. D. VIA DIETA S.M. V. SOFO 70043 MONOPOLI (Bari) Scuola Primaria e dell Infanzia

Con l Europa, investiamo per il vostro futuro. ISTITUTO COMPRENSIVO C. D. VIA DIETA S.M. V. SOFO 70043 MONOPOLI (Bari) Scuola Primaria e dell Infanzia Con l Europa, investiamo per il vostro futuro ISTITUTO COMPRENSIVO C. D. VIA DIETA S.M. V. SOFO 70043 MONOPOLI (Bari) Scuola Primaria e dell Infanzia Scuola Secondaria di Primo Grado Via Dieta, 2 telefax

Dettagli

Modalità e termini di presentazione dell offerta

Modalità e termini di presentazione dell offerta ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di 1 grado VIA S.CESARIO N. 75-73010 LEQUILE (LE) TEL. 0832/631089 FAX 0832/261132 Cod. Fis. 80012280758 LEIC82700E@ISTRUZIONE.IT

Dettagli

CITTA DI CINISELLO BALSAMO. BANDO DI GARA PER LA FORNITURA DI UN SISTEMA DI SERVER E DI UN CLUSTER AD ALTA AFFIDABILITA PER IL CENTRO SISTEMA SISCoTEL

CITTA DI CINISELLO BALSAMO. BANDO DI GARA PER LA FORNITURA DI UN SISTEMA DI SERVER E DI UN CLUSTER AD ALTA AFFIDABILITA PER IL CENTRO SISTEMA SISCoTEL CITTA DI CINISELLO BALSAMO BANDO DI GARA PER LA FORNITURA DI UN SISTEMA DI SERVER E DI UN CLUSTER AD ALTA AFFIDABILITA PER IL CENTRO SISTEMA SISCoTEL 1 AMMINISTRAZIONE APPALTANTE Comune di Cinisello Balsamo;

Dettagli

Alle Ditte invitate All albo Al sito Web dell Istituto

Alle Ditte invitate All albo Al sito Web dell Istituto LICEO STATALE R. SALVO Liceo delle Scienze Umane - Liceo Linguistico Liceo Economico Sociale - Via Marinella n 1-91100 TRAPANI Cod. Fis. 80002900811 0923-22386 - fax 0923-23505 - E-mail TPPM04000A@pec.istruzione.it

Dettagli

APPALTI. REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza.

APPALTI. REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza. BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 9 DEL 20 FEBBRAIO 2006 APPALTI REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza.

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DEI FONDI STRUTTURALI 2007-2013 Con l Europa investiamo nel vostro futuro

PROGRAMMAZIONE DEI FONDI STRUTTURALI 2007-2013 Con l Europa investiamo nel vostro futuro PROGRAMMAZIONE DEI FONDI STRUTTURALI 2007-2013 Con l Europa investiamo nel vostro futuro Prot. n. 3031/C.24c Monopoli, lì 10.07.2012 Spett.le OGGETTO: Invito a presentare offerta per la realizzazione dell

Dettagli

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale BANDO DI GARA APERTA PER L AFFIDAMENTO FORNITURA E POSA IN OPERA DI SEGNALETICA ORIZZONTALE E VERTICALE - CIG 39689354C5 - ENTE APPALTANTE Comune di Nettuno, Viale Giacomo Matteotti n 37 00048 Nettuno

Dettagli

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale BANDO DI GARA Questa amministrazione indice una gara con il sistema del pubblico incanto ai sensi dell art. 9 del Decreto Legislativo 17/03/1995 n.157, degli artt. 73 e 76 del R.D. 23/05/1924 n. 827 e

Dettagli

COMUNE DI CINISELLO BALSAMO. Piazza Confalonieri,3. 20092 Cinisello Balsamo. Provincia di Milano SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO. Ufficio Urbanistica

COMUNE DI CINISELLO BALSAMO. Piazza Confalonieri,3. 20092 Cinisello Balsamo. Provincia di Milano SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO. Ufficio Urbanistica COMUNE DI CINISELLO BALSAMO Piazza Confalonieri,3 20092 Cinisello Balsamo Provincia di Milano SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO Ufficio Urbanistica BANDO DI GARA A PUBBLICO INCANTO Per l affidamento del

Dettagli

Istituto Comprensivo C. Lucilio - Distretto N 19. Centro Territoriale Permanente per l educazione e la formazione degli adulti

Istituto Comprensivo C. Lucilio - Distretto N 19. Centro Territoriale Permanente per l educazione e la formazione degli adulti Unione Europea Fondo Europeo di Sviluppo Regionale P.O.N Ambienti per l Apprendimento Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Dipartimento per la Programmazione D. G. per gli Affari Internazionali

Dettagli

Bando fornitura mezzi centro trasferenza di Atina BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI

Bando fornitura mezzi centro trasferenza di Atina BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI A. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Società Ambiente Frosinone S.p.A. S.P. Ortella Km. 3 03030 Colfelice (Frosinone) Tel.

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Guardia di Finanza FONDO DI ASSISTENZA PER I FINANZIERI Ufficio di Segreteria Viale XXI Aprile, 51 00162 Roma Tel. 06/44221 Fax. 06/44222348 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO

Dettagli

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S.

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE L. Pilla Via Maiella tel. 0865904216 fax 0865904216 cod fisc.80003310945 e-mail: isic82500p@istruzione.it PEC: istitutoleopoldopillavenafro@ecert.it 86079 V E N A F R O (IS)

Dettagli

ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI PERSONAL COMPUTER E ACCESSORI CON INCLUSO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE.

ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI PERSONAL COMPUTER E ACCESSORI CON INCLUSO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE. ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI PERSONAL COMPUTER E ACCESSORI CON INCLUSO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE. 1. ENTE APPALTANTE: AMAP S.p.A. Via Volturno, 2 90138

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE "Francesco Da Collo" TVIS021001

ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Francesco Da Collo TVIS021001 Prot.n. 4515/C14 Conegliano, 17 giugno 2014 CIG. X940F05DE9 CUP. G23H13000050005 DITTE VARIE PRESENTI IN MEPA ALL ALBO PRETORIO BANDI E GARE OGGETTO: Gara per il cablaggio della rete wireless dell Istituto.

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA A1993/08-3 DISCIPLINARE DI GARA Allegato B) Alla determina n. del OGGETTO: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato. Art. 1 Procedura semplificata ai sensi degli

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI UN SOGGIORNO CLIMATICO PER CITTADINI DELLA TERZA ETA - 2014

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI UN SOGGIORNO CLIMATICO PER CITTADINI DELLA TERZA ETA - 2014 Casa COMUNE di FRANCOLISE provincia di Caserta Tel. 0823 881330 - Fax 0823 877049 - C.F. 83001080619 All. a Det. AA. n. 101 del 21.08.2014 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI UN SOGGIORNO CLIMATICO

Dettagli

Fornitura di 1000 PC desktops e 300 stampanti laser b/n con 24 mesi di assistenza hardware in garanzia

Fornitura di 1000 PC desktops e 300 stampanti laser b/n con 24 mesi di assistenza hardware in garanzia Fornitura di 1000 PC desktops e 300 stampanti laser b/n con 24 mesi di assistenza hardware in garanzia INPDAP Area Organizzazione, Formazione e Sistemi Informativi - Disciplinare di gara Pag. 1 di 9 DISCIPLINARE

Dettagli

Prot. n. 2369/C14 Arezzo, 17/07/2015

Prot. n. 2369/C14 Arezzo, 17/07/2015 Prot. n. 2369/C14 Arezzo, 17/07/2015 Alle Ditte Interessate Oggetto : Bando di gara previa pubblicazione per il cablaggio Rete LAN del Liceo Classico F. PETRARCA con sede in Via Cavour n 44 52100 Arezzo

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Prot. Del Spett.le Ditta OGGETTO: Invito a procedura negoziata per l affidamento del servizio di pulizia dei locali comunali. - Codice CIG: 60666749C0. Il Comune di Selargius deve procedere all affidamento

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA RCT/RCO E RC PATRIMONIALE AMMINISTRATORI DELLA PROVINCIA DELL AQUUILA LOTTO UNICO ART.

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

Fornitura di server e relativi servizi di assistenza hardware in garanzia

Fornitura di server e relativi servizi di assistenza hardware in garanzia Fornitura di server e relativi servizi di assistenza hardware in garanzia INPDAP Area Organizzazione, Formazione e Sistemi Informativi - Disciplinare di gara Pag. 1 di 9 DISCIPLINARE DI GARA AI SENSI DEL

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE G.Garibaldi CESENA e-mail certificata: fois00300n@pec.istruzione.it

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE G.Garibaldi CESENA e-mail certificata: fois00300n@pec.istruzione.it Prot. 7646/C14 Cesena, lì 16 novembre 2012 Codice G.I.G. 4708872C17 BANDO DI GARA PER STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 36 MESI Bando n. 6/2012 Questa Istituzione

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA

COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA Corso Italia n. 22-20040 USMATE VELATE Tel. 039/6757047/048 - C.F. 01482570155 Telefax 039/6076780 Internet: www.comune.usmatevelate.mb.it e-mail :

Dettagli

Prot. n. 26309 del 17.12.2010

Prot. n. 26309 del 17.12.2010 Prot. n. 26309 del 17.12.2010 OGGETTO: Invito per la gara del 17/01/2011 da esperirsi mediante trattativa privata con pubblicazione del bando all Albo Pretorio e nel sito dei Comuni del Distretto,ai sensi

Dettagli

Lettera di invito (avente valore di disciplinare di gara)

Lettera di invito (avente valore di disciplinare di gara) Spett.le ditta Prot.n. 104 del 18.04.2013 OGGETTO: Procedura negoziata - art. 125 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e s.m.i., per l affidamento dei Servizi di installazione e manutenzione

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Prot. Del Spett.le Ditta OGGETTO: Invito a procedura ristretta per l affidamento in appalto del servizio sostitutivo della mensa per il personale dipendente del Comune di Selargius. Codice CIG: 6428742DB6.

Dettagli

Istituto Tecnico Industriale Statale E. MAJORANA

Istituto Tecnico Industriale Statale E. MAJORANA Istituto Tecnico Industriale Statale E. MAJORANA Via Tre Monti 98057 Milazzo Tel 0909221775 Fax 0909282030 e-mail: metf020001@istruzione.it C.F. 92013510836 codice meccanografico METF020001 POR Sicilia

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Albert Einstein - Antonio Nebbia Via Abruzzo, s.n. 60025 LORETO (AN)

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Albert Einstein - Antonio Nebbia Via Abruzzo, s.n. 60025 LORETO (AN) ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Albert Einstein - Antonio Nebbia Via Abruzzo, s.n. 60025 LORETO (AN) telefono: 071 7507611 fax: 071 7507660 internet: www.einstein-nebbia.gov.it email: anis00800x@istruzione.it

Dettagli

CONCESSIONE IN GESTIONE DEL PALAZZETTO DELLO SPORT DI SAMMICHELE DI BARI

CONCESSIONE IN GESTIONE DEL PALAZZETTO DELLO SPORT DI SAMMICHELE DI BARI CONCESSIONE IN GESTIONE DEL PALAZZETTO DELLO SPORT DI SAMMICHELE DI BARI AVVISO DI GARA 1.Ente appaltante: Comune di Sammichele tel. 080/8917368 fax 080/8910270 Sito Istituzionale: www.comune.sammicheledibari.ba.it.

Dettagli

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI DISCIPLINARE DI GARA 1 PREMESSE Il presente Capitolato Speciale d Appalto descrive e disciplina le condizioni, le modalità ed i termini di esecuzione della fornitura di opere librarie e documentarie per

Dettagli

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore LICEO "Francesco Crispi" TECNICO "Giovanni XXIII" PROFESSIONALE "A. Miraglia" Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "Francesco Crispi" Via Presti, 2-92016 Ribera (Ag) Tel. 0925 61523 - Fax 0925 62079

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO, INCENDIO,

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Pubblico incanto per la fornitura, l installazione e la configurazione di attrezzature informatiche hardware e software per il ART. 1 AMMINISTRAZIONE APPALTANTE Regione Autonoma della

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2011 31.12.2013

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2011 31.12.2013 ALLEGATO n. 1 REQUISITI DI AMMISSIONE E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA A pena di esclusione dalla gara, l offerta redatta in lingua italiana dovrà pervenire, a mezzo servizio postale o consegna a

Dettagli

OGGETTO: Bando per il conferimento di incarico di consulenza, assistenza tecnica informatica e manutenzione hardware/software LA DIRIGENTE SCOLASTICA

OGGETTO: Bando per il conferimento di incarico di consulenza, assistenza tecnica informatica e manutenzione hardware/software LA DIRIGENTE SCOLASTICA Prot. N. 4381/C14 RACCOMANDATA All Albo d Istituto Al sito: www.icbastia1.it OGGETTO: Bando per il conferimento di incarico di consulenza, assistenza tecnica informatica e manutenzione hardware/software

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

COMUNE DI FOLLONICA Servizio Gare e Appalti Via Roma 88-58022 Follonica (GR) Tel 0566/59371-411-fax 0566/59268

COMUNE DI FOLLONICA Servizio Gare e Appalti Via Roma 88-58022 Follonica (GR) Tel 0566/59371-411-fax 0566/59268 COMUNE DI FOLLONICA Servizio Gare e Appalti Via Roma 88-58022 Follonica (GR) Tel 0566/59371-411-fax 0566/59268 Follonica Prot. n. 4343/2006 Follonica, lì 2 marzo 2006 BANDO DI GARA AD EVIDENZA PUBBLICA

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

I S T I T U T O T E C N I C O C O M M E R C I A L E E G E O M E T R I Filippo Corridoni

I S T I T U T O T E C N I C O C O M M E R C I A L E E G E O M E T R I Filippo Corridoni Prot. n. 6046/C14 Civitanova Marche, 23/10/2015 BANDO DI GARA PER STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 48 MESI C.I.G. Z0216B8E8E Questa Istituzione Scolastica,

Dettagli

COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo)

COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo) COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo) BANDO DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA EDUCATIVA SCOLASTICA. PERIODO: SETTEMBRE 2009 / GIUGNO 2011 (COD. CIG 0336180083) ART. 1 ENTE AGGIUDICATORE

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 67 DEL 19 DICEMBRE 2005

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 67 DEL 19 DICEMBRE 2005 REGIONE CAMPANIA - Settore Provveditorato ed Economato - Via P. Metastasio, 25 80125 Napoli - Bando di gara proceduraper l affidamento per un biennio del servizio di stampa e distribuzione dei cedolini

Dettagli

Prot. n 3542 /B15 Roma 24/07/2015. Associazioni Sportive Loro Sedi

Prot. n 3542 /B15 Roma 24/07/2015. Associazioni Sportive Loro Sedi MINISTERO DELL ISTRUZIONE UNIVERSITÀ RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO MARTIN LUTHER KING VIA DEGLI ORAFI n 30-00133 ROMA - DISTRETTO SCOLASTICO XVI tel.06/2023327/2023663

Dettagli

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO COMUNE DI LUSERNA SAN GIOVANNI Provincia di Torino BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO In esecuzione della D.C.C. n. 28 del 30/07/2015 e della determinazione n. 274 del 21/09/2015 si rende noto che il Comune

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA DI TRASAGHIS (Comuni di Osoppo, Bordano, Trasaghis, Venzone) www.bravoscuole.it

DIREZIONE DIDATTICA DI TRASAGHIS (Comuni di Osoppo, Bordano, Trasaghis, Venzone) www.bravoscuole.it Prot. n. 1286 /B15 Trasaghis, 03 aprile 2012 Spett. Ditta OGGETTO: Invito a gara per la fornitura di Attrezzatura informatica Hardware e Software. CIG ZB2045F046 Questa Direzione Didattica, nell ambito

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE DISCIPLINARE DI GARA

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE DISCIPLINARE DI GARA I N D I C E Art. 1 Premessa Art. 2 Condizioni di ammissione alla gara Art.

Dettagli

REGOLAMENTO DI GARA PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA DI LENTINE INTRAOCULARI ART. 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO

REGOLAMENTO DI GARA PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA DI LENTINE INTRAOCULARI ART. 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE LIGURIA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 5 SPEZZINO Via XXIV Maggio, 139 19124 LA SPEZIA S.C. PROVVEDITORATO E ECOMATO Tel. 0187/533512 Fax 0187/533905 REGOLAMENTO DI GARA

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA DIREZIONE REGIONALE DI TRENTO E BOLZANO

CROCE ROSSA ITALIANA DIREZIONE REGIONALE DI TRENTO E BOLZANO CROCE ROSSA ITALIANA DIREZIONE REGIONALE DI TRENTO E BOLZANO AVVISO PUBBLICO PER LA INDIVIDUAZIONE DI AGENZIE IN POSSESSO DELL AUTORIZZAZIONE RILASCIATA DAL MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA AREA LAVORI PUBBLICI E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA A PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE DI TERRENI ADIBITI A PARCHEGGIO

Dettagli

COMUNE DI OSASCO PROVINCIA DI TORINO. Tel. 0121.541180 Fax. 0121.541548 e-mail: osasco@ihnet.it

COMUNE DI OSASCO PROVINCIA DI TORINO. Tel. 0121.541180 Fax. 0121.541548 e-mail: osasco@ihnet.it COMUNE DI OSASCO PROVINCIA DI TORINO Tel. 0121.541180 Fax. 0121.541548 e-mail: osasco@ihnet.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI OSASCO

Dettagli

Disciplinare di gara e modalità di presentazione delle Offerte

Disciplinare di gara e modalità di presentazione delle Offerte Disciplinare di gara e modalità di presentazione delle Offerte Il presente Disciplinare di gara regola le modalità di gara e di presentazione delle offerte relative alla strutturazione informatica del

Dettagli

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE R.F N. 91 DEL 30.11.2015_ BANDO/DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO DALL 01/01/2016

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI TERMINI E CONDIZIONI PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI UN AUTOVETTURA PER USO SERVIZI DI POLIZIA LOCALE

CAPITOLATO D ONERI TERMINI E CONDIZIONI PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI UN AUTOVETTURA PER USO SERVIZI DI POLIZIA LOCALE 02024 Via Monte Carparo n.2 P.I. 00122710577 tel. 0746/338270 fax 0746/338047 www.comune.pescorocchiano.rieti.it comunepescorocchiano@libero.it CAPITOLATO D ONERI TERMINI E CONDIZIONI PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA PER LE SCUOLE PRIMARIE DI PRIMO GRADO SITE NEL COMUNE DI BORZONASCA PER GLI ANNI SCOLASTICI 2010/2011, 2011/2012 E 2012/2013 Amministrazione

Dettagli

A) OFFERTA TECNICA..PUNTI

A) OFFERTA TECNICA..PUNTI COMUNE DI FOLLO (Provincia della Spezia) Corpo di Polizia Municipale P.zza Matteotti, 9-19020 FOLLO (SP) Tel. 0187 599925/29 Fax 0187 519676 e-mail pm@comunefollo.it DISCIPLINARE DI GARA OFFERTA PER AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROV. DI LUCCA

COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROV. DI LUCCA COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROV. DI LUCCA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA AI SENSI DELL ART.55 c.1 DEL D.Lgs. N.163/2006 PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2015-31/12/2019.

Dettagli

Azienda Policlinico Umberto I Roma Area funzionale di Coordinamento Patrimonio, Servizi e Forniture Bando di gara a procedura aperta Asta pubblica

Azienda Policlinico Umberto I Roma Area funzionale di Coordinamento Patrimonio, Servizi e Forniture Bando di gara a procedura aperta Asta pubblica Azienda Policlinico Umberto I Roma Area funzionale di Coordinamento Patrimonio, Servizi e Forniture Bando di gara a procedura aperta Asta pubblica Amministrazione aggiudicatrice: Azienda Policlinico Umberto

Dettagli

Prot. n. 381 /C14e Roma, li 20.01.2016 SITO WEB: WWW.SCUOLAREGINAMARGHERITA.GOV.IT. IL Dirigente Scolastico

Prot. n. 381 /C14e Roma, li 20.01.2016 SITO WEB: WWW.SCUOLAREGINAMARGHERITA.GOV.IT. IL Dirigente Scolastico MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio ISTITUTO COMPRENSIVO Regina Margherita Via Madonna dell Orto,2 00153 ROMA 065809250 Fax: 065812015 Distretto

Dettagli

Prot. n 2471/B4B Napoli, 31 agosto 2015

Prot. n 2471/B4B Napoli, 31 agosto 2015 Prot. n 2471/B4B Napoli, 31 agosto 2015 All albo delle varie sedi dell Istituto. Al sito web dell Istituto. AVVISO PUBBLICO - BANDO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE

Dettagli

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o Via IV Novembre, 12 C.A.P. 12083 - Tel.0174/244481-2 - Fax.0174/244730 e-mail: comune@comune.frabosa-sottana.cn.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Consiglio dell Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali

Consiglio dell Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL CONSIGLIO DELL ORDINE NAZIONALE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI PROCEDURA APERTA CON IL CRITERIO DELL

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio

Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio MINISTERO ISTERO DELL ISTRUZIONE, L ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA DISCIPLINARE DI GARA PER CABLAGGIO ISTITUTO WI-FI ART. 1 GENERALITA Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Istituto Istruzione

Dettagli

COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino

COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino Prot. n. 2275 BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA OGGETTO: procedura aperta con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa per l affidamento del servizio

Dettagli

CITTA di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTA di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Allegato A alla determinazione n. 26 del 6.02.2014 CITTA di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI SETTORE Servizi Finanziari e Risorse Umane DISCIPLINARE DI GARA PER IL SERVIZIO DI

Dettagli

SO.G.AER. S.p.A. FORNITURA DI N. 1 SPAZZATRICE AEROPORTUALE DISCIPLINARE DI GARA MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA E DI AGGIUDICAZIONE

SO.G.AER. S.p.A. FORNITURA DI N. 1 SPAZZATRICE AEROPORTUALE DISCIPLINARE DI GARA MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA E DI AGGIUDICAZIONE SO.G.AER. S.p.A. FORNITURA DI N. 1 SPAZZATRICE AEROPORTUALE DISCIPLINARE DI GARA MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA E DI AGGIUDICAZIONE 1. Modalità di presentazione delle offerte Le offerte dovranno

Dettagli

PROCEDURA APERTA CON AGGIUDICAZIONE A FAVORE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA

PROCEDURA APERTA CON AGGIUDICAZIONE A FAVORE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA PROCEDURA APERTA CON AGGIUDICAZIONE A FAVORE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI CENTRI ESTIVI DIURNI PER MINORI DAI 3 AI 12 ANNI - 2008 CIG. Nr. 91446676FA DISCIPLINARE

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze Piazza Cavalleggeri 1 50122 Firenze Tel.: 055 249191 Fax 055 2342482 Allegato F GARA EUROPER DISCIPLINARE Premessa

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 8 Circolo S. Pio X - Foggia

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 8 Circolo S. Pio X - Foggia Prot. N. 1530 /B15 Foggia, 25/06/2015 IL DIRIGENTE SCOLASTICO All Albo dell Istituto Sito web Alle Ditte invitate VISTA la determina dirigenziale prot. 1523/b15 del 23/06/2015, relativa all indizione della

Dettagli

COMUNE DI MONSERRATO

COMUNE DI MONSERRATO COMUNE DI MONSERRATO Provincia di Cagliari Settore Economico Finanziario DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A al bando di gara 1) Ente Aggiudicatore:

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO Appalto per la fornitura di cancelleria, oggettistica per ufficio e carta per fotocopie e buste. DISCIPLINARE DI GARA Il presente disciplinare di gara, che costituisce

Dettagli

I Viaggi Dell Arcobaleno Via Decio Raggi, 56 Pesaro (PU) Urbino Incoming s.a.s. Borgo Mercatale, 30 61029 Urbino (PU)

I Viaggi Dell Arcobaleno Via Decio Raggi, 56 Pesaro (PU) Urbino Incoming s.a.s. Borgo Mercatale, 30 61029 Urbino (PU) Prot. n. 530/C37a Pesaro, 22.09.2015 Granviaggi Viale Europa, 48 61034 Fossombrone (PU) Mondo Viaggi Piazzale Matteotti, 23/25 Pesaro (PU) Davani Viaggi Piazzale Matteotti, 21 Pesaro (PU) Itermar s.r.l.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO "A. DE GASPERI" COD. FISC. 95037030582 RMIC8DB002 - VIA G. DI VITTORIO, 1 06/95191091 FAX 06 /9514643-00031 ARTENA (RM)

ISTITUTO COMPRENSIVO A. DE GASPERI COD. FISC. 95037030582 RMIC8DB002 - VIA G. DI VITTORIO, 1 06/95191091 FAX 06 /9514643-00031 ARTENA (RM) ISTITUTO COMPRENSIVO "A. DE GASPERI" COD. FISC. 95037030582 RMIC8DB002 - VIA G. DI VITTORIO, 1 06/95191091 FAX 06 /9514643-00031 ARTENA (RM) e-mail: RMIC8DB002@istruzione.it RMEE212002@ istruzione.it Prot.

Dettagli

Prot. n. 6434/D4 Torino, 09/11/2015

Prot. n. 6434/D4 Torino, 09/11/2015 Prot. n. 6434/D4 Torino, 09/11/2015 CASSA DI RISPARMIO DI ASTI SPA (C.R. ASTI) Via Nizza, 162-10126 Torino BANCA CARIGE ITALIA SPA Via Genova, 112/B - 10126 Torino BANCA DEL PIEMONTE SPA Via Nizza, 166-10126

Dettagli

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel.02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi.it E indetta con Determinazione Dirigenziale n.246 del 06/03/2007

Dettagli

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania BANDO DI GARA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE A FAVORE DI PORTATORI DI H. IL RESPONSABILE DELL VIII^ AREA FUNZIONALE 1 SERVIZIO Servizi Sociali In esecuzione della determinazione

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A CIG GENERALE 3487506CFB

DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A CIG GENERALE 3487506CFB Comune di MONSERRATO Comunu de PAULI Settore Economico Finanziario DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A CIG GENERALE 3487506CFB 1) Ente Aggiudicatore:

Dettagli

1. INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE

1. INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE Procedura Aperta per l affidamento dei Servizi di Copertura Assicurativa per il Rischio di Responsabilità Civile del Gestore Aeroportuale CIG: 623794965B Base di Gara 107.500,00 ai fini dell affidamento

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SPAZI BAMBINI

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SPAZI BAMBINI COMUNE DI SANTU LUSSURGIU Provincia di Oristano C.A.P. 09075 0783/5519 0783/5519227 e mail: affarigenerali@comunesantulussurgiu.it Allegato alla determinazione n. 18/A in data 21/01/2010 BANDO DI GARA

Dettagli

1.1 DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

1.1 DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE AVVISO PER LA FORMAZIONE DELL ELENCO PER IL 2011 DEGLI OPERATORI ECONOMICI PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA (ex artt. 125 e 122, comma 7-bis D. Lgs. 163/2006 e s.m.i) 1.1 DENOMINAZIONE

Dettagli

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE RICHIESTI

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE RICHIESTI ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE OSCAR ROMERO Sezione Tecnico Economico Sezione professionale per i Servizi V.le Papa Giovanni XXIII, 25 10098 Rivoli (TO) 011 9586761 / 011 9589358-011 9561160

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd)

Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd) Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd) Oggetto: Lettera di invito a presentare l offerta per l affidamento del servizio

Dettagli

CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE

CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE Via Tusicum - 06019 U M B E R T I D E (PG) Telefono: 0759413357 0759413144 - Fax: 0759415487 Telefono Ufficio Presidenza: 0759416140

Dettagli