Sicurezza online: i giovani meno prudenti degli adulti. il DELLA SICUREZZA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sicurezza online: i giovani meno prudenti degli adulti. il DELLA SICUREZZA"

Transcript

1 MAGAZINE CORRIERE il DELLA SICUREZZA edizioni MEDIASPEED - 31 OTTOBRE SINTESI SETTIMANALE DA ILCORRIEREDELLASICUREZZA.IT Sicurezza online: i giovani meno prudenti degli adulti Compie 150 anni il Club Alpino Italiano «Io & rischi»: sensibilizzare i giovani sul tema del rischio Sicurezza reti: l università di Padova si affida a Fortinet Media Speed

2 ANNIVERSARI Compie 150 anni il Club Alpino Italiano Il CAI è un significativo punto di riferimento per lo sviluppo eco-sostenibile di molte aree del Paese Venerdì 26 ottobre alle ore 15,00 a Roma, presso l Auletta dei Gruppi parlamentari della Camera dei Deputati, il Club Alpino Italiano ha dato ufficialmente inizio ai festeggiamenti per il 150 anno dalla sua fondazione. Hanno portato i saluti alla prima associazione nazionale nata dopo l Unità d Italia diversi esponenti del mondo politico: il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il Presidente del Senato on. Renato Schifani, il Presidente della Camera on. Gianfranco Fini, il Ministro dell Interno Anna Maria Cancellieri, il Ministro affari regionali, turismo, sport Piero Gnudi, il Presidente Gruppo Amici della Montagna del Parlamento Italiano Senatore Giacomo Santini. Il sodalizio, fin dalla sua nascita, è sempre stato un fondamentale protagonista nella diffusione di una cultura del rispetto della natura e della montagna. Con queste parole il Presidente Napolitano ha voluto inviare un sentito augurio per il pieno successo delle manifestazioni celebrative. Il CAI è inoltre un significativo punto di riferimento per lo sviluppo eco-sostenibile di molte aree del Paese. In rappresentanza della Presidenza della Camera dei Deputati è intervenuta la Vicepresidente on. Rosy Bindi: Sono un amante della montagna, che deve essere un patrimonio di tutto il Paese. E giusto che il CAI, la prima associazione nata dopo l Unità d Italia, abbia iniziato i festeggiamenti in una sede istituzionale simbolo del popolo italiano. In montagna si ritrova sempre la forza di ricominciare, sia per le singole persone sia per i popoli, come è avvenuto per il nostro Paese. La montagna deve godere per questi motivi di una tutela costante da parte delle istituzioni. Il Presidente onorario del Gruppo Amici della Montagna del Parlamento Italiano on. Erminio Quartiani ha descritto il CAI come parte integrante della comunità nazionale in quanto ha unito persone provenienti da parti diverse del Paese. Questo grazie al comune amore per le terre alte, che uniscono l Italia dalle Alpi alle isole. Per il Club Alpino Italiano hanno preso parola il Presidente Generale Umberto Martini, il POLIZIADIFRONTIERA La Polizia di Frontiera dell Aeroporto di Fiumicino ha tratto in arresto 7 persone per favoreggiamento dell immigrazione clandestina. Gli investigatori della Sezione Polizia Giudiziaria dell Aeroporto hanno smantellato un organizzazione criminale che attraverso canali precostituiti e ben radicati nella capitale, riusciva a spostare verso il Regno Unito un rilevante numero di cittadini albanesi, fornendo loro sia documentazione falsa che appoggio logistico al fine di agevolarne l esodo Direttore Andreina Maggiore e il Coordinatore del Gruppo di lavoro CAI150 Luca Calzolari. Fin dai primi anni di vita del CAI, la forma di pratica attiva e la cultura sono i principali fondamenti per una diffusione della conoscenza del territorio come presa di coscienza d identità e maturazione civile, ha dichiarato il Presidente Martini. La speranza è che questo momento richiami l attenzione di tutti sulle tematiche del territorio montano oramai riconosciuto non più come barriera ma come cerniera d Europa, in termini sia economici che etici e culturali. Lo slogan individuato CAI 150 la montagna che unisce sottolinea il contributo che il CAI ha dato e continuerà a dare per il ruolo che la montagna e le sue popolazioni sono chiamate a svolgere nel futuro del nostro paese e dell Europa. Il Coordinatore del Gruppo di lavoro CAI150 e Direttore di Montagne360, la rivista del Club Alpino Italiano, Luca Calzolari ha fatto una panoramica sugli eventi celebrativi della ricorrenza che l associazione organizzerà in tutta Italia nel 2013, sottolineando come il programma dei festeggiamenti per il 150 di fondazione, in grandissima parte nasce dalle proposte della base associativa, dalle sezioni territoriali. Molte di esse avevano una base comune e abbiamo lavorato insieme per farne un unico evento. Tra essi particolare rilevanza hanno CamminaCAI 150, manifestazione a tappe con escursioni che Aeroporto Fiumicino: 8 arresti per favoreggiamento dell immigrazione clandestina verso le destinazioni prestabilite dal gruppo. Durante un blitz avvenuto all aeroporto di Ciampino gli agenti di Fiumicino e Ciampino e i Carabinieri in servizio a Ciampino hanno tratto in arresto in flagranza di reato anche un appartenente all Arma, in servizio proprio presso il predetto scalo, mentre tentava, con la complicità di 2 extracomunitari appartenenti all organizzazione criminale, di far eludere i controlli a 4 albanesi diretti a Londra con una compagnia low cost. PAGINA 2 porteranno i partecipanti a Roma da diversi punti del nostro Paese. Alle sorgenti del CAI in punta di pedali, progetto di cicloescursionismo che ha lo scopo di promuovere questa attività coinvolgendo il territorio e la popolazione attraverso la passione dei praticanti. E naturalmente la festa finale, in programma a Torino dal 4 al 6 ottobre 2013, che ha l obiettivo di far conoscere la montagna al più ampio numero possibile di persone. VIDEOSORVEGLIANZA ViSe lancia le innovative telecamere di Arecont Vision ViSe, primario distributore nazionale di soluzioni e prodotti nell ambito della videosorveglianza, dell archiviazione e del back up dei dati, annuncia l introduzione a catalogo delle videocamere IP dell americana Arecont Vision. Leader a livello mondiale nell ambito delle soluzioni con tecnologia megapixel, Arecont Vision dispone di una vasta offerta di videocamere con risoluzione fino a 20 MPixel, che sono in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza e assicurare un ottima qualità d immagine, i più elevati frame rate attualmente disponibili sul mercato e tutta l efficacia dello standard di compressione H.264. Grazie alla qualità e al livello di dettaglio che le telecamere da 20 MPixel sono in grado di offrire, uno solo di questi dispositivi è in grado di effettuare il lavoro di decine di telecamere di tipo tradizionale, consentendo enormi risparmi sui costi di installazione, cablaggio, alimentazione e manutenzione che, sommati ai risparmi sulle licenze software degli NVR, rendono imbattibili i ROI di questa tipologia di soluzioni, che ViSe mostrerà ufficialmente a Sicurezza 2012 (Pad. 3 Stand P09-R10), che si terrà a Milano dal 7 al 9 Novembre. Un particolare interesse, sicuramente, sarà quello riscosso dalle telecamere panoramiche da 20 MPixel con un angolo di visione orizzontale di 180 della serie SurroundVideo, soluzioni all-in-one ideali per la videosorveglianza diurna e notturna di ampie aree, sia outdoor che indoor, grazie alla funzione Day/Night, al doppio encoder H.264 e MJPEG e a un dome antivandalo di classe IP66. Grazie alla funzione di digital zoom impostabile su diverse zone di interesse, queste telecamere permettono di sostituire decine di telecamere tradizionali. La tecnologia Arecont Vision, infatti, consente la copertura di un area, che tipicamente richiede più videocamere PTZ o fisse, con una sola telecamera panoramica da 180 e 20 MegaPixel di risoluzione, in grado di garantire un livello di dettaglio forense e di non necessitare di alcun operatore o software di controllo.

3 E-SECURITY Sicurezza online: i giovani meno prudenti degli adulti Il 77% degli studenti presta particolare attenzione nella scelta della password, contro l 86% degli adulti, che scelgono anche combinazioni più complesse Incoscienza o semplice sconsideratezza alla base del comportamento dei giovani, che on-line risultano meno prudenti degli adulti nella scelta delle password personali. Sta di fatto che gli adulti riescono a proteggersi meglio in Rete rispetto ai cosiddetti nativi digitali. Possono destare qualche sorpresa i risultati di una nuova ricerca Harris Interactive per ESET NOD32, uno dei grandi produttori mondiali di software per la sicurezza informatica. La ricerca, condotta su un campione di più di americani over18, ha rivelato infatti che il 77% degli studenti presta particolare attenzione alla scelta della password rispetto all 86% di impiegati, liberi professionisti e pensionati. Non è ben chiaro però se queste percentuali siano dovute a un comportamento spregiudicato, piuttosto che ad una mancata consapevolezza delle minacce informatiche oppure a semplice stress da troppe password. Alla domanda Usi la stessa password per diversi account personali online? il 46% degli intervistati ha risposto affermativamente e, ancora una volta, il gruppo più propenso a farlo è quello di età compresa tra i 18 e i 34 anni (49%), contro quello degli over 55 (43%). Emergono anche differenze di genere: la maggioranza di coloro che scelgono un unica password per account multipli sono donne, soprattutto nella fascia compresa tra i (56%) rispetto a quella delle over 55 (35%). Si scopre invece che la prudenza aumenta quando si tratta di PIN. Agli intervistati è stato chiesto se usassero lo spesso PIN ad esempio sia per il cellulare che per il bancomat. Nel complesso, meno di una persona su 10 (8%) usa lo stesso PIN sia per i prelievi bancomat che per la casella vocale del cellulare. Ma di nuovo, i più propensi ad adottare questa pratica rischiosa sono i giovani tra i 18 e 34 anni (12%), rispetto agli over 55 (solo il 3%). È interessante notare che stavolta, in entrambe le fasce anagrafiche, i meno prudenti sono gli uomini, esattamente il 13% nella prima e il 2% nella seconda. Più in generale dalla ricerca emerge che l 84% degli intervistati usa combinazioni complesse di numeri, lettere e simboli per la scelta delle password in rete: una percentuale inattesa se si pensa ai numerosi furti di password negli ultimi 12 mesi, come quello di migliaia di account Yahoo! dello scorso luglio. Ma ancora una volta sono gli over 55 i più propensi a creare una password complessa (89%), rispetto a giovani di età compresa tra i 18 e 34 (77%). Altri interessanti risultati della ricerca Harris Intercative per ESET NOD32 riguardano le differenze di natura socioeconomica: gli sposati (89%), ad esempio, creano password più sicure dei single (77%), lo stesso vale per i lavoratori con reddito alto (88%) rispetto a quelli con reddito più basso (79%). Persino la dimensione dell abitazione mostra una correlazione con il grado di sicurezza delle scelte operate: nell 87% delle case con più di due occupanti si creano password complesse, mentre la percentuale scende a 75 se l abitazione è occupata da una sola persona. I laureati infine sono i più propensi ad usare lo stesso PIN su diversi dispositivi (10%), così come la stessa password per molti dei loro account personali online (52%), rispetto ai diplomati o con grado di istruzione inferiore che compiono spesso la stessa scelta a proposito di password. ADVANCED + In un eco-sistema digitale sempre più interconnesso, dagli account dei social media a quelli bancari, all accesso ai diversi dispositivi quali desktop, lap-top, smartphone e tablet, la password resta, ancora oggi, la frontiera della sicurezza informatica e della protezione della privacy. È necessario quindi sceglierla con maggior cura. Questo il monito degli esperti sulla sicurezza informatica di ESET NOD32. Soprattutto per i giovani nativi digitali. Kaspersky: l antivirus più efficace Kaspersky Anti-Virus 2013 ha ottenuto il più alto riconoscimento ADVANCED+ nei test indipendenti di AV-Comparatives. Il test effettuato nel mese di settembre da AV-Comparatives ha verificato l efficacia dei prodotti di sicurezza nel rilevare i file nocivi durante le scansioni del computer attraverso una connessione Internet stabile. Kaspersky Anti-Virus 2013 ha preso parte al test insieme con altre 20 soluzioni antivirus di altri produttori. I prodotti hanno eseguito la scansione di oltre file nocivi e Kaspersky Anti-Virus ha rilevato il 99,2% di tutte le minacce. Inoltre, la soluzione di Kaspersky Lab ha registrato solo cinque falsi positivi, mentre la media degli altri prodotti testati è stata di 25. L analisi finale dei risultati mostra che Kaspersky Anti-Virus 2013 fornisce sia il migliore rilevamento delle minacce che il minor numero di falsi positivi, guadagnandosi il riconoscimento più alto ADVANCED + di AV-Comparatives. Oggi i file nocivi arrivano da Internet e dai siti infetti. Per questo motivo è fondamentale proteggersi contro le minacce. Un semplice flash drive infetto può causare gravi danni ad un computer e al suo proprietario. Secondo una statistica, il 32% degli utenti si è trovato ad affrontare questi problemi[1], ha commentato Oleg Ishanov, Director of Anti-Malware Research di Kaspersky Lab. Kaspersky Anti-Virus 2013 ha individuato praticamente tutti i file nocivi e per questo ha ottenuto il massimo riconoscimento ADVANCED+ dagli esperti di AV-Comparatives. PAGINA 3

4 INNOVAZIONE Sicurezza reti: l università di Padova si affida a Fortinet Fortinet (NASDAQ: FTNT), tra i leader mondiale nella fornitura di soluzioni per la sicurezza di rete ad alte prestazioni, ha annunciato che il dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale (ICEA) dell Università di Padova ha scelto le appliance Fortinet per proteggere le comunicazioni e i dati delle proprie strutture e dei propri utenti. Il dipartimento ICEA si è costituito a seguito dell unione del Dipartimento di Architettura, Urbanistica e Rilevamento DAUR; del Dipartimento Costruzioni e Trasporti; del Dipartimento di Ingegneria Idraulica, Marittima Ambientale e Geotecnica e del Dipartimento di Metodi e Modelli Matematici per le Scienze Applicate DMMMSA, oltre al polo PINECA (polo di ingegneria civile, edile e ambientale). Conta circa 300 utenti tra strutturati, assegnisti, dottorandi e tecnici amministrativi, ciascuno avente diritto a un indirizzo di posta elettronica, nelle cinque sedi nella città di Padova e nelle aree limitrofe. Nascendo dall unione di diverse realtà il dipartimento ICEA ha ereditato una situazione informatica molto disomogenea, derivante dalle scelte che ciascun responsabile dei singoli stabili annessi aveva effettuato in passato per la propria struttura, soprattutto nella sede principale, che ospitava ben tre realtà distinte, mentre le sedi periferiche presentavano una maggiore omogeneità. A fine agosto 2011, quando si preannunciava l idea di un unico dipartimento, è iniziata la pianificazione di una struttura di rete per la nuova realtà ICEA che si sarebbe costituita, valutando tutte le apparecchiature implementate nei diversi stabili, per capire quali appliance dismettere e quali mantenere in funzione. All inizio del 2012 è stata avviata una software selection, che riguardava sia la FIAMMEGIALLE GdF: operazione antiabusivismo a Lampedusa È in corso una vasta operazione antiabusivismo sull isola di Lampedusa, coordinata dalla Procura di Agrigento, dove la Guardia di Finanza ha sequestrato trenta immobili, tra cui la villa del cantante Claudio Baglioni. Sono novanta gli indagati, ma il cantautore romano non risulta tra gli iscritti nel registro degli indagati. Il provvedimento e firmato dal gip del Tribunale di Agrigento Alberto Davico che ha accolto la richiesta del Procuratore Renato Di Natale e dell aggiunto Ignazio Fonzo. Indagati alcuni dei proprietari degli immobili, alcuni tecnici del Comune e della Soprintendenza di Agrigento. Le accuse formulate dalla procura, a vario titolo, sono di lottizzazione abusiva. Questa e la terza tranche di fornitura del materiale sia l idea di una soluzione tecnica. Gli obiettivi erano mettere in comunicazione e proteggere tutte le sedi, mascherare la rete interna per la sicurezza degli utenti in modo che nessun computer fosse raggiungibile dall esterno, ma consentire il raggiungimento solo di alcuni computer selezionati; proteggere il server di posta del dipartimento, e i server web, come quello del laboratorio; oltre ai servizi tecnici a disposizione di utenti selezionati. A seguito di un attenta valutazione, che ha visto come protagonisti Fortinet, un competitor e applicazioni sviluppate in proprio, il dipartimento ICEA ha scelto di implementare le appliance Fortinet con il supporto di Computerland, azienda partner di Fortinet, che offre consulenza e competenze tecniche su system/network management, network designed, It security e virtualizzazione/disaster recovery, prevalentemente sul territorio italiano. Il dipartimento ICEA ha deciso di acquistare una un attivita investigativa delle Fiamme gialle, che nei mesi scorsi avevano gia sequestrato decine di ville e case abusive a Cala creta. nuova coppia di FortiGate-300C da implementare nella sede principale, un FortiAnalyzerTM, che riunisce in un unico sistema le registrazioni, l analisi e il reporting, consentendo una migliore informazione su tutti gli eventi relativi alla sicurezza di rete, e sarà implementato a breve un FortiManagerTM, che offre gli strumenti necessari per un controllo completo delle apparecchiature periferiche. Attualmente il Dipartimento ICEA impiega una coppia di FortiGate-300C, due coppie di FortiGate- 110C, un FortiGate-80C, una coppia di FortiGate-60C, un FortiAnalyzer 110CTM e 27 FortiAPTM. L appliance FortiGate-300C offre flessibilità unita ad elevate prestazioni, con tecnologie avanzate per la sicurezza, include firewall, VPN, prevenzioni delle intrusioni, controllo applicazioni, web filtering a livello di contenuto, facilmente gestibili da un unica postazione. Comprende inoltre antivirus, antispam, antimalware, controllo vulnerabilità ed ottimizzazione WAN. Le appliance 110C, 80C e 60C replicano le stesse feature per ambienti più piccoli, fornendo una protezione completa. I punti di accesso wireless FortiAPTM di Fortinet offrono ingressi sicuri e identificabili a livello cliente WiFi e consentono di sviluppare una sicurezza globale ed integrata per le reti convenzionali e wireless, attraverso un controllo centralizzato mediante le piattaforme FortiGate. Il progetto prevede tre scadenze, due delle quali già rispettate. Entro aprile è stato completato il progetto nella sede principale, più complessa a causa della disomogeneità, e con più utenti; a luglio è stata estesa l infrastruttura alla sede di Via Ognissanti ed entro dicembre è previsto il completamento della sede di Via Venezia. Nel corso del 2013 verrà poi uniformata la parte periferica. Le appliance Fortinet sono state scelte per l affidabilità e la qualità tecnica, per l ottimo rapporto qualità/prezzo, anche per quanto riguarda i costi di maintenance, decisamente inferiori rispetto alla concorrenza e per costanti aggiornamenti del sistema inclusi nel pacchetto di offerta. Un aspetto che ci ha molto colpito è la capacità di gestione centralizzata dei log e delle apparecchiature e l estrema facilità di gestione dell infrastruttura wireless collegata alle appliance FortiGate, grazie a Fortinet abbiamo inoltre ottimizzato la gestione ordinaria dell infrastruttura e riteniamo di poter concludere il progetto nei tempi prestabiliti, ha affermato l Ing. Gianluca Giacometti, Coordinatore Risorse IT di ICEA, Università di Padova. Siamo estremamente lieti di supportare il dipartimento ICEA, la combinazione delle nostre appliance FortiGate, FortiAnalyzerTM, FortiManagerTM e FortiAPTM consente una protezione ottimale della rete e dei dati, semplificando la gestione dell infrastruttura e ottimizzando le attività quotidiane del dipartimento, ha affermato Joe Sarno, Regional Sales Vice President, Fortinet. PAGINA 4

5 CITES, Forestale: sequestrati oggetti in avorio in galleria vicino Vaticano Statuette pregiate e altri oggetti in avorio di carattere religioso, finemente scolpiti a mano, sono stati sequestrati dagli agenti del Servizio CITES centrale del Corpo forestale dello Stato di Roma, in un importante galleria romana presso le Mura Vaticane. L operazione rientra in un più vasto sistema di controlli effettuati dalla Forestale in alcuni esercizi commerciali della zona particolarmente frequentati dal turismo internazionale. Il materiale sequestrato, dall alto valore commerciale, era privo di documentazione che ne attestasse la provenienza legale e la regolare acquisizione. Tutti gli oggetti erano esposti alla vendita all interno della galleria e il costo della merce in vendita variava dai 400 ai euro, per un valore complessivo di oltre 150mila euro. L amministratore della galleria romana è stato immediatamente denunciato dagli agenti della Forestale all Autorità Giudiziaria di Roma e rischia ora l arresto dai tre mesi ad un anno o un ammenda dai ai euro. Il bracconaggio ha ridotto significativamente le popolazioni naturali degli elefanti asiatici e africani, che stanno scomparendo a causa del commercio per lo più illegale di avorio grezzo destinato alla realizzazione di statue, gioielli, timbri e souvenir e, come riportato anche recentemente dalla stampa internazionale, di articoli a soggetto religioso destinati ad uno specifico mercato, come quelli rinvenuti nel corso di questa operazione. «Io & rischi»: sensibilizzare i giovani sul tema del rischio Riparte Io & rischi modulo educativo su rischio, prevenzione e mutualità: nel corso del 2012 distribuiti materiali didattici in 116 scuole, coinvolti oltre studenti di tutta Italia scuole e 215 classi che hanno aderito 116 all iniziativa, con il coinvolgimento di 300 docenti e circa studenti. Si chiude con un ottimo bilancio la prima edizione di Io & i rischi, lo schema educativo che imprese assicuratrici e associazioni dei consumatori hanno deciso di promuovere attraverso il Forum ANIA-Consumatori - in collaborazione con Università Cattolica del Sacro Cuore e Associazione Europea per l Educazione Economica - per divulgare i concetti base della cultura assicurativa e sensibilizzare i giovani sul tema del rischio, spiegando loro come gestirlo attraverso la prevenzione e la mutualità Il percorso didattico si sviluppa attraverso lezioni svolte dai docenti in classe, che hanno a disposizione guida e schede operative per sviluppare i moduli didattici previsti. Gli studenti, invece, possono testare le proprie capacità attraverso fogli di lavoro e un game magazine che li coinvolge in lavori individuali e di gruppo. I risultati dell iniziativa sono stati divulgati questa mattina durante una manifestazione che si è svolta presso il Teatro Leonardo di Milano, alla quale hanno presenziato rappresentanti delle imprese assicuratrici, delle associazioni dei consumatori, del mondo scolastico e accademico. In questa occasione, sono state premiate le dieci scuole vincitrici - terza classificata la scuola Nicolini di Capranica - del primo concorso nazionale Comunic-azione Antirischio, che ha visto protagoniste tutte le classi partecipanti a Io & i rischi nel 2011/2012. Prima della premiazione è andato in scena uno spettacolo teatrale interattivo - realizzato ad hoc e strettamente legato ai temi del rischio, della prevenzione e della mutualità - che ha coinvolto oltre 350 studenti degli istituti secondari di I grado di tutta Italia in un coinvolgente viaggio nella storia dei rischi, partendo dall epoca dei mercanti veneziani fino ad arrivare all era di Facebook. Proprio ai rischi attuali sembrano essere interessati i ragazzi di oggi, come dimostrano i risultati di una ricerca condotta da una equipe dell Università Cattolica del Sacro Cuore, che ha studiato i questionari svolti da un campione di 655 studenti della precedente edizione. Dallo studio accademico emerge infatti che la maggioranza dei ragazzi vorrebbe approfondire i temi dell educazione finanziaria e della prevenzione dei rischi. I test di certificazione delle competenze forniscono invece un quadro in chiaroscuro, poiché se ben tre studenti su quattro hanno compreso il concetto di rischio, solo il 31,1% del campione intervistato ha compreso il significato di mutualità, scegliendo nelle domande a risposta multipla un gruppo di persone che si aiutano l un l altro per affrontare meglio qualcosa che potrebbe danneggiare uno di loro. Assicuratori e consumatori ritengono indispensabile - ha dichiarato il Presidente del Forum ANIA - Consumatori, Antonio Silvano Andriani - che le giovani generazioni dispongano delle conoscenze minime necessarie per prendere in futuro, a ragion veduta, decisioni importanti per loro stessi e per le loro famiglie. Io & i rischi è il frutto di anni di collaborazione e di rapporto intenso e diretto con il mondo della scuola e dell università, finalizzato a trasferire agli studenti italiani i concetti basilari della cultura assicurativa. Riteniamo, infatti, che la formazione di una cultura della prevenzione dei rischi debba essere affrontata in una logica di sistema che valorizzi la percezione del rischio, l adozione di comportamenti consapevoli, la responsabilità verso sé stessi e verso gli altri, la cooperazione. Ora il nostro obiettivo - ha concluso Andriani - è allargare il raggio d azione del progetto educativo anche ad altri ordini di istituti con metodologie diversificate e con nuovi materiali appositamente studiati per le diverse fasce di età e i differenti curricoli scolastici. Si è conclusa l Operazione Pettirosso, nell ambito della quale il Corpo forestale dello Stato, come ogni anno, ha condotto per circa un mese tra le valli del Bresciano (Val Trompia, Val Sabbia, Val Camonica) un intensa attività antibracconaggio a tutela dell avifauna (in particolare passeriformi) in volo lungo una delle più importanti rotte migratorie del nostro Paese. L operazione è stata articolata in due turni, in ciascuno dei quali una task force di 24 unità del Nucleo Operativo Antibracconaggio (NOA) del Corpo forestale dello Stato ha operato sul posto al fine di contrastare i crimini venatori. Sono state complessivamente più di 110 le persone denunciate: tra i reati contestati il maltrattamento di animali, il furto venatorio, l omessa custodia e il porto abusivo di armi e la caccia di specie protette anche attraverso l utilizzo di mezzi non consentiti. Tra le ipotesi di reato anche la ricettazione. Complessivamente sono stati sequestrati 700 esemplari di avifauna (includendo sia quelli vivi che quelli rinvenuti morti). Parte di quelli che si sono salvati sono stati liberati sul posto e altri sono stati affidati alle cure del Centro Nazionale di Recupero Fauna Selvatica Il Pettirosso. Tra i volatili vittime del bracconaggio nel bresciano un lungo elenco di specie: pettirossi, verzellini, capinere, lucherini, frosoni, passere scopaiole, cince e altri ancora. Sotto sequestro sono finiti anche 45 fucili, 40 richiami acustici a funzionamento elettromagnetico, 177 reti, 618 trappole tipo sepp (tagliole in ferro con scatto a CORPOFORESTALE Conclusa nel bresciano l Operazione Pettirosso molla) e 725 archetti (micidiali trappole realizzate con ramoscelli curvati a ferro di cavallo che scattano al posarvisi dei volatili, che rimangono appesi per ore ad agonizzare con le zampe spezzate). Le operazioni sono state condotte in stretta collaborazione con il Comando Provinciale di Brescia affrontando situazioni di rischio legate alle condizioni ambientali o alle reazioni talvolta violente di alcuni dei responsabili colti in flagrante. PAGINA 5

6 Con l analisi dei media La tua rassegna stampa può dirti di più... Quanto si è parlato di te. E chi ne ha parlato Com è percepita l immagine della tua azienda Quanti lettori e ascoltatori sono stati raggiunti L efficacia dei tuoi Key Message Qual è il valore economico della tua comunicazione Quanto lo spazio dedicato ai vertici aziendali... e tante altre cose che puoi chiederci allo: data lab (gruppo Data Stampa)

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE IT Security Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Standard IT Security. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo di apprendimento,

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intelligente per controllare i punti vendita: sorveglianza IP Guida descrittiva dei vantaggi dei sistemi di gestione e di sorveglianza IP per i responsabili dei punti vendita

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY Con Kaspersky, adesso è possibile. www.kaspersky.it/business Be Ready for What's Next SOMMARIO Pagina 1. APERTI 24 ORE SU 24...2

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza OUCH! Settembre 2012 IN QUESTO NUMERO I vostri account utente I vostri dispositivi I vostri dati Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza L AUTORE DI QUESTO NUMERO Chad Tilbury ha collaborato alla

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI

DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI 2 Introduzione Questa email è una truffa o è legittima? È ciò che si chiedono con sempre maggiore frequenza

Dettagli

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%.

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%. COMUNE di SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROTOCOLLO D INTESA INTERISTITUZIONALE FINALIZZATO ALLA CONOSCENZA DEL FENOMENO DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA E ALLA PRIMA INDIVIDUAZIONE DI MISURE DI

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Lino Fornaro Net1 sas Giovanni Giovannelli - Sophos

Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Lino Fornaro Net1 sas Giovanni Giovannelli - Sophos Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Lino Fornaro Net1 sas Giovanni Giovannelli - Sophos L Autore Lino Fornaro, Security Consultant Amministratore

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano Che cos è il social engineering? Il social engineering è l arte di raggirare le persone. Si tratta

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Grazie per il suo interesse alla nuova tecnologia voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Cristina Brambilla Telefono 348.9897.337,

Dettagli

USO DEGLI STRUMENTI DI PAGAMENTO ELETTRONICO

USO DEGLI STRUMENTI DI PAGAMENTO ELETTRONICO USO DEGLI STRUMENTI DI PAGAMENTO ELETTRONICO LA POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI La Polizia Postale e delle Comunicazioni si occupa della prevenzione e repressione di tutti i reati commessi per il

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Symbolic. Ambiti Operativi. Presente sul mercato da circa 10 anni Specializzata in Network Security Partner e distributore italiano di F-Secure Corp.

Symbolic. Ambiti Operativi. Presente sul mercato da circa 10 anni Specializzata in Network Security Partner e distributore italiano di F-Secure Corp. Symbolic Presente sul mercato da circa 10 anni Specializzata in Network Security Partner e distributore italiano di F-Secure Corp. La nostra mission è di rendere disponibili soluzioni avanzate per la sicurezza

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R.

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. /2007 Sommario PREMESSA COMUNE ALLE SEZIONI A E B...3 SEZIONE A - SERVIZI

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

La privacy a scuola DAI TABLET ALLA PAGELLA ELETTRONICA. LE REGOLE DA RICORDARE

La privacy a scuola DAI TABLET ALLA PAGELLA ELETTRONICA. LE REGOLE DA RICORDARE La privacy DAI TABLET ALLA PAGELLA ELETTRONICA. LE REGOLE DA RICORDARE Temi in classe Non lede la privacy l insegnante che assegna ai propri alunni lo svolgimento di temi in classe riguardanti il loro

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall Assemblea federale il 20 aprile 1999 1 Entrato in vigore mediante scambio di note il 1 maggio 2000

Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall Assemblea federale il 20 aprile 1999 1 Entrato in vigore mediante scambio di note il 1 maggio 2000 Testo originale 0.360.454.1 Accordo tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica italiana relativo alla cooperazione tra le autorità di polizia e doganali Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R.

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R. Napoli Centro Psicopedagogico Formazione Studi e Ricerche OIDA Scuola di Formazione riconosciuta dal M.I.U.R. Decreto 3 agosto 2011 Scuola di Formazione riconosciuta dalla P.ED.I.AS. Comunicazione Efficace

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

LA PRIMA E UNICA SOLUZIONE UNIFICATA PER LA SICUREZZA DEI CONTENUTI

LA PRIMA E UNICA SOLUZIONE UNIFICATA PER LA SICUREZZA DEI CONTENUTI LA PRIMA E UNICA SOLUZIONE UNIFICATA PER LA SICUREZZA DEI CONTENUTI È ora di pensare ad una nuova soluzione. I contenuti sono la linfa vitale di ogni azienda. Il modo in cui li creiamo, li utiliziamo e

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu FRAUD MANAGEMENT. COME IDENTIFICARE E COMB BATTERE FRODI PRIMA CHE ACCADANO LE Con una visione sia sui processi di business, sia sui sistemi, Reply è pronta ad offrire soluzioni innovative di Fraud Management,

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione

Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione Abbiamo creato questo questionario per aiutarti a prepararti per il workshop e per farti pensare ai diversi aspetti delle collezioni digitali

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet OUCH! Ottobre 2012 IN QUESTO NUMERO Introduzione Le precauzioni da prendere Cosa fare in caso di smarrimento o furto Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet L AUTORE DI QUESTO NUMERO Heather

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE

INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE Ricerca condotta dall Ufficio della Consigliera di Parità sul personale part time dell Ente (luglio dicembre 007) INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA

Dettagli