COMUNE DI GALATI MAMERTINO PROV. DI MESSINA Soggetto Attuatore del Progetto NEBRONET. Reti e Servizi per la Società dell Informazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI GALATI MAMERTINO PROV. DI MESSINA Soggetto Attuatore del Progetto NEBRONET. Reti e Servizi per la Società dell Informazione"

Transcript

1 COMUNE DI GALATI MAMERTINO PROV. DI MESSINA Soggetto Attuatore del Progetto NEBRONET Reti e Servizi per la Società dell Informazione Appalto per la realizzazione della Rete Civica Nebronet: Rete Civica Telematica Nebroidea e per il collegato servizio di sponsorizzazione del Portale Unico CAPITOLATO TECNICO Il presente documento si compone di numero 26 pagine (inclusa la presente copertina). Documento: Capitolato Tecnico pag. 1

2 INDICE 1 PREMESSA...3 CONTESTO DI RIFERIMENTO...3 SCOPO DEL DOCUMENTO OGGETTO DELLA FORNITURA...4 OBIETTIVI DEL PROGETTO NEBRONET...4 ARCHITETTURA...4 INFRASTRUTTURE E SERVIZI...4 COMPLEMENTI DELLA FORNITURA SPECIFICHE TECNICHE DEGLI ELEMENTI DELLA FORNITURA...9 APPLICAZIONI E SERVIZI DEL PORTALE...9 BANCHE DATI...13 HARDWARE...13 CENTRO SERVIZI...13 RETI LOCALI...18 CONNETTIVITA INTERNET...20 ADDESTRAMENTO DEL PERSONALE MODALITA DI ESECUZIONE DELLA FORNITURA...22 GRUPPO DI LAVORO...22 TEMPI DI ESECUZIONE...22 MANUTENZIONE ED ASSISTENZA IN GARANZIA...22 RILASCIO DI PRODOTTI E DOCUMENTI...23 COLLAUDI...23 RISOLUZIONE IN DANNO...24 OBBLIGHI E PRESCRIZIONI...24 NORME DI SALVAGUARDIA...24 QUADRO ECONOMICO DI SINTESI...25 APPENDICE...26 Documento Capitolato Tecnico pag. 2

3 1 PREMESSA CONTESTO DI RIFERIMENTO SCOPO DEL DOCUMENTO Il presente documento esplicita l oggetto della fornitura, completando ed approfondendo gli aspetti tecnici del progetto ad un livello di dettaglio adeguato alla fase di realizzazione. Inoltre, il presente documento raccoglie le prescrizioni e gli obblighi cui è soggetta la Ditta Aggiudicataria per la esecuzione della fornitura. Il capitolo 2 Oggetto della fornitura esplicita gli aspetti generali della Rete Civica Nebronet, e costituisce una chiave di lettura per l inquadramento del progetto in una matrice realizzativa. Il capitolo 3 Specifiche Tecniche fornisce indicazioni di maggiore dettaglio sulle caratteristiche tecniche che devono possedere le componenti, applicative ed infrastrutturali.. Il capitolo 4 Modalità di esecuzione della fornitura dettaglia le modalità di esecuzione della fornitura, nonché gli obblighi e le prescrizioni cui deve ottemperare la Ditta Aggiudicataria. In Appendice è riportato uno schema grafico rappresentativo dell architettura complessiva del sistema. Documento Capitolato Tecnico pag. 3

4 2 OGGETTO DELLA FORNITURA OBIETTIVI DEL PROGETTO NEBRONET Il progetto prevede la realizzazione di una Rete Civica tra sei comuni della Provincia di Messina (Galati Mamertino, Alcara Li Fusi, Castell Umberto, San Salvatore di Fitalia, Tortorici ed Ucria), incentrata sulla fruizione in modalità telematica di servizi per la comunità (cittadini, famiglie, imprese) attraverso un unico sito Internet, il portale Nebronet. Il portale Nebronet deve inoltre supportare una serie di funzionalità, necessarie al perseguimento di obiettivi di comunicazione, trasparenza ed efficienza delle Amministrazioni, ed in tal senso include una Intranet ad esse dedicata. Per conseguire tali obiettivi, il progetto prevede anche la realizzazione di alcune infrastrutture, come postazioni di lavoro, reti locali e sistemi di connettività ad Internet, meglio descritte nel seguito. ARCHITETTURA Il progetto preliminare prevede che l infrastruttura fisica coinvolta nell erogazione di tutti i servizi Internet e delle funzionalità Intranet del portale Nebronet sia costituita presso un Centro Servizi, allocato presso uno dei comuni della rete, dove verrà ospitato il portale e le relative basi dati, in modo da rendere possibile la fruizione dei servizi mediante un semplice collegamento ad Internet, anche da cellulare secondo caratteristiche di fruibilità allo stato dell arte. Per fruire dei servizi dispositivi, è previsto che gli utenti possano autenticarsi mediante credenziali riservate (utente e password), o smart-card (Carta di Identità Elettronica, Carta Nazionale dei Servizi, altre smart-card). Le Amministrazioni dei sei comuni facenti parte della rete civica potranno interagire con il Portale sia dalle postazioni esistenti che dalle postazioni aggiuntive previste dal progetto, opportunamente collegate dalle infrastrutture di rete locale ed i collegamenti ad Internet in banda larga appositamente previsti dal progetto. Per uno schema rappresentativo generale dell architettura si rimanda alla Appendice del presente documento. INFRASTRUTTURE E SERVIZI Il progetto Nebronet prevede la realizzazione di un elenco di servizi, offerti alla comunità attraverso il canale Internet del Portale Unico, e di una serie di moduli applicativi, fruibili attraverso il medesimo canale, che costituiscono la Intranet (o meglio, la Extranet ) destinata alle Amministrazioni locali. Questi servizi ed applicazioni si poggiano, per il loro funzionamento, a diverse componenti applicative di base, che insieme costituiscono il framework applicativo del Portale: Autenticazione / Identità digitale: Firma Digitale CNS (Carta Nazionale Servizi) CRS (Carta Regionale dei Servizi) Documento Capitolato Tecnico pag. 4

5 CIE (Carta di Identità Elettronica) Altre smart card (es: Infocamere, Poste Italiane, etc ) PEC (Posta Elettronica Certificata) Customer/Citizen Relationship Management: CRM Enterprise Resource Management: ERP Multicanalità: Portale (integra anche le applicazioni di BackOffice e la funzionalità di pagamento) Mobile (accesso da dispositivi di tipo mobile) Interoperabilità e cooperazione applicativa: Interoperabilità e cooperazione applicativa (banca dati anagrafica a supporto servizi ASP) Protocollo Informatico: Protocollo Informatico Completa l insieme delle infrastrutture applicative la Piattaforma di Pagamento, componente funzionale del Portale adibita alla gestione delle transazioni economiche richieste da alcuni servizi (i servizi di pagamento). Il funzionamento del framework applicativo e la fruizione dei servizi offerti dal Portale si basa, oltre che sulle infrastrutture applicative, anche su alcune componenti infrastrutturali fisiche: Banda Larga: Connettività Internet backup connettività Internet Centro Servizi: Centro Servizi Territoriale (struttura di coordinamento ed erogazione) Intranet / Extranet: LAN (rete locale cablata, rame e fibra ottica) VPN (reti sicure su Internet) Wireless (estensione wireless delle LAN) E stata condotta un analisi delle funzionalità previste dal progetto Nebronet per i servizi di Front-Office del Portale Internet, finalizzata a raccordare servizi simili e rendere massimamente modulare il sistema che li eroga. Tale analisi ha condotto alla seguente classificazione dei servizi in categorie funzionali: SERVIZI DI FRONT-OFFICE DEL PORTALE: A - Servizi informativi (livelli 1 e 2 di interazione U.E.): Cittadini Consultazione delibere, determine, Individuazione responsabile del procedimento Banca dati concorsi pubblici Autocertificazione guidata (moduli precompilati) Permesso di soggiorno Finanziamenti studi Informazioni lavoro Richiesta indennità di disoccupazione Documento Capitolato Tecnico pag. 5

6 Iscrizione a corsi professionali Programmi e progetti formativi U.E. Obiezione di coscienza Rinvio leva militare Consultazione dati previdenziali Pagamento Canone TV Pagamento Bollo Auto Informazioni su passaggio di proprietà automezzi Informazioni su eventi ed impianti sportivi Banca dati strutture erogatrici servizi socio sanitari Informazioni manifestazioni religiose Informazioni parchi, riserve, aeree forestali Informazioni turistiche ricettività agriturismi Famiglie Banca dati associazioni, prestazioni socio-assistenziali Imprese Consultazione delibere, determine, Autorizzazioni sanitarie Autorizzazioni sanitarie automezzi trasporto Nulla osta sanitari Nulla osta sanitari provvisori Partita IVA Banca dati capitolati di gara ed appalti pubblici Banca dati informativa progetti delle PP.AA. Finanziamenti agricoltura Finanziamenti ristrutturazione immobili Finanziamenti Attività Produttive (assunzioni, avvio, etc ) Finanziamenti con fondi strutturali Visita di controllo su richiesta del datore di lavoro Calcolo premio assicurativo INAIL Consultazione dati previdenziali Banca dati contributivi e rischio assicurato Richiesta sgravi previdenziali Certificato prevenzione incendi Informazioni Fiscali Informazioni su effettuazione di denuncia e consultazione avanzamento pratiche giudiziarie civili B - Servizi interattivi (livello 4* di interazione U.E.) 1 : Cittadini Forum di discussione Consigli e segnalazioni alla P.A. Famiglia Certificato di matrimonio Estratto di matrimonio Richiesta di comunione/separazione dei beni Pubblicazione di matrimonio Facilitazioni per la Maternità Assistenza socio-economica Agevolazioni e servizi sociali per gli anziani Iscrizione asili nido Informazioni orientamento scolastico Denunce di morte Adozioni ed affido familiare Comunicazioni scuola famiglia 1 Possibilità di ricevere on-line le risposte alle domande poste. Documento Capitolato Tecnico pag. 6

7 C - Servizi automatizzati interni 2 (livello 3 di interazione U.E.): Cittadini Richiesta assistenza economica Cambio residenza / domicilio Consultazione stato pratiche cambio residenza / domicilio Richiesta assistenza residenziale Richiesta assistenza semiresidenziale Contributi sociali canone di locazione Iscrizioni scolastiche Iscrizione servizi scolastici Inserimento curriculum banca dati domanda/offerta di lavoro Banca dati domanda/offerta di lavoro Registrazione/variazione/cessazione Imposta Comunale sugli Immobili Richiesta rimborso Imposta Comunale sugli Immobili Informazioni su rilascio patente di guida Iscrizione albo scrutatori/presidente di seggio Registrazione Anagrafe Italiani Residenti all'estero Consultazione posizione Anagrafe Italiani Residenti all'estero Iscrizione centri sportivi Famiglie Richiesta esenzione pagamento mensa scolastica Richiesta allacciamento luce votiva Imprese Denunce inizio attività produttive (D.I.A.) Concessione occupazione suolo pubblico Concessione permanente occupazione suolo pubblico Concessione temporanea occupazione suolo pubblico Autorizzazione edilizia Concessione edilizia Comunicazioni inizio / fine lavori edilizia Registrazione/variazione/cessazione Imposta Comunale sugli Immobili Richiesta rimborso Imposta Comunale sugli Immobili Inserimento offerte banca dati domanda/offerta di lavoro Banca dati domanda/offerta di lavoro D - Servizi automatizzati esterni 3 (livello 4 di interazione U.E.): Famiglia Attribuzione del codice fiscale ai neonati (Registrazione anagrafe tributaria mediante cooperazione applicativa con il S.A.I.A.) E - Servizi con pagamento 4 (livello 4 di interazione U.E.): Cittadini Concessione passo carrabile Pagamento canone passo carrabile Pagamento Imposta Comunale sugli Immobili Pagamento contravvenzioni Certificato storico di variazioni domiciliari Richiesta certificati anagrafe dall'estero Pagamento abbonamento piscina (ed altri servizi comunali) Famiglia Pagamento canone luce votiva Imprese Visure catastali Visure Registro Imprese (CCIAA) Pagamento Imposta Comunale insegne e Pubblicità (ICP) 2 Servizi che interagiscono esclusivamente con il data warehouse dei comuni. 3 Servizi che richiedono l interazione con sistemi o banche dati di Enti esterni. 4 Servizi che richiedono l interazione con la piattaforma dei pagamenti. Documento Capitolato Tecnico pag. 7

8 Pagamento canone occupazione suolo pubblico (COSAP) Pagamento tassa occupazione suolo pubblico (TOSAP) Pagamento Imposta Comunale sugli Immobili Il progetto prevede anche la realizzazione di alcune applicazioni di Back-Office, ad uso degli operatori delle PP. AA. e tese al conseguimento di obiettivi di efficienza ed ammodernamento del loro lavoro, aventi funzionalità varie tra cui figurano, ad esempio, il modulo Clienti, il modulo Risorse, il Protocollo Informatico con Archiviazione Ottica Documentale, oltre a strumenti quali la Amministrazione del Portale ed il Monitoraggio delle statistiche di accesso. Questa classificazione, finalizzata ad evidenziare le analogie esistenti tra differenti servizi, suggerisce una strategia di realizzazione della Rete Civica Nebronet tesa al conseguimento di economie di scala nella implementazione dei vari servizi, nonché di una elevata versatilità e modularità della soluzione applicativa, come descritto nel seguente capitolo, nella sezione dedicata allo sviluppo del Portale. COMPLEMENTI DELLA FORNITURA Il progetto Nebronet prevede anche la realizzazione delle componenti funzionali alla fruizione del Portale da parte di operatori e cittadini, nonché l erogazione di servizi propedeutici all esercizio del Portale. Sono pertanto previste a completamento della fornitura: Postazioni di lavoro per gli operatori e postazioni multimediali per il pubblico; Reti locali per il collegamento delle postazioni; Collegamenti ad Internet in banda larga; Addestramento del personale; Realizzazione e distribuzione a cittadini ed imprese di guide ai servizi del Portale; Quant altro non espressamente previsto in sede di progetto e necessario alla realizzazione del Portale Nebronet. Documento Capitolato Tecnico pag. 8

9 3 SPECIFICHE TECNICHE DEGLI ELEMENTI DELLA FORNITURA APPLICAZIONI E SERVIZI DEL PORTALE Si dettagliano nel seguito i requisiti generali cui deve soddisfare l intera soluzione applicativa che realizza il Portale Unico: Tecnologia Web secondo gli standard correnti del W3C; Architettura 3-tier; Interfacciamento con Database relazionale in linguaggio SQL; Separazione tra gli aspetti di presentazione, la logica ed i dati, secondo il modello MVC (Model, View, Controller); Aderenza linee guida descritte nelle WCAG 1.0 (Web Content Accessibility Guidelines 1.0) del W3C: conformità al livello AA della WCAG 1.0 per le pagine destinate ai servizi per il cittadino e le famiglie; conformità al livello A della WCAG 1.0 per le pagine destinate ai servizi per le imprese e per la Intranet dell Amministrazione; Fruibilità di tutti i servizi e tutti i moduli mediante postazioni client dotate indifferentemente di browser Microsoft Internet Explorer, Mozilla FireFox, Apple Safari RSS ed Opera, nelle due ultime versioni stabili alla data di pubblicazione del bando; Fruibilità da terminale WAP dei servizi la cui erogazione è prevista attraverso il canale Mobile ; Rispetto di quanto previsto nel punto 6.5 dell Allegato al Regolamento (CE) 1159/2000 in tema di informazione e pubblicità. Relativamente alle tipologie di servizio individuate nel capitolo precedente, si specificano nel seguito i requisiti che le componenti applicative che li implementano devono soddisfare, relativamente a ciascuna tipologia di servizio: A - Servizi informativi (42 servizi, di cui 2 replicati tra Cittadini ed Imprese): Tutti i servizi appartenenti a questa categoria possono essere erogati mediante un unico sistema di gestione dei contenuti (CMS - Content Management System) evoluto, avente le seguenti caratteristiche: interfaccia applicativa dedicata all amministrazione per l editazione e formattazione dei testi; possibilità di inclusione nelle pagine di contenuti multimediali (foto, audio, etc ); preview delle pagine predisposte, prima della pubblicazione; pubblicazione automatica; possibilità di inserimento di documenti e files destinati al download da parte degli utenti; gestione di più mailing list tematiche con possibilità di composizione automatica di messaggi; robot per la verifica delle pagine di siti autorevoli dai quali il servizio attinge contenuti, il cui eventuale aggiornamento viene notificato allo staff redazionale. I singoli servizi informativi verranno quindi implementati utilizzando il componente CMS realizzato. Documento Capitolato Tecnico pag. 9

10 B - Servizi interattivi (14 servizi): Si individuano due applicazioni mediante le quali possono essere erogati tutti i servizi di questa tipologia: - Applicazione forum on-line, dotata delle seguenti caratteristiche: esposizione delle aree tematiche (liste di discussione) per l accesso in consultazione da parte degli utenti; strumento per la redazione on-line degli interventi da parte degli utenti e dei moderatori; strumento di gestione degli accessi utente e moderazione delle liste di discussione, ad uso dei moderatori; dialogo con i sistemi infrastrutturali per la registrazione ed autenticazione degli utenti. Mediante questa applicazione viene erogato il servizio Forum di discussione e Consigli e segnalazioni alla P.A.. - Applicazione l esperto risponde, dotata delle seguenti caratteristiche: possibilità per l utente di selezionare l argomento di interesse, su cui richiedere informazioni specifiche o chiarimenti; aree tematiche delle domande più frequenti, con relative risposte (FAQ - Frequently Asked Questions) sistema di invio di per le risposte agli utenti su argomenti per i quali è stata richiesta riservatezza. Mediante questa applicazione vengono erogati tutti i servizi interattivi dedicati alla famiglia. Inoltre con questa stessa applicazione, adeguatamente personalizzata, viene erogato il servizio Comunicazioni scuola famiglia. C - Servizi automatizzati interni (30 servizi, di cui 3 replicati tra Cittadini ed Imprese): Questi servizi implicano tipicamente una interazione dell utente con i dati presenti nei sistemi informativi delle Amministrazioni, come pure una interazione con i servizi infrastrutturali per l autenticazione. Inoltre, essendo in buona parte costituiti da richieste degli utenti veicolate attraverso il Portale, le applicazioni coinvolte devono potersi interfacciare con il modulo Protocollo, per la registrazione delle richieste, e con il modulo Clienti per la successiva verifica da parte dell utente dello stato di espletamento delle pratiche. Per i servizi dedicati all incontro tra la domanda e l offerta di lavoro si individua una applicazione bacheca domanda/offerta lavoro, dotata delle seguenti caratteristiche: possibilità per l utente inserzionista di comporre brevi messaggi, da inserire in aree tematiche o aree riservate appositamente predisposte; possibilità di allegare files ai messaggi inseriti nelle aree tematiche; accesso autenticato alle aree da parte degli utenti lettori, per la visualizzazione dei messaggi presenti ed il download dei files associati; sistema di trasporto di per la comunicazione asincrona tra gli utenti lettori e gli utenti inserzionisti. D - Servizi automatizzati esterni (1 servizio): I servizi di questa tipologia consistono in: servizio di attribuzione del codice fiscale ai neonati (servizio codificato come E.3.D.12 - Registrazione anagrafe tributaria), realizzato mediante l interazione con Siatel operata sul backbone INA-SAIA, secondo i principi di cooperazione applicativa enunciati dal CNIPA. Documento Capitolato Tecnico pag. 10

11 E - Servizi con pagamento (n. 14 servizi, di cui 1 replicato tra Cittadini ed Imprese): Questi servizi implicano la interazione dell utente in modo trasparente con i sistemi informativi delle Amministrazioni comunali e di Enti terzi, possibile grazie alla funzionalità di cooperazione applicativa mediante Web Services, da implementare secondo le modalità specificate dai prescelti Enti fornitori del servizio. Per i pagamenti on-line va realizzata una specifica componente applicativa del Portale, la piattaforma di pagamento, che interfacciandosi con il prescelto istituto bancario, tipicamente mediante Web Services, effettui l intera transazione utilizzando il protocollo https con cifratura SSL 3.0 a 128 bit e connessioni VPN, inoltrando all utente la attestazione dell avvenuto pagamento. I pagamenti devono poter essere effettuati almeno tramite: bollettino di conto corrente postale predisposto e valorizzato dal sistema, che l utente può scaricare, stampare a propria cura e pagare presso gli uffici postali; transazione on-line con addebito su carta di credito appartenente ad almeno un circuito di ampia diffusione. Per i pagamenti on-line l eventuale commissione prevista a carico degli utenti deve essere paragonabile a quella prevista per i canali tradizionali, per non impedire la diffusione del servizio. Per le funzionalità specifiche di tutti i servizi da realizzare si rimanda alla specifica sezione dell Allegato A. Il Portale Internet di Nebronet, grazie a meccanismi di autenticazione sicura tramite Smart- Card ed alla garanzia di riservatezza delle informazioni tramite VPN, deve consentire l accesso degli operatori delle Amministrazioni comunali per l utilizzo delle previste applicazioni di Back-Office della Intranet. Molti dei moduli di tali applicazioni previsti dal progetto risultano integrati nelle infrastrutture applicative CRM, ERP, Portale e Protocollo Informatico : Applicazioni di Back-Office di media complessità: Amministrazione (degli accessi al Portale - integrato nella infrastruttura Portale) Monitoraggio (integrato nella infrastruttura CRM) Consultazione (integrato nella infrastruttura Portale) Condivisione (integrato nella infrastruttura Portale) Modulistica (integrato nella infrastruttura Portale) Personalizzazione (integrato nella infrastruttura Portale) Applicazioni di Back-Office di elevata complessità: Comunicazione (integrato nella infrastruttura PEC) Dipendenti (HRM - integrato nella infrastruttura ERP)) Risorse (integrato nella infrastruttura ERP) Clienti (integrato nella infrastruttura CRM) Archiviazione* (AOD - integrato nella infrastruttura Protocollo Informatico) Protocollo Informatico Per i dettagli sulle funzionalità richieste ai moduli applicativi Intranet sopra indicati, si rimanda alle specifiche sezioni dell Allegato A. Si riportano nel seguente prospetto le applicazioni esistenti presso le sei Amministrazioni comunali della Rete Civica, al fine di consentirne una adeguata integrazione nelle Applicazioni di Back-Office del Portale: Documento Capitolato Tecnico pag. 11

12 Comune: Galati Mamertino Alcara Li Fusi Castell' Umberto San Salvatore di Fitalia Tortorici Ucria Anagrafe Anagrafica base Studio K DPM* Halley Studio K Studio K Halley INA-SAIA DPM* Studio K Studio K ERP Contabilità finanziaria Servizio economato Studio K DPM* Halley Studio K Studio K Maggioli Studio K DPM* Halley Studio K Studio K NO Acquisti NO DPM* NO NO Rilevazione presenze Lamina Messina Halley PC System Lamina Messina Halley HRM Personale Economica (paghe) DPM* Halley Studio K Studio K Studio K Tributi ICI Studio K Cedati TOSAP COSAP Maggioli (Halley) Studio K Studio K Studio K DPM* Halley Studio K Studio K Segreteria * su AS400 Protocollo Studio K Cedati Halley Studio K Studio K NO AOD Cedati Studio K Studio K NO Delibere Halley NO NO Resta a carico della Ditta Aggiudicataria la puntuale verifica delle versioni e della attualità dei dati riportati in tabella al momento di realizzazione delle Applicazioni di Back-Office. In linea generale, per quanto riguarda i servizi e le applicazioni, anche fruibili dal Portale, laddove si riscontri siano già erogati dai sistemi informativi dei Comuni, sarà preferenziale salvaguardarne l uso, fermo restando una diversa indicazione a cura delle singole Amministrazioni. La ditta dovrà quindi indicare, nella propria offerta tecnica, con riferimento alla logica operativa del portale, le modalità d accesso e d uso di tali servizi, tramite il Portale, restando comunque in osservanza dei vari requisiti di uniformità, integrazione e cooperazione, precedentemente descritti. Documento Capitolato Tecnico pag. 12

13 BANCHE DATI Tutti i servizi e le applicazioni si baseranno su più database implementati su un DBMS SQL relazionale aderente agli standard ISO/IEC 9075-*:1999 (ISO/IEC 9075-*:2003 preferibile), che conterranno, opportunamente organizzati, tutti i dati necessari al funzionamento del Portale, tra i quali: - database di servizio del Portale: parametri di configurazione statistiche di accesso, utilizzo e funzionamento profili degli utenti registrati (amministratori, redattori, operatori, cittadini, aziende, etc ) - database delle anagrafi della popolazione anagrafe residenti Anagrafe Italiani Residenti all Estero (A.I.R.E.) - database dei pagamenti ruoli pagamenti conti correnti - database del protocollo informatico protocolli archivio ottico documentale - database delle altre applicazioni Intranet di BackOffice modulistica contabilità personale e organigrammi cespiti presenze Di tutti i database dovranno essere prodotti i diagrammi Entità-Relazione. Ai database destinati a contenere dati personali, sensibili o riservati deve essere consentito l accesso (mediato dalle applicazioni) solo da parte di personale autorizzato e validamente autenticato mediante la smart-card di servizio. Dei database delle anagrafiche, dei pagamenti e dei protocolli dovranno prevedersi implementazioni distinte per ciascun Comune della Rete Civica. La predisposizione ed il trasferimento dei dati dagli attuali database dei sistemi informativi in uso, nonché la loro successiva bonifica, saranno effettuati a cura della Ditta Aggiudicataria sotto la stretta supervisione di personale designato dalle Amministrazioni comunali, che si faranno carico di rendere disponibili tali dati, anche nel rapporto verso glia attuali fornitori dei singoli pacchetti applicativi. HARDWARE CENTRO SERVIZI Struttura di riferimento per gli utenti del Portale: coordina le attività di partecipazione delle Amministrazioni alla gestione del Portale in termini di servizi e contenuti. Favorisce la propagazione delle best practices tra le Amministrazioni, mettendo a fattor comune le esperienze ed i risultati delle attività di monitoraggio, svolte da ciascuna Amministrazione per la sua parte. Assume un ruolo decisivo di ispirazione per le evoluzioni successive del Portale Unico. Documento Capitolato Tecnico pag. 13

14 Per la realizzazione del Centro Servizi Territoriale, sono previsti, da allocare in sede da precisare, e comunque in uno dei Comuni della Rete: n. 2 Server (formato rack) in cluster dedicati al Portale Unico Nebronet e relativa Banca Dati, ciascuno con un processore *1 AMD Opteron modello 2435 (6 core, 2,6 GHz, 6 MB di cache L3) o equivalente, 16 GB di RAM, 2 HD da 160GB in RAID1, doppio alimentatore, unità storage esterna 1,4 TB con minimo 5 HD in RAID5, sistema per il back-up tramite unità nastro con autoloader, KVM switch con video LCD da rack, sistema di gestione/amministrazione da remoto; n. 1 armadio Rack 19 38U per il cluster e gli apparati di rete e telecomunicazione; n. 1 firewall hardware (vedi caratteristiche voce n 3 della tabella a pag.18) ; n. 1 switch 24 porte 10/100/1000 BaseT (vedi caratteristiche voce n 3 della tabella a pag.18); n. 1 climatizzatore Inverter split BTU classe A gas ecologico R410; n. 1 rete elettrica con quadro dedicato e l occorrente cablaggio UTP Cat 6. (*1): (tot. nel cluster: 2 processori) POSTAZIONI DI LAVORO E prevista la fornitura, per ciascuna Amministrazione, di 8 PDL (Postazioni Di Lavoro) configurate come di seguito specificato. Per perseguire l obiettivo di una amministrazione senza carta, deve essere preferito il ricorso a documenti in formato elettronico, ma deve anche essere operata massimamente l impiego del formato elettronico dei documenti cartacei attualmente presenti nelle Amministrazioni, mediante AOD (Archiviazione Ottica Documentale). Per conseguire tale obiettivo una postazione per ciascuna Amministrazione sarà opportunamente potenziata ed attrezzata con scanner dotato di alimentatore automatico di fogli. Inoltre, le caratteristiche funzionali, dimensionali e qualitative dei video devono essere adeguate ad una rappresentazione il più possibile aderente all originale degli archivi cartacei digitalizzati, spesso costituiti da documenti formato doppio protocollo. Da quanto esposto derivano le specifiche tecniche dei differenti tipi di postazione per le sei Amministrazioni coinvolte nel progetto, di cui si dettagliano i requisiti minimi: a) PDL per AOD (n. 1 x 6 = 6): Tipo di processore Processore Intel Core 2 Duo E8500 (3,16 GHz, 6 MB di cache L2, FSB a 1333 MHz) vedi nota *2 - Sistema operativo installato Formato Sistema Operativo installato: Windows 7 o Windows XP Professional SP2 c/ browser Internet Explorer oppure Linux Fedora ultimima versione disponibile - c/ browser Mozilla FireFox; in entrambi i casi deve essere fornito il CD per il ripristino del software Minitower convertibile Memoria installata Alloggiamenti unità interne Alloggiamenti unità esterne Unità interna Unità dischi ottici Scheda grafica Interfaccia di rete 4 GB di SDRAM DDR3 a 1333 MHz 3 interni da 8,9 cm (3,5") 3 esterni da 13,3 cm (5,25") Un hd SATA da 250 GB a 7200 rpm a 3,0 Gb/s Masterizzatore DVD SATA SuperMulti LightScribe Intel Graphics Media Accelerator 4500 integrated graphics Connessione di rete Intel 82567LM Gigabit integrata Documento Capitolato Tecnico pag. 14

15 Porte I/O esterne Slot Audio Sul retro: 6 USB 2.0, 1 porta seriale, 2 PS/2, 1 RJ-45, 1 VGA, 1 DisplayPort, ingresso/uscita audio Sul davanti: 4 porte USB 2.0, audio Opzionale: seconda porta seriale, 1 porta parallela, 1 porta esata 3 PCI full-height, 2 PCI Express full-height x16, 1 PCI Express full-height x1 Codec audio integrato ad alta definizione Realtek ALC261, altoparlante PC interno Monitor LCD 19 widescreen, risoluzione 1280x1024, luminosità 250 nit, contrasto 400:1, ingresso VGA, DVI-D Stampante Scanner Laser A4 b/n, 14ppm, porta USB Scanner piano formato A4, alimentatore automatico documenti 50 fogli, velocità fino a 25 ppm in b/n, USB 2.0, ISIS/TWAIN; IRIS Readiris OCR; SCSI opzionale b) PDL per Intranet (n. 5 x 6 = 30): Tipo di processore Processore AMD Athlon II X2 215 (2,7 GHz, 2 MB di cache L2, HT bus 3.0) vedi nota *2 - Sistema operativo installato Formato Memoria installata Alloggiamenti unità interne Alloggiamenti unità esterne Unità interna Unità dischi ottici Scheda grafica Interfaccia di rete Schede di rete Sistema Operativo installato: Windows 7 o Windows XP Professional SP2 c/ browser Internet Explorer oppure Linux Fedora ultimima versione disponibile - c/ browser Mozilla FireFox; in entrambi i casi deve essere fornito il CD per il ripristino del software Microtower 2 GB di SDRAM DDR3 a 1333 MHz 2 interni da 8,9 cm (3,5") 2 esterni da 13,3 cm (5,25"), 1 esterno da 8,9 cm (3,5") SATA da 500 GB a 7200 rpm e 3,0 Gb/s, Smart IV Unità DVD+/-RW SuperMulti LightScribe SATA Scheda grafica NVIDIA GeForce 9100 integrata Controller Ethernet 10/100 Realtek 8201N integrato Scheda di rete Intel Pro 1000 CT Gb Ethernet PCIe Porte I/O esterne 4 porte USB 2.0, 1 RJ-45, 1 VGA, 6 audio, 1 DVI-D, 1 di uscita digitale SPDIF, 1 IEEE 1394 Davanti: 2 porte USB 2.0 audio Slot Audio 1 PCI full-height, 1 PCI Express x16 full-height, 2 PCI Express x1 full-height Audio ad alta definizione integrato con codec Realtek ALC888 Monitor LCD 19 widescreen, risoluzione 1280x1024, luminosità 250 nit, contrasto 400:1, ingresso VGA, DVI-D Stampante Laser A4 b/n, 14ppm, porta USB Documento Capitolato Tecnico pag. 15

16 c) PDL multimediali con browser vocale (n. 2 x 6 = 12): Tipo di processore Processore Intel Core 2 Duo E8500 (3,16 GHz, 6 MB di cache L2, FSB a 1333 MHz) vedi nota *2 - Sistema operativo installato Formato Memoria installata Sistema Operativo installato: Windows 7 o Windows XP Professional SP2 c/ browser Internet Explorer oppure Linux Fedora ultimima versione disponibile - c/ browser Mozilla FireFox; in entrambi i casi deve essere fornito il CD per il ripristino del software Minitower convertibile 2 GB di SDRAM DDR3 a 1333 MHz Alloggiamenti interni 3 interni da 8,9 cm (3,5") Alloggiamenti esterni 3 esterni da 13,3 cm (5,25") Unità interna Unità dischi ottici Scheda grafica Interfaccia di rete Porte I/O esterne Slot Audio Accessori Accessori Accessori Monitor Stampante Un hd SATA da 250 GB a 7200 rpm a 3,0 Gb/s Masterizzatore DVD SATA SuperMulti LightScribe Scheda grafica PCIe ATI Radeon HD 4550 (512 MB) DH x16 Connessione di rete Gigabit integrata 6 USB 2.0, 1 porta seriale, 2 PS/2, 1 RJ-45, 1 VGA, 1 DisplayPort, ingresso/uscita audio Sul davanti: 4 porte USB 2.0, audio Opzionale: seconda porta seriale, 1 porta parallela, 1 porta esata 3 PCI full-height, 2 PCI Express full-height x16, 1 PCI Express full-height x1 Codec audio integrato ad alta definizione Realtek ALC261, altoparlante PC interno Coppia altoparlanti e subwoofer amplificati Lettore di smart card Scheda PCI di ricezione TV analogica sul PC con possibilità di registrazione su hd e remote control LCD widescreen 22, angolo di visione orizzontale 160, angolo di visione verticale 160, risoluzione 1680x1050, luminosità 250 nit, contrasto 1000:1, segnale d ingresso VGA, DVI-D, USB, DisplayPort Stampante inkjet qualità fotografica formato A4, porta USB, velocità 8 ppm in quadricromia Nota *2: Le componenti CPU - CHIPSET indicate, definiscono un livello minimo; potranno essere prese in considerazione componenti analoghe, e quindi di diverso costruttore, purchè offrano le seguenti prestazioni nel benchmark SYSMark 2007 Preview Windows Vista, come appresso specificato: PDL per AOD: Rating >= 155; PDL per Intranet e Multimediali Rating >= 124. Le ditte dovranno corredare la propria offerta tecnica con la tabella relativa alle prestazioni- benchmark del sistema proposto, indicando il link Internet da dove è stata rilevata. Documento Capitolato Tecnico pag. 16

17 Tutti i sistemi dovranno inoltre possedere i seguenti requisiti comuni: Software antivirus; Personalizzazione del BIOS per l utilizzo esclusivo nell ambito del progetto Nebronet Certificazione ISO/9001:2000 del costruttore Garanzia del costruttore come per legge. La fornitura hardware prevede inoltre: 48 lettori di smart-card a microprocessore; fornitura ed installazione di 12 software per il browsing vocale delle pagine Web (es: IBM Home Page Reader); Attivazione di 48 caselle di Posta Elettronica Certificata; fornitura ed installazione di 6 kit per videoconferenza su protocollo IP, dotato di telecamera e 2 telefoni per telefonia attraverso Internet. SERVER Per ciascuno dei Comuni della Rete Civica è prevista la dotazione di un server, avente le seguenti caratteristiche minime: Processore Numero di processori 1 processore Intel Core 2 Duo E8400 (2 core, 3,00 GHz, 2 MB L2) o equivalente Slot per memoria Memoria installata 4 slot DIMM 8 GB SDRAM DDR2 Slot di espansione Fino a 5 totali: 1 PCI Express x8, 3 PCI Express x1, scheda di espansione opzionale per 1 PCI-X a 64 bit/100 MHz Unità Fino a 4 SAS/SATA Hot Plug (installati: n. 3 hd da 500GB configurati in RAID 5) Alimentazione Controller storage Tipo di unità ottica Formato Alimentatore ridondato Controller PCI RAID, 256MB Unità SATA DVD-ROM 5U Di tutti i componenti dei sistemi oggetto del contratto di fornitura dovrà essere garantita la disponibilità di parti di ricambio equivalenti per 24 mesi dalla data del loro collaudo. La fornitura hardware prevede infine la realizzazione e distribuzione nominativa di brochure di guida all uso dei servizi di Nebronet, che dovranno contenere delle credenziali di accesso univoche, generate automaticamente ed associate con un meccanismo di hashing ai singoli destinatari, e dovranno rispettare quanto previsto nel punto 6.5 dell Allegato al Regolamento (CE) 1159/2000 in tema di informazione e pubblicità. Tali brochure sono destinate a tutta la popolazione e le imprese del territorio, come anche a quella popolazione che da questo territorio si è allontanata, tipicamente in cerca di lavoro, e adesso risiede in altre regioni italiane o anche all estero. In questo modo si tende da un lato a pubblicizzare l iniziativa presso la cittadinanza, dall altro a perseguire il rappresentato obiettivo di riavvicinamento della popolazione emigrata e della relativa discendenza al territorio ed alla cultura di origine. Documento Capitolato Tecnico pag. 17

18 RETI LOCALI Le Amministrazioni attualmente possiedono differenti dotazioni in termini di connettività in rete locale. Al fine di omogeneizzarne le potenzialità, sono previste opzioni differenti per le infrastrutture dei vari comuni, in dipendenza anche delle differenti condizioni logistiche presenti. Laddove il personale risulta distribuito tra due sedi poco distanti, occorre prevederne il collegamento sicuro e a larga banda. Per consentire una operatività il più possibile omogenea tra le postazioni di tutti i comuni, stante le condizioni logistiche presenti, sono stati individuate alcune tipologie di componenti di rete, da aggiungere ove opportuno nei vari uffici comunali. In ognuno dei Comuni della Rete, è prevista l installazione di: n. 1 firewall hardware; n. 1 switch 24 porte 10/100/1000 BaseT; n. 1 rete LAN wireless IEEE b/g, dotata di Access Point e n. 8 terminali IEEE g USB. Inoltre, distribuiti opportunamente tra i sei comuni: n. 2 collegamenti in fibra ottica senza scavo, con media converter; n. 4 cablaggi completi con cavo UTP Cat 6 per complessivi 24 punti rete doppi; n. 10 armadi di rete rack 19 12U attrezzati; n. 24 access point wireless da esterno standard IEEE b/g da esterno, di cui 12 con funzioni di router tra diverse tecnologie trasmissive radio (WiFi, Bluetooth e GSM/GPRS) che compongono una rete denominata TAN (Territory Area Network). Si dettagliano nel seguito le specifiche che dovranno possedere le componenti di rete prima elencate: 1 cablaggio UTP (x ogni postazione) 2 armadio di rete attrezzato cavo UTP 4 coppie Cat. 6, 100 Ohm a basse emissioni LS0H cablaggio a vista realizzato in canalizzazioni plastiche prese RJ45 Cat. 6 in scatole esterne dedicate patch cord UTP Cat. 6 da 3 m. lato utente patch cord UTP Cat. 6 da 1,5 m. lato armadio posizionamento a muro standard rack 19 profondità 500 mm. pannello anteriore trasparente 1 ripiano fisso patch panel 24 posizioni RJ 45 Cat. 6 UTP precaricato multipresa 6 posti Schuco/italiana c/ magnetotermico pannello passacavi pannelli di chiusura a completamento Documento Capitolato Tecnico pag. 18

19 3 set apparati di rete Firewall hardware con funzioni antivirus/ antispyware/ antimalware, intrusion prevention (IPS), web filtering, stateful firewall and traffic shaping, and IPSec/SSL VPN, 2 porte WAN + 3 PORTE LAN SWITCH Maximum Firewall Throughput 50 Mbps Maximum IPSec VPN Throughput 48 Mbps Maximum Antivirus Throughput 19 Mbps Maximum IPS Throughput 30 Mbps Maximum Concurrent Sessions 25K clusterizzabile in modalità trasparent (anche singolo nodo), non rilevabile ne attaccabile da remoto. Switch 24 porte UTP 10/100/1000BaseT + 4 porte di uplink 1000TX o tramite Gbic 1000Base-SX, management (WEB, CLI, SNMP), Industry Standard CLI Interface, Port Mirroring, Spanning Tree (STP) e Rapid Spanning Tree (RSTP) support, support for 255 active VLAN from 0~4096 VID range, QoS for Multimedia voice and data, IEEE 802.3ad LACP Support, IEEE 802.1x and RADIUS client support, 1RU form factor. 4 rete LAN wireless access point IEEE b/g, IEEE Power over Ethernet support, IEEE i, Wi-Fi Protected Access 2 (WPA2), or WPA, Automatic VLAN assignment, IEEE 802.1X support n. 4 terminali IEEE b/g USB Hi-Speed, con cavo di prolunga 5 access point da esterno (TAN) 6 collegamento in fibra ottica (se individuato come quello più indicato) Capacità di routing tra le tecnologie trasmissive WiFi, bluetooth e GSM/GPRS;dei 24 dispositivi, 12 dovranno aver in funzione i seguenti moduli radio: 2.4GHz high power WiFi radio (Tx-Power, 200mW 23dbm); Bluetooth, BT100 - Bluetooth IEEE (Tx- Power, 17dbm); GSM/GPRS, 850MHz/900MHz/1800MHz/1900MHz (Tx power: 2W(Class 4) 850MHz/900MHz, 1W(Class 1) 1800Mhz/1900Mhz). cavo da esterno tipo loose 8 fibre 50/125 µm montaggio su tiranti in acciaio n. 2 patch panel per moduli SC standard rack 19 terminazione SC di ogni fibra sui patch panel cavo in eccesso di 10 m. ad ogni estremità, raccolto in apposito box a muro misurazione e certificazione di attenuazione <= nm n. 2 media converter 100/BaseTX - 100/BaseFX (SC 50/125) n. 2 patch cord 2 x 50/125 SC/SC da 2 metri Documento Capitolato Tecnico pag. 19

20 La fornitura dovrà comprendere la progettazione di dettaglio delle reti dei singoli comuni. E fatto obbligo alle imprese concorrenti di effettuare un sopralluogo presso le sedi comunali, anteriormente alla presentazione dell offerta della gara, al fine della corretta valutazione delle condizioni logistiche ed organizzative. Tutti i sistemi di cablaggio oggetto di fornitura dovranno soddisfare le norme ISO/IEC 11801: a edizione per il cablaggio strutturato in Categoria 6/Classe E, ed inoltre i sistemi di cablaggio installati, come anche quelli oggetto di completamento, dovranno essere corredati dalle risultanze delle misure pertinenti secondo tale standard. CONNETTIVITA INTERNET Nei comuni è attualmente disponibile l ADSL, e la richiesta di ottenere tali collegamenti non dovrebbe scontrarsi con difficoltà tecniche che in passato ne hanno ostacolato la fornitura. Non si è ritenuto di adottare collegamenti tra i comuni mediante ponti radio, soluzione soggetta ad aspetti normativi che ne rendono non agevole la realizzazione ed oltretutto non economicamente vantaggiosa per la estrema movimentazione geografica della zona. Infine, data l importanza della continuità di connessione, ed i possibili problemi legati ad eventi atmosferici avversi, occorre provvedere una soluzione di backup relativa alla connettività. Alla luce degli investimenti che la Regione Siciliana intende realizzare sul territorio per la connessione in rete geografica di tutte le PP. AA. (progetto Regional Area Network), deve essere possibile recedere dal contratto di fornitura della connettività Internet già dopo un anno dalla attivazione, senza per questo essere gravati da spese o penalità. Caratteristiche minime richieste ai collegamenti ADSL: velocità di picco in downstream: 640 Kbps velocità di picco in upstream: 128 Kbps banda media disponibile: 64 Kbps supporto per VPN basate su IPsec. Caratteristiche minime richieste ai collegamenti HDSL: velocità di picco in downstream: 2 Mbps velocità di picco in upstream: 2 Mbps banda minima garantita: 256 Kbps supporto per VPN basate su IPsec. Caratteristiche minime richieste per la soluzione di backup della connettività: velocità in downstream: 128 Kbps velocità in upstream: 128 Kbps supporto per VPN basate su IPsec. Documento Capitolato Tecnico pag. 20

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Access point wireless Cisco Small Business serie 500

Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Scheda tecnica Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Connettività Wireless-N, prestazioni elevate, implementazione semplice e affidabilità di livello aziendale Caratteristiche principali

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3.

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3. CAPITOLATO DI APPALTO PER LA FORNITURA DI MATERIALE INFORMATICO PER I SITI MUSEO CIVICO F.L.BELGIORNO FOYER TEATRO GARIBALDI CENTER OF CONTEMPORARY ARTS PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici ALLEGATO TECNICO ALLA CIRCOLARE N. 23/05 Ai sensi del presente allegato tecnico si intende: a) per "S.S.C.E. il sistema di sicurezza del circuito di emissione dei documenti di identità elettronica; b)

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 NethSecurity Firewall UTM 3 NethService Unified Communication & Collaboration 6 NethVoice Centralino VoIP e CTI 9 NethMonitor ICT Proactive Monitoring 11 NethAccessRecorder

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori COME NON CADERE NELLA RETE Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori Come non cadere nella rete guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero 1 Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero sistema e sui servizi a disposizione sia in qualità

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II 1.Modalità pagamento pasti Pagina Introduzione 2 Pre-pagato con tessera scalare 3 1.1 Componenti del sistema 4 1.2 Come funziona 5 1.3 Fasi del servizio 6 - L iscrizione

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

ECM SUITE: GESTIONE CREDITI ECM AL 100%

ECM SUITE: GESTIONE CREDITI ECM AL 100% ECM Suite ECM SUITE: GESTIONE CREDITI ECM AL 100% ECM Suite è una moderna piattaforma gestionale, web based (ovvero ad utenze gestionali illimitate, nessun acquisto di singole licenze client e/o server),

Dettagli

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Applicazione gestionale progettata per gestire tutti gli aspetti di palestre, centri sportivi e centri benessere Sicuro Personalizzabile

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

LO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE

LO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE LO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE I problemi del sistema vigente Lo Sportello Unico per le attività Produttive (SUAP) non ha avuto diffusione su tutto il territorio nazionale e non ha sostituito

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

Invio della domanda on line ai sensi dell art. 12 dell avviso pubblico quadro 2013. Regole tecniche e modalità di svolgimento

Invio della domanda on line ai sensi dell art. 12 dell avviso pubblico quadro 2013. Regole tecniche e modalità di svolgimento INCENTIVI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO art. 11, comma 1 lett. a) e comma 5 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. Invio della domanda on line ai sensi

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Sistemi digitali per l ufficio sempre più efficienti e facili da usare Ottenere massima efficienza ed elevata professionalità, pur mantenendo

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade)

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade) AGENDA DIGITALE ITALIANA 1. Struttura dell Agenda Italia, confronto con quella Europea La cabina di regia parte con il piede sbagliato poiché ridisegna l Agenda Europea modificandone l organizzazione e

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

IL TUO CLIENTE È SEMPRE PIÙ VICINO. internet & trading. 70125 BARI V.le Borsellino e Falcone, 17 Tel. 080 5015538 Fax 080 5019726 info@initweb.

IL TUO CLIENTE È SEMPRE PIÙ VICINO. internet & trading. 70125 BARI V.le Borsellino e Falcone, 17 Tel. 080 5015538 Fax 080 5019726 info@initweb. IL TUO CLIENTE È SEMPRE PIÙ VICINO W W W. W E B C L I E N T. I T 0 2. P R I M A N O T A : I N F O & O P E R A T I V I T À 0 4. P R I M A N O T A : L E S T A M P E 0 5. F A T T U R A Z I O N E : I N F O

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA COMMUNE DE GRESSAN REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA Approvazione deliberazione del Consiglio comunale n. 10 del 13/01/2012 del Consiglio comunale n. del Art.

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Architettura SPC e porta di dominio per le PA

Architettura SPC e porta di dominio per le PA Libro bianco sulla SOA v.1.0 Allegato 2_1 Architettura SPC e porta di dominio per le PA vs 02 marzo 2008 Gruppo di Lavoro SOA del ClubTI di Milano Premessa L architettura SPC e la relativa porta di dominio

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web Attenzione!! Rif. Rev. 2.2 www.cws32.it Questa presentazione non sostituisce il manuale operativo del prodotto, in quanto

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014)

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) La Carta Nazionale dei Servizi (CNS) è lo strumento attraverso il quale

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro ID 142-115743 Edizione 1 Procedura per sottoscrivere la partecipazione: Il professionista sanitario che voglia conoscere i dettagli per l iscrizione al corso

Dettagli

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali Informazioni generali Il Ministero dell'interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione, ha

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale!

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET consente la piena digitalizzazione della scuola: completa

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DA PARTE DI IMPRESE ED ENTI OPERANTI SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA AD OSPITARE GIOVANI DESTINATARI DI BORSE DI STUDIO/LAVORO

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli