INFO 1/2009. UNIQA osiguranje d.d. Savska cesta 106 HR Zagreb tel. (01) faks (01)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INFO 1/2009. UNIQA osiguranje d.d. Savska cesta 106 HR - 10 000 Zagreb tel. (01) 6324 200 faks (01) 6324 250"

Transcript

1 UNIQA osiguranje d.d. Savska cesta 106 HR Zagreb tel. (01) faks (01) Informazioni al contraente della polizza assicurativa prima della stipulazione del contratto di assicurazione in conformità alle norme della legge sull assicurazione, la legge sulla tutela del consumatore e la legge sul commercio elettronico INFO 1/ L impresa di assicurazione è UNIQA assicurazione S.r.l. con sede a Zagabria, Savska cesta 106. UNIQA assicurazioni S.r.l. è iscritta nel registro del Tribunale commerciale di Zagabria, N registro: , N personale identificativo: UNIQA assicurazione S.r.l. Zagabria non ha filiali. In base al permesso dell Agenzia Croata per il controllo dei servizi finanziari, l impresa di assicurazione è autorizzata a concludere affari di stipulazione e adempimento di contratti di assicurazione sulla vita e assicurazione contro i danni. Norme riguardanti il contratto di assicurazione e le condizioni dell assicurazione La base legale per l assicurazione richiesta è rappresentata dalle Condizioni dell assicurazione di viaggio e dalle disposizioni dell attualmente valido Listino prezzi per l assicurazione di viaggio. Sul contratto di assicurazione si applicano le positive norme di legge della Repubblica di Croazia. Durata obbligatoria Il contratto di assicurazione è vincolante per il periodo contrattato. Il contratto di assicurazione ha una durata massima di un anno la quale viene stabilita prima della stipulazione del contratto di assicurazione ed è definita sulla polizza assicurativa. Inizio e scadenza dell assicurazione 1. Assistenza sanitar ia volontaria delle persone durante il viaggio ed il soggiorno all estero. polizza come inizio dell assicurazione, ma non prima che l assicurato oltrepassi il confine statale durante il viaggio all estero (a condizione che il premio assicurativo sia stato pagato, ad eccezione che sia stato stabilito e specificato diversamente nel contratto) e scade quando l assicurato oltrepassa il confine statale al ritorno nella Repubblica di Croazia, ma non dopo le ore 24,00 del giorno contrassegnato nella polizza come giorno della scadenza dell assicurazione. 2. Assicurazione infortuni per i passeggeri e assicurazione bagaglio polizza come inizio dell assicurazione, ma non prima che il viaggio abbia inizio (a condizione che il premio assicurativo sia stato pagato, ad eccezione che sia stato stabilito e specificato diversamente nel contratto) e scade con la fine del viaggio, ma non dopo le ore 24,00 del giorno contrassegnato nella polizza come giorno della scadenza dell assicurazione. 3. Assicurazione annullamento viaggio polizza come data della stipulazione del contratto di assicurazione, e cessa alle ore 24,00 del giorno nel quale scade il 50% della durata prevista del viaggio (a condizione che il premio assicurativo sia stato pagato, ad eccezione che sia stato stabilito e specificato diversamente nel contratto). Risoluzione del contratto Il contraente dell assicurazione ha il diritto di rinunciare al contratto di assicurazione (risoluzione del contratto) tramite richiesta scritta presentata alla UNIQA assicurazioni SpA entro e non oltre la data di inizio del contratto di assicurazione specificata sulla polizza rilasciata elettronicamente. Si richiede la forma scritta per la risoluzione valida del contratto. Il valore assicurato e la copertura assicurativa sono specificati sulla polizza assicurativa. 1. Il contratto di assicurazione viaggi può essere stipulato da persone fisiche con residenza permanente nella Repubblica di Croazia a prescindere dagli anni, condizione di salute e capacità lavorativa, tranne da persone con disordini psichici o fisici e malattie del sistema nervoso e persone prive di capacità lavorativa. L assicurazione di viaggio si stipula come assicurazione giornaliera oppure annuale (365 giorni l anno). Se l assicurazione di viaggio è stipulata come assicurazione annuale, è valida per un numero illimitato di viaggi all estero, a condizione che la permanenza massima di ogni viaggio ammonta a 5 settimane consecutive. 2. Se l assicurazione di viaggio è stipulata per i viaggi all estero, è d obbligo contrattare il programma dell Assistenza sanitaria volontaria delle persone durante il viaggio ed il soggiorno all estero, con la possibilità di contrattare programmi aggiuntivi: Assicurazione infortuni per i passeggeri, Assicurazione bagaglio e Assicurazione annullamento viaggio. Se l assicurazione di viaggio è stipulata per i viaggi in Croazia, si contratta l Assicurazione infortuni per i passeggeri, Assicurazione bagaglio e Assicurazione annullamento viaggio. Le condizioni per le citate tipologie di assicurazioni si possono trovare su questo sito web e possono essere stampate. L ammontare del premio assicurativo e i mezzi di pagamento del premio assicurativo sono indicati sulla polizza assicurativa, e sono stabiliti in base all attualmente valido Listino prezzi per l assicurazione di viaggio. L importo totale del premio dipende dai rischi assicurati e dall ammontare dell indennizzo. Il contraente dell assicurazione può verificare il calcolo del premio sul sito web. Il contraente dell assicurazione conferma di essere a conoscenza dei servizi dell impresa di assicurazione e delle condizioni di assicurazione, le quali contratta prima del pagamento del premio. Metodo di risoluzione delle controversie Tutte le persone che hanno un interesse giuridico derivante dal contratto di assicurazione viaggi, tenteranno in primo luogo di risolvere tutte le eventuali controversie, che derivano oppure sono collegate con il contratto di assicurazione, accordandosi in modo pacifico direttamente con l impresa di assicurazione. I soggetti di questo contratto di assicurazione e gli altri utenti dei servizi dell UNIQA assicurazioni, presentano i propri reclami per iscritto: - all indirizzo della sede dell UNIQA assicurazioni SpA Zagabria, Savska cesta 106 oppure - all indirizzo dell ufficio vendita dell UNIQA assicurazioni SpA oppure tramite fax al numero oppure tramite all indirizzo Il reclamo deve contenere i fatti e le prove sulle quali è basato. L amministratore dell unità organizzativa che ha rilasciato la decisione alla quale il reclamo si riferisce, prenderà una decisione di primo livello sul reclamo entro 15 giorni dalla data della ricevuta del reclamo. Se riterrà necessario, la persona autorizzata può richiedere la consegna di ulteriori prove. Il presentatore del reclamo che non è soddisfatto con la decisione, può presentare un ricorso entro 15 giorni dalla data della ricevuta della decisione sul reclamo. Il ricorso è esaminato da una commissione di 3 membri, che deve raggiungere una decisione entro 30 giorni dalla data della ricevuta del ricorso. Se riterrà necessario, la commissione può richiedere la consegna di ulteriori prove. Se le controversie non sono risolte in modo pacifico dall Impresa di assicurazione in uno dei modi previsti precedentemente, si può avviare il procedimento di mediazione presso il Centro di mediazione dell Ufficio Croato per l assicurazione, oppure presso qualche altra organizzazione di mediazione nella Repubblica di Croazia, secondo l accordo precedentemente scritto e le condizioni dell accordo. La proposta di mediazione deve essere consegnata al Centro di mediazione dell Ufficio Croato per l assicurazione, oppure presso qualche altra organizzazione di mediazione nella Repubblica di Croazia in forma scritta. Se le controversie non saranno risolte tramite mediazione entro 60 giorni dalla data di consegna della proposta di avviamento della procedura di mediazione, oppure entro la scadenza accordata da entrambi le parti, le parti non avranno nessun obbligo derivante da questo comma e la procedura sarà avviata presso il tribunale competente a Zagabria. Comitato di vigilanza Il compito di vigilare sulla gestione dell impresa di assicurazione è affi dato all Agenzia croata per la vigilanza sui servizi finanziari, con sede a Zagabria, Miramarska 24b. La consegna della polizza assicurativa La polizza assicurativa è consegnata all acquirente in forma elettronica cioè come allegato all . Durante l inserimento dei suoi dati, l acquirente ha l obbligo di scrivere l indirizzo esatto, altrimenti l UNIQA non sarà responsabile della consegna della polizza. In caso di errore e l non è stata consegnata, l acquirente può contattare successivamente l UNIQA al numero telefonico 0800/ , oppure tramite all indirizzo: In tal caso l sarà rimandata. La polizza assicurativa, le condizioni pertinenti come anche queste Informazioni, sono scritti in lingua italiana. Tutti i prezzi sono espressi in kune. L autorizzazione delle carte di credito sarà effettuata tramite il sistema WSPay. Sicurezza dei dati L autorizzazione delle carte di credito si esegue tramite il sistema Internet Payment Gateway (IPG). WSPay si prende cura della segretezza e sicurezza dei vostri dati durante l autorizzazione delle carte di credito. La sicurezza dei dati sui siti web per i pagamenti, è assicurata con l uso del Secure Socket Layer (SSL), protocollo di sicurezza con codifica dei dati a 128 bit. In questo modo è garantita una sicura trasmissione dei dati, ed è impedito l accesso illecito ai dati durante la comunicazione tra l account dell utente ed il servizio WSPay e viceversa. Scambio di dati confidenziali Lo scambio di dati confidenziali (es. numero di carta di credito) tra il sistema WSPay che esegue il pagamento online e i centri di autorizzazione per le carte di 1

2 credito, si effettua tramite uso di rete privata la quale non ha accesso ad Internet ed è completamente protetta da accessi illeciti. WSPay impedisce completamente l accesso ai dati per i quali i partecipanti al processo dell acquisto non hanno l autorizzazione. I numeri delle carte di credito non sono salvati e non sono visibili a nessuno tranne che all acquirente. Protezione della privacy dell acquirente UNIQA si impegna a proteggere la privacy di tutti i suoi acquirenti. Raccogliamo solamente i dati degli acquirenti necessari per la stipulazione dei contratti e per l adempimento dei diritti e degli obblighi del contratto di assicurazione. Gli stessi saranno ulteriormente trattati e consegnati alle autorità competenti ed ai membri dell UNIQA in conformità alle corrette normative, e saranno usati a scopi di marketing. UNIQA si impegna a raccogliere i dati e a conservarli con massima sicurezza, in modo di evitare ogni danno per l assicurato. I dati sono accessibili solamente ai dipendenti dell UNIQA ai quali questi dati sono necessari per l adempimento dei loro doveri lavorativi. Tutti i dipendenti dell UNIQA, come anche i soci d affari, sono responsabili per il rispetto del principio della protezione della privacy. 2

3 UNIQA osiguranje d.d. Savska cesta 106 HR Zagreb tel. (01) faks (01) Condizioni Dell assicurazione Di Viaggio UPO 1/ Condizioni Introduttive Le condizioni dell assicurazione di viaggio costituiscono parte integrante del contratto di assicurazione di viaggio, il quale il contraente dell assicurazione ha stipulato con l UNIQA SpA. Articolo 1 Definizioni Certi termini di queste condizioni hanno il seguente significato: Impresa di assicurazione: UNIQA assicurazioni SpA, Savska cesta 106, Zagabria; Tribunale commerciale di Zagabria, N registro: , N personale identificativo: ; Contraente dell assicurazione: persona fisica o giuridica la quale ha stipulato il contratto di assicurazione di viaggio con l impresa di assicurazione; Assicurato persona fisica alla quale si riferisce l assicurazione; Beneficiario dell assicurazione persona alla quale si corrisponde il premio di assicurazione, cioè il compenso. In caso di morte dell assicurato i beneficiari sono gli eredi legali; Terzi persone che non sono soggetti del contratto di assicurazione, cioè persone la cui responsabilità non è coperta dall assicurazione; Valore assicurato la somma massima garantita dall impresa di assicurazione per un singolo sinistro; Indennizzo la somma dovuta dall impresa di assicurazione in caso di sinistro; Premio la somma pagata per l assicurazione in base al contratto di assicurazione; Polizza il documento sulla stipulazione del contratto di assicurazione; Contratto di assicurazione costituito da: l offerta, se il contratto di assicurazione è stipulato in base ad un offerta scritta, la polizza, queste Condizioni, le condizioni speciali cioè clausole; Servizio assistenza dell UNIQA assicurazioni SpA l impresa di assistenza con la quale l impresa di assicurazione ha stipulato un contratto di collaborazione a fronte del quale gli assicurati ricevono l assistenza all estero secondo la copertura delle polizze assicurative stipulate. I. CONDIZIONI GENERALI COMUNI Articolo 2 Chi può assicurasi? 1. Persona fisica con residenza permanente nella Repubblica di Croazia. 2. L assicurazione può essere contrattata per le persone citate nel comma 1 di questo articolo a prescindere dalla loro età, condizione di salute e capacità lavorativa, tranne da persone con disordini psichici o fisici e malattie del sistema nervoso e persone prive di capacità lavorativa. 3. Per le persone di età superiore ai 60 anni si paga un supplemento di premio per: - l assistenza sanitaria volontaria delle persone durante il viaggio ed il soggiorno all estero; - l assicurazione infortuni per i passeggeri. Articolo 3 Destinazioni comprese dall assicurazione L assicurazione è valida in tutti i paesi del mondo e nella Repubblica di Croazia, a mano che non sia stato contrattato diversamente. A differenza dal comma 1 di questo articolo, l assistenza sanitaria volontaria delle persone durante il viaggio ed il soggiorno all estero, è esclusa per la Repubblica di Croazia e il paese nel quale l assicurato ha già l assicurazione sanitaria obbligatoria. Articolo 4 I diritti riguardanti l assicurazione 1. In conformità a queste Condizioni è possibile stipulare: l assistenza sanitaria volontaria delle persone durante il viaggio ed il soggiorno all estero; l assicurazione infortuni per i passeggeri; assicurazione bagaglio; assicurazione annullamento viaggio. 2. I diritti contrattati in questa assicurazione devono essere specificati nella polizza e per gli stessi deve essere stato pagato il premio assicurativo. 3. È possibile contrattare l assicurazione annullamento viaggio esclusivamente tramite agenzie di viaggio e turismo, ed unicamente stipulando inoltre un contratto di viaggio. Se l assicurazione annullamento viaggio non è stata contrattata insieme ad un contratto di viaggio, l impresa di assicurazione non ha l obbligo di pagare l indennizzo. Articolo 5 La stipulazione del contratto di assicurazione e la sua durata 1. Il contratto di assicurazione è stipulato quando il contraente e l impresa di assicurazione firmano la polizza assicurativa e quando il premio è pagato interamente. 2. Se il contratto di assicurazione è stipulato in base ad un offerta scritta, la firma del contraente dell assicurazione sull offerta è considerata firma sulla polizza. 3. L assicurazione può essere contrattata come assicurazione giornaliera della durata da 1 a 364 giorni oppure come assicurazione annuale. 4. Nel caso si contratti l assicurazione annuale, la durata dell assicurazione è esclusivamente di un anno durante il quale l assicurato ha il diritto alla copertura assicurativa per i diritti contrattati nell assicurazione, per un numero illimitato di viaggi all estero. In ogni caso la copertura assicurativa è limitata a 5 settimane per ogni viaggio. 5. L assicurazione annuale è prolungata automaticamente di anno in anno se le parti contrattuali non la disdicono, e a condizione che fino all inizio del successivo anno assicurativo il premio sia stato pagato. Ogni parte contrattuale può disdire il contratto annuale di assicurazione di viaggio informando per iscritto l altra parte contrattuale al più tardi 30 giorni prima della fine dell anno assicurativo in corso. Articolo 6 Inizio e scadenza dell assicurazione 1. Assistenza sanitaria volontaria delle persone durante il viaggio ed il soggiorno all estero polizza come inizio dell assicurazione, ma non prima che l assicurato oltrepassi il confine statale durante il viaggio all estero (a condizione che il premio assicurativo sia stato pagato) e scade quando l assicurato oltrepassa il confine statale al ritorno nella Repubblica di Croazia, ma non dopo le ore 24,00 del giorno contrassegnato nella polizza come giorno della scadenza dell assicurazione. Le spese che emergono dopo la scadenza del periodo assicurativo contrattato, sono coperte nei limiti del valore assicurativo contrattato per un massimo di 4 (quattro) settimane dalla scadenza del periodo assicurativo contrattato, ma solamente se si può dimostrare che il ritorno dall estero non è possibile per ragioni di salute. 2. Assicurazione infortuni per i passeggeri e assicurazione bagaglio polizza come inizio dell assicurazione, ma non prima che il viaggio abbia inizio (a condizione che il premio assicurativo sia stato pagato) e scade con la fine del viaggio, ma non dopo le ore 24,00 del giorno contrassegnato nella polizza come giorno della scadenza dell assicurazione. 3. Assicurazione annullamento viaggio polizza come data della stipulazione del contratto di assicurazione (a condizione che il premio assicurativo sia stato pagato) e cessa alle ore 24,00 del giorno nel quale scade il 50% della durata prevista del viaggio. Articolo 7 Denuncia del sinistro e prove da consegnare all impresa di assicurazione 1. L assicurato ha l obbligo di denunciare il sinistro all impresa di assicurazione entro 3 (tre) giorni da quando è venuto a conoscenza del evento, senza rinvio ed entro un mese dalla fine del viaggio, consegnare in originale tutte le prove che possiede relative alla durata del viaggio e le prove necessarie per l accertamento della giustificabilità e l importo dell obbligo dell impresa di assicurazione come segue: I.) Assistenza sanitaria volontaria delle persone durante il viaggio ed il soggiorno all estero - la denuncia, la polizza, le prove delle circostanze del sinistro, le fatture originali e altre prove del pagamento delle spese, le lettere di dimissione, opinioni mediche e altra documentazione rilasciata da medici cioè da istituzioni per l assistenza sanitaria, il tutto secondo le circostanze di ogni singolo sinistro. - Le fatture originali rilasciate del medico devono contenere i seguenti dati dell assicurato: nome e cognome, data di nascita, la diagnosi (nominativo della malattia in latino, e se si tratta di cure stomatologiche, è necessario citare le informazioni riguardanti il dente curato e il trattamento), i servizi di cure mediche, la durata delle cure mediche e la conferma del pagamento. 3

4 - In caso di necessità di trasporto medico all ospedale cioè ambulatorio più vicino, e in caso di trasporto medico dell assicurato nel paese di provenienza, le fatture devono essere convalidate dal rapporto medico che confermi la necessità del trasporto. II.) Assicurazione infortuni per i passeggeri - Se a causa dell infortunio l assicurato muore, il beneficiario deve presentare la denuncia, la polizza e la prova che la morte dell assicurato sia sopravvenuta conseguentemente all infortunio, le prove sulla causa della morte, verbale di sopralluogo, il certificato di eredità cioè la prova del proprio diritto di ricevere l indennizzo. - Se l infortunio ha causato l invalidità, l assicurato deve presentare: la denuncia, la polizza, la prova delle circostanze del sinistro, la documentazione medica delle cure conseguenti l infortunio (incluse le radiografie) e la documentazione medica che stabilisce le conseguenze per definire la percentuale definitiva dell invalidità permanente. - Tranne tutto in precedenza menzionato, in entrambi i casi alla denuncia all impresa di assicurazione bisogna allegare tutti i rapporti e i dati, specialmente del luogo e dell orario dell accaduto, la descrizione completa dell evento, il nome del medico che l ha esaminato e che ha prescritto le cure mediche oppure del medico curante, il reperto medico del tipo e della gravità della lesione, delle eventuali conseguenze come anche i dati dei difetti, mancanze e malattie che l assicurato ha avuto prima dell infortunio. III.) Assicurazione bagaglio - In caso di sinistro, l assicurato ha l obbligo di effettuare subito, senza indugio, una denuncia dell atto criminale alla stazione di polizia competente e più vicina. Il verbale di polizia con la lista di tutte le cose perse e danneggiate deve essere consegnato all impresa di assicurazione insieme con la denuncia scritta del danno, la polizza, e a dipendenza del caso concreto, anche il certificato della dogana che le cose (per esempio machina fotografica, la fotocamera, computer portatile e cose simili) sono state trasportate fuori dalla Repubblica di Croazia, entro un mese dalla data dell accaduto. - I danni al bagaglio consegnato devono essere denunciati subito, senza indugio, all agenzia di trasporto oppure alla ditta che fornisce i servizi di alloggio e richiedere il rilascio di una conferma dei danni. La conferma dei danni rilasciata dalla ditta di competenza deve essere consegnata all impresa di assicurazione insieme alla denuncia scritta del danno, la polizza, e a dipendenza del caso concreto, anche il certificato della dogana che le cose (per esempio machina fotografica, la fotocamera, computer portatile e cose simili) sono state trasportate fuori dalla Repubblica di Croazia, entro un mese dalla data dell accaduto. IV.) Assicurazione annullamento viaggio - Eccezionalmente dal comma 1 di questo articolo, l assicurato ha l obbligo entro 3 (tre) giorni lavorativi dal giorno del avvenimento di una delle ragioni per l annullamento del viaggio citate nell articolo 25 di queste Condizioni, annullare il viaggio presso l agenzia di viaggio e turismo con la quale ha stipulato il contratto di viaggio, e informare dello stesso l impresa di assicurazione per iscritto entro 15 giorni lavorativi, a partire dal giorni dall avvenimento della ragione per l annullamento. - L assicurato ha l obbligo di presentare la richiesta di risarcimento danni all impresa di assicurazione includendo la seguente documentazione: - la polizza assicurativa; - il modulo di pagamento e il contratto di viaggio con il quale si certifica che il viaggio è stato pagato e la conferma del pagamento del premio assicurativo; - la conferma scritta dall agenzia di viaggio e turismo che il viaggio è stato annullato, nella quale deve essere chiaramente e esplicitamente precisata la data dell annullamento del viaggio, e in caso di interruzione di un viaggio già iniziato deve essere precisata la data e il luogo dell interruzione del viaggio; - la conferma dell agenzia di viaggio e turismo sulla somma trattenuta a causa dell annullamento oppure interruzione del viaggio cioè la conferma che il viaggio è stato pagato; - se il viaggio è stato annullato o interrotto a causa di malattia, lesione fisica, gravidanza oppure intolleranza al vaccino, l assicurato deve presentare all impresa di assicurazione tutta la documentazione medica riguardante la malattia, lesione, gravidanza o vaccino collegata all incapacità dell assicurato di usufruire del viaggio, e inoltre la conferma del congedo per malattia oppure la conferma del datore di lavoro che l assicurato era in ferie in quel periodo se l assicurato lavora; - se il viaggio è stato annullato oppure interrotto nel caso di morte, l assicurato oppure il beneficiario dell assicurazione deve presentare all impresa di assicurazione l estratto/certificato di morte; se il viaggio è stato annullato oppure interrotto a causa di danni ai beni, esercizi militari, l assicurato deve presentare all impresa di assicurazione la conferma dell autorità di competenza. 2. L assicurato, cioè il beneficiario, ha l obbligo per ogni sinistro, sia che si tratti di assistenza sanitaria in viaggio, assicurazione infortuni, assicurazione bagaglio oppure annullamento viaggio, presentare la copia del passaporto oppure altre prove dell effettivo inizio e fine del viaggio (durata del viaggio). L impresa di assicurazione ha in ogni caso il diritto di richiedere ulteriori prove riguardanti il sinistro, i quali sono necessari secondo le circostanze di ogni evento per accertare gli obblighi dell impresa di assicurazione e l ammontare della somma da pagare. 3. L impresa di assicurazione può richiedere la traduzione delle fatture e della documentazione medica. Le spese per la traduzione saranno detratte dall ammontare del danno. 4. Il sinistro deve essere denunciato in forma scritta alla sede dell assicurazione a Zagabria, eccetto se è stato denunciato al servizio assistenza dell U- NIQA assicurazioni SpA. Articolo 8 Pagamento del premio assicurativo 1. Il premio assicurativo deve essere pagato prima dell inizio del viaggio. 2. Se il premio è pagato tramite posta, banca o altri enti per il pagamento, il premio sarà considerato pagato il giorno che tale ente ha ricevuto l ordine di pagamento del premio. 3. Il premio per l intera durata dell assicurazione si paga in un unica soluzione, eccetto sia diversamente contrattato. 4. Se è contrattato il pagamento rateale del premio, in caso di sinistro l impresa di assicurazione è autorizzata a detrarre tutte le rate non pagate dall ammontare del danno. Articolo 9 Pagamento dell indennizzo 1. L impresa di assicurazione si impegna a liquidare l indennizzo entro 14 giorni, calcolando dal giorno nel quale ha ricevuto la richiesta per la liquidazione dell indennizzo con la corrispondente documentazione dalla quale può accertare le basi e l ammontare dell indennizzo, cioè entro 30 giorni se è necessario più tempo per l elaborazione della richiesta. 2. Se l ammontare dell obbligo dell impresa di assicurazione, non sarà definita nei termini stabiliti nel precedente comma di questo articolo, l impresa di assicurazione è obbligata a pagare l importo della parte incontestabile come anticipo. 3. L indennizzo è contabilizzato e saldato in kune croate. Per il cambio di valute è valido il tasso di cambio medio della Banca Nazionale Croata del giorno della liquidazione del danno. 4. Se le spese sono coperte da altre assicurazioni volontarie oppure obbligatorie, i compensi sono in primo luogo liquidati da queste assicurazioni. 5. Gli assicurati autorizzano la società UNIQA a raccogliere tutte le prove e i dati necessari da terze persone, fornitori di servizi medici e altri servizi (se necessario), necessari per l accertamento dell obbligo dell impresa di assicurazione. Gli assicurati in questi casi liberano le terze persone dall obbligo di discrezione. 6. L UNIQA ha il diritto, quando è permesso dalla legge sulla surrogazione, richiedere in nome dell assicurato il rimborso da terze persone responsabili per il danno, fino alla somma delle spese liquidata all assicurato. L assicurato ha l obbligo di cedere all impresa di assicurazione tutti i mezzi legali per realizzare il diritto al regresso. 7. Su richiesta dell impresa di assicurazione, l assicurato si impegna a sottoporsi a controllo medico da parte di un medico a scelta dell impresa assicurativa. In questo caso, le spese del controllo sono a carico dell impresa di assicurazione. 8. Se l assicurato, il contraente oppure il beneficiario non denuncia il sinistro e non consegna l adeguata documentazione secondo le disposizioni di queste Condizioni, ma subito avvia una causa contro l impresa di assicurazione, tale reclamo non avrà il valore di denuncia del sinistro e sarà considerato prematuro. Tutte le spese di tale causa (spese del processo, spese di perizia, il premio e le spese dell avvocato, dei testimoni e altro) a prescindere dall esito, sono a carico del querelante. Il querelante in queste cause non ha il diritto alla compensazione del tasso di interesse sulla somma aggiudicata. Articolo 10 Risoluzione delle controversie 1. Le parti contrattuali sono d accordo e accettano l obbligo di risolvere le controversie risultanti da questo contratto tramite procedimenti extragiudiziari presso l impresa di assicurazione. 2. Le parti contrattuali sono d accordo che informeranno immediatamente l altra parte su tutte le controversie, reclami ed equivoci risultanti da questo contratto di assicurazione. 3. Le controversie, collegate all accertamento delle cause e l ammontare del danno derivante l accidente, possono essere risolte pacificamente tramite perizia come definito nell articolo 19 di queste Condizioni. 4

5 4. I soggetti di questo contratto di assicurazione e gli altri utenti dei servizi dell UNIQA assicurazioni, presentano i propri reclami: o per iscritto - all indirizzo della sede dell UNIQA assicurazioni SpA Zagabria, Savska cesta 106 oppure - all indirizzo del ufficio vendita dell UNIQA assicurazioni SpA oppure tramite fax al numero oppure tramite all indirizzo Il reclamo deve contenere i fatti e le prove sulle quali è basato. L amministratore dell unità organizzativa che ha rilasciato la decisione alla quale il reclamo si riferisce, prenderà una decisione di primo livello sul reclamo entro 15 giorni dalla data della ricevuta del reclamo. Se riterrà necessario, la persona autorizzata può richiedere la consegna di ulteriori prove. Il presentatore del reclamo che non è soddisfatto con la decisione, può presentare un ricorso entro 15 giorni dalla data della ricevuta della decisione sul reclamo. Il ricorso è esaminato da una commissione di tre membri, che deve raggiungere una decisione entro 30 giorni dalla data della ricevuta del ricorso. Se riterrà necessario, la commissione può richiedere la consegna di ulteriori prove. 5. Se le controversie non sono risolte in modo pacifico dall Impresa di assicurazione in uno dei modi previsti precedentemente, si può avviare il procedimento di mediazione presso una delle organizzazione di mediazione competenti nella Repubblica di Croazia, secondo l accordo precedentemente scritto e le condizioni dell accordo. Se le controversie non saranno risolte tramite mediazione entro 60 giorni dalla data di consegna della proposta di avviamento della procedura di mediazione, oppure entro la scadenza accordata da entrambi le parti, le parti non avranno nessun obbligo derivante da questo comma e possono avviare la procedura presso il tribunale. 6. In caso di controversia tra il contraente/assicurato e l impresa di assicurazione, si contratta la competenza del tribunale a Zagabria. Articolo 11 Sul contratto di assicurazione si applicano le leggi in vigore nella Repubblica di Croazia. Il luogo di realizzazione è la sede della società UNIQA a Zagabria. II. CONDIZIONI SPECIALI Capitolo A ASSISTENZA SANITARIA VOLONTARIA DELLE PERSONE DURANTE IL VIAGGIO ED IL SOGGIORNO ALL ESTERO Articolo 12 Cosa copre l assicurazione? L assicurazione copre il pronto soccorso medico come conseguenza di un malessere improvviso oppure di un incidente dell assicurato durante il viaggio ed il soggiorno all estero. Con l assicurazione delle persone durante il viaggio ed il soggiorno all estero sono assicurati: 1. Le spese del trattamento medico indispensabile e dei farmaci indispensabili prescritti dal medico La copertura assicurativa copre le spese del trattamento medico indispensabile durante il viaggio all estero causato da malessere o incidente, includendo le spese dei farmaci indispensabili, prescritti dal medico. È ritenuto trattamento medico indispensabile: a) il trattamento ambulatoriale nel luogo nel quale l assicurato soggiorna; b) il trattamento clinico nell ospedale del luogo nel quale l assicurato soggiorna oppure nel più vicino ospedale adatto a tali trattamenti. È riconosciuto il trattamento con metodologie scientificamente ammesse e testate clinicamente nell istituzione la quale è riconosciuta come ospedale; c) l operazione, incluse tutte le spese relative all operazione; d) la diagnostica radiologica; e) la diagnostica di laboratorio; Nella copertura assicurativa è incluso anche il trattamento dentale che serve a liberare da dolore acuto fino ad un massimo di 150 euro. 2. Le spese del trasposto medico indispensabile dell assicurato all ospedale oppure ambulatorio più vicino La copertura assicurativa copre il trasporto dell assicurato che si è ammalato o infortunato all estero, dal luogo dell incidente, cioè dal luogo del soggiorno provvisorio all estero fino all ospedale oppure ambulatorio adeguato più vicino. Il trasporto medico indispensabile deve essere prescritto dal medico, cioè determinato dalle condizioni di salute dell assicurato. 3. Spese di salvataggio al di fuori dalla Croazia La copertura assicurativa copre le spese di salvataggio in tutto il mondo tranne che nella Repubblica di Croazia fino alla somma di euro. 4. Spese del trasporto medico prescritto nel paese di provenienza La copertura assicurativa copre la spesa completa del trasporto medico prescritto dell assicurato, dall estero in uno degli ospedali croati oppure nella residenza dell assicurato, e le spese di trasporto di un accompagnatore (se indispensabile dal punto di vista medico oppure se esiste una richiesta ufficiale per assicurare all assicurato tale trasporto). Se l assicurato non è cittadino della Repubblica di Croazia, e vuole essere trasportato nella propria patria, l impresa di assicurazione organizzerà il trasporto e si assumerà la responsabilità finanziaria fino al limite che corrisponde alle spese di trasporto dell assicurato in Croazia. I requisiti per tale trasporto dell assicurato, tranne la capacità dell assicurato per il trasporto, sono: che la vita dell assicurato sia in pericolo oppure che nel posto non si possano assicurare i trattamenti medici che corrispondono agli standard croati oppure che si prevede che il soggiorno in ospedale potrebbe durare più di 5 giorni. Sull opportunità e modalità di trasporto decidono esclusivamente i medici dell assicurato. Se i medici sono dell opinione che l assicurato può essere trasportato, e l assicurato rifiuta il trasporto, i servizi dell impresa di assicurazione cesseranno momentaneamente, specialmente in relazione alle spese mediche oppure ospedaliere del ritorno nella Repubblica di Croazia. Se il trasporto dell assicurato non è organizzato da parte del servizio assistenza dell UNIQA assicurazioni SpA, saranno risarcite le spese fino ad un massimo di euro. 5. Le spese di trasporto in caso di morte dell assicurato La copertura assicurativa copre le spese di trasporto regolare dei resti dell assicurato fino all ultima abitazione dell assicurato. Se il trasporto dei resti dell assicurato non è organizzato da parte del servizio assistenza dell UNIQA assicurazioni SpA, saranno risarcite le spese fino ad un massimo di euro. Articolo 13 Cosa non copre l assicurazione? Le spese (articolo 12 comma 1 a 5) derivate da: 1. cura medica iniziata prima della stipulazione dell assicurazione; 2. cura medica di malattie croniche, delle loro conseguenze e delle conseguenze di infortuni precedenti o che erano conosciuti oppure dovevano essere conosciuti nel momento della stipulazione del contratto di assicurazione, cioè dell inizio dell assicurazione, anche se non erano state curate, come anche delle conseguenze di malattie curate negli ultimi sei mesi prima dell inizio dell assicurazione, ad eccezione in caso di attacchi acuti quando l assistenza medica è necessaria per salvare la vita dell assicurato oppure per liberarlo dal dolore acuto; 3. cura medica usata per rendere possibile il viaggio all estero; 4. cura medica oppure assistenza che non è risultato di urgenti interventi medici; 5. cura dentale che non serve a calmare il dolore acuto; 6. aborto spontaneo e controlli durante la gravidanza come anche il parto, tranne che per il parto prematuro avvenuto al massimo due mesi prima del termine; 7. fecondazione artificiale o qualche altra cura della sterilità e le spese di contraccezione; 8. malattie veneree, AIDS; 9. cura del cancro, tranne le spese derivate da provvedimenti urgenti per salvare la vita dell assicurato oppure per liberarlo dal dolore acuto; 10. cura degli infortuni causati da uso esagerato di alcol (ubriachezza) oppure dipendenza (droghe, farmaci) dell assicurato; 11. trattamenti cosmetici, riabilitazione (come per esempio: spese per cure termali, nei sanatori, case di convalescenza o istituti simili), fisioterapia; 12. cura di malattie psichiche e depressive, terapie psicoanalitiche e psicoterapeutiche, e qualunque spesa in relazione a disturbi mentali, psichiatrici oppure psicosomatici; 13. cure termali, radioterapia, fototerapia, elioterapia, cure estetiche; 14. vaccinazione preventiva; 15. cura delle malattie e conseguenze di infortuni causati dalla guerra e avvenimenti bellici, atto terroristico, partecipazione attiva in sommosse o avvenimenti simili e operazioni militari (in terra, aria o mare); 16. qualsiasi azione collegata al controllo, prevenzione, repressione del terrorismo o in qualsiasi altro modo collegata al terrorismo; 17. cura delle malattie e conseguenze di infortuni causati da partecipazioni a scommesse e lotte; 18. cura delle malattie e conseguenze di infortuni manifestatisi come conseguenza di un epidemia, inquinamento o catastrofi naturali conosciute prima del viaggio; 19. incidente causato di proposito dall assicurato; 20. gesti auto-inflitti (tentativo di suicido o suicidio) o altre conseguenze derivate da azioni dell assicuratore orientate verso atti criminali; 21. cura delle malattie e conseguenze di infortuni causati dall uso di aeroplani e altri velivoli, tranne quando l assicurato è trasportato dall aereo oppure velivolo come passeggero; 22. cura di malattie e conseguenze di infortuni causati da attività professionali o amatoriali come: immersione, alpinismo, paracadutismo, motociclismo, automobilismo o qualsiasi altro veicolo motorizzato; 23. cura delle conseguenze di infortuni causati da attività sportive professionali o amatoriali, e specialmente: competizione sciistica, salto con sci, bob, sci- 5

6 bob, skeleton, equitazione e altro, durante competizioni sportive pubbliche o allenamenti, a meno che i rischi sportivi non siano statti particolarmente contrattati e per loro pagato il premio assicurativo aggiuntivo; 24. cura delle conseguenze di infortuni causati dallo sci ricreativo, a meno che questo rischio non sia stato particolarmente contrattato e pagato il premio assicurativo aggiuntivo; 25. cura di malattie e conseguenze di infortuni manifestatisi come conseguenze dell effetto dannoso dell energia nucleare; 26. cura medica oppure assistenza prescritta da un medico membro di famiglia; 27. acquisto di protesi, arti artificiali oppure attrezzatura. UNIQA assicurazioni SpA non ha l obbligo di coprire le spese oltre il prezzo ragionevole e consueto per lo stesso tipo di offerta medica nel luogo nel quale il servizio è offerto. Articolo 14 In queste condizioni: 1. Gli sportivi amatoriali sono le persone che non praticano sport come professione principale, anche se sono membri registrati di un organizzazione sportiva nella quale si allenano e per la quale gareggiano. Gli eventuali compensi che ricevono, non presentano un reddito regolare. 2. Gli sportivi professionisti sono persone che praticano sport come professione principale e per questo ricevono un reddito regolare. 3. Gli sportivi ricreativi sono persone che praticano sport occasionalmente e non sono membri registrati di organizzazioni sportive. 4. L atto terroristico è ogni uso di forza e/o compromissione fatta da individui oppure da un gruppo (da gruppi) di persone a fini politici, religiosi, etnici, ideologici o simili, che causano paura o panico tra la popolazione o parte della popolazione, che comprende (ma non necessariamente) l intento di influenzare il governo e/o istituti statali, a prescindere se la persona (le persone) o il gruppo (i gruppi) agiscono da soli oppure a nome o in relazione ad un organizzazione (organizzazioni) oppure governo (governi) o no. Articolo 15 Cosa fare in caso di sinistro 1. In caso di sinistro incluso nell assistenza sanitaria volontaria delle persone durante il viaggio ed il soggiorno all estero, l assicurato deve telefonare al servizio assistenza dell UNIQA assicurazioni SpA al numero di telefono segnato sulla polizza assicurativa e dare i seguenti dati: nome e cognome; data di nascita; numero di polizza quando è iniziato il viaggio all estero e la durata del viaggio; luogo esatto dove si trova l assicurato nel momento del sinistro e il numero di telefono dove lo si può contattare; breve descrizione dell evento e breve descrizione della richiesta. 2. Se l assicurato non si è attenuto alle istruzioni del comma 1 di questo articolo, ha l obbligo di informare l impresa di assicurazione nei termini specificati nel comma 1 dell articolo 7. Articolo Il servizio assistenza dell UNIQA assicurazioni SpA è di servizio 24 ore al giorno 7 giorni alla settimana. Le telefonate si ricevono in lingua croata, con la possibilità del contatto anche in altre lingue a disposizione, se gli operatori che parlano il croato sono occupati nel momento della telefonata. 2. L impresa di assicurazione e il servizio assistenza dell UNIQA assicurazione SpA non sono responsabili del ritardo, la diminuzione oppure la limitazione del servizio come anche dell impossibilità di fornire il servizio contrattato in qualsiasi paese in caso di sommosse, rivolte, scioperi, esplosioni, dimostrazioni, ostacoli di traffico libero, sabotaggio, terrorismo, guerra civile o guerra internazionale, accidenti nucleari, conseguenze di radioattività, accidenti naturali e in altri casi simili di forza maggiore che ostacolano il servizio contrattato. Capitolo B 2. Assicurazione infortuni per i passeggeri Articolo 17 Cos è un infortunio? L infortunio è un evento inaspettato e non dipendente dalla volontà dell assicurato, che agisce in modo meccanico e chimico, perlopiù esternamente e all improvviso sul corpo dell assicurato, provocando invalidità parziale o permanente oppure la morte. 1. Sono considerati infortuni anche i seguenti eventi non dipendenti della volontà dell assicurato: Investimento; Scontro; Urto con qualche oggetto oppure contro un oggetto, colpo di fulmine oppure scossa elettrica; Caduta, scivolata, precipitazione; Ferita da arma da fuoco; Puntura o morso di animale e puntura di insetto, tranne quando la puntura ha provocato una malattia infettiva; Soffocamento e affogamento; Bruciatura causata da fuoco o elettricità, oggetto bollente, liquido o vapore, acidi, basi e simile; Inalazione di gas e vapore, penetrazione di tossine, acidi o basi nell organismo, tranne se è successo gradualmente oppure se si tratta di malattia professionale; Avvelenamento con materiale chimico a causa dell incompetenza dell assicurato, tranne se si tratta di malattia professionale; Soffocamento o asfissia per sotterramento (terra, sabbia e simile); Strappo muscolare, lussazione, slogatura, frattura di ossa causate da bruschi movimenti del corpo oppure da inaspettati sforzi causati da avvenimenti esterni imprevisti; se è stato così stabilito da un adeguato medico specialista; Infezioni delle lesioni causate dall infortunio; Effetto del sole, raggi solari, temperature oppure maltempo, se l assicurato è stato esposto a causa di un infortunio accaduto prima, oppure si è trovato in circostanze del genere impreviste che non poteva evitare, oppure è stato esposto per salvare vite umane; Effetto di raggi X e raggi radioattivi, se sopravvengono bruscamente e all improvviso, tranne malattie professionali; L assicurazione si estende anche sull infortunio che l assicurato subisce come passeggero di qualche velivolo a motore (aeroplano o simile) che ha il premesso per il trasporto di passeggeri, eccetto gli alianti a motore e velivoli superleggeri. Il passeggero nel trasporto aereo è la persona che non fa parte dell equipaggio, non ha funzioni collegate all impianto dell aereo e che non usa l aereo per attività professionale. L impresa di assicurazione fornisce l assicurazione solamente per le conseguenze di incidenti accaduti durante il viaggio turistico. 2. Queste condizioni non sono considerati infortuni: Malattie infettive, professionali e altre malattie, come neanche conseguenze di effetti psichici; Ernia addominale, ombelicale, idromele e altri tipi di ernia tranne quelle che si manifestano a causa di lesione diretta dell addome tramite forza meccanica esterna se dopo la lesione è accertata l ernia traumatica insieme alla quale è accertata clinicamente la lesione dei tessuti molli della parete addominale nella stessa zona; Infezioni e malattie che si manifestano a causa di varie allergie, del taglio o strappo di calli o di altre escrescenze della pelle dura; Shock anafilattico, tranne quando si manifesta durante la cura a causa dell infortunio; Ernia disci intervertebralis, tutti i tipi di lombalgia, discopatia, sacralgia, coccigodinia, sciatalgia, sindrome miofasciale, fibromialgia, fascite e tutte le alterazioni pato-anatomiche della zona lombosacrale contrassegnate da termini analoghi; Distacco della retina (ablatio retnae) dell occhio già da prima malato o cambiato in modo degenerativo, ma eccezionalmente si accetta il distacco della retina dell occhio in precedenza sano, se esistono segni di lesione diretta esterna del bulbo oculare accertata nell istituto medico; Conseguenze del delirium tremens e degli effetti di droghe; Conseguenze di interventi medici, specialmente di interventi chirurgici, che si intraprendono per cure o preventivamente, per prevenire qualche malattia, tranne quando le conseguenze sono sopravvenute a causa dell errore dello staff medico comprovato (vitium artis); Cambiamenti patologici di ossa ed epifisiolisi patologica; Le malattie neuromuscolari e malattie endocrine. Articolo 18 Cosa copre l assicurazione? Con l assicurazione infortuni per i passeggeri sono assicurati: 1. Invalidità permanente 1. L invalidità permanente è la permanente perdita completa o parziale della funzione di una parte del corpo o di un organo, la quale è stabilita a cura terminata. 2. Se dopo un anno dall infortunio è stabilita l invalidità permanente come conseguenza dell infortunio, dal valore assicurato contrattato si liquida la corrispondente somma in base al livello di invalidità. 3. La percentuale definitiva dell invalidità è stabilita dall impresa di assicurazione in base alla Tabella della valutazione di grado di invalidità permanente da infortunio (in seguito: Tabella invalidità) che costituisce parte integrante di queste Condizioni. Questa percentuale si stabilisce dopo la cura e la riabilitazione eseguite accuratamente, e in base ai reperti ottenuti da trattamenti di controllo diagnostici. Le capacità individuali, la posizione sociale oppure la professione dell assicurato (capacità di lavoro), non si prendono in considerazione nella valutazione della percentuale di invalidità. 4. In caso di molteplici lesioni di singoli arti oppure organi, l invalidità totale non può superare la percentuale definita nella Tabella invalidità per la perdita completa di questo arto oppure organo. 6

7 5. In caso di perdita di più arti oppure organi come risultato di un sinistro, si calcola la somma delle percentuali di invalidità per ogni singolo arto oppure organo. 6. La somma delle percentuali di invalidità secondo la Tabella invalidità a causa di perdita oppure danno di più arti oppure organi come risultato di un sinistro, non può essere superiore al 100%. 7. Se prima dell infortunio esisteva già l invalidità dell assicurato (invalidità precedente) causata da una lesione precedente oppure malattia degenerativa, l obbligo dell impresa di assicurazione si stabilisce in base alla nuova invalidità ovvero in base alla differenza tra la percentuale completa di invalidità dopo l avvenimento e la percentuale di invalidità prima dell avvenimento dell infortunio. 8. Il pagamento dell indennizzo per l invalidità permanente è liquidato nel primo anno dopo l infortunio, solamente se dal punto di vista medico, e in relazione alla Tabella invalidità si può stabilire definitivamente il tipo e l estensione della conseguenza dell infortunio. Questo è possibile stabilirlo quando, in base alle lesioni e le conseguenze sviluppatesi, le condizioni dell assicurato sono diventate constanti, cioè quando in base ai reperti dell adeguato medico specialista non ci si può aspettare l aggravamento o il miglioramento delle condizioni. 9. Se non è possibile stabilire la percentuale definitiva dell invalidità, l assicurato e l impresa di assicurazione hanno il diritto una volata all anno, durante 4 anni, richiedere l opinione medica sul livello di invalidità, tenendo conto che dopo il secondo anno dal giorno dell infortunio l opinione viene data dalla commissione medica. Se neanche dopo quattro anni dal giorno dell infortunio non è possibile stabilire la percentuale definitiva dell invalidità permanente, si considera situazione definitiva la situazione al momento della scadenza del termine e la percentuale di invalidità si stabilisce in base ad essa. Se in base alla valutazione definitiva si stabilisce che l indennizzo dovrebbe essere superiore a quello già pagato dall impresa di assicurazione, sulla differenza si contabilizza il tasso di interesse a cominciare dalla data di pagamento dell anticipo. 10. In caso di morte dell assicurato: come conseguenza dell infortunio entro un anno dall avvenimento dell infortunio, non esiste l obbligo dell impresa di assicurazione in base all invalidità; entro un anno dall avvenimento dell infortunio per cause non collegate all infortunio, indennizzo è liquidato secondo il livello di invalidità permanente preso in considerazione in base all ultimo reperto medico; in conseguenza all infortunio oppure per cause non collegate con l infortunio dopo un anno dall infortunio, indennizzo è altrettanto liquidato secondo il livello di invalidità permanente preso in considerazione in base all ultimo reperto medico. 2. Morte causata da infortunio 1. Se l assicurato muore a causa delle conseguenze dell infortunio entro un anno dall avvenimento dell infortunio, sarà liquidato l indennizzo contrattato in caso di morte. 2. L indennizzo in caso di morte si riduce per l ammontare degli indennizzi liquidati per l invalidità permanente causata dallo stesso infortunio già avvenuto, se la morte è avanzata entro un anno dal giorno dell infortunio. L impresa di assicurazione non può richiedere il rimborso del pagamento eccessivo dell indennizzo per l invalidità permanente. 3. Per le persone di età inferire di 14 anni, nell ambito del valore assicurativo contrattato si risarciscono solamente le spese effettivi e reali del funerale. Articolo 19 Procedimento nei casi disputabili (commissione medica) 1. Nei casi disputabili per quanto riguarda la tipologia e l estensione della conseguenza dell infortunio, oppure in quale misura le conseguenze apparse possono essere attribuite al sinistro, e inoltre l influenza di malattie e difetti fisici sulle conseguenze dell infortunio come nel caso dell articolo 18 punto 8 e 9, decide la commissione medica. 2. Nei casi disputabili dei quali secondo il punto 1 di questo articolo decide la commissione medica, l assicurato può, in conformità all articolo 10, entro 6 mesi dalla consegna della decisione dell impresa di assicurazione, presentare il ricorso insieme a una spiegazione della propria richiesta e richiedere che la decisione sia presa da una commissione medica. 3. L impresa di assicurazione può altrettanto richiedere il parere della commissione medica. 4. Nella commissione medica l impresa di assicurazione e l assicurato nominano un perito medico ciascuno. Se una delle parti contrattuali entro 2 settimane dalla ricevuta della richiesta scritta non ha ancora nominato il perito, la perizia sarà effettuata dal perito nominato e perito presidente. 5. Prima dell inizio della valutazione, entrambi i medici scelgono di comune accordo un perito presidente. Lui sarà arbitro in caso di completa o parziale impossibilità di accordo tra i due, e prenderà la decisione entro il limite della competenza dei due periti. Se i periti nominati non possono mettersi d accordo sulla scelta del perito presidente, lo sceglieranno dalla lista dei periti del Tribunale comunale di Zagabria, l impresa di assicurazione e l assicurato insieme. 6. L assicurato ha l obbligo di sottoporsi all esame davanti alla commissione medica e a tutti i provvedimenti che la commissione riterrà indispensabile. 7. La commissione medica deve mettere a verbale il proprio lavoro e spiegare per iscritto la propria decisione. Se i medici non sono d accordo, l opinione di ognuno dei medici deve essere inserita separatamente nel verbale. Se è necessario che decida il perito-presidente, lui altrettanto inserirà la propria opinione nel verbale. La documentazione del procedimento sarà depositata dall impresa di assicurazione. 8. La commissione medica definisce le proprie spese. Ogni parte contrattuale sostiene le spese del perito medico nominato a propria scelta nella commissione. Le spese per il perito-presidente le parti contrattuali sostengono in parti uguali. Articolo 20 Esclusioni L assicurazione esclude gli infortuni avvenuti: 1. durante l uso di aeroplani, velivoli di vario tipo, di paracaduti eccetto se l assicurato viaggia con l aereo oppure un velivolo come passeggero in conformità all articolo 17 comma 2 di queste condizioni; 2. praticando i seguenti sport: alpinismo, paracadutismo, bungy jumping, base jumping, sport da combattimento, immersioni, speleologia; 3. durante la partecipazione alle gare automobilistiche, karting e motociclistiche (compresi i giri di prova e i rally) e ai corrispettivi allenamenti; 4. praticando sport professionale e amatoriale, e specialmente: gare sciistiche, salti con sci, bob, sci-bob, skeleton e altri, durante gare pubbliche sportive e allenamenti per le gare, eccetto se i rischi sportivi non sono stati contrattati separatamente e per loro pagato il premio assicurativo; 5. praticando sci ricreativo, eccetto se diversamente contrattato e pagato il premio assicurativo; 6. esercitando le seguenti professioni: - guida alpina, partecipante alle spedizioni; 7. durante il tentativo oppure esecuzione di atto criminale da parte dell assicurato, se esisteva l intenzione; 8. perché il contraente, l assicurato oppure il beneficiario ha causato intenzionalmente l incidente; 9. collegati direttamente o indirettamente con avvenimenti bellici di qualsiasi tipo (per esempio guerra, conflitti, operazioni belliche oppure azioni simili alla guerra); 10. durante le sommosse, se l assicurato ha partecipato alle stesse dalla parte di quelli che l hanno incitata (per esempio guerra civile, rivoluzioni, rivolte, ribellioni o sommosse civili che emergono da avvenimenti del genere); 11. a causa di detonazione di esplosivi, mine, missili, bombe o mezzi pirotecnici; 12. indirettamente o direttamente: a causa di radiazione ionizzante oppure energia nucleare eccetto se il sinistro non era la ragione di questi effetti; 13. a causa di contaminazione radioattiva se l intensità della radiazione, misurata al di fuori del cerchio della microarea fonte di radiazione, era al di sopra dei limiti permessi; 14. a causa di infarto o ictus subito dall assicurato; l infarto in nessun caso può essere considerato il risultato dell infortunio; 15. a causa di disturbi della coscienza oppure a causa dell influenza dell alcol, narcotici oppure farmaci sulle condizioni dell assicurato nel momento dell infortunio; in tal caso si considera se non si prova il contrario che l infortunio è avvenuto in merito ad un nesso di casualità provato dell alcol, narcotici o farmaci sull assicurato. In ogni caso si considera che l infortunio sia accaduto per l effetto dell alcol, narcotici o farmaci se dopo l infortunio tramite metodo di misurazione del tasso alcolemico nell organismo, è accertato che il conducente del mezzo di trasporto ha la concentrazione superiore a 0,50 g/kg, e in altri casi 1,0 g/kg o di più, oppure sono stati trovati segni di uso da parte del conducente di prodotti narcotici o farmaci il cui uso è proibito durante la guida di un mezzo di trasporto, cioè se sono stati trovati segni di uso di prodotti narcotici da parte degli altri partecipanti. È considerato che l infortunio è causato dall effetto dell alcol, narcotici o farmaci se l assicurato rifiuta l accertamento del tasso alcolemico tramite metodo di misurazione della quantità di alcol, narcotici o farmaci nel sangue o nell organismo, come anche se si allontana dal luogo dell incidente stradale prima dell arrivo della polizia, cioè se non ha chiamato la polizia ne informato la più vicina stazione di polizia dell incidente stradale oppure se in qualche altro modo evita di fare il test; 16. a causa di lesioni fisiche durante la cura, cioè l intervento che l assicurato a intrapreso da solo oppure gli ha fatti intraprendere, eccetto se il sinistro ne è stato il motivo; 17. a causa dei danni derivati da un terremoto; 18. a causa di azioni terroristiche; 19. a causa di partecipazione attiva in combattimenti fisici (lotte), eccetto in casi di legittima difesa che si può provare; 7

8 Articolo Gli obblighi dell assicurato prima del sinistro 1.1. L assicurato alla guida di velivoli di qualsiasi tipo, imbarcazioni, veicoli a motore o altri veicoli, deve avere un adeguata patente di guida (un regolare documento ufficiale che autorizza il conducente a guidare e viaggiare su questo genere e tipo di velivolo, imbarcazione, veicolo a motore o altro veicolo). Questo vale anche per i mezzi che non circolano sulle aree pubbliche. Si considera che l assicurato ha un adeguata patente di guida (regolare documento ufficiale) quando per preparare e sostenere l esame per l ottenimento del documento ufficiale, ha guidato sotto il controllo diretto di un istruttore autorizzato ed esperto. 2. Gli obblighi dell assicurato dopo un sinistro 2.1. Dopo un sinistro l assicurato deve senza indugio richiedere l assistenza medica, attenersi ai consigli e alle istruzioni del medico e continuare le cure fino al completo ricupero Denunciare l infortunio all impresa di assicurazione. Nella denuncia dell infortunio l assicurato deve fornire all impresa di assicurazione tutti i rapporti e i dati necessari come menzionato nell articolo 7 comma 1 punto II. Assicurazione infortuni per i passeggeri Se l esito dell infortunio è la morte dell assicurato, il benefi ciario dell assicurazione ha l obbligo di informare in forma scritta l impresa di assicurazione, e ottenere la necessaria documentazione medica ed altra documentazione L impresa di assicurazione ha il diritto di accesso alla documentazione medica del defunto, e il diritto di richiedere l autopsia e, se inevitabile, anche l esumazione Le spese dell esame medico, la relazione (la relazione medica iniziale e finale, l esame medico ripetuto e il reperto dello specialista) e le altre spese riguardanti le prove delle circostanze dell avvenimento dell infortunio, sono a carico del richiedente L impresa di assicurazione è autorizzata a richiedere dall assicurato, contraente, beneficiario, medico o istituto medico incaricato della cura, oppure qualsiasi altra persona fisica o legale, chiarimenti o prove aggiuntive, e a proprio carico intraprendere azioni riguardanti l esame medico dell assicurato da parte di un suo medico oppure commissione medica per accertare le circostanze importanti riguardanti l infortunio denunciato. L impresa di assicurazione può richiedere che l assicurato si sottoponga ad un esame presso un medico di propria scelta Se l infortunio e denunciato all assicurazione sanitaria obbligatoria, l impresa di assicurazione in questo senso è autorizzata anche in rapporto a questa istituzione L impresa di assicurazione è autorizzata a richiedere informazioni dagli organi legali che si occupano dell infortunio, coma anche ad incitarli alla consegna delle informazioni Se l assicurato non agisce in base alle disposizioni del comma 2 di questo articolo, punto 2.1. e in questo modo contribuisce all avvenimento oppure aumento dell infortunio, l impresa di assicurazione ha il diritto al rimborso per i danni subiti Se l assicurato, il contraente oppure il beneficiario non denunzia l infortunio oppure non consegna tutta la documentazione (adeguata) secondo le disposizioni di queste Condizioni, ma subito avvia una causa contro l impresa di assicurazione, tale reclamo non avrà il valore di denuncia del sinistro e sarà considerato prematuro. Tutte le spese di tale causa (spese del processo, spese di perizia, il premio e le spese dell avvocato, dei testimoni e altro) a prescindere dall esito, sono a carico del querelante. Il querelante in queste cause non ha il diritto alla compensazione del tasso di interesse sulla somma aggiudicata. Capitolo C 3. ASSICURAZIONE BAGAGLI Articolo 22 Cosa copre l assicurazione? 1. È assicurato tutto il bagaglio dell assicurato. 2. In queste Condizioni, con bagaglio si intendono tutte le cose di uso personale durante il viaggio, inclusi i regali e souvenir del viaggio ovvero le cose che l assicurato ha consegnato in custodia all agenzia di trasporto, alla compagnia per i servizi di alloggio, oppure che si trovano in un deposito bagagli con la documentazione adeguata conferma per il bagaglio consegnato in deposito, per il trasporto oppure alloggio. 3. L assicurazione copre la perdita, danno o distruzione del bagaglio durate il viaggio (in andata e ritorno) come anche durante la permanenza nella destinazione del viaggio a causa di: a) atto criminale di terze persone (per esempio furto, rapina); b) incidente del mezzo di trasporto (per esempio incidente stradale); c) incendio e disastri naturali. 4. L impresa di assicurazione liquiderà l indennizzo per l acquisto del bagaglio sostitutivo (per esempio gli articoli per l igiene personale, abbigliamento di ricambio indispensabile e simile) fino a un massimo di 250 euro in base alle fatture originali consegnate, in caso che il bagaglio consegnato per il trasporto non arrivi a destinazione lo stesso giorno dell assicurato a causa di ritardo nel trasporto. È escluso l indennizzo per l acquisto del bagaglio sostitutivo al rientro nel luogo di residenza. Articolo 23 Limitazioni ed esclusioni dell assicurazione 1. Limitazioni 1.1. Gioielli, orologi, pellicce, apparecchi e macchine di ogni tipo con i corrispettivi accessori (per esempio radio ricevitore, macchine fotografiche, telecamere, cellulari, personal computer, TV, registratori e proiettori, armi da caccia e sport, come anche i binocoli) sono assicurati solamente fino a 1/3 della somma contrattata ed unicamente se sono portati appresso. Se si trovano nel bagaglio consegnato, gli oggetti menzionati non sono assicurati in nessun caso Biciclette, kayak, barche sportive smontabili e gommoni, come anche altri requisiti sportivi con i corrispettivi accessori, sono inclusi nell assicurazione, ma non durate l uso (le barche gonfiate e montate sono considerate pronte per l uso) I bagagli nel veicolo sono assicurati contro furto con scasso dal veicolo non sorvegliato, solamente se il bagaglio si trova nel bagagliaio chiuso a chiave e protetto con metallo o vetro, e se sono accessi tutti i dispositivi di sicurezza esistenti I bagagli lasciati nel veicolo devono essere custoditi nell apposito spazio per i bagagli oppure nei box da tetto di fabbrica chiusi a chiave L assicurazione è valida, quando il veicolo è regolarmente chiuso (con i dispositivi di sicurezza accesi) come indicato nel punto 1.3. di questo articolo, e parcheggiato nel garage dell hotel o pubblico, sul parcheggio dell hotel o sul parcheggio sorvegliato, oppure se è parcheggiato senza sorveglianza su superfici pubbliche da traffico L assicurazione contro il furto con scasso dal veicolo vale dalle ore 06:00 alle ore 21:00 ora locale, eccetto se il veicolo è parcheggiato in un garage o parcheggio sorvegliato a pagamento quando l assicurazione è valida 24 ore al giorno Il bagaglio nell imbarcazione è assicurato contro il furto con scasso solamente se i bagagli si trovano nello spazio per i bagagli chiuso a chiave, e i bagagli devono essere collocati in modo da non essere visibili da fuori. L assicurazione è valida solamente dalle ore 06:00 alle ore 21:00 ora locale. 2. Esclusioni dell assicurazione Non sono assicurati i soldi, carte di credito, titoli, biglietti, documenti personali e documenti di ogni tipo (per esempio passaporto, parente di guida e simile) tranne le spese per il rilascio di nuovi documenti personali. Non sono assicurati gli oggetti che hanno valore artistico e da collezione. Non sono assicurati gli animali. Non sono assicurati gli occhiali, lenti a contatto, come anche tutti i tipi di protesi. Non sono assicurati gli attrezzi, apparecchi, macchine e strumenti musicali usati per esercitare una professione. Non sono assicurati gli arnesi, attrezzi, parti di ricambio e accessori speciali per i veicoli a motore con corrispettivi accessori. Non sono assicurati i veicoli a motore, rimorchio, velivoli e imbarcazioni (tranne biciclette, barche smontabili e gommoni il cui valore non supera i euro) Non sono assicurati gli oggetti sopra o dentro i veicoli e le imbarcazioni che non sono stati chiusi a chiave, come anche le borse sui motocicli oppure il loro contenuto se le borse sono state lasciate sul motociclo. Non sono assicurati i danni: che l assicurato ha causato di proposito, con rude negligenza oppure o con l inganno; che sono causati dalle caratteristiche naturali oppure dai difetti degli oggetti (specialmente danni all interno o rottura, consumazione, imballaggio inadeguato oppure chiusura di parte del bagaglio); causati dal comportamento dell assicurato (oggetti dimenticati, lasciati, persi, oggetti deposti in modo inappropriato e in luogo inappropriato e simile); manifestatisi in campeggio; coperti da altre assicurazioni. Non sono assicurati i danni causati dalla guerra, conflitti oppure da azioni simili alla guerra, guerra civile, sommosse civili, rivolte, rivoluzioni, ribellioni, prigionia, sequestro, limitazioni o costrizioni e dalle conseguenze di tali avvenimenti, oppure da tentativi si eseguirli tramite sabotaggio o terrorismo per impulsi politici, da mine, missili, bombe o altre armi belliche, violenza o altri eventi simili, confisca, requisizione o altre misure simili che attua o ha l intenzione di attuare qualche autorità oppure organizzazione che si batte per il controllo o ha il controllo, da energia nucleare, come anche da ordini rilasciati dalle autorità. 8

9 Articolo 24 Obblighi dell assicurato in caso di sinistro 1. L assicurato deve: 1.1. Ogni danno, senza indugio, denunciare all impresa di assicurazione in conformità alle disposizioni dell articolo 7 comma 1 punto III. Assicurazione bagagli Intraprendere subito tutto quanto in suo potere per rimuovere, limitare o attenuare le conseguenze dannose del sinistro. Articolo 25 Rimborso assicurazione 1. L impresa di assicurazione rimborsa, in conformità al contratto, fino all ammontare del valore assicurato contrattato specificato sulla polizza: per le cose rovinate o perse (bagagli) il loro attuale valore; per le cose danneggiate, spese necessarie per la riparazione, ma al massimo fino al valore attuale delle cose; per i film, portatori di suono e dati, il valore del materiale; per i danni di gioielli, orologi, pellicce, apparecchi e macchine di ogni tipo con i corrispettivi accessori, armi da caccia e sport, per ogni sinistro fino ad un massimo del 50% del valore assicurato contrattato; per i danni di oggetti di uso personale, regali, souvenir comprati durante il viaggio, per ogni sinistro fino ad un massimo del 10% del valore assicurato contrattato; per le tasse di rilascio della nuova carta di identità, passaporto, documenti per i veicoli a motore e altra documentazione, fino a un massimo del 10% del valore assicurato contrattato, ma al massimo 70 euro per ogni sinistro. 2. Il valore attuale dell oggetto assicurato è il valore di acquisto dell oggetto nuovo al momento del danno, ridotto per l ammontare stimato del valore perso a causa del periodo di uso e della consumazione. 3. Se gli oggetti assicurati sono completamente rovinati oppure rubati, e l assicurato non può provare il loro valore attuale, l obbligo dell impresa di assicurazione è fino ad un massimo del 50% del valore di acquisto dell oggetto nuovo. 4. In caso di danno ai bagagli che l assicurato porta con se, l assicurato partecipa nel danno con la somma di 50 euro per sinistro. Articolo 26 Diritto di regresso dell impresa di assicurazione 1. Con la liquidazione dell indennizzo, tutti i diritti che l assicurato ha nei confronti delle persone responsabili per il danno, passano all impresa di assicurazione nei limiti del rimborso liquidato. 2. Se l assicurato in qualsiasi modo viene a sapere dove si trovano le cose rubate, ha l obbligo di intraprendere subito tutte le misure necessarie, specialmente tramite le autorità, per stabilire l identità degli oggetti, e per farseli tornare al più presto. Inoltre, ha l obbligo di informare al più presto l impresa di assicurazione sulle cose che è venuto a sapere, sulle misure adottate ed il loro risultato. 3. Se all assicurato non è stato pagato l indennizzo per le cose ritrovate, l assicurato ha l obbligo di prendere indietro le cose. Se le cose ritrovate sono danneggiate, l assicurato ha il diritto al rimborso dei danni secondo l articolo 25 comma 3 di queste Condizioni. 4. Se le cose rubate sono state ritrovate dopo la liquidazione dell indennizzo, l assicurato può trattenerle, ma ha l obbligo di restituire all impresa di assicurazione l indennizzo ricevuto, trattenendo le spese necessarie per la consegna, che non possono essere maggiori dell indennizzo liquidato. L assicurato può trattenere le cose danneggiate al prezzo stabilito in accordo con l impresa di assicurazione, e restituire solamente la parte corrispondente dell indennizzo ricevuto. Se l assicurato non vuole tenere le cose ritrovate, la proprietà passa all impresa di assicurazione. Capitolo D 4. ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO VIAGGIO Articolo 27 Cosa copre l assicurazione? 1. L impresa di assicurazione rimborsa le spese del prezzo del viaggio contrattate e pagate dall assicurato all agenzia di viaggio e turismo, e per le quali ha stipulato il contratto di assicurazione con l impresa di assicurazione in conformità all articolo 29 di queste Condizioni, se l annullamento del viaggio è accaduto per una delle seguenti ragioni che hanno colpito l assicurato o qualche persona a rischio. Le ragioni sono le seguenti: a) morte; b) malattia acuta improvvisa per la quale è necessaria la cura medica urgente; c) infortunio con lesioni fisiche gravi; d) disturbi in gravidanza; e) intolleranza al vaccino che l assicurato doveva ricevere secondo le norme vigenti nel paese nel quale viaggia; f) danni alla proprietà causati da incendio, disastro naturale oppure atto criminale volontario causato da terza persona; g) esercizio militare. Sono considerate persone a rischio: - il coniuge dell assicurato (con il quale l assicurato è unito in matrimonio oppure con il quale vive); - i figli dell assicurato; - i genitori, i fratelli e le sorelle dell assicurato oppure del suo coniuge, oppure la persona della quale l assicurato si prende cura (per esempio i nonni o altre persone che vivono nella stessa casa con l assicurato); - l a persona adottata oppure l adottante. 2. È necessario certificare la malattia, l infortunio o il disturbo in gravidanza con la diagnosi medica. Articolo 28 Esclusioni 1. Dalla copertura assicurativa è escluso l annullamento del viaggio per le seguenti ragioni: a) malattie sopravvenute prima dell inizio dell assicurazione oppure i cui segni erano già riconoscibili in quel momento; b) conseguenza di infortunio se l infortunio è avvenuto prima dell inizio dell assicurazione e se queste conseguenze erano già riconoscibili in quel momento; c) ragioni professionali; d) malattie epidemiche nel paese nel quale o dal quale l assicurato viaggia. Articolo 29 Valore assicurato ritenzione regresso 1. L ammontare dell indennizzo è limitato dal valore assicurato contrattato. 2. Il valore assicurato è sempre il prezzo pieno del pacchetto turistico (viaggio) pagato all agenzia turistica, per il quale è stato stipulato un contratto di assicurazione con l impresa di assicurazione. 3. Se il viaggio è annullato entro il giorno dell inizio del viaggio, l impresa di assicurazione liquida il 90% della somma pagata all agenzia dall assicurato, secondo le disposizioni sull annullamento incluse nel contratto di viaggio. 4. Se il viaggio è annullato dopo l inizio del viaggio, ma prima che passi il 50% della durata prevista del viaggio, l impresa di assicurazione liquida il 90% della somma pagata all agenzia dall assicurato secondo le disposizioni sull annullamento incluse nel contratto di viaggio, riducendo la somma per il prezzo dei giorni sfruttati del viaggio. 5. I crediti contro terze persone emersi dal sinistro e per i quali sono stati adempiti i presupposti legali per il regresso, è necessario cedere fino all ammontare del danno liquidato o che deve essere liquidato dall impresa di assicurazione. Per il controllo dell impresa di assicurazione è responsabile l Agenzia Croata per il controllo dei servizi finanziari con sede a Zagabria. In vigore dal 01/03/2008 9

10 10

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti 2 Questo opuscolo La informa sulla Sua situazione assicurativa spiegandole se e in che misura Lei è coperto

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1. FONTI LEGISLATIVE La vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale che estero, è disciplinata dal D.Lgs. 23/05/2011,

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS)

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS) CANTONE TICINO DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ Istituto delle assicurazioni sociali TEL: 0041 / (0)91 821 92 92 FAX: 0041 / (0)91 821 93 99 DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l.

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. General Terms and Conditions of Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. Articolo I: Disposizioni Generali 1. I rapporti legali tra il Fornitore

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI Leggere attentamente Termini e Condizioni prima di noleggiare una vettura con Atlaschoice. I Termini si applicano a qualsiasi prenotazione effettuata con Atlaschoice tramite

Dettagli

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INAIL, IL DATORE DI LAVORO, IL LAVORATORE, COSA DEVONO FARE COSA DEVE SAPERE IL LAVORATORE QUANDO SUBISCE UN INFORTUNIO O

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008)

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) N O T A I N F O R M A T I V A INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE Cardif Assurance Vie

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura adottate dall'associazione olandese Grossisti di Prodotti di Floricoltura ( Vereniging van Groothandelaren in Bloemkwekerijproducten

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

DUAL RC professionale

DUAL RC professionale P.I. LINE - tailor made DUAL RC professionale Proposta di assicurazione per la Responsabilità Civile Professionale di Commercialisti, Tributaristi, Avvocati Consulenti del Lavoro, Società di Servizi (EDP)

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO

FASCICOLO INFORMATIVO FASCICOLO INFORMATIVO (ai sensi degli Artt.30 e segg. del Reg. IVASS n 35 del 26/05/2010) Contratto di assicurazione Infortuni per la copertura dei rischi Morte e Invalidità Permanente in seguito denominato

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

Tech in One Macchine e installazioni tecniche. L assicurazione degli oggetti tecnici può essere così semplice

Tech in One Macchine e installazioni tecniche. L assicurazione degli oggetti tecnici può essere così semplice Tech in One Macchine e installazioni tecniche L assicurazione degli oggetti tecnici può essere così semplice Assicurare le macchine e le installazioni tecniche Tech in One, l assicurazione semplice Perché

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall Assemblea federale il 20 aprile 1999 1 Entrato in vigore mediante scambio di note il 1 maggio 2000

Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall Assemblea federale il 20 aprile 1999 1 Entrato in vigore mediante scambio di note il 1 maggio 2000 Testo originale 0.360.454.1 Accordo tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica italiana relativo alla cooperazione tra le autorità di polizia e doganali Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall

Dettagli

COMPASS S.p.A. Personal Protection

COMPASS S.p.A. Personal Protection COMPASS S.p.A. Personal Protection CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Mod. 07143 Ed. 12/2013 INFORMATIVA PRIVACY Ai sensi dell articolo 13 - Decreto Legislativo 30 Giugno 2003 n 196 in materia di protezione

Dettagli

Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI

Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI SDM BROKER S.r.l. Via Arbia, 70 00199 ROMA Tel. 06.97270759 06.64521565 Fax 06.97270748 Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI Polizza infortuni IAH0006453: Garanzie prestate: Morte:

Dettagli

DIRITTI DEI CONSUMATORI

DIRITTI DEI CONSUMATORI DIRITTI DEI CONSUMATORI 1. Quali sono i diritti dei consumatori stabiliti dal Codice del Consumo 2. Qual è la portata della disposizione? 3. Qual è l origine dell elencazione? 4. In che cosa consiste il

Dettagli

l inabilità temporanea, l invalidità permanente

l inabilità temporanea, l invalidità permanente Inabilità temporanea e invalidità permanente Quali sono le tutele che intervengono in questi casi? Ecco il primo articolo di approfondimento sul tema degli eventi da esorcizzare Con questo primo articolo

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE tra FLO-CERT GMBH E RAGIONE SOCIALE DEL CLIENTE PARTI (1) FLO-CERT GmbH, società legalmente costituita e registrata a Bonn, Germania con il numero 12937, con sede legale in

Dettagli

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina Traduzione 1 Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina (Convenzione sui diritti dell uomo e la biomedicina)

Dettagli

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 MINIMI RETRIBUTIVI FISSATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 CONVIVENTI DI CUI ART. 15-2

Dettagli

TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa

TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa Le parti, nel ritenere che il rapporto di lavoro a tempo parziale possa essere mezzo idoneo ad agevolare l incontro fra domanda e offerta di lavoro, ne confermano

Dettagli

Il lavoro subordinato

Il lavoro subordinato Il lavoro subordinato Aggiornato a luglio 2012 1 CHE COS È? Il contratto di lavoro subordinato è un contratto con il quale un lavoratore si impegna a svolgere una determinata attività lavorativa alle dipendenze

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Stagione invernale 2014/2015 1. Le presenti Condizioni Generali di Vendita regolano le condizioni contrattuali relative all acquisto ed all utilizzo degli skipass e delle

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI Senato Accademico 27 Aprile 2010 Consiglio di Amministrazione 18 Maggio 2010 Decreto Rettorale Rep. n. 811/2010 Prot. n 13531 del 29 Giugno 2010 Ufficio Competente Ufficio Agevolazioni allo studio e disabilità

Dettagli

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati Dipartimento federale di giustizia e polizia DFGP Ufficio federale di giustizia UFG Ambito direzionale Diritto pubblico Settore di competenza Progetti e metodologia legislativi 1 gennaio 2015 Aiuto alle

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n.

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n. NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n. 5185 NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE - Cardif Assicurazioni

Dettagli

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA FOGLIO INFORMATIVO PER IL PAZIENTE L angiografia retinica serve a studiare le malattie della retina; localizzare la

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE

GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE La presente guida descrive le procedure operative che gli Assistiti dovranno seguire per accedere alle prestazioni garantite

Dettagli

Scheda approfondita LAVORO PART-TIME

Scheda approfondita LAVORO PART-TIME Scheda approfondita LAVORO PART-TIME Nozione Finalità Ambito soggettivo di applicazione Legenda Contenuto Precisazioni Riferimenti normativi Ambito oggettivo di applicazione Forma Durata Trattamento economico

Dettagli

L Operatore Locale di Progetto OLP

L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto CHI E? Qualcuno piu esperto del volontario, con il quale stabilisce un rapporto da apprendista a maestro, dal quale imparera, sara seguito,

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Mercurio II Solfato soluzione 200 g/lin acido solforico diluito 1.2

Dettagli

Con te & per te Assicurazione Infortuni. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Tutela persona.

Con te & per te Assicurazione Infortuni. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Tutela persona. Tutela persona Per la famiglia Con te & per te Assicurazione Infortuni Il presente Fascicolo informativo contenente Nota Informativa e Glossario Condizioni Generali di Assicurazione Informativa resa all

Dettagli

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione.

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione. L erogazione dell assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione

Dettagli

Elenco provvidenze nuova mutualità

Elenco provvidenze nuova mutualità Elenco provvidenze nuova mutualità Tipologia sussidio Importo erogato Periodicità del sussidio Documentazione da allegare Ricovero 15,00 al giorno (per massimo 20 giorni all anno) Ogni anno Certificato

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Condizioni di contratto ed al tre informazioni importanti

Condizioni di contratto ed al tre informazioni importanti Condizioni di contratto ed al tre informazioni importanti CONDIZIONI DI CONTRATTO ED ALTRE INFORMAZIONI IMPORTANTI SI INFORMANO I PASSEGGERI CHE EFFETTUANO UN VIAGGIO CON DESTINAZIONE FINALE O UNO STOP

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente regolamento s intendono per: a) "Autorità",

Dettagli

Informazione per persone che soggiornano temporaneamente in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS.

Informazione per persone che soggiornano temporaneamente in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS. Informazione per persone che soggiornano temporaneamente in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS. Gettiamo dei ponti Istituzione comune LAMal Gibelinstrasse 25 casella

Dettagli

INFORTUNIO SUL LAVORO E MALATTIA PROFESSIONALE

INFORTUNIO SUL LAVORO E MALATTIA PROFESSIONALE AREA LAVORO E PREVIDENZA INFORTUNIO SUL LAVORO E MALATTIA PROFESSIONALE (a cura di Ernesto Murolo) Indice QUANDO SI MANIFESTA UN INFORTUNIO SUL LAVORO...5 1. Se l infortunio ha prognosi fino a 3 giorni...5

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

FAI IL PIENO DI CALCIO

FAI IL PIENO DI CALCIO REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI FAI IL PIENO DI CALCIO La Beiersdorf SpA, con sede in Via Eraclito 30, 20128 Milano, promuove la seguente manifestazione, che viene svolta secondo le norme contenute

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità

6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità 6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Le donne che esercitano un attività lucrativa hanno diritto all indennità di maternità

Dettagli

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto Mini Guida Lotta alle frodi nella RC Auto Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LOTTA ALLE FRODI NELLA RC AUTO Le frodi rappresentano un problema grave per il settore della

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. Termini d uso aggiuntivi di Business Catalyst Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. L uso dei Servizi Business Catalyst è soggetto

Dettagli

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori?

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Le proposte emerse dai gruppi di RLS 1 Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Il RLS consulta il documento di valutazione dei rischi e verifica se il rischio

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi

Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi terzi il cui soggiorno è irregolare Adozione con delibera

Dettagli

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio?

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio? Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della sanità pubblica UFSP Malattie trasmissibili Stato al 05.10.2010 FAQ Influenza stagionale 1. Cos è l influenza? 2. Come si trasmette l influenza?

Dettagli

Liquidazione dei danni causati ai veicoli privati utilizzati nell ambito dell esercizio del mandato parlamentare

Liquidazione dei danni causati ai veicoli privati utilizzati nell ambito dell esercizio del mandato parlamentare Liquidazione dei danni causati ai veicoli privati utilizzati nell ambito dell esercizio del mandato parlamentare 1. In generale Conformemente all articolo 4 capoverso 2 dell ordinanza dell Assemblea federale

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

LISTINO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI

LISTINO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI LISTI INO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI APRILE 2012 APICE Listino Prezzi 04/2012 Indice dei contenuti ARMADI GESTIONE CHIAVI... 3 1. KMS... 4 1.1. ARMADI KMS COMPLETI DI CENTRALINA ELETTRONICA E TOUCH

Dettagli

Proposta di legge «Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT). Istituzione e accesso al Registro Regionale»

Proposta di legge «Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT). Istituzione e accesso al Registro Regionale» Proposta di legge «Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT). Istituzione e accesso al Registro Regionale» La proposta di legge «Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT). Istituzione e accesso

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE (2001) PARTE I L ATTO INTERNAZIONALMENTE ILLECITO DI UNO STATO CAPITOLO I PRINCIPI GENERALI Articolo 1

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Patto europeo per la salute mentale e il benessere CONFERENZA DI ALTO LIVELLO DELL UE INSIEME PER LA SALUTE MENTALE E IL BENESSERE Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Slovensko predsedstvo EU 2008 Slovenian Presidency

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1)

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1) 1.6.1.1 Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) (del 9 marzo 1987) IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visto il messaggio 2 ottobre 1985 n. 2975 del Consiglio di Stato, decreta:

Dettagli

Termini di servizio di Comunicherete

Termini di servizio di Comunicherete Termini di servizio di Comunicherete I Servizi sono forniti da 10Q Srls con sede in Roma, Viale Marx n. 198 ed Ancitel Spa, con sede in Roma, Via Arco di Travertino n. 11. L utilizzo o l accesso ai Servizi

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD Le presenti condizioni generali di acquisto disciplinano il rapporto tra il Fornitore di beni, opere o servizi, descritti nelle pagine del presente Ordine e nella

Dettagli

di seguito verrà utilizzato il termine ENTE per Certification International UK (Ltd) e SEDE LOCALE per Divulgazione e Accreditamento DeA S.r.l.

di seguito verrà utilizzato il termine ENTE per Certification International UK (Ltd) e SEDE LOCALE per Divulgazione e Accreditamento DeA S.r.l. Certification International (UK) Limited [CI UK] è un Organismo di Certificazione accreditato UKAS che fornisce i propri servizi di certificazione attraverso una rete di uffici di rappresentanza in tutto

Dettagli

assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio

assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio Operiamo in tutti i rami e siamo presenti sull intero territorio nazionale con oltre 400 punti di vendita e di consulenza

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Polizza Infortuni e Malattia Piani di Accumulo Eurizon Capital Fascicolo informativo Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, il Glossario e le Condizioni di Assicurazione. POLIZZA

Dettagli

Contratto di Assicurazione Infortuni. Modello 1202 - Ed. 01.07.2015

Contratto di Assicurazione Infortuni. Modello 1202 - Ed. 01.07.2015 Contratto di Assicurazione Infortuni. Modello 1202 - Ed. 01.07.2015 Il presente FascIcolo InFormatIvo contenente a) Nota Informativa comprensiva del glossario b) Condizioni di Assicurazione c) Informativa

Dettagli

Legge 22 maggio 1978, n. 194. Norme per la tutela sociale della maternità e sull interruzione volontaria della gravidanza

Legge 22 maggio 1978, n. 194. Norme per la tutela sociale della maternità e sull interruzione volontaria della gravidanza Legge 22 maggio 1978, n. 194 Norme per la tutela sociale della maternità e sull interruzione volontaria della gravidanza (Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Gazzetta Ufficiale del 22 maggio 1978, n. 140)

Dettagli

TECNICA ASSICURATIVA LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE. Docente: Giovanni Canali

TECNICA ASSICURATIVA LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE. Docente: Giovanni Canali LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE Docente: Giovanni Canali IL CODICE CIVILE E LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE ART. 1882 cod.civ.: L assicurazione è il contratto con il quale l assicuratore

Dettagli

Le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT)

Le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT) Le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT) Fondamenti giuridici delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento Numerosi sono i fondamenti normativi e di principio che stanno alla base del diritto

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

DOCTOR PIÙ EVOLUTION. Contratto di Assicurazione Malattia e Assistenza

DOCTOR PIÙ EVOLUTION. Contratto di Assicurazione Malattia e Assistenza DOCTOR PIÙ EVOLUTION Contratto di Assicurazione Malattia e Assistenza Il presente Fascicolo Informativo contenente: Nota Informativa e Glossario Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato al Contraente

Dettagli

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me.

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli