Carta dei Servizi rev. 2 del 20 febbraio SPISAL Servizio Prevenzione Igiene e Sicurezza negli ambienti di Lavoro

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Carta dei Servizi rev. 2 del 20 febbraio SPISAL Servizio Prevenzione Igiene e Sicurezza negli ambienti di Lavoro"

Transcript

1 Carta dei Servizi rev. 2 del 20 febbraio 2012 SPISAL negli ambienti di Lavoro

2 Azienda ULSS n. 22 Bussolengo VR Dipartimento di Prevenzione negli Ambienti di Lavoro Sede centrale: Valeggio sul Mincio, via Santa Maria Crocifissa di Rosa Direttore: dott. Marco Renso Telefono: Fax: PEC: Orario di apertura al pubblico: Segreteria: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore Ambulatorio: martedì dalle ore 9.00 alle ore presso il Centro Polifunzionale sito in via Santa Maria Crocifissa di Rosa a Valeggio sul Mincio. Mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore presso il Centro Polifunzionale sito in via Carlo Alberto dalla Chiesa a Bussolengo. È necessario fissare l appuntamento telefonando al n al mattino tutti i giorni, sabato escluso.

3 LA NOSTRA ATTIVITÀ SPISAL Il negli Ambienti di Lavoro (SPISAL) opera sul territorio dei 37 Comuni dell Azienda Ulss 22 per tutelare la salute e la sicurezza negli ambienti di lavoro tramite il controllo sull applicazione delle norme di legge, per migliorare le condizioni di lavoro, favorire la definizione di politiche aziendali per la salute e una cultura imprenditoriale volta alla responsabilità sociale. Lo SPISAL esercita funzioni di controllo del territorio tramite azioni di vigilanza nelle imprese, di promozione della cultura della salute e della sicurezza negli ambienti di lavoro; contribuisce alla prevenzione delle malattie professionali e degli infortuni sul lavoro. Svolge la sua attività in stretta relazione con le associazioni datoriali e sindacali, con altri Enti pubblici (INAIL, Direzione Provinciale del Lavoro, VV.FF., Magistratura), con altri servizi e dipartimenti socio-sanitari dell Azienda Ulss 22 e con il volontariato sociale accreditato. 1

4 SPISAL I NOSTRI SERVIZI Lo SPISAL offre prestazioni ai lavoratori e agli imprenditori: Prestazioni ambulatoriali specialistiche di medicina del lavoro Assistenza alle aziende per la gestione della sicurezza Oltre a svolgere le attività di propria competenza, garantisce i LEA (livelli essenziali di assistenza) attraverso i quali si realizzano i piani mirati di prevenzione e tutta l attività di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, secondo una organizzazione per unità operative: UO Sanitaria UO Prevenzione Infortuni e Malattie Professionali, Autorizzazioni UNITÀ OPERATIVA SANITARIA Attività ambulatoriale di medicina del lavoro Valutazione dell idoneità al lavoro di minori non esposti a rischi professionali (prestazione a carico del datore di lavoro: 12,00 euro) Valutazione dell idoneità al lavoro per responsabile tecnico (prestazione a carico del datore di lavoro: 26,00 euro) Visite ai bambini del pubblico spettacolo (prestazione a carico del datore di lavoro: 12,00 euro) Sopralluoghi per la tutela della lavoratrice madre Valutazione dell idoneità al lavoro dei disabili Valutazione dell idoneità al lavoro per i lavoratori autonomi Valutazione dell idoneità avverso il giudizio del medico competente. Art. 41, comma 9, DL 81/08 2

5 SPISAL MODALITÀ DI ACCESSO ALLE PRESTAZIONI AMBULATORIALI Le prestazioni ambulatoriali vengono espletate il martedì, il mercoledì e il venerdì su prenotazione dalle ore 9.00 alle ore con aggiunta di altri giorni nei periodi di maggior richiesta. La prenotazione viene accettata, tutti i giorni escluso il sabato, dal personale sanitario che valuta la pertinenza della richiesta di visita. Il tempo massimo intercorrente tra richiesta telefonica e visita in ambulatorio è pari a quattro giorni lavorativi. La visita è integrata, se necessario, da un esame spirometrico e audiometrico. La prestazione è a pagamento da parte del datore di lavoro e il costo è stabilito dal tariffario regionale. Al momento della visita deve essere fornita la seguente documentazione: Minori: Richiesta di visita medica del datore di lavoro con indicazione della ragione sociale, descrizione dell attività lavorativa (modello 01); tale dichiarazione va firmata dal datore di lavoro e controfirmata, per presa visione, dal genitore del minore Certificato di vaccinazione antitetanica per coloro che saranno adibiti a mansioni con obbligo vaccinale (L. 292/63) 3

6 SPISAL Bambini Pubblico Spettacolo Richiesta di visita dell ente organizzatore Disabili Cartella sanitaria e certificazione di invalidità UNITÀ OPERATIVA PREVENZIONE INFORTUNI E MALATTIE PROFESSIONALI AUTORIZZAZIONI Lo SPISAL per ridurre i rischi lavorativi sviluppa azioni che riguardano: Controllo e verifica all interno delle aziende dell adozione delle misure di sicurezza su macchine e impianti Controllo e verifica all interno delle aziende dell ottemperanza alle norme di igiene su lavoro Individuazione, accertamento e controllo dei fattori di nocività (di tipo chimico, fisico, biologico ed organizzativo) negli ambienti di lavoro, con azioni di informazione, vigilanza e assistenza Indagini di polizia giudiziaria per l individuazione delle responsabilità nei casi di infortuni gravi o mortali sul lavoro e malattie professionali Sorveglianza epidemiologica degli infortuni e delle malattie professionali in collaborazione con INAIL e ISPESL 4

7 SPISAL Costruzione del sistema informativo su rischi e danni da lavoro Coordinamento e controllo dell attività sanitaria dei medici competenti Interventi su segnalazione non anonima da parte dei cittadini Le attuali normative prevedono che vengano inviate allo SPISAL le seguenti documentazioni: Notifica preliminare di apertura cantiere edile Comunicazioni relative al Servizio di Primo Soccorso Relazione sulle modalità di rimozione e smaltimento dei prodotti contenenti amianto 5

8 SPISAL Lo SPISAL rilascia i seguenti atti amministrativi: Vidimazione registri infortuni sul lavoro; l utente compila una scheda informativa da ritirare presso gli uffici (prestazione a carico del richiedente 10,00 euro) o dal sito modulo per vidimazione registro infortuni Verifica della compatibilità dei progetti di insediamento industriale e di attività lavorative e in genere con le esigenze di tutela della salute dei lavoratori Valutazione della presenza dei requisiti igienico-sanitari strutturali degli stabilimenti industriali (illuminazione e ventilazione naturale, servizi igienici, docce) prima della costruzione e cioè al momento del rilascio della concessione edilizia Parere su richiesta di deroga al divieto di lavoro in ambienti seminterrati Parere su richiesta di deroga in relazione ai parametri di aeroilluminazione degli ambienti di lavoro Parere preventivo, su richiesta, ai fini dell attivazione di impianti di distribuzione di carburanti 6

9 IMPEGNI NEI CONFRONTI DEGLI UTENTI Accoglienza e orientamento SPISAL Il personale della segreteria garantisce all utente una corretta informazione sulla modalità di accesso al servizio richiesto. Se del caso mette immediatamente in comunicazione l utente con gli operatori che sono più competenti a risolvere il problema o prenota un incontro in ufficio È possibile rivolgersi direttamente anche al personale sanitario e tecnico durante l orario di apertura al pubblico ( ) La Carta dei servizi viene messa a disposizione degli utenti presso la segreteria del servizio e distribuita nelle occasioni di incontro Ogni operatore è identificabile dal nome e dalla qualifica riportata sulla tabella posta all ingresso del proprio ufficio nonché dal tesserino di riconoscimento nell ambulatorio medico e nell esecuzione dei sopralluoghi ispettivi Tempestività, regolarità e puntualità La vidimazione del registro degli infortuni avviene alla presentazione della scheda di richiesta e in seguito al pagamento dell importo stabilito (10,00 euro) Il servizio garantisce il rilascio dei pareri richiesti entro 30 giorni (o entro il termine stabilito per Legge) Il tempo massimo intercorrente tra la richiesta telefonica e la visita in ambulatorio è pari a quattro giorni lavorativi 7

10 SPISAL Personalizzazione ed umanizzazione Ogni operatore si rivolge agli utenti con cortesia e disponibilità, prestando la massima attenzione alle loro richieste e problemi ed eroga le proprie prestazioni tutelando la riservatezza e la privacy Completezza e chiarezza dell informazione sanitaria Gli utenti vengono informati circa le procedure e la tempistica delle prestazioni erogate Ogni cittadino viene seguito da personale professionalmente più indicato ad espletare il servizio richiesto Garanzia e tutela Segnalazioni e reclami degli utenti sono considerati contributi al miglioramento del servizio e si possono formulare, verbalmente o in forma scritta al Servizio oppure a: Dipartimento di Prevenzione negli Ambienti di Lavoro Direttore: Dott. Marco Renso Valeggio sul Mincio (VR), via S.M. Crocifissa di Rosa Ufficio Relazioni con il Pubblico dell Azienda ULSS n. 22 Via Ospedale, Bussolengo (VR) Telefono: E_mail: 8

11 Questa Carta dei Servizi è stata realizzata dal personale dell unità operativa in collaborazione con l Ufficio Relazioni con il Pubblico, il Servizio Infermieristico e l U.O.C. Qualità, Autorizzazione, Accreditamento Istituzionale, avvalendosi del contributo e dei suggerimenti forniti dalle Associazioni di Volontariato e di Tutela dei Diritti, che collaborano con l Azienda nell ambito della Conferenza dei Servizi. di volontariato

12

Carta dei Servizi rev. 2 del 16 maggio Servizio di Igiene e Sanità Pubblica

Carta dei Servizi rev. 2 del 16 maggio Servizio di Igiene e Sanità Pubblica Carta dei Servizi rev. 2 del 16 maggio 2011 Servizio di Igiene Azienda Ulss n. 22 Bussolengo VR Dipartimento di Prevenzione Servizio di Igiene Valeggio sul Mincio via S. M. Crocifissa di Rosa presso il

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 1 del 20 novembre 2008. SPISAL Servizio Prevenzione Igiene e Sicurezza negli ambienti di Lavoro

Carta dei Servizi rev. 1 del 20 novembre 2008. SPISAL Servizio Prevenzione Igiene e Sicurezza negli ambienti di Lavoro Carta dei Servizi rev. 1 del 20 novembre 2008 SPISAL negli ambienti di Lavoro Azienda ULSS n. 22 Bussolengo VR Dipartimento di Prevenzione negli Ambienti di Lavoro Sede centrale: Valeggio sul Mincio, via

Dettagli

AREA PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO DIPARTIMENTO SANITÁ PUBBLICA

AREA PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO DIPARTIMENTO SANITÁ PUBBLICA AREA PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO DIPARTIMENTO SANITÁ PUBBLICA 1/9 Premessa Il Dipartimento di Sanità Pubblica dell Azienda USL di Bologna ha la finalità di prevenire le malattie, promuovere,

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 0 del 31 maggio Unità operativa di Nefrologia e Dialisi

Carta dei Servizi rev. 0 del 31 maggio Unità operativa di Nefrologia e Dialisi Carta dei Servizi rev. 0 del 31 maggio 2011 Unità operativa di Azienda ULSS n. 22 Bussolengo VR Dipartimento di Medicina Interna Unità Operativa Semplice di Direttore Responsabile: dott.ssa Lucia Cavallini

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 0 del 24 giugno Servizio di Medicina Sportiva

Carta dei Servizi rev. 0 del 24 giugno Servizio di Medicina Sportiva Carta dei Servizi rev. 0 del 24 giugno 2013 Servizio di Medicina Sportiva LA NOSTRA ATTIVITÀ Il Servizio di Medicina Sportiva svolge attività atte al rilascio del certificato agonistico o ludico sportivo

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 3 del 30 agosto Servizi di fisioterapia

Carta dei Servizi rev. 3 del 30 agosto Servizi di fisioterapia Carta dei Servizi rev. 3 del 30 agosto 2011 Servizi di dell Azienda Ulss n. 22 Direttore U.O. complessa di Medicina Riabilitativa dott. Roberto Filippini Ospedale di Bussolengo coordinatrice: Rinalda Fedrigo

Dettagli

Le attività di prevenzione 2009

Le attività di prevenzione 2009 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA 5 Maggio 2010 Le attività di prevenzione 2009 MARCO BELLOMI Relazione dei servizi http://prevenzione.ulss20.verona.it per rendere

Dettagli

Unità Operativa di. Pediatria e Patologia Neonatale. Ospedale di Bussolengo. Carta dei Servizi rev. 1 del 2 gennaio 2009

Unità Operativa di. Pediatria e Patologia Neonatale. Ospedale di Bussolengo. Carta dei Servizi rev. 1 del 2 gennaio 2009 Carta dei Servizi rev. 1 del 2 gennaio 2009 Unità Operativa di Azienda ULSS n. 22 Bussolengo VR Dipartimento Materno Infantile Unità Operativa di Ala Est Terzo piano Direttore: dott. Alberto Dall Agnola

Dettagli

INCONTRO CON I MEDICI COMPETENTI E SPISAL DI VERONA

INCONTRO CON I MEDICI COMPETENTI E SPISAL DI VERONA COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA 5 maggio 2010 INCONTRO CON I MEDICI COMPETENTI E SPISAL DI VERONA Attività di vigilanza nel 2010 degli SPISAL della provincia

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 1 del 15 giugno Unità operativa di Medicina Generale Ospedale di Bussolengo

Carta dei Servizi rev. 1 del 15 giugno Unità operativa di Medicina Generale Ospedale di Bussolengo Carta dei Servizi rev. 1 del 15 giugno 2008 Unità operativa di Azienda ULSS n. 22 Bussolengo (VR) Dipartimento di Medicina e Riabilitazione Unità Operativa di Ala est - Piano 1A Direttore: dott. Silvano

Dettagli

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DIREZIONE SERVIZI SOCIALI AREA POLITICHE SOCIALI CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI AUTORIZZAZIONE AL FUNZIONAMENTO DEI PRESIDI SOCIOASSISTENZIALI E SOCIOSANITARI, RESIDENZIALI E SEMIRESIDENZIALI Settembre

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 15 giugno Unità Operativa di Ortopedia-Traumatologia Ospedale di Isola della Scala

Carta dei Servizi rev. 15 giugno Unità Operativa di Ortopedia-Traumatologia Ospedale di Isola della Scala Carta dei Servizi rev. 15 giugno 2007 Unità Operativa di Azienda ULSS n. 22 - Bussolengo (VR) Dipartimento di Chirurgia Generale Unità Operativa Blocco B - Terzo piano: degenza Blocco B - Secondo piano:

Dettagli

PREVENZIONE DEI RISCHI DA ALCOL E DROGHE NEI GIOVANI LAVORATORI

PREVENZIONE DEI RISCHI DA ALCOL E DROGHE NEI GIOVANI LAVORATORI PREVENZIONE DEI RISCHI DA ALCOL E DROGHE NEI GIOVANI LAVORATORI S.P.I.S.A.L. AZ. ULSS 19 DI ADRIA INCONTRO DEL 28 DICEMBRE 2015 Presentazione del Servizio e finalità intervento di comparto SCALETTA INTERVENTI

Dettagli

- Scelta della struttura 1. Informazioni sulle strutture disponibili eroganti i servizi prescritti

- Scelta della struttura 1. Informazioni sulle strutture disponibili eroganti i servizi prescritti Tutte le attività erogate dell'azienda Ospedaliera S. Antonio Abate di Gallarate nelle varie sedi sono "accreditate". Ciò comporta, a garanzia dell'utente e della qualità del servizio erogato, il rispetto

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 2 del 22 aprile Unità Operativa di Ortopedia-Traumatologia Ospedali di Isola della Scala e Villafranca

Carta dei Servizi rev. 2 del 22 aprile Unità Operativa di Ortopedia-Traumatologia Ospedali di Isola della Scala e Villafranca Carta dei Servizi rev. 2 del 22 aprile 2009 Unità Operativa di Azienda ULSS n. 22 - Bussolengo (VR) Dipartimento di Chirurgia Generale Unità Operativa di Ospedale di Isola della Scala Blocco B - Terzo

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Medici Associati. Significato della forma associativa. Forma associativa Medicina di Gruppo di ODERZO

CARTA DEI SERVIZI. Medici Associati. Significato della forma associativa. Forma associativa Medicina di Gruppo di ODERZO CARTA DEI SERVIZI Forma associativa Medicina di Gruppo di ODERZO La presente Carta dei Servizi è consultabile nel sito apposito ed ottenibile a richiesta dagli assistiti, al fine di far loro conoscere

Dettagli

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI AREA SERVIZI SOCIALI CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI AUTORIZZAZIONE AL FUNZIONAMENTO DEI PRESIDI SOCIOASSISTENZIALI E SOCIOSANITARI, RESIDENZIALI E SEMIRESIDENZIALI Gennaio 2016 www.comune.torino.it/cartaqualita

Dettagli

I livelli essenziali di assistenza (LEA) DPCM 29 novembre 2001

I livelli essenziali di assistenza (LEA) DPCM 29 novembre 2001 I livelli essenziali di assistenza (LEA) DPCM 29 novembre 2001 DPCM 29 novembre 2001 Emanato ai sensi dell art. 1 del D.Lgs. n. 502/92 Applica un accordo Stato Regioni Art. 1 D.Lgs. n. 502/92 Il Servizio

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO MEDICINA IN RETE X

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO MEDICINA IN RETE X CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO MEDICINA IN RETE X ------------------------ Dr. FATI FRANCO Specialista in: M DELLO SPORT Sede studio: Piazza Caprera 2\3 SML Via Aurelia Ponente

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO DI PREVENZIONE, IGIENE E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO (SPISAL) Recapito telefonico: 0-885500 Certificazione concernente la sicurezza sanitaria di impianto di distribuzione carburanti Art.

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 1 maggio Servizio di assistenza domiciliare Distretto n. 3

Carta dei Servizi rev. 1 maggio Servizio di assistenza domiciliare Distretto n. 3 Carta dei Servizi rev. 1 maggio 2007 Servizio di Azienda ULSS n. 22 Bussolengo VR Distretto socio sanitario n. 3 Unità operativa Cure Primarie Direttore: dott. Ermanno Motta Coordinatore: ASV Paola Beltrame

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO ------------------------ Dott. Benvenuto Maria Nicoletta Specialista in: Anestesia e rianimazione Dott. Borzone Stefano Specialista in: Gastroenterologia ed Endoscopia

Dettagli

AZIENDA U.L.S.S. 8 Dipartimento di Prevenzione Servizio di Medicina Legale (S.M.L.) CARTA DEI SERVIZI MISSION SERVIZIO DI MEDICINA LEGALE

AZIENDA U.L.S.S. 8 Dipartimento di Prevenzione Servizio di Medicina Legale (S.M.L.) CARTA DEI SERVIZI MISSION SERVIZIO DI MEDICINA LEGALE AZIENDA U.L.S.S. 8 Dipartimento di Prevenzione Servizio di Medicina Legale (S.M.L.) CARTA DEI SERVIZI MISSION SERVIZIO DI MEDICINA LEGALE Che cos è il S.M.L.? (denominazione e collocazione all interno

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 1 del 9 gennaio Unità operativa di Oculistica Ospedale di Bussolengo

Carta dei Servizi rev. 1 del 9 gennaio Unità operativa di Oculistica Ospedale di Bussolengo Carta dei Servizi rev. 1 del 9 gennaio 2009 Unità operativa di Azienda ULSS n. 22 Bussolengo VR Dipartimento di Chirurgia Specialistica Unità Operativa di Monoblocco - Quarto piano: degenza Direttore:

Dettagli

Dipartimento di Prevenzione IGIENE E SANITÀ PUBBLICA MEDICINA DELLO SPORT. Carta dei Servizi

Dipartimento di Prevenzione IGIENE E SANITÀ PUBBLICA MEDICINA DELLO SPORT. Carta dei Servizi Dipartimento di Prevenzione IGIENE E SANITÀ PUBBLICA MEDICINA DELLO SPORT Carta dei Servizi AMBULATORIO DI MEDICINA DELLO SPORT DI 1 E 2 LIVELLO CHI SIAMO L Ambulatorio di Medicina dello Sport si pone

Dettagli

giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATO A Dgr n del 29 dicembre 2014 pag

giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATO A Dgr n del 29 dicembre 2014 pag giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATO A Dgr n. 271 del 29 dicembre 201 pag TARIFFARIO UNICO REGIONALE DELLE PRESTAZIONI RESE DAI DIPARTIMENTI DI PREVENZIONE DELLE AZIENDE ULSS TARIFFARIO UNICO REGIONALE

Dettagli

UNITÀ OPERATIVA LABORATORIO ANALISI DIPARTIMENTO SERVIZI

UNITÀ OPERATIVA LABORATORIO ANALISI DIPARTIMENTO SERVIZI UNITÀ OPERATIVA LABORATORIO ANALISI DIPARTIMENTO SERVIZI 1/5 Attività I Laboratori Analisi afferiscono al Dipartimento Servizi dell Azienda USL di Bologna. Essi rispondono a tutte le richieste di esami

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO. Dr. MARCO MARI Specialista in Medicina Interna INFORMAZIONI GENERALI

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO. Dr. MARCO MARI Specialista in Medicina Interna INFORMAZIONI GENERALI CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO Dr. MARCO MARI Specialista in Medicina Interna Dr. ANGELO B. MASSUCCO Specialista in Pneumologia Dr. FRANCO SIVORI Sede Studio: / 1, 16030 CASARZA LIGURE Telefono fisso:0185

Dettagli

Foglio informativo ad uso del cittadino

Foglio informativo ad uso del cittadino REGIONE DEL VENETO UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 16 PADOVA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO DI IGIENE DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE Foglio informativo ad uso del cittadino Foglio Informativo

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DOTT.SSA MARIA GIUSEPPINA ORECCHIA. (accordi regionali 2009)

CARTA DEI SERVIZI DOTT.SSA MARIA GIUSEPPINA ORECCHIA. (accordi regionali 2009) CARTA DEI SERVIZI DOTT.SSA MARIA GIUSEPPINA ORECCHIA (accordi regionali 2009) SIGNIFICATO DELLA CARTA DEI SERVIZI Gli obiettivi generali sono quelli di: - rispondere attraverso l organizzazione dell attività

Dettagli

LAVORATORE... sesso M F LUOGO E DATA DI NASCITA... Domicilio (Comune e Prov.)... Via... Tel... Medico curante Dott... Via... Tel...

LAVORATORE... sesso M F LUOGO E DATA DI NASCITA... Domicilio (Comune e Prov.)... Via... Tel... Medico curante Dott... Via... Tel... CARTELLA SANITARIA E DI RISCHIO ALLEGATO 3A CARTELLA SANITARIA E DI RISCHIO LAVORATORE... sesso M F LUOGO E DATA DI NASCITA... Codice fiscale Domicilio (Comune e Prov.)... Via... Tel... Medico curante

Dettagli

SCHEDA RILEVAZIONE ATTIVITA'

SCHEDA RILEVAZIONE ATTIVITA' SCHEDA NAZIONALE Versione 5.0 del 14/08/2012 SCHEDA RILEVAZIONE ATTIVITA' Le caselle in rosso sono quelle da compilare; dopo la compilazione il colore di fondo della cella diventa giallo. In verde i totalizzatori

Dettagli

Tutela della sicurezza del lavoro

Tutela della sicurezza del lavoro Azienda USL della Valle d Aosta Servizio Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro Tutela della sicurezza del lavoro Attività di prevenzione e di promozione della sicurezza e della salute dei lavoratori,

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO Operatore accreditato per i Servizi al Lavoro della Regione Piemonte con n. La carta dei Servizi intende descrivere le attività destinate ai cittadini e al mondo delle imprese

Dettagli

Sorveglianza sanitaria obbligatoria

Sorveglianza sanitaria obbligatoria Sistema di Riferimento Veneto per la Sicurezza nelle Scuole Sorveglianza sanitaria a scuola 5.1a CORSO DI FORMAZIONE PER DIRIGENTI SCOLASTICI E PER DIRETTORI DEI SERVIZI GENERALI ED AMMINISTRATIVI Sorveglianza

Dettagli

Azione Pegaso 2015. Corso di formazione per Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza

Azione Pegaso 2015. Corso di formazione per Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza Sorveglianza sanitaria a scuola Corso di formazione per Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza SORVEGLIANZA SANITARIA DS e sorveglianza sanitaria 1 2 3 4 5 6 7 8 Individua i rischi che comportano

Dettagli

SODDISFAZIONE CITTADINANZA E STANDARD QUALITA

SODDISFAZIONE CITTADINANZA E STANDARD QUALITA SETTORE DEMOGRAFICO Dati statistici relativi al questionario di soddisfazione della cittadinanza riferito all Ufficio Anagrafe Utenti che hanno risposto al questionario: 53 Anno di rilevazione 2006 Dati

Dettagli

Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19 OPUSCOLO INFORMATIVO DELL UNITA OPERATIVA DI IGIENE EDILIZIA, DELL ABITATO, DELLE ARTI E DEI MESTIERI

Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19 OPUSCOLO INFORMATIVO DELL UNITA OPERATIVA DI IGIENE EDILIZIA, DELL ABITATO, DELLE ARTI E DEI MESTIERI Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19 Comuni di: Adria Ariano nel Polesine Corbola Loreo Papozze Pettorazza Grimani Porto Tolle Porto Viro Rosolina Taglio di Po OPUSCOLO INFORMATIVO DELL UNITA OPERATIVA

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 1 aprile 2007. Ambulatorio ostetrico-ginecologico Albero di Gaia

Carta dei Servizi rev. 1 aprile 2007. Ambulatorio ostetrico-ginecologico Albero di Gaia Carta dei Servizi rev. 1 aprile 2007 Ambulatorio Azienda ULSS n. 22 Bussolengo VR Dipartimento Materno Infantile Ospedale di Villafranca Monoblocco - Primo piano Direttore: dott. Gian Franco Blaas Caposala:

Dettagli

Carta dei Servizi dei Medici di Medicina di Gruppo

Carta dei Servizi dei Medici di Medicina di Gruppo Carta dei Servizi dei Medici di Medicina di Gruppo Medici del Gruppo: Dott. Paolo Azzimonti Dott. Ernesto Cozzi Dott. Pietro Macaluso Dott. Michele Melillo Dott. Gianfranco Palamone Dott. Carmelo Curcio

Dettagli

Medici Associati: BARCELLA GIULIANO LEONE BARONCHELLI BRUNO BERNINI ENNIO MILANA VITO TOMASONI GIAN MARIA

Medici Associati: BARCELLA GIULIANO LEONE BARONCHELLI BRUNO BERNINI ENNIO MILANA VITO TOMASONI GIAN MARIA CARTA DEI SERVIZI ( Depositata c/o Distretto Socio-Sanitario Alta Valle Seriana Valle di Scalve ) Forma Associativa MEDICINA in RETE ( DPR 270/2000 e Accordi Regionali 2001) (Aggiornamento del 01/12/2013)

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 1 CENTRO Programma triennale della trasparenza 2014/2016 Piano Triennale della Prevenzione della Corruzione

AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 1 CENTRO Programma triennale della trasparenza 2014/2016 Piano Triennale della Prevenzione della Corruzione AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 1 CENTRO Programma triennale della trasparenza 2014/2016 Piano Triennale della Prevenzione della Corruzione scheda 2/_1 SCHEDA DI RILEVAZIONE PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI SANITARI. Unità Operativa Medicina Penitenziaria Dirigente Responsabile: Dr. Massimo Forlini

CARTA DEI SERVIZI SANITARI. Unità Operativa Medicina Penitenziaria Dirigente Responsabile: Dr. Massimo Forlini Unità Operativa Medicina Penitenziaria Dirigente Responsabile: Dr. Massimo Forlini Informazioni generali All interno della Casa Circondariale di Teramo è presente un Presidio Sanitario Territoriale che

Dettagli

L ATTIVITÀ DEL MEDICO COMPETENTE ALLA LUCE DEL D.LGS.81/08 TESTO UNICO IN E DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

L ATTIVITÀ DEL MEDICO COMPETENTE ALLA LUCE DEL D.LGS.81/08 TESTO UNICO IN E DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO L ATTIVITÀ DEL MEDICO COMPETENTE ALLA LUCE DEL D.LGS.81/08 TESTO UNICO IN MATERIA DI TUTELA DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO AMBITI OPERATIVI Art.25 del D.Lgs.81/08 COLLABORAZIONE E

Dettagli

AMBULATORIO E DAY SERVICE MALATTIE INFETTIVE

AMBULATORIO E DAY SERVICE MALATTIE INFETTIVE AMBULATORIO E DAY SERVICE MALATTIE INFETTIVE 1/9 Premessa L Ambulatorio e il Day Service Malattie Infettive si occupano di prevenzione, diagnosi e terapia di patologie di pertinenza infettivologica. In

Dettagli

Il ruolo delle ASL in relazione alla sicurezza e igiene del lavoro. Giuseppe Petrioli Direttore Dipartimento di Prevenzione ASL 10 di Firenze

Il ruolo delle ASL in relazione alla sicurezza e igiene del lavoro. Giuseppe Petrioli Direttore Dipartimento di Prevenzione ASL 10 di Firenze Il ruolo delle ASL in relazione alla sicurezza e igiene del lavoro Giuseppe Petrioli Direttore Dipartimento di Prevenzione ASL 10 di Firenze Enti preposti al controllo: ASL Azienda USL (Unità funzionali

Dettagli

ALLEGATO 3A CARTELLA SANITARIA E DI RISCHIO

ALLEGATO 3A CARTELLA SANITARIA E DI RISCHIO ALLEGATO 3A CARTELLA SANITARIA E DI RISCHIO LAVORATORE.sesso M F LUOGO E DATA DI NASCITA... Codice fiscale Domicilio (Comune e Prov.). Via Tel.. Medico curante Dott... Via Tel. Datore di lavoro.. Attività

Dettagli

ACCERTAMENTO STATI DI INVALIDITA CIVILE, HANDICAP, CECITA, SORDITA, DIAGNOSI FUNZIONALE

ACCERTAMENTO STATI DI INVALIDITA CIVILE, HANDICAP, CECITA, SORDITA, DIAGNOSI FUNZIONALE SCHEDA DI RILEVAZIONE DEI PROCEDIMENTI AD ISTANZA DI PARTE DESTINATI ALLA PUBBLICAZIONE SUL SITO ISTITUZIONALE DELL AZIENDA NELLA SEZIONE AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE ALLA SOTTO-SEZIONE DI I LIVELLO ATTIVITÀ

Dettagli

PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO - UNITÁ OPERATIVA IMPIANTISTICA ANTINFORTUNISTICA DIPARTIMENTO SANITÁ PUBBLICA

PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO - UNITÁ OPERATIVA IMPIANTISTICA ANTINFORTUNISTICA DIPARTIMENTO SANITÁ PUBBLICA PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO - UNITÁ OPERATIVA IMPIANTISTICA ANTINFORTUNISTICA DIPARTIMENTO SANITÁ PUBBLICA 1/10 Premessa Il Dipartimento di Sanità Pubblica dell Azienda USL di Bologna ha

Dettagli

STRUTTURA COMPLESSA PREVENZIONE E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI I DI LAVORO STANDARD DI PRODOTTO

STRUTTURA COMPLESSA PREVENZIONE E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI I DI LAVORO STANDARD DI PRODOTTO Pag.1/12 STRUTTURA COMPLESSA PREVENZIONE E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI I DI LAVORO STANDARD DI PRODOTTO STRUTTURA DEL DOCUMENTO INFORMAZIONI IN ESSO CONTENUTE PRESENTAZIONE DELLA STRUTTURA pag. 2 ATTIVITÀ

Dettagli

Scuola di Specializzazione in Medicina del Lavoro (durata corso: 4 anni)

Scuola di Specializzazione in Medicina del Lavoro (durata corso: 4 anni) Scuola di Specializzazione in Medicina del Lavoro (durata corso: 4 anni) Dipartimento di Scienze Biomediche Metaboliche e Neuroscienze Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Coordinatore Prof.

Dettagli

PIANO REGIONALE DELLA PREVENZIONE Programma: Emersione delle malattie professionali nei lavoratori autonomi del comparto edile

PIANO REGIONALE DELLA PREVENZIONE Programma: Emersione delle malattie professionali nei lavoratori autonomi del comparto edile MACRO OBIETTIVO 7 Codici indicatori: 7.2.1 7.4.1 PIANO REGIONALE DELLA PREVENZIONE 2014-2018 Programma: Emersione delle malattie professionali nei lavoratori autonomi del comparto edile Razionale e descrizione

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER RESPONSABILI ED ADDETTI AL SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE AI SENSI DEL D. LGS. N 81/2008

CORSO DI FORMAZIONE PER RESPONSABILI ED ADDETTI AL SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE AI SENSI DEL D. LGS. N 81/2008 CORSO DI FORMAZIONE PER RESPONSABILI ED ADDETTI AL SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE AI SENSI DEL D. LGS. N 81/2008 Accordo Stato Regioni del 26 gennaio 2006 Modulo A4 Sorveglianza Sanitaria in collaborazione

Dettagli

PRESTAZIONI GRATUITE Le prestazioni gratuite del Medico di Famiglia comprendono:

PRESTAZIONI GRATUITE Le prestazioni gratuite del Medico di Famiglia comprendono: CARTA DEI SERVIZI del Dott. Giuseppe Minestra Medico di Medicina Generale Cod. Reg. 01557 26839 Zelo Buon Persico (Lo) Via Manzoni 22 Tel 02 90 65 076 - Segreteria 334 366 42 61 Nato a Lodi, laureato a

Dettagli

Azienda U.S.L. ROMA H

Azienda U.S.L. ROMA H DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO Piazza della Rotonda 4 00041 ALBANO (RM) Tel. 06/93275330 Fax 06/93275317 Prot. Albano NOTA INORMATIVA PER L UTENTE AUTORIZZAZIONE

Dettagli

MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE

MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE Informazioni personali Nome e Cognome Data di nascita 29.08.1964 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico ufficio Indirizzo e-mail istituzionale Monica

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE Medici associati

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE Medici associati CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE Medici associati Dott. Cuppone Curto Fiorentino cod.reg.45344 Medico di Medicina Generale Specialista in Oncologia Medica Dott. Gugliandolo Angelo

Dettagli

DISEGNO DELLO STUDIO E RISULTATI PRELIMINARI

DISEGNO DELLO STUDIO E RISULTATI PRELIMINARI Ricerca finalizzata 2009 Ministero della Salute PRIMI RISULTATI DI VALUTAZIONE DELL EFFICACIA DEGLI INTERVENTI DI PREVENZIONE DELLE ASL DEL VENETO NEL RIDURRE GLI INFORTUNI SUL LAVORO DISEGNO DELLO STUDIO

Dettagli

Prof. Sergio Atzeri Coordinatore del Corso di Laurea

Prof. Sergio Atzeri Coordinatore del Corso di Laurea Corso di Laurea in Tecniche della Prevenzione nell Ambiente e nei luoghi di Lavoro Corso di Laurea in Tecniche della Prevenzione nell Ambiente e nei Luoghi di Lavoro Prof. Sergio Atzeri Coordinatore del

Dettagli

4 5 6 identificatore titolo descrizione Gestione dell anagrafica pazienti

4 5 6 identificatore titolo descrizione Gestione dell anagrafica pazienti 4 5 6 identificatore titolo descrizione Gestione dell anagrafica pazienti ASL_BO_0001 Anagrafe sanitaria assistibili aziendale integrata con i dipartimentali e con anagrafica assistiti ASL_BO_0002 Anagrafica

Dettagli

LA SORVEGLIANZA SANITARIA

LA SORVEGLIANZA SANITARIA LA SORVEGLIANZA SANITARIA Legenda Le modifiche sono scritte in rosso con sfondo giallo D.lgs. 81/08 e s.m.i. Con un * vengono segnalate le sanzioni amministrative Con due ** vengono segnalate le sanzioni

Dettagli

INFORMACITTÀ CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI PORTAVOCE DEL SINDACO, RAPPORTI CON IL CITTADINO E UFFICIO STAMPA.

INFORMACITTÀ CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI PORTAVOCE DEL SINDACO, RAPPORTI CON IL CITTADINO E UFFICIO STAMPA. PORTAVOCE DEL SINDACO, RAPPORTI CON IL CITTADINO E UFFICIO STAMPA CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI www.comune.torino.it/urp/ INFORMACITTÀ 2014 www.comune.torino.it/cartaqualita FINALITÀ DEL SERVIZIO L Informacittà

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO CHIAVARI MEDICINA. cell cell cell cell INFORMAZIONI GENERALI

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO CHIAVARI MEDICINA. cell cell cell cell INFORMAZIONI GENERALI CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO CHIAVARI MEDICINA Dr.ssa Gerevini Daniela Dr.ssa Leonardelli Eliana Dr.ssa Manno Anna Dr. Sambuceti Dino Specialista in: Neurologia cell 3389705829 Specialista in:

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE. Medici associati

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE. Medici associati CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE Medici associati Dott. Ferraro Calogero cod. reg. 22169 Medico di Medicina Generale Specialista in Endocrinologia e Malattie del Ricambio ad indirizzo

Dettagli

CENTRO SCREENING DIPARTIMENTO SANITÁ PUBBLICA

CENTRO SCREENING DIPARTIMENTO SANITÁ PUBBLICA CENTRO SCREENING DIPARTIMENTO SANITÁ PUBBLICA 1/9 Premessa Il Dipartimento di Sanità Pubblica dell Azienda USL di Bologna ha la finalità di prevenire le malattie, promuovere, proteggere e migliorare la

Dettagli

Radice Trolli Franco 5, VIA STATUTO, MILANO, MI, ITALIA.

Radice Trolli Franco 5, VIA STATUTO, MILANO, MI, ITALIA. F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Radice Trolli Franco 5, VIA STATUTO, 20121 MILANO, MI, ITALIA Telefono 02 8578 9765 Fax 02 8578 3864 E-mail fradicetrolli@ats-milano.it

Dettagli

La Carta dei Servizi. Principi fondamentali della assistenza sanitaria a tutela del cittadino

La Carta dei Servizi. Principi fondamentali della assistenza sanitaria a tutela del cittadino La Carta dei Servizi Principi fondamentali della assistenza sanitaria a tutela del cittadino La Carta dei Servizi Alfa Medica Principi fondamentali dell assistenza sanitaria e politica della qualità perseguiti

Dettagli

La presente cartella sanitaria e di rischio è costituita da n... pagine.

La presente cartella sanitaria e di rischio è costituita da n... pagine. Allegato 3A Cartella sanitaria e di rischio LAVORATORE... sesso [_] M [_] F LUOGO E DATA DI NASCITA... Codice fiscale [_][_][_][_][_][_][_][_][_][_][_][_][_][_][_][_] Domicilio (Comune e Prov.)... Via...

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO X MEDICINA IN RETE

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO X MEDICINA IN RETE CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO X MEDICINA IN RETE ------------------------ Dr. ALESSIO GIACOMO Dr. DE MICHIEL GIUSEPPE Dr. MALCOTTI ALESSIO Dr. MURRONI SERGIO Dr. OGNO LORENZO

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ROBERTA CHIESA Telefono 030/3998531 Fax 030/303300 E-mail direttore.sociosanitario@asst-spedalicivili.it

Dettagli

ADEMPIMENTI DEI MEDICI DELLO SPORT DEL SETTORE PRIVATO DOTT. ALBERTO ALBERTETTI

ADEMPIMENTI DEI MEDICI DELLO SPORT DEL SETTORE PRIVATO DOTT. ALBERTO ALBERTETTI ADEMPIMENTI DEI MEDICI DELLO SPORT DEL SETTORE PRIVATO DOTT. ALBERTO ALBERTETTI GLI SPECIALISTI IN MEDICINA DELLO SPORT POSSONO ESERCITARE : a) STRUTTURE PRIVATE b) STUDI MEDICI SINGOLI c) SERVIZI PUBBLICI

Dettagli

Igiene degli Alimenti di Origine Animale

Igiene degli Alimenti di Origine Animale CARTA DEI SERVIZI Servizio Igiene degli Alimenti di Origine Animale Servizio Igiene degli Alimenti di Origine Animale Direttore: Dr. Stefano Ferrarini Viale Camisano, 61/69-36100- Vicenza lun-ven dalle

Dettagli

SINTESI DELLE SANZIONI

SINTESI DELLE SANZIONI SINTESI DELLE SANZIONI Sanzioni per il Datore di Lavoro e del Dirigente: minimo: 800 massimo: 18'000 Sanzioni per il preposto minimo: 300 massimo: 4'000 Sanzioni per i lavoratori: minimo: 50 massimo: 5'000

Dettagli

Sicurezza negli ambienti di lavoro. Servizi professionali aggiornati sulla normativa vigente

Sicurezza negli ambienti di lavoro. Servizi professionali aggiornati sulla normativa vigente Sicurezza negli ambienti di lavoro Servizi professionali aggiornati sulla normativa vigente Introduzione Sicurezza sul Lavoro La gestione della salute e della sicurezza sul luogo di lavoro è un tema centrale

Dettagli

REGIONE CAMPANIA AZIENDA SANITARIA LOCALE AVELLINO

REGIONE CAMPANIA AZIENDA SANITARIA LOCALE AVELLINO REGIONE CAMPANIA AZIENDA SANITARIA LOCALE AVELLINO www.aslavellino.it Dipartimento di Prevenzione UOC Epidemiologia e Prevenzione Via Circumvallazione 77 Avellino Telefono 0825/292618 Fax 0825/292613 Al

Dettagli

D. Lgs. 81 del

D. Lgs. 81 del Azienda Unità Sanitaria Locale di Reggio Emilia Dipartimento di Sanità Pubblica SERVIZI PREVENZIONE SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO D. Lgs. 81 del 9.4.2008 TITOLO I - Sezione V SORVEGLIANZA SANITARIA TUTELA

Dettagli

UNITÀ OPERATIVA MEDICINA D URGENZA

UNITÀ OPERATIVA MEDICINA D URGENZA UNITÀ OPERATIVA MEDICINA D URGENZA Dipartimento Emergenza 1/9 Attività L unità operativa Medicina Urgenza fornisce assistenza a persone ricoverate con problemi di salute acuti e urgenti, in continuità

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 01 del 5 giugno Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia Ospedale di Isola della Scala

Carta dei Servizi rev. 01 del 5 giugno Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia Ospedale di Isola della Scala Carta dei Servizi rev. 01 del 5 giugno 2009 Unità Operativa di Azienda ULSS n. 22 Bussolengo VR Dipartimento Materno Infantile Unità Operativa di Ostetricia Ginecologia Blocco B Piano terra Direttore f.f.

Dettagli

Decreto legislativo , n. 626 (Gazzetta Ufficiale 12 novembre 1994, n. 265)

Decreto legislativo , n. 626 (Gazzetta Ufficiale 12 novembre 1994, n. 265) Decreto legislativo 19.09.1994, n. 626 (Gazzetta Ufficiale 12 novembre 1994, n. 265) Attuazione delle direttive 89/391/CEE, 89/654/CEE, 89/655/CEE, 89/656/CEE, 90/269/CEE, 90/270/CEE, 90/394/CEE, 90/679/CEE,

Dettagli

Carta dei servizi. A salute spiegata. Guida. Il Pediatra di Famiglia

Carta dei servizi. A salute spiegata. Guida. Il Pediatra di Famiglia Carta dei servizi. A salute spiegata Guida Il Pediatra di Famiglia Carta dei servizi. A salute spiegata La Carta dei servizi è composta da: Guida dei principi e dei programmi Regolamento di Pubblica Tutela

Dettagli

INAIL UN BREVE PROFILO

INAIL UN BREVE PROFILO INAIL UN BREVE PROFILO L Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (Inail) è un ente pubblico, non economico e finanziariamente indipendente, che gestisce in Italia l assicurazione

Dettagli

L ATTIVITA DELL ORGANO DI VIGILANZA NELLA PREVENZIONE DEL RISCHIO DA AGENTI CHIMICI, CANCEROGENI E MUTAGENI

L ATTIVITA DELL ORGANO DI VIGILANZA NELLA PREVENZIONE DEL RISCHIO DA AGENTI CHIMICI, CANCEROGENI E MUTAGENI L ATTIVITA DELL ORGANO DI VIGILANZA NELLA PREVENZIONE DEL RISCHIO DA AGENTI CHIMICI, CANCEROGENI E MUTAGENI DOTT. GIANCARLO RICCIARDELLI RESPONSABILE SIML ASL CASERTA Le funzioni di prevenzione e vigilanza

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 0 del 1 ottobre Azienda Ulss n. 22 principi e impegni

Carta dei Servizi rev. 0 del 1 ottobre Azienda Ulss n. 22 principi e impegni Carta dei Servizi rev. 0 del 1 ottobre 2007 Azienda Ulss n. 22 Azienda ULSS n. 22 Bussolengo VR Bussolengo, via Citella 52 Direttore Generale: dott. Renato Piccoli Segreteria: Bruna Benedetti Telefono:

Dettagli

Città di Avezzano. (L Aquila)

Città di Avezzano. (L Aquila) Avezzano, lì 15.12.2014 Prot. n. 0005746/14 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO EX ART. 125 COMMA 11 D. LGS. N. 163/2006 PER LA RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA GARA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Il medico competente che lavora in rete con il Servizio Igiene Pubblica. Servizio Igiene Pubblica

Il medico competente che lavora in rete con il Servizio Igiene Pubblica. Servizio Igiene Pubblica Il medico competente che lavora in rete con il Servizio Igiene Pubblica Dr. Christian Cintori DIRIGENTE MEDICO Dipartimento di Sanità Pubblica Servizio Igiene Pubblica Area disciplinare Profilassi Malattie

Dettagli

Unità Operativa Aziendale Malattie Infettive

Unità Operativa Aziendale Malattie Infettive Presidi Ospedalieri di Ravenna, Faenza, Lugo Dipartimento Medico 2 Unità Operativa Aziendale Malattie Infettive Guida ai Servizi Presidi Ospedalieri di Ravenna, Faenza, Lugo Dipartimento Medico 2 Unità

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI MEDICO COMPETENTE AI SENSI DEL D.LGS. 81/08

AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI MEDICO COMPETENTE AI SENSI DEL D.LGS. 81/08 Corso Vittorio Emanuele II, 17 C.F. 80002130195 ---------------------------------------------------- Settore Risorse Umane, Salute e Sicurezza Dirigente: Avv. Rinalda Bellotti ( 0372/406291 7 0372/406824

Dettagli

Ambulatorio Interdipartimentale Malattie Epatiche Complesse

Ambulatorio Interdipartimentale Malattie Epatiche Complesse Presidio Ospedaliero di Faenza Dipartimento Medico 1 Dipartimento Medico 2 Dipartimento Malattie Digestive e Metaboliche Ambulatorio Interdipartimentale Malattie Epatiche Complesse Guida ai Servizi Presidio

Dettagli

MODULO GIURIDICO Argomento Ore Relatore

MODULO GIURIDICO Argomento Ore Relatore Corso Coordinatori Sicurezza Cantieri (120 ore) A giorni sarà pubblicato il programma completo con relatori e date date: lunedì e venerdì dal 16/11/2015 MODULO GIURIDICO Introduzione al corso e presentazione

Dettagli

ASL TO4 : procedimenti amministrativi ad istanza di parte della Struttura Servizio Igiene e Sanità Pubblica. Periodo di riferimento: II semestre 2015

ASL TO4 : procedimenti amministrativi ad istanza di parte della Struttura Servizio Igiene e Sanità Pubblica. Periodo di riferimento: II semestre 2015 AMMINISTRATIVO PER LA Parere su progetti (nuove costruzioni, ampliamenti, ristrutturazione, varianti in corso d'opera) di edifici destinati ad attività produttive, commerciali e agricole o destinati a

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA. S.C. Tossicologia Forense e Antidoping. Direttore: Prof. S. Davide Ferrara CARTA AMBULATORIO IDONEITA ALLA GUIDA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA. S.C. Tossicologia Forense e Antidoping. Direttore: Prof. S. Davide Ferrara CARTA AMBULATORIO IDONEITA ALLA GUIDA AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA S.C. Tossicologia Forense e Antidoping Direttore: Prof. S. Davide Ferrara CARTA DI ACCOGLIENZA AMBULATORIO IDONEITA ALLA GUIDA Via Falloppio n. 50 - Padova Telefono 049 8218545

Dettagli

I.R.C.C.S. Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino IST Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro

I.R.C.C.S. Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino IST Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro I.R.C.C.S. Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino IST Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro Documento Organizzativo dell Unità Operativa Clinica Nefrologica, Dialisi e Trapianto (U25) Ambulatorio

Dettagli

Libro unico del lavoro in sostituzione del libro paga e segna ore

Libro unico del lavoro in sostituzione del libro paga e segna ore Modena, 19 febbraio 2009 SICUREZZA SUL LAVORO PROPOSTE DI SEMPLIFICAZIONE PER I CANTIERI Normativa Premessa Obbligo Proposta di modifica In capo ai committenti, alle imprese affidatarie, alle imprese esecutrici,

Dettagli

IL MEDICO COMPETENTE AZIENDALE

IL MEDICO COMPETENTE AZIENDALE Seminario di approfondimento per RLS FIOM CGIL Brescia, 28 novembre 2014 A cura del Servizio Ambiente e Sicurezza della FIOM-CGIL di Brescia LA TUTELA DELLA SALUTE DEI LAVORATORI E DELLE LAVORATRICI IL

Dettagli

ARGOMENTO: SICUREZZA INTERVENTI ISPETTIVI DI COMPARTO

ARGOMENTO: SICUREZZA INTERVENTI ISPETTIVI DI COMPARTO ARGOMENTO: SICUREZZA INTERVENTI ISPETTIVI DI COMPARTO AUTOFFICINE, AUTOCARROZZERIE, AUTODEMOLIZIONI Come da lettera informativa inviata dagli Spisal di Belluno e Feltre il programma degli interventi ispettivi

Dettagli

IL RUOLO DEL MEDICO COMPETENTE

IL RUOLO DEL MEDICO COMPETENTE IL RUOLO DEL MEDICO COMPETENTE Prof. Antonella Basso Dipartimento Interdisciplinare di Medicina Sezione di Medicina del Lavoro E. C. Vigliani Università degli Studi di Bari Datore di lavoro Responsabile

Dettagli

Dipartimento di Prevenzione Medico

Dipartimento di Prevenzione Medico Dipartimento di Prevenzione Medico Direttore: Dr.ssa Giuliana Pieracci PREVENZIONE Il Dipartimento di Prevenzione Medico è la struttura organizzativa complessa della ASL cui è demandato l esercizio delle

Dettagli

CARTA SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

CARTA SERVIZIO IDRICO INTEGRATO CARTA SERVIZIO IDRICO INTEGRATO Allegati Allegato A Riferimenti per contattare il Gestore: ubicazione sportelli, orari, numeri di telefono e fax e orario del call-center, indirizzi postali per reclami,

Dettagli

Gli ORGANISMI DI CONTROLLO E LE ISPEZIONI EX 758/94. La valenza e l efficacia ai fini della prevenzione degli infortuni

Gli ORGANISMI DI CONTROLLO E LE ISPEZIONI EX 758/94. La valenza e l efficacia ai fini della prevenzione degli infortuni Gli ORGANISMI DI CONTROLLO E LE ISPEZIONI EX 758/94. La valenza e l efficacia ai fini della prevenzione degli infortuni PROCEDURA OPERATIVA DEL DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE: VIGILANZA NEGLI AMBIENTI DI

Dettagli

IGIENE E SANITÁ PUBBLICA

IGIENE E SANITÁ PUBBLICA IGIENE E SANITÁ PUBBLICA DIPARTIMENTO SANITÁ PUBBLICA 1/11 Premessa Il Dipartimento di Sanità Pubblica dell Azienda USL di Bologna ha la finalità di prevenire le malattie, promuovere, proteggere e migliorare

Dettagli