Relazione scientifica Info. Università Politecnico di Bari Dipartimento Indirizzo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Relazione scientifica 2011-2014. Info. Università Politecnico di Bari Dipartimento Indirizzo"

Transcript

1 Unità di BARI Info Università Politecnico di Bari Dipartimento Indirizzo Dipartimento Ingegneria Elettrica e dell Informazione Via Orabona, Bari Sito www-dee.poliba.it Responsabile di Unità Michele Trovato Responsabile web Maria Dicorato Composizione Nome Cognome Ruolo Bruno Sergio Assegnista/contrattista Cagnano Alessia Post Dott. De Tuglie Enrico Professore Associato Dicorato Maria Ricercatore Forte Giuseppe Post Dott. La Scala Massimo Professore Ordinario Sbrizzai Roberto Professore Associato Trovato Michele Professore Ordinario

2 Temi di ricerca Produzione e Fonti Rinnovabili Integrazione solare termodinamico Integrazione di sistemi di generazione solare termodinamica con sistemi di accumulo per migliorare la corrispondenza con profili di carico. [1] M. Dicorato, G. Forte, M. Trovato, Optimal load matching of combined CSP and storage power plant, Proc. of 2012 Energycon, Florence (Italy), 9-12 September 2012, pp Produzione e Fonti Rinnovabili Gestione eolico-accumulo Strategie di gestione combinata di impianti eolici e sistemi di accumulo per massimizzare il profitto dal mercato e attutire le variazioni non previste in sede di pianificazione. [2] M. Dicorato, G. Forte, M. Pisani, M. Trovato, Planning and Operating Combined Wind-Storage System in Electricity Market, IEEE Transactions on Sustainable Energy, Vol. 3, n. 2, April 2012, pp

3 Produzione e Fonti Rinnovabili Simulazione dinamica sistemi eolici Sistemi di compensazione dell energia reattiva e modelli di turbine eoliche in sistemi con alta diffusione di eolico. [3] M. Dicorato, G. Forte, M. Trovato, Voltage compensation for wind integration in power systems, Proc. of PEDG 2012, Aalborg (Denmark), June 2012, pp [4] M. Dicorato, G. Forte, M. Trovato, Wind farm stability analysis in the presence of variable-speed generators, Energy 39 (2012), pp [5] A. Cagnano, M. Dicorato, G. Forte, M. Trovato, E. De Tuglie, Power System Stability Analysis in the Presence of Variable Speed Wind Generators, Proc. of APPEEC 2012, Shanghai (China), March 2012, pp. 1-. Trasmissione e Super Grid Reti elettriche duttili per la sicurezza del sistema elettrico italiano Schemi di controllo preventivo e correttivo in condizioni di pericolo per la stabilità del sistema. Ottimizzazione dinamica delle traiettorie di sistema a seguito di disturbo. Algoritmo per riconfigurazioni ottimali a seguito di contingenza, verificando la trajectory sensitivity anche con compensatori statici serie. [] S. Bruno, S. Lamonaca, M. La Scala, U. Stecchi, Integration of Optimal Reconfiguration Tools in Advanced Distribution Management System, IEEE PES ISGT Europe 2012, Oct , 2012, Berlin, Germany. [7]S. Bruno, M. D Aloia, M. La Scala, R. Sbrizzai, Protec on system monitoring for the preven on of cascading events in smart transmission grids, COMPENG 2012, Aachen, Germany, June 11-13, [8]S. Bruno, M. D Aloia, G. De Carne, M. La Scala, R. Sbrizzai, Controlling transient stability through dynamic series compensation, IEEE ENERGYCON 2012, 9-12 Settembre 2012, Firenze. [9]S. Bruno, M. D Aloia, G. De Carne, M. La Scala, Controlling Transient Stability through Line Switching, IEEE PES ISGT 2012, October 14 17, 2012, Berlin, Germany.

4 Trasmissione e Super Grid Eolico-accumulo Influenza della diffusione e della gestione ottimale di sistemi di accumulo abbinati ad impianti eolici sul mercato elettrico del giorno prima. [10] M. Dicorato, G. Forte, M. Trovato, The effects of coupling energy storage to wind generation in Italian electricity market, Proc. of PowerTech Grenoble 2013, pp. 1-. Trasmissione e Super Grid Interazione tra sistemi di trasmissione di energia elettrica e gas a livelllo europeo Studio, in collaborazione con JRC-IET, delle influenze a medio termine tra sistemi di trasmissione ed i meccanismi di formazione del prezzo dell energia elettrica e del gas a livello sovranazionale, in presenza di carichi di punta e contingenze

5 Distribuzione e Smart Grid Controllo degli impianti fotovoltaici nelle reti di distribuzione Sviluppo di una strategia di controllo auto-adattativa che, agendo sulla potenza reattiva fornita dagli inverter di connessione dei generatori fotovoltaici, è in grado di ottimizzare il profilo delle tensioni di rete e minimizzare le perdite del sistema. [11] A. Cagnano, E. De Tuglie, M. Dicorato, G. Forte, M. Trovato PV Plants for Voltage Regulation in Distribution Networks, Proc. of UPEC 2012, London (UK), 4-7 September 2012, pp.1-5 Distribuzione e Smart Grid Advanced Distribution Management Systems Nell ambito delle reti di distribuzione attive e delle smart distribution grids, in collaborazione con il distributore di energia elettrica per la città di Trani (AMET). Struttura di Advanced Distributed Management System (ADMS), della rete AMET SpA [1]. Sviluppo di una piattaforma software che supporta la suite completa di gestione e ottimizzazione delle reti di distribuzione elettriche. Principali funzioni ADMS: ottimizzazione profili di tensione, gestione picchi di domanda, regolazione di tensione e controllo del carico attivo, gestione accumulo e supporto per microgrid e veicoli elettrici. [1]S. Bruno, M. La Scala, U. Stecchi, Monitoring and Control of a Smart Distribu on Network in Extended Real-Time DMS Framework, Cigré International Symposium - The Electric Power System of the Future. Integrating supergrids and microgrids, Bologna, Italy, September 13-15, 2011.

6 Utilizzazione Efficientamento di utenze Metodologie per il miglioramento delle prestazioni energetiche dei grandi sistemi acquedottistici, con riferimento ai sistemi di sollevamento più energivori dell Acquedotto Pugliese. Integrazione di un sistema di accumulo meccanico con impianti di sollevamento merci e persone. Studio per la definizione di sistemi di alimentazione elettrica da terra di navi traghetto. Sistemi fotovoltaico/accumulo per antenne isolate in reti di telecomunicazione [17]. [17] G. Piro, M. Miozzo, G. Forte, N. Baldo, L. A. Grieco, G. Boggia, P. Dini, HetNets Powered by Renewable Energy Sources - Sustainable Next-Generation Cellular Networks, IEEE Internet Computing, vol. 17, n. 1, January/February 2013, pp Distribuzione e Smart Grid Pianificazione del funzionamento di microreti Metodologie di programmazione a breve termine della microrete per un interfaccia ottimale con i mercati dell energia e la rete di distribuzione.

7 Progetti Nome Responsabile scientifico Ente finanziatore Breve descrizione Sedi partner Altre info Nome Responsabile scientifico Ente finanziatore Breve descrizione Sedi partner Altre info Nome Responsabile scientifico Ente finanziatore Breve descrizione Sedi partner Altre info Nome Responsabile scientifico Ente finanziatore Breve descrizione Sedi partner Altre info PROGETTO DI UN LABORATORIO PUBBLICOPRIVATO PER LO SVILUPPO DI TECNOLOGIE INNOVATIVE NEL CAMPO DELLA GENERAZIONE DIFFUSA DI POTENZA ELETTRICA DA FONTE SOLARE (SOLAR) Prof. Ing. Michele Trovato Ministero dell'istruzione dell'università e della Ricerca Realizzazione di prototipi di generatori solari a concentrazione, del tipo solar trough ed a torre centrale, di potenza 100 kw e 10 kw, con ciclo Rankine organico (ORC) che utilizza fluidi termovettori innovativi e sistemi di accumulo termico. Interfacciamento con un banco di carico controllabile, per il test delle prestazioni di inseguimento di un carico locale. Università del Salento (Capofila) Università degli Studi di Catania PONa3_ Processi Innovativi di Conversione dell'energia - PrInCE Prof. Ing. Michele Trovato Ministero dell'istruzione dell'università e della Ricerca Realizzazione di una microrete sperimentale con diverse tecnologie di generazione e accumulo, carichi programmabili e connessione alla rete, integrata da un sistema di supervisione e controllo. Progetto strategico di ricerca PS044 Prof. Ing. Massimo La Scala Regione Puglia prototipo di telecontrollo per rete di distribuzione gas naturale; sistema SCADA per il monitoraggio, archiviazione e segnali di allarme provenienti dal campo sviluppato su piattaforma Win-CC. Progetto in collaborazione con AMET e AMGAS. Progetto Esplorativo PE-115 Controllo delle prestazioni di impianti fotovoltaici inseriti in Prof. Ing. Enrico De Tuglie Regione Puglia Software del sistema di controllo, composto da tre blocchi: modello di rete ridotto (RNM), controllo ottimale della potenza reattiva (ORPC) e load-flow dinamico (DLF). Implementazione per il controllo di un inverter industriale usato per la connessione di un generatore fotovoltaico ad una rete di distribuzione, al fine di verificare sperimentalmente la sua capacità di ottimizzare il funzionamento della rete. Progetto realizzato in collaborazione con il gruppo Convertitori, Macchine ed Azionamenti Elettrici del Politecnico di Bari

8 Nome Responsabile scientifico Ente finanziatore Breve descrizione Sedi partner Altre info PRIN 2008 Reti elettriche duttili per la sicurezza del sistema elettrico italiano Prof. Ing. Massimo La Scala Ministero dell'istruzione dell'università e della Ricerca Schemi di controllo preventivo e correttivo in grado di rimediare a condizioni di grave pericolo per la stabilità del sistema, ed azioni di controllo più idonee per la stabilità transitoria, la stabilità della tensione e lo smorzamento delle oscillazioni inter-area. Metodologia di ottimizzazione dinamica basata sulla ottimizzazione delle traiettorie di sistema a seguito di disturbo. Metodologia di stima in tempo-reale dei principali parametri che influiscono sul comportamento transitorio. Politecnico di Milano, Università di Pavia, Università La Sapienza di Roma e Politecnico di Torino

9 Laboratori Laboratorio di Sistemi Elettrici per l'energia Il laboratorio occupa attualmente un ambiente di circa 100 m² al piano seminterrato del plesso storico del DEI e tre ambienti di superficie complessiva pari a circa 50 m² al IV piano del plesso "ex Architettura" del DEI

10 Corso CFU CdL Impianti elettrici 12 Ingegneria Elettrica Sistemi Elettrici per l'energia Smart Grid per la Generazione Distribuita Distribuzione ed Utilizzazione dell'energia Elettrica Progettazione di Impianti elettrici Automazione dei Sistemi Elettrici Industriali Progettazione di Impianti Elettrici Distribuzione ed Utilizzazione dell'energia Elettrica 12 Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica Magistrale Ingegneria Elettrica Laurea in Ingegneria Elettrica Laurea Magistrale in Ingegneria Elettrica Ingegneria Elettrica Magistrale Ingegneria Elettrica (LM) Ingegneria Elettrica

Integrazione di forme competitive di produzione di energia elettrica in mercati, reti e sistemi energetici

Integrazione di forme competitive di produzione di energia elettrica in mercati, reti e sistemi energetici Integrazione di forme competitive di produzione di energia elettrica in mercati, reti e sistemi energetici Michele Antonio Trovato 1,*, Enrico Elio De Tuglie 1, Maria Dicorato 1, Alessia Cagnano 1, Giuseppe

Dettagli

UNITÀ OPERATIVA DI BARI

UNITÀ OPERATIVA DI BARI UNITÀ OPERATIVA DI BARI RESPONSABILE SCIENTIFICO: PROF. PASQUALE PUGLIESE DIPARTIMENTO DI ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA POLITECNICO DI BARI VIA ORABONA 4 70125 BARI TELEFONO 0805963276 FAX 0805963410 1.

Dettagli

Relazione scientifica 2013-2015. Info. Università Università degli Studi di Pavia Dipartimento Indirizzo

Relazione scientifica 2013-2015. Info. Università Università degli Studi di Pavia Dipartimento Indirizzo Unità di PAVIA Info Università Università degli Studi di Pavia Dipartimento Indirizzo Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell'informazione Via Ferrata, 1-27100 Pavia Sito Responsabile di Unità Mario

Dettagli

Le micro reti intelligenti per la gestione efficiente dell'energia in impianti industriali.

Le micro reti intelligenti per la gestione efficiente dell'energia in impianti industriali. Le micro reti intelligenti per la gestione efficiente dell'energia in impianti industriali. Giordano Torri Nidec-ASI Fondazione Megalia, 6 Giornata sull efficienza energetica Milano, 14 Maggio 2013 www.nidec-asi.com

Dettagli

Smart Lab: struttura unica nel suo genere dedicata alla sperimentazione, alla ricerca ed alla dimostrazione di tecnologie innovative

Smart Lab: struttura unica nel suo genere dedicata alla sperimentazione, alla ricerca ed alla dimostrazione di tecnologie innovative : struttura unica nel suo genere dedicata alla sperimentazione, alla ricerca ed alla dimostrazione di tecnologie innovative Affrontare le sfide della società nell era del consumo sostenibile Aiutare i

Dettagli

La rivoluzione della generazione distribuita: l integrazione di rinnovabili in smart micro-grids

La rivoluzione della generazione distribuita: l integrazione di rinnovabili in smart micro-grids La rivoluzione della generazione distribuita: l integrazione di rinnovabili in smart micro-grids Enrico Sangiorgi Dipartimento di Ingegneria dell Energia Elettrica e dell informazione «Guglielmo Marconi»

Dettagli

Pinnarelli Anna Codice Domanda: 00149 Candidatura per l inserimento nell Elenco degli esperti di cui all art. 11 d.m. 8 marzo 2006

Pinnarelli Anna Codice Domanda: 00149 Candidatura per l inserimento nell Elenco degli esperti di cui all art. 11 d.m. 8 marzo 2006 Pinnarelli Anna Codice Domanda: 00149 Candidatura per l inserimento nell Elenco degli esperti di cui all art. 11 d.m. 8 marzo 2006 Dati Anagrafici Nome: Anna Cognome: Pinnarelli Data di Nascita: 08-12-1973

Dettagli

SISTEMI DI AUTOMAZIONE PER LA GESTIONE DELLE RETI ELETTRICHE DI DISTRIBUZIONE

SISTEMI DI AUTOMAZIONE PER LA GESTIONE DELLE RETI ELETTRICHE DI DISTRIBUZIONE SISTEMI DI AUTOMAZIONE PER LA GESTIONE DELLE RETI ELETTRICHE DI DISTRIBUZIONE S. Grillo (1), L. Cicognani (2), S. Massucco (1), S. Scalari (3), P. Scalera (2), F. Silvestro (1) stefano.massucco@unige.it

Dettagli

Presentazione della sperimentazione TEAM

Presentazione della sperimentazione TEAM Energy Storage for the Alpine Space Presentazione della sperimentazione TEAM TEAM: Tecnocity Energy Area Manager Dipartimento di Energia Politecnico di Milano 2 LE RETI ELETTRICHE PER L ENERGIA e la pianificazione

Dettagli

Laboratorio di sistemi elettrici per le energie rinnovabili LASEER Prof. Ing. Daniele Menniti

Laboratorio di sistemi elettrici per le energie rinnovabili LASEER Prof. Ing. Daniele Menniti Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale DIMEG Laboratorio di sistemi elettrici per le energie rinnovabili LASEER Prof. Ing. Daniele Menniti and Nicola Sorrentino (RC), Anna Pinnarelli

Dettagli

Con l auspicio che questa nuova iniziativa venga diffusa a tutti gli interessati, l occasione ci è gradita per porgerle i nostri migliori saluti.

Con l auspicio che questa nuova iniziativa venga diffusa a tutti gli interessati, l occasione ci è gradita per porgerle i nostri migliori saluti. Azioni di Orientamento del Politecnico di Bari! Gent.ma/o Dirigente, Le inviamo in allegato una serie di iniziative che il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell Informazione organizza per gli studenti

Dettagli

pelacchi paolo Codice Domanda: 00143 Candidatura per l inserimento nell Elenco degli esperti di cui all art. 11 d.m. 8 marzo 2006

pelacchi paolo Codice Domanda: 00143 Candidatura per l inserimento nell Elenco degli esperti di cui all art. 11 d.m. 8 marzo 2006 pelacchi paolo Codice Domanda: 00143 Candidatura per l inserimento nell Elenco degli esperti di cui all art. 11 d.m. 8 marzo 2006 Dati Anagrafici Nome: paolo Cognome: pelacchi Data di Nascita: 01-03-1951

Dettagli

Studio, sviluppo e validazione di metodi e strumenti innovativi per la gestione di reti di distribuzione attive con generazione da fonte rinnovabile

Studio, sviluppo e validazione di metodi e strumenti innovativi per la gestione di reti di distribuzione attive con generazione da fonte rinnovabile Studio, sviluppo e validazione di metodi e strumenti innovativi per la gestione di reti di distribuzione attive con generazione da fonte rinnovabile Presentazione del progetto www.smartgen.it Scopo: Contesto:

Dettagli

Ing. Giovandomenico Caridi

Ing. Giovandomenico Caridi PRODUZIONE COGENERATIVA DI ENERGIA ELETTRICA E CALORE DA FONTI RINNOVABILI: OTTIMIZZAZIONE DI RETI ELETTRICHE E DI CALORE SULLA BASE DELLO SVILUPPO DELLE RINNOVABILI Ing. Giovandomenico Caridi CONFERENZA

Dettagli

Power conversion system per fotovoltaico ed energy storage residenziale

Power conversion system per fotovoltaico ed energy storage residenziale Power conversion system per fotovoltaico ed energy storage residenziale Giordano Torri Nidec-ASI Fondazione Megalia. Convegno su L uso razionale dell energia negli edifici civili e nel terziario. Milano,

Dettagli

l evoluzione del sistema elettrico verso le reti attive Massimo Gallanti RSE

l evoluzione del sistema elettrico verso le reti attive Massimo Gallanti RSE Smart Grids: definizione, applicazione e modelli: l evoluzione del sistema elettrico verso le reti attive Massimo Gallanti RSE Perché le Smart Grids Gli obiettivi i della politica energetica europea come

Dettagli

Soluzioni Siemens per le reti intelligenti

Soluzioni Siemens per le reti intelligenti Soluzioni Siemens per le reti intelligenti Siemens S.p.A. Danilo Moresco Dario Brusati Strategia Siemens per lo sviluppo delle Smart Grid la nostra strategia? Porre il consumatore al centro della rete

Dettagli

Paolo Scalera, ABB PS Division, Genova, 30 Novembre 2012 Green City Energy on the sea 2012 Smart Grids: come ottenere di più dalle rinnovabili

Paolo Scalera, ABB PS Division, Genova, 30 Novembre 2012 Green City Energy on the sea 2012 Smart Grids: come ottenere di più dalle rinnovabili Paolo Scalera, ABB PS Division, Genova, 30 Novembre 2012 Green City Energy on the sea 2012 Smart Grids: come ottenere di più dalle rinnovabili Smart Grids: come ottenere di più dalle rinnovabili Agenda

Dettagli

Applicazione degli accumuli nelle reti in bassa tensione

Applicazione degli accumuli nelle reti in bassa tensione Scuola Estiva sull energia «Giacomo Ciamician» Sesto Pusteria, 24/06/2014 Applicazione degli accumuli nelle reti in bassa tensione Enrico Tironi Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria

Dettagli

Integrazione delle FER in rete

Integrazione delle FER in rete Bari 13 novembre 2012 Integrazione delle FER in rete Manuela Di Fiore Siemens Smart Grid Benvenuti nel millennio urbano Popolazione 2009: 50% della popolazione mondiale vive in città 2030: popolazione

Dettagli

Energy Storage ed Efficienza Energetica

Energy Storage ed Efficienza Energetica Energy Storage ed Efficienza Energetica Giordano Torri, Claudio Brocca, Enrico Gatti Nidec-ASI - Milano 7a Giornata sull efficienza energetica nelle industrie. Milano, 23 Aprile 2015 Introduzione Autoconsumo

Dettagli

ABB Group novembre 23, 2015 Slide 1

ABB Group novembre 23, 2015 Slide 1 Danilo Moresco, BU Power Generation, Firenze, 20 novembre 2015 Dai condomini alla Città Metropolitana Energia: transizione globale verso la generazione distribuita novembre 23, 2015 Slide 1 L urbanizzazione

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome BRONZINI MARCO Indirizzo BARI E-mail marco.bronzini@tin.it Nazionalità Italiana Data di nascita 19 GIUGNO 1954 ESPERIENZA LAVORATIVA

Dettagli

Sistemi, tecnologie e soluzioni per l evoluzione della rete. Guido Fiesoli, Gruppo Sistemi di Accumulo ANIE Energia Pisa - 4 luglio 2013

Sistemi, tecnologie e soluzioni per l evoluzione della rete. Guido Fiesoli, Gruppo Sistemi di Accumulo ANIE Energia Pisa - 4 luglio 2013 Sistemi, tecnologie e soluzioni per l evoluzione della rete Guido Fiesoli, Gruppo Sistemi di Accumulo ANIE Energia Pisa - 4 luglio 2013 ANIE Energia Chi siamo Rappresenta 337 aziende associate (oltre 20.000

Dettagli

Soluzioni per energie rinnovabili convertitori statici. by BORRI

Soluzioni per energie rinnovabili convertitori statici. by BORRI Soluzioni per energie rinnovabili convertitori statici by BORRI Perché sceglierci Una gamma completa da 20 kva a 2 MVA Customer engineering altamente qualificato R&D multidisciplinare e produzione made

Dettagli

L evoluzione della rete verso le smart grids. Danilo Moresco Consigliere ANIE Energia Bolzano - 20 settembre 2013

L evoluzione della rete verso le smart grids. Danilo Moresco Consigliere ANIE Energia Bolzano - 20 settembre 2013 L evoluzione della rete verso le smart grids Danilo Moresco Consigliere ANIE Energia Bolzano - 20 settembre 2013 Agenda La rete allo stato attuale Le sfide di oggi Sistemi, tecnologie e soluzioni per l

Dettagli

Sistemi elettrici e Smart Grid

Sistemi elettrici e Smart Grid Corso di Laurea Magistrale di Ingegneria Elettrica Automazione e comunicazione nei sistemi industriali AA 2014-15 Sistemi elettrici e Smart Grid Francesco Benzi Versione in fase di revisione e sistemazione.

Dettagli

GESTIONE SMART DEI SISTEMI ACQUEDOTTISTICI

GESTIONE SMART DEI SISTEMI ACQUEDOTTISTICI WORKSHOP L ACQUEDOTTO ABC DI NAPOLI: GESTIONE DELLA RISORSA IDRICA, INNOVAZIONE E QUALITÀ GESTIONE SMART DEI SISTEMI ACQUEDOTTISTICI 11 Aprile 2015 - Mostra d Oltremare Principali criticità del Servizio

Dettagli

Energy Storage System: una soluzione reale a supporto delle smart grids.

Energy Storage System: una soluzione reale a supporto delle smart grids. Energy Storage System: una soluzione reale a supporto delle smart grids. Loccioni in numeri FONDATA 1968 PROPRIETA Famiglia Loccioni STAFF SEDI 364 collaboratori 47 % laureati 33 anni età media Moie di

Dettagli

Un modello per lo sviluppo delle micro-reti intelligenti

Un modello per lo sviluppo delle micro-reti intelligenti Un modello per lo sviluppo delle micro-reti intelligenti Antonella Scaglia, Claudio Brocca, Giordano Torri Ansaldo Sistemi Industriali Viale Sarca 336 Milano Forum Telecontrollo Reti Acqua Gas ed Elettriche

Dettagli

E SMART GRID. Giorgio Graditi ENEA - Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile

E SMART GRID. Giorgio Graditi ENEA - Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile PANTELLERIA MIX ENERGETICO E SMART GRID Giorgio Graditi ENEA - Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile QUADRO ISTITUZIONALE DELLE ATTIVITA SVOLTE Accordo

Dettagli

Il progetto ISERNIA (Cabina Primaria di Carpinone)

Il progetto ISERNIA (Cabina Primaria di Carpinone) Il progetto ISERNIA (Cabina Primaria di Carpinone) Il Progetto Isernia Inquadramento un progetto che integra diversi elementi chiave delle Smart Grids Integration of renewables Storage Customer Engagement

Dettagli

Il Campus Universitario di Savona come modello di distretto energetico intelligente e sostenibile

Il Campus Universitario di Savona come modello di distretto energetico intelligente e sostenibile CONVEGNO: PROPOSTE GREEN PER L ECONOMIA E IL LAVORO IN LIGURIA Il Campus Universitario di Savona come modello di distretto energetico intelligente e sostenibile Stefano Bracco Università degli Studi di

Dettagli

Primi risultati del progetto strategico Smart-Grids: Tecnologie Avanzate per i servizi pubblici e l energia per la città di Bari

Primi risultati del progetto strategico Smart-Grids: Tecnologie Avanzate per i servizi pubblici e l energia per la città di Bari Primi risultati del progetto strategico Smart-Grids: Tecnologie Avanzate per i servizi pubblici e l energia per la città di Bari Prof. Ing. Massimo La Scala Dipartimento di Elettrotecnica ed Elettronica

Dettagli

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Uso: Riservato Outline Introduzione Le Smart Grids e Smart Cities Progetti Smart Grids di Enel

Dettagli

Smart Microgrid per l Efficienza Energetica nelle Aziende

Smart Microgrid per l Efficienza Energetica nelle Aziende Smart Microgrid per l Efficienza Energetica nelle Aziende Relatore Prof. Ing. Emilio Ghiani Gruppo Sistemi Elettrici per l Energia Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica Università degli Studi

Dettagli

Fabio Zanellini Siemens SpA Gestione efficiente di Microgrid: La SPM del Campus di Savona e EXPO 2015

Fabio Zanellini Siemens SpA Gestione efficiente di Microgrid: La SPM del Campus di Savona e EXPO 2015 Fabio Zanellini Siemens SpA Gestione efficiente di Microgrid: La SPM del Campus di Savona e EXPO 2015 Dalla diagnosi energetica alla riduzione dei costi energetici dell industria 23/10/2015 - Brescia Restricted

Dettagli

GRUPPO DI RICERCA. Prof. Ing. ALBERTO MIRANDOLA, Prof.ssa Ing. ANNA STOPPATO, Dott. Ing. ALBERTO BENATO. RELATORE: Dott. Ing.

GRUPPO DI RICERCA. Prof. Ing. ALBERTO MIRANDOLA, Prof.ssa Ing. ANNA STOPPATO, Dott. Ing. ALBERTO BENATO. RELATORE: Dott. Ing. GRUPPO DI RICERCA Prof. Ing. ALBERTO MIRANDOLA, Prof.ssa Ing. ANNA STOPPATO, Dott. Ing. ALBERTO BENATO RELATORE: Dott. Ing. ALBERTO BENATO CURRICULUM VITAE Diploma di Perito Industriale (07/2004) Laurea

Dettagli

Rinnovabili: oltre gli incentivi

Rinnovabili: oltre gli incentivi Rinnovabili: oltre gli incentivi Presente e futuro della manutenzione e della gestione degli impianti ABB Power Sytems Division Luca Cicognani, Piergiorgio Guidi, Gabriele Nani Forum Telecontrollo Reti

Dettagli

Centrali ibride, tecniche di controllo per la gestione di micro reti intelligenti

Centrali ibride, tecniche di controllo per la gestione di micro reti intelligenti 84 Centrali ibride, tecniche di controllo per la gestione di micro reti intelligenti Le centrali ibride, elemento chiave per poter realizzare e controllare le microreti ad alta penetrazione di Fonti Energetiche

Dettagli

Massimo Gallanti Direttore Dipartimento Sviluppo del Sistema Elettrico

Massimo Gallanti Direttore Dipartimento Sviluppo del Sistema Elettrico Le attività di RSE sulle Smart Grids nella ricerca per il sistema elettrico Massimo Gallanti Direttore Dipartimento Sviluppo del Sistema Elettrico SMART GRIDS: rivoluzione nella distribuzione dell energia

Dettagli

Smart Polygeneration Microgrid

Smart Polygeneration Microgrid Smart Polygeneration Microgrid La microrete intelligente di Siemens al Campus Universitario di Savona Energia 2020 Il Progetto Energia 2020 dell Università degli Studi di Genova rappresenta un importante

Dettagli

Incontro CIGRE Italia post 44^ Sessione

Incontro CIGRE Italia post 44^ Sessione Incontro CIGRE Italia post 44^ Sessione Resoconto attività SC C6 SC C6 - Struttura Chairman: Nikos Hatziargyriou (Greece) Secretary: Christine Schwaegerl (Germany) 24 regular members 14 observer members

Dettagli

Sistema integrato di governance energetica regionale

Sistema integrato di governance energetica regionale Sistema integrato di governance energetica regionale Contratto CUP D97I1300003009 Presentazione dei risultati preliminari alla IV Commissione Consiliare Trieste, 8 Maggio 2014 1 SiTI ISTITUTO SUPERIORE

Dettagli

Aumentare la Hosting Capacity delle reti di distribuzione con investimenti Smart selettivi

Aumentare la Hosting Capacity delle reti di distribuzione con investimenti Smart selettivi Aumentare la Hosting Capacity delle reti di distribuzione con investimenti Smart selettivi Politecnico di Milano, 28 Settembre 2015 Michele Salaris, Gianluca Sapienza Enel Distribuzione Tecnologie di Rete

Dettagli

Green economy Le attività della Ricerca ENEL Sauro Pasini Ricerca ENEL Ingegneria e Innovazione

Green economy Le attività della Ricerca ENEL Sauro Pasini Ricerca ENEL Ingegneria e Innovazione Green economy Le attività della Ricerca ENEL Sauro Pasini Ricerca ENEL Ingegneria e Innovazione Green City Energy Pisa, 18 Dicembre 2009 La sfida climatica Le energie verdi rappresentano un'occasione da

Dettagli

Smart Cities. Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti. Bari, 12 Novembre 2012

Smart Cities. Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti. Bari, 12 Novembre 2012 Smart Cities Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti Donata Susca Responsabile Efficienza Energetica ed Eccellenza Operativa Enel D. Bari, 12 Novembre 2012 Uso: Riservato

Dettagli

Valutazione dei progetti Del. 39/10: obiettivi di breve e medio termine

Valutazione dei progetti Del. 39/10: obiettivi di breve e medio termine Valutazione dei progetti Del. 39/10: obiettivi di breve e medio termine Paolo Pelacchi, Fabrizio Pilo, Roberto Turri Smart Grid Technical Issue BAU Distribution Network Active Distribution Network Voltage

Dettagli

Generazione diffusa, sistemi di controllo e accumulo in reti elettriche

Generazione diffusa, sistemi di controllo e accumulo in reti elettriche Generazione diffusa, sistemi di controllo e accumulo in reti elettriche Alberto Borghetti, Carlo Aalberto Nucci, Mario Paolone Università degli Studi di Bologna, Dipartimento Ingegneria Elettrica - Stefano

Dettagli

Sistema di controllo dello scambio di potenza tra accumulo e rete

Sistema di controllo dello scambio di potenza tra accumulo e rete Sezione Toscana e Umbria Nord Pisa 22 maggio 2013 dell'energia da fonti rinnovabili e per i servizi di potenza Sistema di controllo dello scambio di potenza tra accumulo e rete Stefano Barsali Dipartimento

Dettagli

L accumulo di energia elettrica da fonte rinnovabile non programmabile

L accumulo di energia elettrica da fonte rinnovabile non programmabile L accumulo di energia elettrica da fonte rinnovabile non programmabile Workshop Q Sistemi di accumulo dell energia elettrica e termica: scenari attuali e prospettive future TOZZI HOLDING La storia di Tre

Dettagli

Il Laboratorio di Microreti di Generazione ed Accumulo

Il Laboratorio di Microreti di Generazione ed Accumulo Il Laboratorio di Microreti di Generazione ed Accumulo Francesco Melino CIRI Energia ed Ambiente UO Bioenergie Alma Mater Studiorum università di Bologna Perché un laboratorio di microgenerazione e accumulo

Dettagli

ICT e SmartGrid. Massimiliano Chiandone mchiandone@units.it

ICT e SmartGrid. Massimiliano Chiandone mchiandone@units.it ICT e SmartGrid Massimiliano Chiandone mchiandone@units.it Sommario Introduzione Nuove Architetture dei Sistemi Elettrici Motivazioni, requisiti, caratteristiche Comunicazioni Dispositivi Un esempio Applicazioni

Dettagli

Turbogeneratori ORC:

Turbogeneratori ORC: Turbogeneratori ORC: Adeguamento ai requisiti delle recenti regole tecniche di connessione alle reti pubbliche e regolazione secondaria di potenza Roberto Bini, Managing Director Renewables. Grid. Energy

Dettagli

Governance energetica integrata

Governance energetica integrata Governance energetica integrata infrastrutture intelligenti e nuovi modelli di business per lo sviluppo del territorio e la creazione di occupazione qualificata Sergio Olivero San Daniele del Friuli 25

Dettagli

Medium voltage products. Guida tecnica Le smart grid

Medium voltage products. Guida tecnica Le smart grid Medium voltage products Guida tecnica Le smart grid Indice 2 1. Introduzione 8 2 Le diverse componenti e funzionalità di una smart grid 8 2.1 Integrazione delle sorgenti di energia da fonti rinnovabili

Dettagli

Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012

Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012 Il ruolo delle infrastrutture nelle Smart Cities Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012 L evoluzione delle Infrastrutture Smart Electricity it Transportation Gas Communication

Dettagli

La Smart Grid: tecnologie abilitanti e potenziale di mercato in Italia

La Smart Grid: tecnologie abilitanti e potenziale di mercato in Italia La Grid: tecnologie abilitanti e potenziale di mercato in Italia Federico Frattini 26 Febbraio 2014 Sistema elettrico «integrato» ove le azioni di tutti gli utenti connessi alla rete sono fra di loro coordinate

Dettagli

Relazione scientifica 2013-2015. Info

Relazione scientifica 2013-2015. Info Unità di CAGLIARI Info Università Dipartimento Indirizzo Sito Università degli Studi di Cagliari Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica Piazza d Armi, sn - 09123 Cagliari dipartimenti.unica.it/ingegneriaelettricaedelettronica/ricerca-e-servizi-al-territorio/gruppidi-ricerca-2/elettrici/

Dettagli

Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici

Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici Ravenna, 26 Settembre 2012 Tiziano Terlizzese NIER Ingegneria S.p.A. IL RAGGRUPPAMENTO La rete di imprese è composta da 3 PMI con un alta propensione

Dettagli

Diego Pagnoncelli, LPM Smart Grid - February 2014 Introducing ABB ABB Group presentation

Diego Pagnoncelli, LPM Smart Grid - February 2014 Introducing ABB ABB Group presentation Diego Pagnoncelli, LPM Smart Grid - February 2014 Introducing ABB ABB Group presentation Slide 1 A global leader in power and automation technologies Leading market positions in main businesses ~150,000

Dettagli

Make the most of your energy

Make the most of your energy Make the most of your energy Schneider lo specialista globale nella gestione dell energia Schneider Electric è lo specialista globale nella gestione dell energia e offre soluzioni integrate per rendere

Dettagli

Energy Management: Le reti per la città del futuro. Dicembre 2014

Energy Management: Le reti per la città del futuro. Dicembre 2014 Energy Management: Le reti per la città del futuro Dicembre 2014 Enel Distribuzione Leadership nell innovazione della rete Smart Metering Integrazione delle rinnovabili Mobilità Elettrica Illuminazione

Dettagli

ENERGY STORAGE Il nuovo supporto alle Rinnovabili

ENERGY STORAGE Il nuovo supporto alle Rinnovabili ENERGY STORAGE Il nuovo supporto alle Rinnovabili Antonio Zingales SAET ANIMP Milano 11 Luglio 2011 Trasporto e Stoccaggio dell Energia: Come diventare Smart In una rete stabile la domanda e l offerta

Dettagli

Un esempio di microgrid: la Smart Polygeneration Grid di Savona

Un esempio di microgrid: la Smart Polygeneration Grid di Savona Un esempio di microgrid: la Smart Polygeneration Grid di Savona a cura dell ing. Fabio Zanellini (ANIE Energia) Con il termine di microgrid ci riferiamo ad una molteplicità di utenze elettriche attive

Dettagli

Gian Piero Celata Direttore Dipartimento Tecnologie Energetiche celata@enea.it

Gian Piero Celata Direttore Dipartimento Tecnologie Energetiche celata@enea.it Isole Minori Possibili avanguardie della transizione energetica Gian Piero Celata Direttore Dipartimento Tecnologie Energetiche celata@enea.it ENEA Rinnovabili e smart grid per le isole minori 4 maggio

Dettagli

Le reti elettriche trifasi e la loro regolazione

Le reti elettriche trifasi e la loro regolazione Il sistema elettrico europeo, il Mercato Elettrico Italiano (Italian Power Exchange - IPEX) e i sistemi di controllo che ne permettono il funzionamento Le reti elettriche trifasi e la loro regolazione

Dettagli

CURRICULUM'VITAE'ET'STUDIORUM''/'PROF.'ING.'VINCENZO'GALDI'

CURRICULUM'VITAE'ET'STUDIORUM''/'PROF.'ING.'VINCENZO'GALDI' CURRICULUM'VITAE'ET'STUDIORUM''/'PROF.'ING.'VINCENZO'GALDI' VincenzoGaldi,ènatoaSalerno,doverisiede,il03Marzo1967.ÈsposatoconMariaRosaria. Formazione' Nel 1994 ha conseguito con Lode la laurea in Ingegneria

Dettagli

Le reti intelliggenti. ABB 2009-03-27 SG_Presentation_V4.ppt 1

Le reti intelliggenti. ABB 2009-03-27 SG_Presentation_V4.ppt 1 Le reti intelliggenti 2009-03-27 SG_Presentation_V4.ppt 1 Sviluppo nella progettazione delle reti Dalle reti tradizionali a quelle del futuro Reti tradizionali Generazione centralizzata Flusso unidirezionale

Dettagli

Smart Cities: Le città del futuro

Smart Cities: Le città del futuro Smart Cities: Le città del futuro Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti Arezzo 22 novembre 2012 Enel: operatore energetico internazionale Presenza in 40 paesi Capacità installata

Dettagli

AUTO ELETTRICHE: LE RETI INTELLIGENTI GUIDANO IL FUTURO

AUTO ELETTRICHE: LE RETI INTELLIGENTI GUIDANO IL FUTURO Convegno INFRASTRUTTURE E PROSPETTIVE Udine Palazzo Torriani 21 marzo 2013 AUTO ELETTRICHE: LE RETI INTELLIGENTI GUIDANO IL FUTURO Walter Ukovich, Monica Clemente Dipartimento di Ingegneria e Architettura,

Dettagli

POLITECNICO DI BARI INGEGNERIA ELETTRICA ELECTRICAL ENGINEERING (2 ND DEGREE COURSE) A.A. 2014-15

POLITECNICO DI BARI INGEGNERIA ELETTRICA ELECTRICAL ENGINEERING (2 ND DEGREE COURSE) A.A. 2014-15 POLITECNICO DI BARI CLASSE LM-28 INGEGNERIA ELETTRICA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA ELETTRICA ELECTRICAL ENGINEERING (2 ND DEGREE COURSE) A.A. 2014-15 www.poliba.it

Dettagli

INGEGNERIA DELL ENERGIA ELETTRICA http://www.ienie.dii.unipd.it/?p=lm2

INGEGNERIA DELL ENERGIA ELETTRICA http://www.ienie.dii.unipd.it/?p=lm2 INGEGNERIA DELL ENERGIA ELETTRICA Energia elettrica non è solo questo e per fortuna neanche questo PRIMA DI TUTTO, L ENERGIA ELETTRICA BISOGNA PRODURLA: GENERAZIONE... ANCHE DA FONTI RINNOVABILI: L EOLICO

Dettagli

Le smart grid nella ricerca per il sistema elettrico

Le smart grid nella ricerca per il sistema elettrico Le smart grid nella ricerca per il sistema elettrico Massimo Gallanti RSE Bologna, 8 giugno 2011 1 RSE e la Ricerca del sistema elettrico RSE (Ricerca sul Sistema Energetico S.p.A.) svolge attività di

Dettagli

Progetti di sviluppo Smart Grid L esperienza di Enel e le opportunità dall Europa

Progetti di sviluppo Smart Grid L esperienza di Enel e le opportunità dall Europa Progetti di sviluppo Smart Grid L esperienza di Enel e le opportunità dall Europa Jon Stromsather Responsabile Sviluppo Smart Grids Enel Distribuzione SpA Roma, 16 Dicembre 2013 L approccio di Enel allo

Dettagli

LE INIZIATIVE DELL AUTORITA PER LO SVILUPPO DELLE SMART GRIDS. Roberto Malaman Direttore Generale Autorità per l energia elettrica e il gas

LE INIZIATIVE DELL AUTORITA PER LO SVILUPPO DELLE SMART GRIDS. Roberto Malaman Direttore Generale Autorità per l energia elettrica e il gas LE INIZIATIVE DELL AUTORITA PER LO SVILUPPO DELLE SMART GRIDS Roberto Malaman Direttore Generale Autorità per l energia elettrica e il gas 1 REGOLAZIONE DEGLI INVESTIMENTI SULLE RETI Contributi pubblici

Dettagli

SpA NAVICELLI di Pisa. Smart Grids Navicelli: produrre in maniera ecosostenibile

SpA NAVICELLI di Pisa. Smart Grids Navicelli: produrre in maniera ecosostenibile SpA NAVICELLI di Pisa Smart Grids Navicelli: produrre in maniera ecosostenibile Smart Grids Navicelli Sviluppo di sistemi innovativi di gestione ed ottimizzazione dei flussi sulle reti termiche ed elettriche

Dettagli

PROPOSTA PER UN PIANO TRIENNALE PER LA RICERCA E PER UN BANDO DI GARA PER I PROGETTI DI RICERCA

PROPOSTA PER UN PIANO TRIENNALE PER LA RICERCA E PER UN BANDO DI GARA PER I PROGETTI DI RICERCA PROPOSTA PER UN PIANO TRIENNALE PER LA RICERCA E PER UN BANDO DI GARA PER I PROGETTI DI RICERCA 1 PREMESSA Il presente documento si inquadra in quanto previsto dal DM 28 febbraio 2003 Modalita' di gestione

Dettagli

Soluzioni di telecontrollo

Soluzioni di telecontrollo Soluzioni di telecontrollo FAST si presenta come il partner ideale per soluzioni di telegestione degli impianti distribuiti, proponendo sistemi flessibili, affidabili e dotati della massima capacità di

Dettagli

Gestione e controllo della generazione distribuita da fonti rinnovabili nelle reti elettriche

Gestione e controllo della generazione distribuita da fonti rinnovabili nelle reti elettriche Gestione e controllo della generazione distribuita da fonti rinnovabili nelle reti elettriche OUTLINE Stato e funzionamento del sistema elettrico. Gestione energia elettrica da nuove fonti/ nuovi generatori:

Dettagli

L. Ambrosi, L. Caldera, C. Guenzi, M. Di Fiore, A. Latorre, F. Zanellini Siemens SpA

L. Ambrosi, L. Caldera, C. Guenzi, M. Di Fiore, A. Latorre, F. Zanellini Siemens SpA La crescente penetrazione della generazione distribuita alimentata in particolare da fonti rinnovabili non programmabili pone per gli addetti del settore energetico nuove sfide legate all esercizio delle

Dettagli

Smart Grid: le reti elettriche di domani. Gabriele Comodi, Francesco Piazza Università Politecnica delle Marche

Smart Grid: le reti elettriche di domani. Gabriele Comodi, Francesco Piazza Università Politecnica delle Marche Smart Grid: le reti elettriche di domani Gabriele Comodi, Francesco Piazza Università Politecnica delle Marche La rete elettrica attuale Caratterizzata da: 1. Grandi impianti di produzione centralizzati

Dettagli

CORSO TECNICO DI PROGETTAZIONE IMPIANTI FOTOVOLTAICI MODULO BASE PROGRAMMA GENERALE

CORSO TECNICO DI PROGETTAZIONE IMPIANTI FOTOVOLTAICI MODULO BASE PROGRAMMA GENERALE CORSO TECNICO DI PROGETTAZIONE IMPIANTI FOTOVOLTAICI MODULO BASE PROGRAMMA GENERALE 1. La radiazione solare Fisica e posizione del sole, conformazione della luce, l'irraggiamento, tecniche per la stima

Dettagli

L evoluzione del Sistema di Telecontrollo di Enel Distribuzione: una struttura chiave di supporto alle Smart Grids

L evoluzione del Sistema di Telecontrollo di Enel Distribuzione: una struttura chiave di supporto alle Smart Grids L evoluzione del Sistema di Telecontrollo di Enel Distribuzione: una struttura chiave di supporto alle Smart rids Luca Delli Carpini (Enel Distribuzione SpA), ianluca Sapienza (Enel Distribuzione SpA)

Dettagli

Smart Grids. Le reti intelligenti guidano il futuro.

Smart Grids. Le reti intelligenti guidano il futuro. Smart Grids. Le reti intelligenti guidano il futuro. Reti intelligenti Reti intelligenti Generalità Una rete elettrica intelligente è in grado di integrare le azioni di tutti gli attori connessi, produttori

Dettagli

La progettazione dell Urban Control Center di una Smart City per il monitoraggio e la gestione energetico-ambientale della città

La progettazione dell Urban Control Center di una Smart City per il monitoraggio e la gestione energetico-ambientale della città La progettazione dell Urban Control Center di una Smart City per il monitoraggio e la gestione energetico-ambientale della città Prof. Ing. Mariagrazia DOTOLI (email: mariagrazia.dotoli@poliba.it) Dipartimento

Dettagli

Il progetto Navicelli SmartGrids. Giovandomenico Caridi Navicelli di Pisa Sandra Scalari Enel Ingegneria e Innovazione

Il progetto Navicelli SmartGrids. Giovandomenico Caridi Navicelli di Pisa Sandra Scalari Enel Ingegneria e Innovazione Il progetto Navicelli SmartGrids Giovandomenico Caridi Navicelli di Pisa Sandra Scalari Enel Ingegneria e Innovazione L obiettivo del progetto Il progetto nasce per dimostrare la fattibilità tecnica della

Dettagli

Smart grids and smart regulation: l esperienza italiana. Emma Putzu

Smart grids and smart regulation: l esperienza italiana. Emma Putzu SMART GRID LA GRANDE OPPORTUNITÀ DEL MERCATO DELL ENERGIA M2M Forum 2013, Milano 14 maggio 2013 Smart grids and smart regulation: l esperienza italiana Emma Putzu Autorità per l energia elettrica e il

Dettagli

ROBERTA LARASPATA. Phone: +39 0805963312 E-mail: roberta.laraspata@gmail.com

ROBERTA LARASPATA. Phone: +39 0805963312 E-mail: roberta.laraspata@gmail.com ROBERTA LARASPATA Phone: +39 0805963312 E-mail: roberta.laraspata@gmail.com FORMAZIONE Febbraio 2011 Ottobre 2007 Maggio 2007 Dottorato di Ricerca in Ingegneria dell Informazione Titolo della Tesi di Dottorato:

Dettagli

Relazione scientifica 2013-2015. Unità di NAPOLI 2. Info. Università Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento Indirizzo

Relazione scientifica 2013-2015. Unità di NAPOLI 2. Info. Università Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento Indirizzo Unità di NAPOLI 2 Info Università Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento Indirizzo Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell'informazione Via Roma, 29-81031 Aversa (CE) Sito www.diii.unina2.it

Dettagli

Le Micro Smart Grid e la Generazione Distribuita: il progetto Zeus

Le Micro Smart Grid e la Generazione Distribuita: il progetto Zeus Le Micro Smart Grid e la Generazione Distribuita: il progetto Zeus Autori: Antonella Scaglia, Claudio Brocca, Giordano Torri Ansaldo Sistemi Industriali - S.p.A. Milano, viale Sarca 336 www.asiansaldo.com

Dettagli

SMART-E MICRO-GRIDE LA GESTIONE DELLA DOMANDA ATTIVA

SMART-E MICRO-GRIDE LA GESTIONE DELLA DOMANDA ATTIVA SMART GRIDS PER LA GENERAZIONE DISTRIBUITA Prof.ssa Maria Dicorato SMART-E MICRO-GRIDE LA GESTIONE DELLA DOMANDA ATTIVA Le origini della Generazione Distribuita Negli ultimi due decenni, i sistemi elettrici

Dettagli

SATENERG SERVIZI SATELLITARI PER LE ENERGIE RINNOVABILI DI NUOVA GENERAZIONE. Progetti Finanziati 2 Bando Tematico P.M.I. Osservazione della Terra

SATENERG SERVIZI SATELLITARI PER LE ENERGIE RINNOVABILI DI NUOVA GENERAZIONE. Progetti Finanziati 2 Bando Tematico P.M.I. Osservazione della Terra SATENERG SERVIZI SATELLITARI PER LE ENERGIE RINNOVABILI DI NUOVA GENERAZIONE Progetti Finanziati 2 Bando Tematico P.M.I. Osservazione della Terra Obiettivi del Progetto Il progetto SATENERG, co-finanziato

Dettagli

Laurea magistrale Ingegneria Energetica. Università di Padova http://www.dii.unipd.it/it/didattica-2

Laurea magistrale Ingegneria Energetica. Università di Padova http://www.dii.unipd.it/it/didattica-2 Laurea magistrale Ingegneria Energetica DII Dipartimento di Ingegneria Industriale Università di Padova http://www.dii.unipd.it/it/didattica-2 Il Dipartimento di Ingegneria Industriale Il corso di laurea

Dettagli

SC C1: System Development and Economics CIGRE 2012 Session 44 Palais des Congres Paris, France 26-31 / August / 2012.

SC C1: System Development and Economics CIGRE 2012 Session 44 Palais des Congres Paris, France 26-31 / August / 2012. SC C1: System Development and CIGRE 2012 Session 44 Palais des Congres Paris, France 26-31 / August / 2012 Report di sintesi Membro nazionale italiano: E.M. Carlini/B. Cova (Cesi) enricomaria.carlini@terna.it

Dettagli

Profilo del Prof. Ing. Massimo La Scala

Profilo del Prof. Ing. Massimo La Scala Profilo del Prof. Ing. Massimo La Scala Note Biografiche Massimo La Scala è nato a Bari il 25 ottobre 1959. La laurea in Ingegneria Elettrotecnica Massimo La Scala la consegue con lode nel 1984 presso

Dettagli

POLITECNICO DI BARI INGEGNERIA ELETTRICA ELECTRICAL ENGINEERING (2 ND DEGREE COURSE) A.A. 2015-16

POLITECNICO DI BARI INGEGNERIA ELETTRICA ELECTRICAL ENGINEERING (2 ND DEGREE COURSE) A.A. 2015-16 POLITECNICO DI BARI CLASSE LM-28 INGEGNERIA ELETTRICA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA ELETTRICA ELECTRICAL ENGINEERING (2 ND DEGREE COURSE) A.A. 2015-1 www.poliba.it

Dettagli

Tecnologie e soluzioni innovative per aumentare l efficienza delle Reti Idriche. Ing. Emilio Benati Presidente di FAST SpA

Tecnologie e soluzioni innovative per aumentare l efficienza delle Reti Idriche. Ing. Emilio Benati Presidente di FAST SpA Tecnologie e soluzioni innovative per aumentare l efficienza delle Reti Idriche Ing. Emilio Benati Presidente di FAST SpA «Competitività e Sostenibilità. Progetti e tecnologie al servizio delle reti di

Dettagli

Plus installativi rispetto al solare termico

Plus installativi rispetto al solare termico Guida al prodotto Il SolarBeam SolarBeam è una Parabola a Concentrazione Solare che utilizza il più efficiente sistema solare disponibile sul mercato. La forza della concentrazione solare (CSP) è la tecnologia

Dettagli

Green City Energy Pisa 1-07-2010

Green City Energy Pisa 1-07-2010 Green City Energy Pisa 1-07-2010 Sandra Magnani SAMARES Fondatore e AD Mercato di riferimento: Energia Prodotti innovativi basati su approccio tecnologico integrato Soluzioni chiavi in mano innovative

Dettagli