Descrizione del problema software identificato da PTC

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Descrizione del problema software identificato da PTC"

Transcript

1 Problema di timeout Domande ricorrenti Nota: per informazioni aggiornate sui prodotti interessati da questo problema, consultare la tabella dei prodotti nella pagina Technical Resource, costantemente rivisitata per riflettere le ultime notizie. La pagina è disponibile all indirizzo: Descrizione del problema software identificato da PTC PTC ha rilevato un problema riguardante la libreria IPC (inter-process communication) di Pro/ENGINEER, che incide sulla comunicazione tra applicazioni e sulla funzionalità di installazione del software. Nello specifico, il problema riguarda una funzione comune utilizzata per monitorare le chiamate IPC e che ne consente l interruzione programmata (timeout) qualora queste non possano essere portate a termine. Ad esempio, questa funzionalità interrompe una chiamata tra Pro/ENGINEER e Pro/INTRALINK nel caso il server Pro/INTRALINK venga arrestato volontariamente. La causa alla radice del problema è stata individuata in un valore errato di una costante utilizzata per identificare un ora infinita teorica nel futuro. Dato che questa costante non è stata impostata sul valore massimo possibile, l ora infinita teorica si realizzerà in data sabato 10 gennaio 2004 alle ore 13:37:04 GMT, ossia sabato 10 gennaio 2004 alle ore 14:37:04 fuso di Roma. Dopodiché, determinati processi avviati da Pro/ENGINEER saranno interrotti prematuramente perché il codice riterrà erroneamente che l ora attuale ha superato l ora infinita. Il software ottiene l ora attuale effettuando una chiamata al sistema operativo che gestisce l orologio del computer. Per gli utenti finali dei prodotti PTC, ciò significa che quando l orologio del computer raggiunge la data summenzionata, non sarà più possibile eseguire diversi comandi o utilizzare molta della funzionalità del software PTC. Quali sono i prodotti interessati? Il problema interessa sia Pro/ENGINEER sia Windchill? Poiché la funzione è disponibile in una libreria IPC comune sin dal 1997, è incorporata in molti prodotti PTC successivi a tale anno. I principali moduli software che utilizzano direttamente la funzione di timeout descritta sono il daemon nmsd.exe di Pro/ENGINEER e la utility di installazione PTC.Setup ( ptcsetup.exe ). Nelle release precedenti a Pro/ENGINEER Wildfire, l eseguibile principale di Pro/ENGINEER non emetteva una chiamata diretta alla funzione di timeout e pertanto non richiede la modifica in tal senso, ma è comunque consigliabile aggiornare il daemon e l utility PTC.Setup. Con l introduzione delle sessioni di conferenza peer-to-peer e altre modalità di comunicazione interdipendente in Pro/ENGINEER Wildfire, l eseguibile incorpora direttamente la funzione di timeout e pertanto deve essere aggiornato. Inoltre, alcune versioni di Windchill precedenti alla release 7 utilizzavano la utility PTC.Setup, mentre Windchill Workgroup Manager for Pro/ENGINEER e Pro/INTRALINK to Windchill Gateway utilizzavano il suddetto daemon. PTC 2003 Pagina 1 di 7

2 Quali sono le release interessati di questi prodotti? I prodotti PTC elencati di seguito, insieme alle relative release, sono interessati in varia misura dal problema software sopra descritto. Pro/ENGINEER Wildfire 2.0 Preproduction Pro/ENGINEER Wildfire Pro/ENGINEER Release 2001 Pro/ENGINEER Release 2000i 2 Pro/INTRALINK Release 3.3 Pro/INTRALINK Release 3.2 Pro/INTRALINK Release 3.1 Pro/INTRALINK Release 3.0 Windchill Release (compresi Windchill PDMLink, Windchill Foundation, Windchill ProjectLink e Windchill DynamicDesignLink) Windchill Release 6.2 (compresi Windchill Foundation e Windchill ProjectLink) Windchill Foundation Release 6.0 Windchill Release 5.0 Windchill Release 5.1 Granite (Beta 3.0) Pro/CONVERT Pro/PDM 3.7 Pro/PDM 3.6 Pro/ENGINEER Wildfire Student Edition Pro/MECHANICA 2001 Student Edition CDRS (solo PTC.Setup) Windchill Release 4.0 (solo PTC.Setup) Division Mock-up (solo PTC.Setup) Division Graphics Server Quali sono le piattaforme interessate? In linea di massima il problema interessa tutte le piattaforme supportate delle release di prodotto di cui sopra. La correzione riguarda gli eseguibili in codice binario specifici per ogni piattaforma ed è pertanto importante scaricare la patch corretta per il sistema operativo in uso. PTC 2003 Pagina 2 di 7

3 In alcuni casi, il problema è specifico per la piattaforma. La pagina Technical Resource elenca le piattaforme interessate. Quali saranno gli effetti prodotti dal problema il 10 gennaio 2004? Sono due i principali effetti prodotti da questo problema. Il primo riguarda la comunicazione tra Pro/ENGINEER e altri applicativi software. Se non si installa la patch software fornita da PTC, a partire dal 10 gennaio 2004 determinati tipi di comunicazione tra applicazioni subiranno un timeout prematuro non saranno più in grado di operare correttamente. Ad esempio, Pro/ENGINEER e Pro/INTRALINK non potranno più comunicare tra loro, così come nel caso di Pro/ENGINEER Release 2001 e Windchill Workgroup Manager for Pro/ENGINEER 2001, la cui comunicazione sarà interrotta. Inoltre, la maggioranza delle applicazioni Pro/TOOLKIT che vengono eseguite (e messe in comunicazione) con Pro/ENGINEER non potranno più funzionare correttamente. Altra funzionalità di Pro/ENGINEER, ad esempio Distributed Behavioral Modeling e l elaborazione Distributed Batch non funzioneranno più. Inoltre, molte funzioni di Pro/ENGINEER Wildfire legate alla comunicazione con altre applicazioni saranno inoperative, come le sessioni di conferenza peer-to-peer, l invio (comando File > Invia a) e l apertura di file direttamente da un archivio ZIP e da siti HTTP o FTP. Il secondo effetto importante prodotto da questo problema software riguarda l utility di installazione PTC.Setup, che cesserà di funzionare correttamente se non si installa la patch software fornita da PTC. Ciò ha ripercussioni su tutte le applicazioni che utilizzano PTC.Setup per l installazione, poiché non potranno più essere installate o reinstallate. Si tenga presente che i due effetti del problema possono manifestarsi in modo indipendente, in funzione del prodotto. Ad esempio, nel caso di Windchill 4.0, Division Mockup e CDRS, il problema riguarda soltanto le attività legate a PTC.Setup. Questi prodotti funzioneranno normalmente sotto ogni altro aspetto. PTC indicherà le patch necessarie per ogni prodotti interessato nella pagina Technical Resource. Quali sono le azioni correttive necessarie per evitare interruzioni? PTC si impegna a fornire un aggiornamento (una patch software) scaricabile per molte delle applicazioni PTC, che dovrà essere installato prima del 10 gennaio Per le release di Pro/ENGINEER precedenti a Wildfire, l'aggiornamento consta di due componenti: a.) Un nuovo file eseguibile ( nmsd.exe ) da utilizzare in sostituzione a quello con lo stesso nome residente nella directory di installazione di Pro/ENGINEER. Questo file correggerà immediatamente gran parte dei principali problemi legati alla comunicazione tra applicazioni e ripristinerà il normale funzionamento di Pro/ENGINEER con Pro/INTRALINK, Workgroup Manager for Pro/ENGINEER, applicazioni Pro/TOOLKIT, Distributed Batch e Associative Topology Bus. b.) Una nuova versione di PTC.Setup. Questa nuova versione di PTC.Setup dovrà essere utilizzata dal 10 gennaio 2004 al posto di quelle esistenti fornite sui CD per installare il software attualmente in dotazione sugli stessi CD. PTC 2003 Pagina 3 di 7

4 Nel caso delle release di Pro/ENGINEER più recenti (Pro/ENGINEER 2001, Pro/E Wildfire e Pro/E Wildfire 2.0 Preproduction), PTC renderà disponibile un build di manutenzione che risolverà il problema. Istruzioni più dettagliate concernenti le varie release dei prodotti PTC saranno pubblicate sul sito man mano saranno disponibili i download software. I componenti forniti per il download saranno specifici per ogni release a piattaforma. Quando saranno disponibili gli aggiornamenti? PTC ha già messo a disposizione molte patch dando precedenza alle release di prodotto di più largo consumo. PTC continuerà a fornire le patch per le altre release di giorno in giorno. Esiste il rischio di danneggiare i dati? Questo problema interessa la comunicazione tra applicazioni e la capacità di installare il software, non sono stati riscontrati problemi in termini di danneggiamento dei dati e quindi possiamo concludere con certezza che i dati dei clienti non siano a rischio. Posso aggirare il problema semplicemente impostando l orologio del computer nel passato, su una data precedente al 10 gennaio 2004? È nostra intenzione fornire tutte le patch necessarie prima della data del 10 gennaio 2004, per dare tempo sufficiente ai nostri clienti di scaricare e installare gli aggiornamenti. Le prime prove hanno indicato che è possibile evitare il problema impostando la data del sistema operativo su una data precedente al 10 gennaio Tuttavia tale operazione può comportare altri effetti indesiderati, ad esempio per quanto riguarda le tipiche attività di gestione dei dati e può provocare malfunzionamenti al server di licenze FLEXlm. PTC sconsiglia l adozione di tale pratica, ma suggerisce di scaricare e installare le patch appropriate. Posso continuare ad utilizzare Pro/ENGINEER fino al 10 gennaio 2004 senza incorrere in problemi? Le prove hanno indicato che tutte le applicazioni funzioneranno normalmente sino a tale data. Potrò utilizzare Pro/ENGINEER dopo il 10 gennaio 2004 senza questa correzione? In linea di massima Pro/ENGINEER continuerà a funzionare dopo il 10 gennaio 2004, ma diversi comandi e molte funzioni che utilizzano la comunicazione tra applicazioni non saranno operative. Inoltre, non sarà possibile installare un prodotto software PTC utilizzando l utility PTC.Setup. PTC invita caldamente tutti i clienti a scaricare e installare le patch appropriate. PTC 2003 Pagina 4 di 7

5 Non uso la funzionalità interessata da questo problema. Devo comunque aggiornare la mia installazione? PTC invita caldamente tutti i clienti a scaricare e installare le patch appropriate. Come PTC è venuta a conoscenza di questo problema? PTC ha rilevato il problema per la prima volta il 12 dicembre 2003 e da allora sta lavorando incessantemente per identificarne l ambito applicativo, sviluppare le patch del caso e segnalare il problema ai clienti in modo tempestivo. Come ha fatto PTC a valutare la gravità del problema? PTC ha esaminato la gravità del problema analizzando attentamente il codice sorgente ed eseguendo controlli a tappeto, tramite routine automatizzate e manuali. Come può PTC garantire che tale problema non si ripeta in futuro? PTC sta conducendo approfondite analisi per identificare le cause del problema e prevede di instaurare pratiche di controllo qualità più rigorose per riuscire in futuro a rilevare e risolvere con anticipo questo tipo di problemi. Benché siamo convinti che non esistano altri problemi di questo tipo o di natura simile, il nostro dipartimento di controllo qualità ha avviato procedure di test su tutte le applicazioni software su computer impostati con date future e pertanto qualsiasi correzione ai problemi individuati sarà fornita con le release di manutenzione. Quali sono i rischi associati all installazione della patch sul sistema? Prima di offrire le patch ai clienti, PTC ha condotto esaustive prove in laboratorio per accertare che le patch non introducano nuovi problemi. Data la semplice natura del problema un valore errato nella costante di una sola funzione PTC ha la massima fiducia che le patch fornite non costituiscano un rischio per la correzione di questo problema e consiglia a tutti gli utenti di scaricare e installare le patch appropriate non appena vengono messe a disposizione. Sarà disponibile una patch per tutti i prodotti interessati? Con alcune eccezioni, PTC metterà a disposizione le patch per la maggior parte dei prodotti interessati. Non saranno disponibili patch per la release Pro/ENGINEER Wildfire 2.0 Preproduction. I clienti che hanno scaricato o richiesto CD di questa release verranno contattati direttamente appena sarà disponibile una nuova versione Preproduction. PTC 2003 Pagina 5 di 7

6 Devo aggiornare il software ad un build o una release più recente? Le patch attualmente in sviluppo consentiranno ai clienti che utilizzano versioni di Pro/ENGINEER precedenti a Wildfire di aggiornare il solo daemon nmsd.exe e l utility PTC.Setup preservando gli attuali livelli di release e manutenzione. PTC ha in previsione un build di manutenzione per Pro/ENGINEER Release 2001 ( ). PTC ritiene che la patch nmsd.exe risolverà gran parte dei problemi funzionali, ad eccezione di Distributed BMX della Release 2001, che continuerà ad essere inoperativo. PTC consiglia di aggiornare a Pro/ENGINEER release 2001 build per ripristinare il normale funzionamento. Gli utenti di Pro/ENGINEER Wildfire dovranno installare un nuovo build di manutenzione ( ) per risolvere completamente il problema. Coloro che non intendono installare il nuovo build di manutenzione per Pro/E Wildfire potranno scaricare e installare la patch del daemon nmsd.exe, che risolve solo i problemi maggiori legati alla comunicazione con Pro/INTRALINK e Pro/TOOLKIT. Tuttavia, altre funzionalità meno importanti, ad esempio l'invio di file (comando File > Invia a) e l'apertura di file da un sito FTP, non saranno operative neppure con la patch nmsd.exe. PTC consiglia vivamente agli utenti di Pro/E Wildfire di aggiornare al build di manutenzione più recente (già disponibile) non appena possibile per ripristinare tutta la funzionalità precedente legata alla comunicazione tra applicazioni. Non ho un contratto di manutenzione al momento. Potrò comunque scaricare le patch evitando interruzioni al mio lavoro? PTC metterà le patch a disposizione di tutti i clienti, a prescindere dal contratto di manutenzione. Le patch e le relative istruzioni saranno pubblicate sul sito Il problema interessa anche Pro/ENGINEER Student Edition? Gli utenti di Pro/ENGINEER Wildfire Student Edition e di Pro/ENGINEER Wildfire Try- Out CD potranno ancora installare e utilizzare il software dopo il 10 gennaio La routine di installazione di queste versioni è immune dal problema. Gli utenti di Pro/ENGINEER Wildfire Student Edition e di Pro/ENGINEER Wildfire Try- Out CD potranno notare alcune difficoltà nell uso di un numero ridotto di funzioni, tra cui l'apertura di file da un sito FTP e di archivi ZIP e l'uso del comando File > Invia a. Una volta risolto il problema per tutte le versioni commerciali, PTC intende sviluppare un build aggiornato per Pro/ENGINEER Wildfire Student Edition. PTC è in fase di trattative con Journey Education per definire la strategia. Pro/ENGINEER Release 2001 Student Edition non dovrebbe essere interessato da questo problema software. PTC 2003 Pagina 6 di 7

7 Il problema interessa anche Pro/MECHANICA? Per la release di Pro/MECHANICA 2001 non sono necessarie modifiche al daemon nmsd.exe. L ottimizzazione di modalità integrata e gli studi di sensibilità potranno però essere eseguiti soltanto se si sostituisce il file nmsd.exe nella directory di installazione di Pro/ENGINEER. Pro/MECHANICA Wildfire non è interessato dal problema. Pro/MECHANICA 2001 Student Edition è interessato dal problema di timeout. Non si potranno eseguire studi di ottimizzazione. Per risolvere questo problema, scaricare la patch nmsd.exe per Pro/E 2001 e sostituire quella che risiede nella directory di installazione di Pro/ENGINEER. Dopodiché, non si verificherà più il problema di timeout. La versione Wildfire di Pro/MECHANICA Student Edition è fornita insieme alla versione Pro/E Wildfire Student Edition. Continuerà a funzionare correttamente dopo il 10 gennaio Alcune altre funzioni di Pro/E non saranno operative (sessioni di Design Conferencing, ecc.), tuttavia le funzionalità di Pro/M non verranno interessate. Verranno interessate le applicazioni di J-Link? Dopo il 10 gennaio 2004 se il software non viene aggiornato da PTC, le applicazioni di J- Link non funzioneranno correttamente. Un processore dalla CPU verrà bloccato all avvio delle applicazioni J-Link su tutte le piattaforme, risultando in blocco completo di computer con un solo processore o in un peggioramento delle prestazioni di computer con due processori. Per risolvere questo problema, si raccomanda l aggiornamento alle build di manutenzione più recenti di Pro/E 2001 ( ) o Pro/E Wildfire ( Verrà interessato ProductView Express? Dopo il 10 gennaio 2004, alcune funzionalità dell applicazione gratuita e scaricabile ProductView Express (PVX) non funzioneranno più. Specificatamente PVX, dispone di una funzionalità che consente l aggiornamento automatico a nuove versioni, quando rese disponibili da PTC. Questa funzionalità non sarà più attiva dopo il 10 gennaio PTC renderà disponibile una versione aggiornata di PVX ( ) entro il 7 gennaio Se PVX viene utilizzato successivamente a questa data (e si dispone di una connessione a Internet), verrà richiesto all utente se si desidera un aggiornamento automatico del prodotto. Se l aggiornamento viene accettato, non sarà necessaria alcuna azione aggiuntiva. Oltre al metodo di aggiornamento automatico, è possibile accedere a una versione aggiornata di PVX nella pagina Technical Resource, all indirizzo: Questa procedura sarà necessaria soltanto se non è in utilizzo la versione PTC 2003 Pagina 7 di 7

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER FTP

MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER FTP Università degli Studi di Pisa Facoltà di Scienze Matematiche,Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica Michela Chiucini MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Manuale utente Data ultima revisione: 22/10/2008 Fondamenti di informatica Università Facoltà Corso di laurea Politecnico di Bari 1 a Facoltà di

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 Download Si può scaricare gratuitamente la versione per il proprio sistema operativo (Windows, MacOS, Linux) dal sito: http://www.codeblocks.org

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Procedure per la scansione di sicurezza Versione 1.1 Release: settembre 2006 Indice generale Finalità... 1 Introduzione... 1 Ambito di applicazione dei

Dettagli

Cos è l Ingegneria del Software?

Cos è l Ingegneria del Software? Cos è l Ingegneria del Software? Corpus di metodologie e tecniche per la produzione di sistemi software. L ingegneria del software è la disciplina tecnologica e gestionale che riguarda la produzione sistematica

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Classe di abilitazione - A076 Trattamento Testi, Calcolo, Contabilità elettronica ed applicazioni industriali

Classe di abilitazione - A076 Trattamento Testi, Calcolo, Contabilità elettronica ed applicazioni industriali Classe di abilitazione - A076 Trattamento elettronica ed applicazioni industriali Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015,

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

RSYNC e la sincronizzazione dei dati

RSYNC e la sincronizzazione dei dati RSYNC e la sincronizzazione dei dati Introduzione Questo breve documento intende spiegare come effettuare la sincronizzazione dei dati tra due sistemi, supponendo un sistema in produzione (master) ed uno

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

Modulo di assunzione di responsabilità per l'acquisizionee il mantenimentodi uno spazio Web presso il Centro Servizi Informatici

Modulo di assunzione di responsabilità per l'acquisizionee il mantenimentodi uno spazio Web presso il Centro Servizi Informatici Modulo di assunzione di responsabilità per l'acquisizionee il mantenimentodi uno spazio Web presso il Centro Servizi Informatici Art. 1 Oggetto Il presente modulo di assunzione di responsabilità (di seguito

Dettagli

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1-

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1- All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI Art. 1- Diritti e doveri degli studenti I diritti e i doveri degli studenti sono disciplinati dagli art. 2 e 3 del D.P.R. 21

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Dev C++ Prerequisiti. Note di utilizzo. Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma

Dev C++ Prerequisiti. Note di utilizzo. Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma Dev C++ Note di utilizzo 1 Prerequisiti Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma 2 1 Introduzione Lo scopo di queste note è quello di diffondere la conoscenza

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

CA Process Automation

CA Process Automation CA Process Automation Glossario Release 04.2.00 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014 Oggetto: Assegnazione all Azienda ASL n. 8 di Cagliari dell espletamento della procedura per l affidamento del servizio di realizzazione del sistema informatico per la gestione dell accreditamento dei

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Utilizzo del server SMTP in modalità sicura

Utilizzo del server SMTP in modalità sicura Utilizzo del server SMTP in modalità sicura In questa guida forniremo alcune indicazioni sull'ottimizzazione del server SMTP di IceWarp e sul suo impiego in modalità sicura, in modo da ridurre al minimo

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Micro Focus. Benvenuti nell'assistenza clienti

Micro Focus. Benvenuti nell'assistenza clienti Micro Focus Benvenuti nell'assistenza clienti Contenuti Benvenuti nell'assistenza clienti di Micro Focus... 2 I nostri servizi... 3 Informazioni preliminari... 3 Consegna del prodotto per via elettronica...

Dettagli

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. Termini d uso aggiuntivi di Business Catalyst Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. L uso dei Servizi Business Catalyst è soggetto

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Cosa significa Open Source? Cos'è il software libero? Applicazioni ai GIS

Cosa significa Open Source? Cos'è il software libero? Applicazioni ai GIS MondoGIS_59 29-03-2007 10:31 Pagina 62 Cosa significa Open Source? Cos'è il software libero? Applicazioni ai GIS OPEN SOURCE È UN TERMINE ORMAI DI MODA, ANCHE IN AMBITO GEOGRAFICO. I VANTAGGI DEL SOFTWARE

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Compilazione con WinEdt

Compilazione con WinEdt Luciano Battaia Sommario Guida rapida ed elementare ai diversi modi di compilazione di un file L A TEX, usando WinEdt, con alcune indicazioni di base sui formati immagine supportati. Gli output standard

Dettagli

La Valutazione Euristica

La Valutazione Euristica 1/38 E un metodo ispettivo di tipo discount effettuato da esperti di usabilità. Consiste nel valutare se una serie di principi di buona progettazione sono stati applicati correttamente. Si basa sull uso

Dettagli

Manuale di utilizzo software Ne.Me.Sys. Versione 2 Dicembre 2011

Manuale di utilizzo software Ne.Me.Sys. Versione 2 Dicembre 2011 Manuale di utilizzo software Ne.Me.Sys. Versione 2 Dicembre 2011 Sommario 1. Generalità su Ne.Me.Sys...2 2. Registrazione e Download di Ne.Me.Sys...4 2.1 Informazioni legali...4 2.2 Registrazione al sito...4

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

APRS su Linux con Xastir, installazione dai sorgenti

APRS su Linux con Xastir, installazione dai sorgenti APRS su Linux con Xastir Installazione dai sorgenti L installazione di Xastir Per installare Xastir non è richiesto essere un guru di Linux, anche se una conoscenza minima della piattaforma è necessaria.

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Come installare un programma antivirus Pagina 1 di 5

Come installare un programma antivirus Pagina 1 di 5 Come installare un programma antivirus Pagina 1 di 5 Scopo della guida Per non compromettere lo stato di sicurezza del proprio computer, è indispensabile installare un programma antivirus sul PC. Informazione

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

Processi (di sviluppo del) software. Fase di Analisi dei Requisiti. Esempi di Feature e Requisiti. Progettazione ed implementazione

Processi (di sviluppo del) software. Fase di Analisi dei Requisiti. Esempi di Feature e Requisiti. Progettazione ed implementazione Processi (di sviluppo del) software Fase di Analisi dei Requisiti Un processo software descrive le attività (o task) necessarie allo sviluppo di un prodotto software e come queste attività sono collegate

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Note di rilascio Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata

Dettagli

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Microsoft Innovation Center Roma Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Il MIC Roma Cos è Uno dei risultati dei protocolli di intesa tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l

Dettagli

Progetto VirtualCED Clustered

Progetto VirtualCED Clustered Progetto VirtualCED Clustered Un passo indietro Il progetto VirtualCED, descritto in un precedente articolo 1, è ormai stato implementato con successo. Riassumendo brevemente, si tratta di un progetto

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Reti di Telecomunicazione Lezione 7

Reti di Telecomunicazione Lezione 7 Reti di Telecomunicazione Lezione 7 Marco Benini Corso di Laurea in Informatica marco.benini@uninsubria.it Il protocollo Programma della lezione file transfer protocol descrizione architetturale descrizione

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Nonostante esistano già in rete diversi metodi di vendita, MetaQuotes il programmatore di MetaTrader 4, ha deciso di affidare

Dettagli

come installare wordpress:

come installare wordpress: 9-10 DICEMBRE 2013 Istitiuto Nazionale Tumori regina Elena come installare wordpress: Come facciamo a creare un sito in? Esistono essenzialmente due modi per creare un sito in WordPress: Scaricare il software

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

OGGETTO: Mediazione tributaria Modifiche apportate dall articolo 1, comma 611, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 Chiarimenti e istruzioni operative

OGGETTO: Mediazione tributaria Modifiche apportate dall articolo 1, comma 611, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 Chiarimenti e istruzioni operative CIRCOLARE N. 1/E Direzione Centrale Affari Legali e Contenzioso Roma, 12 febbraio 2014 OGGETTO: Mediazione tributaria Modifiche apportate dall articolo 1, comma 611, della legge 27 dicembre 2013, n. 147

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Introduzione I destinatari di questa guida sono gli amministratori di sistema che configurano IBM SPSS Modeler Entity Analytics (EA) in modo

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

guida utente showtime

guida utente showtime guida utente showtime occhi, non solo orecchie perché showtime? Sappiamo tutti quanto sia utile la teleconferenza... e se poi alle orecchie potessimo aggiungere gli occhi? Con Showtime, il nuovo servizio

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Guida all'implementazione Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Anno di corso: 2004/2005. Istruzioni. Istruzioni per lo svolgimento dei progetti didattici. versione 1.1

Anno di corso: 2004/2005. Istruzioni. Istruzioni per lo svolgimento dei progetti didattici. versione 1.1 versione 1.1 per lo svolgimento dei progetti didattici Corso di Laboratorio di Programmazione II Prof. Luca Forlizzi Anno Accademico 2004-2005 GENERALITÀ...3 Scopo del documento...3 Struttura del documento...3

Dettagli

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE JDBC Java DataBase Connectivity Anno Accademico 2002-2003 Accesso remoto al DB Istruzioni SQL Rete DataBase Utente Host client Server di DataBase Host server Accesso

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Introduzione alle applicazioni di rete

Introduzione alle applicazioni di rete Introduzione alle applicazioni di rete Definizioni base Modelli client-server e peer-to-peer Socket API Scelta del tipo di servizio Indirizzamento dei processi Identificazione di un servizio Concorrenza

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli