BioTrends ver. 2.2 Release Note

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BioTrends ver. 2.2 Release Note"

Transcript

1

2 INDICE INTRODUZIONE 6 Scopo e Applicazione 6 Riferimenti 6 Documenti 6 DESCRIZIONE DEI CAMBIAMENTI 7 Architettura del software 7 Software ausiliari 7 Requisiti hardware/software 7 Client 7 Server 7 Tools utilizzati per lo sviluppo 7 Novità 7 Correzione di malfunzionamenti 8 Sessioni di campionamento 8 Visualizzazione data di calibrazione degli strumenti 8 Firma per lettura di un campionamento senza corrispettiva data 8 Modifica della data di inizio campionamenti di una sessione già chiusa e/o approvata in precedenza, dopo annullamento della/e firme. Il sistema richiede più volte la conferma della modifica e la motivazione. 9 Errore nella registrazione della data inizio campionamenti. Anomalia dovuta ad una particolare sequenza di operazioni. (Solo sessioni Acqua e Personale) 9 Trends da liste punti di campionamento. Il messaggio "seleziona un elemento per visualizzare il trend" viene mostrato anche quando dovrebbe essere visualizzato il messaggio Non esistono elementi, per il periodo di tempo selezionato. 10 STORIA DEI CAMBIAMENTI 11 Tabella Riassuntiva 11 Release ( ) 12 Architettura del software 12 Software ausiliari 12 Requisiti hardware/software 12 Client 12 Server 12 Tools utilizzati per lo sviluppo 12 Novità 12 Correzione di malfunzionamenti 13 Piani di campionamento (definizione) 13 Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 2/59

3 Sessioni di campionamento 13 Apertura Nuova Sessione 13 Inserimento Data e Ora delle Incubazioni 14 Release ( ) 15 Architettura del software 15 Software ausiliari 15 Requisiti hardware/software 15 Client 15 Server 15 Tools utilizzati per lo sviluppo 15 Novità 15 Correzione di malfunzionamenti 16 Liste 16 Sessioni dei campionamenti 17 Piantine Aziendali 17 Firma Elettronica 18 Release ( ) 19 Architettura del software 19 Software ausiliari 19 Requisiti hardware/software 19 Client 19 Server 19 Tools utilizzati per lo sviluppo 19 Novità 19 Correzione di malfunzionamenti 20 Testi ( Inglese) 20 Audit Trail 20 Reports e Statistiche 21 Release ( ) 22 Architettura del software 22 Software ausiliari 22 Requisiti hardware/software 22 Client 22 Server 22 Tools utilizzati per lo sviluppo 22 Novità 22 Audit Trail 23 Immissione dati Sessioni di Campionamento 23 Release ( ) 24 Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 3/59

4 Architettura del software 24 Software ausiliari 24 Requisiti hardware/software 24 Client 24 Server 24 Tools utilizzati per lo sviluppo 24 Novità 24 Correzione di malfunzionamenti 25 Report e Statistiche 25 Sessioni di campionamento 25 Audit Trail 28 Attività 29 Trends 29 Piantine 30 Liste 30 Release ( ) 31 Release ( ) 32 MODIFICA DELLA CODIFICA DEL NUMERO DI VERSIONE 32 Architettura del software 35 Software ausiliari 35 Requisiti hardware/software 35 Client 35 Server 35 Tools utilizzati per lo sviluppo 35 Novità 35 Correzione di malfunzionamenti 36 Inserimento dati Sessioni di campionamento 36 Reports e statistiche 37 Release ( ) 39 Architettura del software 39 Software ausiliari 39 Requisiti hardware/software 39 Client 39 Server 39 Tools utilizzati per lo sviluppo 39 Novità 39 Correzione di malfunzionamenti 39 Definizione Piani di Campionamento 39 Inserimento dati Sessioni di campionamento 39 Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 4/59

5 Trend del personale 39 Reports e Statistiche 40 Release ( ) 40 Architettura del software 40 Software ausiliari 40 Requisiti hardware/software 40 Client 40 Server 40 Tools utilizzati per lo sviluppo 40 Novità 40 Reports e statistiche: 40 Correzione di malfunzionamenti 40 Reports e statistiche: 40 Schede Sessioni di campionamento : 41 Accesso al Software : 41 Liste : 41 Annual report: 41 Prima release ( ) 42 Requisiti hardware/software del sistema 42 Server 42 Client 43 Network 43 Novità 44 Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 5/59

6 INTRODUZIONE Scopo e Applicazione Questa release del software viene rilasciata esclusivamente per correggere malfunzionamenti, segnalati dagli utilizzatori o evidenziati da test interni. Non è stata apportata alcuna modifica alle funzionalità. Il presente documento descrive le correzioni apportate al software ripetto alla precedente release Nel capitolo storia dei cambiamenti sono riassunte tutte le modifiche e le correzioni apportate alla versione 2.2 ordinate in maniera decrescente per numero di aggiornamento. Riferimenti Documenti Rif. ID documento Titolo [ 1 ] FS BT2.2 Ed02 Specifiche funzionali dell'applicazione BioTrends versione 2.2 Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 6/59

7 DESCRIZIONE DEI CAMBIAMENTI Questa release viene rilasciata, esclusivamente, per riparare agli errori descritti nel paragrafo Correzione di malfunzionamenti. Non sono stata apportate modifiche o correzioni ne all architettura HW/SW ne alle funzionalità del software. Architettura del software Software ausiliari Requisiti hardware/software Client Server Tools utilizzati per lo sviluppo Novità Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 7/59

8 Correzione di malfunzionamenti Sessioni di campionamento Visualizzazione data di calibrazione degli strumenti La data di calibrazione degli strumenti utilizzati visualizzata è l'ultima registrata e non quella al momento della registrazione della sessione dei campionamenti Corretta la Query per la visualizzazione dei dati degli strumenti utilizzati, che per il campo data di calibrazione puntava alla tabella di definizione degli strumenti e non a quella degli strumenti utilizzati in una sessione di campionamenti, dove viene appunto registrata la data di calibrazione al momento della sessione. Nessuno Nullo Firma per lettura di un campionamento senza corrispettiva data È stato segnalato che nel campo firma per lettura di un campionamento è stata ritrovata una firma mai registrata e senza la corrispettiva data. Inserito un ulteriore check che non permette la registrazione di una firma per lettura campionamento se la data della firma non è presente. Questo per evitare che possa essere apposta una firma accidentalmente. Nessuno Nullo Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 8/59

9 Modifica della data di inizio campionamenti di una sessione già chiusa e/o approvata in precedenza, dopo annullamento della/e firme. Il sistema richiede più volte la conferma della modifica e la motivazione. Quando si effettua una modifica di questo genere il sistema deve aggiornare le date di tutti i campionamenti della sessione; ma trattandosi di una sessione priva di firme per chiusura ed approvazione (annullate), non dovrebbe chiedere conferma e motivazione per ogni singolo punto di campionamento. Corretto il flag di stato (sessione non attiva, non chiusa e(o approvata) passato alla routine di registrazione delle modifiche. Nessuno Nullo. Errore nella registrazione della data inizio campionamenti. Anomalia dovuta ad una particolare sequenza di operazioni. (Solo sessioni Acqua e Personale) l anomalia si presenta solo durante un unica particolare sequenza di operazioni eseguita nella compilazione delle sessioni in oggetto e cioè: 1. Apertura della sessione 2. Compilazione dei risultati 3. Modifica della data d inizio campionamenti (digitandola senza premere Enter alla fine ) 4. Firma Qualsiasi altra sequenza di operazioni o semplicemente digitando enter alla fine della modifica della data non genera l anomalia. Il problema è analogo a quello risolto con la patch La sequenza di operazioni indicata, comportava un errata inizializzazione delle variabili temporanee necessarie a determinare se un valore modificato è realmente da registrare nel database (Lettura del valore prima della modifica, Lettura del valore dopo la modifica e confronto). Nessuno: viene solo corretto il comportamento anomalo di una funzionalità prevista. Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 9/59

10 Nullo.: Il problema è stato corretto ripristinando la giusta sequenza della inizializzazione delle variabili coinvolte, per il caso indicato. Trends da liste punti di campionamento. Il messaggio "seleziona un elemento per visualizzare il trend" viene mostrato anche quando dovrebbe essere visualizzato il messaggio Non esistono elementi, per il periodo di tempo selezionato. Inserito il messaggio corretto Nessuno Nullo. Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 10/59

11 STORIA DEI CAMBIAMENTI Tabella Riassuntiva Release Data di rilascio Tipo di rilascio Patch Patch Patch Patch Patch Patch Patch Nota :Errore di numerazione Patch Patch Patch 2.2 ( primo rilascio) Minor Version Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 11/59

12 Release ( ) Questa release viene rilasciata, esclusivamente, per riparare agli errori descritti nel paragrafo Correzione di malfunzionamenti. Non sono stata apportate modifiche o correzioni ne all architettura HW/SW ne alle funzionalità del software. Architettura del software Software ausiliari Requisiti hardware/software Client Server Tools utilizzati per lo sviluppo Novità Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 12/59

13 Correzione di malfunzionamenti Piani di campionamento (definizione) Lo stato di un piano di campionamento Attivo o Draft non può essere cambiato in Obsoleto (Non Attivo) se i dati sono parzialmente incompleti. Il test per la completezza dei dati viene effettuato solo se si vuole registrare lo stato Attivo di un piano e non quando da Attivo o Draft lo si vuole modificare in Obsoleto (Non Attivo). Nessuno Nullo. È stato aggiunto un test per la verifica dell operazione in corso che stabilisce se chiamare o meno la funzione per la verifica della completezza dei dati. Sessioni di campionamento Apertura Nuova Sessione La lista per la selezione di una nuova sessione di campionamento mostra erroneamente il filtro per la selezione dei piani Attivi, Draft, Non Attivi. Il filtro è stato disabilitato Nessuno Nullo: È stata rimossa la riga di codice chiamante la funzione per mostrare il filtro. Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 13/59

14 Inserimento Data e Ora delle Incubazioni il controllo data e ora non permette di digitare correttamente la data di inizio incubazione nel caso in cui quella di inizio campionamenti è fine mese (Es ) e quella di incubazione é l inizio del mese successivo (Es ). Al momento dell immissione Il controllo data e ora propone la data del Quando si comincia a digitare 02 per inserire la data del , la data temporanea sarà , considerata non accettabile dal controllo data relativamente alla data di inizio campionamenti del Il controllo ripristina quindi la data del L errore non si presenta cambiando la data utilizzando il calendario a tendina. Il compito di controllare la congruenza della data di incubazione con quella di inizio campionamenti è stato demandato ad una nuova funzione che effettua il check al momento della conferma dell operazione di inserimento (bottone Ok ) e non più all automatismo del controllo data e ora, basato sull impostazione della data minima accettabile. Nessuno Nullo. Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 14/59

15 Release ( ) Questa release viene rilasciata, esclusivamente, per riparare agli errori descritti nel paragrafo Correzione di malfunzionamenti. Non sono stata apportate modifiche o correzioni ne all architettura HW/SW ne alle funzionalità del software. Architettura del software Software ausiliari Requisiti hardware/software Client Server Tools utilizzati per lo sviluppo Novità Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 15/59

16 Correzione di malfunzionamenti Liste 1. Applicando il filtro alla colonne contenenti date ( Es: Data di campionamento, Data di registrazione ) non si ottengono risultati. Il problema era causato dal fatto che nella costruzione del filtro le date venivano caricate in formato aaaa.mm.gg hh:mm:ss, impedendo di fatto il filtro sul giorno Per correggere il problema è bastato cambiare il parametro alla funzione di formattazione delle date in aaaa.mm.gg Nessuno Nullo.: non è stata apportata alcuna modifica al codice ma solo al parametro passato alla funzione per la formattazione delle date. 2. Lista Campionamenti e Piastre Ora Visualizza Nome Prodotto e codice anziché solo il codice Il nome prodotto è stato aggiunto su richiesta degli utilizzatori Nessuno Nullo. 3. Audit Trail Dopo un cambio di password da parte dell utente, nella lista dell Audit Trail venivano mostrati anche record non riguardanti l utente coinvolto. Il problema era dovuto ad una clausola JOIN della query SQL per la visualizzazione del nome dell utente, che aveva effettuato il cambio password. La clausola erratae portava alla visualizzazione di record multipli. Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 16/59

17 La Query è stata corretta Nessuno Nullo. Non è stato introdotto nuovo codice ma corretta la stringa per la richiesta dei record. Sessioni dei campionamenti 1. In una sessione di campionamenti, Il software non permette di specificare due lotti prodotto aventi lo stesso "numero lotto" Il test per l accettazione di un lotto è stato modifcato. Nessuno Nullo. Il codice è stato modificato esclusivamente passando come parametro alla funzione per l accettazione del lotto, il suo identificativo (Autogenerato dal DB) anziché il suo numero di lotto. Piantine Aziendali Nel definire un hotspot su di un Area che permetta la visualizzazione del dettaglio di un macchinario o l esplosione di qualsiasi altro dettaglio si verficava l errore: Incorrect syntax near the keyword 'SET'. Il problema era causato dalla cattiva formattazione della stringa passata ad SQL Server per la registrazione del record. In particolare mancava uno spazio tra due comandi SQL Transact Nessuno Nullo.: non è stata apportata alcuna modifica al codice ma solo alla formattazione della stringa passata ad SQL Server per la registrazione del record. Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 17/59

18 Firma Elettronica L'utente viene bloccato dopo 3 tentativi di firma non validi, anche se non consecutivi. Il contatore dei tentativi non andati a buon fine non veniva reinizializzato dopo una firma valida. È stata aggiunta la chiamata alla funzione per la reiniziallizzazione del contatore. Nessuno Nullo.: La funzione chiamata è la stessa che viene chiamata dalla finestra per il login al sistema. Quindi non è stato introdotto nuovo codice. Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 18/59

19 Release ( ) Questa release viene rilasciata, esclusivamente, per riparare agli errori descritti nel paragrafo Correzione di malfunzionamenti. Non è stata apportata nessuna modifica o correzione ne all architettura HW/SW ne alle funzionalità del software. Architettura del software Software ausiliari Requisiti hardware/software Client Server Tools utilizzati per lo sviluppo Novità Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 19/59

20 Correzione di malfunzionamenti Testi ( Inglese) 2. Alcuni testi in inglese non corretti. Corretto il contenuto delle variabili (per la lingua inglese) per i testi indicati come non corretti. Nessuno Nullo.: non è stata apportata alcuna modifica al codice ma solo al contenuto di alcune variabili (per la lingua inglese) utilizzate nella visualizzazione dei menu o dei bottoni. Audit Trail 1. Visualizzazione lista delle modifiche : Errore System.Web.Services.Protocols.SoapException: Server was unable to process request Per registrare chi ha effettuato un operazione sui dati oppure ha apposto una firma nella banca dati, viene utilizzato il suo codice identificativo (generato dal software). Quando la lista delle modifiche viene visualizzata, gli identificativi, passati come parametro, vengono convertiti in Cognome e Nome da una funzione. In certe circostanze la funzione di conversione veniva chiamata 2 volte, la prima in maniera corretta passando come parametro il codice identificativo, la seconda passando il Cognome e Nome ottenuti. Questo generava un errore nell esecuzione della query. È stata corretto il codice per evitare la doppia chiamata della funzione. Nessuno: viene solo corretto il comportamento anomalo di una funzionalità prevista per la lettura dei dati. Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 20/59

21 Nullo.: il codice modificato è cirscoscritto ad un funzione che viene utilizzata solo nella visualizzazione della lista in questione e non ha ripercussioni sul resto del codice dell applicazione. Reports e Statistiche 1. Ripristinata la stampa della copertina per i reports parziali e le copertine intermedie nei report completi. Ripristinata la chiamata alla funzione per la stampa della/e copertine Nessuno: la funzione ripristinata si preoccupa esclusivamente di mandare in stampa la copertina dei report senza influire sul meccanismo della loro generazione. Introducendo nuove pagine nella stampa dei report era possibile esclusivamente una errata numerazione delle pagine. il codice è stato verificato per eliminare il rischio. 2. Stampa dei valori diversi da zero, che superano l Alert Level, che superano l Action Level Questi valori in stampa vengono evidenziati da un riquadro, il colore del riquadro non rispecchia i colori definiti dall utente nelle opzioni. Il colore, a seconda dei casi, era determinato da una costante. È stata introdotta, per ogni caso la variabile corrispondente al valore della proprietà definito dall utente. Nessuno: Non si è introdotto nuovo codice. Le variabili per i colori sono di tipo globale già utilizzate in molti punti del codice e riempite all apertura del software. Nessuno: Non si è introdotto nuovo codice, la funzione per la stampa del riquadro evidenziazione non è stata modificata, semplicimente ora utilizza la variabile corretta per il colore e non una costante. Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 21/59

22 Release ( ) rilasciata il cambiamenti rispetto alla versione Questa release viene rilasciata, esclusivamente, per riparare agli errori descritti nel paragrafo Correzione di malfunzionamenti. Non è stata apportata nessuna modifica o correzione ne all architettura HW/SW ne alle funzionalità del software. Architettura del software Software ausiliari Requisiti hardware/software Client Server Tools utilizzati per lo sviluppo Novità Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 22/59

23 Audit Trail 3. Modifica Volume campionato, nella lista delle modifiche nelle colonne valore precedente e valore modificato vengono mostrati gli identificativi del record e non il volume (Es 1, 2, 3 invece di 250, 500, 1000) È stata corretta la funzione per la visualizzazione dei dettagli dei dati delle modifiche, per i volumi campionati caricava il campo ID invece dei campi OldVal e NewValue Nessuno: viene solo corretto il comportamento anomalo di una funzionalità prevista. Nullo.: Il problema è stato corretto utilizzando codice software esistente, concepito e scritto per lo scopo Immissione dati Sessioni di Campionamento 3. Data e ora di Inizio campionamenti : Se si modifica la data e l'ora di inizio campionamenti immediatamente dopo avere inserito l'operatore designato, la modifica non viene registrata. La sequenza di operazioni indicata, comportava un errata inizializzazione delle variabili temporanee necessarie a determinare se un valore modificato è realmente da registrare nel database (Lettura del valore prima della modifica, Lettura del valore dopo la modifica e confronto). Nessuno: viene solo corretto il comportamento anomalo di una funzionalità prevista. Nullo.: Il problema è stato corretto ripristinando la giusta sequenza della inizializzazione delle variabili coinvolte, per il caso indicato. Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 23/59

24 Release ( ) rilasciata il cambiamenti rispetto alla versione Questa release viene rilasciata, esclusivamente, per riparare agli errori descritti nel paragrafo Correzione di malfunzionamenti. Non è stata apportata nessuna modifica o correzione ne all architettura HW/SW ne alle funzionalità del software. Architettura del software Software ausiliari Requisiti hardware/software Client Server Tools utilizzati per lo sviluppo Novità Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 24/59

25 Correzione di malfunzionamenti Report e Statistiche 4. Identificazioni Microrganismi: se per un punto di campionamento sono stati identificati e registrati due o più differenti microrganismi, nel riassunto finale ne viene riportato uno solo. Il conteggio del dettaglio delle specie è errato: se la la lista dei risultati Generi di microrgarismi identificati non è ordinata per specie È stato corretto il Loop che dalla lista Generi di microrgarismi identificati estrapola le statistiche. Nessuno: viene solo corretto il comportamento anomalo di una funzionalità prevista. Nullo.: Il problema è stato corretto modificando la condizione di uscita dal loop della funzione esistente per l estrapolazione dei dati statistici delle identificazioni. 5. Disallineamento tra la data Inizio campionamenti mostrata nel report e quella mostrata nel quaderno È stata corretta la funzione per il recupero dei dettagli dei dati dei campionamenti Nessuno: viene solo corretto il comportamento anomalo di una funzionalità prevista. Nullo.: Il problema è stato corretto utilizzando codice software esistente, concepito e scritto per lo scopo. Sessioni di campionamento 1. Lotti Terreni - Il software consente di registrare più lotti di uno stesso tipo di terreno per la stessa sessione di analisi; ma non li visualizza quando la sessione viene richiamata. Se si prova a reinserire il lotto non visualizzato, viene mostrato il messaggio "PK_WhiteRef impossibile inserire la chiave duplicata. È stata corretta la funzione per il recupero dei lotti terreni utilizzati. Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 25/59

26 Nessuno: viene solo corretto il comportamento anomalo di una funzionalità prevista. I lotti sono stati registrati correttamente. Non sussiste, quindi il pericolo di avere perso i dati inseriti. Il messaggio di errore "PK_WhiteRef impossibile inserire la chiave duplicata, mostrato, quando si tenta di reinserire un lotto, indica proprio il fatto che il lotto era stato registrato correttamente e che quindi si sta provando a sovrascrivere un record esistente. Nullo.: Il problema è stato corretto utilizzando codice software esistente, concepito e scritto per lo scopo. 2. Apertura nuova sessione Dopo la firma per apertura sessione appare messaggio "Valore della proprietà non valido (errore rilevato su sitemi XP, Impostazioni internazionali Italiano) Il problema era legato alla conversione della data e ora del server. A creare il problema era il punto. Utilizzato come separatore dell ora, minuti e secondi Anziché : che non veniva riconosciuto dal controllo data. Da questo il messaggio Valore della proprietà non valido. Nessuno: viene solo corretto il comportamento anomalo di una funzionalità prevista. Nullo.: Il problema è stato corretto utilizzando codice software esistente, concepito e scritto per lo scopo. 3. Viene mostrato il Messaggio "uno o più devices sono da ricalbrare" anche quando non è stato specificato alcun device Corretta la funzione per il controllo della congruità e della completezza dei dati delle apparecchiature. Quando viene inserita una apparecchiatura o quando viene modificata la data di inizio campionamenti viene chiamata la funzione per il controllo, che in questi due casi dovrebbe ignorare il fatto che non siano state specificate apparecchiature, cosa che invece deve avvenire quando si appone la firma per chiusura sessione o per approvazione evidenziando con un box rosso il riquadro. Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 26/59

27 Nessuno: viene solo corretto il comportamento anomalo di una funzionalità prevista. Nullo.: La correzione ha riguardato un test interno alla funzione senza modificarne la struttura e lo scopo. 4. Quando si prova a richiamare una sessione di campionamento tramite menu Visualizza viene mostrato il messaggio "Object variable not set" La funzione per la visualizzazione delle sessioni di campionamento da Menu Visualizza è comune a tutti i tipi di campionamento, ma non tutte le finestre dei campionamenti sono dotate degli stessi oggetti. L errore veniva generato dal tentativo di leggere proprietà di oggetti non presenti nello specifico tipo di finestra. Nessuno: viene solo corretto il comportamento anomalo di una funzionalità prevista. Nullo.: La correzione ha riguardato un test all interno della funzione senza modificarne la struttura e lo scopo. 5. Data e ora Inizio Campionamenti - Scegliendo la data da menu a tendina del controllo Data e ora la modifica non viene registrata. Nel caso dei campionamenti Aria, anche digitando la nuova data e ora, la modifica non ha effetto se non confermandola premendo il tasto Enter. Si era già intervenuti sul problema in una release precedente. Evidentemente non era stato corretto in maniera definitiva per tutte le possibili configurazioni. Sono stati riesaminati gli eventi del controllo data ai quali deve essere collegata la funzione per la modifica dei dati. Nessuno: viene solo corretto il comportamento anomalo di una funzionalità prevista. Nullo.: la funzione per la modifica dei dati dei campionamenti, già massicciamente utilizzata nel software è stata collegata all evento di CloseUp, del controllo data. Abilitato l evento validate per le sessioni Aria. Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 27/59

28 Audit Trail 1. Audit Trail specifico di una sessione di campionamento Le Modifiche vistate non vengono mostrate nell'audit Trail specifico di una sessione di campionamento. Nella lista delle modifiche specifiche di una sessione di campionamento è erroneamente possibile apporre il visto per presa visione. L operazione inoltre genera l errore Object Variable or With block variable not set. Ripristinata la corretta funzionalità passando i parametri corretti (per audit trail da sessione di camp.) alla funzione per la visualizz. Della lista delle modifiche apportate ad una sessione di campionamento. Nessuno: viene solo corretto il comportamento anomalo di una funzionalità prevista. Nullo.: viene chiamata la stessa funzione (parametri corretti). 2. La creazione di un nuovo utente non viene tracciata. La funzione per la registrazione dell azione in audit trail non veniva chiamata. Nessuno: viene solo corretto il comportamento anomalo di una funzionalità prevista. Nullo.: Aggiunta chiamata di funzione (gia utilizzata in molti punti del software) 3. Il campo modificato da mostra a volte l'identificativo ed a volte il nome completo. Ripristinata la corretta funzionalità Nessuno: viene solo corretto il comportamento anomalo di una funzionalità prevista. Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 28/59

29 Nullo.: È stato corretto un test della funzione gìa utilizzata Attività 1. Campionamenti e piastre: La data e l ora con cui vengono elencate le piastre è quella di inizio dei campionamenti e non quella effettiva del campionamento. Ripristinata la corretta funzionalità Nessuno: viene solo corretto il comportamento anomalo di una funzionalità prevista. 2. Nullo.: È stato corretto il nome del campo della tabella da cui leggere la data. Trends 4. Visualizzazione trends partendo dalle mappe (per reparto ) - La lista dei punti non è sempre completa. Ripristinata la corretta funzionalità.il problema era legato ai parametri errati passati alla funzione che crea la lista. Questo Nessuno: viene solo corretto il comportamento anomalo di una funzionalità prevista. Nullo.: viene chiamata la stessa funzione (parametri corretti). 5. Nella finestra per la generazione del trend del personale non si riesce a scegliere il tipo di punti del corpo Ripristinata la corretta funzionalità della scelta dell item nella lista punti del corpo. Nessuno: viene solo corretto il comportamento anomalo di una funzionalità prevista. Nullo.: viene chiamata la stessa funzione, ma con parametri corretti). Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 29/59

30 Piantine 1. Mappe : La lista dei punti contenuti nella mappa non è ordinata alfabeticamente. 2. Ripristinata la corretta funzionalità. Nessuno: viene solo corretto il comportamento anomalo di una funzionalità prevista. Nullo.: modificato esclusivamente la proprietà per il sorting del combobox Liste 6. Lista Deviazioni: I filtri non funzionano correttamente Ripristinata la corretta funzionalità. Ora i filtri vengono riempiti al click del tasto sinistro del mouse su di una colonna. Prima la funzione di riempimento veniva chiamata al click del tasto destro del mouse, che sul controllo utilizzato per la visualizzazione delle deviazioni non impostava correttamente la proprietà di Selected Item. Nessuno: viene solo corretto il comportamento anomalo di una funzionalità prevista. Nullo.: modificato esclusivamente il modo in cui viene attivato il riempimento del filtro. Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 30/59

31 Release ( ) rilasciata il cambiamenti rispetto alla versione Questa release viene rilasciata, esclusivamente, per riparare all errore di avere rilasciato una patch del prodotto con codifica errata del numero di versione. Non è stata apportata nessuna modifica o correzione ne all architettura HW/SW ne alle funzionalità del software. Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 31/59

32 Release ( ) rilasciata il cambiamenti rispetto alla versione Nota: la codifica del numero di numero di versione è errata. Per correggere l errore è stata rilasciata la nuova patch , in cui l unico cambiamento è la codifica del numero di versione. MODIFICA DELLA CODIFICA DEL NUMERO DI VERSIONE Per migliorare il processo di manutenzione del sistema nel caso di nuova release, é stato cambiato il significato dei gruppi numerici componenti il numero di versione. La numerazione della versione di BioTrends è composta di quattro blocchi, il significato che essi ora assumono è il seguente: MAJORVER.MINORVER.REVISION.PATCH (es ) versione maggiore versione minore revisione (della versione minore). correzione di malfunzionamenti (patch) Il tipo di rilascio verrà da ora in poi evidenziato nel titolo della release note, così da facilitare la decisione delle eventuali azioni da intraprendere. Il cambiamento è stato registrato nella P.O.S : SOFT 0006 Rilascio di una nuova versione software Ed03, di cui riportiamo un estratto nelle pagine seguenti: Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 32/59

33 SOFT 0006 Rilascio di una nuova versione software Ed03 - Pag 9/10 Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 33/59

34 SOFT 0006 Rilascio di una nuova versione software Ed03 - Pag 10/10 Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 34/59

35 Architettura del software Software ausiliari Requisiti hardware/software Client Server Tools utilizzati per lo sviluppo Novità Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 35/59

36 Correzione di malfunzionamenti Inserimento dati Sessioni di campionamento 1. Data di Inizio campionamenti - Modifica Aprendo la sessione di campionamento e modificando la data di inzio campionamenti, impostandola dal menu a tendina del controllo data, questa non veniva registrata correttamente. Il problema era dovuto alla mancata intercettazione dell evento di DropDown, generato dall apertura del menu a tendina del controllo data e la successiva mancata delega della gestione dell evento alla routine dtpcontroldateseventsmanage che si occupa della gestione di tutti gli eventi generati dal controllo date e quindi anche della registrazione del cambiamento di una data. La correzione è consistita nell aggiungere la chiamata di funzione dtpcontroldateseventsmanage() all evento in questione. Private Sub dtp_controldates_dropdown(index As Integer) dtpcontroldateseventsmanage dtp_controldates(index), ControlEvents.DropDown End Sub Nessuno: viene solo corretto il comportamento anomalo di una funzionalità prevista. Nullo.: Il problema è stato corretto utilizzando codice software esistente, concepito e scritto per lo scopo. 2. Campo Note Visualizzazione della data di inizio campionamenti Aprendo la sessione di campionamento e cambiando la data di inzio campionamenti, questa veniva riportata nel campo note. : il problema era una diretta conseguenza di quanto espresso al punto 1. Nessuno: viene solo corretto il comportamento anomalo di una funzionalità prevista Nullo.: Il problema è stato corretto utilizzando codice software esistente, concepito e scritto per lo scopo. Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 36/59

37 3. Campo Note Errore in cancellazione Cancellando una nota veniva generato un errore, in quanto il relativo campo Comment della tabella Note non ammetteva valori nulli. : Alla routine SoftwareUpgrade() che provvede a tutte le verifiche sulla configurazione del database ed al suo eventuale aggiornamento, è stata aggiunta la funzione Update_NoteFields() che corregge il problema. Nessuno: il campo Comment della tabella Note, accetterà valori nulli, ripristinandone così la corretta funzionalità (una nota può essere aggiunta ma anche deve poter essere cancellata). Nullo: il campo Comment non è un campo chiave. La modifica alla proprietà Allows Null del campo, non pregiudica la salvaguardia dei dati storici. Reports e statistiche 4. Reports del personale Visualizzazione parziale dei grafici Anche se il report riguardava più operatori, venivano visualizzati i grafici relativi ai punti del corpo campionati di una sola persona. : I dati per visualizzare i grafici vengono estratti dalla tabella riassuntiva [data/operatore]/[punto]. Se un report é relativo a più operatori, il sistema deve estrarre i dati relativi a ciacun [operatore/punto] e stamparne il grafico. Per fare questo viene creato un array i cui elementi sono costituiti dagli operatori coinvolti. Iterando il ciclo di estrazione dei dati per ogni punto e per il numero di elementi contenuti nell array ed usando il valore (ID Operatore) come filtro, il software avrebbe dovuto visualizzare un numero di grafici pari al numero di operatori per il numero di punti oggetto del report. Per un errore di inizializzazione dell array operatori, veniva caricato un solo operatore. L array è ora inizializzato correttamente. Nessuno: Si è ripristinato solo il corretto funzionamento senza alterare visualizzazione dei grafici. le modalità di Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 37/59

38 Nullo: Non é stata alterata la funzione di estrazione dei dati per i grafici, ma semplicemente viene eseguita per il numero di volte necessario (numero di operatori per il numero di punti oggetto del report). 5. Grafici Valore minimo negativo per l asse delle Ordinate In maniera casuale, l asse delle ordinate (risultati dei campionamenti) presentava come valore minimo un valore negativo. Come conseguenza la retta della regressione lineare poteva assumere valori negativi. : nelle revisione ed ottimizzazione della visualizzazione dei grafici dei report (vedi Release ) era stato scelto di affidare agli automatismi del controllo OWC11.dll (Office Web Components) l impostazione dell asse delle ordinate, affinché la visualizzazione dei grafici fosse ottimizzata. In un primo momento la scelta sembrava corretta ed efficace, ma su segnalazione degli utilizzatori, è stato riscontrato il problema in oggetto e cioè che il controllo, in maniera casuale, impostava ad un valore negativo il valore minimo dell asse. A livello codice è stato fissato il valore minimo a zero, correggendo il problema. curchart_y.min = 0 Nessuno: Si è ripristinato solo il corretto funzionamento senza alterare visualizzazione dei grafici le modalità di Nullo Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 38/59

39 Release ( ) rilasciata il cambiamenti rispetto alla versione Architettura del software Software ausiliari Requisiti hardware/software Client Server Tools utilizzati per lo sviluppo Novità Correzione di malfunzionamenti Definizione Piani di Campionamento Nella visualizzazione dei piani di campionamento per il personale non veniva mostrato il tipo di controllo. Inserimento dati Sessioni di campionamento In certe circonstanze i dettagli delle incubazioni non venivano registrati correttamente In certe circonstanze la data e l ora di inizo campionamenti per le sessioni di campionamento per il personale, non veniva registrata correttamente al primo tentativo. Trend del personale In certe circonstanze non era possibile selezionare il tipo di punti del corpo Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 39/59

40 Reports e Statistiche Nei reports per il personale la visualizzazione dei grafici poteva in sistuazioni particolari generare l errore Index out of bound Release ( ) rilasciata il cambiamenti rispetto alla versione Architettura del software Software ausiliari Requisiti hardware/software Client Server Tools utilizzati per lo sviluppo Novità Reports e statistiche: Ottimizzazione della visualizzazione dei grafici sul periodo di tempo selezionato Frazionamento dei risultati nella tabella riassuntiva per Data/Punto L approssimazione della deviazione standard è stata portata a 6 cifre decimali in accordo con la formula presente in MS Excel Correzione di malfunzionamenti Reports e statistiche: Nella lista dei punti campionati venivano erroneamente elencati punti gas compressi in report riguardanti esclusivamente i punti acqua Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 40/59

41 La variazione dei limiti di accettazione nel tempo è ora visualizzata correttamente sui grafici Nel riquadro conta totale statistiche per punto i limiti di accettazione non erano sempre aggiornati rispetto agli ultimi limiti impostati Schede Sessioni di campionamento : Le note sono ora sempre registrate correttamente Nel campo conta totale veniva visualizzato erroneamente il valore 0 dopo la eliminazione dei valori dai campi Batteri e Funghi e lieviti. Nella visualizzazione delle sessioni di campionamento per il personale, veniva visualizzata, per i punti, l ora di inizio campionamenti e non quella specifica del loro campionamento. Accesso al Software : Login utente : Corretto il problema del numero di tentativi di accesso consentiti. Anche se impostato diversamente, il software concedeva al massimo un tentativo, prima di bloccare l utente. Liste : In alcune liste dati veniva riportato l ID del record invece della descrizione del locale. La lista degli Allarmi dei Campionamenti ambientali non teneva conto di eventuali modifiche dei limiti di accettazione (Limiti Storici) Annual report: Stampando l annual report per il Personale SRPS, selezionando uno o più operatori ed uno qualsiasi dei piani di campionamento disponibili, venivano generate più pagine per ciascun operatore di cui una sola utilizzata per il grafico. Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 41/59

42 Prima release ( ) cambiamenti rispetto alla versione 2.1 rilasciata il Requisiti hardware/software del sistema Server Sono ora supportati i sistemi operativi Windows 2003 server x64, Windows 2008 server x86 e x64, Windows Vista x86 e x64 (versione home premium o superiore) I requisiti minimi dell'hardware dipendono dal sistema operativo scelto e sono descritti nella tabella seguente: Processore Windows server 2003 Windows Vista x86 Intel Pentium IV 2.8 GHz or equivalent Home premium o superiore Intel Pentium IV 2.8 GHz or equivalent Windows Vista x64 Home premium o superiore Processore a 1 GHz x64 RAM 1024 MB 2048 MB 4096 MB Hard Disk: 2 x 80 GB S-ATA,SCSI 2 x 160 GB S-ATA,SCSI 2 x 160 GB S-ATA,SCSI Scheda video 128 MB resolution 1024x768 Colors: 32 bit x pix. 256 MB resolution 1024x768 Colors: 32 bit x pix. 256 MB resolution 1024x768 Colors: 32 bit x pix. Scheda rete: 100 Mbps 100 Mbps 100 Mbps Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 42/59

43 Client Sono ora supportati i sistemi operativi Windows Vista x86 e x64. I requisiti minimi dell'hardware dipendono dal sistema operativo scelto e sono descritti nella tabella seguente: Windows XP Windows s2003 Windows Vista x86 Processore Intel Pentium IV 2.8 GHz o equivalente Intel Pentium IV 2.8 GHz o equivalente Home premium o superiore Intel Pentium IV 2.8 GHz equivalente Windows x64 Vista Home premium o superiore Processore a 1 GHz x64 RAM 512 MB 1024 se è installato SP MB 1024 MB 2048 MB Hard Disk: 20 GB S-ATA 20 GB S-ATA 40 GB S-ATA 40 GB S-ATA Scheda video 128 MB resolution 1280 x 1024 Colors: 32 bit x pix. 128 MB resolution 1280 x 1024 Colors: 32 bit x pix. 256 MB resolution 1280 x 1024 Colors: 32 bit x pix. 256 MB resolution 1024x768 Colors: 32 bit x pix. Display x x x x1024 Scheda rete: 100 Mbps 100 Mbps 100 Mbps 100 Mbps Network il requisito minimo della trasmisione dati sulla rete locale è 100 Mbps Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 43/59

44 Novità Sicurezza Biotrends è un applicativo client-server. Il motore dell applicativo (parte server) è una applicazione ASP.NET basata su Microsoft.NET Framework ver 1.1, che si interfaccia con la banca dati gestita da un Server Microsoft SQL. La parte client per accedere alle funzioni di amministrazione e di gestione del banca dati necessita. per ovvi motivi di sicurezza di essere autenticata con privilegi di Amministrazione. L autenticazione era fatta tramite il passaggio delle credenziali relative ad un utente di sistema (con privilegi di Amministrazione) definito dal setup di biotrends. Il Processo era sicuro, ma l utente creato e le sue credenziali erano le stesse per tutte le installazioni. Ora l utente (con privilegi di Amministrazione) deve essere definito dall IT del cliente sul server e specificato come Identity dell Application Pool,che deve essere creata e sotto la quale girerà la parte server di Biotrends. Nota : Per i dettagli della configurazione dell Application pool,consultare il documento Istruzioni per il Setup Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 44/59

45 Audit Trail La leggibilità dell audit trail è stata migliorata. È ora possibile visualizzare l audit trail relativo ad una specifica sessione di campionamenti. Firma elettronica dei records (rif. BT2.2-FE-Ed01) La firma elettronica dei records è stata rivista e corretta, implementando la procedura di richiesta di annullamento della firma per potere procedere alla modifica dei dati già approvati. Sono state resi personalizzabili i testi esplicativi delle diverse motivazioni delle firme. Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 45/59

46 Le richieste di annullamento firma sono notificate direttamente al firmatario Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 46/59

47 È stata implementato il rapporto delle firme Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 47/59

48 Piani di campionamento per il personale (rif. FS F.1.3.7, F.1.3.8, F.1.3.9) Descrizione : Non è più permesso introdurre più di un operatore che effettua il controllo. L'unico operatore designato è ora registrato, come accade per gli altri tipi di analisi, nella tabella "WorkerAnalisys". Per i vecchi monitoraggi, la routine di upgrade del software provvederà ad importare gli operatori designati dalla vecchia tabella "MonitoringWorker" I cicli delle convalide di vestizione non vengono chiusi in automatico dopo tre test successivi, ma la chiusura del ciclo diviene manuale. Modifiche al Software Design: Modificata la Tabella WorkerAnalisys (dove sono registrate le informazioni di carattere generale di una sessione di campionamenti per il personale). Aggiunto il campo "IDController" per potere specificare l'operatore designato al campioamento Resa Obsoleta la tabella MonitoringWorker Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 48/59

49 WorkerAnalisys Column Name Data Type Allow Nulls ID char(20) IDWorker int IDProtocol int PaperRef char(100) LottoNumber char(20) IDAnalisysType int IDArea int ControlDate smalldatetime Verified bit IDAnalist int AnalisysDate smalldatetime Approved bit IDResponsible int ApprovedDate smalldatetime IDStatus int IDControlType int IDController int DateAdded datetime IMPLICAZIONI : La creazione delle nuove tabelle e le modifiche a quelle esistenti vengono fatte in automatico dal software stesso. L'importazione degli operatori designati al controllo del personale dalla vecchia tabella si limiterà ad importarne uno solo (il primo) per Sessione di campionamento. Questo non costituisce un problema in quanto l'introduzione di piú operatori era stato ritenuto un errore da tutti gli utenti e quindi ci si è attenuti a specificarne uno solo per sessione. In ogni caso la vecchia tabella "MonitoringWorker" non viene rimossa dalla Banca dati Biotrends e le informazioni contenute saranno sempre (se venisse richiesto) recuperabili. Interfaccia utente: nella finestra per l'inserimento dati di una sessione di campionamenti per il personale viene sostituita la lista per gli operatori designati al controllo con un ComboBox con lista a tendina per la scelta. Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 49/59

50 Piani di campionamento Acqua Descrizione : È ora possibile specificare le i dati relativi alle attrezzature utilizzate per il campionamento Modifiche al Software Design: Banca Dati Nessuna modifica. La tabella per la registrazione delle attrezzature utilizzate per i campionamenti esisteva già. Interfaccia utente: È state aggiunta il box necessario all inserimento ed il codice necessario alla registrazione, modifica e cancellazione delle apparecchiature. Programmazione delle attività di campionamento e di analisi (Rif.FS F.1.3) Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 50/59

51 Descrizione : Le attività di campionamento e analisi possono essere assegnate ai singoli operatori e programmate in anticipo. Gli operatori possono aggiornarsi sui compiti loro assegnati consultando le liste del menu "[Attività]". Consultando le stesse liste, gli analisti sapranno quando le piastre di campionamento vanno lette e in quale incubatore si trovano. Con il termine introdotto in questa release "Sessione di campionamento" si intendono le attività generate nel decidere di avviare le procedure per il campionamento e le analisi, indicate in un piano di campionamento. Una sessione di campionamento viene ritenuta "completata", quando l Analista responsabile appone la sua firma per "Chiusura della Sessione". I dati di una sessione completata, diventano così ufficiali ed appariranno nei trend e nei report. Responsible Create new Samples Sessions Assign Tasks Operators Activate Tasks Analysts Tasks List Sampling, media incubation, results reading Sampling, media incubation Results reading Approval Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 51/59

52 Maggiori Informazioni relative ai campionamenti ed alle analisi (Rif.FS F.1.3) Descrizione : in questa versione è possibile aggiungere maggiori informazioni per ogni singolo campionamento: Campionamento: firma dell'operatore, data del campionamento Incubazione delle piastre di campionamento :incubatore, temperatura di incubazione, data di inizio incubazione, durata dell'incubazione (ore) Lettura dei risultati: risultato, data della lettura, firma elettronica dell'analista Modifiche al Software Design: Banca Dati Aggiunta la tabella PointAnalisysExtendedInfo (dove sono registrate le nuove informazioni relative ai campionamenti). Modificata la Tabella ControlerMachine (dove sono registrati gli strumenti utilizzati per i campionamenti e le analisi). Aggiunto il campo "IDType" per potere specificareil tipo di strumento (Campionatore Aria, Incubatore etc.) Aggiunta tabella ControllerMachinetype (dove sono registrati i tipi di strumenti utilizzati per i campionamenti e le analisi). Aggiunta tabella Temperatures (dove sono registrati le temperature usate come standard aziendale per le incubazioni) Aggiunta tabella IncubationHours (dove sono registrati le ore di incubazione usate come standard aziendale) Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 52/59

53 PointAnalisysExtendedInfo Column Name Data Type Allow Nulls IDPointAnalisys char(20) IDPointType int ControlDate smalldatetime IDController int IDIncubator1 int Temperature1 char(20) IncubationDate1 smalldatetime IncubationHours1 int ExpectedReadDate1 smalldatetime IDReader1 int ReadDate1 smalldatetime IDIncubator2 int Temperature2 char(20) IncubationDate2 smalldatetime IncubationHours2 int ExpectedReadDate2 smalldatetime IDReader2 int ReadDate2 smalldatetime DateAdded datetime ControllerMachine * Column Name Data Type Allow Nulls ID int MachineModel char(20) SerialNumber char(20) CalibrationDate smalldatetime IDType int IDStatus int DateAdded datetime ControllerMachineType Column Name Data Type Allow Nulls ID int Name char(100) Description char(100) DateAdded datetime Temperatures Column Name Data Type Allow Nulls ID int Degrees int IDUnit int DateAdded datetime IncubationHours Column Name Data Type Allow Nulls ID int Hours int DateAdded datetime IMPLICAZIONI : la creazione delle nuove tabelle e le modifiche a quelle esistenti vengono fatte in automatico dal software stesso. Interfaccia utente: sono state aggiunte ai dati base, per permettere l'introduzione dei nuovi dati, le liste: "Tipi di strumenti" "Temperature" "Ore di incubazione" Sono state modificate: La lista apparecchiature (nuovo campo "Tipo di apparecchiatura") Tutte le finestre per l'immisione dati dei campionamenti, in modo da permettere l'immisione delle nuove. Il campo "Operatore" diventa "Operatore designato". Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 53/59

54 Relazione Reparti->Aree->Locali Descrizione : È stata realizzata la reale relazione gerarchica tra Reparti, Aree e locali dello stabilimento, come mostrato nella figura sottostante. Questo permette di effettuare ricerche nei risultati dei campionameti e di creare reportistica mirata a zone dettagliate dello stabilimento (vedi 0). i Locali esistevamo solo come campo descrittivo delle tavole di database dei punti di campionamento. Modifiche al Software Design: Banca Dati Aggiunta la tabella Rooms (dove sono registrate le informazioni relative ai Locali). Creata routine per l importazione e la registrazione nella nuova tabella Rooms dei dati esistenti Modificata la tabella Area : aggiunto il campo IDDepartment Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 54/59

55 IMPLICAZIONI : la creazione delle nuove tabelle e le modifiche a quelle esistenti vengono fatte in automatico dal software stesso. Interfaccia utente: é stata aggiunta ai dati base, per permettere l'introduzione dei nuovi dati, la lista: "Locali" Sono state modificate: La lista Area (nuovo campo "Reparto") Nella finestra Reports e statistiche è stato aggiunto il filtro Locale Allarmi campionamenti ambientali (Rif.FS F.1.5.9) In questa versione il software è stato predisposto per offrire una delle funzionalità maggiormente richieste dagli utenti e cioè la possibilità di consultare la banca dati e mettere in evidenza ciò che crea o potrebbe creare problemi, per potere intervenie con tempestività. Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 55/59

56 A questo scopo è stata prevista una serie di nuove liste informative, il cui numero è destinato ad ampliarsi in un prossimo futuro. Le prime due implentate in questa versione sono : Lista dei risultati dei campionamenti che hanno superato l'action level Lista dei risultati dei campionamenti che hanno superato l'alert level Modifiche al Software Design: Banca dati: nessuna modifica Interfaccia utente: Creata la lista Allarmi accessibile dal Menu "Analisi e trend" e dalla finestra delle" scelte rapide" Report e Statistiche (Rif. FS F.1.5.6) È stato aggiunto il filtro "Tipo di risultato", per potere creare reports relativi a: o risultati uguali a zero o risultati maggiori di zero o risultati che superano l' alert level o risultati che superano l' action level È stato aggiunto il filtro per locale Banca dati: nessuna modifica Interfaccia utente: Aggiunto Filtro, combox con lista a tendina per la selezione Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 56/59

57 Menu È stata creata la voce "[Attività]" che sostituisce la voce "[Inserimento dati]" e incorpora gli elementi "[convalide di vestizione]" e "[rapporti di deviazione]" che prima erano accesibili da "[Analisi e Trend]". La lista dei reparti è ora reperibile nelle liste base Finestra scelte rapide e delle notifiche (Rif.FS F.1.1) La finestra delle scelte rapide evolve verso il suo vero scopo che è oltre quello di dare modo agli utenti di accedere in maniera veloce alle funzionalità principali del sistema, quello di offrire una serie di informazioni statistiche e di notificare eventi che richiedono attenzione. Nuovi Collegamenti: o lista "Allarmi campionamenti ambientali" Statistiche: o o Numero campionamenti nell'anno in corso Numero campionamenti nell'anno precedente Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 57/59

58 Notifiche: o o Superamenti dei livelli di accettazione Richieste di annulamento firme Stampe Le stampe sono state migliorate. i report generati dalla finestra di reports e statistiche, contenenti molte colonne di dati non vengono più compressi ma suddivisi in pù pagine in modo da risultare leggibili. Tutte le liste, l annual report, ed i reports, generati dalla finestra di reports e statistiche, sono stampabili in unico file su stampanti virtuali come PDF printer, XPS printer etc. Il Limite massimo di grafici visualizzabili e/o stampabili è stato portato a 64 Gestione Utenti La lunghezza minima prestabilita della password è configurabile nella finestra opzioni- >inserimento dati. il valore minimo specificabile è 4, il massimo è 20. Un Amministratore puo reinizializzare la password di un utente, dopo avere specificato la motivazione. L operazione è tracciata nell Audit Trail I campi validità password,password consentite,tentativi di login presentano delle liste di valori consigliati. Può comunque essere inserito, digitandolo, un valore non presente nelle liste Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 58/59

59 Nome File: BT2 2 RN Ed12 - (PATCH 2_2_0000_0009) (2).docx 59/59

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01)

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) SINTESI Comunicazioni Obbligatorie [COB] XML ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) Questo documento è una guida alla importazione delle Comunicazioni Obbligatorie: funzionalità che consente di importare

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua in MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 40 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3. Accreditamento

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Accesso all Area di Lavoro

Accesso all Area di Lavoro Accesso all Area di Lavoro Una volta che l Utente ha attivato le sue credenziali d accesso Username e Password può effettuare il login e quindi avere accesso alla propria Area di Lavoro. Gli apparirà la

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Modulo di Amministrazione Il modulo include tutte le principali funzioni di amministrazione e consente di gestire aspetti di configurazione

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Piattaforma Applicativa Gestionale. Import dati. Release 7.0

Piattaforma Applicativa Gestionale. Import dati. Release 7.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import dati Release 7.0 COPYRIGHT 2000-2012 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone. SQL: il DDL

Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone. SQL: il DDL Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone SQL: il DDL Parti del linguaggio SQL Definizione di basi di dati (Data Definition Language DDL) Linguaggio per modificare

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento -

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Nota preliminare La presente guida, da considerarsi quale mera indicazione di massima fornita a titolo esemplificativo,

Dettagli

MANUALE DI RIFERIMENTO

MANUALE DI RIFERIMENTO - Dominio Provinciale Tecnologia dei Processi UALE DI RIFERIMENTO Procedura COB Import tracciato Ministeriale Preparato da: Paolo.Meyer Firma Data Verificato da: Carlo di Fede Firma Data Approvato da:

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche APPLICATIVO SBN-UNIX IN ARCHITETTURA CLIENT/SERVER 2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Manuale d uso (Versione

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta Web Conferencing and Collaboration tools Passo 1: registrazione presso il sito Accedere al sito www.meetecho.com e registrarsi tramite l apposito form presente nella sezione Reserved Area. In fase di registrazione

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n. 1x1 qs-stat Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.: PD-0012 Copyright 2010 Q-DAS GmbH & Co. KG Eisleber Str. 2 D - 69469 Weinheim

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Dati importati/esportati

Dati importati/esportati Dati importati/esportati Dati importati Al workspace MATLAB script Dati esportati file 1 File di testo (.txt) Spreadsheet Database Altro Elaborazione dati Grafici File di testo Relazioni Codice Database

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

DBMS (Data Base Management System)

DBMS (Data Base Management System) Cos'è un Database I database o banche dati o base dati sono collezioni di dati, tra loro correlati, utilizzati per rappresentare una porzione del mondo reale. Sono strutturati in modo tale da consentire

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Il compilatore Dev-C++

Il compilatore Dev-C++ Il compilatore Dev-C++ A cura del dott. Marco Cesati 1 Il compilatore Dev-C++ Compilatore per Windows: http://www.bloodshed.net/devcpp.html Installazione Configurazione Utilizzazione 2 1 Requisiti di sistema

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

MANUALE UTENTE CARICO MASSIVO ANAGRAFICA PRODOTTI INDICE DEL DOCUMENTO 1 Introduzione... 1-1 Contenuto del documento...... 1-1 2 Template file Excel... 2-2 3 Carico prodotti... 3-4 4 Caricamento tabella

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli