Fabio Zanasi. 12 maggio 2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Fabio Zanasi. 12 maggio 2010"

Transcript

1 Figura: 1 / maggio 2010

2 Cos è? è un sistema di controllo delle versioni (version control system). è un software open-source per ambienti Unix, Windows, OS-X. è lo strumento ideale per gestire il software sviluppato collegialmente. 2 / 26

3 Progetti che hanno usato Mozilla OpenOffice MoinMoin OpenJDK NetBeans 3 / 26

4 Features di Aggiornare il proprio software all ultima versione rilasciata dai collaboratori. Rilasciare la propria versione del software sotto forma di patch. Analizzare nel dettaglio la cronologia delle versioni, confrontando le modifiche effettuate, modulo per modulo. Ripristinare una versione precedente. Includere od escludere singoli moduli o cartelle dai meccanismi di aggiornamento e sincronizzazione. Lavorare in parallelo sullo stesso software, per poi convogliare le modifiche con una efficace gestione dei conflitti tra versioni. 4 / 26

5 Lo sviluppo collegiale del software prima dei version control systems Figura: Un tentativo poco efficiente di conservare le vecchie versioni. 5 / 26

6 L ambiente di lavoro Esistono interfacce utente per l utilizzo di : TortoiseHg (Windows), Murky e Mac (OS-X). Tuttavia, la maggior parte degli utenti usa direttamente da shell. 6 / 26

7 L ambiente di lavoro Ogni comando da shell comincia con hg. Informazioni sul comando: hg help [nome del comando] Disporre l help su più pagine: hg help [nome del comando] more 7 / 26

8 Creare un file di configurazione Il file di configurazione contiene la vostra firma personale, all interno del gruppo di lavoro. Si tratta di un file di testo ad estensione.hgrc, dove trascrivere (di default) il vostro nome e la mail. Quando rilasciate una versione od effettuate altre azioni, i dati nel file di configurazione compariranno alla voce user. Figura: 8 / 26

9 Creare il repository Il repository è l interfaccia tra il vostro ambiente di sviluppo personale e la versione globale del software (central repositoty), condivisa dagli altri collaboratori. Figura: 9 / 26

10 Creare il repository Nel concreto il repository consiste di una cartella nascosta, di nome.hg, nella quale verranno immagazzinate in automatico le informazioni di version control. Inizializzate il repository nel path desiderato (solitamente la radice della cartella di lavoro) con il comando init. Figura: 10 / 26

11 Aggiungere i moduli Il repository viene inizializzato come una cartella vuota. Il passo successivo è determinare quali moduli abbiamo intenzione di includere nel progetto condiviso. I moduli e le cartelle si aggiungono al progetto con add e si tolgono con forget. Possiamo visualizzare la situazione con il comando status. Le iniziali davanti ai moduli indicano i cambiamenti fatti: (A) - aggiunto; (R) - rimosso; (M) - modificato. Figura: 11 / 26

12 Aggiungere i moduli Esclusione di un modulo dal repository. Visualizzazione dello stato del repository. Figura: 12 / 26

13 Aggiungere i moduli I moduli inclusi nel repository saranno i soli che verranno posti in relazione con il lavoro di altri utenti. Quando importiamo una nuova versione del progetto, i moduli del nostro repository saranno gli unici ad essere aggiornati. Quando rilasciamo la nostra versione del software, i moduli del nostro repository vanno a costituire l aggiornamento per gli altri utenti. 13 / 26

14 Aggiungere i moduli Possiamo aggiungere o rimuovere moduli dal repository in qualsiasi momento. Precisiamo che si tratta di aggiunte e rimozioni virtuali. Ciò che si aggiunge o rimuove sono infatti i collegamenti ai moduli realmente presenti nella nostra cartella di lavoro. I comandi add e forget non cancellano fisicamente né spostano i moduli coinvolti. 14 / 26

15 Creare la prima versione Ipotizziamo ora di avere fatto alcune modifiche ai moduli del repository. Se rilasciassimo la nostra versione del software in questo momento, tali modifiche non sarebbero prese in considerazione. Per rendere le nostre modifiche effettive, è necessario eseguire un commit. 15 / 26

16 Figura: 16 / 26 Creare la prima versione Il comando commit fa diventare lo stato attuale del nostro software una nuova versione. All esecuzione del commit è buona norma specificare un messaggio che sintetizzi le innovazioni di questa versione del software - opzione -m. Con hg log possiamo visualizzare le versioni del software che sono state rilasciate. Tra queste ci sarà anche il risultato del nostro commit, con il nostro messaggio ed alla voce user i nostri dati personali.

17 Esportare la nuova versione - export Rese effettive le modifiche, è possibile raccoglierle in una patch ad uso dei nostri collaboratori. Il comando export ha un parametro -o che prende come primo argomento il nome che vogliamo dare alla patch (%h.patch perchè l hash diventi il nome della patch), come secondo argomento il numero della versione che vogliamo esportare. tip è il nickname dell ultima versione disponibile (the tip of the iceberg). Figura: 17 / 26

18 Esportare la nuova versione - archive export è ideale per uno scambio tra due sole persone, delle quali il destinatario già possiede la penultima versione del software, che necessita solo di essere aggiornato con le ultime modifiche. Con il comando archive è invece possibile esportare una qualsiasi versione nella sua interezza. I parametri -r e -t richiedono rispettivamente il numero di versione che vogliamo esportare ed il tipo di archivio di output (ad esempio tar o zip). Figura: 18 / 26

19 Importare la nuova versione Il comando import applica le modifiche contenute in una data patch alla nostra versione del software. Figura: 19 / 26

20 - diff hg diff: visualizza le modifiche apportate ad un certo modulo, rispetto all ultima versione sulla quale è stato eseguito un commit. Le righe aggiunte hanno un segno + davanti, quelle eliminate un segno / 26

21 - diff Nell esempio, la modifica riguarda il nome della prima funzione, che era q ed ora è f. Come si può vedere nell esempio, un nuovo commit rende effettive le modifiche, dunque un ulteriore comando diff darà responso negativo: l ultima versione è diventata la versione modificata. Figura: 21 / 26

22 - cat hg cat: stampa a terminale il contenuto di un file (di default, si tratta dell ultima versione disponbile). Figura: 22 / 26

23 - cat Specificando il parametro opzionale -r viene visualizzata una certa versione del modulo. Figura: 23 / 26

24 - revert hg revert : ripristina l ultima versione rilasciata (parametro -r per specificare una diversa versione) di una certa cartella/modulo ( all per tutti i moduli del repository), cancellando le modifiche che abbiamo fatto nel frattempo. Nell esempio revert riporta indietro il modulo programma1.py alla versione che abbiamo visualizzato con cat, annullando le modifiche (non rese effettive con un commit) che avevamo fatto nel frattempo. Figura: 24 / 26

25 - identify; rollback hg identify : notifica quale è l hash della versione attuale del software (confrontare con hg log). hg rollback : ripristina la versione precedente (parametro -r per specificare una diversa versione) a quella attuale. Figura: 25 / 26

26 Links Sito ufficiale di - per esempi (libro in inglese) https://docs.google.com/viewer?url=http://jemander.se/byexample Tutorial di Joel Spolsky (in inglese) - Tutorial (in italiano) / 26

Server Galileo. http://galileo.dmi.unict.it/

Server Galileo. http://galileo.dmi.unict.it/ Server Galileo http://galileo.dmi.unict.it/ Gestione progetti Wiki Subversion Iscrizione a Galileo Per registrarsi è sufficiente iscriversi da questa pagina: https://galileo.dmi.unict.it/iscrizioni/ L'account

Dettagli

Pillole di Bazaar. user manual

Pillole di Bazaar. user manual Pillole di Bazaar user manual consolidata pubblica v.1.0 del 20 ott 2009 autori: luciano de falco alfano Sommario Sommario...1 Obiettivi e contesto...1 Un esempio di flusso di lavoro...2 Un po' di terminologia...3

Dettagli

Prova Finale Controllo delle versioni

Prova Finale Controllo delle versioni Prova Finale Controllo delle versioni 1 Controllo delle versioni: a cosa serve? Tenere traccia dei cambiamenti Semplificare la collaborazione Gestione di diverse diramazioni (branch) di sviluppo Differen3

Dettagli

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net - Introduzione Con questo articolo chiudiamo la lunga cavalcata attraverso il desktop di Windows XP. Sul precedente numero ho analizzato il tasto destro del mouse sulla Barra delle Applicazioni, tralasciando

Dettagli

Eusing Free Registry Cleaner Guida in lingua italiana

Eusing Free Registry Cleaner Guida in lingua italiana Eusing Free Registry Cleaner Guida in lingua italiana 1 Corrispondenze inglese/italiano dei termini del pannello Sommario/Indice Sommario Overview = Panoramica Interface = Interfaccia What can Eusing Free

Dettagli

III.2 Come condividere risultati

III.2 Come condividere risultati III.2 Come condividere risultati Università di Ferrara Dipartimento di Economia e Management Insegnamento di Informatica Ottobre 6, 2015 Argomenti 1 Di cosa si tratta Tipologie 2 Ai fine del progetto Comandi

Dettagli

filrbox Guida all uso dell interfaccia WEB Pag. 1 di 44

filrbox Guida all uso dell interfaccia WEB Pag. 1 di 44 filrbox Guida all uso dell interfaccia WEB Pag. 1 di 44 Sommario Introduzione... 4 Caratteristiche del filrbox... 5 La barra principale del filrbox... 7 Elenco degli utenti... 8 Il profilo... 9 Le novità...

Dettagli

Tecnologie Open Source. Subversion

Tecnologie Open Source. Subversion Tecnologie Open Source Subversion Materiale di riferimento Version Control with Subversion Rilasciato sotto licenza CC all'indirizzo: http://svnbook.red-bean.com/ Pragmatic Version Control using Subversion

Dettagli

CONFIGURAZIONE E GESTIONE DEI DATABASE (rev. 1.1)

CONFIGURAZIONE E GESTIONE DEI DATABASE (rev. 1.1) CONFIGURAZIONE E GESTIONE DEI DATABASE (rev. 1.1) Indice. Introduzione Configurazione iniziale del database Condivisione del database su rete locale (LAN) Cambio e gestione di database multipli Importazione

Dettagli

ArubaKey. Installazione

ArubaKey. Installazione ArubaKey Installazione 1 Indice 1 Informazioni sul documento... 3 1.1 scopo del documento... 3 2 Procedura di aggiornamento Windows... 4 3 Procedura di aggiornamento Linux... 12 4 Procedura di aggiornamento

Dettagli

E-Mail Archiving. Archiviazione automatica della Posta

E-Mail Archiving. Archiviazione automatica della Posta E-Mail Archiving Febbraio 2011 La posta elettronica La posta elettronica, ricopre giorno dopo giorno un ruolo sempre più importante nell operatività quotidiana. Inoltre molti di noi sono abituati a conservare

Dettagli

Your Detecting Connection. Manuale utente. support@xchange2.net

Your Detecting Connection. Manuale utente. support@xchange2.net Your Detecting Connection Manuale utente support@xchange2.net 4901-0133-4 ii Sommario Sommario Installazione... 4 Termini e condizioni dell applicazione XChange 2...4 Configurazione delle Preferenze utente...

Dettagli

Guida all installazione di METODO

Guida all installazione di METODO Guida all installazione di METODO In questo documento sono riportate, nell ordine, tutte le operazioni da seguire per una corretta installazione di Metodo. Per procedere con l installazione è necessario

Dettagli

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010 BavInAzienda Manuale di Attivazione Edizione Maggio 2010 Manuale Attivazione BavInAzienda - Maggio 2010 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione

Dettagli

Software di interfacciamento sistemi gestionali Manuale di installazione, configurazione ed utilizzo

Software di interfacciamento sistemi gestionali Manuale di installazione, configurazione ed utilizzo 01595 Software di interfacciamento sistemi gestionali Manuale di installazione, configurazione ed utilizzo INDICE DESCRIZIONE DEL SOFTWARE DI INTERFACCIAMENTO CON I SISTEMI GESTIONALI (ART. 01595) 2 Le

Dettagli

BiverInTesoreria. Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2009

BiverInTesoreria. Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2009 BiverInTesoreria Manuale di Attivazione Edizione Novembre 2009 Manuale Attivazione BiverInTesoreria - Novembre 2009 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008 Manuale di Attivazione Edizione Ottobre 2008 Manuale attivazione PaschiInTesoreria - Ottobre 2008 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del

Dettagli

WebFax- manuale utente

WebFax- manuale utente WebFax- manuale utente Release 1.3 1 INTRODUZIONE... 2 1.1 Funzionamento del WebFax... 2 1.2 Caratteristiche del WebFax... 2 2 INSTALLAZIONE DEL WEBFAX... 3 2.1 Configurazione parametri di rete... 3 2.2

Dettagli

Guida ripristino TokenUSB

Guida ripristino TokenUSB Guida ripristino TokenUSB Il sw è reperibile sul sito www.card.infocamere.it, nella sezione : Download Software di firma Download software di ripristino del token USB. 1 Procedura di ripristino Windows

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione 2007

Manuale di Attivazione. Edizione 2007 Manuale di Attivazione Edizione 2007 Manuale attivazione PaschiInAzienda - 2007 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del servizio 5 3.1.

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Gennaio 2014

Manuale di Attivazione. Edizione Gennaio 2014 Manuale di Attivazione Edizione Gennaio 2014 Manuale Attivazione PaschiInAzienda - Gennaio 2014 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del

Dettagli

Token USB. Installazione Versione 1.1

Token USB. Installazione Versione 1.1 Token USB Installazione Versione 1.1 1 Indice Indice... 2 1 Informazioni sul documento... 3 1.1 Scopo del documento... 3 2 Procedura di aggiornamento WINDOWS... 4 3 Procedura di aggiornamento MACOSX...

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Manuale Utente FAX SERVER

Manuale Utente FAX SERVER Manuale Utente FAX SERVER Manuale Utente FAX Server - Evolution 2015 Indice 1. Servizio Fax Server... 3 2. Tool Print and Fax... 4 2.1. Download Tool Print&Fax... 4 2.2. Setup e configurazione tool Print&Fax...

Dettagli

Il traffico dati utilizzato per Tua Mail contribuisce ad erodere le eventuali soglie dati previste dal piano tariffario.

Il traffico dati utilizzato per Tua Mail contribuisce ad erodere le eventuali soglie dati previste dal piano tariffario. Manuale dell utente Da oggi con TuaMail puoi avere la tua casella mail sempre con te, sul tuo videofonino 3. Potrai leggere la tua posta, scrivere mail ai tuoi contatti della rubrica e visualizzare gli

Dettagli

nstallazione di METODO

nstallazione di METODO nstallazione di METODO In questo documento sono riportate, nell ordine, tutte le operazioni da seguire per una corretta installazione di Metodo. Per procedere con l installazione è necessario avere a disposizione

Dettagli

PeCo-Graph. Manuale per l utente

PeCo-Graph. Manuale per l utente PeCo-Graph Manuale per l utente Indice 1. INTRODUZIONE...4 2. INSTALLAZIONE...5 2.1 REQUISITI...5 2.2 INSTALLAZIONE ED AVVIO... 5 3. DESCRIZIONE DELL APPLICAZIONE...6 4. MENU DI CONFIGURAZIONE...7 4.1

Dettagli

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Il programma Gestione Negozi permette la gestione del materiale presso i clienti Benetton tramite le sue funzionalità di gestione anagrafica

Dettagli

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE PREMESSA La presente guida è da considerarsi come aiuto per l utente per l installazione e configurazione di Atollo Backup. La guida non vuole approfondire

Dettagli

File Readme dell'applicazione desktop Novell Filr

File Readme dell'applicazione desktop Novell Filr File Readme dell'applicazione desktop Novell Filr Aprile 2015 1 Panoramica sul prodotto L'applicazione desktop Novell Filr consente di sincronizzare i file Novell Filr con il file system del computer e

Dettagli

Appendice 1 : configurazione di alcuni Client di Posta (P.Restelli) Rho, Luglio 07, 2006 CORSI ON-LINE. La nuova Posta Elettronica IMAP del C.S.B.N.O.

Appendice 1 : configurazione di alcuni Client di Posta (P.Restelli) Rho, Luglio 07, 2006 CORSI ON-LINE. La nuova Posta Elettronica IMAP del C.S.B.N.O. Rho, Luglio 07, 2006 CORSI ON-LINE La nuova Posta Elettronica IMAP del C.S.B.N.O. di Restelli Paolo Appendice 1 : configurazione di alcuni Client di Posta (P.Restelli) 1. SETTAGGI GENERALI CLIENT DI POSTA

Dettagli

E possibile modificare la lingua dei testi dell interfaccia utente, se in inglese o in italiano, dal menu [Tools

E possibile modificare la lingua dei testi dell interfaccia utente, se in inglese o in italiano, dal menu [Tools Una breve introduzione operativa a STGraph Luca Mari, versione 5.3.11 STGraph è un sistema software per creare, modificare ed eseguire modelli di sistemi dinamici descritti secondo l approccio agli stati

Dettagli

D R O P B O X COS È DROPBOX:

D R O P B O X COS È DROPBOX: D R O P B O X COS È DROPBOX: Dropbox è un applicazione per computer e ipad di condivisione e salvataggio files in un ambiente internet. Consiste fondamentalmente in un disco di rete, utilizzabile da più

Dettagli

Pagina 1 di 9. WinZip

Pagina 1 di 9. WinZip Pagina 1 di 9 WinZip 1.0 Cosa sono gli archivi compressi 2.0 Utilizzo di WinZip 3.0 Installazione 4.0 Disinstallazione 5.0 Decomprimere e comprimere dati 1.0 Cosa sono gli archivi compressi Nella gestione

Dettagli

Manuale Terminal Manager 2.0

Manuale Terminal Manager 2.0 Manuale Terminal Manager 2.0 CREAZIONE / MODIFICA / CANCELLAZIONE TERMINALI Tramite il pulsante NUOVO possiamo aggiungere un terminale alla lista del nostro impianto. Comparirà una finestra che permette

Dettagli

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Data la crescente necessità di sicurezza e tutela dei propri dati durante la navigazione in rete, anche gli stessi browser si sono aggiornati,

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 97, 98 e 2000

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 97, 98 e 2000 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione Outlook 97, 98 e 2000 Rev. 1.1 4 dicembre 2002 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione per Outlook

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

NGM Area Privè Summary

NGM Area Privè Summary Area Privè Summary Installazione e accesso... 3 Foto... 4 Video... 4 Messaggi... 5 Contatti privati... 5 Registro chiamate... 8 Dati personali... 8 Tentativi di accesso... 9 Impostazioni... 9 Ripristino

Dettagli

PROCEDURE GENERALI ATTIVAZIONE MACRO

PROCEDURE GENERALI ATTIVAZIONE MACRO PROCEDURE GENERALI OBIETTIVO Attivazione macro GUIDA ALL UTILIZZO PREMESSA COS È UNA MACRO ATTIVAZIONE MACRO Che cos è una macro? Una macro è un automazione tramite software VBA (Visual Basic for Applications)

Dettagli

ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI

ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI SISTEMA DISTRIBUZIONE SCHEDE OnDemand GUIDA ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI un servizio Avviso agli utenti Il prodotto è concesso in licenza come singolo prodotto e le parti che lo compongono

Dettagli

OwnCloud Guida all installazione e all uso

OwnCloud Guida all installazione e all uso INFN Sezione di Perugia Servizio di Calcolo e Reti Fabrizio Gentile OwnCloud Guida all installazione e all uso 1 SOMMARIO 2 Introduzione... 1 2.1 Alcune delle funzioni di OwnCloud... 2 2.2 Chi può usufruirne...

Dettagli

INDICE. - COPIA EBRIDGE uso interno 1. INTRODUZIONE... 3 2. PREREQUISITI... 3 3. MENÙ, DIRETTORI E FILES... 4

INDICE. - COPIA EBRIDGE uso interno 1. INTRODUZIONE... 3 2. PREREQUISITI... 3 3. MENÙ, DIRETTORI E FILES... 4 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. PREREQUISITI... 3 3. MENÙ, DIRETTORI E FILES... 4 4. FUNZIONALITÀ GENERALI... 5 4.1 CREAZIONE DI UNA COPIA... 5 4.2 ATTIVAZIONE DI UNA COPIA...7 4.3 RUN-TIME 429... 9 5.

Dettagli

TeamUpdate Client. TeamPortal TeamUpdate Client 20120300

TeamUpdate Client. TeamPortal TeamUpdate Client 20120300 Client Client INDICE Introduzione... 3 Specifiche Client... 4 Contenuti... 5 Gestione contenuto... 6 Gestione documenti... 8 Contenuti locali... 11 Da gestire... 11 Cronologia... 12 Consultazione... 13

Dettagli

Pratica guidata 10. Attivare misura di sicurezza per il computer. Microsoft Security Essentials e il Firewall di Windows 7

Pratica guidata 10. Attivare misura di sicurezza per il computer. Microsoft Security Essentials e il Firewall di Windows 7 Pratica guidata 10 Attivare misura di sicurezza per il computer Microsoft Security Essentials e il Firewall di Windows 7 Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani, Grazia

Dettagli

Istruzioni per l uso della Guida. Icone utilizzate in questa Guida. Istruzioni per l uso della Guida. Software di backup LaCie Guida per l utente

Istruzioni per l uso della Guida. Icone utilizzate in questa Guida. Istruzioni per l uso della Guida. Software di backup LaCie Guida per l utente Istruzioni per l uso della Guida Istruzioni per l uso della Guida Sulla barra degli strumenti: Pagina precedente / Pagina successiva Passa alla pagina Indice / Passa alla pagina Precauzioni Stampa Ottimizzate

Dettagli

Software di monitoraggio UPS. Manuale utente Borri Power Guardian

Software di monitoraggio UPS. Manuale utente Borri Power Guardian Software di monitoraggio UPS Manuale utente Borri Power Guardian Per Microsoft Windows 8 Microsoft Windows Server 2012 Microsoft Windows 7 Microsoft Windows Server 2008 R2 Microsoft Windows VISTA Microsoft

Dettagli

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0 BACKUP APPLIANCE User guide Rev 1.0 1.1 Connessione dell apparato... 2 1.2 Primo accesso all appliance... 2 1.3 Configurazione parametri di rete... 4 1.4 Configurazione Server di posta in uscita... 5 1.5

Dettagli

Dropbox. Quando qualcuno ci invita a condivide con noi una cartella, veniamo avvisati via mail.

Dropbox. Quando qualcuno ci invita a condivide con noi una cartella, veniamo avvisati via mail. Dropbox Dropbox può servire a condividere file e cartelle tra più computer, fare il backup dei propri dati, collaborare on line, distribuire materiale, recuperare il proprio materiale quando non si è a

Dettagli

Software STUDIO FAST FATTURE. Modifiche apportate con l aggiornamento versione 3.24.00

Software STUDIO FAST FATTURE. Modifiche apportate con l aggiornamento versione 3.24.00 Software STUDIO FAST FATTURE Modifiche apportate con l aggiornamento versione 3.24.00 Giugno 2013 Gestione ddt (modulo fatture) Propone causale predefinita se specificata nel tipo documento. In fase di

Dettagli

Adobe Acrobat Connect Pro 7 Note sulla versione

Adobe Acrobat Connect Pro 7 Note sulla versione Adobe Acrobat Connect Pro 7 Note sulla versione Benvenuti in Adobe Acrobat Connect Pro 7. Questo documento contiene informazioni recenti sul prodotto che non sono trattate nella documentazione di Connect

Dettagli

SERVIZIO TELEMATICO ENTRATEL. Applicazione Autentica-Apri Multifile

SERVIZIO TELEMATICO ENTRATEL. Applicazione Autentica-Apri Multifile SERVIZIO TELEMATICO ENTRATEL Applicazione Autentica-Apri Multifile Versione del documento: Novembre 2012 SERVIZIO TELEMATICO ENTRATEL: applicazione Autentica-Apri Multifile 1 1. Premessa 3 2. Cartella

Dettagli

UBIQUITY 6 e Server. Il documento descrive le novità introdotte con la versione 6 della piattaforma software ASEM Ubiquity.

UBIQUITY 6 e Server. Il documento descrive le novità introdotte con la versione 6 della piattaforma software ASEM Ubiquity. UBIQUITY 6 e Server Privato Introduzione Il documento descrive le novità introdotte con la versione 6 della piattaforma software ASEM Ubiquity. Versione Descrizione Data 1 Prima emissione 21/06/2015 Disclaimer

Dettagli

Utilizzo del Terminalino

Utilizzo del Terminalino Utilizzo del Terminalino Tasti: - ENT: funzionano come INVIO - SCAN: per attivare il lettore di barcode - ESC: per uscire dal Menù in cui si è entrati - BKSP: per cancellare l ultimo carattere digitato

Dettagli

Manuale configurazione caselle di posta elettronica HME Standard

Manuale configurazione caselle di posta elettronica HME Standard Manuale configurazione caselle di posta elettronica HME Standard Dati per la configurazione: SERVER della posta in arrivo (IMAP): hme.2000net.it Porta: 143 SERVER della posta in arrivo (POP3): hme.2000net.it

Dettagli

ServerSync Google Calendar:guida alla migrazione

ServerSync Google Calendar:guida alla migrazione ServerSync Google Calendar:guida alla migrazione Vediamo passo a passo la procedura da seguire per migrare dalla vecchia sincronizzazione ServerSync con Google Calendar alla nuova versione (quella che

Dettagli

SidekickPC 3.0 Risoluzione Problemi 31 MAGGIO 2012

SidekickPC 3.0 Risoluzione Problemi 31 MAGGIO 2012 SidekickPC 3.0 Risoluzione Problemi 31 MAGGIO 2012 2012 Electrolux Italia S.p.A., All rights reserved INDICE 1. ERRORI DI PROGRAMMA DOPO AGGIORNAMENTO ALLA VERSIONE 3.0... 2. MESSAGGI NELLA FINESTRA DI

Dettagli

Programma MANUTENZIONE

Programma MANUTENZIONE Programma MANUTENZIONE MANUALE UTENTE @caloisoft Programma MANUTENZIONE 1 IL PROGRAMMA MANUTENZIONE Il programma dispone di una procedura automatica di installazione. INSTALLAZIONE Per installare il programma

Dettagli

FAQ TeamPortal - DVD DEMO

FAQ TeamPortal - DVD DEMO FAQ - - 1 D: Sto utilizzando installato sulla macchina virtuale inclusa nel. Vorrei fare prove di configurazione e utilizzo dei Servizi Remoti di tipo RDPT per l esecuzione di Gamma Enterprise e Legal

Dettagli

1. INTRODUZIONE 3 2. COMANDI A MENÙ 5 3. OPZIONI DI CAT 11 4. END USER LICENSE AGREEMENT 14

1. INTRODUZIONE 3 2. COMANDI A MENÙ 5 3. OPZIONI DI CAT 11 4. END USER LICENSE AGREEMENT 14 CAT Manuale utente 1. INTRODUZIONE 3 1.1. Informazioni generali... 3 1.2. Come avviare il programma... 4 2. COMANDI A MENÙ 5 2.1. Quick Access Toolbar... 5 2.2. Ribbon... 5 2.3. Home... 6 2.4. Inserisci...

Dettagli

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB o RICERCA p3 Ricerca rapida Ricerca avanzata o ARTICOLI p5 Visualizza Modifica Elimina/Recupera Ordina o RUBRICHE p11 Visualizzazione Gestione rubriche

Dettagli

Informatica e Bioinformatica: Sistemi Operativi

Informatica e Bioinformatica: Sistemi Operativi Informatica e Bioinformatica: Sistemi Operativi 11 marzo 2013 Macchina Hardware/Software Sistema Operativo Macchina Hardware La macchina hardware corrisponde alle componenti fisiche del calcolatore (quelle

Dettagli

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 Microsoft Windows Funzionalità di un S.O. Gestione dei file Gestione dei dispositivi di ingresso/uscita Comandi per l attivazione e la gestione di programmi

Dettagli

CAPITOLO 1 I SISTEMI OPERATIVI

CAPITOLO 1 I SISTEMI OPERATIVI CAPITOLO 1 I SISTEMI OPERATIVI Introduzione ai sistemi operativi pag. 3 La shell pag. 3 Tipi di sistemi operativi pag. 4 I servizi del sistema operativo pag. 4 La gestione dei file e il file system Il

Dettagli

9243045 Edizione 1 IT. Nokia e Nokia Connecting People sono marchi registrati di Nokia Corporation

9243045 Edizione 1 IT. Nokia e Nokia Connecting People sono marchi registrati di Nokia Corporation 9243045 Edizione 1 IT Nokia e Nokia Connecting People sono marchi registrati di Nokia Corporation Accedere a Zip Manager Pro. Nota: per ulteriori informazioni su funzionamento e manutenzione del Nokia

Dettagli

FAQ RISPOSTE A DOMANDE FREQUENTI

FAQ RISPOSTE A DOMANDE FREQUENTI FAQ RISPOSTE A DOMANDE FREQUENTI FAQ Su sistemi RedHat ho riscontrato problemi in STSCALCxx, nell esecuzione della runtime Java. In RedHat è necessario installare il pacchetto: compat-libstdc++-6.2-2.9.0.16.rpm

Dettagli

Corso BusinessObjects SUPERVISOR

Corso BusinessObjects SUPERVISOR Corso BusinessObjects SUPERVISOR Il modulo SUPERVISOR permette di: impostare e gestire un ambiente protetto per prodotti Business Objects distribuire le informazioni che tutti gli utenti dovranno condividere

Dettagli

License Service Manuale Tecnico

License Service Manuale Tecnico Manuale Tecnico Sommario 1. BIM Services Console...3 1.1. BIM Services Console: Menu e pulsanti di configurazione...3 1.2. Menù Azioni...4 1.3. Configurazione...4 1.4. Toolbar pulsanti...5 2. Installazione

Dettagli

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 CortileGAS Linee guida amministratore Gas Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 Linee guida per l amministrazione di un Gas attraverso il software CortileGAS (gas.cortile.org) Sommario 1 Gestione listini

Dettagli

Istruzioni Operative

Istruzioni Operative Soluzioni Paghe Gestionali d Impresa (ERP) Software Development E-Business Solutions ASP e Hosting System Integration e Networking Architetture Cluster Fornitura e Installazione Hardware Istruzioni Operative

Dettagli

Note di utilizzo del programma

Note di utilizzo del programma Note di utilizzo del programma Queste sono delle brevi note che illustrano come eseguire l'installazione del programma per la gestione dei contest VHF UHF SHF ed il suo utilizzo, per eventuali problemi

Dettagli

Il sistema operativo

Il sistema operativo Il sistema operativo Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria Università degli Studi di Brescia Docente: Massimiliano Giacomin Cos è un Sistema Operativo? Per capirlo, immaginiamo inizialmente

Dettagli

Lab 01 Sistemi Operativi

Lab 01 Sistemi Operativi Informatica Grafica Ingegneria Edile-Architettura a.a. 2010/2011 Lab 01 Sistemi Operativi Lab01 1 Obiettivi Durante l'esercitazione vedremo come il sistema operativo si occupa di gestire: 1. i processi

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

> Gestione Invalidi Civili <

> Gestione Invalidi Civili < > Gestione Invalidi Civili < GUIDA RAPIDA ALL'UTILIZZO DEL PRODOTTO (rev. 1.3) INSTALLAZIONE, ATTIVAZIONE E CONFIGURAZIONE INIZIALE ESECUZIONE DEL SOFTWARE INSERIMENTO ANAGRAFICA RICERCA ANAGRAFICA INSERIMENTO

Dettagli

"LA SICUREZZA NEL CANTIERE"

LA SICUREZZA NEL CANTIERE Andrea Maria Moro "LA SICUREZZA NEL CANTIERE" 1 Il programma allegato al volume è un utile strumento di lavoro per gestire correttamente in ogni momento il cantiere, nel rispetto delle norme a tutela della

Dettagli

Employee Letter. Manuale DatabICS

Employee Letter. Manuale DatabICS Employee Letter Manuale DatabICS Manuale DatabICS 22023799 Versione 1.0 12.10.2012 Andreas Merz 1.1 29.10.2012 Andreas Merz 1.2 06.11.2012 Andreas Merz 1.3 08.11.2012 Andreas Merz 1.4 19.02.2013 Andreas

Dettagli

S4NET. Configurazione Browser. Rev. 1.0 del 11/05/2011

S4NET. Configurazione Browser. Rev. 1.0 del 11/05/2011 Soluzioni Paghe Gestionali d Impresa (ERP) Software Development E-Business Solutions ASP e Hosting System Integration e Networking Architetture Cluster Fornitura e Installazione Hardware S4NET Rev. 1.0

Dettagli

Università degli Studi di Verona. Linux Ubuntue ilcompilatorec. Dicembre 2014 - Sergio Marin Vargas. Dipartimento di Biotecnologie

Università degli Studi di Verona. Linux Ubuntue ilcompilatorec. Dicembre 2014 - Sergio Marin Vargas. Dipartimento di Biotecnologie Università degli Studi di Verona Dipartimento di Biotecnologie Laurea in Biotecnologie Corso di Informatica2014/2015 Linux Ubuntue ilcompilatorec Dicembre 2014 - Sergio Marin Vargas Caratteristiche di

Dettagli

Indice Introduzione... 3 Primo utilizzo del prodotto... 4 Backup dei file... 6 Ripristino dei file di backup... 8

Indice Introduzione... 3 Primo utilizzo del prodotto... 4 Backup dei file... 6 Ripristino dei file di backup... 8 Manuale dell utente Indice Introduzione... 3 Panoramica di ROL Secure DataSafe... 3 Funzionamento del prodotto... 3 Primo utilizzo del prodotto... 4 Attivazione del prodotto... 4 Avvio del primo backup...

Dettagli

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale Introduzione Introduzione a NTI Shadow Benvenuti in NTI Shadow! Il nostro software consente agli utenti di pianificare dei processi di backup continui che copiano una o più cartelle ( origine del backup

Dettagli

File Leggimi di Acrobat 4.0: visualizzazione, stampa e creazione di file PDF con font dell estremo oriente

File Leggimi di Acrobat 4.0: visualizzazione, stampa e creazione di file PDF con font dell estremo oriente File Leggimi di Acrobat 4.0: visualizzazione, stampa e creazione di file PDF con font dell estremo oriente Questo file Leggimi contiene informazioni che completano il Manuale dell utente di Acrobat 4.0

Dettagli

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 2002

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 2002 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione Outlook 2002 Rev. 1.1 4 dicembre 2002 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione: Outlook XP Introduzione

Dettagli

Archiviare messaggi da Microsoft Exchange 2003

Archiviare messaggi da Microsoft Exchange 2003 Archiviare messaggi da Microsoft Exchange 2003 Nota: Questo tutorial si riferisce specificamente all'archiviazione da Microsoft Exchange 2003. Si dà come presupposto che il lettore abbia già installato

Dettagli

filrbox Guida all uso dell applicazione DESKTOP Pag. 1 di 27

filrbox Guida all uso dell applicazione DESKTOP Pag. 1 di 27 filrbox Guida all uso dell applicazione DESKTOP Pag. 1 di 27 Sommario Introduzione... 3 Download dell applicazione Desktop... 4 Scelta della versione da installare... 5 Installazione... 6 Installazione

Dettagli

Questa scelta è stata suggerita dal fatto che la stragrande maggioranza dei navigatori usa effettivamente IE come browser predefinito.

Questa scelta è stata suggerita dal fatto che la stragrande maggioranza dei navigatori usa effettivamente IE come browser predefinito. Pagina 1 di 17 Installazione e configurazione di applicazioni Installare e configurare un browser Come già spiegato nelle precedenti parti introduttive di questo modulo un browser è una applicazione (lato

Dettagli

www.aylook.com MANUALE UTENTE VMS (versione 1.0) pag. 1 di 25

www.aylook.com MANUALE UTENTE VMS (versione 1.0) pag. 1 di 25 MANUALE UTENTE VMS (versione 1.0) pag. 1 di 25 INDICE 1. PRESENTAZIONE SOFTWARE VMS... 3 2. PRIMO COLLEGAMENTO AL VMS... 3 3. LAYOUT DEL PROGRAMMA... 5 3.1 Tabs... 5 3.2 Toolbar... 6 3.3 Status bar...

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

AlfaDesk Il Gestionale per Android e Pc

AlfaDesk Il Gestionale per Android e Pc AlfaDesk Il Gestionale per Android e Pc Documentale Aggiornamenti ver. 2.70 Lascia un commento su GooglePlay..non ti costa nulla Sostieni le modifiche con delle ricariche libere Dalla 2.70 AlfaDesk cambia

Dettagli

GPS MANAGER Manuale Utente

GPS MANAGER Manuale Utente GPS MANAGER Manuale Utente Introduzione GPS Manager è il software AIM che mette la tecnologia GPS al servizio del pilota. Esso permette infatti di entrare in pista e cominciare a registrare i tempi sul

Dettagli

11/02/2015 MANUALE DI INSTALLAZIONE DELL APPLICAZIONE DESKTOP TELEMATICO VERSIONE 1.0

11/02/2015 MANUALE DI INSTALLAZIONE DELL APPLICAZIONE DESKTOP TELEMATICO VERSIONE 1.0 11/02/2015 MANUALE DI INSTALLAZIONE DELL APPLICAZIONE DESKTOP TELEMATICO VERSIONE 1.0 PAG. 2 DI 38 INDICE 1. PREMESSA 3 2. SCARICO DEL SOFTWARE 4 2.1 AMBIENTE WINDOWS 5 2.2 AMBIENTE MACINTOSH 6 2.3 AMBIENTE

Dettagli

FarStone RestoreIT 2014 Manuale Utente

FarStone RestoreIT 2014 Manuale Utente FarStone RestoreIT 2014 Manuale Utente Copyright Nessuna parte di questa pubblicazione può essere copiata, trasmessa, salvata o tradotta in un altro linguaggio o forma senza espressa autorizzazione di

Dettagli

GLI SCRIPT DI SHELL. Lucidi a cura di B.De Carolis. UNIX shell script UdB- Dip Informatica

GLI SCRIPT DI SHELL. Lucidi a cura di B.De Carolis. UNIX shell script UdB- Dip Informatica GLI SCRIPT DI SHELL Lucidi a cura di B.De Carolis Shell Unix - Linux comandi Interfaccia di alto livello tra utente e SO. Il processore interpreta e mette in esecuzione comandi da: 1) standard input o

Dettagli

EUCIP IT Administrator - Modulo 2 Sistemi operativi Syllabus Versione 3.0

EUCIP IT Administrator - Modulo 2 Sistemi operativi Syllabus Versione 3.0 EUCIP IT Administrator - Modulo 2 Sistemi operativi Syllabus Versione 3.0 Copyright 2011 ECDL Foundation Tutti i diritti riservati. Questa pubblicazione non può essere riprodotta in alcuna forma se non

Dettagli

Presentazione di TASExport. Domande? Proposte? Bug-Report?

Presentazione di TASExport. Domande? Proposte? Bug-Report? Presentazione di TASExport TASEXPORT consente di esportare in XML parti di una struttura archivio Tobit (TAS). Vengono forniti modelli XML per visualizzare le directory e i messaggi esportati in un browser

Dettagli

LogoSys Srl Via dei Lauri, 1/a 63076 San Benedetto del Tronto (AP) Tel. Fax. 0735 782205 www.logosys.it E-mail: info@logosys.it

LogoSys Srl Via dei Lauri, 1/a 63076 San Benedetto del Tronto (AP) Tel. Fax. 0735 782205 www.logosys.it E-mail: info@logosys.it 1 LogoSys Srl Via dei Lauri, 1/a 63076 San Benedetto del Tronto (AP) Tel. Fax. 0735 782205 www.logosys.it E-mail: info@logosys.it 2 Funzionalità della tool bar Sulla parte superiore delle videate di lavoro

Dettagli

Guida per Storebox Portale per utenti finali

Guida per Storebox Portale per utenti finali Guida per Storebox Portale per utenti finali Swisscom SA 1/22 INDICE 1 Introduzione... 3 2 Cos è il portale Storebox?... 3 3 Operazioni di base con i file... 6 3.1 Ricerca file... 6 3.2 Seleziona file...

Dettagli

Software di gestione della stampante

Software di gestione della stampante Questo argomento include le seguenti sezioni: "Uso del software CentreWare" a pagina 3-11 "Uso delle funzioni di gestione della stampante" a pagina 3-13 Uso del software CentreWare CentreWare Internet

Dettagli

POSTA ELETTRONICA Per ricevere ed inviare posta occorrono:

POSTA ELETTRONICA Per ricevere ed inviare posta occorrono: Outlook parte 1 POSTA ELETTRONICA La posta elettronica è un innovazione utilissima offerta da Internet. E possibile infatti al costo di una telefonata urbana (cioè del collegamento telefonico al nostro

Dettagli