Lavorare con i paragrafi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Lavorare con i paragrafi"

Transcript

1 Capitolo 4 Lavorare con i paragrafi Utilizzare il pannello Paragrafo La maggior parte della formattazione relativa ai paragrafi è gestita dal pannello Paragrafo (Figura 4.1). In questo capitolo Utilizzare il pannello Paragrafo Il menu del pannello Paragrafo Ulteriori opzioni di paragrafo Gli stili di paragrafo Stili di carattere nidificati negli stili di paragrafo Figura 4.1 Il pannello Paragrafo controlla l aspetto dei paragrafi. Potete visualizzare il pannello Paragrafo in qualsiasi momento premendo Ctrl+M (in Windows) o Cmd+M (in Mac), oppure selezionando Paragrafo dal menu Testo o da Finestra Testo e tabelle. Le modifiche impostate nel pannello avranno effetto sulle caratteristiche predefinite del paragrafo per l intero documento. Se invece effettuate delle modifiche mentre il cursore del testo è posizionato in un paragrafo, oppure mentre è selezionato un intervallo di testo, le modifiche avranno effetto esclusivamente sui paragrafi di testo selezionato. Le opzioni di allineamento Non vi è nulla di misterioso riguardo all allineamento del testo. Questa funzione si trova anche negli

2 82 Capitolo 4 elaboratori di testo più semplici. Per modificare l allineamento di un paragrafo fate clic con lo strumento Testo nel paragrafo che volete modificare, quindi premete il pulsante di allineamento prescelto nel pannello Paragrafo. Se volete modificare l allineamento di più paragrafi, selezionate un intervallo di testo che includa tutti i paragrafi che intendete modificare e poi fate clic sull opportuno pulsante di allineamento. L allineamento del testo di InDesign si arricchisce poi di varie opzioni aggiuntive. Per esempio, Microsoft Word fornisce quattro opzioni di allineamento: a destra, centrato, a sinistra e giustificato; oltre a questi quattro pulsanti standard, il pannello Paragrafo di InDesign comprende le seguenti tre opzioni supplementari. Giustifica (ultima riga centrata). Giustifica il paragrafo come il pulsante Giustificato, ma con la riga finale del paragrafo centrata anziché appoggiata a sinistra. Giustifica (ultima riga allineata a destra). Giustifica il paragrafo come il pulsante Giustificato, ma con la riga finale del paragrafo appoggiata a destra anziché a sinistra. Giustifica tutte le righe. Giustifica tutte le righe del paragrafo, compresa l ultima. Se non vi sono caratteri sufficienti per riempire l ultima riga, verrà aggiunto ulteriore spazio tra i caratteri per allargare il testo. Creare i rientri InDesign consente di creare quattro tipi di rientri: rientro sinistro, rientro destro, rientro sinistro prima riga e rientro destro ultima riga. Come il nome stesso suggerisce, il rientro sinistro prima riga controlla solo la prima riga del paragrafo e il rientro destro l ultima. Potete assegnare al rientro un valore espresso in qualsiasi unità di misura supportata da InDesign. Un aspetto importante riguardante i rientri prima riga è che potete anche specificare una misura negativa, purché non superi il valore del rientro sinistro. Se per esempio impostate un rientro sinistro di 5 mm, potete impostare un rientro prima riga pari a 5 mm. L allineamento verticale alla griglia linee di base Vi sono due pulsanti che controllano se in un paragrafo ogni riga di testo è allineata o meno alla griglia linee di base. Per default questa funzione è disattivata. La Figura 4.2 mostra un paragrafo con questa funzione disabilitata (in alto) e abilitata (in basso). Figura 4.2 L allineamento alla griglia linee di base.

3 Lavorare con i paragrafi 83 È importante ricordare che applicando l allineamento alla griglia linee di base a un paragrafo, tutti i paragrafi successivi dello stesso brano slitteranno verso il basso. Inoltre, se spostate la cornice di testo, le righe verranno calamitate alla griglia linee di base più vicina. La spaziatura tra i paragrafi Se volete creare una spaziatura tra i paragrafi, potreste essere tentati di premere il tasto Invio alla fine del paragrafo. Questa tecnica non vi consente tuttavia un controllo preciso della spaziatura tra i paragrafi, perché così verrà applicata un intera riga di spazio. Il metodo migliore e più preciso consiste nell utilizzare le opzioni Spazio prima o Spazio dopo del pannello Paragrafo. In questo modo eliminerete la necessità di quegli invii a capo di troppo, e avrete un controllo più accurato sulla quantità di spazio che appare tra ogni paragrafo. In generale è preferibile l opzione Spazio dopo. Se applicate l opzione Spazio prima al primo paragrafo di un brano, verrà aggiunto un ulteriore spazio, magari indesiderato, all inizio del brano. Provate ad attivare le due opzioni per vedere quale delle due meglio si accorda alle vostre esigenze. Il menu del pannello Paragrafo A questo punto, sicuramente non vi sorprenderà sapere che il pannello Paragrafo dispone di un suo menu. La prima opzione di questo menu controlla la visualizzazione del pannello. Selezionando Nascondi opzioni, tutto ciò che nel pannello si trova sotto il campo Rientro sinistro prima riga verrà nascosto. Quando questi elementi sono nascosti, la voce di menu diventa Mostra opzioni. Opzioni di giustificazione Quando selezionate Giustificazione dal menu del pannello Paragrafo, appare la finestra di dialogo Giustificazione, mostrata nella Figura 4.3. Per ciascuna opzione, ovvero Spaziatura parole, Spaziatura lettere e Scala glifi (cioè caratteri), potete specificare un valore minimo, ideale o massimo, espresso in percentuale. Figura 4.3 La giustificazione ha effetto su parole e caratteri.

4 84 Capitolo 4 Il vero quesito è: percentuale di che cosa? Vediamolo nel dettaglio. Spaziatura parole fa riferimento alla quantità di spazio aggiunta o eliminata tra le parole allo scopo di giustificare una riga di testo. Un valore del 100% indica una spaziatura tra le lettere normale, ossia la spaziatura visibile nel testo non giustificato. Poiché per giustificare il testo InDesign si basa principalmente sull aggiunta o l eliminazione di spazio tra le parole, dovete dare al programma un po di flessibilità con i valori minimi e massimi. I valori predefiniti di 80% e 133% sono piuttosto standard. Spaziatura lettere (o più precisamente spaziatura tra i singoli caratteri) fa riferimento alla spaziatura tra le lettere di una parola. La cosa curiosa è che 0% è l impostazione normale. Quando modificate i valori in queste impostazioni, inserite una percentuale di variazione rispetto al normale. I numeri negativi diminuiscono la spaziatura tra le lettere. Scala glifi fa riferimento semplicemente alla capacità di InDesign di scalare orizzontalmente i singoli caratteri mentre giustifica una riga. Con la scala glifi, come con la spaziatura parole, l impostazione normale è 100%. Giustificazione parola singola. Nelle colonne strette, una riga può essere talvolta costituita da una sola parola. Se per il paragrafo è impostata la giustificazione completa, una sola parola in una riga potrebbe risultare troppo allungata. Anziché lasciare tali parole giustificate su entrambi i margini, potete giustificarle a destra o a sinistra. Composizione. In InDesign sono disponibili due metodi di composizione: Composizione paragrafo Adobe (il metodo predefinito) e Composizione riga-per-riga Adobe. Composizione paragrafo Adobe calcola una rete di possibili fine riga in un intero paragrafo in modo da regolare le prime righe del paragrafo onde evitare fine riga indesiderati nelle righe seguenti. La composizione dei paragrafi rende la spaziatura più uniforme con un minor uso dei segni di sillabazione. Composizione riga-per-riga offre un metodo tradizionale di composizione, in quanto compone il testo una riga alla volta. Questa opzione è utile per limitare le modifiche derivanti da revisioni apportate in una fase avanzata della composizione. Non è chiaro perché i progettisti di Adobe abbiano inserito in questa finestra di dialogo il campo Interlinea automatica. L interlinea automatica controlla lo spazio tra due righe, e in realtà non ha niente a che vedere con la giustificazione. In ogni caso qui potete modificare la percentuale di dimensione del carattere da cui viene calcolata l interlinea automatica. Il valore predefinito per l interlinea automatica è 120% delle dimensioni del carattere; ciò significa che se impostate la dimensione del carattere a 12 punti, l interlinea sarà 14,4 punti. Controllare vedove e orfane Quando fate scorrere il testo da una pagina all altra o da una colonna all altra, solitamente viene considerato antiestetico vedere un unica riga dello stesso paragrafo all inizio o alla fine di una colonna o di una pagina separata dalle altre. I termini comuni per indicare queste righe separate sono vedove e orfane. Più specificatamente, una vedova è una riga di testo alla fine del paragrafo che, a causa di un interruzione di pagina o di colonna, risulta separata dal resto del paragrafo. Un orfana è la prima riga di un paragrafo separata dalle sue compagne per lo stesso motivo.

5 Lavorare con i paragrafi 85 Fortunatamente InDesign (come la maggior parte dei programmi di impaginazione) può prevenire automaticamente la visualizzazione sulla pagina di vedove e orfane. È infatti possibile controllare questa funzione selezionando Opzioni di separazione dal menu del pannello Paragrafo. Quando selezionate questa voce, appare la finestra di dialogo Opzioni di separazione, illustrata nella Figura 4.4. Figura 4.4 Potete controllare il modo di gestire le vedove e le orfane nel documento. Il campo Non separare dalle successive (x) righe controlla quante righe del paragrafo successivo devono rimanere unite al paragrafo corrente. Per esempio, supponete che il paragrafo corrente sia un titolo. Non volete che esso appaia in fondo alla pagina da solo; inserendo un valore in questo campo, potete assicurarvi che alcune righe del paragrafo successivo rimangano sempre unite al titolo. Ricordatevi di questa funzione quando create uno stile di paragrafo per un titolo. La casella di controllo Non separare righe presenta due opzioni. Potete fare in modo che l intero paragrafo resti intatto senza interruzioni, oppure specificare un numero di righe da mantenere all inizio o alla fine del paragrafo per evitare vedove e orfane. Infine, se state facendo scorrere automaticamente il testo nel documento, le opzioni Inizio del paragrafo (Ovunque, Nella colonna successiva, Nella cornice successiva, Nella pagina successiva, Nella pagina dispari successiva, Nella pagina pari successiva) stabiliscono dove scorrerà il testo dopo un interruzione. La sillabazione Supponendo che abbiate attivato la sillabazione per il paragrafo corrente, dal menu del pannello Paragrafo potrete controllare esattamente la modalità di gestione della sillabazione. Se selezionate questa opzione, sarà visualizzata la finestra di dialogo Impostazioni sillabazione, illustrata nella Figura 4.5. NOTA La casella di controllo Sillaba gestisce l inserimento o meno di interruzioni di riga a metà parola nel paragrafo specificato. L opportunità di sillabare o meno dipende da ciò che volete ottenere.

6 86 Capitolo 4 Figura 4.5 InDesign consente un controllo preciso della sillabazione. Passiamo in rassegna le varie opzioni di questa finestra di dialogo. Il valore che inserite nel campo Parole con almeno (x) lettere stabilisce la lunghezza minima della parola che InDesign dovrà sillabare. Il campo Dopo le prime (x) lettere controlla il numero minimo di lettere che InDesign lascerà all inizio di una parola prima di considerarne la sillabazione. Il campo Prima delle ultime (x) lettere controlla lo stesso numero minimo di lettere all altro capo della parola. Il campo Limite sillabazione (x) trattini controlla quante righe consecutive possono terminare con parole sillabate. Il campo Area sillabazione contiene la distanza dal margine destro entro cui InDesign inizia a considerare se sillabare o meno una parola. Per modificare il rapporto tra spaziatura migliore e minor numero di trattini, regolate il cursore che si trova a metà della finestra di dialogo. Se lasciate la casella di controllo Sillaba parole in maiuscolo deselezionata, InDesign non le sillaberà. Questa opzione è utile quando il testo comprende numerosi nomi propri che non volete separare. NOTA Normalmente sono ritenute tipograficamente accettabili non più di due sillabazioni consecutive. Creare i filetti di paragrafo Potete utilizzare l opzione Filetti di paragrafo del menu del pannello Paragrafo per creare i filetti, ovvero le linee orizzontali attaccate a un paragrafo (i filetti diventano parte del paragrafo e si spostano con esso). Quando selezionate Filetti di paragrafo, appare la finestra di dialogo omonima, mostrata nella Figura 4.6. Vi sono infiniti motivi per cui potreste voler creare un filetto di questo tipo. I più comuni sono tuttavia i seguenti:

7 Lavorare con i paragrafi 87 Figura 4.6 È possibile creare filetti attaccati a un paragrafo. per poter impostare un paragrafo separato dagli altri aggiungendovi un filetto sopra e sotto; per creare una barra ombreggiata dietro a un paragrafo costituito da una sola riga, per elementi quali titoli di paragrafo o per separare le diverse voci delle tabelle. Vediamo ora come eseguire queste due operazioni. 1. Con il cursore di testo posizionato nel paragrafo a cui volete aggiungere i filetti, selezionate Filetti di paragrafo dal menu del pannello. InDesign visualizza la finestra di dialogo Filetti di paragrafo. Selezionate Filetto sotto dall elenco a discesa nella parte superiore della finestra di dialogo. 2. Attivate la casella di controllo Anteprima, in modo da vedere e valutare immediatamente i risultati delle varie fasi. Attivate quindi la casella di controllo Attiva filetto, che serve ad attivare o disattivare il filetto. Notate che ora apparirà un filetto lungo la linea di base dell ultima riga del paragrafo. 3. Per il momento lasciate lo spessore su 1 punto e il colore come colore testo. Se la vostra pagina ha uno sfondo colorato, potete prendere in considerazione di attivare la casella di controllo Sovrastampa traccia. 4. Per la larghezza del filetto selezionate Colonna dall elenco a discesa Larghezza. In tal modo il filetto si estenderà fino ai bordi della colonna (l altra opzione, Testo, fa sì che il filetto si estenda solo fino a dove si estende il testo. Naturalmente se il testo non ha rientri, non ha importanza quale opzione scegliete). 5. Portate l Offset a 1 mm. In tal modo il filetto si abbasserà di un millimetro. Notate che potete spostare un filetto inferiore verso l alto inserendo in questo campo un valore negativo. Potete anche impostare rientri destro e sinistro per il filetto indipendentemente dai rientri impostati per il testo. 6. Fate clic sull elenco a discesa accanto a Filetto sotto e selezionate Filetto sopra, quindi attivate la casella di controllo Attiva filetto. 7. Portate l Offset del filetto superiore a 6 mm.

8 88 Capitolo 4 Al termine di queste operazioni, al paragrafo risulteranno attaccati due filetti, uno sopra e uno sotto. Per creare uno sfondo ombreggiato al di sotto del paragrafo è sufficiente aumentare lo spessore dei filetti sopra e sotto e modificare la percentuale di tonalità del colore utilizzato. Ulteriori opzioni di paragrafo Vi sono due attributi di paragrafo che non vengono controllati dal pannello Paragrafo: la creazione e gestione delle tabulazioni e l allineamento ottico al margine. Impostare le tabulazioni Le tabulazioni sono gestite dal pannello Tabulazioni. Per visualizzarlo potete selezionare Tabulazioni dal menu Testo, oppure premere Maiusc+Ctrl+T (in Windows) o Maiusc+Cmd+T (in Mac). Il pannello Tabulazioni è mostrato nella Figura 4.7. Figura 4.7 Il pannello Tabulazioni. Se visualizzate il pannello Tabulazioni mentre il cursore del testo è inserito in un paragrafo, il pannello apparirà direttamente sopra alla cornice di testo attiva e si allineerà a essa, offrendo il vantaggio di rendere visibile tutto il testo contenuto nella cornice. Un altra funzione interessante di questo pannello è il pulsante Sposta pannello sopra cornice di testo, che appare come una calamita a ferro di cavallo situata sul lato destro del pannello. Supponete di aver spostato il pannello Tabulazioni su un lato dello schermo; per allinearlo di nuovo e ridimensionarlo nella cornice di testo corrente, fate clic sul pulsante Sposta pannello sopra cornice di testo. Il gruppo di pulsanti nella parte superiore sinistra del pannello Tabulazioni controlla il tipo di tabulazioni create. Perlopiù si tratta di tabulazioni standard. Le descriviamo di seguito, da sinistra a destra. Una tabulazione a sinistra è una tabulazione normale. Il testo che digitate dopo questo tipo di tabulazione apparirà alla destra della tabulazione stessa. In una tabulazione centrata, il testo che inserite dopo quella tabulazione ma prima della successiva verrà centrato su quell indicatore di arresto tabulazione. Una tabulazione a destra funziona in maniera opposta alla tabulazione a sinistra. Il testo che inserite dopo una tabulazione a destra apparirà alla sinistra dell indicatore di arresto tabulazione. Potete utilizzare una tabulazione decimale per allineare più righe contenenti informazioni numeriche, per esempio rendiconti finanziari. InDesign va oltre, nel senso che quando selezionate la tabulazione decimale in questo pannello, viene messo a

9 Lavorare con i paragrafi 89 disposizione anche il campo Allinea a. Questo campo è per default una virgola (decimale), il che significa che le righe sono allineate alle rispettive virgole decimali. In ogni caso potete inserire qualunque carattere di vostra preferenza. Prima di creare un nuovo indicatore di arresto tabulazione, potete specificare anche un carattere di riempimento nel relativo campo. Il carattere di riempimento più comune è il punto, ma InDesign consente di utilizzare qualsiasi carattere di vostra scelta. Il carattere di riempimento colma lo spazio tra il punto in cui avete premuto il tasto Tab e l indicatore di arresto tabulazione. I caratteri di riempimento costituiti da punti sono spesso utilizzati negli indici per aiutare a collegare visivamente un capitolo o un paragrafo al numero di pagina corrispondente. Per la creazione di tabulazioni, avete a disposizione due opzioni. Potete inserire un valore nel campo X, che corrisponde al righello del pannello Tabulazioni, non ai righelli standard del documento. Un metodo più semplice consiste nel fare clic e tenere premuto il mouse in un punto qualsiasi dell area vuota sopra al righello del pannello Tabulazioni. Con il mouse ancora premuto, spostatevi avanti e indietro in quest area; vedrete che il valore X cambia di conseguenza. Quando avete posizionato la tabulazione nel punto desiderato, rilasciate il pulsante del mouse. Per selezionare una tabulazione creata, fate clic su di essa. Per eliminarla, trascinatela fuori dal pannello Tabulazioni. Gli stili di paragrafo Ricordate gli stili di carattere descritti precedentemente? Gli stili di paragrafo si basano sullo stesso principio, ma si applicano a paragrafi interi. Se avete già padronanza degli stili di carattere, gli stili di paragrafo saranno una passeggiata. Gli stili di paragrafo vengono controllati dal pannello Stili di paragrafo, che potete visualizzare premendo F11 oppure selezionando Stili di paragrafo dal menu Testo o selezionando Finestra Testo e tabelle Stili di paragrafo. Il pannello Stili di paragrafo è mostrato nella Figura 4.8. Figura 4.8 Il pannello Stili di paragrafo è simile al pannello Stili di carattere. Come per gli stili di carattere, qualsiasi formattazione applicata a un paragrafo può essere specificata come parte di uno stile di paragrafo. Come avete appreso in questo capitolo, vi sono numerose opzioni.

10 90 Capitolo 4 Creare uno stile di paragrafo da un paragrafo esistente Anziché creare uno stile di paragrafo iniziando da zero, provate questa scorciatoia. 1. Aprite un documento vuoto di InDesign, create una cornice di testo e inserite un paragrafo di testo (o, se vi manca l ispirazione, utilizzate la funzione Riempi con testo segnaposto). 2. Evidenziate il paragrafo e formattate il testo. Assegnategli un nuovo font, una dimensione carattere, un interlinea personalizzata e così via. 3. Assicuratevi che il pannello Stili di paragrafo sia aperto. Selezionate Nuovo stile dal menu del pannello Stili di paragrafo. Tutta la formattazione che avete specificato per il paragrafo corrente verrà copiata nel nuovo stile. Assegnate al nuovo stile un nome univoco, e il gioco è fatto. L ultima modifica che potreste prendere in considerazione, che non è disponibile con gli stili di carattere, è l utilizzo dell opzione Stile successivo. Potete ricorrervi per specificare lo stile di un paragrafo che segue un paragrafo dello stile corrente. Sembra un po complicato? Facciamo un esempio. Supponete di avere uno stile di paragrafo chiamato Titolo 1 e un altro chiamato Corpo testo. Supponete di scoprire che ogni volta che inserite un invio alla fine di un paragrafo Titolo 1, dovete sempre modificare lo stile di paragrafo del paragrafo successivo in Corpo testo. Se selezionate Corpo testo come stile successivo nelle impostazioni di Titolo 1, InDesign lo applicherà automaticamente. Stili di carattere nidificati negli stili di paragrafo InDesign CS5.5 permette di rendere più agevole e dinamico l utilizzo degli stili grazie all impiego di stili nidificati all interno degli stili di paragrafo (Figura 4.9). Questi stili consentono di applicare automaticamente una formattazione di carattere solo a una determinata parte di paragrafo (per esempio il capolettera, la prima parola o le parole precedenti un determinato spazio o carattere). Requisito fondamentale per l utilizzo di questi stili nidificati è aver impostato uno stile di carattere e uno stile di paragrafo nel quale nidificarlo. Dopodiché sarà necessario definire una serie di regole di formattazione per InDesign. Elenchi puntati e numerati Nella caratterizzazione degli stili di paragrafo è possibile decidere di mantenere gli elenchi importati da altre applicazioni oppure di creare elenchi puntati e numerati automatici continui. Nella finestra di dialogo Opzioni stile di paragrafo (o Nuovo stile di paragrafo se ne state creando uno nuovo), fate clic su Elenchi puntati e numerati (Figura 4.10). Qui specificate il tipo di elenco che volete creare e inserite le specifiche desiderate. NOTA Una novità di InDesign CS5.5 è la possibilità di mappare gli stili di paragrafo su specifici tag per l esportazione. Questa novità verrà approfondita nella seconda parte del libro dedicata alla creazione di epub.

11 Lavorare con i paragrafi 91 Figura 4.9 La sezione Capilettera e stili nidificati della finestra Opzioni stile paragrafo. Figura 4.10 La sezione Elenchi puntati e numerati

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Credo sia utile impostare fin da subito le unità di misura. InDesign > Unità e incrementi Iniziamo poi creando un nuovo documento. File

Dettagli

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere 3.3 Formattazione Formattare un testo Modificare la formattazione del carattere Cambiare il font di un testo selezionato Modificare la dimensione e il tipo di carattere Formattazione del carattere In Word,

Dettagli

Breve guida di InDesign

Breve guida di InDesign Breve guida di InDesign Sommario Breve guida di InDesign... 1 Creare nuovi documenti... 1 Inserire (importare) il testo... 8 Le pagine mastro...14 I font e i paragrafi...19 Stili...27 Tabulazioni...35

Dettagli

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera WORD per WINDOWS95 1.Introduzione Un word processor e` come una macchina da scrivere ma con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera ed appare sullo schermo. Per scrivere delle maiuscole

Dettagli

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial &RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD Microsoft Word Tutorial Sommario Introduzione Formattazione del documento Formattazione della pagina Layout di pagina particolari Personalizzazione del documento Integrazione

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi FONDAMENTI DI INFORMATICA 3 Elaborazione testi Microsoft office word Concetti generali Operazioni principali Formattazione Oggetti Stampa unione Preparazione della stampa Schermata iniziale di Word Come

Dettagli

Formattazione e Stampa

Formattazione e Stampa Formattazione e Stampa Formattazione Formattazione dei numeri Formattazione del testo Veste grafica delle celle Formattazione automatica & Stili Formattazione dei numeri Selezionare le celle, poi menu:

Dettagli

Microsoft Word. Nozioni di base

Microsoft Word. Nozioni di base Microsoft Word Nozioni di base FORMATTARE UN DOCUMENTO Gli stili Determinano l aspetto dei vari elementi di testo di un documento Consistono in una serie di opzioni (predefinite o personalizzate) salvate

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

Funzioni per documenti lunghi

Funzioni per documenti lunghi 8 Funzioni per documenti lunghi In questo capitolo: Creare e personalizzare intestazioni e piè di pagina Organizzare le informazioni Riorganizzare un documento Creare un documento master Inserire un frontespizio

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

I PROGRAMMI PER L ELABORAZIONE DEL TESTO

I PROGRAMMI PER L ELABORAZIONE DEL TESTO I PROGRAMMI PER L ELABORAZIONE DEL TESTO Modulo 3 dell ECDL Terza Parte pag. 1 di 10 CopyLeft Multazzu Salvatore I programmi per elaborazione del testo: Terza Parte SOMMARIO Stili... 3 Inserire il numero

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE M.K.GANDHI WORD 2007. Isabella Dozio 17 febbraio 2012

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE M.K.GANDHI WORD 2007. Isabella Dozio 17 febbraio 2012 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE M.K.GANDHI WORD 2007 Isabella Dozio 17 febbraio 2012 L IMPOSTAZIONE DI WORD 2007 PULSANTE - Fare clic qui per aprire, salvare o stampare il documento e per informazioni

Dettagli

Word è un elaboratore di testi in grado di combinare il testo con immagini, fogli di lavoro e

Word è un elaboratore di testi in grado di combinare il testo con immagini, fogli di lavoro e Word è un elaboratore di testi in grado di combinare il testo con immagini, fogli di lavoro e grafici, tutto nello stesso file di documento. Durante il lavoro testo e illustrazioni appaiono sullo schermo

Dettagli

FUNZIONI DI IMPAGINAZIONE DI WORD

FUNZIONI DI IMPAGINAZIONE DI WORD FUNZIONI DI IMPAGINAZIONE DI WORD IMPOSTARE LA PAGINA Impostare la pagina significa definire il formato del foglio e vari altri parametri. Per impostare la pagina occorre fare clic sul menu File e scegliere

Dettagli

Microsoft Word Nozioni di base

Microsoft Word Nozioni di base Corso di Introduzione all Informatica Microsoft Word Nozioni di base Esercitatore: Fabio Palopoli SOMMARIO Esercitazione n. 1 Introduzione L interfaccia di Word Gli strumenti di Microsoft Draw La guida

Dettagli

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti MS Word per la TESI Barra degli strumenti Cos è? Barra degli strumenti Formattazione di un paragrafo Formattazione dei caratteri Gli stili Tabelle, figure, formule Intestazione e piè di pagina Indice e

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Maria Maddalena Fornari Impostazioni di pagina: orientamento È possibile modificare le

Dettagli

Per avviarlo, dal menu Star, selezionare Programmi e cliccare sulla voce Microsoft Word.

Per avviarlo, dal menu Star, selezionare Programmi e cliccare sulla voce Microsoft Word. L interfaccia Grafico di M. Word 1.1. Introduzione Microsoft Word è un programma per l elaborazione dei testi che semplifica e arricchisce le funzioni dell obsoleta macchina per scrivere. Permette di:

Dettagli

CORSO PRATICO WinWord

CORSO PRATICO WinWord CORSO PRATICO WinWord AUTORE: Renato Avato 1. Strumenti Principali di Word Il piano di lavoro di Word comprende: La Barra del Titolo, dove sono posizionate le icone di ridimensionamento: riduci finestra

Dettagli

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo.

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. II^ lezione IMPARIAMO WORD Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. Oggi prendiamo in esame, uno per uno, i comandi della

Dettagli

3.6 Preparazione stampa

3.6 Preparazione stampa Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Maria Maddalena Fornari Impostazioni di pagina Le impostazioni del documento utili ai

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 La scheda vai a La scheda Vai è probabilmente la meno utilizzata delle tre: permette di spostarsi in un certo punto del documento, ad esempio su una determinata pagina

Dettagli

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie Facoltà di Scienze Motorie CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO Una tabella che contiene parole e numeri che possono essere elaborati applicando formule matematiche e funzioni statistiche. Esame di Informatica

Dettagli

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access sergiopinna@tiscali.it Seconda Parte: Ms Access (lezione #2) CONTENUTI LEZIONE Query Ordinamento Avanzato Maschere Report Query (interrogazioni) Gli strumenti

Dettagli

Concetti Fondamentali

Concetti Fondamentali EXCEL Modulo 1 Concetti Fondamentali Excel è un applicazione che si può utilizzare per: Creare un foglio elettronico; costruire database; Disegnare grafici; Cos è un Foglio Elettronico? Un enorme foglio

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

Cos è un word processor

Cos è un word processor Cos è un word processor è un programma di videoscrittura che consente anche di applicare formati diversi al testo e di eseguire operazioni di impaginazione: font diversi per il testo impaginazione dei

Dettagli

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE Quando una parola non è presente nel dizionario di Word, oppure nello scrivere una frase si commettono errori grammaticali, allora si può eseguire una delle seguenti

Dettagli

WWW.ICTIME.ORG. NVU Manuale d uso. Cimini Simonelli Testa

WWW.ICTIME.ORG. NVU Manuale d uso. Cimini Simonelli Testa WWW.ICTIME.ORG NVU Manuale d uso Cimini Simonelli Testa Cecilia Cimini Angelo Simonelli Francesco Testa NVU Manuale d uso EDIZIONE Gennaio 2008 Questo manuale utilizza la Creative Commons License www.ictime.org

Dettagli

Guida OpenOffice.org Writer

Guida OpenOffice.org Writer Guida OpenOffice.org Writer Le visualizzazioni di Writer Writer permette di visualizzare un documento in diverse maniere tramite: Visualizza->Schermo intero: permette di visualizzare il documento Writer

Dettagli

Introduzione alla realizzazione di pubblicazioni personalizzate professionali

Introduzione alla realizzazione di pubblicazioni personalizzate professionali Introduzione alla realizzazione di pubblicazioni personalizzate professionali Vantaggi di Publisher Publisher non consente solo di creare notiziari o brochure, ma fornisce anche modelli predefiniti per

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

WORD 97 SCRIVERE UNA TESI DI LAUREA

WORD 97 SCRIVERE UNA TESI DI LAUREA WORD 97 SCRIVERE UNA TESI DI LAUREA PASSO 1 Per prima cosa pensiamo al formato generale della pagina: i margini richiesti da una tesi sono quasi sempre più ampi di quelli di un testo normale. Apriamo ora

Dettagli

I tracciati sono contorni che potete trasformare in selezioni o a cui potete applicare un riempimento o una traccia di colore. tracciato temporaneo

I tracciati sono contorni che potete trasformare in selezioni o a cui potete applicare un riempimento o una traccia di colore. tracciato temporaneo Disegnare Il disegno (1) Quando si disegna in Adobe Photoshop si creano forme vettoriali e tracciati. Per disegnare potete usare gli strumenti: Forma Penna Penna a mano libera Le opzioni per ogni strumento

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Guida n 7 ! " # $ % & 10. " & ' " & ' ( ) " ) * 14. + $, 15. 16. -

Guida n 7 !  # $ % & 10.  & '  & ' ( )  ) * 14. + $, 15. 16. - Guida n 7! " # $ % & 10. " & ' " & ' ( ) " ) * 14. + $, 15. 16. -! L'Assistente di Office oltre a rispondere alle tue domande, può fornirti anche dei suggerimenti o inviarti dei messaggi. Questi messaggi

Dettagli

bla bla Documents Manuale utente

bla bla Documents Manuale utente bla bla Documents Manuale utente Documents Documents: Manuale utente Data di pubblicazione lunedì, 14. settembre 2015 Version 7.8.0 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 3 Cortina d Ampezzo, 4 dicembre 2008 ELABORAZIONE TESTI Grazie all impiego di programmi per l elaborazione dei testi, oggi è possibile creare documenti dall aspetto

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 2 Modulo 3 Elaborazione testi Word G. Pettarin ECDL

Dettagli

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia Panoramica di Access 2010 A B C D E Elementi dell interfaccia A Scheda File (visualizzazione Backstage) Consente l accesso alla nuova visualizzazione backstage di Access 2010, che contiene un menu di comandi

Dettagli

Microsoft Word 2007 Avanzato Lezione 16. Dimensione delle immagini

Microsoft Word 2007 Avanzato Lezione 16. Dimensione delle immagini Dimensione delle immagini e Scorrimento del testo Dimensione delle immagini Anche oggi parliamo di immagini. Cominciamo proponendo qualche considerazione circa le dimensioni e il ritaglio dell immagine

Dettagli

Progetto PON C1-FSE-2013-37: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME:

Progetto PON C1-FSE-2013-37: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME: Progetto PON C-FSE-0-7: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME:. Quando si ha un documento aperto in Word 007, quali tra queste procedure permettono di chiudere il

Dettagli

bla bla Documenti Manuale utente

bla bla Documenti Manuale utente bla bla Documenti Manuale utente Documenti Documenti: Manuale utente Data di pubblicazione mercoledì, 25. febbraio 2015 Version 7.6.2 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà

Dettagli

Layout dell area di lavoro

Layout dell area di lavoro Layout dell area di lavoro In Windows, Dreamweaver fornisce un layout che integra tutti gli elementi in una sola finestra. Nell area di lavoro integrata, tutte le finestre e i pannelli sono integrati in

Dettagli

Word Processor: WORD. Classificazione

Word Processor: WORD. Classificazione Parte 5 Word Processor: WORD Classificazione Esistono diversi strumenti per la realizzazione di documenti di testuali: Editor di testo (Es: Blocco Note) Word Processor (Es: MS Word, Open Office ) Applicazioni

Dettagli

Word Elaborazione testi

Word Elaborazione testi I seguenti appunti sono tratti da : Consiglio Nazionale delle ricerche ECDL Test Center modulo 3 Syllabus 5.0 Roberto Albiero Dispense di MS Word 2003 a cura di Paolo PAVAN - pavan@netlink.it Word Elaborazione

Dettagli

L interfaccia utente di Office 2010

L interfaccia utente di Office 2010 L interfaccia utente di Office 2010 Personalizza la barra multifunzione Pagine: 3 di 4 Autore: Alessandra Salvaggio - Tratto da: Office 2010 la tua prima guida - Edizioni FAG Milano Ridurre la barra multifunzione

Dettagli

Start/Tutti i programmi/ Microsoft Office/Word File/Chiudi Pulsante Chiudi File/Nuovo/Documento vuoto Modelli presenti. File/Salva File/Salva con nome

Start/Tutti i programmi/ Microsoft Office/Word File/Chiudi Pulsante Chiudi File/Nuovo/Documento vuoto Modelli presenti. File/Salva File/Salva con nome Nuova ECDL Word Processing Versione per Word 2010-2013 Nuovi elementi dell interfaccia utente Barra di accesso rapido (pulsanti Salva, Annulla, Ripeti/Ripristina) Pulsante Office Backstage (FILE) Barra

Dettagli

La creazione e l apertura dei disegni

La creazione e l apertura dei disegni Capitolo 3 La creazione e l apertura dei disegni Per lavorare con efficienza è importante memorizzare i documenti in modo da poterli ritrovare facilmente. È indispensabile, inoltre, disporre di modelli

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi Attività di Terza Area Corso ECDL a.s. 2009-2010 MODULO 3 ECDL. Elaboratore di testi Microsoft Word ECDL

Istituto Alberghiero De Filippi Attività di Terza Area Corso ECDL a.s. 2009-2010 MODULO 3 ECDL. Elaboratore di testi Microsoft Word ECDL Istituto Alberghiero De Filippi Attività di Terza Area Corso ECDL a.s. 2009-2010 MODULO 3 ECDL Elaboratore di testi Microsoft Word ECDL Microsoft Word consente di creare in modo rapido lettere, promemoria,

Dettagli

INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del

INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del testo... 6 Selezione attraverso il mouse... 6 Selezione

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

[Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel

[Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel [Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel Aperta in Excel una nuova cartella (un nuovo file), salviamo con nome in una precisa nostra cartella. Cominciamo con la Formattazione del foglio di lavoro.

Dettagli

File/Salva File/Salva con nome. Strumenti/Opzioni/Dati utente Strumenti/Opzioni/Percorsi. ?/Guida di OpenOffice.org, F1, Maius+F1.

File/Salva File/Salva con nome. Strumenti/Opzioni/Dati utente Strumenti/Opzioni/Percorsi. ?/Guida di OpenOffice.org, F1, Maius+F1. Modulo 3 Elaborazione testi (Syllabus 5.0 OOo Writer) Le versioni per Linux e Windows sono praticamente identiche. I pochi casi di difformità nei comandi sono segnalati. Ricordarsi di utilizzare, dove

Dettagli

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1 Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea 1-1 Introduzione Microsoft Word 2000 è un programma di trattamento testi, in inglese Word Processor, che può essere installato nel proprio computer o come singolo

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro INFORMATICA MICROSOFT WORD Prof. D Agostino Funzioni ed ambiente di lavoro...1 Interfaccia di Word...1 Stesso discorso per i menu a disposizione sulla barra dei menu: posizionando il puntatore del mouse

Dettagli

L interfaccia di P.P.07

L interfaccia di P.P.07 1 L interfaccia di P.P.07 Barra Multifunzione Anteprima delle slide Corpo della Slide Qui sotto vediamo la barra multifunzione della scheda Home. Ogni barra è divisa in sezioni: la barra Home ha le sezioni

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0 Pagina I EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0 Modulo 3 Elaborazione testi Il seguente Syllabus è relativo al Modulo 3, Elaborazione testi, e fornisce i fondamenti per il test di tipo

Dettagli

Introduzione a Word. Prima di iniziare. Competenze che saranno acquisite. Requisiti. Tempo stimato per il completamento:

Introduzione a Word. Prima di iniziare. Competenze che saranno acquisite. Requisiti. Tempo stimato per il completamento: Introduzione a Word Word è una potente applicazione di elaborazione testi e layout, ma per utilizzarla nel modo più efficace è necessario comprenderne gli elementi di base. Questa esercitazione illustra

Dettagli

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza I grafici in Excel... 1 Creazione di grafici con i dati di un foglio di lavoro... 1 Ricerca del tipo di grafico più adatto... 3 Modifica del grafico...

Dettagli

Le tavole di progetto

Le tavole di progetto Le tavole di progetto Una volta completato il modello ed organizzate le viste di progetto, predisporre le tavole esecutive per la costruzione è un gioco da ragazzi! La possibilità di estrarre le viste

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

Piccola guida a Microsoft Word 2003

Piccola guida a Microsoft Word 2003 Pagina 1 di 8 Indice Piccola guida a Microsoft Word 2003 ELEMENTI DI CARATTERE GENERALE I. Per visualizzare le barre degli strumenti II. Per inserire un intestazione o un piè di pagina III. Per modificare

Dettagli

Open Office Writer - Elaborazione testi

Open Office Writer - Elaborazione testi Open Office Writer - Elaborazione testi Ricordarsi di utilizzare, dove possibile, i diversi tipi di tecniche per svolgere i compiti richiesti: 1. comandi della barra dei menu (con la tastiera e con il

Dettagli

Corso completo di Excel 2003 per Certificazione Microsoft Office Specialist e Patente Europea (ECDL) - Prof. Roberto Fantaccione

Corso completo di Excel 2003 per Certificazione Microsoft Office Specialist e Patente Europea (ECDL) - Prof. Roberto Fantaccione Corso completo di Excel 2003 per Certificazione Microsoft Office Specialist e Patente Europea (ECDL) - Premessa Excel 2003 è un programma della suite di office 2003, in grado di organizzare e gestire tabelle

Dettagli

9 Word terza lezione 1

9 Word terza lezione 1 9 Word terza lezione 1 Elenchi puntati È possibile inserire elenchi puntati tramite un icona sulla barra di formattazione o tramite il menu formato Elenchi puntati e numerati 2 Elenchi numerati Il procedimento

Dettagli

Cominciamo dalla barra multifunzione, ossia la struttura a schede che ha sostituito la barra dei menu e la barra delle icone (Figura 1).

Cominciamo dalla barra multifunzione, ossia la struttura a schede che ha sostituito la barra dei menu e la barra delle icone (Figura 1). La barra multifunzione La barra multifunzione e il pulsante Microsoft Office Se avete lavorato per tanti anni con la suite da ufficio Office, questa nuova versione 2007 può disorientarvi davvero molto.

Dettagli

Esercitazione. Fig. B.1 L ambiente di lavoro Exel

Esercitazione. Fig. B.1 L ambiente di lavoro Exel Esercitazione Exel: il foglio di lavoro B.1 Introduzione Exel è un applicazione che serve per la gestione dei fogli di calcolo. Questo programma fa parte del pacchetto OFFICE. Le applicazioni di Office

Dettagli

Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3

Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3 Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3 Lezione 1 di 3 Introduzione a Word 2007 e all elaborazione testi Menù Office Scheda Home Impostazioni di Stampa e stampa Righello Intestazione e piè di pagina

Dettagli

Word Libre Office. Barra degli strumenti standard Area di testo Barra di formattazione

Word Libre Office. Barra degli strumenti standard Area di testo Barra di formattazione SK 1 Word Libre Office Se sul video non compare la barra degli strumenti di formattazione o la barra standard Aprite il menu Visualizza Barre degli strumenti e selezionate le barre che volete visualizzare

Dettagli

Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Agro-alimentari

Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Agro-alimentari RIFERIMENTI Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Agro-alimentari Esame di Laboratorio di informatica e statistica Parte 3 (versione 1.0) Il riferimento permette di identificare univocamente

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 -

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 - 1-1 - Introduzione Microsoft Excel 2000 è una applicazione software che può essere usata come: Foglio elettronico. Database. Generatore di grafici. Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea Si può paragonare

Dettagli

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5.

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4 Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Una delle funzioni più importanti di un foglio elettronico

Dettagli

Sommari, indici e riferimenti incrociati in Word 2010 Strutturare i documenti in modo ordinato

Sommari, indici e riferimenti incrociati in Word 2010 Strutturare i documenti in modo ordinato Sommari, indici e riferimenti incrociati in Word 2010 Strutturare i documenti in modo ordinato Autore: Alessandra Salvaggio Tratto dal libro: Lavorare con Word 2010 Quando lavorate con documenti piuttosto

Dettagli

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale Siti web e Dreamweaver Dreamweaver è la soluzione ideale per progettare, sviluppare e gestire siti web professionali e applicazioni efficaci e conformi agli standard e offre tutti gli strumenti di progettazione

Dettagli

Operazioni fondamentali

Operazioni fondamentali Elaborazione testi Le seguenti indicazioni valgono per Word 2007, ma le procedure per Word 2010 sono molto simile. In alcuni casi (per esempio, Pulsante Office /File) ci sono indicazioni entrambe le versioni.

Dettagli

Microsoft EXCEL 2000

Microsoft EXCEL 2000 Ivan Renesto 24 ivan.renesto@edes.it Microsoft EXCEL 2000 CREAZIONE DI UN DATA BASE CON L AUSILIO DI MICROSOFT EXCEL Tra gli utilizzi di Microsoft Excel osserviamo la possibilità di creare delle Basi di

Dettagli

File/Salva con nome/ Casella Tipo file

File/Salva con nome/ Casella Tipo file Modulo 3 Elaborazione testi (Syllabus 5.0 Word XP) Ricordarsi di utilizzare, dove possibile, i diversi tipi di tecniche per svolgere i compiti richiesti: 1. comandi della barra dei menu (con la tastiera

Dettagli

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione Parte 5 Word Processor: WORD (livello base) Elementi di Informatica - AA 2008/2009 - MS Word 1 di 60 Classificazione Esistono diversi strumenti per la realizzazione di documenti testuali: Editor di testo

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 60. Finestra Paragrafo

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 60. Finestra Paragrafo G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 60 Finestra Paragrafo La casella a discesa Allineamento permette di scegliere l'allineamento a sinistra, a destra, centrato o giustificato. Nella parte dei Rientri appaiono

Dettagli

Foglio elettronico (StarOffice)

Foglio elettronico (StarOffice) Modulo Foglio elettronico (StarOffice) Modulo - Foglio elettronico, richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma corrispondente. Deve comprendere

Dettagli

Dispensedi Word. CampusLab - Agenzia Formativa Sede Provinciadi Cuneo Sede Provinciadi Torino Sede Provinciadi Vercelli Sede Liguria C.

Dispensedi Word. CampusLab - Agenzia Formativa Sede Provinciadi Cuneo Sede Provinciadi Torino Sede Provinciadi Vercelli Sede Liguria C. Accreditamento Regione Piemonte Sede operativa di formazione professionale Organismo: certificato nr. 098/001 ER 0988/2003 ES-0988/2003 ISO 9001:2000 Dispensedi Word CampusLab - Agenzia Formativa Sede

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

Operazioni di base per l inserimento del testo

Operazioni di base per l inserimento del testo Office automation dispensa n.2 su Word Pagina 1 di 13 Operazioni di base per l inserimento del testo Usando un elaboratore di testi è consigliabile seguire alcune regole di scrittura che permettono di

Dettagli

Modulo AM3 Elaborazione Testi

Modulo AM3 Elaborazione Testi Edizione 2011 Silvana Lombardi Piero Del Gamba Modulo AM3 Elaborazione Testi Guida introduttiva Syllabus 2.0 Livello Avanzato Software di Riferimento: Microsoft Word XP/2007 Silvana Lombardi Piero Del

Dettagli

Introduzione a Microsoft Word 2007

Introduzione a Microsoft Word 2007 Introduzione a Microsoft Word 2007 Autore: Alessandra Salvaggio Tratto dal libro: Lavorare con Word 2007 Non ostante che Microsoft Office 2007 sia uscito da un po di tempo, molte persone ancora non sono

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

Talento LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE LA GUIDA IN LINEA. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE LA GUIDA IN LINEA. In questa lezione imparerete a: Lab 2.1 Guida e assistente LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE In questa lezione imparerete a: Descrivere la Guida in linea e l'assistente Office, Descrivere gli strumenti della Guida in linea di Windows XP,Utilizzare

Dettagli

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2 Le Palette (parte prima) Come abbiamo accennato le Palette permettono di controllare e modificare il vostro lavoro. Le potete spostare e nascondere come spiegato nella prima lezione. Cominciamo a vedere

Dettagli