Executive Master in Business Administration Roma

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Executive Master in Business Administration. 2013 2014 - Roma"

Transcript

1 EMBA Executive Master in Business Administration VIII edizione Roma Far parte dell aula Executive MBA LUISS significa entrare in un team e in un network di professionisti che condividono una significativa esperienza di lavoro, in ambiti settoriali e funzionali molto diversi, ma soprattutto che sono ad un punto di svolta della propria vita professionale e sentono di avere ancora un grande potenziale da valorizzare 1

2 EMBA VIII

3 EMBA Executive Master in Business Administration VIII edizione Roma L Executive MBA è un percorso difficile da descrivere o raccontare; è un luogo ove si incontrano persone, manager, storie, opinioni, punti di vista, passioni, conoscenze e competenze. Far parte dell aula Executive MBA LUISS significa entrare in un team e in un network di professionisti che condividono una significativa esperienza di lavoro, in ambiti settoriali e funzionali molto diversi, ma soprattutto che sono ad un punto di svolta della propria vita professionale e sentono di avere ancora un grande potenziale da valorizzare. È un percorso che mette alla prova chi decide di intraprenderlo, perché richiede un impegno notevole, concentrazione, rinuncia a parte del proprio tempo libero, capacità di conciliare lavoro e apprendimento; ma principalmente voglia di mettersi in discussione, di aprirsi a nuovi punti di vista, di apprendere metodologie nuove e sistematizzare quelle già note, per capitalizzare il ricco patrimonio nella propria vita personale e professionale. È un cammino impegnativo e intenso quello che si affronta, ma che è ripagato dalla ricchezza di contenuti, prospettive, stimoli e relazioni umane e professionali che diventano patrimonio di ciascun partecipante. Franco Fontana Direttore LUISS Business School Gabriele Gabrielli Direttore Executive MBA

4 EMBA VIII Un percorso di apprendimento, ma anche un occasione per conoscere se stessi, i propri limiti, le proprie capacità e affrontare nuove sfide 4

5 OBIETTIVI L Executive Master in Business Administration (EMBA) rappresenta un esperienza formativa e di sviluppo unica per quanti, impegnati a tempo pieno nell attività professionale, manageriale ed imprenditoriale, vogliono supportare i propri programmi di crescita nella business community con un ricco percorso di apprendimento, fatto di lecture, laboratori, testimonianze, team work, eventi, che si articola nell arco di 19 mesi. L EMBA è finalizzato all accrescimento della cultura e delle competenze manageriali in un ottica d integrazione e con un orientamento generale ed una prospettiva internazionale, attraverso lo sviluppo e la sistematizzazione del proprio patrimonio di conoscenze e competenze. Il Programma si propone di conciliare formazione personale ed impegno professionale dei partecipanti, offrendo la possibilità di gestire le proprie responsabilità nei contesti di lavoro e imprenditoriali senza rinunciare ad investire su se stessi e sullo sviluppo delle organizzazioni. 5

6 EMBA VIII A CHI SI RIVOLGE COSA OCCORRE q Ambizione e consapevolezza q Orientamento all innovazione E alla sfida q passione per IL confronto continuo q motivazione ed impegno costante L EMBA si indirizza a professionisti, manager ed imprenditori che intendono investire nel proprio sviluppo, migliorando la propria efficacia personale. Si indirizza, inoltre, a quelle aziende che desiderano promuovere qualificati programmi formativi di valenza internazionale per sviluppare talenti e potenziali e cogliere un opportunità di crescita e valorizzazione del proprio capitale umano. Partecipare a questa esperienza formativa e di crescita personale significa, infatti, valorizzare i percorsi aziendali, imprenditoriali, professionali e personali di cui ognuno è portatore, attraverso l approfondimento e la sistematizzazione delle discipline manageriali tipiche dei Master in Business Administration per Executive. q orientamento al team working q un esperienza di lavoro significativa 6

7 STRUTTURA DEL MASTER L attività formativa viene erogata nella formula part-time, concentrando le lezioni nel week end ed alternando incontri, seminari e lezioni con sessioni di e-learning ed altre metodologie innovative, fino a coprire un arco temporale di 19 mesi. 2 week end al mese di aula venerdì ore sabato ore long week end giovedì ore venerdì ore sabato ore settimane di frequenza full-time lunedì-venerdì ore (non consecutive) Sessioni a distanza per l intera durata del Programma maggio 2013 settembre 2014 novembre corsi fondamentali 1 PERCORSO DI SVILUPPO EXECUTIVE LEADERSHIP PROGRAM 8 CORSI FONDAMENTALI Managerial accounting Corporate strategy People management Marketing management Corporate finance Organization design Management of innovation Operations and project management 1 PERCORSO DI SVILUPPO Corso Elettivo Project Work EXECUTIVE LEADERSHIP PROGRAM Prospettive degli Executive Skill Development Labs Leadership Lectures Individual Coaching Program Team Building Team Impact Inside no profit International Outlook Cross Cultural Intelligence Officina del Pensiero Critico 7

8 EMBA VIII LA FORMULA LUISS Rigore. Innovazione. Business network Tradizione, innovazione e partnership con la business community: questo è il valore della nostra formula. LUISS Business School crede, infatti, nella tradizione di successo dei programmi MBA, in cui i processi di apprendimento si sviluppano in aula, grazie all interazione diretta con i docenti e tra gli allievi stessi. Lo scambio continuo di esperienze e l interazione tra docenti, testimoni, opinion leader e partecipanti rende il contesto di apprendimento particolarmente stimolante. In aula attraverso il team working, si condividono le esperienze personali, si stimolano le capacità decisionali, emerge e si qualifica il proprio stile di leadership. L attività d aula è integrata da sessioni di e-learning, laboratori, prospettive degli executive, attività di progetto, team-building e coaching individuale. Attraverso lo studio di casi, le testimonianze, i laboratori, il confronto su modelli teorici, i partecipanti acquisiscono una solida griglia di interpretazione delle migliori pratiche manageriali. Tutto il percorso trova il contesto più appropriato di valorizzazione all interno di un fitto tessuto di rapporti con i principali attori della business community. 8

9 CORSI FONDAMENTALI I corsi fondamentali intendono fornire le competenze, le conoscenze, gli strumenti analitici e progettuali, nonché le tecniche e le metodologie per diagnosticare, gestire e risolvere problemi complessi, in una prospettiva sistemica ed avanzata. Corporate finance Corporate strategy Management of innovation Managerial accounting Marketing management Operations and project management Organization design People management 1. Corporate finance Il sistema delle decisioni finanziarie. La struttura del capitale ed il valore dell impresa. La scelta della struttura finanziaria ottimale. La pianificazione finanziaria dell impresa a breve e a medio termine. Decisioni finanziarie di investimento e di finanziamento. Corporate governance, venture capital e quotazione in borsa. La determinazione del valore di un impresa. 2. Corporate strategy La struttura del settore, la definizione del business e l analisi competitiva. Fonti e sostenibilità del vantaggio competitivo. Il processo decisionale dell impresa ed il posizionamento strategico. Le strategie di corporate e di business. Le strategie di internazionalizzazione. La crescita esterna: fusioni, acquisizioni, joint-venture. La gestione delle attività diversificate. 3. Management of innovation Innovazione, tecnologia e vantaggio competitivo. Proteggibilità e meccanismi di valorizzazione dell innovazione. Evoluzione strategica delle tecnologie di processo e ruolo delle ICT. Il processo di sviluppo dei nuovi prodotti e servizi. L organizzazione delle attività di ricerca e sviluppo. 4. Managerial accounting Valutazione del bilancio. Valutazione della performance economico-finanziaria. Il bilancio consolidato. IAS (International Accounting Standards). Riflessi fiscali delle politiche di bilancio. Calcolo e analisi dei costi. Processi di pianificazione e controllo: budget e reporting economicofinanziario. EVA e value-based management. I sistemi integrati di performance management. 9

10 EMBA VIII a CORSI FONDAMENTALI 5. Marketing management Strategie, modelli e processi per gestire le attività di marketing dell impresa. Dall analisi della domanda al marketing planning nella prospettiva del customer value management. Focus su: orientamento al CRM, Brand Management, Customer Experience Management. 6. Operations and project management Scelte tecnologiche e caratteri strategico-prestazionali nelle operations. Analisi della dinamica dei flussi fisici e informativi. Elementi di Supply Chain Management. Programmazione e controllo della produzione. La gestione operativa delle scorte. La gestione della fornitura. La gestione della qualità nelle operations. La gestione dei progetti. Tecniche di pianificazione, di stima e di valutazione del progetto. Tecniche e strumenti per la programmazione ed il controllo dei tempi e delle risorse: WBS, CPM, PERT. Programmazione e controllo economico dei progetti. La gestione del team di progetto. 7. Organization design Il sistema organizzativo aziendale. La progettazione della struttura organizzativa. Le dimensioni macro e micro della progettazione. I modelli organizzativi. La gestione per progetti e per processi. Forme reticolari e network di imprese. 8. People management Strategia e gestione delle risorse umane: modelli e logiche di funzionamento. Il comportamento organizzativo e le sue determinanti. Sistemi, processi e strumenti di people management. I sistemi di valutazione e valorizzazione nella prospettiva individuale e organizzativa. I sistemi retributivi e di incentivazione. I modelli di rewarding, sviluppo e carriera. Approcci e temi di change e diversity management. CONTINUARE A IMPARARE Serve l umiltà di mettersi in gioco e di ammettere di avere dei punti di debolezza da superare e che c è ancora qualcosa che possiamo imparare, non solo dal punto di vista tecnico-professionale, ma anche nello stile, nel modo di fare, di porsi e di relazionarsi, e perché no anche ciò che non vogliamo essere o diventare. Serve anche una forte motivazione personale e il coraggio di credere in se stessi, tanto da decidere di sottrarre alla vita privata parte di quel poco tempo che rimane dopo il lavoro, magari affinando le proprie capacità organizzative Irene Formica - Responsabile Bilancio e Budget Consolidati, Gruppo Atlantia Allieva EMBA I Edizione Subito dopo la Laurea in Economia e Commercio inizia la sua carriera in PricewaterhouseCoopers come senior auditor. Nel 1999 è coinvolta nello start-up di Blu dove assume poi la responsabilità dell unità Audit e Procedure ; tra il 2001 e il 2004 è responsabile dell unità Bilancio e Reporting civilistico e di Gruppo di Wind Telecomunicazioni. Prima di approdare in Autostrade per l Italia, ha lavorato anche in Enel, occupandosi della transizione ai principi contabili internazionali nel Gruppo Enel. Dal 2005 è responsabile dell unità Bilancio e Budget Consolidati del Gruppo Atlantia. 10

11 Un percorso costellato di passione, confronto, progetti, coraggio, rispetto, esperienze e punti di vista 11

12 EMBA VIII PERCORSI DI SVILUPPO I percorsi di sviluppo hanno la funzione di approfondire, sia sul versante della tecnica, sia su quello operativo e di implementazione, alcune dimensioni e prospettive imprenditoriali e manageriali particolarmente rilevanti per la gestione strategica delle imprese anche nella prospettiva internazionale. La loro scelta permette di costruire programmi e percorsi curriculari tagliati sulle esigenze, aspettative ed obiettivi di sviluppo individuali, con un orientamento che privilegia l approfondimento specialisticofunzionale e/o settoriale. "Serve l umiltà di mettersi in gioco e di ammettere di avere dei punti di debolezza da superare e che c è ancora qualcosa che possiamo imparare" Irene Formica - Allieva EMBA I Edizione 12

13 «In Italia, credo che ci sia un enorme potenziale di talenti e di opportunità. Anche se non sono tutti i giorni sulle prime pagine dei giornali, molte sono le aziende ben gestite che realizzano gran parte del loro fatturato fuori dall'italia.» MATTEO ARPE, AD di Sator SpA Il percorso di sviluppo prevede la frequenza di un corso elettivo e lo svolgimento di un attività di progetto (in team). I corsi elettivi già proposti sono: Capital markets and M&A, Entrepreneurship, Managing international business and global partnership. L attività di progetto è svolta in gruppo con la guida e la supervisione di un Executive che, attraverso incontri dedicati e sessioni a distanza, supporta il team nelle diverse fasi del progetto. I contenuti del project-work sono definiti coerentemente con il corso elettivo prescelto e con l orientamento professionale dei partecipanti. Capital markets and M&A I mercati regolamentati: la borsa valori. La relazione tra la banca e le corporate. La valutazione delle aziende. Le operazioni sul capitale. Le operazioni di leverage buy out. Entrepreneurship Il business plan: struttura e contenuti. Il piano industriale. La formalizzazione e comunicazione del business plan. La realizzazione di un business plan. Managing international business and global partnership Gli scenari della globalizzazione. I fattori critici di successo nella gestione del business internazionale. La strategia di marketing. L organizzazione della catena del valore. La strategia di localizzazione. Le relazioni con gli attori locali. La gestione delle risorse umane. Gli accordi internazionali. 13

14 EMBA VIII EXECUTIVE LEADERSHIP PROGRAM Il programma consente di acquisire una maggiore consapevolezza delle molte dimensioni che connotano la leadership, attraverso il confronto con diverse e concrete storie di sviluppo manageriale; inoltre, supporta i partecipanti nello sviluppo di alcune specifiche skill tra le molte che qualificano la complessità e la multidisciplinarietà della leadership. Questi alcuni strumenti previsti dal palinsesto del programma: "È un'occasione unica per riflettere su se stessi, sulle proprie capacità, desideri e obiettivi". Beniamino De Simone Allievo EMBA IV Edizione 14

15 Nelle aziende evolute vige il principio della trasparenza e self-ownership delle persone e si mettono a loro disposizione gli strumenti per valutarsi sia nella performance che nel potenziale. Non si bussa alla porta del capo per parlare di soldi, piuttosto si fa il punto complessivo sulla carriera e sulle potenzialità, analizzando la situazione anche da un punto di vista qualitativo, per esempio di clima e di relazioni Cristina Calabrese, Partner Key2People Prospettive degli Executive Sessioni di dibattito e confronto diretto con Top Executive portatori di storie significative. I partecipanti hanno l opportunità di incontrare ed intervistare periodicamente alcuni tra i più prestigiosi Executive della Business Community italiana ed internazionale. Skill Development Labs Supportano il personale sviluppo della leadership dei partecipanti, attraverso veri e propri laboratori in cui si lavora, individualmente e in team, sull interpretazione e sul progressivo rafforzamento delle competenze di comunicazione, team-working, personal change, ascolto e feedback, gestione dei conflitti. Leadership Lectures Lezioni magistrali in cui, attraverso molteplici linguaggi come la lettura di testi, il racconto e la narrazione di storie, personali ed organizzative - sono proposti e discussi con i partecipanti diversi modelli di leadership e di gestione del cambiamento organizzativo. Team Building Per favorire e sviluppare un clima relazionale tra i partecipanti fondato sulla fiducia e sulla valorizzazione delle differenze e delle specificità. Per facilitare e potenziare, in ciascun partecipante, l apprendimento del sistema di competenze necessarie per vivere e costruire team di lavoro efficaci. Svolti al di fuori della formalità dell aula, si basano su metodologie interattive e coinvolgenti, in cui è il partecipante stesso protagonista e autore del processo di apprendimento. Team Impact Un programma specifico che si propone di fornire strumenti tangibili che consentono di migliorare le proprie capacità di lavorare in team reali nonché di costruire e gestire un team di lavoro efficace, anche attraverso una rilettura - fatta in aula delle esperienze di team working realmente vissute dai partecipanti. Il team impact consente di valutare i punti di forza della squadra e le aree di miglioramento; al tempo stesso, fornisce a ciascun partecipante un feedback strutturato sul proprio ruolo all interno del team. Inside no profit Per misurare le proprie capacità di lavorare in squadra anche all interno delle organizzazioni no profit, attraverso sessioni di team working, finalizzate a valutare concreti problemi gestionali e proporre al management soluzioni e interventi di miglioramento. International Outlook Una contaminazione senza confini, grazie ad un programma di lecture e workshop su temi manageriali di frontiera tenuti da docenti provenienti dalle principali Business School e organizzazioni internazionali. Individual Coaching Program L offerta del programma di Coaching individuale pone attenzione ad una delle dimensioni essenziali della figura dell Executive: quella delle competenze soft di tipo comportamentale e interpersonale. A ciascun partecipante è assegnato un Executive Coach che, attraverso sessioni individuali, lo sostiene nei processi di miglioramento della performance e nell individuazione e gestione di percorsi di successo. Il lavoro individuale, che il 15

16 EMBA VIII partecipante svolgerà insieme all Executive Coach, sarà definito a partire dagli obiettivi specifici concordati e sarà basato sullo sviluppo di un idonea consapevolezza delle proprie aree critiche. Tale lavoro si basa su strumenti e approcci per l autosviluppo permanente ed il cambiamento personale, destinati ad un utilizzo da parte del partecipante anche successivo al programma di formazione. Cross Cultural Intelligence Ciclo di incontri sul tema della gestione di contesti organizzativi e team multi-culturali, per sollecitare riflessioni e fornire strumenti di lavoro utili a contribuire al business development di organizzazioni al contempo global and local, identificare opportunità di business sui mercati mondiali, sostenere il proprio team di lavoro e se stessi con un effettiva intelligenza interculturale. Officina del pensiero critico Un ciclo di seminari per riflettere e guardare al management e alle sue pratiche da una prospettiva non consueta, quella filosofica. Con un po' di eresia, per sostenere lo sviluppo del pensiero critico. PIATTAFORMA E-LEARNING L Executive MBA prevede, oltre agli incontri face to face, sessioni a distanza attraverso l ausilio di una piattaforma e-learning. La piattaforma è di facile utilizzo e consente la comunicazione ed il confronto continuo tra i partecipanti, i docenti e i tutor; l approfondimento delle tematiche discusse in aula; l accesso ai materiali didattici, alle esercitazioni, ai test di auto-valutazione e ai case-study. VALUTAZIONE La valutazione dell apprendimento si svolge lungo l intera durata del Programma attraverso: La valutazione del contributo del partecipante alle attività d aula La valutazione delle attività svolte sulla piattaforma e-learning (test, case study, esercitazioni, ecc.) Le prove di esame che si tengono alla fine di ciascun corso La valutazione delle attività di progetto QUELLO CHE CERCAVO I giovani non sono vasi da riempire ma fiaccole da accendere. Non so se le cose accadono solo per caso, so però che la frase di Quintiliano, citata dal Prof. Lando alla presentazione dell EMBA LUISS, era quello che volevo sentire, era quello che cercavo. Focalizzava precisamente ciò che sentivo: l inquietudine di chi, dopo un periodo all estero, non riesce a riadattarsi completamente all Italia e cerca un motivo per restare o per lasciare definitivamente il nostro paese. Capii che l idea, che avevo accarezzato negli Stati Uniti, di continuare ad investire in conoscenza potevo realizzarla in Italia decidendo di frequentare l EMBA. In fondo sentivo la necessità di crescere, che il mio percorso di formazione non era terminato; avevo ancora bisogno di accendermi, di appassionarmi a qualcosa di nuovo, di cercare una nuova prospettiva. Pensai che quella frase non era stata detta per caso, ma che volesse esplicitamente indicarmi la direzione da prendere. Melina Fiorillo Process coordinator, Technip Italy Allieva EMBA III Edizione Ingegnere chimico, consegue la laurea nel 2003 presso l Università di Napoli Federico II. La sua prima esperienza professionale è presso il centro Regionale di Competenza Nuove Tecnologie per le attività produttive dove segue dei progetti di ricerca sulla Gestione dell Innovazione nelle tecnologie dei biomateriali. Nel 2005 si trasferisce a Chicago e presso la UOP Ltd assume il ruolo di Development Engineer. Dal 2006 è Senior Process Coordinator presso Technip Italy. 16

17 Un appuntamento per imparare ma anche per discutere, confrontarsi, scambiarsi esperienze con colleghi e docenti 17

18 EMBA VIII PROFILO DELLE PRECEDENTI EDIZIONI L aula è composta da un numero massimo di 50 partecipanti, selezionati tra candidati con una significativa esperienza di lavoro (in media 11 anni) in ambiti settoriali e funzionali molto diversi. Cerchiamo persone con una forte motivazione all apprendimento, orientamento all innovazione e spiccate capacità relazionali. L attenzione all eterogeneità dell aula è stata favorita dall inserimento nelle precedenti edizioni di persone di nazionalità straniera. Alcune provenienze: Spagna, Portogallo, USA, Colombia, Svizzera, Francia. L età media dei partecipanti è di 37 anni. Energia Oil&Gas sono le industry maggiormente rappresentate, seguite dai Servizi e dall Ict. Le principali funzioni organizzative di provenienza sono Marketing & Sales, Production e Direzione Generale. Il percorso di studi maggiormente rappresentato è quello in Ingegneria, cui segue quello in Economia ma sono presenti candidati provenienti anche da studi umanistici. INDUSTRIA 1,1% Aereospaziale 2,2% Automotive 6,5% Bancario-Assicurativo 8,3% Healthcare 3,2% Difesa Sicurezza Trasporti 22,3% Energia Oil & Gas 1,1% Entertainment 1,4% Fashion & Beauty 10,1% ICT 6,8% Infrastrutture 6,5% Manifatturiero 2,5% Revisione e Consulenza 15,8% Servizi 6,5% Telecomunicazioni 1,1% No Profit 4,7% Altro 18

19 «Una delle convinzioni che mi guida nella attività quotidiana? Nulla è veramente impossibile. Dedico al lavoro e all azienda tutta la mia giornata, sono molto presente e ascolto i miei collaboratori. Soprattutto in questo momento questo è molto importante: un leader deve essere rassicurante sulla visione di medio e lungo termine, mentre sul breve deve aiutare i collaboratori a focalizzarsi sugli obiettivi». giorgina gallo, Presidente e AD L Oréal Italia SESSO 81% Uomini 19% Donne ETÀ 7,5% Meno di 30 29% ,3% ,1% ,1% Più di 40 LAUREA 11,5% Discipline Scientifiche 12,2% Discipline Umanistiche 18,3% Economia 8,6% Giurisprudenza 42,1% Ingegneria 7,2% Nessuna Laurea UNA NUOVA TRANQUILLITÀ Ho iniziato il Master dopo numerose riflessioni e ripensamenti soprattutto a causa degli impegni lavorativi sempre più intensi. alla fine mi sono iscritto all EMBA perché ho avuto sempre interesse per le discipline manageriali, ma assicuro a chiunque che rimettersi sui libri a 41 anni non è un impresa da ridere. Certo, la scelta temporale non è stata delle migliori per quanto riguarda i miei impegni extra master: ho infatti a carico tre bellissime bambine e inoltre a maggio 2010 sono stato nominato Managing Director della società per cui lavoro, ma devo riconoscere che senza questo Master non sarei stato in grado di ricoprire con tranquillità il mio attuale ruolo. Ho infatti sempre creduto che un professionista può avvalersi dei collaboratori sugli ambiti che non conosce, ma deve essere sempre comunque in grado di avere le basi per capire, e questo Master mi ha dato le basi su argomenti che altrimenti non avrei mai affrontato con rigore. FUNZIONE ORGANIZZATIVA 8,6% Amministrazione, Controllo e Finanza 7,2% Consulenza 15,5% Direzione Generale 25,5% Marketing e Vendite 2,5% Pianificazione Strategica 20,9% Produzione 7,9% Sistemi informativi 12,2% Staff Giuseppe Martelli Managing Director, Haupt Pharma Allievo EMBA IV Edizione Chimico, consegue la laurea in Chimica Industriale presso l Alma Mater Studiorum Università di Bologna nel La sua prima esperienza professionale è quella di R&D Chemist per la SNIA BDP, alla quale segue, a partire dal 1993, l esperienza triennale nel Gruppo Lepetit come Production Supervisor. Nel 1996 assume in Pfizer l incarico di Production Manager, al quale seguiranno gli incarichi di Production Associate Director, dal 2001 e di Production Director, a partire dal Nel 2010 assume l incarico di Managing Director di Haupt Pharma. 19

20 EMBA VIII ASSOCIAZIONE ALUMNI EXECUTIVE MBA L Associazione Alumni EMBA LUISS riconosce il valore di creare una comunità duratura nel tempo attraverso un costante scambio di esperienze, conoscenze e di opportunità di network. L Associazione è un contenitore trasversale a tutte le edizioni passate, presenti e future dell EMBA che raccoglie persone con esperienze formative e professionali molto diverse fra loro. Ed è proprio questa eterogeneità che genera un contesto unico capace di contribuire allo sviluppo dei soci e dei futuri Alumni. Nata con l obiettivo di mantenere vivo un network sociale e di apprendimento che rappresenti un patrimonio nell arco dell intera vita professionale di ciascun allievo, l associazione si prefigge di: investire in solidarietà offrendo il proprio supporto ad organizzazioni no profit a carattere nazionale ed internazionale; investire in relazioni attraverso l organizzazione di incontri ed eventi che consentano di avere costanti stimoli professionali e personali; investire in sviluppo fornendo agli associati indicazioni circa l avvio di iniziative di formazione e sviluppo promosse dalla LUISS Business School e da altre Istituzioni di loro potenziale interesse; investire in prestigio creando iniziative tese a valorizzare i propri associati. I valori guida a cui si ispira l associazione sono la solidarietà, la centralità della persona, il rispetto reciproco e la meritocrazia. 20

21 ORGANIZZAZIONE DELL EMBA COMITATO SCIENTIFICO Pier Luigi Celli Direttore Generale LUISS Guido Carli Franco Fontana Direttore LUISS Business School Gianni Lorenzoni Professore di Strategie Università di Bologna DIREZIONE DIRETTORE Gabriele Gabrielli Docente LUISS Guido Carli COORDINATORE Silvia Profili Professore Associato Università Europea di Roma FACULTY CORSI FONDAMENTALI ED ELETTIVI Marco Bigelli Università di Bologna Corporate Finance Mario Calderini Politecnico di Torino Management of Innovation ALFIO CARIOLA Università della Calabria Entrepreneurship Matteo Caroli LUISS Guido Carli Managing International Business and Global Partnership Michele Costabile Università della Calabria Marketing Management Franco Fontana LUISS Guido Carli Organization Design Gabriele Gabrielli LUISS Guido Carli People Management Marcello Lando LUISS Guido Carli Operations and Project Management Andrea Lipparini Università di Bologna Corporate Strategy Alessandro Musaio LUISS Guido Carli Managerial Accounting RAFFAELE ORIANI LUISS Guido Carli Entrepreneurship Marco Pisanti Watch Harbor PLC Capital Markets and M&A Mario Sorrentino Seconda Università di Napoli Entrepreneurship Riccardo Tiscini Universitas Mercatorum Managerial Accounting RESPONSABILI DEI PROJECT WORK Gerardo Lancia Filas Entrepreneurship Fabio Mondini de Focatiis Soitec Managing International Business and Global Partnership Francesco Pisilli Gruppo Intesa Sanpaolo Capital Markets and M&A DOCENTI EXECUTIVE LEADERSHIP PROGRAM Giuseppe Carrella BCLab Pier Luigi Celli LUISS Guido Carli Ornella Chinotti Shl Italy Enrico Cogno Università Telematica Internazionale UniNettuno Giuseppe Cucchi Nomisma Marco Ghetti Mosaic - Consulting For Change ROBERTO MANCINI Università degli Studi di Macerata Romeo Orlandi Osservatorio ASIA; Università degli studi di Bologna Marco Pejrolo Mosaic - Consulting For Change Fernando Salvetti Logos Knowledge Network GIUSEPPE VARCHETTA Ariele 21

22 EMBA VIII DOCENTI executive leadership program Giuseppe Carrella Fondatore dellla BClab, società di management consulting, è consulente e docente di comunicazione e change management. Ha ricoperto incarichi di top management presso importanti organizzazioni italiane. Ornella Chinotti Managing Director di Shl Italy, filiale italiana di Shl, global leader nel Talent Management, collabora attraverso vari progetti con enti di formazione quali l Università Sapienza di Roma, l Università di Firenze e la LUISS Business School. Giuseppe Cucchi Generale di Corpo D Armata, coordina l area di politica internazionale dell Istituto di ricerca NOMISMA. Docente presso l Alma Graduate School dell Università di Bologna, ha ricoperto incarichi di insegnamento presso Istituti Militari ed Università italiane e straniere. Pier Luigi Celli Direttore Generale della LUISS Guido Carli, narratore e saggista, ha al suo attivo numerose pubblicazioni sui temi della leadership e del management. Già Responsabile della gestione, organizzazione e formazione delle risorse umane in grandi gruppi, è stato Direttore Generale della Rai e responsabile della Direzione Corporate Identity in Unicredit. Enrico Cogno Sociologo, Docente della Facoltà di Scienze della Comunicazione dell Università Telematica Internazionale UNINETTUNO e alla LUISS Business School, dove insegna ai corsi di formazione manageriale sulle tematiche problem solving e sul public speaking. Marco Ghetti Partner fondatore di Mosaic Consulting, consulente di direzione in Italia e all estero, Executive Coach, formatore, Docente alla LUISS Business School. 22 Roberto Mancini Professore Ordinario di filosofia teoretica presso il Dipartimento di Studi umanistici-lingue, mediazione, lettere, filosofia dell'università di Macerata.

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

emba Executive MBA Executive Master in Business Administration trasforma il tuo futuro "MIB School of Management crede fermamente nella necessità di aiutare i migliori talenti ad esprimere al meglio le

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT EXECUTIVE PERCORSO DI CERTIFICAZIONE PMP PROFESSIONAL. Project Management 26 MARZO - 24 LUGLIO 2015

PROJECT MANAGEMENT EXECUTIVE PERCORSO DI CERTIFICAZIONE PMP PROFESSIONAL. Project Management 26 MARZO - 24 LUGLIO 2015 PROJECT MANAGEMENT EXECUTIVE PERCORSO DI CERTIFICAZIONE PMP PROJECT MANAGEMENT PROFESSIONAL CON LA SUPERVISIONE SCIENTIFICA DI XVIII Edizione / Formula weekend 26 MARZO - 24 LUGLIO 2015 Z1099 2015 Project

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

EXECUTIVE MBA LA VERA IMPRESA SEI TU. www.emba.it

EXECUTIVE MBA LA VERA IMPRESA SEI TU. www.emba.it EXECUTIVE MBA LA VERA IMPRESA SEI TU www.emba.it Favorendo valori quali imprenditorialità, innovazione, merito, impegno ed eccellenza, al MIB crediamo fermamente nell importanza di aiutare le persone a

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

MASTER IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE

MASTER IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE MASTER IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE 2015/2016 Z3137 Edizione XXXIII 23 Marzo 2015 31 Marzo 2016 IN COLLABORAZIONE CON IL MASTER PREVEDE LA CERTIFICAZIONE ALL USO DI TEST E QUESTIONARI

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE Quality Evolution Consulting Formazione Manageriale Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE 7 edizione Firenze 23 maggio 2015 Firenze 120 ore al sabato 23 maggio 2015 31 ottobre 2015 Agenzia Formativa

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Workshop n. 3 Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Introducono il tema e coordinano i lavori - Irene Camolese, Confcooperative - Franca Marchesi, Istituto Comprensivo

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

24 ORE EDUCATION ON LINE

24 ORE EDUCATION ON LINE www.masteronline.ilsole24ore.com 24 ORE EDUCATION ON LINE I NUOVI MASTER ON LINE CON DIPLOMA DEL SOLE 24 ORE 90% DI FORMAZIONE ON LINE PIÙ ESAMI IN PRESENZA CORSI ON LINE VIDEO LEZIONI INTERATTIVE CON

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

LA PROFESSIONE DELLA CSR IN ITALIA

LA PROFESSIONE DELLA CSR IN ITALIA LA PROFESSIONE DELLA CSR IN ITALIA Ottobre 12 Si ringrazia La professione della CSR in Italia Pag. 1 Si ringraziano SAS è presente in Italia dal 1987 ed è la maggiore società indipendente di software e

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

ON LINE COACHING SCHOOL

ON LINE COACHING SCHOOL ON LINE COACHING SCHOOL ON LINE COACHING SCHOOL corso di coaching skills e avvio alla professione di coach Mentre si conclude la prima edizione, yucan.it e ICTF presentano il secondo corso online di avvio

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Ing. Stefano Molino Investment Manager Innogest SGR SpA Torino, 31 Marzo 2011 Venture Capital: che cos è? L attività di investimento istituzionale

Dettagli

Guida 2014 Attività & Progetti

Guida 2014 Attività & Progetti Guida 2014 Attività & Progetti Sommario pag. Premessa... 4 Obiettivo di questa GUIDA... 4 Lista Progetti... 4 Referenti Progetti... 5 I. Progetto UN FIOCCO IN AZIENDA... 6 Benefici del Programma II. Progetto

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico Mario Fabio Polidoro Curriculum vitae analitico Roma, Aprile 2013 1 DATI ANAGRAFICI: Mario Fabio Polidoro Nato a Roma il 30/05/1959 Email: f.polidoro@unimercatorum.it TITOLI ACCADEMICI e FORMAZIONE: Laurea

Dettagli

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI Rassegna Stampa PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI 12 Giugno 2015 Scritto da: Redazione Grande successo per la prima serata

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli