Loro sedi. Collaborazione Fondazione CUOA segnalazione corsi Executive MBA 8^ edizione e Business Plan 2^ edizione - invio brochure.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Loro sedi. Collaborazione Fondazione CUOA segnalazione corsi Executive MBA 8^ edizione e Business Plan 2^ edizione - invio brochure."

Transcript

1 Vicenza, 15 Giugno 2010 Prot. N /2010 Via A tutti gli iscritti all Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza Loro sedi OGGETTO: Collaborazione Fondazione CUOA segnalazione corsi Executive MBA 8^ edizione e Business Plan 2^ edizione - invio brochure.- Cari Colleghi, faccio riferimento alla collaborazione in oggetto relativa all attività con la Fondazione CUOA, per segnalarvi i seguenti percorsi formativi di cui allego i programmi e le relative schede di iscrizione: 21 ottobre 2010 prenderà avvio l 8^ edizione del corso Executive MBA part time - per l'accesso a tale percorso formativo risulta necessario il superamento di una selezione che consiste nello svolgimento di un test di ragionamento critico e di un colloquio motivazionale; 1 ottobre 2010 prenderà avvio la 2^ edizione del corso Business Plan per la crescita aziendale. Vi segnalo inoltre il corso Le regole giuridiche nella gestione d impresa: come orientarsi nella tecnica legislativa che prenderà avvio a settembre Non appena disponibile, invieremo la brochure di questo percorso formativo e le date precise di svolgimento. Per tutti i corsi sopra citati verrà riservato, agli iscritti all Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza, uno sconto del 10% sulla quota di partecipazione. Augurandomi che l iniziativa possa incontrare il Vostro interesse, Vi porgo i miei migliori saluti. Il Presidente del Consiglio dell Ordine Dott. Athos Santolin Circoscrizione del Tribunale di Vicenza Ente Pubblico non economico Vicenza. Contrà del Monte 13 Tel. 0444/ Fax. 0444/

2 EXECUTIVE education Executive MBA Master of Business Administration PART TIME 21 OTTOBRE GIUGNO a EDIZIONE

3

4 Executive MBA Master of Business Administration

5 4 il successo non si

6 compra. si coltiva 5

7 Executive MBA master of business administration fondazione CUOA business school dal 1957 Il punto di riferimento qualificato e accreditato per l alta formazione. Il luogo di incontro e di confronto nazionale e internazionale sui temi di una moderna cultura manageriale e imprenditoriale, aperta all innovazione, globale e multiculturale. Un modello istituzionale unico: i soci CUOA sono i principali attori del mondo accademico, aziendale, economico-finanziario, pubblico e delle istituzioni. uno scambio incessante di esperienze e collaborazioni aziende con cui, giorno dopo giorno, scambiamo risorse e conoscenze, con stage, testimonianze, lavori di progetto. una visione internazionale per favorire la crescita del nostro sistema 53 Paesi nel mondo con cui collaboriamo, sviluppando cooperazione e scambio, per favorire il processo di internazionalizzazione delle nostre imprese. una collaborazione con i migliori del mondo 26 Università e business school straniere con cui lavoriamo, per mantenere un elevato processo di innovazione dei prodotti e il più alto standard. un gruppo formidabile di esperti 426 docenti, consulenti, progettisti provenienti dal mondo accademico, delle professioni, delle imprese e delle grandi organizzazioni, in grado di dare risposte concrete a tutte le esigenze del nostro sistema. 112 testimoni aziendali gli uomini d impresa entrano al CUOA e portano la loro esperienza concreta nei nostri programmi. un sistema vitale di relazioni e incontri diplomati master in oltre 50 anni di attività: decine di migliaia di persone formate, presenti nell intero tessuto economico-sociale e culturale. 6

8 Emma Marcegaglia - MHC 2005 Mario Moretti Polegato - MHC 2006 Sergio Marchionne - MHC 2007 Enrico Bondi - MHC 2009 i capitani d azienda al cuoa Sono donne e uomini di banca e impresa, ospiti eccellenti, che hanno ricevuto il Master Honoris Causa del CUOA, a testimonianza del forte collegamento con la nostra istituzione. Enrico Bondi, Parmalat Sergio Marchionne, FIAT Mario Moretti Polegato, GEOX Emma Marcegaglia, Marcegaglia Vittorio Colao, RCS MediaGroup Gianni Zonin, Banca Popolare di Vicenza Mario Marangoni, Marangoni Gianni Mion, Edizione Holding Luca Cordero di Montezemolo, Ferrari Alessandro Profumo, UniCredito Italiano Giordano Veronesi, Gruppo Veronesi Ennio Doris, Banca Mediolanum Vittorio Coin, Gruppo Coin Dino Marchiorello, Banca Antonveneta Renzo Rosso, Diesel Gianfranco Zoppas, Zoppas Industries Ivano Beggio, Aprilia Pietro Marzotto, Marzotto alumni cuoa Un network di oltre diplomati Master CUOA. Una comunità ricca di conoscenze, esperienze e professionalità, preparate e formate dalla prima scuola di management del Nordest, che riunisce persone diverse per provenienza geografica, formazione di base ed esperienze professionali: imprenditori, manager e professionisti affermati. Ma anche giovani in ascesa. E il confronto tra realtà così diverse diventa un prezioso patrimonio, che aumenta il suo valore ogni giorno. Per favorire la diffusione e l affermazione di questa rete, unica ed esclusiva, è nato un sito dedicato a tutti gli ex allievi CUOA, un vero e proprio luogo di incontro, con un forum riservato, in cui creare e ricreare contatti e relazioni. Periodicamente, inoltre, viene inviata a tutti gli alumni una newsletter tematica, finalizzata a raccogliere e condividere esperienze e storie di comune interesse. Per valorizzare il patrimonio di relazioni tra gli allievi, i docenti e i testimoni aziendali è attiva, inoltre, l Associazione Master CUOA - AMC. L Associazione organizza convention, testimonianze, riunioni, gruppi di lavoro, incontri sportivi. Gli ex allievi partecipano attivamente alla vita della Scuola, con interventi mirati nei master, portando in aula l esperienza professionale e fornendo preziosi suggerimenti e consigli ai partecipanti dei corsi. AMC è socia istituzionale di AIMBA (Albo Italiano degli MBA), nato nel 2007 per la valorizzazione del titolo MBA, con l obiettivo di diffondere i contenuti culturali, professionali e deontologici verso il mondo economico e istituzionale. 7

9 Executive MBA master of business administration executive MBA una scelta irrinunciabile per il proprio futuro Quando abbiamo iniziato, eravamo solo tante persone diverse, sia per la nostra formazione scolastica che per le esperienze lavorative. Persone provenienti da aziende manifatturiere e commerciali, che producevano e distribuivano i prodotti e i servizi più disparati, e dalle dimensioni più eterogenee - dalle piccole aziende tipiche del nord-est alle grandi multinazionali. All inizio non lo sapevamo, ma quello che poteva essere un limite, la grande diversità, è diventato il vero punto di forza. Siamo diventati un gruppo, dove ciascuno di noi ha portato un contributo importante. Il risultato è stato che siamo cambiati, e siamo cambiati molto, tutti. Il modo di leggere la realtà, di muoverci nelle nostre aziende, di interpretare i bisogni dei nostri collaboratori e di agire su di noi, non sono più gli stessi. Noi non siamo più gli stessi. Frequentare l Executive MBA della Fondazione CUOA ci ha aiutato a leggere il futuro con la giusta chiave di lettura, per affrontare il nostro lavoro, e non solo, con l atteggiamento più adeguato. Giorgio Consolaro Estratto dal discorso conclusivo Cerimonia di consegna diplomi Executive MBA 5, Fare la differenza per il manager oggi significa saper gestire le persone, elaborare strategie di successo, affrontare il cambiamento, gestire l innovazione e tradurre le sfide in valore. L Executive MBA del CUOA è un investimento per un progetto personale e professionale ambizioso: incontro di storie professionali e culture per creare solide relazioni, opportunità unica di esperienze e conoscenze per continuare a crescere e stabilire nuovi punti di partenza, strumenti e metodologie per dare concretezza a un nuovo modo di fare impresa. Scegliere l Executive MBA vuol dire vivere un percorso di crescita personale per uno sviluppo di carriera che rispecchi le proprie aspettative. La formula di frequenza, modulare e part time, è studiata appositamente per coloro che hanno un impegno professionale. Al termine del master, gli allievi conseguono il Diploma Executive MBA della Fondazione CUOA. durata e impegno 8 Oltre 500 ore di attività d aula strutturata, così organizzata nell arco di 20 mesi: due fine settimana al mese alternati: venerdì pomeriggio ( ) e sabato mattina ( ) sei fine settimana lunghi: giovedì ( ), venerdì ( ) e sabato ( ) tre sabato pomeriggio ( ). I fine settimana lunghi e i sabato pomeriggio saranno programmati nelle settimane in cui è prevista attività didattica. In parallelo all attività d aula strutturata, sono parte integrante del programma formativo la partecipazione ad un business game, la redazione di business plan e lo svolgimento di project work. La frequenza è obbligatoria: il limite massimo di assenze consentito è del 15% dell attività didattica strutturata. Non sono previsti impegni didattici nel mese di agosto 2011.

10 obiettivi L Executive MBA è il master che favorisce la crescita, il consolidamento e la maturazione delle competenze individuali, di tipo non solo specialistico, ma anche relazionale ed emotivo e delle conoscenze delle tematiche manageriali centrali nella gestione d impresa e dei sistemi d impresa. Il master si rivolge non solo agli individui, ma anche alle organizzazioni, che possono trovare nell Executive MBA la giusta opportunità per realizzare concretamente i programmi di sviluppo attraverso l alta qualificazione delle proprie risorse. I principali obiettivi sono: coltivare solide conoscenze di general management approfondire l analisi delle aree funzionali, dei processi aziendali e delle tematiche innovative nella gestione integrata d impresa sviluppare abilità di gestione strategica del business, per rispondere efficacemente alle crescenti sfide in un ambiente competitivo globale ampliare le conoscenze pratiche e teoriche, per la gestione del cambiamento organizzativo e strategico in un ottica internazionale favorire lo sviluppo di competenze personali, per raggiungere elevate performance professionali creare un contesto di apprendimento, che incoraggi la riflessione sui punti di forza e sulle aree di miglioramento, per una più efficace pianificazione della propria crescita professionale offrire un opportunità unica per entrare a far parte di una comunità professionale di alto profilo, sviluppando rapporti individuali, destinati a durare nel tempo, con docenti, testimoni aziendali e con gli altri partecipanti. Partecipare a un MBA è un desiderio che maturavo già da qualche anno. Mi ero reso conto che una Laurea in Ingegneria, vari corsi specialistici e una veloce carriera articolata in aziende multinazionali non erano sufficienti per affrontare il futuro da protagonista in un mercato sempre più globale e mutevole. Dovevo alzare l asticella e rimettermi a studiare per completare la mia figura manageriale. Verificate le varie proposte formative presenti nel mercato, mi sono iscritto al Master Executive MBA CUOA, sia per le ottime credenziali di cui gode, sia per la spinta di mio fratello, diplomato MBA CUOA full time quattro anni fa. Fin dai primi mesi di corso, il Master EMBA CUOA ha superato le mie aspettative per la qualità e personalità dei docenti e per il gruppo di che si è formato tra noi studenti. Ogni collega di master porta la propria esperienza professionale e umana, creando di fatto un team dove amicizia, simpatia e volontà cementano i rapporti. Le lezioni sono impostate in modo molto efficace con richiami rigorosi alle teorie di base, con frequenti tagli verticali per dare concretezza e con esempi pratici applicabili subito in azienda. È un percorso sicuramente impegnativo, soprattutto per chi ha famiglia, e richiede un elevato sviluppo del multitasking, ma lo consiglierei a tutte le persone che vogliono veramente mettersi in gioco per migliorare il proprio futuro. Matteo Bazzaro Direttore commerciale Beghelli S.p.A. 9

11 il programma le attività e i progetti di sviluppo la faculty le metodologie didattiche il processo di valutazione i plus del master il profilo dei partecipanti delle precedenti edizioni la sede didattica e il college valmarana morosini i costi, i requisiti, le selezioni la domanda di iscrizione alle selezioni 10

12 perché l Executive MBA? Perché voglio sviluppare competenze manageriali strategiche, senza rinunciare alla mia attività professionale. Perché posso apprendere le tecniche di gestione più innovative, impadronendomi delle best e next practice. Perché, confrontandomi con docenti, manager, professionisti ed executive, analizzo meglio le dinamiche attuali e future della mia organizzazione. Perché con l Executive MBA cambio il ritmo. Accelero. Cresco in azienda e, grazie al master, cresco ancora più in fretta. Perché l Executive MBA dà legittimità e coerenza al mio percorso professionale, alle mie esperienze, a quello che sono oggi e a quello che vorrei essere domani. Perché l Executive MBA è basato sullo sviluppo delle competenze: valorizza le caratteristiche individuali e sviluppa le competenze manageriali. Perché posso acquisire strumenti di immediato utilizzo per gestire le nuove sfide professionali e affrontare al meglio contesti complessi e difficili come quelli attuali. Perché i diplomati master CUOA, attraverso l Associazione Master CUOA (AMC), mantengono sempre vivo il rapporto tra gli allievi di ieri e quelli di oggi, organizzando convention, riunioni, gruppi di lavoro ed incontri sportivi. Perché grazie al network degli Alumni CUOA posso condividere l esperienza professionale di molte persone e contare sui loro preziosi suggerimenti e consigli. 11

13 Executive MBA master of business administration il programma Con l obiettivo di fornire una visione integrata e strategica dell impresa, il programma prevede, nella parte di attività d aula, una serie di moduli specialistici, finalizzati a sviluppare solide competenze manageriali nelle principali funzioni e nei processi aziendali. Il master offre la possibilità di apprendere e sperimentare tecniche innovative per la gestione d impresa e strumenti organizzativi e tecnologici di immediato utilizzo per affrontare gli attuali scenari competitivi internazionali. Vengono presentati di seguito, per ogni modulo, i principali argomenti previsti, che saranno declinati in funzione dell esperienza dei partecipanti. metodi quantitativi Le materie oggetto di approfondimento sono i principi di matematica finanziaria e di statistica, quali strumenti di lavoro necessari nella gestione d impresa. La finalità è trasferire agli allievi, che provengono da percorsi scolastici e professionali diversi, una base di conoscenza comune. Vengono illustrati i seguenti temi: introduzione alla statistica probabilità statistica in azienda statistica descrittiva matematica finanziaria. financial accounting Questo modulo enfatizza le caratteristiche del sistema amministrativo e della contabilità generale aziendale. L obiettivo è quello di fornire una chiave di lettura del bilancio, al fine di interpretare le principali dinamiche gestionali dell impresa. Le aree didattiche riguardano: il bilancio come strumento di informazione e di gestione aziendale la riclassificazione dello stato patrimoniale e del conto economico secondo criteri gestionali i limiti dell analisi per indici e dell analisi di bilancio l analisi della dinamica finanziaria dell impresa attraverso la costruzione e lettura del rendiconto finanziario confronto fra la dinamica economica e quella finanziaria della gestione i criteri di valutazione e il grado di attendibilità del bilancio. 12 Le motivazioni a frequentare l Executive MBA part time della Fondazione CUOA nascono dal desiderio di poter acquisire nuove competenze e conoscenze che possano essere subito utili in azienda. Fin dai primi mesi di partecipazione al master, ho potuto cogliere molti spunti e idee da applicare nella realtà aziendale in cui lavoro. L MBA è un esperienza che arricchisce, sia dal lato professionale, che da quello umano: spesso le aziende dipendono dalle persone che ne fanno parte e non bisogna mai dimenticare che, oltre a competenze specialistiche, è necessario anche sapersi porre, indipendentemente dal ruolo che si riveste in azienda. Il nostro master presta attenzione anche a questo, che personalmente ritengo un fattore molto importante. Paola Cimolai Consigliere delegato Cimolai S.p.A.

14 management control Il modulo ha l obiettivo di far comprendere le principali tematiche tecnico-contabili e organizzative inerenti il controllo di gestione nelle aziende. Si affrontano i sistemi più evoluti di controllo di gestione, quali: il processo di programmazione e controllo di gestione la pianificazione strategica gli strumenti di programmazione e controllo di gestione: - il budget - l analisi e il governo dei costi - la contabilità analitica - l analisi e il governo dei margini - le relazioni costi-volumi-risultati: break even analysis - le scelte economiche di make or buy - le Variance Analysis i metodi innovativi di costing: Activity Based Costing la Responsability Accounting: mappa delle responsabilità e misurazione delle prestazioni gli strumenti innovativi di Pianificazione e Controllo Strategico: le Balanced Scorecard. finanza aziendale Si affrontano i principali strumenti di analisi finanziaria, per fornire i dati necessari per valutare le performance di un impresa, la sua capacità di creare valore, i suoi punti di forza o di debolezza. Si presentano: la dinamica finanziaria d impresa e l elaborazione del rendiconto finanziario il vincolo di tesoreria e la sua gestione il budget finanziario, economico e patrimoniale: metodo e fasi la valutazione degli investimenti e il costo del capitale la valutazione dell impatto sulla struttura finanziaria delle scelte correnti e d investimento la valutazione del capitale economico: i metodi patrimoniale, reddituale e misto la valutazione delle aziende: Discounted Cash Flow e metodo patrimoniale complesso il metodo dell Economic Value Added i mercati finanziari per le imprese. Ciò che mi ha spinto ad iscrivermi all Executive MBA della Fondazione CUOA era ed è il desiderio di mettermi in gioco, apprendendo prima e confrontandomi poi con altre persone fortemente motivate, qual è il nostro gruppo di EMBA 7. Credo, infatti, che la condivisione e il confronto con i colleghi con background ed esperienze molto diversi tra loro, rispetto ai temi trattati nel master, diano a tutti noi partecipanti un grande valore aggiunto. Così, i markettari ci guidano nell affascinante mondo del marketing globale, gli ingegneri ci possono aiutare a comprendere le nuove strategie produttive di outsourcing e gli amministrativi a riprovare l emozione del primo bacio... come chiudere un bilancio. Posso sicuramente affermare che il ritorno avuto fin ora dalla partecipazione al master EMBA del CUOA è indubbiamente all altezza delle mie aspettative iniziali. Gabriele Bellotto Responsabile amministrativo Sirmax S.p.A 13

15 Executive MBA master of business administration marketing e comunicazione Il modulo si propone di dotare i partecipanti delle competenze e delle capacità necessarie a leggere il rapporto fra azienda e mercati e a comprendere i bisogni del cliente, fornendo le linee guida per la strutturazione di sistemi di offerta coerenti, finalizzati alla soddisfazione degli stessi, nonché gli strumenti di analisi atti a coniugare strategie di marketing e strategie di vendita. In quest ottica verranno prese in esame, attraverso esempi applicativi tratti da esperienze aziendali, le seguenti tematiche: il market assessment: analisi di mercato e individuazione di opportunità l attuazione del marketing: il marketing mix le strategie di marketing: segmentazione, targeting e posizionamento la progettazione e la gestione della rete di vendita la comunicazione il marketing dei servizi e dei beni industriali il piano di marketing la negoziazione. gestione e sviluppo delle risorse umane Ai partecipanti viene fornita una visione approfondita dei principali processi e strumenti per la gestione del capitale umano in azienda e del ruolo della funzione Risorse Umane come partner strategico per il business. I principali contenuti riguardano: i processi di people management come fonte di valore competency-based HRM i processi di reclutamento, selezione e inserimento del personale i sistemi evoluti di performance management le variabili retributive e il total reward il management, la leadership e la collaborazione l organizzazione e lo sviluppo. 14 L Executive MBA della Fondazione CUOA è un percorso formativo completo attraverso i temi e le problematiche aziendali più critiche. Un sentiero evolutivo che induce un cambiamento nella forma mentis quotidiana dell approccio alle criticità manageriali. Consente un progressivo cambiamento del modus operandi, dall operativo e miope al più strategico e lungimirante. Le numerose sessioni di gruppo stimolano la creatività e, allo stesso tempo, insegnano lo strumento del lavoro di squadra e il senso di leadership, fondamentale nella conduzione di un organizzazione. Affrontando con il giusto livello di profondità le leve e gli strumenti utili alla gestione aziendale, si acquisiscono maggiore sicurezza e disinvoltura con gli stakeholders dell azienda, ma soprattutto con se stessi. Ci si ritrova ad avere una visione dell azienda con una prospettiva più elevata e a riorganizzare le proprie priorità. In venti mesi di master, quelli che sembravano ostacoli insormontabili, diventano, mese dopo mese, problemi gestibili. Matteo Zoppas Consigliere di Amministrazione Acqua Minerale San Benedetto S.p.A.

16 operations management Il modulo evidenzia l importanza della gestione delle operations e dei processi nel sostenere e definire il vantaggio competitivo dell impresa in termini di prestazioni di costo, tempi di consegna, qualità di prodotti e servizi, flessibilità. Il programma prevede: le principali classificazioni dei sistemi produttivi le variabili di differenziazione dei processi produttivi: volume, varietà, variabilità della domanda, visibilità del processo la formulazione e lo sviluppo dei piani di produzione e le attività di programmazione e controllo le strategie di operations la gestione delle operations nei servizi il lean management e il pensiero snello: eliminazione degli sprechi per la creazione del valore. supply chain management Vengono presentati le opportunità e i vincoli dell operare come catena/network di imprese, in modo integrato con fornitori e clienti. Le tematiche affrontate sono: la competizione di imprese e tra catene di imprese la gestione degli approvvigionamenti: valutazione e gestione del parco fornitori la gestione della domanda: dall analisi alla progettazione e pianificazione i sistemi informativi a supporto del processo di acquisto e distribuzione. corporate strategy Si analizzano strumenti, tecniche e modalità che consentono di prevedere e governare i cambiamenti strategici. Si considerano, attraverso lo studio di casi e il ricorso a simulazioni: il processo e gli obiettivi della Competitive Intelligence come strumento a supporto delle decisioni aziendali la valutazione di alternative strategiche e dei rischi d impresa la pianificazione e gestione delle operazioni di Merger & Acquisition la gestione delle alleanze strategiche la gestione strategica dell innovazione. L esigenza e la motivazione per affrontare un percorso formativo di livello quale l Executive MBA non potevano esaurirsi solo in conoscenza di nuovi strumenti e modelli manageriali. Avevo desiderio di molto di più. Cercavo la comprensione dei poliedrici problemi aziendali, attraverso la discussione con docenti e colleghi d aula differenti da me per estrazione formativa, responsabilità aziendale e abilità personali. Attraverso il confronto e l acquisizione di strumenti critici, necessitavo di uscire da schemi logici ripetitivi, che imprigionano il mio agire in una bolla di comfort, sempre difficile da abbandonare. Avevo bisogno di nuovi stimoli, alla ricerca di soluzioni efficaci, attraverso l assunzione di responsabilità e facendo leva sulle competenze e specializzazioni presenti in aula e che ritrovo tutti i giorni nella mia organizzazione aziendale. L Executive MBA al CUOA è veramente un esperienza entusiasmante, dove nel fine settimana apprendi un metodo e nel corso della settimana successiva testi la tua capacità di riproporlo nel tuo contesto lavorativo. È un percorso continuo di relazioni e di innovazione. È un metodo per sviluppare e portare a maturazione le proprie idee di futuro, professionali e personali. L Executive MBA del CUOA è la risposta a quello che stavo cercando. Giovanni Tessitore Pianificazione e Governo IT Gruppo Cattolica Assicurazioni 15

17 Executive MBA master of business administration international management Vengono forniti gli strumenti di supporto ai manager per la gestione delle relazioni in ambienti multiculturali e le basi per la comprensione delle strategie delle imprese in un contesto competitivo globale. Vengono esaminate le seguenti tematiche: lo sviluppo di una strategia d internazionalizzazione le problematiche del management multiculturale le principali clausole da inserire in un contratto internazionale incoterms, dogane e trasporti i pagamenti internazionali i principali contratti del commercio internazionale la creazione di joint ventures la gestione competitiva dell internazionalizzazione. gestione per processi e per progetti In una gestione d impresa in cui è importante la creazione del valore, la gestione per processi e per progetti assume un ruolo centrale. Vengono illustrati i principali processi in un ottica di integrazione delle diverse prospettive funzionali e di sviluppo dell analisi trasversale dell impresa, quali: customer relationship management sviluppo nuovo prodotto project management total quality management. information & communication technology Il modulo prende in esame l impatto che l Information & Communication Technology ha nel determinare cambiamenti nelle organizzazioni e nel ruolo dei manager. Si illustrano: le potenzialità delle tecnologie dell informazione e della comunicazione applicate ai processi aziendali i sistemi informativi a supporto dell organizzazione, della gestione d impresa e delle reti d impresa la gestione dei dati e la Business Intelligence l ICT e il knowledge management. 16 Conoscere, capire, eseguire. Tre parole chiave che sottendono alla mia scelta di un percorso educativo come l Executive MBA CUOA. Forte è la consapevolezza che, in un mondo sempre più articolato e interconnesso e, quindi, soggetto a cambiamenti repentini, l analisi, la sintesi e l esecuzione, anche nei dettagli, siano infatti fattori indispensabili per eccellere e differenziarsi. EMBA è conoscenza e approfondimento di metodologie di analisi, quantitative e qualitative. EMBA è un momento di sintesi del proprio percorso formativo e professionale svolto, delle competenze già acquisite e di quelle ancora da implementare. EMBA è acquisizione di strumenti per decisioni sempre più veloci, ma ponderate, complesse, ma strutturate. La formula executive permette poi, pur nell elevato impegno richiesto, di conciliare la vita professionale con quella dell aula, con la possibilità di verificare ed applicare quotidianamente con soddisfazione ciò che si apprende con fatica. Un valore aggiunto inestimabile. Così come quello di potersi confrontare con altre figure professionali eterogenee, ma che condividono gli stessi bisogni e aspirazioni in un clima cordiale di stima e complicità. Senza dubbio un esperienza molto gratificante. Alberto Buchberger Amministratore Unico DIALCOS

18 le attività e i progetti di sviluppo La frequenza all Executive MBA CUOA e l arricchimento che tale esperienza formativa garantisce non si esauriscono con la partecipazione alle attività d aula strutturate. Lo sviluppo delle competenze personali di tipo specialistico, organizzativo e relazionale e il continuo confronto con gli altri allievi e con se stessi sono favoriti da una serie di attività e progetti, che i partecipanti, in modo sia individuale, che in piccoli gruppi, svolgono in parallelo alle attività d aula, nell arco di tutta la durata del master. Business game: l aula si suddivide in gruppi di lavoro in concorrenza tra loro. Ogni gruppo rappresenta un impresa operante sul mercato, che agisce secondo specifiche leve di intervento, per massimizzare l utile e la quota di mercato. Il progetto permette di acquisire una visione globale dell azienda e di verificare i propri strumenti, le capacità decisionali e il grado di coerenza nella presa di decisioni. Business plan: è un attività pratica, che impegna i partecipanti dall individuazione della business idea, alla definizione degli obiettivi dell azienda, delle strategie per raggiungerli e delle risorse necessarie alla conduzione del business. Project work: è un progetto che coinvolge le aziende dei partecipanti o altre realtà imprenditoriali individuate dalla Direzione del master. Riguarda ambiti trasversali o relativi a specifiche funzioni aziendali. La realizzazione del progetto è coerente con gli obiettivi di apprendimento del master: stimola i partecipanti a trasferire nella pratica le competenze e i tool acquisiti in aula. Sviluppo competenze personali: vengono creati spazi di apprendimento, tramite attività individuali e di gruppo, dedicati allo sviluppo di competenze trasversali, quali la leadership, la flessibilità, l orientamento al risultato, la pianificazione, l autocontrollo, la comunicazione in pubblico, il team building, la gestione delle relazioni interpersonali. Durante le attività outdoor i partecipanti hanno la possibilità di accelerare la conoscenza reciproca e potenziare il lavoro di squadra. Il possesso e il rafforzamento delle soft skill possono rappresentare una fonte di vantaggio competitivo e condurre a performance lavorative eccellenti in contesti lavorativi dinamici, capaci di valorizzarle. Study Tour all estero: Fondazione CUOA fa parte di un ampia rete di scambi, relazioni, interazioni, collaborando con Università e business school straniere. Per sviluppare tematiche legate all International Business e favorire uno scambio culturale e di esperienze in contesti internazionali, l allievo dell Executive MBA potrà partecipare ad una settimana residenziale all estero. Vi sarà così l opportunità di assistere a seminari su tematiche di management all avanguardia e di conoscere le pratiche manageriali di realtà aziendali riconosciute a livello mondiale. La scelta del Paese e della business school verrà definita sulla base delle migliori opportunità di studio e di interesse manageriale, offerte dai mercati e dalle imprese protagonisti della realtà economica del momento. Lo Study Tour avrà luogo nella fase conclusiva del percorso formativo dell Executive MBA, in caso di raggiungimento del numero minimo di iscritti. Il costo dello Study Tour non è compreso nella quota di iscrizione al master. La partecipazione allo Study Tour è facoltativa e indipendente dal conseguimento del Diploma Executive MBA della Fondazione CUOA. 17

19 Executive MBA master of business administration la faculty La Direzione scientifica del master è affidata ad Andrea Vinelli. Il coordinamento operativo è garantito da uno staff di assistenti e tutor e da consulenti ed esperti di formazione per i progetti trasversali e lo sviluppo delle competenze. La Faculty del corso è composta da docenti universitari, esperti di formazione, professionisti di società di consulenza, manager d impresa ed imprenditori. La diversa provenienza assicura l integrazione tra una corretta impostazione metodologica e le esperienze applicate e rappresenta un canale preferenziale per l aggiornamento professionale dei partecipanti, attraverso l accesso ad un sistema relazionale qualificato anche a livello internazionale. Andrea Vinelli Direttore scientifico Laureato in Ingegneria, Dottore di Ricerca in Scienza dell Innovazione Industriale, è Professore Ordinario di Organizzazione della Produzione e dei Sistemi Logistici, presso la Facoltà di Ingegneria dell Università di Padova, dove è anche docente di Gestione dei Servizi. È Presidente del Consiglio di Corso di Laurea e Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale dell Università di Padova. È Direttore scientifico dei programmi MBA della Fondazione CUOA, Membro del Consiglio Direttivo dell Associazione Italiana di Ingegneria Gestionale, Membro dell Advisory Board del College of Business, University of Michigan, Dearborn, USA, Membro dell Editorial Board di International Journal of Operations and Production Management. Dal 2001 al 2007 è stato Coordinatore del Dottorato di Ricerca in Ingegneria Gestionale delle Università di Padova, Bologna, Parma ed Udine. Dal 1999 al 2006, è stato membro rappresentante l Italia nel Board dell European Operations Management Association, EurOMA, Brussel. È ricercatore attivo in numerosi ed importanti network di ricerca internazionali. I suoi interessi di ricerca e consulenza riguardano i temi della gestione, organizzazione ed innovazione delle attività produttive e del supply chain management. È autore di oltre 130 pubblicazioni scientifiche, molte delle quali su prestigiose riviste internazionali, quali MIT Sloan Management Review, International Journal of Operations & Production Management, International Journal of Production Research, Operations Management Research, Integrated Manufacturing Systems, International Journal of Logistics, Journal of Purchasing and Supply Chain Management e Supply Chain Forum. 18

20 le metodologie didattiche Lezioni d aula, studio di casi aziendali, attività outdoor, simulazioni, project work, business game, seminari, testimonianze di manager d impresa, visite aziendali. L approccio richiede la partecipazione attiva e il contributo personale di ciascun partecipante. Le attività didattiche sono supportate da modalità di formazione a distanza: è a disposizione degli allievi una piattaforma didattica, che rappresenta non solo uno spazio di interazione e scambio tra partecipanti, docenti e tutor, ma anche uno strumento che consente la condivisione di materiali di studio e documenti di approfondimento ad integrazione delle lezioni d aula. il processo di valutazione Il processo di valutazione dell apprendimento viene realizzato in più momenti durante lo svolgimento del programma ed evidenzia i risultati ottenuti dai singoli partecipanti, in termini di conoscenze e competenze. Esso prevede una valutazione quantitativa, con standard di risultato nelle diverse aree tematiche (moduli didattici). In caso di mancato superamento della singola prova, l allievo avrà la possibilità di svolgere una prova di recupero. Viene, inoltre, assegnata una valutazione alle attività e ai progetti di sviluppo (business game, business plan e project work) elaborati dagli allievi in gruppi di lavoro. L allievo non potrà conseguire il Diploma Executive MBA qualora non superi almeno l 80% delle prove assegnate. 19

EXECUTIVE MASTER IN ICT MANAGEMENT EDUCATION EXECUTIVE

EXECUTIVE MASTER IN ICT MANAGEMENT EDUCATION EXECUTIVE EXECUTIVE EDUCATION EXECUTIVE MASTER IN ICT MANAGEMENT Executive Master in ICT Management & Business Intelligence e Predictive Analytics Executive Master in ICT Management & Big Data e Social Analytics

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Risk management come opportunità per un nuovo welfare

Risk management come opportunità per un nuovo welfare Risk management come opportunità per un nuovo welfare Il contesto economico e sociale in cui operano i comitati Uisp condiziona la loro attività mettendoli di fronte a criticità di natura organizzativa,

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

LA PROFESSIONE DELLA CSR IN ITALIA

LA PROFESSIONE DELLA CSR IN ITALIA LA PROFESSIONE DELLA CSR IN ITALIA Ottobre 12 Si ringrazia La professione della CSR in Italia Pag. 1 Si ringraziano SAS è presente in Italia dal 1987 ed è la maggiore società indipendente di software e

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA SEDE LEGALE CASTELLO N. 77 SEDE AMMINISTRATIVA SAN POLO N. 2123 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

POLO UNIVERSITARIO SISTEMI LOGISTICI DI LIVORNO. Master universitario in GESTIONE DEI SISTEMI LOGISTICI

POLO UNIVERSITARIO SISTEMI LOGISTICI DI LIVORNO. Master universitario in GESTIONE DEI SISTEMI LOGISTICI Master universitario in GESTIONE DEI SISTEMI LOGISTICI POLO UNIVERSITARIO SISTEMI LOGISTICI DI LIVORNO Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale OBIETTIVI E CARATTERISTICHE GENERALI Il Master è rivolto

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli