Cenni sulla Sicurezza in Ambienti Distribuiti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Cenni sulla Sicurezza in Ambienti Distribuiti"

Transcript

1 Cenni sulla Sicurezza in Ambienti Distribuiti Cataldo Basile < polito.it > Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Motivazioni l architettura TCP/IPv4 è insicura il problema della sicurezza era risolto con la protezione fisica dei canali tutti i dati vengono posti dallo stack del sistema operativo in locale non c è nessuna garanzia che siano esatti sono necessarie delle modifiche nuovi protocolli per integrare le funzionalità IPv6 etc. 1

2 Pacchetto IP Pacchetto TCP 2

3 Attacchi servono ad avere informazioni e risorse a cui non si avrebbe diritto si cerca di sfruttare errori (bug) dei sistemi operativi limiti ed errori nei protocolli passivi solo intercettazione senza modifiche ai pacchetti attivi cambiando i dati in modo opportuno Attacchi Passivi: Sniffing le reti locali di tipo Ethernet hanno un bus comune le schede di rete sono programmate per intercettare solo i pacchetti indirizzati ad un indirizzo MAC si può utilizzare il modo promiscuo sniffer utilizza il modo promiscuo per intercettare tutti i pacchetti li memorizza per analisi off-line 3

4 Attacchi Passivi: Sniffing programmi che ricostruiscono le sessioni siti su cui sta navigando un altro utente programmi che intercettano username/password alcuni strumenti ethereal dsniff analyzer (Politecnico di Torino) webspy Network Scanning gli attacchi sfruttano errori bisogna avere più informazioni possibili sul target dell attacco indirizzi IP porte aperte risorse più importanti sistemi operativi versioni, patch, service pack, ecc. server in funzione ftp, http, ecc. versioni del software, patch 4

5 Network Scanning esistono strumenti in grado di ricavare automaticamente tutte le informazioni ogni componente ha un comportamento particolare risposte, ritardi ripetono test noti e collezionano le informazioni alcuni permettono di lanciare in automatico gli attacchi noti Attacchi Attivi si cambiano informazioni presenti nei pacchetti dalla sorgente indirizzo IP hping2 in transito router corrotti si creano pacchetti ad-hoc ci si interpone nelle comunicazioni clientserver 5

6 Attacchi: Denial of Service consiste nel rendere inutilizzabili le risorse altrui sovraccaricare reti server workstations non c è rimedio sicuro aumentare la capacità di ogni componente Denial of Service: Smurfing si manda un pacchetto che richiede risposta ad un numero elevato di computer connessi broadcast con indirizzo mittente falso (quello del bersaglio dell attacco) le risposte andranno tutte al target rendendolo inutilizzabile 6

7 Denial of Service: Smurfing Denial of Service: SYN Flooding sfrutta il three-way handshake del TCP si manda il primo pacchetto (flag SYN = 1) della connessione TCP non si manda il terzo (ACK=1) il server lascia le risorse allocate in attesa ripetendolo molte volte si esauriscono le risorse timeout del server octopus 7

8 Altri Attacchi: man-in-the-middle funzionano se si è a metà strada tra sorgente (client) e bersaglio hijacking = dirottamento permette di inserirsi in una connessione (hunt) si intercettano le richieste di connessione TCP si cambia il sequence number ARP spoofing e poisoning (hunt) il protocollo ARP mantiene la corrispondenza tra indirizzi MAC e IP ricava le informazioni ascoltando la rete si inviano pacchetti con false corrispondenze Problemi Aggiuntivi i sistemi distribuiti si basano per la grande maggioranza sull architettura di rete TCP/IP ne ereditano tutti i problemi mettono a disposizione delle risorse solo chi ne ha diritto dovrebbe poterle utilizzare richiedono informazioni sensibili riconoscimento dei client e dei server i.e. numero di carta di credito 8

9 Le tre A della sicurezza Autenticazione riconoscimento delle parti Autorizzazione per qualunque azione su qualunque risorsa si deve avere un esplicita autorizzazione Accounting bisogna mantenere le informazioni relative a quello che accade malfunzionamenti attacchi utenti interni che non rispettano le regole Integrità e Non Ripudio Integrità possibilità di verificare che nessuna modifica è stata fatta nel mezzo non ripudio caratteristica aggiuntiva dell autenticazione impossibilità di negare di aver fatto una determinata azione 9

10 Tecniche di Protezione protezione del canale impediscono di intercettare e modificare le informazioni che viaggiano tra le parti protezione a livello applicativo nuovi protocolli o integrazioni che permettono di ovviare ai problemi S/MIME, etc. protezione delle reti firewall, proxy crittografia Crittografia usata fin dall antichità cifrario di Cesare formalizzata nella metà dell ottocento principio di Kerchoff la sicurezza non deve basarsi sugli algoritmi ma su informazioni private condivise permette di mantenere la segretezza (cifrare) autenticare (firma non ripudiabile) controllare l integrità (hash) 10

11 Crittografia a chiave privata si basa sullo scambio fidato di un informazione segreta problemi di distribuzione sicura Crittografia a chiave pubblica Diffie-Hellman 1978, RSA 1979 chiave privata e pubblica sono legate da relazioni matematiche la chiave pubblica può essere distribuita liberamente la chiave privata NO se si cifra con la chiave pubblica si può decifrare con la chiave privata e viceversa 11

12 Crittografia a chiave pubblica Crittografia a Chiave Pubblica + Crittografia a chiave privata gli algoritmi con chiave pubblica sono molto lenti metodo combinato si genera una chiave di sessione si cifra con algoritmi a chiave pubblica la chiave di sessione (piccola) si cifra il canale con la chiave di sessione alternativa protocolli di scambio di chiavi Diffie-Hellman 12

13 Hash si basano sul concetto di funzioni one-way si usano per garantire l integrità esempio si calcola l hash di un pacchetto IP si ottiene un digest qualunque modifica al pacchetto viene individuata il digest sarebbe molto diverso non posso costruire in maniera semplice un pacchetto IP che abbia lo stesso digest Firma digitale 13

14 Firma Digitale deve essere applicata ad un oggetto l hash garantisce che non venga modificato la cifratura dell hash con la chiave privata garantisce l autentacazion la verifica può essere fatta da chiunque tramite la chiave pubblica non ripudiabile inizia ad essere usata dalla Amministrazioni Pubbliche Certificati rimane il problema di legare una chiave pubblica ad un entità persona o server lo standard più utilizzato è quello ISO/OSI X.509 una Certification Authority garantisce con la propria firma il legame chiave identità 14

15 Certificati IPsec proposta IETF per la protezione delle reti IPv4 offre autenticazione (hash+firme) riservatezza (cifratura) composto da due protocolli (+header aggiuntivi) AH Authentication Header ESP Encapsulating Security Payload metodo per scambiare le chiavi IKE Internet Key Exchange 15

16 IPsec viene utilizzato per creare le Virtual Private Network non potendo leggere i dati cifrati è come se le parti fossero connesse da un cavo privato CANALE SICURO Internet Firewall muro tagliafuoco serve a controllare e separare zone a diversi livelli di sicurezza è un sistema hw+sw in grado di filtrare pacchetti può fare controlli a diversi livelli più si va in alto nella pila ISO/OSI - più informazioni si hanno - piùèlento 16

17 Firewall: architettura Tipica INTERNET FW Firewall: architettura tipica INTERNET GW DMZ 17

18 Intrusion Detection Systems (IDS) serve ad identificare la presenza di intrusi senza autorizzazione vengono individuati comportamenti anomali statistiche traffico troppo alto troppe password sbagliate pattern gli utenti autorizzati svolgono attività diverse da quelli non autorizzati Intrusion Detection Systems (IDS) essendo basati su statistiche devono essere fissate delle soglie periodo di transizione finché non si riesce a modellare il comportamento degli utenti falsi negativi e falsi positivi può anche essere distribuito sensori in diverse parti della rete e su diversi host 18

19 SSL e TLS Secure Socket Layer di Netscape standard IETF col nome Transport Layer Security si applica concettualmente a livello sessione (OSI) non richiede modifiche dei protocolli sovrastanti tranne il cambiamento della porta HTTP porta 80 HTTP sicuro porta nel browser compare https:// SSL e TLS Protocolli di livello Application Protocolli di livello Application SSL TCP IP SSL TCP IP Internet 19

20 SSL e TLS composto da una serie di protocolli SSL HANDSHAKE PROTOCOL serve a stabilire le caratteristiche del canale - algoritmo di cifratura - algoritmo di firma - algoritmo di scambio di chiavi SSL ALERT PROTOCOL e SSL CHANGE CIPHER SPEC protocolli di servizio - rilevazione errori e coerenza del protocollo SSL e TLS composto da una serie di protocolli SSL RECORD PROTOCOL è il protocollo che applica le caratteristiche richieste al canale quelle concordate con l Handshake Protocol 20

21 SSL e TLS: Record Protocol dati applicativi frammentazione F1 F1 F2 F2 compressione calcolo del MAC MAC padding MAC P P cifratura header H H Sicurezza a Livello Applicativo: S/MIME serve ad aggiungere i requisiti di sicurezza alla posta elettronica deve mantenere la compatibilità col passato troppo diffusa per essere cambiata in blocco SMTP T ESMTP RFC822 T MIME T S/MIME si basa su certificati X.509 applica firma digitale e/o cifratura è necessario accordarsi sulle Capabilities (in maniera trasparente) 21

La sicurezza nelle reti di calcolatori

La sicurezza nelle reti di calcolatori La sicurezza nelle reti di calcolatori Contenuti del corso La progettazione delle reti Il routing nelle reti IP Il collegamento agli Internet Service Provider e problematiche di sicurezza Analisi di traffico

Dettagli

Sicurezza dei sistemi e delle reti 1. Lezione VI: IPsec. IPsec. La suite TCP/IP. Mattia Monga. a.a. 2014/15

Sicurezza dei sistemi e delle reti 1. Lezione VI: IPsec. IPsec. La suite TCP/IP. Mattia Monga. a.a. 2014/15 Sicurezza dei sistemi e delle 1 Mattia Lezione VI: Dip. di Informatica Università degli Studi di Milano, Italia mattia.monga@unimi.it a.a. 2014/15 1 cba 2011 15 M.. Creative Commons Attribuzione Condividi

Dettagli

Sicurezza della comunicazione. Proprietà desiderabili. Segretezza. Autenticazione

Sicurezza della comunicazione. Proprietà desiderabili. Segretezza. Autenticazione Sicurezza della comunicazione Proprietà desiderabili Segretezza Autenticazione 09CDUdc Reti di Calcolatori Sicurezza nelle Reti Integrità del messaggio Segretezza Il contenuto del messaggio può essere

Dettagli

La Sicurezza delle Reti. La Sicurezza delle Reti. Il software delle reti. Sistemi e tecnologie per la multimedialità e telematica.

La Sicurezza delle Reti. La Sicurezza delle Reti. Il software delle reti. Sistemi e tecnologie per la multimedialità e telematica. Sistemi e tecnologie per la multimedialità e telematica Fabio Burroni Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Siena burronif@unisi unisi.itit La Sicurezza delle Reti La presentazione

Dettagli

Principi di crittografia Integrità dei messaggi Protocolli di autenticazione Sicurezza nella pila di protocolli di Internet: PGP, SSL, IPSec

Principi di crittografia Integrità dei messaggi Protocolli di autenticazione Sicurezza nella pila di protocolli di Internet: PGP, SSL, IPSec Crittografia Principi di crittografia Integrità dei messaggi Protocolli di autenticazione Sicurezza nella pila di protocolli di Internet: PGP, SSL, IPSec Elementi di crittografia Crittografia: procedimento

Dettagli

Reti di calcolatori. Lezione del 25 giugno 2004

Reti di calcolatori. Lezione del 25 giugno 2004 Reti di calcolatori Lezione del 25 giugno 2004 Tecniche di attacco Denial of Service : impedisce ad una organizzazione di usare i servizi della propria rete; sabotaggio elettronico Gli attacchi DoS possono

Dettagli

Obiettivo: realizzazione di reti sicure TIPI DI ATTACCO. Politica di sicurezza: a) scelte tecnologiche b) strategie organizzative

Obiettivo: realizzazione di reti sicure TIPI DI ATTACCO. Politica di sicurezza: a) scelte tecnologiche b) strategie organizzative Obiettivo: realizzazione di reti sicure Politica di sicurezza: a) scelte tecnologiche b) strategie organizzative Per quanto riguarda le scelte tecnologiche vi sono due categorie di tecniche: a) modifica

Dettagli

Approfondimento di Marco Mulas

Approfondimento di Marco Mulas Approfondimento di Marco Mulas Affidabilità: TCP o UDP Throughput: banda a disposizione Temporizzazione: realtime o piccoli ritardi Sicurezza Riservatezza dei dati Integrità dei dati Autenticazione di

Dettagli

Sicurezza a livello IP: IPsec e le reti private virtuali

Sicurezza a livello IP: IPsec e le reti private virtuali Sicurezza a livello IP: IPsec e le reti private virtuali Davide Cerri Sommario L esigenza di proteggere l informazione che viene trasmessa in rete porta all utilizzo di diversi protocolli crittografici.

Dettagli

Sommario. Introduzione alla Sicurezza Web

Sommario. Introduzione alla Sicurezza Web Sommario Introduzione alla Sicurezza Web Considerazioni generali IPSec Secure Socket Layer (SSL) e Transport Layer Security (TLS) Secure Electronic Transaction (SET) Introduzione alla crittografia Introduzione

Dettagli

La sicurezza delle reti

La sicurezza delle reti La sicurezza delle reti Inserimento dati falsi Cancellazione di dati Letture non autorizzate A quale livello di rete è meglio realizzare la sicurezza? Applicazione TCP IP Data Link Physical firewall? IPSEC?

Dettagli

Corso di Sicurezza Informatica. Sicurezza Web. Ing. Gianluca Caminiti

Corso di Sicurezza Informatica. Sicurezza Web. Ing. Gianluca Caminiti Corso di Sicurezza Informatica Sicurezza Web Ing. Gianluca Caminiti SSL Sommario Considerazioni sulla Sicurezza del Web Secure Socket Layer (SSL) 3 Brevi Considerazioni sulla Sicurezza del Web Web come

Dettagli

Una Introduzione a TLSv1.0

Una Introduzione a TLSv1.0 ICT Security n. 32 e 34, Marzo/Maggio 2005 p. 1 di 8 Una Introduzione a TLSv1.0 In questa rubrica abbiamo già avuto modo di descrivere protocolli ed applicazioni che sfruttano SSL/TLS (Secure Socket Layer

Dettagli

TCP/IP un introduzione

TCP/IP un introduzione TCP/IP un introduzione Introduzione Il successo di Internet (rate di crescita annuo > 200 %) e dovuto all uso di protocolli standard aperti (IETF) TCP/IP (Transmission Control Protocol/Internet Protocol)

Dettagli

Sicurezza nelle applicazioni multimediali: lezione 8, sicurezza ai livelli di rete e data-link. Sicurezza ai livelli di rete e data link

Sicurezza nelle applicazioni multimediali: lezione 8, sicurezza ai livelli di rete e data-link. Sicurezza ai livelli di rete e data link Sicurezza ai livelli di rete e data link Sicurezza a livello applicativo Ma l utilizzo di meccanismi di cifratura e autenticazione può essere introdotto anche ai livelli inferiori dello stack 2 Sicurezza

Dettagli

SSL: applicazioni telematiche SSL SSL SSL. E-commerce Trading on-line Internet banking... Secure Socket Layer

SSL: applicazioni telematiche SSL SSL SSL. E-commerce Trading on-line Internet banking... Secure Socket Layer : applicazioni telematiche Secure Socket Layer E-commerce Trading on-line Internet banking... Protocollo proposto dalla Netscape Communications Corporation Garantisce confidenzialità e affidabilità delle

Dettagli

Secure socket layer (SSL) Transport layer security (TLS)

Secure socket layer (SSL) Transport layer security (TLS) Servizi Sicuri per le comunicazioni in rete Secure socket layer (SSL) Transport layer security (TLS) Applicaz. TTP TCP Applicaz. TTP SSL/TLS TCP SSL: Netscape TLS:RFC 2246 Applicaz. TTPS TCP andshake Change

Dettagli

Programmazione in Rete

Programmazione in Rete Programmazione in Rete a.a. 2005/2006 http://www.di.uniba.it/~lisi/courses/prog-rete/prog-rete0506.htm dott.ssa Francesca A. Lisi lisi@di.uniba.it Orario di ricevimento: mercoledì ore 10-12 Sommario della

Dettagli

Sicurezza. Ing. Daniele Tarchi. Telematica nei Sistemi di Trasporto - L10 1. Sicurezza: cosa si intende

Sicurezza. Ing. Daniele Tarchi. Telematica nei Sistemi di Trasporto - L10 1. Sicurezza: cosa si intende Sicurezza Ing. Daniele Tarchi Telematica nei Sistemi di Trasporto - L10 1 Sicurezza: cosa si intende Sicurezza Fisica: accesso controllato ai locali, conservazione delle chiavi di accesso alle sale dati,

Dettagli

Principi di Sicurezza nelle Reti di Telecomunicazioni

Principi di Sicurezza nelle Reti di Telecomunicazioni Principi di Sicurezza nelle Reti di Telecomunicazioni Copyright Università degli Studi di Firenze - Disponibile per usi didattici Vedere i termini di uso in appendice ed a: http://mmedia5.det.unifi.it/license.txt

Dettagli

Sicurezza delle applicazioni di rete

Sicurezza delle applicazioni di rete Sicurezza delle applicazioni di rete Antonio Lioy < lioy @ polito.it > Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Sicurezza di canale autenticazione (singola o mutua), integrità e segretezza solo

Dettagli

Sicurezza nelle reti

Sicurezza nelle reti Sicurezza nelle reti A.A. 2005/2006 Walter Cerroni Sicurezza delle informazioni: definizione Garantire la sicurezza di un sistema informativo significa impedire a potenziali soggetti attaccanti l accesso

Dettagli

Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 17 Protocolli di rete e vulnerabilità. Chiara Braghin

Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 17 Protocolli di rete e vulnerabilità. Chiara Braghin Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 17 Protocolli di rete e vulnerabilità Chiara Braghin Dalle news 1 Internet ISP Backbone ISP Routing locale e tra domini TCP/IP: routing, connessioni BGP (Border

Dettagli

Sicurezza delle reti. Monga. Ricognizione. Scanning Network mapping Port Scanning NMAP. Le tecniche di scanning. Ping. Sicurezza delle reti.

Sicurezza delle reti. Monga. Ricognizione. Scanning Network mapping Port Scanning NMAP. Le tecniche di scanning. Ping. Sicurezza delle reti. 1 Mattia Dip. di Informatica e Comunicazione Università degli Studi di Milano, Italia mattia.monga@unimi.it Port Lezione IV: Scansioni Port a.a. 2011/12 1 c 2011 12 M.. Creative Commons Attribuzione-Condividi

Dettagli

Sicurezza delle applicazioni di rete. Sicurezza di canale. Sicurezza di messaggio (o dei dati) Antonio Lioy - Politecnico di Torino (1995-2011) 1

Sicurezza delle applicazioni di rete. Sicurezza di canale. Sicurezza di messaggio (o dei dati) Antonio Lioy - Politecnico di Torino (1995-2011) 1 Sicurezza delle applicazioni di rete Antonio Lioy < lioy @ polito.it > Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Sicurezza di canale autenticazione (singola o mutua), integrità e segretezza solo

Dettagli

Network Security Sicurezza delle reti informatiche

Network Security Sicurezza delle reti informatiche Network Security Sicurezza delle reti informatiche Emanuela Falcinelli (S.S.I.S. 2006/2007) Network security La sicurezza deve tener conto dell infrastruttura di rete, dell organizzazione, delle relazioni

Dettagli

Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica Corso di Reti di Calcolatori II Docente: Simon Pietro Romano spromano@unina.

Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica Corso di Reti di Calcolatori II Docente: Simon Pietro Romano spromano@unina. Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica Corso di Reti di Calcolatori II Docente: Simon Pietro Romano spromano@unina.it Sicurezza di rete Parte seconda Nota di copyright per le slide di

Dettagli

Sicurezza dei sistemi SIP: analisi sperimentale di possibili attacchi e contromisure

Sicurezza dei sistemi SIP: analisi sperimentale di possibili attacchi e contromisure UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Laurea in INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI Tesi di Laurea Sicurezza dei sistemi SIP: analisi sperimentale di possibili attacchi e contromisure

Dettagli

Problemi legati alla sicurezza e soluzioni

Problemi legati alla sicurezza e soluzioni Corso DOMOTICA ED EDIFICI INTELLIGENTI UNIVERSITA DI URBINO Docente: Ing. Luca Romanelli Mail: romanelli@baxsrl.com Accesso remoto ad impianti domotici Problemi legati alla sicurezza e soluzioni Domotica

Dettagli

Sicurezza degli accessi remoti. La sicurezza degli accessi remoti

Sicurezza degli accessi remoti. La sicurezza degli accessi remoti Sicurezza degli accessi remoti Antonio Lioy < lioy @ polito.it > Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Situazione standard autenticazione ed autorizzazione basate su password problema: password

Dettagli

La sicurezza nelle reti di calcolatori

La sicurezza nelle reti di calcolatori La sicurezza nelle reti di calcolatori Contenuti del corso La progettazione delle reti Il routing nelle reti IP Il collegamento agli Internet Service Provider e problematiche di sicurezza Analisi di traffico

Dettagli

Sicurezza. IZ3MEZ Francesco Canova www.iz3mez.it francesco@iz3mez.it

Sicurezza. IZ3MEZ Francesco Canova www.iz3mez.it francesco@iz3mez.it Sicurezza IZ3MEZ Francesco Canova www.iz3mez.it francesco@iz3mez.it La sicurezza La Sicurezza informatica si occupa della salvaguardia dei sistemi informatici da potenziali rischi e/o violazioni dei dati

Dettagli

Elementi di Sicurezza informatica

Elementi di Sicurezza informatica Elementi di Sicurezza informatica Secure Socket Layer Università degli Studi di Perugia Indice 1 1.Introduzione 2 3 Perché SSL Funzionalità Storia di SSL Introduzione Introduzione Perché SSL; Funzionalità;

Dettagli

Connessione in rete: sicurezza informatica e riservatezza

Connessione in rete: sicurezza informatica e riservatezza Quinta Conferenza Nazionale di Statistica WORKSHOP Connessione in rete: sicurezza informatica e riservatezza coordinatore Antonio Lioy docente del Politecnico di Torino 5@ S Roma 15, 16, 17 novembre 2000

Dettagli

Indice. Prefazione. Presentazione XIII. Autori

Indice. Prefazione. Presentazione XIII. Autori INDICE V Indice Prefazione Presentazione Autori XI XIII XV Capitolo 1 Introduzione alla sicurezza delle informazioni 1 1.1 Concetti base 2 1.2 Gestione del rischio 3 1.2.1 Classificazione di beni, minacce,

Dettagli

Fabio Burroni. Università degli Studi di Siena burronif@unisi.it

Fabio Burroni. Università degli Studi di Siena burronif@unisi.it Fabio Burroni Università degli Studi di Siena burronif@unisi.it Sistemi e Tecnologie di Rete La Sicurezza delle Reti La presentazione è scaricabile da http://www.ltt.dii.unisi.it/benelli.htm La Sicurezza

Dettagli

Elementi sull uso dei firewall

Elementi sull uso dei firewall Laboratorio di Reti di Calcolatori Elementi sull uso dei firewall Carlo Mastroianni Firewall Un firewall è una combinazione di hardware e software che protegge una sottorete dal resto di Internet Il firewall

Dettagli

SICUREZZA E BUSINESS IN RETE

SICUREZZA E BUSINESS IN RETE SICUREZZA E BUSINESS IN RETE Marco Mezzalama Edoardo Calia 3.7 La sicurezza è oggi percepita dal mondo occidentale come esigenza fondamentale. Questo senso di incertezza è avvertito anche nel settore informatico

Dettagli

Comunicazioni sicure su Internet: https e SSL. Fisica dell Informazione

Comunicazioni sicure su Internet: https e SSL. Fisica dell Informazione Comunicazioni sicure su Internet: https e SSL Fisica dell Informazione Il servizio World Wide Web (WWW) Come funziona nel dettaglio il Web? tre insiemi di regole: Uniform Resource Locator (URL) Hyper Text

Dettagli

La sicurezza aziendale a 360 La protezione delle reti Roberto Covati

La sicurezza aziendale a 360 La protezione delle reti Roberto Covati Università degli Studi di Parma Dipartimento di Fisica http://www.fis.unipr.it La sicurezza aziendale a 360 La protezione delle reti Roberto Covati http://www.eleusysgroup.com La protezione delle reti

Dettagli

Università di Pisa Facoltà di Informatica Corso di Tecnologie di convergenza su IP a.a. 2005/2006. Gaspare Sala

Università di Pisa Facoltà di Informatica Corso di Tecnologie di convergenza su IP a.a. 2005/2006. Gaspare Sala Università di Pisa Facoltà di Informatica Corso di Tecnologie di convergenza su IP a.a. 2005/2006 Gaspare Sala Introduzione Una rete pubblica è un insieme di sistemi indipendenti che si scambiano dati

Dettagli

Vallarino Simone. Corso di sicurezza A.A. 2003/2004 HTTPS

Vallarino Simone. Corso di sicurezza A.A. 2003/2004 HTTPS Vallarino Simone Corso di sicurezza A.A. 2003/2004 HTTPS INTRODUZIONE Per cominciare a parlare di https è necessario aprire la discussione ricordando le caratteristiche dell http: HTTP Nel sistema telematico

Dettagli

Sicurezza nelle applicazioni multimediali: lezione 7, sicurezza dei protocolli. Sicurezza dei protocolli (https, pop3s, imaps, esmtp )

Sicurezza nelle applicazioni multimediali: lezione 7, sicurezza dei protocolli. Sicurezza dei protocolli (https, pop3s, imaps, esmtp ) Sicurezza dei protocolli (https, pop3s, imaps, esmtp ) Stack di protocolli nella trasmissione della posta elettronica 2 Sicurezza a livello applicativo Ma l utilizzo di meccanismi di cifratura e autenticazione

Dettagli

La sicurezza nelle comunicazioni fra PC. Prof. Mauro Giacomini A.A. 2008-2009

La sicurezza nelle comunicazioni fra PC. Prof. Mauro Giacomini A.A. 2008-2009 La sicurezza nelle comunicazioni fra PC Prof. Mauro Giacomini A.A. 2008-2009 Sommario Cosa significa sicurezza? Crittografia Integrità dei messaggi e firma digitale Autenticazione Distribuzione delle chiavi

Dettagli

La rete è una componente fondamentale della

La rete è una componente fondamentale della automazioneoggi Attenti alle reti La telematica si basa prevalentemente sulle reti come mezzo di comunicazione per cui è indispensabile adottare strategie di sicurezza per difendere i sistemi di supervisione

Dettagli

StarShell. IPSec. StarShell

StarShell. IPSec. StarShell IPSec 1 IPSec Applicabile sia a Ipv4 che Ipv6 Obiettivi: Facilitare la confidenzialità, integrità ed autenticazione di informazioni trasferite tramite IP Standard di interoperabilità tra più vendor Protocolli:

Dettagli

Reti di Calcolatori:

Reti di Calcolatori: Reti di Calcolatori: Internet, Intranet e Mobile Computing a.a. 2007/2008 http://www.di.uniba.it/~lisi/courses/reti/reti0708.htm dott.ssa Francesca A. Lisi lisi@di.uniba.it Orario di ricevimento: mercoledì

Dettagli

Computer e network security

Computer e network security Univ. Ferrara Corso di laurea in Informatica Computer e network security Premessa Tradizionalmente la sicurezza dei computer era legata a fattori pratici (pochi computer perchè costosi) e amministrativi

Dettagli

La suite di protocolli SSL

La suite di protocolli SSL Network Security Elements of Security Protocols Secure Socket Layer (SSL) Architettura Il protocollo Record Il protocollo Handshake Utilizzo di SSL nei pagamenti elettronici Limiti di SSL Sicurezza nella

Dettagli

IPsec e TLS a confronto: funzioni, prestazioni ed estensioni

IPsec e TLS a confronto: funzioni, prestazioni ed estensioni IPsec e TLS a confronto: funzioni, prestazioni ed estensioni di Davide Cerri Ottobre 2001 Il materiale contenuto in questo documento è interamente tratto dalla tesi dal titolo I protocolli IPsec e TLS

Dettagli

VPN. e Sicurezza: IPSec

VPN. e Sicurezza: IPSec VPN e Sicurezza: IPSec Tesina di: Claudio Alberto Pisapia Emanuel Weitschek Indice VPN: rapida introduzione WAN e Intranet: accenni VPDN e ESP VPN: Security Firewall AAA Server Crittografia IPSec Molte

Dettagli

SICUREZZA. Sistemi Operativi. Sicurezza

SICUREZZA. Sistemi Operativi. Sicurezza SICUREZZA 14.1 Sicurezza Il Problema della Sicurezza Convalida Pericoli per i Programmi Pericoli per il Sistema Difendere i Sistemi Scoperta di Intrusioni Cifratura Esempio: Windows NT 14.2 Il Problema

Dettagli

Sistemi Operativi SICUREZZA. Sistemi Operativi. D. Talia - UNICAL 14.1

Sistemi Operativi SICUREZZA. Sistemi Operativi. D. Talia - UNICAL 14.1 SICUREZZA 14.1 Sicurezza Il Problema della Sicurezza Convalida Pericoli per i Programmi Pericoli per il Sistema Difendere i Sistemi Scoperta di Intrusioni Cifratura Esempio: Windows NT 14.2 Il Problema

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

PRINCIPI DI COMPUTER SECURITY. Andrea Paoloni

PRINCIPI DI COMPUTER SECURITY. Andrea Paoloni PRINCIPI DI COMPUTER SECURITY Andrea Paoloni 2 Cade il segreto dei codici cifrati Corriere della Sera 26 febbraio 2008 3 Gli hacker sono utili? 4 Safety vs Security SAFETY (salvezza): protezione, sicurezza

Dettagli

Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup

Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup La sicurezza informatica Il tema della sicurezza informatica riguarda tutte le componenti del sistema informatico: l hardware, il software, i dati,

Dettagli

Sicurezza dei sistemi informatici Firma elettronica E-commerce

Sicurezza dei sistemi informatici Firma elettronica E-commerce Sicurezza dei sistemi informatici Firma elettronica E-commerce Il contesto applicativo Commercio elettronico Quanti bit ho guadagnato!! Marco Mezzalama Politecnico di Torino collegamenti e transazioni

Dettagli

Reti private virtuali (VPN) con tecnologia IPsec

Reti private virtuali (VPN) con tecnologia IPsec Reti private virtuali (VPN) con tecnologia IPsec A.A. 2005/2006 Walter Cerroni Reti private e reti private virtuali Aziende e/o enti di dimensioni medio/grandi in genere hanno necessità di interconnettere

Dettagli

La sicurezza nel Web

La sicurezza nel Web La sicurezza nel Web Protezione vs. Sicurezza Protezione: garantire un utente o un sistema della non interazione delle attività che svolgono in unix ad esempio i processi sono protetti nella loro esecuzione

Dettagli

Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 12 Web Security (4) SSL/TLS e IPSec

Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 12 Web Security (4) SSL/TLS e IPSec Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 12 Web Security (4) SSL/TLS e IPSec Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it! Internet ISP Backbone ISP Routing locale e tra domini w TCP/IP: gestisce routing e

Dettagli

Man-in-the-middle su reti LAN

Man-in-the-middle su reti LAN Università degli Studi di Udine Dipartimento di Ingegneria Gestionale, Elettrica e Meccanica 21 Marzo 2011 Scaletta 1 2 LAN switched ARP Alcuni attacchi MITM 3 4 5 Che cos è L attacco man-in-the-middle

Dettagli

Capitolo 8 La sicurezza nelle reti

Capitolo 8 La sicurezza nelle reti Capitolo 8 La sicurezza nelle reti Reti di calcolatori e Internet: Un approccio top-down 4 a edizione Jim Kurose, Keith Ross All material copyright 1996-2007 J.F Kurose and K.W. Ross, All Rights Reserved

Dettagli

Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 10 Firewall and IDS

Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 10 Firewall and IDS Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 10 Firewall and IDS Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it Firewall Firewall Sistema di controllo degli accessi che verifica tutto il traffico in transito Consente

Dettagli

Sicurezza in Internet

Sicurezza in Internet Sicurezza in Internet Mario Cannataro cannataro@unicz.it 1 Sommario Internet, Intranet, Extranet Servizi di filtraggio Firewall Servizi di sicurezza Autenticazione Riservatezza ed integrità delle comunicazioni

Dettagli

Protezione delle informazioni in SMart esolutions

Protezione delle informazioni in SMart esolutions Protezione delle informazioni in SMart esolutions Argomenti Cos'è SMart esolutions? Cosa si intende per protezione delle informazioni? Definizioni Funzioni di protezione di SMart esolutions Domande frequenti

Dettagli

Gestione delle Reti di Telecomunicazioni

Gestione delle Reti di Telecomunicazioni Università di Firenze Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni Gestione delle Reti di Telecomunicazioni Virtual Private Networks Ing. Tommaso Pecorella Ing. Giada Mennuti {pecos,giada}@lenst.det.unifi.it

Dettagli

Benvenuti. Luca Biffi, Direttore Supporto Tecnico di Achab supporto@achab.it. Achab techjam Gateway PEC per MDaemon

Benvenuti. Luca Biffi, Direttore Supporto Tecnico di Achab supporto@achab.it. Achab techjam Gateway PEC per MDaemon Benvenuti Luca Biffi, Direttore Supporto Tecnico di Achab supporto@achab.it Achab techjam Gateway PEC per MDaemon Protocolli di sicurezza per la posta elettronica... inclusa la PEC Achab 2 Agenda Acronimi

Dettagli

La sicurezza nelle comunicazioni Internet

La sicurezza nelle comunicazioni Internet Accesso remoto sicuro a intranet e a server aziendali di posta elettronica Un esempio Cosa ci si deve aspettare di sapere alla fine del corso La sicurezza nelle comunicazioni Internet Esiste un conflitto

Dettagli

Parte prima Cifratura simmetrica 27 Introduzione alla Parte prima 27

Parte prima Cifratura simmetrica 27 Introduzione alla Parte prima 27 Indice Prefazione XV Capitolo 0 Guida alla lettura 1 0.1 Contenuti generali del volume 1 0.2 Struttura generale 2 0.3 Risorse su Internet e sul Web 3 Siti Web per questo volume 3 Altri siti Web 4 I gruppi

Dettagli

Introduzione alla. Sicurezza: difesa dai malintenzionati. Proprietà Attacchi Contromisure. Prof. Filippo Lanubile. Prof.

Introduzione alla. Sicurezza: difesa dai malintenzionati. Proprietà Attacchi Contromisure. Prof. Filippo Lanubile. Prof. Introduzione alla sicurezza di rete Proprietà Attacchi Contromisure Sicurezza: difesa dai malintenzionati Scenario tipico della sicurezza di rete: man in the middle Proprietà fondamentali della sicurezza

Dettagli

Appendice C. C. Protocolli per comunicazioni sicure

Appendice C. C. Protocolli per comunicazioni sicure C. C.1 IPSec Il protocollo IPSec (Internet Protocol Security) è costituito da un insieme di elementi che realizzano un architettura di sicurezza a livello IP in modo trasparente rispetto alle applicazioni,

Dettagli

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo 7. Aspetti di sicurezza nell reti

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo 7. Aspetti di sicurezza nell reti Metodologie Informatiche Applicate al Turismo 7. Aspetti di sicurezza nell reti Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/~milazzo/ milazzo di.unipi.it Corso

Dettagli

Sicurezza interna alle applicazioni. Sicurezza esterna alle applicazioni. SSL: introduzione. Sicurezza nei Sistemi Informativi

Sicurezza interna alle applicazioni. Sicurezza esterna alle applicazioni. SSL: introduzione. Sicurezza nei Sistemi Informativi Sicurezza nei Sistemi Informativi La sicurezza nei protocolli di rete Ing. Orazio Tomarchio Orazio.Tomarchio@diit.unict.it Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni Università di

Dettagli

Sicurezza e Privacy. Progetto finanziato da. Reggio Emilia 29-03-2012

Sicurezza e Privacy. Progetto finanziato da. Reggio Emilia 29-03-2012 2012 Sicurezza e Privacy Progetto finanziato da Reggio Emilia 1 SICUREZZA E PRIVACY 2 Sommario Cos è la sicurezza nell ICT Aree della security ICT Crittografia Sviluppo del security plan Esempi Rischi

Dettagli

CRITTOGRAFIA, CERTIFICATI DIGITALI E PROTOCOLLI DI SICUREZZA

CRITTOGRAFIA, CERTIFICATI DIGITALI E PROTOCOLLI DI SICUREZZA CRITTOGRAFIA, CERTIFICATI DIGITALI E PROTOCOLLI DI SICUREZZA SU COSA SI BASANO I CERTIFICATI DIGITALI...2 Che cos è la Crittografia? E come viene applicata?...2 Crittografia a chiave simmetrica o segreta......2

Dettagli

Firewalls. Outline. Ing. Davide Ariu

Firewalls. Outline. Ing. Davide Ariu Pattern Recognition and Applications Lab Firewalls Ing. Davide Ariu Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica Università di Cagliari, Italia Outline Cosa è un Firewall Funzionalità di un Firewall

Dettagli

Sicurezza dei calcolatori e delle reti

Sicurezza dei calcolatori e delle reti Sicurezza dei calcolatori e delle reti Proteggere la rete: tecnologie Lez. 11 A.A. 2010/20011 1 Firewall I firewall sono probabilmente la tecnologia per la protezione dagli attacchi di rete più diffusa

Dettagli

Sicurezza delle reti IP. Sicurezza delle reti IP

Sicurezza delle reti IP. Sicurezza delle reti IP Sicurezza delle reti IP Antonio Lioy < lioy @ polito.it > Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Accesso remoto via canali dial-up rete a commutazione di circuito (RTC / ISDN) NAS (Network

Dettagli

I firewall. I firewall

I firewall. I firewall I firewall Antonio Lioy < lioy @ polito.it > Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Che cos è un firewall? firewall = muro tagliafuoco collegamento controllato tra reti a diverso livello di

Dettagli

Livello Applicazione. Davide Quaglia. Motivazione

Livello Applicazione. Davide Quaglia. Motivazione Livello Applicazione Davide Quaglia 1 Motivazione Nell'architettura ibrida TCP/IP sopra il livello trasporto esiste un unico livello che si occupa di: Gestire il concetto di sessione di lavoro Autenticazione

Dettagli

Attacchi e Contromisure

Attacchi e Contromisure Sicurezza in Internet Attacchi e Contromisure Ph.D. Carlo Nobile 1 Tipi di attacco Difese Sommario Firewall Proxy Intrusion Detection System Ph.D. Carlo Nobile 2 Attacchi e Contromisure Sniffing Connection

Dettagli

Sicurezza in Internet. Criteri di sicurezza. Firewall

Sicurezza in Internet. Criteri di sicurezza. Firewall Sicurezza in Internet cannataro@unicz.it 1 Sommario Internet, Intranet, Extranet Criteri di sicurezza Servizi di filtraggio Firewall Controlli di accesso Servizi di sicurezza Autenticazione Riservatezza,

Dettagli

Sicurezza architetturale, firewall 11/04/2006

Sicurezza architetturale, firewall 11/04/2006 Sicurezza architetturale, firewall 11/04/2006 Cos è un firewall? Un firewall è un sistema di controllo degli accessi che verifica tutto il traffico che transita attraverso di lui Consente o nega il passaggio

Dettagli

Sicurezza delle email, del livello di trasporto e delle wireless LAN

Sicurezza delle email, del livello di trasporto e delle wireless LAN Sicurezza delle email, del livello di trasporto e delle wireless LAN Damiano Carra Università degli Studi di Verona Dipartimento di Informatica La sicurezza nello stack protocollare TCP/IP Livello di rete

Dettagli

Protezione dei Dati Digitali: Scenari ed Applicazioni

Protezione dei Dati Digitali: Scenari ed Applicazioni Protezione dei Dati Digitali: Scenari ed Applicazioni 1 Sommario Parte I : Scenari Parte II : La Teoria Parte III: La Pratica 2 Parte I: Scenari 3 Applicazioni quotidiane (1/2) Transazioni finanziarie

Dettagli

Indice I rischi: introduzione alle reti connesse a Internet Le reti e il protocollo TCP/IP

Indice I rischi: introduzione alle reti connesse a Internet Le reti e il protocollo TCP/IP Indice Capitolo 1 I rischi: introduzione alle reti connesse a Internet 1 1.1 Il virus Worm 3 1.2 Lo stato della rete nel 2002 9 1.3 Cos è Internet 10 1.4 La commutazione di pacchetti: la base della maggior

Dettagli

Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 13 Web Security - SSL/TLS

Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 13 Web Security - SSL/TLS Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 13 Web Security - SSL/TLS Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it Sicurezza e TCP/IP HTTP FTP TCP IPSec SMTP HTTP FTP SMTP SSL o TLS TCP IP Kerberos UDP S/MIME

Dettagli

Criticità dei servizi di telecomunicazione nella convergenza voce/dati. Colloquia sulla infrastrutture critiche AIIC Univ. Roma Tre, 27 Febbraio 2008

Criticità dei servizi di telecomunicazione nella convergenza voce/dati. Colloquia sulla infrastrutture critiche AIIC Univ. Roma Tre, 27 Febbraio 2008 Criticità dei servizi di telecomunicazione nella convergenza voce/dati Colloquia sulla infrastrutture critiche AIIC Univ. Roma Tre, 27 Febbraio 2008 Agenda Analisi introduttiva Univocità del problema sicurezza-voip

Dettagli

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Reti di Calcolatori Claudio Marrocco Componenti delle reti Una qualunque forma di comunicazione avviene: a livello hardware tramite un mezzo fisico che

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI SISTEMI Indirizzo: Informatica Progetto Abacus Anno scolastico 2013-2014

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI SISTEMI Indirizzo: Informatica Progetto Abacus Anno scolastico 2013-2014 Classe 5^ PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI SISTEMI Indirizzo: Informatica Progetto Abacus Anno scolastico 2013-2014 MODULI CONTENUTI OBIETTIVI METODOLOGIE DI LAVORO I primi elementi sulle reti e i mezzi di

Dettagli

Prof. Filippo Lanubile

Prof. Filippo Lanubile Firewall e IDS Firewall Sistema che costituisce l unico punto di connessione tra una rete privata e il resto di Internet Solitamente implementato in un router Implementato anche su host (firewall personale)

Dettagli

Sicurezza in rete SSL

Sicurezza in rete SSL Elementi di crittografia AA. 2004/2005 Sicurezza in rete SSL Patrizio ANGELINI Alessio BROZZI Giulia MASSIMI Roberto TURCHETTI Introduzione Con il crescente sviluppo di Internet e dei servizi ad esso collegati

Dettagli

Sistemi Operativi. Sicurezza: attacchi, contromisure, tecniche crittografiche e tool di analisi

Sistemi Operativi. Sicurezza: attacchi, contromisure, tecniche crittografiche e tool di analisi Modulo di Sistemi Operativi per il corso di Master RISS: Ricerca e Innovazione nelle Scienze della Salute Unisa, 17-26 Luglio 2012 Sistemi Operativi Sicurezza: attacchi, contromisure, tecniche crittografiche

Dettagli

Indice. Prefazione. Capitolo 1 Introduzione 1. Capitolo 2 Livello applicazione 30

Indice. Prefazione. Capitolo 1 Introduzione 1. Capitolo 2 Livello applicazione 30 Prefazione XI Capitolo 1 Introduzione 1 1.1 Internet: una panoramica 2 1.1.1 Le reti 2 1.1.2 Commutazione (switching) 4 1.1.3 Internet 6 1.1.4 L accesso a Internet 6 1.1.5 Capacità e prestazioni delle

Dettagli

Reti di Calcolatori. Il software

Reti di Calcolatori. Il software Reti di Calcolatori Il software Lo Stack Protocollare Application: supporta le applicazioni che usano la rete; Transport: trasferimento dati tra host; Network: instradamento (routing) di datagram dalla

Dettagli

SECURE SOCKET LAYER FEDERICO REALI

SECURE SOCKET LAYER FEDERICO REALI SECURE SOCKET LAYER FEDERICO REALI Sommario. In questo articolo vengono esposte le principali caratteristiche del protocollo SSL. Esso è stato introdotto sin dal 1994 e rappresenta una delle soluzioni

Dettagli

Connessione di reti private ad Internet. Fulvio Risso

Connessione di reti private ad Internet. Fulvio Risso Connessione di reti private ad Internet Fulvio Risso 1 Connessione di reti private ad Internet Diffusione di reti IP private Utilizzo di indirizzi privati Gli indirizzi privati risolvono il problema dell

Dettagli

L IDENTITY MANAGEMENT

L IDENTITY MANAGEMENT L IDENTITY MANAGEMENT Le 3 A È pratica consueta riferirsi all insieme delle tecniche di autenticazione, autorizzazione e accounting come alle 3A. Il motivo di questo accostamento non risiede semplicemente

Dettagli

Appendice:: Spunti sulla sicurezza e Internet Materiale fuori programma dedicato rigorosamente solo ai curiosi. prof.

Appendice:: Spunti sulla sicurezza e Internet Materiale fuori programma dedicato rigorosamente solo ai curiosi. prof. Operatore Informatico Giuridico Informatica Giuridica di Base A.A 2003/2004 I Semestre Appendice:: Spunti sulla sicurezza e Internet Materiale fuori programma dedicato rigorosamente solo ai curiosi prof.

Dettagli

Connessioni sicure: ma quanto lo sono?

Connessioni sicure: ma quanto lo sono? Connessioni sicure: ma quanto lo sono? Vitaly Denisov Contenuti Cosa sono le connessioni sicure?...2 Diversi tipi di protezione contro i pericoli del network.....4 Il pericolo delle connessioni sicure

Dettagli