01V96V2 Guida Rapida. 1 01V96V2 Quick Start Guide

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "01V96V2 Guida Rapida. 1 01V96V2 Quick Start Guide"

Transcript

1 01V96V2 Guida Rapida 1 01V96V2 Quick Start Guide

2 Partire con un desk azzerato Per cancellare tutte le memorie contenute nella console e riportarla alle impostazioni di fabbrica, tenete premuto il pulsante SCENE MEMORY [STORE] mentre accendete l unità e scegliete l opzione INITIALIZE. (Quest operazione non è necessaria se avete appena tolto il prodotto dalla confezione)! Per iniziare con impostazioni azzerate o blank senza cancellare le memorie, basta richiamare la SCENE 00. Pertanto, usate i tasti SCENE MEMORY freccia su/giù per selezionare la Scene 00 e quindi premete [RECALL]. Tutti i fader si abbassano e tutte le funzioni di mixing saranno riportate alla loro condizione di default. 2 01V96V2 Quick Start Guide

3 Un occhiata al pannello posteriore e ai connettori del pannello superiore Su retro del pannello superiore sono situati tutti i connettori di input analogici. Gli output analogici e gli I/O digitali si trovano sul pannello posteriore. Essi comprendono: Input Mic/line a XLR o jack bilanciati (inserendo un jack l input XLR viene escluso). 2. Jack insert non bilanciati per i 12 input mic/line Input Line a jack bilanciati. 4. Stereo Output principale (main) a XLR output OMNI analogici a jack. 6. Monitor Out a jack, per collegamento a casse monitor amplificate (o ad un amplificatore di potenza per altoparlanti passivi) 7. Digital Input e Output ADAT ottico 8-canali (ad esempio per registratore multitraccia o scheda audio per computer). 8. Out e In 2-Track Digital (ad esempio per Mini-Disc/DAT) 9. 1 slot opzionale per una card espansione Altri connettori presenti sul pannello posteriore servono per le varie funzioni di controllo e sincronizzazione. Per esempio, i connettori WORD CLOCK servono per sincronizzarsi con altri dispositivi digitali audio, le porte MIDI servono per comunicare con altri strumenti musicali (come le tastiere) e la porta USB serve per collegarsi ad un 3 01V96V2 Quick Start Guide

4 computer su cui giri il software Yamaha Studio Manager ed alcuni software DAW come Cubase SX della Steinberg. 4 01V96V2 Quick Start Guide

5 Un occhiata al pannello anteriore Tutti i controlli sono sul pannello anteriore, distribuiti per aree logiche: 1. Gain input analogico e pad (gli interruttori +48V sono sul pannello posteriore, e attivano l alimentazione phantom per 4 canali per volta). 2. Pulsanti Fader On, Solo, Sel per i canali 3. Potenziometri Level, On, Solo, Sel per i canali di input Stereo 4. Controlli EQ e Pan per il canale selezionato 5. Pulsanti di selezione Aux e Fader Layer 6. Controlli Monitor e Headphone 7. Interruttori Display Access (scegliete cosa vedere sull LCD) 8. Controllo display e pulsanti Scene Memory 9. User Defined Keys (per scorciatoie) L area SELECTED CHANNEL è un concetto fondamentale per la comprensione. Mostra tutte le funzioni importanti per un solo canale alla volta. In qualsiasi momento, può essere selezionato solo un canale. Per selezionare un canale (e vederne le impostazioni nell area SELECTED CHANNEL), basta premere il pulsante [SEL]. Quindi 5 01V96V2 Quick Start Guide

6 premete il pulsante [SEL] per un altro canale quando siete pronti a passare su di esso. 6 01V96V2 Quick Start Guide

7 Controllare i fader di canale Vi sono 4 layer (livelli) di fader sullo 01V96: 1. Canali di input Canali di input Master Layer: Aux 1-8, Bus Remote Layer per il controllo di altre funzioni/dispositivi. Quando cambiate i layer, vengono tenute in memoria tutte le impostazioni del canale. Basta che voi cambiate il canale che volete! Ogni fader controlla un input differente dello 01V96. Questa assegnazione non è fissa: può essere cambiata nel menù PATCH Ecco il patch di default: i canali 1-16 controllano i 16 input analogici nella parte superiore della console; i canali controllano gli input ADAT 1-8; i canali controllano gli input 1-8 dallo Slot; i canali stereo 1-4 controllano il ritorno degli Effetti interni V96V2 Quick Start Guide

8 Cambiare INPUT PATCH Per assegnare differenti input ai canali di input, come gli input 9-16 di Slot 1, seguite questi step: 1. Premete il pulsante [PATCH] di Display Access. 2. Se occorre, premetelo ripetutamente fin quando appare la pagina IN PATCH. 3. Premete il pulsante [SEL] per il canale richiesto (o spostate il cursore sul video posizionandolo sul numero di canale richiesto). 4. Premete [ENTER] (mediante la rotella di controllo sul lato destro della console). 5. Selezionate il tipo di input dalla prima lista (AD in / Slot in / FX out e così via). 6. Premete [ENTER] e scegliete l item richiesto dalla colonna successiva (ad esempio CH# o un unità FX). 7. Premete [ENTER] e cliccate su YES sullo schermo per completare il cambio di Patch V96V2 Quick Start Guide

9 FADER MODE Vi sono nove tasti MODE a sinistra dell LCD. [HOME] è il modo operativo normale dei fader. Premendo il tasto [HOME] appaiono le varie pagine METER sull LCD, pertanto possono essere misurati i canali di input, output e degli Effect. I tasti AUX 1-8 selezionano uno dei livelli di Aux Send da editare mediante i fader, anziché con il livello del canale. Sull LCD potete anche vedere i livelli Aux Send, rappresentati sia come potenziometri rotativi sia come barre grafiche. Le impostazioni Pre e Post Fader possono essere editate solo sull LCD, usando i tasti cursore ed il tasto [ENTER]. Premendo il tasto ENTER] mentre il cursore è sopra ad un pot(enziometro) Aux Send, l Aux Send viene spento/acceso (Off/On). Ripremendo [HOME] si riportano sempre i fader sul livello del fader di canale. 9 01V96V2 Quick Start Guide

10 Impiego dei controlli di SELECTED CHANNEL Se si seleziona un canale, alcune delle sue impostazioni sono visibili e controllabili nell area SELECTED CHANNEL. Il nome ed il numero del canale selezionato correntemente appaiono sempre nell angolo superiore sinistro dello schermo LCD. EQUALIZER. Spostando uno dei controlli EQ, l LCD mostra la videata EQ edit. Vi sono quattro bande parametriche. Selezionate la banda da controllare con gli interruttori HIGH, HIGH-MID, LOW-MID e LOW. Notate che la banda LOW può essere un Low Shelf oppure un filtro HPF agendo sulla Q e portandola sulla posizione massima o minima. Analogamente, la banda HIGH può essere un High Shelf o un filtro LPF. Vi sono due tipi di EQ (TYPE I o TYPE II), con caratteristiche di suono leggermente differenti. La funzione ATT (presente sull LCD di fianco alla curva EQ) è un attenuatore, o un trim digitale per regolare il fattore pre-eq del livello del canale V96V2 Quick Start Guide

11 PAN Le impostazioni PAN del canale di input selezionato possono essere editate qui (i canali di output non dispongono di Pan). Lo 01V96 può anche effettuare il surround panning. Per selezionare un SURROUND MODE, premete il tasto [PAN/ROUTING] di Display Access in modo che appaia la pagina SURR MODE sull LCD. Quindi scegliete SURROUND MODE: 3-1, 5.1 o 6.1. Ciò converte alcuni dei Bus (1-8) in Surround Bus ed al menù PAN verranno aggiunte più pagine per l editing dei parametri Surround Panning. DYNAMICS Ogni canale di input dispone sia di GATE sia di COMP. I canali di output hanno solo un COMP. Quando si preme il pulsante [DYNAMICS] di Display Access, l LCD mostra la relativa pagina GATE o COMP. Qui si possono anche vedere i misuratori di riduzione del guadagno (Gain Reduction) e la condizione Key-In. Inoltre, il COMP può essere posizionato pre-eq, pre-fader (post-eq) o post-fader V96V2 Quick Start Guide

12 ROUTING Nel menù [PAN/ROUTING], il canale selezionato (Selected Channel) può essere convogliato ad uno qualsiasi degli 8 Bus, al Bus Stereo e ad un Direct Output. Spostate il cursore sul numero di bus richiesto. ([1-8], [S] per Stereo e [D] per Direct output) e premete [ENTER] per convogliare il canale. Gli indicatori PAN sotto ogni numero di canale nell LCD assicurano che il PAN dei canali prosegua attraverso i Bus. Questo è particolarmente utile quando si usano i Bus come sub-group stereo (come accade sulle tipiche console analogiche). I Bus possono essere indirizzati su Stereo (esattamente come accade per i Sub-Group su una console analogica). A tale scopo, premete il pulsante [PAN/ROUTING] per vedere la pagina BUS TO ST. Qui i Bus 1-8 possono essere indirizzati, distribuiti nell immagine stereo del suono (panned) e mixati su Stereo Bus. Usate i tasti cursore, il controllo a rotella (data wheel) ed il pulsante [ENTER] per regolare i parametri V96V2 Quick Start Guide

13 Ø / INSERT / DELAY Premete questo tasto di DISPLAY ACCESS per vedere sull LCD le informazioni su Phase, Insert e Delay. Phase Reverse è disponibile solo per i canali di input. Insert e Delay sono disponibili per tutti i canali tranne che per gli input Stereo. Gli Insert devono essere programmati (patched), scegliendo quale connessione sul pannello posteriore (o effetto interno) usare per INSERT OUT e INSERT IN. Qui può essere modificata anche la posizione di inserimento o INSERT POSITION. Ripremete il tasto [Ø/INSERT/DELAY] ] per vedere le impostazioni di Delay per ogni canale. Il valore massimo di Delay Time varia con la frequenza di campionamento. A 44.1KHz, il massimo valore possibile di Delay Time è 984.1ms. I canali di input hanno un parametro FB.GAIN (Feedback Gain) e MIX per creare un effetto di delay semplice. Il DELAY SCALE può essere cambiato per vedere Delay Time in distanza equivalente, numero di campioni o sample, battute al minuto (bpm o beats-per-minute) o numero di Frame (legato al Frame Rate di una macchina MIDI). Dopo aver editato il delay time per un canale, con un doppio click sul tasto [ENTER] potete copiare questo tempo su tutti gli altri canali V96V2 Quick Start Guide

14 CHANNEL PAIR (Abbinamento canali) Se vengono usate alcune fonti di input Stereo come un sintetizzatore o un lettore CD, potrebbe essere utile abbinare i relativi canali. Vi sono due modi per abbinare i canali, come si può vedere dal menù [PAIR/GROUP]. Il modo orizzontale permette l abbinamento dei canali di numero dispari con il proprio adiacente di numero pari. Il modo verticale permette ai canali del layer o configurazione fader superiore (1-16) di essere abbinati al canale equivalente del layer sottostante (17-32). Gli Output Bus e gli Aux possono essere accoppiati, ma solo orizzontalmente. Quando i canali vengono abbinati, condividono lo stesso livello di fader, la stessa condizione ON, e le stesse impostazioni di EQ, Gate, Comp e Aux. Restano separati i parametri Pan e Routing (sebbene i Pan siano collegabili separatamente). Per un abbinamento rapido dei canali senza usare lo schermo LCD, innanzitutto [1] tenete premuto il pulsante [SEL] per il canale Left, poi [2] premete anche il pulsante [SEL] del canale Right (o viceversa) per mezzo secondo. Questo funziona solo in Horizontal Pair Mode V96V2 Quick Start Guide

15 V96V2 Quick Start Guide

16 FADER GROUP I Fader Group sono utili per controllare molti fader muovendone solo uno. Sono disponibili 8 Fader Group per i canali di input e 4 per i canali di output. Ecco come collegare i fader in un gruppo (Group): 1. Accedete ai display [PAIR/GROUP] sull LCD. 2. Scegliete un Group (da A ad H per gli input, da Q a T per gli output) usando i tasti cursore (a destra della console, con il controllo a rotella o data wheel). 3. Premete i pulsanti [SEL] per i canali richiesti per includerli nel gruppo (Group) Ora, muovendo un solo fader di un Group, gli altri si sposteranno in uguale misura. Se deve essere spostato un solo fader appartenente al gruppo senza influire sugli altri, bisogna tenere premuto il pulsante [SEL] di quel canale mentre si muove il fader (ma non mentre è visualizzata la pagina GROUP, altrimenti quel canale viene rimosso dal Gruppo). I canali non possono appartenere contemporaneamente a più gruppi di fader V96V2 Quick Start Guide

17 MUTE GROUP I Mute Group sono utili per l On/Off di molti canali, mediante la semplice pressione di un solo pulsante. Sono disponibili 8 Mute Group per i canali di input e 4 Mute Group per quelli di output. Per assegnare i canali ad un Mute Group, seguite gli stessi 3 step che servono a fare un Fader Group, ma mentre visualizzate le pagine MUTE GROUP (i Group da I a P sono per gli Input, i Group da U a X sono per gli Output). Una volta costituito un Mute Group, se si preme il pulsante [ON] per un canale, vengono inseriti o esclusi (On/Off) tutti gli altri canali appartenenti allo stesso gruppo. CHANNEL VIEW Il menù [VIEW] di Display Access fa visualizzare alcune pagine utili, che mostrano tutti i parametri importanti per il canale selezionato. La pagina PARAMETER mostra le informazioni di EQ, Comp, Gate, Insert, Delay, Pair, mentre la pagina FADER mostra la condizione Pan, Aux, Bus Routing, Group. Vi è anche una pagina LIBRARY dove vengono memorizzati e richiamati i dati di canale V96V2 Quick Start Guide

18 EFFETTI All interno dello 01V96 vi sono 4 unità multieffetto. Sono visualizzabili sull LCD premendo il tasto [EFFECT] di Display Access, e quindi premendo uno dei pulsanti [F1]-[F4] sotto l LCD. EDITING DI UN EFFETTO I parametri Effect possono essere editati utilizzando il controllo data wheel ed i tasti cursore a destra della console. Per cambiare il tipo di effetto (ad esempio da Reverb a Delay), seguite il link LIBRARY che appare a sinistra dell LCD per vedere la FX LIBRARY. Quindi effettuate lo scrolling della lista con il controllo a rotella (data wheel), e premete [ENTER] con il cursore sopra al pulsante RECALL a sinistra dello schermo V96V2 Quick Start Guide

19 IMPIEGO DI UN EFFETTO Prima di poter essere usato correttamente, bisogna che un effetto venga associato (patched). Il default (impostazioni della fabbrica) ha gli Aux 1-4 associati rispettivamente agli input degli FX1-4. Gli output stereo degli FX1-4 sono associati rispettivamente ai canali di input stereo 1-4. Questo è comodo, ma se necessario può essere cambiato. Per esempio, un effetto potrebbe essere inserito solo in uno dei canali che usano il patch INSERT OUT e IN. Per cambiare il patching di FX, passate alla pagina EFFECT nel menù del display [PATCH]. ROUTING (indirizzamento) DELL AUDIO ATTRAVERSO UN EFFETTO 1. Innanzitutto, l audio deve essere indirizzato nell effetto. Se si usa il patch di default, innanzitutto tirate su il livello di mandata (send level) di Aux 1 per il canale richiesto. Selezionate il fader mode di Aux1, e portate il fader sul livello voluto V96V2 Quick Start Guide

20 2. Controllate che il Master fader di Aux 1 sia su 0dB (default): selezionate Master Layer e, se necessario, regolate la posizione del fader Aux1. 3. Sui misuratori di livello dell Effetto 1 si dovrebbe già notare l audio. Potete vedere i misuratori sull angolo superiore destro della pagina FX EDIT V96V2 Quick Start Guide

21 4. Quindi tirate su ST IN 1 per cominciare a sentire l output dell effetto nel bus Stereo: selezionate il layer superiore per i canali ST IN, e alzate l encoder ST IN1. Il livello è visibile nell angolo superiore destro dell LCD V96V2 Quick Start Guide

22 SCENE MEMORY Nello 01V96 sono disponibili 99 SCENE MEMORY. Ogni scena memorizza tutti i parametri di mixing, inclusi tutti i canali di input, output ed i dati dei parametri degli Effetti. La lista SCENE MEMORY può essere vista premendo il tasto [SCENE] di Display Access. Quando una SCENA viene memorizzata, può essere immesso un nome. Se una SCENA è PROTECTED (protetta), non può essere sovrascritta quando si preme [STORE]. Ciò evita cancellazioni accidentali. La caratteristica PATCH LINK può servire se bisogna usare differenti impostazioni Patch per scene differenti. Le informazioni di Patch non sono memorizzate nelle scene, ma nelle librerie INPUT PATCH e OUTPUT PATCH (a cui si accede con il tasto [PATCH] di Display Access). Quindi le librerie di Patch possono essere collegate alle scene in modo da poter essere richiamate simultaneamente alle le scene. RECALL SAFE In questa pagina, scegliete quali parametri non volete che vengano modificati al il richiamo di una determinata scena. Quando la casella Global Recall Safe è spuntata (nella parte superiore dello schermo), i parametri scelti saranno immuni da variazioni per tutte le scene. Altrimenti le variazioni si applicano solo alla scena corrente, dopo che è stata memorizzata V96V2 Quick Start Guide

23 SCENE FADE Normalmente, quando una scena viene richiamata, i fader si portano immediatamente alla loro posizione memorizzata. Usando la funzione Fade Time, i fader possono essere programmati per muoversi lentamente, impiegando fino a 30 secondi per completare il loro movimento. Spuntando la casella Global Fade Time si dà lo stesso valore di Fade Time a tutte le scene. Impostato il Fade Time per un canale, con un doppio click su [ENTER] lo si copia in tutti i canali di Input o Output. SCENE COPY / PASTE Se bisogna copiare alcune impostazioni da una scena in altre, si possono usare le videate PASTE SRC e PASTE DST dell LCD. Nella videata PASTE SRC, scegliete i parametri dei canali che volete copiare. Nella videata PASTE DST, scegliete quali Scene Memory devono essere aggiornate. Per ogni operazione il numero massimo di scene è 10. Per spostare una scena in una posizione differente all interno di una Library, usate la videata SORT nel menù [SCENE]: 23 01V96V2 Quick Start Guide

24 MONITOR In questa sezione della console, l operatore sceglie quello che desidera ascoltare e controlla il livello di ascolto. 1. Il MONITOR OUT LEVEL regola il livello di ascolto principale Il pulsante [MONITOR/2TR IN] seleziona cosa ascoltare nei monitor (e nelle cuffie). 3. Il pulsante SOLO [CLEAR] esclude la funzione SOLO per tutti i canali. Nel menù [DIO/SETUP] si trovano le funzioni MONITOR extra, sulla videata MONITOR. È possibile scegliere differenti modi SOLO, cambiare i punti di ascolto (Pre/Post Fader), e commutare il monitor su MONO: 24 01V96V2 Quick Start Guide

25 01V96V2: elenco delle scorciatoie Uso degli interruttori [SEL] 1. CHANNEL PAIR Tenete premuto [SEL] per un canale e premete [SEL] per il canale adiacente al fine di costituire una coppia stereo o stereo pair. Questo vale per i canali di input e output, purché il lato sinistro sia un numero dispari ed il destro sia un numero pari. Il canale di cui avete premuto per primo il pulsante [SEL] rappresenta il canale master della coppia: le sue impostazioni sono copiate nell altro canale (tranne le impostazioni pan e bus routing). Ripetendo quest azione si scioglie la coppia stereo, rendendo i canali nuovamente mono. 2. CHANNEL COPY Selezionate il canale sorgente (source) con il suo pulsante [SEL], quindi premete il pulsante [CHANNEL COPY] (deve essere assegnato ad un USER DEFINED KEY). Quindi premete il pulsante [SEL] del canale di destinazione e cliccate su [PASTE] (anch esso assegnabile ad un USER DEFINED KEY). NOTA I parametri copiati sono determinati sulla pagina PREFER 2 nel menù [DIO/SETUP]. Altre Scorciatoie 11. EQ Gain su 0dB 25 01V96V2 Quick Start Guide

26 Per resettare il guadagno di una banda EQ su 0dB, premete il pulsante di selezione della relativa banda (in SELECTED CHANNEL) e tenetelo premuto per un secondo. 2. EQ Reset Per riportare l intero EQ Parametrico per un canale sulle sue impostazioni di default, premete contemporaneamente i pulsanti di selezione banda [LOW] e [HIGH]. 3. Copiare STEREO Mix su un AUX Premete e tenete premuto un pulsante LAYER [1-16] o [17-32], quindi premete un pulsante FADER MODE [AUX1]-[AUX8] e cliccate su YES nel box di conferma sull LCD. In tal modo si copiano i livelli di fader nelle AUX send (mandate ausiliarie). (Accertatevi che le Aux send siano tutte PRE cliccando sul pulsante GLOBAL PRE sulla pagina SEND nel menù AUX DISPLAY). NOTA Ripetete la stessa procedura per ogni layer di fader per copiare l intero mix sulle Aux send, perché viene copiato solo un layer per volta. SUGGERIMENTO È utile per fare un veloce mix per cuffia in una sessione di registrazione oppure fare un veloce mix per monitor da stage per un musicista ospite in una performance dal vivo. 4. Copia di SCENE FADE TIME Per assegnare a tutti i canali lo stesso valore di fade time, inserite prima il FADE TIME richiesto per un solo canale, quindi fate un doppio click su [ENTER] per copiare il tempo su tutti gli altri canali di input o output. 5. Copia di DELAY TIME Per assegnare a tutti i canali lo stesso valore di delay time, inserite prima il DELAY TIME richiesto per un solo canale, quindi fate un doppio click su [ENTER] per copiare il tempo su tutti gli altri canali di input o output. Altri suggerimenti 1. FADER DCA / VCA Per avere Fader Master stile DCA (o VCA analogici), spuntate prima la casella INPUT FADER MASTER in prossimità della parte superiore della pagina del display IN FADER GROUP. Quindi selezionate il FADER LAYER [REMOTE] e designate USER ASSIGNABLE LAYER come TARGET. A questo punto, tutti i GROUP MASTER FADER possono essere selezionati per apparire sul REMOTE FADER LAYER, assieme a qualsiasi altro canale selezionato dall utente V96V2 Quick Start Guide

27 2. Interruttori MUTE MASTER Gli USER DEFINED KEYS possono essere programmati per controllare i pulsanti MUTE GROUP MASTER. Ma bisogna prima spuntare le caselle INPUT MUTE MASTER e OUTPUT MUTE MASTER nel menù del display MUTE GROUP. Quindi i Mute Group si comportano in modo simile a quelli di una tipica console analogica: il pulsante [ON] di ogni canale è indipendente, mentre i pulsanti Mute Master escluderanno tutti i canali assegnati, facendone lampeggiare i pulsanti [ON]. 3. Autoaggiornamento di SCENE MEMORY Nella pagina PREFER1 del menù [DIO/SETUP], si trova l opzione Scene MEM Auto Update. Se è inserita, subito prima di richiamare la scena successiva vengono memorizzate le impostazioni dell ultimo mixing. Quindi, richiamando un scena precedente, sono richiamate prima le ultime impostazioni. Ripremete RECALL per accedere alle impostazioni della scena originale. Pertanto, vengono conservate due memorie per ogni scena: le impostazioni originali e quelle ultime. 4. Ritorno alla scena corrente Quando effettuate lo scrolling della lista SCENE MEMORY, è facile dimenticare quale sia la scena corrente (current). Per ritornare a visualizzarne il numero, premete simultaneamente i pulsanti SCENE UP e DOWN V96V2 Quick Start Guide

28 5. USER DEFINED KEYS Qui sono elencati alcuni impieghi suggeriti per questi tasti, a parte i default: Scene +1/-1 Recall: per richiamare la scena successiva o precedente. OSC On/Off: per controllare l oscillatore interno. Studio Manager: per aprire e chiudere le varie finestre nel software Editor dello 01V96 su PC o Mac. Display Avanti/Indietro: per scorrere le videate viste precedentemente. 7. Inizializzare le memorie Per cancellare tutte le memorie dalla console e riportarla alle sue impostazioni iniziali, innanzitutto spegnete la console. Poi riaccendetela mentre tenete premuto il pulsante SCENE [STORE]. Scegliete INITIALIZE per cancellare tutte le librerie e ritornare alle impostazioni di default. Scaricate le versioni più recenti dal sito: V96V2 Quick Start Guide

by HARMAN Guida rapida v1.0

by HARMAN Guida rapida v1.0 by HARMAN Guida rapida v1.0 Si EXPRESSION FUNZIONI PRINCIPALI La serie SI Expression ha qualità tecnologiche e operative uniche che includono: Pre amplificatori microfonici della serie Vi Soundcraft EQ

Dettagli

Manuale d Uso M32 MANUALE D USO. Via Concordia, 6 20838 Renate (MB) Tel. 0362/923811 Fax 0362/9238206 E-mail: texim@texim.it www.texim.

Manuale d Uso M32 MANUALE D USO. Via Concordia, 6 20838 Renate (MB) Tel. 0362/923811 Fax 0362/9238206 E-mail: texim@texim.it www.texim. MANUALE D USO 1 1. Superficie di controllo 1. CONFIG/PREAMP - regolare il gain del preamplificatore per il canale selezionato mediante il controllo rotativo GAIN. Premere il tasto 48V per attivare la phantom

Dettagli

LS9-16 LS9-32 FAQ. Qualità audio

LS9-16 LS9-32 FAQ. Qualità audio LS9-16 LS9-32 FAQ Qualità audio...1 Caratteristiche...2 Dispositivi di memorizzazione USB...6 Funzioni di sicurezza...8 Editor LS9; il software per computer esterno...9 Extra... 11 Qualità audio 1. Quali

Dettagli

DLC 1 SYNQ AUDIO MANUALE ITALIANO

DLC 1 SYNQ AUDIO MANUALE ITALIANO DLC 1 SYNQ AUDIO MANUALE ITALIANO CONNESSIONI Le connessioni possono essere effettuate con cavi bilanciati o sblilanciati jack o XLR. Usate connettori e cavi di buona qualità per minimizzare rumori e interferenze.

Dettagli

/ Quick Start Guide Una guida per chi deve usare il PM5D in modo efficiente

/ Quick Start Guide Una guida per chi deve usare il PM5D in modo efficiente / Quick Start Guide Una guida per chi deve usare il PM5D in modo efficiente Parte 2 Store, edit e save È una guida rapida realizzata per chi si accinge ad usare il PM5D Yamaha per la prima volta. Non è

Dettagli

Mixer stereo Professionale

Mixer stereo Professionale NOIZ MX 600 USB/DSP Mixer stereo Professionale Manuale d'uso WORLDWIDE DISTRIBUTION AUDIO4 & C srl - Via Polidoro da Caravaggio 33-20156 MILANO - ITALY Tel. +39-0233402760 - Fax +39-0233402221 - Web: www.audio4.it

Dettagli

Guida alla configurazione rapida di SB168-ES e M7CL

Guida alla configurazione rapida di SB168-ES e M7CL Guida alla configurazione rapida di SB168-ES e M7CL Febbraio 2009 Guida alla configurazione rapida di SB168-ES e M7CL Informazioni su questa guida Questa guida descrive come configurare in maniera facile

Dettagli

DM1000-v2 Guida Rapida

DM1000-v2 Guida Rapida DM1000-v2 Guida Rapida 1 DM1000-v2 Quick Start Guide Iniziare con una scrivania vuota Per cancellare tutte le memorie dalla scrivania e ritornare alle impostazioni originali della fabbrica, tenete premuto

Dettagli

GUIDA RAPIDA ITALIANO WWW.AKAIPRO.COM

GUIDA RAPIDA ITALIANO WWW.AKAIPRO.COM GUIDA RAPIDA ITALIANO WWW.AKAIPRO.COM CONTENUTI DELLA CONFEZIONE MPD18 Cavo USB CD recante il software Istruzioni di sicurezza e garanzia CD RECANTE IL SOFTWARE Utenti PC: per installare l Editor Akai

Dettagli

HD-700GVT Manuale Utente

HD-700GVT Manuale Utente HD-700GVT Manuale Utente 7 VGA Widescreen monitor con Touch Screen SkyWay Network S.p.A. - Via della Meccanica,14-04011 Aprilia LT - WWW.SKYWAY.IT 1 Comandi Sul Monitor 1) Tasto di regolazione, regola

Dettagli

USB AUDIO INTERFACE I T

USB AUDIO INTERFACE I T USB AUDIO INTERFACE EN DE FR ES IT JA Sommario Introduzione...3 Sommario del Manuale Operativo... 3 Caratteristiche... 3 Controlli del pannello e terminali (dettagli)...4 Pannello posteriore... 4 Pannello

Dettagli

02R96-v2 Guida Rapida

02R96-v2 Guida Rapida 02R96-v2 Guida Rapida 1 02R96-v2 Quick Start Guide Iniziare con una console vuota Per cancellare tutte le memorie dalla console e ritornare alle impostazioni originali della fabbrica, tenete premuto il

Dettagli

PRO2 Live Audio System Manuale d uso

PRO2 Live Audio System Manuale d uso PRO2 Live Audio System Manuale d uso ISTRUZIONI IMPORTANTI SULLA SICUREZZA ATTENZIONE RISCHIO DI ELETTROSHOCK! NON APRIRE! Le terminazioni marchiate con questo simbolo sono caratterizzate da correnti di

Dettagli

USB AUDIO INTERFACE I T

USB AUDIO INTERFACE I T USB AUDIO INTERFACE EN DE FR ES IT JA Sommario Introduzione...3 Sommario del Manuale Operativo... 3 Caratteristiche... 3 Controlli del pannello e terminali (dettagli)...4 Pannello posteriore... 4 Pannello

Dettagli

Manuale sala video. 1 Impostazioni e funzioni principali delle apparecchiature. 2 Come procedere per: 3 Procedure comuni:

Manuale sala video. 1 Impostazioni e funzioni principali delle apparecchiature. 2 Come procedere per: 3 Procedure comuni: Manuale sala video Vers. 1,3 del 24 02 2006 1 Impostazioni e funzioni principali delle apparecchiature. 1.1 Monitor 1, monitor 2 e monitor 3 1.2 Registratore mini DV1 1.3 Masterizzatore DVD 1 DVD2 1.4

Dettagli

FDE- 712. Modulo per la sostituzione dei floppy disk nei pannelli DLsistemi modello DL104 Nuovo software per la gestione dei programmi

FDE- 712. Modulo per la sostituzione dei floppy disk nei pannelli DLsistemi modello DL104 Nuovo software per la gestione dei programmi FDE- 712 Modulo per la sostituzione dei floppy disk nei pannelli DLsistemi modello DL104 Nuovo software per la gestione dei programmi Figura 1 Vista la progressiva scomparsa dei dischi floppy, adatti al

Dettagli

PROGRAMMA CORSO DI CUBASE

PROGRAMMA CORSO DI CUBASE PROGRAMMA CORSO DI CUBASE 1-VIDEO ANTEPRIMA Durata: 3 11 2-VIDEO n.1 Durata: 6 46 - Aprire una nuova Song - Aggiungere una nuova Traccia - Importare un file audio - Differenza tra regione e traccia - Funzioni

Dettagli

INFORMAZIONI DI BASE

INFORMAZIONI DI BASE INFORMAZIONI DI BASE RESET Tasto Home serve per accendere MK. Tenendolo premuto per almeno 2 secondi si spegne l apparato o si bloccano i tasti per evitare contatti accidentali Connessione PC USB Principali

Dettagli

DVR 410. (Video registratore digitale) Multiplexer a 4 canali Cod. 559590258. Manuale d uso

DVR 410. (Video registratore digitale) Multiplexer a 4 canali Cod. 559590258. Manuale d uso DVR 410 (Video registratore digitale) Multiplexer a 4 canali Cod. 559590258 Manuale d uso Manuale d utilizzo Leggere attentamente il Manuale d Utilizzo, prima dell installazione 1. Indice 1. INDICE...

Dettagli

TotalMedia. BARRA DEI PULSANTI La barra dei pulsanti a scomparsa appare per alcuni secondi ogni volta che spostate il mouse sullo schermo.

TotalMedia. BARRA DEI PULSANTI La barra dei pulsanti a scomparsa appare per alcuni secondi ogni volta che spostate il mouse sullo schermo. TotalMedia INTRODUZIONE Benvenuti in ArcSoft TotalMedia, l applicazione multimediale all-in-one che vi permette di gestire e utilizzare le vostre immagini digitali, i video, i programmi TV, la radio e

Dettagli

Via Concordia, 6 20838 Renate (MB) Tel. 0362 923811 Fax 0362 9238205 E-mail: marketing@texim.it Sito: www.midasconsoles.it e www.texim.

Via Concordia, 6 20838 Renate (MB) Tel. 0362 923811 Fax 0362 9238205 E-mail: marketing@texim.it Sito: www.midasconsoles.it e www.texim. Manuale d uso 1 Sommario Precauzioni... 2 Introduzione... 3 Utilizzo... 7 L interfaccia grafica... 7 Navigazione... 8 Patching... 10 Modi operativi... 12 Controllo del gain... 12 Controllo dei filtri...

Dettagli

MANUALE INTERFACCIA AUDIO. ZOOM Corporation. E vietata la riproduzione di questo manuale, per intero o in parte, con qualsiasi mezzo.

MANUALE INTERFACCIA AUDIO. ZOOM Corporation. E vietata la riproduzione di questo manuale, per intero o in parte, con qualsiasi mezzo. MANUALE INTERFACCIA AUDIO ZOOM Corporation E vietata la riproduzione di questo manuale, per intero o in parte, con qualsiasi mezzo. Indice Indice.....................................2 Interfaccia audio

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE VR3004

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE VR3004 VIDEOREGISTRATORE DIGITALE VR3004 4 canali stand-alone Page 1 Indice: 1. Caratteristiche 2. L apparecchio a. Fronte b. Retro c. Telecomando 3. Installazione a. Installazione dell hard disk b. Collegamento

Dettagli

Capitolo 1: Introduzione. Capitolo 2: Avviamento

Capitolo 1: Introduzione. Capitolo 2: Avviamento Capitolo 1: Introduzione Il Media Player 100 e un Digital Media Player che include un connattore per un apparecchio di salvataggio USB e Card Reader. Il Media Player 100 si collega al vostro centro divertimento

Dettagli

Guida all installazione di Cubase LE / Guida alla modalità control surface

Guida all installazione di Cubase LE / Guida alla modalità control surface Guida all installazione di Cubase LE / Guida alla modalità control surface Questo documento spiega cone installare il software Cubase LE sul computer e come utilizzare la modalità control surface di HD8/

Dettagli

ATTENZIONE: per importanti informazioni sulla prevenzione di danni all udito, consulta Importanti informazioni sulla sicurezza a pagina 166.

ATTENZIONE: per importanti informazioni sulla prevenzione di danni all udito, consulta Importanti informazioni sulla sicurezza a pagina 166. Musica 8 Ottenere musica Ottieni musica e altri contenuti audio su ipad. Acquistare musica da itunes Store: vai su itunes Store. Consulta Capitolo 22, itunes Store, a pagina 119. icloud: accedi a tutti

Dettagli

AUTORIZZAZIONE DELLA SUITE DI PLUG IN SAFFIRE VST/AU Dovrete autorizzare la vostra suite di plug-in Saffire, prima di poterla utilizzare.

AUTORIZZAZIONE DELLA SUITE DI PLUG IN SAFFIRE VST/AU Dovrete autorizzare la vostra suite di plug-in Saffire, prima di poterla utilizzare. GUIDA VELOCE INTRODUZIONE Questa Guida è stata scritta per offrirvi le informazioni necessarie per iniziare ad utilizzare Saffire LE, installare il software fornito, autorizzare la suite di plug-in VST/AU

Dettagli

Nokia N76-1. Guida all uso. 9254312 Edizione 2 IT

Nokia N76-1. Guida all uso. 9254312 Edizione 2 IT Nokia N76-1 Guida all uso 9254312 Edizione 2 IT Tasti e componenti (display esterno e pieghevole aperto) Di seguito denominato Nokia N76. 1 Tasto esterno destro 2 Tasto centrale 3 Tasto esterno sinistro

Dettagli

Pagina web dedicata con guide.pdf scaricabili. Guida setup globale

Pagina web dedicata con guide.pdf scaricabili. Guida setup globale Pagina web dedicata con guide.pdf scaricabili Guida setup globale PROCEDURA DI AGGIORNAMENTO FIRMWARE Pag. 2 PROCEDURA DI MONTAGGIO SCHEDA MADI e STAGEBOX Pag. 3 PROCEDURA DI MONTAGGIO MULTI DIGITAL CARD

Dettagli

MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5060S MA-5120S MA-5240S MA-5360S MA-5480S. MIXER AMPLIFICATO Con player USB e Radio FM

MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5060S MA-5120S MA-5240S MA-5360S MA-5480S. MIXER AMPLIFICATO Con player USB e Radio FM MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5060S MA-5120S MA-5240S MA-5360S MA-5480S MIXER AMPLIFICATO Con player USB e Radio FM ATTENZIONE: QUESTO APPARECCHIO DEVE ESSERE COLLEGATO A TERRA IMPORTANTE I conduttori del

Dettagli

Manuale d Uso M32C MANUALE D USO. Via Concordia, 6 20838 Renate (MB) Tel. 0362/923811 Fax 0362/9238206 E-mail: texim@texim.it www.texim.

Manuale d Uso M32C MANUALE D USO. Via Concordia, 6 20838 Renate (MB) Tel. 0362/923811 Fax 0362/9238206 E-mail: texim@texim.it www.texim. MANUALE D USO 1 1. Set-up e connessioni 1. CONFIGURAZIONE DI BASE 2. SETUP AVANZATO CON M32C, SNAKE CON DOPPIA DL16 2 3. CONFIGURAZIONE FOH/MON CON M32 (O M32R) E SNAKE DL32 3 2. Controlli 1. USB Porta

Dettagli

MULTIPLEXER 4 CANALI CON FUNZIONAMENTO DUPLEX E VIDEO A COLORI AXECD4X

MULTIPLEXER 4 CANALI CON FUNZIONAMENTO DUPLEX E VIDEO A COLORI AXECD4X MULTIPLEXER 4 CANALI CON FUNZIONAMENTO DUPLEX E VIDEO A COLORI AXECD4X MANUALE D INSTALLAZIONE LEGGERE ATTENTAMENTE IL PRESENTE MANUALE PRIMA DI METTERE IN FUNZIONE L'APPARECCHIATURA. INDICE Caratteristiche

Dettagli

Decremento patch / canale MIDI. Incremento patch / canale MIDI. Ingresso DC 12V Memorizzazione patch. Modalità funzionamento looper

Decremento patch / canale MIDI. Incremento patch / canale MIDI. Ingresso DC 12V Memorizzazione patch. Modalità funzionamento looper POWER RETURN 7 SEND 7 RETURN 6 SEND 6 RETURN 5 SEND 5 RETURN 4 SEND 4 RETURN 3 SEND 3 RETURN 2 SEND 2 RETURN 1 SEND 1 LINK INPUT MIDI IN PICOLOOPER picolooper Version2 midi 7 8 MIDI OUT loop7 loop8 loop5

Dettagli

3 Contacts (rubrica telefonica)

3 Contacts (rubrica telefonica) Capitolo 3 Contacts (rubrica telefonica) Il modo Contacts (rubrica telefonica) è un facile sistema per organizzare, memorizzare e gestire tutti i dati di contatti di lavoro e privati. Sono forniti dei

Dettagli

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 2. Manuale d uso

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 2. Manuale d uso VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 2 Manuale d uso Note: Le informazioni contenute in questa documentazione possono essere modificate senza preavviso. Per ulteriori informazioni contattare: DUEMMEGI

Dettagli

remotebox Applicativo di telecomando per l XDJ-R1 Istruzioni per l uso

remotebox Applicativo di telecomando per l XDJ-R1 Istruzioni per l uso Applicativo di telecomando per l XDJ-R remotebox http://pioneerdj.com/support/ Il sito Web di Pioneer sopra menzionato offre FAQ, informazioni sul software e vari altri tipi di informazione e servizi,

Dettagli

i-got-control TELECOMANDO UNIVERSALE Manuale utente www.i-got-it.com

i-got-control TELECOMANDO UNIVERSALE Manuale utente www.i-got-it.com i-got-control TELECOMANDO UNIVERSALE Manuale utente www.i-got-it.com Trasformare il tuo iphone, ipod touch o ipad in un telecomando universale è semplice come 1, 2, 3! 1. Collega 2. Seleziona 3. Controlla

Dettagli

T2210HD/T2210HDA Monitor LCD Wide Screen 21,5" Manuale dell utente

T2210HD/T2210HDA Monitor LCD Wide Screen 21,5 Manuale dell utente T2210HD/T2210HDA Monitor LCD Wide Screen 21,5" Manuale dell utente Sommario Contenuto della confezione...3 Installazione...4 Per collegare il monitor al tuo PC... 4 Regolazione del monitor...5 Funzioni

Dettagli

L AUDIO ED IL SUO TRATTAMENTO. Mauro Mancini

L AUDIO ED IL SUO TRATTAMENTO. Mauro Mancini L AUDIO ED IL SUO TRATTAMENTO DI Mauro Mancini La scheda audio Le qualità sonore del computer dipendono dalla qualità della scheda audio Ingressi ed uscite audio Dipendono dalla scheda; questi i più diffusi:

Dettagli

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine Guida Utente V.0 Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti 7 Risorse 0 Presentazioni Procedura d ordine Cos è aworkbook Prodotti Risorse Presentazione Assortimento aworkbook presenta al

Dettagli

Yamaha Steinberg USB Driver Guida all'installazione

Yamaha Steinberg USB Driver Guida all'installazione Yamaha Steinberg USB Driver Guida all'installazione Sommario Supplementari... 1 Cos'è Yamaha Steinberg USB Driver?... 1 Installazione di Yamaha Steinberg USB Driver... 2 Pannello di controllo del driver...

Dettagli

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net - Introduzione Con questo articolo chiudiamo la lunga cavalcata attraverso il desktop di Windows XP. Sul precedente numero ho analizzato il tasto destro del mouse sulla Barra delle Applicazioni, tralasciando

Dettagli

ProFire 610. Italiano. Manuale dell utente

ProFire 610. Italiano. Manuale dell utente Italiano Manuale dell utente Manuale dell utente 1 Introduzione. 3 2 Contenuto della confezione. 3 3 Caratteristiche di ProFire 610. 4 4 Requisiti minimi di sistema. 4 5 Controlli e connettori. 5 Descrizioni

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

Guida rapida alla Webconferencing

Guida rapida alla Webconferencing Guida rapida alla Webconferencing Questa Guida rapida illustra le operazioni più frequenti nell utilizzo di MeetIn Web. In particolare: Eseguire il settaggio iniziale di dispositivi audio e video Connettersi

Dettagli

3.1. Guida rapida al fitting Operazioni preliminari

3.1. Guida rapida al fitting Operazioni preliminari Phonak TargetTM 3.1 Guida rapida al fitting Operazioni preliminari Questa guida fornisce un introduzione dettagliata al fitting di apparecchi acustici con Phonak Target. Contenuto 1 Struttura/Navigazione

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE AUDITGARD Serratura elettronica a combinazione LGA ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE Le serrature AuditGard vengono consegnate da LA GARD con impostazioni predefinite (impostazioni di fabbrica); pertanto non

Dettagli

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Capittol lo 2 Visualizzazione 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Nel primo capitolo sono state analizzate le diverse componenti della finestra di Word 2000: barra del titolo, barra dei menu,

Dettagli

Sommario. Davide Casella 1 FMSMEETING 2

Sommario. Davide Casella 1 FMSMEETING 2 Guida all utilizzo di FMSmeeting Sommario FMSMEETING 2 BARRA DELLA IMPOSTAZIONI 3 WHITEBOARD / PRESENTATION BOARD 4 AREE VIDEO 7 CHAT BOARD 7 PEOPLE LIST 8 AREA ZOOM 8 F.A.Q.: PROBLEMI ALL UTILIZZO DI

Dettagli

Italiano. 1. Informazioni generali. 1.2. Caratteristiche. 1.3. Contenuti della confezione

Italiano. 1. Informazioni generali. 1.2. Caratteristiche. 1.3. Contenuti della confezione 1. Informazioni generali Italiano Il TVGo DVB-T31 è un set-top-box TV digitale terrestre che permette di guardare la TV digitale con il televisore e dispone di un'uscita audio digitale di alta qualità

Dettagli

INIZIARE DA QUI. Contenuto. Procedure descritte nella guida

INIZIARE DA QUI. Contenuto. Procedure descritte nella guida DA LEGGERE PRIMA INIZIARE DA QUI Procedure descritte nella guida Ricarica e impostazione del palmare Palm Tungsten T3. Installazione del software Palm Desktop. Utilizzo del palmare. Nota Per poter eseguire

Dettagli

Italiano. Manuale dell utente

Italiano. Manuale dell utente Italiano Introduzione. 3 Cosa c è dentro la scatola?. 3 Informazioni sull interfaccia audio FireWire ProFire 2626. 4 Caratteristiche di ProFire 2626. 5 Requisiti di sistema. 6 Requisiti minimi di sistema/specifiche.

Dettagli

MANUALE D USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO ADB-TOOLBOX (VERSIONE 1.7 E SUPERIORI) UTILIZZO DEI SERVIZI WMS-WFS-WCS E DEL CATALOGO CSW

MANUALE D USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO ADB-TOOLBOX (VERSIONE 1.7 E SUPERIORI) UTILIZZO DEI SERVIZI WMS-WFS-WCS E DEL CATALOGO CSW Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE D USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO ADB-TOOLBOX (VERSIONE 1.7 E UTILIZZO DEI SERVIZI WMS-WFS-WCS E DEL CATALOGO CSW Titolo Autore Oggetto

Dettagli

Guida di Installazione Software

Guida di Installazione Software Guida di Installazione Software Per l Installazione di Cubase LE 4, di X-Edit e dei Driver USB Contenuti 1. Congratulazioni... 1 2. Requisiti Minimi del Computer... 1 3. Installazione del Software per

Dettagli

JD-3 HD. Manuale d Uso

JD-3 HD. Manuale d Uso JEPSSEN JD-3 HD Manuale d Uso jepssen.com 2012 Jepssen. All rights reserved. Indice Introduzione 04 1.1 Installazione 05 Guida Rapida 07 2.1 Pulsanti Funzione 08 2.2 Avvio e Spegnimento 08 2.3 Telecomando

Dettagli

Indice. Contenuto della confezione e Panoramica pag. 4. 1 Operazioni preliminari pag. 6 Inserimento memoria SD Caricare la batteria

Indice. Contenuto della confezione e Panoramica pag. 4. 1 Operazioni preliminari pag. 6 Inserimento memoria SD Caricare la batteria Guida rapida Indice Contenuto della confezione e Panoramica pag. 4 1 Operazioni preliminari pag. 6 Inserimento memoria SD Caricare la batteria 2 Accensione del dispositivo pag. 7 Accensione e spegnimento

Dettagli

DUEMMEGI. VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI Manuale d'uso. Versione 1.0 - Gennaio 2007

DUEMMEGI. VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI Manuale d'uso. Versione 1.0 - Gennaio 2007 DUEMMEGI minidisp2 minidisp2 VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI Manuale d'uso Versione 1.0 - Gennaio 2007 HOME AND BUILDING AUTOMATION Via Longhena 4-20139 MILANO Tel. 02/57300377 - FAX 02/55213686 www.duemmegi.it

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

Guida Utente FFFA001299-01. www.focusrite.com

Guida Utente FFFA001299-01. www.focusrite.com Guida Utente FFFA001299-01 www.focusrite.com INDICE INTRODUZIONE... 3 Requisiti di Sistema....4 Installazione Software....4 Il Mixer Clarett Principi di base....5 PAGINA MIXING & ROUTING... 6 Configurazioni

Dettagli

TACHOSAFE Lite. Requisiti di sistema: Il TachoSafe Lite è un software per la gestione dei Dati dei tachigrafi digitali.

TACHOSAFE Lite. Requisiti di sistema: Il TachoSafe Lite è un software per la gestione dei Dati dei tachigrafi digitali. TACHOSAFE Lite Il TachoSafe Lite è un software per la gestione dei Dati dei tachigrafi digitali. Requisiti di sistema: Prima di iniziare l'installazione assicuratevi che il vostro PC è conforme alle seguenti

Dettagli

Istruzioni per l uso Display grafico per SINEAX CAM

Istruzioni per l uso Display grafico per SINEAX CAM Istruzioni per l uso Display grafico per SINEAX CAM CAM Display Bi 162 602 06.10 Camille Bauer AG Aargauerstrasse 7 CH-5610 Wohlen / Svizzera Telefono +41 56 618 21 11 Fax +41 56 618 35 35 e-mail: info@camillebauer.com

Dettagli

PROGRAMMA CORSO DI PRO TOOLS

PROGRAMMA CORSO DI PRO TOOLS PROGRAMMA CORSO DI PRO TOOLS 1-VIDEO ANTEPRIMA Durata: 2 59 2-VIDEO n.1 Durata: 0 54 - INTRODUZIONE 3-VIDEO n.2 Durata: 5 34 - EDIT WINDOW : - Registrare una o più tracce contemporaneamente - Le tracce

Dettagli

Finestra principale di Audacity

Finestra principale di Audacity Finestra principale di Audacity All'avvio vi apparirà la seguente finestra: All'interno del riquadro viola troverete i molto intuitivi pulsanti del frontalino di registrazione. All'interno del riquadro

Dettagli

Dual DeltaFex. Digital Effects Processor

Dual DeltaFex. Digital Effects Processor 1 2 Dual DeltaFex Digital Effects Processor Complimenti per l'acquisto del doppio processore di effetti digitali Peavey Dual DeltaFex,. Tu ora hai due processori programmabili che possono essere utilizzati

Dettagli

Acer FP855. Monitor a colori LCD. Italiano. Pannello LCD da 18.1 (45.9cm)

Acer FP855. Monitor a colori LCD. Italiano. Pannello LCD da 18.1 (45.9cm) Acer FP855 Monitor a colori LCD Pannello LCD da 18.1 (45.9cm) Italiano Installazione del monitor 1 Quest monitor è fornito di un alimentatore a riconoscimento automatico di tensione per campi di 100~240V

Dettagli

HS-P82. Indice dei contenuti. Nuove funzioni del firmware V1.20. Indice dei contenuti...1 Nuove funzioni del firmware V1.20...1

HS-P82. Indice dei contenuti. Nuove funzioni del firmware V1.20. Indice dei contenuti...1 Nuove funzioni del firmware V1.20...1 Indice dei contenuti Indice dei contenuti...1 Nuove funzioni del firmware V1.20...1 Funzione Line Input Trim...2 Funzione Take Rename...2 Funzione TC SYNC REC...2 Nuovo messaggio pop-up aggiunto al firmare

Dettagli

LEZIONE 20. Sommario LEZIONE 20 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI

LEZIONE 20. Sommario LEZIONE 20 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI 1 LEZIONE 20 Sommario VENTESIMA LEZIONE... 2 FILE SYSTEM... 2 Utilizzare file e cartelle... 3 Utilizzare le raccolte per accedere ai file e alle cartelle... 3 Informazioni sugli elementi di una finestra...

Dettagli

Manuale Utente all uso dell Interfaccia WEB del Cocktail Audio X10 (ver0.9)

Manuale Utente all uso dell Interfaccia WEB del Cocktail Audio X10 (ver0.9) Manuale Utente all uso dell Interfaccia WEB del Cocktail Audio X10 (ver0.9) ATTENZIONE : Assicurarsi che la versione del firmware installata nell X10 sia la R1644 o superiore al fine di poter far funzionare

Dettagli

Guida dell utilizzatore

Guida dell utilizzatore I Software di gestione dei dati musicali Data Manager 6.0 Guida dell utilizzatore Usare questo manuale unitamente alla Guida dell utilizzatore fornita con lo strumento. DM6-I-1A Indice Introduzione...4

Dettagli

marzo 2008 Manuale Operativo DGV-CP7 4 Canali video - porta USB per backup PROTEXitalia

marzo 2008 Manuale Operativo DGV-CP7 4 Canali video - porta USB per backup PROTEXitalia marzo 2008 Manuale Operativo DGV-CP7 4 Canali video - porta USB per backup PROTEXitalia 1. PRIMA DI ACCENDERE IL DVR Prima di accendere l apparecchio, installare l Hard Disk all interno (questo dvr accetta

Dettagli

THRUSTMASTER MANUALE D USO ENGLISH CARATTERISTICHE TECNICHE INCLUSI NELLA CONFEZIONE HOTLINE

THRUSTMASTER MANUALE D USO ENGLISH CARATTERISTICHE TECNICHE INCLUSI NELLA CONFEZIONE HOTLINE THRUSTMASTER MANUALE D USO ENGLISH CARATTERISTICHE TECNICHE Uscita di potenza del sistema: 900W P.M.P.O. o 60W RMS (effettivi) Uscita di potenza del subwoofer: 300W P.M.P.O. o 20W RMS (effettivi) Uscita

Dettagli

INIZIARE DA QUI. Contenuto. Procedure descritte nella guida. Importante! Si è già in possesso di un palmare Palm?

INIZIARE DA QUI. Contenuto. Procedure descritte nella guida. Importante! Si è già in possesso di un palmare Palm? DA LEGGERE PRIMA INIZIARE DA QUI Procedure descritte nella guida Carica e configurazione del palmare Palm Tungsten E. Utilizzo del palmare. Installazione del software Palm Desktop. Importante! Si è già

Dettagli

Vivax Compact System WiFi

Vivax Compact System WiFi Vivax Compact System WiFi MANUALE D USO Comfort System Compact System 30 Compact System 60 60 vers. 28/07/2015 La dotazione standard comprende: - Scheda SD - Chiavetta USB - Cavo Ethernet - Cavo di alimentazione

Dettagli

M70 LCD Color Monitor

M70 LCD Color Monitor M70 LCD Color Monitor MANUALE D USO Indice: 1- Avvertenze 2- Accessori 3- Istruzioni 4- Uso del telecomando 5- Modo d installazione di base 6- Menu a. Immagini (picture) b. Sistema (system) c. Opzioni

Dettagli

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Guida Pratica Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Integrare FileMaker Pro con Office pagina 1 Sommario Introduzione... 3 Prima di iniziare... 4 Condivisione di dati tra FileMaker Pro e Microsoft

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Caratteristiche principali Telefono piccolo e leggero con interfaccia USB per la telefonia VoIP via internet. Compatibile con il programma Skype. Alta qualità audio a 16-bit. Design compatto con tastiera

Dettagli

3.3. Questa guida spiega dettagliatamente come si esegue il fitting di apparecchi acustici con il software Phonak Target.

3.3. Questa guida spiega dettagliatamente come si esegue il fitting di apparecchi acustici con il software Phonak Target. Marzo 2014 3.3 Guida rapida al fitting Questa guida spiega dettagliatamente come si esegue il fitting di apparecchi acustici con il software Phonak Target. Nella schermata di avvio di Phonak Target è disponibile

Dettagli

EW7015 Dual Docking Station USB 3.0 per harddisk SATA da 2.5" e 3.5"

EW7015 Dual Docking Station USB 3.0 per harddisk SATA da 2.5 e 3.5 EW7015 Dual Docking Station USB 3.0 per harddisk SATA da 2.5" e 3.5" 2 ITALIANO EW7015 USB 3.0 Dual Docking Station per harddisk SATA da 2.5" e 3.5" Indice 1.0 Introduzione... 2 1.1 Funzioni e caratteristiche...

Dettagli

PROFILE PRO USB TURNTABLE WITH INPUT QUICKSTART GUIDE ENGLISH ( 3 6 ) MANUAL DE INICIO RÁPIDO ESPAÑOL ( 7 10 )

PROFILE PRO USB TURNTABLE WITH INPUT QUICKSTART GUIDE ENGLISH ( 3 6 ) MANUAL DE INICIO RÁPIDO ESPAÑOL ( 7 10 ) PROFILE PRO USB TURNTABLE WITH INPUT QUICKSTART GUIDE ENGLISH ( 3 6 ) MANUAL DE INICIO RÁPIDO ESPAÑOL ( 7 10 ) GUIDE D UTILISATION RAPIDE FRANÇAIS ( 11 14 ) KURZANLEITUNG DEUTSCH ( 15 18 ) MANUALE RAPIDO

Dettagli

Manuale d'uso DENVER VPL-120. Giradischi a valigia

Manuale d'uso DENVER VPL-120. Giradischi a valigia Manuale d'uso DENVER VPL-120 Giradischi a valigia LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA DELL'USO E CONSERVARLE IN UN LUOGO SICURO PER FUTURE CONSULTAZIONI ITA-1 DESCRIZIONE 1. Chiusura a scatto 2. Copertura

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

Fast Track Pro. Guida rapida della

Fast Track Pro. Guida rapida della Guida rapida della Guida rapida M-Audio USB Audio Series Istruzioni per l installazione su Windows XP NOTA: non collegare l interfaccia USB Audio al computer finché non sono stati installati nel sistema

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA 1

CORSO DI INFORMATICA 1 CORSO DI INFORMATICA 1 All interno del computer ci sono dei dispositivi che permettono di memorizzare i lavori che vengono creati. Questi dispositivi sono l HARD-DISK (o DISCO FISSO) e il LETTORE E MASTERIZZATORE

Dettagli

Contenuti. Saffire PRO 10 i/o. User Guide. Introduzione a Saffire PRO 10 i/o... 2. Eseguire i collegamenti e impostare l'hardware/software...

Contenuti. Saffire PRO 10 i/o. User Guide. Introduzione a Saffire PRO 10 i/o... 2. Eseguire i collegamenti e impostare l'hardware/software... Contenuti Introduzione a... 2 Eseguire i collegamenti e impostare l'hardware/software... 3 Caratteristiche del pannello frontale... 4 Caratteristiche del pannello posteriore... 5 Funzioni del software

Dettagli

ThinkPad R40 Series Guida all installazione

ThinkPad R40 Series Guida all installazione Numero parte: 9P48 ThinkPad R40 Series Guida all installazione Elenco di controllo per il disimballaggio Grazie per aver acquistato l elaboratore IBM ThinkPad R Series. Verificare che tutti i componenti

Dettagli

1 SPIEGAZIONE DEI DATI PRESENTI NELLA SCHERMATA DEI PRESTITI

1 SPIEGAZIONE DEI DATI PRESENTI NELLA SCHERMATA DEI PRESTITI CIRCOLAZIONE Prestiti/Restituzioni 1 - Spiegazione dei dati della schermata dei Prestiti 2 - Opzioni del Prestito 3 - Ricerca di un Utente 4 - Accesso al record (tessera) dell Utente 5 - Ricerca di un

Dettagli

PROMIX1212E MIXER 12 CANALI - PROCESSORE MULTIEFFETTO DIGITALE

PROMIX1212E MIXER 12 CANALI - PROCESSORE MULTIEFFETTO DIGITALE PROMIX1212E MIXER 12 CANALI - PROCESSORE MULTIEFFETTO DIGITALE MANUALE UTENTE PROMIX1212E MIXER 12 CANALI - PROCESSORE MULTIEFFETTO DIGITALE 1. Introduzione A tutti i residenti nell Unione Europea Importanti

Dettagli

Guida Avanzata. 1. Convertire un gioco da ISO a GOD. 2. Trasferire i giochi da HD Esterno/Chiavetta a HD Interno Xbox

Guida Avanzata. 1. Convertire un gioco da ISO a GOD. 2. Trasferire i giochi da HD Esterno/Chiavetta a HD Interno Xbox Guida Avanzata 1. Convertire un gioco da ISO a GOD 2. Trasferire i giochi da HD Esterno/Chiavetta a HD Interno Xbox 3. Impostare il percorso di lettura all avvio 4. Spostare giochi e file tramite cavo

Dettagli

Cenni su Preamplificatori, mixer e segnali

Cenni su Preamplificatori, mixer e segnali Cenni su Preamplificatori, mixer e segnali Preamplificazione: spalanca le porte al suono! Tra mixer, scheda audio, amplificazione, registrazione, il segnale audio compie un viaggio complicato, fatto a

Dettagli

Manuale d uso. rev. 270406

Manuale d uso. rev. 270406 Manuale d uso istudio rev. 270406 1 Indice Capitolo 1: istudio il convertitore di film e musica per ipod Capitolo 2: Primi passi Come fare per...5 Installazione...5 Capitolo 3: Usare istudio Impostazioni...7

Dettagli

Istruzioni d uso e risoluzione problemi per sistemi home theater 5.1 di Auna

Istruzioni d uso e risoluzione problemi per sistemi home theater 5.1 di Auna Istruzioni d uso e risoluzione problemi per sistemi home theater 5.1 di Auna Indice: Qual è la differenza tra un sistema 5.1 e un sistema stereo? Con cosa funziona un sistema 5.1? Come si installa un sistema

Dettagli

Capitolo 4 - Costruire un Tutorial a supporto della didattica sulla scienza del suono: realizzare un timbro armonico costituito da 4 sinusoidi

Capitolo 4 - Costruire un Tutorial a supporto della didattica sulla scienza del suono: realizzare un timbro armonico costituito da 4 sinusoidi Il Suono Acustico Capitolo 4 - Costruire un Tutorial a supporto della didattica sulla scienza del suono: realizzare un timbro armonico costituito da 4 sinusoidi Introduzione pag 1 Prima parte (a cura del

Dettagli

Manuale riferito alla versione 1.2.0

Manuale riferito alla versione 1.2.0 Manuale riferito alla versione 1.2.0 1 INDICE Pag. 1 INSTALLAZIONE DI XSTREAMING 3 1.1 AZIONI PRELIMINARI 3 1.1.1 OTTENERE UN FILE DI LICENZA 3 1.2 INSTALLAZIONE 3 1.3 VERSIONI 3 1.4 CONFIGURAZIONE HARDWARE

Dettagli

CONSOLLE di MIXAGGIO. Manuale di istruzioni MG32/14 FX MG24/14 FX

CONSOLLE di MIXAGGIO. Manuale di istruzioni MG32/14 FX MG24/14 FX CONSOLLE di MIXAGGIO Manuale di istruzioni MG32/14 FX MG24/14 FX E Fotocopiate questa pagina. Compilate e rispedite in busta chiusa il coupon sotto riportato a: YAMAHA MUSICA ITALIA S.p.A. SERVIZIO ASSISTENZA

Dettagli

Telecomando Programmabile da PC Manuale d Uso (Modalità USB)

Telecomando Programmabile da PC Manuale d Uso (Modalità USB) Telecomando Programmabile da PC Manuale d Uso (Modalità USB) Guida Rapida Primo Passo Preparare il telecomando programmabile installando 3 batterie tipo AAA. (Quando lo si connette al PC togliere le batterie)

Dettagli

SardegnaMappe Manuale utente

SardegnaMappe Manuale utente SardegnaMappe Manuale utente [2] Indice 1. Introduzione 4 2. Requisiti dell utente 5 3. L applicazione SardegnaMappe 6 3.1. Panoramica dell applicazione 6 3.1.1. Accesso all applicazione 6 3.1.2. Icona

Dettagli

JD-6 4K. Manuale d Uso. jepssen.com 02

JD-6 4K. Manuale d Uso. jepssen.com 02 JD-6 4K Manuale d Uso jepssen.com 02 jepssen.com 2015 Jepssen. All rights reserved. Indice Introduzione 04 1.1 Installazione 05 Guida Rapida 07 2.1 Pulsanti Funzione 08 2.2 Avvio e Spegnimento 08 2.3

Dettagli

Istruzioni per l uso NW-A1000 / A3000. 2005 Sony Corporation 2-659-086-51 (1)

Istruzioni per l uso NW-A1000 / A3000. 2005 Sony Corporation 2-659-086-51 (1) Istruzioni per l uso NW-A1000 / A3000 2005 Sony Corporation 2-659-086-51 (1) 2 Informazioni sui manuali La Guida rapida e le presenti Istruzioni per l uso in formato PDF sono fornite con il lettore. Inoltre,

Dettagli

PROGRAMMA! CORSO DI CUBASE 8!!!

PROGRAMMA! CORSO DI CUBASE 8!!! PROGRAMMA CORSO DI CUBASE 8 1-VIDEO ANTEPRIMA Durata: 3 11 2-VIDEO n.1 Durata: 10 02 - NUOVA SESSIONE : - Creare un nuovo progetto - Aprire una sessione precedente - Aggiungere una nuova traccia - Importare

Dettagli