SADEL: CRESCERE CON IL SOFTWARE LIBERO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SADEL: CRESCERE CON IL SOFTWARE LIBERO"

Transcript

1 SADEL: CRESCERE CON IL SOFTWARE LIBERO Roberto Battani*, Sadel S.p.A., Davide Amato*, Sadel S.p.A, Daniele Lacamera*, Sadel S.p.A, (*) Sadel S.p.A., Via Marino Serenari, 9 - Castel Maggiore (BO) Abstract Sadel S.p.A. è un'azienda con diciotto anni di esperienza in hardware, software e controlli automatici. Nasce nel 1991 come spin-off dell'università di Bologna e inizialmente sviluppa DSP per il funzionamento di inverter per saldatura e per elettronica di potenza. A partire dal 2002 progetta e produce dispositivi per il tracking di flotte di veicoli. Nel 2008 Sadel e Tele Sistemi Ferroviari completano la fornitura di OboE, un dispositivo di localizzazione e comunicazione installato a bordo di 2500 convogli delle flotte Trenitalia. Oggi, la gamma di servizi forniti a Trenitalia include soluzioni diverse per l'erogazione di informazioni ai passeggeri e per il supporto al personale di bordo. è costituita da reti di dispositivi che svolgono diverse funzioni quali sonorizzazione delle carrozze, diffusione di informazioni audio/video al pubblico, display intelligenti per il Personale Trenitalia. I dispositivi, tutti con sistema operativo GNU/Linux su diverse architetture, sono installati sia su convogli regionali che sulla flotta di Divisione Passeggeri. Il paper mostra un caso di successo, risultato del processo di simbiosi che si è creato negli anni tra Sadel e l'ecosistema FLOSS. L equipe tecnica, giovane e dinamica, è composta da 5 periti e 10 ingegneri tra informatici, elettronici e telecomunicazionisti, tutti tra i 18 e i 35 anni. Nel corso degli anni si è passato dal semplice utilizzo di sistemi liberi sui vari dispositivi a un approccio più attivo che tenesse conto delle esigenze della comunità di sviluppo FLOSS. Poiché l'uso di sistemi liberi e software sviluppato dalla comunità aveva apportato vantaggi in termini di qualità ai prodotti, successivamente grazie al modello adottato è stata sfruttata appieno la possibilità di crescere professionalmente, capitalizzando le conoscenze di sistemi GNU Linux e uclinux su piattaforme embedded. I reparti tecnici hanno maturato lo stimolo verso la conoscenza, l'interesse per l'approfondimento, la necessità di spingere le proprie capacità oltre. La disponibilità del codice da analizzare ed arricchire, imparando da piccole e grandi esperienze del Software Libero e più in generale del mondo Open Source, ha permesso di far crescere le capacità non solo nello sviluppo di codice, ma anche nel design architetturale, nella conoscenza dei mezzi messi a disposizione per la documentazione e l'analisi del ciclo di vita del software. Questo processo ha gettato serie basi di confronto diretto con il FLOSS e ha concesso all'azienda di diventarne parte attiva. La peculiarità del campo industriale in cui la ditta opera crea un nuovo scenario di stress-test per tutto il software che viene utilizzato nei prodotti e per la fornitura dei servizi. Ogni giorno Sadel è fiera di contribuire allo sviluppo di quei programmi e librerie utilizzati nei dispositivi che produce, attraverso segnalazione di bug agli sviluppatori, estensione della documentazione, o invio di patch, sia per bugfix sia con proposte di nuove funzionalità. Gradualmente, l'azienda ha creato le condizioni utili affinché al proprio interno si formasse una vera e propria comunità di entusiasti del Software Libero. Sadel incoraggia i propri sviluppatori a scrivere e modificare e distribuire software libero durante l'orario di lavoro con la convinzione che la ricchezza del loro bagaglio personale si vada a sommare a ciò che realizzano, ricercano e documentano, in termini di valore tecnologico di servizi e prodotti. L'ufficio software utilizza solo strumenti liberi per la programmazione, la progettazione, il controllo di versione, l'issue tracking, la creazione di documentazione e il content management. I prodotti e i servizi Sadel sono basati su software libero e open source preesistente, e eventuali modifiche vengono sempre ridistribuite e/o rese note agli autori. Nello sviluppo di tutto il software ad hoc si utilizzano framework liberi e librerie con licenze LGPL o BSD-like, nel rispetto dei relativi termini d'uso. La scelta di entrare in simbiosi con il mondo del software libero e open source si è rivelata vincente su tutti i fronti. Da una parte è stato possibile per piccoli progetti liberi ricevere un contributo effettivo maturato dall'utilizzo su hardware e scenari nuovi. Dal punto di vista dell'azienda, scegliere di operare su sistemi liberi e sposarne la filosofia ha significato un notevole miglioramento della qualità e della manutenibilità del software, e di conseguenza del livello tecnologico. La crescita continua a livello di know-how ha portato Sadel a configurarsi non solo come produttore hardware, ma anche come fornitore di consulenze, di soluzioni chiavi in mano e di servizi di personalizzazione e refactoring software. Parole Chiave: embedded, servizi, ferrovie, hardware, software

2 1 PROFILO DELL'AZIENDA 1.1 Divisione Welding & Energy Sin dal 1991, anno in cui Sadel prende vita, le conoscenze nell'ambito del controllo digitale di elettronica di potenza sviluppate all'università si tramutano in prodotti dedicati all'industria. Grazie alla ricerca nella progettazione di schede DSP si realizzano schede per il controllo di inverter per saldatura a resistenza a tecnologia IGBT per l'industria automobilistica. L'evoluzione del mercato delle energie rinnovabili consente in seguito l'inserimento nel mercato dei generatori eolici. In seguito vengono sviluppate diverse tipologie di prodotti come gli azionamenti per variatori automatici e il controllo di inverter per luci aeroportuali. Nell'ambito ferroviario la divisione Energy realizza il primo prodotto nel 2002, si tratta di un convertitore DC-AC installato a bordo dei rotabili. Poiché il core business dell'azienda da pochissimo tempo si è orientato ai sistemi di tracking e comunicazione, la produzione di questa tipologia di prodotti ha incontrato una discontinuità, ma il contributo fornito dalla divisione W&E rimane tuttora molto preziosa in termini di know-how. 1.2 Divisione Tracking & Communication Da alcuni anni, l'esperienza in software e hardware embedded ha incontrato la passione dei reparti tecnici per i sistemi liberi, consentendo una naturale evoluzione verso un mercato di tecnologie all'avanguardia per sistemi a bordo di veicoli. La ricerca e lo sviluppo sono assegnati alla nuova divisione Tracking & Communication. La qualità dei prodotti e la competitività commerciale hanno portato a una fruttuosa collaborazione tecnica tuttora molto attiva con Tele Sistemi Ferroviari per lo sviluppo e la realizzazione di sistemi completi per la fonia a bordo dei treni, gli annunci automatici per i passeggeri, sistemi avanzati di posizionamento e informazioni multimediali al pubblico, sistemi di diagnostica e comunicazione a bordo dei rotabili e verso sistemi di terra. Oggi i prodotti Sadel sono presenti in più di 2500 convogli della flotta Trenitalia, con soluzioni talmente flessibili che spesso vengono ri-ingegnerizzate in breve tempo a misura del singolo convoglio o materiale. Inoltre la possibilità di seguire i prodotti dopo l'installazione per il supporto tecnico fornisce un feedback istantaneo per correggere eventuali imperfezioni e aggiungere caratteristiche richieste dal cliente. 1.3 Prodotti vs Servizi I prodotti Sadel si basano su due diverse famiglie di architetture: microprocessori a 8 e 16 bit, ad oggi basati interamente su framework open source processori a 32 bit (x86, ARM, m68k) con sistemi liberi GNU/Linux. Questi nascono e si sviluppano quasi completamente all'interno dell'azienda, a partire dalla progettazione elettronica e meccanica fino all'assemblaggio, la logistica, la manutenzione e il supporto tecnico. Da questo l'azienda trae un enorme vantaggio competitivo grazie alla minuziosa conoscenza dei propri prodotti, tanto da poter proporre personalizzazioni in base alle esigenze dei clienti con costi progettuali incredibilmente contenuti. Se questo è vero per quello che riguarda l'hardware, lo è ancora di più per il software proprio grazie al fatto che tutti i sistemi sono a codice sorgente aperto e consentono agevolmente il supporto per nuovi dispositivi. In modo parallelo, Sadel fornisce servizi ad altre aziende, come la consulenza nelle varie fasi progettuali sviluppo e la produzione di tecnologie di integrazione con prodotti harware di terze parti. Tipicamente la consulenza si svolge in vari ambiti, come ad esempio:

3 personalizzazione di software/hardware Sadel per l'interazione con prodotti del cliente integrazione di dispositivi per il tracking, la comunicazione e la diffusione audio video in sistemi preesistenti sviluppo software ad hoc per conto del cliente. Il know-how tecnico e tecnologico è arricchito da conoscenze approfondite degli aspetti legali quali ad esempio la compatibilità tra le licenze software dei vari componenti. Le varie fasi di sviluppo ed integrazione di sistemi per scopo più o meno specifici avvengono in modo trasparente al fine di garantire all'utilizzatore finale del software tutti i diritti garantiti in origine dal programmatore. 2 FORMAZIONE DEL REPARTO SOFTWARE 2.1 Fase 1: Lo sviluppo su microcontrollori La gamma di prodotti Sadel di vecchia generazione prevedeva soprattutto software per il controllo di potenza, sviluppato su sistemi proprietari. Tuttavia all'interno dell'azienda si è formata spontaneamente una tendenza per l'uso di software libero, specialmente tra gli IDE di programmazione e i compilatori liberi come gcc. Successivamente la gestione della rete aziendale ha gradualmente favorito l'inserimento di software libero anche nella gestione dei sistemi informativi interni. Proprio a partire dai sistemi informativi e dalla curiosità del giovanissimo reparto tecnico sono stati via via introdotti sistemi per il controllo della gestione, SCM, wiki per la documentazione, sistemi di tracking delle issue e molti altri strumenti presi in prestito dal mondo del software libero. 2.2 Fase 2: Applicazioni su sistemi GNU/Linux Il primo contatto con l'ambito ferroviario apre a Sadel l'opportunità di realizzare un dispositivo, OBoE, per il tracking e l'automatizzazione della diffusione di annunci a bordo treno sulla flotta nazionale di Trenitalia (2002). Questa occasione rappresenta il primo passo di Sadel verso il sistema FLOSS: capitalizzando le conoscenze mutuate dalla realizzazione di sistemi operativi per il mondo embedded e dallo sviluppo di drivers per periferiche e di software PC d'interfaccia e di collaudo, viene attuato il salto tecnologico da sistemi a DSP per il controllo hard e soft-realtime a sistemi a microprocessore a 32 bit basati su Linux. è proprio l'incontro tra Linux e i prodotti hardware dell'azienda che caratterizzerà i futuri sviluppi sino ad oggi. Da semplici utenti curiosi i giovani ingegneri di Sadel hanno messo in piedi un team di ricerca e sviluppo sul software molto all'avanguardia, sempre votato allo studio e alla lettura del codice sorgente dei piccoli e grandi progetti della costellazione FLOSS. 2.3 Fase 3: La simbiosi col mondo del Software Libero Oggi l'ufficio software ha un po' di caratteristiche di un piccolo LUG: un posto dove condividere esperienze di utilizzo di software più disparato, tentare improbabili installazioni di GNU/Linux su hardware esotico, vantare le caratteristiche del proprio editor di testo e soprattutto condividere il proprio codice sorgente per vederlo evolvere e migliorare ogni giorno. è chiaro che questo spirito alla fine spontaneamente porti un contributo al mondo del software free e open source. Alcuni sviluppatori e progettisti Sadel hanno l'opportunità di seguire il proprio software libero anche in orario di lavoro purché tale tempo sia impiegato per migliorare i servizi e il funzionamento dei prodotti Sadel. Molto spesso invece si ha la possibilità di provare software libero e open source scritto e rilasciato da terzi in ambiti diversi da quelli in cui è stato progettato, apportando correzioni e miglioramenti sempre in stretta collaborazione con gli sviluppatori originali, anche quando questo comportamento non è espressamente dettato dai termini di licenza, come nel caso del software open source con licenza di tipo BSD e simili. L'elemento fondamentale in questo processo è un'etica solidale di cooperazione a distanza che si crea tra gli sviluppatori, e una forte volontà di condivisione di saperi.

4 3 RICERCA E SVILUPPO NEL CAMPO DEL SOFTWARE LIBERO 3.1 Vantaggi competitivi L'ampia conoscenza dei mezzi e la famililiarità con i modelli di sviluppo tipici del mondo open source sono i due punti di forza di questa giovane equipe di geeks che compone l'ufficio software. L'equipe pur cambiando nel tempo ha sempre mantenuto un'età media inferiore a 30 anni, e le figure professionali che lo compongono sono state selezionate e formate verso il mondo del software libero e open source. L'accesso al codice sorgente della totalità dei componenti software da parte del team di sviluppo, dal kernel agli applicativi, consente una manutenzione minuziosa e rapida in caso di necessità. Perciò i tempi di sviluppo di personalizzazioni e l'aggiunta di nuove features risultano veloci e consentono un debug più approfondito a parità di costi. In fase di fornitura di supporto tecnico si esamina tutta la catena dei componenti software coinvolti in un eventuale malfunzionamento. In un sistema così equilibrato risulta più importante la localizzazione, la riproducibilità e la comprensione dei bug che la correzione stessa ai fini della qualità del prodotto finale. La costellazione di software free e open source disponibile in rete fa sì che si crei una tale diversificazione da rendere spesso intercambiabili i singoli componenti del sistema, che a loro volta vengono riadattati, e all'occorrenza modificati per incontrare il bisogno specifico della commessa. 3.2 Inclusione di progetti Free/Open nei repositori aziendali Il sistema di project management integra un SCM centralizzato su cui hanno accesso solo i dipendenti Sadel, contenente il codice proprietario di applicativi con particolari licenze richieste dal cliente. In dei repositori a parte è stato scelto di replicare alcuni progetti liberi inclusi nei sistemi e alcune librerie con licenze open source e LGPL che vengono linkate dagli applicativi. Il funzionamento di alcuni dei dispositivi dipende da versioni specifiche dei vari componenti software del sistema, spesso distribuite in versioni diverse o non incluse nelle distribuzioni di partenza. La scelta di mantenere il sorgente di questi progetti in repositori interni ha diversi vantaggi, tra cui ad esempio: imporre una politica di rilascio di Software Kit per i prodotti con controllo minuzioso delle versioni dei componenti principali risalire facilmente al sorgente dei componenti fuori distribuzione ogniqualvolta un cliente ne richieda la consultazione nell'integrazione con software proprietario, consentire all'utente finale la consultazione del codice di una specifica versione di librerie LGPL linkate dinamicamente Integrare i task di manutenzione del codice sorgente con il sistema di project management facilitare il feedback verso i programmatori dei componenti in questione quando vengono effettuate delle modifiche, attraverso tool automatici di creazione e applicazione di patch su più versioni. 3.3 Contributi ai team di sviluppo Uno degli aspetti fondamentali del software open source in generale, e più in particolare di quello libero, è il divario tra il numero di utenti e il numero di sviluppatori. Una tendenza certamente diffusa tra gli utenti è quella di riportare eventuali malfunzionamenti e richiedere nuove funzionalità. Benché questo tipo di collaborazione passiva sia un'attività fondamentale nel ciclo di vita del software open source spesso non è sufficiente a ripagare lo sforzo degli sviluppatori.

5 Quando l'utente in questione è uno sviluppatore a sua volta, è quasi naturale che si instauri un tipo diverso di cooperazione, basata sulla consultazione del codice, sul confronto intorno alle scelte progettuali originarie, e lo sviluppo di codice da integrare eventualmente nel progetto. La prima collaborazione con un team di sviluppo open source è stato e il contributo offerto nello sviluppo di plugin per Eclipse da parte di Emilio Monti e Valerio Scuderi. Come spesso avviene in questi casi, questo contributo nasce dalle esigenze personali degli sviluppatori legate all'utilizzo continuativo del software in questione. Durante la sperimentazione di reti mesh, sia wireless che su onde convogliate, è stato possibile testare alcuni software specifici per la definizione di topologie di reti non convernzionali. La caratterizzazione di tali reti include la valutazione di usufruibilità e di performance dei protocolli di trasporto. Questa ricerca è stata fondamentale per poi definire le modalità di accesso alla rete di treno da parte dei dispositivi, ed è stata condotta in collaborazione con il team di sviluppo di olsr (http://www.olsr.org) ed in particolare con lo sviluppatore del plugin bmf (http://sf.net/projects/olsr-bmf), definendone la correzione di alcuni aspetti determinanti. Su richiesta specifica di uno dei clienti è tuttora in atto un porting del demone gpsd, un progetto open source largamente utilizzato, su sistemi proprietari non di larga diffusione nel mondo consumer (Microsoft). Questo progetto è ancora in via di sperimentazione e valutazione, ma di sicuro andrà nella direzione della confronto con il team di sviluppo del demone. 3.4 Coordinamento di nuovi progetti GPL e LGPL Il patrimonio software dell'azienda è costituito fondamentalmente da progetti con funzioni estremamente specifiche e peculiari, difficilmente riadattabili a scenari diversi da quelli in cui sono impiegati. Taluni di questi progetti sono codice proprietario, alcuni per richiesta esplicita da accordi contrattuali con il cliente, altri per esigenze di compatibilità con le licenze dei componenti con cui si interfacciano. Da qualche tempo però parte del codice, come nel caso di alcune librerie di utilizzo generico, viene riutilizzato per progetti diversi, e quindi centralizzato e reso disponibile per varie applicazioni. Questo processo di centralizzazione di vecchio codice, che prima veniva ricopiato a mano all'occorrenza nei vari progetti, si sta via via trasformando in un insieme di librerie di uso comune per vari scopi (sistemi di logging a più livelli di debug su filesystem, impostazione delle interfacce di rete tramite ioctl, creazione di socket, librerie per il controllo dei terminali seriali, ecc.). Poiché non si tratta di vere e proprie librerie, ma più di interfacce per facilitare l'accesso alle mille funzionalità delle glibc, si è pensato di convergere verso un progetto unico che potesse essere rilasciato con licenza LGPL. Esiste inoltre più di un piccolo progetto che ha preso vita quasi per gioco in azienda e che attende soltanto un restyling per essere pronto alla distribuzione con licenza GPL. 4 CONCLUSIONE L'evoluzione tecnologica che Sadel ha attraversato nei suoi diciotto anni di vita ha avuto diversi passaggi e ha visto molti attori. Se in principio il software veniva considerato parte integrante del prodotto finale, ad oggi è il motore che trasforma i prodotti in servizi, e come tale ha bisogno di continue attenzioni. Se in un primo momento la quasi totalità del codice sviluppato in Sadel era sodtware proprietario, ad oggi solo alcuni progetti conservano questa caratteristica, e quasi sempre per scelta esplicita del cliente o committente, a volte per questioni di eredità di vecchio codice. Lo spirito che contraddistingue il team di progettisti e sviluppatori Sadel consente di collaborare quotidianamente e di dare il proprio contributo all'ecosistema FLOSS. La dimensione crescente di questo contributo segna un importante nuovo inizio: un tentativo di ripagare in parte l'enorme contributo che il mondo del software libero e open source ha dato per lo sviluppo dell'azienda negli ultimi sette anni.

Software Open Source per sistemi embedded

Software Open Source per sistemi embedded Software Open Source per sistemi embedded Alberto Ferrante OSLab ALaRI, Facoltà di Informatica Università della Svizzera italiana ferrante@alari.ch Outline Introduzione Perché usare il software OS in ambito

Dettagli

OPEN NON E FREE Metodi di ricerca per il progetto Docente Stefano Maffei Politecnico di Milano Facoltà del design

OPEN NON E FREE Metodi di ricerca per il progetto Docente Stefano Maffei Politecnico di Milano Facoltà del design Presentazione di Cristina Zocca 736584 Nicole Galeone 735934 OPEN NON E FREE Metodi di ricerca per il progetto Docente Stefano Maffei Politecnico di Milano Facoltà del design di Ippolita AUTORE IPPOLITA

Dettagli

Software proprietario

Software proprietario Open Source Software proprietario NO Fino a tutti glianni sessanta, anche se in misura decrescente, la componente principale e costosa di un computer era l hardware. Da ciò la scelta dei produttori di

Dettagli

Prof. Pagani Corrado INGEGNERIA DEL SOFTWARE

Prof. Pagani Corrado INGEGNERIA DEL SOFTWARE Prof. Pagani Corrado INGEGNERIA DEL SOFTWARE INTRODUZIONE L ingegneria del software è la disciplina tecnologica e gestionalerelativa alla realizzazione sistematica e alla manutenzione di un software rispettando

Dettagli

LPIC-1 Junior Level Linux Certification

LPIC-1 Junior Level Linux Certification Corso 2012/2013 Introduzione a GNU/Linux Obiettivi Il percorso formativo ha l obiettivo di fornire ai partecipanti le competenze basilari necessarie per installare, configurare e gestire un server/workstation

Dettagli

Come valutare e scegliere un Sistema Operativo Embedded

Come valutare e scegliere un Sistema Operativo Embedded Come valutare e scegliere un Sistema Operativo Embedded Valter Minute Adeneo Embedded vminute@adeneo-embedded.com ARM e sistemi operativi Milioni di dispositivi contengono processori ARM Per sfruttare

Dettagli

Introduzione al Software Libero e a GNU/Linux

Introduzione al Software Libero e a GNU/Linux Introduzione al Software Libero e a GNU/Linux Enrico Albertini 1 Di cosa stiamo parlando? L'hardware è la parte del computer che possiamo toccare, ciò che è composto da atomi. Il software, invece, è una

Dettagli

Perché una technology agency.

Perché una technology agency. Perché una technology agency. Creatività Strategia UX design Seo WEB PROJECT Partner layer CMS abstract Un progetto web moderno è composto da elementi diversi come creatività, strategia e business che

Dettagli

BREVE GUIDA ALL UTILIZZO DI BFTC

BREVE GUIDA ALL UTILIZZO DI BFTC BREVE GUIDA ALL UTILIZZO DI BFTC Rev. 1.0.0 11 Ottobre 2014 Digital Technology Art srl Digital Technology Art srl BFTC Introduzione 1 INDICE INTRODUZIONE INSTALLAZIONE IMPOSTARE IL PLUG IN CREARE UN NUOVO

Dettagli

Automazione di Test di Sistemi Embedded. Sintesi

Automazione di Test di Sistemi Embedded. Sintesi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Dipartimento di Informatica Sistemistica e Comunicazione Corso di Laurea Magistrale in Informatica Automazione

Dettagli

Corso Software Open Source 2009 I.P.S.I.A A.M. Barlacchi Crotone

Corso Software Open Source 2009 I.P.S.I.A A.M. Barlacchi Crotone Corso Software Open Source 2009 I.P.S.I.A A.M. Barlacchi Crotone Linux is a free Unix-type operating system originally created by Linus Torvalds with the assistance of developers around the world. 1 Free

Dettagli

Associazione Italiana PostgreSQL Users Group www.itpug.org. ConfSL 2009 Bologna, 13 Giugno 2009. Gabriele Bartolini gabriele.bartolini@2ndquadrant.

Associazione Italiana PostgreSQL Users Group www.itpug.org. ConfSL 2009 Bologna, 13 Giugno 2009. Gabriele Bartolini gabriele.bartolini@2ndquadrant. Studenti e Open-Source: il caso di PostgreSQL Gabriele Bartolini gabriele.bartolini@2ndquadrant.it Associazione Italiana PostgreSQL Users Group www.itpug.org ConfSL 2009 Bologna, 13 Giugno 2009 1 Licenza

Dettagli

Questi sistemi hanno le tipiche caratteristiche di tutti i sistemi software custom:

Questi sistemi hanno le tipiche caratteristiche di tutti i sistemi software custom: 3.9 NORMATIVA SUL RIUSO DEL SOFTWARE NELLA PA La Commissione propone che la commmissione tecnico-giuridica che studi la revisione della normativa, di cui alla proposta n. 3.1, valuti anche la problematica

Dettagli

David Coen. Consulenza di immagine commerciale. Pagina web: davidcoen.altervista.org. Pagina Facebook: David Coen FOTOGRAFO

David Coen. Consulenza di immagine commerciale. Pagina web: davidcoen.altervista.org. Pagina Facebook: David Coen FOTOGRAFO David Coen Consulenza di immagine commerciale Pagina web: davidcoen.altervista.org Pagina Facebook: David Coen FOTOGRAFO David Coen, consulenza di immagine commerciale David Coen, Consulenza di immagine

Dettagli

ICT Solution. E-Learning. E-Learning. E-Learning

ICT Solution. E-Learning. E-Learning. E-Learning ICT Solution ICT Solution WeTech Srl è un'azienda italiana operante nel campo dell'information & Communication Technology che, grazie alla sua offerta di prodotti e servizi ad alto valore aggiunto, è in

Dettagli

Linux e Open Source: Libero! Non "gratis"...

Linux e Open Source: Libero! Non gratis... Linux e Open Source: Libero! Non "gratis"... Di Colucci Martino. 1 Cos'è Linux Linux è un sistema operativo alternativo al più blasonato Windows OS (o al cugino Macintosh) È parente stretto della famiglia

Dettagli

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina Corso base GNU/Linux 2014 Latina Linux Group Sito web: www.llg.it Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina 1 / 34 Obiettivi di questo incontro Fornire delle informazioni di base sul funzionamento

Dettagli

David Coen. Consulenza di immagine commerciale. Pagina web: davidcoen.altervista.org. Pagina Facebook: David Coen FOTOGRAFO

David Coen. Consulenza di immagine commerciale. Pagina web: davidcoen.altervista.org. Pagina Facebook: David Coen FOTOGRAFO David Coen Consulenza di immagine commerciale Pagina web: davidcoen.altervista.org Pagina Facebook: David Coen FOTOGRAFO David Coen, consulenza di immagine commerciale 2 David Coen - Consulenza di immagine

Dettagli

Il Sistema Operativo Linux

Il Sistema Operativo Linux Il Sistema Operativo Linux Sistema Linux storia Unix deriva da Unix open source software libero software open source GNU, GPL, LGPL storia Linux amministrazione struttura concetti base comandi shell Unix

Dettagli

Architetture Applicative

Architetture Applicative Alessandro Martinelli alessandro.martinelli@unipv.it 6 Marzo 2012 Architetture Architetture Applicative Introduzione Alcuni esempi di Architetture Applicative Architetture con più Applicazioni Architetture

Dettagli

Via F. Bulgherini 1 25020 FLERO (BS) Tel. 030/2563480 Fax. 030/2563470 Via Verdi, 70-20038 SEREGNO (MI) Tel. 0362/237874 P.IVA 03248470175 Cap. Soc.

Via F. Bulgherini 1 25020 FLERO (BS) Tel. 030/2563480 Fax. 030/2563470 Via Verdi, 70-20038 SEREGNO (MI) Tel. 0362/237874 P.IVA 03248470175 Cap. Soc. AS/400 STAMPANTI SERVER WINDOWS WORKSTATIONS MATERIALI DI CONSUMO SERVER LINUX CORSI DI FORMAZIONE CHI SIAMO Solution Line è una società di consulenza composta da professionisti di pluriennale esperienza,

Dettagli

Free software e modelli di business. Giornata della libertà digitale. Politecnico di Milano

Free software e modelli di business. Giornata della libertà digitale. Politecnico di Milano Giornata della libertà digitale Politecnico di Milano Gabriele Erba root@gabriele-erba.it Sito Web : www.gabriele-erba.it Tema : Analisi dell'impatto della cultura free nel mondo economico in particolare

Dettagli

Software Libero. Nicola Asuni

Software Libero. Nicola Asuni Software Libero Nicola Asuni Software "programmi e procedure utilizzati per far eseguire determinati compiti agli elaboratori elettronici (computer) o qualsiasi altro apparato con capacità di elaborazione

Dettagli

WAVECOMM S.r.l. Partner tecnologico per l'innovazione. Profilo. Mission

WAVECOMM S.r.l. Partner tecnologico per l'innovazione. Profilo. Mission WAVECOMM S.r.l. Partner tecnologico per l'innovazione Profilo Wavecomm S.r.l. è una azienda specializzata nella progettazione e realizzazione di sistemi elettronici avanzati, focalizzata nei settori dell'elettronica

Dettagli

COMPUTERASSIST OPEN-ICT MISSION. Cambia ambiente di lavoro. Passa all'open Source e Linux.

COMPUTERASSIST OPEN-ICT MISSION. Cambia ambiente di lavoro. Passa all'open Source e Linux. OPEN-ICT Open-ict sviluppa progetti di Information & Communication Technology con l'ausilio di prodotti Open Source per aziende e professionisiti. Open-ict accompagna le imprese nel percorso di innovazione

Dettagli

Perché Gnu/Linux. Breve excursus su quali sono i vantaggi dell'uso di un sistema operativo free e opensource come una distribuzione GNU/Linux

Perché Gnu/Linux. Breve excursus su quali sono i vantaggi dell'uso di un sistema operativo free e opensource come una distribuzione GNU/Linux Perché Gnu/Linux Breve excursus su quali sono i vantaggi dell'uso di un sistema operativo free e opensource come una distribuzione GNU/Linux Vantaggi dell'uso dei formati aperti e liberi per salvare i

Dettagli

La nostra proposta per il settore ecologia.

La nostra proposta per il settore ecologia. pagina 1 di 10 La nostra proposta per il settore ecologia. Movendo Srl Movendo srl è un'azienda specificamente orientata all'erogazione di servizi per la gestione delle risorse mobili (Mobile Resources

Dettagli

MHT presenta a SMAU le soluzioni ERP basate su Microsoft Dynamics NAV

MHT presenta a SMAU le soluzioni ERP basate su Microsoft Dynamics NAV 9 Aprile 2013 MHT presenta a SMAU le soluzioni ERP basate su Microsoft Dynamics NAV Grazie alle potenzialità del cloud ERP e CRM Microsoft, le nuove soluzioni gestionali di MHT garantiscono il supporto

Dettagli

Andrea Pichetto easitec S.r.l. Parma, 16 Settembre 2010

Andrea Pichetto easitec S.r.l. Parma, 16 Settembre 2010 Soft Control facile con RTX e Windows Embedded Standard 7 Architetture Soft Control Andrea Pichetto easitec S.r.l. Parma, 16 Settembre 2010 Innovazioni nelle architetture x86 Oggi calcolatori PC compatibili

Dettagli

Comunicato stampa. Intel Offre Nuove Soluzioni in Silicio, Software e di Connettività per Ampliare le Funzionalità del Mobile Computing

Comunicato stampa. Intel Offre Nuove Soluzioni in Silicio, Software e di Connettività per Ampliare le Funzionalità del Mobile Computing Intel Corporation 2200 Mission College Blvd. Santa Clara, CA 95054-1549 Comunicato stampa Intel Offre Nuove Soluzioni in Silicio, Software e di Connettività per Ampliare le Funzionalità del Mobile Computing

Dettagli

-Sistemi per il rilevamento di flussi di persone- Progetto:

-Sistemi per il rilevamento di flussi di persone- Progetto: -Sistemi per il rilevamento di flussi di persone- Progetto: Sistema per il rilevamento e l analisi dei flussi dei clienti in un megastore di 1 piano di 1250m 2, composto da 20 corsie di 1m di lunghezza

Dettagli

CORSO DI PROGETTAZIONE DI SISTEMI EMBEDDED

CORSO DI PROGETTAZIONE DI SISTEMI EMBEDDED CORSO DI PROGETTAZIONE DI SISTEMI EMBEDDED Realizzare applicazioni dedicate basate su microntrollore proff. Nicola Masarone e Stefano Salvatori I.T.I.S. e Liceo delle Scienze Applicate Giovanni Giorgi

Dettagli

OPEN SOURCE. Concetti chiave e implicazioni per le scelte aziendali (fornitori e utenti)

OPEN SOURCE. Concetti chiave e implicazioni per le scelte aziendali (fornitori e utenti) OPEN SOURCE Concetti chiave e implicazioni per le scelte aziendali (fornitori e utenti) OBIETTIVI Cosa sono i sw open source? Cosa li distingue dai sofware non open? Quali implicazioni per: I professionisti

Dettagli

Antonio Maria Tambato Dirigente Sistemi Informativi Ministero dello sviluppo economico 9 maggio 2013 MISE: un cammino verso la logica di processo

Antonio Maria Tambato Dirigente Sistemi Informativi Ministero dello sviluppo economico 9 maggio 2013 MISE: un cammino verso la logica di processo Antonio Maria Tambato Dirigente Sistemi Informativi Ministero dello sviluppo economico 9 maggio 2013 MISE: un cammino verso la logica di processo Scopo della presentazione Condividere una esperienza Progetto

Dettagli

Videoproiezioni: Studio Materia sta sviluppando un circuito di videoproiezioni su alcuni muri significativi della città.

Videoproiezioni: Studio Materia sta sviluppando un circuito di videoproiezioni su alcuni muri significativi della città. Milano, novembre 2005 Chi Siamo Studio Materia è un agenzia di comunicazione urbana che nasce con l obiettivo di sviluppare un sistema di comunicazione specifico per il contesto urbano milanese. Per raggiungere

Dettagli

Attualmente ne sono previsti cinque: perché narrare, come narrare, cosa narrare, l autobiografia e la parodia narrativa.

Attualmente ne sono previsti cinque: perché narrare, come narrare, cosa narrare, l autobiografia e la parodia narrativa. Analisi fattibilità economica. Questa fase prevede di tradurre i bisogni formativi rappresentati nel precedente documento di analisi, in uno studio di fattibilità tecnico economico. Questo studio di fattibilità

Dettagli

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata COD. PROD. D.6.3 1 Indice Considerazioni sulla virtualizzazione... 3 Vantaggi della virtualizzazione:... 3 Piattaforma di virtualizzazione...

Dettagli

Open. Source. Il software AUTORE: ELENA COCCO UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÁ DI GIURISPRUDENZA DIRITTO PRIVATO DELL INFORMATICA

Open. Source. Il software AUTORE: ELENA COCCO UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÁ DI GIURISPRUDENZA DIRITTO PRIVATO DELL INFORMATICA Il software Open Source UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÁ DI GIURISPRUDENZA DIRITTO PRIVATO DELL INFORMATICA A.A. 2006/2007 DOCENTI:PROF.BRUNO TROISI DOTT.MASSIMO FARINA La società dell informazione

Dettagli

LINUX E OPEN INNOVATION

LINUX E OPEN INNOVATION BENVENUTI LINUX E OPEN INNOVATION Storia, filosofia e concept a cura di Fabio Lovato (INFO@SCULDASCIALAB.ORG) COSA SAREBBE UN PC SENZA PROGRAMMI? Un computer per funzionare necessita di un sistema operativo.

Dettagli

Internet: Software Open Source e Sistemi operativi. conoscerlo al meglio per usarlo meglio. 2011 Gabriele Riva - Arci Barzanò

Internet: Software Open Source e Sistemi operativi. conoscerlo al meglio per usarlo meglio. 2011 Gabriele Riva - Arci Barzanò Internet: conoscerlo al meglio per usarlo meglio Software Open Source e Sistemi operativi Indice Cos'è un Software Open Source Perchè utilizzare Software Open Source Sistemi operativi Licenze software

Dettagli

I Server. Andrea Sommaruga: I server e le OSC (12:15-13:00) I Sistemi Operativi alternativi: Distribuzioni Linux,

I Server. Andrea Sommaruga: I server e le OSC (12:15-13:00) I Sistemi Operativi alternativi: Distribuzioni Linux, I Server Andrea Sommaruga: I server e le OSC (12:15-13:00) I Sistemi Operativi alternativi: Distribuzioni Linux, FreeBSD, ecc. Apache / Tomcat / Jakarta / Samba e l'accesso a Windows Antivirus, firewall,

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE. Sistemi Operativi. Utilizzo dei sistemi operativi ELEMENTI DI INFORMATICA UFC_05

TECNICO SUPERIORE PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE. Sistemi Operativi. Utilizzo dei sistemi operativi ELEMENTI DI INFORMATICA UFC_05 Sistemi Operativi Utilizzo dei sistemi operativi ELEMENTI DI INFORMATICA UFC_05 1 Software di sistema e applicativo Di sistema: controlla e regola il comportamento del sistema stesso il più importante

Dettagli

Laurea Specialistica in Informatica Struttura e Configurazione di Sistemi Liberi. [Presentazione del Corso]

Laurea Specialistica in Informatica Struttura e Configurazione di Sistemi Liberi. [Presentazione del Corso] Presentazione del Corso 1 Premessa Il software libero/open source si è diffuso oltre le comunità di sviluppo, coinvolgendo altri attori che hanno individuato modelli di sviluppo sostenibili che lo rendono

Dettagli

La nuova generazione di Thin & Zero Client ThinOX 10: nuovi dispositivi e nuove features di gestione centralizzata. Panoramica delle ultime novità.

La nuova generazione di Thin & Zero Client ThinOX 10: nuovi dispositivi e nuove features di gestione centralizzata. Panoramica delle ultime novità. 1 La nuova generazione di Thin & Zero Client ThinOX 10: nuovi dispositivi e nuove features di gestione centralizzata. Panoramica delle ultime novità. 2 Praim è un produttore globale di soluzioni Thin &

Dettagli

Introdurre i dati di produzione nel testing prestazionale

Introdurre i dati di produzione nel testing prestazionale Business white paper Introdurre i dati di produzione nel testing prestazionale Il valore del testing continuativo delle prestazioni applicative Le problematiche più comuni nei test prestazionali Nel corso

Dettagli

Per la ricerca di soggetti qualificati per la progettazione e lo sviluppo del Portale agroalimentare

Per la ricerca di soggetti qualificati per la progettazione e lo sviluppo del Portale agroalimentare Per la ricerca di soggetti qualificati per la progettazione e lo sviluppo del Portale agroalimentare CIG: Z7A142CF56 Specifiche tecniche Sommario 1. Oggetto del servizio... 2 1.1 Documenti di riferimento...2

Dettagli

Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA

Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA Innovare e competere con le ICT: casi

Dettagli

La Login in Prestito!!Disponbilità Tesi. Categorie di Progetti di Ingegneria del Software

La Login in Prestito!!Disponbilità Tesi. Categorie di Progetti di Ingegneria del Software Draft versione 1.1 Categorie di Progetti di Ingegneria del Software Tutti i temi Progettuali proposti rientrano in una delle seguenti categorie. 1. Temi sull'elaborazione di Dati Multimediali Temi su Audio,

Dettagli

I programmi applicativi

I programmi applicativi I programmi applicativi Riferimenti: Curtin cap. 6-8 Console cap. 11.1, 11.3 Versione: 15/04/2007 Facoltà di Farmacia Corso di Informatica 1 Le applicazioni Per svariati compiti specifici Vari applicativi,

Dettagli

Open Source. Sommaruga Andrea Guido. Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Monza e Brianza. Nov 2009

Open Source. Sommaruga Andrea Guido. Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Monza e Brianza. Nov 2009 http://sommaruga.stnet.net 1 Open Source Sommaruga Andrea Guido Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Monza e Brianza http://sommaruga.stnet.net 2 3 http://sommaruga.stnet.net 3

Dettagli

plasduino Congresso Nazionale della SIF Trieste, 23 27 settembre 2013 Open source data acquisition framework

plasduino Congresso Nazionale della SIF Trieste, 23 27 settembre 2013 Open source data acquisition framework plasduino Open source data acquisition framework Luca Baldini 1,2, Carmelo Sgrò 2, Enrico Andreoni 1, Franco Angelini 1, Andrea Bianchi 1, Johan Bregeon 3, Francesco Fidecaro 1, Marco Maria Massai 1, Virginio

Dettagli

Epoptes. Architetture di rete centralizzate Open Source. Claudio Cardinali e Giuseppe Maugeri, Architetture di rete centralizzate Open Source

Epoptes. Architetture di rete centralizzate Open Source. Claudio Cardinali e Giuseppe Maugeri, Architetture di rete centralizzate Open Source Architetture di rete centralizzate Open Source Epoptes 1 Edubuntu Sistema operativo Ubuntu con sorgenti ottimizzate per l uso in ambienti educativi: software Contiene software di tipo educativo (installabili

Dettagli

MRC: Nuova Architettura

MRC: Nuova Architettura MRC: Nuova Architettura Release: 1.0 16 febbraio 2014 Autore: Andrea Gualducci MRC: Nuova Architettura Pag. 1 di 12 SOMMARIO MRC: Nuova Architettura... 1 Introduzione...3 Efficienza...3 Deployement...3

Dettagli

Introduzione a LINUX. Unix

Introduzione a LINUX. Unix Introduzione a LINUX Introduzione a Linux 1 Unix 1969: Ken Thompson AT&T Bell Lab realizza un ambiente di calcolo multiprogrammato e portabile per macchine di medie dimensioni. Estrema flessibilità nel

Dettagli

Rev. 03 del 28/11/2010. Company profile. Pag. 1 di 6

Rev. 03 del 28/11/2010. Company profile. Pag. 1 di 6 Pag. 1 di 6 L Informedica è una giovane società fondata nel 2004 che opera nel settore dell'information Technology per il settore medicale. Negli ultimi anni attraverso il continuo monitoraggio delle tecnologie

Dettagli

INTRODUZIONE AL SOFTWARE LIBERO STEFANO IANNUCCI 02/13/12 1

INTRODUZIONE AL SOFTWARE LIBERO STEFANO IANNUCCI 02/13/12 1 INTRODUZIONE AL SOFTWARE LIBERO STEFANO IANNUCCI 02/13/12 1 Agenda Introduzione: limiti del software proprietario Definizione di software libero Vantaggi del software libero Per end-user (persone, aziende)

Dettagli

Analisi delle soluzioni basate sul software libero

Analisi delle soluzioni basate sul software libero Analisi delle soluzioni basate sul software libero Documento Analisi delle soluzioni basate sul software libero Versione 1.0 Data Documento 12 dicembre 2004 Autore Giuseppe Sacco

Dettagli

Norme in materia di adozione del software libero e open source, dei formati di dati aperti e dei diritti digitali del cittadino. Art.

Norme in materia di adozione del software libero e open source, dei formati di dati aperti e dei diritti digitali del cittadino. Art. Disegno di legge Norme in materia di adozione del software libero e open source, dei formati di dati aperti e dei diritti digitali del cittadino Art.1 Finalità 1. La Provincia autonoma di Trento, in qualità

Dettagli

Linux@School. un progetto patrocinato da Fondazione IBM e MIUR

Linux@School. un progetto patrocinato da Fondazione IBM e MIUR Linux@School un progetto patrocinato da Fondazione IBM e MIUR Agenda Il progetto Linux@school Contenuti Ipotesi di lavoro Descrizione del progetto Descrizione del progetto 1/2 Obiettivi: diffondere la

Dettagli

La piattaforma CPM di STAR

La piattaforma CPM di STAR La piattaforma CPM di STAR Soluzioni di settore per il Controlled Corporate Process Management Trasferimento del traffico su rotaia con STAR James STAR Group Your single-source provider for corporate product

Dettagli

Sistemi Mobili e Wireless Android Introduzione alla piattaforma

Sistemi Mobili e Wireless Android Introduzione alla piattaforma Sistemi Mobili e Wireless Android Introduzione alla piattaforma Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Cos'è Android?

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Macchine Virtuali. Docente: Fabio Tordini Email: tordini@di.unito.it

Macchine Virtuali. Docente: Fabio Tordini Email: tordini@di.unito.it Macchine Virtuali Docente: Fabio Tordini Email: tordini@di.unito.it Macchine Virtuali macchine virtuali e virtualizzazione introduzione architettura utilizzi VirtualBox installazione e panoramica (interattivo)

Dettagli

Introduzione al Software Libero 1

Introduzione al Software Libero 1 Introduzione al Software Libero 1 Roberto Di Cosmo Università di Parigi 7 & INRIA Roquencourt http://www.dicosmo.org Parma, 15 Aprile 2003 Qualche definizione 2 Freeware software gratuito Shareware software

Dettagli

OpenCDN: un architettura estensibile per il Live Streaming Internet

OpenCDN: un architettura estensibile per il Live Streaming Internet OpenCDN: un architettura estensibile per il Live Streaming Internet Alessandro Falaschi Info-Com Dpt, Università di Roma La Sapienza - Via Eudossiana 18, 00184 Roma alef@infocom.uniroma1.it Parole chiave

Dettagli

Dr. Simone Travaglini www.opencrmitalia.com simonetravaglini@opencrmitalia.com 370 3259676

Dr. Simone Travaglini www.opencrmitalia.com simonetravaglini@opencrmitalia.com 370 3259676 Aumentare i profitti gestendo in modo efficiente marketing, vendite e clienti con un software CRM open source Dr. Simone Travaglini www.opencrmitalia.com simonetravaglini@opencrmitalia.com 370 3259676

Dettagli

Linee di indirizzo Tecnologie nella didattica e nella scuola Tavolo 3 - Tecnologie

Linee di indirizzo Tecnologie nella didattica e nella scuola Tavolo 3 - Tecnologie Prot. MIUR AOODRLO R.U. 1817 del 31/01/2013 Linee di indirizzo Tecnologie nella didattica e nella scuola Tavolo 3 - Tecnologie Dentro il cambiamento L introduzione delle tecnologie e la transizione al

Dettagli

Gianni Valdambrini. Everywhere

Gianni Valdambrini. Everywhere Gianni Valdambrini Qt Certified Specialist Everywhere Firenze, 25 settembre 2012 Cosa è Qt Qt è un framework cross platform, con cui potete scrivere il codice un'unica volta ed effettuare il deploy su

Dettagli

Laureando: Damiano Vittor. Relatore: Dott. Ing. Massimiliano Nolich

Laureando: Damiano Vittor. Relatore: Dott. Ing. Massimiliano Nolich Università degli studi di Trieste Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Elettrotecnica, Elettronica ed Informatica Sviluppo di un Driver per il Controllo di un Robot Mobile in Ambiente Multipiattaforma

Dettagli

Seminari Acmesystems. NerInformatica. Relatore : Luciano Neri. Ingegnere libero professionista Ordine degli Ingegneri di Vicenza

Seminari Acmesystems. NerInformatica. Relatore : Luciano Neri. Ingegnere libero professionista Ordine degli Ingegneri di Vicenza Ecosistema Linux Seminari Acmesystems NerInformatica Relatore : Luciano Neri Ingegnere libero professionista Ordine degli Ingegneri di Vicenza Riprendiamo i moduli base nelle giuste proporzioni... Bootloader

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER LO SVILUPPO DEL SOFTWARE

TECNICO SUPERIORE PER LO SVILUPPO DEL SOFTWARE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE I.C.T. Information and Communication Technology TECNICO SUPERIORE PER LO SVILUPPO DEL SOFTWARE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI DESCRIZIONE

Dettagli

Introduzione a GNU/Linux e alle licenze libere

Introduzione a GNU/Linux e alle licenze libere Introduzione a GNU/Linux e alle licenze libere Luca Syslac Mezzalira Montebelluna Linux User Group 20/09/2007 Montebelluna Syslac (MontelLUG) Intro Linux/GPL 20/09/2007 Montebelluna 1 / 27 Licenza d utilizzo

Dettagli

La prossima ondata di innovazione aziendale introdotta da Open Network Environment

La prossima ondata di innovazione aziendale introdotta da Open Network Environment Panoramica della soluzione La prossima ondata di innovazione aziendale introdotta da Open Network Environment Panoramica La crescente importanza dei ruoli assunti da tecnologie come cloud, mobilità, social

Dettagli

uadro Business Intelligence Professional Gestione Aziendale Fa quadrato attorno alla tua azienda

uadro Business Intelligence Professional Gestione Aziendale Fa quadrato attorno alla tua azienda Fa quadrato attorno alla tua azienda Professional Perché scegliere Cosa permette di fare la businessintelligence: Conoscere meglio i dati aziendali, Individuare velocemente inefficienze o punti di massima

Dettagli

Microcontrollori sempre più efficienti e comunicativi

Microcontrollori sempre più efficienti e comunicativi Microcontrollori sempre più efficienti e comunicativi Gabriela Born Product Marketing Manager Famiglia XMC4000 Infineon Technologies La nuova linea di microcontrollori XMC4000 di recente introdotta da

Dettagli

Supporto tecnico software HP

Supporto tecnico software HP Supporto tecnico software HP HP Technology Services - Servizi contrattuali Caratteristiche tecniche Il Supporto tecnico software HP fornisce servizi completi di supporto software da remoto per i prodotti

Dettagli

ALTRA ECONOMIA. Le licenze nel software. di virtualmondo. terza parte del seminario sul software libero. per contatti luciano@aniene.

ALTRA ECONOMIA. Le licenze nel software. di virtualmondo. terza parte del seminario sul software libero. per contatti luciano@aniene. ALTRA ECONOMIA Le licenze nel software di virtualmondo terza parte del seminario sul software libero per contatti luciano@aniene.net Le licenze L'utilizzo del software può essere concesso gratuitamente

Dettagli

Trento 11 Aprile 2005

Trento 11 Aprile 2005 Trento 11 Aprile 2005 L'offerta di servizi professionali per ambienti Open Source Alessandro Frison A.D. Mayking Spa frison@mayking.com Presentazione società Mayking Spa è una società che implementa soluzioni

Dettagli

Via S. Leonardo, 120 - loc. Migliaro - 84100 Salerno 089 330254 tel - 089 330443 fax info@jobiz.com - www.jobiz.com

Via S. Leonardo, 120 - loc. Migliaro - 84100 Salerno 089 330254 tel - 089 330443 fax info@jobiz.com - www.jobiz.com Via S. Leonardo, 120 - loc. Migliaro - 84100 Salerno 089 330254 tel - 089 330443 fax @jobiz.com - www.jobiz.com uno strumento dinamico per fare e-business che cos'è e.cube ECMS le quattro aree configurazione

Dettagli

Facoltà di Ingegneria

Facoltà di Ingegneria Facoltà di Ingegneria Corso di laurea in Ingegneria dell Informazione FONDAMENTI DI INFORMATICA PRIMA PARTE Manuale di Installazione dell ECMs SharePoint PROFESSORE: STUDENTE: Prof. Mario Bochicchio Paiano

Dettagli

Android development. Sviluppo di Mobile Apps sul sistema operativo di Google

Android development. Sviluppo di Mobile Apps sul sistema operativo di Google Android development Sviluppo di Mobile Apps sul sistema operativo di Google Agenda Giorni: Gio 14/04/2011 Ven 15/04/2011 Gio 21/04/2011 Ven 22/04/2011 Suddivisione: Mattina: teoria Pomeriggio: pratica

Dettagli

Il software. E' una serie di istruzioni eseguite dal PC.

Il software. E' una serie di istruzioni eseguite dal PC. Corso "Software Open Source per il commercio elettronico Modulo: Applicazioni di ecommerce L'OPEN SOURCE Il software E' una serie di istruzioni eseguite dal PC. I programmatori Sono degli informatici che

Dettagli

KNOWLEDGE MANAGEMENT. Knowledge Management. Knowledge: : cos è. Dispense del corso di Gestione della Conoscenza d Impresa

KNOWLEDGE MANAGEMENT. Knowledge Management. Knowledge: : cos è. Dispense del corso di Gestione della Conoscenza d Impresa KNOWLEDGE MANAGEMENT Pasquale Lops Giovanni Semeraro Dispense del corso di Gestione della Conoscenza d Impresa 1/23 Knowledge Management La complessità crescente della società, l esubero di informazioni

Dettagli

IN CHIAVE E-GOVERNMENT

IN CHIAVE E-GOVERNMENT UNA NUOVA SUITE IN CHIAVE E-GOVERNMENT La Pubblica Amministrazione cambia. Si fa strada concretamente l idea di uno stile di governo innovativo che, grazie alla potenzialità di interconnessione, renda

Dettagli

DESCRIZIONE DEL PROCESSO. CHE COSA C'E' DI NUOVO NELL' IT? -- 23 Giugno 2010 (Agriturismo La Razza ) 1

DESCRIZIONE DEL PROCESSO. CHE COSA C'E' DI NUOVO NELL' IT? -- 23 Giugno 2010 (Agriturismo La Razza ) 1 CHE COSA C'E' DI NUOVO NELL' IT? -- 23 Giugno 2010 (Agriturismo La Razza ) 1 2 1- Applicazione o meno dei processi Pianificazione - Sviluppo - Esercizio? 3 2- Se SI, i processi vengono o verranno realizzati

Dettagli

Progest Servizi. Sede operativa: Via Cattaneo 116, 41100 - Modena E-mail: info@progestservizi.com

Progest Servizi. Sede operativa: Via Cattaneo 116, 41100 - Modena E-mail: info@progestservizi.com Progest Servizi Sede operativa: Via Cattaneo 116, 41100 - Modena E-mail: info@progestservizi.com Le crescenti esigenze organizzative del business process hanno portato molte aziende, negli ultimi anni,

Dettagli

Nuove Tecnologie Open Source per una Scuola che integra

Nuove Tecnologie Open Source per una Scuola che integra Presentazione e guida introduttiva all'uso della Distribuzione :: Cos' e' :: Cos' e' SoDiLinux :: Perché una nuova versione SoDiLinux :: L'idea :: La collaborazione con ITD CNR :: Criteri di scelta del

Dettagli

Open Source Cosa è, chi lo usa, perchè.

Open Source Cosa è, chi lo usa, perchè. GNU/Linux User Group Perugia http://www.perugiagnulug.org Perugia, 7 dicembre 2007 Paolo Giardini AIP Privacy Officer Eucip Certified Informatics Professional Consulente per la sicurezza delle informazioni

Dettagli

Il sistema ricerca e il trasferimento tecnologico: il DistrICT Lab Flavia Marzano. Cagliari, 18/01/2010

Il sistema ricerca e il trasferimento tecnologico: il DistrICT Lab Flavia Marzano. Cagliari, 18/01/2010 Il sistema ricerca e il trasferimento tecnologico: il DistrICT Lab Flavia Marzano Cagliari, 18/01/2010 Il sistema ricerca e il trasferimento tecnologico Sardegna DistrICT => Lab => >Distretto Tecnologico

Dettagli

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!!

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! MISSION La mission di CSR Solution è quella di supportare soluzioni software avanzate nei settori della progettazione e della produzione industriale per le aziende

Dettagli

Soluzione per la VIDEOCONFERENZA EW2

Soluzione per la VIDEOCONFERENZA EW2 Soluzione per la VIDEOCONFERENZA EW2 1.Descrizione della Soluzione La soluzione per la audio/videoconferenza EW2 proposta da Gruppo SIGLA consente di comunicare e collaborare a distanza, senza muoversi

Dettagli

L o. Giulio Concas. Romolo Camplani Nicola Serra. Evento del TOSSAD Project. http://www.tossad.org. http://agile.diee.unica.it.

L o. Giulio Concas. Romolo Camplani Nicola Serra. Evento del TOSSAD Project. http://www.tossad.org. http://agile.diee.unica.it. FLOSS Opportunità per PPAA e PMI L o Evento del TOSSAD Project http://www.tossad.org Romolo Camplani Nicola Serra http://agile.diee.unica.it 1 Cosa è il FLOSS (o F/OSS) Free/Libre Open Source Software

Dettagli

Team LINUX. Linux in italiano per il gestionale

Team LINUX. Linux in italiano per il gestionale Team LINUX Linux in italiano per il gestionale ARCHITETTURE DI RETE AMBIENTE TEAMLINUX ThinClient ASCII Terminale Unix (3 Sessioni) Supporto stampante locale PC Windows Remoto - Terminale Windows (RDP)

Dettagli

Servizio HP Foundation Care Exchange

Servizio HP Foundation Care Exchange Caratteristiche tecniche Servizio HP Foundation Care Servizi HP Vantaggi del servizio Offre accesso alle risorse tecniche HP per la risoluzione dei problemi Può contribuire a migliorare le prestazioni

Dettagli

IL GESTIONALE PER PIATTAFORMA IBM I(AS400)

IL GESTIONALE PER PIATTAFORMA IBM I(AS400) IL GESTIONALE PER PIATTAFORMA IBM I(AS400) Ogni realtà imprenditoriale ha esigenze specifiche tali da rendere vantaggiosa la scelta di soluzioni modellate ad hoc sulla propria struttura. Questo è l'approccio

Dettagli

LA NORMATIVA SUL FLOSS NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ITALIANA

LA NORMATIVA SUL FLOSS NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ITALIANA LA NORMATIVA SUL FLOSS NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ITALIANA Letterio Bavastrelli 20 Agosto 2012 Una copia di questo documento è disponibile sul sito http://messinagnulinux.altervista.org Copyright (C)

Dettagli

Servizio HP Data Replication Solution per HP 3PAR Virtual Copy

Servizio HP Data Replication Solution per HP 3PAR Virtual Copy Servizio HP Data Replication Solution per HP 3PAR Virtual Copy Servizi HP Care Pack Caratteristiche tecniche Il servizio HP Data Replication Solution per HP 3PAR Virtual Copy prevede l'implementazione

Dettagli

REPORT FINALE SUL PROGETTO CLUSTER OPEN SOURCE

REPORT FINALE SUL PROGETTO CLUSTER OPEN SOURCE REPORT FINALE SUL PROGETTO CLUSTER OPEN SOURCE Premessa Il presente report illustra il progetto Cluster Open Source, progetto che mira a sviluppare dinamiche distrettuali all interno del sistema produttivo

Dettagli