Flusso di lavoro nel Software Capture Pro: Indicizzazione OCR e separazione dei documenti per codice patch

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Flusso di lavoro nel Software Capture Pro: Indicizzazione OCR e separazione dei documenti per codice patch"

Transcript

1 La procedura qui riportata per iscritto corrisponde alla dimostrazione Indicizzazione OCR e separazione dei del programma didattico del Software Capture Pro. Le varie fasi della procedura sono elencate nella prima colonna, accompagnate dai relativi commenti nella seconda colonna; i commenti corrispondono esattamente alle spiegazioni audio dell'esercitazione. Procedura Commenti 1. Creazione di un nuovo lavoro Questa dimostrazione illustra come impostare un lavoro per acquisire documenti comprendenti ciascuno una pagina iniziale con codice patch. La lettura del codice patch comporta la creazione di un nuovo documento. Vedremo come definire alcune aree OCR e come estrarne automaticamente i dati Ogni documento verrà salvato in un file PDF a più pagine e i nomi di file e cartelle verranno generati tramite i dati OCR. La prima parte spiega in dettaglio come impostare un lavoro ed è destinata agli amministratori o altri operatori responsabili dell'impostazione dei lavori. Selezionare File. Selezionare Impostazione lavoro. Il nuovo lavoro assume tutte le proprietà del lavoro selezionato. Fare clic su Aggiungi lavoro. Immettere il nuovo lavoro. Fare clic sul pulsante Salva. Health claims with patch codes 2. Impostazione lavoro: scheda Acquisisci La scheda Acquisisci è attiva. Impostare la Posizione immagine acquisita e la Posizione immagine di output. Fare clic sul pulsante Sfoglia per cambiare le posizioni o immettere il nome di una cartella. Immettere la posizione dell'immagine di output. Al termine della procedura di impostazione, vedremo come selezionare e utilizzare il lavoro per eseguire la scansione, l'indicizzazione e l'output di un batch. Le spiegazioni sono utili agli operatori o altri utenti incaricati di eseguire queste operazioni. Iniziamo con la creazione di un nuovo lavoro: selezionare File. Selezionare Impostazione lavoro. Se si seleziona un lavoro esistente da questo menu a tendina e poi si fa clic sul pulsante Aggiungi lavoro, il nuovo lavoro assume tutte le proprietà del lavoro selezionato. In questo esempio, viene selezionato il lavoro predefinito Ready to Scan. Fare clic sul pulsante Aggiungi lavoro per creare un nuovo lavoro. Successivamente, occorre assegnare un nome al nuovo lavoro. Fare clic sulla casella di testo e immettere un nome. Fare clic sul pulsante Salva. Una volta creato, il lavoro deve essere impostato. Nella finestra Impostazione lavoro è attiva la scheda Acquisisci. Nella scheda Acquisisci, sotto Generale, è possibile impostare le posizioni di memorizzazione sul computer delle immagini acquisite e di output. Per cambiare le posizioni dove le immagini acquisite e di output vengono memorizzate, basta fare clic sul pulsante Sfoglia per ciascun tipo di immagine o immettere il nome di una cartella. Fare clic sulla casella di testo Posizione immagine di output e immettere una posizione. 1

2 C:\Documenti\ Health Claims\ Immettere la descrizione del lavoro. Eseguire la scansione dei moduli di richiesta di rimborso sanitario, applicare la separazione dei documenti per un codice patch, indicizzare dall'ocr zonale. Selezionare Mantieni batch dopo output. Selezionare Impostazioni batch. Immettere il nome del batch. Impostare la separazione dei documenti. Selezionare Per codice patch. Selezionare il tipo di codice patch. Selezionare Individua patch. Selezionare Codice a barre e OCR. Inserire il foglio nello scanner, quindi fare clic su Scansione. Immettere il Nome immagine. Sample Claim Form Fare clic su Scansione. I file immagine di output verranno memorizzati in questa posizione. La casella di descrizione del lavoro contiene la descrizione associata al lavoro Ready to Scan utilizzato come base di partenza. Selezionare la casella di testo Descrizione e immettere un'altra descrizione. L'immissione di una descrizione è utile per comunicare all'operatore istruzioni e indicazioni su un lavoro specifico. Selezionare questa casella di controllo. È consigliabile conservare i file del batch dopo l'esecuzione dell'output per poter verificare che il lavoro è stato impostato correttamente. Supponiamo di voler modificare il sistema di denominazione dei batch: selezionare Impostazioni batch. Per assegnare un nome ai batch viene usato il sistema di denominazione standard. Selezionare la formula e immettere una nuova formula. Per la formula del nome è consentito immettere un testo qualsiasi a scelta. In questo esempio, ai batch verranno assegnati i nomi Health001, Health002, e così via. Supponiamo di voler applicare la separazione dei documenti per un codice patch. Selezionare Per codice patch. Fare clic accanto a Per codice patch per visualizzare i tipi di codice patch che possono essere letti. In questo esempio, è presente un codice patch di livello 2: selezionare Patch 2. Selezionare Individua patch. Poiché il codice patch si trova effettivamente sui moduli con i dati, la pagina non deve essere eliminata. Come si può vedere, sono disponibili diverse opzioni quando viene rilevato un codice patch. Per applicare la separazione dei documenti come previsto, lasciare selezionata questa impostazione predefinita. Ora bisogna definire le aree OCR: selezionare quindi Codice a barre e OCR. Per questa scansione verrà utilizzata l'ultima impostazione di pagina selezionata. In questo caso: Black and white, 200 DPI. Inserire il foglio nello scanner, quindi fare clic sul pulsante Scansione. È necessario assegnare un nome all'immagine. Fare clic sulla casella di testo e immettere un nome. Fare clic sul pulsante Scansione. Ora bisogna individuare l'area dell'immagine da sottoporre alla lettura OCR. 2

3 Utilizzare le funzioni Zoom e Panoramica per visualizzare l'area dell'immagine che ci interessa. Fare clic su Crea area OCR. Fare clic su Disegna regione e tracciare un'area intorno al campo dati. Nota: le aree tracciate devono essere abbastanza ampie da includere il massimo dei dati. Immettere il nome dell'area. Patient Name Patient name Employer name Insurance plan 3. Impostazione lavoro: scheda Indice Selezionare la scheda Indice. Fare clic sul pulsante Aggiungi. Immettere l'etichetta. Patient name Immettere la descrizione (facoltativa). Nota: il nome del paziente è sulla sinistra del modulo. Visualizzare la fine dell'elenco. Selezionare OCR::Patient name. Ingrandire la prima area dell'immagine, che riporta il nome del paziente. Fare clic su Crea area OCR. Fare clic sullo strumento Disegna regione; tracciare un'area intorno al campo dati. Le aree tracciate devono essere abbastanza ampie da includere il massimo dei dati. Quando si rilascia il mouse, viene visualizzata la finestra di dialogo Impostazione area OCR. Assegnare un nome all'area OCR. Fare clic sulla casella di testo e immettere un nome. Il nostro esempio prevede la separazione dei documenti utilizzando i codici patch. Per separare i documenti in base alle aree OCR, l'impostazione dovrebbe essere definita qui. I dati di quest'area OCR sono posizionati a livello del documento. Osservare l'area OCR definita evidenziata dal rettangolo. Il nome dell'area è elencato in questo riquadro. Queste operazioni devono essere ripetute per ogni codice a barre. Tracciare un'area attorno ad ogni area OCR, assegnarle un nome e regolare eventualmente le necessarie impostazioni. Successivamente, occorre definire un campo d'indice per ogni area OCR. Selezionare la scheda Indice. In questo caso, occorre impostare i campi d'indice a livello del documento. Nel nostro esempio, il lavoro viene impostato in modo da associare i campi d'indice con i dati OCR. Fare clic su Aggiungi per aggiungere un campo Per Etichetta si intende il nome del campo d'indice definito. Selezionare la casella Etichetta e immettere il testo. Il primo campo d'indice è denominato "Patient name". Passiamo ora all'immissione della descrizione, che è facoltativa. Selezionare la casella Descrizione e immettere il testo. Per generare questo campo d'indice automaticamente tramite i dati OCR, anziché mediante l'immissione manuale dei dati, è necessario impostare il relativo valore predefinito. Fare clic sulla parte inferiore della barra di scorrimento per visualizzare la fine dell'elenco. Selezionare OCR Patient name. Il Formato di input specifica il tipo e il numero massimo e minimo di caratteri che possono essere utilizzati per un nome di documento. 3

4 Immettere il Formato di input. Fare clic sulla casella Formato di input e compilarla. Formato: tipo_dati<min,max> Tipo di dati: A = Solo caratteri alfabetici 9 = Solo caratteri numerici X = Solo caratteri alfanumerici? = Qualsiasi carattere?<1,50> Come si può vedere, per il tipo di dati è stato specificato un punto interrogativo. Ciò significa che è possibile utilizzare qualsiasi carattere per "patient name". Il campo "patient name" può contenere da un minimo di 1 a un massimo di 50 caratteri. Poiché è stato specificato il numero minimo di 1 carattere, il campo d'indice diventa Richiesto. Per ulteriori informazioni sulla sintassi del formato di input, fare clic sul pulsante della guida in linea. Per ogni campo d'indice: Fare clic sul pulsante Aggiungi. Immettere l'etichetta. Impostare il valore predefinito. Regolare le necessarie impostazioni. Patient name Employer name Insurance plan Fare clic sul pulsante Aggiungi. Immettere l'etichetta. Receipt date Fare clic su Date (MM), quindi su Aggiungi elemento. Fare clic su Date (dd), quindi su Aggiungi elemento. Fare clic su Date (yyyy), quindi su Aggiungi elemento. L'ordine dei campi può essere modificato. Fare clic su Insurance plan. Fare clic su Sposta su. 4. Impostazione lavoro: scheda Output Selezionare la scheda Output. Queste operazioni devono essere ripetute per ogni campo Aggiungere singolarmente ogni campo, immettere un'etichetta, impostare il valore predefinito e regolare eventualmente le necessarie impostazioni. Osservare i campi d'indice già definiti. Ogni campo d'indice viene popolato automaticamente con i dati OCR. I formati di input corrispondono al tipo di dati attesi in ogni area OCR. Aggiungere un ultimo campo, la data di ricevimento, che corrisponde alla data corrente del sistema. Fare clic su Aggiungi per aggiungere un campo Selezionare la casella Etichetta e immettere il testo. Supponiamo di voler impostare la data nel formato "mese, giorno, anno su 4 cifre". Selezionare anzitutto la data per il mese e fare clic su Aggiungi elemento. In seguito, selezionare la data per il giorno e fare clic su Aggiungi elemento. Infine, selezionare la data per l'anno, ossia l'anno espresso con 4 caratteri, e fare clic su Aggiungi elemento. La data verrà così generata nel formato desiderato. L'ordine dei campi può essere modificato. Fare clic su Insurance plan. Fare clic su Sposta su. Ora selezionare la scheda Output. 4

5 Selezionare la casella di controllo File 1. Selezionare il tipo di file. Selezionare PDF. Fare clic su Opzioni. Selezionare A più pagine. Fare clic su Elimina formula. Selezionare Percorso di output predefinito. Selezionare "\". Visualizzare la fine dell'elenco. Selezionare DOC_IDX: Employer name. Visualizzare l'inizio dell'elenco. Selezionare "\". Visualizzare la fine dell'elenco. Selezionare DOC_IDX: Patient Name. Visualizzare l'inizio dell'elenco. Selezionare "\". Selezionare la scheda Nome file. Fare clic su Elimina formula. Supponiamo di voler creare una cartella per ogni datore di lavoro, contenente a sua volta una sottocartella per ogni paziente alle dipendenze del datore di lavoro. Supponiamo inoltre di voler assegnare ai file un nome costituito dalla data di ricevimento. I file saranno in formato PDF e conterranno tutti i moduli della richiesta di rimborso. Per impostazione predefinita, la casella di controllo File 1 è selezionata. Selezionare Tutti e aprire l'elenco a tendina dei tipi di file Selezionare PDF. Fare clic su Opzioni. Selezionare A più pagine. Questa scelta comporta la selezione automatica dell'opzione Documento. Ciò significa che si desidera creare un file PDF a più pagine per ogni documento. In seguito, è necessario impostare la posizione e il nome del file di output. Viene visualizzata una posizione predefinita espressa da una formula. Supponiamo di voler creare una nuova formula da zero. Fare clic su Elimina formula. In precedenza, nella scheda Acquisisci, era stato impostato un percorso di output predefinito denominato Health Claims. Questo percorso diventerà la parte iniziale della posizione del file. Selezionare Percorso di output predefinito. Selezionare la barra obliqua inversa. Fare clic sulla parte inferiore della barra di scorrimento per visualizzare la fine dell'elenco. Per creare una cartella associata al datore di lavoro, selezionare l'indice di documento Employer name. Fare clic sulla parte superiore della barra di scorrimento per visualizzare l'inizio dell'elenco. Selezionare la barra obliqua inversa. Fare clic sulla parte inferiore della barra di scorrimento per visualizzare la fine dell'elenco. Per creare una cartella associata al paziente, selezionare l'indice di documento Patient name. Fare clic sulla parte superiore della barra di scorrimento per visualizzare l'inizio dell'elenco. Selezionare la barra obliqua inversa. La posizione del file è stata specificata. Ora bisogna specificare il nome del file. Selezionare la scheda Nome file. Vediamo come creare una nuova formula per generare il nome del file. Il nome del file sarà costituito dalla data di ricevimento seguita dall'estensione predefinita. Fare clic su Elimina formula. 5

6 Visualizzare la fine dell'elenco. Selezionare DOC_IDX: Receipt date. Visualizzare l'inizio dell'elenco. Selezionare Estensione file predefinita. Selezionare Aggiungere un numero progressivo al nome. Deselezionare Indice: XML. 5. Scansione del documento Fare clic su Nuovo batch. Fare clic sul menu a tendina Nome lavoro. Selezionare il lavoro Health Claims with Patch Codes. Selezionare un'impostazione di pagina. Fare clic su Impostazione pagina. Fare clic su Salva con nome. Immettere un nuovo nome d'impostazione pagina. Fare clic sul pulsante Salva. Fare clic su Impostazioni per aprire la finestra di dialogo di impostazione dello scanner e impostare il filtraggio del colore per il lato del modulo da sottoporre a lettura OCR. Fare clic su Avvia. Fare clic sulla parte inferiore della barra di scorrimento per visualizzare la fine dell'elenco. Selezionare l'indice di documento Receipt date. Fare clic sulla parte superiore della barra di scorrimento per visualizzare l'inizio dell'elenco. Selezionare Estensione file predefinita. Questa opzione aggiungerà automaticamente l'estensione corretta per il formato di file scelto. Cosa succede se si ricevono più richieste di rimborso alla stessa data? In altri termini, cosa succede se per uno stesso paziente si hanno due file con nome identico? In questo caso, è possibile scegliere come differenziare i file. Selezionare Aggiungere un numero progressivo al nome. Ciò consente di aggiungere un carattere di sottolineatura e un numero progressivo al nome del file. Queste sono le formule appena create per generare le posizioni e i nomi dei file. Il file indice non è necessario poiché i nomi di file e cartelle sono generati con i dati Deselezionare la casella di controllo Indice: XML. L'impostazione del lavoro è stata completata. Una volta impostato il lavoro, è possibile passare alla scansione del documento. Fare clic sul pulsante Nuovo batch nella barra degli strumenti. Fare clic sul menu a tendina Nome lavoro. Selezionare Health Claims with Patch Codes. Ora occorre selezionare un'impostazione pagina. A questo punto, è possibile scegliere un'alternativa efficace. Il riconoscimento ottico dei caratteri è più preciso con il filtraggio del colore, ossia se se si elimina il colore di sfondo dei moduli e si esegue la lettura OCR unicamente sui dati. Se lo scanner in uso supporta il Filtraggio elettronico del colore, impostarlo. Fare clic su Impostazione pagina. Fare clic su Salva con nome. Immettere un nuovo nome d'impostazione pagina: in questo caso "Health Claim Red Dropout". Fare clic sul pulsante Salva. Fare clic su Impostazioni per aprire la finestra di dialogo di impostazione dello scanner e impostare il filtraggio del colore per il lato del modulo da sottoporre a lettura OCR. Per informazioni, consultare la Guida dell'utente dello scanner in uso. Per avviare la scansione, fare clic sul pulsante Avvia. 6

7 6. Verifica della separazione dei documenti Fare clic su ogni documento per verificare il codice patch. 7. Verifica dei dati d'indice Selezionare Indice. Selezionare Modifica campi indice. Esaminare i dati Fare clic su Aree di zoom. Selezionare il campo d'indice successivo. Selezionare il campo d'indice successivo. Fare clic su Documento precedente. Selezionare il campo d'indice successivo. Fare clic su Salva ed esci dall'indicizzazione. 7. Output dei file Come si può vedere, sono stati acquisiti 3 documenti, ciascuno con un codice patch sulla prima pagina, e nel Batch Explorer sono visualizzati 3 documenti. Fare clic su su ogni documento per visualizzare la prima pagina contenente il codice patch. La separazione dei documenti è stata eseguita correttamente. I dati d'indice devono essere verificati per accertarsi che il lavoro sia impostato correttamente. Nel nostro esempio, la verifica di questi dati viene eseguita in modalità di indicizzazione. Selezionare Indice. Selezionare Modifica campi indice. Vengono visualizzati i dati d'indice del documento. L'immagine può essere ingrandita per eseguire una verifica visiva dei dati d'indice rispetto ai dati delle aree OCR sull'immagine. Modificare il layout della schermata per agevolare la consultazione dei dati. Anzitutto, ingrandire il riquadro Indice per rendere visibili tutti i dati. Poiché tutti i dati d'indice si trovano sul fronte del modulo, impostare la modalità di visualizzazione su 1 immagine per volta. È possibile definire un'area di zoom per ogni campo Fare clic sul pulsante Aree di zoom. Fare clic e trascinare per tracciare un'area intorno ai dati del campo Verificare che i dati corrispondano a quelli del campo Selezionare il campo d'indice successivo. Definire un'area di zoom per questo campo Verificare che i dati corrispondano a quelli del campo Selezionare il campo d'indice successivo. Definire un'area di zoom per questo campo Verificare che i dati corrispondano a quelli del campo Le aree di zoom definite verranno applicate a tutti i documenti del lavoro. Fare clic su Documento precedente. Come si può vedere, i dati d'indice sull'immagine e nel campo d'indice corrispondono perfettamente. Selezionare il campo d'indice successivo. C'è un'esatta corrispondenza tra i dati d'indice sull'immagine e nel campo Questa verifica può eventualmente essere eseguita per tutti i documenti. L'indicizzazione sembra corretta; uscire quindi dalla modalità di indicizzazione ed eseguire l'output del batch. Fare clic su Salva ed esci da indicizzazione. 7

8 Fare clic su Output. Verificare la scansione. Ora è possibile passare all'elaborazione del batch. Fare clic sul pulsante Output. L'elaborazione è stata completata. Per verificare i file, individuare la cartella "Health Claims" creata per questo esempio. Come da impostazioni definite, è stata creata una cartella per ogni datore di lavoro. All'interno della cartella di ogni datore di lavoro, è presente una sottocartella con il nome del dipendente. All'interno della cartella di ogni dipendente, è presente un file PDF con il nome costituito dalla data di ricevimento. Il file PDF può essere aperto per verificare il contenuto del documento e la scansione. La dimostrazione è stata completata. 8

Capture Pro Software. Guida introduttiva. A-61640_it

Capture Pro Software. Guida introduttiva. A-61640_it Capture Pro Software Guida introduttiva A-61640_it Guida introduttiva a Kodak Capture Pro Software e Capture Pro Limited Edition Installazione del software: Kodak Capture Pro Software e Network Edition...

Dettagli

SHARP TWAIN AR/DM. Manuale dell'utente

SHARP TWAIN AR/DM. Manuale dell'utente SHARP TWAIN AR/DM Manuale dell'utente Copyright 2001 di Sharp Corporation. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione, l'adattamento o la traduzione senza previa autorizzazione scritta, salvo

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale Introduzione Introduzione a NTI Shadow Benvenuti in NTI Shadow! Il nostro software consente agli utenti di pianificare dei processi di backup continui che copiano una o più cartelle ( origine del backup

Dettagli

Passaggio uno: Apertura delle foto in Corel AfterShot Pro

Passaggio uno: Apertura delle foto in Corel AfterShot Pro Guida rapida In questa sezione vengono presentate alcune attività di base che è possibile eseguire in Corel AfterShot Pro. Per iniziare a utilizzare l'applicazione in breve tempo, si consiglia di dedicare

Dettagli

Introduzione a Word. Prima di iniziare. Competenze che saranno acquisite. Requisiti. Tempo stimato per il completamento:

Introduzione a Word. Prima di iniziare. Competenze che saranno acquisite. Requisiti. Tempo stimato per il completamento: Introduzione a Word Word è una potente applicazione di elaborazione testi e layout, ma per utilizzarla nel modo più efficace è necessario comprenderne gli elementi di base. Questa esercitazione illustra

Dettagli

FlukeView Forms Documenting Software

FlukeView Forms Documenting Software FlukeView Forms Documenting Software N. 5: Uso di FlukeView Forms con il tester per impianti elettrici Fluke 1653 Introduzione Questa procedura mostra come trasferire i dati dal tester 1653 a FlukeView

Dettagli

Capture Pro Software. Manuale per l'utente. A-61735_it

Capture Pro Software. Manuale per l'utente. A-61735_it Capture Pro Software Manuale per l'utente A-61735_it GUIDA INTRODUTTIVA 1-1 INTERFACCIA UTENTE 2-1 RISOLUZIONE DEI PROBLEMI 3-1 APPENDICE A A-1 1 Guida introduttiva Sommario Documentazione di supporto...1-2

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

Guida introduttiva. Zoom Usare questo dispositivo di scorrimento per ingrandire e ridurre la visualizzazione delle pagine della pubblicazione.

Guida introduttiva. Zoom Usare questo dispositivo di scorrimento per ingrandire e ridurre la visualizzazione delle pagine della pubblicazione. Guida introduttiva L'aspetto di Microsoft Publisher 2013 è molto diverso da quello delle versioni precedenti. Grazie a questa guida appositamente creata è possibile ridurre al minimo la curva di apprendimento.

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

Nexus Badge Manager Manuale Uso

Nexus Badge Manager Manuale Uso Nexus Badge Manager Manuale Uso 1. Primo avvio La prima volta che verrà eseguito il software apparirà il seguente messaggio: Collegare il dispositivo ad una qualsiasi porta USB libera del PC e seguire

Dettagli

Guida introduttiva. Aprire una finestra di dialogo Facendo clic sull'icona di avvio vengono visualizzate ulteriori opzioni per un gruppo.

Guida introduttiva. Aprire una finestra di dialogo Facendo clic sull'icona di avvio vengono visualizzate ulteriori opzioni per un gruppo. Guida introduttiva L'aspetto di Microsoft Excel 2013 è molto diverso da quello delle versioni precedenti. Grazie a questa guida appositamente creata è possibile ridurre al minimo la curva di apprendimento.

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

Personalizzazione del PC

Personalizzazione del PC È la prima volta che utilizzi Windows 7? Anche se questa versione di Windows è molto simile a quella precedente, potrebbero tornarti utili alcune informazioni per partire a razzo. Questa Guida contiene

Dettagli

Benvenuti in SnagIt. Questa Guida introduttiva è stata realizzata utilizzando SnagIt, l'editor di SnagIt e SnagIt Studio. Guida Introduttiva

Benvenuti in SnagIt. Questa Guida introduttiva è stata realizzata utilizzando SnagIt, l'editor di SnagIt e SnagIt Studio. Guida Introduttiva Guida Introduttiva Benvenuti in Grazie per avere acquistato. è l'applicazione primaria da utilizzare per tutte le esigenze di cattura dello schermo. Tutto quello che appare sullo schermo può essere catturato

Dettagli

IL SISTEMA OPERATIVO

IL SISTEMA OPERATIVO IL SISTEMA OPERATIVO Windows è il programma che coordina l'utilizzo di tutte le componenti hardware che costituiscono il computer (ad esempio la tastiera e il mouse) e che consente di utilizzare applicazioni

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Le pagine che seguono introducono l utente all uso delle principali funzionalità di TQ Tara mediante un corso organizzato in otto lezioni. Ogni lezione spiega

Dettagli

Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa

Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa Stampa e salvataggio in vari formati. Utilizzare il prodotto per inserirlo in relazioni, come base di disegni In questa lezione vedremo come creare una mappa

Dettagli

Miniguida di. One Touch 4.0 con funzioni OCR OmniPage

Miniguida di. One Touch 4.0 con funzioni OCR OmniPage Miniguida di One Touch 4.0 con funzioni OCR OmniPage Il software One Touch 4.0 in dotazione con lo scanner Xerox comprende nuove funzioni OCR (Optical Character Recognition) OmniPage. Questa miniguida

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

Gmail: invio, risposte, allegati e stampa

Gmail: invio, risposte, allegati e stampa Gmail: invio, risposte, allegati e stampa Benvenuto in Gmail. Questo documento offre una rapida panoramica di come Gmail collabora con te per semplificarti la vita. Cominciamo! La tua Posta in arrivo Quando

Dettagli

Introduzione al foglio elettronico

Introduzione al foglio elettronico Introduzione al foglio elettronico 1. Che cos'è un foglio elettronico? Un foglio elettronico è un programma che permette di inserire dei dati, di calcolare automaticamente i risultati, di ricalcolarli

Dettagli

Realizzare una presentazione con PowerPoint

Realizzare una presentazione con PowerPoint Realizzare una presentazione con PowerPoint Indice Interfaccia di PowerPoint... 1 Avvio di PowerPoint e creazione di una nuova presentazione... 2 Inserimento di titoli e immagini... 4 Inserimento di altre

Dettagli

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento.

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. Uso del computer e gestione dei file 57 2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. All interno

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA INDICE SOFTWARE PER

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 Stampa unione buste: passaggio 2 di 6 Con il pulsante Sfoglia, come nei casi precedenti, seleziona il file elenco per i destinatari da stampare sulle buste. Nel quarto

Dettagli

Sulla barra multifunzione sono disponibili i comandi più utilizzati, per consentire all'utente di averli sempre a portata di mano ed evitare ricerche

Sulla barra multifunzione sono disponibili i comandi più utilizzati, per consentire all'utente di averli sempre a portata di mano ed evitare ricerche Word 2007 nozioni di base Word 2007 barra multifunzione Sulla barra multifunzione sono disponibili i comandi più utilizzati, per consentire all'utente di averli sempre a portata di mano ed evitare ricerche

Dettagli

Maschere. Microsoft Access. Maschere. Maschere. Maschere. Aprire una maschere. In visualizzazione foglio dati: Maschere

Maschere. Microsoft Access. Maschere. Maschere. Maschere. Aprire una maschere. In visualizzazione foglio dati: Maschere Microsoft Access In visualizzazione foglio dati: È necessario spostarsi tra i campi come in un foglio di lavoro tipico di un foglio elettronico (Excel ecc.) Le maschere: una finestra progettata e realizzata

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

Introduzione a Outlook

Introduzione a Outlook Introduzione a Outlook Outlook è uno strumento potente per la gestione della posta elettronica, dei contatti, del calendario e delle attività. Per utilizzarlo nel modo più efficace, è necessario innanzitutto

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

Foglio di calcolo. Il foglio di calcolo: Excel. Selezione delle celle

Foglio di calcolo. Il foglio di calcolo: Excel. Selezione delle celle Foglio di calcolo Il foglio di calcolo: Excel I dati inseriti in Excel sono organizzati in Cartelle di lavoro a loro volta suddivise in Fogli elettronici. I fogli sono formati da celle disposte per righe

Dettagli

Talento LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA L'ELENCO PREFERITI. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA L'ELENCO PREFERITI. In questa lezione imparerete a: Lab 3.1 Preferiti & Cronologia LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA In questa lezione imparerete a: Aprire l'elenco Preferiti, Espandere e comprimere le cartelle dell'elenco Preferiti, Aggiungere una pagina

Dettagli

Microsoft Word 2007 Avanzato Lezione 16. Dimensione delle immagini

Microsoft Word 2007 Avanzato Lezione 16. Dimensione delle immagini Dimensione delle immagini e Scorrimento del testo Dimensione delle immagini Anche oggi parliamo di immagini. Cominciamo proponendo qualche considerazione circa le dimensioni e il ritaglio dell immagine

Dettagli

Mappe concettuali con Cmap Istruzioni base

Mappe concettuali con Cmap Istruzioni base Indice Mappe concettuali con Cmap Istruzioni base Come installare il software Il cruscotto... 1 Creare una mappa concettuale... 3 Inserire link... 5 Inserire immagini... 6 Formattazione della Cmap... 8

Dettagli

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 -

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 - 1-1 - Introduzione Microsoft Excel 2000 è una applicazione software che può essere usata come: Foglio elettronico. Database. Generatore di grafici. Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea Si può paragonare

Dettagli

Programma MyHatch. Manuale d'uso

Programma MyHatch. Manuale d'uso Programma MyHatch Manuale d'uso PREMESSE... 2 SCOPO DEL PROGRAMMA... 2 I TRATTEGGI DI AUTOCAD... 2 IL PROGRAMMA MYHATCH... 2 LA DEFINIZIONE DEI MOTIVI... 3 USO DEL PROGRAMMA... 5 INSTALLAZIONE... 5 BARRA

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

MANUALE TECNICO n. 17.02 AGGIORNATO AL 30.06.2014 GESTIONE DOCUMENTALE

MANUALE TECNICO n. 17.02 AGGIORNATO AL 30.06.2014 GESTIONE DOCUMENTALE MANUALE TECNICO N.17.02 DEL 30.06.2014 GESTIONE DOCUMENTALE Indice Impostazioni risoluzione scanner Canon (DR C125 e DR M140) Pag. 2 Premessa Pag. 5 Gestione Documentale in Suite Modello 730 Pag. 5 Gestione

Dettagli

LEZIONE 20. Sommario LEZIONE 20 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI

LEZIONE 20. Sommario LEZIONE 20 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI 1 LEZIONE 20 Sommario VENTESIMA LEZIONE... 2 FILE SYSTEM... 2 Utilizzare file e cartelle... 3 Utilizzare le raccolte per accedere ai file e alle cartelle... 3 Informazioni sugli elementi di una finestra...

Dettagli

PROGRAMMAZIONE PER DISCIPLINE INFORMATICA CLASSE

PROGRAMMAZIONE PER DISCIPLINE INFORMATICA CLASSE Elaborazione testi Il computer e i file La Tecnologia dell Informazione PROGRAMMAZIONE PER DISCIPLINE INFORMATICA CLASSE 5 a SCUOLA PRIMARIA Competenz e Uso di nuove tecnologie e di linguaggi multimediali

Dettagli

www.renatopatrignani.it 1

www.renatopatrignani.it 1 APRIRE UN PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA MODIFICARE IL TIPO DI VISUALIZZAZIONE LEGGERE UN CHIUDERE IL PROGRAMMA ESERCITAZIONI Outlook Express, il programma più diffuso per la gestione della posta elettronica,

Dettagli

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000.

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. ECDL Excel 2000 Obiettivi del corso Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. Progettare un semplice database Avviare

Dettagli

Guida introduttiva. Visualizzare altre opzioni Fare clic su questa freccia per visualizzare altre opzioni in una finestra di dialogo.

Guida introduttiva. Visualizzare altre opzioni Fare clic su questa freccia per visualizzare altre opzioni in una finestra di dialogo. Guida introduttiva Questa guida è stata creata con lo scopo di ridurre al minimo la curva di apprendimento di Microsoft PowerPoint 2013, che presenta numerose differenze rispetto alle versioni precedenti.

Dettagli

Scuola Internet Formazione Didattica http://digilander.iol.it/docenti. Outlook Express

Scuola Internet Formazione Didattica http://digilander.iol.it/docenti. Outlook Express Scuola Internet Formazione Didattica http://digilander.iol.it/docenti Outlook Express Outlook Express è un programma per la gestione della posta elettronica e delle 'news'. Attualmente le versioni in uso

Dettagli

ScanGear Toolbox CS per Windows

ScanGear Toolbox CS per Windows Manuale per l utente ScanGear Toolbox CS per Windows per Scanner a colori CanoScan 1 Sommario Informazioni su ScanGear Toolbox CS... 4 Installazione di ScanGear Toolbox CS... 5 Requisiti di sistema...

Dettagli

Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser

Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser Sommario Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser Sommario Accesso alla pianificazione per tutti i

Dettagli

Guida OpenOffice.org Writer

Guida OpenOffice.org Writer Guida OpenOffice.org Writer Le visualizzazioni di Writer Writer permette di visualizzare un documento in diverse maniere tramite: Visualizza->Schermo intero: permette di visualizzare il documento Writer

Dettagli

Scan to PC Desktop: Image Retriever 5.2 per Xerox WorkCentre C2424

Scan to PC Desktop: Image Retriever 5.2 per Xerox WorkCentre C2424 Scan to PC Desktop: Image Retriever 5.2 per Xerox WorkCentre C2424 Scan to PC Desktop comprende Image Retriever, progettato per monitorare una specifica cartella su un file server in rete o sull'unità

Dettagli

Per effettuare la stampa di una cartella di lavoro si accede al comando. Stampa dal menu File o si utilizza il pulsante omonimo sulla barra

Per effettuare la stampa di una cartella di lavoro si accede al comando. Stampa dal menu File o si utilizza il pulsante omonimo sulla barra 4.5 Stampa 4.5.1 Stampare semplici fogli elettronici 4.5.1.1 Usare le opzioni di base della stampa Per effettuare la stampa di una cartella di lavoro si accede al comando Stampa dal menu File o si utilizza

Dettagli

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Scansione In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Nozioni di base sulla scansione" a pagina 4-2 "Installazione del driver di scansione" a pagina 4-4 "Regolazione delle opzioni di scansione"

Dettagli

DeskTop o Scrivania virtuale

DeskTop o Scrivania virtuale ARGOMENTI DELLA 2 LEZIONE Introduzione ai sistemi operativi. Introduzione a Windows 95/ 98/XP Accendere e spegnere un PC (Ctrl Alt Canc) Il desktop Le icone (di sistema, collegamenti, il cestino) - proprietà

Dettagli

2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le seguenti due tabelle (una tabellina non compilata e una compilata)

2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le seguenti due tabelle (una tabellina non compilata e una compilata) Tabellina Pitagorica Per costruire il foglio elettronico per la simulazione delle tabelline occorre: 1. Aprire Microsoft Excel 2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1 Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea 1-1 Introduzione Microsoft Word 2000 è un programma di trattamento testi, in inglese Word Processor, che può essere installato nel proprio computer o come singolo

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

Opzioni avanzate. Stampa di pagine di separazione. Stampante laser Phaser 4500

Opzioni avanzate. Stampa di pagine di separazione. Stampante laser Phaser 4500 Opzioni avanzate Questo argomento include le seguenti sezioni: "Stampa di pagine di separazione" a pagina 2-42 "Stampa di più pagine su un unico foglio (N-su)" a pagina 2-43 "Stampa di immagini in negativo

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 98

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 98 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 98 3.10 Creare in serie lettere ed etichette La Creazione guidata Stampa unione, presente nel menu Strumenti, consente di creare lettere tipo, etichette per indirizzi, buste...

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009)

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) I N D I C E VISUALIZZAZIONE PDF COLORE E RIDUZIONE.4 INVIO MAIL MULTIPLA IN PDF O SOMMARIO.5 GESTIONE 9 GESTIONE TESTATE..9

Dettagli

Manuale di Outlook Express

Manuale di Outlook Express 1. Introduzione 2. Aprire Outlook Express 3. L'account 4. Spedire un messaggio 5. Opzione invia ricevi 6. La rubrica 7. Aggiungere contatto alla rubrica 8. Consultare la rubrica 9. Le cartelle 10. Come

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Output di sistema di Capture Pro Software FTP Server

Output di sistema di Capture Pro Software FTP Server Panoramica Output di sistema di Capture Pro Software FTP Server L'output di sistema Capture Pro Software FTP Server trasferisce automaticamente i dati dei batch e degli indici (digitalizzati e con l'output

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

Guida introduttiva. Barra di accesso rapido I comandi di questa barra sono sempre visibili. Fare clic su un comando per aggiungerlo.

Guida introduttiva. Barra di accesso rapido I comandi di questa barra sono sempre visibili. Fare clic su un comando per aggiungerlo. Guida introduttiva L'aspetto di Microsoft Word 2013 è molto diverso da quello delle versioni precedenti. Grazie a questa guida appositamente creata è possibile ridurre al minimo la curva di apprendimento.

Dettagli

XnView. Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini. Guida di riferimento alle funzionalità principali

XnView. Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini. Guida di riferimento alle funzionalità principali XnView Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini Guida di riferimento alle funzionalità principali Questa guida è stata realizzata dall'aiuto in linea di XnView ed ha lo scopo di essere un riferimento

Dettagli

Manuale LIM Hitachi FX77- PARTE 1

Manuale LIM Hitachi FX77- PARTE 1 Manuale LIM Hitachi FX77- PARTE 1 Sommario Che cos'è StarBoard Software?... 2 Elementi dello schermo... 2 Guida rapida all'avvio... 3 Selezione di una modalità... 5 Disegno... 6 Disegno con gli strumenti

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di Windows Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 IL DESKTOP Quando si avvia il computer, si apre la seguente schermata che viene

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

UTILIZZO DEL MODULO DATA ENTRY PER L IMPORTAZIONE DEI DOCUMENTI (CICLO PASSIVO)

UTILIZZO DEL MODULO DATA ENTRY PER L IMPORTAZIONE DEI DOCUMENTI (CICLO PASSIVO) Codice documento 10091501 Data creazione 15/09/2010 Ultima revisione Software DOCUMATIC Versione 7 UTILIZZO DEL MODULO DATA ENTRY PER L IMPORTAZIONE DEI DOCUMENTI (CICLO PASSIVO) Convenzioni Software gestionale

Dettagli

Concetti Fondamentali

Concetti Fondamentali EXCEL Modulo 1 Concetti Fondamentali Excel è un applicazione che si può utilizzare per: Creare un foglio elettronico; costruire database; Disegnare grafici; Cos è un Foglio Elettronico? Un enorme foglio

Dettagli

Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa

Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa Funzionamento La stampa unione è costituita da tre elementi diversi. La stampa unione prevede l'utilizzo di tre elementi diversi: Il

Dettagli

Quando si avvia Nero SoundTrax viene visualizzata una finestra in cui è possibile selezionare i modelli di progetto.

Quando si avvia Nero SoundTrax viene visualizzata una finestra in cui è possibile selezionare i modelli di progetto. 3 Interfaccia utente 3.1 Modelli Quando si avvia Nero SoundTrax viene visualizzata una finestra in cui è possibile selezionare i modelli di progetto. Sono disponibili le seguenti icone di menu: Finestra

Dettagli

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

Formattazione e Stampa

Formattazione e Stampa Formattazione e Stampa Formattazione Formattazione dei numeri Formattazione del testo Veste grafica delle celle Formattazione automatica & Stili Formattazione dei numeri Selezionare le celle, poi menu:

Dettagli

Importare e modificare immagini Si applica a: Microsoft Office PowerPoint 2003

Importare e modificare immagini Si applica a: Microsoft Office PowerPoint 2003 Importare e modificare immagini Si applica a: Microsoft Office PowerPoint 2003 SI APPLICA A Mostra tutto Microsoft Office Excel 2003 Microsoft Office FrontPage 2003 Microsoft Office PowerPoint 2003 Microsoft

Dettagli

Sharpdesk R2.7. Guida dell utente

Sharpdesk R2.7. Guida dell utente Sharpdesk TM R2.7 Guida dell utente Copyright 2000-2003 di Sharp Corporation. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione, l adattamento o la traduzione senza previa autorizzazione scritta, salvo

Dettagli

A-61629_it. Smart Touch versione 1.4

A-61629_it. Smart Touch versione 1.4 A-61629_it Smart Touch versione 1.4 Utilizzo della funzione Smart Touch Indice Cenni preliminari... 1 Avvio di Smart Touch... 2 Utilizzo di Smart Touch con i numeri delle funzioni e le attività predefinite...

Dettagli

Alla scoperta della nuova interfaccia di Office 2010

Alla scoperta della nuova interfaccia di Office 2010 Alla scoperta della nuova interfaccia di Office 2010 Una delle novità più eclatanti della versione 2007 era la nuova interfaccia con la barra multifunzione. Office 2010 mantiene questa filosofia di interfaccia

Dettagli

Database Modulo 3 DEFINIRE LE CHIAVI

Database Modulo 3 DEFINIRE LE CHIAVI Database Modulo 3 DEFINIRE LE CHIAVI Nell organizzazione di un archivio informatizzato è indispensabile poter definire univocamente le informazioni in esso inserite. Tale esigenza è abbastanza ovvia se

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Elaborazione testi Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello

Dettagli

Per ulteriori informazioni, vedere l'articolo Nozioni fondamentali della progettazione di database.

Per ulteriori informazioni, vedere l'articolo Nozioni fondamentali della progettazione di database. 1 di 13 22/04/2012 250 Supporto / Access / Guida e procedure di Access 2007 / Tabelle Guida alle relazioni tra tabelle Si applica a: Microsoft Office Access 2007 Uno degli obiettivi di una buona strutturazione

Dettagli

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 SISTEMA A SUPPORTO DEI PROCESSI DI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE NELLE ORGANIZZAZIONI PUBBLICHE REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 Copyright 2010 CSIO Società di Informatica

Dettagli

Guida rapida. Esplorazione dell interfaccia. Strumenti per visualizzare l immagine

Guida rapida. Esplorazione dell interfaccia. Strumenti per visualizzare l immagine Guida rapida Esplorazione dell interfaccia Questa guida indica come: Visualizzare le immagini ricostruite Utilizzare le funzionalità e gli strumenti principali per ottimizzare un immagine. 2 3 5 6 7 NOTA:

Dettagli

Gmail Firme, etichette e filtri

Gmail Firme, etichette e filtri Gmail ha un aspetto diverso da quello illustrato qui? Per risolvere il problema, passa al nuovo look! Gmail Firme, etichette e filtri Di seguito viene descritto come impostare la firma email, le etichette

Dettagli

Corso SSIS. Pasquale LOPS lops@di.uniba.it

Corso SSIS. Pasquale LOPS lops@di.uniba.it Corso SSIS LABORATORI, SEMINARI E LEZIONI DI SISTEMI DI SCRITTURA Classe 75/A - 76/A Pasquale LOPS lops@di.uniba.it venerdì 15 febbraio 2008 Origini di dati Un'origine dati è un file, quale un elenco contatti

Dettagli

Creazione di un ipertesto con Word

Creazione di un ipertesto con Word Creazione di un ipertesto con Word Realizzare un ipertesto per illustrare la storia dell esplorazione dello spazio. Descriviamo le fasi principali per la creazione di un ipertesto: a. all inizio occorre

Dettagli

Navigazione in modalità InPrivate Browsing

Navigazione in modalità InPrivate Browsing G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 52 Se selezioni questa modalità di navigazione si apre una nuova finestra del browser, come quella nella figura sottostante. Navigazione in modalità InPrivate Browsing

Dettagli

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Scopo: Windows, creare cartelle, creare e modificare file di testo, usare il cestino, spostare e copiare file, creare collegamenti. A

Dettagli

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB L applicazione realizzata ha lo scopo di consentire agli agenti l inserimento via web dei dati relativi alle visite effettuate alla clientela. I requisiti informatici

Dettagli

La Guida rapida per l'uso viene fornita per aiutarvi a iniziare a usare IRIScan TM Mouse Executive 2.

La Guida rapida per l'uso viene fornita per aiutarvi a iniziare a usare IRIScan TM Mouse Executive 2. La Guida rapida per l'uso viene fornita per aiutarvi a iniziare a usare IRIScan TM Mouse Executive 2. Le descrizioni riportate in questa documentazione si basano sui sistemi operativi Windows 7 e Mac OS

Dettagli

Stampare e digitalizzare

Stampare e digitalizzare Stampare e digitalizzare In questa sezione: Stampare un file Specificare una stampante predefinita Controllare la stampa Stampare fotografie Stampare pagine Web Creare un documento XPS Acquisire un immagine

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE MODULO 6

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE MODULO 6 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE MODULO 6 2012 A COSA SERVE POWER POINT? IL PROGRAMMA NASCE PER LA CREAZIONE DI PRESENTAZIONI BASATE SU DIAPOSITIVE (O LUCIDI) O MEGLIO PER PRESENTARE INFORMAZIONI IN MODO EFFICACE

Dettagli

Struttura logica di un programma

Struttura logica di un programma Struttura logica di un programma Tutti i programmi per computer prevedono tre operazioni principali: l input di dati (cioè l inserimento delle informazioni da elaborare) il calcolo dei risultati cercati

Dettagli