MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo"

Transcript

1 MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo Servizi assicurativi per il triennio Lotto n. 3 Capitolato di polizza convenzione assicurativa Vita / Caso Morte per Esperti, Cooperanti Volontari e relativi familiari a carico, Borsisti stranieri

2 POLIZZA CONVENZIONE ASSICURATIVA VITA / CASO MORTE tra IL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo e Premesso che il Ministero degli Affari Esteri Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo - in applicazione della Legge n. 49, deve provvedere ad assicurare la liquidazione di un equo indennizzo per lesioni dell integrità fisica derivante da infortuni occorsi o da infermità contratte durante il servizio o per causa di servizio, nonché di una indennità per il caso morte durante il servizio o per causa di servizio, a favore del personale inviato all estero in missione (Esperti) ai sensi dell Art. 17 lettera b) e c), dell Art. 26 comma 7 e dell Art. 27 della medesima Legge; - In applicazione degli Artt. 31 e 32 della Legge n. 49 e successive modificazioni deve provvedere ad assicurare contro i rischi di infortuni, morte e malattia i Volontari, i Cooperanti e loro familiari a carico; - in applicazione dell Art. 18 comma 2 del Regolamento di attuazione della Legge n. 49 approvato con D.P.R. n. 177 del 12 aprile 1988 provvede ad assicurare gli studenti stranieri che usufruiscono di borse di studio, di tirocinio, altri sussidi; e la Società è obbligata ad assumere i suddetti rischi, si conviene e si stipula la presente assicurazione che verrà regolata dalle norme di polizza di seguito descritte. Durata del contratto Dalle ore del : 30/11/2009 Alle ore del : 30/11/2012 pag. 2 di 16

3 SEZIONE I - NORME COMUNI ALLE VARIE SEZIONI DI POLIZZA Art.1 Definizioni Assicurazione : Polizza : Contraente : Assicurato : Beneficiario : Società : Broker : Premio : Rischio : Sinistro : Indennizzo : Annualità assicurativa Infortunio : Malattia: Applicazione di copertura Il contratto di assicurazione Il documento che prova l'assicurazione; Il Ministero degli Affari Esteri Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo. La persona fisica sulla cui vita è stipulata la presente Assicurazione In caso di morte dell Assicurato gli aventi diritto o, in mancanza di essi, le persone designate dallo stesso. L impresa assicuratrice nonché le coassicuratrici; La Aon S.p.A. incaricata dal Contraente della gestione ed esecuzione del assicurazione, riconosciuto dalla Società La somma dovuta dal Contraente alla Società. la probabilità che si verifichi il sinistro e l'entità dei danni che possono derivarne. Il verificarsi del fatto dannoso per il quale è prestata la garanzia assicurativa. La somma dovuta dalla Società in caso di sinistro. Il periodo pari od inferiore a 12 mesi compreso tra la data di effetto e la data di scadenza o di cessazione della presente polizza convenzione ogni evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna, che produca lesioni corporali obiettivamente constatabili, le quali abbiano per conseguenza la morte, una invalidità permanente od una inabilità temporanea. Ogni alterazione dello stato di salute non dipendente da infortunio I dati identificativi del singolo rischio di ogni Assicurato e cioè i suoi dati anagrafici, effetto e scadenza della missione in servizio di cooperazione o del contratto di cooperazione, nonché i Paesi di destinazione dell Assicurato e, per i Borsisti stranieri, il Paese di provenienza. pag. 3 di 16

4 Art. 2 Identificazione degli Assicurati La presente convenzione viene stipulata per tutte le persone appartenenti alle categorie di seguito indicate: Categoria A) il personale inviato all estero in missione ai sensi dell Art. 17 lettera b) e c), dell Art. 26 comma 7 e dell Art. 27 della Legge n. 49; sono inoltri considerati Assicurati i pubblici dipendenti che siano inviati in missione all estero dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo, specificatamente autorizzati dal Contraente ad essere garantiti con la presente polizza convenzione, che si assumono fin da ora l obbligo di pagare il premio dell assicurazione che resta a loro esclusivo e totale carico. Le persone appartenenti alla presente Cat. A) verranno identificate nella presente polizza convenzione con il termine Esperti. Categoria B) i Cooperanti come definiti all art. 32 della Legge n. 49 del , modificato dalle Leggi nn. 288/91 e 426/96, che abbiamo stipulato un contratto con una Organizzazione non Governativa (O.N.G.) registrato dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo, inclusi i familiari al seguito che siano a carico di detti Cooperanti; Categoria C) i Volontari come definiti all art. 31 della Legge n. 49 del modificato dalle Leggi n. 288/91 e 426/96, che abbiamo stipulato un contratto con una Organizzazione non Governativa (O.N.G.) registrato dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo, inclusi i familiari al seguito che siano a carico di detti Volontari; Categoria D) gli Studenti stranieri di cui all Art. 18 comma 2 del Regolamento di attuazione della Legge n. 49 approvato con D.P.R. n. 177 del 12 aprile 1988, cioè che usufruiscono di borse di studio, di tirocinio, altri sussidi, concesse dal Governo Italiano per la partecipazione in Italia a corsi di laurea di perfezionamento, dottorati di ricerca, specializzazione o formazione presso Università ed Istituti specializzati o presso Enti di formazione. Le persone appartenenti alla presente Cat. D) verranno identificate nella presente polizza convenzione a titolo esemplificativo con il termine Borsisti. I rischi ed i capitali assicurati per ciascun assicurato sono specificati nelle successive Sezioni della presente polizza convenzione. Art. 3 Esonero della preventiva denuncia delle generalità degli Assicurati Premesso che l assicurazione copre automaticamente tutti gli Assicurati senza alcuna notifica preventiva dei rischi, il Contraente è esonerato dall obbligo di preventiva denuncia delle generalità delle persone assicurate. Per l identificazione di tali persone, del paese di destinazione e della durata della copertura assicurativa ad essi riferita si farà riferimento, per ciascuna delle categorie assicurate, agli atti, registrazioni e/o documentazione del Contraente, che lo stesso si impegna ad esibire in qualsiasi pag. 4 di 16

5 momento, insieme ad ogni altro documento probatorio in suo possesso, a semplice richiesta della Società di fare accertamenti e verifiche. Il Contraente resta altresì esonerato dall obbligo di denunciare alla Società le malattie, le infermità, le mutilazioni ed i difetti fisici da cui fossero affette le persone assicurate all atto della stipula del presente contratto o che dovessero in seguito sopravvenire Art. 4 - Persone non assicurabili Sono ammessi al beneficio dell'assicurazione tutti indistintamente gli Assicurati a prescindere dalle loro condizioni di salute e da eventuali pregresse minorazioni fisiche o mutilazioni delle quali gli Assicurati stessi risultassero affetti all atto della stipula del presente contratto o che dovessero in seguito sopravvenire, salvo le esclusioni di cui all art. 3 della Sezione III della presente polizza convenzione. L assicurazione non vale, fatto salvo patto speciale : 1. per le persone con età superiore a 75 anni per gli appartenenti alla Cat. A), Cat. B) e Cat. C), rispettivamente Esperti, Cooperanti e familiari a carico, Volontari e familiari a carico; 2. per le persone con età superiore a 55 anni per gli appartenenti alla Cat. D) Borsisti. Per gli Assicurati che raggiungono tale età nel corso della durata della singola applicazione di copertura l assicurazione mantiene la sua validità fino alla data di scadenza della missione in servizio di cooperazione o del contratto di cooperazione, anche se superiore alla scadenza della polizza convenzione ma non oltre il termine fissato all ultimo comma del successivo art. 7. Art. 5 Estensione territoriale La presente polizza convenzione ha validità nel mondo intero, salvo le limitazioni previste dal successivo art. 6. Gli eventuali indennizzi verranno corrisposti solo in Italia ed in euro. Art. 6 Ambito di operatività del contratto La presente polizza convenzione avrà validità per ciascun Assicurato, ai termini ed alle condizioni previste dall art. 7 e da ciascuna Sezione: Per gli appartenenti alle categorie A), B), C): 1. in qualunque Paese del Mondo ove l Assicurato svolge la propria missione in servizio di collaborazione e attività di cooperazione, compresi i relativi viaggi sia di andata che di ritorno da / per l Italia, nonché durante tutti i soggiorni, spostamenti e viaggi effettuati per lo svolgimento di tale attività e per il rientro in Italia; 2. in qualunque Paese del Mondo, esclusa l Italia, nel quale l Assicurato trascorre eventuali periodi di ferie e/o congedo compresi nel periodo di validità della singola applicazione inclusi i relativi viaggi sia di andata che di ritorno da / per il Paese di cui al punto 1., Italia esclusa. Per gli appartenenti alla Cat. D): 1. in Italia; 2. nei Paesi ove l Assicurato si rechi per studi / corsi di formazione o di ricerca, ferie e/o vacanza e su espressa autorizzazione del Contraente, inclusi i relativi viaggi di andata e ritorno. Restano comunque esclusi in ogni caso dalla copertura il Paese di origine pag. 5 di 16

6 dell Assicurato, quello di residenza dello stesso in epoca precedente alla concessione della borsa di studio ed i relativi viaggi per/da detti Paesi. Art. 7 Durata della copertura per ogni assicurato Le singole applicazioni di copertura hanno durata: 1) per gli appartenenti alla Cat. A), B) e C) dal momento nel quale l Assicurato lascia la propria dimora abituale o saltuaria per raggiungere i Paesi di destinazione e fino al momento nel quale l Assicurato rientra presso la propria dimora al termine della missione in servizio di cooperazione o del contratto di cooperazione fra l Assicurato stesso ed il Contraente; per gli Assicurati che hanno iniziato la propria missione in servizio di cooperazione o contratto di cooperazione in data precedente alla data di stipula della presente polizza, le garanzie prestate dalla presente polizza prendono effetto dalle ore del 30 novembre 2009 e continuano fino alla scadenza di detta missione o contratto; 2) per gli appartenenti alla Cat. D) dal momento di arrivo in Italia dell Assicurato e per durata pari a quella relativa alla borsa di studio concessa all Assicurato stesso, fino al momento nel quale l Assicurato lascia il territorio italiano per rientrare nel proprio Paese al termine di detta borsa di studio; per gli Assicurati che hanno iniziato i propri studi / corsi di formazione o ricerca in Italia in data precedente alla data di stipula della presente polizza, le garanzie prestate dalla presente polizza prendono effetto dalle ore del 30 novembre 2009 e continuano fino alla scadenza di detto rapporto. Tutte le coperture assicurative emesse in applicazione della presente polizza convenzione avranno validità fino alla scadenza della missione in servizio di cooperazione, del contratto di cooperazione o della borsa di studio tra l Assicurato ed il Contraente, anche se tale missione e contratto, comprese le proroghe senza soluzione di continuità, abbia validità oltre la scadenza del , ma fino ad un periodo massimo di 12 mesi da tale data, purchè venga corrisposto il relativo premio. Art. 8 Cessazione del rischio della singola applicazione Nel caso di cessazione anticipata della singola applicazione, non dovuta a sinistro, la Società terrà conto della relativa riduzione del premio purchè il Contraente ne dia comunicazione ai sensi di quanto previsto dall art. 4 Regolazione del premio della Sezione II. Art. 9 - Sinistro che colpisca più teste L assicurazione comprende anche il sinistro che colpisca più teste a seguito di uno stesso evento accidentale fino ad un importo complessivo pari a ,00= Detto importo andrà suddiviso in relazione al numero delle teste colpite da sinistro e in proporzione ai rispettivi capitali assicurati. Art. 10 Rilascio di Certificati di assicurazione da parte della Società La Società si impegna, a richiesta del Contraente, a rilasciare un Certificato di assicurazione per ciascun Assicurato riportante rischi e capitali assicurati, effetto e scadenza delle singole coperture assicurative. pag. 6 di 16

7 SEZIONE II - NORME CHE REGOLANO IL CONTRATTO IN GENERALE Art. 1 - Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio In deroga agli artt. 1892, 1893, 1894 e 1898 C.C., la mancata comunicazione da parte dell Assicurato o del Contraente di circostanze eventualmente aggravanti il rischio, così come le incomplete inesatte dichiarazioni rese all'atto della stipulazione della presente polizza, o durante il corso della stessa, non pregiudicheranno il diritto al risarcimento, sempreché tali omissioni o inesatte / incomplete dichiarazioni non siano avvenute con dolo. Il Contraente è esentato da qualsiasi obbligo di dichiarare i sinistri che avessero colpito polizze da esso sottoscritte a copertura dei medesimi rischi in data precedente la stipulazione della presente polizza di assicurazione. Art. 2 - Pagamento del premio La presente polizza convenzione non è soggetta al pagamento di un premio anticipato da parte del Contraente sia per la prima annualità che per le annualità successive. Le modalità di pagamento dei premi dovuti a fronte della presente polizza sono infatti indicate al successivo art. 4) Regolazione del premio. I premi devono essere pagati alla direzione della Società o alla sede dell'agenzia o al Broker alla quale è assegnata la polizza. La Società inoltre riconosce che il pagamento dei premi possa essere fatto tramite il Broker sopra designato e che tale atto è liberatorio per l Assicurato/Contraente; farà fede, ai fini della copertura assicurativa, la data di una comunicazione scritta del Broker alla Società. Il termine di rispetto per il pagamento di premi risultanti dalla regolazione o da altre appendici emesse sulla presente polizza si intende fissato in novanta giorni dalla data di ricezione da parte del Contraente del relativo documento emesso dalla Società, ritenuto corretto dal Contraente. Ai fini dell operatività delle garanzie assicurative per tutti i premi dovuti dal Contraente a fronte della presente polizza, si considera come data di avvenuto pagamento quella dell atto che conferisce tale ordine alla Ragioneria del Contraente, a condizione che gli estremi dell atto vengano comunicati per iscritto alla Società o al Broker, a mezzo raccomandata o telefax o posta elettronica e che il pagamento avvenga entro 120 (centoventi) giorni dal ricevimento del documento stesso. Art. 3 Durata e proroga dell assicurazione La presente polizza convenzione ha effetto dalle ore del e scadenza alle ore del (scadenza anniversaria al di ogni anno) e cesserà automaticamente alla scadenza senza obbligo di disdetta da ambo le parti. Il Contraente e la Società ad ogni scadenza annuale hanno comunque facoltà di rescindere dalla presente polizza con preavviso di almeno 90 giorni da inviarsi a mezzo lettera raccomandata AR. In tal caso trova applicazione l ultimo comma dell art. 7 della Sezione I. La Società si impegna, su richiesta del Contraente, a concedere la proroga della presente assicurazione, fino al completo espletamento delle procedure di aggiudicazione della nuova assicurazione, alle medesime condizioni contrattuali ed economiche in vigore e per un periodo massimo di 120 giorni. pag. 7 di 16

8 Per l'eventuale conguaglio, ai sensi della presente clausola, si intende richiamato l Art.4 Regolazione del premio che segue. Il Contraente si riserva la facoltà di risolvere o di richiedere l aggiornamento, in qualsiasi momento, della presente polizza convenzione in caso di abrogazione o revisione della Legge n. 49 del e del Regolamento di attuazione della Legge n. 49, o di recedere annualmente dalle singole garanzie prestate alle diverse Sezioni per singole categorie di Assicurati. Art. 4 - Regolazione del premio Il Contraente si impegna a notificare alla Società, a mezzo di propri elenchi o tabulati, ed entro i 90 giorni successivi a ciascun trimestre, le singole applicazioni di copertura affinché la Società possa procedere alla regolazione del premio. Per la categoria D) Borsisti le notifiche avverranno con cadenza semestrale. In particolare il Contraente dovrà indicare tutte le nuove applicazioni di copertura, le eventuali cessazioni anticipate o annullamenti o proroghe, suddivisi per ciascuna categoria, intervenute nel trimestre precedente (semestre precedente per la categoria D). In occasione della prima notifica trimestrale dei dati (notifica semestrale per la cat. D) la Contraente dovrà altresì notificare le applicazioni di copertura in vigore alla data del ed il periodo residuo, da assicurare nella presente polizza, affinché la Società stessa possa procedere alla regolazione del premio definitivo. Detti elenchi o tabulati dovranno contenere per ciascuna applicazione di copertura: - Nome, Cognome e Data di nascita dell Assicurato (gg/mm/aa) - Data di decorrenza della copertura assicurativa - Data di scadenza della copertura assicurativa (intera durata) - Paesi di destinazione, per le sole cat. A), B) e C) - Descrizione dell incarico per le sole cat. A), B) e C) - Capitolo e Sottocapitolo di spesa per le sole cat. A), B) e C) - Area geografica e Paese di provenienza per la sola cat. D) - Premio lordo dovuto per l intero periodo di riferimento, (con il massimo di un anno per le applicazioni superiori a 12 mesi), per le categorie A) e D) - Premio lordo per il periodo di riferimento trimestrale dovuto per le categorie B) e C). Le differenze attive e passive risultanti dalla regolazione, devono essere pagate entro i termini previsti dal precedente art. 2). Se il Contraente non effettua nei termini prescritti la comunicazione dei dati anzidetti od il pagamento della differenza attiva dovuta, la Società deve fissargli, mediante atto formale di messa in mora, un ulteriore termine non inferiore a sessanta giorni, dandone comunicazione scritta, trascorso il quale la garanzia, relativamente alle applicazioni di copertura oggetto della mancata notifica trimestrale (semestrale per la cat. D) o mancato pagamento del premio, resta sospesa fino alle ore ventiquattro del giorno in cui il Contraente abbia adempiuto i suoi obblighi, salvo il diritto per la Società di agire giudizialmente o di dichiarare, con lettera raccomandata, la risoluzione del contratto. Per i contratti scaduti, se il Contraente non adempie agli obblighi relativi alla regolazione del premio la Società deve fissargli, mediante atto formale di messa in mora, un ulteriore termine non inferiore a sessanta giorni, trascorso il quale, fermo il suo diritto di agire giudizialmente, non è obbligata per i sinistri accaduti nel periodo al quale si riferisce la mancata regolazione. La Società ha il diritto di effettuare verifiche e controlli per i quali il Contraente è tenuto a fornire i chiarimenti e le documentazioni necessari. pag. 8 di 16

9 Art.5 - Modifiche dell assicurazione La polizza di assicurazione e le sue eventuali modifiche devono essere provate per iscritto. Art.6 - Recesso in caso di sinistro Non è ammesso il recesso della Società dalla presente polizza o da garanzia di singoli rischi o parti dell'assicurazione, a seguito di ogni sinistro. Art. 7 - Oneri fiscali Gli oneri fiscali relativi all'assicurazione sono a carico del Contraente. Art. 8A) - Clausola Broker Alla Aon S.p.A, è affidata la consulenza/assistenza tecnica per la gestione e l'esecuzione della presente assicurazione in qualità di broker, incaricato dal Contraente, iscritto alla Sez. B del Registro Unico degli Intermediari, ai sensi dell art. 109 del Dlgs. 209/2005 e successive modifiche ed integrazioni. Pertanto, agli effetti delle condizioni della presente polizza, gli Assicuratori danno atto che ogni comunicazione fatta dal Contraente/Assicurato al Broker si intenderà come fatta agli Assicuratori stessi e viceversa, come pure ogni comunicazione fatta dal Broker agli Assicuratori si intenderà come fatta dal Contraente/Assicurato stesso. Gli Assicuratori inoltre, riconoscono che il pagamento dei premi possa essere fatto tramite il Broker sopra designato e riconoscono che tale atto è liberatorio per l Assicurato/Contraente. L opera del broker verrà remunerata, in conformità agli usi del mercato assicurativo, dalle compagnie di assicurazione aggiudicatarie del presente contratto con un aliquota provvigionale del 7% (sette percento) da applicarsi ai premi imponibili della presente polizza convenzione. Art.8B) - Gestione della polizza Corrispondente/Coverholder (clausola valevole in caso di aggiudicazione ai Lloyd s of London) Alla società Aon S.p.A. è affidata la gestione e l esecuzione della presente assicurazione, in qualità di Broker della Contraente iscritto alla Sezione B, di cui al Registro Unico degli Intermediari, ai sensi dell art. 109, D.Lgs 209/2005 e s.m.i. I sottoscrittori dei Lloyd s conferiscono mandato alla Società. (di seguito nominata Corrispondente/Coverholder dei Lloyd s) di effettuare la gestione amministrativa del presente contratto e di ricevere e trasmettere la corrispondenza relativa alla presente polizza, compreso l incasso dei premi. Pertanto: a) Ogni comunicazione effettuata al Corrispondente/Coverholder dei Lloyd s si considererà come effettuata alla Società; b) Ogni comunicazione effettuata dal Corrispondente/Coverholder dei Lloyd s si considererà come effettuata dalla Società. Il Contraente e il Corrispondente/Coverholder dei Lloyd s si danno reciprocamente atto che ogni comunicazione inerente l esecuzione della presente assicurazione avverrà per il tramite del Broker incaricato. Ai sensi della normativa vigente si precisa che, con riferimento all art. 118 del D.Lgs. 209/2005 ed all art. 55 del Regolamento ISVAP n. 05/2006, il Broker ed il Corrispondente/Coverholder dei Lloyd s sono autorizzati ad incassare i premi. pag. 9 di 16

10 Art.9 - Forma delle comunicazioni del Contraente alla Società Tutte le comunicazioni alle quali le Parti sono tenute, nonché quelle dalle stesse ritenute necessarie, dovranno essere fatte con lettera raccomandata anche a mano od altro mezzo (telefax, posta elettronica o simili) indirizzata all altra Parte o al Broker incaricato dal Contraente per la gestione della polizza. Art.10 - Buona fede nelle comunicazioni del Contraente Le coperture di cui alla presente polizza convenzione non saranno inficiate da eventuali erronee, inesatte o ritardate dichiarazioni e/o comunicazioni del Contraente dei dati delle singole applicazioni di copertura, purchè ciò avvenga in buona fede, impegnandosi il Contraente a versare alla Società, in tali evenienze, l eventuale maggior premio dovuto su presentazione di apposita appendice. Art.11 - Altre Assicurazioni Il Contraente e gli Assicurati sono esonerati dall obbligo previsto dall art del Codice Civile di denunciare alla Società le altre eventuali assicurazioni che il Contraente stesso o i singoli Assicurati avessero in corso o stipulassero con altre Società. L eventuale coesistenza di altre polizze che assicurano gli stessi rischi non ha influenza sulla presente assicurazione il cui indenizzo viene in ogni caso liquidato nella misura stabilita in polizza. Art.12 - Interpretazione del contratto Si conviene fra le Parti che verrà data l interpretazione più estensiva e più favorevole al Contraente e all Assicurato su quanto contemplato dalle condizioni tutte di polizza. Art.13 - Obbligo di fornire dati sull andamento del rischio La Società si impegna a fornire con cadenza semestrale un tabulato riepilogativo dei sinistri denunciati specificando per ognuno: numero del sinistro della Società data di accadimento nome dell Assicurato stato del sinistro ( in trattativa, liquidato, chiuso senza seguito ) importo a riserva importo liquidato e data della liquidazione Nel tabulato riepilogativo di fine annualità assicurativa l'impresa indicherà: numero totale dei sinistri in trattativa / liquidati / senza seguito importo totale liquidato, a riserva. Gli obblighi precedentemente descritti non impediscono al Contraente di chiedere ed ottenere un aggiornamento con le modalità di cui sopra in date diverse da quelle indicate, anche se successive alla scadenza contrattuale. Art.14 - Coassicurazione e delega Valida esclusivamente in caso di coassicurazione ai sensi dell art C.C. e non in caso di A.T.I. Qualora l'assicurazione fosse divisa per quote fra diverse Società Coassicuratrici, in caso di sinistro le Società stesse concorreranno nel pagamento dell'indennizzo, liquidato a termini delle pag. 10 di 16

11 Condizioni di Assicurazione in proporzione della quota da esse assicurata, esclusa ogni responsabilità solidale. Il Contraente dichiara di avere affidato la gestione del presente contratto alla Aon S.p.A. e le Società hanno convenuto di affidare la delega alla Società Delegataria indicata in esso; di conseguenza tutti i rapporti inerenti la presente Assicurazione saranno svolti per conto del Contraente dalla Aon S.p.A. la quale tratterà con la Delegataria. In particolare, tutte le comunicazioni inerenti il Contratto, ivi comprese quelle relative al recesso o alla disdetta ed alla gestione dei sinistri, si intendono fatte o ricevute dalla Delegataria in nome e per conto di tutte le Società coassicuratrici. Le Società coassicuratrici riconoscono come validi ed efficaci anche nei propri confronti tutti gli atti di gestione compiuti dalla Delegataria per conto comune fatta soltanto eccezione per l incasso dei premi di polizza il cui pagamento verrà effettuato nei confronti di ciascuna Società. La sottoscritta Società Delegataria dichiara di aver ricevuto mandato dalle Coassicuratrici indicate negli atti suddetti (polizza e appendici) a firmarli anche in loro nome e per loro conto. Pertanto la firma apposta dalla Società Delegataria sui Documenti di Assicurazione, li rende ad ogni effetto validi anche per le quote delle Coassicuratrici. Clausola utilizzabile per partecipazione in A.T.I. L assicurazione è ripartita per quote tra le società indicate in polizza. Ciascuna di esse è tenuta in via solidale alla prestazione integrale e ciò in esplicita deroga all art del C.C., così come previsto dall art. 11 del D.Lgs n 157. Tutte le comunicazioni inerenti il contratto, ivi comprese quelle relative al recesso ed alla disdetta, debbono trasmettersi dall una all'altra parte unicamente per il tramite dell'impresa all'uopo designata quale coassicuratrice Delegataria. Ogni comunicazione si intende fatta o ricevuta dalla Delegataria nel nome e per conto di tutte le coassicuratrici. Ogni modifica del contratto che richieda una nuova stipulazione scritta impegna ciascuna di esse dopo la firma dell atto relativo, anche da parte della sola Delegataria. Il rischio viene ripartito tra le Società e secondo le percentuali indicate all art. 4 della Sezione IV. Art.15 - Foro competente Per le controversie nascenti tra gli eredi o i beneficiari dell Assicurato da una parte, e la Società dall altra, sarà competente il Foro nella cui giurisdizione si trova la residenza o il domicilio dell Assicurato dei suoi eredi o del Beneficiario. Per le controversie diverse da quelle sopraindicate il Foro competente è esclusivamente quello di Roma ed è escluso in ogni caso il ricorso all arbitrato. Art Rinvio alle norme di Legge Per tutto quanto non è qui diversamente regolato, valgono le norme di Legge. pag. 11 di 16

12 SEZIONE III ASSICURAZIONE CASO DI MORTE PER CAUSE NATURALI CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE E RISCHI COPERTI (VALIDA PER TUTTE LE CATEGORIE ASSICURATE) Art. 1 - Obblighi della Società Gli obblighi della Società risultano esclusivamente dalla presente polizza convenzione. Art. 2 Struttura del contratto L assicurazione viene assunta dalla Società senza presentazione di alcuna documentazione sanitaria o dichiarazione sullo stato di salute degli Assicurati nei limiti del capitale massimo procapite di Euro ,00=. La copertura assicurativa entra in vigore a partire dalle ore del , data in cui viene stipulata la presente polizza convenzione tra il Contraente e la Società. Per decorrenza della copertura assicurativa per ciascun Assicurato si intende: 1. la data di primo inizio della polizza convenzione per tutti coloro che a tale data risultano in servizio; 2. la data di acquisizione del diritto all assicurazione per le nuove inclusioni di assicurati rientranti nelle categorie assicurate successive alla data del Essendo il presente contratto stipulato in sostituzione, senza soluzione di continuità, di altro contratto riguardante gli stessi Assicurati ed identiche garanzie, sono escluse dalla presente polizza le malattie contratte in data precedente l effetto della presente polizza convenzione, seppur insorte o manifestate durante il periodo di validità della presente polizza convenzione Ai sensi dell art C.C. gli Assicurati dovranno comunque sottoscrivere l Atto di Adesione all Assicurazione Vita (allegato al presente contratto) che contiene anche la presa di conoscenza e di assenso all assicurazione, atto che sarà conservato a cura della Contraente. Art. 3 - Rischio di morte E coperto il rischio di morte per cause naturali dell Assicurato avvenuto durante il servizio o per causa di servizio anche se successivamente alla scadenza della presente polizza convenzione o alla data di scadenza della singola applicazione di copertura ma non oltre 18 mesi dalla prima di tali date. E escluso dalla garanzia soltanto il decesso causato: da dolo del Contraente, dell Assicurato o del Beneficiario; da eventi assicurati con polizza Infortuni; da suicidio; da evento bellico o similare. Art. 4 - Beneficiari Beneficiari delle prestazioni garantite dal presente contratto sono le persone designate dall Assicurato alle quali spettano le somme assicurate o, in mancanza di esse, gli aventi diritto. Art. 5 - Denuncia del sinistro La denuncia del sinistro dovrà essere indirizzata al broker o alla Società, entro il 30 giorno dal decesso dell Assicurato o dal momento in cui l Ufficio della Contraente addetto alla gestione della polizza o gli eventi diritto dell Assicurato ne abbiano avuto la possibilità. Quanto prima il pag. 12 di 16

13 Contraente, l Assicurato o i suoi aventi diritto dovranno corredare la denuncia con certificazione medica iniziale. Art. 6 Pagamenti della Compagnia a seguito di decesso dell Assicurato Per tutti i pagamenti della Società conseguenti al decesso dell Assicurato devono essere preventivamente consegnati alla stessa i documenti necessari a verificare l effettiva esistenza dell obbligo di pagamento e ad individuare gli aventi diritto che dovranno presentare documento identificativo valido, nonché: - certificato di morte dell Assicurato; - relazione medica sulle cause del decesso, nonché ulteriore documentazione di carattere sanitario che venisse richiesta dalla Società (cartelle cliniche, esami medici ecc.); - eventuale atto notorio allo scopo di conoscere l esistenza di eventuale testamento e per individuare con esattezza i beneficiari o gli aventi diritto; nel caso di beneficiari minorenni è necessaria la presentazione del Decreto del Giudice Tutelare; - eventuale copia del testamento pubblicato. La Società esegue il pagamento agli aventi diritto entro 30 giorni dal ricevimento della documentazione suddetta. Decorso tale termine, sono dovuti gli interessi moratori, a partire dal termine stesso, a favore dei beneficiari. Art. 7 - Limiti di età Si intende richiamato l art. 4) della Sezione I. pag. 13 di 16

14 SEZIONE IV - CAPITALE ASSICURATO PER PERSONA, CALCOLO DEL PREMIO Art.1 Prestazioni e Capitale assicurato L assicurazione per ciascun Assicurato è prestata alle condizioni previste dalle Sezioni tutte della presente polizza convenzione per prestazioni e capitali riportati nella tabella che segue: CAT. A) ESPERTI Prestazioni assicurate Somme assicurate procapite Caso Morte ,00.= CAT. B) COOPERANTI E FAMILIARI A CARICO Prestazioni assicurate Somme assicurate procapite Caso Morte ,00.= CAT. C) VOLONTARI E FAMILIARI A CARICO Prestazioni assicurate Somme assicurate procapite Caso Morte ,00.= CAT. D) BORSISTI Prestazioni assicurate Somme assicurate procapite Caso Morte ,00.= Art. 2 Tariffa Premi La copertura assicurativa viene attuata mediante applicazione della seguente Tariffa Premi per le prestazioni previste dalla presente polizza : ASSICURATI PREMIO ANNUO PER ASSICURATO Cat. A) ESPERTI di cui variabile - fisso Cat. B) COOPERANTI e familiari a carico di cui variabile - fisso Cat. C) VOLONTARI e familiari a carico di cui variabile - fisso Cat. D) BORSISTI di cui variabile - fisso I premi suindicati sono riferiti ad una durata annuale e comprensivi dell importo fisso sopraindicato per ogni Assicurato appartenente alle categoria sopraindicate. Il premio per ciascun Assicurato verrà calcolato, in ragione della durata della singola applicazione, in pro-rata temporis in ragione di 1/360 del premio annuo variabile suindicato per ciascuna giornata di garanzia, giorno di inizio e giorno di fine inclusi. L importo del premio fisso è pag. 14 di 16

15 dovuto per intero alla data di inizio di ciascuna applicazione di copertura indipendentemente dalla durata dell applicazione stessa. Nel caso di coperture di durata inferiore all anno si stabiliranno ratei di premio ottenuti riducendo i premi annui variabili in proporzione alla durata della copertura. Per le esclusioni di Assicurati in corso d anno, per cause diverse dagli eventi assicurati, e di cui verrà data comunicazione dal Contraente alla Società ai sensi della presente polizza, verrà rimborsato il rateo di premio, al netto dell importo fisso, relativo al periodo di mancata esposizione al rischio e determinato mediante riduzione, proporzionale a tale durata, del premio corrisposto. I premi relativi alla presente polizza non sono soggetti ad imposte di legge; eventuali modifiche al regime di aliquota d imposta, successive alla data di effetto della presente convenzione, sono comunque di pertinenza del Contraente. Qualora il periodo assicurativo sia trascorso senza che si siano verificati eventi coperti da rischio, l assicurazione, per ciascun Assicurato, dovrà essere considerata estinta ed i premi pagati resteranno acquisiti dalla Società. Art. 3 - Riparto di coassicurazione Il rischio viene ripartito tra le seguenti Società secondo le percentuali qui di seguito indicate : Società Agenzia Percentuale di ritenzione Art. 5 Disposizione finale Rimane convenuto che si intendono operanti solo le norme dattiloscritte del presente capitolato che annulla e sostituisce tutte le condizioni a stampa della Società. La firma apposta dalla Contraente su moduli a stampa forniti dalla Società vale solo quale presa d'atto del premio e della ripartizione del rischio tra le Società partecipanti alla coassicurazione. Fanno parte della seguente polizza i seguenti documenti: - Fascicolo informativo, contenente la Nota Informativa, le Condizioni di Assicurazione, il Glossario; - Atto di adesione all assicurazione Vita. L ASSICURATO LA SOCIETÀ pag. 15 di 16

16 ATTO DI ADESIONE ALL ASSICURAZIONE VITA POLIZZA N. Contraente: MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Dati Anagrafici dell Assicurato Cognome e Nome:. Sesso: M F Luogo e data di nascita:. Codice Fiscale:. Comune di residenza. Provincia.. Indirizzo. Cap Con la qualifica di.. del Ministero degli Affari Esteri (*) indicare la categoria di appartenenza dell Assicurato secondo quanto previsto dalla polizza convenzione in termini Dati Assicurativi Capitale assicurato: EURO.... Data Decorrenza :../../.. Beneficiari in caso di morte dell Assicurato Dichiarazioni dell Assicurato Il sottoscritto Assicurato, dichiara di essere a conoscenza, anche con riferimento a quanto disposto dall Art del Codice Civile, che il presente modulo di adesione deve servire esclusivamente per la sua ammissione alla polizza vita collettiva stipulata tra il Contraente con. acconsente che.dia informazioni sul suo conto ad altri Enti solo a fini assicurativi; Data, Firma dell Assicurato pag. 16 di 16

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO ENTE CONTRAENTE: COMUNE DI B I B B I E N A Decorrenza: dalle ore 24 del 30 Giugno 2010 Scadenza: alle ore 24 del 30 Giugno 2012 1 DEFINIZIONI

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ORGANI ISTITUZIONALI E AA.GG. Servizio Provveditorato ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE ART. 1. OGGETTO 1.A.

Dettagli

Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE COMUNE DI ACQUI TERME

Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE COMUNE DI ACQUI TERME Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI ACQUI TERME e Decorrenza ore 24.00 del 31/3/2008 Scadenza ore 24.00 del 31/3/2011

Dettagli

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLE SPESE DI TUTELA LEGALE CIRCOLAZIONE STRADALE E RITIRO PATENTE

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLE SPESE DI TUTELA LEGALE CIRCOLAZIONE STRADALE E RITIRO PATENTE Contraente/Ente POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLE SPESE DI TUTELA LEGALE CIRCOLAZIONE STRADALE E RITIRO PATENTE Partita I.V.A. CENTRO SERVIZI ALLA PERSONA MORELLI BUGNA 01557080239 sede legale c.a. p.

Dettagli

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO ASSICURAZIONE INVALIDITA' PERMANENTE DA MALATTIA Anno 2004 PRESTAZIONI Art. 1 - Assicurati Art. 2 - Prestazioni SOMMARIO DELIMITAZIONE DELL ASSICURAZIONE Art. 3 Limiti

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SETTORE AVVOCATURA SERVIZIO APPALTI CONTRATTI E ASSICURAZIONI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA R.C.A. E INFORTUNIO DEL CONDUCENTE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono:

Dettagli

COMUNE DI LOGRATO Provincia di Brescia

COMUNE DI LOGRATO Provincia di Brescia CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LE COPERTURE ASSICURATIVE DEL COMUNE DI LOGRATO Art. 1) OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto la stipulazione dei contratti assicurativi

Dettagli

CAPITOLATO GENERALE D ONERI PER COPERTURE ASSICURATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE S.ANNA DI PISA

CAPITOLATO GENERALE D ONERI PER COPERTURE ASSICURATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE S.ANNA DI PISA CAPITOLATO GENERALE D ONERI PER COPERTURE ASSICURATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE S.ANNA DI PISA Art. 1 - Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto la stipulazione delle polizze assicurative contro i rischi

Dettagli

CONVENZIONE N. 1013020

CONVENZIONE N. 1013020 CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER LA GARANZIA CONTRO IL RISCHIO DI MORTE PER ISCRITTI AL FONDO PENSIONE PER IL PERSONALE DEL GRUPPO BANCARIO INTESA Il FONDO PENSIONI PER IL PERSONALE

Dettagli

KASKO Danni accidentali ai veicoli

KASKO Danni accidentali ai veicoli COMUNE di PEDARA Capitolato Polizza di Assicurazione KASKO Danni accidentali ai veicoli LOTTO 5 1 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: ASSICURAZIONE: Il contratto di assicurazione; ASSICURATO:

Dettagli

REGOLAMENTO ASSIDIM TITOLO 2 ASSISTENZE VITA IN CASO DI MORTE E INVALIDITA PERMANENTE MORTE CON INDENNITA SOSTITUTIVA PREAVVISO

REGOLAMENTO ASSIDIM TITOLO 2 ASSISTENZE VITA IN CASO DI MORTE E INVALIDITA PERMANENTE MORTE CON INDENNITA SOSTITUTIVA PREAVVISO MORTE REGOLAMENTO ASSIDIM TITOLO 2 ASSISTENZE VITA IN CASO DI MORTE E INVALIDITA PERMANENTE MORTE CON INDENNITA SOSTITUTIVA PREAVVISO Edizione aggiornata al 16/02/2015 le parti variate rispetto all edizione

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO LOTTO A)

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO LOTTO A) ALLEGATO B) SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO LOTTO A) ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI. Amministrazione: il Comune di Rosignano Marittimo, Contraente della polizza;

COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI. Amministrazione: il Comune di Rosignano Marittimo, Contraente della polizza; COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI Definizioni: Nel testo che segue, si intende per: Amministrazione: il Comune di Rosignano Marittimo, Contraente della polizza; Assicurato: il soggetto,

Dettagli

KASKO Danni accidentali ai veicoli

KASKO Danni accidentali ai veicoli COMUNE di RAGUSA Capitolato Polizza di Assicurazione KASKO Danni accidentali ai veicoli Lotto 3 1 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: ASSICURAZIONE: Il contratto di assicurazione; ASSICURATO:

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI Capitolato LOTTO 2 REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI DURATA DELL APPALTO L appalto ha la durata di 3

Dettagli

Consiglio Regionale del Piemonte COPERTURA ASSICURATIVA VITA

Consiglio Regionale del Piemonte COPERTURA ASSICURATIVA VITA Consiglio Regionale del Piemonte COPERTURA ASSICURATIVA VITA 1 PREMESSO che con Legge Regionale 17/6/97 n. 35 all'art. 2 il Consiglio Regionale del Piemonte ha dato facoltà all'ufficio di Presidenza "di

Dettagli

Art. 1 - OGGETTO DELL INCARICO

Art. 1 - OGGETTO DELL INCARICO CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO DELL AZIENDA PROVINCIALE PER I SERVIZI SANITARI DELLA PROVINCIA DI TRENTO Art. 1 - OGGETTO DELL INCARICO Il servizio ha per

Dettagli

POLIZZA II RISCHIO PER LA RESPONSABILITA' CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO

POLIZZA II RISCHIO PER LA RESPONSABILITA' CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO POLIZZA II RISCHIO PER LA RESPONSABILITA' CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO Ottobre 2015 DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, indicati nella polizza, significano : Contraente TPER S.p.A. che stipula il contratto

Dettagli

CONVENZIONE N. 1013021

CONVENZIONE N. 1013021 CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER LA GARANZIA CONTRO IL RISCHIO DI MORTE E INVALIDITA PERMANENTE per ISCRITTI AL FONDO PENSIONI PER IL PERSONALE DEL GRUPPO BANCARIO INTESA Il FONDO

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE

POLIZZA DI ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE POLIZZA DI ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI CORSICO Via Roma 18 20094 Corsico MI Codice Fiscale P. IVA 00880000153 e Compagnia di Assicurazione Durata del contratto

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA VITA DIRIGENTI TEMPORANEA CASO MORTE ED INVALIDITÀ TOTALE E PERMANENTE CIG: 63523393F9

COPERTURA ASSICURATIVA VITA DIRIGENTI TEMPORANEA CASO MORTE ED INVALIDITÀ TOTALE E PERMANENTE CIG: 63523393F9 LOTTO 7 COPERTURA ASSICURATIVA VITA DIRIGENTI TEMPORANEA CASO MORTE ED INVALIDITÀ TOTALE E PERMANENTE CIG: 63523393F9 Pag. 1 di 13 Sezione I DEFINIZIONI.. 3 CONTRATTO DI ASSICURAZIONE... 4 TEMPORANEA CASO

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI

COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI Comune di Pontassieve UOC Finanziaria Comune di Pontassieve COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI DEFINIZIONI Amministrazione o Ente: il Comune di Pontassieve, Contraente della polizza;

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI. Lotto 4 Ambito 4.1

COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI. Lotto 4 Ambito 4.1 COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI Lotto 4 Ambito 4.1 DEFINIZIONI... 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE... 3 Art. 1: Durata del contratto... 3 Art. 2: Gestione del contratto... 3

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico "Gaetano Martino"

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico Gaetano Martino AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico "Gaetano Martino" Capitolato Polizza di Assicurazione Danni accidentali ai veicoli (Kasko) LOTTO n 2 1 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono:

Dettagli

Assicurato/Beneficiario: il soggetto cui l Impresa deve corrispondere l indennizzo in caso di sinistro.

Assicurato/Beneficiario: il soggetto cui l Impresa deve corrispondere l indennizzo in caso di sinistro. Condizioni di Assicurazione della Polizza per l Assicurazione sul Credito a garanzia delle perdite patrimoniali derivanti dalla Contraente in caso di perdita dell impiego del mutuatario relativa a prestiti

Dettagli

Condizioni generali di Assicurazione

Condizioni generali di Assicurazione Schema di Polizza Fidejussoria a garanzia degli obblighi derivanti dalla gestione operativa dell impianto di discarica controllata per rifiuti non pericolosi ubicato in contrada Autigno Comune di Brindisi

Dettagli

CITTA' DI PIAZZA ARMERINA PROVINCIA DI ENNA

CITTA' DI PIAZZA ARMERINA PROVINCIA DI ENNA CITTA' DI PIAZZA ARMERINA PROVINCIA DI ENNA 1 Settore - Segreteria ed Affari Generali Determina n. 10052 del 12.02.2009 Oggetto: Affidamento del servizio di BROKERAGGIO ASSICURATIVO. Vista la deliberazione

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per "assicurazione": il contratto di assicurazione; per "polizza": il documento che prova l'assicurazione;

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI GARA POLIZZA TUTELA GIUDIZIARIA PER PROCEDIMENTI IN MATERIA CIVILE E AMMINISTRATIVA AMMINISTRATORI/DIRIGENTI/SINDACI

CAPITOLATO SPECIALE DI GARA POLIZZA TUTELA GIUDIZIARIA PER PROCEDIMENTI IN MATERIA CIVILE E AMMINISTRATIVA AMMINISTRATORI/DIRIGENTI/SINDACI _ CAPITOLATO SPECIALE DI GARA POLIZZA TUTELA GIUDIZIARIA PER PROCEDIMENTI IN MATERIA CIVILE E AMMINISTRATIVA AMMINISTRATORI/DIRIGENTI/SINDACI DEFINIZIONI ALLE SEGUENTI DENOMINAZIONI LE PARTI ATTRIBUISCONO

Dettagli

LOTTO 7 POLIZZA TUTELA LEGALE QUADRI

LOTTO 7 POLIZZA TUTELA LEGALE QUADRI LOTTO 7 POLIZZA TUTELA LEGALE QUADRI ASF AUTOLINEE SRL Via Asiago 16/18 22100 Como Lotto 7_capitolato Tutela Legale Quadri 1/10 EFFETTO: ore 24 del 31/12/2010 SCADENZA: ore 24 del 31/12/2013 PARAMETRI

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI

COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI Per presa visione (timbro e firma): Pag. 1 di 13 DEFINIZIONI Amministrazione o Ente: UNIVERSITA DI PISA, Contraente della polizza; Assicurato: il soggetto,

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA ASSICURAZIONE NELLA FORMA LIBRO MATRICOLA 1 SEZ. 1

Dettagli

COMUNE di RAGUSA. Capitolato Polizza di Assicurazione DANNI ACCIDENTALI VEICOLI. Lotto n. 3

COMUNE di RAGUSA. Capitolato Polizza di Assicurazione DANNI ACCIDENTALI VEICOLI. Lotto n. 3 COMUNE di RAGUSA Capitolato Polizza di Assicurazione DANNI ACCIDENTALI VEICOLI Lotto n. 3 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per ASSICURAZIONE: Il contratto di assicurazione; per POLIZZA: Il

Dettagli

SCHEDA DI OFFERTA LOTTO 5 (da firmare in ogni pagina da parte della persona o delle persone indicate in calce)

SCHEDA DI OFFERTA LOTTO 5 (da firmare in ogni pagina da parte della persona o delle persone indicate in calce) Pagina 1 di 5 SCHEDA DI OFFERTA LOTTO 5 (da firmare in ogni pagina da parte della persona o delle persone indicate in calce) RC DANNI PATRIMONIALI DIRIGENTI AREA 7 ISPRA In riferimento alla gara a procedura

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE MERCI TRASPORTATE

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE MERCI TRASPORTATE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE MERCI TRASPORTATE La presente polizza è stipulata tra Provincia di Brescia Via Musei, 32 25121 Brescia (BS) e la Spettabile. (di seguito denominata

Dettagli

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 LOTTO 1 CIG. 634030378C Responsabilità civile terzi Responsabilità civile verso prestatori d opera

Dettagli

ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS

ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa,

Dettagli

ASSICURAZIONE TEMPORANEA MONOANNUALE DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE E Dl INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE

ASSICURAZIONE TEMPORANEA MONOANNUALE DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE E Dl INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE ASSICURAZIONE TEMPORANEA MONOANNUALE DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE E Dl INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE Polizza Collettiva N. Agenzia Taormina GT ASSISERVICE s.r.l. - Cod. 642 - Tra la Spett.le A.I.G.A.

Dettagli

ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI

ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: - per Assicurazione : il contratto di assicurazione; - per Polizza :

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA (LOTTO N 07)

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA (LOTTO N 07) Pagina 1 di 11 POLIZZA DI ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA (LOTTO N 07) La presente polizza è stipulata tra Comune di PORTOGRUARO Piazza della Repubblica, 1 30026 PORTOGRUARO (VE) C.F. 00271750275 e

Dettagli

ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA CAPITOLATO TUTELA LEGALE DIRIGENTI

ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA CAPITOLATO TUTELA LEGALE DIRIGENTI ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA CAPITOLATO TUTELA LEGALE DIRIGENTI DEFINIZIONI Nel testo che segue s intendono: per Contraente: per Assicurato: per Società: per Polizza: per Premio: per Rischio: per Sinistro:

Dettagli

Legge 16 febbraio 1913 n. 89 e successive modifiche SEZIONE PRIMA ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA DELL ECCESSO E RIDUZIONE OBBLIGATORIA DELLA FRANCHIGIA

Legge 16 febbraio 1913 n. 89 e successive modifiche SEZIONE PRIMA ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA DELL ECCESSO E RIDUZIONE OBBLIGATORIA DELLA FRANCHIGIA POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE CONDIZIONI OBBLIGATORIE: AUMENTO MASSIMALE DA EURO 150.000,00 A EURO 3.000.000,00 E RIDUZIONE DELLA FRANCHIGIA DA EURO 50.000,00 A EURO 15.000,00 CONDIZIONI

Dettagli

MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo

MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo Copertura assicurativa Vita Temporanea Caso Morte per Borsisti stranieri, per la Direzione Generale per la Cooperazione

Dettagli

La presente polizza è stipulata tra. A.S.L. AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI MANTOVA Via Trento 6 46100 Mantova MN P.

La presente polizza è stipulata tra. A.S.L. AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI MANTOVA Via Trento 6 46100 Mantova MN P. La presente polizza è stipulata tra A.S.L. AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI MANTOVA Via Trento 6 46100 Mantova MN P. IVA 01838560207 e Compagnia di Assicurazione Durata del contratto Dalle ore

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l.

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l. CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l. ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO 1. Il servizio, qualificabile come

Dettagli

Art. 2 - Oggetto della prestazione

Art. 2 - Oggetto della prestazione Capitolato speciale di gara Per l affidamento del servizio di assicurazione del Fondo di Previdenza dei dipendenti ex ERSAT iscritti al Fondo Parte I Oggetto e descrizione del servizio Art. 1 Soggetto

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA TUTELA LEGALE COMUNE DI MONSERRATO

CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA TUTELA LEGALE COMUNE DI MONSERRATO CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA TUTELA LEGALE COMUNE DI MONSERRATO DEFINIZIONI Alle seguenti denominazioni le parti attribuiscono il significato qui precisato: Assicurazione: Polizza: Contraente: Assicurato:

Dettagli

SISCOS - POLIZZA MALATTIA ASSITALIA N. 50/59/415277 PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI

SISCOS - POLIZZA MALATTIA ASSITALIA N. 50/59/415277 PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI SISCOS - POLIZZA MALATTIA ASSITALIA N. 50/59/415277 PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI La presente è la trascrizione del testo originale di polizza depositato presso i nostri uffici. *************** DEFINIZIONI

Dettagli

Testo Aiba - Accordo Broker/Impresa - (Ediz. luglio 2009)

Testo Aiba - Accordo Broker/Impresa - (Ediz. luglio 2009) Testo Aiba - Accordo Broker/Impresa - (Ediz. luglio 2009) ACCORDO DI LIBERA COLLABORAZIONE NEI RAMI.. Vogliate prendere cortese nota che fra la nostra società in seguito definita l Impresa e la Vostra

Dettagli

CONVENZIONE. Visti. Premesso

CONVENZIONE. Visti. Premesso CONVENZIONE L anno il giorno del mese di, in Palermo, nella sede di Via ; tra RAP spa Risorse Ambiente Palermo- (cod. fiscale 06232420825), di seguito Azienda, con sede in Piazzetta Cairoli Palermo, rappresentata

Dettagli

Comune di Villa di Tirano

Comune di Villa di Tirano Comune di Villa di Tirano! "" #$% &' ( CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1. OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto l affidamento del servizio

Dettagli

ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA, SPESE LEGALI E PERITALI. La presente polizza è stipulata tra. Azienda USL Valle d Aosta. e la

ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA, SPESE LEGALI E PERITALI. La presente polizza è stipulata tra. Azienda USL Valle d Aosta. e la ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA, SPESE LEGALI E PERITALI La presente polizza è stipulata tra Azienda USL Valle d Aosta e la... (Società assicuratrice) DEFINIZIONI Nel testo che segue s'intendono: per

Dettagli

MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo

MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo Copertura assicurativa Vita Caso Morte per Esperti in missione, Cooperanti e Volontari e relativi familiari a carico,

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO SECONDO RISCHIO

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO SECONDO RISCHIO Pag 1 di 12 POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO SECONDO RISCHIO La presente polizza è stipulata tra TRASPORTO FERROVIARIO TOSCANA SPA Via Guido Monaco, 37 52100

Dettagli

Autostrade Centro Padane S.p.A.

Autostrade Centro Padane S.p.A. LOTTO N 6 Capitolato speciale dell assicurazione VITA DIRIGENTI Durata del contratto Dalle ore 24.00 del: 01/01/2016 Alle ore 24.00 del: 01/01/2019 Frazionamento Annuale DEFINIZIONI Assicurato Assicurazione

Dettagli

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Filo diretto Assicurazioni S.p.A. - Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) - Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 - www.filodiretto.it

Dettagli

Lotto 1. Copertura assicurativa della responsabilità civile auto e garanzie auto rischi diversi. Autobus. Scheda di offerta tecnica

Lotto 1. Copertura assicurativa della responsabilità civile auto e garanzie auto rischi diversi. Autobus. Scheda di offerta tecnica Spett.le ATAP S.p.A. Lotto 1 Copertura assicurativa della responsabilità civile auto e garanzie auto rischi diversi Autobus Scheda di offerta tecnica Il concorrente dovrà indicare le eventuali varianti

Dettagli

CAPITOLATO DI POLIZZA TUTELA LEGALE CAMERA DI COMMERCIO FORLI CESENA P.I. 00606940401 C.F. 80000750408

CAPITOLATO DI POLIZZA TUTELA LEGALE CAMERA DI COMMERCIO FORLI CESENA P.I. 00606940401 C.F. 80000750408 CAPITOLATO DI POLIZZA TUTELA LEGALE La presente polizza stipulata tra la P.I. 00606940401 C.F. 80000750408 e la Società --------------------------------------------------- DURATA DEL CONTRATTO dalle ore

Dettagli

L anno nel mese di il giorno.in Milano Via Vivaio, 1 TRA

L anno nel mese di il giorno.in Milano Via Vivaio, 1 TRA SCHEMA DI CONVENZIONE TIPO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI AI DIPENDENTI DELLA CITTA' METROPOLITANA DI MILANO CON ESTINZIONE MEDIANTE L ISTITUTO DELLA DELEGAZIONE DI PAGAMENTO L anno nel mese di il giorno.in

Dettagli

Università degli Studi di Teramo Viale F. Crucioli 122 64100 Teramo

Università degli Studi di Teramo Viale F. Crucioli 122 64100 Teramo Università degli Studi di Teramo Viale F. Crucioli 122 64100 Teramo LOTTO XI Capitolato di Polizza di Assicurazione Kasko Dipendenti in missione ROMA 26/11/07 GBS SpA General Broker Service Direzione Generale

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA DEI DANNI DA INFORTUNIO E DA MALATTIE PROFESSIONALI DEL PERSONALE DIPENDENTE. Titolo I

COPERTURA ASSICURATIVA DEI DANNI DA INFORTUNIO E DA MALATTIE PROFESSIONALI DEL PERSONALE DIPENDENTE. Titolo I COPERTURA ASSICURATIVA DEI DANNI DA INFORTUNIO E DA MALATTIE PROFESSIONALI DEL PERSONALE DIPENDENTE Titolo I Copertura assicurativa per lesioni ed infermita dipendenti da causa di servizio non tutelate

Dettagli

CONVENZIONE. premesso che

CONVENZIONE. premesso che Schema di convenzione- tipo per contratti di finanziamento CONVENZIONE L Università degli Studi di Roma La Sapienza (codice fiscale 80209930587) di seguito Amministrazione, nella persona di., nato il...

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO. Servizio di Consulenza ed Assistenza Assicurativa (brokeraggio)

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO. Servizio di Consulenza ed Assistenza Assicurativa (brokeraggio) CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Servizio di Consulenza ed Assistenza Assicurativa (brokeraggio) Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto l affidamento del servizio di consulenza ed assistenza

Dettagli

DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO

DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO ALL. B AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RELATIVO ALLA POLIZZA TRIENNALE INFORTUNI PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA. CIG:

Dettagli

Modulo di Adesione alla copertura assicurativa per prestiti personali BancoPosta POSTAPROTEZIONE PRESTITO

Modulo di Adesione alla copertura assicurativa per prestiti personali BancoPosta POSTAPROTEZIONE PRESTITO Modulo di Adesione alla copertura assicurativa per prestiti personali BancoPosta POSTAPROTEZIONE PRESTITO Ufficio Postale/Frazionario...Filiale...Numero telefono/fax... Dati del Richiedente (compilare

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA PROVINCIA REGIONALE DI ENNA C.F. 80000810863 Tel. 0935.521111 Fax 0935.500429 SETTORE I Affari Generali DIRIGENTE - Dott. Giuseppa Gatto Tel. 0935 521.215 Fax 0935 521217 Pec: protocollo@provincia.enna.it

Dettagli

R.C. PATRIMONIALE CONSULENTI E QUADRI DIRETTIVI

R.C. PATRIMONIALE CONSULENTI E QUADRI DIRETTIVI R.C. PATRIMONIALE CONSULENTI E QUADRI DIRETTIVI 1. OGGETTO DELL ASSICURAZIONE GARANZIA PERDITE PATRIMONIALI La Società si obbliga a tenere indenni gli Assicurati di quanto questi siano tenuti a pagare

Dettagli

C o m u n e d i B a r i

C o m u n e d i B a r i C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA Servizi assicurativi polizze rischi: incendio, furto, rca/ard/infortuni, responsabilità civile patrimoniale dell ente, tutela legale, dal 1 gennaio 2012 al

Dettagli

PARTE GENERALE. Art. 1 Oggetto

PARTE GENERALE. Art. 1 Oggetto Capitolato di gara (Polizza generale) per l assicurazione della responsabilità civile professionale dei dipendenti del Comune di Firenze incaricati della progettazione dei lavori ai sensi degli art. 90

Dettagli

A. INFORMAZIONI SULL'IMPRESA DI ASSICURAZIONE.

A. INFORMAZIONI SULL'IMPRESA DI ASSICURAZIONE. NOTA INFORMATIVA POLIZZA CONVENZIONE FIDI XXX La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell ISVAP.

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Invalidità permanente da malattia/mod. X0420.0 Edizione 11/2007 Assicurazione malattia/ipm La presente Nota Informativa è redatta secondo

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato ha per oggetto l appalto del servizio professionale

Dettagli

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Essenziale Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Via Pietrapiana n. 53 FIRENZE AVVISO PUBBLICO

DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Via Pietrapiana n. 53 FIRENZE AVVISO PUBBLICO DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Via Pietrapiana n. 53 FIRENZE AVVISO PUBBLICO per la concessione di spazi dei locali destinati alla somministrazione di alimenti e bevande posti all interno del Nuovo Palazzo

Dettagli

Agecontrol S.p.A. Copertura Assicurativa Temporanea Caso Morte ed Invalidità Permanente del personale dipendente con qualifica di quadro

Agecontrol S.p.A. Copertura Assicurativa Temporanea Caso Morte ed Invalidità Permanente del personale dipendente con qualifica di quadro ALLEGATO 8 Lotto 2 - Ambito 2.2 Agecontrol S.p.A. Copertura Assicurativa Temporanea Caso Morte ed Invalidità Permanente del personale dipendente con qualifica di quadro Codice CIG:52729899 TCM e IP Quadri

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI SCUOLE DELL INFANZIA E NIDI D INFANZIA COMUNE DI SCANDIANO C.F./P.IVA: 00441150356

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI SCUOLE DELL INFANZIA E NIDI D INFANZIA COMUNE DI SCANDIANO C.F./P.IVA: 00441150356 POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI SCUOLE DELL INFANZIA E NIDI D INFANZIA La presente polizza stipulata tra il COMUNE DI SCANDIANO C.F./P.IVA: 00441150356 e la Società DURATA DELLA POLIZZA dalle ore 24.00

Dettagli

PROPOSTA Pramerica Zero Imprevisti. Pramerica Life S.p.A. Una Società controllata, coordinata e diretta da Prudential Financial Inc.

PROPOSTA Pramerica Zero Imprevisti. Pramerica Life S.p.A. Una Società controllata, coordinata e diretta da Prudential Financial Inc. PROPOSTA Pramerica Zero Imprevisti Pramerica Life S.p.A. Una Società controllata, coordinata e diretta da Prudential Financial Inc. USA - Socio Unico S C E L T A O P Z I O N E Le prestazioni di polizza

Dettagli

Agenzia Generale di Budrio Agente Generale Zucchelli Aurelio. Via Beroaldi 29 Tel. 051/801532-802521 Fax 051/808193

Agenzia Generale di Budrio Agente Generale Zucchelli Aurelio. Via Beroaldi 29 Tel. 051/801532-802521 Fax 051/808193 Agenzia Generale di Budrio Agente Generale Zucchelli Aurelio Via Beroaldi 29 Tel. 051/801532-802521 Fax 051/808193 CONDIZIONI SPECIFICHE ART.1 OGGETTO DELL ASSICURAZIONE A parziale deroga del primo comma

Dettagli

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO Nel testo che segue, si deve intendere per: DEFINIZIONI ASSICURATO ASSICURAZIONE BROKER CONTRAENTE ASSICURATI INDENNIZZO INDENNITÀ LIMITE DI INDENNIZZO PERIODO DI ASSICURAZIONE

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA TUTELA LEGALE. del Gruppo VERITAS

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA TUTELA LEGALE. del Gruppo VERITAS POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA TUTELA LEGALE del Gruppo VERITAS SOMMARIO SEZIONE 1 DEFINIZIONI E DESCRIZIONE ATTIVITÀ Definizioni SEZIONE 2 Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art.

Dettagli

LOTTO 2 POLIZZA SPESE LEGALI E PERITALI

LOTTO 2 POLIZZA SPESE LEGALI E PERITALI LOTTO 2 POLIZZA SPESE LEGALI E PERITALI Decorrenza: dalle ore 00.00 del giorno 01/10/2008 Scadenza: alle ore 00.00 del giorno 01/10/2013 Definizioni Contraente: il soggetto che stipula l' assicurazione

Dettagli

Contratto di Infortuni

Contratto di Infortuni Contratto di Infortuni Edizione 2012 NOTA INFORMATIVA POLIZZA INFORTUNI ISCRITTI AL SI. R. BO (Sindacato Ragionieri Commercialisti di Bologna) appartenenti alle categorie commercialisti e praticanti. La

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE LIGURIA PROTEGGE Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA, SPESE LEGALI E PERITALI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA, SPESE LEGALI E PERITALI POLIZZA DI ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA, SPESE LEGALI E PERITALI stipulata tra la Spettabile Via p. GENERALI, 25 28100 NOVARA C.F.: 00123660037 P.IVA:01651850032 e la (di seguito denominata Società

Dettagli

Garanzie Massimali (fino a) franchigia. 50% del costo, fino a 500,00 NO

Garanzie Massimali (fino a) franchigia. 50% del costo, fino a 500,00 NO Caratteristiche del prodotto Lastminute.com ed Elvia sono lieti di offrirvi una polizza a copertura delle Spese di Annullamento per il Vostro viaggio. Per consentirvi di verificare che il prodotto assicurativo

Dettagli

A. INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA DI ASSICURAZIONE

A. INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA DI ASSICURAZIONE La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell ISVAP. Il Contraente e l Assicurato devono prendere

Dettagli

ZAPPULLA Servizi Assicurativi

ZAPPULLA Servizi Assicurativi ZAPPULLA Servizi Assicurativi CONTRATTO D INCARICO RILASCIATO A Il Sig....nato il... a...(...) e residente a... in Via......n... Codice Fiscale... Partita Iva... riconosciuto con Carta Identità N... rilasciata

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA Le presenti condizioni generali di fornitura regoleranno i rapporti intercorrenti tra: Piaggio & C. S.p.A., con

Dettagli

Lotto 9) CAPITOLATO DI POLIZZA TUTELA LEGALE. A.S.P. Rete Reggio Emilia Terza Età

Lotto 9) CAPITOLATO DI POLIZZA TUTELA LEGALE. A.S.P. Rete Reggio Emilia Terza Età Lotto 9) CAPITOLATO DI POLIZZA TUTELA LEGALE La presente polizza stipulata tra A.S.P. Rete Reggio Emilia Terza Età e la Società --------------------------------------------------- DURATA DEL CONTRATTO

Dettagli

POLIZZE ASSICURATIVE STAGIONE SPORTIVA 2015/2016

POLIZZE ASSICURATIVE STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 CIRCOLARE N. 3 Alle Società che hanno acquisito il titolo sportivo per la partecipazione al Campionato Serie B 2015/2016 Milano, 3 Luglio 2015 POLIZZE ASSICURATIVE STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 Premessa

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Campo di applicazione Qualsiasi contratto stipulato tra Nossa Elettronica s.a.s (d ora in poi Nossa) per la fornitura dei propri Prodotti/Servizi (d ora in poi Prodotto)

Dettagli

Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale

Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale Alleanza Assicurazioni S.p.A. appartenente al Gruppo Generali Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale Condizioni Contrattuali Regolamento Gestione interna separata

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018 SEUS SICILIA EMERGENZA-URGENZA SANITARIA SCpA Sede Legale: Via Villagrazia, 46 Edificio B - 90124 Palermo Registro delle Imprese di Palermo Codice Fiscale e Partita Iva. 05871320825 CAPITOLATO D APPALTO

Dettagli

AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA POLIZZA FIDEJUSSORIA

AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA POLIZZA FIDEJUSSORIA Scheda Tecnica relativa alla garanzia fidejussoria (ALLEGATO A ) AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA POLIZZA FIDEJUSSORIA Oggetto Contraente Copertura rischi assicurativi derivanti dalla

Dettagli

Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Viaggiare Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

DENUNCIA INFORTUNI. Procedura per la denuncia infortunio o decesso

DENUNCIA INFORTUNI. Procedura per la denuncia infortunio o decesso Procedura per la denuncia infortunio o decesso DENUNCIA INFORTUNI 1 Inviare denuncia a mezzo raccomandata postale con ricevuta di ritorno entro 30 giorni dall accaduto a SDM Broker Via Arbia, 70-00199

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI CONDUCENTI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI CONDUCENTI Pagina 1 di 9 POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI CONDUCENTI La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI CASALBORDINO Piazza Umberto I^ 66021 Casalbordino (CH) C.F. 00234500692 e Società Assicuratrice

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

Consorzio Granterre Società Cooperativa Agricola Via Polonia 30/33 41100 Modena TEL. 059-31.21.62 FAX 059-45.04.41

Consorzio Granterre Società Cooperativa Agricola Via Polonia 30/33 41100 Modena TEL. 059-31.21.62 FAX 059-45.04.41 REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE Consorzio Granterre Società Cooperativa Agricola Via Polonia 30/33 41100 Modena TEL. 059-31.21.62 FAX 059-45.04.41 www.granterre.it Art. 1 Il presente Regolamento

Dettagli

Polizza Tut ela legale

Polizza Tut ela legale Polizza Tut ela legale La presente polizza è stipulata tra &RPXQHGL&XVDQR0LODQLQR e &RPSDJQLDGL$VVLFXUD]LRQH Durata del contratto 'DOOHRUHGHO $OOHRUHGHO &RPXQHGL&XVDQR0LODQLQR 1 3ROL]]D7XWHODOHJDOH 'HILQL]LRQL

Dettagli