Frizione Haldex della II generazione (Golf 2004 e Passat 2006 ): smontaggio nelle singole parti e rimontaggio (vista d'insieme)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Frizione Haldex della II generazione (Golf 2004 e Passat 2006 ): smontaggio nelle singole parti e rimontaggio (vista d'insieme)"

Transcript

1 Frizione Haldex della II generazione (Golf 2004 e Passat 2006 ): smontaggio nelle singole parti e rimontaggio (... Frizione Haldex della II generazione (Golf 2004 e Passat 2006 ): smontaggio nelle singole parti e rimontaggio (vista d'insieme) 1 - Frizione a lamelle Vista d'insieme Fig. Montaggio della frizione a lamelle Stacco e riattacco Capitolo 2 - Viti 6 Nm 3 - Pompa della frizione Haldex -V181- Stacco e riattacco Capitolo 4 - O-ring Diametro 32 mm Per la pompa della frizione Haldex -V181-

2 Frizione Haldex della II generazione (Golf 2004 e Passat 2006 ): smontaggio nelle singole parti e rimontaggio ( O-ring Diametro 30 mm Per la pompa della frizione Haldex -V Capsula 35 Nm 7 - O-ring Per il tappo 8 - Sostegno del filtro dell'olio 9 - O-ring Per il sostegno del filtro dell'olio 10 - O-ring Per il filtro dell'olio 11 - Filtro dell'olio Per la frizione Haldex Stacco e riattacco Capitolo 12 - Molla 13 - Scatola della frizione Haldex Smontaggio e rimontaggio completo della frizione Haldex Capitolo Rimuovere dalla frizione a lamelle Capitolo 14 - Dado 210 Nm Da inserire con del frenafiletti -D Flangia dell'albero di trasmissione Stacco e riattacco Capitolo 16 - Anello di tenuta della flangia dell'albero di trasmissione Da sostituire Capitolo 17 - Anello di sicurezza 18 - Cuscinetto a sfere Stacco e riattacco Capitolo 19 - Centralina della trazione integrale -J492- Con la valvola di modulazione del grado di apertura della frizione -N373- Con il sensore della pressione e della temperatura dell'olio -G437- Stacco e riattacco 20 - Viti

3 Frizione Haldex della II generazione (Golf 2004 e Passat 2006 ): smontaggio nelle singole parti e rimontaggio (... 6 Nm 21 - O-ring Montaggio della frizione a lamelle 1 - Frizione a lamelle Le lamelle non si possono smontare. 2 - Rullini esterni 3 unità 3 - Rullini di scorrimento 3 unità Posizione di montaggio: il rullino deve essere rivolto verso l'esterno 4 - Rullini di scorrimento 3 unità Posizione di montaggio: il rullino deve essere rivolto verso l'interno 5 - Cuscinetto assiale ad aghi La rondella spessa deve essere rivolta verso la frizione a lamelle Cuscinetto assiale ad aghi La rondella spessa deve essere rivolta verso la frizione a lamelle Cuscinetto assiale ad aghi La rondella spessa deve essere rivolta verso la frizione a lamelle -1-.

4 Componenti elettrici/elettronici: posizioni di montaggio (Golf 2004 ) Componenti elettrici/elettronici: posizioni di montaggio (Golf 2004 ) 1 - Centralina della trazione integrale -J492- Collocazione Fig. Forma un'unità con la valvola per la regolazione del grado di apertura della frizione -N373- Nella centralina si trova anche il sensore della pressione Stacco e riattacco Capitolo Attraverso il bus dati la centralina della trazione integrale riceve importanti segnali emessi dalla centralina del motore e dalla centralina ABS con EDS -J Pompa della frizione Haldex -V181- Collocazione Fig. Si può controllare mediante la funzione ricerca guidata dei guasti dello strumento per diagnosi, misurazioni e informazioni -VAS Stacco e riattacco Capitolo 3 - Presa di diagnosi Collocazione: vano piedi anteriore sinistro, accanto alla leva di apertura del cofano del vano motore

5 Componenti elettrici/elettronici: posizioni di montaggio (Golf 2004 ) 4 - Interruttore per il controllo freno a mano -F9- Collocazione Fig. Si può controllare mediante la funzione ricerca guidata dei guasti dello strumento per diagnosi, misurazioni e informazioni -VAS Stacco e riattacco Gruppo rip Interruttore luci freno -F- Collocazione: Fig. Si può controllare mediante la funzione ricerca guidata dei guasti dello strumento per diagnosi, misurazioni e informazioni -VAS Stacco e riattacco Gruppo rip.46 Centralina della trazione integrale -J492- Collocazione: la centralina -A- si trova sulla scatola ponte posteriore, nella zona anteriore sinistra. Pompa della frizione Haldex -V181- Collocazione: la pompa della frizione Haldex -freccia- si trova sulla scatola ponte posteriore, nella zona anteriore destra. Interruttore luci freno -F- Collocazione: l'interruttore luci freno -F- si trova sulla pedaliera, sopra il pedale del freno. Stacco Gruppo rip.46

6 Componenti elettrici/elettronici: posizioni di montaggio (Golf 2004 ) Interruttore per il controllo freno a mano -F9- Posizionamento: l'interruttore -freccia - si trova sulla leva del freno a mano. Stacco Gruppo rip.46

7 Centralina della trazione integralej492 Golf 2004 e Passat 2006 (vista d'insieme) Centralina della trazione integrale -J492- Golf 2004 e Passat 2006 (vista d'insieme) 1 - Centralina della trazione integrale -J492- Viene tarata insieme con la valvola di modulazione del grado di apertura della frizione -N373- n. insieme alla valvola n. Smontaggio Capitolo 2 - Vite: 6 Nm 3 - Copertura Con guarnizione vulcanizzata 4 - Valvola di modulazione del grado di apertura della frizione -N373- Viene tarata insieme con la centralina della trazione integrale -J492- insieme alla centralina n. 5 - Anello di tenuta Tipo «nuovo» con labbri di centraggio disposti a croce

8 Centralina della trazione integralej492 Golf 2004 e Passat 2006 (vista d'insieme) Sostituisce l'anello di tenuta n.. Assicurarsi che i labbri di centraggio siano inseriti bene nella scanalatura. 6 - Anello di tenuta Tipo «vecchio» Nel set di guarnizioni è compresa anche quella di tipo «nuovo» n Anello di tenuta Diametro 12 mm Per la valvola di modulazione del grado di apertura della frizione -N Anello di tenuta Diametro 11 mm Per la valvola di modulazione del grado di apertura della frizione -N Anello di tenuta Per il sensore della pressione e della temperatura dell'olio -G Sensore della pressione e della temperatura dell'olio -G437- Si può riutilizzare dopo la sostituzione della centralina 11 - Molla a disco Posizione di montaggio Fig. Posizionamento della molla a disco Il lato convesso con la marcatura -freccia- deve essere rivolto verso il sensore della pressione -1-.

9 Centralina della trazione integralej492 Golf 2004 e Passat 2006 (vista d'insieme)

10 Centralina della trazione integralej492: smontaggio Centralina della trazione integrale -J492-: smontaggio Attrezzi speciali, strumenti di controllo e di misurazione e altri materiali necessari Chiave dinamometrica (2-10 Nm) -V.A.G Vaschetta di recupero per gru da officina -VAS Spegnere il quadro dei comandi. Sfilare i connettori -1- e -2- dalla centralina. Sistemare una vaschetta sotto la scatola ponte.

11 Centralina della trazione integralej492: smontaggio Togliere le viti -frecce-. Quando si smonta la centralina, fare attenzione a non fare cadere dei pezzi. Togliere con cautela la centralina -A-. Afferrare con una pinza la valvola di controllo del grado di apertura della frizione -N373--A- che si trova sulla scatola metallica -freccia-. Sfilare il sensore della pressione -B-.

12 Centralina della trazione integralej492: smontaggio Estrarre l'anello di tenuta -freccia- dalla scatola.

13 WI-XML Golf Schema elettrico N. 60 / 1 Trazione integrale (4 Motion) da maggio 2004 Avvertenze: Informazioni su Edizione Disposizione dei relè e fusibili Connessioni a spina multipla Centraline e relè Punti di massa Panoramica delle posizioni di montaggio! Informazioni su Programma di ricerca guasti ricerca guasti guidata

14 WI-XML Golf Schema elettrico N. 60 / 2 ws = bianco sw = nero ro = rosso rt = rosso br = marrone gn = verde bl = blu gr = grigio li = lilla vi = lilla ge = giallo or = arancione rs = rosa Relè per l alimentazione di tensione morsetto 15 A - Batteria B - Motorino di avviamento C - Alternatore J329 - Relè per l alimentazione di tensione morsetto 15, sul box elettrico, nel vano motore a sin. (433) J519 - Centralina per rete di bordo SA1 - Fusibile 1 sul portafusibili A SB40 - Fusibile 40 sul portafusibili B SC9 - Fusibile 9 sul portafusibili C T40 - Connessione a spina a 40 poli Collegamento a massa 11, nel fascio di cavi principale Collegamento a massa 16, nel fascio di cavi principale Collegamento filettato (30), al box elettrico Punto di massa (faro sinistro) B163 - Collegamento positivo 1 (15), nel fascio di cavi dell'abitacolo * - per veicoli con 90 A/ 110 A alternatore ** - per veicoli con 140 A alternatore

15 WI-XML Golf Schema elettrico N. 60 / 3 Centralina della trazione integrale, sensore di rilevamento pressione e temperatura dell olio, valvola di modulazione del grado di apertura della frizione, pompa per frizione Haldex, sensore 2 del livello carburante F - Interruttore delle luci del freno G169 - Sensore 2 del livello carburante G437 -Sensore di rilevamento pressione e temperatura dell olio J285 - Centralina sul quadro strumenti J492 -Centralina della trazione integrale, sul cambio del retrotreno J519 - Centralina per rete di bordo J... -Centraline motore N373 -Valvola di modulazione del grado di apertura della frizione T2ah -Connessione a spina a 2 poli T8s -Connessione a spina a 8 poli T12b -Connessione a spina a 12 poli, nella scatola di protezione per connessione a spina, nel cassoncino acqua, a sin. T36 -Connessione a spina a 36 poli V181 - Pompa per frizione Haldex ws = bianco sw = nero -Collegamento a massa 4, nel fascio di 369 ro = rosso cavi principale rt = rosso -Collegamento a massa 1 (massa br = marrone 410 gn = verde sensori) nel fascio cavi principale bl = blu - Punto di massa (montante D sinistro) gr = grigio 653 li = lilla B131 -Collegamento (54), nel fascio di cavi vi = lilla dell'abitacolo ge = giallo or = arancione -Collegamento 1 (bus CAN trasmissione, B383 rs = rosa High), nel fascio di cavi principale -Collegamento 1 (bus CAN trasmissione, B390 Low), nel fascio di cavi principale

TIPO VEICOLO: SKODA OCTAVIA 1.6 TIPO INIEZIONE: Multipoint Bosch Simons SIGLA MOTORE: AEH - AHL - AKL ANNO DI FABBRICAZIONE: 9/98

TIPO VEICOLO: SKODA OCTAVIA 1.6 TIPO INIEZIONE: Multipoint Bosch Simons SIGLA MOTORE: AEH - AHL - AKL ANNO DI FABBRICAZIONE: 9/98 MATERIALE OCCORRENTE: Kit IGS 4 cilindri (Cod. 604702000) File: Octavia_16_98_74kW_G_006.s19 Emulatore LR 25 (Cod. 628071000) Serbatoi consigliati (toroidale lt.57 Ø 220 x 650 - cilindrico lt. 80 Ø 360

Dettagli

AIRBAG -> SMONTAGGIO - RIMONTAGGIO. Dati Procedura. Dati Veicolo. Dettagli Procedura

AIRBAG -> SMONTAGGIO - RIMONTAGGIO. Dati Procedura. Dati Veicolo. Dettagli Procedura AIRBAG -> SMONTAGGIO - RIMONTAGGIO Dati Procedura Descrizione: SMONTAGGIO/RIMONTAGGIO CRUSCOTTO Mese/Anno: dal 7/2007 al 0/0 Dati Veicolo Veicolo: FIAT - NUOVA 500 (150) - 1.2 Ber 3p/b/1242cc Mese/Anno:

Dettagli

1 Power Commander 1 Cavo USB 1 CD-Rom 1 Guida Installazione 2 Adesivi Power Commander 2 Adesivi Dynojet 1 Striscia di Velcro 1 Salvietta con Alcool

1 Power Commander 1 Cavo USB 1 CD-Rom 1 Guida Installazione 2 Adesivi Power Commander 2 Adesivi Dynojet 1 Striscia di Velcro 1 Salvietta con Alcool Lista delle Parti Kawasaki ER6F 06-11 Istruzioni di Installazione 1 Power Commander 1 Cavo USB 1 CD-Rom 1 Guida Installazione 2 Adesivi Power Commander 2 Adesivi Dynojet 1 Striscia di Velcro 1 Salvietta

Dettagli

[WWW.TECNICAFUTURO.IT] Boll.Tecnico Giugno/2 2014 CASISTICA GUASTO PER TOYOTA AYGO. Toyota Aygo e Toyota Rav4:

[WWW.TECNICAFUTURO.IT] Boll.Tecnico Giugno/2 2014 CASISTICA GUASTO PER TOYOTA AYGO. Toyota Aygo e Toyota Rav4: www.tecnicafuturo.it support@tecnicafuturo.it CASISTICA GUASTO PER TOYOTA AYGO (anno 2006) cil.1000 CV 68 KW 50 motore 1KRFE Toyota Aygo e Toyota Rav4: casistiche guasto Parliamo di Toyota Aygo (2006),

Dettagli

Accessori Originali BMW. Istruzioni di montaggio.

Accessori Originali BMW. Istruzioni di montaggio. Accessori Originali BMW. Istruzioni di montaggio. Postmontaggio dell'impianto antifurto BMW Serie (E8, E82, E87) Kit di postmontaggio n.: 65 2 0 394 934 Kit di postmontaggio impianto antifurto (fino al

Dettagli

DESCRIZIONE MONTAGGIO ACCENSIONE PREMIUM 09

DESCRIZIONE MONTAGGIO ACCENSIONE PREMIUM 09 DESCRIZIONE MONTAGGIO ACCENSIONE PREMIUM 09 Adattabile ai modelli ZIP, ZIP SP, QUARTZ, TYPHON, MC2, NTT, NRG, RUNNER 50 modelli dopo il 2003 La velocità dei 2 ruote da 50 CC è limitata a 45 km/h sulla

Dettagli

XTREME. Soluzioni per applicazioni in posa mobile. Robusto. Forte. Resistente

XTREME. Soluzioni per applicazioni in posa mobile. Robusto. Forte. Resistente XTREME Soluzioni per applicazioni in posa mobile Robusto Forte Resistente 0 PRODOTTI CON QUALCOSA IN PIU M XTREME Guarnizione piatta per serraggio assiale e radiale Filettatura esagonale integrata e pratica

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO By ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ALIMENTAZIONE DEL MODULO Trovare un positivo sotto chiave ed un negativo (massa). 1 Nel installazione della elettrovalvola di comando, è indifferente inserire i fi li di collegamento

Dettagli

SCHEMA SISTEMA AVVIAMENTO ELETTRICO INTERRUTTORE ACCENSIONE INTERRUTTORE FRIZIONE BATTERIA INTERRUTTORE RELÈ DI AVVIAMENTO INTERRUTTORE FOLLE

SCHEMA SISTEMA AVVIAMENTO ELETTRICO INTERRUTTORE ACCENSIONE INTERRUTTORE FRIZIONE BATTERIA INTERRUTTORE RELÈ DI AVVIAMENTO INTERRUTTORE FOLLE SCHEMA SISTEMA INTERRUTTORE ACCENSIONE INTERRUTTORE FRIZIONE BATTERIA INTERRUTTORE RELÈ DI AVVIAMENTO INTERRUTTORE FOLLE INTERRUTTORE CAVALLETTO LATERALE INTERRUTTORE ACCENSIONE FR/BI R BATTERIA ee INTERRUTTORE

Dettagli

Cilindri Idraulici a staffa rotante

Cilindri Idraulici a staffa rotante Cilindri Idraulici a staffa rotante Cilindri idraulici a staffa rotante, a doppio effetto Pressione di esercizio max. 250 bar Versione attivabile Questa nuova versione, migliorata di attrezzi a staffa

Dettagli

SIGLA E IDENTIFICAZIONE. Pag. 5 CARATTERISTICHE. CURVE CARATTERISTICHE Di POTENZA, COPPIA MOTRICE, CONSUMO SPECIFICO

SIGLA E IDENTIFICAZIONE. Pag. 5 CARATTERISTICHE. CURVE CARATTERISTICHE Di POTENZA, COPPIA MOTRICE, CONSUMO SPECIFICO SIGLA E IDENTIFICAZIONE CARATTERISTICHE CURVE CARATTERISTICHE Di POTENZA, COPPIA MOTRICE, CONSUMO SPECIFICO MANUTENZIONE - OLIO PRESCRITTO - RIFORNIMENTI ELIMINAZIONE INCONVENIENTI INGOMBRI COPPIE DI SERRAGGIO

Dettagli

Giulia > sistema di frenatura > freni posteriori > dischi, pastiglie e aggiunti

Giulia > sistema di frenatura > freni posteriori > dischi, pastiglie e aggiunti Giulia > sistema di frenatura > freni posteriori > dischi, pastiglie e aggiunti 1 13 103 0 0 disco freno DUNLOP posteriore 177.31 EUR 2 13 101 0 0 ceppi freno DUNLOP posteriori 101.15 EUR 3 13 003 0 0

Dettagli

Attuatori per piccole valvole

Attuatori per piccole valvole Attuatori per piccole valvole con corsa nominale di 5.5 mm 4 891 80130 80117 SSB... senza SSB...1 con Attuatori elettromeccanici per valvole VMP45..., VVP45... e VXP45... Corsa nominale da 5.5 mm Comando

Dettagli

TAGLIANDI DI MANUTENZIONE PERIODICA BMW R1150

TAGLIANDI DI MANUTENZIONE PERIODICA BMW R1150 TAGLIANDI DI MANUTENZIONE PERIODICA BMW R1150 Anonimo Inviato - 2003 Come faccio a sapere se al tagliando mi hanno fatto un buon lavoro o meno? C'è modo di controllare se hanno fatto tutto? Esiste una

Dettagli

KIT TRASFORMAZIONE A GAS G30-G31 (Novella 55-64-71 RAI)

KIT TRASFORMAZIONE A GAS G30-G31 (Novella 55-64-71 RAI) KIT TRASFORMAZIONE A GAS G30-G31 (Novella 55-6-71 RAI) Questa istruzione è parte integrante del libretto dell apparecchio sul quale viene installato il KIT. A tale libretto si rimanda per le AVVERTENZE

Dettagli

Installazione del Trip Master per CRF1000L Africa Twin

Installazione del Trip Master per CRF1000L Africa Twin Contenuto del kit Gruppo strumentazione Trip Master Sensore ruota anteriore Magnete disco del freno Comando interruttore SX 2 x morsetti per strumentazione 2 x bulloni da 6 mm 2 x dadi di bloccaggio da

Dettagli

Accessori Original BMW. Istruzioni di montaggio.

Accessori Original BMW. Istruzioni di montaggio. Accessori Original BMW. Istruzioni di montaggio. Postmontaggio impianto antifurto BMW Serie 5 berlina (E 60) Nr. kit di postmontaggio: 65 73 0 304 463 Kit di postmontaggio impianto d allarme (fino al 03/200)

Dettagli

CONTROLLO IDRAULICO F3

CONTROLLO IDRAULICO F3 CONTROLLO IDRAULICO F3 GENERALITÀ I controlli idraulici F3 sono dispositivi, generalmente accoppiati a cilindri pneumatici, che permettono di ottenere una fine regolazione della velocità di lavoro. La

Dettagli

Lancia Delta HF integrale (evoluzione)

Lancia Delta HF integrale (evoluzione) 01. GENERALITA 01.1. NOME AUTOVEICOLO Lancia Delta HF integrale 01.2. TIPO CARROZZERIA Berlina Chiusa 5 porte. 01.3. PREFISSO E No TELAIO ZLA831AB0 01.4. PREFISSO E No MOTORE 831E5.000 01.5. ANNO DI COSTRUZIONE!

Dettagli

Disposizione posti relè e fusibili

Disposizione posti relè e fusibili 1/1 Disposizione posti relè e fusibili Disposizione fusibili (SC) nel portafusibili cruscotto sinistro 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 31 Colori dei fusibili

Dettagli

BR_EU_ITALIAN_2011:Layout 1 21/04/2011 11:42 Page 1 PRODOTTI 2011

BR_EU_ITALIAN_2011:Layout 1 21/04/2011 11:42 Page 1 PRODOTTI 2011 BR_EU_ITALIAN_2011:Layout 1 21/04/2011 11:42 Page 1 PRODOTTI 2011 Abbonamenti annuale Modules Dati tecnici (benzina e diesel) Cinghie, catene e ingranaggi di distribuzione Procedure di ripristino spie

Dettagli

CATALOGO FIAT 500. Edizione 2016 CODICE CONCORRENTE/O E. 10/2330 FIAT 500 Staffa superiore. 10/2331 FIAT 500 Staffa inferiore

CATALOGO FIAT 500. Edizione 2016 CODICE CONCORRENTE/O E. 10/2330 FIAT 500 Staffa superiore. 10/2331 FIAT 500 Staffa inferiore IMMAGIN CONCORRNT/O 10/2330 FIAT 500 Staffa superiore 10/2331 FIAT 500 Staffa inferiore 13/4017 FIAT 500-126 Collettore scarico 210512-1312 FIAT 500-126 Guarnizione per collettore 13/4017 230517-3312 Fiat

Dettagli

Accessori Original BMW. Istruzioni di montaggio.

Accessori Original BMW. Istruzioni di montaggio. Accessori Original BMW. Istruzioni di montaggio. Postmontaggio luce diurna a LED universale (fibra ottica) Tutti i modelli BMW senza luci diurne BMW serie 1 (F 20/F 21) senza Op. 522 (luci allo xeno) BMW

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

VENTILAZIONE. Gruppi di Ventilazione. www.alfaelectric.com. Esempio: Quantità di calore da smaltire. Alta prestazione e montaggio rapido

VENTILAZIONE. Gruppi di Ventilazione. www.alfaelectric.com. Esempio: Quantità di calore da smaltire. Alta prestazione e montaggio rapido Gruppi di Ventilazione Alta prestazione e montaggio rapido Disegno moderno Il disegno moderno e il minimo ingombro esterno rendono piacevoli alla vista i gruppi di ventilazione. Le parti plastiche sono

Dettagli

Manuale d'istruzioni. A210-71-884 Issue B. Limitatore di coppia compatto a resettaggio manuale

Manuale d'istruzioni. A210-71-884 Issue B. Limitatore di coppia compatto a resettaggio manuale Manuale d'istruzioni A210-71-884 Issue B Questa pagina è stata lasciata intenzionalmente vuota. Sommario Sezione Pagina 1... 1 Sommario 1.1 Introduzione... 1 1.2 Ispezionare e resettare il limitatore di

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

1.8i 92 kw Euro 4 (vettura DOEM)

1.8i 92 kw Euro 4 (vettura DOEM) M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. +39 0172 4860140 Fax +39 0172 488237 Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema Metano C4 Picasso 1.8i 92 kw Euro 4 (vettura DOEM)

Dettagli

INSTALLAZIONE HARDWARE IDP106C Ver. 1.3 BLUE DIMMER INSTALLAZIONE HARDWARE

INSTALLAZIONE HARDWARE IDP106C Ver. 1.3 BLUE DIMMER INSTALLAZIONE HARDWARE INSTALLAZIONE HARDWARE IDP106C Ver. 1.3 BLUE DIMMER INSTALLAZIONE HARDWARE Di seguito vengono forniti gli elementi di base per l installazione e l utilizzo del modulo BLUE DIMMER (modello IDP106C). Il

Dettagli

Pulizia con ContraSept

Pulizia con ContraSept SO 20160307 Pulizia con ContraSept Indice: Pagina 2: Corolla E11 (1997-2002) Supra JZA80 (1993-2002) Carina T210 (1996-2001) Avensis T22 (1998-2003) Picnic (1996-2001) Camry IV XV20 (1996-2001) Lexus ES

Dettagli

BLUETOOTH FURNIBUS ADAPTER

BLUETOOTH FURNIBUS ADAPTER BLUETOOTH FURNIBUS ADAPTER Page 1/21 - stand of 11/2015 Bluetooth per comando di attuatori dotati di interfaccia FURNIBUS tramite telefono cellulare o tablet PC. BLUETOOTH FURNIBUS ADAPTER Page 2/21 -

Dettagli

Fupact 2012-2013. Catalogo. Interruttori di manovra-sezionatori con fusibili da 32 a 800 A

Fupact 2012-2013. Catalogo. Interruttori di manovra-sezionatori con fusibili da 32 a 800 A Fupact Interruttori di manovra-sezionatori con fusibili da 32 a 800 A Catalogo 2012-2013 TM Interruttori di manovra-sezionatori con fusibili Un nuovo approccio alla protezione elettrica Fupact INF da 32

Dettagli

MANUALE D USO DELLA SCHEDA DI CONTROLLO APM 2020

MANUALE D USO DELLA SCHEDA DI CONTROLLO APM 2020 MANUALE D USO DELLA SCHEDA DI CONTROLLO APM 2020 La scheda APM 2020 è stata progettata in modo da velocizzare l installazione e l operatività dell intero sistema e da migliorarne ancora di più l affidabilità.

Dettagli

CINGHIA COMANDO DISTRIBUZIONE SMONTAGGIO E MONTAGGIO PER MESSA IN FASE DISTRIBUZIONE O SOSTITUZIONE

CINGHIA COMANDO DISTRIBUZIONE SMONTAGGIO E MONTAGGIO PER MESSA IN FASE DISTRIBUZIONE O SOSTITUZIONE CINGHIA COMANDO DISTRIBUZIONE SMONTAGGIO E MONTAGGIO PER MESSA IN FASE DISTRIBUZIONE O SOSTITUZIONE (NB Questo procedimento è valido anche per il 1.4 16V TJet) Posizionare la vettura sul ponte. Staccare:

Dettagli

Manuale d istruzioni per uso Alimentatore di rete a sicurezza intrinseca

Manuale d istruzioni per uso Alimentatore di rete a sicurezza intrinseca KERN & Sohn GmbH Ziegelei 1 D-72336 Balingen E-mail: info@kern-sohn.com Telefon: +49-[0]7433-9933-0 Fax: +49-[0]7433-9933-149 Internet: www.kern-sohn.com Manuale d istruzioni per uso Alimentatore di rete

Dettagli

CTR* 96 000/103 ID CENTRALI OLEODINAMICHE CAPACITA SERBATOIO PORTATA POMPA SERIE 30. da 8 lt a 150 lt. da 1,6 lt a 77 lt

CTR* 96 000/103 ID CENTRALI OLEODINAMICHE CAPACITA SERBATOIO PORTATA POMPA SERIE 30. da 8 lt a 150 lt. da 1,6 lt a 77 lt 96 000/103 ID CTR CENTRALI OLEODINAMICHE CAPACITA SERBATOIO da 8 lt a 150 lt PORTATA POMPA da 1,6 lt a 77 lt DESCRIZIONE Le centraline CTR, sono realizzate con pompa ad ingranaggi immersa e con motore

Dettagli

Motori Elettrici Asincroni Trifasi

Motori Elettrici Asincroni Trifasi Motori Elettrici Asincroni Trifasi Norme UNEL-MEC Nuova Efficienza IE1 Costruzione chiusa Ventilazione esterna Rotore a gabbia Protezione IP55 Isolamento classe F Idonei per utilizzo con inverter Serie

Dettagli

BMW-Motorrad. Smontaggio della protezione motore

BMW-Motorrad. Smontaggio della protezione motore Smontaggio della protezione motore Smontare le viti (8) e (7) con la rondella (6). Togliere i dadi (9) e rimuovere la protezione del motore (1). Smontare il tampone (3). Smontare il dado (5). Estrarre

Dettagli

RIELLO SC SUN SOLARE TERMICO PLUS DI PRODOTTO VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE. gruppo di scambio termico solare

RIELLO SC SUN SOLARE TERMICO PLUS DI PRODOTTO VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE. gruppo di scambio termico solare SOLARE TERMICO 9.14 11.2006 RIELLO SC SUN gruppo di scambio termico solare Riello offre soluzioni complete, di veloce installazione, a servizio dell accumulo solare, sul lato circuito primario solare,

Dettagli

ARIANNA SCHEDA TECNICA. 6180-NM, 6180-BO, 6180-GA, altezza 179,5 cm 6140-NM, 6140-BO, 6140-GA altezza 142 cm 6210-NM, 6210-BO, 6210-GA 6220-GA 6240-NM

ARIANNA SCHEDA TECNICA. 6180-NM, 6180-BO, 6180-GA, altezza 179,5 cm 6140-NM, 6140-BO, 6140-GA altezza 142 cm 6210-NM, 6210-BO, 6210-GA 6220-GA 6240-NM ARIANNA ST.037-1 SCHEDA TECNICA Famiglia: ARIANNA Design: Caimi Lab MONTANTI 6180-NM, 6180-BO, 6180-GA, altezza 179,5 cm 6140-NM, 6140-BO, 6140-GA altezza 142 cm Descrizione: montante 25 x 25 mm, composto

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Per il tecnico qualificato Istruzioni di montaggio 0020171469 IT Editore/produttore Vaillant GmbH Berghauser Str. 40 D-42859 Remscheid Telefon 021 91 18 0 Telefax 021 91 18 28 10

Dettagli

REGISTRATORI SERIE 10000 E 20000

REGISTRATORI SERIE 10000 E 20000 REGISTRATORI SERIE 10000 E 20000 Edizione 01/10 Registratore serie 10000 Registratore serie 20000 1. IMPIEGO 2. TIPOLOGIE COSTRUTTIVE I registratori serie 10000 e 20000 trovano impiego nella costruzione

Dettagli

Accessori Original BMW. Istruzioni di montaggio.

Accessori Original BMW. Istruzioni di montaggio. Accessori Original BMW. Istruzioni di montaggio. Postmontaggio gancio di traino smontabile BMW X3 (F 25) Numero kit di postmontaggio 7 60 2 83 705 Kit di postmontaggio componenti elettrici 7 60 6 799 58

Dettagli

MANUALE INSTALLAZIONE KIT VIVAVOCE BLUETOOTH

MANUALE INSTALLAZIONE KIT VIVAVOCE BLUETOOTH Manuale installazione Impianto vivavoce Bluetooth per OPEL Sistema installabile su vetture dotate di comandi controllo telefono sulla razza del volante, prive di sistema di amplificazione separato dall

Dettagli

TL-W5MD1*1 TL-W 5MD2*1

TL-W5MD1*1 TL-W 5MD2*1 Sensori di prossimità induttivi piatti Superficie di rilevamento laterale e frontale. IP67. Modelli in c.c. a e a fili. Modelli disponibili Modelli in c.c. a fili Aspetto Distanza di rilevamento n schermato

Dettagli

Part II ISTRUZIONI DI MONTAGGIO PARTE ANTERIORE SISTEMA SEQUENT SDI. cod. kit 09SQ40000040G cod. istruzione FSG000003R/A

Part II ISTRUZIONI DI MONTAGGIO PARTE ANTERIORE SISTEMA SEQUENT SDI. cod. kit 09SQ40000040G cod. istruzione FSG000003R/A M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. +9 0172 86010 Fax +9 0172 8827 Part II ISTRUZIONI DI MONTAGGIO PARTE ANTERIORE SISTEMA SEQUENT SDI cod. kit 09SQ000000G cod. istruzione

Dettagli

CONTROLLO MOTORE MARELLI CR/EDC MULTIJET 6

CONTROLLO MOTORE MARELLI CR/EDC MULTIJET 6 CONTROLLO MOTORE MARELLI CR/EDC MULTIJET 6 Fiat Idea 1.3 JTD 16V Motore Diesel 188 A 9.000 (04-) Schema elettrico Fiat Idea 1.3 JTD 16V Motore Diesel 188 A 9.000 (04-) 1 Fiat Idea 1.3 JTD 16V Motore Diesel

Dettagli

Serbatoio del combustibile da 12 litri per riscaldatori supplementare. Istruzioni di montaggio e per l uso

Serbatoio del combustibile da 12 litri per riscaldatori supplementare. Istruzioni di montaggio e per l uso per riscaldatori supplementare Istruzioni di montaggio e per l uso L'installazione o la manutenzione scorretta degli impianti di riscaldamento e di climatizzazione Webasto può provocare incendi o fuoriuscite

Dettagli

MALAGUTI - F12 MAX 250 cc

MALAGUTI - F12 MAX 250 cc MALAGUTI - F12 MAX 250 cc IDENTIFICAZIONE GUASTI IMPIANTO ELETTRICO 1 05/03 La ditta Malaguti si riserva il diritto di apportare modifiche di ogni natura ai propri motoveicoli, in qualunque momento, senza

Dettagli

IMPIANTO DI RAFFREDDAMENTO SCHEMA DELL'IMPIANTO RADIATORE SERBATOIO RISERVETTA

IMPIANTO DI RAFFREDDAMENTO SCHEMA DELL'IMPIANTO RADIATORE SERBATOIO RISERVETTA SCHEMA DELL'IMPIANTO RADIATORE SERBATOIO RISERVETTA RADIATORE OLIO POMPA ACQUA 6. IMPIANTO DI RAFFREDDAMENTO SCHEMA DELL'IMPIANTO 6-0 TERMOSTATO INFORMAZIONI DI SERVIZIO 6-1 RADIATORE DIAGNOSTICA 6-2 SERBATOIO

Dettagli

Foto istruzioni per l autocostruzione

Foto istruzioni per l autocostruzione www.wutel.net - Solar Energy Way - Gruppo di volontariato per le energie rinnovabili e l'ambiente Foto istruzioni per l autocostruzione del circuito elettronico per collegare direttamente 90 LED a luce

Dettagli

Sistema di monitoraggio pressione pneumatici (TPMS)

Sistema di monitoraggio pressione pneumatici (TPMS) Istruzioni No Versione Part. No. 31330604 1.7 31414189, 31201481 Sistema di monitoraggio pressione pneumatici (TPMS) Pagina 1 / 9 Attrezzi specifici T9513035 Strumento per TPMS Numero di attrezzo: T9513035

Dettagli

"StoreMax 190" Istruzioni di montaggio. Panoramica dei pezzi. Fasi di assemblaggio

StoreMax 190 Istruzioni di montaggio. Panoramica dei pezzi. Fasi di assemblaggio Avvertenza: le fasi del montaggio seguono esattamente quelle del manuale che è compreso nei pacchi della fornitura. La numerazione corrisponde alla stessa sequenza del manuale quadrilingue. Nell imballaggio

Dettagli

MONTERINGSANVISNING INSTALLATION INSTRUCTIONS MONTAGEANLEITUNG INSTALLATIONS DE MONTAGE

MONTERINGSANVISNING INSTALLATION INSTRUCTIONS MONTAGEANLEITUNG INSTALLATIONS DE MONTAGE SCdefault 900 Monteringsanvisning SITdefault Aria condizionata (AC), corredo base MONTERINGSANVISNING INSTALLATION INSTRUCTIONS MONTAGEANLEITUNG INSTALLATIONS DE MONTAGE Accessories Part No. Group Date

Dettagli

Renault Clio II 1.2 16V Motore benzina D4F 712 (00 06) Difetto: spia iniezione accesa e funzionamento al minimo irregolare, causa valvole bruciate.

Renault Clio II 1.2 16V Motore benzina D4F 712 (00 06) Difetto: spia iniezione accesa e funzionamento al minimo irregolare, causa valvole bruciate. Renault Clio II 1.2 16V Motore benzina D4F 712 (00 06) Difetto: spia iniezione accesa e funzionamento al minimo irregolare, causa valvole bruciate. Soluzione: sostituzione valvole. Note: La vettura di

Dettagli

Yellow / Line Limitatori di sovratensione

Yellow / Line Limitatori di sovratensione Yellow / Line Limitatori di sovratensione 2012 DEHN + SÖHNE / protected by ISO 16016 Yellow Line 2013_Generalità DEHNconnect SD2 Caratteristiche Limitatore di sovratensione in forma di morsetto modulare

Dettagli

3.1 3.2 3.3 4.1 4.2 4.3 4.5 4.6 5.1 6.1 6.2 6.3 6.4 7.1 7.2 7.3 8.1 9.1

3.1 3.2 3.3 4.1 4.2 4.3 4.5 4.6 5.1 6.1 6.2 6.3 6.4 7.1 7.2 7.3 8.1 9.1 Tecnologia delle tenute Tenute per movimenti rotativi Guarnizioni radiali Introduzione 4.. per alberi Gamma 4.. Tipi di tenuta 4..3 Gamma a stock 4..8 Guarnizioni assiali Introduzione 4..4 per alberi Funzione

Dettagli

Istruzioni per l uso. Fisso per l acqua potabile. Art. Nr. 62504 74.017.EU1 2/08

Istruzioni per l uso. Fisso per l acqua potabile. Art. Nr. 62504 74.017.EU1 2/08 Istruzioni per l uso Fisso per l acqua potabile Art. Nr. 62504 74.017.EU1 2/08 3 3e 1 2 3 4 3a 3b 3c 3d 1a 1a 1a 5 OFF = Indicazione 2 6 7 4 3 3 1 1 8 9 10 11 12 13 14 15 16 700 ml 4 1.Componenti Componenti

Dettagli

KIT INTERFACCIA PANNELLO REMOTO (Cupra 28 CSI MZ) L'INSTALLAZIONE ISTRUZIONI PER. caldaie

KIT INTERFACCIA PANNELLO REMOTO (Cupra 28 CSI MZ) L'INSTALLAZIONE ISTRUZIONI PER. caldaie ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE KIT INTERFACCIA PANNELLO REMOTO (Cupra 28 CSI MZ) ISTRUZIONI PER L INSTALLATORE Questa istruzione é parte integrante del ibretto dell apparecchio sul quale é stato installato

Dettagli

Passo dopo passo risolvere i problemi - Matri

Passo dopo passo risolvere i problemi - Matri Passo dopo passo risolvere i problemi - Matri Matri si impegnerà sempre per risolvere in modo professionale tutti gli eventuali problemi che si possano manifestare durante il periodo della garanzia. Molto

Dettagli

ALLEGATO D SCHEDA VERIFICHE SEMESTRALI. Immobilie.. Firma operatore. Data verifica. Descrizione

ALLEGATO D SCHEDA VERIFICHE SEMESTRALI. Immobilie.. Firma operatore. Data verifica. Descrizione ALLEGATO D SCHEDA VERIFICHE SEMESTRALI Esito (P Verifica efficienza degli apparecchi di emergenza del tipo 1 autoalimentato (accensione e tempo di autonomia). Prove interruttori differenziali con il tasto

Dettagli

Candele... p. 228. Attacchi candele e cavi... p. 229. Bobine... p. 229. Moduli d accensione... p. 232. Solenoidi... p. 232

Candele... p. 228. Attacchi candele e cavi... p. 229. Bobine... p. 229. Moduli d accensione... p. 232. Solenoidi... p. 232 Capitolo 13 Candele... p. 228 Attacchi candele e cavi... p. 229 Bobine... p. 229 Moduli d accensione... p. 232 Solenoidi... p. 232 Diodi e regolatori di tensione... p. 233 Batterie... p. 234 Accessori

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

Scheda tecnica installazione

Scheda tecnica installazione Scheda tecnica installazione Allarme acustico HYUNDAI SANTA FE vettura verificata il 05/2011 allarme Cat. LOCALLARMEPLIP Le informazioni tecniche incluse nel seguente manuale sono da ritenersi puramente

Dettagli

Rilevatore DOPPIA TECNOLOGIA PIR e MW da esterno PET-IMMUNE

Rilevatore DOPPIA TECNOLOGIA PIR e MW da esterno PET-IMMUNE Rilevatore DOPPIA TECNOLOGIA PIR e MW da esterno PET-IMMUNE Informazioni Generali Il rilevatore ha un ottica interna che copre fino a 90 dell area in cui è esposto. Fig. 1: Esterno del rilevatore Skynet

Dettagli

Predisposizioni per l'illuminazione. Informazioni generali sulle predisposizioni per l'illuminazione. Predisposizioni per le luci di identificazione

Predisposizioni per l'illuminazione. Informazioni generali sulle predisposizioni per l'illuminazione. Predisposizioni per le luci di identificazione Informazioni generali sulle predisposizioni per l'illuminazione Informazioni generali sulle predisposizioni per l'illuminazione Sono disponibili diverse predisposizioni per l'illuminazione che è possibile

Dettagli

COME TI SOSTITUISCO LE PASTIGLIE DEI FRENI

COME TI SOSTITUISCO LE PASTIGLIE DEI FRENI COME TI SOSTITUISCO LE PASTIGLIE DEI FRENI GUIDA PER I POSSESSORI DI BANDIT 1200 MODELLO FINO AL 2000 (MA FORSE APPLICABILE ANCHE AGLI ALTRI MODELLI) Iniziamo con gli strumenti del mestiere Come detto

Dettagli

Istruzioni per l'installazione del rilevatore ottico con centralina incorporata, TBLZ-1-72-a GOLD/COMPACT

Istruzioni per l'installazione del rilevatore ottico con centralina incorporata, TBLZ-1-72-a GOLD/COMPACT Istruzioni per l'installazione del rilevatore ottico con centralina incorporata, TBLZ-1-72-a GOLD/COMPACT 1. Generalità Il rilevatore di fumo ottico TBLZ-1-72-a con centralina incorporata viene utilizzato

Dettagli

KSR5 ROBOT "SCARABEO" in KIT

KSR5 ROBOT SCARABEO in KIT 1. Introduzione e caratteristiche KSR5 ROBOT "SCARABEO" in KIT La ringraziamo per aver acquistato il KSR5! Si prega di leggere attentamente le informazioni contenute nel presente manuale prima di utilizzare

Dettagli

ISO 14001 Certificate N 12-E-0200545-TIC. ISO 9001 Certificate N 12-Q-0200545-TIC. Pompa a pistoni assiali per circuito aperto versione per Fan Drive

ISO 14001 Certificate N 12-E-0200545-TIC. ISO 9001 Certificate N 12-Q-0200545-TIC. Pompa a pistoni assiali per circuito aperto versione per Fan Drive HYDRAULIC COMPONENTS HYDROSTATIC TRANSMISSIONS GEARBOXES - ACCESSORIES Certified Company ISO 9001-14001 ISO 9001 Certificate N 12-Q-0200545-TIC ISO 14001 Certificate N 12-E-0200545-TIC Via M. L. King,

Dettagli

CATALOGO 2016.1. Pagina 1

CATALOGO 2016.1. Pagina 1 CATALOGO 2016.1 Il presente listino annulla e sostituisce qualsiasi precendente Il prezzi indicati sono trasporto ed assicurazione esclusi Giprime si riserva qualsiasi variazione dei contenuti senza preavviso

Dettagli

RI CAR BUS SEZIONE N

RI CAR BUS SEZIONE N SEZIONE N Aste porte Cilindri porte Elettrovalvole per porte Guide porte supporti Paracolpi fermaporte Porte rototraslanti Ricambi porte rototraslanti Ricambi porte a libro Tiranti per porte Guarnizioni

Dettagli

Allegato B Tempario indicativo degli interventi eseguiti con maggiore frequenza sui mezzi in dotazione alla Trapani Servizi S.p.A.

Allegato B Tempario indicativo degli interventi eseguiti con maggiore frequenza sui mezzi in dotazione alla Trapani Servizi S.p.A. Allegato B Tempario indicativo degli interventi eseguiti con maggiore frequenza sui mezzi in dotazione alla Trapani Servizi S.p.A. ed immatricolati da almeno 10 anni, attesa la disponibilità dei ricambi

Dettagli

Tm Racing Spa Via Fano 6 61100 Pesaro ITALY. Phone: +39 0721 25.113 Fax +39 0721 40.18.08 (Amministrazione) Fax +39 0721 40.66.44 (Magazzino Ricambi)

Tm Racing Spa Via Fano 6 61100 Pesaro ITALY. Phone: +39 0721 25.113 Fax +39 0721 40.18.08 (Amministrazione) Fax +39 0721 40.66.44 (Magazzino Ricambi) Tm Racing Spa Via Fano 6 61100 Pesaro ITALY Phone: +39 0721 25.113 Fax +39 0721 40.18.08 (Amministrazione) Fax +39 0721 40.66.44 (Magazzino Ricambi) Home Page: http://www.mototm.com E-mail: mtm@mototm.com

Dettagli

UPGRADE CELESTRON C9,25

UPGRADE CELESTRON C9,25 UPGRADE CELESTRON C9,25 Pur essendo un ottimo strumento il C9,25 presenta alcune problematiche in astrofotografia (specie per le lunghe pose), infatti lo specchio primario soffre dei famosi mirror flop

Dettagli

PROCEDURA TECNICA SULLA MANUTENZIONE DELLE OTTICHE DEL TELESCOPIO ZEISS DA 60cm DI LOIANO

PROCEDURA TECNICA SULLA MANUTENZIONE DELLE OTTICHE DEL TELESCOPIO ZEISS DA 60cm DI LOIANO PROCEDURA TECNICA SULLA MANUTENZIONE DELLE OTTICHE DEL TELESCOPIO ZEISS DA 60cm DI LOIANO RAPPORTO TECNICO 08-2009-02 Versione 1.0 I. Bruni¹, C. Ciattaglia¹, G. Cosentino² ¹ INAF Osservatorio Astronomico

Dettagli

Gruppi di Ventilazione

Gruppi di Ventilazione 10 Disegno Moderno L estetica del prodotto lo rende gradevole e piacevole alla vista e l inclinazione delle alette impedisce ai liquidi una facile penetrazione. Le parti plastiche sono prodotte con ABS

Dettagli

ISOL-CAR92 LINEA ISOLATA PER ALIMENTAZIONE ELETTRICA DI MEZZI MOBILI

ISOL-CAR92 LINEA ISOLATA PER ALIMENTAZIONE ELETTRICA DI MEZZI MOBILI LINEA ISOLATA PER ALIMENTAZIONE ELETTRICA DI MEZZI MOBILI 2 ISOL-CAR92 LINEA ISOLATA PER ALIMENTAZIONE ELETTRICA DI MEZZI MOBILI Caratteristiche e vantaggi La linea di contatto isolata ISOLCAR92 rappresenta

Dettagli

Giulia > impianto elettrico > cablaggio

Giulia > impianto elettrico > cablaggio Giulia > impianto elettrico > cablaggio 1 14 193 0 0 coperchio quadro fusibili fino al 1967 tutti i modelli 105 29.90 EUR 1 14 211 0 0 Scatola dei fusibili 105S MK1 GT / GTA (8 fusibili) 139.00 EUR 1 14

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 8 bar (116 psi) (secondo NFPA T 3.10.5.1) Di scoppio 16 bar (232 psi) (secondo NFPA T 3.10.5.1)

Pressione: Max di esercizio 8 bar (116 psi) (secondo NFPA T 3.10.5.1) Di scoppio 16 bar (232 psi) (secondo NFPA T 3.10.5.1) FILTRI OLEODINAMICI Filtri al ritorno con sfiato aria incorporato Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio 8 bar (116 psi) (secondo NFPA T 3.10.5.1) Di scoppio 16 bar (232 psi) (secondo NFPA T

Dettagli

Gamma risciacquo. Geberit Monolith. Monolith per vaso a pavimento BTW, filo parete. Geberit Monolith

Gamma risciacquo. Geberit Monolith. Monolith per vaso a pavimento BTW, filo parete. Geberit Monolith Sanitärmodulefür Geberit AquaClean 8 Monolith per vaso a pavimento BTW, filo parete 9 8 48 1 6 47 ±4 13 ±4 13 ±4 32 36 18 ±1 11 ±1 Modulo sanitario per allacciamento allo scarico a pavimento - Per la sostituzione

Dettagli

manuale per l installatore - 1/3 tipologie d installazione - 2/3 manuale del software - 3/3

manuale per l installatore - 1/3 tipologie d installazione - 2/3 manuale del software - 3/3 M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 106 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. +9 017 4860140 Fax +9 017 4887 manuale per l installatore - 1/ tipologie d installazione - / manuale del software - / Sequent fastness con

Dettagli

FVO 204. POMPE SOMMERGIBILI Sollevamento e drenaggio acque cariche domestiche 2 POLI - 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI FVO 206 FVO 204

FVO 204. POMPE SOMMERGIBILI Sollevamento e drenaggio acque cariche domestiche 2 POLI - 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI FVO 206 FVO 204 CAMPO DI IMPIEGO Portata max: 19 m /h Prevalenza fino a: mc.a. Temperatura d esercizio: da a +5 C Profondità d immersione max: 5 m DN attacchi mandata: 40 mm (Rp1»1/2) Granulometria max: Ø 40 mm FVO 204

Dettagli

18.01. 1 NO 10 A Installazione da interno Particolarmente indicato per il fissaggio a parete

18.01. 1 NO 10 A Installazione da interno Particolarmente indicato per il fissaggio a parete Caratteristiche Rilevatore di movimento a infrarossi Dimensioni ridotte Dotato di sensore crepuscolare e tempo di ritardo Utilizzabile in qualsiasi posizione per la rilevazione di movimento Ampio angolo

Dettagli

Interruttori di manovra-sezionatori

Interruttori di manovra-sezionatori Siemens S.p.A. 2014 Nuovo design per un utilizzo più confortevole Comando affidabile I nuovi interruttori di manovra-sezionatori 5TL1 vengono installati per il comando di impianti di illuminazione, per

Dettagli

Ricambi e accessori Istruzioni di montaggio

Ricambi e accessori Istruzioni di montaggio Ricambi e accessori Istruzioni di montaggio F 46 0664 W Impianto antifurto (DWA) BMW Serie 3 compact (E 46/5) guida a sinistra e a destra Per il montaggio occorrono ca. 3,5 4,5 ore, secondo l equipaggiamento

Dettagli

Accessorio originale BMW. Istruzioni per il montaggio.

Accessorio originale BMW. Istruzioni per il montaggio. Accessorio originale BMW. Istruzioni per il montaggio. Post-montaggio AHL (Adaptive Headlight) BMW Serie 5 Berlina (E 60) a partire da 03/05 BMW Serie 5 Touring (E61) a partire da 03/05 BMW Serie 6 Coupé

Dettagli

Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento

Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento (prima parte) Pubblicato il: 17/05/2004 Aggiornato al: 25/05/2004 di Gianluigi Saveri La lavorazione dell impianto elettrico nell appartamento si

Dettagli

M3305 Sistema produzione aria (APM) e sospensioni pneumatiche

M3305 Sistema produzione aria (APM) e sospensioni pneumatiche M3305 Sistema produzione aria (AM) e sospensioni pneumatiche Formatore: Andrea Merico venerdì 11 maggio 2012 rogramma AM M3305 SISTEMA RODZIONE ARIA E SOSENSIONI AGINA 4 AM A IR RODCTION MANAGEMENT SISTEMA

Dettagli

DATI TECNICI ŠKODA SUPERB MOTORI BENZINA

DATI TECNICI ŠKODA SUPERB MOTORI BENZINA DATI TECNICI ŠKODA SUPERB MOTORI BENZINA Dati tecnici 1.4 TSI/92 kw 2,0 TSI/147 kw (A) Motore motorizzazione benzina con turbocompressore, in linea, sistema di Tipo di motorizzazione raffreddamento ad

Dettagli

Illumina la fantasia

Illumina la fantasia Illumina la fantasia Catalogo Barre 2 - Le immagini sono da intendersi puramente a titolo dimostrativo - Barre a led con e senza interruttore Barre rigide con Interruttore Touch e senza Barra rigida in

Dettagli

ProCard E32X.2 CanBus 1 ProCard-E32X.2 CanBus Caratteristiche tecniche

ProCard E32X.2 CanBus 1 ProCard-E32X.2 CanBus Caratteristiche tecniche 1 ProCard-E32X.2 CanBus Caratteristiche tecniche 2 Scheda ProCard-E32X.2 CanBus La scheda ProCard-E32X.2 CanBus consente l'acquisizione di segnali digitali ed analogici e l'attuazione di uscite sia digitali

Dettagli

TURBO ISTRUZIONI GENERALI

TURBO ISTRUZIONI GENERALI PASSO 1: INSTALLAZIONE DEL TURBOCOMPRESSORE Spegnere il motore e verificare nuovamente il livello dell olio del motore. Il livello dell olio deve essere compreso tra il segno del minimo e il segno del

Dettagli

GRIDO TNT MOTOR. Acsud si riserva il diritto di modificare i suoi veicoli senza preavviso.

GRIDO TNT MOTOR. Acsud si riserva il diritto di modificare i suoi veicoli senza preavviso. GRIDO TNT MOTOR MANUBRIO 01 STRUMENTAZIONE 19 FORCELLA ANTERIORE 02 FARO ANTERIORE 20 RUOTA ANTERIORE 03 FARO POSTERIORE 21 FRENO ANTERIORE 04 PARTI ELETTRICHE 22 MARMITTA 05 PEDALINA AVVIAMENTO 23 FILTRO

Dettagli

Smontaggio del motore. Informazioni generali. Attrezzi. Intervento. Operazioni preliminari

Smontaggio del motore. Informazioni generali. Attrezzi. Intervento. Operazioni preliminari Informazioni generali Informazioni generali Applicabile ai motori da 9 e 13 litri con XPI, PDE o GAS e monoblocco di 2ª generazione. Attrezzi Esempi di attrezzi idonei forniti da Scania: Codice componente

Dettagli

Sensore da soffitto con infrarosso passivo

Sensore da soffitto con infrarosso passivo Sensore da soffitto con infrarosso passivo Descrizione Dispositivo di controllo e comando, alimentato da Bus SCS, dotato di due differenti sensori che grazie alla combinazione dei quali è in grado di gestire

Dettagli

LU-2810-6, 2860-6 MANUALE D ISTRUZIONI

LU-2810-6, 2860-6 MANUALE D ISTRUZIONI LU-2810-6, 2860-6 MANUALE D ISTRUZIONI INDICE 1. CARATTERISTICHE TECNICHE... 1 2. INSTALLAZIONE... 1 3. INSTALLAZIONE DEL COPRICINGHIA E CINGHIA... 2 4. REGOLAZIONE DELLA TENSIONE DELLA CINGHIA... 3 5.

Dettagli

Cambio meccanico automatizzato. Descrizione del cambio. Cambio meccanico automatizzato a 5 marce (AMT 2)

Cambio meccanico automatizzato. Descrizione del cambio. Cambio meccanico automatizzato a 5 marce (AMT 2) a 5 marce (AMT 2) La nuova smart fortwo monta il cambio meccanico automatizzato a 5 marce (Automated Manual Transmission) della seconda generazione (AMT 2) sviluppato ex novo sulla base del cambio meccanico

Dettagli

Gruppo pompe per riscaldamento PrimoTherm

Gruppo pompe per riscaldamento PrimoTherm Componenti riscaldamento Gruppo pompe per riscaldamento PrimoTherm Valvole combinate con termometro nella manopola, scala 0/120 C. Il contrassegno colorato rosso/blu facilita l abbinamento "mandata/ritorno"

Dettagli

Valvole pressostatiche per acqua

Valvole pressostatiche per acqua Valvole pressostatiche per acqua VALVOLE PRESSOSTATICHE PER ACQUA FUNZIONAMENTO IMPIEGO La valvola pressostatica, che trova il suo tipico impiego su condensatori alimentati con acqua di pozzo, consente

Dettagli