Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "www.formazione.ilsole24ore.com/bs"

Transcript

1 16 MASTER CORPORATE FINANCE & BANKING Finanza e mercati finanziari: le competenze chiave per comprendere il nuovo contesto economico e operare nelle Direzioni Finanza e Controllo delle aziende, nelle banche e nelle società di consulenza finanziaria MILANO, DAL 18 MAGGIO 2015 MASTER FULL TIME 6 mesi di aula e 4 di stage NOVITÀ 2015 Capire la crisi economica e l andamento dei mercati: incontri con i giornalisti di Economia e Finanza del Sole 24 ORE I nuovi principi contabili: gli ultimi aggiornamenti Laboratorio di financial modelling

2 Con il contributo di: Con il patrocinio di: Media Partner:

3 INDICE 5 Introduzione 6 24 ORE Formazione ed Eventi 8 Il valore aggiunto del Master Corporate Finance & Banking 9 Le caratteristiche della quindicesima edizione 11 Il percorso formativo 12 Il programma 16 I laboratori 18 Lo stage: Una preziosa opportunità di training on the job 19 Faculty 23 E dopo il master? 24 Dicono di noi 25 Informazioni NOTA: Loghi, programma e qualifiche sono aggiornate a gennaio Eventuali aggiornamenti sono disponibili nella versione digitale della brochure.

4 COMPETENZE / LAVORO / CARRIERA Sede del Sole 24 ORE in Milano - Via Monte Rosa 91

5 INTRODUZIONE In un momento storico in cui la stabilità finanziaria è diventato oggi un indicatore fondamentale dello stato di salute di un paese, il profilo finanziario delle imprese e quello delle banche rimane ancora problematico. Per rincorrere i primi deboli segnali di ripresa economica, le imprese italiane devono affrontare con decisione il nodo della struttura finanziaria, in un contesto in cui da un lato i mercati esigono trasparenza e dall altro le banche sono sempre più reticenti ad elargire credito. In questo nuovo scenario tutte le aziende e le banche pongono oggi grande attenzione ai temi della finanza: concetti come liquidità, controllo dei costi, rischio, investimento, credito hanno assunto oggi un valore sempre più cruciale per la vita delle aziende, il cui successo competitivo dipende sempre più dalla qualità e dalla preparazione delle risorse umane. Ai giovani in particolare vengono richieste nuove conoscenze e capacità, nonchè un bagaglio culturale e professionale molto più ricco rispetto al passato. Il Master del Sole 24 ORE si colloca proprio in questa logica: rispondere alle esigenze delle aziende e delle banche di poter contare su giovani con una preparazione solida e rigorosa e con una visione allargata e trasversale dell area finance. Con il metodo dell interattività e con l obiettivo di far acquisire, a fianco della professionalità, anche quella dimensione creativa indispensabile per diventare veri protagonisti. Anche in questa nuova edizione del master, la nostra Business School combina la capacità educativa di un corpo docente di professionisti con vastissima esperienza sul campo; la personale e continua verifica con la realtà aziendale attraverso la concretezza degli stage e le simulazioni dei business games e, non da ultimo, il costante aggiornamento e confronto dei contenuti e dei temi trattati con la realtà economica e finanziaria mondiale che, per un Gruppo come il Sole 24 ORE, non può che essere quotidiano. Alessandro Plateroti Vicedirettore Il Sole 24 ORE 5

6 La formazione dai primi nell informazione 24 ORE BUSINESS SCHOOL ed EVENTI ha sviluppato un offerta formativa sempre più innovativa e differenziata volta a soddisfare, da un lato, le esigenze di formazione di giovani neo laureati o con brevi esperienze di lavoro, e, dall altro, le necessità di aggiornamento di manager e professionisti di imprese pubbliche e private. La completezza dell offerta trova una continua fonte di innovazione e di aggiornamento nel quotidiano, nelle riviste specializzate, nei libri e nei prodotti editoriali multimediali. La scelta dei temi attinge dall esperienza della redazione specializzata in formazione, dal confronto con esperti e giornalisti, dal dialogo continuo con gli oltre 6000 manager che ogni anno frequentano le aule di 24 ORE Formazione ed Eventi. Un obiettivo comune: fornire una formazione concreta sui temi di economia, finanza e management e focalizzata sulle diverse esigenze di giovani manager e professionisti. Un sistema di formazione continua: - Annual ed Eventi Conferenze annuali presso la sede del Sole 24 ORE Eventi speciali Roadshow sul territorio - Master di Specializzazione in formula weekend - Executive Master - Corsi e Convegni - E-learning - Formazione in house personalizzate - Formazione professionisti La Business School realizza: Master post laurea full time che prevedono un periodo di stage e sono indirizzati a quanti intendono inserirsi nel mondo del lavoro con un elevato livello di qualificazione e competenza, requisiti oggi indispensabili sia per i giovani laureati sia per i neo inseriti in azienda. MBA e Executive Master strutturati in formula blended, con sessioni in distance learning alternate a sessioni in aula, per manager e imprenditori che vogliono conciliare carriera e formazione. Master24, percorsi strutturati con un modello formativo innovativo basato sull apprendimento a distanza. Dal successo delle collane multimediali è nata la possibilità di integrare l autoformazione in aula con gli Esperti. Education Online, Master interamente online per conseguire il Diploma della Business School del Sole 24 ORE. 90% di lezioni a distanza con esami in presenza per l ottenimento del Diploma. 120 corsi online e MyMaster24 ON LINE, il 1 master online completamente personalizzabile con diploma. Formazione Professionisti, percorsi itineranti accreditati dagli Ordini Professionali in materia fiscale, lavoro e legale su tutto il territorio nazionale. English Programs, percorsi erogati interamente in lingua inglese che si caratterizzano per la faculty internazionale e la multiculturalità dei partecipanti. 6

7 IL PROFILO DEI PARTECIPANTI ALLA PRECEDENTE EDIZIONE I NUMERI DELLA BUSINESS SCHOOL 5% International Business 26 Master full-time CURRICULUM SCOLASTICO DEI PARTECIPANTI 95% Economia ore di formazione all anno oltre studenti all anno diplomati ai Master dal 1994 ad oggi ETÀ DEI PARTECIPANTI 19% anni 4% < 25 anni 77% anni 100% collocati in stage al termine del periodo d aula esperti e docenti coinvolti ogni anno oltre 900 aziende, società di consulenza, banche e studi partner tassi di conferma al termine del periodo di stage superiori al 90% PROVENIENZA GEOGRAFICA DEI PARTECIPANTI 38% Sud 31% Centro 31% Nord 7

8 IL VALORE AGGIUNTO DEL MASTER CORPORATE FINANCE & BANKING Un Master rinnovato e aggiornato nei contenuti e che nasce dalla fusione tra due storici master della Business School del Sole 24 ORE: il Master Banking & Finance e il Master Corporate Finance & Management Control. Una scelta finalizzata a creare più sbocchi professionali per i partecipanti e soprattutto a rispondere alle crescenti esigenze delle aziende e delle banche di avere giovani con una visione allargata e trasversale dell area finance e con una profonda conoscenza delle diverse aree di specializzazione nonché una visione globale di scenario a livello economico. La recente evoluzione dei mercati ha comportato infatti una grande attenzione verso i temi della finanza ed incrementato la necessità di cultura fi n a n z i a r i a sia nel settore industriale che nel settore bancario e finanziario. In linea con l evoluzione del mercato e dei ruoli professionali, il Master Corporate Finance & Banking rappresenta quindi un percorso completo sui temi della finanza, ed è stato progettato per fornire ai giovani laureati quelle competenze tecniche e manageriali oggi necessarie per inserirsi con professionalità e competenza all interno delle Direzioni Finanza e Controllo di aziende, nelle banche e nelle società di consulenza finanziaria Il Master può contare su una formula collaudata, studiata per far incontrare la domanda di specializzazione con la vocazione formativa di un Gruppo Editoriale conosciuto e apprezzato per la qualità e il prestigio dei servizi offerti. Proprio grazie al patrimonio informativo e alle sinergie esistenti all interno del Gruppo 24 ORE, i partecipanti potranno beneficiare - oltre alle lezioni in aula - di numerose opportunità di aggiornamento e approfondimento delle tematiche oggetto del Master: tra queste si segnala la possibilità di effettuare visite presso le redazioni del quotidiano, di Radio 24-Il Sole 24 ORE e presso le rotative, dove si ha la possibilità di seguire tutto il processo di stampa del quotidiano. Numerosi anche gli interventi, nel corso dei mesi d aula, dei giornalisti della redazione di Plus24 e di Finanza e Mercati che daranno ai partecipanti l importante opportunità di un confronto sulle tematiche di più stretta attualità. Da questa fonte, viva e costantemente aggiornata, si consolida la nuova edizione del Master, che anche quest anno si distingue per il prestigio dei docenti e dei testimonial coinvolti, per la qualità e l aggiornamento dei contenuti, per il taglio operativo della didattica nonché per le importanti opportunità professionali offerte agli oltre 660 diplomati, oggi tutti inseriti con successo in importanti aziende, banche e società di consulenza fi n a n z i a r i a. 8

9 LE CARATTERISTICHE DELLA SEDICESIMA EDIZIONE OBIETTIVI E SBOCCHI PROFESSIONALI Il Master Corporate Finance & Banking è un percorso di specializzazione post-laurea che si pone l obiettivo di trasmettere ai partecipanti le conoscenze, le competenze tecniche e le capacità relazionali oggi necessarie per inserirsi con successo nell ambito della direzione Finanza e Controllo di aziende, all interno delle banche e in società di consulenza, sviluppando in particolare capacità professionali nella elaborazione, comunicazione e utilizzo delle informazioni economiche d azienda. Soprattutto nell attuale contesto economico caratterizzato da crescente instabilità ed incertezza, l attenzione delle imprese alla figura professionale in uscita, l Esperto in finanza - aziendale e dei mercati - e in controllo di gestione è molto alta e testimoniata dal cospicuo numero di aziende partner del Master, nonché dalle importanti opportunità professionali offerte dal 99 ad oggi a tutti i diplomati al Master. IL VALORE DEL MASTER 660 diplomati dal 99 ad oggi Oltre 170 aziende partner per stage e borse di studio 100% collocati in stage al termine del periodo d aula 89% confermati al termine del periodo di stage, di cui il 65% con un contratto di inserimento diverso dallo stage Tutti i partecipanti lavorano a 6 mesi dalla fine del master Gli sbocchi professionali previsti al termine del master sono molteplici: Aziende nazionali e multinazionali nella Direzione AFC: - Funzione di Controllo di Gestione - Funzioni di Pianificazione - Corporate Finance - Risk Management - Internal Auditing Società di consulenza e di revisione Banche e società finanziarie: Area corporate banking, tesoreria, finanza, controllo di gestione e risk management DESTINATARI Giovani laureati e laureandi in discipline economiche, scienze bancarie, ingegneria gestionale, scienze politiche e statistiche, con una laurea triennale o superiore, motivati all inserimento nel settore. DURATA E STRUTTURA Il Master, a tempo pieno, numero chiuso e frequenza obbligatoria, ha una durata complessiva di 10 mesi (6 di aula full time e 4 di stage), con inizio il 18 maggio Il programma si sviluppa in due fasi: la prima, di carattere teorico-pratico, della durata di 120 giornate aula e la seconda di esperienza sul campo, attraverso lo svolgimento di uno stage di quattro mesi presso importanti banche, intermediari finanziari, società di consulenza, aziende. Lo stage è subordinato al superamento di verifiche periodiche. La positiva valutazione da parte delle strutture ospitanti consentirà ai partecipanti di ottenere il Diploma del Master. CORPO DOCENTE La docenza è affidata a consulenti, manager, operatori del settore e docenti universitari che con una collaudata metodologia didattica assicurano un apprendimento graduale e completo della materia. Sono i professionisti che collaborano da anni alle numerose attività editoriali del Sole 24 ORE, nonché esperti formatori di 24 ORE Formazione ed Eventi. 9

10 METODOLOGIA DIDATTICA La metodologia didattica utilizzata è fortemente orientata alla gestione pratica della vita bancaria e aziendale. Gli argomenti teorici affrontati in aula trovano infatti un immediato riscontro nella simulazione dei processi aziendali attraverso la realizzazione di project work, discussioni di casi, esercitazioni, lavori di gruppo e business game. Ogni modulo prevede numerose testimonianze di protagonisti illustri del mondo bancario e finanziario che portano in aula la concretezza di casi reali, nonché esperienze di eccellenza. MATERIALE DIDATTICO I partecipanti possono beneficiare di un patrimonio informativo multimediale unico. A loro disposizione molteplici strumenti di aggiornamento e approfondimento delle tematiche oggetto del Master: dispense strutturate ad hoc con l obiettivo di sintetizzare gli argomenti sviluppati in aula. Il Sole 24 ORE, distribuito quotidianamente a tutti. accesso on line alle banche dati del Sole 24 ORE. PIATTAFORMA VIRTUALE E FORMAZIONE ON LINE A supporto dell attività didattica è previsto l utilizzo di un ambiente web dedicato al master attraverso il quale, in modalità a distanza e accedendo tramite password personalizzate, è possibile consultare documenti, corsi multimediali e interagire con la struttura organizzativa del Master. A complemento della formazione in aula, inoltre, ai partecipanti verranno resi disponibili, sulla piattaforma virtuale, i corsi online dell intera collana multimediale Amministrazione Finanza e Controllo, format innovativo con video lezioni, case histories, book di approfondimento. ORGANIZZAZIONE DIDATTICA L organizzazione didattica prevede: un comitato scientifico che garantisce la qualità dei contenuti del Master; i coordinatori scientifici che si alternano per garantire lo sviluppo omogeneo del programma; un coordinatore didattico e un tutor, che pianificano gli interventi di docenza e valutano gli effetti didattici dell azione formativa, coordinano le relazioni con le aziende finalizzate alla ricerca stage; una commissione d esame che valuta il percorso formativo di ciascun partecipante attraverso verifiche periodiche il cui esito positivo permette il conseguimento del Diploma al termine del Master. IL CORSO DI INGLESE INCLUSO NEL PERCORSO FORMATIVO: ENGLISH FOR BANKING AND FINANCE La conoscenza della lingua inglese è ormai un fattore essenziale per l ingresso nel mondo del lavoro e, in particolare, per la successiva crescita professionale. Per questo motivo la Business School del Sole 24 ORE prevede, all interno del percorso formativo di ciascun Master post laurea, un corso intensivo di Inglese tenuto da docenti madrelingua. Il corso si articola in 40 ore erogate in modo differenziato in funzione del livello di conoscenza iniziale. Il Corso è organizzato in collaborazione con: SUPPORTI INFORMATICI E Wi-Fi Nell aula del Master e nelle aule di studio è presente il collegamento a Internet ed è possibile consultare le banche dati on line e i cd rom del Gruppo 24 ORE, per effettuare con rapidità e completezza le ricerche necessarie. È attiva anche una connessione wireless che permetterà ad ogni partecipante di collegarsi ad Internet dal proprio pc in modalità wi-fi. 10

11 IL PERCORSO FORMATIVO 120 GIORNATE D AULA, I LABORATORI + 80 GIORNI DI STAGE CORSI PROPEDEUTICI Elementi di macroeconomia Elementi di economia e organizzazione aziendale Elementi di matematica finanziaria Introduzione alla contabilità MODULI DI STUDIO 1 MODULO Economia reale e mercati finanziari: l attuale scenario di riferimento per aziende e banche 2 MODULO Financial accounting: bilancio pianificazione e controllo di gestione 3 MODULO La finanza operativa: dal cash al risk management 4 MODULO Il business bancario: scenario attuale e prospettive evolutive 5 MODULO Il rapporto banca e impresa 6 MODULO Le scelte di finanza strategica: dalla valutazione degli investimenti alle decisioni di finanziamento e scelte di struttura finanziaria 7 MODULO Le operazioni di finanza straordinaria 8 MODULO I mercati: strumenti e regolamentazione 9 MODULO Controlli interni e corporate governance: novità normative e responsabilità del management LABORATORI E SESSIONI OPERATIVE Laboratorio di financial modelling Business game - simulazione di gestione economica e strategica d impresa Laboratorio manageriale seminari di sviluppo delle competenze relazionali Business english Il controlling a supporto del business Incontri con i giornalisti della redazione Economia e Finanza e di Plus LO STAGE: UNA PREZIOSA OPPORTUNITÀ DI TRAINING ON THE JOB Completato il percorso formativo in aula e superate le verifiche periodiche, i partecipanti iniziano uno stage della durata di quattro mesi presso primarie aziende nazionali e internazionali, banche e società di consulenza che permette loro di verificare sul campo le competenze acquisite. 11

12 IL PROGRAMMA CORSI PROPEDEUTICI Elementi di macroeconomia Le variabili macro market mover I cicli economici e il ruolo della politica economica e monetaria Il mercato monetario e il mercato fi n a n z i a r i o Elementi di economia e organizzazione aziendale Nozione di azienda all interno del sistema economico Funzioni, ruoli e responsabilità in azienda La banca: struttura, funzioni e linee di business Modelli organizzativi e esempi di organigrammi aziendali e bancari Ruolo, funzioni e responsabilità degli Organi Societari Elementi di matematica finanziaria I regimi di capitalizzazione Valore attuale e sconto Tassi equivalenti Le rendite Introduzione alla contabilità Le conoscenze contabili di base Le scritture obbligatorie I vincoli delle imposte Esercitazione: come si legge Il Sole 24 ORE 1 MODULO ECONOMIA REALE E MERCATI FINANZIARI: L ATTUALE SCENARIO DI RIFERIMENTO PER AZIENDE E BANCHE Crisi economica e sistema finanziario: il nuovo quadro economico La globalizzazione e l impatto sulla competitività delle imprese Il quadro delle novità normative nel banking & finance: Basilea 3, normativa antiriciclaggio, controlli interni. Capire la crisi economica e l andamento dei mercati: incontri con i giornalisti di economia e finanza del Sole 24 ORE 2 MODULO FINANCIAL ACCOUNTING: BILANCIO PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE Il bilancio d esercizio secondo i principi contabili nazionali aggiornati al 2014 e gli IAS Finalità e principi del bilancio d esercizio I documenti che compongono il bilancio d esercizio: Stato Patrimoniale, Conto Economico e Nota integrativa La transizione ai Principi contabili IAS La determinazione del reddito d impresa Il sistema fiscale e l impatto sul Bilancio Come si costruisce un bilancio: caso pratico L analisi di bilancio e l interpretazione dei dati La riclassificazione dello Stato Patrimoniale e del Conto Economico I margini di tesoreria, di capitale circolante netto e di struttura I margini reddituali L analisi statica di bilancio per indici Il rendiconto finanziario e l analisi per flussi Esercitazione: Analisi di bilanci redatti con Principi contabili nazionali e IAS/IFRS Analisi dei dati di bilancio per la valutazione del business Il bilancio di una banca Struttura, voci e riclassificazione Normativa europea e nazionale di riferimento Esempi e analisi di bilanci bancari Il bilancio consolidato Il bilancio consolidato e la sua funzione informativa I gruppi aziendali I principi e la struttura del bilancio consolidato L area di consolidamento 12

13 Il sistema di pianificazione e controllo Controllo operativo, direzionale e strategico: l evoluzione dei fabbisogni informativi per dirigere le imprese in epoca di ipercompetizione Il Controllo di gestione nel contesto della pianificazione Il ruolo del controller in azienda Il sistema di controllo di gestione: strumenti, processi e integrazione organizzativa Il legame tra controllo e strategia La contabilità analitica Le dimensioni di analisi della contabilità analitica Le diverse tipologie di direct costing e di full costing L influenza del sistema di contabilità analitica sulle decisioni aziendali: la profitability analysis ed il cost plus Il cost management I costi, i calcoli di convenienza economica e le decisioni aziendali: la break-even-analysis e le scelte di make or buy Le metodologie di cost management nei processi produttivi: i costi standard, i costi della qualità La gestione strategica dei costi e delle attività attraverso l Abc e l Abm Il budget come strumento di programmazione e controllo Il processo di costruzione del budget I budget operativi e i budget di sintesi Il budget patrimoniale Cenni introduttivi al budget finanziario Il budget in periodi di turbolenza Aziendale Il sistema di reporting Il sistema di reporting aziendale La struttura del report: contenuti, forma, articolazione, cadenze, integrazione informatica L analisi degli scostamenti L analisi comparata dei risultati Aziendali La balanced scorecard Le caratteristiche dello strumento Le fasi operative per implementare un progetto di Balanced Scorecard La misurazione delle performance attraverso i KPI Il legame tra Balanced Scorecard e Budget: il piano di azioni per il futuro Project work: costruzione ed elaborazione di un budget aziendale e bancario 3 MODULO LA FINANZA OPERATIVA: DAL CASH AL RISK MANAGEMENT La gestione della tesoreria aziendale e il cash management La gestione della tesoreria domestica e internazionale Tesoreria centralizzata o tesoreria decentrata Il cash management e l ottimizzazione dei flussi di cassa L articolazione delle responsabilità nella funzione tesoreria: centro di profitto o centro di servizi La gestione del fund rasing Mappatura e gestione dei rischi finanziari Il processo di mappatura dei rischi: rischio di cambio, di tasso, di prezzo delle materie prime, rischi operativi La quantificazione del livello di rischio: la volatilità Tecniche di gestione dei rischi finanziari I prodotti derivati e gli altri strumenti di copertura dei rischi L assicurazione dei rischi operativi Il rischio di credito commerciale e l impatto sulla gestione finanziaria aziendale Metodologie e strumenti per la valutazione puntuale del rischio di credito Il ruolo delle informazioni commerciali e del rating I processi aziendali di affidamento dei clienti e il monitoraggio del rischio sui crediti commerciali Le azioni di recupero dei crediti scaduti 13

14 4 MODULO BUSINESS BANCARIO: SCENARIO ATTUALE E PROSPETTIVE TRA DIGITALIZZAZIONE MULTICANALITA E NUOVI MODELLI DI CONTROLLO Il sistema bancario e i nuovi modelli di business Banca tradizionale, banca online e banca rete: come sono cambiati i modelli organizzativi tradizionali Modelli e prodotti innovativi per il business bancario retail, corporate e private 5 MODULO IL RAPPORTO BANCA E IMPRESA Il nuovo ruolo delle banche nel rapporto con le imprese: tendenze evolutive I prodotti tipici del segmento: finanziamenti a breve/medio termine e smobilizzo dei crediti commerciali Basilea 3 e l impatto sul processo di concessione del credito Il nuovo ruolo del corporate banker: da specialista a gestore di relazione Il supporto delle banche nel processo di internazionalizzazione delle imprese Gli strumenti finanziari innovativi per le PMI: i minibond Il Decreto Sviluppo (D.L. 83/2012) Come funzionano i minibond Quali sono i vantaggi fiscali per le imprese I requisiti di ammissione per le PMI 6 MODULO LE SCELTE DI FINANZA STRATEGICA: DALLA VALUTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI ALLE DECISIONI DI FINANZIAMENTO E SCELTE DI STRUTTURA FINANZIARIA Le metodologie di valutazione degli investimenti e il capital budgeting Gli investimenti nel processo decisionale d azienda Il fattore rischio Il valore attuale netto e il costo del capitale I metodi finanziari nell analisi degli investimenti Esercitazione: Il Business Plan e il lancio di un nuovo progetto Le scelte di struttura finanziaria e gli strumenti di copertura dei fabbisogni Le componenti della struttura finanziaria: capitale di debito e capitale proprio Gli strumenti per la programmazione finanziaria: dal rendiconto finanziario al piano finanziario, Il budget finanziario, il budget di tesoreria Le scelte di finanziamento: project financing, cartolarizzazione, finanziamenti in pool, fi n a n z aa g e v o l a t a L accesso diretto al mercato dei MERCATI La valutazione del valore dell azienda Le diverse metodologie: patrimoniale, reddituale e misto Casi e comparazioni di valutazione d azienda 7 MODULO LE OPERAZIONI DI FINANZA STRAORDINARIA La finanza straordinaria e il private equity Le operazioni straordinarie come strumento per la creazione del valore Fusioni, scissioni, acquisizioni ed operazioni di buy back Le valutazioni delle operazioni di ristrutturazione e riorganizzazione La quotazione in borsa L ingresso nel capitale di rischio attraverso interventi di Private equity e Venture capital Il Project Financing 14

15 8 MODULO I MERCATI: STRUMENTI E REGOLAMENTAZIONE La regolamentazione dei mercati finanziari e le istituzioni Il mercato dei capitali I mercati regolamentati: organizzazione e funzionamento dei mercati, gli organi di vigilanza La Borsa Valori, l ammissione dei titoli alla quotazione di Borsa: l impatto delle nuove regole sui mercati Il mercato telematico azionario, obbligazionario e dei titoli di stato il mercato telematico dei fondi (MTF), il mercato degli strumenti derivati (IDEM), i mercati locali, il mercato AIM Gli strumenti finanziari I titoli azionari e obbligazionari di stato e corporate I prodotti derivati: future, options, warrant, swap I CDS (Credit Default Swap) I Fondi 9 MODULO CONTROLLI INTERNI E CORPORATE GOVERNANCE: NOVITÀ NORMATIVE E RESPONSABILITÀ DEL MANAGEMENT Il sistema dei controlli interni in azienda e in banca: ruolo, responsabilità e assetti organizzativi dell Internal Audit Il piano di audit e la mappatura dei processi e dei protocolli per un adeguato controllo interno Collegio sindacale, sindaco unico e revisore: le ultime novità normative in tema di vigilanza e l impatto sulle attività aziendali Il processo informativo a favore del Collegio sindacale ex DLg. 231/01 Ruolo e organizzazione della funzione Compliance nelle banche Le responsabilità del management alla luce dei vincoli normativi sanciti dalla Legge 262/94 Business Game finale: 4 giornate di simulazione di gestione aziendale Gli indici di borsa Gli indici di borsa: strumento di benchmark e strumento di investimento Le diverse tipologie di indici I requisiti di un indice Come si costruisce un indice 15 15

16 16

17 I LABORATORI E LE SESSIONI OPERATIVE LABORATORIO DI FINANCIAL MODELLING Il corso intensivo di financial modelling si propone di coniugare le conoscenze di corporate finance con le potenzialità offerte da Excel, consentendone il pieno utilizzo al fine di perseguire numerosi scopi aziendali che vanno dall analisi delle performance alle proiezioni finanziarie, dalla creazione di business case alla valutazione dell impresa. I partecipanti, sulla base di lezioni pratiche e business case, avranno l opportunità di utilizzare Excel per analizzare le performance aziendali, sviluppare piani prospettici con scopi quali la valutazione d azienda, la ristrutturazione del debito e il capital budgeting. Al termine del percorso i partecipanti saranno in grado di sviluppare un foglio di lavoro ad alta complessità. IL CONTROLLING A SUPPORTO DEL BUSINESS Per meglio comprendere il ruolo strategico della funzione Pianificazione e Controllo, i partecipanti, divisi in gruppi di lavoro, saranno coinvolti in una simulazione nella quale dovranno predisporre e aggregare i dati aziendali a supporto delle diverse funzioni che dialogano con il controllo di gestione, quali la funzione commerciale, della produzione, delle HR, degli acquisti. BUSINESS GAME: SIMULAZIONE DI GESTIONE D AZIENDA A cura di: Con l utilizzo del Business Game World of Management i partecipanti (divisi in gruppi e in competizione tra loro) sono a contatto con le problematiche riscontrabili in Azienda all interno di un Mercato virtuale fortemente competitivo e in rapido mutamento. Dall analisi del Mercato e del Target, passando per le Variabili Economico Finanziarie e il dimensionamento della Capacità Produttiva si arriva alla costruzione del Budget. La Competizione e il Tempo sono variabili chiave. Il Team Working e il Time to Market diventano essenziali per il successo LABORATORIO MANAGERIALE Accanto allo sviluppo delle competenze tecniche, il percorso formativo prevede alcuni seminari finalizzati all acquisizione delle competenze manageriali: > Public Speaking > Team building e gestione del gruppo > Come affrontare un colloquio di selezione ENGLISH FOR BANKING & FINANCE Un corso intensivo di business English (40 ore) applicato al mondo della finanza tenuto da docenti madrelingua organizzato dividendo l aula in gruppi in funzione del livello iniziale di conoscenza. Una specifica sessione sarà dedicata alla stesura del curriculum e alla simulazione di colloqui di lavoro in inglese. In collaborazione con: INCONTRI CON I GIORNALISTI DELLA REDAZIONE DI ECONOMIA E FINANZA E DI PLUS Nel corso dei mesi d aula sono previsti incontri con i giornalisti sugli scenari macroeconomici e sulle tematiche di maggiore attualità per il settore finanziario. Sono previste anche alcune sessioni operative finalizzate all analisi di bilanci aziendali e bancari di società reali oggetto di recenti inchieste giornalistiche. 17

18 LO STAGE: UNA PREZIOSA OPPORTUNITÀ DI TRAINING ON THE JOB ORIENTAMENTO Nel corso dei mesi d aula e attraverso colloqui individuali con lo staff, ciascun partecipante viene supportato nell individuazione delle proprie capacità e opportunità di carriera. L attività di orientamento serve infatti anche a supportare i partecipanti nell affrontare con maturità e consapevolezza i colloqui di placement. A tal fine sono previsti specifici momenti di simulazione di colloqui di lavoro con il supporto dei docenti della Scuola. TRAINING ON THE JOB Lo stage è un importante valore aggiunto del Master in quanto permette di passare alla complessità del mondo del lavoro con solidi strumenti professionali. Rappresenta quindi non solo un importante opportunità di continuare la propria formazione con una significativa esperienza di training-on-the-job, ma anche un accesso privilegiato al mondo del lavoro grazie al network di contatti di primario livello del Sole 24 ORE. La Business School pone, infatti, da sempre particolare attenzione alle relazioni con le più importanti aziende e società italiane e internazionali. Lo stage si conclude con una relazione tecnica sul lavoro svolto presentata dal partecipante nella Cerimonia di Consegna dei Diplomi. ALCUNE STRUTTURE CHE HANNO OSPITATO IN STAGE E INSERITO AL PROPRIO INTERNO I PARTECIPANTI ALLE PASSATE EDIZIONI DEL MASTER > Ab One Investment > Abax Bank > ACB Group > Accenture > Akros Alternative > Allianz Ras > Anima S.g.r. > Atmos S.p.A. > Aureo Gestioni SGR > B&I Consulting > Banca Akros > Banca Generali > Banca IMI > Banca Popolare di Bari > Banca Reale > Banca Sella > Banca Sistema > Barclays Bank plc > Bayer > BNP Paribas > Capgemini > Cardif Assicurazioni > Connexò Group > Consulaudit > Credem > Davide Campari > Deloitte > Deutsche Bank > Ernst & Young > Eurizon Investimenti SGR > Euromobiliare > Everis > Faresin Industries > Fiditalia > Fineco > Gallerie Commerciali > Gi Group > Ginini Group > Gruppo Banca Leonardo > Impregilo > Interbanca > Intesa Sanpaolo > Invest Banca > Istituto Centrale Banche Popolari > KPMG > KStudioAssociato > La Centrale & Partners > La Feltrinelli > La Merchant > Linde Gas > LVMH > Mediobanca > Milano Assicurazioni > Moores Rowland Bompani > PPG Industries Italia > Prada > PricewaterhouseCoopers > Prometeia > Randstad Group > Reply Consulting > Sara Assicurazioni > Shell Italia Oil Products > Société Générale Corporate and Investment Banking > Sofia S.G.R. > SKY > Telecom Italia Finance > Tenova - Gruppo Techint > Twin Set > UBI Banca > UBI Centrobanca > Unipol > Zenith sgr 18

19 FACULTY COMITATO SCIENTIFICO Giovanni Barbara Avvocato Partner KStudio Associato Professore di Diritto Societario e Corporate Governance Università LUM Jean Monnet Christian Martino Caporedattore Finanza e Mercati Il Sole 24 ORE Valentina Montanari Direttore Amministrazione Finanza e Controllo Gruppo 24 ORE Stefano Palmieri CFO Granarolo Maria Pierdicchi Amministratore Delegato Standard & Poor s Alessandro Plateroti Vice Direttore Il Sole 24 ORE Giacomo Orlandi CFO Ilapack International SA Presidente AITI Paolo Rundeddu Chief Financial Officer e Direttore Management Services Falck Renewables COORDINATORI SCIENTIFICI Franco Artini Dottore Commercialista Revisore Contabile Corrado Assenza Consulente di direzione Nagima Fabrizio Bencini Dottore Commercialista Partner Kon DOCENTI E TESTIMONIAL Corrado Assenza Consulente di direzione Nagima Franco Artini Dottore Commercialista Revisore Contabile Fabrizio Bencini Dottore Commercialista Partner Kon Bernardo Bertoldi Docente presso il Dipartimento di Management dell Università di Torino e presso ESCP-Europe London and Turin Campus Fondatore 3H Partners Marco Bogni Responsabile Finanziario Il Sole 24 ORE Luca Brambilla Responsabile Ufficio Studi Fondi On Line Managing Partner Investlab Corrado Caironi Investiments Strategist R&CA-Research and Capital Allocation 19

20 Vittorio Carlini Giornalista Il Sole 24 ORE Sergio Carloni Partner I.B.S Riccardo Carradori Ceo Zucchi Fabio Chiesa Dottore Commercialista Studio Associato Pasturenzi Maffoni Chiesa Enrico Ciprian General Manager Em-Risk & Servizi SRL Marco Cossutta Partner Reply Maurizio Cottella Partner Family Advisory SIM Sella & Partners Stefano Crespi CFO Gruppo Zucchi Gianluca Cristofori Dottore Commercialista STC Studio Tributario Cristofori Samantha Crowley English teachers Gianluca Dan Dottore commercialista Studio Boscolo & Partners Enrico De Salvo Consulente aziendale Simona Epifani Managing Director Equiron Vincenzo Ferragina Partner Kon Raffaele Forlini Consulente direzionale Business partners Gabriele Gai Business Development Manager Simulsoft Roberto Garnero Manager Nike Consulting Noel Gibson Docente di Business English Federico Guerreri Partner Ernst & Young Financial Business Advisor Liana Locorotondo TAX Senior Consultant PWC Tax&Legal Services (TLS) Docente a contratto Antonino Lo Sardo Consulente di direzione NAGIMA Raimondo Marcialis Amministratore Delegato MC Advisory Lorenzo Mariani Associate Partner Reply Consulting 20

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

7 a edizione MILANO, dal 20 NOVEMBRE 2014 8 mesi / 3 gg. al mese / in aula & distance learning

7 a edizione MILANO, dal 20 NOVEMBRE 2014 8 mesi / 3 gg. al mese / in aula & distance learning www.formazione.ilsole24ore.com/bs Executive24 - Master part-time Finance for Executive: Corporate Finance & Banking 7 a edizione MILANO, dal 20 NOVEMBRE 2014 8 mesi / 3 gg. al mese / in aula & distance

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

1 0 MASTER PUBLIC UTILITIES & ENERGY MILANO, DAL 30 OTTOBRE 2015 12 weekend non consecu vi MASTER PART TIME MODULARE CON POSSIBILITÀ DI STAGE

1 0 MASTER PUBLIC UTILITIES & ENERGY MILANO, DAL 30 OTTOBRE 2015 12 weekend non consecu vi MASTER PART TIME MODULARE CON POSSIBILITÀ DI STAGE BUILD YOUR CAREER MASTER PART TIME 1 0 MASTER PUBLIC UTILITIES & ENERGY MILANO, DAL 30 OTTOBRE 2015 12 weekend non consecu vi MASTER PART TIME MODULARE CON POSSIBILITÀ DI STAGE Organizzazione, affidamento

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. A.G Decreto n.211 IL RETTORE Visto il D.M. 270/04; Visto Visto Vista Preso atto Vista Attesa Visto il Regolamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

24 ORE EDUCATION ON LINE

24 ORE EDUCATION ON LINE www.masteronline.ilsole24ore.com 24 ORE EDUCATION ON LINE I NUOVI MASTER ON LINE CON DIPLOMA DEL SOLE 24 ORE 90% DI FORMAZIONE ON LINE PIÙ ESAMI IN PRESENZA CORSI ON LINE VIDEO LEZIONI INTERATTIVE CON

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI Rassegna Stampa PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI 12 Giugno 2015 Scritto da: Redazione Grande successo per la prima serata

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance SALARY SURVEY 2015 Banking & Insurance Banking & Insurance Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it Banking & Insurance Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

7 MASTER MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELLE FONTI RINNOVABILI

7 MASTER MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELLE FONTI RINNOVABILI www.formazione.ilsole24ore.com/bs 7 MASTER MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELLE FONTI RINNOVABILI Efficienza energetica, fotovoltaico, bioenergia e biomasse: una specializzazione mirata nei settori con il più

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE Quality Evolution Consulting Formazione Manageriale Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE 7 edizione Firenze 23 maggio 2015 Firenze 120 ore al sabato 23 maggio 2015 31 ottobre 2015 Agenzia Formativa

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

Executive Master in. Social Entrepreneurship

Executive Master in. Social Entrepreneurship novembre Executive Master in 2015 Social Entrepreneurship Master di Primo Livello dell Università Cattolica del Sacro Cuore a.a.2015/2016 II edizione Executive Master in Social Entrepreneurship Master

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli