A. Oggetto del Contratto, ambito di applicazione delle Condizioni Generali e identificazione dell Operatore dello Shop

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "A. Oggetto del Contratto, ambito di applicazione delle Condizioni Generali e identificazione dell Operatore dello Shop"

Transcript

1 Condizioni Generali Mercedes-Benz Accessories GmbH Una società del Gruppo Daimler Condizioni Generali per l'acquisto di app per il Sistema Comand Online tramite l App-Shop di Mercedes-Benz A. Oggetto del Contratto, ambito di applicazione delle Condizioni Generali e identificazione dell Operatore dello Shop 1. Le presenti Condizioni Generali si applicano a tutti gli ordini effettuati da un cliente (di seguito denominato Acquirente") tramite l App-Shop di Mercedes-Benz. 2. L App-Shop di Mercedes-Benz è gestito da Mercedes-Benz Accessories GmbH (di seguito denominata "MBA"). Ulteriori informazioni concernenti Mercedes-Benz Accessories GmbH sono reperibili nella Sezione N, all Articolo Resta espressamente esclusa l applicazione delle condizioni generali dell Acquirente. Tale preclusione si applica anche nel caso in cui l Acquirente confermi l ordine facendo riferimento alle proprie condizioni generali, commerciali o di acquisto. B. Stipulazione del Contratto, trasferimento dei diritti e degli obblighi contrattuali 1. Con il perfezionamento della procedura d ordine attraverso le pagine internet dell App-Shop di Mercedes-Benz, l Acquirente effettua un offerta vincolante verso MBA per la stipulazione di un contratto con MBA. Per tale operazione l Acquirente dovrà disporre di accesso a un indirizzo . La procedura d ordine si articola in quattro fasi consecutive ed è al momento disponibile nella sola lingua tedesca. Nella prima fase l Acquirente seleziona le app desiderate. Nella seconda fase inserisce i propri dati personali, comprensivi di indirizzo , indirizzo di fatturazione e codice identificativo della vettura (Vehicle Identification Number - VIN) sulla quale intende utilizzare i servizi attraverso il Sistema Comand Online, rilasciando inoltre la propria autorizzazione all'attivazione immediata dell app, anche prima della scadenza del termine utile per l esercizio del diritto di recesso in conformità alle istruzioni per il recesso di seguito riportate. Nella terza fase l Acquirente seleziona il metodo di pagamento. Nella fase finale, l Acquirente può ancora verificare e, se necessario, rettificare ogni informazione prima di completare la procedura d ordine cliccando sul pulsante "ordina e paga". Il contratto non sarà memorizzato da MBA e non potrà più essere visualizzato dopo il completamento della procedura d ordine. Il testo del contratto insieme alle Condizioni Generali (comprensive delle istruzioni in caso di recesso) sarà nuovamente visibile nella di conferma dell'ordine e potrà quindi essere stampato sotto forma di un file di dati. 2. MBA confermerà immediatamente il ricevimento dell ordine, con l invio di una all Acquirente. La conferma d ordine viene inviata al solo scopo di informare l Acquirente Versione 30 marzo /8

2 dell avvenuto ricevimento della sua offerta ma non rappresenta ancora il perfezionamento del contratto, cioè non costituisce una dichiarazione di accettazione dell offerta dell Acquirente. 3. L Acquirente è vincolato dall ordine per un periodo massimo di 7 giorni. 4. Il contratto per l acquisto di un app ha inizio solo dal momento della conferma dell accettazione dell ordine relativo all app da parte di MBA entro il termine summenzionato, con l invio di un ulteriore e comunque con l inizio della prestazione del servizio (l attivazione dei servizi dell app nella vettura indicata dall Acquirente). 5. MBA informerà sollecitamente l'acquirente nel caso non intenda accettare l ordine. 6. Il trasferimento dei diritti e degli obblighi contrattuali da parte dell Acquirente richiede la preventiva autorizzazione scritta di MBA se non diversamente specificato alla Sezione C. C. Permesso di utilizzare un app e cambio vettura 1. L Acquirente può anche acquisire un app (insieme ai servizi previsti dall app) per una vettura dotata del Sistema Comand Online che non viene utilizzata dall Acquirente ed è invece usata da altre persone ( Utilizzatori"). L Acquirente resta tuttavia la controparte contrattuale di MBA. La vettura deve essere identificata nella procedura d ordine mediante l apposito codice VIN; non è possibile effettuare un trasferimento di utilizzo al Sistema Comand Online di un altra vettura durante il periodo di validità del corrispondente contratto. 2. Nel caso l Acquirente consenta l uso di un app a un Utilizzatore in conformità al precedente Articolo 1, l Acquirente resterà responsabile dell'eventuale condotta illecita dell Utilizzatore di tale app. Potrebbe inoltre insorgere una responsabilità dell Utilizzatore nei confronti di MBA ed eventualmente nei confronti del fornitore a monte dei servizi (in quest'ultimo caso con riferimento alla violazione delle disposizioni dell Articolo J o delle condizioni generali di utilizzo della relativa app). 3. L utilizzo dell app è consentito e possibile esclusivamente con un Sistema Comand Online. 4. Qualora l Utilizzatore venda la vettura con il Sistema Comand Online installato o consegni la vettura ad un terzo ( Nuovo Proprietario"), il Nuovo Proprietario della vettura potrà utilizzare l app. 5. Se l Utilizzatore o l Acquirente consegna la vettura a un Nuovo Proprietario, ciò non autorizza l Acquirente a risolvere anticipatamente il contratto. 6. È possibile usufruire dei servizi dell app solo tramite il Sistema Comand Online. D. Periodo di validità e rinnovo del Contratto 1. Con l acquisto di un App l Acquirente acquisisce il diritto di utilizzare i servizi dell app per un (1) anno a partire dall attivazione dell app nel Sistema Comand Online. Allo scadere dell annualità contrattuale il contratto termina automaticamente senza alcuna formalità di notifica dell avviso di risoluzione. 2. MBA ha facoltà di informare l Acquirente mediante e l Utilizzatore mediante l invio di informazioni al Sistema Comand Online, dell approssimarsi della scadenza del periodo di validità contrattuale. Versione 30 marzo /8

3 3. Resta salvo il diritto dell'acquirente e di MBA di notificare un avviso di risoluzione straordinario, in deroga a qualunque periodo previsto di preavviso contemplato, per giusta causa [wichtiger Grund]. Costituisce giusta causa, specialmente per MBA, il fatto che l Acquirente o l Utilizzatore dell app violi in modo sostanziale o reiterato le disposizioni della Sezione. 4. L avviso di risoluzione da parte di MBA può essere notificato a mezzo posta elettronica all indirizzo indicato per iscritto dall Acquirente. L avviso di risoluzione dell Acquirente può essere notificato per iscritto, a mezzo telefax o posta elettronica, ai seguenti recapiti: Mercedes-Benz Accessories GmbH Am Wallgraben 125 D Stoccarda Telefax: I tempi di ricevimento della notifica rivestono carattere essenziale. 5. Allo scadere del periodo di validità contrattuale l Acquirente e l Utilizzatore non potranno più usufruire dei servizi e l accesso ai medesimi sarà disattivato. E. Diritto di recesso 1. Il diritto di recesso si applica esclusivamente ai consumatori. Si definisce consumatore qualunque persona fisica che stipuli una transazione per finalità non riconducibili all'attività commerciale o all attività professionale autonoma di tale persona. Diritto di recesso Istruzioni in caso di recesso Il Cliente può recedere dal contratto entro 14 giorni senza obbligo di motivazione con comunicazione scritta (per es. a mezzo lettera, telefax, ). Il termine utile per il recesso decorre dal ricevimento di questa istruzione impartita in forma scritta, ma non prima del perfezionamento del contratto e non prima che siano stati adempiuti gli obblighi di informazione a carico dell azienda ai sensi del combinato disposto dell art e del 1, commi 1 e 2, delle disposizioni introduttive al codice civile tedesco [Einführungsgesetzt zum Bürgerlichen Gesetzbuch - "EGBGB"] oltre che gli obblighi previsti a suo carico dal combinato disposto del 312g comma 1, primo capoverso, del codice civile tedesco [Bürgerliches Gesetzbuch - "BGB"] e dell art. 246, 3 dell EGBGB. La tempestiva comunicazione dell avviso di recesso costituisce adempimento sufficiente per il rispetto del termine di recesso. L avviso di recesso deve essere notificato al seguente indirizzo: Mercedes-Benz Accessories GmbH Am Wallgraben 125 D Stoccarda Telefax: Effetti del recesso Nel caso di recesso validamente effettuato, le prestazioni reciprocamente ricevute dovranno essere riconsegnate e ogni utilizzo che ne è stato fatto (per es. un interesse) dovrà essere riconsegnato. Ove il Cliente non possa riconsegnare o restituire la prestazione e l utilizzo ricevuti (per es. nel caso dei Versione 30 marzo /8

4 benefici derivanti dall utilizzo) o non gli sia possibile farlo integralmente, o ciò abbia luogo in condizioni deteriorate, dovrà indennizzarne il valore corrispondente. Ciò potrà comportare l obbligo per il Cliente di adempiere comunque agli obblighi contrattuali di pagamento per tutto il periodo fino al momento del recesso. Gli obblighi relativi al rimborso dei pagamenti dovranno essere adempiuti entro 30 giorni. Il corrispondente termine decorre per il Cliente dal momento dell invio dell avviso di recesso e per l azienda dal ricevimento di detto avviso. Istruzioni particolari Il diritto del Cliente di recedere dal contratto si estingue anticipatamente qualora il contratto sia stato interamente adempiuto da entrambe le parti, su espressa richiesta del Cliente stesso, prima che questi abbia esercitato il proprio diritto di recesso. Nel caso il Cliente abbia acceso un finanziamento per il pagamento del presente contratto e receda successivamente dallo stesso, si estinguerà contestualmente anche il vincolo contrattuale dell accordo di finanziamento qualora i due contratti costituiscano un unità economica. Tale circostanza si configura, in particolare, nel caso la nostra azienda sia anche il finanziatore del Cliente o qualora il finanziatore abbia coinvolto la nostra azienda nell operazione di finanziamento. Qualora il finanziamento ci sia già stato versato al momento in cui il recesso diviene effettivo o nel caso di restituzione dei beni contrattuali, il finanziatore diverrà compartecipe dei diritti e degli obblighi della nostra azienda rispetto al Cliente, in relazione al contratto finanziato, per quanto attiene agli effetti giuridici del recesso. Quest ultima evenienza non si verifica nel caso in cui il contratto in essere riguardi l acquisizione di strumenti finanziari (quali titoli, valute estere o derivati). Se il Cliente intende evitare nella massima misura possibile un vincolo di natura contrattuale, dovrà esercitare il proprio diritto di recesso e revocare al contempo l accordo di finanziamento, ove abbia facoltà di recedere anche da tale accordo. Fine delle istruzioni per il caso di recesso. F. Prezzi 1. I prezzi si riferiscono in generale al prezzo definitivo il cui pagamento autorizza all utilizzo del servizio per un (1) anno e sono comprensivi dell imposta sul valore aggiunto a norma di legge. Tutti i prezzi indicati nelle pagine internet, nei cataloghi, nei prospetti e nella conferma d ordine di MBA sono tuttavia soggetti a possibili errori di redazione, di stampa o di calcolo e hanno pertanto carattere indicativo e non vincolante. G. Pagamento 1. Il pagamento va effettuato esclusivamente mediante carta di credito. Le singole fasi e possibilità di pagamento saranno indicate nel corso della procedura d ordine, nell App-Shop di Mercedes-Benz. 2. MBA si riserva il diritto di escludere specifiche modalità di pagamento. 3. L Acquirente può procedere alla compensazione di eventuali crediti vantati nei suoi confronti da MBA esclusivamente nel caso in cui la propria contropretesa non sia oggetto di contestazione o in presenza di una sentenza definitiva; l Acquirente può esercitare il diritto di ritenzione esclusivamente in relazione a reclami di natura contrattuale. H. Consegna e prestazione dei servizi Versione 30 marzo /8

5 1. Le informazioni di carattere generale concernenti la disponibilità, la spedizione o la consegna di un prodotto, riportate nelle pagine internet di MBA, non costituiscono date di consegna contrattualmente vincolanti. 2. I servizi dell app sono forniti nel Sistema Comand Online tramite un idoneo telefono cellulare con funzionalità internet, mediante la procedura specificata in maggior dettaglio nella descrizione del prodotto. Ove MBA non fosse in grado di prestare il servizio ordinato per motivi indipendenti dalla sua volontà, in quanto il fornitore a monte non eroga il servizio nonostante l esistenza di un contratto al riguardo o a seguito di un guasto delle reti di comunicazione che trasferiscono i servizi, MBA potrà recedere dal contratto stipulato con l Acquirente. Nel caso le app per le quali è stato effettuato il pagamento non possano essere consegnate per il verificarsi di circostanze eccezionali, MBA provvederà ad informarne tempestivamente l Acquirente utilizzando l'indirizzo di posta elettronica comunicato dall Acquirente, rimborsando sollecitamente all Acquirente i pagamenti percepiti. Restano in tal caso inalterati gli eventuali diritti previsti dalla legge in favore dell Acquirente. 3. Eventuali consegne parziali di singole app di un ordinativo di varie app sono consentite ove possa ragionevolmente ritenersi che l Acquirente sia in grado accettare simili consegne. 4. Eventuali cause di forza maggiore e problemi di natura operativa di MBA o di suoi fornitori o del servizio di telecomunicazione che trasmette i servizi, tali da impedire temporaneamente la fornitura da parte di MBA dell app o dei servizi contenuti nell app, senza colpa di MBA, comporteranno l'esonero di MBA dall'obbligo di prestazione dei servizi per la durata del malfunzionamento del servizio causato da simili circostanze. 5. Ove il malfunzionamento in questione determini un ritardo nella prestazione del servizio superiore a 14 giorni dopo l'accettazione dell'ordine o che superi una scadenza vincolante per la prestazione del servizio, l Acquirente avrà facoltà di recedere dal contratto, fermo restando in tale circostanza ogni suo ulteriore diritto. 6. Difetti manifesti nella consegna o altri errori presenti nell app dovranno essere tempestivamente segnalati a MBA. Sarà possibile effettuare per iscritto o telefonicamente reclami riguardanti la consegna utilizzando gli appositi recapiti indicati nell Articolo 1 della Sezione K. 7. Il servizio potrà subire modifiche durante il periodo di consegna, purché tali modifiche o variazioni risultino ragionevolmente accettabili per l Acquirente, tenendo presenti gli interessi di MBA. Nessun particolare diritto potrà derivare dal semplice utilizzo da parte di MBA o del fornitore a monte di simboli o di numerazioni identificativi dell'ordine o dell articolo acquistato. I. Disattivazione MBA ha facoltà di disattivare l app nel caso in cui l Acquirente cancelli il proprio ordine e ciò comporti la revoca del pagamento del corrispettivo dovuto a MBA. Anche l app sarà disattivata da MBA nel caso termini il contratto per l utilizzo dell app (si veda a tale riguardo la Sezione D. J. Restrizioni all utilizzo Versione 30 marzo /8

6 1. I servizi ottenuti attraverso l app possono essere soggetti al diritto d autore, a diritti di proprietà intellettuale, a diritti di denominazione o a restrizioni di utilizzo. Il diritto di utilizzo dei servizi dell app può risultare circoscritto a specifici paesi. L Acquirente sarà informato sui relativi dettagli durante la procedura d ordine di un app tramite le corrispondenti condizioni di utilizzo. Le rispettive condizioni di utilizzo del servizio possono essere visualizzate anche attraverso un apposito link presente nel Sistema Comand Online. 2. È vietata ogni elaborazione, modifica, distribuzione e riproduzione dell app. È unicamente consentito riprodurre, distribuire e permettere l accesso a specifiche informazioni fornite attraverso l app per fini di utilizzo privato. È vietata l offerta dei servizi e delle informazioni a terzi dietro pagamento di un compenso. K. Reclami 1. L Acquirente può rivolgersi all ufficio di seguito indicato per eventuali quesiti o reclami concernenti la/le app ricevute: Mercedes-Benz Accessories GmbH Am Wallgraben 125 D Stoccarda Telefono: Eventuali reclami dell Acquirente per difetti sono soggetti a decadenza nei termini stabiliti dalle disposizioni di legge. 3. L assunzione di una garanzia o l assunzione di un rischio di approvvigionamento non associato a colpa non rientrano nella descrizione del servizio fornita nelle rispettive descrizioni dei servizi. 4. Nel caso siano fornite informazioni da MBA tramite un app, ciò avviene senza alcuna garanzia in ordine all accuratezza, puntualità e completezza di tali informazioni. 5. Ove MBA risulti responsabile del risarcimento di danni, è preclusa la possibilità di presentare reclami nei confronti dei fornitori di MBA, vale a dire di Daimler AG e dei fornitori di servizi presso i quali MBA reperisce del tutto o in parte i servizi, relativamente a reclami di natura contrattuale. L. Responsabilità 1. La responsabilità legale di MBA resta limitata, nel caso in cui MBA debba rispondere per danni causati da colpa lieve, a quanto stabilito dalle disposizioni di legge in materia e in conformità alle presenti Condizioni Generali. La responsabilità sussiste esclusivamente nel caso di violazione di obbligazioni contrattuali sostanziali, cioè che si intendono gravanti su MBA in virtù del contenuto e delle finalità del contratto o che debbono essere necessariamente adempiute per rendere possibile la corretta esecuzione del contratto e sul cui adempimento l Acquirente può normalmente fare affidamento e ha fatto affidamento. La responsabilità resta limitata alle tipologie di danni tipicamente prevedibili al momento della stipulazione del contratto. Versione 30 marzo /8

7 2. Indipendentemente da qualsivoglia colpa ascrivibile a MBA, resta immutata la responsabilità di MBA nel caso di occultazione dolosa dell'esistenza di difetti o di assunzione di una garanzia o di un rischio di approvvigionamento, oltre che nei casi previsti dalla legislazione tedesca in materia di responsabilità di prodotto [Produkthaftungsgesetz]. 3. È esclusa la responsabilità personale dei rappresentanti legali, degli agenti e dei dipendenti di MBA per danni da causati da tali soggetti in conseguenza di una colpa lieve. La restrizione sulla responsabilità disciplinata con riferimento a MBA si applica di conseguenza per eventuali danni cagionati da tali soggetti per colpa grave, fatta eccezione per i rappresentanti legali e dipendenti di livello superiore. 4. Le limitazioni di responsabilità di cui al presente Articolo non si applicano nel caso di danni arrecati alla vita, all'integrità fisica e alla salute di persone. M. Modifiche dei Servizi di un app e delle presenti Condizioni Generali 1. I servizi forniti tramite le app sono soggetti a modifiche durante il periodo di validità del contratto. MBA esercita un influenza limitata al riguardo, in quanto reperisce i servizi da fornitori a monte, i quali, a loro volta, dipendono dai propri fornitori a monte. Nel caso la variazione dei servizi offerti rientri in un ambito ragionevolmente prevedibile per l Acquirente, tenendo presenti gli interessi di MBA, l Acquirente non potrà reclamare diritti nei confronti di MBA in ragione di tale circostanza. 2. MBA è autorizzata a modificare le presenti Condizioni Generali anche nel corso di un periodo contrattuale. MBA informerà tempestivamente l Acquirente di tale variazione tramite inviata all indirizzo di posta elettronica dell Acquirente o per iscritto, con un preavviso non inferiore a sei settimane dalla data prevista di introduzione della modifica. Ove l Acquirente non sollevi obiezioni alle modifiche entro il periodo utile indicato nella relativa notifica di modifica, di almeno cinque settimane dopo il ricevimento della comunicazione effettuata con o per iscritto al recapito indicato nella comunicazione concernente la modifica, questa diverrà effettiva nei confronti dell Acquirente. MBA informerà specificatamente l'acquirente sulle conseguenze derivanti nel caso questi non sollevi obiezioni all avviso concernente la modifica. N. Foro competente, legge regolatrice e indirizzo per la notifica di atti giudiziari 1. I contratti stipulati nell App-Shop di Mercedes-Benz sono disciplinati dalle leggi della Repubblica Federale di Germania. 2. Se l'acquirente è un ente commerciale, il foro competente esclusivo per qualunque reclamo presente e futuro concernente o connesso al presente rapporto contrattuale è quello in cui MBA ha la propria sede legale. 3. Identico foro avrà competenza nel caso in cui l Acquirente non disponga di una sede legale in Germania o trasferisca la propria residenza o domicilio abituale al di fuori della Germania successivamente alla stipulazione del contratto o se la residenza o il domicilio abituale dell Acquirente risultano ignoti al momento della presentazione del reclamo. A parte ciò, per Versione 30 marzo /8

8 eventuali reclami di MBA nei confronti dell Acquirente il foro competente sarà quello del luogo di residenza dell Acquirente. 4. Non si applica la Convenzione delle Nazioni Unite sulla vendita internazionale di beni mobili (CISG) dell 11 aprile Indirizzo per la notifica di atti giudiziari: Mercedes-Benz Accessories GmbH, Am Wallgraben 125, D Stoccarda, sede e tribunale di registrazione: Stoccarda, iscrizione al Registro Commerciale n. HRB 20881, Direzione: Christian Boucke (Presidente), Martin Meuser. Nota: L'indirizzo indicato nelle istruzioni per il recesso si riferisce all'esercizio del diritto di recesso. Per eventuali richieste di informazioni o reclami si dovrà contattare il servizio di assistenza telefonica gratuito (Shop Hotline) indicato all Articolo 1 della Sezione K. Versione 30 marzo /8

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti a marchio Church s conclusa a distanza attraverso il sito web www.churchfootwear.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE tra FLO-CERT GMBH E RAGIONE SOCIALE DEL CLIENTE PARTI (1) FLO-CERT GmbH, società legalmente costituita e registrata a Bonn, Germania con il numero 12937, con sede legale in

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

GARANZIA LEGALE DEL VENDITORE

GARANZIA LEGALE DEL VENDITORE GARANZIA LEGALE DEL VENDITORE Tutti i prodotti che compri da Apple, anche quelli non a marchio Apple, sono coperti dalla garanzia legale di due anni del venditore prevista dal Codice del Consumo (Decreto

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l.

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. General Terms and Conditions of Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. Articolo I: Disposizioni Generali 1. I rapporti legali tra il Fornitore

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD Le presenti condizioni generali di acquisto disciplinano il rapporto tra il Fornitore di beni, opere o servizi, descritti nelle pagine del presente Ordine e nella

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente regolamento s intendono per: a) "Autorità",

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI GetYourHero S.L., con sede legale in Calle Aragón 264, 5-1, 08007 Barcellona, Spagna, numero di identificazione fiscale ES-B66356767, rappresentata

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete CG di BKW I per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002)

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) Legge federale sul credito al consumo (LCC) 221.214.1 del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 97 e 122 della Costituzione federale

Dettagli

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE (2001) PARTE I L ATTO INTERNAZIONALMENTE ILLECITO DI UNO STATO CAPITOLO I PRINCIPI GENERALI Articolo 1

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Tra Agritel S.r.l. con sede in Via XXIV maggio 43 00187 Roma, Registro Imprese di Roma n. 05622491008, REA di Roma n. 908522 e Cognome Nome: (Rappresentante legale nel

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Allegato A alla delibera n. 129/15/CONS REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente

Dettagli

Principali aspetti della nuova direttiva UE sui diritti dei consumatori

Principali aspetti della nuova direttiva UE sui diritti dei consumatori Principali aspetti della nuova direttiva UE sui diritti dei consumatori giugno 2014 Nell Unione europea la legislazione a tutela dei consumatori garantisce a ogni cittadino il diritto di ricevere un trattamento

Dettagli

LA COMPENSAZIONE DEI RUOLI ERARIALI

LA COMPENSAZIONE DEI RUOLI ERARIALI Circolare N. 21 Area: TAX & LAW Periodico plurisettimanale 18 marzo 2011 LA COMPENSAZIONE DEI RUOLI ERARIALI Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del DM 10 febbraio 2011, trovano piena attuazione

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura adottate dall'associazione olandese Grossisti di Prodotti di Floricoltura ( Vereniging van Groothandelaren in Bloemkwekerijproducten

Dettagli

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA Per tutelare i clienti che subiscono interruzioni o disservizi nella fornitura di energia elettrica e gas e per incentivare le società

Dettagli

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Accertamento Roma, 11 marzo 2011 OGGETTO : Attività di controllo in relazione al divieto di compensazione, in presenza di ruoli scaduti, di cui all articolo 31, comma

Dettagli

Istituzione di un Gruppo Europeo di Interesse Economico (GEIE)

Istituzione di un Gruppo Europeo di Interesse Economico (GEIE) Regolamento (CEE) n. 2137/85 del Consiglio del 25 luglio 1985 Istituzione di un Gruppo Europeo di Interesse Economico (GEIE) EPC Med - GEIE Via P.pe di Villafranca 91, 90141 Palermo tel: +39(0)91.6251684

Dettagli

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali Art. 1 Definizioni 1.1 Ai fini del presente provvedimento si applicano le seguenti definizioni:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria)

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per azioni Via

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO AVVERTENZE PER LA REDAZIONE 1. La bozza di contratto proposta è da utilizzare come linea guida, potrà essere integrata e/o ridotta in funzione alle specifiche necessità.

Dettagli

RISOLUZIONE N. 42/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 42/E QUESITO RISOLUZIONE N. 42/E Direzione Centrale Normativa Roma, 27 aprile 2012 OGGETTO: Interpello (art. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212) - Chiarimenti in merito alla qualificazione giuridica delle operazioni

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

Capitolo 10. LE SOSPENSIONI DEI LAVORI

Capitolo 10. LE SOSPENSIONI DEI LAVORI LE SOSPENSIONI DEI LAVORI 10.1- Profili generali della sospensione dei lavori. 10.2- Le sospensioni legittime dipendenti da forza maggiore. Casi in cui si tramutano in illegittime. 10.3- Le sospensioni

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI IMPORTANTE: il presente documento è un contratto ("CONTRATTO") tra l'utente (persona fisica o giuridica) e DATOS DI Marin de la Cruz Rafael

Dettagli

La garanzia legale in Italia ed in altri Paesi dell UE

La garanzia legale in Italia ed in altri Paesi dell UE La garanzia legale in Italia ed in altri Paesi dell UE A cura del Centro Europeo Consumatori Italia Ufficio di Bolzano Via Brennero, 3 I-39100 Bolzano Tel. +39-0471-980939 Fax +39-0471-980239 www.euroconsumatori.org

Dettagli

REGOLAMENTO RIGUARDANTE LA PORTABILITA DEI NUMERI PER I SERVIZI DI COMUNICAZIONI MOBILI E PERSONALI

REGOLAMENTO RIGUARDANTE LA PORTABILITA DEI NUMERI PER I SERVIZI DI COMUNICAZIONI MOBILI E PERSONALI REGOLAMENTO RIGUARDANTE LA PORTABILITA DEI NUMERI PER I SERVIZI DI COMUNICAZIONI MOBILI E PERSONALI Articolo 1 (Definizioni)... 2 Articolo 2 (Disposizioni Generali)... 3 Articolo 3 (Soluzioni tecniche

Dettagli

La revisione dell accertamento doganale

La revisione dell accertamento doganale Adempimenti La revisione dell accertamento doganale di Marina Zanga L accertamento doganale delle merci L accertamento delle merci dichiarate in dogana nell ambito delle operazioni di import/ export da

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Tutela dei dati personali Vi ringraziamo per aver visitato il nostro sito web e per l'interesse nella nostra società. La tutela dei vostri dati privati riveste per noi grande importanza e vogliamo quindi

Dettagli

DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO

DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO NELLA riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità, Corecom Lazio

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI Art. 1 - Oggetto del Regolamento Il presente documento regolamenta l esercizio del diritto di accesso ai documenti amministrativi in conformità a quanto

Dettagli

LA NUOVA TUTELA DEI CONSUMATORI COSA CAMBIA DAL 14 GIUGNO 2014

LA NUOVA TUTELA DEI CONSUMATORI COSA CAMBIA DAL 14 GIUGNO 2014 LA NUOVA TUTELA DEI CONSUMATORI COSA CAMBIA DAL 14 GIUGNO 2014 Più tutele per i consumatori italiani ed europei: è l effetto della direttiva europea recepita dal decreto legislativo n.21 del 21 febbraio

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

Il lavoro subordinato

Il lavoro subordinato Il lavoro subordinato Aggiornato a luglio 2012 1 CHE COS È? Il contratto di lavoro subordinato è un contratto con il quale un lavoratore si impegna a svolgere una determinata attività lavorativa alle dipendenze

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizi di Hosting di I-Domini.it

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizi di Hosting di I-Domini.it 1) Oggetto 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Contratto (di seguito Condizioni Generali ) disciplinano le modalità ed i termini con cui Next.it s.r.l. (di seguito Next.it ), con sede legale in Via

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

4) In ogni caso, a prescindere dal rimedio scelto la vittima dell altrui inadempimento potrà comunque agire per il risarcimento dei danni subiti.

4) In ogni caso, a prescindere dal rimedio scelto la vittima dell altrui inadempimento potrà comunque agire per il risarcimento dei danni subiti. LA RISOLUZIONE. PREMESSA Sappiamo che un contratto valido può non produrre effetto, o per ragioni che sussistono sin dal momento in cui lo stesso viene concluso (ad es. la condizione sospensiva), o per

Dettagli

Il Numero e la Tessera Social Security

Il Numero e la Tessera Social Security Il Numero e la Tessera Social Security Il Numero e la Tessera Social Security Avere un numero di Social Security è importante perché è richiesto al momento di ottenere un lavoro, percepire sussidi dalla

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

OGGETTO: Mediazione tributaria Modifiche apportate dall articolo 1, comma 611, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 Chiarimenti e istruzioni operative

OGGETTO: Mediazione tributaria Modifiche apportate dall articolo 1, comma 611, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 Chiarimenti e istruzioni operative CIRCOLARE N. 1/E Direzione Centrale Affari Legali e Contenzioso Roma, 12 febbraio 2014 OGGETTO: Mediazione tributaria Modifiche apportate dall articolo 1, comma 611, della legge 27 dicembre 2013, n. 147

Dettagli

Condizioni per l utilizzo dei contenuti

Condizioni per l utilizzo dei contenuti Condizioni per l utilizzo dei contenuti Condizioni generali Le presenti disposizioni regolano l uso del servizio del sito web di Internet (di seguito, la "Pagina Web" o il Sito Web ) che CIGNA Life Insurance

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

Servizio HP Hardware Support Exchange

Servizio HP Hardware Support Exchange Servizio HP Hardware Support Exchange Servizi HP Il servizio HP Hardware Support Exchange offre un supporto affidabile e rapido per la sostituzione dei prodotti HP. Studiato in modo specifico per i prodotti

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI SCUOLA SECONDARIA STATALE DI PRIMO GRADO IGNAZIO VIAN Via Stampini 25-10148 TORINO - Tel 011/2266565 Fax 011/2261406 Succursale: via Destefanis 20 10148 TORINO Tel/Fax 011-2260982 E-mail: TOMM073006@istruzione.it

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca

Dettagli

Termini e condizioni generali di acquisto

Termini e condizioni generali di acquisto TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CONDIZIONI DEL CONTRATTO L ordine di acquisto o il contratto, insieme con questi Termini e Condizioni Generali ( TCG ) e gli eventuali documenti allegati e

Dettagli

PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE

PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 41 DEL 5 SETTEMBRE 2006 1 PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE REGOLAMENTI DELLA GIUNTA REGIONALE REGOLAMENTO N. 2 del 31 luglio 2006 Regolamento per l accesso

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me.

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE AI CLIENTI FINALI

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE AI CLIENTI FINALI CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE AI CLIENTI FINALI Allegato A alla deliberazione ARG/com 104/10 versione integrata e modificata dalle deliberazioni ARG/com

Dettagli

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 Il Tribunale di Imperia, la Procura della Repubblica sede, l Ufficio Esecuzione Penale Esterna Sede di Imperia, l Ordine degli avvocati

Dettagli

a. Destinatario dei percorsi formativi on line sono gli operatori della sanità che potranno accedere ai contenuti previa registrazione

a. Destinatario dei percorsi formativi on line sono gli operatori della sanità che potranno accedere ai contenuti previa registrazione CONDIZIONI D'USO 1. Accesso al sito L'accesso al sito www.stilema-ecm.it è soggetto alla normativa vigente, con riferimento al diritto d'autore ed alle condizioni di seguito indicate quali patti contrattuali.

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS S.p.A.

CARTA DEI SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS S.p.A. CARTA DEI SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS S.p.A. Indice INTRODUZIONE 1- PRINCIPI FONDAMENTALI... 1 2- IMPEGNI... 3 3- I SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS... 3 4- STANDARD DI QUALITÀ... 5 5- RAPPORTO CONTRATTUALE

Dettagli

VADEMECUM DELLA GARANZIA

VADEMECUM DELLA GARANZIA VADEMECUM DELLA GARANZIA Il contributo sul tema della garanzia è rappresentato da: - una relazione del nostro consulente Avv. Roberto Spreafico Studio legale Spreafico - un estratto da Il Sole 24 Ore del

Dettagli

CODICE DEI DIRITTI ONLINE VIGENTI NELL UE

CODICE DEI DIRITTI ONLINE VIGENTI NELL UE CODICE DEI DIRITTI ONLINE VIGENTI NELL UE Un agenda digitale europea RISERVA COMPLEMENTARE Né la Commissione europea né alcuna persona operante a nome della Commissione è responsabile dell uso che possa

Dettagli

PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TORINO TRIBUNALE DI TORINO VADEMECUM PER L APPLICAZIONE NELLA FASE DELLE INDAGINI SOSPENSIONE CON MESSA ALLA PROVA

PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TORINO TRIBUNALE DI TORINO VADEMECUM PER L APPLICAZIONE NELLA FASE DELLE INDAGINI SOSPENSIONE CON MESSA ALLA PROVA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TORINO TRIBUNALE DI TORINO VADEMECUM PER L APPLICAZIONE NELLA FASE DELLE INDAGINI SOSPENSIONE CON MESSA ALLA PROVA (Elaborato a seguito delle disposizioni contenute nella L.

Dettagli

Cessazione del Servizio di tutela gas per i clienti finali non domestici (deliberazioni 280/2013/R/gas e 457/2013/R/gas)

Cessazione del Servizio di tutela gas per i clienti finali non domestici (deliberazioni 280/2013/R/gas e 457/2013/R/gas) Cessazione del Servizio di tutela gas per i clienti finali non domestici (deliberazioni 280/2013/R/gas e 457/2013/R/gas) Direzione Consumatori e Utenti Seminario online - organizzazioni PMI 5 marzo 2014

Dettagli

Distinti saluti Il responsabile

Distinti saluti Il responsabile ENTI PUBBLICI Roma, 15/05/2013 Spett.le COMUNE DI MONTAGNAREALE Posizione 000000000000001686 Rif. 2166 del 30/04/2013 Oggetto: Anticipazione di liquidità, ai sensi dell'art. 1, comma 13 del D. L. 8 aprile

Dettagli

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.)

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) COSTITUZIONE DELLA SOCIETA INVALIDITA DELLA SOCIETA L ORDINAMENTO PATRIMONIALE Mastrangelo dott. Laura NOZIONE (ART. 2291 C.C) Nella società in

Dettagli

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano REGOLAMENTO PER IL DIRITTO ALL INFORMAZIONE E ALL ACCESSO AGLI ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Approvato dal Consiglio Comunale con atto n. 8 in data 9/2/1995 Annullato

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni Note legali Termini e condizioni di utilizzo Accettazione dei Termini e Condizioni L'accettazione puntuale dei termini, delle condizioni e delle avvertenze contenute in questo sito Web e negli altri siti

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

STUDIO LEGALE INTERNAZIONALE AVV. ALFONSO MARRA GIURISTA LINGUISTA

STUDIO LEGALE INTERNAZIONALE AVV. ALFONSO MARRA GIURISTA LINGUISTA STUDIO LEGALE INTERNAZIONALE AVV. ALFONSO MARRA GIURISTA LINGUISTA ABILITATO AL BILINGUISMO TEDESCO - ITALIANO DALLA PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO IDONEO ALL ESAME DI STATO DI COMPETENZA LINGUISTICA CINESE

Dettagli

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP.

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Seminario IF COMMISSIONE INGEGNERIA FORENSE LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Milano, 9 giugno 2011 1 Riserve: generalità Riserva come preannuncio di disaccordo (=firma con riserva) Riserva come domanda

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI Leggere attentamente Termini e Condizioni prima di noleggiare una vettura con Atlaschoice. I Termini si applicano a qualsiasi prenotazione effettuata con Atlaschoice tramite

Dettagli