SOMMARIO. 1. Introduzione... 2

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SOMMARIO. 1. Introduzione... 2"

Transcript

1

2 SOMMARIO 1. Introduzione Parametri di configurazione Microsoft Outlook Express per utenti Windows Netscape Messanger versione 4.7 o superiore per utenti Windows Eudora 5.1 o superiore per utenti Windows Microsoft Entourage 2001 e Outlook express per utenti Macintosh Netscape Messenger 4.7 o superiore per Macintosh Eudora 5.1 o superiore per utenti Macintosh WebMail: leggere la propria posta elettronica via Web Utilizzo di Web Mail Scrivere un messaggio Allegare un documento ad un messaggio Leggere un messaggio Rispondere a un messaggio o inoltrarlo Eliminare un messaggio Netiquette (Il Galateo della rete) Comunicazioni interpersonali (posta elettronica, talk) Comunicazioni verso più persone (Mailing List) Linee-guida per le Mailing List...34 Pag. 1 di 34

3 1. Introduzione Il Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca offre ai docenti e ai dirigenti scolastici che prestino o abbiano prestato servizio successivamente al 1 settembre 2001, la possibilità di disporre di una casella di posta elettronica personale nel dominio istruzione.it. Tale servizio denominato Posta docenti è attivato su richiesta dell utente ed è gratuito, senza alcun onere e/o costo di installazione; resta a carico dell utente l onere di dotarsi della strumentazione tecnica necessaria per accedere al Servizio, compresa l eventuale spesa connessa al traffico telefonico sostenuto per un accesso a Internet tramite provider di servizi. Gli utenti all atto della registrazione ricevono i dati di accesso, quali: il codice utente (generalmente in formato nome.cognome) necessario per farsi riconoscere dal sistema. Il codice utente con l aggiunta del identifica la propria casella di posta elettronica (ad es. codice utente mario.rossi, casella di posta la password, necessaria per la propria sicurezza. Si consiglia di non rendere nota la propria password L utente registrato potrà consultare ed utilizzare costantemente la propria casella di posta elettronica in due diverse modalità: 1. accedendo all area riservata sul sito internet del MIUR, all indirizzo In questo caso si tratta di un uso tramite Web; questa guida riporta alcune indicazioni per un uso corretto di tale modalità. 2. configurando opportunamente un qualsiasi software di posta elettronica (modalità consigliata). In questa guida sono riportate oltre ai parametri di configurazione le modalità di configurazione di alcuni tra i software di posta più diffusi, quali: Outlook Express, Netscape Messager e Eudora, sia per utenti Microsoft Windows che Apple Macintosh. Questa guida si completa con un insieme di regole denominato Netiquette che si potrebbe tradurre in "Galateo (Etiquette) della Rete (Net)" che consiste nel rispettare e conservare le risorse di rete e nel rispettare e collaborare con gli altri utenti. Si ricorda di prendere visione del contenuto del documento Condizioni di Servizio ricevuto all atto della registrazione. Sul sito saranno disponibili eventuali aggiornamenti di questa guida. Pag. 2 di 34

4 2. Parametri di configurazione Per configurare opportunamente un qualsiasi software di posta elettronica (Outlook Express, Netscape Messager, Eudora, ecc.) sono necessari, oltre al Codice Utente e la Password, assegnate in fase di registrazione, i seguenti parametri: Nome Account o User Name corrisponde al codice utente, in genere nome.cognome Indirizzo posta corrisponde al tuo codice utente seguito dal in genere Server POP3 pop.istruzione.it (per la ricezione dei messaggi) Server SMTP smtp.istruzione.it (per l invio dei messaggi). Oltre ad impostare questo parametro è necessario selezionare all interno dei software di posta anche l autenticazione per l invio della posta (in genere identificato con Allow Autentication.). Questa selezione è necessaria per inviare messaggi di posta a destinatari esterni ad istruzione.it Pag. 3 di 34

5 2.1. Microsoft Outlook Express per utenti Windows 1 Se intendi utilizzare Outlook Express come browser di posta elettronica, fai doppio click sull'icona in figura, presente sul desktop del tuo computer. 2 Seleziona dal menu "Strumenti" la voce "Account ". 3 Fai click sul pulsante "Aggiungi" e scegli "". Pag. 4 di 34

6 4 Inserisci il tuo nome e cognome in corrispondenza del campo Nome visualizzato 5 Fai click su Avanti 6 Qui devi inserire l'indirizzo di posta elettronica che hai ottenuto nella fase di registrazione. Il tuo indirizzo è del tipo 7 fai click su Avanti 7 Nella schermata Nomi dei server della posta inserisci i dati nei seguenti campi: Il server della posta in arrivo è: seleziona la voce POP3. Server posta in arrivo: inserisci pop.istruzione.it Server posta in uscita: inserisci smtp.istruzione.it 8 Fai click su Avanti Pag. 5 di 34

7 10 In corrispondenza del campo Nome account devi inserire il codice utente che hai ottenuto nella fase di registrazione: in genere nome.cognome NB. Se lo desideri puoi anche inserire la tua password (quando la scrivi vedrai apparire solo * per sicurezza) e fare in modo che Outlook non te la chieda ogni volta che accedi alla posta). Questo passo è facoltativo. 10 Fai clic su Avanti 11 Premi il pulsante "Fine" per concludere la procedura di configurazione. In questa schermata fare click sulla voce pop.istruzione.it e premere il pulsante Proprietà Pag. 6 di 34

8 Nella schermata successiva selezionare la cartella Server. Fare click in corrispondenza di Autenticazione del server Necessaria (cerchiato in verde) e a seguire fare clic su impostazioni. Nella schermata delle impostazioni fare click su: Usare le stesse impostazioni del server di posta in arrivo. Fare click su ok Outlook Express è configurato. Fai click sul pulsante "Chiudi". Pag. 7 di 34

9 2.2. Netscape Messanger versione 4.7 o superiore per utenti Windows 1 Se intendi utilizzare Netscape Messenger come browser di posta elettronica, avvia il broswer Netscape e seleziona dal menu "Edit" la voce "Preferences..". 2 Dal menu "Mail Newsgroups" seleziona "Identity". Aggiorna i seguenti campi: Your Name: il tuo nome e cognome address: devi inserire l'indirizzo di posta elettronica che hai ottenuto nella fase di registrazione. Il tuo indirizzo è del tipo Reply-to address: inserisci lo stesso contenuto di address Pag. 8 di 34

10 3 Dal menu "Mail Newsgroups" Seleziona la voce "Mail Server". E fai click sul pulsante "Add". Qui inserisci: Server Name: digita pop.istruzione.it Server Type: seleziona POP3server UserName: inserisci il tuo codice utente ricevuto nella fase di registrazione (in genere nome.cognome) 5 Premi il pulsante "Ok 6 In questa schermata devi inserire i dati nei seguenti campi: Outgoing mail (SMTP): inserisci smtp.istruzione.it Outgoing mail server: inserisci il tuo codice utente ricevuto nella fase di registrazione (in genere nome.cognome) 7 Seleziona la voce Always (deve apparire il simbolo come in figura ). Questa selezione è necessaria per inviare i messaggi ad utenti esterni ad istruzione.it 8 Premere il tasto Ok. Netscape Messanger è stato configurato Per avviare il Netscape Messenger seleziona dal menù "Communicator" la voce "Messenger". Pag. 9 di 34

11 2.3. Eudora 5.1 o superiore per utenti Windows 1 Seleziona dal menu "Tools" la voce "Options ". 2 Fai click sull'icona "Getting Started" e inserisci i dati nei seguenti campi: Real name: inserisci il tuo Nome e Cognome Return address: devi inserire l'indirizzo di posta elettronica che hai ottenuto nella fase di registrazione.il tuo indirizzo è del tipo Mail Server: inserisci esattamente i dati qui di lato indicati (pop.istruzione.it) Login Name: inserisci il tuo codice utente ricevuto nella fase di registrazione (in genere nome.cognome) SMTP Server: inserisci esattamente i dati qui di lato indicati (smtp.istruzione.it) Seleziona la voce Allow authentication (deve apparire il simbolo! come in figura). Questa selezione è necessaria per inviare i messaggi ad utenti esterni ad istruzione.it Pag. 10 di 34

12 3 Fai click sull'icona "Checking Mail" e inserisci i dati nei seguenti campi: Mail Server: inserisci pop.istruzione.it Login Name: inserisci il tuo codice utente ricevuto nella fase di registrazione (in genere nome.cognome) 4 Fai click sull'icona "Incoming Mail" e inserisci i dati nei seguenti campi: Server configuration : fai click sulla voce POP. Autentication style: fai clic sulla voce Passwords Pag. 11 di 34

13 5 Fai click sull'icona "Sending Mail" e aggiorna i seguenti campi. Return address: devi inserire l'indirizzo di posta elettronica che hai ottenuto nella fase di registrazione.il tuo indirizzo è del tipo SMTP Server: inserisci smtp.istruzione.it Seleziona le voci Allow authentication Immediate send e Send on check (deve apparire il simbolo! come in figura, in corrispondenza di ciascuno). Questa selezione è necessaria per inviare i messaggi ad utenti esterni ad istruzione.it 6 Fai click sul pulsante "OK". Eudora è configurato. Pag. 12 di 34

14 2.4. Microsoft Entourage 2001 e Outlook express per utenti Macintosh Le versioni precedenti alla non supportano questa configurazione, puoi scaricare l'aggiornamento dal sito Microsoft Mactopia 1 Per configurare Microsoft Entourage 2001 come browser di posta elettronica, seleziona dal menu "Tools" la voce "Accounts ". 2 Dopo aver scelto "Mail", fai click sul pulsante "New". 3 Nella finestra successiva ti verrà chiesto di inserire il tuo nome. 4 Fai clic su freccia avanti Pag. 13 di 34

15 5 Dopo aver fatto click sulla freccia destra, devi inserire l'indirizzo di posta elettronica che hai ottenuto nella fase di registrazione nel campo address. Il tuo indirizzo è del tipo 6 Fai clic su freccia avanti 7 Nella schermata successive devi inserire i server POP3 della posta in arrivo, e quello della posta in uscita (SMTP) nei seguenti campi: My incoming mail server is: seleziona POP3. Incoming mail: inserisci pop.istruzione.it Outgoing mail: inserisci smtp.istruzione.it 8 Fai clic su freccia avanti Pag. 14 di 34

16 9 In corrispondenza del campo Account ID devi inserire il tuo codice utente ricevuto nella fase di registrazione (in genere nome.cognome) NB. Se lo desideri puoi anche inserire la tua password (quando la scrivi vedrai apparire solo per sicurezza) e fare in modo che Outlook non te la chieda ogni volta che accedi alla posta. Questo passo è facoltativo. 10 Fai clic su freccia avanti 11 Fai click sul pulsante "Finish. Outlook Express è configurato Pag. 15 di 34

17 2.5. Netscape Messenger 4.7 o superiore per Macintosh 1 Se intendi utilizzare Netscape Messenger come browser di posta elettronica, avvia il broswer Netscape e seleziona dal menu "Edit" sull'icona in figura la voce "Preferences..". 2 Dal menu "Mail & Newsgroups" seleziona "Identity". E aggiorna i seguenti campi: Your Name: il tuo nome e cognome address: devi inserire l'indirizzo di posta elettronica che hai ottenuto nella fase di registrazione.il tuo indirizzo è del tipo Reply-to address: inserisci lo stesso contenuto di address Pag. 16 di 34

18 3 Seleziona la voce "Mail Server" e a seguire il pulsante "Add". Aggiorna i seguenti campi: Server Name: inserisci pop.istruzione.it Server Type: seleziona POP UserName: inserisci il tuo codice utente ricevuto nella fase di registrazione (in genere nome.cognome) 4 Premi il pulsante "Ok". 5 In questa schermata aggiorna i seguenti campi: Outgoing mail (SMTP): inserisci smtp.istruzione.it Outgoing mail server: devi inserire l'indirizzo di posta elettronica che hai ottenuto nella fase di registrazione.il tuo indirizzo è del tipo 6 Seleziona la voce Always (else fail) (deve appariri il simbolo come in figura ). Questa selezione è necessaria per inviare i messaggi ad utenti esterni ad istruzione.it 7 Premere il tasto Ok. Netscape Messenger è finalmente configurato. Per avviare il Netscape Messenger seleziona dal menu "Communicator" la voce "Messenger". Pag. 17 di 34

19 2.6. Eudora 5.1 o superiore per utenti Macintosh 1 Seleziona dal menu "Special" la voce "Settings ". 2 Fai click sull'icona "Getting Started" e aggiorna i seguenti campi: Username: inserisci il codice utente avuto in fase di registrazione (in genere nome.cognome) Mail Server: inserisci pop.istruzione.it Real name: inserisci il tuo Nome e Cognome SMTP Server: inserisci smtp.istruzione.it Return address: devi inserire l'indirizzo di posta elettronica che hai ottenuto nella fase di registrazione.il tuo indirizzo è del tipo Pag. 18 di 34

20 3 Fai click sull'icona "Checking Mail" e aggiorna i seguenti campi: Username: inserisci il codice utente avuto in fase di registrazione (in genere nome.cognome) Mail Server: inserisci pop.istruzione.it Seleziona le voci POP e Passwords (deve apparire il simbolo come in figura). Questa selezione è necessaria per inviare i messaggi ad utenti esterni ad istruzione.it 4 Fai click sull'icona "Sending Mail" e aggiorna i seguenti campi: Return address: inserisci il codice utente avuto in fase di registrazione (in genere nome.cognome) seguito SMTP Server: inserisci smtp.istruzione.it. Seleziona le voci Allow authorization Immediate send e Send on check (deve apparire il simbolo! come in figura in corrispondenza di ciascuno). Questa selezione è necessaria per inviare i messaggi ad utenti esterni ad istruzione.it 5 Fai click sul pulsante "OK". Eudora è configurato. Pag. 19 di 34

21 3. WebMail: leggere la propria posta elettronica via Web Ogni utente registrato potrà consultare la propria casella di posta da qualsiasi computer connesso ad internet, semplicemente collegandosi al sito del MIUR all indirizzo e inserendo, dove richiesto, il proprio codice utente e la password ricevuti all atto della registrazione. Questa modalità è utile per controllare la posta anche quando si è lontani dal proprio computer: si consiglia di utilizzarla solo a questo scopo, in quanto i messaggi letti in questa modalità restano residenti sul server di posta: ciò potrebbe provocare un riempimento della casella stessa fino alla sua capienza massima (per la capienza si faccia riferimento alle Condizioni di Servizio) e quindi inpedire ulteriori ricezioni. Si consiglia, pertanto, di effettuare anche una configurazione della casella con un client di posta come indicato nel capitolo 2 di questa guida: i messaggi ricevuti con i client di posta svuotano la propria casella sul server conservando la massima capienza della casella stessa. Le pagine che seguono forniscono alcune indicazioni su un uso corretto di tale modalità. Gli aggiornamenti saranno disponibili sul sito Utilizzo di Web Mail " Collegarsi al sito " Accedere alla sezione dedicata alla posta elettronica " Nella schermata prospettata inserire nei corrispondenti campi il Codice Utente (in genere nel formato mario.rossi) e la Password ricevuti all atto della registrazione " Fare clic sul bottone Accedi Si entra così nella webmail di istruzione.it. Pag. 20 di 34

22 Le cartelle disponibili di WebMail sono: " INBOX contiene i messaggi ricevuti. Il numero tra parentesi indica i messaggi non letti. " Cestino raccoglie i messaggi eliminati. " Inviateè l'archivio della posta inviata. " Bozze qui vengono salvati i messaggi in bozza, che potranno essere completati in un secondo momento. Le funzionalità presenti sono: " Componi Consente di scrivere un nuovo messaggio di posta " Indirizzi Visualizza gli indirizzi memorizzati " Cartelle Permette di cancellare, creare, rinominare, sottoscrivere e/o annullare l'iscrizione di cartelle. " Ricerca Attiva la ricerca dei messaggi ricevuti " Aiuto Visualizza la guida all uso di WebMail. In corrispondenza dei messaggi, oltre alla Data e al Soggetto, potranno essere visualizzati alcuni simboli: "+", "!" o "A" che indicano rispettivamente che: "+": il messaggio ha degli allegati, "A": avete risposto al messaggio "!": il messaggio è stato marcato come urgente. Pag. 21 di 34

23 3.2. Scrivere un messaggio Al clic su Componi apparirà questa schermata. I campi presenti sono: A: digitare l'indirizzo del destinatario Cc: digitare l indirizzo delle persone a cui inviare il messaggio per conoscenza BCC: digitare l indirizzo delle persone a cui inviare il messaggio per conoscenza senza che gli altri destinatari lo sappiano Oggetto: digitare il titolo del messaggio Digitare il testo del messaggio Invia: fare clic per inviare il messaggio, che sarà salvato automaticamente nella cartella Inviate. Per salvare un messaggio non completato che si intende conservare per inviarlo in un secondo momento, fare clic su Salva Bozza. Cc è l abbreviazione di Carbon Copy (copia carbone). BCC è l abbreviazione di Blind Carbon Copy (copia carbone nascosta). Nei campi A: Cc: e BCC: si possono digitare più indirizzi, l importante è separarli con una virgola. Non importa se l indirizzo digitato non appare per intero, infatti il campo ha lunghezza fissa, ma qualsiasi cosa vi inserirete sarà usata fedelmente. Pag. 22 di 34

24 3.3. Allegare un documento ad un messaggio Allegare un documento (file) significa includerlo in un messaggio. Per esempio se si vuole inviare ad un collega un calendario con delle scadenze, già compilato in Word o Excel, è possibile allegarlo al messaggio. Per allegare un file a un messaggio: " premere il pulsante Sfoglia " selezionare il documento che si vuole allegare " premere il pulsante Aggiungi. Al termine di questa operazione il nome del documento sarà evidenziato in corrispondenza del campo Allega E possibile allegare più di un file ad uno stesso messaggio Leggere un messaggio Per visualizzare e leggere il contenuto di un messaggio fare doppio clic sull'oggetto Pag. 23 di 34

25 3.5. Rispondere a un messaggio o inoltrarlo È possibile rispondere direttamente al mittente senza generare un nuovo messaggio, con il vantaggio di conservare il testo del messaggio stesso a cui si aggiunge la risposta. Inoltrare un messaggio significa trasmettere un messaggio ricevuto, senza doverlo riscrivere, a un altro destinatario. Per inoltrare o rispondere ad un messaggio bisogna aprirlo, quindi apparirà la seguente schermata. Per rispondere a un messaggio fare clic su Rispondi Apparirà il testo del messaggio ricevuto a cui sarà possibile aggiungere la propria risposta. Per inoltrare un messaggio fare clic su Inoltra Apparirà il testo del messaggio ricevuto o spedito che sarà possibile trasmettere ad un altro destinatario. Al clic su Rispondi a apparirà il testo del messaggio ricevuto o spedito che sarà possibile trasmettere a tutti i destinatari compresi nel messaggio originale 3.6. Eliminare un messaggio Per evitare che la casella di posta sia occupata da un numero eccessivo di messaggi, è opportuno eliminare quelli che non sono più utili. Per cancellare un messaggio: " selezionare il messaggio facendo clic sulla casella vuota posta alla sua sinistra; " fare clic su Cancella. È possibile selezionare più di un messaggio. Quando si cancella un messaggio, questo viene spostato automaticamente nel Cestino; per eliminarlo definitivamente va cancellato anche dal Cestino Pag. 24 di 34

26 4. Netiquette (Il Galateo della rete) Esiste un insieme di regole denominato Netiquette che si potrebbe tradurre in "Galateo (Etiquette) della Rete (Net)" che consiste nel rispettare e conservare le risorse di rete e nel rispettare e collaborare con gli altri utenti. Entrando in Internet si accede ad una massa enorme di dati messi a disposizione il più spesso gratuitamente da altri utenti. Pertanto bisogna portare rispetto verso quanti, spesso in maniera volontaria, hanno prestato e prestano opera per consentire a tutti di accedere a dati ed informazioni che altrimenti sarebbero patrimonio di pochi o addirittura di singoli. In Internet regna un'anarchia ordinata, intendendo con questo il fatto che non esiste una autorità centrale che regolamenti cosa si può fare e cosa no, né esistono organi di vigilanza. È infatti demandato alla responsabilità individuale il buon funzionamento delle cose. Si può pertanto decidere di entrare in Internet come persone civili, o al contrario, si può utilizzare la rete comportandosi da predatori o vandali saccheggiando le risorse presenti in essa. Sta a ciascuno decidere come comportarsi. Risulta comunque chiaro che le cose potranno continuare a funzionare solo in presenza di una autodisciplina dei singoli. Questo documento fornisce informazioni alla comunità di Internet, ma non fa riferimento ad alcun tipo di standard Internet e può essere redistribuito senza alcuna limitazione. La nota è stata curata dal Gruppo di Lavoro dell'ietf "Responsable Use of the Network (RUN)". Nel passato la popolazione degli utenti telematici "cresciuta" con Internet aveva profonde conoscenze tecniche e comprendeva la natura del mezzo di comunicazione e dei vari protocolli. Oggi la comunità di Internet è costituita da persone del tutto nuove all'ambiente. Questi neofiti non hanno familiarità con la cultura di Internet e non hanno bisogno di sapere cosa siano i protocolli e le reti. Per introdurre rapidamente questi nuovi utenti alla cultura di Internet, questa Guida presenta una serie di comportamenti di base che organizzazioni ed individui possono seguire ed adattare ai propri usi. I singoli dovrebbero essere a conoscenza del Pag. 25 di 34

27 fatto che, qualunque sia il fornitore di servizi Internet usato, (acconto privato oppure tramite il Ministero dell Istruzione, dell Universita' e della Ricerca), ognuna di queste organizzazioni ha delle regole sulla proprietà dei messaggi di posta e dei file, sulle modalità d'inserimento o invio dei testi, e sulle presentazioni personali. Ogni comportamento specifico va verificato con il contenuto del documento Condizioni di Servizio ricevuto all atto della registrazione. Il seguente materiale è stato organizzato in due sezioni: Comunicazioni interpersonali (One-to-One), comprendente posta e talk; Comunicazioni verso più persone (One-to-Many), comprendente mailing list. Pag. 26 di 34

28 4.1. Comunicazioni interpersonali (posta elettronica, talk) Con queste termini vengono definite quelle comunicazioni in cui una persona comunica con un'altra persona come se fosse un dialogo faccia a faccia. In genere, conviene seguire le comuni regole di cortesia in ogni situazione, e ciò è doppiamente importante su Internet, dove, ad esempio, linguaggio gestuale e tono di voce vengono a mancare. Alcune regole e principi: A meno che non si abbia accesso a Internet attraverso un fornitore di servizi, conviene verificare con il datore di lavoro la questione della proprietà dei messaggi di posta elettronica. Le leggi al riguardo variano da luogo a luogo. A meno che non si usi uno strumento di crittografia (hardware o software), conviene assumere che la posta su Internet non sia sicura. Non inserire mai in un messaggio elettronico quel che non si scriverebbe su una comune cartolina postale. Rispettare il copyright sui materiali riprodotti. Quasi ogni paese ha una propria legislazione sul copyright. Nel caso di inoltro o re-invio di un messaggio ricevuto, non modificarne il testo. Se si tratta di un messaggio personale e lo si vuole re-inviare ad un gruppo, è il caso di chiedere preventiva autorizzazione. È possibile abbreviare il testo e riportare solo le parti più rilevanti, ma ci si assicuri di fornire le appropriate credenziali. Non inviare mai lettere a catena via posta elettronica. Su Internet le lettere a catena sono vietate, pena la revoca dell'acconto. Nel caso ne riceviate una, fatelo immediatamente presente all'amministratore locale. Una buona regola generale: conviene esser risparmiatori in quel che si spedisce e liberali in quel che si riceve. Non è il caso di inviare messaggi d'ira ("flames") anche se si dovesse esser provocati. D'altra parte, non c'è da sorprendersi se si diventa vittime di qualche "flame", e in tal caso è prudente non rispondere. In generale, è una buona idea controllare tutti i Subject (oggetto) dei messaggi ricevuti prima di rispondere. Altrimenti potrebbe succedere che, ad esempio, una persona che chiede indicazioni d'aiuto o chiarimenti invii un nuovo messaggio per dire "Non importa". Ci si assicuri inoltre che il messaggio a cui si sta per Pag. 27 di 34

29 rispondere sia diretto proprio a voi: potreste riceverlo per cc (per conoscenza): anziché come destinatario principale. È bene rendere le cose facili per chi riceve. Molti programmi di posta (mailer) eliminano i dati inclusi nell'intestazione (header), compreso l'indirizzo del mittente. Per far in modo che la gente sappia chi sia a scrivere, assicurarsi di includere una riga con tali dati a fine messaggio. Conviene creare tale file a parte ed aggiungerlo alla fine di ogni testo inviato (alcuni mailer lo fanno automaticamente). Nell'idioma di Internet, quest'ultimo è noto come il "file di firma" (".sig" o "signature" file). In pratica si tratta dell'equivalente del biglietto da visita (e a seconda della circostanze, è possibile averne più d'uno). Fare attenzione quando s'inserisce l'indirizzo del ricevente. Ci sono indirizzi che fanno parte di un gruppo ma sembra appartengano ad una persona soltanto. Ci si assicuri di conoscere la persona a cui s'invia il messaggio. Verificare gli indirizzi di cc: quando si risponde. È inutile continuare ad includere questi ultimi se il messaggio è diventato una conversazione tra due persone soltanto. In generale, la maggior parte della gente che usa Internet non ha il tempo per rispondere a domande generali su Internet e il suo funzionamento. Non inviare messaggi non voluti per richieste d'informazioni a persone il cui nome è stato visto su elenchi o mailing list. Ricordarsi che la gente con cui si comunica è sparsa in tutto il mondo. Se si invia un messaggio che richiede immediata risposta, può darsi che arrivi quando il destinatario stia dormendo. Aspettate che si svegli, vada al lavoro e si colleghi prima di ritenere che la posta non sia arrivata o che non si curi di rispondere. Verificare tutti gli indirizzi prima di iniziare discussioni lunghe o personali. È altresì buona norma includere la parola "lungo" alla voce "Subject" in modo che il ricevente possa sapere in precedenza che ci vorrà tempo per leggere e rispondere a quel messaggio. Oltre le 100 righe è considerato "lungo". Tenere in mente che il destinatario è un essere umano la cui cultura, lingua ed umore hanno riferimenti diversi dal vostro. Ricordarsi anche che i formati riguardanti date, misure, idiomi possono essere trasmessi in modo incorretto. Va prestata particolare attenzione alle forme di sarcasmo e ironia. Pag. 28 di 34

30 Usare maiuscole e minuscole. SOLTANTO CON LE MAIUSCOLE È COME SE SI STESSE URLANDO. Usare i simboli per dare enfasi. Ecco *cosa* intendo dire. Usare i trattini in basso per le sottolineature. _Guerra e Pace_ è il mio libro preferito. Usare le faccine sorridenti (smileys) in sostituzione del tono di voce, ma fatelo con parsimonia.:-)è un esempio di faccina sorridente (guardare lateralmente). Non si ritenga che la semplice inclusione di una tale simbolo renda contento il destinatario su quel che si sta scrivendo o che faccia dimenticare eventuali contenuti offensivi. Prima d'inviare risposte d'impulso conviene dormirci su. Se si vogliono esprimere opinioni forti su un certo testo, è il caso di segnalarlo inserendo un FLAME ON/OFF. Ad esempio: FLAME ON: Quest'argomento occupa inutilmente banda di trasmissione. È illogico e senza costrutto. E il resto del mondo è d'accordo con me. FLAME OFF. Non si includano caratteri per istruzioni particolari o allegati non- ASCII, a meno che questi non siano in MIME o a meno che il vostro mailer non sia in grado di decodificarli. Assicuratevi comunque che il destinatario sia in grado di decodificare tali messaggi. Ci si preoccupi di essere brevi senza essere eccessivamente concisi. Includere nella risposta sufficiente materiale originale per esser compresi ma non oltre. È piuttosto brutto rispondere ad un messaggio allegando tutto il testo precedente: tagliar via il materiale irrilevante. Limitare la lunghezza delle righe a meno di 65 caratteri e inserire un ritorno del carrello (premendo Invio) alla fine di ogni riga Il "Subject" del messaggio dovrebbe riflettere il contenuto del testo. Se s'include la firma, la si tenga corta. In genere si sta entro le 4 righe. Tenere in mente che molta gente paga per collegarsi, e più il messaggio è lungo più costa. Così come oggi la posta tradizionale può non rimanere privata, allo stesso modo (oggi) posta (e notizie) elettroniche possono essere soggette a vari livelli di intercettazione e falsificazione. Il senso comune aiuta a verificare l'autenticità dei messaggi. Pag. 29 di 34

31 Se l'importanza di un messaggio sembra giustificarlo, conviene inviare immediatamente al mittente una breve replica di ricevimento, rimandando a più tardi una risposta più esauriente. I comportamenti "ragionevoli" via dipendono dalle relazioni tra le due persone e dal contesto della comunicazione. Consuetudini imparate in un particolare ambiente telematico potrebbero risultare inapplicabili nelle comunicazioni via con persone su Internet. Si faccia attenzione ad espressioni gergali o acronimi. Generalmente i costi relativi alla trasmissione di un messaggio di posta elettronica sono equamente divisi tra mittente e destinatario (o tra i rispettivi sistemi/organizzazioni), al contrario di quanto avviene in altri media quali posta tradizionale, telefono, radio e televisione. Inviare posta elettronica può anche comportare costi aggiuntivi per uso di banda di trasmissione del network, spazio su disco o uso di memoria del sistema. Questa è la ragione economica fondamentale del perché le pubblicitarie non richieste non sono benvenute (e proibite in molti contesti). Ci si assicuri della grandezza del testo inviato. Allegare ampi file come un Postscript o un programma potrebbe impedire l'arrivo del messaggio stesso o un eccessivo utilizzo di risorse. Buona regola è non inviare mai file superiori a 50 Kilobyte. In tal caso, considerare come alternativa il trasferimento di file o la riduzione a diversi file più piccoli da inviare come messaggi separati. Non inviare eccessive informazioni quando non richieste. Pag. 30 di 34

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Indice. http://www.fe.infn.it/documenti/mail.pdf

Indice. http://www.fe.infn.it/documenti/mail.pdf http://www.fe.infn.it/documenti/mail.pdf Indice Indice 1. Introduzione...2 2. Primi passi... 3 2.1 Quale programma di posta... 3 2.2 Lasciare i messaggi sul server centrale?... 3 2.3 Spam e dintorni...4

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Gestione della E-mail Ottobre 2009 di Alessandro Pescarolo Fondamenti di Informatica 1 CAP. 5 GESTIONE POSTA ELETTRONICA 5.1 CONCETTI ELEMENTARI Uno dei maggiori vantaggi

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Guida alla WebMail Horde

Guida alla WebMail Horde Guida alla WebMail Horde La funzione principale di un sistema Webmail è quella di gestire la propria posta elettronica senza dover utilizzare un programma client installato sul computer. Il vantaggio è

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Gestione della posta elettronica e della rubrica.

Gestione della posta elettronica e della rubrica. Incontro 2: Corso di aggiornamento sull uso di internet Gestione della posta elettronica e della rubrica. Istituto Alberghiero De Filippi Via Brambilla 15, 21100 Varese www.istitutodefilippi.it Tel: 0332-286367

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Informazioni sul documento Revisioni 06/06/2011 Andrea De Bruno V 1.0 1 Scopo del documento Scopo del presente documento è quello di illustrare

Dettagli

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL GUIDA WINDOWS LIVE MAIL Requisiti di sistema Sistema operativo: versione a 32 o 64 bit di Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2 Processore: 1.6 GHz Memoria: 1 GB di RAM Risoluzione: 1024 576 Scheda

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

REGOLAMENTO RETE INFORMATICA D ISTITUTO. 1. Ogni anno scolastico il Dirigente Scolastico individua un Responsabile per ogni laboratorio d'informatica.

REGOLAMENTO RETE INFORMATICA D ISTITUTO. 1. Ogni anno scolastico il Dirigente Scolastico individua un Responsabile per ogni laboratorio d'informatica. REGOLAMENTO RETE INFORMATICA D ISTITUTO 1. Ogni anno scolastico il Dirigente Scolastico individua un Responsabile per ogni laboratorio d'informatica. 2. Il personale che opera con la rete deve mensilmente

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

guida utente showtime

guida utente showtime guida utente showtime occhi, non solo orecchie perché showtime? Sappiamo tutti quanto sia utile la teleconferenza... e se poi alle orecchie potessimo aggiungere gli occhi? Con Showtime, il nuovo servizio

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone PRIMI PASSI Se è la prima volta che aprite l'applicazione MAIL vi verrà chiesto di impostare o creare il vostro account di posta e le gli step

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01)

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) SINTESI Comunicazioni Obbligatorie [COB] XML ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) Questo documento è una guida alla importazione delle Comunicazioni Obbligatorie: funzionalità che consente di importare

Dettagli

Traduzione di TeamLab in altre lingue

Traduzione di TeamLab in altre lingue Lingue disponibili TeamLab è disponibile nelle seguenti lingue nel mese di gennaio 2012: Traduzioni complete Lingue tradotte parzialmente Inglese Tedesco Francese Spagnolo Russo Lettone Italiano Cinese

Dettagli

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Registrazione delle famiglie Come avviene la registrazione da parte delle famiglie La registrazione alle Iscrizioni on-line è necessaria per ottenere le credenziali di accesso al servizio. La registrazione

Dettagli

Outlook Express. Dalla barra del menu in alto, selezionare STRUMENTI e successivamente ACCOUNT :

Outlook Express. Dalla barra del menu in alto, selezionare STRUMENTI e successivamente ACCOUNT : OutlookExpress Dallabarradelmenuinalto,selezionare STRUMENTI esuccessivamente ACCOUNT : Siapriràfinestra ACCOUNTINTERNET. Sceglierelascheda POSTAELETTRONICA. Cliccaresulpulsante AGGIUNGI quindilavoce POSTAELETTRONICA

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

La Posta con Mozilla Thunderbird

La Posta con Mozilla Thunderbird La Posta con Mozilla Thunderbird aggiornato alla versione di Thunderbird 1.5 versione documento 1.0 06/06/06 I love getting mail. It's just another reminder you're alive. Jon Arbuckle, Garfield April 16

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SU ISTANZE ON LINE A) Credenziali d accesso - B) Dati personali - C) Codice personale - D) Telefono cellulare E) Posta Elettronica Certificata (PEC) - F) Indirizzo e-mail privato

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Manuale di configurazione della Posta Ele9ronica Cer:ficata di Register.it. Configurazione dei Client delle caselle PEC

Manuale di configurazione della Posta Ele9ronica Cer:ficata di Register.it. Configurazione dei Client delle caselle PEC Manuale di configurazione della Posta Ele9ronica Cer:ficata di Register.it Configurazione dei Client delle caselle PEC v. 1.6 Manuale di configurazione della casella PEC sui seguen: Client di Posta Ele9ronica

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

CONFERENCING & COLLABORATION

CONFERENCING & COLLABORATION USER GUIDE InterCall Unified Meeting Easy, 24/7 access to your meeting InterCall Unified Meeting ti consente di riunire le persone in modo facile e veloce ovunque esse si trovino nel mondo facendo sì che

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

CORSO RETI INFORMATICHE

CORSO RETI INFORMATICHE CORSO RETI INFORMATICHE Che cos è una rete Una rete è un sistema di interconnessione non gerarchico tra diverse unità. Nel caso dei computer la rete indica l insieme delle strutture hadware, tra cui anche

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

GFI Product Manual. Manuale per il client fax

GFI Product Manual. Manuale per il client fax GFI Product Manual Manuale per il client fax http://www.gfi.com info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Le società, i nomi e i dati utilizzati

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Registrazione delle famiglie Come avviene la registrazione da parte delle famiglie La registrazione alle Iscrizioni on-line è necessaria per ottenere le credenziali di accesso al servizio. La registrazione

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Regolamento per l'accesso alla rete Indice

Regolamento per l'accesso alla rete Indice Regolamento per l'accesso alla rete Indice 1 Accesso...2 2 Applicazione...2 3 Responsabilità...2 4 Dati personali...2 5 Attività commerciali...2 6 Regole di comportamento...3 7 Sicurezza del sistema...3

Dettagli

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL Inserire una funzione dalla barra dei menu Clicca sulla scheda "Formule" e clicca su "Fx" (Inserisci Funzione). Dalla finestra di dialogo "Inserisci Funzione" clicca sulla categoria

Dettagli