emafim EXECUTIVE MASTER IN FINANZA E MERCATI III edizione 2011/2012 formula week-end

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "emafim EXECUTIVE MASTER IN FINANZA E MERCATI III edizione 2011/2012 formula week-end www.mba.luiss.it/emafim"

Transcript

1 emafim EXECUTIVE MASTER IN FINANZA E MERCATI III edizione 2011/2012 formula week-end

2 LA FORMULA LUISS: TRADIZIONE, INNOVAZIONE E BUSINESS NETWORK Tradizione, innovazione e partnership con la business community: questo è il valore della nostra formula. LUISS Business School crede, infatti, nella tradizione di successo dei programmi Executive, in cui i processi di apprendimento si sviluppano in aula, grazie all interazione diretta con i docenti e tra gli allievi stessi. Lo scambio continuo di esperienze e l interazione tra professori, testimoni, opinion leaders e partecipanti rende il contesto di apprendimento particolarmente stimolante. Attraverso lo studio di casi, le testimonianze, le analisi metodologiche e concettuali, i partecipanti acquisiscono una solida griglia di interpretazione delle migliori pratiche manageriali. Inoltre, è in aula che, attraverso il team working, si condividono le esperienze personali, si stimolano le capacità decisionali, emerge e si qualifica il proprio stile di leadership.

3 EXECUTIVE MASTER IN FINANZA E MERCATI (EMAFIM) L Executive Master in Finanza e Mercati è un percorso formativo offerto dalla LUISS Business School, divisione di LUISS Guido Carli, per fornire nuove conoscenze e rafforzare le competenze esistenti nelle aree della finanza aziendale, dei finanziamenti bancari e dei mercati finanziari. I problemi legati alla gestione finanziaria sono sempre più rilevanti per le aziende e coinvolgono un ampio spettro di attori, tra i quali manager provenienti da diverse funzioni aziendali, professionisti che operano in istituzioni finanziarie e società di consulenza, imprenditori e dirigenti di piccole e medie imprese. La necessità di prendere decisioni sulla base di prospetti finanziari, di gestire flussi monetari complessi e di valutare alternative di finanziamento innovative crea oggi sempre più l esigenza di un continuo aggiornamento su queste tematiche. In un contesto dinamico e in continuo cambiamento, l EMAFIM, partendo dall esperienza della LUISS Business School nella formazione Executive, intende offrire ai partecipanti una visione più ampia ed approfondita della gestione finanziaria di un impresa e delle interazioni con intermediari e mercati finanziari. Il Master si svolge in modalità mista residenziale/e-learning e può essere frequentato compatibilmente con gli impegni lavorativi. OBIETTIVI L obiettivo principale del Master consiste nel fornire ai partecipanti riferimenti teorici e metodologie applicative per affrontare le decisioni relative al reperimento delle risorse finanziarie e all impiego di tali risorse nelle attività aziendali. Riguardo al primo aspetto, saranno approfonditi i temi relativi al funzionamento del mercato finanziario, al ruolo degli intermediari finanziari, alle opportunità di finanziamento per le imprese e ai mercati del capitale di rischio e del debito. Per quanto riguarda la gestione finanziaria dell impresa e l impiego delle risorse, particolare attenzione sarà rivolta alle metodologie per la lettura e l interpretazione dei dati di bilancio, per la valutazione dei progetti di investimento, delle strategie aziendali e delle aziende, oltre che alle tecniche di gestione del rischio. Vi saranno inoltre corsi dedicati ai temi della finanza straordinaria e strutturata. Al termine del programma il partecipante avrà una visione più ampia ed approfondita del ruolo della finanza in azienda, della gestione dei finanziamenti bancari e del sistema finanziario nel suo complesso. La maggiore e rinnovata consapevolezza di problemi e metodi consentirà di rispondere in modo più tempestivo ed efficace agli stimoli provenienti dai mercati e dall organizzazione. 1

4 DESTINATARI Il programma è rivolto a professionisti che abbiano già acquisito una esperienza lavorativa, non necessariamente in ambito finanziario. L opportunità offerta dal Master di comprendere in modo più approfondito le dinamiche della gestione finanziaria e dei mercati e di investire sulla propria formazione pur mantenendo l attuale posizione lavorativa può consentire ai partecipanti di raggiungere importanti progressi nel proprio percorso di carriera. L EMAFIM può rispondere, in particolare, a esigenze professionali di diversa natura e, tra gli altri, si rivolge a: dipendenti ad alto potenziale della funzione Corporate Finance di una grande azienda, ai quali il Master può fornire conoscenze e strumenti per assumere decisioni di crescente responsabilità; dirigenti di piccole o medie aziende, che hanno bisogno di rafforzare le proprie competenze in vista di una fase significativa di crescita; imprenditori che hanno bisogno di conoscenze specifiche nell area finanziaria per comprendere meglio le dinamiche della propria azienda e negoziare con banche o fondi di private equity; professionisti delle divisioni di Corporate Banking, Investment Banking e Structured Finance di una banca, che hanno bisogno di approfondire i temi della gestione finanziaria delle imprese per rafforzare le relazioni con i propri clienti; dipendenti di aziende o istituzioni pubbliche, che stanno affrontando complesse ristrutturazioni con un crescente sviluppo della gestione finanziaria; consulenti che vogliono arricchire il proprio bagaglio di conoscenze, strumenti e metodi; commercialisti o altri professionisti, che si confrontano oggi sempre più spesso con valutazioni finanziarie complesse e operazioni di finanza straordinaria; avvocati d affari o esperti di diritto finanziario, che vogliono approfondire la natura finanziaria delle operazioni e i relativi metodi di valutazione. Per partecipare all EMAFIM occorrono dunque: ambizione e consapevolezza; orientamento all innovazione e alla sfida; passione per il confronto continuo insieme alla disponibilità di mettersi in discussione. 2

5 STRUTTURA DEL MASTER Il programma ha una durata complessiva di 12 mesi con formula week-end e prevede 15 corsi e un modulo trasversale di Leadership Program. I corsi sono divisi in 4 Term: T1. Fondamenti e metodi T2. Corsi core T3. Advanced topics T4. Special topics Le lezioni si terranno il venerdì pomeriggio ed il sabato con cadenza bisettimanale. Alle ore di lezione si aggiungeranno le ore di studio individuale che saranno supportate dai materiali on-line disponibili nella piattaforma e-learning. Nelle fasi T1, T2 e T3 ogni corso sarà affidato alla responsabilità di un docente, che organizzerà la didattica principalmente attraverso l analisi di casi e il coinvolgimento di testimoni provenienti da aziende, banche ed istituzioni. Il corso avrà, inoltre, a disposizione un tutor presente in aula e raggiungibile mediante la piattaforma elettronica con il compito di favorire il processo di apprendimento a distanza. Per ogni corso delle fasi T1, T2 e T3 si richiede il sostenimento di una prova finale. La fase T4 prevede una serie di seminari specialistici che affronteranno recenti avvenimenti sui mercati finanziari e le ripercussioni sulla gestione dell impresa. In particolare, riguarderanno: le crisi d impresa, le ristrutturazioni, il sistema di governance e la gestione dei rischi. Ai corsi descritti si aggiunge un Leadership Program che sarà strutturato attraverso le testimonianze di top executive che hanno sviluppato la propria carriera nell area finanza. T1. Fondamenti e metodi I corsi hanno l obiettivo di richiamare ed approfondire alcuni concetti teorici della finanza aziendale e del sistema economico e finanziario e di rivedere metodi ed applicazioni, approfondendo le basi quantitative e analizzando gli strumenti informatici disponibili. Corporate finance Valore dell azienda e dei progetti Metodi di valutazione degli investimenti Flussi di cassa Costo delle fonti di finanziamento Struttura finanziaria e decisioni di finanziamento Valutazione in presenza di leverage Corporate governance e valore dell impresa Financial accounting Principi contabili nazionali ed internazionali Bilancio di esercizio Tecniche e regole di consolidamento Riclassificazione dello Stato Patrimoniale e del Conto Economico Rendiconto finanziario Analisi per indici e per flussi Tecniche di misurazione della performance economica Fondamenti di macroeconomia per l analisi dei mercati finanziari Analisi del ciclo economico Analisi delle variabili rilevanti per le dinamiche dei mercati finanziari Politica monetaria e tassi d interesse Analisi del rischio economico e finanziario di un sistema Rischio di cambio e mercati finanziari Metodi quantitativi per la finanza Richiami dei fondamenti di matematica finanziaria: attualizzazione, capitalizzazione, rendite Regimi di capitalizzazione Piani di ammortamento finanziario Modelli per la valutazione di azioni ed obbligazioni Tecniche di ottimizzazione del portafoglio 3

6 T2. Corsi core I corsi affronteranno le tematiche fondamentali della gestione finanziaria dell impresa e del suo rapporto con le banche e i mercati finanziari. Capital markets Mercati mobiliari e mercato dei capitali: funzioni, struttura e organizzazione Equity markets, private equity e venture capital Initial Public Offers: attori coinvolti, fattori critici di successo, procedure di emissione, il ruolo e le attività degli intermediari. I mercati primari e secondari del debito Le emissioni di obbligazioni Mercato dei titoli derivati Corporate investment banking La valutazione e il pricing del credito Fonti di finanziamento a medio e lungo termine, pricing, garanzie e strutture dei tassi L assegnazione del rating Asset-Liability Management Analisi e gestione dei rischi Gli accordi di Basilea Diritto finanziario Legislazione bancaria Legislazione del mercato mobiliare Profili di regolamentazione e vigilanza Financial management Pianificazione finanziaria di breve e di lungo periodo Gestione finanziaria dei progetti Gestione del capitale circolante Cash management Analisi delle fonti di finanziamento Nuovi strumenti di finanziamento per le imprese Valuation Analisi di casi di valutazione degli investimenti Costruzione di piani previsionali di flussi di cassa Analisi dei progetti: Break-even, Scenario and Sensitivity Analysis Valutazioni di progetti complessi in presenza di incertezza: Alberi delle decisioni ed opzioni reali La valutazione d azienda: Obiettivi e contesti Metodi sintetici per la valutazione d azienda (multipli) Metodi finanziari analitici per la valutazione d azienda (Dividend Discount Model, Discounted Cash Flows, Adjusted Present Value e Flow to Equity) Metodi reddituali e patrimoniali T3. Advanced topics I corsi riguardano aspetti specifici della gestione finanziaria, quali le operazioni complesse di finanza strutturata e straordinaria e la pianificazione fiscale. Finanza strutturata Project Finance: la normativa, gli attori, la struttura delle operazioni, i modelli di valutazione Securitization: attori, struttura finanziaria, garanzie e valutazione Prestiti sindacati Leverage/Management Buy-Out Fondi di investimento chiusi e aperti. Fondi immobiliari Pianificazione fiscale Pianificazione fiscale infragruppo e transfer pricing Pianificazione fiscale internazionale L applicazione dei principi IAS/IFRS e l imposizione fiscale Finanza straordinaria Le operazioni di finanza straordinaria e le strategie di corporate dell impresa Aspetti finanziari, contabili, legali e fiscali legati ad un operazione Merger & Acquisition (M&A) La gestione di un operazione di M&A Le operazioni di M&A e l attività di advisory fornita dagli intermediari finanziari Pianificazione finanziaria in operazioni di M&A Valorizzazione delle sinergie e gestione del post M&A Aumenti di capitale: regole, procedure e valutazione. 4

7 T4. Special topics I seminari specialistici hanno l obiettivo di affrontare alcuni temi che sono emersi e che hanno assunto particolare rilievo a seguito della recente crisi economico-finanziaria: la gestione delle crisi d azienda, delle ristrutturazioni e dei disinvestimenti; le strutture proprietarie e la corporate governance; l individuazione, l analisi e la gestione dei rischi. Corporate Governance Strutture di proprietà e controllo delle imprese Il ruolo della corporate governance e i rapporti con l Internal Auditing Modelli di amministrazione e controllo Gli organi di controllo Modelli di corporate governance: analisi della normativa nazionale e internazionale Ristrutturazioni Legge Fallimentare Ristrutturazioni finanziarie e di portafoglio: strategie e valutazioni Operazioni di ristrutturazione: Spin off, Equity carveouts e dismissioni Risk management Analisi, classificazione e misurazione dei rischi finanziari ed operativi Principi, strumenti e tecniche di Risk Management L utilizzo degli strumenti derivati nella gestione dei rischi aziendali LEADERSHIP PROGRAM Il Leadership program si articola in un ciclo di seminari tenuti da top executive che hanno raggiunto posizioni manageriali di rilievo dopo brillanti carriere nell area finanziaria. L obiettivo di tale programma consiste nel valorizzare le doti di leadership individuale e di gruppo, mostrando come le competenze nell area finanziaria non abbiano solo un valore tecnico, ma siano fondamentali nella gestione aziendale e nella conduzione di operazioni rilevanti all interno dell azienda e sui mercati finanziari. 5

8 DIRETTORE DEL MASTER Raffaele Oriani Associato di Finanza Aziendale presso la Facoltà di Economia dell Università LUISS Guido Carli e Responsabile scientifico dell Area Finance della LUISS Business School. Ha conseguito il Dottorato in Direzione Aziendale presso l Università di Bologna ed è stato Visiting scholar presso la University of California at Berkeley. È autore di numerose pubblicazioni sul tema della valutazione e del finanziamento dell innovazione tecnologica. FACULTY La Faculty è costituita da docenti della LUISS Guido Carli e di altre Università e da professionisti e manager di fama internazionale che operano in primarie aziende e Istituzioni. Andreas Angelopoulos Adjunct Professor of Venture Capital, Imperial College and University of Chicago Booth Business School, Docente LUISS Guido Carli Emanuele Bajo Associato di Finanza Aziendale, Università di Bologna, Docente LUISS Business School Giulio Baratta Head of Corporates Debt Capital Markets BNP PARIBAS Marco Bigelli Ordinario di Finanza Aziendale, Università di Bologna, Docente LUISS Business School Paolo Boccardelli Associato di Strategie d Impresa, LUISS Guido Carli Francesco Carbonetti Founding Partner, Studio Carbonetti, Docente LUISS Guido Carli Mario Comana Ordinario di Tecnica Bancaria, LUISS Guido Carli Andrea Crenna CFO, Indesit Company Matteo Del Fante Amministratore Delegato Cassa Depositi e Prestiti Investimenti S.g.r. Giorgio Di Giorgio Preside della Facoltà di Economia e Ordinario di Analisi Macroeconomica dei Mercati Monetari e Finanziari, LUISS Guido Carli Carlo Ferro CFO STMicroelectronics, Docente LUISS Guido Carli Giovanni Fiori Ordinario di Economia Aziendale, LUISS Guido Carli Lorenzo Langella Head of Corporate Finance Equity Capital Markets BNP PARIBAS Massimiliano Longo Docente di Scienza delle Finanze, LUISS Guido Carli Gennaro Olivieri Ordinario di Matematica Finanziaria, LUISS Guido Carli Raffaele Oriani Associato di Finanza Aziendale avanzato, LUISS Guido Carli Alessandro Pansa Direttore Generale Finmeccanica, Docente LUISS Guido Carli Sandro Sandri Ordinario di Finanza Aziendale, Università di Bologna Marco Vulpiani Partner, Deloitte Financial Advisory Services 6

9 PROFILO DELL'AULA Laurea giurisprudenza 12% 4% scienze politiche ingegneria e discipline scientifiche 19% 65% economia Esperienza professionale banche, assicurazioni ed intermediari finanziari studi legali istituzioni pubbliche 4% 4% 23% 42% imprese industriali e di servizi società di consulenza e studi professionali 27% Età >40 23% 12% <30 35% % 7

10 TESTIMONIANZE EX ALUNNI La scelta di intraprendere il master è stata dettata dal desiderio di approfondire le tematiche relative alla finanza per raggiungere un più alto livello di professionalità. È stata un'esperienza molto formativa, sia dal punto di vista della didattica che umano, per le interazioni che si sono create con il gruppo di colleghi partecipanti. Il master ha comportato un certo impegno anche in termini di tempo; la sede prestigiosa e la perfetta organizzazione ne hanno facilitato lo svolgimento. Sono intervenuti personaggi di spicco del mondo della finanza con testimonianze significative della loro vita professionale, il corpo docente era di notevole livello e gli apporti dei colleghi hanno costituito un contributo vario in termini di esperienze. Le materie studiate e le testimonianze ascoltate continuano ad essere quotidianamente di grande utilità nell'ambito della mia professione. Maria Vittoria Silletti, Finmeccanica La motivazione che mi ha portato alla scelta di un master ed in particolare dell EMAFIM della LUISS è stata dettata dall esigenza di rimettersi in gioco, andando di fatto ad accrescere ed ampliare le proprie competenze durante un periodo congiunturale dove i pilastri dell economia studiati anni fa erano stati polverizzati dal mercato e di fatto resi ormai inattendibili. Il corso è stato caratterizzato da un incalzante interesse per le diverse materie rese attuali, tangibili ed estremamente stimolanti sia da un corpo docente eccezionale sia da un organizzazione impeccabile ma soprattutto dall interazione dell aula. Questo percorso di accrescimento non si è fermato ad un aspetto puramente didattico, ma è riuscito a segnare grazie alla contingenza dei temi trattati tutto il periodo del master, portando di fatto un valore aggiunto che è andato ben oltre alla singole lezioni. Sono fermamente convinto che averci reso consapevoli del proprio know how e del proprio ruolo sia il vero aspetto caratterizzante del master, ed è la stessa voglia di consapevolezza che ha mitigato i sacrifici in termini di tempo e di risorse necessari per concludere al meglio il proprio percorso di studi. Carlo Cidonio, Banca Monte Paschi di Siena Ho scelto l EMAFIM per l eccellenza del corpo docente, sia di formazione accademica che manageriale, e per ampliare la mia formazione giuridica con le indispensabili conoscenze economico-finanziarie che caratterizzano la gestione delle aziende ed il lavoro dei manager che le dirigono. Un esperienza formativa molto intensa e significativa vissuta nelle aule della Business School della LUISS in un contesto stimolante e dinamico, sempre animato da professori e top managers del settore finanziario di noto e riconosciuto successo che, per un anno e mezzo, hanno seguito tutti noi con grande dedizione e professionalità. L EMAFIM ha pienamente soddisfatto le mie aspettative e le conoscenze economico-finanziarie che ho acquisito si rivelano ogni giorno utilissime per la mia attività professionale. Marco Monaco Sorge, Tonucci & Partners L'EMAFIM ha avuto un approccio economico-finanziario molto concreto, che da una parte ha ampliato le mie conoscenze in termini di gestione aziendale e dall'altra mi ha chiarito il funzionamento di moltissime strutture ed istituzioni economiche che oggi guidano il mercato. Il corpo docente ha anch'esso avuto un approccio molto pratico, soffermandosi molto sugli aspetti di applicazione aziendale e meno su quelli strettamente scolastici, che è esattamente quello che mi sarei aspettato. Ho trovato essenziali le presenze di alti dirigenti del settore finanziario di importanti aziende italiane e multinazionali per confermare il taglio decisamente aziendale del programma. Posso quindi dire di essere soddisfatto di questa esperienza, svolta sempre in strutture molto organizzate e in un contesto decisamente dinamico e giovane. Grazie all'emafim quindi ho consolidato molti meccanismi preziosi per il mio lavoro all'interno dell'azienda, e posso quindi concentrarmi sempre su nuove aree di produttività. Edoardo Caltagirone, Gruppo Leonardo Caltagirone 8

11 PIATTAFORMA E-LEARNING L EMAFIM mette a disposizione il più diffuso learning management system: Blackboard. La tecnologia permette di condividere materiali didattici, di svolgere verifiche di apprendimento online e di mantenere traccia delle discussioni tematiche attraverso forum online e sistemi di comunicazione elettronica. La combinazione di più approcci e tecnologie di insegnamento crea un ambiente e un contesto di apprendimento variegato e dinamico che aumenta la partecipazione individuale e sviluppa l apprendimento tra partecipanti. AMMISSIONE Selezioni Il processo di selezione è diretto a verificare il possesso da parte dei candidati delle competenze e delle attitudini fondamentali per accedere al programma. Al tempo stesso, intende assicurare che il percorso formativo risponda alle aspettative del partecipante. Il processo di selezione è basato su valutazione del curriculum vitæ e colloquio motivazionale. Sono requisiti fondamentali: una significativa esperienza di lavoro (non necessariamente nell area finanziaria) una buona conoscenza della lingua inglese una forte motivazione una marcata predisposizione al team working Costi La quota di iscrizione al corso, da corrispondere in 4 rate, è pari a: Euro ,00 + IVA per le iscrizioni a titolo personale. Euro ,00 + IVA per le iscrizioni aziendali. La quota comprende i materiali didattici, nonché l accesso alle strutture LUISS Guido Carli. I candidati possono accedere a prestiti d onore a tasso agevolato concessi sulla base delle convenzioni attivate dall Università. Scadenze Ai fini della selezione è richiesta la seguente documentazione: Domanda di ammissione, compilata utilizzando il modulo predefinito e scaricabile on-line dalla pagina: Curriculum vitæ La documentazione dovrà essere inviata preferibilmente entro il 30 ottobre 2011: via mail a via fax al numero

12 I SERVIZI OFFERTI AI PARTECIPANTI La LUISS Guido Carli mette a disposizione una serie di servizi che facilitano lo studio e il lavoro, agevolando i momenti ricreativi durante la permanenza all interno delle proprie strutture. Aule informatizzate, rete wireless, biblioteca ed accesso ai cataloghi bibliografici e alle principali banche dati internazionali consultabili dal sito web LUISS, sono soltanto alcuni dei servizi forniti per supportare il progetto formativo e di valorizzazione personale. Finanziamenti È possibile accedere a prestiti d onore. Biblioteca tel fax Consultazione e prestito di libri, periodici e banche dati elettroniche. Le risorse a disposizion sono: cataloghi on-line italiani e stranieri; banche dati bibliografiche e legislative; periodici e Working papers elettronici. Bookshop Arion LUISS Viale Romania Roma tel fax Ogni partecipante può ritirare gratuitamente la propria card, con la quale avrà diritto allo sconto del 10% su tutti i libri acquistati in qualunque libreria Arion. Centro copie tel fax Fotocopie, rilegature e cancelleria. Dove siamo LUISS Business School, Roma 10

13

14 Carta Ecologica: La carta che hai in mano è Elementary Chlorine Free, cioè prodotta senza l uso del cloro. Il rispetto dell ambiente significa qualità della vita. Per ulteriori informazioni e iscrizioni: LUISS Business School Segreteria Executive Master in Finanza e Mercati Viale Pola Roma tel /2306 fax Numero Verde Numero Verde Il sistema di gestione per la qualità di LUISS Business School Formazione è conforme ai requisiti della norma per i sistemi di gestione per la qualità UNI EN ISO 9001:2008. coordinamento grafico Marianna Astorino - Relazioni Esterne LUISS Business School grafica Antonello Cergnul stampa Vamagrafica Maggio 2011

EMAFIM. Executive Master in Finanza e Mercati

EMAFIM. Executive Master in Finanza e Mercati EMAFIM Executive Master in Finanza e Mercati NOVEMBRE 2015 / NOVEMBRE 2016 FORMULA WEEK-END n L EMAFIM OFFRE AI PARTECIPANTI UNA VISIONE PIÙ AMPIA E APPROFONDITA DELLA GESTIONE FINANZIARIA DI UN IMPRESA

Dettagli

VALUTAZIONE FINANZIARIA

VALUTAZIONE FINANZIARIA - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA AMMINISTRAZIONE FINANZA E CONTROLLO

Dettagli

Master di primo livello in Corporate Accounting, Banking & Finance. Facoltà di Economia F. Caffè Università degli Studi Roma Tre

Master di primo livello in Corporate Accounting, Banking & Finance. Facoltà di Economia F. Caffè Università degli Studi Roma Tre Master di primo livello in Corporate Accounting, Banking & Finance Facoltà di Economia F. Caffè Università degli Studi Roma Tre Agenda 1. I motivi per iscriversi 2. Obiettivi formativi e destinatari 3.

Dettagli

FINANZA D IMPRESA Z6055 20 NOVEMBRE 2015 20 FEBBRAIO 2016. IV Edizione / Formula weekend. Amministrazione finanza e controllo

FINANZA D IMPRESA Z6055 20 NOVEMBRE 2015 20 FEBBRAIO 2016. IV Edizione / Formula weekend. Amministrazione finanza e controllo FINANZA D IMPRESA 2015 Amministrazione finanza e controllo Z6055 IV Edizione / Formula weekend 20 NOVEMBRE 2015 20 FEBBRAIO 2016 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Raffaele Oriani, Professore Associato

Dettagli

L ANALISI DI BILANCIO E LA STRUTTURA FINANZIARIA OTTIMALE

L ANALISI DI BILANCIO E LA STRUTTURA FINANZIARIA OTTIMALE L ANALISI DI BILANCIO E LA STRUTTURA FINANZIARIA OTTIMALE 2015 Amministrazione finanza e controllo Z6050.1 III Edizione / Formula weekend 11 APRILE 9 MAGGIO 2015 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Raffaele

Dettagli

Finanza e Controllo di Gestione

Finanza e Controllo di Gestione con il patrocinio di Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bari UNAGRACO BARI Unione Commercialisti ed Esperti Contabili di Bari Master Finanza e Controllo di Gestione II edizione

Dettagli

CAPIRE LA FINANZA IN AZIENDA

CAPIRE LA FINANZA IN AZIENDA FINANCE CAPIRE LA FINANZA IN AZIENDA Come le scelte operative, commerciali, produttive impattano sugli equilibri finanziari dell azienda CORSO EXECUTIVE CUOA FINANCE 1 fondazione cuoa Da oltre 50 anni

Dettagli

VALUTAZIONE D AZIENDA E OPERAZIONI DI FINANZA STRAORDINARIA

VALUTAZIONE D AZIENDA E OPERAZIONI DI FINANZA STRAORDINARIA VALUTAZIONE D AZIENDA E OPERAZIONI DI FINANZA STRAORDINARIA 2015 Amministrazione finanza e controllo Z6055.3 IV Edizione / Formula weekend 5 FEBBRAIO 20 FEBBRAIO 2016 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA

Dettagli

FONDAMENTI DI CONTABILITÀ E BILANCIO D ESERCIZIO

FONDAMENTI DI CONTABILITÀ E BILANCIO D ESERCIZIO FONDAMENTI DI CONTABILITÀ E BILANCIO D ESERCIZIO 2015 Amministrazione finanza e controllo Z6053.1 IV Edizione / Formula weekend 8 MAGGIO 23 MAGGIO 2015 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Giovanni Fiori,

Dettagli

EMBA Executive Master in Business Administration

EMBA Executive Master in Business Administration Master Universitario EMBA Executive Master in Business Administration Master Universitario di Secondo Livello part-time 1 a EDIZIONE OTTOBRE 2015 MARZO 2017 LIUC UNIVERSITÀ CATTANEO La LIUC Università

Dettagli

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia MARKETING MANAGEMENT Master serale Anno Accademico 2010-2011 Master universitario di primo livello Facoltà di Economia Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale del

Dettagli

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MDT. Master in Diritto tributario dell impresa. XII Edizione

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MDT. Master in Diritto tributario dell impresa. XII Edizione Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MDT Master in Diritto tributario dell impresa XII Edizione 2013-2014 MDT Master in Diritto tributario dell impresa Il diritto tributario è un tema spesso

Dettagli

L ANALISI DEI COSTI Z1152.2. V Edizione / Formula weekend 1 APRILE 2016 8 APRILE 2016. Accounting, Finance & Control

L ANALISI DEI COSTI Z1152.2. V Edizione / Formula weekend 1 APRILE 2016 8 APRILE 2016. Accounting, Finance & Control L ANALISI DEI COSTI 2016 Accounting, Finance & Control Z1152.2 V Edizione / Formula weekend 1 APRILE 2016 8 APRILE 2016 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Cristiano Busco, Ordinario di Controllo di

Dettagli

2014 Industry specific

2014 Industry specific Le sfide dell internazionalizzazione per le Imprese di Costruzioni Seminario di approfondimento di EMIC Executive Master in Management delle Imprese di Costruzioini 2014 Industry specific CW116 Seminario

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA IL BISOGNO CHE VOGLIAMO SODDISFARE Accompagnare amministratori e manager delle

Dettagli

PRINCIPI DI FINANZA. Formula Week end 9 Maggio 2014 / 12 Luglio 2014 Z6041 AREA AMMINISTRAZIONE FINANZA E CONTROLLO

PRINCIPI DI FINANZA. Formula Week end 9 Maggio 2014 / 12 Luglio 2014 Z6041 AREA AMMINISTRAZIONE FINANZA E CONTROLLO - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA AMMINISTRAZIONE FINANZA E CONTROLLO

Dettagli

COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING

COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING 2015 Amministrazione finanza e controllo Z6054 IV Edizione / Formula weekend 2 OTTOBRE 13 NOVEMBRE 2015 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Giovanni Fiori, Professore

Dettagli

L ANALISI DEI COSTI Z6054.1 2 OTTOBRE 9 OTTOBRE 2015. IV Edizione / Formula weekend. Amministrazione finanza e controllo

L ANALISI DEI COSTI Z6054.1 2 OTTOBRE 9 OTTOBRE 2015. IV Edizione / Formula weekend. Amministrazione finanza e controllo L ANALISI DEI COSTI 2015 Amministrazione finanza e controllo Z6054.1 IV Edizione / Formula weekend 2 OTTOBRE 9 OTTOBRE 2015 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Giovanni Fiori, Professore Ordinario di

Dettagli

SISTEMI DI GESTIONE, PIANIFICAZIONE E CONTROLLO

SISTEMI DI GESTIONE, PIANIFICAZIONE E CONTROLLO SISTEMI DI GESTIONE, PIANIFICAZIONE E CONTROLLO 2016 Accounting, Finance & Control Z1152.1 V Edizione / Formula weekend 18 MARZO 2016 19 MARZO 2016 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Cristiano Busco,

Dettagli

Esperto SAP ERP. I edizione

Esperto SAP ERP. I edizione Esperto SAP ERP I edizione Il Master, organizzato da SPEGEA in collaborazione con SAP Education, si propone di offrire un percorso formativo finalizzato a formare figure professionali che abbiano le competenze

Dettagli

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MAAC. Master in Accounting, Auditing & Control. IV Edizione

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MAAC. Master in Accounting, Auditing & Control. IV Edizione Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MAAC Master in Accounting, Auditing & Control IV Edizione 2013-2014 MAAC Master in Accounting, Auditing & Control Le vicende finanziarie degli ultimi

Dettagli

E x e c u t i v e M a s t e r i n L e g a l B a n k i n g

E x e c u t i v e M a s t e r i n L e g a l B a n k i n g E x e c u t i v e M a s t e r i n L e g a l B a n k i n g OBIETTIVI I partecipanti otterranno una visione a 360 gradi delle implicazioni legali legate al mondo bancario e finanziario. Grazie ai Docenti,

Dettagli

CONSULENZA AZIENDALE LE MAGISTRALI. Corso di Laurea Magistrale Dipartimento di Impresa e Management. La Tua Università

CONSULENZA AZIENDALE LE MAGISTRALI. Corso di Laurea Magistrale Dipartimento di Impresa e Management. La Tua Università CONSULENZA AZIENDALE Corso di Laurea Magistrale Dipartimento di Impresa e Management LE MAGISTRALI La Tua Università corso di laurea magistrale dipartimento di impresa e management consulenza aziendale

Dettagli

SDA Bocconi School of Management. seconda edizione

SDA Bocconi School of Management. seconda edizione SDA Bocconi School of Management seconda edizione l obiettivo del progetto formativo Creare condivisione, costruire e rafforzare l alleanza tra management della banca e direttori di filiale, fondata sulla

Dettagli

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE OFFERTA FORMATIVA Titolo: MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE Padova, Roma e Bologna. Destinatari: Il Master si rivolge a laureati, preferibilmente in discipline economiche,

Dettagli

L INDEBITAMENTO SOSTENIBILE DELLE IMPRESE

L INDEBITAMENTO SOSTENIBILE DELLE IMPRESE L INDEBITAMENTO SOSTENIBILE DELLE IMPRESE Principi teorici, modelli ed applicazioni pratiche per la valutazione della corretta struttura finanziaria e del rischio d impresa. 1ª EDIZIONE 13 e 14 OTTOBRE

Dettagli

BANDO MASTER IN INTERNATIONAL BUSINESS STUDIES Accreditato ASFOR IXX edizione Anno 2014/2015 1

BANDO MASTER IN INTERNATIONAL BUSINESS STUDIES Accreditato ASFOR IXX edizione Anno 2014/2015 1 BANDO MASTER IIN IINTERNATIIONAL BUSIINESS STUDIIES Accrediitato ASFOR IIXX ediiziione Anno 2014/2015 1 Indicazioni generali Il CIS è la Scuola per la Gestione d Impresa di Unindustria Reggio Emilia operante

Dettagli

Compliance Management

Compliance Management Tutto ciò che ti serve Executive Master in Compliance Management da e on i z a Sida Group Alta Form S 85 9 l1 Consulenza Formazione a i g e tra t Sedi: Roma Napoli Bologna Parma Chieti www.mastersida.com

Dettagli

FISCALITÀ D IMPRESA Z6053.4 11 SETTEMBRE 19 SETTEMBRE 2015. IV Edizione / Formula weekend. Amministrazione finanza e controllo

FISCALITÀ D IMPRESA Z6053.4 11 SETTEMBRE 19 SETTEMBRE 2015. IV Edizione / Formula weekend. Amministrazione finanza e controllo FISCALITÀ D IMPRESA 2015 Amministrazione finanza e controllo Z6053.4 IV Edizione / Formula weekend 11 SETTEMBRE 19 SETTEMBRE 2015 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Giovanni Fiori, Professore Ordinario

Dettagli

CORSO EXECUTIVE FULL TIME SHORT MASTER IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA

CORSO EXECUTIVE FULL TIME SHORT MASTER IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA CORSO EXECUTIVE FULL TIME SHORT MASTER IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA Export 2.0: la gestione dell impresa nell attività con l estero Programma Executive Intensive Milano, 16 21 novembre 2015 SHORT

Dettagli

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM Master di I Livello - IX EDIZIONE - A.A. 2015-2016 Premessa Il MIGEM è dedicato a tutti coloro che sentono l esigenza di un programma formativo completo e

Dettagli

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli istituti religiosi

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli istituti religiosi CORSO DI ALTA FORMAZIONE Direzione e gestione delle scuole paritarie degli istituti religiosi Per le scuole di istituti religiosi e altri enti II edizione Milano, Università Cattolica del Sacro Cuore 12

Dettagli

2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE

2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE 2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE SDA Bocconi School of Management SDA Bocconi School of Management è nata nel 1971 dall Università Bocconi per essere una scuola di cultura manageriale d eccellenza

Dettagli

LA COPERTURA DEI RISCHI

LA COPERTURA DEI RISCHI - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA AMMINISTRAZIONE FINANZA E CONTROLLO

Dettagli

Executive Program Finanza aziendale e Controllo di Gestione (IV edizione)

Executive Program Finanza aziendale e Controllo di Gestione (IV edizione) Executive Program Finanza aziendale e Controllo di Gestione (IV edizione) OBIETTIVI E COMPETENZE La finanza aziendale sta diventando sempre di più uno strumento fondamentale per la crescita delle imprese,

Dettagli

CORSO EXECUTIVE SHORT MASTER IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA

CORSO EXECUTIVE SHORT MASTER IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA CORSO EXECUTIVE SHORT MASTER IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA Export 2.0: la gestione dell impresa nell attività con l estero Formula week end Milano, 6-7, 12-13-14 e 26-27-28 novembre 2015 SHORT MASTER

Dettagli

Economia E Management

Economia E Management CORSO DI LAUREA TRIENNALE Economia E Management A.A. 2012 / 2013 DIPARTIMENTO Impresa e Management Economia e Management COSA STAI CERCANDO? Gennaro Olivieri DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO Il corso di laurea

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER IN ECONOMIA E BANCA

REGOLAMENTO DEL MASTER IN ECONOMIA E BANCA REGOLAMENTO DEL MASTER IN ECONOMIA E BANCA ART. 1 Denominazione e obiettivi formativi Il Master in Economia e Banca nasce (MEBS) dal rapporto di collaborazione tra 1'Università degli Studi di Siena e la

Dettagli

Master Bancario in Area Commerciale

Master Bancario in Area Commerciale Master Bancario in Area Commerciale Premessa Il mondo del credito è in costante evoluzione e le innovazioni si susseguono con sempre maggior frequenza nel campo legislativo, gestionale, organizzativo e

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI SETTEMBRE 2013 GENNAIO 2014 Fondazione CUOA Da oltre 50 anni Fondazione CUOA forma la nuova classe manageriale e imprenditoriale.è la prima business school

Dettagli

Corso di Alta Formazione per addetti e responsabili amministrativi degli enti non profit

Corso di Alta Formazione per addetti e responsabili amministrativi degli enti non profit Corso di Alta Formazione per addetti e responsabili amministrativi degli enti non profit Aspetti legali, fiscali, bilancio, controllo e 231 Milano, 28 maggio 2 ottobre 2015 La partecipazione al corso attribuisce

Dettagli

Master in ERP. Direttore Scientifico del Master Prof. Luigino Filice Facoltà di Ingegneria Università della Calabria

Master in ERP. Direttore Scientifico del Master Prof. Luigino Filice Facoltà di Ingegneria Università della Calabria Master in ERP 2 Direttore Scientifico del Master Prof. Luigino Filice Facoltà di Ingegneria Università della Calabria Motivazioni La globalizzazione dei mercati e la crescente spinta competitiva delle

Dettagli

UNI ISO 21500 Guida alla gestione dei progetti (Project Management) adozione nazionale in lingua italiana della norma internazionale ISO 21500

UNI ISO 21500 Guida alla gestione dei progetti (Project Management) adozione nazionale in lingua italiana della norma internazionale ISO 21500 UNI ISO 21500 Guida alla gestione dei progetti (Project Management) adozione nazionale in lingua italiana della norma internazionale ISO 21500 2015 Project Management Seminario di approfondimento sulla

Dettagli

pubblica amministrazione

pubblica amministrazione scenario L Ente locale oggi è diventato promotore dello sviluppo di una società territoriale sempre più dinamica, complessa ed esigente. Comuni, Provincie e Regioni rispondono alla collettività e al territorio

Dettagli

Gestione degli Acquisti nel Settore Pubblico - GASP Master Universitario di II livello 60 CFU

Gestione degli Acquisti nel Settore Pubblico - GASP Master Universitario di II livello 60 CFU Gestione degli Acquisti nel Sett Pubblico - GASP Master Universitario di II livello 60 CFU in collaborazione con 2014 / 2015 PA e Sanità II Edizione / Formula weekend MAGGIO 2015 GIUGNO 2016 COMITATO SCIENTIFICO

Dettagli

FINANCIAL RISK MANAGEMENT

FINANCIAL RISK MANAGEMENT RISK MANAGEMENT PERCORSO EXECUTIVE IN FINANCIAL RISK MANAGEMENT INDICE MIP Management Academy 1 AREA TEMATICA 2 Direzione 3 Percorso Executive in Financial Risk Management 4 Programma 5 Costi e modalità

Dettagli

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio...

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... ...incontra in aula gli Esperti del Sole 24 ORE. Il mercato parla una nuova lingua. Per capirla c e il nuovo Master in Marketing & Comunicazione MASTER24:

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE: COME ACCEDERE AL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE

CORSO DI FORMAZIONE: COME ACCEDERE AL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE CORSO DI FORMAZIONE: COME ACCEDERE AL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE CORSO COME ACCEDERE AL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE I DESTINATARI Il percorso formativo è stato specificamente modulato

Dettagli

ECONOMIA E MANAGEMENT

ECONOMIA E MANAGEMENT CORSO DI LAUREA TRIENNALE A.A. 2015 / 2016 COSA STAI CERCANDO? LUIGI MARENGO DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO Le solide basi teoriche, la vocazione internazionale e l orientamento in parte specialistico dal

Dettagli

MASTER IN ADMINISTRATION PART-TIME SERALE

MASTER IN ADMINISTRATION PART-TIME SERALE MASTER IN business ADMINISTRATION PART-TIME SERALE III EDIZIONE / 2015-2016 perché questo mba Il mercato attuale richiede ai manager capacità di gestione e di sviluppo del business. Questo master fornisce

Dettagli

Energy Management DI PRIMO LIVELLO

Energy Management DI PRIMO LIVELLO Energy Management MASTER MIP POLITECNICO DI MILANO DI PRIMO LIVELLO A PORDENONE Energy Management MASTER MIP POLITECNICO DI MILANO DI PRIMO LIVELLO Il Master si propone nel territorio in risposta alla

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Il vento: energia per le idee

Il vento: energia per le idee Il vento: energia per le idee Essere manager delle energie rinnovabili: l energia eolica Introduzione Diverse sono le problematiche che devono affrontare coloro che desiderano occuparsi di Energia rinnovabile:

Dettagli

Social economics and innovation - SEI Corso di perferzionamento 30 CFU

Social economics and innovation - SEI Corso di perferzionamento 30 CFU I Edizione / Formula weekend OTTOBRE 2015 APRILE 2016 Social economics and innovation - SEI Corso di perferzionamento 30 CFU 2015 / 2016 PA, Sanità e No Profit In collaborazione con DIRETTORE Matteo Giuliano

Dettagli

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli Istituti Religiosi

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli Istituti Religiosi ALTA SCUOLA IMPRESA E SOCIETÀ CORSO DI ALTA FORMAZIONE Direzione e gestione delle scuole paritarie degli Istituti Religiosi Università Cattolica del Sacro Cuore Milano, 8 novembre 2014-18 luglio 2015 In

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN CFO- DIREZIONE AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO DI GESTIONE Seconda Edizione

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN CFO- DIREZIONE AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO DI GESTIONE Seconda Edizione REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN CFO- DIREZIONE AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO DI GESTIONE Seconda Edizione Articolo 1 «E istituito presso l Università Carlo Cattaneo -

Dettagli

ACCELERARE LO SVILUPPO

ACCELERARE LO SVILUPPO ACCELERARE LO SVILUPPO Metodi e strumenti operativi per il sostegno e lo sviluppo d impresa Novembre - Dicembre 2012 Il percorso si pone l obiettivo di fornire una formazione tecnica di alto livello, di

Dettagli

Banking & Financial Diploma Percorso base

Banking & Financial Diploma Percorso base Banking & Financial Diploma Sono oggi più di 3.000 i partecipanti che hanno conseguito l Attestato ABI di professionalità bancaria e finanziaria, con risultati eccellenti in termini di crescita personale

Dettagli

SCHOOL LEADERSHIP AND MANAGEMENT 1^ EDIZIONE NOVEMBRE 2015 APRILE 2016

SCHOOL LEADERSHIP AND MANAGEMENT 1^ EDIZIONE NOVEMBRE 2015 APRILE 2016 SCHOOL LEADERSHIP AND MANAGEMENT 1^ EDIZIONE NOVEMBRE 2015 APRILE 2016 IPRASE propone in collaborazione con la Graduate School of Business del Politecnico di Milano, un percorso per i Dirigenti scolastici

Dettagli

Bilancio, amministrazione e finanza degli istituti religiosi

Bilancio, amministrazione e finanza degli istituti religiosi Corso di Alta Formazione Bilancio, amministrazione e finanza degli istituti religiosi Per favorire la sostenibilità economica e assicurare la continuità dell opera ALTIS, Università Cattolica del Sacro

Dettagli

Il vento: energia per le idee

Il vento: energia per le idee Il vento: energia per le idee Essere manager delle energie rinnovabili: l energia eolica CORSO DI FORMAZIONE ROMA 19-22 MAGGIO 2009 Introduzione Diverse sono le problematiche che devono affrontare coloro

Dettagli

SOCIAL MEDIA: DAL WEB 2.0 AL WEB 4.0

SOCIAL MEDIA: DAL WEB 2.0 AL WEB 4.0 SOCIAL MEDIA: DAL WEB 2.0 AL WEB 4.0 2015 Marketing sales & communication Z2134.3 I Edizione / Formula weekend 18 SETTEMBRE 25 SETTEMBRE 2015 REFERENTE SCIENTIFICO Mauro Miccio, docente incaricato di Sociologia

Dettagli

MASTER in ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

MASTER in ORGANIZZAZIONE AZIENDALE C O N S O R Z I O P E R I L L A V O R O E L E A T T I V I T A I N N O V A T I V E E F O R M A T I V E MASTER in ORGANIZZAZIONE AZIENDALE e CONTROLLO di GESTIONE D I R E T T O R E S C I E N T I F I C O

Dettagli

IL PROGETTO E-LEARNING. della Ragioneria Generale dello Stato

IL PROGETTO E-LEARNING. della Ragioneria Generale dello Stato IL PROGETTO E-LEARNING della Ragioneria Generale dello Stato Il Contesto Nel corso degli ultimi anni, al fine di migliorare qualitativamente i servizi resi dalla P.A. e di renderla vicina alle esigenze

Dettagli

SECURITY MANAGER. Corso di Alta Formazione. Formazione Permanente Dipartimento SEGestA. 6 maggio - 26 novembre 2015. in collaborazione con:

SECURITY MANAGER. Corso di Alta Formazione. Formazione Permanente Dipartimento SEGestA. 6 maggio - 26 novembre 2015. in collaborazione con: SECURITY MANAGER Corso di Alta Formazione Formazione Permanente Dipartimento SEGestA 6 maggio - 26 novembre 2015 in collaborazione con: IL NETWORK DELLA SICUREZZA Finalità/obiettivi Il security manager

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA

IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA Master Universitario annuale di II livello in IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA (1.500 ore 60 Crediti Formativi Universitari) Anno Accademico 2014/2015 Art. 1 FINALITA E OBIETTIVI DEL

Dettagli

Business Plan Z1075. II Edizione / 13 15 novembre 2014. Management e innovazione

Business Plan Z1075. II Edizione / 13 15 novembre 2014. Management e innovazione Business Plan 2014 Management e innovazione Z1075 II Edizione / 13 15 novembre 2014 Franco Fontana, Professore Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese e docente di Organizzazione Aziendale presso

Dettagli

Corso introduttivo a International MBA (in Inglese)

Corso introduttivo a International MBA (in Inglese) Indice: Corso introduttivo a International MBA (in Inglese) Mini MBA in Ristorazione e Catering Mini-MBA in International Business (in Inglese) Mini MBA in Business Management per Artisti e Creativi Mini

Dettagli

E-COMMERCE: COME VENDERE ON LINE PRODOTTI E SERVIZI (B2C e B2B)

E-COMMERCE: COME VENDERE ON LINE PRODOTTI E SERVIZI (B2C e B2B) E-COMMERCE: COME VENDERE ON LINE PRODOTTI E SERVIZI (B2C e B2B) 2015 Marketing sales & communication Z2133.3 III Edizione / Formula weekend 23 OTTOBRE 24 OTTOBRE 2015 In collaborazione con REFERENTE SCIENTIFICO

Dettagli

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Il Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Verona Il controllo di gestione CORSO BASE E AVANZATO Obiettivi Il controllo di gestione ricopre la funzione di insostituibile strumento gestionale e strategico

Dettagli

CSR nelle istituzioni finanziarie:

CSR nelle istituzioni finanziarie: ATTIVITA DI RICERCA 2014 CSR nelle istituzioni finanziarie: strategia, sostenibilità e politiche aziendali PROPOSTA DI ADESIONE in collaborazione con 1 TEMI E MOTIVAZIONI La Responsabilità Sociale di Impresa

Dettagli

Professione Welfare. Gestione e sviluppo del welfare in azienda CORSO DI ALTA FORMAZIONE. Milano - II edizione

Professione Welfare. Gestione e sviluppo del welfare in azienda CORSO DI ALTA FORMAZIONE. Milano - II edizione CORSO DI ALTA FORMAZIONE Professione Welfare Gestione e sviluppo del welfare in azienda Milano - II edizione Università Cattolica del Sacro Cuore ALTIS - Alta Scuola Impresa e Società 6 giornate di lezione

Dettagli

Gestione e Sviluppo. Master in. delle Risorse Umane. 10 edizione. Human Resources Development and Management. www.consorziolaif.it.

Gestione e Sviluppo. Master in. delle Risorse Umane. 10 edizione. Human Resources Development and Management. www.consorziolaif.it. Con il Patrocinio del Comune di Reggio Calabria www.consorziolaif.it Master in Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane Human Resources Development and Management a 10 edizione Reggio Calabria Direttore

Dettagli

Team building. 2 giornate

Team building. 2 giornate Team building 2 giornate La complessità e la dinamicità del contesto organizzativo implica sempre più spesso la necessità di ricorrere al gruppo come strumento di coordinamento e come modalità di gestione

Dettagli

La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO

La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO TopLegal Roma, 23 settembre 2010 Il progetto Nel mese di dicembre 2009, su iniziativa

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

IL CONTROLLER IN AZIENDA ANALISI, STRUMENTI, SISTEMI GESTIONALI CORSO EXECUTIVE PART TIME 18 SETTEMBRE 19 DICEMBRE 2015 7ª EDIZIONE

IL CONTROLLER IN AZIENDA ANALISI, STRUMENTI, SISTEMI GESTIONALI CORSO EXECUTIVE PART TIME 18 SETTEMBRE 19 DICEMBRE 2015 7ª EDIZIONE IL CONTROLLER IN AZIENDA ANALISI, STRUMENTI, SISTEMI GESTIONALI CORSO EXECUTIVE PART TIME 18 SETTEMBRE 19 DICEMBRE 2015 7ª EDIZIONE CUOA Business school Da oltre 50 anni Fondazione CUOA forma la nuova

Dettagli

Corso di formazione in Finanziamenti europei - opportunità di sviluppo per professionisti e imprese. Progetto Formativo

Corso di formazione in Finanziamenti europei - opportunità di sviluppo per professionisti e imprese. Progetto Formativo Corso di formazione in Finanziamenti europei - opportunità di sviluppo per professionisti e imprese Progetto Formativo INDICE Contesto di riferimento... 2 Obiettivi... 2 Destinatari... 2 Figura professionale....3

Dettagli

Marketing Management - serale

Marketing Management - serale Marketing Management - serale Master Universitario di primo livello Facoltà di Economia X edizione Anno Accademico 2013/2014 Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE COORDINATORI DEI PROCESSI DI AUTOVALUTAZIONE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE COORDINATORI DEI PROCESSI DI AUTOVALUTAZIONE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE COORDINATORI DEI PROCESSI DI AUTOVALUTAZIONE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE Corso di Aggiornamento Professionale Coordinatori dei Processi di AutoValutazione PREMESSA

Dettagli

Realizzato da. Sponsor. Con il patrocinio di. Partner tecnici. Partner scientifici. Media partner. Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione

Realizzato da. Sponsor. Con il patrocinio di. Partner tecnici. Partner scientifici. Media partner. Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione Realizzato da Partner tecnici Partner scientifici Media partner Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione Geologi Fondamentali per il settore geotermico. Ingegneri Essenziali per la progettazione di

Dettagli

2016 Marketing sales & communication MARKETING PLANNING Z1145.4. XII Edizione / Formula weekend

2016 Marketing sales & communication MARKETING PLANNING Z1145.4. XII Edizione / Formula weekend MARKETING PLANNING 2016 Marketing sales & communication Z1145.4 XII Edizione / Formula weekend 30 GENNAIO 13 FEBBRAIO 2016 REFERENTE SCIENTIFICO Alberto Mattiacci, Ordinario di Economia e Gestione delle

Dettagli

COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING

COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA AMMINISTRAZIONE FINANZA E CONTROLLO

Dettagli

2016 Marketing sales & communication DIGITAL MARKETING Z1147.3. XII Edizione / Formula weekend

2016 Marketing sales & communication DIGITAL MARKETING Z1147.3. XII Edizione / Formula weekend DIGITAL MARKETING 2016 Marketing sales & communication Z1147.3 XII Edizione / Formula weekend 29 APRILE 2016 6 MAGGIO 2016 REFERENTE SCIENTIFICO Alberto Mattiacci, Ordinario di Economia e Gestione delle

Dettagli

LEADERSHIP PER L APPRENDIMENTO

LEADERSHIP PER L APPRENDIMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2011-2012 I Edizione LEADERSHIP PER L APPRENDIMENTO Dirigere istituzioni scolastiche, educative e formative DIRETTORE: Prof. Italo Fiorin COMITATO DIRETTIVO:

Dettagli

MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE

MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE Master di I livello MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE (MA 106) 1500 ore 60 CFU A.A. 2011/2012 TITOLO MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA

Dettagli

BASILEA II. Il ruolo del Dottore Commercialista consulente d impresa. Milano, 12 maggio 2004

BASILEA II. Il ruolo del Dottore Commercialista consulente d impresa. Milano, 12 maggio 2004 BASILEA II Il ruolo del Dottore Commercialista consulente d impresa Relatore: Aldo Camagni Presidente commissione finanza, controllo di gestione e contabilità d impresa dell Ordine dei Dottori Commercialisti

Dettagli

MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE

MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE Master di I livello Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE Master 84 1 Titolo MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO

Dettagli

INSIEME PER L IMPRESA. La forma e la sostanza.

INSIEME PER L IMPRESA. La forma e la sostanza. INSIEME PER L IMPRESA La forma e la sostanza. 2 La cultura d impresa è un patrimonio prezioso come i capitali e le buone consulenze. BANCA D IMPRESA SI NASCE ESPERIENZA, SPECIALIZZAZIONE E ORGANIZZAZIONE

Dettagli

EVENT MANAGER. Servono, quindi, delle figure professionali di riferimento che riescano a gestire gli eventi in modo efficace.

EVENT MANAGER. Servono, quindi, delle figure professionali di riferimento che riescano a gestire gli eventi in modo efficace. EVENT MANAGER Scenario Il settore congressuale e degli eventi risulta oggi essere tra quelli di più ampio sviluppo del mercato turistico degli ultimi dieci anni particolarmente utilizzata sia da Enti pubblici

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6084 - Project management con specializzazione in project financing

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6084 - Project management con specializzazione in project financing CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6084 - Project management con specializzazione in project financing Regione di Presentazione: ID Corso: Organismo di formazione: Tipo organismo: Data invio telematico:

Dettagli

Contract Administration

Contract Administration - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PROJECT MANAGEMENT Contract Administration

Dettagli

CORSI EXECUTIVE BUSINESS IN GULF COOPERATION COUNCIL

CORSI EXECUTIVE BUSINESS IN GULF COOPERATION COUNCIL CORSI EXECUTIVE BUSINESS IN GULF COOPERATION COUNCIL Emirati Arabi Uniti, Oman, Qatar e gli altri Paesi del Golfo: mercati strategici a portata di mano Formula intensiva Milano, 10-11-12 Dicembre 2015

Dettagli

PRIVACY CONSULTANT E DATA PROTECTION OFFICER

PRIVACY CONSULTANT E DATA PROTECTION OFFICER -------------------------------------------------------------------------------- AREA TAX E LEGAL PRIVACY CONSULTANT E DATA PROTECTION OFFICER -------------------------------------------------------------------------------Formula

Dettagli

Il Project Manager nelle Organizzazioni Non Profit e nelle Imprese Sociali

Il Project Manager nelle Organizzazioni Non Profit e nelle Imprese Sociali ALTA SCUOLA IMPRESA E SOCIETÀ Il Project Manager nelle Organizzazioni Non Profit e nelle Imprese Sociali VII edizione 13 marzo - 3 luglio 2015 Università Cattolica del Sacro Cuore ALTIS, Alta Scuola Impresa

Dettagli

Master in Private Banking

Master in Private Banking Master in Private Banking 2 Premessa Di fronte ai cambiamenti e alle evoluzioni del mercato che si susseguono con sempre maggiore forza, il private banker riveste un ruolo insostituibile fondato su una

Dettagli

EXPORT PROGRAM. Risk management

EXPORT PROGRAM. Risk management EXPORT PROGRAM Risk management 2 PUNTI DI FORZA Fattori distintivi dell'executive Export Program 1 TEAM DI ANALISTI ESPERTI 2 CONOSCENZA DEL MERCATO executive export program L'Executive Export Program

Dettagli

HR SPECIALIST: Selezione e gestione del personale

HR SPECIALIST: Selezione e gestione del personale HR SPECIALIST: Selezione e gestione del personale Corso di Specializzazione gratuito rivolto a disoccupati e inoccupati Finanziato dal fondo FORMA.TEMP Artioli & Sala s.a.s Via Taglio 105 41121 Modena

Dettagli

2016 Marketing sales & communication CUSTOMER MANAGEMENT Z1145.5. XII Edizione / Formula weekend

2016 Marketing sales & communication CUSTOMER MANAGEMENT Z1145.5. XII Edizione / Formula weekend CUSTOMER MANAGEMENT 2016 Marketing sales & communication Z1145.5 XII Edizione / Formula weekend 26 FEBBRAIO 5 MARZO 2016 REFERENTE SCIENTIFICO Alberto Mattiacci, Ordinario di Economia e Gestione delle

Dettagli

Laureati o laureandi di primo o secondo livello, diplomati di laurea del vecchio ordinamento, interessati a sviluppare competenze specifiche nell

Laureati o laureandi di primo o secondo livello, diplomati di laurea del vecchio ordinamento, interessati a sviluppare competenze specifiche nell Chi? Laureati o laureandi di primo o secondo livello, diplomati di laurea del vecchio ordinamento, interessati a sviluppare competenze specifiche nell area delle Risorse Umane. Giovani professionisti che

Dettagli