Mailconnect L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA. Guida Utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Mailconnect L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA. Guida Utente"

Transcript

1 Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Guida Utente Mailconnect

2

3 Benvenuto in Mailconnect La funzione principale di Mailconnect è la gestione della posta elettronica ovvero la capacità di inviare e ricevere comunicazioni elettroniche mantenendo un registro delle comunicazioni e dei contatti. Rispetto ad un tradizionale sistema di posta elettronica con protocollo POP3, non c è necessità di memorizzare i messaggi sul dispositivo impiegato, ma grazie alla disponibilità del protocollo IMAP, è possibile memorizzare i messaggi sul server e recuperarli on-line mediante la connessione disponibile (xdsl, dial-up, oppure mediante la connessione offerta dal proprio PDA o Smartphone). Nelle note seguenti sono illustrate le principali caratteristiche funzionali, le opzioni e le procedure per impostare i parametri dell interfaccia webmail di Mailconnect. Attenzione Per impiegare le funzionalità offerte agli utenti dalla soluzione Mail.2 anche con l interfaccia webmail di Mailconnect si raccomanda di consultare, oltre alla specifica Guida Utente Mail.2, anche questa guida. L interfaccia web Mailconnect è infatti utilizzabile anche dall utenza della soluzione Mail.2 e consente di impostare molti parametri non direttamente raggiungibili dall interfaccia Mail.2 sviluppata in tecnologia flash.

4

5 1. Accesso a Mailconnect La pagina di accesso ai servizi di posta MC-link si presenta come segue. In linea di principio può essere possibile accedere in due diversi modi. Non tutte le soluzioni di posta elettronica MC-link prevedono che l utente abbia la possibilità di accedere all interfaccia flash. Area di login per l accesso all interfaccia html Area di accesso all interfaccia flash (non supportata in tutte le soluzioni) Opzioni di login Al di sotto della finestra di login, che comprende i campi Indirizzo e Password, come si può vedere nella figura riportata nella pagina successiva, si trovano due campi che di default non sono selezionati e che necessitano di un chiarimento. Per l autenticazione è necessario inserire l indirizzo in forma completa, ovvero accompagnato dal dominio. 1

6 Entrambe le opzioni (Disattiva controllo indirizzo rete e Disattiva Cookie) non vengono memorizzate. Disattiva controllo indirizzo di rete Tra le Preferenze, nella finestra Generale esiste la possibilità di selezionare Richiedi indirizzo di connessione fisso (il default è NO). Questa opzione impedisce l accesso al servizio se effettuato da un indirizzo IP diverso da quello utilizzato quando è stata selezionata l opzione stessa. Nel caso in cui si abbia necessità di accedere al servizio da un indirizzo IP diverso da quello solito è necessario selezionare questa opzione. Disattiva Cookie È consigliato selezionare questa casella nel caso in cui si effettui il login mediante un browser che non supporta i cookie. 2

7 2. Riepilogo dell interfaccia html Una volta effettuato il login nell interfaccia html all utente si presenta una schermata denominata Riepilogo. Non tutti i campi visibili in questa schermata saranno sempre visualizzabili dall utente. Come già indicato in precedenza, in relazione alla soluzione, MC-link fornisce funzionalità differenziate per il Calendario o le Attività (Tasks) ed altre caratteristiche del prodotto. Inoltre, se non ci sono bozze (Drafts) salvate, il campo relativo non appare (come nella schermata di riepilogo proposta qui sopra). Dalla schermata di riepilogo si accede, usando dei link, alle diverse funzionalità del prodotto. Menù a tendina per la creazione di nuovi elementi Gruppo di collegamenti alle funzioni principali Gruppo di collegamenti alle funzioni di configurazione Gruppo di collegamenti alla struttura delle cartelle Tali link si trovano in tutte le pagine del prodotto e permettono di raggiungere rapidamente tutte le funzionalità partendo da qualsiasi schermata. 3

8 2.1.1 Menù a tendina Permette di effettuare direttamente una delle seguenti azioni: Compilare di una nuova (Par. 3.5) Fissare un nuovo Evento (Par ) Assegnare a se stessi o ad altri un Attività (Task - Par. 6.2) Aggiungere un nuovo Contatto alla rubrica (Par. 4.2) Creare un Gruppo di Contatti (Mailing List - Par. 4.3) Scrivere una Nota (Par. 8.2) Gruppo di link alle funzioni principali Permette di accedere alle directory relative a: Posta in arrivo (INBOX - Par.3.2) Calendario (Cap. 6) Tasks/Attività (Cap. 7) Rubrica (Contacts - Cap. 5) Gruppo di link alle funzioni di configurazione Il tasto Preferenze er en apre un ampia interfaccia a sua volta divisa per link, come nella figura seguente, relativa alla gestione delle funzionalità generali, alla composizione della posta, alla struttura delle directory, alla struttura della rubrica, alla struttura del calendario, alla sicurezza delle mail. Tale interfaccia è relativa alla gestione delle preferenze per i seguenti argomenti: Funzionalità generali ( Par. 4.1) Struttura delle cartelle ( Par. 4.2) Composizione dei messaggi di posta ( Par. 4.4) Preferenze per il calendario ( Par. 6.3) Preferenze per la rubrica dei contatti ( Par. 5.4) Il tasto apre l interfaccia di gestione delle caratteristiche del servizio (http://www.mclink.it/servizi), mediante la quale è possibile operare la selezione di una serie di parametri tra i quali anche la modifica della password di accesso. Mediante la gestione account è inoltre possibile definire l intervallo di archiviazione automatica dei messaggi offerta dal sistema. Il valore predefinito è di 3 mesi dalla data di ricezione 4

9 o spedizione del singolo messaggio. La soglia di archiviazione può variare da uno a dodici mesi, semplicemente cambiandone il valore mediante un menù a tendina Il tasto permette di impostare quanto segue: Messaggi di risposta automatici in caso di assenza ( Par. 11.1) Reindirizzamento dei messaggi in arrivo ( Par. 11.2) Configurazione dell antispam ( Par. 11.3) Configurazione delle regole per i messaggi in arrivo ( Par. 11.4) Il tasto permette di gestire la rubrica dei contatti relativi al servizio di instant messaging associato ad alcuni prodotti (Cap. 10). Per finire, permette di abbandonare l applicazione Gruppo di link alla struttura delle cartelle Permette di: Accedere alla struttura delle cartelle del prodotto ( Cap. 3) Accedere alla struttura delle cartelle dei file condivisibili tramite il prodotto (Cap. 9) Accedere alla cartella delle note personali ( Cap. 8) Accedere al cestino 5

10 6

11 3. La struttura delle cartelle Per capire il funzionamento del prodotto è necessario comprendere come vengono organizzate le caselle di posta e le altre istanze, come contatti, attività, eventi ecc. Cliccando su Cartelle in alto a destra si accede alla pagina mostrata nella figura. Alcune cartelle sono contraddistinte da icone speciali perché non sono delle semplici cartelle per dei messaggi di posta: contraddistingue le cartelle di tipo Calendario; contraddistingue le cartelle di tipo Contacts/Rubrica; contraddistingue le cartelle di tipo Note; contraddistingue le cartelle di tipo Task/attività; contraddistingue il cestino Creare nuove cartelle Mediante il campo Management a sinistra è possibile creare cartelle di cinque tipi: Rubrica Calendario Nota Attività 7

12 All interno di tali tipologie di cartella si troveranno rispettivamente: Messaggi di posta inviati o ricevuti Informazioni relative ai contatti della rubrica Eventi Note Attività da effettuare o assegnate ad altri. Per creare una sottocartella di una cartella già esistente bisogna scriverne il percorso (path) nella forma cartella/sottocartella Per creare una nuova cartella digitarne il nome nello spazio apposito, scegliere la tipologia con il menù a tendina e cliccare su Creare Cancellare una cartella esistente Per cancellare una cartella esistente bisogna accedere all interfaccia di configurazione denominata Preferenze Cartelle (Par. 3.3) della relativa cartella. Il fatto che sia possibile creare cartelle di differenti tipologie significa che è possibile per lo stesso utente avere più calendari, più rubriche di contatti, più attività separate, e scegliere quale usare a seconda delle sue esigenze. La mail però è un po differente, perché esiste una casella di posta nella quale vengono diretti i messaggi in arrivo (a meno che non siano stati attivati dei filtri che agiscono altrimenti). Ovviamente questa casella di posta per default è INBOX. 3.2 Le cartelle per i messaggi di posta elettronica ( ) Le cartelle per i messaggi di posta elettronica sono tutte simili a INBOX, il cui aspetto è mostrato nell immagine all inizio della pagina seguente. Ricordiamo che ad INBOX si può accedere sia direttamente cliccando sul link INBOX presente in tutte le schermate, sia passando per Cartelle. Le funzionalità illustrate di seguito per la cartella INBOX valgono anche per le altre cartelle dei messaggi di posta elettronica. 8

13 3.2.1 Modificare l ordine dei messaggi Per modificare l ordine dei messaggi basta semplicemente cliccare sul nome della colonna corrispondente all attributo che si desidera ordinare. Ad esempio, cliccando su Da si ordinano i messaggi in ordine alfabetico rispetto al nome del mittente (in ordine alfabetico crescente cliccando una volta, decrescente cliccando due volte); cliccando su Oggetto si ordinano i messaggi in ordine alfabetico secondo l oggetto; cliccando su Grandezza si ordinano i messaggi secondo la loro dimensione; cliccando su Ricevuto si ordinano i messaggi secondo la data di ricezione Accedere ai messaggi Per accedere ai messaggi di posta bisogna cliccare sui link presenti nella colonna Da, oppure sui link della colonna Ricevuto. Il contenuto del massaggio viene visualizzato come descritto nel Par Modificare il numero di messaggi visualizzati Il menù a tendina seguente permette di modificare il numero massimo di messaggi visualizzati in ciascuna schermata (il valore di default è 20). 9

14 3.2.4 Ricerca all interno dei messaggi di una cartella Inserendo una parola all interno del campo Cerca e premendo invio si effettua una ricerca della parola stessa all interno dei messaggi. Per ritornare alla vista senza effettuare la ricerca cancellare la parola dal campo e premere invio Selezionare uno o più messaggi I messaggi devono essere selezionati per poter procedere ad una delle operazioni elencate di seguito. La selezione avviene cliccando nella casellina a sinistra di ogni mail visualizzata nell elenco Selezionare tutti i messaggi visibili Per selezionare tutti i messaggi visibili nella schermata cliccare sul tasto Selezionare tutti Contrassegnare i messaggi come letti-non letti Un messaggio selezionato può essere contrassegnato come letto o non letto utilizzando i pulsanti illustrati di seguito Contrassegnare i messaggi come importanti Un messaggio selezionato può essere contrassegnato come importante utilizzando i pulsanti illustrati di seguito Cancellare un messaggio Un messaggio selezionato viene spostato nel Cestino (Trash) 10

15 cliccando sul tasto Cancella Se ci si trova nella cartella Trash questa azione determina la definitiva eliminazione del messaggio. Queste impostazioni possono essere modificate nelle Preferenze relative alle Cartelle Copiare o spostare un messaggio Un messaggio selezionato può essere copiato o spostato in un altra cartella. La copia conserva il messaggio nella cartella corrente, lo spostamento elimina il messaggio dalla cartella corrente. La cartella di destinazione viene scelta mediante il menù a tendina visibile nella seguente immagine Reindirizzare o inoltrare un messaggio di posta Un messaggio selezionato può essere reindirizzato o inoltrato verso uno o più indirizzi di posta per mezzo della sezione apposita. La differenza tra reindirizzamento e inoltro è che, nel caso del reindirizzamento, il ricevente non si rende conto in maniera evidente del fatto che tra il primo mittente primo e lui si trova un intermediario, nel caso dell inoltro, invece, il messaggio appare come inviato da chi effettua l inoltro stesso (inoltre al subject del messaggio viene aggiunto all inizio FWD: oppure I: ). 11

16 3.3 L interfaccia Preferenze Cartelle per le cartelle di tipo L interfaccia Preferenze Cartelle si raggiunge, partendo da una data Cartella, cliccando sul link - indicato in figura - normalmente posizionato nella parte inferiore della finestra. Permette di configurare, per la Cartella, delle regole di accesso ad altri utenti del dominio, di cancellare la Cartella o di rinominarla. L interfaccia si presenta come nella figura. La finestra è prevalentemente occupata dalle regole di accesso. Cancellazione e cambiamento del nome si trovano nella parte bassa della finestra stessa. Non è possibile cancellare la cartella INBOX Cancellazione di una Cartella Per cancellare una cartella accedere all interfaccia Preferenze Cartelle di tale cartella e cliccare sul pulsante Cancella cartella. Se si cancella la cartella trash questa viene automaticamente ricreata nel momento in cui si cancella un messaggio qualsiasi. 12 Il riquadro di selezione Cancella sottocartella è selezionato di default ed implica la cancellazione di tutte le sottocartelle della cartella che si sta cancellando. Se si vuole evitare ciò, è necessario deselezionarlo. Se si cancella una cartella senza can-

17 cellare le sue sottocartelle si otterrà come conseguenza che il nome della cartella cancellata continuerà a comparire nella finestra Cartelle, ma non sarà possibile accedervi. Ad esempio, se inizialmente tra le nostre cartelle si trovano la cartella Test e la sua sottocartella Test/Sottocartella, vale a dire se tra le nostre cartelle si trova la situazione rappresentata nella figura seguente. Cancellando la cartella Test senza che il campo Cancella sottocartella sia selezionato otteniamo la situazione rappresentata nella figura seguente. La cartella Test è ancora presente apparentemente, ma in realtà non è possibile accedervi (se si prova a farlo si entra nella finestra Preferenze cartella in cui appare il messaggio Cartella non esistente Cambiamento del nome di una Cartella Per cambiare il nome di una cartella accedere all interfaccia Preferenze Cartelle di tale cartella, scrivere il nuovo nome della cartella nel campo apposito e cliccare su Rinomina cartella. Se si rinomina la cartella INBOX una nuova cartella INBOX viene creata automaticamente. Anche in questo caso l opzione Rinomina sottocartelle è selezionata di default. Se tale opzione viene deselezionata ci troveremo in una situazione in cui appare una cartella a cui non è possibile accedere. Riprendendo l esempio precedente, se inizialmente tra le nostre cartelle si trovano la cartella Test e la sua sottocartella Test/Sottocartella, vale a dire se tra le nostre cartelle si trova la situazione seguente: Rinominando Test II la cartella Test senza che il campo Rinomina sottocartelle sia selezionato, otterremo la situazione seguente: 13

18 In cui la cartella Test è apparentemente ancora presente, ma in realtà non è possibile accedervi (se si prova a farlo si entra nella finestra Preferenze cartella in cui appare il messaggio Cartella non esistente Cancellazione di tutti i messaggi in una cartella Per cancellare tutti i messaggi presenti in una data cartella accedere all interfaccia Preferenze Cartelle di tale cartella, e cliccare su Cancella tutti i messaggi Le regole di accesso alla cartella È possibile fare in modo che una cartella appartenente ad un dato utente sia accessibile anche ad altri utenti dello stesso dominio. Le regole di accesso permettono di decidere: Quali utenti possono accedere ad una data cartella Quali azioni tali utenti possono intraprendere nei riguardi del contenuto di tale cartella. Condizione necessaria per abilitare la condivisione di una cartella è selezionare obbligatoriamente le funzioni di Ricerca e Selezione. Diversamente, la cartella, pur se condivisa, non è accessibile dalla persona autorizzata. Nel caso si abiliti la condivisione di una sottocartella, perché la condivisione funzioni è indispensabile abilitare almeno la funzione Ricerca per la cartella di livello superiore. 14 La procedura che un utente deve seguire per ottenere l accesso ad una cartella condivisa da un altro utente è descritta nella sezione dedicata alle Preferenze, sottosezione Cartelle (Par ) Come si vede dalla schermata sopra, per ciascun utente del dominio di appartenenza a cui è consentito l accesso alla cartella è possibile definire con grande dettaglio quali azioni sono permesse e quali no. 3.4 I messaggi di posta L aspetto dei messaggi di posta può essere modificato nella apposita sezione delle Preferenze (Par...). Di default i messaggi di posta hanno l aspetto mostrato nell immagine della pagina seguente.

19 La pagina mostrata sopra offre tutta una serie di link e di campi che permettono di effettuare delle operazioni sul messaggio. Tralasciando la parte superiore della pagina, che è già stata trattata nel Cap. 2, abbiamo un gruppo di link, al di sopra dell intestazione del messaggio a sinistra. La funzione svolta da tali link è illustrata di seguito. Il primo link ci riporta alla cartella nella quale è contenuto il messaggio (nel nostro esempio è identificata con INBOX, in generale sarà il nome della cartella in cui è contenuto il messaggio che stiamo leggendo). Il secondo link, Prossimo Non letto ci sposta nel prossimo messaggio della cartella che è contrassegnato come non letto. Se la cartella non contiene messaggi contrassegnati come non letti ci riporta alla vista della cartella. Il terzo link Rispondi apre la pagina di composizione (Vedi Par. ) e permettere di rispondere al messaggio inviando la risposta al solo mittente. Il quarto link Rispondi a tutti apre la pagina di composizione (Vedi Par. ) e permette di rispondere al messaggio inviando la risposta al mittente e a tutti coloro che hanno ricevuto il messaggio. Il quinto link Inoltra apre la pagina di composizione (Vedi Par. ) e permette di inoltrare il messaggio a terzi. Nella parte superiore destra della finestra troviamo il seguente gruppo di campi. 15

20 Il primo campo, Cancella, invia il messaggio nella cartella Trash. Il secondo campo, Marcare contrassegna il messaggio con una bandierina rossa. Se il messaggio è già contrassegnato con una bandierina rossa al posto del campo Marcare appare la dicitura Togliere marcatura. Il terzo link Chiudi come non letto ci riporta alla cartella nella quale è contenuto il messaggio al tempo stesso contrassegnando il messaggio come non letto. L ultimo link, identificato con il simbolo della stampante, apre, in altra finestra o in un altro tab del browser, una vista del messaggio limitata al solo corpo, come si vede nell immagine seguente: Sull estrema destra della finestra, appare l ultimo gruppo di link superiori al corpo del messaggio, appena al di sotto del gruppo sopra descritto. Le icone permettono di visualizzare l intestazione, oppure di visualizzare il messaggio completo (compresi gli allegati) in formato testo. In tal caso se il messaggio originario era in html viene visualizzato il codice sorgente e gli allegati vengono mostrati in formato testo utilizzando la codifica base Copiare o spostare il messaggio di posta Per copiare o spostare un messaggio di posta aperto si usa il campo mostrato nell immagine seguente. 16

21 Analogamente a quanto visto in precedenza (par ) la copia conserva il messaggio anche nella cartella presente, lo spostamento elimina il messaggio dalla cartella presente. La cartella di destinazione va scelta mediante il menù a tendina prima di cliccare il pulsante Copia in o il pulsante Sposta in Registrare l indirizzo del mittente del messaggio di posta Per salvare l indirizzo del mittente di un messaggio di posta aperto si fa uso del campo indicato di seguito. Si noti che il menù a tendina permette di registrare il messaggio in più luoghi differenti. Come si evince dalla figura precedente è possibile memorizzare l indirizzo selezionandone la destinazione. (Mio dominio) è l elenco di tutti gli indirizzi di posta del dominio di appartenenza del ricevente il messaggio. In generale non è possibile salvare l indirizzo di posta del mittente in tale area. Se ci si prova si riceve un messaggio di avvertimento del tipo Diritti d accesso per l elenco insufficienti. Contacts l indirizzo viene salvato nella cartella Contacts (Cap. 5), ed è accessibile tramite il link Cartelle (Cap. 3). Nel caso in cui fossero presenti altre cartelle di tipo Rubrica nella struttura di directory anche queste apparirebbero nel menù a tendina e sarebbe possibile inserire l indirizzo del mittente anche in 17

22 tali cartelle. Quando l inserimento va a buon fine appare il messaggio L indirizzo è stato aggiunto alla rubrica [Bloccato], [Indirizzi risposti], [Rubrica] corrispondono a rubriche particolari che non sono accessibili come cartelle, ma sono accessibili nel momento in cui si compone un messaggio (Vedi Par ) Aprire o salvare gli allegati del messaggio di posta Come si vede dall immagine seguente gli allegati del messaggio di posta sono rappresentati dal simbolo della graffetta seguito dai nomi degli allegati stessi. I nomi degli allegati sono anche dei link mediante i quali si può aprire l allegato o salvarlo, secondo le modalità utilizzate dal browser che si sta utilizzando per visualizzare la posta. Il messaggio reindirizzato apparirà al ricevente come se fosse stato inviato direttamente dal mittente, senza che sia immediatamente chiaro che in realtà c è stato un intermediario. Inoltre non viene aperta la finestra di composizione e quindi non è possibile modificare il messaggio. Questa è la differenza fondamentale del comando Reindirizza a rispetto al comando Inoltra Rendirizzare il messaggio di posta Nella parte centrale in basso del corpo del messaggio si trova il campo dedicato al rendirizzamento del messaggio. Per utilizzarlo scrivere l indirizzo o gli indirizzi a cui si desidera reindirizzare il messaggio nello spazio apposito e cliccare il pulsante Rendirizza a Rendere pubblici gli allegati al messaggio di posta oppure salvarli in un area privata È possibile spostare gli allegati del messaggio di posta nelle cartelle descritte nel Cap. 9. Il campo mostrato nell immagine della pagina successiva permette di pubblicare l allegato del messaggio di posta. 18

23 L opzione mostrata nella figura della pagina seguente consente di salvare l allegato in un area privata, visibile solo all utente del servizio. Se tra le cartelle pubbliche, visibili tramite il menù a tendina, c è una cartella dal nome shared, l allegato della casella di posta salvato in tale cartella apparirà all utente come nella schermata seguente. Gli utenti della soluzione Mail.2 potranno rendere pubblico il contenuto della cartella tramite un link che porta ad una pagina web con il seguente aspetto Eliminare gli allegati del messaggio di posta Per eliminare gli allegati cliccare sul pulsante Rimuovi file. Si noti che gli allegati così eliminati possono essere sia eliminati definitivamente sia spostati nella cartella Trash a seconda di quanto impostato nelle preferenze. ATTENZIONE! Tutti i contenuti resi pubblici sono visibili, comprese eventuali sottocartelle, a chiunque conosca il percorso completo dell indirizzo (URL) dei file condivisi. Un utente internet non autenticato può così visionare tutti i contenuti, salvo quelli presenti nell area privata. Perciò, è buona norma inserire nell area pubblica solo file per uso pubblico, privi di informazioni riservate; diversamente, i contenuti, essendo visibili a tutti, saranno rintracciabili anche attraverso i maggiori motori di ricerca (ad es. Google). 19

24 3.4.7 Messaggi in formato draft (o bozza) L aspetto di un messaggio in formato draft (o bozza) è del tutto simile a quello di un messaggio normale, se non che al posto dei link Rispondi e Rispondi a tutti si ha un link Modifica bozza che apre la pagina di composizione e permette di modificare il draft. 3.5 Comporre messaggi di posta Alla pagina di composizione dei messaggi di posta si può accedere sia cliccando direttamente sul link del menù a tendina presente in tutte le pagine (Vedi Cap. 2), sia partendo da un messaggio aperto, mediante i link Rispondi, Rispondi a tutti, Inoltra (Vedi Par. 3.4). Si accede alla pagina di composizione anche mediante il link Modifica bozza nel caso di una bozza aperta (Vedi Par ) Preferenze per la pagina di composizione dei messaggi di posta Le preferenze per la pagina di composizione dei messaggi di posta possono essere trovate nella sezione Preferenze sottosezione Componi (Par. 4.4). Di default la pagina di 20

25 composizione dei messaggi si presenta come segue. Nella finestra di composizione sono presenti i campi: A: per l indirizzo del destinatario o o gli indirizzi dei destinatari del messaggio. Soggetto: per una breve descrizione del contenuto del messaggio. Cc: (sta per Carbon copy, Copia carbone) per gli indirizzi che si desidera ricevano il messaggio in copia ma non sono i destinatari principali. Ccn: (Carbon copy nascosta) per gli indirizzi che si desidera ricevano il messaggio in copia ma senza che gli altri riceventi sappiano di tale invio Accedere alle rubriche degli indirizzi Si può accedere alle varie rubriche degli indirizzi (Vedi Par ) mediante il menù a tendina nella parte superiore della pagina. Dapprima si clicca sul menù a tendina in modo che tutte le varie rubriche siano visibili. 21

26 Dal menù a tendina si sceglie una delle voci (nell esempio mostrato si sceglie Contacts ) e quindi si clicca sul pulsante Mostra. Appare un nuovo menù a tendina in cui sono mostrati tutti gli indirizzi dei contatti salvati nella rubrica scelta. Mediante questo menù gli indirizzi possono essere utilizzati semplicemente selezionandoli (sono possibili selezioni multiple tramite i tasti Shift e Ctrl ) e quindi premendo i pulsanti A, Cc o Ccn Cancellare o aggiungere in modo veloce un indirizzo I tasti Cancella e Aggiungi: appaiono quando si mostra una rubrica. Permettono di cancellare uno o più degli elementi nella rubrica visualizzata, oppure aggiungerne, il tutto on the fly, mentre si sta compilando il messaggio Il campo in cui scrivere il messaggio Il campo in cui scrivere il messaggio, rappresentato nell immagine in alto nella pagina successiva, ha come default una larghezza di 72 colonne. Questo valore è abbastanza piccolo, ma può essere modificato nelle Preferenze per essere adattato alla dimensione dello schermo. Compilare messaggi in formato html è consentito, ma bisogna ricordarsi di spuntare l apposito riquadro nelle opzioni (Par ). 22

27 3.5.5 Aggiungere allegati al messaggio di posta I campi mostrati nella figura permettono di inserire gli allegati. Cliccando su uno dei pulsanti Sfoglia si accede ad una interfaccia che permette di selezionare dal proprio disco locale i file che si vogliono allegare. È bene allegare i file solo quando tutti gli altri campi del messaggio sono stati compilati. Infatti un altra azione sulla finestra di composizione, ad esempio la richiesta di mostrare i nomi di una rubrica (Vedi Par ), azzera i campi degli allegati Le opzioni di invio dei messaggi di posta Il campo seguente permette di specificare le opzioni di invio. Salva inviati in: Una cartella - nell esempio la cartella Sent Items - è selezionata di default. Fa in modo che il messaggio sia salvato nella cartella 23

28 selezionata nelle Preferenze come archivio per i messaggi inviati. Nell esempio la cartella di default è Sent Items, ma potrebbe essere qualsiasi altra cartella (Vedi Preferenze, Componi Par...). Il messaggio di notifica di lettura viene inviato solo se il ricevente ne autorizza l invio. Notifica: Alla ricezione - prevede che, all atto della consegna al server di destinazione del messaggio di posta, il mittente riceva un messaggio di notifica. Se letto - prevede che, all atto della lettura da parte del ricevente del messaggio, il mittente riceva un messaggio di notifica. Formato: Html consente l invio del messaggio di posta in formato html. Priorità: Consente.di definire la priorità del messaggio, scegliendo tra le quattro possibilità offerte dal menù a tendina Inviare il messaggio di posta o salvarlo come bozza/draft Quando il messaggio è pronto, completo di indirizzi del o dei destinatari, testo e allegati, per inviarlo non si deve fare altro che cliccare sul pulsante Invia. Se il messaggio non è ancora completo e lo si vuole conservare per completarlo in seguito, cliccare su Salva in Drafts. Lo si troverà, nello stato in cui lo si lasciato, nella cartella Drafts. 24

29 3.5.8 Recuperare un messaggio di posta salvato come bozza/draft Quando un messaggio di posta è stato salvato come bozza per recuperarlo e riprenderne la composizione è necessario aprire la cartella Bozze (Drafts). Come si vede nell immagine seguente la cartella Bozze è, per molti aspetti, del tutto simile alle altre cartelle di posta. L icona draft. contrassegna i messaggi salvati nella cartella bozza/ Si noti che, nonostante siano presenti, i pulsanti Attiva e Disattiva che contrassegnano un messaggio di posta come letto o non letto non hanno alcun effetto sulle bozze/draft, mentre invece lo hanno i pulsanti che contrassegnano un messaggio selezionato con una bandierina rossa. Si noti un aspetto importante dei messaggi salvati come bozza/draft: se nel corso della compilazione non è stato inserito l indirizzo del destinatario, la colonna A non riporta nulla. Per aprire un messaggio senza indirizzo del destinatario l unico modo a disposizione è quello di cliccare sul link della data nella colonna Ricevuto. Per ulteriori informazioni sui messaggi memorizzati in formato bozza/draft consultare il Par

30 26

31 4. Le Preferenze per le cartelle e per i messaggi di posta 4.1 Le Preferenze Generali L accesso alle Preferenze si trova tra i pulsanti che abbiamo precedentemente denominato funzioni di configurazione. Cliccando su Preferenze si accede alla finestra seguente. Se non si accede direttamente a questa pagina è sempre possibile arrivarci mediante il link Generale della barra Preferenze. In questa finestra è possibile scegliere alcune configurazioni di utilizzo generale Scelta della lingua dell interfaccia web Il primo menù a tendina della finestra delle Preferenze Generali permette di scegliere la lingua nella quale viene visualizzata l interfaccia del prodotto. In linea di principio è possibile scegliere tra 19 lingue oltre all italiano (che è il valore predefinito) Scelta del fuso orario La scansione temporale degli eventi che vengono gestiti dal prodotto dipende dall ora del giorno, che a sua volta dipende dal fuso orario. Questo può essere modificato tramite lo specifico menù a tendina. 27

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Istituzioni scolastiche Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Pag. 1 di 18 1COME ISCRIVERSI AL

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Personale ATA, docente e dirigenti scolastici Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Pag. 1 di 24

Dettagli

Posta Elettronica Certificata. Manuale di utilizzo del servizio Webmail Light di Telecom Italia Trust Technologies

Posta Elettronica Certificata. Manuale di utilizzo del servizio Webmail Light di Telecom Italia Trust Technologies Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail Light di Telecom Italia Trust Technologies Documento Interno Pag. 1 di 28 Indice degli argomenti Indice degli argomenti... 2 1 Introduzione...

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Breve visione d insieme

Breve visione d insieme Breve visione d insieme Per accedere occorre semplicemente collegarsi alla pagina http://wm.infocom.it/ ed inserire il proprio indirizzo e-mail e password. Inserimento delle Vostre credenziali Multilingua

Dettagli

h t t p : / / w w w. e p - s u i t e. i t C o r s o d i P o s ta Elettronica

h t t p : / / w w w. e p - s u i t e. i t C o r s o d i P o s ta Elettronica h t t p : / / w w w. e p - s u i t e. i t C o r s o d i P o s ta Elettronica 1 S O M M A R I O CORSO DI POSTA ELETTRONICA...1 SOMMARIO...2 1 COS È L E-MAIL...3 2 I CLIENT DI POSTA...4 3 OUTLOOK EXPRESS...5

Dettagli

Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA. Guida Utente

Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA. Guida Utente Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Guida Utente Mail.2 Benvenuto in Mail.2 La funzione principale di Mail.2 è la gestione della posta elettronica ovvero la capacità di inviare e ricevere

Dettagli

Gestione della posta elettronica con Round Cube webmail e Outlook Express utilizzando il protocollo IMAP

Gestione della posta elettronica con Round Cube webmail e Outlook Express utilizzando il protocollo IMAP CADMO Infor ultimo aggiornamento: marzo 2013 Gestione della posta elettronica con Round Cube webmail e Outlook Express utilizzando il protocollo IMAP Problema: come avere sempre sotto controllo la propria

Dettagli

1 Configurazione del programma di Posta Elettronica MS Outlook Express

1 Configurazione del programma di Posta Elettronica MS Outlook Express 1 Configurazione del programma di Posta Elettronica MS Outlook Express In questo capitolo vengono descritte le operazioni per la configurazione dell account di posta su MS Outlook Express. 1.1 Configurazione

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Personale ATA, docente e dirigenti scolastici Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Pag. 1 di 23

Dettagli

IL SISTEMA INFORMATIVO DEL POLICLINICO A. GEMELLI E DELL UNIVERSITA CATTOLICA DEL SACRO CUORE SEDE DI ROMA

IL SISTEMA INFORMATIVO DEL POLICLINICO A. GEMELLI E DELL UNIVERSITA CATTOLICA DEL SACRO CUORE SEDE DI ROMA Questo documento vuole essere di supporto al nuovo servizio Web-mail per l'utilizzo della posta elettronica dell Università Cattolica del Sacro Cuore sede di Roma (UCSC) attraverso il web. La nuova release

Dettagli

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba Centro Servizi Informatici Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba La presente guida ha la finalità di fornire le indicazioni per: Esportare/Importare la rubrica Webmail di Horde pg.2 Rimuovere

Dettagli

REGISTRO DELLE MODIFICHE

REGISTRO DELLE MODIFICHE TITOLO DOCUMENTO: - TIPO DOCUMENTO: Documento di supporto ai servizi Manuale WebMail EMESSO DA: I.T. Telecom S.r.l. DATA EMISSIONE N. ALLEGATI: STATO: 03/11/2010 0 REDATTO: M. Amato VERIFICATO: F. Galetta

Dettagli

Guida a Gmail UNITO v 02 2

Guida a Gmail UNITO v 02 2 MANUALE D USO GOOGLE APPS EDU versione 1.0 10/12/2014 Guida a Gmail UNITO v 02 2 1. COME ACCEDERE AL SERVIZIO DI POSTA SU GOOGLE APPS EDU... 3 1.1. 1.2. 1.3. Operazioni preliminari all utilizzo della casella

Dettagli

1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale

1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale 1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale Per poter accedere alla propria casella mail di Posta Elettronica Certificata è possibile utilizzare, oltre all'interfaccia

Dettagli

Posta Elettronica PERSOCIV. WEBMAIL - manuale utente -

Posta Elettronica PERSOCIV. WEBMAIL - manuale utente - Posta Elettronica PERSOCIV WEBMAIL - manuale utente - versione 1.1 25 Novembre 2008 Pagina 1 di 30 Elenco delle Modifiche: Num. Data Pag. Contenuto 1 07/11/2008 4 Aggiornamento della premessa. 2 07/11/2008

Dettagli

7.6 USO DELLA POSTA ELETTRONICA

7.6 USO DELLA POSTA ELETTRONICA 7.6 USO DELLA POSTA ELETTRONICA La principale utilità di un programma di posta elettronica consiste nel ricevere e inviare messaggi (con o senza allegati) in tempi brevissimi. Esistono vari programmi di

Dettagli

Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata)

Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata) Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata) Come già specificato, il software è stato realizzato per la gestione di account PEC (Posta Elettronica Certificata), ma consente di configurare anche

Dettagli

Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email. Parametri per la Configurazione dei client di posta elettronica

Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email. Parametri per la Configurazione dei client di posta elettronica Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email Questa guida si prefigge lo scopo di aiutare gli utenti a configurare i propri client di posta elettronica. Sono elencati passi da

Dettagli

Centro Iniziative Sociali Municipio III

Centro Iniziative Sociali Municipio III Centro Iniziative Sociali Municipio III C.I.S Municipio III Corso di informatca Roberto Borgheresi C ORSO BASE DI I NFORMATICA Centro Iniziative Sociali Municipio III Coordinatore: Roberto Borgheresi Insegnanti:

Dettagli

Accesso al Web Client Zimbra

Accesso al Web Client Zimbra Zimbra è il nuovo programma di posta elettronica dell Unione Terred Acqua Accesso al Web Client Zimbra https://webmail.terredacqua.net il nome utente deve essere scritto per esteso, compreso il dominio

Dettagli

WebMail: Manuale per l'utente

WebMail: Manuale per l'utente WebMail: Manuale per l'utente Indice generale Introduzione...4 Login alla webmail...5 Leggere e gestire i messaggi di posta...6 Scrivere un messaggio di posta...16 Altre funzioni...22 Rubrica...22 Impostazioni...32

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Personale amministrativo Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Pag. 1 di 14 MINISTERO DELLA PUBBLICA

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 32 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes Guida per gli utenti ASL AT Posta Elettronica IBM Lotus inotes Indice generale Accesso alla posta elettronica aziendale.. 3 Posta Elettronica... 4 Invio mail 4 Ricevuta di ritorno.. 5 Inserire un allegato..

Dettagli

Manuale. Outlook. Outlook 2000

Manuale. Outlook. Outlook 2000 Manuale di Outlook Outlook 2000 SOMMARIO Premessa... 4 Lettura posta... 5 Invio posta... 5 Composizione posta mediante inserimento testo...6 Stampa posta... 6 Indirizzamento posta mediante inserimento

Dettagli

Manuale servizio Webmail. Introduzione alle Webmail...2 Webmail classica (SquirrelMail)...3 Webmail nuova (RoundCube)...8

Manuale servizio Webmail. Introduzione alle Webmail...2 Webmail classica (SquirrelMail)...3 Webmail nuova (RoundCube)...8 Manuale servizio Webmail Introduzione alle Webmail...2 Webmail classica (SquirrelMail)...3 Webmail nuova (RoundCube)...8 Introduzione alle Webmail Una Webmail è un sistema molto comodo per consultare la

Dettagli

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 7. Lezione 2: Comunicazioni elettroniche Uso di Outlook Express. Anno 2010/2012 Syllabus 5.

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 7. Lezione 2: Comunicazioni elettroniche Uso di Outlook Express. Anno 2010/2012 Syllabus 5. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 7 Lezione 2: Comunicazioni elettroniche Uso di Outlook Express Anno 2010/2012 Syllabus 5.0 La posta elettronica (e-mail) è un servizio utilizzabile attraverso

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA. Come funziona l e-mail

LA POSTA ELETTRONICA. Come funziona l e-mail LA POSTA ELETTRONICA Come funziona l e-mail La posta elettronica consente lo scambio di messaggi fra utenti di uno stesso computer o di computer diversi ed è stata storicamente uno dei primi servizi forniti

Dettagli

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12)

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12) Manuale utente per l ordine online del materiale pubblicitario e modulistica, biglietti da visita e timbri Versione 1.0 del 18/6/12 Login Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede

Dettagli

Istruzioni di accesso alla propria casella di posta elettronica tramite Zimbra Web Mail

Istruzioni di accesso alla propria casella di posta elettronica tramite Zimbra Web Mail Servizio Sistema Informativo Istruzioni di accesso alla propria casella di posta elettronica tramite Zimbra Web Mail 1 Aprire il browser utilizzato per il collegamento ad Internet - Se si vuole accedere

Dettagli

Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email. Parametri per la Configurazione dei client di posta elettronica

Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email. Parametri per la Configurazione dei client di posta elettronica Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email Questa guida si prefigge lo scopo di aiutare gli utenti a configurare i propri client di posta elettronica. Sono elencati passi da

Dettagli

POSTECERT POSTEMAIL CERTIFICATA GUIDA ALL USO DELLA WEBMAIL

POSTECERT POSTEMAIL CERTIFICATA GUIDA ALL USO DELLA WEBMAIL POSTECERT POSTEMAIL CERTIFICATA GUIDA ALL USO DELLA WEBMAIL Sommario Pagina di accesso... 3 Posta in arrivo... 4 Area Posta... 5 Area Contatti... 8 Area Opzioni... 10 Area Cartelle... 13 La Postemail Certificata

Dettagli

Il traffico dati utilizzato per Tua Mail contribuisce ad erodere le eventuali soglie dati previste dal piano tariffario.

Il traffico dati utilizzato per Tua Mail contribuisce ad erodere le eventuali soglie dati previste dal piano tariffario. Manuale dell utente Da oggi con TuaMail puoi avere la tua casella mail sempre con te, sul tuo videofonino 3. Potrai leggere la tua posta, scrivere mail ai tuoi contatti della rubrica e visualizzare gli

Dettagli

Guida all uso di Mozilla Thunderbird

Guida all uso di Mozilla Thunderbird Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Guida all uso di Mozilla Thunderbird in unione alle soluzioni Mailconnect/Mail.2 PERCHÉ USARE MOZILLA THUNDERBIRD DOWNLOAD E CONFIGURAZIONE GENERALE

Dettagli

I M P O S T A R E U N A C C O U N T D I P O S T A C O N M O Z I L L A T H U N D E R B I R D

I M P O S T A R E U N A C C O U N T D I P O S T A C O N M O Z I L L A T H U N D E R B I R D I M P O S T A R E U N A C C O U N T D I P O S T A C O N M O Z I L L A T H U N D E R B I R D C O N F I G U R A R E L A M A I L 1) Aperto il programma, cliccare su strumenti > impostazioni account. 2) Si

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

OULTLOOK Breve manuale d uso

OULTLOOK Breve manuale d uso OULTLOOK Breve manuale d uso INDICE LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 6 IL MENU FILE... 6 CALENDARIO - ANNOTARE UN APPUNTAMENTO... 6 COME ORGANIZZARE LE CARTELLE IN OUTLOOK E COME IMPOSTARE LE REGOLE

Dettagli

Guida alla Webmail. L'accesso

Guida alla Webmail. L'accesso Guida alla Webmail L'accesso Il servizio webmail consente a coloro ai quali è stata assegnata una casella postale dei domini ospedale.caserta.it ospedalecaserta.it di accedere ad essa da un qualsiasi computer

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Pag. 1 di 42 Servizio di Posta elettronica Certificata Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Funzione 1 7-2-08 Firma 1)Direzione Sistemi 2)Direzione Tecnologie e Governo Elettronico

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC)

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Pag. 1 di 28 Servizio di Posta elettronica Certificata () Manuale Utente Outlook Express Pag. 2 di 28 INDICE 1 Modalità di accesso al servizio...3 2 Client di posta...4 3 Configurazione Client di Posta

Dettagli

Accesso e-mail tramite Internet

Accesso e-mail tramite Internet IDENTIFICATIVO VERSIONE Ed.01 Rev.B/29-07-2005 ATTENZIONE I documenti sono disponibili in copia magnetica originale sul Server della rete interna. Ogni copia cartacea si ritiene copia non controllata.

Dettagli

La web mail. Che cos è una web mail e come vi si accede Le web mail sono interfacce su

La web mail. Che cos è una web mail e come vi si accede Le web mail sono interfacce su La web mail Chi ha aperto un indirizzo e-mail personale qualche anno fa, quasi sicuramente l avrà gestito tramite programmi come Outlook Express, Microsoft Outlook o Mozilla Thunderbird. Questi software

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Configurazione di Thunderbird Febbraio 2011 di Alessandro Pescarolo SOMMARIO Sommario... 1 Introduzione... 2 Installazione su Windows... 2 Configurazione iniziale (per

Dettagli

Manuale Webmail Pronto_Rev. 01_19112014 MANUALE WEB MAIL PRONTO

Manuale Webmail Pronto_Rev. 01_19112014 MANUALE WEB MAIL PRONTO MANUALE WEB MAIL PRONTO Indice 1. Collegarsi alla Webmail...3 1.1 Schermata Login... 3 2. Finestra Mail...5 3. Contatti (Rubrica)...6 4. Calendario...7 5. Attività...8 6. Note...9 7. Multimediale: musica,

Dettagli

POSTA ELETTRONICA Per ricevere ed inviare posta occorrono:

POSTA ELETTRONICA Per ricevere ed inviare posta occorrono: Outlook parte 1 POSTA ELETTRONICA La posta elettronica è un innovazione utilissima offerta da Internet. E possibile infatti al costo di una telefonata urbana (cioè del collegamento telefonico al nostro

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di IT Telecom Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 32 Indice degli argomenti Indice degli argomenti... 1 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Manuale di Outlook Express

Manuale di Outlook Express 1. Introduzione 2. Aprire Outlook Express 3. L'account 4. Spedire un messaggio 5. Opzione invia ricevi 6. La rubrica 7. Aggiungere contatto alla rubrica 8. Consultare la rubrica 9. Le cartelle 10. Come

Dettagli

filrbox Guida all uso dell interfaccia WEB Pag. 1 di 44

filrbox Guida all uso dell interfaccia WEB Pag. 1 di 44 filrbox Guida all uso dell interfaccia WEB Pag. 1 di 44 Sommario Introduzione... 4 Caratteristiche del filrbox... 5 La barra principale del filrbox... 7 Elenco degli utenti... 8 Il profilo... 9 Le novità...

Dettagli

FtpZone Guida all uso Versione 2.1

FtpZone Guida all uso Versione 2.1 FtpZone Guida all uso Versione 2.1 La presente guida ha l obiettivo di spiegare le modalità di utilizzo del servizio FtpZone fornito da E-Mind Srl. All attivazione del servizio E-Mind fornirà solamente

Dettagli

Manuale WebMail Pronto

Manuale WebMail Pronto Manuale WebMail Pronto Manuale TWT XXX_Rev. 00_XXXX2015 Indice 1. Collegarsi alla Webmail... 4 1.1 Schermata Login... 4 2. Finestra Mail... 6 3. Contatti (Rubrica)... 7 4. Calendario... 8 5. Attività...

Dettagli

PANNELLO DI CONTROLLO

PANNELLO DI CONTROLLO PANNELLO DI CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA GUIDA RAPIDA PER L UTILIZZO DI PANNELLO DI CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA INDICE DEGLI ARGOMENTI 1. BENVENUTO 2. PANNELLO DI CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA

Dettagli

Pannello controllo Web www.smsdaweb.com. Il Manuale

Pannello controllo Web www.smsdaweb.com. Il Manuale Pannello controllo Web www.smsdaweb.com Il Manuale Accesso alla piattaforma Accesso all area di spedizione del programma smsdaweb.com avviene tramite ingresso nel sistema via web come se una qualsiasi

Dettagli

Clicca sul link Gmail in alto nella pagina. Arriverai ad una pagina simile alla seguente: G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68

Clicca sul link Gmail in alto nella pagina. Arriverai ad una pagina simile alla seguente: G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68 G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68 Usiamo Gmail In questo capitolo vedremo come creare un proprio accesso alla posta elettronica (account) ad uno dei servizi di mail on line più diffusi: Gmail, la

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

Guida ai Servizi per l Utente

Guida ai Servizi per l Utente Guida ai Servizi per l Utente 1 Indice Indice Introduzione 3 Servizi Voce Base 4 Gestione delle chiamate 4 Gestione del Numero Fisso sul cellulare 4 Deviazione di chiamata 5 Segreteria telefonica 6 Trasferimento

Dettagli

Usare la webmail Microsoft Hotmail

Usare la webmail Microsoft Hotmail Usare la webmail Microsoft Hotmail Iscriversi ad Hotmail ed ottenere una casella di posta Innanzitutto è necessario procurarsi una casella di posta elettronica (detta anche account di posta elettronica)

Dettagli

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1 Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO Versione 1 Marzo 2014 1 INDICE GENERALE 1.0 Panoramica della sequenza dei lavori... 3 2.0 Spiegazione dei pulsanti operativi della pagina iniziale (cruscotto)... 8 3.0

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 7 Posta elettronica (Outlook Express) A cura di Mimmo Corrado MODULO 7 - RETI INFORMATICHE 2 7.4 Posta elettronica 7.4.1 Concetti e termini 7.4.1.1 Capire come è

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 7 Posta elettronica (Outlook Express) A cura di Mimmo Corrado MODULO 7 - RETI INFORMATICHE 2 7.4 Posta elettronica 7.4.1 Concetti e termini 7.4.1.1 Capire come è

Dettagli

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP)

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) 7.4 POSTA ELETTRONICA MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) prima parte 7.4.1 Concetti e termini 7.4.1.1 Capire come è strutturato un indirizzo di posta elettronica Tre parti

Dettagli

MODULO 5 BASI DI DATI

MODULO 5 BASI DI DATI MODULO 5 BASI DI DATI A cura degli alunni della VD 2005/06 del Liceo Scientifico G. Salvemini di Sorrento NA Supervisione prof. Ciro Chiaiese SOMMARIO 5.1 USARE L APPLICAZIONE... 3 5.1.1 Concetti fondamentali...

Dettagli

MANUALE UTENTE. TeamPortal Liste Distribuzioni 20120100

MANUALE UTENTE. TeamPortal Liste Distribuzioni 20120100 MANUALE UTENTE 20120100 INDICE Introduzione... 3 1 - Messaggi... 4 1.1 Creazione / Modifca Email... 6 1.2 Creazione / Modifca Sms... 8 2 -Liste... 10 3 Gruppi Liste... 15 4 Tipi Messaggi... 17 5 Amministrazione...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Configurare Outlook Express

Configurare Outlook Express Configurare Outlook Express Le funzioni Outlook Express è il programma fornito da Microsoft per la gestione della posta elettronica e dei newsgroup. Esso consente: Gestione di account multipli Lettura

Dettagli

PostaCertificat@ GUIDA UTENTE ACCESSO DA TERMINALE MOBILE

PostaCertificat@ GUIDA UTENTE ACCESSO DA TERMINALE MOBILE Postecom S.p.A. Poste Italiane S.p.A. Telecom Italia S.p.A 1 INDICE 1 ASPETTI GENERALI DELL'... 4 2 TERMINALI MOBILI SUPPORTATI... 5 3 ACCESSO MOBILE - FUNZIONALITÀ PER UTENTE PUBBLICO... 6 3.1 ACCESSO

Dettagli

Gmail: invio, risposte, allegati e stampa

Gmail: invio, risposte, allegati e stampa Gmail: invio, risposte, allegati e stampa Benvenuto in Gmail. Questo documento offre una rapida panoramica di come Gmail collabora con te per semplificarti la vita. Cominciamo! La tua Posta in arrivo Quando

Dettagli

Guida rapida: NotifyLink per Windows Mobile

Guida rapida: NotifyLink per Windows Mobile Guida rapida: NotifyLink per Windows Mobile Requisiti operativi Il tuo apparecchio avrà bisogno di uno dei seguenti: Connessione cellulare che supporta la trasmissione dati attraverso un provider di servizi

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Linee guida per l utilizzo dei servizi per il supporto alla didattica

Linee guida per l utilizzo dei servizi per il supporto alla didattica Linee guida per l utilizzo dei servizi per il supporto alla didattica WEBMAIL STUDENTI Indice WEBMAIL STUDENTI...2 1. LOGIN...3 2. INBOX...4 3. INVIARE UN NUOVO MESSAGGIO...5 4. ISERIRE UN ALLEGATO...6

Dettagli

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente.

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. GALILEI Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. ESERCITAZIONE PER L UTILIZZO DELLA WEB-INTRANET DI COLLABORAZIONE ASINCRONA SU RETE INTERNET Ing.

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI GUIDA AL SITO ANIN MANUALE DI ISTRUZIONI Prima Sezione COME MUOVERSI NELL AREA PUBBLICA DELL ANIN Seconda Sezione COME MUOVERSI NELL AREA RISERVATA DELL ANIN http://www.anin.it Prima Sezione 1) FORMAZIONE

Dettagli

Foglio elettronico (StarOffice)

Foglio elettronico (StarOffice) Modulo Foglio elettronico (StarOffice) Modulo - Foglio elettronico, richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma corrispondente. Deve comprendere

Dettagli

MyVoice Home Manuale Utente ios

MyVoice Home Manuale Utente ios Manuale Utente ios Elenco dei contenuti 1. Cosa è MyVoice Home?... 4 1.1. Introduzione... 5 2. Utilizzo del servizio... 6 2.1. Accesso... 6 2.2. Disconnessione... 8 3. Rubrica... 8 4. Contatti... 9 4.1.

Dettagli

Manuale d uso. 1. Introduzione

Manuale d uso. 1. Introduzione Manuale d uso 1. Introduzione Questo manuale descrive il prodotto Spazio 24.7 e le sue funzionalità ed è stato elaborato al fine di garantire un più agevole utilizzo da parte del Cliente. Il manuale d

Dettagli

E-Post Office Manuale utente

E-Post Office Manuale utente E-Post Office Manuale utente Versione V01.07 Edizione luglio 2014 1 Indice 1 Descrizione del servizio 3 2 Il portale di E-Post Office 4 2.1 Menu di navigazione 4 2.2 Swiss Post Box 4 2.3 Archiviazione

Dettagli

Server Open-Xchange Guida rapida

Server Open-Xchange Guida rapida bla bla Server Open-Xchange Guida rapida Vincenzo Reale Server Open-Xchange Server Open-Xchange: Guida rapida Vincenzo Reale Data di pubblicazione lunedì, 14. settembre 2015 Version 6.22.10 Diritto d'autore

Dettagli

CONFIGURAZIONE NUOVO SISTEMA DI POSTA ELETTRONICA CON THUDERBIRD

CONFIGURAZIONE NUOVO SISTEMA DI POSTA ELETTRONICA CON THUDERBIRD CONFIGURAZIONE NUOVO SISTEMA DI POSTA ELETTRONICA CON THUDERBIRD 1. All apertura di Thunderbird, se non è mai stato configurato un account, comparirà la schermata dove poter cominciare la configurazione

Dettagli

Manuale di istruzioni per la configurazione delle caselle PEC

Manuale di istruzioni per la configurazione delle caselle PEC Manuale di istruzioni per la configurazione delle caselle PEC Posta Elettronica Certificata Il presente documento illustra i possibili metodi di accesso alle caselle di Posta Elettronica Certificata, successivamente

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Creazione di un

Dettagli

GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE

GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE Università degli Studi di Bergamo Centro per le Tecnologie Didattiche e la Comunicazione GUIDA ANALITICA PER ARGOMENTI ACCESSO...2 RISORSE e ATTIVITA - Introduzione...5

Dettagli

I.T.C.G. DE SIMONI PROGETTO ECDL. MODULO 7 - RETI INFORMATICHE Referente Prof.ssa Annalisa Pozzi Tutor lezioni Prof. Claudio Pellegrini MODULO 7

I.T.C.G. DE SIMONI PROGETTO ECDL. MODULO 7 - RETI INFORMATICHE Referente Prof.ssa Annalisa Pozzi Tutor lezioni Prof. Claudio Pellegrini MODULO 7 I.T.C.G. DE SIMONI PROGETTO ECDL - RETI INFORMATICHE Referente Prof.ssa Annalisa Pozzi Tutor lezioni Prof. Claudio Pellegrini 7.5.1 Leggere un messaggio 7.5.1.1 Marcare, smarcare un messaggio di posta

Dettagli

Note operative per Windows 7

Note operative per Windows 7 Note operative per Windows 7 AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Guida all'utilizzo di Swisscom Webmail

Guida all'utilizzo di Swisscom Webmail Guida all'utilizzo di Swisscom Webmail Procedura iniziale Login Selezionate la scheda «E-mail + SMS». Se non siete già collegati, vi verrà chiesto di eseguire il login. Logout Per disconnettersi correttamente

Dettagli

E' sempre valido il comando che si usa anche con Outlook Express e con Windows Mail: shift più control più V.

E' sempre valido il comando che si usa anche con Outlook Express e con Windows Mail: shift più control più V. Microsoft Outlook 2007. Di Nunziante Esposito. `*************` Decima ed ultima parte: Varie. `***********` Dopo aver impostato al meglio le opzioni ed il layout di questo browser, e dopo le indicazioni

Dettagli

GRUPPO CAMBIELLI. Posta elettronica (Webmail) Consigli di utilizzo

GRUPPO CAMBIELLI. Posta elettronica (Webmail) Consigli di utilizzo GRUPPO CAMBIELLI Posta elettronica (Webmail) Consigli di utilizzo Questo sintetico manuale ha lo scopo di chiarire alcuni aspetti basilari per l uso della posta elettronica del gruppo Cambielli. Introduzione

Dettagli

Manuale di configurazione dei servizi mobile di. Con.MET. srl. IMAP / POP3 / SMTP Sincronizzazione (SynConMET) DISPOSITIVI COMPATIBILI

Manuale di configurazione dei servizi mobile di. Con.MET. srl. IMAP / POP3 / SMTP Sincronizzazione (SynConMET) DISPOSITIVI COMPATIBILI Manuale di configurazione dei servizi mobile di Con.MET. srl IMAP / POP3 / SMTP Sincronizzazione (SynConMET) DISPOSITIVI COMPATIBILI iphone / ipad / ipod Android 4.0.3+ di A.Biancalani Rev. 1 del 11.02.2013

Dettagli

Leggere un messaggio. Copyright 2009 Apogeo

Leggere un messaggio. Copyright 2009 Apogeo 463 Leggere un messaggio SyllabuS 7.6.3.3 Per contrassegnare un messaggio selezionato puoi fare clic anche sulla voce di menu Messaggio > Contrassegna messaggio. Marcare, smarcare un messaggio I messaggi

Dettagli

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati MANUALE UTENTE Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati INDICE ACCESSO AL SERVIZIO... 3 GESTIONE DESTINATARI... 4 Aggiungere destinatari singoli... 5 Importazione utenti...

Dettagli

Table of Contents Webmail (RoundCube)...1

Table of Contents Webmail (RoundCube)...1 Table of Contents Webmail (RoundCube)...1 Informazioni preliminari...1 Eliminazione dei messaggi...1 Indirizzo della pagina web...1 Primo collegamento e certificato del server...1 Login...2 La pagina principale...2

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Manuale d uso del portale di controllo per la PEC (NewAgri PEC)

Manuale d uso del portale di controllo per la PEC (NewAgri PEC) Manuale d uso del portale di controllo per la PEC (NewAgri PEC) Il portale HUB è stato realizzato per poter gestire, da un unico punto di accesso, tutte le caselle PEC gestite dall unione. Il portale è

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

Evolution email. I. Configurazione. Percorso Menu Modifica-Preferenze. Scheda Account di Posta

Evolution email. I. Configurazione. Percorso Menu Modifica-Preferenze. Scheda Account di Posta Evolution email I. Configurazione. Percorso Menu Modifica-Preferenze. Scheda Account di Posta Durante l'installazione sicuramente avrete avuto modo di impostare l'account ma ripetiamo i passaggi e clicchiamo

Dettagli

Manuale d uso della posta elettronica

Manuale d uso della posta elettronica Manuale d uso della posta elettronica Cari colleghi, questo piccolo manuale d uso è pensato per agevolare il passaggio della posta elettronica dal server italiano a quello francese, comune a tutti i colleghi

Dettagli

Posta Elettronica Certificata Manuale di amministrazione semplificata del servizio PEC di TI Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argoment nti 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche

Dettagli