attività Roberta Masella Focal Point Italiano EFSA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "attività 2012-2013 Roberta Masella Focal Point Italiano EFSA"

Transcript

1 Focal Point EFSA attività Roberta Masella Focal Point Italiano EFSA Dipartimento di Sanita Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare Department Of Veterinary Public Health and Food Safety

2 Organizzazione del Focal Point Italiano Membro del Gruppo di Lavoro sulla Comunicazione i del Esperti AF EFSA (AFCWG) Focal Point ISS Membro del Foro Consultivo (AF) Membri del Management Board di EFSA Tavolo EFSA Focal Point Ministero Salute Comitato Nazionale per la Sicurezza Alimentare (CNSA)

3 Obiettivi del Tavolo EFSA: Tavolo EFSA (DM 2012) Promuovere l interazione fra tutte le Istituzioni Nazionali e le organizzazioni coinvolte in argomenti che rientrano nelle competenze di EFSA Promuovere la comunicazione e la condivisione di informazioni tra le Istituzioni Nazionali ed EFSA. Coordinare a livello Nazionale la cooperazione con EFSA (partecipazione alle attività di EFSA, organizzazione di gruppi di lavoro, raccolta e disseminazione di pareri di esperti coinvolti in attività EFSA) Membri del Tavolo EFSA: Membri dei Direttorati di Sanita Alimentare e Salute Pubblica Veterinaria del Ministero della Salute e del Comitato Nazionale per la Sicurezza Alimentare (CNSA). Membri del Foro Consultivo EFSA Rappresentanti di altre Istituzioni a seconda delle tematiche previste dall agenda della riunione (CRA-NUT, NAS, IZS )

4 Attività del FP: supporto al rappresentante italiano nel Foro Consultivo (AF) Partecipazione alle riunioni mensili del Tavolo EFSA Discussione dell Agenda delle riunioni dell AF e scambio di informazioni sulle tematiche previste Partecipazione alle riunioni del CNSA con il compito principale di informare il comitato sulle tematiche emergenti dai network dei FPs e dei Rischi Emergenti Pianificazione delle attività del Tavolo EFSA e del FP sulla base delle necessità evidenziate dall AF

5 Attività del FP: aggiornamento dell Expert Data Base (EDB) Analisi della lista degli esperti inclusi nel DB EFSA e di quella degli esperti istituzionali presenti nel DB del Ministero della Salute per promuovere la fusione delle due liste e l adozione ladozionedidi una lista unica. Aggiornamento e verifica del Database di esperti Italiani in EFSA

6 Attività del FP: supporto agli art.36 Regolare disseminazione di informazione sulle call e sugli eventi di EFSA (4 mailing list tematiche, circa 300 contatti; circa 40 per anno; 10 calls per EoI, 6 consultazioni pubbliche, 24 richieste/informazioni da altri FP, 5 dal Dipartimento di Comunicazione di EFSA, 5 dal AF Scientific Cooperation, 13 da altre Unità e Panel EFSA, 7 questionari) ) Meeting annuale per presentare il piano di Cooperazione Scientifica di EFSA (marzo 2102, luglio 2013) Partecipanti i da EFSA, dagli art. 36 e dal MdS per discutere le iniziative promosse nel campo della cooperazione, i programmi dei bandi e gli aspetti gestionali e finanziari di interesse S t ll i di t i d ll Supporto nella ricerca di partner per rispondere a call dell EFSA

7 Attività del FP: comunicazione Eventi scientifici per rinforzare il networking fra gli art. 36 (06/2013"Filling in the questionnaire EFSA for inclusion in the Art. 36 List and discussion of any problems that emerged in the compilation"; 07/2013 Article 36 Network Past Experiences and Future Opportunities ) Supporto per l aggiornamento delle informazioni contenute nel database di EFSA (2 meeting, linee guida, procedure, flowchart, contatti telefonici) Organizzazione/ Partecipazione a meeting scientifici e Organizzazione/ Partecipazione a meeting scientifici e tecnici sia in ISS che al Ministero Salute (4 nel )

8 Attività del FP: comunicazione Mailing list: per disseminare informazioni e richieste di opinioni/pareri via (continuamente aggiornate) Sito Web: ridisegnato completamente t nel 2013 e regolarmente aggiornato Newsletter pubblicata mensilmente anche sul sito web, ed inviata a circa 350 indirizzi (da ottobre 2012)

9 Attività del FP: comunicazione Cooperazione con esperti nazionali coinvolti olti in EFSA (dal 2014) Sviluppo insieme all Associazione dei Consumatori di una mailing list specifica per la disseminazione delle informazioni ai consumatori (dal 2014)

10 Attività del FP: comunicazione Scambio di informazione scientifica attraverso la information exchange platform (IEP). Sulla piattaforma sono caricati e pubblicati documenti di vario tipo (pareri, schede tecnico-metodologiche, opinioni, manuali di qualità, manuali di crisi) relativi alla valutazione del rischio Pareri del CNSA su: - Favismo; - Torio in alimenti di origine animale; - Sospensione dei test per BSE; - Coefficiente di conversione per determinare la quantità di aflatossine nei formaggi.

11 Attività del FP: comunicazione Guidelines for the documental verification of the application of the Regulation (CE) n. 2023/2006 on good manufacturing practice in the supply chain of materials and articles intended to come into contact with food were developed 4th National Congress. Mycotoxins in agri-food chain. Istituto Superiore di Sanità. Rome, June Proceedings Report dell Istituto Superiore di Sanità sulle attività svolte nel 2012

12 Ringraziamenti Focal Point ISS Danilo Attard Barbini Luca Busani Antonella Colucci Monica Gianfranceschi Camilla Marchiafava Roberta Masella Paolo Stacchini Tavolo EFSA Giancarlo Belluzzi (AFm) Piergiuseppei Facelli (MBm) Carlotta Ferroni Sarah Guizzardi Marina Paluzzi Rossana Valentini Clara Ventre Giuseppe Viggiano Focal Point MdS Emiliano Bergamo Carmelo Curatola Piergiuseppe Facelli Stefano Moriconi Newsletter Francesca Baldi Daniela de Vecchis Cinzia Bisegna

13 Grazie per l attenzione Focal Point contacts : Sito WEB:

Il Focal Point Italiano EFSA

Il Focal Point Italiano EFSA Il Focal Point Italiano EFSA Luca Busani Focal Point Italiano EFSA Dipartimento di Sanita Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare Department Of Veterinary Public Health and Food Safety Focal Point

Dettagli

E.3 Networking AZIONE IN PROGRESS. Inizio previsto: I trimestre 2014 Inizio effettivo: agosto 2012

E.3 Networking AZIONE IN PROGRESS. Inizio previsto: I trimestre 2014 Inizio effettivo: agosto 2012 E.3 Networking Inizio previsto: I trimestre 2014 Inizio effettivo: agosto 2012 Data di conclusione prevista: IV trimestre 2014 Creare un network tematico Attivare scambi con progetti analoghi Data di conclusione

Dettagli

Strategie per il supporto alle attività di internazionalizzazione Ministero Salute

Strategie per il supporto alle attività di internazionalizzazione Ministero Salute Strategie per il supporto alle attività di internazionalizzazione Ministero Salute Alfredo Cesario, MD Advisor Direzione Generale Ricerca Ministero della Salute Vice-Direttore Scientifico, IRCCS San Raffaele

Dettagli

Sergio Tasso e Elia Buono La democratizzazione digitale per il territorio

Sergio Tasso e Elia Buono La democratizzazione digitale per il territorio Un Patto per i nostri fiumi: dalla politica dell emergenza alla prevenzione Venezia Mestre, 19 Novembre 2014 Sergio Tasso e Elia Buono La democratizzazione digitale per il territorio Democrazia digitale

Dettagli

APRE Agenzia per la promozione della Ricerca Europea. Keji Adunmo & Monique Longo, APRE Punti di Contatto Nazionale per il tema SSH

APRE Agenzia per la promozione della Ricerca Europea. Keji Adunmo & Monique Longo, APRE Punti di Contatto Nazionale per il tema SSH APRE Agenzia per la promozione della Ricerca Europea Keji Adunmo & Monique Longo, APRE Punti di Contatto Nazionale per il tema SSH AGENDA: 1. APRE come National Contact Point 2. Il Network dei National

Dettagli

Ministero Salute e Horizon 2020. Integrazione degli attori facilitazione delle strategie creazione delle opportunità

Ministero Salute e Horizon 2020. Integrazione degli attori facilitazione delle strategie creazione delle opportunità Ministero Salute e Horizon 2020 Integrazione degli attori facilitazione delle strategie creazione delle opportunità Soggetti con ruoli determinanti e con un rapporto diretto per la ricerca sanitaria e

Dettagli

RNBIO Rete Nazionale di Bioinformatica Oncologica: obiettivi e primi risultati

RNBIO Rete Nazionale di Bioinformatica Oncologica: obiettivi e primi risultati RNBIO Rete Nazionale di Bioinformatica Oncologica: obiettivi e primi risultati Paolo Romano, Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro di Genova (paolo.romano@istge.it) Marco Crescenzi, Istituto Superiore

Dettagli

Progetto AD-Net Network Interaziendale. Operations, Supply Chain, Lean

Progetto AD-Net Network Interaziendale. Operations, Supply Chain, Lean Progetto AD-Net Network Interaziendale Operations, Supply Chain, Lean 2011-2012 Come nasce AD-net Abbvie, Haupt Pharma, Jansenn Cilag, Johnson & Johnson, Pfizer hanno deciso di intraprendere un percorso

Dettagli

Linee guida per il riscontro documentale sull applicazione del Regolamento (CE) n. 2023/2006

Linee guida per il riscontro documentale sull applicazione del Regolamento (CE) n. 2023/2006 ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ Progetto CAST (Contatto Alimentare Sicurezza e Tecnologia) Linee guida per il riscontro documentale sull applicazione del Regolamento (CE) n. 2023/2006 A cura di Maria Rosaria

Dettagli

La programmazione del personale sanitario in Italia: scenario attuale e prospettive future

La programmazione del personale sanitario in Italia: scenario attuale e prospettive future La programmazione del personale sanitario in Italia: scenario attuale e prospettive future DOTT. GIOVANNI LEONARDI WP5 Leader DIRETTORE GENERALE DELLE PROFESSIONI SANITARIE E DELLE RISORSE UMANE DEL SSN

Dettagli

REGOLAMENTO CLAIMS 1924/2006: STATO DELL ARTE E PROSPETTIVE Paolo Casoni, Presidente AIIPA Integratori alimentari, prodotti dietetici e salutistici

REGOLAMENTO CLAIMS 1924/2006: STATO DELL ARTE E PROSPETTIVE Paolo Casoni, Presidente AIIPA Integratori alimentari, prodotti dietetici e salutistici REGOLAMENTO CLAIMS 1924/2006: STATO DELL ARTE E PROSPETTIVE Paolo Casoni, Presidente AIIPA Integratori alimentari, prodotti dietetici e salutistici Milano, Congresso SINut 2012 AIIPA, Associazione Italiana

Dettagli

Collaborazione: gestione documentale, workflow e portali. I vantaggi della collaborazione per l ottimizzazione della produttività

Collaborazione: gestione documentale, workflow e portali. I vantaggi della collaborazione per l ottimizzazione della produttività Collaborazione: gestione documentale, workflow e portali I vantaggi della collaborazione per l ottimizzazione della produttività Collaborazione: gestione documentale, workflow e portali I vantaggi della

Dettagli

MASTER MANAGEMENT DELLE RETI PER LO SVILUPPO SOCIALE

MASTER MANAGEMENT DELLE RETI PER LO SVILUPPO SOCIALE MASTER MANAGEMENT DELLE RETI PER LO SVILUPPO SOCIALE data orario ATTIVITA FORMATIVE Docenze ATTIVITA DIDATTICA Giovedì 20 Febbraio Venerdì 21 Febbraio Giovedì 6 Marzo Venerdì 7 Marzo Giovedì 20 marzo Venerdì

Dettagli

Esiti valutazione 1 Step

Esiti valutazione 1 Step ACP Alpine Contact Point ITALIA Newsletter Italia n 5 - dicembre 2010 In Evidenza : o Esiti valutazioni 1 Step oworkshop Cambiamenti demografici o il Blog sui controlli compie 1 anno! DG Territorio e Urbanistica

Dettagli

Corso di formazione ed addestramento per Auditor/Lead auditor su OSA nel campo della Sicurezza Alimentare

Corso di formazione ed addestramento per Auditor/Lead auditor su OSA nel campo della Sicurezza Alimentare 4 1 2 3 Corso di formazione ed addestramento per Auditor/Lead auditor su OSA nel campo della Sicurezza Alimentare 10-13 Ottobre 2012 formazione in aula 15-20 Ottobre 2012 formazione in campo e report finale

Dettagli

SERN. Newsletter. 27 Marzo 2009 Volume 4 Numero 1 Ver s ion e Ital iana I N Q U E S T O N U M E R O :

SERN. Newsletter. 27 Marzo 2009 Volume 4 Numero 1 Ver s ion e Ital iana I N Q U E S T O N U M E R O : SERN 27 Marzo 2009 Volume 4 Numero 1 Ver s ion e Ital iana Newsletter SWEDEN EMILIA ROMAGNA NETWORK, Po Box 6141, 40138 Bologna, Italy - Visits: Viale A. Moro 44. http://www.sern.eu info@sern.eu I N Q

Dettagli

Linee guida Programmazione strategica 2015-2018. 1 dicembre 2014

Linee guida Programmazione strategica 2015-2018. 1 dicembre 2014 1 Linee guida Programmazione strategica 2015-2018 1 dicembre 2014 2 Indice Pag. Premessa 3 La missione 4 La visione 4 I valori 5 Stakeholders 6 Le aree di intervento 7 Centro di risorse, informazione e

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Milano

Iniziativa : Sessione di Studio a Milano Iniziativa : "Sessione di Studio" a Milano Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Corporate & Enterprise Portal

Corporate & Enterprise Portal Corporate & Enterprise Portal È una piattaforma applicativa che, tramite un portale web, rende fruibile l intero patrimonio informativo dell azienda (dati, processi, documenti ) a tutti coloro che vi interagiscono:

Dettagli

"CRM - CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI"

CRM - CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI "CRM - CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI" Marco Beltrami COMPA, Novembre 2004 COMPA Bologna 2004 IBM oggi non solo Information Technology! L ottava società mondiale per dimensione 45%

Dettagli

Spike Information Security Awareness Program. Daniele Vitali Senior Security Consultant

Spike Information Security Awareness Program. Daniele Vitali Senior Security Consultant Spike Information Security Awareness Program Daniele Vitali Senior Security Consultant Information Security Awareness NIST Special Publication 800-16 Awareness is not training. The purpose of awareness

Dettagli

Sistemi gestionali as a Service:

Sistemi gestionali as a Service: Sistemi gestionali as a Service: Una reale opportunità per le imprese? Andrea Gaschi School of Management Politecnico di Milano Agenda Un introduzione ai sistemi gestionali La situazione in Italia Le spinte

Dettagli

Economia e gestione delle imprese

Economia e gestione delle imprese Anno accademico 2008-2009 Economia e gestione delle imprese Prof. Arturo Capasso 1 2 1 Ciclo dell informazione PROGRAMMAZIONE Decisioni ESECUZIONE Informazioni CONTROLLO Risultati 3 Organizzazione e Sistema

Dettagli

Economia e gestione delle imprese

Economia e gestione delle imprese Anno accademico 2007-2008 Economia e gestione delle imprese Prof. Arturo Capasso 1 2 Ciclo dell informazione PROGRAMMAZIONE Decisioni ESECUZIONE Informazioni CONTROLLO Risultati 3 1 Organizzazione e Sistema

Dettagli

PREMESSA COMITATO TECNICO ANDAF PER LA INFORMATION & COMMUNICATION TECHNOLOGY. Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari

PREMESSA COMITATO TECNICO ANDAF PER LA INFORMATION & COMMUNICATION TECHNOLOGY. Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari COMITATO TECNICO ANDAF PER LA Information & Communication Technology Costituzione e funzionamento del comitato Roma, 3 maggio 2010 (rivisitazione del precedente programma ed inserimento nuovi componenti)

Dettagli

WORKSHOP. competenze, risorse e strumenti HPH. Traiettoria Rete HPH Emilia-Romagna

WORKSHOP. competenze, risorse e strumenti HPH. Traiettoria Rete HPH Emilia-Romagna WORKSHOP Modelli e strumenti per lo sviluppo del progetto HPH elaborati nel Laboratorio interreti HPH Traiettoria Rete HPH Emilia-Romagna Ricerca in promozione della salute: competenze, risorse e strumenti

Dettagli

Generalità sul contesto normativo: cosa significa lavorare in GMP e in GLP

Generalità sul contesto normativo: cosa significa lavorare in GMP e in GLP Generalità sul contesto normativo: cosa significa lavorare in GMP e in GLP Le aziende farmaceutiche operano in un ambiente molto regolamentato I prodotti farmaceutici sono progettati e sviluppati in modo

Dettagli

Gestire il ciclo di vita dei prodotti attraverso le applicazioni CAD e PLM

Gestire il ciclo di vita dei prodotti attraverso le applicazioni CAD e PLM Gestire il ciclo di vita dei prodotti attraverso le applicazioni CAD e PLM Sergio Terzi sergio.terzi@unibg.it 1 Agenda Una rapida introduzione Le prime indagini del 2003-2005 La ricerca del 2006 Le ricerche

Dettagli

Università degli Studi di Sassari Programma di Visiting Professor

Università degli Studi di Sassari Programma di Visiting Professor Università degli Studi di Sassari Programma di Visiting Professor Prof. Giuseppe Luca Polizzi EU policy and funding programmes GIUGNO 2012 Giovedì 28 giugno Aula B, Complesso Didattico Facoltà di Scienze

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

LOWaste MARKET PLACE SEMINARIO TECNICO: PROGETTI INNOVATIVI SUI RIFIUTI A CONFRONTO FERRARA 11 MAGGIO 2012

LOWaste MARKET PLACE SEMINARIO TECNICO: PROGETTI INNOVATIVI SUI RIFIUTI A CONFRONTO FERRARA 11 MAGGIO 2012 LOWaste MARKET PLACE SEMINARIO TECNICO: PROGETTI INNOVATIVI SUI RIFIUTI A CONFRONTO FERRARA 11 MAGGIO 2012 With the contribution of the LIFE financial instrument of the European Community NO.WA - No Waste

Dettagli

RACCOLTA ABSTRACT E PUBBLICAZIONI

RACCOLTA ABSTRACT E PUBBLICAZIONI Indice PREFAZIONE INTRODUZIONE La Consulta dei Medici in Formazione Specialistica SItI L attività della Consulta Normativa MATERIALI E METODI Studi inclusi RISULTATI Competenze teoriche - Attività didattica

Dettagli

Economia e. Prof. Arturo Capasso

Economia e. Prof. Arturo Capasso Anno accademico 2007-2008 Economia e gestione delle imprese Prof. Arturo Capasso 1 2 Ciclo dell informazione PROGRAMMAZIONE Decisioni ESECUZIONE Informazioni CONTROLLO Risultati 3 Organizzazione e Sistema

Dettagli

KT2 BUILDING CONSUMER TRUST IN THE FOOD CHAIN MANIFESTAZIONI DI INTERESSE

KT2 BUILDING CONSUMER TRUST IN THE FOOD CHAIN MANIFESTAZIONI DI INTERESSE KT2 BUILDING CONSUMER TRUST IN THE FOOD CHAIN MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1 FOOD CHAIN MANAGEMENT Coordinatore: Roberto Fanfani, 1. Alessandro Banterle Università di Milano Dipartimento di Economia e Politica

Dettagli

ASSEMBLEA GENERALE 2014

ASSEMBLEA GENERALE 2014 www.anes.it ASSEMBLEA GENERALE 2014 Relazione del Presidente sull attività associativa servizi consulenza formazione networking Agenda I cambiamenti in corso e i macro temi da affrontare Le attività effettuate

Dettagli

SISTEMA BIBLIOSAN REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO

SISTEMA BIBLIOSAN REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO SISTEMA BIBLIOSAN REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO Premessa Il Sistema Bibliosan promosso dal Ministero della Salute si avvale della rete delle biblioteche degli Enti di ricerca biomedici italiani. A Bibliosan

Dettagli

Relatore: Giuseppe Polimeni Sales & Marketing Manager

Relatore: Giuseppe Polimeni Sales & Marketing Manager Forum PA Maggio 27 th, 2015 Relatore: Giuseppe Polimeni Sales & Marketing Manager CORPORATE COUNSELS SEGMENTAZIONE ATTIVITA Invio elettronico degli atti Gestione delle scadenze Indipendentemente dal settore

Dettagli

IL NUOVO PROGRAMMA EUROPEO HORIZON 2020: OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE BIOTECNOLOGIE

IL NUOVO PROGRAMMA EUROPEO HORIZON 2020: OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE BIOTECNOLOGIE IL NUOVO PROGRAMMA EUROPEO HORIZON 2020: OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE BIOTECNOLOGIE I SERVIZI DI ACCOMPAGNAMENTO ALLE IMPRESE PER LA PARTECIPAZIONE AI BANDI Ludovico Monforte EURODESK Brussels

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE PMI PER L ACCESSO AI SERVIZI DIGITALI IN MODALITA CLOUD COMPUTING

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE PMI PER L ACCESSO AI SERVIZI DIGITALI IN MODALITA CLOUD COMPUTING BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE PMI PER L ACCESSO AI SERVIZI DIGITALI IN MODALITA CLOUD COMPUTING Programma Operativo Regionale (P.O.R.) parte FESR, Regione del Veneto, Programmazione 2007-2013

Dettagli

Dal bid management alla Supply Chain Execution:

Dal bid management alla Supply Chain Execution: TECNOLOGIE E SOLUZIONI INFORMATICHE Dal bid management alla Supply Chain Execution: soluzioni informatiche per ottimizzare la comunicazione con i fornitori Elio Becchis Solution Manager Tesi SpA L Azienda

Dettagli

Professional record. Bologna, July 31, 2014

Professional record. Bologna, July 31, 2014 Nicola Tomesani Journalist, n. of register 098736 Bologna, June 19, 1964 Via Turati 50/2 40134 Bologna tel. +39 3385710008 e-mail: nicola.tomesani@unibo.it Bologna, July 31, 2014 Professional record 2010-today

Dettagli

WEB INTELLIGENCE. Università di Udine Laboratorio di Intelligenza Artificiale e INFOFACTORY srl Parco Scientifico e Tecnologico L.

WEB INTELLIGENCE. Università di Udine Laboratorio di Intelligenza Artificiale e INFOFACTORY srl Parco Scientifico e Tecnologico L. WEB INTELLIGENCE Prof. CARLO TASSO Università di Udine Laboratorio di Intelligenza Artificiale e INFOFACTORY srl Parco Scientifico e Tecnologico L. Danieli - Udine Trieste, 4 Ottobre 2013 OTTOBRE 2013

Dettagli

Analisi ponderata delle allerte alimentari degli ultimi anni

Analisi ponderata delle allerte alimentari degli ultimi anni Analisi ponderata delle allerte alimentari degli ultimi anni Dr. Stefano Bentley Università degli Studi di Parma Workshop"la gestione della qualità e della sicurezza nell'industria alimentare: aggiornamenti

Dettagli

In-Diversity Newsletter 3

In-Diversity Newsletter 3 Newsletter 3 APRILE 2012 This project has been funded with support from the European Commission. This communication reflects the views only of the authors, and the Commission cannot be held responsible

Dettagli

Il PIANO DI RACCOLTA FONDI 2015: VERSO LA COSTRUZIONE DI UNA STRATEGIA INTEGRATA MARKETING E IMPRESE

Il PIANO DI RACCOLTA FONDI 2015: VERSO LA COSTRUZIONE DI UNA STRATEGIA INTEGRATA MARKETING E IMPRESE Il PIANO DI RACCOLTA FONDI 2015: VERSO LA COSTRUZIONE DI UNA STRATEGIA INTEGRATA MARKETING E IMPRESE Indice 1. Premessa 2. Sinergie marketing individui e imprese 3. Marketing individui: Overview 2014 Obiettivi

Dettagli

Corso di Alta Formazione Comunicazione per l innovazione della Pubblica Amministrazione

Corso di Alta Formazione Comunicazione per l innovazione della Pubblica Amministrazione Corso di Alta Formazione Comunicazione per l innovazione della Pubblica Amministrazione I contenuti La comunicazione organizzativa leva del cambiamento (I sessione) - L articolazione delle strutture nelle

Dettagli

MARKETING ORGANIZZAZIONE SVILUPPO COMMERCIALE SOFTWARE & WEB

MARKETING ORGANIZZAZIONE SVILUPPO COMMERCIALE SOFTWARE & WEB ORGANIZZAZIONE SVILUPPO COMMERCIALE MARKETING SOFTWARE & WEB Siamo un gruppo di professionisti qualificati con esperienze in aziende di produzione, servizi e multiutility; mettiamo in comune le nostre

Dettagli

INFORMATICA. Prof. MARCO CASTIGLIONE ISTITUTO TECNICO STATALE TITO ACERBO - PESCARA

INFORMATICA. Prof. MARCO CASTIGLIONE ISTITUTO TECNICO STATALE TITO ACERBO - PESCARA INFORMATICA Prof. MARCO CASTIGLIONE ISTITUTO TECNICO STATALE TITO ACERBO - PESCARA Informatica per AFM 1. SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE E SISTEMA INFORMATICO ITS Tito Acerbo - PE INFORMATICA Prof. MARCO

Dettagli

< < 2 OBIETTIVI 2 DIMENSIONI

< < 2 OBIETTIVI 2 DIMENSIONI MILANO 17-19 Ottobre 2012 Progetto Smau Milano 2012 Smau Milano è il più importante momento d incontro tra i principali fornitori di soluzioni ICT e gli imprenditori e i decisori aziendali delle imprese

Dettagli

Il controllo ufficiale degli OGM nell alimentazione umana e animale sul territorio nazionale

Il controllo ufficiale degli OGM nell alimentazione umana e animale sul territorio nazionale Gruppo di Lavoro Tecnico Interregionale sul tema degli OGM istituito dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome WORKSHOP 20-21 febbraio 2008 Il controllo ufficiale degli OGM nell alimentazione

Dettagli

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Milano, 8 Maggio 2014 Sala Pirelli Palazzo Pirelli Esperienze di telemedicina in Regione Lombardia e sanità elettronica

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

2012/2010 BANCA D ITALIA Servizio Acquisti e Dotazioni

2012/2010 BANCA D ITALIA Servizio Acquisti e Dotazioni C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Nazionalità BONI MELANIA Italiana ESPERIENZA LAVORATIVA 4/2009 AD OGGI ISTITUTO POLIGRAFICO E ZECCA DELLO STATO S.p.A. Via Salaria 1027, Roma Azienda

Dettagli

2 Corso di Perfezionamento in Metodologia per la pianificazione, organizzazione e gestione dei Servizi Veterinari del SSN

2 Corso di Perfezionamento in Metodologia per la pianificazione, organizzazione e gestione dei Servizi Veterinari del SSN 1 MODULO Società Italiana di Medicina Veterinaria Preventiva Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto 2 Corso di Perfezionamento in Metodologia per la pianificazione, organizzazione e gestione dei

Dettagli

Il Network di Business International

Il Network di Business International Il Network di Business International 2014 Il network di Business International Business International ha attivato dal 1998 un network riservato ai manager di Imprese nazionali e multinazionali con l obiettivo

Dettagli

Franco Toniolo Veneto Formss Scuola di Formazione Manageriale in Sanità e Sociale

Franco Toniolo Veneto Formss Scuola di Formazione Manageriale in Sanità e Sociale Networking e collaborazioni tra Regioni 15-18 maggio 2012 PFN Roma Franco Toniolo Veneto Formss Scuola di Formazione Manageriale in Sanità e Sociale La valutazione esterna del PMI Il Piano di valutazione

Dettagli

Quarta call - Programma Spazio Alpino 2007/2013 Esiti Task Force- selezione EoI

Quarta call - Programma Spazio Alpino 2007/2013 Esiti Task Force- selezione EoI ACP Alpine Contact Point ITALIA REGIONE LOMBARDIA DG TERRITORIO E URBANISTICA Piazza Città di Lombardia, 1 20124 Milano Tel. +39 02 6765 5356 Fax +39 02 6765 6716 CONTATTI spazio_alpino@regione.lombardia.it

Dettagli

Avviso Pubblico per la selezione di esperti per il Segretariato Tecnico Congiunto presso la Regione Abruzzo del Programma IPA-Adriatic

Avviso Pubblico per la selezione di esperti per il Segretariato Tecnico Congiunto presso la Regione Abruzzo del Programma IPA-Adriatic Avviso Pubblico per la selezione di esperti per il Segretariato Tecnico Congiunto presso la Regione Abruzzo del Programma IPA-Adriatic Allegato A Profilo, competenze richieste e requisiti di partecipazione

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. Progetto CAST (Contatto Alimentare Sicurezza e Tecnologia)

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. Progetto CAST (Contatto Alimentare Sicurezza e Tecnologia) ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ Progetto CAST (Contatto Alimentare Sicurezza e Tecnologia) Linee guida per l applicazione del Regolamento 2023/2006/CE alla filiera dei materiali e oggetti destinati al contatto

Dettagli

DOTAZIONE FINANZIARIA

DOTAZIONE FINANZIARIA BANDO BENEFICIARI BANDO IMPRESA DIGITALE Il Bando Impresa digitale è un iniziativa di Regione Lombardia, insieme alle Camere di Commercio di Milano, di Monza e Brianza, di Varese, di Cremona, di Lecco,

Dettagli

Movimentazione a fini non commerciali di animali da compagnia: un confronto competente tra i professionisti del settore.

Movimentazione a fini non commerciali di animali da compagnia: un confronto competente tra i professionisti del settore. Corso ECM blended Movimentazione a fini non commerciali di animali da compagnia: un confronto competente tra i professionisti del settore. Responsabili Scientifici: Luigi Presutti - Ministero della Salute,

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

Regolamenti REACH) e CLP: stato dell arte, azioni e attuazioni. Pietro Pistolese, Ministero Della Salute, Autorità competente REACH

Regolamenti REACH) e CLP: stato dell arte, azioni e attuazioni. Pietro Pistolese, Ministero Della Salute, Autorità competente REACH Regolamenti REACH) e CLP: stato dell arte, azioni e attuazioni Pietro Pistolese, Ministero Della Salute, Autorità competente REACH ENTI COINVOLTI NELL ATTUAZIONE DEL REACH e CLP Commissione Europea ECHA,

Dettagli

HP e il Progetto SPC. Daniele Sacerdoti Consulting&Integration Public Sector. 12 Maggio 2008. Technology for better business outcomes

HP e il Progetto SPC. Daniele Sacerdoti Consulting&Integration Public Sector. 12 Maggio 2008. Technology for better business outcomes HP e il Progetto SPC Daniele Sacerdoti Consulting&Integration Public Sector 12 Maggio 2008 Technology for better business outcomes 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. The information contained

Dettagli

EXPO BANDO. entaree. per. 1 di 8

EXPO BANDO. entaree. per. 1 di 8 EXPO MILANO 201 5 BANDO Buone Pratiche di Sviluppo Sostenibile per la Sicurezza Alime entaree 1 di 8 1. PREMESSA Lo Sviluppo Sostenibile è un processo di cambiamento tale per cui lo sfruttamento delle

Dettagli

ASSOCIAZIONE MEDICI PER L AMBIENTE (ISDE)

ASSOCIAZIONE MEDICI PER L AMBIENTE (ISDE) ASSOCIAZIONE MEDICI PER L AMBIENTE (ISDE) insieme a ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI CASERTA SECONDA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI AORN SANT ANNA E SAN SEBASTIANO CASERTA SITOX SOCIETÀ ITALIANA DI TOSSICOLOGIA

Dettagli

L approccio MESA alla Business Intelligence e al Performance Management

L approccio MESA alla Business Intelligence e al Performance Management L approccio MESA alla Business Intelligence e al Performance Management Agenda 2 MESA Analitica: una nuova visione Le nuove metodologie per la BI e il CPM Perché MESA: la nostra visione, la nostra value

Dettagli

I progetti di ricerca del Dipartimento

I progetti di ricerca del Dipartimento Università di Pisa Dipartimento di Informatica I progetti di ricerca del Dipartimento Pisa, 12 13 giugno 2003 Progetti di ricerca Mix di progetti in essenziale alla luce dell evoluzione delle tecnologie

Dettagli

Presentazione del sottogruppo Progetti EU e internazionali

Presentazione del sottogruppo Progetti EU e internazionali Workshop CoDAU Coordinamento Servizi supporto alla Ricerca L organizzazione dei servizi di supporto alla Ricerca delle Università italiane Esiti della rilevazione presso gli Atenei italiani Presentazione

Dettagli

Panoramica sull'attività dei laboratori di analisi - HACCP - sistemi di certificazione ed accreditamento

Panoramica sull'attività dei laboratori di analisi - HACCP - sistemi di certificazione ed accreditamento Panoramica sull'attività dei laboratori di analisi - HACCP - sistemi di certificazione ed accreditamento Ordine dei Chimici 7 novembre 2013 Dott.ssa Daniela Maurizi Obiettivo del corso: Scoprire le opportunità

Dettagli

25/11/14 ORGANIZZAZIONE AZIENDALE. Tecnologie dell informazione e controllo

25/11/14 ORGANIZZAZIONE AZIENDALE. Tecnologie dell informazione e controllo ORGANIZZAZIONE AZIENDALE 1 Tecnologie dell informazione e controllo 2 Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale IT e coordinamento esterno IT e

Dettagli

Da Maggio a Luglio 2012

Da Maggio a Luglio 2012 Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Da Maggio a Luglio 2012 OBIETTIVI Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi fonda la propria missione aziendale

Dettagli

IMPLEMENTATION AND EVALUATION OF A TRAINING PROGRAMME ON ORPHAN DRUGS TARGETING PATIENTS' ASSOCIATIONS AND FAMILIES OF PATIENTS WITH RARE DISEASES

IMPLEMENTATION AND EVALUATION OF A TRAINING PROGRAMME ON ORPHAN DRUGS TARGETING PATIENTS' ASSOCIATIONS AND FAMILIES OF PATIENTS WITH RARE DISEASES Questionario per la valutazione dei bisogni formativi delle Associazioni di pazienti di malattie rare e loro familiari sui farmaci orfani per il progetto: IMPLEMENTATION AND EVALUATION OF A TRAINING PROGRAMME

Dettagli

RELS "Innovative chain for energy recovery from waste in natural parks" Technical meeting minutes

RELS Innovative chain for energy recovery from waste in natural parks Technical meeting minutes RELS "Innovative chain for energy recovery from waste in natural parks" Technical meeting minutes Reggio Emilia 30/08/2010 Lista dei partecipanti ALBERTO BELLINI BIANCHINI CLAUDIO GAMBERINI RITA MILANI

Dettagli

Intercettare le mamme: profilazione del mercato e data base management

Intercettare le mamme: profilazione del mercato e data base management Intercettare le mamme: profilazione del mercato e data base management Monica Guatta RCS Direct Direttore Generale KIDS. GENERAZIONE 0-12 MILANO, 14-15 MAGGIO 2010 RCS Direct: l identità RCS Direct è società

Dettagli

COMPANY PROFILE. Mediamind srl Rovigo (Italy) www.mediamind.it. Dicembre 2009

COMPANY PROFILE. Mediamind srl Rovigo (Italy) www.mediamind.it. Dicembre 2009 COMPANY PROFILE Dicembre 2009 PRESENTAZIONE è una società di sviluppo software e consulenza informatica, opera a livello nazionale dal 2001 ed è specializzata nel fornire servizi a valore aggiunto basati

Dettagli

PROGETTO BUILD SEE IL PROGRAMMA DI COOPERAZIONE TRANSNAZIONALE SOUTH EAST EUROPE (SEE)

PROGETTO BUILD SEE IL PROGRAMMA DI COOPERAZIONE TRANSNAZIONALE SOUTH EAST EUROPE (SEE) PROGETTO BUILD SEE IL PROGRAMMA DI COOPERAZIONE TRANSNAZIONALE SOUTH EAST EUROPE (SEE) ll programma di cooperazione Europa Sud Orientale discende dalla divisione del precedente Interreg III B Cadses in

Dettagli

PRESENTAZIONE Taurus Informatica S.r.l. Area Lotus

PRESENTAZIONE Taurus Informatica S.r.l. Area Lotus Pag. 1 di 9 PRESENTAZIONE Taurus Informatica S.r.l. Sommario...2 IL MONDO LOTUS...2 LA NOSTRA ESPERIENZA...4 Formazione...4 Sviluppo e Sistemi...4 LA NOSTRA PROPOSTA...8 Area formazione...8 Area sviluppo...8

Dettagli

BUILDING INFORMATION MODELING - BIM

BUILDING INFORMATION MODELING - BIM ICT MANAGEMENT CORSI BREVI IN BUILDING INFORMATION MODELING - BIM INDICE Executive Education 1 Obiettivi 2 Direzione 3 Calendario corsi brevi 4 Il Building Information Modelling per ridisegnare i processi

Dettagli

Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management

Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Contesto di riferimento Framework Lo standard

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute Dipartimento della sanità pubblica veterinaria, della sicurezza alimentare e degli organi collegiali della salute UFFICIO II La Comunicazione in corso di emergenza Marina Bagni Roma,

Dettagli

MEETING CUCINA EVOLUTION

MEETING CUCINA EVOLUTION MEETING CUCINA EVOLUTION seconda edizione E SOLO BUONA O FA ANCHE BENE? Io scelgo La Cucina BuonaDaVivere 15 settembre 2014, Viale Treviso 15, Pordenone Presso Electrolux Innovation Center RIVOLTO A: cuochi,

Dettagli

VII CONVEGNO ANNUALE SUI CONTACT CENTER Milano, 7 giugno 2012. Elisa Fontana

VII CONVEGNO ANNUALE SUI CONTACT CENTER Milano, 7 giugno 2012. Elisa Fontana VII CONVEGNO ANNUALE SUI CONTACT CENTER Milano, 7 giugno 2012 Elisa Fontana 1 Contenuti Chi siamo CRM, Customer experience, Customer Engagement Il consumatore e i Social Network I social network generano

Dettagli

Via S. Leonardo, 120 - loc. Migliaro - 84100 Salerno 089 330254 tel - 089 330443 fax info@jobiz.com - www.jobiz.com

Via S. Leonardo, 120 - loc. Migliaro - 84100 Salerno 089 330254 tel - 089 330443 fax info@jobiz.com - www.jobiz.com Via S. Leonardo, 120 - loc. Migliaro - 84100 Salerno 089 330254 tel - 089 330443 fax @jobiz.com - www.jobiz.com uno strumento dinamico per fare e-business che cos'è e.cube ECMS le quattro aree configurazione

Dettagli

L ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: come avviare la gestione

L ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: come avviare la gestione L ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: come avviare la gestione Introduzione Questa è la fase in cui i partner iniziano realmente ad apportare il loro contributo in termini di attività e risultati,

Dettagli

Standards for a Safer World. Sistemi di certificazione volontaria legati alla sicurezza alimentare"

Standards for a Safer World. Sistemi di certificazione volontaria legati alla sicurezza alimentare Le novità dettate dai nuovi regolamenti UE 852 853 854 882/04 Treviso 27 ottobre 2005 Sistemi di certificazione volontaria legati alla sicurezza alimentare" Dott.ssa Silvia Tramontin Standards for a Safer

Dettagli

La sicurezza alimentare in Italia

La sicurezza alimentare in Italia La sicurezza alimentare in Italia Dott. Silvio Borrello Direttore generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e della nutrizione Ministero della salute Dr. Giancarlo Belluzzi, Ufficio di Parma

Dettagli

Approvazione Bilancio Consuntivo 2014. Posizioni associative: determinazioni

Approvazione Bilancio Consuntivo 2014. Posizioni associative: determinazioni ASSEMBLEA DEI SOCI UMBRIA & TASTES venerdì 27 febbraio 2015 ORDINE DEL GIORNO: Comunicazioni del Presidente Aggiornamento attività Progetto Promocommerciale Approvazione Bilancio Consuntivo 2014 Posizioni

Dettagli

200 iscritti - 155 aziende rappresentate - 113 presenti

200 iscritti - 155 aziende rappresentate - 113 presenti Torino, martedì 10 giugno 2014 StarHotels Majestic VIDEO RIASSUNTIVO DELL EVENTO 200 iscritti - 155 aziende rappresentate - 113 presenti Sponsor ed Espositori Martedì 10 giugno si è svolta a Torino la

Dettagli

La comunità delle scuole europee

La comunità delle scuole europee Ufficio Scolastico regionale per le Marche Direzione generale La comunità delle scuole europee Il ruolo di etwinning in Erasmus + www.etwinning.net www.etwinning.it Cos è etwinning? È una community europea

Dettagli

SCHEDA PUNTEGGI CONCORSO

SCHEDA PUNTEGGI CONCORSO AMADEI YLENIA 29/06/1974 Comune di nascita: RIMINI 58 prova scritta 27,000 e 27,000 max 3 punti: 27,000 e punti 27,000 Pagina 1 di 155 ANTONELLI ISABELLA 15/12/1979 Comune di nascita: RICCIONE 46 ---------->

Dettagli

COMUNICATO STAMPA GRUPPO TELECOM ITALIA: DEFINITO IL NUOVO CALENDARIO DELLE ATTIVITA SOCIETARIE DI TELECOM ITALIA, TIM E TI MEDIA

COMUNICATO STAMPA GRUPPO TELECOM ITALIA: DEFINITO IL NUOVO CALENDARIO DELLE ATTIVITA SOCIETARIE DI TELECOM ITALIA, TIM E TI MEDIA COMUNICATO STAMPA GRUPPO TELECOM ITALIA: DEFINITO IL NUOVO CALENDARIO DELLE ATTIVITA SOCIETARIE DI TELECOM ITALIA, TIM E TI MEDIA Milano, 31 dicembre 2004 Telecom Italia, Tim e Telecom Italia Media comunicano,

Dettagli

Knowledge Management

Knowledge Management [ ] IL K-BLOG Cosa è il KM Il Knowledge Management (Gestione della Conoscenza) indica la creazione, la raccolta e la classificazione delle informazioni, provenienti da varie fonti, che vengono distribuite

Dettagli

Tecnico della Prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro. Posizione Organizzativa - Dipartimento di Prevenzione Medico

Tecnico della Prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro. Posizione Organizzativa - Dipartimento di Prevenzione Medico INFORMAZIONI PERSONALI Nome Poloni Mario Data di nascita 25/09/1953 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Tecnico della Prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro

Dettagli

Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi

Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi Marco Degani FINARIC 22 giugno 2009 area della ricerca organizzazione Produzione FINARIC SSR CRA KTO Finanziamenti per la ricerca Sistema di

Dettagli

Forensic meeting. Roma 11 Settembre 2013 Hotel dei Congressi - Viale Shakespeare 29 (EUR) Milano 12 Settembre 2013 Hotel Concorde - Viale Monza 132

Forensic meeting. Roma 11 Settembre 2013 Hotel dei Congressi - Viale Shakespeare 29 (EUR) Milano 12 Settembre 2013 Hotel Concorde - Viale Monza 132 Forensic meeting Roma 11 Settembre 2013 Hotel dei Congressi - Viale Shakespeare 29 (EUR) Milano 12 Settembre 2013 Hotel Concorde - Viale Monza 132 4N6 S.R.L d intesa con l Associazione Europea Scienze

Dettagli

Il primo software di e-mail marketing pensato per i rivenditori IL SOFTWARE INCONTRA IL POTERE DELLA NEWSLETTER

Il primo software di e-mail marketing pensato per i rivenditori IL SOFTWARE INCONTRA IL POTERE DELLA NEWSLETTER Il primo software di e-mail marketing pensato per i rivenditori IL SOFTWARE INCONTRA IL POTERE DELLA NEWSLETTER Il software Cos è Mailing-Report? Mailing-Report è una piattaforma tecnologica semplice,

Dettagli

[Type text] L evoluzione delle associazioni di categoria

[Type text] L evoluzione delle associazioni di categoria La suite a supporto dell Associazione di Categoria che si rinnova Afea srl Via Montefiorino / 8 05100 / Terni Tel +39.0744.20631 Fax +39.0744.206311 www.afea.eu info@afea.eu L evoluzione delle associazioni

Dettagli

Il progetto. T- T- Story Story NEWSLETTER

Il progetto. T- T- Story Story NEWSLETTER T- T- Story Story NEWSLETTER November June 2013 2013 Edition N. 1 Newsletter ufficiale del progetto europeo T-Story - Storytelling applicato all educazione, sostenuto dal programma Key Activity 3 Tecnologie

Dettagli

COMPANY PROFILE. sezioni standard - offerte (link ai tour operator), lista nozze, servizi, privacy

COMPANY PROFILE. sezioni standard - offerte (link ai tour operator), lista nozze, servizi, privacy Realizzazione di siti e portali PER IL TURISMO Sulla base delle esigenze del cliente, siamo in grado di offrire un servizio completo di progettazione e realizzazione di siti internet per ogni operatore

Dettagli