ELABORATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ALLEGATO 1)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ELABORATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ALLEGATO 1)"

Transcript

1 COMUNE DI MIRA Provincia di Venezia Via Livorno, Mira (Ve) - Tel. 041/ Fax 041/ Indirizzo Internet: - PEC: Settore Servizi al Cittadino - Comando Polizia Locale GARA D APPALTO CON PROCEDURA DI COTTIMO FIDUCIARIO MEDIANTE PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI N. 2 APPARECCHIATURE ELETTRONICHE PER IL RILIEVO DELLE INFRAZIONI DI CUI AGLI ARTT. 41 E 146 DEL C.D.S. PER UN PERIODO DI TRENTASEI MESI DECORRENTI DALLA DATA DI COLLAUDO - CIG N F. ELABORATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ALLEGATO 1) Elaborato Tecnico relativo all affidamento del noleggio di dispositivi per il rilevamento delle violazioni semaforiche e servizi connessi. PREMESSA Il Comune di Mira, nell'intento di consolidare le proprie attività nel settore del monitoraggio e controllo della mobilità e del territorio, al fine di mantenere un elevato standard di sicurezza della circolazione nei tratti urbani maggiormente trafficati, intende dotarsi di un sistema elettronico per il controllo e la gestione del traffico, di tipo avanzato e completo, ed in particolare di n. 2 (due) apparecchiature per il controllo automatizzato delle violazioni delle prescrizioni semaforiche. Le apparecchiature saranno installate all incrocio fra le vie : Nazionale, Boldani e Mocenigo che dovrà rilevare le infrazioni nelle due direttrici di marcia di via Nazionale (Padova Venezia). Sono di seguito illustrate nel dettaglio le caratteristiche tecniche e funzionali che dovranno possedere i componenti costituenti i sistemi oggetto dell appalto. DESCRIZIONE DEL PROGETTO DI NOLEGGIO Il progetto nel suo complesso dovrà prevedere: la fornitura in opera di n. 2 (due) postazioni periferiche digitali di rilevamento delle violazioni semaforiche che dovranno segnalare le infrazioni commesse per entrambi i sensi di marcia; la fornitura in opera di hardware e software da installare presso il Comando di Polizia Locale per la gestione del sistema di accertamento e per l avvio delle procedure sanzionatorie conseguenti; le prestazioni di manutenzione ordinaria, la manutenzione straordinaria e la verifica periodica delle apparecchiature e ogni altro servizio necessario al funzionamento del sistema.

2 Per ogni componente del sistema viene di seguito fornita una descrizione minimale delle funzioni richieste. Sarà compito degli offerenti descrivere e dettagliare nell'offerta tecnica presentata le soluzioni proposte, sia a livello hardware che a livello software. In linea generale, dovranno essere installati n. 2 (due) postazioni di rilevamento delle infrazioni semaforiche, nel sito in premessa indicato. Queste postazioni trasmetteranno la documentazione prodotta relativa alle potenziali violazioni al server, che avrà il compito di memorizzare tutte le violazioni su database dedicato. Presso la sede della Polizia Locale di Mira saranno ubicate una o più postazioni operatore, dotate di interfaccia con il server. Dopo che il personale della polizia locale dedicato avrà accertato le violazioni documentate da sanzionare, un software produrrà un file con i dati delle violazioni che, trasmesso al sistema gestionale delle sanzioni in dotazione alla Polizia Locale, provvederà ad alimentare il flusso della verbalizzazione. POSTAZIONI PERIFERICHE DIGITALI DI RILEVAMENTO In corrispondenza del sito indicato nel presente allegato A, dovrà essere installato un dispositivo omologato per il funzionamento senza la presenza degli organi di Polizia, che rileverà i veicoli che violeranno le prescrizioni semaforiche (attraversamento di intersezione con luce rossa, artt. 41 comma 11 e 146 comma 3, del Codice della Strada), al fine di permettere la successiva redazione del verbale da parte della polizia locale. Caratteristiche tecniche e funzionali del sistema di rilevazione Il sistema di rilevamento automatico delle violazioni delle prescrizioni semaforiche dovrà rilevare le violazioni mediante fotogrammi e/o filmato che dovranno essere realizzati con apparecchiature conformi e rispondenti per caratteristiche e prescrizioni, pena l esclusione dalla gara, alle norme contenute nel Codice della Strada, nel relativo Regolamento di esecuzione e di attuazione ed alle prescrizioni sotto elencate. In particolare i dispositivi di rilevazione dovranno avere le seguenti caratteristiche minime: a) essere omologati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per l accertamento, in modalità automatica senza la presenza dell agente accertatore, delle violazioni delle prescrizioni degli artt. 41 comma 11 e 146, comma 3, del Codice della strada; b) dovranno fornire, quale prova dell'avvenuta infrazione, fotogrammi e/o filmato digitale frutto della ripresa di telecamera dal quale si possa chiaramente vedere e verificare la fase di avvicinamento e successivo attraversamento dell'intersezione con luce semaforica rossa accesa. I Fotogrammi e/o filmato dovranno avere caratteristiche tali da essere legittimate dal competente Ministero ed essere utilizzati come prove in caso di contenzioso; c) I fotogrammi e/o filmati, generati dal sistema, dovranno essere di ottima qualità e garantire una lettura ottimale della targa del veicolo; d) dovranno essere di tipo fisso e non rimuovibile; e) dovranno funzionare sia nelle ore diurne che nelle ore notturne a seconda di quel che stabilisce la stazione appaltante; f) dovranno funzionare in qualsiasi condizione ambientale e climatica in relazione alle variazioni climatiche stagionali del territorio; g) dovranno essere in grado di rilevare il passaggio di autotreni e autoarticolati e il passaggio di veicoli a qualsiasi velocità; h) dal filmato dovrà essere possibile estrarre anche una documentazione fotografica;

3 i) I fotogrammi e/o filmato prodotti dovranno contenere l'indicazione della località dell'infrazione, la via e la direzione o l'intersezione, la data e l'ora dell'infrazione; j) Aver la capacità di memorizzare in locale almeno 1000 eventi rilevati in modo da garantire la continuità del servizio ed il regolare funzionamento del sistema anche in caso di interruzione del collegamento ADSL; k) Dovrà essere installata e manutentata apposita segnaletica stradale di preavviso della presenza delle apparecchiature, da posizionarsi in prossimità delle stesse come da disposizioni del Comando di Polizia Locale; l) Un servizio on-line per il supporto remoto del software oltre che per supporto telefonico per la risoluzione di eventuali problematiche tecniche legate all utilizzo delle apparecchiature di rilevamento; m) Fornitura di un sistema che permetta la visione dei fotogrammi e/o filmati relativi alle rilevazioni del sistema, nonché il file contenete tutti i dati delle presunte infrazione. I dati e le immagini dovranno interfacciarsi, con un perfetto allineamento e lettura dei predetti dati con l attuale piattaforma informatica per la gestione delle infrazioni in uso presso il Comando della Polizia Locale di Mira, applicativo Concilia della ditta Maggioli Spa. n) La fornitura di un software per permettere ad un funzionario della Polizia Locale di validare le infrazioni rilevate dal sistema ed avviare il successivo iter sanzionatorio. Tale software dovrà catalogare le infrazioni rilevate dal sistema in base alle decisioni dell organo accertatore e dovrà permettere una ricerca per targa; o) Le trasmissioni dei dati e dei fotogrammi e/o filmati dovranno essere effettuate con protocolli atti a garantire la sicurezza prevista per i dati sensibili; p) I centri di controllo, ove previsti, dovranno essere dotati di appositi sistemi che garantiscano l impossibilità di effrazione tutto ciò al fine di garantire la sicurezza dei dati in essi contenuti. q) Gli strumenti di rilevazioni saranno utilizzati dalla Polizia Locale a norma delle vigenti disposizione di Legge e saranno attivati per un numero di ore diurne o notturne che la stazione appaltante stabilirà con apposita comunicazione. CENTRO DI CONTROLLO Il Centro di Controllo dovrà essere reso disponibile al personale della Polizia Locale di Mira per tutte le attività di validazione delle violazioni rilevate dalle apparecchiature e per l avvio dell iter sanzionatorio. Dovrà possedere le seguenti caratteristiche minime: prevedere l'espandibilità futura del numero di apparecchiature collegate, mantenendo la stessa architettura generale, previo eventuale adeguamento dell hardware (storage di memoria e capacità disco); garantire la gestione centralizzata dei dati provenienti dal sistema periferico di rilevamento, ovvero acquisire i dati dalla postazione periferica in maniera automatica; possedere almeno le seguenti funzionalità: o Gestione profili operatori; o Visualizzazione delle evidenze prodotte dai sistemi di rilevazione e stampa dei fotogrammi; o Validazione delle infrazioni; o Esportazione delle infrazioni da verbalizzare nel software gestionale Concilia di Maggioli Spa (già in dotazione al Comando). LINEE DI COMUNICAZIONE

4 Le linee di comunicazione dovranno creare una rete, almeno ADSL a banda larga, in grado di mettere in comunicazione l apparecchiatura periferica di rilevamento con il server del centro di controllo e contestualmente mettere in comunicazione la Polizia Locale con il server di controllo al fine di consentire al personale stesso la gestione del procedimento di accertamento e la successiva verbalizzazione. MANUTENZIONE Il sistema, di norma, deve essere attivo durante il funzionamento dell impianto semaforico. Deve essere garantita un'attività costante di manutenzione, con eventuale riparazione, o sostituzione, di parti di ricambio, in tempi ridotti. Le aziende che partecipano alla gara dovranno presentare un progetto di assistenza il più integrato e dettagliato possibile. La proposta di assistenza e manutenzione dovrà contenere almeno le seguenti indicazioni: sedi operative e modalità di rilevazione di eventuali guasti e/o malfunzionamenti, e di intervento; mezzi e strumenti a disposizione; programma ed operazioni di manutenzione ordinaria; interventi di ripristino e relativi tempi di intervento in caso di manutenzione straordinaria; gestione delle necessarie parti di ricambio. FORMAZIONE L appalto comprende la formazione del personale addetto alla gestione del sistema nel suo complesso, da tenersi presso le sede della Polizia Locale, successivamente al collaudo del sistema. OPERE E PRESTAZIONI DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO Fanno parte integrante del servizio di noleggio: la progettazione esecutiva del sistema nel suo complesso; la fornitura e posa delle postazioni periferiche di rilevazione delle violazioni; la realizzazione delle opere civili relative alle postazioni periferiche, ivi compreso il ripristino del manto stradale; Il possesso di tutte le autorizzazioni necessarie all installazione compresa la verifica dell esistenza dei sottoservizi. l attivazione, configurazione, test e collaudo dell'intero sistema con emissione di apposita certificazione; la formazione del personale preposto alla gestione ed utilizzazione del sistema; la manutenzione ordinaria e straordinaria durante il periodo di noleggio; le verifiche periodiche di corretto funzionamento degli apparati, durante il periodo di noleggio; La fornitura di uno studio redatto da un professionista o da una società specializzata sulla corretta tempistica del ciclo semaforico come previsto dalla normativa vigente; ulteriori servizi e prestazioni utili a garantire il miglior risultato per la stazione Appaltante, tra cui l eventuale spostamento delle apparecchiature ad altro impianto semaforico.

5 OPERE ESCLUSE DAL SERVIZIO DI NOLEGGIO Sono escluse dalla fornitura e quindi a carico del Committente: tutte le attività relative all espletamento dell iter sanzionatorio, compresi i software di verbalizzazione; i contratti di fornitura dell energia elettrica, e conseguenti canoni, necessaria al funzionamento del sistema; la cura e la manutenzione ordinaria del manto stradale (ad esclusione del ripristino successivo all installazione, che è a carico dell'azienda appaltatrice) dove sono installate le postazioni di rilevamento; la cura e la manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti semaforici; il rifacimento di eventuali spire elettromagnetiche necessarie al funzionamento delle apparecchiature, qualora risultino danneggiate per cause non imputabili all appaltatore; l eventuale attivazione di una linea adsl presso la sede del Comando per la ricezione dei dati dalle apparecchiature di rilevazione; eventuali lavori necessari per lo spostamento delle apparecchiature presso altro impianto semaforico; la regolare manutenzione della segnaletica verticale ed orizzontale, inerente all intersezione, dove sono installate le postazioni di rilevamento.

COMUNE DI VILLABATE. Corpo di Polizia Municipale Via Municipio, 90039 VILLABATE (PA) Tel. 0916141590 Fax 091492036 pm.villabate@tiscali.

COMUNE DI VILLABATE. Corpo di Polizia Municipale Via Municipio, 90039 VILLABATE (PA) Tel. 0916141590 Fax 091492036 pm.villabate@tiscali. COMUNE DI VILLABATE Corpo di Polizia Municipale Via Municipio, 90039 VILLABATE (PA) Tel. 0916141590 Fax 091492036 pm.villabate@tiscali.it Allegato A Elaborato Tecnico relativo alla gara di appalto per

Dettagli

Consorzio di Polizia Locale Valle Agno Corso Italia n.63/d 36078 Valdagno Vicenza

Consorzio di Polizia Locale Valle Agno Corso Italia n.63/d 36078 Valdagno Vicenza Committente : Consorzio di Polizia Locale Valle Agno Corso Italia n.63/d 36078 Valdagno Vicenza Titolo : Manutenzione e Formazione Descrizione : Implementazione del numero delle postazioni dei sistemi

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO FORNITURA DEL SERVIZIO AUTOVELOX CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Il Sopraordinato al Comando della Polizia Municiaple V.Questore I. Dirigente Dott. Francesco Accordino ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO E MODALITA

Dettagli

SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E FORNITURA DELLA SEGNALETICA STRADALE ORIZZONTALE E VERTICALE

SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E FORNITURA DELLA SEGNALETICA STRADALE ORIZZONTALE E VERTICALE COMUNE DI CAMPI BISENZIO - Città Metropolitana di Firenze - WWW.Comune.Campi-Bisenzio.Fi.it via P. Pasolini 18-0558959200 - telefax 0558959242 - email: viabilita@comune.campi-bisenzio.fi.it SERVIZIO DI

Dettagli

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE BANDO DEL 16/05/2013 QUESITO N. 35 inviato alla casella di posta elettronica indicata sul bando in data 15/07/2013 Facendo riferimento

Dettagli

PROGETTO DEFINITIVO - ESECUTIVO

PROGETTO DEFINITIVO - ESECUTIVO PROVINCIA DI VARESE LAVORI DI AMPLIAMENTO DELL IMPIANTO DI VIDEOSORVEGLIANZA PER FINALITA DI SICUREZZA URBANA Elaborato 4 Redatto da PROGETTO DEFINITIVO - ESECUTIVO PIANO DI MANUTENZIONE E FORMAZIONE Rev.

Dettagli

COMUNE DI MONTESANO SALENTINO Provincia di Lecce Via Monticelli 47 C.A.P. 73030- Telefono 0833 763611 / Fax 0833 763602

COMUNE DI MONTESANO SALENTINO Provincia di Lecce Via Monticelli 47 C.A.P. 73030- Telefono 0833 763611 / Fax 0833 763602 COMUNE DI MONTESANO SALENTINO Provincia di Lecce Via Monticelli 47 C.A.P. 73030- Telefono 0833 763611 / Fax 0833 763602 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Procedura aperta art. 3, comma 37 e Art.

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA CONDUZIONE

Dettagli

COMUNE DI FOSSOMBRONE

COMUNE DI FOSSOMBRONE COMUNE DI FOSSOMBRONE (Provincia di Pesaro e Urbino) ****** Comando Polizia Locale ****** Piazza Mercato 1 61034 - tel. 0721 723212 fax 0721 723252 1 E mail: pol.municipale@comune.fossombrone.ps.it CAPITOLATO

Dettagli

CAV S.p.A. Concessioni ni Autostradali Venete

CAV S.p.A. Concessioni ni Autostradali Venete CAV S.p.A. Concessioni ni Autostradali Venete Sede Legale: via Bottenigo, 64 a 30175 Marghera Venezia Tel. 041 5497111 - Fax. 041 935181 R.I./C.F./P.IVA 03829590276 Iscr. R.E.A. VE 0341881 Cap. Sociale

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE 1- Premessa 2- Tipologia della prestazione 3- Consistenza apparati di rete e macchine server 4- Luoghi di espletamento

Dettagli

Procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di gestione e manutenzione del sistema informatico dell'irccs/crob CIG.

Procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di gestione e manutenzione del sistema informatico dell'irccs/crob CIG. QUESITO N.1 Procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di gestione e manutenzione del sistema informatico dell'irccs/crob CIG.: 620254560D A) Atteso che il capitolato Tecnico Allegati 1

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE C.I.S.A.P. CONSORZIO INTERCOMUNALE DEI SERVIZI ALLA PERSONA Comuni di Collegno e Grugliasco DETERMINAZIONE N 166/2014 DEL 30/12/2014 ORIGINALE Oggetto: affidamento servizio di assistenza e manutenzione

Dettagli

Determinazione n. 291 del 22/06/2012

Determinazione n. 291 del 22/06/2012 REGISTRO DELLE DETERMINAZIONI DEI RESPONSABILI DEI SERVIZI Determinazione n. 291 del 22/06/2012 SERVIZIO DI DIREZIONE O G G E T T O: FORNITURA E POSA IN OPERA PER UPGRADE E CONVERSIONE IMPIANTO VIDEOSORVEGLIANZA

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO Sistema di controllo accessi per Zone a Traffico Limitato. Descrizione tecnico economica del sistema

COMUNE DI ROVIGO Sistema di controllo accessi per Zone a Traffico Limitato. Descrizione tecnico economica del sistema Sistema di controllo accessi per Zone a Traffico Limitato Descrizione tecnico economica del sistema Indice INDICE... 2 1. OBIETTIVI... 3 2. DESCRIZIONE GENERALE DEL SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI... 5 2.1.

Dettagli

AREA POLIZIA LOCALE Tel. 039 791893 Fax 039 2709306 email: polizia.locale@comune.muggio.mb.it

AREA POLIZIA LOCALE Tel. 039 791893 Fax 039 2709306 email: polizia.locale@comune.muggio.mb.it Procedura negoziata per l'affidamento in cottimo fiduciario della fornitura relativa all'adeguamento tecnologico, all'ampliamento ed alla manutenzione in sede ed a campo del sistema di videosorveglianza

Dettagli

Prot. n. 35 Reg. n. 35 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE

Prot. n. 35 Reg. n. 35 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE Prot. n. 35 Reg. n. 35 Strembo, 16 marzo 2015 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE Oggetto: Affidamento alla Società PC-Copy S.r.l. di Tione di Trento relativo all incarico di erogazione del servizio di Gestione

Dettagli

Pubblicazione informazioni integrative e correttive

Pubblicazione informazioni integrative e correttive Gara per la fornitura dei servizi di assistenza tecnica e manutenzione per i sistemi dipartimentali e per gli impianti LAN ubicati presso gli uffici centrali e periferici della Regione Basilicata. CIG:

Dettagli

BANDO DI GARA AVVISO DI PRECISAZIONE 26/10/2012

BANDO DI GARA AVVISO DI PRECISAZIONE 26/10/2012 BANDO DI GARA Progettazione, Fornitura e posa in opera, avvio operativo, collaudo e manutenzione in garanzia di un sistema di controllo autorizzato degli accessi al centro della Città di Prato AVVISO DI

Dettagli

AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.p.A.

AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.p.A. AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.p.A. CAPITOLATO PER L'AFFIDAMENTO DELLA MANUTENZIONE FULL-SERVICE DI TUTTE LE APPARECCHIATURE ED I SOFTWARE INSTALLATI PRESSO I PARCHEGGI AZIENDALI E PRESSO LE

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO approvato con Determinazione n. 2015/87/0154

CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO approvato con Determinazione n. 2015/87/0154 PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO, PER LA DURATA DI 36 MESI, DEL NOLEGGIO, INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE DI N. 14 DISPOSITIVI OMOLOGATI PER LA RILEVAZIONE DELLE INFRAZIONI COMMESSE ALLE INTERSEZIONI REGOLATE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Area Segretario Generale DIRETTORE CRISCUOLO avv. PASQUALE Numero di registro Data dell'atto 1861 16/12/2014 Oggetto : Indizione di procedura negoziata diretta con

Dettagli

ALLEGATO TECNICO. Linee guida

ALLEGATO TECNICO. Linee guida ALLEGATO TECNICO Procedura aperta per l appalto del servizio di progettazione, fornitura, posa in opera ed implementazione di un impianto di videosorveglianza urbana ed informazione al cittadino nel Comune

Dettagli

PROVINCIA DI MASSA-CARRARA D.M.O.V.M. SETTORE B3

PROVINCIA DI MASSA-CARRARA D.M.O.V.M. SETTORE B3 PROVINCIA DI MASSA-CARRARA D.M.O.V.M. SETTORE B3 PIANIFICAZIONE RURALE E FORESTALE PROTEZIONE CIVILE PROGRAMMAZIONE SVILUPPO ECONOMICO E TERRITORIALE TRASPORTO PUBBLICO LOCALE LETTERA DI INVITO A PRESENTARE

Dettagli

COMUNE DI CANARO. Provincia di Rovigo Ufficio Tecnico Comunale IL COMUNE DI CANARO RENDE NOTO AVVISO PUBBLICO

COMUNE DI CANARO. Provincia di Rovigo Ufficio Tecnico Comunale IL COMUNE DI CANARO RENDE NOTO AVVISO PUBBLICO IL COMUNE DI CANARO RENDE NOTO AVVISO PUBBLICO Oggetto: indagine di mercato per la ricerca, individuazione e selezione di operatori economici da invitare alla procedura negoziata senza previa pubblicazione

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA GESTIONE

Dettagli

STRUTTURA AZIENDALE PROVVEDITORATO ECONOMATO IL DIRIGENTE RESPONSABILE: DR. DAVIDE A. DAMANTI CAPITOLATO TECNICO

STRUTTURA AZIENDALE PROVVEDITORATO ECONOMATO IL DIRIGENTE RESPONSABILE: DR. DAVIDE A. DAMANTI CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA DI COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART. 125 DEL D. LGS. 163/2006 E S.M.I. PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA E MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA HARDWARE E

Dettagli

CAV S.p.A. Concessioni Autostradali Venete

CAV S.p.A. Concessioni Autostradali Venete CAV S.p.A. Sede Legale: via Bottenigo, 64 a 30175 Marghera Venezia Tel. 041 5497111 - Fax. 041 935181 R.I./C.F./P.IVA 03829590276 Iscr. R.E.A. VE 0341881 Cap. Sociale 2.000.000,00 AUTOSTRADE IN CONCESSIONE:

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO TRASPORTO INFERMI IN EMERGENZA CON AMBULANZA DI TIPO A

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO TRASPORTO INFERMI IN EMERGENZA CON AMBULANZA DI TIPO A CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO TRASPORTO INFERMI IN EMERGENZA CON AMBULANZA DI TIPO A Articolo 1 - Oggetto del servizio Il presente appalto ha per oggetto l affidamento del

Dettagli

Pertanto, la riga della tabella riportata all interno dell Allegato 2 Offerta Tecnica e sottoriportata:

Pertanto, la riga della tabella riportata all interno dell Allegato 2 Offerta Tecnica e sottoriportata: Oggetto: Gara a procedura aperta per l affidamento della fornitura in noleggio e manutenzione fullrisk del sistema informativo e telefonico del servizio di emergenza urgenza sanitaria territoriale 118

Dettagli

DIPARTIMENTO INFORMATIVO e TECNOLOGICO

DIPARTIMENTO INFORMATIVO e TECNOLOGICO DIPARTIMENTO INFORMATIVO e TECNOLOGICO ARTICOLAZIONE DEL DIPARTIMENTO Il Dipartimento Informativo e Tecnologico è composto dalle seguenti Strutture Complesse, Settori ed Uffici : Struttura Complessa Sistema

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELLA CONVENZIONE PER LE AMMINISTRAZIONI CONTRAENTI

GUIDA ALL UTILIZZO DELLA CONVENZIONE PER LE AMMINISTRAZIONI CONTRAENTI CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA E DEI SERVIZI CONNESSI, PER LE STRUTTURE DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO E/O GLI ENTI STRUMENTALI DELLA MEDESIMA, PER LE AMMINISTRAZIONI DELLA PROVINCIA

Dettagli

Prot, 4590/c14 Maniago, 11/09/2013 (CIG. N ZA50B718A4)

Prot, 4590/c14 Maniago, 11/09/2013 (CIG. N ZA50B718A4) ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Evangelista Torricelli Via Udine, 7 - MANIAGO (PN) (- 0427/731491 Fax 0427/732657 http:// www.torricellimaniago.it email: pnis00300q@istruzione.it Prot, 4590/c14 Maniago,

Dettagli

Co m u n e d i S a n V i t o Provincia di Cagliari

Co m u n e d i S a n V i t o Provincia di Cagliari Co m u n e d i S a n V i t o Provincia di Cagliari SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COPIA DI DETERMINAZIONE Registro del Servizio N. 401 del 19.11.2013 OGGETTO: Affidamento Servizio di telefonia con tecnologia

Dettagli

~ Palazzo Cevoli Via. S. Martino 108 56125 Pisa SERVIZIO ILLUMINAZIONE PUBBLICA COMUNE DI PISA

~ Palazzo Cevoli Via. S. Martino 108 56125 Pisa SERVIZIO ILLUMINAZIONE PUBBLICA COMUNE DI PISA COMUNE DI PISA DIREZIONE COORDINATORE LAVORI PUBBLICI EDILIZIA PUBBLICA ~ Palazzo Cevoli Via. S. Martino 108 56125 Pisa Tel: 050 910111 PEC comune.pisa@postacert.toscana.it SERVIZIO ILLUMINAZIONE PUBBLICA

Dettagli

COMUNE di CAMOGLI Comando Polizia Locale

COMUNE di CAMOGLI Comando Polizia Locale COPIA UFFICIO POLIZIA MUNICIPALE DETERMINAZIONE N 254 del 16.05.2013 h. 12.00 OGGETTO: Approvazione Capitolato progetto del varco e lettera di invito. Procedura negoziata per la fornitura e posa in opera

Dettagli

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE ARTICOLO 1 OGGETTO DEL CONTRATTO

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE ARTICOLO 1 OGGETTO DEL CONTRATTO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio I.P.S.S.S. Edmondo De Amicis Sede Centrale: Via Galvani, 6 00153 Roma 065750889/559-065759838 www.edeamicis.com

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SUB A 2 SETTORE: RAGIONERIA-FINANZA-PROVVEDITORATO CED SERVIZIO ECONOMATO-PROVVEDITORATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE, VERIFICA E RICARICA DEL PARCO ESTINTORI INSTALLATI NEGLI

Dettagli

COMUNE DI LECCO SETTORE AGAP SERVIZIO STAFF AMMINISTRATIVO

COMUNE DI LECCO SETTORE AGAP SERVIZIO STAFF AMMINISTRATIVO COMUNE DI LECCO SETTORE AGAP SERVIZIO STAFF AMMINISTRATIVO Condizioni Particolari di Contratto relative alla R.D.O. per l affidamento, con le modalità previste dal Regolamento per l acquisizione in economia

Dettagli

Settore Lavori Pubblici Ufficio del Dirigente

Settore Lavori Pubblici Ufficio del Dirigente Allegato A PROGETTO DI FORMAZIONE LAVORO ATTIVITA RELATIVE ALLA GESTIONE EDIFICI ED INFRASTRUTTURE STRADALI COMUNALI Di cui all art. 3, legge n. 863/1984 e successive modificazioni Attività e programmi

Dettagli

Comune di Selargius. Area 9 Affari Generali Appalti e Contratti. Servizio Contratti e Appalti di Servizi

Comune di Selargius. Area 9 Affari Generali Appalti e Contratti. Servizio Contratti e Appalti di Servizi ALLEGATO B Comune di Selargius Area 9 Affari Generali Appalti e Contratti Servizio Contratti e Appalti di Servizi PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN APPALTO DEL SERVIZIO DI FORNITURA DI UN SISTEMA DI

Dettagli

DATI STATISTICI 2009

DATI STATISTICI 2009 DATI STATISTICI 2009 2/20 3/20 4/20 5/20 6/20 7/20 8/20 ALLEGATO 2 - PROGETTO 'SICUREZZA' 9/20 1.1 PREMESSA Per una struttura di servizio come il Centro Residenziale, la soddisfazione dell utenza costituisce

Dettagli

Università degli Studi della Basilicata

Università degli Studi della Basilicata Università degli Studi della Basilicata SERVIZIO DI ASSISTENZA MANUTENTIVA E GESTIONE TECNICA E SISTEMISTICA DEI SISTEMI COSTITUENTI LA RETE DI TELEFONIA DELL'UNIVERSITA' CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

Dettagli

SA - Specifiche tecniche di Acquisizione. Sistemi e dispositivi di dosimetria individuale

SA - Specifiche tecniche di Acquisizione. Sistemi e dispositivi di dosimetria individuale Elaborato Tipo / S tipo Sistema / Edificio / Argomento Rev. GE SM 1 ETQ-015589 SA - Specifiche tecniche di Acquisizione L57 - Strumentazione Data 02/12/2011 Centrale \ Impianto: GE - Impianto: Generale

Dettagli

COMUNE DI BUSTO GAROLFO

COMUNE DI BUSTO GAROLFO COMUNE DI BUSTO GAROLFO PROVINCIA DI MILANO O R I G I N A L E DETERMINAZIONE DEL SETTORE 5 : Area Vigilanza ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER FORNITURA DI SOFTWARE APPLICATIVO INTERFACCIA APPARECCHIATURA

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Copia CITTÀ DI ALTAMURA Provincia di Bari 5 SETTORE: VIGILANZA E SERVIZI SERVIZIO VIGILI URBANI N. 799 del registro delle determinazioni del 04/08/2014 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Oggetto: ACQUISTO SUL

Dettagli

Servizi di assistenza tecnica post-vendita

Servizi di assistenza tecnica post-vendita Servizi di assistenza tecnica post-vendita Contratti di estensione garanzia Sirio centralizzati L importanza della visita programmata di manutenzione: meglio prevenire che curare. Un impianto fotovoltaico

Dettagli

COMUNE DI L'AQUILA CAPITOLATO

COMUNE DI L'AQUILA CAPITOLATO COMUNE DI L'AQUILA Via Francesco Filomusi Guelfi 67100 - L'Aquila CAPITOLATO GARA PER LA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI APPARECCHIATURE E SERVIZI PER LA RILEVAZIONE AUTOMATICA DELLE PRESENZE DEL PERSONALE

Dettagli

COMUNE DI OSSI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI SPESA PER ACQUISIZIONE DI SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA

COMUNE DI OSSI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI SPESA PER ACQUISIZIONE DI SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA COMUNE DI OSSI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI SPESA PER ACQUISIZIONE DI SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA Art. 1 Oggetto del Regolamento Il presente regolamento disciplina il sistema delle

Dettagli

S.A.C. Società Aeroporto Catania S.p.A.

S.A.C. Società Aeroporto Catania S.p.A. S.A.C. Società Aeroporto Catania S.p.A. Capitolato tecnico per Affidamento del servizio di consulenza per la progettazione, implementazione e certificazione di un Sistema di Gestione Integrato per la Qualità

Dettagli

RISPOSTE AI QUESITI FORMULATI

RISPOSTE AI QUESITI FORMULATI Comune di Padova COD. FISC. 00644060287 SETTORE SERVIZI INFORMATICI E TELEMATICI Via Fra P. Sarpi, 2 35138 Padova Tel. 049/8205300 Fax 049/8205315 e-mail: servizi.informatici@comune.padova.legalmail.it.

Dettagli

SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. Avviso pubblicitario relativo all affidamento del servizio CUTE/CUPPS (C.I.G. nr. 6230767F92 ) INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

Dettagli

COMUNICATO. Vigilanza sugli intermediari Entratel: al via i controlli sul rispetto della privacy

COMUNICATO. Vigilanza sugli intermediari Entratel: al via i controlli sul rispetto della privacy COMUNICATO Vigilanza sugli intermediari Entratel: al via i controlli sul rispetto della privacy Nel secondo semestre del 2011 l Agenzia delle Entrate avvierà nuovi e più articolati controlli sul rispetto

Dettagli

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO. Art. n. 1 Oggetto e quantità della fornitura

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO. Art. n. 1 Oggetto e quantità della fornitura ALLEGATO A GARA PER LA FORNITURA IN SERVICE DI SISTEMI PER LA PURIFICAZIONE DI ACIDI NUCLEICI E PER L ALLESTIMENTO DI REAZIONI DI PRE-PCR E POST-PCR SU PIATTAFORMA ROBOTIZZATA Azienda Ospedaliera di Padova

Dettagli

CITTA DI CONSELVE PROVINCIA DI PADOVA

CITTA DI CONSELVE PROVINCIA DI PADOVA CITTA DI CONSELVE PROVINCIA DI PADOVA DETERMINAZIONE N. 438 DEL 12/12/2013 ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL SETTORE AFFARI GENERALI - SETTORE AFFARI GENERALI OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER IL CANONE DI MANUTENZIONE

Dettagli

AREA TECNICA. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, del vigente D.Lgs.

AREA TECNICA. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, del vigente D.Lgs. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, del vigente D.Lgs. 163/2006) Per l appalto dei lavori di Riqualificazione urbanistica delle aree periferiche

Dettagli

PROVINCIA DI TARANTO. APPALTO PER IL NOLEGGIO CON RISCATTO DI SISTEMI DI RILEVAMENTO AUTOMATICO DELLE INFRAZIONI AL CODICE DELLA STRADA (n.

PROVINCIA DI TARANTO. APPALTO PER IL NOLEGGIO CON RISCATTO DI SISTEMI DI RILEVAMENTO AUTOMATICO DELLE INFRAZIONI AL CODICE DELLA STRADA (n. PROVINCIA DI TARANTO APPALTO PER IL NOLEGGIO CON RISCATTO DI SISTEMI DI RILEVAMENTO AUTOMATICO DELLE INFRAZIONI AL CODICE DELLA STRADA (n. 13/2010) CAPITOLATO SPECIALE Art. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L appalto

Dettagli

C O M U N E D I E M P O L I

C O M U N E D I E M P O L I C O M U N E D I E M P O L I CENTRO DI RESPONSABILITA : Responsabile: Ufficio: VI Dott.ssa Anna Tani Servizio Sistemi Informatici DETERMINAZIONE N 115 del 19/02/2015 Oggetto: ACQUISTO NUOVO SOFTWARE PROTOCOLLO,

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute OGGETTO: Potenziamento dei controlli di legalità nel settore del trasporto internazionale degli animali vivi. Attuazione del Regolamento (CE) n. 1/2005 del Consiglio dell Unione europea, del 22 dicembre

Dettagli

Comune di Bressana Bottarone

Comune di Bressana Bottarone Comune di Bressana Bottarone PROVINCIA DI PAVIA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO NOLEGGIO, INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DI N. 2 (DUE) MISURATORI DI VELOCITA A POSTAZIONE FISSA PER

Dettagli

AVVISO PUBBLICO IL DIRIGENTE SCOLASTICO

AVVISO PUBBLICO IL DIRIGENTE SCOLASTICO AVVISO PUBBLICO Per la selezione di soggetto qualificato per lo svolgimento di attività di manutenzione hardware e software in uso presso le sedi dell Istituto nonché per lo svolgimento delle funzioni

Dettagli

IMPEGNO DI SPESA PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE/ASSISTENZA DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE ED AMMINISTRAZIONE DI SISTEMA

IMPEGNO DI SPESA PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE/ASSISTENZA DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE ED AMMINISTRAZIONE DI SISTEMA C O M U N E D I C A S S O L A P R O V I N C I A D I V I C E N Z A DETERMINAZIONE N. 025/DE AREA URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA INFORMATICA SUAP - COMMERCIO Ufficio Urbanistica Ufficio Edilizia - Privata

Dettagli

Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione. ALLEGATO IV Capitolato tecnico

Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione. ALLEGATO IV Capitolato tecnico Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione ALLEGATO IV Capitolato tecnico ISTRUZIONI PER L ATTIVAZIONE A RICHIESTA DEI SERVIZI DI ASSISTENZA SISTEMISTICA FINALIZZATI ALLA PROGETTAZIONE E

Dettagli

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE APPARECCHIATURE INFORMATICHE E SOFTWARE DI BASE. CHIARIMENTI Chiarimenti forniti a seguito di quesiti posti da soggetti interessati alla procedura:

Dettagli

A) OFFERTA TECNICA..PUNTI

A) OFFERTA TECNICA..PUNTI COMUNE DI FOLLO (Provincia della Spezia) Corpo di Polizia Municipale P.zza Matteotti, 9-19020 FOLLO (SP) Tel. 0187 599925/29 Fax 0187 519676 e-mail pm@comunefollo.it DISCIPLINARE DI GARA OFFERTA PER AFFIDAMENTO

Dettagli

Città di Potenza Unità di Direzione Polizia Municipale --- * * * * * ---

Città di Potenza Unità di Direzione Polizia Municipale --- * * * * * --- Città di Potenza Unità di Direzione Polizia Municipale --- * * * * * --- REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO DI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA NEL TERRITORIO COMUNALE (approvato con Delibera di

Dettagli

L anno 2011 il giorno.. del mese di., nelle sede dell Unione Pratiarcati ubicata ad Albignasego in Via Roma n. 224 TRA

L anno 2011 il giorno.. del mese di., nelle sede dell Unione Pratiarcati ubicata ad Albignasego in Via Roma n. 224 TRA CONVENZIONE PER LA GESTIONE IN FORMA ASSOCIATA DEL SERVIZIO DI GESTIONE GLOBALE DEL CICLO DELLE VIOLAZIONI AL CODICE DELLA STRADA IVI COMPRESA LA RISCOSSIONE DELLE STESSE. L anno 2011 il giorno.. del mese

Dettagli

Allegato D Assistenza tecnica personalizzata Assistenza personalizzata

Allegato D Assistenza tecnica personalizzata Assistenza personalizzata Allegato D Assistenza tecnica personalizzata Il servizio di assistenza tecnica personalizzata consiste nel controllo centralizzato del sistema di fonia dell Università, attraverso la supervisione dello

Dettagli

AFFIDAMENTO DELLA LA FORNITURA E DELL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA DI COMUNICAZIONE WIRELESS (WLAN) E DEL CENTRO DI CONTROLLO,

AFFIDAMENTO DELLA LA FORNITURA E DELL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA DI COMUNICAZIONE WIRELESS (WLAN) E DEL CENTRO DI CONTROLLO, CONTRATTO REP. N. DEL AFFIDAMENTO DELLA LA FORNITURA E DELL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA DI COMUNICAZIONE WIRELESS (WLAN) E DEL CENTRO DI CONTROLLO, ESTESO AL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI AVELLINO E BENEVENTO

Dettagli

C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI. ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC

C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI. ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC allegato B C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC DISCIPLINARE TECNICO Per l espletamento del Servizio di assistenza alla rete informatica Comunale

Dettagli

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE Assessorato Lavori Pubblici e Infrastrutture - Trasporto e Mobilità - Patrimonio - Sport e Benessere - Personale - Polizia Municipale - Onoranze Funebri FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO

Dettagli

Provincia di Livorno POLIZIA MUNICIPALE GESTIONE ASSOCIATA Comuni di Castagneto Carducci e Bibbona

Provincia di Livorno POLIZIA MUNICIPALE GESTIONE ASSOCIATA Comuni di Castagneto Carducci e Bibbona AFFIDAMENTO IN OUTSOURCING, PER LA DURATA DI ANNI 2 (DUE), DELL INSERIMENTO, STAMPA E POSTALIZZAZIONE DELLE CONTRAVVENZIONI AL CODICE DELLA STRADA INCLUSA L ATTIVITA DI RISCOSSIONE ORDINARIA DELLE STESSE.

Dettagli

La gestione dei protocolli di legalità con la soluzione NFC - ACTION

La gestione dei protocolli di legalità con la soluzione NFC - ACTION La gestione dei protocolli di legalità con la soluzione NFC - ACTION CONSTRUCTION AND BUILDINGS SOLUTIONS is a product 1 Protocollo di legalità - Definizione Il Protocollo di Legalità è un atto sottoscritto

Dettagli

Contratto Assistenza Hardware - Software

Contratto Assistenza Hardware - Software Rimini, 2015. PARTNER E CERTIFICAZIONE: Computer NEXT Solutions S.r.l. Sede amministrativa = Via Emilia Vecchia 75 - CAP 47922 Rimini (RN) Sede legale = Via Don Minzoni 64, CAP 47822, Santarcangelo di

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA SETTORE 3 - UFFICIO TECNICO LL. PP. - MANUTENTIVO - SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA Corso M.Carafa, 47 - Tel 0824-861413 - Fax 0824-861888 E mail ufftecnicocerreto@libero.it BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

Dettagli

PROVINCIA DI PORDENONE SETTORE VIABILITA' STRADALE SCHEMA DI CONTRATTO

PROVINCIA DI PORDENONE SETTORE VIABILITA' STRADALE SCHEMA DI CONTRATTO PROVINCIA DI PORDENONE SETTORE VIABILITA' STRADALE SCHEMA DI CONTRATTO SERVIZIO DI ASSISTENZA E MANUTENZIONE APPLICATIVO TRASPORTI ECCEZIONALI ON LINE PER LA PROVINCIA DI PORDENONE Premesso: che con delibera

Dettagli

DEFINIZIONE PUNTI DI INTERVENTO...

DEFINIZIONE PUNTI DI INTERVENTO... DEFINIZIONE PUNTI DI INTERVENTO... 2 ELENCO SITI ED ATTIVITÀ... 3 POLIZIA LOCALE... 3 VARCO NORD VIALE PORTA ADIGE... 3 VARCO SUD VIALE PORTA PO... 4 VARCO EST VIALE TRE MARTIRI... 4 CARATTERISTICHE TECNICHE

Dettagli

Prot. n. 249/15 Venezia, 12/03/2015 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 28 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n.

Prot. n. 249/15 Venezia, 12/03/2015 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 28 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n. Prot. n. 249/15 Venezia, 12/03/2015 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 28 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n. 2 OGGETTO: Fornitura software Halley per la protocollazione.

Dettagli

La piattaforma di lettura targhe intelligente ed innovativa in grado di offrire servizi completi e personalizzati

La piattaforma di lettura targhe intelligente ed innovativa in grado di offrire servizi completi e personalizzati La piattaforma di lettura targhe intelligente ed innovativa in grado di offrire servizi completi e personalizzati Affidabilità nel servizio precisione negli strumenti Chanda LPR Chanda LPR è una piattaforma

Dettagli

Misure finalizzate al contenimento della spesa (Art. 2 commi 594-599 della L. 244/2007 Legge finanziaria 2008)

Misure finalizzate al contenimento della spesa (Art. 2 commi 594-599 della L. 244/2007 Legge finanziaria 2008) COMUNE DI CASTELLEONE Provincia di Cremona Allegato alla deliberazione G.C. n. 143 del 11/12/2009 Misure finalizzate al contenimento della spesa (Art. 2 commi 594-599 della L. 244/2007 Legge finanziaria

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA U.O. CONTRATTI E APPALTI BANDO DI GARA

COMUNE DI FOGGIA U.O. CONTRATTI E APPALTI BANDO DI GARA COMUNE DI FOGGIA U.O. CONTRATTI E APPALTI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E MIGLIORAMENTO DELLA SOSTENIBILITA AMBIENTALE PRESSO LA SCUOLA MEDIA

Dettagli

Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem

Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem SETTORE 2 SERVIZIO 2.02 Gestione dei servizi sul territorio e delle infrastrutture Pianificazione e progettazione ll.pp. BANDO

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio istruttore Direzione Amministrativa Tipo materia Attività negoziale Misura/Azione No Privacy No Pubblicazione

Dettagli

COMUNE DI VOBARNO IL RESPONSABILE DELL UFFICIO DI POLIZIA LOCALE RENDE NOTO

COMUNE DI VOBARNO IL RESPONSABILE DELL UFFICIO DI POLIZIA LOCALE RENDE NOTO COMUNE DI VOBARNO PROVINCIA DI BRESCIA UFFICIO DI POLIZIA LOCALE E Mail = polizialocale@comune.vobarno.bs.it Posta Elettronica Certificata = protocollo@pec.comune.vobarno.bs.it Sede: 25079 Vobarno (BS)

Dettagli

COMUNE DI PONSACCO Provincia di Pisa

COMUNE DI PONSACCO Provincia di Pisa COMUNE DI PONSACCO Provincia di Pisa DETERMINAZIONE N. 83 ORIGINALE DATA 09/07/2015 OGGETTO: SERVIZIO DI MANUTENZIONE CONDIZIONATORI SALA SERVER. AFFIDAMENTO ALLA DITTA UROCLIMA GROUP. ORDINE MEPA N. 2240874.

Dettagli

SI RENDE NOTO. E richiesta la disponibilità pertanto della progettazione, fornitura ed installazione di :

SI RENDE NOTO. E richiesta la disponibilità pertanto della progettazione, fornitura ed installazione di : AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L INDIVIDUAZIONE DELLE IMPRESE DA INVITARE ALLA PROCEDURA DI AFFIDAMENTO MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, FORNITURA ED INSTALLAZIONE

Dettagli

1 - OGGETTO DELL APPALTO.

1 - OGGETTO DELL APPALTO. CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LOCAZIONE, INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DI POSTAZIONI FISSE OMOLOGATE PER IL SERVIZIO DI CONTROLLO ELETTRONICO DELLA

Dettagli

Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino. Deliberazione n. 360 dell 11/06/2014

Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino. Deliberazione n. 360 dell 11/06/2014 Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino Deliberazione n. 360 dell 11/06/2014 OGGETTO: AGGIORNAMENTO DEL SOFTWARE AMMINISTRATIVO CONTABILE AI SENSI DELLA NORMATIVA VIGENTE PER LA CONTABILIZZAZIONE

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CONCESSIONE IN USO ESCLUSIVO IRREVOCABILE (I.R.U.) O, IN ALTERNATIVA, SERVIZIO DI FIBRA SPENTA, ALL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE PER ALMENO 24 MESI DI DUE COPPIE DI FIBRE

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 779 Data: 11-11-2013

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 779 Data: 11-11-2013 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 779-2013 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 779 Data: 11-11-2013 SETTORE : AFFARI GENERALI E

Dettagli

L INFORMAZIONE METEOROLOGICA AD AMBITO LOCALE

L INFORMAZIONE METEOROLOGICA AD AMBITO LOCALE Scheda Progetto L INFORMAZIONE METEOROLOGICA AD AMBITO LOCALE Stazione di monitoraggio meteo e webcam MONITORAGGIO METEOROLOGICO Dati meteo in diretta dalle località di interesse, visualizzati on-line

Dettagli

Ufficio Tecnico Comunale n. 83 del 10/09/2013 ...

Ufficio Tecnico Comunale n. 83 del 10/09/2013 ... COMUNE DI QUAGLIUZZO Provincia di Torino ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Ufficio Tecnico Comunale n. 83 del 10/09/2013. Oggetto: ADEGUAMENTO SISTEMA INFORMATICO RETE COMUNALE, ACQUISTO

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO OGGETTO: Manutenzione maniglioni antipanico e porte REI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Verbania, lì ottobre 2011 IL DIRIGENTE DIPARTIMENTO LL.PP. Ing. Noemi Comola Art. 1 Oggetto dell appalto L appalto

Dettagli

Capitolato tecnico per il servizio di CALL CENTER

Capitolato tecnico per il servizio di CALL CENTER GENERALITA Capitolato tecnico per il servizio di CALL CENTER L Ufficio Nazionale per il Servizio Civile (UNSC) per far fronte alle diverse ed aumentate necessità derivanti dal nuovo quadro normativo per

Dettagli

COMUNE DI CASAVATORE. Documento Unico di Valutazione dei Rischi relativo alle interferenze da lavori in appalto, d opera o somministrazione

COMUNE DI CASAVATORE. Documento Unico di Valutazione dei Rischi relativo alle interferenze da lavori in appalto, d opera o somministrazione COUNE DI CASAVATORE Documento Unico di Valutazione dei Rischi relativo alle interferenze da lavori in appalto, d opera o somministrazione (art. 26 D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81e s.m.i.) Committente: Comune

Dettagli

PROGETTO PRELIMINARE

PROGETTO PRELIMINARE Comune di Bruino Provincia di Torino OGGETTO: PROGETTO PRELIMINARE Intervento di installazione telecamere per la videosorveglianza presso il centro cittadino, l area ecologica e cimitero comunale.. DESCRIZIONE:

Dettagli

BACKUP OnLine. Servizi di backup e archiviazione remota. SCHEDA PRODOTTO Versione 1.7

BACKUP OnLine. Servizi di backup e archiviazione remota. SCHEDA PRODOTTO Versione 1.7 BACKUP OnLine Servizi di backup e archiviazione remota SCHEDA PRODOTTO Versione 1.7 1 1. INTRODUZIONE Il servizio Backup OnLine mette a disposizione un sistema di backup e archiviazione a lungo termine

Dettagli

12_001_PE_Tav10_Cronoprogramma_Rev01.doc Tavola 10.Rev01 Pagina 1/1. STUDIO CASTAGNO Progettazione e consulenza

12_001_PE_Tav10_Cronoprogramma_Rev01.doc Tavola 10.Rev01 Pagina 1/1. STUDIO CASTAGNO Progettazione e consulenza CRONOPROGRAMMA 12_001_PE_Tav10_Cronoprogramma_Rev01.doc Tavola 10.Rev01 Pagina 1/1 COMUNE DI VALENZA (AL) FORNITURA E POSA IN OPERA DI UN SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA NELLE FRAZIONI MONTE VALENZA E VILLABELLA

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA STESURA DELLE SPECIFICHE TECNICO FUNZIONALI DEL SISTEMA DI GIOCO VIRTUALE

LINEE GUIDA PER LA STESURA DELLE SPECIFICHE TECNICO FUNZIONALI DEL SISTEMA DI GIOCO VIRTUALE LINEE GUIDA PER LA STESURA DELLE SPECIFICHE TECNICO FUNZIONALI DEL SISTEMA DI GIOCO VIRTUALE VERSIONE 0.90 Premessa... 2 Percorso della verifica di conformità... 2 Documento specifiche tecnico-funzionali

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 295 DEL 28/04/2014 SERVIZIO DI MANUTENZIONE SOFTWARE DELLA SOLUZIONE CMS E DELLA TECNOLOGIA DI DATABASE CONTESTUALMENTE AL CATALOGO

Dettagli