Relazione Dottorati di Ricerca

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Relazione Dottorati di Ricerca"

Transcript

1 Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria Nucleo di Valutazione Interna Relazione Dottorati di Ricerca anno 2015 Approvata nella seduta N.V.I. del 13 maggio

2 CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA RELAZIONE Maggio 2015 Premessa Nella seduta del 25 marzo 2013 questo Nucleo di Valutazione Interna ha approvato una Relazione sulla Attività svolta dai Dottorati di Ateneo e le relative schede analitiche sulla attività svolta nell anno 2011 dai 10 corsi di Dottorato attivi nell anno in questione (fino al XXVI Ciclo). Successivamente nell espletamento dell adempimento richiesto, entro il 30 marzo 2013, secondo quanto disposto dal DM. 224/1999, art.3, comma 2, tale relazione, uniformata allo schema di relazione predisposto dal CNVSU è stata inserita nel sito di competenza. A tale data risultano i seguenti corsi di Dottorato, in Ateneo, raggruppati per area scientifica: Area Agraria: - Biologia applicata ai sistemi agroalimentari e forestali - Sviluppo rurale, scienze e tecnologie delle produzioni agro-forestali e zootecniche Area Architettura: - Conservazione dei beni architettonici e ambientali - Architettura Area Giurisprudenza: - Storia del pensiero e delle istituzioni giuridiche romane - Diritto civile della complessità: tra pluralizzazione delle fonti e nuove esigenze sistematiche Area : - geotecnica e chimica dei materiali - - marittima, dei materiali e delle strutture - dei trasporti e della logistica La valutazione di idoneità viene espressa dal Nucleo relativamente all esistenza dei sei requisiti indicati dal CNVSU. Ulteriori criteri di valutazione hanno riguardato la permanenza dei requisiti individuati dal Regolamento di Ateneo. Secondo le indicazioni del CNVSU, come principale fonte di informazione sui Dottorati, il Nucleo ha utilizzato i rapporti di monitoraggio compilati on-line dai Coordinatori sul sito appositamente predisposto dal CINECA per il Ministero (XXVI Ciclo - Anagrafe 2010). A conclusione di questa relazione il NVI scrive: Sulla scorta della disamina svolta sui dieci corsi di dottorato attivi nel periodo esaminato, il Nucleo esprime la seguente valutazione: Il livello quali-quantitativo dei corsi risulta complessivamente migliorato rispetto alla precedente valutazione, certamente in riferimento ai sei requisiti indicati dal MIUR, ed in particolare per quanto riguarda la numerosità, la composizione e la qualificazione del corpo docente, il profilo scientifico delle attività di ricerca e la strutturazione dell offerta didattica. In alcuni casi sono emerse debolezze che vengono segnalate nelle singole schede. Le più consistenti riguardano aspetti già riscontrati nel precedente periodo, sui quali il Nucleo aveva richiamato l attenzione e che qui si ribadiscono perché la loro mancata rimozione può portare a conseguenze penalizzanti per l Ateneo: 1) scarsa finalizzazione dei corsi alla collocazione dei dottori di ricerca nel mondo del lavoro: sbocchi occupazionali mai oggetto di monitoraggio; stage e esperienze lavorative sovente assenti; 2) insufficiente ricorso a strumenti di monitoraggio e valutazione delle attività del dottorato; 3) numero eccessivo di curricula, senza interrelazioni e coordinamento organizzativo, in particolare nel dottorato in Architettura; 4) internazionalizzazione non sufficientemente perseguita; 5) soggiorni all estero dei dottorandi molto rari e comunque di durata molto limitata; Approvata nella seduta N.V.I. del 13 maggio

3 6) scarsa attrattività, ed assenza di misure per incrementarla, nei confronti di potenziali studenti di altre sedi, italiane o estere; 7) scarsi rapporti convenzionali o accordi con strutture di ricerca extra universitarie; 8) mancanza di iniziative per incrementare risorse finanziarie diverse da quelle di Ateneo. Nella seduta del Nucleo di Valutazione Interna del 23 settembre 2013 si è espresso una Valutazione e parere per l avvio dei Dottorati del XXIX ciclo, secondo quanto disposto dal DM 45/2013, art. 15, comma 2, ed a questo proposito se ne riporta una sintesi: Le Linee guida per l avvio dei corsi di dottorato del 29 esimo ciclo del 15/5/2013, prevedono che al punto 1: Il parere positivo dei Nuclei con riferimento al rispetto dei criteri di cui all art. 4 del DM 45 rappresenterebbe condizione necessaria e sufficiente per l attivazione dei corsi di dottorato, anche se gli stessi non potranno definirsi accreditati ai sensi del DM 45/2013. A tal fine si propone che i Nuclei si attengano alle linee guida indicate di seguito. Dalla Relazione sulle attività svolte nei corsi di Dottorato di Ricerca nell anno 2012 svolta dal NVI e dalle Schede tipo dell anagrafe dei dottorati a.a svolte a cura dei coordinatori dei dottorati, pervenute ai componenti del NVI, si ricava, presso l Università Mediterranea di Reggio Calabria, la situazione che si semplifica nell allegato specchietto. Entro il 30 settembre, secondo quanto disposto nella Premessa delle Indicazioni per l inserimento nella Anagrafe dei dottorati di un primo set di informazioni (vedi Note tecniche Anagrafe dei Dottorati nel sito dei Dottorati) dovranno essere inseriti nel medesimo sito tutti i dottorati che si intendono attivare a partire dal Il NVI ha potuto visionare, nei tempi utili per formulare un giudizio, le schede-tipo dell anagrafe delle seguenti proposte di dottorati: 1. Scienze, tecnologie e biotecnologie per la sostenibilità, con sede amministrativa presso l Università della Tuscia di Viterbo, con partecipazione di docenti appartenenti al dipartimento di Agraria di Reggio Calabria, su cui non va espresso un giudizio; 2. and Economic Development, con sede amministrativa presso il Dipartimento PAU; 3. Diritto ed Economia, con sede amministrativa presso il Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia; 4. dell Informazione, con sede amministrativa presso il Dipartimento DIIES; 5. Civile, Ambientale e della Sicurezza, con sede amministrativa presso il Dipartimento DICEAM. Pur nella incompletezza di tutte le voci contenute nelle schede-tipo dell anagrafe il NVI ritiene di poter esprimere, ai sensi dell art. 15 del D.M. 45/2013 un giudizio favorevole, a seguito di verifica dei requisiti di cui all articolo 4 del predetto decreto, e della presenza di specifiche ed adeguate strutture operative e scientifiche, dei seguenti dottorati: and Economic Development, con sede amministrativa presso il Dipartimento PAU; Diritto ed Economia, con sede amministrativa presso il Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia; dell Informazione, con sede amministrativa presso il Dipartimento DIIES; Civile, Ambientale e della Sicurezza, con sede amministrativa presso il Dipartimento DICEAM. Il NVI rileva altresì pur nella non assoluta, totale ed esatta corrispondenza dei requisiti richiesti, ed in particolare quello relativo alla internazionalizzazione delle pubblicazioni e quello relativo alla sussistenza delle cinque pubblicazioni degli ultimi cinque anni, ed ancora quello relativo al grado di collaborazione con il sistema delle imprese e ricadute del dottorato sul sistema socio-economico (vedi art. 13 comma f del DM 45/2013) che sono soddisfatte le esigenze generali dei dottorati di una formazione basata sulla ricerca in settori nei quali è sviluppata una specifica, ampia, qualificata e continuativa attività di ricerca adeguatamente riconosciuta a livello internazionale. Il NVI infine richiama tutti i responsabili dei Dottorati dell Università di Reggio Calabria al contenuto dell art. 3 e dell art. 15 del DM 45/2013 sull accreditamento dei dottorati che a partire dall a.a verrà svolto dall ANVUR, e non più dal NVI, sulla base dei risultati del VQR, ed in particolare al punto 2.3. La qualità scientifica del soggetto proponente e presenza di specifiche e qualificate strutture operative e Approvata nella seduta N.V.I. del 13 maggio

4 scientifiche delle Linee guida per l avvio dei corsi di dottorato del 29 esimo ciclo che dice: Al fine di rendere operativa la dizione esito positivo si potrebbe far riferimento al posizionamento nella graduatoria di area del VQR considerando ad esempio come positiva la collocazione nel venticinque per cento più elevato della graduatoria. Tali indicazioni potranno essere utilizzate dall ANVUR nel corso del 2013 in via sperimentale per valutare il campione di corsi prescelto, ed eventualmente diventare uno dei criteri dell accreditamento al termine della sperimentazione. Nel confronto con i dipartimenti ed i dottorati di tutta Italia il VQR presenta dei risultati non lusinghieri per l Ateneo Reggino. Dipartimento AGRARIA DARTE DICEAM DIIES DIGIEC PAU Tabella DOTTORATI dell UNIVERSITÀ degli STUDI MEDITERRANEA di REGGIO CALABRIA 2013 Dottorato storico attivo giunto al XXVIII ciclo a.a. 2012/13 Architettura Storia del pensiero e delle istituzioni giuridiche romane Conservazione dei beni architettonici ed ambientali Nuovi Dottorati istituiti al XXVIII ciclo a.a Scienze e tecnologie agrarie alimentari e ambientali energia, ambiente e materiali Urbanistica Dottorati proposti al XXIX ciclo a.a Scienze, tecnologie e biotecnologie per la sostenibilità (sede amministrativa DIBAF dell Università della Tuscia di Viterbo energia, ambiente e della sicurezza Diritto ed Economia Dottorati ad esaurimento XXVI e XXVII ciclo Biologia applicata ai sistemi agroalimentari e forestali Sviluppo rurale, scienze e tecnologie delle produzioni agroforestali e zootecniche geotecnica e chimica dei materiali marittima, dei materiali e delle strutture dei trasporti e della logistica Diritto civile della complessità: tra pluralizzazione delle fonti e nuove esigenze sistematiche Nell anno 2014, secondo quanto disposto dalla nota MIUR del 16/IV/2014, Indicazioni operative sulle procedure di accreditamento dei Dottorati A.A non è stato assolto alcun adempimento da questo Nucleo di Valutazione sui Dottorati dell Ateneo Mediterranea di Reggio Calabria del XXX ciclo, né di nuova istituzione né di rinnovo. Il 13 marzo 2015, prot. n il MIUR invia, per conoscenza, ai presidenti dei Nuclei di Valutazione una nota avente per oggetto: Indicazioni operative sulle procedure di accreditamento dei dottorati A.A , dove si sottolinea la data del 30 aprile come scadenza, anche per gli adempimenti del N.V.I., di Approvata nella seduta N.V.I. del 13 maggio

5 inserimento dei dati con la procedura informatizzata; e un Documento ANVUR per l accreditamento dei corsi di dottorato del XXXI ciclo (dove sembrerebbe che il Nucleo si debba esprimere sulla base di valutazione del XXX ciclo e non delle proposte del XXXI ciclo). Nella procedura web del sito dei dottorati, nuclei.cineca.it/relazione, dedicata agli adempimenti del Nucleo si legge, nell Anagrafe , che: La scheda di valutazione potrà essere compilata e chiusa in maniera definitiva solo dopo la chiusura della scheda Dottorati, facendo chiaramente capire che le valutazioni del N.V.I. sono comunque da intendere ex-post, e quindi a chiusura delle informazioni complessive. Il 15 aprile 2015, prot dall ufficio preposto di Ateneo, questo Nucleo riceve una nota avente per oggetto, Procedure relative all accreditamento dottorati di ricerca a.a , dove si fa riferimento alla nota ed al Documento suddetto, ma dove non si allega alcuna documentazione relativa né ai dottorati del XXX ciclo, né ad eventuali cambiamenti dei dottorati del XXXI ciclo. Dal sito di Ateneo e dal sito del MIUR, alla data di aprile 2015, sui dottorati si deduce che: Al Dipartimento DARTE esiste un Dottorato intitolato Architettura e Territorio di nuova istituzione che si trova al primo anno di corso col XXX ciclo. Al Dipartimento DICEAM esiste un Dottorato intitolato ambientale e della sicurezza che si trova al primo anno di corso col XXX ciclo; un Dottorato intitolato energia, ambiente e della sicurezza che si trova al secondo anno di corso col XXIX ciclo; ed infine un Dottorato che si chiama energia, ambiente e materiali che si trova al terzo anno di corso col XXVIII ciclo. Al Dipartimento DIIS esiste un Dottorato intitolato che si trova al primo anno di corso col XXX ciclo e con lo stesso nome al secondo anno di corso col XXIX ciclo; e sempre con lo stesso nome un dottorato che si trova al terzo anno del XXVIII ciclo. Al Dipartimento DIGIEC esiste un Dottorato intitolato Diritto ed economia che si trova al primo anno di corso del XXX ciclo e con lo stesso nome al secondo anno di corso col XXIX ciclo; ed un Dottorato che si chiama Storia del pensiero e delle istituzioni giuridiche romane del XXVIII che si trova al terzo anno di corso. Al Dipartimento PAU esiste un Dottorato intitolato che si trova al primo anno di corso del XXX ciclo e con lo stesso nome al secondo anno di corso col XXIX ciclo e al terzo anno di corso con lo stesso nome al XXVIII ciclo; un Dottorato che si chiama Conservazione dei beni architettonici ed ambientali che si trova al terzo anno di corso col XXVIII ciclo; ed un Dottorato che si chiama Urbanistica che si trova al terzo anno di corso del XXVIII ciclo. La Tabella sottostante riassume la situazione di tutti i Dottorati di sede di Ateneo attivi al Tabella DOTTORATI dell UNIVERSITÀ degli STUDI MEDITERRANEA di REGGIO CALABRIA 2015 Dipartimento Dottorati storici giunti al XXVIII ciclo (a.a ) Nuovi Dottorati istituiti nel XXVIII ciclo (a.a ) Dottorati del XXIX ciclo (a.a ) Dottorati del XXX ciclo (a.a ) AGRARIA Scienze e tecnologie agrarie alimentari e ambientali Scienze, tecnologie e biotecnologie per la sostenibilità (sede amministrativa DIBAF dell Univ. della Tuscia di Viterbo) DARTE Architettura Architettura e territorio (nuova istituzione) Approvata nella seduta N.V.I. del 13 maggio

6 DICEAM DIIES energia, ambiente e materiali energia, ambiente e della sicurezza ambientale e della sicurezza DiGIEC PAU Storia del pensiero e delle istituzioni giuridiche romane Conservazione dei beni architettonici ed ambientali Urbanistica Diritto ed economia (nuova istituzione) Diritto ed economia In data 24/04/2015, prot. 7128, una nota del MIUR proroga all 8 maggio 2015 la chiusura della procedura di inserimento dei corsi di dottorato nella relativa banca dati ed al 15 maggio la procedura di inserimento della relazione dei Nuclei di Valutazione Interna. I seguenti cinque dottorati, nel sito dell ANVUR 2015 dedicato ai dottorati, sono proposti come relativi alla prosecuzione di corsi già accreditati di sede nell anno accademico e quindi si propongono come rinnovo: 1 Architettura e Territorio, con sede amministrativa presso il Dipartimento DARTE 2 Diritto ed Economia, con sede amministrativa presso il Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia; 3 Civile, Ambientale e della Sicurezza, con sede amministrativa presso il Dipartimento DICEAM. 4 dell Informazione, con sede amministrativa presso il Dipartimento DIIES; 5 and Economic Development, con sede amministrativa presso il Dipartimento PAU; Premettendo che per nessuno dei cinque dottorati è presente ed attiva una Scuola di Dottorato di Ateneo nel , si sintetizza per ciascuno dei dottorati: Il dottorato Architettura e Territorio, con sede amministrativa presso il Dipartimento DARTE, è stato istituito nel , e quindi si trova al primo anno per il 30 ciclo e si propone il rinnovo per il 31 ciclo. Nel 30 ciclo ha sei posti con borsa e due posti senza borsa. Nel 31 ciclo ha sei posti con borsa (tre finanziate con sede amministrativa a Reggio e tre finanziate con sede amministrativa a Catanzaro) e due senza. E un dottorato che partecipa a bandi internazionali, Parteniarato Strategico per azioni Erasmus Plus KA2, in attesa di valutazione. E convenzionato con il Dipartimento di Scienze Giuridiche, Storiche ed Economiche e Sociali dell Università degli Studi Magna Grecia di Catanzaro che finanzia tre borse. E convenzionato con la Escuela Tecnica Superior de Arquitectura di Siviglia per attività formative, senza borse finanziate e senza titolo congiunto. Ha collaborazioni con università straniere in Spagna, Polonia, Cina, Paesi Bassi e Serbia. Nella scheda del corso di dottorato si parla di una prossima indagine sui possibili livelli di occupazione di un ciclo che comunque è al primo anno e di conseguenza i possibili livelli occupazionali sono da monitorare in futuro. E previsto un soggiorno all estero di sei mesi con integrazione di borsa. Non ha disponibilità di fondi di ricerca nei settori disciplinari del dottorato derivanti da bandi competitivi o resi disponibili dai soggetti proponenti né nel 30 ciclo né nel 31 ciclo. Il budget economico deriva dalle borse Sostegno Giovani e da non precisati Finanziamenti Esterni. Il dottorato Diritto ed Economia, con sede amministrativa presso il Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia è stato istituito nel col 29 ciclo, che quindi si trova al suo secondo anno di attività; che Approvata nella seduta N.V.I. del 13 maggio

7 è stato rinnovato col 30 ciclo, che si trova al primo anno di attività; e di cui si chiede il rinnovo per il 31 ciclo per il Nel 30 ciclo ha avuto sei posti con borsa coperti però da cinque candidati (uno in meno della disponibilità) e due posti senza borsa. Nel 31 ciclo chiede sei posti con borsa e due senza borsa. Ha collaborazioni con università straniere in Spagna, Francia, Argentina e Gran Bretagna. Nella scheda del corso di dottorato non si parla di risultati occupazionali, considerando comunque che essendo al secondo anno non sono stati ancora monitorati gli esiti. E previsto un soggiorno all estero, o in Italia, di sei mesi con integrazione di borsa. E articolato in due curricula: Diritto pubblico dell Economia e Diritto privato dell Economia. Non ha disponibilità di fondi di ricerca nei settori disciplinari del dottorato derivanti da bandi competitivi o resi disponibili dai soggetti proponenti né nel 30 ciclo né nel 31 ciclo. Non dichiara software specificatamente attinenti ai settori di ricerca previsti; ed a questo proposito il Nucleo, prendendo atto che probabilmente esistono le condizioni di base, ritiene che la genericità della risposta, forse non rispondente alla reale dotazione, non corrisponde alla richiesta IV del requisito A7. Il budget economico deriva da non precisati Finanziamenti Esterni. Il dottorato Civile, Ambientale e della Sicurezza, con sede amministrativa presso il Dipartimento DICEAM è stato istituito nel col 29 ciclo, come trasformazione di un precedente dottorato del 28 ciclo, e quindi si trova al suo secondo anno di attività; che è stato trasformato/rinnovato col 30 ciclo, che si trova al primo anno di attività; e di cui si chiede il rinnovo per il 31 ciclo per il Nel 30 ciclo ha avuto sei posti con borsa, uno senza borsa ed uno senza borsa per studenti esteri, che non è stato coperto. Nel 31 ciclo chiede sei posti con borsa e due senza borsa di cui uno all estero. E convenzionato, dal 30 ciclo, con il Dipartimento di Informatica, Edile, Ambientale e Matematica applicata dell Università di Messina con tre posti con borse finanziate, attività formative ed il rilascio del titolo congiunto. Ha collaborazioni con università straniere in Francia (due), USA (due) e Portogallo. Nella scheda del corso di dottorato non si parla di risultati occupazionali, considerando comunque che essendo al secondo anno non sono stati ancora monitorati gli esiti. E previsto un soggiorno all estero, o in Italia, di dodici mesi con integrazione di borsa. E articolato in quattro curricula (forse troppi): Geotecnica, Infrastrutture e della Mobilità, Idraulica, Scienza e Tecnica. Non ha disponibilità di fondi di ricerca nei settori disciplinari del dottorato derivanti da bandi competitivi o resi disponibili dai soggetti proponenti né nel 30 ciclo né nel 31 ciclo. Non dichiara software specificatamente attinenti ai settori di ricerca previsti; ed a questo proposito il Nucleo, prendendo atto che probabilmente esistono le condizioni di base, ritiene che la genericità della risposta, forse non rispondente alla reale dotazione, non corrisponde alla richiesta IV del requisito A7. Le fonti di copertura del budget economico derivano da non precisati Finanziamenti Esterni. Il dottorato dell Informazione, con sede amministrativa presso il Dipartimento DIIES è stato istituito nel col 29 ciclo, come trasformazione di un precedente dottorato del 28 ciclo anno , e quindi si trova al suo secondo anno di attività; è stato rinnovato col 30 ciclo, che si trova al primo anno di attività; e si chiede il rinnovo per il 31 ciclo per il Nel 30 ciclo ha avuto sei posti con borsa, coperti però solo da tre richieste (sono quindi rimasti scoperti tre posti con borsa, fatto che appare come un elemento di criticità) e uno senza borsa che è stato assegnato. Nel 31 ciclo chiede sei posti con borsa e due senza borsa. Ha collaborazioni con università straniere in Giappone, Sud Africa, Russia, Danimarca e Francia. Riferisce di notevoli sbocchi professionali dei dottorati in strutture ed enti di ricerca e non, pubblici e privati. E previsto un soggiorno all estero, o in Italia, di sei mesi con integrazione di borsa. E articolato in tre curricula (forse troppi): Informazione, Produzione da fonti rinnovabili, Monitoraggio e Diagnostica. Ha disponibilità di fondi di ricerca nei settori disciplinari del dottorato derivanti da bandi competitivi o resi disponibili dai soggetti proponenti sia nel 30 ciclo che nel 31 ciclo, PON Progetto Renew. Non dichiara software specificatamente attinenti ai settori di ricerca previsti; ed a questo proposito il Nucleo, prendendo atto che probabilmente esistono le condizioni di base, ritiene che la genericità della risposta, forse non rispondente alla reale dotazione, non corrisponde alla richiesta IV del requisito A7. Le fonti di copertura del budget economico derivano oltre che dai sunnominati fondi, da Borse Fondi Giovani, ed in modo indiretto come infrastrutture di ricerca dai progetti PON di cui sono responsabili nazionali alcuni Approvata nella seduta N.V.I. del 13 maggio

8 dei componenti del Collegio. Il dottorato and Economic Development, con sede amministrativa presso il Dipartimento PAU è stato istituito nel col 28 ciclo, e quindi quest anno avrà i primi dottori; è stato rinnovato col 29 ciclo, che si trova al secondo anno di attività e per il 30, che si trova al primo anno di attività; si chiede il rinnovo per il 31 ciclo per il Si tratta di un Dottorato che partecipa a bandi internazionali, H2020-MSCA-RISE-2014, con esito positivo. E convenzionato con il Dipartimento di Pianificazione, Design e Tecnologia dell Architettura dell Università la Sapienza di Roma, ma senza attività formative, borse finanziate e titolo congiunto. E convenzionato anche con l Aalto University in Finlandia, l University of Salford di Manchester, il San Diego State University in California, con cui non ci sono rapporti di attività formative, borse finanziate e titolo congiunto; invece con la Northeastern University di Boston ci sono attività formative congiunte. Il 30 ciclo ha avuto sei posti con borsa, e due posti senza borsa riservati a laureati in università estere, che però non sono stati assegnati. Nel 31 ciclo chiede sei posti con borsa e due senza borsa, tutti a candidati di sede. Mantiene collaborazioni di ricerca con la Louisiana Tech University. Nella scheda del corso di dottorato non si parla di risultati occupazionali dei dottorati. E previsto un soggiorno all estero di dodici mesi con integrazione di borsa. Ha disponibilità di fondi di ricerca nei settori disciplinari del dottorato derivanti da bandi competitivi o resi disponibili dai soggetti proponenti nel 31 ciclo, MAPS-LED project e MSCA RISE HORIZON Le fonti di copertura del budget economico derivano oltre che dai sunnominati fondi, da finanziamenti esterni con POR FSE Regione Calabria-Convenzione PRINTER. Approvata nella seduta N.V.I. del 13 maggio

Parere in merito all'attivazione del dottorato di ricerca a.a. 2016/17 _ 32 ciclo

Parere in merito all'attivazione del dottorato di ricerca a.a. 2016/17 _ 32 ciclo NUCLEO DI VALUTAZIONE DI ATENEO Parere in merito all'attivazione del dottorato di ricerca a.a. 2016/17 _ 32 ciclo Sommario Premessa... 2 Esiti verifiche del Nucleo di Valutazione... 3 A) Composizione collegio

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL 1-6 GIUGNO 2017

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL 1-6 GIUGNO 2017 il Presidente del Nucleo di Valutazione di Ateneo Prof. Tommaso Minerva VERBALE DELLA RIUNIONE DEL 1-6 GIUGNO 2017 Via Gramsci, 89/91 71122. Foggia. Italia Telefono +39 0881 338 563/350/348 Fax +39 0881

Dettagli

RELAZIONE 2008 DOTTORATI DI RICERCA Codice:... (attribuito dal sistema)

RELAZIONE 2008 DOTTORATI DI RICERCA Codice:... (attribuito dal sistema) 1 di 7 10/04/2008 15.05 QUESTO E' SOLO UN FACSIMILE E NON SI PUO' UTILIZZARE PER LA COMPILAZIONE RELAZIONE 2008 DOTTORATI DI RICERCA Codice:... (attribuito dal sistema) 1 Requisito: Presenza nel collegio

Dettagli

Inquadramento normativo

Inquadramento normativo Dm 45/ 2013 linee guida 2017 Dm 987/ 2016 VQR 2011-2014 PNR 2015-2020 PON R&I 2014-2020 Dottorato industriale (A1,A5 borse), INNOVATIVO INTERSETTORIALE ART 2 Ministero dell'istruzione Il presente regolamento

Dettagli

L accreditamento dei corsi di dottorato del XXXI ciclo

L accreditamento dei corsi di dottorato del XXXI ciclo L accreditamento dei corsi di dottorato del XXXI ciclo Il MIUR ha accreditato, su parere conforme dell ANVUR, i corsi di dottorato del XXX ciclo. Il DM n. 45 dell 8 febbraio 2013, Regolamento recante modalità

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA. Nucleo di Valutazione di Ateneo

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA. Nucleo di Valutazione di Ateneo UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA Nucleo di Valutazione di Ateneo RELAZIONI ANNUALI DEL NUCLEO VALUTAZIONE SULL ATTIVITA DEI DOTTORATI DI RICERCA ATTIVI NELL ANNO 2010 Nucleo di Valutazione di Ateneo Via

Dettagli

RELAZIONE 2009 DOTTORATI DI RICERCA Codice:... (attribuito dal sistema)

RELAZIONE 2009 DOTTORATI DI RICERCA Codice:... (attribuito dal sistema) QUESTO E' SOLO UN FACSIMILE E NON SI PUO' UTILIZZARE PER LA COMPILAZIONE RELAZIONE 2009 DOTTORATI DI RICERCA Codice:... (attribuito dal sistema) 1 Requisito: Presenza nel collegio dei docenti di un congruo

Dettagli

Dottorato di Ricerca e Valutazione. Giuseppe Di Battista - Università Roma Tre

Dottorato di Ricerca e Valutazione. Giuseppe Di Battista - Università Roma Tre Dottorato di Ricerca e Valutazione Giuseppe Di Battista - Università Roma Tre L impegno di Rm3 per sostenere i dottorati nel bilancio di previsione 2014 lo stanziamento per le borse di dottorato è di 6.941.000

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA Nucleo di Valutazione di Ateneo RELAZIONI ANNUALI DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE SULL ATTIVITA DEI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA ATTIVI NELL ANNO 2011 Marzo 2012 Via Università

Dettagli

Le problematiche della normativa italiana riguardo il riconoscimento dei dottorati Marie Curie in Italia

Le problematiche della normativa italiana riguardo il riconoscimento dei dottorati Marie Curie in Italia Le problematiche della normativa italiana riguardo il riconoscimento dei dottorati Marie Curie in Italia Prof. Giorgio Matteo Vitetta Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari Università di Modena and Reggio

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA CORSO DI LAUREA IN TECNOLOGIE FORESTALI E AMBIENTALI REGOLAMENTO DIDATTICO TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA CORSO DI LAUREA IN TECNOLOGIE FORESTALI E AMBIENTALI REGOLAMENTO DIDATTICO TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTÀ CORSO DI LAUREA IN TECNOLOGIE FORESTALI E AMBIENTALI REGOLAMENTO DIDATTICO TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 Premesse e finalità 1. Il Corso di laurea

Dettagli

Accreditamento e Valutazione

Accreditamento e Valutazione Accreditamento e Valutazione Studio dei requisiti e degli indicatori richiesti dal MIUR e dall ANVUR per l accreditamento e l istituzione dei corsi; Ottimizzazione delle proposte di attivazione dei corsi

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA REGOLAMENTO DIDATTICO TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA REGOLAMENTO DIDATTICO TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTÀ CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE REGOLAMENTO DIDATTICO TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 Premesse e finalità 1. Il Corso

Dettagli

(Approvato nella seduta del Nucleo di Valutazione del 26 Giugno 2013)

(Approvato nella seduta del Nucleo di Valutazione del 26 Giugno 2013) PARERE PRELIMINARE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE IN MERITO AI REQUISITI PER L ACCREDITAMENTO (art. 4, D.M. 45/2013*) DELLE PROPOSTE DI DOTTORATO DI RICERCA XXIX CICLO (Approvato nella seduta del Nucleo di

Dettagli

1. Compiti del Nucleo di valutazione

1. Compiti del Nucleo di valutazione Relazione tecnica del Nucleo di Valutazione sulle proposte di trasformazione e nuova istituzione di corsi di laurea e di laurea magistrale nelle classi di cui ai DD. MM. 16 marzo 2007 1. Compiti del Nucleo

Dettagli

L Internazionalizzazione fra obiettivi, indicatori e finanziamenti

L Internazionalizzazione fra obiettivi, indicatori e finanziamenti L Internazionalizzazione fra obiettivi, indicatori e finanziamenti Piano Performance, Programmazione Triennale, FFO Antonella Cammisa Direttore ARI Corso di formazione Internazionalizzazione dei percorsi

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA DIREZIONE AMMINISTRATIVA Servizio Regolamento Didattico di Ateneo e Certificazione dell Offerta Formativa DECRETO Rep. n.... - Prot. n.... Anno... Tit.... Cl.... Fasc....

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA Decreto n.1197 del 1 giugno 2006 Prot. n. 20038 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Verona emanato con D.R. n. 6435 del 7.10.1994, modificato con D.R. n. 11448 del 23.06.2000, con

Dettagli

Attività di autovalutazione della ricerca

Attività di autovalutazione della ricerca Attività di autovalutazione della ricerca Riunione 22/10/2013 ore 14, Terese 28/10/2013 1 Ordine del giorno: Attività di valutazione della ricerca secondo la normativa AVA (linee guida ANVUR e DM 47/2013)

Dettagli

Valutazione accreditamento dei Dottorati di ricerca a.a. 2016/2017 (XXXII ciclo)

Valutazione accreditamento dei Dottorati di ricerca a.a. 2016/2017 (XXXII ciclo) NUCLEO DI VALUTAZIONE Valutazione accreditamento dei Dottorati di ricerca a.a. 2016/2017 (XXXII ciclo) Le procedure di accreditamento dei Dottorati per il XXXII ciclo, avviate con Nota MIUR n. 6363 dell

Dettagli

Università degli Studi di Messina

Università degli Studi di Messina Valutazione Dottorati di Ricerca Nucleo di Valutazione Università di Messina Sono 9 (uno per ora sospeso) Il valore di ogni indicatore viene normalizzato separatamente (base 1000) Gli indicatori sono calcolati

Dettagli

Gli Indicatori ANVUR nella nuova AVA

Gli Indicatori ANVUR nella nuova AVA Gli Indicatori ANVUR nella nuova AVA Giuseppe Carci (ANVUR) Workshop «La revisione del sistema AVA: la proposta ANVUR» Perugia 8 aprile 2016 L ANVUR presenta oggi: i risultati del lavoro svolto per la

Dettagli

Roma, 3 novembre Studiare e fare ricerca all estero

Roma, 3 novembre Studiare e fare ricerca all estero Roma, 3 novembre 2016 Studiare e fare ricerca all estero Settore Mobilità dei Ricercatori e Programmi Europei Bando Mobilità Internazionale dei Dottorandi Fondo MIUR Sostegno Giovani (DM MIUR 976/2014)

Dettagli

PON 2014/2020 RICERCA E INNOVAZIONE DOTTORATI INDUSTRIALI BANDO MIUR N.1540 DEL

PON 2014/2020 RICERCA E INNOVAZIONE DOTTORATI INDUSTRIALI BANDO MIUR N.1540 DEL COMUNICAZIONE SENATO ACCADEMICO 25.10.2016 PON 2014/2020 RICERCA E INNOVAZIONE BANDO MIUR N.1540 DEL 29.07.2016 DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO Il 29.07.2016 è stato pubblicato il Bando n.1540

Dettagli

AREA RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI - ASSEGNI E BORSE DI STUDIO

AREA RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI - ASSEGNI E BORSE DI STUDIO AREA RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI - ASSEGNI E BORSE DI STUDIO Procedimento (aggiungere breve descrizione) Accordi di cooperazione con i paesi in via di sviluppo 180 Personale docente - Cessazione

Dettagli

Corso di laurea magistrale in Architettura e innovazione classe LM-4 a.a Rapporto 2014

Corso di laurea magistrale in Architettura e innovazione classe LM-4 a.a Rapporto 2014 Corso di laurea magistrale in Architettura e innovazione classe LM-4 a.a. 2013-2014 Rapporto 2014 Direttore del corso: prof. Umberto Trame Servizio Quality Assurance e gestione banche dati ministeriali

Dettagli

IL RETTORE. Visto l art. 19 della Legge 30 dicembre 2010, n. 240, recante disposizioni in materia di dottorato di ricerca;

IL RETTORE. Visto l art. 19 della Legge 30 dicembre 2010, n. 240, recante disposizioni in materia di dottorato di ricerca; IL RETTORE Visto l articolo 4 Legge 3 luglio 1998, n. 210; Visto l art. 19 Legge 30 dicembre 2010, n. 240, recante disposizioni in materia di dottorato di ricerca; Visto lo Statuto dell Università per

Dettagli

Istituzione e accreditamento di un percorso congiunto: le novità del D.M. n. 47/2013 e del D.M. n. 1059/2013

Istituzione e accreditamento di un percorso congiunto: le novità del D.M. n. 47/2013 e del D.M. n. 1059/2013 Percorsi di Internazionalizzazione 2013-2014Perc Università degli Studi di Padova Servizio Relazioni Internazionali Archivio Antico - 13 Marzo 2012 Istituzione e accreditamento di un percorso congiunto:

Dettagli

ESITO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 7 SETTEMBRE 2016

ESITO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 7 SETTEMBRE 2016 ESITO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 7 SETTEMBRE 2016 1. Comunicazioni. 2. Approvazione verbale seduta del 22.07.2016. ORDINE DEL GIORNO 3. Chiamate dirette incentivabili ai sensi del DM n. 552/2016:

Dettagli

Università degli Studi di Urbino

Università degli Studi di Urbino Università degli Studi di Urbino Adempimenti per la predisposizione del regolamento didattico di Ateneo Riunione del 13 Febbraio 2001. Presenti: Proff. Giovanni Conso, Laura Gardini, Roberta Mullini, Giorgio

Dettagli

Corso di laurea magistrale in Scienze e tecniche del teatro classe LM-12 a.a Rapporto 2014

Corso di laurea magistrale in Scienze e tecniche del teatro classe LM-12 a.a Rapporto 2014 Corso di laurea magistrale in Scienze e tecniche del teatro classe LM-12 a.a. 2013-2014 Rapporto 2014 Direttore del corso: prof. Walter Le Moli Servizio Quality Assurance e gestione banche dati ministeriali

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato - Linee guida per l accreditamento delle sedi e dei corsi di dottorato A. Requisiti necessari per l accreditamento dei corsi di dottorato delle Università 1. Requisito A1): Qualificazione scientifica

Dettagli

Commissione Paritetica Docenti-Studenti Relazione annuale 2015

Commissione Paritetica Docenti-Studenti Relazione annuale 2015 Commissione Paritetica Docenti-Studenti Relazione annuale 2015 Scuola di Composizione della Commissione Paritetica Nome e Cognome Ruolo/Qualifica e-mail Offerta didattica della Scuola L offerta didattica

Dettagli

Oggetto: Modifica al regolamento interno del corso di dottorato di ricerca in Marketing per le strategie d imprese IL RETTORE

Oggetto: Modifica al regolamento interno del corso di dottorato di ricerca in Marketing per le strategie d imprese IL RETTORE Decreto prot. n.25732/xiii/001 Oggetto: Modifica al regolamento interno del corso di dottorato di ricerca in Marketing per le strategie d imprese IL RETTORE VISTO il Regolamento di Ateneo per l istituzione

Dettagli

Presidio di Qualità ACCREDITAMENTO DEI CORSI DI DOTTORATO DEL XXXI CICLO A.A. 2015-2016 LINEE GUIDA DI ATENEO

Presidio di Qualità ACCREDITAMENTO DEI CORSI DI DOTTORATO DEL XXXI CICLO A.A. 2015-2016 LINEE GUIDA DI ATENEO Presidio di Qualità ACCREDITAMENTO DEI CORSI DI DOTTORATO DEL XXXI CICLO A.A. 2015-2016 LINEE GUIDA DI ATENEO Rev. 1 del 2/04/2015 Documento approvato dal Presidio di Qualità in data 2 aprile 2015 e pubblicato

Dettagli

20/12/2004 istituito ai sensi dell'art. 2, comma 4, del DPR , n. 25, in Il corso è

20/12/2004 istituito ai sensi dell'art. 2, comma 4, del DPR , n. 25, in Il corso è Università Università degli studi di Genova Classe 4-Classe delle lauree in scienze dell'architettura e dell'ingegneria edile Tecniche per la progettazione architettonica e per la costruzione Nome del

Dettagli

Pre-verifica dei requisiti necessari per l accreditamento e il monitoraggio dei corsi di dottorato di ricerca XXXI ciclo

Pre-verifica dei requisiti necessari per l accreditamento e il monitoraggio dei corsi di dottorato di ricerca XXXI ciclo NUCLEO DI VALUTAZIONE DI ATENEO Pre-verifica dei requisiti necessari per l accreditamento e il monitoraggio dei corsi di dottorato di ricerca XXXI ciclo FEBBRAIO 2015 INDICE 1. Introduzione 1 2. Pre-verifica

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI DOTTORATO DELL UNIVERSITA BOCCONI emanato con decreto rettorale n del 14 ottobre 2004

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI DOTTORATO DELL UNIVERSITA BOCCONI emanato con decreto rettorale n del 14 ottobre 2004 REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI DOTTORATO DELL UNIVERSITA BOCCONI emanato con decreto rettorale n. 7966 del 14 ottobre 2004 1/ Art. 1 Istituzione della Scuola di Dottorato 1.1 È istituita la Scuola di Dottorato

Dettagli

SISTEMA DI ASSICURAZIONE DELLA QUALITÀ (AQ) DELLA RICERCA E DELLA TERZA MISSIONE DELL UNIVERSITA DI FOGGIA

SISTEMA DI ASSICURAZIONE DELLA QUALITÀ (AQ) DELLA RICERCA E DELLA TERZA MISSIONE DELL UNIVERSITA DI FOGGIA UNIFGCLE - Prot. n. 0007783 - II/7 del 17/03/2017 - Delibera Consiglio di Amministrazione - 57/2017 SISTEMA DI ASSICURAZIONE DELLA QUALITÀ (AQ) DELLA RICERCA E DELLA TERZA MISSIONE DELL UNIVERSITA DI FOGGIA

Dettagli

Schema di regolamento recante criteri generali per disciplina del dottorato di ricerca

Schema di regolamento recante criteri generali per disciplina del dottorato di ricerca Schema di regolamento recante criteri generali per disciplina del dottorato di ricerca VISTI gli articoli 33 e 117, sesto comma, della Costituzione; VISTO l articolo 1, comma 8, del decreto-legge 18 maggio

Dettagli

d) durata della carica di rettore per un unico mandato di sei anni, non rinnovabile;

d) durata della carica di rettore per un unico mandato di sei anni, non rinnovabile; LEGGE Norme in materia di organizzazione delle universita`, di personale accademico e reclutamento, nonche delega al Governo per incentivare la qualita` e l efficienza del sistema universitario ORGANI

Dettagli

Indicatori della didattica e monitoraggio dei corsi Giuseppe Carci (ANVUR)

Indicatori della didattica e monitoraggio dei corsi Giuseppe Carci (ANVUR) Indicatori della didattica e monitoraggio dei corsi Giuseppe Carci (ANVUR) Workshop «La didattica universitaria in Italia. Una prima ricognizione» Roma 18 marzo 2016 L ANVUR presenta oggi i risultati del

Dettagli

DECRETO 6 settembre 2012, n certificato il

DECRETO 6 settembre 2012, n certificato il 52 26.9.2012 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 39 REGIONE TOSCANA Direzione Generale Competitività del Sistema Regionale e Sviluppo delle Competenze Area di Coordinamento Istruzione ed

Dettagli

SCHEDA ELEMENTI ESSENZIALI

SCHEDA ELEMENTI ESSENZIALI Allegato A SCHEDA ELEMENTI ESSENZIALI Avviso POR 2014/20 Asse C Borse Pegaso Dottorati di ricerca Elementi essenziali Descrizione finalità dell intervento L Avviso è finalizzato a: - migliorare la qualità

Dettagli

30/S - Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni. Data di attivazione 29/05/2003

30/S - Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni. Data di attivazione 29/05/2003 Scheda informativa Università Classe Nome del corso Università degli Studi de L'AQUILA 30/S - Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni Data di attivazione 29/05/2003 Data

Dettagli

Il Piano di Internazionalizzazione di Ateneo (P.I.A.) Lorella Palla Responsabile del Coordinamento per le Relazioni Internazionali

Il Piano di Internazionalizzazione di Ateneo (P.I.A.) Lorella Palla Responsabile del Coordinamento per le Relazioni Internazionali Il Piano di Internazionalizzazione di Ateneo (P.I.A.) 2017-2018 Lorella Palla Responsabile del Coordinamento per le Relazioni Internazionali Firenze - 4 novembre 2016 1 Internazionalizzazione degli Atenei

Dettagli

IL DIRETTORE. VISTO: lo Statuto dell Università degli Studi di Roma La Sapienza, emanato con DR n del 29/10/2012;

IL DIRETTORE. VISTO: lo Statuto dell Università degli Studi di Roma La Sapienza, emanato con DR n del 29/10/2012; Disp. N. 4389/2016 Prot. n. 0069007 del 5 ottobre 2016 IL DIRETTORE lo Statuto dell Università degli Studi di Roma La Sapienza, emanato con DR n. 3689 del 29/10/2012; il Regolamento per l Amministrazione,

Dettagli

BIOLOGIA. Corso di Laurea magistrale in. (classe LM-6)

BIOLOGIA. Corso di Laurea magistrale in. (classe LM-6) Corso di Laurea magistrale in BIOLOGIA (classe LM-6) Corso di laurea magistrale in Biologia (LM47, Classe LM-6) Informazioni generali Il Corso di laurea Magistrale in Biologia, attivato ai sensi del DM

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIREZIONE AFFARI GENERALI AREA ORGANI COLLEGIALI CENTRALI DI ATENEO SEDUTA STRAORDINARIA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL GIORNO 22 MAGGIO 2017 - ORE 13.30 **************

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE CONSIGLIO DIRETTIVO DELIBERAZIONE N

ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE CONSIGLIO DIRETTIVO DELIBERAZIONE N ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE CONSIGLIO DIRETTIVO DELIBERAZIONE N. 13988 Il Consiglio Direttivo dell'istituto Nazionale di Fisica Nucleare, riunito in Roma il giorno 26 febbraio 2016 alla presenza

Dettagli

PICCOLE E MEDIE IMPRESE E LAUREE TRIENNALI ALBERTO MEOMARTINI

PICCOLE E MEDIE IMPRESE E LAUREE TRIENNALI ALBERTO MEOMARTINI PICCOLE E MEDIE IMPRESE E LAUREE TRIENNALI ALBERTO MEOMARTINI Presidente Commissione Università Confindustria Roma, 18 febbraio 2010 L EVOLUZIONE DEI LAUREATI ITALIANI Il trend dei laureati, anni 2000-2007

Dettagli

SCHEMA TIPO CONVENZIONE CON ENTE O IMPRESA

SCHEMA TIPO CONVENZIONE CON ENTE O IMPRESA SCHEMA TIPO CONVENZIONE CON ENTE O IMPRESA CONVENZIONE PER FINANZIAMENTO DI BORSA/E DI STUDIO O CONTRIBUTI DA PARTE DI ENTI PUBBLICI O PRIVATI O IMPRESE PER IL FUNZIONAMENTO DEL CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA

Dettagli

SENATO ACCADEMICO DEL 26/04/2016 Notizie sulle principali decisioni fornite dalla Ripartizione Organi Collegiali

SENATO ACCADEMICO DEL 26/04/2016 Notizie sulle principali decisioni fornite dalla Ripartizione Organi Collegiali SENATO ACCADEMICO DEL 26/04/2016 Notizie sulle principali decisioni fornite dalla Ripartizione Organi Collegiali OGGETTO N. 1 - COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE. Il Presidente ha dato le seguenti comunicazioni:

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SULL ISTITUZIONE DEL CORSO DI STUDIO IN PHYSICS OF DATA PER L A.A. 2018/19. (ai sensi dell art.7 lettera a del D.M.

RELAZIONE TECNICA SULL ISTITUZIONE DEL CORSO DI STUDIO IN PHYSICS OF DATA PER L A.A. 2018/19. (ai sensi dell art.7 lettera a del D.M. RELAZIONE TECNICA SULL ISTITUZIONE DEL CORSO DI STUDIO IN PHYSICS OF DATA PER L A.A. 2018/19 (ai sensi dell art.7 lettera a del D.M. 987/2016) Nucleo di Valutazione di Ateneo 20 novembre 2017 Premessa

Dettagli

REQUISITI PER L ACCREDITAMENTO. Composizione del collegio dei docenti. Rif. Quesito RISPOSTA art. 4, co. 1, lett. a

REQUISITI PER L ACCREDITAMENTO. Composizione del collegio dei docenti. Rif. Quesito RISPOSTA art. 4, co. 1, lett. a Risposte ai principali e più rilevanti quesiti da parte delle Università in ordine all attuazione del DM 8 febbraio 2013, n. 45 (Regolamento su accreditamento dei corsi di dottorato). REQUISITI PER L ACCREDITAMENTO

Dettagli

Corso di laurea triennale in Architettura tecniche e culture del progetto classe L-17 a.a Rapporto 2014

Corso di laurea triennale in Architettura tecniche e culture del progetto classe L-17 a.a Rapporto 2014 Corso di laurea triennale in Architettura tecniche e culture del progetto classe L-17 a.a. 2013-2014 Rapporto 2014 Direttore del corso: prof. Stefano Rocchetto Servizio Quality Assurance e gestione banche

Dettagli

RELAZIONE ANNUALE DELLA COMMISSIONE PARITETICA CORSI DI STUDIO DI SCIENZE ANNO 2013

RELAZIONE ANNUALE DELLA COMMISSIONE PARITETICA CORSI DI STUDIO DI SCIENZE ANNO 2013 RELAZIONE ANNUALE DELLA COMMISSIONE PARITETICA CORSI DI STUDIO DI SCIENZE ANNO 2013 La Commissione Paritetica Docenti-Studenti, attingendo alla SUA CdS e ad altre fonti disponibili valuta annualmente se:

Dettagli

L organizzazione dei dipartimenti all Università di Torino dopo la Legge 240 e il nuovo statuto di ateneo 18 ottobre 2013

L organizzazione dei dipartimenti all Università di Torino dopo la Legge 240 e il nuovo statuto di ateneo 18 ottobre 2013 L organizzazione dei dipartimenti all Università di Torino dopo la Legge 240 e il nuovo statuto di ateneo 18 ottobre 2013 Vilma Angela Garino Direttore Organizzazione, Gestione e Sviluppo Risorse Umane

Dettagli

Sistema di Ateneo per la valutazione della ricerca SUA-RD

Sistema di Ateneo per la valutazione della ricerca SUA-RD Sistema di Ateneo per la valutazione della ricerca SUA-RD 2014-15-16 Sommario q Contesto nazionale q La scheda SUA-RD 2014-15-16 ü Basi normative ü Struttura ü Contenuti ü Linee guida ü Tempistica Contesto

Dettagli

Un Dottorato di Ricerca su misura per le Aziende

Un Dottorato di Ricerca su misura per le Aziende Un Dottorato di Ricerca su misura per le Aziende Cos è il Dottorato di ricerca? E un corso post-laurea magistrale (terzo livello di formazione) di durata triennale a cui si accede per concorso, finalizzato

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CENTRO INTERDIPARTIMENTALE SUPERFICI ED INTERFASI NANOSTRUTTURATE (NIS) DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Art. 1.

REGOLAMENTO DEL CENTRO INTERDIPARTIMENTALE SUPERFICI ED INTERFASI NANOSTRUTTURATE (NIS) DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Art. 1. REGOLAMENTO DEL CENTRO INTERDIPARTIMENTALE SUPERFICI ED INTERFASI NANOSTRUTTURATE (NIS) DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Art. 1. Istituzione E' istituito, ai sensi dell'art. 20 del vigente Statuto

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI MASTER

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI MASTER REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI MASTER Articolo 1 1. In attuazione di quanto previsto dall art. 3, comma 9 del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270, nonché dall art. 7 del Regolamento

Dettagli

22 ottobre ADSS/RI/cc

22 ottobre ADSS/RI/cc 22 ottobre 2015 ADSS/RI/cc Selezione studenti per l assegnazione di 73 posti presso università extraeuropee in mobilità per studio e per l ottenimento del doppio titolo nell anno accademico 2015-2016 presso

Dettagli

Prof. Elisabetta Cerbai Università degli Studi di Firenze Coordinatore NVA Sapienza. Messina, 10 Marzo 2016

Prof. Elisabetta Cerbai Università degli Studi di Firenze Coordinatore NVA Sapienza. Messina, 10 Marzo 2016 Prof. Elisabetta Cerbai Università degli Studi di Firenze Coordinatore NVA Sapienza Messina, 10 Marzo 2016 Dall indirizzo strategico alla programmazione integrata Il ruolo del Nucleo di Valutazione. Dall

Dettagli

FAQ Bando Professori visitatori ricerca

FAQ Bando Professori visitatori ricerca FAQ Bando Professori visitatori ricerca Sommario I. Docente proponente 1. Chi può presentare domanda di finanziamento? 2. Possono presentare domanda anche Ricercatori a tempo determinato? 3. Un docente

Dettagli

Regolamento. Corso di Dottorato di ricerca in Scienze Giuridiche. Art. 1. Ambito di applicazione

Regolamento. Corso di Dottorato di ricerca in Scienze Giuridiche. Art. 1. Ambito di applicazione Regolamento Corso di Dottorato di ricerca in Scienze Giuridiche Art. 1 Ambito di applicazione 1. Il presente regolamento disciplina, in accordo con il Regolamento di Ateneo dei Corsi di Dottorato di ricerca,

Dettagli

STRATEGIE NAZIONALI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE: LE NUOVE LINEE PROGRAMMATICHE PER IL SISTEMA UNIVERSITARIO

STRATEGIE NAZIONALI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE: LE NUOVE LINEE PROGRAMMATICHE PER IL SISTEMA UNIVERSITARIO STRATEGIE NAZIONALI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE: LE NUOVE LINEE PROGRAMMATICHE PER IL SISTEMA UNIVERSITARIO Marzia Foroni Direzione Generale per l Università, lo Studente e il Diritto allo Studio Universitario

Dettagli

Dirigente - AREA ALLA DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI

Dirigente - AREA ALLA DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 19/08/1967 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio DE MARCO VINCENZO II Fascia Dirigente - AREA ALLA DIDATTICA E SERVIZI AGLI

Dettagli

Università degli Studi di Perugia

Università degli Studi di Perugia Università degli Studi di Perugia Il Direttore Generale DDG n. 283 Oggetto: Approvazione atti Dottorato di ricerca in INGEGNERIA INDUSTRIALE E DELL INFORMAZIONE (DOTTORATO INTERNAZIONALE E INDUSTRIALE)

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E DELLE RELAZIONI SINDACALI (Counsellor of labour law and labour relations) (CLASSE L-14) (Emanato con

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO PER L ATTIVAZIONE DELLE FIGURE DI PROFESSORE/RICERCATORE CON DOPPIA APPARTENENZA, DI RESEARCH FELLOW E DI "VISITING PROFESSOR"

REGOLAMENTO DI ATENEO PER L ATTIVAZIONE DELLE FIGURE DI PROFESSORE/RICERCATORE CON DOPPIA APPARTENENZA, DI RESEARCH FELLOW E DI VISITING PROFESSOR REGOLAMENTO DI ATENEO PER L ATTIVAZIONE DELLE FIGURE DI PROFESSORE/RICERCATORE CON DOPPIA APPARTENENZA, DI RESEARCH FELLOW E DI "VISITING PROFESSOR" INDICE Art. 1 Finalità del regolamento... 2 Capo I:

Dettagli

CONVENZIONE PER L'ATTIVAZIONE DEL CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA IN - CICLO XXIX (A.A. 2013/2014) PER IL FINANZIAMENTO DI N.

CONVENZIONE PER L'ATTIVAZIONE DEL CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA IN - CICLO XXIX (A.A. 2013/2014) PER IL FINANZIAMENTO DI N. SCHEMA TIPO CONVENZIONE CON UNIVERSITA CONVENZIONE PER L'ATTIVAZIONE DEL CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA IN - CICLO XXIX (A.A. 2013/2014) PER IL FINANZIAMENTO DI N. 3 BORSE DI STUDIO Vista la legge 3 luglio

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell'università e della Ricerca Consiglio Universitario Nazionale

Ministero dell Istruzione, dell'università e della Ricerca Consiglio Universitario Nazionale All On.le MINISTRO e per competenza all Ufficio III S E D E Oggetto: Parere su «Allegato 3 del DM 635 dell 8/8/2016 corsi di studio prevalentemente a distanza e integralmente a distanza» Adunanza del 28/9/2016

Dettagli

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo RELAZIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI ATENEO IN ORDINE ALL'OFFERTA FORMATIVA, ALLA VERIFICA DEI REQUISITI MINIMI E DEI REQUISITI QUALIFICANTI PER I CORSI DI STUDIO ATTIVATI PER LE CLASSI DI CUI AL D.M.

Dettagli

studiare in statale Scienze Agrarie e Alimentari anno accademico Corso di laurea triennale in

studiare in statale Scienze Agrarie e Alimentari anno accademico Corso di laurea triennale in studiare in statale anno accademico 2016-2017 Scienze Agrarie e Alimentari Corso di laurea triennale in VALORIZZAZIONE E TUTELA DELL AMBIENTE E DEL TERRITORIO MONTANO obiettivi Il Corso di laurea in Valorizzazione

Dettagli

Regolamento Interno. Dottorato in Matematica, Informatica, Statistica. Firenze - Perugia IndAM

Regolamento Interno. Dottorato in Matematica, Informatica, Statistica. Firenze - Perugia IndAM Regolamento Interno Dottorato in Matematica, Informatica, Statistica Firenze - Perugia IndAM (Versione in vigore dal novembre 2014) 1. ISTITUZIONE DEL DOTTORATO. È istituito il Dottorato in Matematica,

Dettagli

Nota 24 marzo 2014, protocollo n.436. Linee guida per l accreditamento dei corsi di dottorato

Nota 24 marzo 2014, protocollo n.436. Linee guida per l accreditamento dei corsi di dottorato Nota 24 marzo 2014, protocollo n.436 Linee guida per l accreditamento dei corsi di dottorato Dipartimento per l'università, l'alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica e per la Ricerca Protocollo:

Dettagli

I L R E T T O R E D E C R E T A

I L R E T T O R E D E C R E T A REGOLAMENTO RELATIVO ALLA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI MOBILITA INTERNA DEL PERSONALE DOCENTE DEL POLITECNICO DI BARI E DI TRESFERIMENTO AD ALTRO ATENEO Politecnico di Bari Decreto di emanazione D.R.

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI DOTTORATO DI RICERCA IN GIURISPRUDENZA

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI DOTTORATO DI RICERCA IN GIURISPRUDENZA REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI DOTTORATO DI RICERCA IN GIURISPRUDENZA Art. 1 Istituzione 1. È istituita la Scuola di Dottorato di Ricerca in Giurisprudenza, proposta dal Dipartimento di Storia e Filosofia

Dettagli

Scuola di Dottorato: SCIENZE MATEMATICHE. Indirizzo: INFORMATICA. n._2. n._6. Punti: 15. Punti: 30. Punti: 5. Punti: 10. Punti: 35.

Scuola di Dottorato: SCIENZE MATEMATICHE. Indirizzo: INFORMATICA. n._2. n._6. Punti: 15. Punti: 30. Punti: 5. Punti: 10. Punti: 35. Scuola di Dottorato: SCIENZE MATEMATICHE Indirizzo: INFORMATICA Sede amministrativa Durata del corso Dipartimento di MATEMATICA 3 anni Borse di Ateneo n._1 Borse Legge 170 Posti a Borse da convenzione

Dettagli

Accreditamento dei Corsi di Studio universitari 17 LUGLIO 2017

Accreditamento dei Corsi di Studio universitari 17 LUGLIO 2017 Accreditamento dei Corsi di Studio universitari 17 LUGLIO 2017 E disciplinato dal DM 987 del 12 dicembre 2016, che sostituisce il DM 47/2013, e si applica ai Corsi di Laurea, Laurea Magistrale e Laurea

Dettagli

TITOLO II ORGANI DEL DIPARTIMENTO. Art. 5 (Organi del Dipartimento) Art. 6 (Direttore di Dipartimento Attribuzioni)

TITOLO II ORGANI DEL DIPARTIMENTO. Art. 5 (Organi del Dipartimento) Art. 6 (Direttore di Dipartimento Attribuzioni) TITOLO II ORGANI DEL DIPARTIMENTO 1. Sono Organi del Dipartimento: a) il Direttore; b) il Consiglio; c) la Giunta; d) la Commissione paritetica docenti-studenti. Art. 5 (Organi del Dipartimento) Art. 6

Dettagli

IX INDAGINE ALMALAUREA PROFILO DEI LAUREATI 2006

IX INDAGINE ALMALAUREA PROFILO DEI LAUREATI 2006 I LAUREATI DELL UNIVERSITA RIFORMATA IX INDAGINE ALMALAUREA PROFILO DEI LAUREATI 2006 Andrea Cammelli Università di Bologna direttore AlmaLaurea Venerdì 25 maggio 2006 Università degli Studi di Siena Università

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA C A G L I A R I Corso di laurea in Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica

UNIVERSITA' DEGLI STUDI FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA C A G L I A R I Corso di laurea in Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica Nell'intendimento di perseguire obiettivi di assicurazione della qualità, le attività del CdS sono definite tramite l'individuazione di processi fondamentali per l'espletamento dei suoi compiti nell'ottica

Dettagli

Bando ERASMUS+/Erasmus A.A. 2016/17 Allegato 2 Requisiti di partecipazione per Area/Dipartimento

Bando ERASMUS+/Erasmus A.A. 2016/17 Allegato 2 Requisiti di partecipazione per Area/Dipartimento Bando ERASMUS+/Erasmus A.A. 2016/17 Allegato 2 Requisiti di partecipazione per Area/Dipartimento Dipartimento di Biologia Essere iscritti al I anno avendo superato eventuali debiti Avere una conoscenza,

Dettagli

Università di Catania

Università di Catania Università di Catania Il sistema di valutazione e accreditamento della didattica e la gestione delle procedure di qualità D.M. 270/04 Istituzione L istituzione consiste nell inserimento dell ordinamento

Dettagli

Ministero dell Università e della Ricerca

Ministero dell Università e della Ricerca Allegato tecnico (Pre-Off.F) 1. Dotazioni di docenza di ruolo La sostenibilità teorica dei corsi di studio da attivare viene verificata in relazione alle risorse di docenza complessivamente ed effettivamente

Dettagli

RELAZIONE TECNICA DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE

RELAZIONE TECNICA DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE 2017 RELAZIONE TECNICA DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE RINNOVO COR DI DOTTORATO DI RICERCA XXXIII CICLO (19 CICLO - NUOVA SERIE) ANNO ACCADEMICO - 2017/18 NUCLEO DI VALUTAZIONE Università Politecnica delle Marche

Dettagli

Centro di LOGICA, LINGUAGGIO E COGNIZIONE. Università di Torino REGOLAMENTO. Art. 1: Istituzione

Centro di LOGICA, LINGUAGGIO E COGNIZIONE. Università di Torino REGOLAMENTO. Art. 1: Istituzione Centro di LOGICA, LINGUAGGIO E COGNIZIONE Università di Torino REGOLAMENTO Art. 1: Istituzione È istituito, ai sensi dell art. 20 del vigente Statuto di Ateneo, e su iniziativa del Dipartimento di Filosofia

Dettagli

Bando ERASMUS+/Erasmus A.A. 2017/18 Allegato 2 - Requisiti di partecipazione per Area/Dipartimento

Bando ERASMUS+/Erasmus A.A. 2017/18 Allegato 2 - Requisiti di partecipazione per Area/Dipartimento Bando ERASMUS+/Erasmus A.A. 2017/18 Allegato 2 - Requisiti di partecipazione per Area/Dipartimento Dipartimento di Biologia Dottorato Dottorato Essere iscritti al I anno avendo superato eventuali debiti

Dettagli

SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI (SFA-LM) Classe LM-73 Descrizione del percorso di formazione In accordo agli obiettivi formativi specifici del corso

SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI (SFA-LM) Classe LM-73 Descrizione del percorso di formazione In accordo agli obiettivi formativi specifici del corso SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI (SFA-LM) Classe LM-73 Descrizione del percorso di formazione In accordo agli obiettivi formativi specifici del corso di laurea magistrale in Scienze Forestali e Ambientali

Dettagli

(DM n. 249/2010, DM n. 139/2011)

(DM n. 249/2010, DM n. 139/2011) RELAZIONE TECNICA SULL ISTITUZIONE/ATTIVAZIONE DEI CORSI DI STUDIO PER LA FORMAZIONE DEGLI INSEGNANTI ABILITANTI ALLE CLASSI A033, A043 E A059 A.A. 2011/12 (DM n. 249/2010, DM n. 139/2011) Università degli

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA A.A. 2014/15. Requisiti di Ateneo e Linee generali di indirizzo

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA A.A. 2014/15. Requisiti di Ateneo e Linee generali di indirizzo PROGRAMMAZIONE DIDATTICA A.A. 2014/15 Requisiti di Ateneo e Linee generali di indirizzo In vista della definizione della programmazione didattica per l a.a. 2014/15 e della conseguente progettazione dei

Dettagli

Bando per l ammissione all Alta Scuola Roma Tre - ASTRE

Bando per l ammissione all Alta Scuola Roma Tre - ASTRE Anno Accademico 2016-2017 Bando per l ammissione all Alta Scuola Roma Tre - ASTRE Indice Art. 1 Requisiti per l ammissione... 2 Art. 2 Posti disponibili... 2 Art. 3 Selezione delle candidature... 2 Art.

Dettagli

MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER STUDIO

MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER STUDIO MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER STUDIO Fin dalla sua istituzione l Università Iuav di Venezia ha sviluppato le sue attività accademiche in ambito internazionale con l intento di migliorare la qualità della

Dettagli

Fondo per il sostegno dei giovani e per favorire la mobilità degli studenti RICHIESTA DI FINANZIAMENTO PER BORSE DI DOTTORATO.

Fondo per il sostegno dei giovani e per favorire la mobilità degli studenti RICHIESTA DI FINANZIAMENTO PER BORSE DI DOTTORATO. QUESTO E' SOLO UN FACSIMILE E NON SI PUO' UTILIZZARE PER LA COMPILAZIONE MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Fondo per il sostegno dei giovani e per favorire la mobilità degli studenti

Dettagli

Le esperienze di studio all estero

Le esperienze di studio all estero 5. Le esperienze di studio all estero La diffusione delle esperienze di studio all estero fra i laureati, a livello complessivo, è aumentata, seppure lievemente, negli ultimi anni, soprattutto nell ambito

Dettagli

I L R E T T O R E D E C R E TA

I L R E T T O R E D E C R E TA Segreteria Studenti Area didattica Ingegneria I L R E T T O R E VISTI l art.43 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II gli artt. 2 e 15 del Regolamento didattico di Ateneo emanato

Dettagli

Corso di laurea triennale in Urbanistica e pianificazione del territorio classe L-21 a.a Rapporto 2014

Corso di laurea triennale in Urbanistica e pianificazione del territorio classe L-21 a.a Rapporto 2014 Corso di laurea triennale in Urbanistica e pianificazione del territorio classe L-21 a.a. 2013-2014 Rapporto 2014 Direttore del corso: prof. Antonino Marguccio Servizio Quality Assurance e gestione banche

Dettagli

Il Ministro dell Università e della Ricerca ALLEGATO B (v. art. 4)

Il Ministro dell Università e della Ricerca ALLEGATO B (v. art. 4) ALLEGATO B (v. art. 4) Requisiti necessari di docenza di ruolo I requisiti necessari di docenza di ruolo (professori ordinari, professori associati, ricercatori) di cui all art. 4 sono stabiliti in relazione

Dettagli