Il tuo cliente al centro

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il tuo cliente al centro"

Transcript

1 Il tuo cliente al centro

2 La gestione e conservazione dei documenti informatici: dagli obblighi alle opportunità Claudia Brovedani

3 Agenda Conservazione Digitale Fattura PA Ciclo Attivo -Cenni Fattura PA Ciclo Passivo 3 DOCUMENT MANAGEMENT

4 CENTRI STAMPA DATA CENTER DIPENDENTI OLTRE CLIENTI 290 MILIONI DI FATTURATO 2 MILIARDI DI DOCUMENTI GESTITI ELETTRONICAMENTE OGNI ANNO UFFICI COMMERCIALI / MANAGEMENT CENTRI DI DEMATERIALIZZAZIONE CAPACITÀ PRODUTTIVA DI GESTIONE DOCUMENTALE 3 Centri stampa 2 Data Center 10 Circuiti dati in alta affidabilità tra le sedi 40 sistemi di firewalling 150 Server fisici, 950 Server virtuali Sistema di storage ad alte prestazioni Sistema di Disaster Recovery Oltre 250 postazioni di gestione documentale (dematerializzazione documenti, data entry, ecc.) Oltre 2 miliardi di documenti gestiti elettronicamente ogni anno CAPACITÀ PRODUTTIVA DI STAMPA (FOGLI/ANNO) 26 linee di stampa bianco e nero per un potenziale di oltre 3 miliardi di fogli/anno 12 linee di stampa a colori per un potenziale di 1,4 miliardi di fogli/anno 41 linee imbustatrici CAPACITÀ EPROCUREMENT Oltre transazioni/anno eseguite articoli gestiti consegne/anno gestite 4

5 L OFFERTA POSTEL 03 DOCUMENT MANAGEMENT 01 DIRECT & DIGITAL MARKETING 04 CONTENT DELIVERY 02 DATA MINING & ANALYTICS 05 EPROCUREMENT

6 I servizi per la comunicazione digitale 6 DOCUMENT MANAGEMENT

7 La Conservazione Digitale

8 I vantaggi delle Dematerializzazione Riduzione dei tempi per la ricerca dei documenti Un impiegato spende dai 20 minuti alle 3 ore al giorno per la ricerca dei documenti La ricerca di un singolo documento costa circa 6 Recuperare un documento archiviato erroneamente costa circa 120 Riduzione dei costi di copia Il 50% dei documenti viene duplicato 6 volte, con un costo di circa 18 Riduzione dei costi di archiviazione Il costo medio di un documento per la sua archiviazione fisica è di circa 20 (il 25% del suo costo è dovuto al tempo per raggiungere l archivio fisico) L 85% dei documenti archiviati non viene più recuperato Riduzione degli spazi pagine formato A4 occupano in altezza circa 15 metri; lo stesso numero di pagine è contenuto in 10 CD ROM Minimizzazione del rischio di perdita delle informazioni Il 7% dei documenti viene smarrito (fonte: elaborazione dati Netconsulting, Gartner Group e Nolan Norton Institute, Xplor Italia Research) 8 DOCUMENT MANAGEMENT

9 Processo Attivo di Conservazione Digitale Postel: Riceve dal Cliente il flusso da conservare Il sistema evidenzia automaticamente i documenti che presentano errori (es. mancanza degli indici tributari obbligatori) Se previsto, appone il riferimento temporale e la firma digitale attraverso il certificato installato su HSM (Hardware Security Module) con il completo controllo del Cliente Appone la firma digitale del Responsabile della Conservazione Appone la marca temporale a chiusura del processo Memorizza i dati sul Data Center Postel Pubblica i documenti per l esibizione fiscale (Opzionale) Masterizza i documenti su supporto DVD sostitutivo 9 DOCUMENT MANAGEMENT

10 La delega della Responsabilità La normativa prevede la possibilità di delegare all esterno dell Organizzazione la Responsabilità della Conservazione Digitale (delibera CNIPA 2005) Il Responsabile della Conservazione ha il compito di: predisporre il Manuale della Conservazione garantire il costante allineamento alla normativa definire le caratteristiche e i requisiti del Sistema di conservazione archiviare e rendere disponibili i documenti secondo le specifiche di staticità e immodificabilità previsti dalla normativa mantenere e rendere accessibile un archivio del software di gestione verificare la corretta funzionalità del Sistema e dei programmi di gestione adottare le misure necessarie per la sicurezza fisica e logica del Sistema richiedere la presenza di un pubblico ufficiale nei casi in cui sia previsto il suo intervento definire e documentare le procedure di sicurezza da rispettare per l'apposizione del riferimento temporale verificare periodicamente, con cadenza non superiore a cinque anni, l'effettiva leggibilità dei documenti conservati 10 Il processo è in linea con le nuove Regole tecniche per la conservazione dei documenti informatici (GU n. 59 del Suppl. Ordinario n. 20)

11 Accesso e Usabilità Attraverso l interfaccia web è possibile accedere ad ogni documento conservato per esigenze di visualizzazione e esibizione in sede di accertamento 11 DOCUMENT MANAGEMENT

12 Conservazione Digitale La Conservazione Digitale permette di conservare a norma di legge i documenti, senza necessità di mantenerne le corrispondenti copie cartacee Il servizio prevede: La memorizzazione dei documenti su supporti idonei L apposizione della firma digitale e della marca temporale da parte del Responsabile della Conservazione Digitale (Postel) Il reperimento e la consultazione immediata dei documenti via web Il servizio Postel è stato concepito per essere immediatamente integrabile con ogni flusso documentale ed è in grado di dialogare in modo standard (web services) con qualsiasi software applicativo Inoltre il servizio Postel per la Conservazione Digitale è il primo sul mercato ad essere compliant con lo standard UNI [UNI 11386: 2010 Supporto all interoperabilità nella Conservazione e nel Recupero degli Oggetti digitali (SinCro)] 12 DOCUMENT MANAGEMENT

13 Il valore del servizio Postel Implementazione immediata Nessun investimento in hardware e software e nessun onere di gestione per il Cliente Unico interlocutore per tutte le attività di Gestione Documentale (Multicanalità: distribuzione cartacea ed elettronica) Delega (contrattualizzata) a Postel delle attività e della responsabilità di conservazione Garanzia nel tempo di leggibilità (contro l usura, l illeggibilità del formato, etc.) dei documenti e loro accessibilità Postel garantisce ai Clienti l allineamento costante alle normative di gestione e Conservazione dei documenti 13 DOCUMENT MANAGEMENT

14 Manuale della conservazione A garanzia della completa aderenza alla normativa in materia, Postel provvede alla redazione e all aggiornamento del Manuale della Conservazione, senza alcun onere per il Cliente Il Manuale della conservazione ha lo scopo di: Descrivere l architettura fisica, applicativa e funzionale del sistema di Conservazione digitale Descrivere gli aspetti operativi adottati Descrivere le competenze, il ruolo e le responsabilità del Responsabile della Conservazione Descrivere le funzionalità accessorie dell esibizione a norma e del riversamento Descrivere le procedure di sicurezza adottate 14 DOCUMENT MANAGEMENT

15 Fattura Elettronica e Pubblica Amministrazione

16 La fattura elettronica Per fattura elettronica si intende il documento informatico, predisposto secondo specifiche modalità, che garantiscono l'integrità dei dati contenuti e l'attribuzione univoca del documento al soggetto. Secondo quanto previsto, in particolare, dall'art. 21, comma 3, quinto periodo, D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633 questi requisiti sono garantiti con l'apposizione del riferimento temporale e della firma digitale dell'emittente Dal 1 Gennaio 2013 l ordinamento italiano ha recepito la normativa in tema di fatturazione elettronica prevista dalla Direttiva n. 2010/45/UE 16 DOCUMENT MANAGEMENT

17 La gestione delle fatture Postel Postel gestisce le fatture dei clienti anticipando, da sempre, l evoluzione continua delle loro esigenze. Acquisizione flussi documentali, stampa e consegna per il recapito 1999 Introduzione multidelivery , web presentment, fax Archiviazione elettronica per la consultazione rapida Conservazione digitale per l eliminazione del cartaceo Fatturazione Elettronica per la digitalizzazione completa 2004 Delivery PEC Invio dell impronta all Agenzia delle Entrate Fattura Elettronica alla PA DOCUMENT MANAGEMENT

18 Fattura Digitale e Fattura Elettronica La soluzione Postel per la Fattura Elettronica permette di dematerializzare l intero ciclo di vita della fattura: Acquisizione flussi di fatturazione da qualsiasi gestionale in uso Firma digitale automatica da remoto Conservazione digitale Distribuzione ai destinatari in modalità multicanale (carta, , PEC, portale web) Acquisizione telematica multicanale Archiviazione Elettronica e gestione processi Firma digitale emittente Firma digitale Conservazione digitale /PEC Portale web Stampa e invio Marca temporale Postel gestisce i processi di fatturazione in tutte le modalità consentita dalla normativa: 1. Fattura Digitale 2. Fattura Elettronica lato emittente 3. Fattura Elettronica 18 DOCUMENT MANAGEMENT

19 Modelli di applicazione della fattura elettronica/digitale 1. Fattura digitale Il fornitore invia la fattura, sprovvista della sua firma digitale, tramite un qualsiasi strumento elettronico (es.: , PEC, portale web) Fornitore e cliente devono archiviare le fatture in formato cartaceo 2. Fattura elettronica lato emittente Su ogni fattura viene apposta la firma digitale del fornitore. Al cliente viene però inviata, tramite un qualsiasi strumento elettronico (es.: , PEC, portale web), la fattura digitale sprovvista di firma digitale o, in alternativa, la fattura su supporto cartaceo tramite il tradizionale servizio postale Il fornitore conserva le fatture «elettroniche» in modalità digitale. Il cliente conserva le fatture in formato cartaceo 3. Fattura elettronica Il fornitore invia la fattura, firmata digitalmente, tramite un qualsiasi strumento elettronico (es.: , PEC, portale web) Fornitore e cliente conservano le fatture in modalità digitale 19 DOCUMENT MANAGEMENT

20 La Fattura Elettronica verso la Pubblica Amministrazione Il comma 209 dell art. 1 della Finanziaria 2008 prevede che l emissione, la trasmissione, la conservazione e l archiviazione delle fatture emesse nei rapporti con le Amministrazioni dello Stato devono essere effettuate in forma elettronica, demandando al Ministero dell Economia e delle Finanze il compito di individuare gli organi competenti ed i sistemi con cui verrà gestita tale procedura La trasmissione delle fatture avviene attraverso il Sistema di Interscambio la cui gestione è stata assegnata, con DM del 7 marzo 2008, all Agenzia delle Entrate, che ha individuato in Sogei il soggetto tecnologico deputato alla sua realizzazione La concreta attuazione del nuovo sistema di fatturazione elettronica era subordinata all emanazione del decreto attuativo da parte del MEF, di concerto con il Dipartimento per l Innovazione e la Tecnologia, attraverso il quale individuare le modalità operative: Il 23 Maggio 2013 è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il Regolamento di attuazione della fatturazione elettronica alla Pubblica Amministrazione 20 DOCUMENT MANAGEMENT

21 La Fattura Elettronica verso la Pubblica Amministrazione Tutte le Amministrazioni obbligate a ricevere fattura elettronica non potranno né accettare le fatture emesse o trasmesse in forma cartacea, né procedere al pagamento (neanche parziale), sino all'invio del documento in formato elettronico. I fornitori delle Amministrazioni dovranno quindi adeguare il proprio ciclo di fatturazione interamente in formato elettronico, inclusa la Conservazione Digitale delle fatture emesse. Enti Nazionali di Previdenza e Assistenza Fiscale Agenzie Fiscali Presidenza del Consiglio dei Ministeri, Avvocatura dello Stato Istituti di Istruzione Statale 2 milioni Fornitori della Pubblica Amministrazione Federazioni Nazionali, Ordini, Collegi e Consigli Professionali Forze di Polizia a Ordinamento Civile e Militare per la Tutela Dell Ordine e della Sicurezza Pubblica 60 milioni Fatture scambiate 135 miliardi di euro Valore delle transazioni Enti coinvolti Gestori di Pubblici Servizi Altre PA centrali Aziende Sanitarie Locali, Aziende Ospedaliere, Policlinici, Agenzie Regionali Sanitarie ecc Regioni e Provincie Altre PA locali Comuni, Comunità Montane, unioni di Comuni e loro Consorzi e Associazioni Università e Istituti di Istruzione Universitaria Pubblici Entro il 6 Giugno 2014 Entro il 31 Marzo DOCUMENT MANAGEMENT

22 Attraverso Postel è stata inviata la prima fattura elettronica alla PA Il 28 Marzo 2014 il Ministero della Salute, attraverso la soluzione Postel, ha ricevuto la prima fattura elettronica con largo anticipo rispetto alla data del 6 giugno prevista dal Decreto 22 DOCUMENT MANAGEMENT

23 L invio al Sistema di Interscambio L integrazione con il Sistema di Interscambio rappresenta per Postel la naturale evoluzione della multicanalità caratteristica dei propri servizi e lo strumento per evolvere l offerta Fattura Elettronica Acquisizione telematica multicanale Archiviazione Elettronica e gestione processi Firma digitale emittente Firma digitale Conservazione digitale Marca temporale /PEC Portale web Stampa e invio Sistema di interscambio 23 DOCUMENT MANAGEMENT

24 Il ruolo di Postel Postel può fornire il suo apporto sia all operatore economico che emette la fattura, sia alla Pubblica Amministrazione che la riceve tramite il Sistema di Interscambio POSTEL PER IL SOGGETTO EMITTENTE Provvede all individuazione del Codice Ufficio gestendone la normalizzazione Appone su ogni fattura firma digitale e riferimento temporale Provvede all invio delle fatture al Sistema di Interscambio, curandone i riscontri Conserva digitalmente le fatture, le notifiche e le ricevute POSTEL PER L AMMINISTRAZIONE Riceve le fatture dal Sistema di Interscambio Appone il protocollo informatico, eventualmente integrandosi con quello in dotazione Conserva digitalmente le fatture, apponendo la firma digitale e la marca temporale al lotto di fatture 24 DOCUMENT MANAGEMENT

25 Servizi per i Clienti fatturatori Oggi i clienti inviano flussi con dati e documenti di fatturazione che Postel stampa e recapita o invia in elettronico Cliente Flusso dati e doc. di fatturazione Elabora e normalizza Predispone per stampa e conservazione Postel Stampa, distribuisce e conserva Traccia Privati PA Con la Fatturazione elettronica alla PA: il cliente deve arricchire il flusso dati con quanto richiesto dalla normativa Postel riceve il flusso arricchito, lo predispone nel formato previsto dalla normativa e invia le fatture al Sistema di interscambio gestendo il dialogo digitale con il relativo scambio di notifiche e ricevute Cliente Postel Flusso dati e doc. arricchito Elabora e normalizza Predispone alla stampa Predispone al SDI Stampa e/o distribuisce Invia al SDI Traccia Gestisce esiti e conserva Privati PA 25 DOCUMENT MANAGEMENT

26 La soluzione Postel per chi emette fatture alla PA La soluzione Postel consente di comporre ed inviare la fattura senza la necessità di dotarsi di un applicazione per la produzione del tracciato Sogei. Postel compone la fattura, la firma digitalmente, la invia al Sistema di Interscambio e la conserva in modalità digitale per conto del fornitore 26 DOCUMENT MANAGEMENT

27 Configurazione dell anagrafica Attraverso l interfaccia web è possibile configurare le informazioni relative alla propria anagrafica fiscale che saranno utilizzate, come intestazione fattura, durante l invio dei flussi al Sistema di Interscambio 27 DOCUMENT MANAGEMENT

28 Composizione della fattura Una apposita sezione del portale consente di inserire le informazioni necessarie alla composizione della fattura La compilazione avviene in modo guidato con menu a tendina, controlli dinamici del formato dei dati inseriti e visualizzazione dei soli campi necessari 28 DOCUMENT MANAGEMENT

29 Ricerca del codice ufficio Attraverso l interfaccia web è possibile configurare gli identificativi degli uffici della Pubblica Amministrazione destinatari di fattura (codice ufficio - IPA) 29 DOCUMENT MANAGEMENT

30 Monitoraggio delle fatture Attraverso l interfaccia web è possibile monitorare lo stato di ogni singola fattura 30 DOCUMENT MANAGEMENT

31 Versioni della soluzione Base Avanzato Portale di composizione della fattura Caricamento web del tracciato xml delle Emissione delle fatture per conto del cliente fatture (firma digitale Postel) Portale di composizione della fattura Integrazione con il sistema di interscambio Firma digitale automatica da remoto da parte Cruscotto di monitoraggio del cliente Conservazione a norma per 10 anni Integrazione con il sistema di interscambio Cruscotto di monitoraggio Conservazione a norma per 10 anni 31 DOCUMENT MANAGEMENT

32 I plus della soluzione Postel La possibilità di utilizzare il caricamento manuale delle fatture o il caricamento via web del flusso xml rende la soluzione adatta sia alle aziende che inviano poche fatture sia a quelle che intrattengono frequenti rapporti commerciali con la PA La conservazione a norma dell intero fascicolo della fattura, composto dalla fattura e da tutte le relative notifiche, tutela l azienda da eventuali accertamenti di natura fiscale o amministrativa La disponibilità del servizio di transcodifica riduce gli impatti sul gestionale in uso (es. necessità di caricare i codici ufficio) L integrazione con il database dell IPA per l individuazione del codice ufficio da associare al codice fiscale del destinatario fattura riduce il rischio che la fattura non venga correttamente trasmessa dal Sistema di Interscambio 32 DOCUMENT MANAGEMENT

33 Esigenze per l Ente della Pubblica Amministrazione Scadenza Costi Normativa Processi Rispettare il vincolo temporale imposto, a decorrere dal quale non è più possibile accettare le fatture cartacee Ridurre l impatto economico per l adeguamento dei sistemi informativi a ricevere le fatture dal Sistema di Interscambio e a contabilizzarle Dotarsi di un servizio a norma per la Conservazione Digitale delle fatture ricevute, delegandone eventualmente la responsabilità di gestione Adottare un processo semplice e poco invasivo 33 DOCUMENT MANAGEMENT

34 L utilizzo della PEC da parte degli Enti La PEC è il canale che molti Enti pensano di utilizzare per relazionarsi con il Sistema di Interscambio. La posta elettronica certificata è indubbiamente uno strumento di semplice utilizzo e già in uso presso la maggior parte delle Pubbliche Amministrazioni. Tuttavia non può essere un canale efficace per la gestione delle fatture in ingresso se non integrato all interno di una soluzione in grado di gestirne le notifiche da/per il Sistema di Interscambio, semplificarne la contabilizzazione e prevederne la conservazione a norma School of Management del Politecnico di Milano Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione 34 DOCUMENT MANAGEMENT

35 La soluzione Postel per l Ente La soluzione Postel consente di ricevere le fatture dal Sistema di Interscambio su una normale casella PEC dell Ente, registrarle sul sistema di contabilità in uso, dialogare con il Sistema di Interscambio e conservarle digitalmente. In tal modo l Ente è sgravato da qualsiasi attività di sviluppo sui propri sistemi gestionali Accettazione e Registrazione Ricevimento Monitoraggio e Consultazione Le fatture vengono ricevute sulla casella PEC individuata dall Ente e intercettate dall applicazione Postel Attraverso l interfaccia web l operatore può verificare le fatture ricevute, registrarle in contabilità, completare le informazioni necessarie alla conservazione e consultare i documenti Rispondere agli obblighi imposti dal decreto PA Le fatture possono essere accettate e registrate in contabilità o rifiutate: l applicazione provvede automaticamente ad inviare le relative notifiche al Sistema di Interscambio Conservazione Fatture e notifiche vengono conservate digitalmente da Postel per 10 anni. Tutte le responsabilità circa la corretta conservazione vengono delegate a Postel 35

36 Ricevimento delle fatture Le fatture vengono ricevute sulla casella PEC individuata dall Ente e intercettate dall applicazione Postel 36 DOCUMENT MANAGEMENT

37 Azioni Le fatture possono essere accettate e registrate o rifiutate: l applicazione provvede automaticamente ad inviare le relative notifiche al Sistema di Interscambio Inoltro per approvazione Comunicazione dell esito di accettazione al SDI Rifiuto fattura 37 DOCUMENT MANAGEMENT

38 Visualizzazione e Registrazione Visualizzazione Ogni fattura può, in qualunque momento e da qualunque postazione, essere facilmente ricercata e visualizzata Registrazione L applicazione consente di visualizzare la fattura in un formato di semplice comprensione semplificandone la registrazione in contabilità 38 DOCUMENT MANAGEMENT

39 I risparmi conseguibili dalla Pubblica Amministrazione 17 per fattura: è questo il risparmio di cui la PA può giovare grazie alla Fatturazione Elettronica. Moltiplicando questo valore per il numero totale di Fatture che la PA riceve si ottiene un beneficio annuo complessivo pari a circa 1 Miliardo di euro Fonte: School of Management del Politecnico di Milano Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione 39 DOCUMENT MANAGEMENT

40 Perché Postel Postel è il partner per la fatturazione elettronica di grandi aziende, quali ad esempio Poste Italiane All interno del Gruppo Poste, Postel è stata selezionata per la gestione della fatturazione elettronica di tutte le società del gruppo Leader di mercato della gestione documentale integrata Garanzia di affidabilità e sicurezza nel trattamento dei dati Assetto azionario stabile Capitale sociale: ,00 Gruppo Poste Italiane Oltre 20 anni di esperienza nel settore della gestione documentale ESPERIENZA SOLIDITÀ AFFIDABILITÀ 40

41 Certificazioni Postel ISO 9001:2008 SA 8000 Catena di Custodia FSC La Certificazione ISO 9001:2008 fornisce gli elementi per dimostrare, oggettivamente al mercato, l impegno Postel alla qualità e alla soddisfazione del cliente. La norma promuove un approccio per i processi nello sviluppo, attuazione e miglioramento del sistema di gestione per la qualità, al fine di accrescere la soddisfazione del cliente mediante l osservanza dei requisiti del cliente stesso. Lo schema di riferimento è quello del miglioramento continuo, attraverso una corretta gestione delle risorse, la definizione di piani di miglioramento e la verifica della loro attuazione attraverso un forte coinvolgimento dell alta direzione aziendale, al fine di garantirne l effettiva attuazione. La Certificazione SA 8000 è il primo standard a livello internazionale con cui si garantisce che un azienda sia socialmente responsabile, che s impegna, cioè, a rispettare le regole dell'etica del lavoro e a ricusare tutte le condizioni di lavoro che sono caratterizzate da disumanità, da sfruttamento, da una iniqua retribuzione e dall'insalubrità del luogo di lavoro. Inoltre, all azienda certificata si chiede il controllo e la sensibilizzazione dei propri fornitori, affinché essi stessi si adeguino ai requisiti della norma. La certificazione della Catena di Custodia (COC) garantisce la rintracciabilità dei materiali provenienti da foreste certificate FSC ed è indispensabile per poter applicare le etichette FSC sui prodotti. Il possesso di una valida certificazione FSC della Catena di Custodia è condizione necessaria per poter vendere un prodotto come certificato. Grazie a questa certificazione un organizzazione può garantire il mercato circa la provenienza del legname o della carta utilizzati per i propri prodotti e quindi dimostrare in maniera corretta, trasparente e controllata il proprio attivo contributo alla gestione forestale responsabile. ISO La Certificazione ISO è la normativa internazionale per la certificazione dei sistemi di gestione ambientale, che guida ed impegna Postel nella gestione degli impatti ambientali relativi alle attività svolte. Un sistema di gestione ambientale certificato secondo le ISO non può non considerare la protezione dell ambiente, la prevenzione dell inquinamento, nonché l assoluto rispetto delle relative norme di legge vigenti. Anche in questo caso lo schema di riferimento è quello del miglioramento continuo, garantito dall alta direzione aziendale. ISO/IEC 27001:2005 Le informazioni rappresentano il patrimonio fondamentale delle Organizzazioni e la loro protezione è condizione irrinunciabile dei servizi Postel. Lo Standard ISO/IEC 27001:2005 fornisce i requisiti per un Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni. Postel è certificata ISO/IEC 27001:2005 per i processi tecnologici relativi ai servizi di Mass Printing, Gestione Documentale e Conservazione Digitale, garantendo in questo modo ai propri clienti il massimo livello di riservatezza, integrità e disponibilità delle informazioni. 41 Postel, da sempre attenta alla qualità e all innovazione, ha considerato - tali valori - come fattori di successo e ne ha formalizzato il perseguimento mediante la standardizzazione di procedure e processi aziendali in base alle normative ambientali vigenti

42 Grazie della cortese attenzione Seguiteci su 42 DOCUMENT MANAGEMENT

Servizio Fatt-PA PASSIVA

Servizio Fatt-PA PASSIVA Sei una Pubblica Amministrazione e sei obbligata a gestire la ricezione delle fatture elettroniche PA? Attivate il servizio di ricezione al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA PASSIVA di Namirial S.p.A.

Dettagli

Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA. di Namirial S.p.A.

Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA. di Namirial S.p.A. Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA di Namirial S.p.A. Entrata in vigore degli obblighi di legge 2 Dal 6 giugno 2014 le

Dettagli

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI dalla G.U. n. 59 del 12 marzo 2014 (s.o. n. 20) DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 3 dicembre 2013 Regole tecniche in materia di sistema di conservazione ai sensi degli articoli 20, commi

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA COMMUNE DE GRESSAN REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA Approvazione deliberazione del Consiglio comunale n. 10 del 13/01/2012 del Consiglio comunale n. del Art.

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOODGPFB.REGISTRO UFFICIALE(U).0004509.09-06-2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la programmazione Direzione Generale per la Politica Finanziaria e per

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

Comune di Castelfranco di Sotto

Comune di Castelfranco di Sotto Comune di Castelfranco di Sotto Ufficio Ragioneria OGGETTO: Introduzione alla fatturazione elettronica presso il Comune di Castelfranco di Sotto L obbligo della fatturazione elettronica nei confronti della

Dettagli

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità Zucchetti Software Giuridico srl - Viale della Scienza 9/11 36100 Vicenza tel 0444 346211 info@fallco.it

Dettagli

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade)

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade) AGENDA DIGITALE ITALIANA 1. Struttura dell Agenda Italia, confronto con quella Europea La cabina di regia parte con il piede sbagliato poiché ridisegna l Agenda Europea modificandone l organizzazione e

Dettagli

La Pubblica Amministrazione Digitale in Sardegna

La Pubblica Amministrazione Digitale in Sardegna Direzione generale degli affari generali e riforma La Pubblica Amministrazione Digitale in Sardegna Dematerializzazione dei document i dell Amministrazione Regionale Conferenza stampa dell Assessore Massimo

Dettagli

La fattura elettronica e sua conservazione

La fattura elettronica e sua conservazione La fattura elettronica e sua conservazione Che cos è la FatturaPA? La FatturaPA è una fattura elettronica ai sensi dell'articolo 21, comma 1, del DPR 633/72 ed è la sola tipologia di fattura accettata

Dettagli

Fattura elettronica Vs Pa

Fattura elettronica Vs Pa Fattura elettronica Vs Pa Manuale Utente A cura di : VERS. 528 DEL 30/05/2014 11:10:00 (T. MICELI) Assist. Clienti Ft. El. Vs Pa SOMMARIO pag. I Sommario NORMATIVA... 1 Il formato della FatturaPA... 1

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di. e-procurement per le imprese

Manuale d uso del Sistema di. e-procurement per le imprese Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le imprese Guida all utilizzo del servizio di Fatturazione Elettronica Data ultimo aggiornamento:16/07/2014 Pagina 1 di 39 Indice 1. INTRODUZIONE E PRINCIPI

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA, LA RIVOLUZIONE NON PUO ATTENDERE

FATTURAZIONE ELETTRONICA, LA RIVOLUZIONE NON PUO ATTENDERE FATTURAZIONE ELETTRONICA, LA RIVOLUZIONE NON PUO ATTENDERE A cura di Gerardo De Caro: La fatturazione elettronica obbligatoria verso la Pubblica Amministrazione Executive Summary Il formato fattura PA

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici ALLEGATO TECNICO ALLA CIRCOLARE N. 23/05 Ai sensi del presente allegato tecnico si intende: a) per "S.S.C.E. il sistema di sicurezza del circuito di emissione dei documenti di identità elettronica; b)

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

CIRCOLARE N. 1/E. Roma, 9 febbraio 2015

CIRCOLARE N. 1/E. Roma, 9 febbraio 2015 CIRCOLARE N. 1/E Direzione Centrale Normativa Roma, 9 febbraio 2015 OGGETTO: IVA. Ambito soggettivo di applicazione del meccanismo della scissione dei pagamenti Articolo 1, comma 629, lettera b), della

Dettagli

Manuale di Gestione del Protocollo, dei documenti e degli archivi

Manuale di Gestione del Protocollo, dei documenti e degli archivi Manuale di Gestione del Protocollo, dei documenti e degli archivi Il presente manuale è adottato ai sensi dell art. 3, primo comma, lettera c) del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 31 ottobre

Dettagli

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 17 giugno 2014 Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici ed alla loro riproduzione su diversi tipi di supporto -

Dettagli

Decreto 2 novembre 2005 Regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, della posta elettronica certificata

Decreto 2 novembre 2005 Regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, della posta elettronica certificata Decreto 2 novembre 2005 Regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, della posta elettronica IL MINISTRO PER L'INNOVAZIONE E LE TECNOLOGIE - Visto l articolo 17

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE OPERATIVE DELLE REGOLE TECNICHE DI CUI ALL ALLEGATO B DEL DM 55 DEL 3 APRILE 2013. Versione 1.1

SPECIFICHE TECNICHE OPERATIVE DELLE REGOLE TECNICHE DI CUI ALL ALLEGATO B DEL DM 55 DEL 3 APRILE 2013. Versione 1.1 SPECIFICHE TECNICHE OPERATIVE DELLE REGOLE TECNICHE DI CUI ALL ALLEGATO B DEL DM 55 DEL 3 APRILE 2013 Versione 1.1 INDICE 1. INTRODUZIONE 4 1.1 DEFINIZIONI 4 2. MODALITÀ DI EMISSIONE DELLE FATTURE ELETTRONICHE

Dettagli

CIRCOLARE N. 65 del 10 aprile 2014

CIRCOLARE N. 65 del 10 aprile 2014 CIRCOLARE N. 65 del 10 aprile 2014 Modalità per l accreditamento e la vigilanza sui soggetti pubblici e privati che svolgono attività di conservazione dei documenti informatici di cui all'articolo 44-bis,

Dettagli

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt PA Lextel

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt PA Lextel Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt PA Lextel FATTURAZIONE ELETTRONICA Fa# PA è il servizio online di fa/urazione ele/ronica semplice e sicuro

Dettagli

I Professionisti della digitalizzazione documentale

I Professionisti della digitalizzazione documentale CON IL PATROCINIO DI PROGRAMMA MASTER COURSE ANORC MILANO, dal 3 al 26 NOVEMBRE 2015 Hotel degli Arcimboldi (Viale Sarca, n. 336) I Professionisti della digitalizzazione documentale Guida formativa per

Dettagli

Comoda, sicura, conveniente. Legale.

Comoda, sicura, conveniente. Legale. Comoda, sicura, conveniente. Legale. 80.000 caselle attivate. E voi, cosa aspettate? InfoCert è il più importante gestore di Posta Elettronica Certificata. Legalmail è il servizio pensato per professionisti,

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK LA TUA POSTA IN UN CLICK Clicca&Posta è una soluzione software per la gestione della

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

Circolare n. 64 del 15 gennaio 2014

Circolare n. 64 del 15 gennaio 2014 Circolare n. 64 del 15 gennaio 2014 Ordinativo informatico locale - Revisione e normalizzazione del protocollo sulle regole tecniche ed obbligatorietà dell utilizzo nei servizi di tesoreria PREMESSA L

Dettagli

ELENCO DEI CONTROLLI EFFETTUATI SUL FILE FATTURAPA. Versione 1.1

ELENCO DEI CONTROLLI EFFETTUATI SUL FILE FATTURAPA. Versione 1.1 ELENCO DEI CONTROLLI EFFETTUATI SUL FILE FATTURAPA Versione 1.1 VERIFICHE EFFETTUATE SUL FILE FATTURAPA NOMENCLATURA ED UNICITÀ DEL FILE TRASMESSO La verifica viene eseguita al fine di intercettare l invio

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE DEI FLUSSI DOCUMENTALI DEL MUNICIPIO II

MANUALE DI GESTIONE DEI FLUSSI DOCUMENTALI DEL MUNICIPIO II MANUALE DI GESTIONE DEI FLUSSI DOCUMENTALI DEL MUNICIPIO II Indice 1 AMBITO DI APPLICAZIONE... 8 1.1 PREMESSA... 8 1.2 AMBITO DI APPLICAZIONE... 9 1.3 SISTEMA DI MONITORAGGIO E AGGIORNAMENTO DEL MANUALE...

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Titolo I - AMBITO DI APPLICAZIONE, DEFINIZIONI ED ADEGUAMENTO ORGANIZZATIVO E FUNZIONALE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

Titolo I - AMBITO DI APPLICAZIONE, DEFINIZIONI ED ADEGUAMENTO ORGANIZZATIVO E FUNZIONALE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI dalla G.U. n. 59 del 12 marzo 2014 (s.o. n. 20) DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 3 dicembre 2013 Regole tecniche per il protocollo informatico ai sensi degli articoli 40-bis, 41, 47, 57-bis

Dettagli

PAGAMENTO ELETTRONICO DELLA MARCA

PAGAMENTO ELETTRONICO DELLA MARCA PAGAMENTO ELETTRONICO DELLA MARCA DA BOLLO DIGITALE Allineato alla versione 1.7 delle Specifiche Attuative del Nodo dei Pagamenti-SPC Versione 1.0 - febbraio 2015 STATO DEL DOCUMENTO revisione data note

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014 Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE Versione 1.0 24 Giugno 2014 1 Indice Indice... 2 Indice delle figure... 3 Indice delle tabelle... 4 Obiettivi del documento...

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

Commissione parlamentare di vigilanza sull'anagrafe tributaria. Roma, 18 marzo 2015

Commissione parlamentare di vigilanza sull'anagrafe tributaria. Roma, 18 marzo 2015 Commissione parlamentare di vigilanza sull'anagrafe tributaria Audizione del Direttore dell Agenzia del Demanio Roma, 18 marzo 2015 Indice Audizione presso la Commissione Parlamentare di Vigilanza sull

Dettagli

Attività relative al primo anno

Attività relative al primo anno PIANO OPERATIVO L obiettivo delle attività oggetto di convenzione è il perfezionamento dei sistemi software, l allineamento dei dati pregressi e il costante aggiornamento dei report delle partecipazioni

Dettagli

SERVIZIO "FATT-PA NAMIRIAL" LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL PACCHETTO FULL OUTSOURCING

SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL PACCHETTO FULL OUTSOURCING SERVIZIO "FATT-PA NAMIRIAL" LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL PACCHETTO FULL OUTSOURCING Versione 1.0 del 23 giugno 2014 Sommario 1. Introduzione... 2 2. Contenuto della Fattura PA... 2 3. Dati obbligatori

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

L apposizione di firme e informazioni su documenti firmati

L apposizione di firme e informazioni su documenti firmati L apposizione di firme e informazioni su documenti firmati Il presente documento si pone l obiettivo di chiarire alcuni aspetti generali dei formati di firma CAdES (file con estensione p7m) e PAdES (file

Dettagli

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Ing. Francesco Porzio Padova, 5 Giugno 2013 f.porzio@porzioepartners.it

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

DECRETI PRESIDENZIALI

DECRETI PRESIDENZIALI DECRETI PRESIDENZIALI DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 3 dicembre 2013. Regole tecniche in materia di sistema di conservazione ai sensi degli articoli 20, commi 3 e 5 -bis, 23-ter, comma

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Uf ciale n. 6 del 10 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA

Supplemento ordinario alla Gazzetta Uf ciale n. 6 del 10 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA Supplemento ordinario alla Gazzetta Uf ciale n. 6 del 10 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale -

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

Progetto GOL! Giustizia On Line Distretti di Catanzaro e Reggio Calabria. Il PCT per il Professionista ausiliario del Giudice

Progetto GOL! Giustizia On Line Distretti di Catanzaro e Reggio Calabria. Il PCT per il Professionista ausiliario del Giudice Progetto GOL! Giustizia On Line Distretti di Catanzaro e Reggio Calabria Il PCT per il Professionista ausiliario del Giudice Sommario INTRODUZIONE... 3 IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO... 3 OBBLIGO DEL DEPOSITO

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 2834 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Ulteriore modifica della deliberazione della Giunta provinciale n. 1322 del giorno

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

SPLIT PAYMENT: IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2015 di Antonio Gigliotti

SPLIT PAYMENT: IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2015 di Antonio Gigliotti SPLIT PAYMENT: IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2015 di Antonio Gigliotti Premessa - Dallo scorso 1 Gennaio è entrato in vigore il particolare meccanismo c.d. split payment, il quale prevede per le cessione di

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale!

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET consente la piena digitalizzazione della scuola: completa

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1 Tipo di documento: Progetto - Commissione Didattica 27 giugno 2011 Pag. 1 di 9 Premessa Il progetto nasce con l obiettivo di: a) informatizzare il processo di presentazione della domanda di laurea in analogia

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

FAQ 2015 I) CHI DEVE INVIARE LA COMUNICAZIONE... 3

FAQ 2015 I) CHI DEVE INVIARE LA COMUNICAZIONE... 3 FAQ 2015 Flusso telematico dei modelli 730-4 D.M. 31 maggio 1999, n. 164 Comunicazione dei sostituti d imposta per la ricezione telematica, tramite l Agenzia delle entrate, dei dati dei 730-4 relativi

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL SERVIZIO SPCOOP - RICEZIONE

ISTRUZIONI PER IL SERVIZIO SPCOOP - RICEZIONE ISTRUZIONI PER IL SERVIZIO SPCOOP - RICEZIONE Pag. 1 di 14 INDICE 1. Glossario... 3 2. il servizio SPCoop - Ricezione... 5 3. Il web-service RicezioneFatture... 8 3.1 Operazione RiceviFatture... 9 3.1.1

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

PROCEDURA DI AUDIT AI TEST CENTER AICA

PROCEDURA DI AUDIT AI TEST CENTER AICA Pag. 1 di 14 PROCEDURA DI AUDIT REVISIONI 1 19/12/2002 Prima revisione 2 07/01/2004 Seconda revisione 3 11/01/2005 Terza revisione 4 12/01/2006 Quarta revisione 5 09/12/2013 Quinta revisione Adeguamenti

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Settore Segreteria e Direzione generale Ufficio Trasparenza e Comunicazione PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Relazione anno 2014 a cura del Segretario Generale e della

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI 28 luglio 2014 Sommario 1 Cos è la certificazione dei crediti... 3 1.1 Quali crediti possono essere certificati... 3 1.2 A quali amministrazioni o

Dettagli

GUIDA PRATICA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI

GUIDA PRATICA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI GUIDA PRATICA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI (CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA PROCEDURA TELEMATICA) Versione 1.3 del 26/11/2012 Sommario Premessa... 3 1 Introduzione... 4 1.1 Il contesto normativo...

Dettagli

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello DigitPA Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello Versione 3.0 Dicembre 2010 Il presente documento fornisce le indicazioni e la modulistica necessarie alla registrazione,

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA Repertorio Unione Terre di Pianura n. 7 del 30/04/2010 CONVENZIONE TRA I COMUNI DI BARICELLA, BUDRIO, GRANAROLO DELL EMILIA, MINERBIO E L UNIONE DI COMUNI TERRE DI PIANURA PER IL CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI

Dettagli

Ministero dell Interno DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE DELLA FINANZA LOCALE

Ministero dell Interno DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE DELLA FINANZA LOCALE Ministero dell Interno DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE DELLA FINANZA LOCALE IL DIRETTORE CENTRALE Visto l articolo 47 comma 1, del decreto legge 24 aprile 2014, n.

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

La posta elettronica certificata

La posta elettronica certificata La posta elettronica certificata Redazione a cura di Claudio Petrucci Marco Orazi Francesco Tortorelli Con la collaborazione di Progetto Europa Consulting Supplemento al n. 1/2007 del periodico Innovazione,

Dettagli

QUESITI FREQUENTI AFFERENTI LA GESTIONE DOCUMENTALE

QUESITI FREQUENTI AFFERENTI LA GESTIONE DOCUMENTALE QUESITI FREQUENTI AFFERENTI LA GESTIONE DOCUMENTALE Aree tematiche: 1. Classificazione e fascicolazione 2. Conservazione & accreditamento 3. Dematerializzazione 4. Documenti informatici 5. Fatturazione

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

Cos è il protocollo? Valore giuridico e gestionale. Contenuti. Il servizio di protocollo informatico ed i flussi documentali

Cos è il protocollo? Valore giuridico e gestionale. Contenuti. Il servizio di protocollo informatico ed i flussi documentali Contenuti Il servizio di protocollo informatico ed i flussi documentali Le indicazioni e gli obiettivi fondamentali Gli scenari Il servizio di protocollo informatico in ASP del CNIPA Le check list Protocollo

Dettagli