Presidenza del Consiglio dei Ministri

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Presidenza del Consiglio dei Ministri"

Transcript

1 Presidenza del Consiglio dei Ministri S c u o l a S u p e r i o r e d e l l a Pu b b l i c a A m m i n i s t r a z i o n e SPECIALE RIFORMA BRUNETTA Biblioteca della Sede di Caserta SPECIALE SPECIALE Innovazione nella P.A. e C.A.D. SPECIALE RIFORMA BRUNETTA 2011

2 Il Bollettino Speciale Innovazione nella P.A. e C.A.D. è uno strumento di informazione bibliografica rivolto all utenza della SSPA. Nasce con lo scopo di divulgare il contenuto dei periodici italiani su un argomento di grande attualità ossia il processo di cambiamento e innovazione attualmente in corso nella Pubblica Amministrazione e caratterizzato in maniera significativa dal Codice dell Amministrazione Digitale emanato dal d.lgs. n.82 del 7 Marzo 2005 e dalle sue successive modifiche. Gli articoli elencati sono estratti dalle riviste del Catalogo della Biblioteca della sede di Caserta e possono essere richiesti in formato elettronico tramite posta elettronica al seguente indirizzo:

3 C i b e r s p a z i o e D i r i t t o Mucchi Editore FLORIO Antonio La Privacy del lavoratore: misure di sicurezza, controlli a distanza e disciplinare per il corretto uso degli strumenti elettronici 2011 n. 1 p. 37 COCCAGNA Barbara Libero accesso nelle politiche di open data: trasparenza, apertura e auto-organizzazione nel riutilizzo delle informazioni del settore pubblico 2011 n. 2 p. 129 NEIROTTI Luigi Le nuove definizioni e i diversi effetti giuridici delle copie informatiche, delle copie digitali e dei duplicati 2011 n. 2 p. 161 C o m u n i d I t a l i a Maggioli Editore BELISARIO Ernesto Il nuovo codice dell amministrazione digitale 2011 n. 1 p

4 TESSARO Tiziano Ho scritto riformo sulla sabbia 2011 n. 2 p. 3 BELISARIO Ernesto Con il nuovo Codice dell amministrazione digitale lo switch-off è più vicino 2011 n. 2 p. 25 OROFINO Angelo Giuseppe La pubblicità on line dei provvedimenti amministrativi 2011 n. 2 p. 26 BELISARIO Ernesto Il procedimento amministrativo è elettronico 2011 n. 2 p. 28 GIURDANELLA Carmelo e GUARNACCIA Elio La digitalizzazione degli appalti pubblici tra codice De Lise e riforma Brunetta 2011 n. 2 p. 31 LAGUARDIA Stefano I servizi in rete delle p.a n. 2 p. 33 MANCARELLA Marcello Il programma triennale per la trasparenza e il sito web dell ente 2011 n. 2 p. 35 I l d i r i t t o d e l l i n f o r m a z i o n e e d e l l i n f o r m a t i c a Giuffrè Editore D ORLANDO Elena Profili costituzionali dell amministrazione digitale 2011 n. 2 p

5 D i r i t t o p e n a l e e p r o c e s s o IPSOA Gruppo Wolters Kluwer Cassazione, Sez.VI, 25 novembre 2010, n Sull uso indebito del collegamento internet apprestato dall ufficio 2011 n. 5 p. 557 E G O V Maggioli Editore FORGHIERI Claudio Siti pubblici e cittadini: un amore possibile? 2011 n. 1 p. 12 MEDAGLIA Carlo Maria e ORLANDO Lorenzo E-health, l innovazione al servizio della salute 2011 n. 1 p. 36 BIANCO Arturo Il codice dell amministrazione digitale: carattere e norme generali 2011 n. 1 p

6 ANTONELLI Lucia Formarchivio: il repository Sspal della formazione 2011 n. 1 p. 90 GATTI Roberta Senza la carta l archivio cambia 2011 n. 2 p. 8 MEDAGLIA Carlo Maria e ORLANDO Lorenzo Open Government e Open Data: prove tecniche di trasparenza 2011 n. 2 p. 40 COLLI FRANZONE Paolo e MUSSAT Robin Elena Da ERP (Enterprise Resource Planning) a GRP (Government Resource Planning) 2011 n. 2 p. 62 PEPPUCCI Matteo I sistemi ERP nella P.A. SAP indica la via 2011 n. 2 p. 66 CRETA Angela Web Tv: la P.A. in presa diretta 2011 n. 2 p. 72 BIANCO Arturo Il codice dell amministrazione digitale: documenti e servizi in rete 2011 n. 2 p. 93 GATTI Roberta CMS: la scatola delle meraviglie 2011 n. 3 p. 8 MEDAGLIA Carlo Maria e ORLANDO Lorenzo Digital Local Agenda: la via europea per l innovazione locale 2011 n. 3 p. 30 A cura di FORGHIERI Claudio La P.A. e i social media: un binomio vincente? 2011 n. 3 p. 38 ZARRO Roberto Emilia Romagna Digitale 2011 n. 3 p. 91 MEDAGLIA Carlo Maria E-Inclusion:l e-gov contro l esclusione sociale 2011 n. 4 p

7 BENEDETTI Michele La gestione dei progetti di e-gov: l innovazione italiana è ancora a metà classifica 2011 n. 4 p. 34 GATTI Roberta Quando le P.A. innovano low cost 2011 n. 4 p. 42 A cura di Netgear Non si è mai troppo sensibili 2011 n. 4 p. 58 PIAZZONI Davide Pubblicare il multimediale sul sito della P.A.: profili giuridici 2011 n. 4 p. 60 COLLI FRANZONE Paolo e MUSSAT Robin Elena La gestione del rischio clinico 2011 n. 4 p. 66 BIANCO Arturo L uso del software da parte delle regioni 2011 n. 4 p. 70 SUBIOLI Franco Con la testa sulle nuvole 2011 n. 5 p. 10 MEDAGLIA Carlo Maria e ORLANDO Lorenzo Open source e software libero: l innovazione etica per P.A: e cittadini 2011 n. 5 p. 26 GATTI Roberta Generazione SIT & GIS: chi cerca trova 2011 n. 5 p. 32 MONTANARI Fabrizio I comuni italiani e i social media: vediamoci chiaro 2011 n. 5 p. 56 GHEZZI Carlo Mattia I pagamenti multicanale nella P.A.: l analisi del Politecnico di Milano 2011 n. 5 p

8 I n f o r m a t i c a e D i r i t t o Edizioni Scientifiche Italiane Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione ALOVISIO Mauro Criticità Privacy nel riuso dei dati pubblici 2011 n. 1-2 p. 45 BASSI Eleonora PSI, protezione dei dati personali, anonimizzazione 2011 n. 1-2 p. 65 PENNAZIO Rossana, ROSSI Piercarlo Open Data e tutela della riservatezza tra uniformazione europea e approcci nazionali 2011 n. 1-2 p. 85 ROVATI Angelo Maria Prime note su proprietà intellettuale e riutilizzo dei dati pubblici 2011 n. 1-2 p. 153 SAPPA Cristiana Diritti di proprietà intellettuale e dati pubblici nell ordinamento italiano 2011 n. 1-2 p. 185 DE VIVO Maria Concetta, POLZONETTI Alberto, TAPANELLI Alberto Open Data, Business Intelligence e Governance nella Pubblica Amministrazione 2011 n. 1-2 p. 239 FAINI Fernanda Dati, siti e servizi in rete delle pubbliche amministrazioni: l evoluzione nel segno della trasparenza del decreto legislativo n. 235/ n. 1-2 p. 263 MARZANO Flavia La trasparenza nella Pubblica Amministrazione passa dall Open Data o l Open Data passa dalla trasparenza? 2011 n. 1-2 p

9 MARGARITA Sergio Riuso dei dati pubblici sul patrimonio artistico e monumentale per la promozione culturale 2011 n. 1-2 p. 477 SAGRI Maria Teresa Panoramica sul seminario Open Data nel contesto italiano 2011 n. 1-2 p. 515 I n f o r m a t i o n S e c u r i t y EDISEF MANCA Giovanni La firma biometrica: un ponte verso la de materializzazione senza Digital Divide? 2011 n. 2 p. 40 MANCA Giovanni Tecnologie per la firma elettronica avanzata 2011 n. 2 p. 76 BABEL Posta Certificata per le Pubbliche Amministrazioni 2011 n. 2 p. 94 FRANCHINA Luisa, CARBONELLI Marco e GRATTA Laura L Italia e la sicurezza del cyberspace 2011 n. 3 p. 9 TASSINI Claudio Posta Elettronica Certificata 2011 n. 3 p. 42 VISENTIN Paola Document Management nella PA: il caso emblematico del Gestore dei Servizi energetici a Roma 2011 n. 5 p

10 L e N u o v e L e g g i C i v i l i C o m m e n t a t e CEDAM - Gruppo Wolters Kluwer Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione SCARPA Mariagiovanna Riflessioni sull come possibile prova scritta ai fini dell emissione del decreto ingiuntivo 2011 n. 1 p. 3 SANDEI Claudia L atto pubblico elettronico 2011 n. 2 p. 459 S a n i t à P u b b l i c a e P r i v a t a Maggioli Editore DIMASI Luca Il trattamento dei dati personali in Sanità e la circolazione delle informazioni nell era dell informatizzazione 2011 n. 4 p. 28 A cura del CREMS L utilizzo di internet per la comunicazione dei tempi di attesa per prestazioni sanitarie 2011 n. 4 p

11 Indice per Rivista Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Ciberspazio e Diritto 3 Comuni d Italia 3 Diritto dell informazione e dell informatica 4 Diritto penale e processo 5 EGOV 5 Informatica e Diritto 8 Information Security 9 Le Nuove Leggi Civili Commentate 10 Sanità Pubblica e Privata

12 Indice per Autore Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione A ALOVISIO Mauro 8 ANTONELLI Lucia 6 B BASSI Eleonora 8 BELISARIO Ernesto 3; 4 BENEDETTI Michele 7 BIANCO Arturo 6; 7 C CARBONELLI Marco 9 COCCAGNA Barbara 3 COLLI FRANZONE Paolo 6; 7 CRETA Angela 6 D D ORLANDO Elena 4 DE VIVO Maria Concetta 8 DIMASI Luca 10 F FAINI Fernanda 8 FLORIO Antonio 3 FORGHIERI Claudio 5; 6 FRANCHINA Luisa 9 G GATTI Roberta 6; 7 GHEZZI Carlo Mattia 7 GIURDANELLA Carmelo 4 GRATTA Laura 9 GUARNACCIA Elio 4 L LAGUARDIA Stefano 4 M MANCA Giovanni

13 MANCARELLA Marcello 4 MARGARITA Sergio 9 MARZANO Flavia 8 MEDAGLIA Carlo Maria 5; 6; 7 MONTANARI Fabrizio 7 MUSSAT Robin Elena 6 N NEIROTTI Luigi 3 O ORLANDO Lorenzo 5; 6; 7 OROFINO Angelo Giuseppe 4 P PENNAZIO Rossana 8 PEPPUCCI Matteo 6 PIAZZONI Davide 7 POLZONETTI Alberto 8 R ROSSI Piercarlo 8 ROVATI Angelo Maria 8 S SAGRI Maria Teresa 9 SANDEI Claudia 10 SAPPA Cristiana 8 SCARPA Mariagiovanna 10 SUBIOLI Franco 7 T TAPANELLI Alberto 8 TASSINI Claudio 9 TESSARO Tiziano 4 V VISENTIN Paola 9 Z ZARRO Roberto

Corso sull'amministrazione Digitale: dal CAD al decreto Trasparenza

Corso sull'amministrazione Digitale: dal CAD al decreto Trasparenza Corso sull'amministrazione Digitale: dal CAD al decreto Trasparenza edizione 2013-2014 Presso il CIRSFID, Via Galliera 3, Bologna Il programma di seminari qui proposto è rivolto primariamente alle pubbliche

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri S cuola Superiore della Pubblica Amministrazione

Presidenza del Consiglio dei Ministri S cuola Superiore della Pubblica Amministrazione Presidenza del Consiglio dei Ministri S cuola Superiore della Pubblica Amministrazione della Sede di Roma SPECIALE RIFORMA BRUNETTA a cura di: Dott.ssa Anna Marchianò Il Bollettino - Speciale Riforma Brunetta

Dettagli

E-GOV PIANO EDITORIALE 2011

E-GOV PIANO EDITORIALE 2011 E-GOV PIANO EDITORIALE 2011 E-GOV è il bimestrale Maggioli di cultura e tecnologie per l innovazione dedicato a tutti gli innovatori: manager pubblici e privati, ricercatori e analisti, consulenti, formatori,

Dettagli

IL NUOVO CODICE DELLA

IL NUOVO CODICE DELLA IL NUOVO CODICE DELLA AMMINISTRAZIONE DIGITALE Il nuovo CAD in pillole Collana di Minigrafie Tecnologia dei Processi Documentali fondazione siav academy Il Nuovo Codice dell amministrazione digitale in

Dettagli

I Professionisti della digitalizzazione documentale

I Professionisti della digitalizzazione documentale CON IL PATROCINIO DI PROGRAMMA MASTER COURSE ANORC MILANO, dal 3 al 26 NOVEMBRE 2015 Hotel degli Arcimboldi (Viale Sarca, n. 336) I Professionisti della digitalizzazione documentale Guida formativa per

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri SCUOLA SUPERIORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FORMAZIONE AVANZATA e-government 1. Premessa Oggi l innovazione nella pubblica amministrazione (PA) e, in particolare,

Dettagli

INDICE. pag. Introduzione... D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82 CODICE DELLA AMMINISTRAZIONE DIGITALE

INDICE. pag. Introduzione... D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82 CODICE DELLA AMMINISTRAZIONE DIGITALE INDICE Introduzione... xix D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82 CODICE DELLA AMMINISTRAZIONE DIGITALE Capo I PRINCIPI GENERALI Art. 1. Definizioni... 5 1.1. Introduzione... 7 1.2. Lefirmeelettroniche... 8 1.3. Certificatiecertificatori...

Dettagli

La Dematerializzazione dei documenti. Fabio Visentin Marketing Document Management

La Dematerializzazione dei documenti. Fabio Visentin Marketing Document Management La Dematerializzazione dei documenti Fabio Visentin Marketing Document Management Il nuovo CAD in estrema sintesi Principi guida del nuovo CAD Diritto all uso delle tecnologie verso amministrazioni e gestori

Dettagli

Tra cartaceo e digitale: la conservazione degli archivi e il ruolo dei Beni Culturali. A cura di Maria Grazia Pastura

Tra cartaceo e digitale: la conservazione degli archivi e il ruolo dei Beni Culturali. A cura di Maria Grazia Pastura 1 Tra cartaceo e digitale: la conservazione degli archivi e il ruolo dei Beni Culturali A cura di Maria Grazia Pastura Tra cartaceo e digitale: la conservazione degli archivi e il ruolo dei Beni Culturali:

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 177 del 31 12 2014

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 177 del 31 12 2014 50888 50889 50890 Sezione 1 - Offerta Formativa Trasversale e di Base Sezione Percorso Il sistema e le procedure degli Uffici Giudiziari Formativo Obiettivi del modulo Livello Durata (in ore) Prerequisiti

Dettagli

LAUREATI IN ITALIA: IL GAP RISPETTO AGLI ALTRI PAESI

LAUREATI IN ITALIA: IL GAP RISPETTO AGLI ALTRI PAESI 1 LAUREATI IN ITALIA: IL GAP RISPETTO AGLI ALTRI PAESI I laureati in Italia sono il 14% della popolazione adulta e il 20% della fascia di età 25 34 anni contro il 37% della media Ocse. L obiettivo strategico

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei ministri. Agenda digitale italiana egovernment innovazione digitale nella PA

Presidenza del Consiglio dei ministri. Agenda digitale italiana egovernment innovazione digitale nella PA Presidenza del Consiglio dei ministri Agenda digitale italiana egovernment innovazione digitale nella PA 1 Agenda digitale italiana - Innovazione digitale nella PA - Infrastrutture abilitanti per la digitalizzazione

Dettagli

a. a. 2004/ 2005 "E-government e Agentificazione: parole chiave della nuova amministrazione. Il caso dell Agenzia delle Entrate."

a. a. 2004/ 2005 E-government e Agentificazione: parole chiave della nuova amministrazione. Il caso dell Agenzia delle Entrate. TITOLO DELLA TESI: SCHEDA DI SINTESI TESI a. a. 2004/ 2005 "E-government e Agentificazione: parole chiave della nuova amministrazione. Il caso dell Agenzia delle Entrate." di MARIANGELA VALLETTA email

Dettagli

UNITELMA SAPIENZA. realizza le attività didattiche mediante l utilizzo di tecnologie

UNITELMA SAPIENZA. realizza le attività didattiche mediante l utilizzo di tecnologie 1 UNITELMA SAPIENZA UN OPPORTUNITÀ PER IL SISTEMA PAESE L Università Telematica Unitelma Sapienza, istituita dal Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca con Decreto 122/2004, si sviluppa

Dettagli

Provincia Regionale di Trapani. Trapani, Palazzo Riccio di Morana 16 febbraio 2010

Provincia Regionale di Trapani. Trapani, Palazzo Riccio di Morana 16 febbraio 2010 Provincia Regionale di Trapani Trapani, Palazzo Riccio di Morana 16 febbraio 2010 La Società dell informazione Dal 2000 in poi, il Governo italiano ha varato diverse azioni finalizzate all attuazione della

Dettagli

IL RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE E DEMATERIALIZZAZIONE DOCUMENTALE

IL RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE E DEMATERIALIZZAZIONE DOCUMENTALE IL RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE E DEMATERIALIZZAZIONE DOCUMENTALE 2016 PA e Sanità Principi, modelli organizzativi e metodi concreti di attuazione degli obiettivi dell Agenda Digitale in collaborazione

Dettagli

I problemi Giuridici di Internet Dall E-Commerce all E-Business

I problemi Giuridici di Internet Dall E-Commerce all E-Business I problemi Giuridici di Internet Dall E-Commerce all E-Business a cura di Emilio Tosi Premessa di G. Alpa Presentazione di V. Franceschelli Terza edizione Due Tomi L analisi del fenomeno Internet dal punto

Dettagli

Agenda Digitale. Le azioni messe in campo dalla Regione Basilicata per lo sviluppo delle Infrastrutture telematiche e l erogazione dei servizi on-line

Agenda Digitale. Le azioni messe in campo dalla Regione Basilicata per lo sviluppo delle Infrastrutture telematiche e l erogazione dei servizi on-line Agenda Digitale Le azioni messe in campo dalla Regione Basilicata per lo sviluppo delle Infrastrutture telematiche e l erogazione dei servizi on-line Dott. Nicola A. Coluzzi Ufficio Società dell'informazione

Dettagli

Dematerializzazione: definizioni e riferimenti normativi

Dematerializzazione: definizioni e riferimenti normativi Dematerializzazione: definizioni e riferimenti normativi CNIPA massella@cnipa.it Workshop per dirigenti responsabili dei servizi di protocollo e flussi documentali CNIPA 9 novembre 2007 1 Alcuni numeri

Dettagli

IL PROBLEMA DELLA CONDIVISIONE DI SERVIZI TELEMATICI TRA AREE TRANSFRONTALIERE: COMPARAZIONE NORMATIVA E TECNOLOGICA NEL SETTORE ICT E TLC

IL PROBLEMA DELLA CONDIVISIONE DI SERVIZI TELEMATICI TRA AREE TRANSFRONTALIERE: COMPARAZIONE NORMATIVA E TECNOLOGICA NEL SETTORE ICT E TLC IL PROBLEMA DELLA CONDIVISIONE DI SERVIZI TELEMATICI TRA AREE TRANSFRONTALIERE: COMPARAZIONE NORMATIVA E TECNOLOGICA NEL SETTORE ICT E TLC Francesco Bruschi Alberto Marinelli Mariagiovanna Sami Politecnico

Dettagli

I Modulo: Generale 11 12 13 giugno 2013 orario: 9.00 13.00 e 14.00 17.30

I Modulo: Generale 11 12 13 giugno 2013 orario: 9.00 13.00 e 14.00 17.30 I Modulo: Generale 11 12 13 giugno 2013 orario: 9.00 13.00 e 14.00 17.30 Martedì, 11 giugno Avv. Luigi Foglia Ing. Andrea Caccia Il documento informatico e la sua conservazione Il Documento informatico:

Dettagli

La documentazione di fonte pubblica in Internet

La documentazione di fonte pubblica in Internet La documentazione di fonte pubblica in Internet Linee di tendenza ed elementi critici Fernando Venturini venturini_f@camera.it Roma, SSAB, 1 marzo 2002 La DFP in rete I protagonisti Sommario Il dibattito

Dettagli

Relazione di accompagnamento allo Studio di Fattibilità Tecnica del Comune di Rotondi (Av)

Relazione di accompagnamento allo Studio di Fattibilità Tecnica del Comune di Rotondi (Av) Relazione di accompagnamento allo Studio di Fattibilità Tecnica del Comune di Rotondi (Av) Circolare DigitPA 1 dicembre 2011 n. 58 GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 30 del

Dettagli

Governo dei progetti IT in una grande organizzazione

Governo dei progetti IT in una grande organizzazione Governo dei progetti IT in una grande organizzazione Alessandra Sbezzi Direttore Finanza Pubblica Roma 20 gennaio 2011 Alessandra Sbezzi Consip S.p.A. Dal 1998 in Consip o Direttore dei Sistemi Informativi

Dettagli

DOCUMENTI INFORMATICI CONSERVAZIONE e RIPRODUZIONE ai FINI degli OBBLIGHI FISCALI

DOCUMENTI INFORMATICI CONSERVAZIONE e RIPRODUZIONE ai FINI degli OBBLIGHI FISCALI Circolare informativa per la clientela Settembre Nr. 2 DOCUMENTI INFORMATICI CONSERVAZIONE e RIPRODUZIONE ai FINI degli OBBLIGHI FISCALI In questa Circolare 1. Codice dell amministrazione digitale 2. Modifiche

Dettagli

ARCHIVIAZIONE OTTICA E CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI di Ermanno Granelli 13 1. IL MOMENTO STORICO 21 2. IL CONTESTO AZIENDALE 22

ARCHIVIAZIONE OTTICA E CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI di Ermanno Granelli 13 1. IL MOMENTO STORICO 21 2. IL CONTESTO AZIENDALE 22 L OPINIONE ARCHIVIAZIONE OTTICA E CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI di Ermanno Granelli 13 ANALISI Capitolo 1 ARCHIVIAZIONE E FATTURAZIONE ELETTRONICA: L IMPATTO SULLE IMPRESE di Paolo Carminati e Fabio Chinaglia

Dettagli

ALBO FORMATORI DI IDONEI

ALBO FORMATORI DI IDONEI Fondazione di Partecipazione "Istituto Tecnico Superiore Nuove Tecnologie per il Made in Italy Sistema Meccanica" ALBO FORMATORI DI IDONEI (in ordine di punteggio) (Avviso Pubblico del 19/09/2013) Sezione

Dettagli

Tabella 6: Tipologie di azioni della Società dell Informazione, Progetti di InnovaPuglia

Tabella 6: Tipologie di azioni della Società dell Informazione, Progetti di InnovaPuglia Tabella 6: della Società dell Informazione, Asse I - Infrastruttura a banda larga 1. Completamento della copertura a banda larga degli Enti pubblici e dei siti strategici per l erogazione di servizi di

Dettagli

DocPaperless Norma e Tecnica dei Processi Digitali. Overview. Novembre 2015

DocPaperless Norma e Tecnica dei Processi Digitali. Overview. Novembre 2015 DocPaperless Norma e Tecnica dei Processi Digitali Overview Novembre 2015 DocPaperless - Norma e Tecnica dei Processi Digitali Servizi, Competenza e Formazione per la Digitalizzazione Documentale è solo

Dettagli

Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale

Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale Un nuovo Codice dell amministrazione digitale per una nuova PA Il nuovo Codice dell amministrazione digitale (CAD) stabilisce le regole per la digitalizzazione

Dettagli

Bollettino Speciale. Trattamento dei dati personali: la privacy. Spoglio dei Periodici

Bollettino Speciale. Trattamento dei dati personali: la privacy. Spoglio dei Periodici Presidenza del Consiglio dei Ministri S c u o l a Superiore d e l l a Pubblica A m m i n i s t r a z i o n e Bollettino Speciale Trattamento dei dati personali: la privacy Spoglio dei Periodici a cura

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R INFORMAZIONI PERSONALI

F O R M A T O E U R O P E O P E R INFORMAZIONI PERSONALI F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ANTONIO CAPITANO Indirizzo VIA DEI PLATANI 32/A GUIDONIA (ROMA) Telefono 0774 303433 Fax 0774 303434 E-mail

Dettagli

Knowledge Box Spring 2011. Il nuovo CAD Per valorizzare il patrimonio informativo e conoscitivo delle PA

Knowledge Box Spring 2011. Il nuovo CAD Per valorizzare il patrimonio informativo e conoscitivo delle PA Knowledge Box Spring 2011 Il nuovo CAD Per valorizzare il patrimonio informativo e conoscitivo delle PA Maria Pia Giovannini DigitPA Responsabile Ufficio Sistemi per l efficienza della gestione delle risorse

Dettagli

L archivio di impresa

L archivio di impresa L archivio di impresa Mariella Guercio Università degli studi di Urbino m.guercio@mclink.it Politecnico di Torino, 25 novembre 2011 premessa L archivistica è una disciplina della complessità, aperta, basata

Dettagli

La Digitalizzazione in Regione Lombardia

La Digitalizzazione in Regione Lombardia La Digitalizzazione in Regione Lombardia Il progetto EDMA: il percorso di innovazione di Regione Lombardia nell'ambito della dematerializzazione Milano, Risorse Comuni, 19 Novembre 2009 A cura di Ilario

Dettagli

Pina Civitella pina.civitella@comune.bologna.it

Pina Civitella pina.civitella@comune.bologna.it Pina Civitella pina.civitella@comune.bologna.it La timeline del quadro normativo (1) 1998 2000 2004 2005 Protocollo informatico Regole tecniche per il protocollo informatico di cui al decreto del Presidente

Dettagli

PIANO REDAZIONALE 2015

PIANO REDAZIONALE 2015 PIANO REDAZIONALE 2015 Aggiornato il 12/11/15 La struttura contenutistica di Sistemi&Impresa rivista di innovazione tecnologica che parla a imprenditori e manager della media e grande impresa italiana

Dettagli

Bollettino Speciale. Spoglio dei Periodici. n. 1 / 2 0 1 4

Bollettino Speciale. Spoglio dei Periodici. n. 1 / 2 0 1 4 Bollettino Speciale Prevenzione e repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione ( L e g g e 6 N ov e m b r e 2 0 1 2, n. 1 9 0 ) Spoglio dei Periodici a cura della n. 1

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Paride Bottajoli Telefono tel 0372 801532 (studio 1) tel 0372 080497 (studio 2 e abitazione) cell

Dettagli

Gli aggiornamenti della normativa italiana e Il Codice dell Amministrazione digitale dlgs 82/05

Gli aggiornamenti della normativa italiana e Il Codice dell Amministrazione digitale dlgs 82/05 Gli aggiornamenti della normativa italiana e Il Codice dell Amministrazione digitale dlgs 82/05 Comune di Nembro Progetti dematerializzazione del Comune di Bergamo 26/092011 Finalità e caratteristiche

Dettagli

La Biblioteca digitale degli infermieri e la banca dati ILISI

La Biblioteca digitale degli infermieri e la banca dati ILISI Convegno La documentazione scientifica per le professioni della salute La Biblioteca digitale degli infermieri e la banca dati ILISI BNCR, 18 giugno 2015 CC BY-NC-SA 3.0 IT La Biblioteca digitale degli

Dettagli

COME FARE PER. ARMONIZZARE IL SITO COL SISTEMA DI GESTIONE DOCUMENTALE DELL ENTE

COME FARE PER. ARMONIZZARE IL SITO COL SISTEMA DI GESTIONE DOCUMENTALE DELL ENTE COME FARE PER. ARMONIZZARE IL SITO COL SISTEMA DI GESTIONE DOCUMENTALE DELL ENTE Flavia Marzano marzano@cibernet.it 10/05/2004 ARPA Club Forum PA 2004 Contenuti Cenni normativi Sistema di gestione documentale:

Dettagli

Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale Decreto legislativo n. 235/2010. Roma, 25 gennaio 2011

Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale Decreto legislativo n. 235/2010. Roma, 25 gennaio 2011 Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale Decreto legislativo n. 235/2010 Roma, 25 gennaio 2011 Indice 1. Il nuovo CAD da oggi in vigore 2. Principi ispiratori 3. L e Gov diventa un diritto 4. Nuovi

Dettagli

La Dematerializzazione in Regione Lombardia Case History: La Piattaforma Documentale il percorso ed i nuovi traguardi A cura di Marco Ceccolini Responsabile Area Servizi Documentali Lombardia Informatica

Dettagli

Pisa Convegno Legautonomie

Pisa Convegno Legautonomie Spunti di riflessione sui nuovi scenari della amministrazione pubblica digitale Pisa Convegno Legautonomie 25 ottobre 2010 Elena Tabet Il lungo cammino dell amministrazione digitale Istituzione di un Autorità

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE. Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica Villa Umbra, Perugia 13-14 Marzo 21-22 Aprile 2015

CORSO DI FORMAZIONE. Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica Villa Umbra, Perugia 13-14 Marzo 21-22 Aprile 2015 CORSO DI FORMAZIONE Gli Enti Locali e l Agenda Digitale: servizi on line, open data e smart communities Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica Villa Umbra, Perugia 13-14 Marzo 21-22 Aprile 2015 L iniziativa

Dettagli

Il sostegno delle istituzioni ai processi di innovazione e di sviluppo del territorio. Alberto Daprà Milano, 26 Maggio 2009

Il sostegno delle istituzioni ai processi di innovazione e di sviluppo del territorio. Alberto Daprà Milano, 26 Maggio 2009 Il sostegno delle istituzioni ai processi di innovazione e di sviluppo del territorio Alberto Daprà Milano, 26 Maggio 2009 Contenuti Lombardia: un territorio fertile per l innovazione Il sostegno delle

Dettagli

CST Area di Taranto. Assemblea dei Sindaci 19.09.2008. Evoluzione del CST

CST Area di Taranto. Assemblea dei Sindaci 19.09.2008. Evoluzione del CST CST Area di Taranto Assemblea dei Sindaci 19.09.2008 Evoluzione del CST 1. Introduzione Il prossimo 30 settembre 2008 termina il progetto di esercizio sperimentale dei servizi e, quindi, il Centro Servizi

Dettagli

Un caso concreto di dematerializzazione e semplificazione dei processi inter -amministrazioni: la gestione dei contratti dei docenti

Un caso concreto di dematerializzazione e semplificazione dei processi inter -amministrazioni: la gestione dei contratti dei docenti FORUMPA 2008 13 maggio 2008 Un caso concreto di dematerializzazione e semplificazione dei processi inter -amministrazioni: la gestione dei contratti dei docenti Modello applicativo e tecnologico dott.ssa

Dettagli

PIANO REDAZIONALE 2015

PIANO REDAZIONALE 2015 PIANO REDAZIONALE 2015 La struttura contenutistica di Sistemi&Impresa rivista di innovazione tecnologica che parla a imprenditori e manager della media e grande impresa italiana si articolerà nelle seguenti

Dettagli

INDICE. Capitolo 1 IL PROCESSO DI INFORMATIZZAZIONE DELLA AMMINISTRAZIONE DELLA GIUSTIZIA

INDICE. Capitolo 1 IL PROCESSO DI INFORMATIZZAZIONE DELLA AMMINISTRAZIONE DELLA GIUSTIZIA INDICE Presentazione di Floretta Rolleri... Prefazione di Donato Antonio Limone... Premessa... v vii xvii Capitolo 1 IL PROCESSO DI INFORMATIZZAZIONE DELLA AMMINISTRAZIONE DELLA GIUSTIZIA 1.1. Leorigini...

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COPIA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA DELIBERAZIONE N. 51 in data: 09.10.2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE DEL MANUALE DI GESTIONE DEL PROTOCOLLO

Dettagli

FORMAZIONE AVANZATA IL CONSERVATORE DEI DOCUMENTI DIGITALI

FORMAZIONE AVANZATA IL CONSERVATORE DEI DOCUMENTI DIGITALI FORMAZIONE AVANZATA IL CONSERVATORE DEI DOCUMENTI DIGITALI 1. Premessa Con raccomandazione del 27/10/2011 - digitalizzazione e accessibilità dei contenuti culturali e sulla conservazione digitale - la

Dettagli

Il Gruppo Poste Italiane al Forum P.A.

Il Gruppo Poste Italiane al Forum P.A. Il Gruppo Poste Italiane al Forum P.A. Il Gruppo Poste Italiane, presente al Forum P.A. 2005, è lieto di invitarla ai seguenti appuntamenti. CONVEGNO DI POSTE ITALIANE FUTURO SEMPLICE: POSTE ITALIANE PER

Dettagli

Agenda digitale italiana Sanità digitale

Agenda digitale italiana Sanità digitale Agenda digitale italiana Sanità digitale Paolo Donzelli Ufficio Progetti strategici per l innovazione digitale Dipartimento per la Digitalizzazione della P.A. e l innovazione tecnologica Presidenza del

Dettagli

Davide D Amico CURRICULUM SCIENTIFICO DIDATTICO E PROFESSIONALE

Davide D Amico CURRICULUM SCIENTIFICO DIDATTICO E PROFESSIONALE Davide D Amico CURRICULUM SCIENTIFICO DIDATTICO E PROFESSIONALE Dati personali Nome e cognome: Davide D Amico Data di nascita: 03 Luglio 1974 Nazionalità : italiana Titoli di studio e culturali Master

Dettagli

AVV. MATTEO GIACOMO JORI

AVV. MATTEO GIACOMO JORI CURRICULUM VITAE 1. Dati anagrafici e informazioni personali Matteo Giacomo Jori, nato a Milano il 1 giugno 1976 e ivi residente tel. 02.55011592 fax 02.5513884 email: matteo.jori@unimi.it - mg.jori@jori.org

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail GIOVANNETTI RICCARDO rgiovannetti@liuc.it Nazionalità Data e luogo di nascita

Dettagli

Mercoledì, 26 novembre 2014. slide 1 di 23

Mercoledì, 26 novembre 2014. slide 1 di 23 La transizione al digitale per gli enti pubblici locali opportunità e criticità operative sala Zodiaco Sede della Provincia di Bologna Mercoledì, 26 novembre 2014 slide 1 di 23 Gli argomenti Saluti e introduzione

Dettagli

PROGRAMMA triennale per la trasparenza e l integrita

PROGRAMMA triennale per la trasparenza e l integrita istituto d'istruzione superiore liceo classico e scientifico v. julia ACRI (CS) PROGRAMMA triennale per la trasparenza e l integrita Anni 2014-2016 Deliberato dal Consiglio d Istituto in data 04/06/2014

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE DI MICHELE BERTOLA

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE DI MICHELE BERTOLA CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE DI MICHELE BERTOLA gennaio 14 CURRICULUM SINTETICO MICHELE BERTOLA (1961) laureato in scienze politiche, ho cominciato a lavorare presso il Comune di Monza nel 1986

Dettagli

PROVINCIA DI FORLI'-CESENA RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E AL RIUTILIZZO DEI DATI PUBBLICI (OPEN DATA)

PROVINCIA DI FORLI'-CESENA RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E AL RIUTILIZZO DEI DATI PUBBLICI (OPEN DATA) PROVINCIA DI FORLI'-CESENA REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E AL RIUTILIZZO DEI DATI PUBBLICI (OPEN DATA) Approvato con Delibera di G.P. n. 141775/456 del 06/12/2013

Dettagli

Evoluzione del ruolo della firma digitale nel dialogo tra cittadino e P.A. Elio Guarnaccia

Evoluzione del ruolo della firma digitale nel dialogo tra cittadino e P.A. Elio Guarnaccia Evoluzione del ruolo della firma digitale nel dialogo tra cittadino e P.A. Elio Guarnaccia Relazione al DAE 2004 III Convegno Nazionale sul Diritto Amministrativo Elettronico Catania, 3-4 luglio 2004 Elio

Dettagli

Convegno Billing 2015

Convegno Billing 2015 Convegno Billing 2015 05 Marzo 2015 Relatore Alessia Paganelli in collaborazione con Enrico Clerici (X DataNet) INNOVAZIONE NELLA PA: Fatturazione elettronica e Conservazione Ottica Sostitutiva Cenni Normativi

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Bongiovanni Maria Letizia Telefono 0516598631 Fax E-mail marialetizia.bongiovanni@provincia.bologna.it Nazionalità Italiana

Dettagli

PARTE SECONDA. VISTO il PO 2007 2013 FESR della Regione Puglia, come approvato dalla Commissione Europea con C(2007) 5726 del 20/11/2007;

PARTE SECONDA. VISTO il PO 2007 2013 FESR della Regione Puglia, come approvato dalla Commissione Europea con C(2007) 5726 del 20/11/2007; 50014 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 175 del 24 12 2014 PARTE SECONDA Atti regionali DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE AREA POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO, IL LAVORO E L IN NOVAZIONE 18 dicembre

Dettagli

Assemblea Annuale riservata ai soci

Assemblea Annuale riservata ai soci Assemblea Annuale riservata ai soci Come ogni anno siamo giunti al momento dell'incontro riservato a noi soci ASSI per commentare i risultati raggiunti nell'esercizio appena trascorso e tracciare il percorso

Dettagli

24 - INDICE DELLA MATERIA ARCHIVI E GESTIONE INFORMATIZZATA DEI DOCUMENTI

24 - INDICE DELLA MATERIA ARCHIVI E GESTIONE INFORMATIZZATA DEI DOCUMENTI 24 - INDICE DELLA MATERIA ARCHIVI E GESTIONE INFORMATIZZATA DEI DOCUMENTI E248 Il sistema di protocollo informatico nella gestione degli archivi delle P.A...pag. 2 E345 Le regole tecniche per la formazione

Dettagli

La Biblioteca «ti serve»: le risorse elettroniche disponibili nella Biblioteca Virtuale

La Biblioteca «ti serve»: le risorse elettroniche disponibili nella Biblioteca Virtuale Sistema Bibliotecario di Ateneo BIBLIOTECA D AREA GIURIDICA La Biblioteca «ti serve»: le risorse elettroniche disponibili nella Biblioteca Virtuale a cura di Tiziana Mancini Banche dati Le BANCHE DATI

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE

PROTOCOLLO DI INTESA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE PROTOCOLLO DI INTESA TRA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE TECNOLOGICA E ENGINEERING INGEGNERIA INFORMATICA S.p.A.

Dettagli

AVV. MATTEO GIACOMO JORI

AVV. MATTEO GIACOMO JORI CURRICULUM VITAE 1. Dati anagrafici e informazioni personali Matteo Giacomo Jori, nato a Milano il 1 giugno 1976 e ivi residente tel. 02.55011592 fax 02.5513884 - email: matteo.jori@unimi.it - mg.jori@jori.org

Dettagli

DELIBERAZIONE della Giunta comunale

DELIBERAZIONE della Giunta comunale Regione Autonoma Valle d Aosta Région Autonome Vallée d Aoste Giunta Comunale Junte Communale AREA-A4 Servizio: SISTEMI INFORMATIVI COMUNALI Ufficio: SIC DELIBERAZIONE della Giunta comunale Seduta N. 65

Dettagli

PROGETTO DI DEMATERIALIZZAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE DEL PERSONALE MILITARE

PROGETTO DI DEMATERIALIZZAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE DEL PERSONALE MILITARE PROGETTO DI DEMATERIALIZZAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE DEL PERSONALE MILITARE Roma, 28 aprile 2016 Brig. Gen. Roberto SERNICOLA Direzione Generale per il Personale Militare - D.P.R. 28 dicembre 2000, n.

Dettagli

I NUOVI CORSI DEL SERVIZIO UNIFICATO DI FORMAZIONE

I NUOVI CORSI DEL SERVIZIO UNIFICATO DI FORMAZIONE I NUOVI CORSI DEL SERVIZIO UNIFICATO DI FORMAZIONE programmati e in fase di programmazione o calendarizzazione 1 I PERCORSI FORMATIVI 2 PERCORSO FORMATIVO (4 CORSI): MOBILIT E SICUREZZA STRADALE Docente

Dettagli

Curriculum Vitae. Nome e Cognome: Andrea Fantin. Data e Luogo di nascita: Verona (VR), 2 luglio 1973. Professione: Notaio e Docente Universitario

Curriculum Vitae. Nome e Cognome: Andrea Fantin. Data e Luogo di nascita: Verona (VR), 2 luglio 1973. Professione: Notaio e Docente Universitario Curriculum Vitae Nome e Cognome: Andrea Fantin Data e Luogo di nascita: Verona (VR), 2 luglio 1973 Professione: Notaio e Docente Universitario Docenza Universitaria: Dal settembre 2012 Dal 09/05/2009 Dal

Dettagli

ARCHIVI IBRIDI. Le tecnologie applicate nel Comune di Padova. Angelo Rossi Comune di Padova

ARCHIVI IBRIDI. Le tecnologie applicate nel Comune di Padova. Angelo Rossi Comune di Padova ARCHIVI IBRIDI Le tecnologie applicate nel Comune di Padova Angelo Rossi Comune di Padova 40. Formazione di documenti informatici 1. Le pubbliche amministrazioni formano gli originali dei propri documenti

Dettagli

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE DI RAVENNA

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE DI RAVENNA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE DI RAVENNA DIPARTIMENTO DI ONCOLOGIA ED EMATOLOGIA U.O. DI TERAPIA ANTALGICA E CURE PALLIATIVE VIVERE LA MALATTIA INGUARIBILE. I LIMITI DELLA TERAPIA NELLA ADEGUATEZZA DELLA

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità Luigi Alfidi Italiana Data di nascita 31 gennaio 1963 ESPERIENZA

Dettagli

3 luglio 2015 Fatturazione Elettronica: dalla Pubblica Amministrazione al B2B. Un percorso dove il controllo di gestione fa la differenza.

3 luglio 2015 Fatturazione Elettronica: dalla Pubblica Amministrazione al B2B. Un percorso dove il controllo di gestione fa la differenza. 3 luglio 2015 Fatturazione Elettronica: dalla Pubblica Amministrazione al B2B. Un percorso dove il controllo di gestione fa la differenza. Aspetti tecnici e di compliance, esperienze e case history, incentivi

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Rita Arzeni I.N.R.C.A. Via Santa Margherita, 5-60124 Ancona Telefono 0718004761 Fax E-mail r.arzeni@inrca.it Nazionalità italiana

Dettagli

Composizione del consiglio di classe della 1A - Docente Coordinatore: Prof.ssa Fazio Adriana

Composizione del consiglio di classe della 1A - Docente Coordinatore: Prof.ssa Fazio Adriana Composizione del consiglio di classe della 1A - Docente Coordinatore: Prof.ssa Fazio Adriana 213 (2 piano) Chimica Prof.ssa Belardinelli Monica 201 (2 piano) Laboratorio Prof.ssa Fabrizi Maria Cristina

Dettagli

Curriculum Vitæ. Informazioni personali. Titoli di studio. Esperienze - 1 -

Curriculum Vitæ. Informazioni personali. Titoli di studio. Esperienze - 1 - Curriculum Vitæ Informazioni personali Nome CUONZO Renzo Indirizzo VIA DI MONTE VERDE 4-00152 - ROMA ( RM) Telefono 0658333138 Fax 0658333364 E-mail r.cuonzo@professionalitainrete.it Cittadinanza ITA nascita

Dettagli

Il Codice dell Amministrazione Digitale IL SISTEMA DI GESTIONE INFORMATICA DEI DOCUMENTI

Il Codice dell Amministrazione Digitale IL SISTEMA DI GESTIONE INFORMATICA DEI DOCUMENTI Il Codice dell Amministrazione Digitale IL SISTEMA DI GESTIONE INFORMATICA DEI DOCUMENTI Prefettura di Reggio Calabria 23-25 novembre 2010 www.vincenzocalabro.it 1 Definizione 1 E un servizio, obbligatorio

Dettagli

23 - INDICE DELLA MATERIA ARCHIVI E GESTIONE INFORMATIZZATA DEI DOCUMENTI

23 - INDICE DELLA MATERIA ARCHIVI E GESTIONE INFORMATIZZATA DEI DOCUMENTI 23 - INDICE DELLA MATERIA ARCHIVI E GESTIONE INFORMATIZZATA DEI DOCUMENTI E248 Il sistema di protocollo informatico nella gestione degli archivi delle P.A.... pag. 2 E344 Le regole tecniche in materia

Dettagli

Piano di Informatizzazione

Piano di Informatizzazione Piano di Informatizzazione Piano di Informatizzazione delle procedure per la presentazione di istanze, dichiarazioni e segnalazioni Comune di Gattatico in ottemperanza all art. 24, comma 3-bis, D. L. n.

Dettagli

ForumPA 2011 Il piano egov 2012: obiettivo Università 9 Maggio 2011

ForumPA 2011 Il piano egov 2012: obiettivo Università 9 Maggio 2011 ForumPA 2011 Il piano egov 2012: obiettivo Università 9 Maggio 2011 Ing. Paolo Donzelli Direttore Generale Ufficio Studi e progetti per l innovazione digitale Dipartimento per la digitalizzazione della

Dettagli

CONVEGNO Cloud Computing per la Sanità Digitale

CONVEGNO Cloud Computing per la Sanità Digitale CONVEGNO Il contesto tecnologico evolve rapidamente ed esperienze IT sempre più diffuse segnalano che il modo in cui tecnologie e informazioni vengono fornite ed utilizzate sta cambiando: le risorse Cloud

Dettagli

CURRICULUM VITAE TITOLI DI STUDIO CORSI POSTUNIVERSITARI DI SPECIALIZZAZIONE E/O PERFEZIONAMENTO E MASTER

CURRICULUM VITAE TITOLI DI STUDIO CORSI POSTUNIVERSITARI DI SPECIALIZZAZIONE E/O PERFEZIONAMENTO E MASTER CURRICULUM VITAE NOME: Claudio COGNOME: Genovese DATA DI NASCITA: 2 giugno 1964 LOCALITA DI NASCITA: Roma INDIRIZZO: via della Pisana 1301, c.a.p. 00163, Roma RECAPITO TELEFONICO: 0665932437 INDIRIZZO

Dettagli

Collana di Scienze Politiche, Giuridiche e dell Amministrazione

Collana di Scienze Politiche, Giuridiche e dell Amministrazione Collana di Scienze Politiche, Giuridiche e dell Amministrazione 1 Marco Mancarella Profili negoziali e organizzativi dell amministrazione digitale Marco Mancarella Profili negoziali e organizzativi dell

Dettagli

AGENDA DIGITALE DELLA REGIONE LAZIO. Linee guida per lo sviluppo del Lazio Digitale www.laziodigitale.it. Roma 29 settembre 2015

AGENDA DIGITALE DELLA REGIONE LAZIO. Linee guida per lo sviluppo del Lazio Digitale www.laziodigitale.it. Roma 29 settembre 2015 AGENDA DIGITALE DELLA REGIONE LAZIO Linee guida per lo sviluppo del Lazio Digitale www.laziodigitale.it Roma 29 settembre 2015 Strategia per il Lazio Digitale 2020 Connettività, tecnologie, servizi, competenze

Dettagli

LA CONSERVAZIONE DELLA MEMORIA DIGITALE FIGURE PROFESSIONALI E RESPONSABILITÀ

LA CONSERVAZIONE DELLA MEMORIA DIGITALE FIGURE PROFESSIONALI E RESPONSABILITÀ LA CONSERVAZIONE DELLA MEMORIA DIGITALE FIGURE PROFESSIONALI E RESPONSABILITÀ ANAI Marche, 3 marzo 2015 [Art. 5, c. 3, DPCM 3/12/2013] - Le pubbliche amministrazioni realizzano i propri processi di conservazione

Dettagli

Azienda USL Roma C, Via Primo Carnera 1 00142 Roma

Azienda USL Roma C, Via Primo Carnera 1 00142 Roma Curriculum vitae Roberto D Ambrosi Informazioni personali Cognome/i e nome/i Indirizzo/i Telefono/i E-mail Nazionalità/e Roma dambrosi.r@alice.it dambrosi.roberto@aslrmc.it Italiana Data di nascita 02/03/1956

Dettagli

elenco docenti validati

elenco docenti validati elenco docenti validati AGGIORNATA AL 28/10/2014 Liverani Francesca mondo del lavoro Rimini, Bologna Amministrazione e controllo di gestione Morri Francesco mondo del lavoro Rimini Amministrazione e controllo

Dettagli

Soluzioni di dematerializzazione dei processi documentali

Soluzioni di dematerializzazione dei processi documentali CONFINDUSTRIA CUNEO, GIOVEDÌ 10 LUGLIO Convegno Archiviazione documentale e conservazione sostitutiva Loris SCANFERLA Marketing Manager di Siav SpA Siav Company profile SIAV, DAL 1989 Con oltre 200 collaboratori

Dettagli

ASSINTER ACADEMY. Programma di Formazione Edizione 2015

ASSINTER ACADEMY. Programma di Formazione Edizione 2015 ASSINTER ACADEMY Programma di Formazione Edizione 2015 Contesto In questa fase di profondi cambiamenti dei modelli di governance e degli assetti organizzativi delle IT in-house regionali e provinciali

Dettagli

Conservazione Sostitutiva. Verso l amministrazione digitale, in tutta sicurezza.

Conservazione Sostitutiva. Verso l amministrazione digitale, in tutta sicurezza. Conservazione Sostitutiva Verso l amministrazione digitale, in tutta sicurezza. Paperless office Recenti ricerche hanno stimato che ogni euro investito nella migrazione di sistemi tradizionali verso tecnologie

Dettagli

Determina Ufficio Segreteria n 1 del 13.02.2015

Determina Ufficio Segreteria n 1 del 13.02.2015 Determina Ufficio Segreteria n 1 del 13.02.2015 Adozione del Piano di informatizzazione delle procedure per la presentazione di istanze, dichiarazioni e segnalazioni on line. IL SEGRETARIO COMUNALE Visto

Dettagli

NOMINATIVO TITOLO DI STUDIO MATERIE INSEGNATE

NOMINATIVO TITOLO DI STUDIO MATERIE INSEGNATE BAGGI NECCHI GABRIELE BELLOCCHIO FLAVIO LAUREA IN ECONOMIA E COMMERCIO DIPLOMA MATURITA' SCIENTIFICA Sciente Mat./Fisiche e Chimiche Storia dell'arte Cultura Visiva BESTAZZA EMILIO CABRINI SARA CASTIGLIONI

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE. Residente in Roma, via Vitellia 55. Qualifica Funzionaria TAF4

INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE. Residente in Roma, via Vitellia 55. Qualifica Funzionaria TAF4 CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Gilda Gallerati Residente in Roma, via Vitellia 55 Data di nascita 06 giugno 1956 Qualifica Funzionaria TAF4 Amministrazione Ministero dello sviluppo economico

Dettagli

Introduzione archiviazione organizzazione all informazione giuridica banca dati informazioni, strutturate e costantemente aggiornate, diversi tipi

Introduzione archiviazione organizzazione all informazione giuridica banca dati informazioni, strutturate e costantemente aggiornate, diversi tipi www.weeenmodels.eu Introduzione L introduzione della tecnologia informatica all archiviazionee all organizzazionedei dati legislativi e normativi e la diffusione del Web hanno condotto alla creazione delle

Dettagli