La Gestione dei Flussi Documentali: un Opportunità per le Imprese

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La Gestione dei Flussi Documentali: un Opportunità per le Imprese"

Transcript

1 La Gestione dei Flussi Documentali: un Opportunità per le Imprese Torino 21, novembre 2005 La Gestione dei Flussi Documentali: un Esigenza per le Imprese Torino 21, novembre

2 Chi siamo Aitech-Assinform è l'associazione nazionale - aderente a Confindustria e a Federcomin - delle principali Aziende di Information Technology operanti sul mercato italiano. La base associativa è formata da oltre 300 imprese, tra soci ordinari e soci aderenti. Oltre 80 aziende, tra gli Associati aderenti, partecipano tramite l'unione Industriali di Torino. L'ambito di rappresentanza L'Associazione, frutto della fusione tra le due principali Associazioni del settore (AITech e Assinform), rappresenta l'offerta italiana di informatica, che è costituita da oltre addetti e da oltre società di capitali, per un giro d'affari di 20 miliardi di euro, pari al 2% del PIL italiano AITech-Assinform è, di fatto, il riferimento per le aziende italiane di IT, di ogni dimensione e attività: dai produttori di software, sistemi e apparecchiature, ai fornitori di soluzioni applicative, di reti e servizi, fino ai fornitori di servizi a valore aggiunto e contenuti, connessi all uso dell Information Technology. 2

3 Gli obiettivi Tutelare gli interessi degli Associati e del settore IT verso il mondo politico-istituzionale e verso il mercato Supportare le istituzioni nelle scelte più opportune a favore dello sviluppo di un'economia e di una società digitale nel nostro Paese Cogliere i nuovi fenomeni attraverso un'attenta analisi di mercato Agevolare il dialogo tra fornitori e utenti di IT, consapevoli della presenza sempre più capillare e pervasiva delle nuove tecnologie Alcuni vantaggi della Gestione Elettronica dei Documenti Riduzione della movimentazione della carta Riduzione dei costi di conservazione copia e distribuzione Aumento della produttività Maggior efficienza e miglior qualità del lavoro Possibilità di accessi simultanei ai documenti Possibilità di gestire le versioni dei documenti Gestione ottimale della sicurezza Gestione integrata di documenti e dati Integrazione e condivisione delle conoscenze Automazione del flusso di documenti e pratiche Facile Revisione dei processi e delle procedure esistenti Possibilità di ri-allocazione delle risorse 3

4 Le informazioni ed i costi relativi Problemi con le informazioni L informazione esiste? Non è accessibile per errato approccio dell utente Non indicizzato o non presente nel sistema impiegato Errate Incomplete Mancanti Vecchie Troppe Distribuite ovunque Non accessibili da un unico punto Non indicizzate I costi legati ai problemi con le informazioni La gestione dei documenti consuma tra il 5 e il 15% delle risorse di un azienda e il 30% del tempo dei suoi dipendenti; Il costo reale di archiviazione di un documento si aggira intorno ai 20 Euro; Localizzare un documento mal classificato costa all azienda circa 120 Euro; In media, un azienda perde un documento ogni 20; In media un addetto spende 400 ore in un anno per cercare file persi; 4

5 I costi legati ai problemi con le informazioni Costi (danni) Legati al reperimento delle informazioni Produttività più bassa Lavoro duplicato (la destra non sa cosa fa la sinistra) Legati alle informazioni scadenti Decisioni sbagliate Opportunità non colte e mancate vendite (in particolare on line) Un impiegato (knowledge worker) dedica circa il 15-25% del suo tempo alla ricerca delle informazioni Nel 50% dei casi il risultato finale è NON Trovato Se la persona costa all azienda ~ /anno, nel caso spenda il 15% del suo tempo, la perdita annua legata alle informazioni che non sono state trovate è di ~ /persona Un tempo equivalente, se non maggiore, lo spende a rielaborare/rigenerare informazioni già esistenti altrove Sempre ipotizzando un 15% del tempo dedicato a rielaborare/rigenerare informazioni, il costo di tale attività per l azienda è di ~ /persona Documenti, Dati, Informazioni, Conoscenza Locale/Remota Internet/Intranet/Extranet Acquisizione Documenti esterni Computer Output Fax Estrazione Dati Gestione Elettronica Documenti Immagini COLD Document Repository Digital Library Information retrieval Oggetti Multimediali Documenti prodotti da PC e-business Data Base aziendali e Gestione dei Contenuti Documenti esterni Portale BPM Business Process Management Workflow Management Enterprise Application Integration Data Warehouse Data Mart Business Intelligence Data Mining Applicazioni analitiche Applicazioni Customer Relationship Management (CRM) Gestione della Conoscenza (KM) Funzioni aziendali Front Office 5

6 Unità di Misura Kilobyte (10 3 byte) Megabyte (10 6 byte) Gigabyte (10 9 byte) Terabyte (10 12 byte) Petabyte ( byte) Exabyte (10 18 byte) 2 Kilobyte ~ una pagina dattiloscritta 100 Kilobyte ~ una foto in bassa risoluzione 1 Megabyte ~ un piccolo romanzo 2 Megabyte ~ una foto ad alta risoluzione 5 Megabyte ~ le opere complete di Shakespeare 10 Megabyte ~ un minuto di musica ad alta fedeltà 100 Megabyte ~ 1 metro di scaffale di libri 1 Gigabyte ~ un camioncino pieno di libri 20 Gigabyte ~ una buona collezione delle opere di Beethoven 1 Terabyte ~ alberi convertiti in carta e stampati o 1 milione di libri 10 Terabyte ~ l intero contenuto stampato della biblioteca del Congresso USA 400 Terabyte ~ il database del National Climactic Data Center (NOAA) 1 Petabyte ~ 3 anni di dati del Earth Observing System della NASA (2001) 20 Petabyte ~ Il contenuto degli HD prodotti nel Petabyte ~ tutto il materiale stampato 1 Exabyte ~ il contenuto di una pila di 2 milioni di miglia di dischetti 2 Exabyte ~ il volume globale delle informazioni generate nel Exabyte ~ tutte le parole fino ad oggi pronunciate dagli esseri umani La crescita delle informazioni [School Università di Berkeley (CA) ottobre 2003] School of information Management and Systems, Ci sono voluti anni (1998) per accumulare 12 Exabyte di informazioni Nel 1999 sono state create ~ 2,5 Exabyte di informazioni Nel 2002 sono state generate ~ 5 Exabyte di nuove informazioni Il 92% sono registrate su supporti magnetici (prevalentemente HD) Il 7% su pellicola Lo 0,01% su carta Lo 0,002% su ottico In media sono stati prodotti 800 Mbyte di 6

7 La crescita delle informazioni [School Università di Berkeley (CA) ottobre 2003] School of information Management and Systems, 33 EB di Informazioni generate alla data 12 EB di Informazioni generate alla data ,5 EB EB 40,000 AC incisioni rupestri 3500 AC scrittura 0 carta stampa 1870 elettricità, telefono transistor 1947 elaboratori 1950 Fine anni 60 Internet (DARPA) 1993 WEB EB EB 2,5 EB 1999 GIGABYTES Andamento delle E (Analisi di Bain & Company Italy) Dal 2001 al 2004 il numero di , a livello mondiale, è passato da oltre miliardi ad oltre miliardi Le sono il principale strumento di comunicazione tra persone e aziende e il metodo preferito per trasmettere informazioni sensibili, confidenziali. 7

8 Esplosione delle E Cresce anche la dimensione: nel corso del 2004 si stima che le dimensioni delle con attachment sia cresciuto di oltre il 50%. Ad aumentare i volumi contribuiscono L impiego della Copia/Conoscenza (a volte veramente inutile), Il sempre più diffuso impiego della Posta Elettronica per gestire semplici processi (Workflow Management), Il diffondersi delle campagne di marketing Il diffondersi della Posta Elettronica Certificata Il sistema di Mail è un sistema business-critical (buona parte del business aziendale fluisce attraverso le ); la non corretta gestione del suo funzionamento e della sua disponibilità ha ripercussioni sulle operazioni e può portare a perdite di business e economico-finanziarie Le sono Business Record [lo standard ISO lo definisce informazione creata, ricevuta e conservata come prova o dato sensibile da una persona od organizzazione in transazioni di business o nel rispettare obblighi legali ]; Articolo 2214 del CC richiede, tra l altro che si debbano, altresì tenere le altre scritture contabili che siano richieste dalla natura e dalle dimensioni dell'impresa e conservare ordinatamente per ciascun affare gli originali delle lettere, dei telegrammi e delle lettere ricevute, nonché le copie delle lettere, dei telegrammi e delle fatture spedite. Gestione dello storage e delle modalità di archiviazione e ricerca delle 8

9 I Contenuti (Strutturati e Non Strutturati) Contenuti Web + Documenti e Moduli scambiati via web Documenti Office + Documenti prodotti da Elaboratore Documenti in ingresso Contenuti + Allegati DB Aziendali Rich Media Immagini Audio Documenti XML + Documenti Intelligenti + Contenuti attivi La Gestione dei Contenuti (Content Management) è l insieme delle soluzioni soluzioni finalizzate alla gestione ricerca presentazione dinamica e personalizzata messa a disposizione dei Processi aziendali di informazioni digitali di formati diversi, che possono essere archiviate all interno dell Azienda o meno. Contenuti Attivi Aggiornamento Gestionali Creazione Modifica Presa in carico Rilascio Manuale Workflow Pubblicazione Cose Coseche chepossono essere essererilevate rilevatedai dai sistemi sistemi Altro 9

10 Le sfide nella Gestione delle Informazioni/Contenuti Aumenta la complessità della Gestione delle Informazioni La difficoltà che emerge è quella di gestire in modo efficace le informazioni. Non è impresa semplice. La nostra capacità di archiviare e trasmettere informazioni ha superato di gran lunga la capacità di ricercare, ritrovare e disporre delle stesse. La gestione delle informazioni sarà una delle maggiori sfide del nostro secolo. Conformità (Compliance) Contenuti eterogenei e Origini disparate dei Contenuti (da strutturati a non strutturati, dall interno e dall esterno dell Organizzazione) Sicurezza, Consolidamento, Continuità di Servizio, TCO Necessità di ottenere Informazioni Strategiche dai Contenuti Evoluzione della Gestione dei Contenuti Portali Collaborazione Gestione dei Contenuti Workflow Management Gestione Elettronica dei Documenti Records Management Gestione Immagini Enterprise Content Management (Information Lifecycles) Ottimizzazione dei Processi Analisi dei Processi - BPA Gestione dei Processi - BPM Esecuzione dei Processi Enterprise Process Management (Process Lifecycles) 10

11 Modifica del Modello di Business Fornitore di livello n Fornitore di 2 livello Da Catena del Valore Distributore Service Provider Fornitore di 1 livello Produttore Distributore Spedizioniere Cliente Cliente Spedizionieri Negozio Sviluppatori Rete Fornitore di 2 livello Produttore Fornitore di 1 livello Magazzino A Valore prodotto dalle Interazioni in Rete L impresa è inserita in un sistema (anche di aziende di piccole e medie dimensioni) la cui competitività è data dalla capacità delle stesse di interagire in rete Esigenza di rapido efficace e sicuro scambio di informazioni Uno sguardo al Futuro (molto prossimo) Documento Informatico Diffusione all impiego del documento informatico firmato digitalmente/elettronicamente Influenza della spinta alla razionalizzazione in corso nella Pubblica Amministrazione (e-government) Conservazione Sostitutiva, Fattura Elettronica Posta Elettronica Certificata Altre Applicazioni Video, suoni, altri formati (CAD/CAM, ), Documentazione Sanitaria Fruizione patrimonio artistico culturale Archivi Storici Knowledge Management E-Learning 11

12 Gestione Documentale e Processi (Esempi) Interazione tra Aziende capacità d impiego da parte dei SI dei dati elaborabili, senza alcun ulteriore intervento, contenuti in un documento in formato digitale (Straight Through Processing) Ciclo di fatturazione: in questo caso i vantaggi - per l emittente e per il destinatario (teoricamente per tutte le aziende) - derivano in parte dai risparmi relativi alla gestione documentale delle fatture ma soprattutto dagli oneri di trattamento nel corso dei processi di gestione Se per tali oneri si assume un valore medio di Euro complessivi (emittente e destinatario), dato che in Italia il numero di fatture emesse si stima essere dai 2,5 ai 3 miliardi l anno - considerando i soli valori più bassi e ipotizzando che i risparmi siano solo del 50% - la potenziale riduzione di spesa per le aziende del Sistema Italia a seguito della adozione di processi di Fatturazione Elettronica è > ,00 Euro Conservazione Sostitutiva risparmi conseguenti l eliminazione della carta ed i minori costi degli spazi La possibilità di ricorrere alla Conservazione Sostitutiva (in particolare per i documenti cartacei rilevanti ai fini fiscali) rappresenterebbe, per i primi tre anni, un fatturato IT di almeno 1,2 miliardi di Euro. Impatti positivi sullo sviluppo dell Information Technology, sull'erario e sull'efficienza delle imprese italiane. Fatturazione Elettronica La circolare, a mio avviso, non chiarisce - anzi complica il problema dell impiego della tecnologia della Firma Elettronica Qualificata a garanzia dell autenticità ed integrità della Fattura Elettronica [comma 3 dell art. 21 del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633 modificato D. Lvo 52/2005] Articolo 2 della Direttiva 2001/115/CE: Gli Stati membri non impongono che le fatture siano firmate. La firma Elettronica Qualificata nel nostro ordinamento, però, equivale a sottoscrizione, quindi in netto contrasto con quanto appena riportato. La circolare ribadisce quanto sopra quando afferma che alla Fattura! Elettronica si applica il comma 2 [1] dell Articolo 21 del Codice dell amministrazione digitale? [1] Il documento informatico, sottoscritto con firma digitale o con un altro tipo di firma elettronica qualificata, ha l'efficacia prevista dall'articolo 2702 del codice civile. L'utilizzo del dispositivo di firma si presume riconducibile al titolare, salvo che sia data prova contraria. 12

13 Conservazione Sostitutiva Documenti Originali Unici Il comma 3 dell Articolo 4 del DMef 23/1/2004 parrebbe richiedere l intervento del pubblico ufficiale anche nel caso di documenti analogici originali non unici Il decreto definisce i Documenti Originali Unici, ma non vi fa riferimento; il comma 3 dell articolo 4 è l unico punto dove avrebbe senso citarli Il Decreto, essendo di natura attuativa, non può derogare dal Testo Unico (DPR 445/2000) (comma 2 dell articolo 6), che fa esplicito riferimento alla Deliberazione AIPA/CNIPA Il Decreto stabilisce, inoltre, esplicitamente che la conservazione digitale dei documenti analogici deve essere effettuata secondo le disposizioni contenute nella delibera CNIPA Tale interpretazione è, inoltre, in linea con i criteri di semplificazione degli adempimenti amministrativi cui si ispira la normativa corrente, compreso il Decreto in questione. Il Decreto Legislativo 82/2005 (Codice dell amministrazione digitale), in vigore dal 1 gennaio 2006, all articolo 23 (commi 4 e 5) dovrebbe, in ogni caso, mettere una parola definitiva sull argomento. [Il codice porta anche la firma del Ministro dell economia e finanze; Il Codice dovrebbe, quindi avere prevalenza nel caso di antinomie sul Decreto del Ministro] Conservazione Sostitutiva Tempi di Conservazione Sorge il dubbio sui termini (tempi) di Conservazione nel caso di documenti cartacei/analogici (in particolare le fatture). Il comma 1 dell articolo 4 del Decreto del ministro recita Il processo di conservazione digitale di documenti e scritture analogici rilevanti ai fini tributari avviene mediante memorizzazione della relativa immagine, secondo le modalità di cui all'art. 3, commi 1 e 2.. Del comma 1 sono applicabili i punti c) e d). L ultima frase del comma 2 fa ipotizzare che possa esserci un obbligo di conservazione almeno quindicinale per le fatture cartacee che si sia deciso di sottoporre a Conservazione Sostitutiva. Il comma 1 si riferisce, però, ai documenti informatici e, pare di capire, che gli obblighi di Conservazione siano specificatamente introdotti per questa fattispecie di documenti Quanto sopra parrebbe escluso, anche, dal fatto che i documenti cartacei devono essere conservati fino al termine del processo di Conservazione Sostitutiva, come da comma 4 dell articolo 4 dello stesso Decreto Ministeriale Essendo presenti i documenti cartacei non dovrebbe esserci alcuna esposizione. 13

14 Conservazione Sostitutiva Quando considero completato il processo di Conservazione Sostitutiva dei documenti rilevanti ai fini tributari (Prima o dopo aver spedito all Agenzia delle Entrate l impronta dell Archivio)? In attesa del provvedimento delle Agenzie fiscali per adempiere a quanto richiesto dall articolo 5 del DMef del 23/1/2004, o quale alternativa/complemento ad esso, come estendo la validità delle firme digitali apposte nel processo di Conservazione Sostitutiva? Cosa si intende per Impronta dell Archivio? Stampe dei documenti prodotti internamente Variazioni anno/anno del mercato GEC Elaborazione su dati Iter e Bain & Company Valori assoluti in Mio 60,0% 50,0% 40,0% ,1% 48,4% 609 Hardware Software Servizi Totale CGR2002/ ,0% 40,5% 27,8% 28,1% CGR 2006/2003 1,5% 12,3% 13,2% 11,4% 30,0% 20,0% 10,0% 0,0% 32,1% ,8% 27,0% E 10,1% 14,7% 5,3% 11,4% 12,6% E

15 Il Mercato GED vs Mercato IT 6,0% 5,0% 4,0% 3,0% 2,0% 1,5% 1,7%1,9% 2,2% 2,5%3,2% 3,8% 4,2%4,6%5,0% 1,0% 0,0% Elaborazione su dati Mercato GED: Iter e Bain & Company, %-li crescita IT 2005/6 EITO/SIRMI Composizione %-le% per Settore Altro; 1,1% Industria; 19,1% Settore CGR 2006/2003 Servizi 12,5% Altro; 1,7% Distribuzione 14,8% Industria; 25,5% Finanza/Assic urazioni; 33,1% Telco/Utility PA Finanza/Assicurazioni 23,0% 14,2% 13,7% Industria 1,0% Finanza/Assic urazioni; 31,1% Altro -3,9% PA; 26,5% PA; 24,6% Telco/Utility; Telco/Utility; 7,5% 10,0% Distribuzione; 4,5% Servizi; 5,2% Servizi; 5,0% Elaborazione su dati Mercato GED: Iter e Bain & Company Il Settore a maggiore crescita attesa è Telco/Utilitiy (86%) Gli altri crescono del 50% circa Industria resta invariato (3%) Distribuzione; 5,0% 15

16 Il Mercato Europeo dell ECM 16

La conservazione della fattura elettronica e della pec

La conservazione della fattura elettronica e della pec Confindustria Firenze 17 luglio 2014 La conservazione della fattura elettronica e della pec Relatore Avv. Chiara Fantini Of Counsel Studio Legale Frediani - Partner DI & P Srl Indice Quadro normativo in

Dettagli

Quaderni. La fattura elettronica. Modelli normativi della gestione elettronica delle fatture. La trasmissione telematica delle fatture

Quaderni. La fattura elettronica. Modelli normativi della gestione elettronica delle fatture. La trasmissione telematica delle fatture 06 24 LUGLIO 2009 APPUNTI DIGITALI Quaderni La fattura Contenuti: La trasmissione telematica delle fatture La fatturazione Lo scambio dati via EDI Quando la fattura si considera emessa Fattura e Pubblica

Dettagli

Digitalizzazione dei Documenti. Il software Archidigi.

Digitalizzazione dei Documenti. Il software Archidigi. www.opendotcom.it 1 Digitalizzazione dei Documenti. Il software Archidigi. Innovazione dei processi e quadro normativo di riferimento. Dott. Fabio Aimar Dott. Francesco Cappello 2 Premessa L aumento delle

Dettagli

Paradosso dell Informazione

Paradosso dell Informazione La Conservazione della Memoria Digitale Lecce 18 settembre 2008 Paradosso dell Informazione Quantità di Informazioni / Disponibilità Diffusione / Capacità di Trasmissione Capacità di Integrazione ed Elaborazione

Dettagli

Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA

Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA Belluno 28 gennaio 2014 www.feinar.it PEC: Posta Elettronica Certificata Che cos'è e come funziona la PEC 3 PEC: Posta Elettronica

Dettagli

ECM solutiondoc. Enterprise Content Management. inxpire S.r.l.s. Tel 039 2847673 Fax 039 3305120 h:p://www.inxpire.it commerciale@inxpire.

ECM solutiondoc. Enterprise Content Management. inxpire S.r.l.s. Tel 039 2847673 Fax 039 3305120 h:p://www.inxpire.it commerciale@inxpire. ECM solutiondoc Enterprise Content Management inxpire S.r.l.s. Tel 039 2847673 Fax 039 3305120 h:p://www.inxpire.it commerciale@inxpire.it Cos è SolutionDOC SolutionDOC : ECM (Enterprise Content Management

Dettagli

OPENKEY S.r.l. - Via Luigi Dari, 14-63100, Ascoli Piceno (AP) - http://www.openkey.it - info@openkey.it 158/E RISOLUZIONE N.

OPENKEY S.r.l. - Via Luigi Dari, 14-63100, Ascoli Piceno (AP) - http://www.openkey.it - info@openkey.it 158/E RISOLUZIONE N. RISOLUZIONE N. 158/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 15 giugno 2009 OGGETTO: Consulenza giuridica Associazione e Ordini Professionali D.M. 23 gennaio 2004 e fatturazione elettronica risposta

Dettagli

INDICE 22-02-2005 15:25 Pagina V. Indice

INDICE 22-02-2005 15:25 Pagina V. Indice INDICE 22-02-2005 15:25 Pagina V Indice Gli autori XIII XVII Capitolo 1 I sistemi informativi aziendali 1 1.1 INTRODUZIONE 1 1.2 IL MODELLO INFORMATICO 3 1.2.1. Il modello applicativo 3 Lo strato di presentazione

Dettagli

FATTURA ELETTRONICA. non solo verso la pubblica amministrazione

FATTURA ELETTRONICA. non solo verso la pubblica amministrazione FATTURA ELETTRONICA non solo verso la pubblica amministrazione Fattura Emissione documento IVA cartaceo prestampato personalizzato da tipografia Registrazione documento IVA registri IVA manuali registri

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

La conservazione sostitutiva dei documenti

La conservazione sostitutiva dei documenti Conservazione dei documenti 1/3 La conservazione sostitutiva dei documenti Corso di Informatica giuridica a.a. 2005-2006 I documenti degli archivi, le scritture contabili, la corrispondenza e gli atti,

Dettagli

Document Management, Workflow, Conservazione Sostitutiva

Document Management, Workflow, Conservazione Sostitutiva Document Management, Workflow, Conservazione Sostitutiva Amministrazione Fatture Fornitori Documenti di trasporto Fatture Clienti Documenti contabili Libro Giornale Libro IVA Vendite Offerte Contratti

Dettagli

Postedoc. PPT-Postedoc-CSN-05/2011. Conservazione sostitutiva a norma

Postedoc. PPT-Postedoc-CSN-05/2011. Conservazione sostitutiva a norma Postedoc PPT-Postedoc-CSN-05/2011 Conservazione sostitutiva a norma Tradizione e innovazione si crea si firma si spedisce si archivia si conserva Ieri Oggi Documenti elettronici Firma digitale Posta Elettronica

Dettagli

White Paper. Per informazioni puoi rivolgerti presso l Agenzia:

White Paper. Per informazioni puoi rivolgerti presso l Agenzia: White Paper Per informazioni puoi rivolgerti presso l Agenzia: Pagina 2 di 12 Versione 2.0 Sommario Per informazioni puoi rivolgerti presso l Agenzia:... 1... 1 White Paper... 1 1. Introduzione... 3 2.

Dettagli

Gestione Elettronica Documentale

Gestione Elettronica Documentale Gestione Elettronica Documentale PER LE AZIENDE E I PROFESSIONISTI Servizi - Consulenza - Soluzioni Software Premessa Il Gruppo Maggioli propone soluzioni e servizi per la conversione di documenti analogici

Dettagli

Quaderni. PEC: Posta Elettronica Certificata. Premessa. DL 185/2008 e L. 2 28/01/2009. Un obbligo che è più un vantaggio. A patto che APPUNTI DIGITALI

Quaderni. PEC: Posta Elettronica Certificata. Premessa. DL 185/2008 e L. 2 28/01/2009. Un obbligo che è più un vantaggio. A patto che APPUNTI DIGITALI 01 1 LUGLIO 2009 APPUNTI DIGITALI Quaderni PEC: Posta Elettronica Certificata Contenuti: Premessa Come funziona Vantaggi della PEC Difetti della PEC Privacy e sicurezza Premessa DL 185/2008 e L. 2 28/01/2009

Dettagli

LE SOLUZIONI PER L'INDUSTRIA AMMINISTRARE I PROCESSI

LE SOLUZIONI PER L'INDUSTRIA AMMINISTRARE I PROCESSI LE SOLUZIONI PER L'INDUSTRIA AMMINISTRARE I PROCESSI (ERP) Le soluzioni Axioma per l'industria Le soluzioni di Axioma per l'industria rispondono alle esigenze di tutte le aree funzionali dell azienda industriale.

Dettagli

Soluzioni di dematerializzazione dei processi documentali

Soluzioni di dematerializzazione dei processi documentali CONFINDUSTRIA CUNEO, GIOVEDÌ 10 LUGLIO Convegno Archiviazione documentale e conservazione sostitutiva Loris SCANFERLA Marketing Manager di Siav SpA Siav Company profile SIAV, DAL 1989 Con oltre 200 collaboratori

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Ottobre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Modena NetConsulting 2012 1

Dettagli

MARKETING (3 DI 3) R i v i s t a in t e r n a z i o n a l e d e l G r u p p o B a i n RESULTS. ANNO VIII NUMERO 2 (3 A parte ) Dicembre 2002

MARKETING (3 DI 3) R i v i s t a in t e r n a z i o n a l e d e l G r u p p o B a i n RESULTS. ANNO VIII NUMERO 2 (3 A parte ) Dicembre 2002 R i v i s t a in t e r n a z i o n a l e d e l G r u p p o B a i n RESULTS MARKETING (3 DI 3) ANNO VIII NUMERO 2 (3 A parte ) Dicembre 2002 Bain & Company RESULTS Dopo la prima e la seconda parte di questo

Dettagli

Adobe. La Sicurezza delle Informazioni e dei Documenti nel rispetto del Codice della Amministrazione Digitale

Adobe. La Sicurezza delle Informazioni e dei Documenti nel rispetto del Codice della Amministrazione Digitale Adobe La Sicurezza delle Informazioni e dei Documenti nel rispetto del Codice della Amministrazione Digitale La Sicurezza informatica nella P.A.: strumenti e progetti Roma, 9 Maggio 2005 Andrea Valle Business

Dettagli

Il valore dell integrazione con gli Standard di comunicazione

Il valore dell integrazione con gli Standard di comunicazione Il valore dell integrazione con gli Standard di comunicazione Servizi e soluzioni per la logistica dei documenti del ciclo dell ordine; dalla generazione alla gestione, distribuzione e conservazione sostitutiva

Dettagli

SEMPLIFICA RISPARMIA COLLABORA CONDIVIDI GESTISCI

SEMPLIFICA RISPARMIA COLLABORA CONDIVIDI GESTISCI SEMPLIFICA RISPARMIA COLLABORA CONDIVIDI GESTISCI Il mondo sta cambiando Internet e web 2.0 Da luogo di gestione dei dati a spazio virtuale,per: Condividere Collaborare Comunicare Socializzare Partecipare

Dettagli

La Regione Puglia finanzia il 50% degli investimenti in Hardware e Software

La Regione Puglia finanzia il 50% degli investimenti in Hardware e Software La Regione Puglia finanzia il 50% degli investimenti in Hardware e Software Nuovo bando TIC 2011 (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) Obiettivi del bando Diffondere le Tecnologie dell Informazione

Dettagli

Tecnologie dell informatica per l azienda SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO NEI PROCESSI AZIENDALI

Tecnologie dell informatica per l azienda SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO NEI PROCESSI AZIENDALI Tecnologie dell informatica per l azienda SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO NEI PROCESSI AZIENDALI IL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE Un azienda è caratterizzata da: 1. Persone legate tra loro da

Dettagli

Gestione della conoscenza

Gestione della conoscenza Gestione della conoscenza Prof.ssa Enrica Gentile a.a. 2011-2012 Automazione del lavoro d ufficio Chiunque può avvalersi di un computer allo scopo di snellire ed ottimizzare il proprio lavoro Voler fare

Dettagli

INDICE. Domande di riepilogo... 28 Esercizi di riepilogo... 28 Domande tematiche... 29. Prefazione... XI

INDICE. Domande di riepilogo... 28 Esercizi di riepilogo... 28 Domande tematiche... 29. Prefazione... XI 1138A_03 Prime pagine 1-03-2004 17:16 Pagina v INDICE Prefazione.......................................................................... XI Capitolo 1 L era dell informazione in cui viviamo. Il nuovo

Dettagli

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE Non vi è dubbio che nello scenario economico attuale per incrementare il proprio vantaggio competitivo sia importante focalizzare l attenzione sugli aspetti

Dettagli

B14 DMS IT Governance Business Competence

B14 DMS IT Governance Business Competence B14 DMS IT Governance Business Competence B14 DMS E un Document Management System che consente di gestire l archiviazione di documenti in modo semplice e intuitivo. Le soluzioni di gestione documentale

Dettagli

TARGET DOCUVISION DOCUVISION WORKFLOW DIGITALE

TARGET DOCUVISION DOCUVISION WORKFLOW DIGITALE 0 SOMMARIO TARGET DOCUVISION 2 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE 4 CARATTERISTICHE PRINCIPALI DEI MODULI 5 LOGICA OPERATIVA MODULO DOCUVISION 6 LOGICA OPERATIVA DELLE FUNZIONALITA WORKFLOW 7 GESTIONE DOCUMENTI

Dettagli

Top Consult. Da piccola azienda a leader di mercato. Mauro Parsi mparsi@topconsult.it

Top Consult. Da piccola azienda a leader di mercato. Mauro Parsi mparsi@topconsult.it Top Consult Da piccola azienda a leader di mercato Mauro Parsi mparsi@topconsult.it Il Documento Informatico obbligo e opportunità per le imprese Top Consult Da piccola azienda a leader di mercato 3 ottobre

Dettagli

Dalla strategia all implementazione: proposte concrete per l innovazione nella P.A.

Dalla strategia all implementazione: proposte concrete per l innovazione nella P.A. Milano, 18 novembre 2009 Gestione della conformità alle normative, Dematerializzazione e Collaborazione in tempo reale: il valore di una piattaforma integrata per gli Enti Pubblici Locali Dalla strategia

Dettagli

Presentazione Azienda

Presentazione Azienda Un esperienza vincente di integrazione del sistema di organization intelligence con SAP Edoardo Gentili Resp. Sistemi informativi, Scavolini S.p.A. Presentazione Azienda La Scavolini nasce a Pesaro nel

Dettagli

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale Gestione documentale Gestione documentale Dalla dematerializzazione dei documenti

Dettagli

Conservazione Sostitutiva. Verso l amministrazione digitale, in tutta sicurezza.

Conservazione Sostitutiva. Verso l amministrazione digitale, in tutta sicurezza. Conservazione Sostitutiva Verso l amministrazione digitale, in tutta sicurezza. Paperless office Recenti ricerche hanno stimato che ogni euro investito nella migrazione di sistemi tradizionali verso tecnologie

Dettagli

Conservazione elettronica della fatturapa

Conservazione elettronica della fatturapa Conservazione elettronica della fatturapa Tanti i dubbi legati agli adempimenti amministrativi e in Unico 2015. Lo scorso 31.03.2015 si è realizzato il definitivo passaggio dalla fattura cartacea a quella

Dettagli

Guido Bacigalupi Area manager Centro-Sud, itconsult

Guido Bacigalupi Area manager Centro-Sud, itconsult L'innovazione passa attraverso una piattaforma integrata per la dematerializzazione e la gestione dei processi Guido Bacigalupi Area manager Centro-Sud, itconsult Alcune considerazioni Dati strutturati

Dettagli

Usare la gestione documentale per governare i processi e trasformare le informazioni destrutturate in conoscenza

Usare la gestione documentale per governare i processi e trasformare le informazioni destrutturate in conoscenza Usare la gestione documentale per governare i processi e trasformare le informazioni destrutturate in conoscenza Integrare strumenti gestionali e Enterprise Content Management Mirko Menecali Business development

Dettagli

perché consente alle aziende un risparmio dei costi del 30%.

perché consente alle aziende un risparmio dei costi del 30%. Perché c è bisogno di supporto e consulenza nella gestione dei flussi documentali e nel monitoraggio dei flussi di stampa? perché consente alle aziende un risparmio dei costi del 30%. (Gartner 2004) CBR

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Novembre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Novembre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Novembre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Verona NetConsulting 2012 1

Dettagli

PER ENTRAMBE LE TIPOLOGIE

PER ENTRAMBE LE TIPOLOGIE PER ENTRAMBE LE TIPOLOGIE RESI LEGGIBILI NEL TEMPO IN ORDINE CRONOLOGICO NON CRITTOGRAFATI RICERCABILI OMOGENEITA PER PERIODO D IMPOSTA ESIBIZIONE & MEMORIZZAZIONE CONSERVAZIONE RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. IBM and Business

Dettagli

Archiviazione Documentale

Archiviazione Documentale Archiviazione Documentale Il Progetto OPEN SOURCE tutto Italiano per la Gestione Elettronica della documentazione, firma digitale, conservazione sostitutiva, fatturazione elettronica e protocollo informatico.

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

RIORGANIZZARSI PER CRESCERE CON IL SOFTWARE GESTIONALE

RIORGANIZZARSI PER CRESCERE CON IL SOFTWARE GESTIONALE RIORGANIZZARSI PER CRESCERE CON IL SOFTWARE GESTIONALE Con Passepartout Mexal le aziende possono migliorare in modo significativo l organizzazione e l operatività. Ingest è a fianco delle aziende con servizi

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Ottobre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Perugia NetConsulting 2012 1

Dettagli

CBI 2011 Corporate Banking and Electronic Invoice

CBI 2011 Corporate Banking and Electronic Invoice CBI 2011 Corporate Banking and Electronic Invoice Dematerializzazione e Transazioni elettroniche: una necessità per lo sviluppo 0 Paolo Angelucci Presidente Assinform Milano, 1 dicembre 2011 Il profilo

Dettagli

Indice. 2. Conservazione digitale a Norma: requisiti e tempistiche ------------------------------------------------------------- 11

Indice. 2. Conservazione digitale a Norma: requisiti e tempistiche ------------------------------------------------------------- 11 1 2 Indice 1.1 Cos è la Conservazione digitale a Norma? --------------------------------------------------------------------------------------------- 6 1.2 Quali sono le condizioni da rispettare, indipendentemente

Dettagli

La Conservazione Sostitutiva dei Libri Contabili alla luce delle novità normative. Relatore Avv. Valentina Frediani

La Conservazione Sostitutiva dei Libri Contabili alla luce delle novità normative. Relatore Avv. Valentina Frediani La Conservazione Sostitutiva dei Libri Contabili alla luce delle novità normative Relatore Avv. Valentina Frediani 2 La conservazione elettronica dei documenti e le formalità da rispettare L argomento

Dettagli

Professionisti ed imprese: strumenti per competere meglio N. 1 2007 Sistema Centro Studi Castelli

Professionisti ed imprese: strumenti per competere meglio N. 1 2007 Sistema Centro Studi Castelli Soluzioni per la gestione d impresa Anno II N 1/2007 Periodico trimestrale Professionisti ed imprese: strumenti per competere meglio N. 1 2007 Rivista on line Sistema Centro Studi Castelli SOMMARIO SCHEMA

Dettagli

COMUNICAZIONE PROFILO AZIENDALE. Sistema di Qualità: Soci: Denominazione Aquarius di Angelo Lo Celso & C. S.a.s. ; Forma societaria

COMUNICAZIONE PROFILO AZIENDALE. Sistema di Qualità: Soci: Denominazione Aquarius di Angelo Lo Celso & C. S.a.s. ; Forma societaria 1 di 6 PROFILO AZIENDALE Denominazione Aquarius di Angelo Lo Celso & C. S.a.s. ; Forma societaria Società in accomandita semplice; Sede legale Rende via R. De Bartolo n 2 Sede operativa Cosenza via Piave

Dettagli

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE Non vi è dubbio che nello scenario economico attuale per incrementare il proprio vantaggio competitivo sia importante focalizzare l attenzione sugli aspetti

Dettagli

L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE: OPPORTUNITÀ E OBBLIGHI PER GLI ENTI ERP

L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE: OPPORTUNITÀ E OBBLIGHI PER GLI ENTI ERP Prof. Stefano Pigliapoco L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE: OPPORTUNITÀ E OBBLIGHI PER GLI ENTI ERP s.pigliapoco@unimc.it La società dell informazione e della conoscenza La digitalizzazione delle comunicazioni,

Dettagli

Gestione per processi: utilità e sfide. Ettore Bolisani DTG Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali Università di Padova

Gestione per processi: utilità e sfide. Ettore Bolisani DTG Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali Università di Padova Gestione per processi: utilità e sfide Ettore Bolisani DTG Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali Università di Padova 1 Ingegneria industriale Ingegneria gestionale Didattica: KNOWLEDGE

Dettagli

PENSA IN GRANDE, VIVI MICRO!

PENSA IN GRANDE, VIVI MICRO! I N F I N I T Y P R O J E C T PENSA IN GRANDE, VIVI MICRO! L avvento del web 2.0 ha modificato radicalmente il modo di pensare e sviluppare i processi aziendali. Velocità, precisione, aggiornamento continuo

Dettagli

TECNO HUB: UN MODELLO PER L EROGAZIONE DI PRODOTTI E SERVIZI A VANTAGGIO DELLE IMPRESE

TECNO HUB: UN MODELLO PER L EROGAZIONE DI PRODOTTI E SERVIZI A VANTAGGIO DELLE IMPRESE TECNO HUB: UN MODELLO PER L EROGAZIONE DI PRODOTTI E SERVIZI A VANTAGGIO DELLE IMPRESE L iniziativa è realizzata con il contributo finanziario della Camera di Commercio di Napoli La proposta Con l iniziativa

Dettagli

L ufficio senza carta: ora si può

L ufficio senza carta: ora si può Organizzazione L ufficio senza carta: ora si può Renata Bortolin Negli ultimi anni, abbiamo assistito al susseguirsi di annunci di leggi che semplificano i procedimenti amministrativi, fiscali e tributari

Dettagli

Libro Unico del Lavoro in Poste Italiane. Dalla conservazione sostitutiva dei cedolini paga allo sviluppo dei nuovi servizi per i dipendenti

Libro Unico del Lavoro in Poste Italiane. Dalla conservazione sostitutiva dei cedolini paga allo sviluppo dei nuovi servizi per i dipendenti Libro Unico del Lavoro in Poste Italiane Dalla conservazione sostitutiva dei cedolini paga allo sviluppo dei nuovi servizi per i dipendenti Postecom 2 Postecom è la società del Gruppo Poste Italiane dedicata

Dettagli

AMMINISTRARE I PROCESSI

AMMINISTRARE I PROCESSI LE SOLUZIONI AXIOMA PER LE AZIENDE DI SERVIZI AMMINISTRARE I PROCESSI (ERP) Axioma Value Application Servizi Axioma, che dal 1979 offre prodotti software e servizi per le azienda italiane, presenta Axioma

Dettagli

DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE. Lucia Picardi. Responsabile Marketing Servizi Digitali

DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE. Lucia Picardi. Responsabile Marketing Servizi Digitali DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE Lucia Picardi Responsabile Marketing Servizi Digitali Chi siamo 2 Poste Italiane: da un insieme di asset/infrastrutture

Dettagli

L INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

L INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE Agile Business L INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE Le nostre soluzioni possono aiutarvi a migliorare la gestione della vostra azienda, riducendo i costi di gestione e migliorando il

Dettagli

ARCHIVIAZIONE E. Obblighi & Opportunità. 8 Gennaio 2010

ARCHIVIAZIONE E. Obblighi & Opportunità. 8 Gennaio 2010 ARCHIVIAZIONE E CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA Obblighi & Opportunità 8 Gennaio 2010 Conservazione di documenti dal 2000 al 2006 2 MEMORIZZAZIONE, ARCHIVIAZIONE, CONSERVAZIONE 3 COSA SERVE 4 DOCUMENTO INFORMATICO

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione TECNOLOGIA AL SERVIZIO DELLE IMPRESE Passepartout Mexal è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano

Dettagli

LMC S.p.A. è dal 1994 in Europa, Africa e nel Medio Oriente il partner più

LMC S.p.A. è dal 1994 in Europa, Africa e nel Medio Oriente il partner più DOC CENNI SULLA SOCIETÀ LMC S.p.A. è dal 1994 in Europa, Africa e nel Medio Oriente il partner più rappresentativo della LaserCard Corporation, parte del Gruppo HID Global/Assa Abloy, per le card ed i

Dettagli

Business Intelligence CRM

Business Intelligence CRM Business Intelligence CRM CRM! Customer relationship management:! L acronimo CRM (customer relationship management) significa letteralmente gestione della relazione con il cliente ;! la strategia e il

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

INFORMATICA. Prof. MARCO CASTIGLIONE ISTITUTO TECNICO STATALE TITO ACERBO - PESCARA

INFORMATICA. Prof. MARCO CASTIGLIONE ISTITUTO TECNICO STATALE TITO ACERBO - PESCARA INFORMATICA Prof. MARCO CASTIGLIONE ISTITUTO TECNICO STATALE TITO ACERBO - PESCARA Informatica per AFM 1. SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE E SISTEMA INFORMATICO ITS Tito Acerbo - PE INFORMATICA Prof. MARCO

Dettagli

La tenuta e la conservazione delle scritture contabili con modalità informatiche: regole e novità

La tenuta e la conservazione delle scritture contabili con modalità informatiche: regole e novità Focus di pratica professionale di Luca Signorini La tenuta e la conservazione delle scritture contabili con modalità informatiche: regole e novità Introduzione Da tempo l informatica costituisce parte

Dettagli

La fattura elettronica per il dottore commercialista

La fattura elettronica per il dottore commercialista S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO IL PUNTO SULLA FATTURA ELETTRONICA La fattura elettronica per il dottore commercialista DANIELE TUMIETTO 8 Marzo 2013 - Ordine dei Dottori Commercialisti

Dettagli

TARGET DEL PRODOTTO DOCUVISION WORKFLOW DIGITALE

TARGET DEL PRODOTTO DOCUVISION WORKFLOW DIGITALE PRESENTAZIONE 2 TARGET DEL PRODOTTO CHE COSA E Docuvision Workflow Digitale è uno strumento studiato per: la gestione elettronica dei documenti, acquisiti trami- te scanner, clipboard o file (disco, supporto

Dettagli

Kofax TotalAgility 7.0 per ottimizzare il First Mile dell azienda

Kofax TotalAgility 7.0 per ottimizzare il First Mile dell azienda Kofax TotalAgility 7.0 per ottimizzare il First Mile dell azienda Indice Ottimizzare il First Mile dell azienda 3 La proposta di valore 4 Componenti di Kofax TotalAgility 7.0 5 Applicazioni Smart Mobile

Dettagli

Dalla carta al bit il passo è lungo

Dalla carta al bit il passo è lungo DOCUMENT MANAGEMENT ISTOCKPHOTO Dalla carta al bit il passo è lungo Siamo in grado di leggere e di interpretare le pergamene più antiche, ma non di recuperare quanto è stato scritto sui floppy disk di

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Fondamenti di Knowledge e Business Process Management Giovanni Marrè Amministratore Delegato, it Consult Business Process Management input Competenze individuali Fattori Tecnologici PROCESSO Competenze

Dettagli

programma di informatica e sistemi informativi

programma di informatica e sistemi informativi programma di informatica e sistemi informativi Catania, 18 giugno 2008 1 Programma per gli esami di abilitazione nozioni di base di informatica: bit, Byte, Ram, Rom, linguaggi di programmazione, funzionamento

Dettagli

Dematerializzare i processi documentali: scelte tecnologiche e impatto organizzativo

Dematerializzare i processi documentali: scelte tecnologiche e impatto organizzativo Dematerializzare i processi documentali: scelte tecnologiche e impatto organizzativo 22 maggio 2007 Andrea Valle Business Development Director Adobe Systems La Dematerializzazione in sintesi Documenti

Dettagli

I valori distintivi della nostra offerta di BPO:

I valori distintivi della nostra offerta di BPO: Business Process Outsourcing Partner 3M Software è il partner di nuova generazione, per la progettazione e la gestione di attività di Business Process Outsourcing, che offre un servizio completo e professionale.

Dettagli

SolutionDOC. Soluzioni documentali per l ottimizzazione dei processi aziendali

SolutionDOC. Soluzioni documentali per l ottimizzazione dei processi aziendali SolutionDOC Soluzioni documentali per l ottimizzazione dei processi aziendali WORKFLOW LA GESTIONE DOCUMENTALE NON È SOLO TECNOLOGIA O SOFTWARE, MA UNA COMBINAZIONE DI STRATEGIA, METODO E STRUMENTI USATI

Dettagli

Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA

Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA Innovare e competere con le ICT: casi

Dettagli

Dematerializzazione: definizioni e riferimenti normativi

Dematerializzazione: definizioni e riferimenti normativi Dematerializzazione: definizioni e riferimenti normativi CNIPA massella@cnipa.it Workshop per dirigenti responsabili dei servizi di protocollo e flussi documentali CNIPA 9 novembre 2007 1 Alcuni numeri

Dettagli

Osservatorio sul Documento Digitale

Osservatorio sul Documento Digitale Osservatorio sul Documento Digitale primo rapporto Sintesi dei risultati Aprile 2006 1 INDICE 1 EXECUTIVE SUMMARY... 4 2 OBIETTIVI E METODOLOGIA... 6 3 GESTIONE DOCUMENTALE E DOCUMENTO DIGITALE... 7 4

Dettagli

La strategia IBM a supporto delle politiche della Pubblica Amministrazione Locale (PAL) in Italia

La strategia IBM a supporto delle politiche della Pubblica Amministrazione Locale (PAL) in Italia La strategia IBM a supporto delle politiche della Pubblica Amministrazione Locale (PAL) in Italia Il 2006 ha registrato alcuni segnali positivi di ripresa, sia dell'economia italiana che dell Information

Dettagli

Archiviazione Documentale e Conservazione Sostitutiva. Opportunità e vantaggi della dematerializzazione

Archiviazione Documentale e Conservazione Sostitutiva. Opportunità e vantaggi della dematerializzazione Archiviazione Documentale e Conservazione Sostitutiva Opportunità e vantaggi della dematerializzazione di Daniela Fuga 20.09.07 Quintali di carta accatastati nei locali meno comodi ed accessibili dell

Dettagli

Il progetto dell Umbria per la realizzazione dell HUB regionale di fatturazione elettronica a supporto degli enti del territorio

Il progetto dell Umbria per la realizzazione dell HUB regionale di fatturazione elettronica a supporto degli enti del territorio #AdUmbria Il progetto dell Umbria per la realizzazione dell HUB regionale di fatturazione a supporto degli enti del territorio Stefano Paggetti Dirigente Servizio Politiche per la Società dell'informazione

Dettagli

M.Gentilini M. Vitale

M.Gentilini M. Vitale D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa art. 50 La gestione dei documenti deve essere effettuata mediante sistemi

Dettagli

Gestione documentale open-source. La centralità dell informazione nella realtà aziendale

Gestione documentale open-source. La centralità dell informazione nella realtà aziendale Gestione documentale open-source La centralità dell informazione nella realtà aziendale 1/13 SOMMARIO 1.1 Dematerializzare i documenti... 3 1.2 Principali software per la gestione documentale... 5 1.3

Dettagli

ICT Trade 2013 Special Edition

ICT Trade 2013 Special Edition ICT Trade 2013 Special Edition Lo scenario di Mercato nelle sue tre aree chiave: Infrastrutture, Search Applications, Analytics Gianguido Pagnini Direttore della Ricerca, SIRMI La dimensione del fenomeno

Dettagli

UN SALTO DI QUALITA PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

UN SALTO DI QUALITA PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE UN SALTO DI QUALITA PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Snellimento organizzativo, egovernment, servizi ai cittadini: il rinnovamento della PA trova slancio nelle tecnologie e soluzioni per la gestione dei

Dettagli

Via S. Leonardo, 120 - loc. Migliaro - 84100 Salerno 089 330254 tel - 089 330443 fax info@jobiz.com - www.jobiz.com

Via S. Leonardo, 120 - loc. Migliaro - 84100 Salerno 089 330254 tel - 089 330443 fax info@jobiz.com - www.jobiz.com Via S. Leonardo, 120 - loc. Migliaro - 84100 Salerno 089 330254 tel - 089 330443 fax @jobiz.com - www.jobiz.com uno strumento dinamico per fare e-business che cos'è e.cube ECMS le quattro aree configurazione

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO - SALONE DEL CONSIGLIO L IVA nell Unione europea: una nuova cultura fiscale di impresa LA POSIZIONE DEL MONDO

CAMERA DI COMMERCIO - SALONE DEL CONSIGLIO L IVA nell Unione europea: una nuova cultura fiscale di impresa LA POSIZIONE DEL MONDO GENOVA - 30 GIUGNO 2009 - ORE 9.30 CAMERA DI COMMERCIO - SALONE DEL CONSIGLIO L IVA nell Unione europea: una nuova cultura fiscale di impresa LA POSIZIONE DEL MONDO IMPRENDITORIALE SULLA FATTURAZIONE ELETTRONICA

Dettagli

Imbattibile nella gestione dei processi aziendali ELO Business Logic Provider il modulo d integrazione ERP per la gestione dei processi aziendali

Imbattibile nella gestione dei processi aziendali ELO Business Logic Provider il modulo d integrazione ERP per la gestione dei processi aziendali >> Soluzioni aziendali ELO per applicazioni ERP Imbattibile nella gestione dei processi aziendali il modulo d integrazione ERP per la gestione dei processi aziendali (BLP) offre l integrazione avanzata

Dettagli

Schede operative PEC. I soggetti che interagiscono con il sistema di posta elettronica certificata

Schede operative PEC. I soggetti che interagiscono con il sistema di posta elettronica certificata PEC Il servizio di posta elettronica certificata Il presente lavoro si propone di illustrare le principali caratteristiche del nuovo servizio di posta elettronica certificata, che rappresenta uno dei sistemi

Dettagli

Organization Intelligence: Approccio e Tecnologia

Organization Intelligence: Approccio e Tecnologia Organization Intelligence: Approccio e Tecnologia [Knowledge] «In organizations it often becomes embedded not only in documents or repositories but also in organizational routines, processes, practices

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA PA E LA CONSERVAZIONE DIGITALE DEI DOCUMENTI: sei pronto?

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA PA E LA CONSERVAZIONE DIGITALE DEI DOCUMENTI: sei pronto? LA FATTURAZIONE ELETTRONICA PA E LA CONSERVAZIONE DIGITALE DEI DOCUMENTI: sei pronto? SCENARIO 5 MLN le imprese italiane 50 MLN le fatture scambiate per anno 135 MLD il volume fatturato 2 MLN le imprese

Dettagli

DIRETTIVE CONCERNENTI L UTILIZZO DELLA POSTA ELETTRONICA E DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DA PARTE DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE.

DIRETTIVE CONCERNENTI L UTILIZZO DELLA POSTA ELETTRONICA E DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DA PARTE DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. Allegato A) DIRETTIVE CONCERNENTI L UTILIZZO DELLA POSTA ELETTRONICA E DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DA PARTE DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. 1. LA POSTA ELETTRONICA TRADIZIONALE E LA POSTA ELETTRONICA

Dettagli

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE Non vi è dubbio che nello scenario economico attuale per incrementare il proprio vantaggio competitivo sia importante focalizzare l attenzione sugli aspetti

Dettagli

Soggetti e Attori della Rete

Soggetti e Attori della Rete - Corso di Sistemi Telematici - Soggetti e Attori della Rete Dino Giuli 1 2 Soggetti e Attori della Retre Sono una componente fondamentale del Sistema Rappresentazione e analisi relazionale Individuazione

Dettagli

Datagraf Servizi S.r.l. Company Profile

Datagraf Servizi S.r.l. Company Profile Datagraf Servizi S.r.l. Company Profile Agenda Chi siamo Linee di offerta Approccio Metodologia Operativa Aree di Intervento La composizione della nostra offerta I Nostri Punti di Forza Chi siamo DATAGRAF

Dettagli

Fondazione Luca Pacioli

Fondazione Luca Pacioli Fondazione Luca Pacioli TENUTA E CONSERVAZIONE DELLE SCRITTURE CONTABILI CON MODALITA INFORMATICHE Documento n. 27 del 24 ottobre 2005 CIRCOLARE Via G. Paisiello, 24 00198 Roma tel.: 06/85.440.1 (fax 06/85.440.223)

Dettagli

Piano di Informatizzazione delle Procedure per la presentazione di istanze, dichiarazioni e segnalazioni online

Piano di Informatizzazione delle Procedure per la presentazione di istanze, dichiarazioni e segnalazioni online Allegato 1) Provincia di Como Piano di Informatizzazione delle Procedure per la presentazione di istanze, dichiarazioni e segnalazioni online Approvato con la deliberazione del Presidente della Provincia

Dettagli