VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOSOLIC 200. per il personale specializzato

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOSOLIC 200. per il personale specializzato"

Transcript

1 Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Regolazione elettronica a temperatura differenziale Vitosolic 200 Tipo SD4 Avvertenze sulla validità all'ultima pagina VITOSOLIC 200 1/2012 Da conservare!

2 Avvertenze sulla sicurezza Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza per evitare pericoli e danni a persone e cose. Spiegazione delle avvertenze sulla sicurezza Pericolo Questo simbolo segnala il pericolo di danni a persone.! Attenzione Questo simbolo segnala il pericolo di danni a cose e all'ambiente. Avvertenza Le indicazioni contrassegnate con la parola Avvertenza contengono informazioni supplementari. Interessati Le presenti istruzioni sono rivolte esclusivamente al personale specializzato. Gli interventi all'impianto elettrico devono essere eseguiti unicamente da personale specializzato e qualificato a norma di legge. La prima messa in funzione deve essere eseguita da un centro di assistenza autorizzato. Normative Interventi sull'impianto Disinserire la tensione di rete dell'impianto (ad es. agendo sul singolo interruttore o sull'interruttore generale) e controllare che la tensione sia disinserita. Assicurarsi che non possa essere reinserita. Attenzione! Eventuali scariche elettrostatiche possono danneggiare i componenti elettronici. Prima di eseguire i lavori, scaricare a terra la carica elettrostatica toccando oggetti come ad es. i tubi dell'acqua o del riscaldamento. Lavori di riparazione Attenzione! Non sono consentiti lavori di riparazione su componenti con funzione tecnica di sicurezza. Sostituire i componenti difettosi unicamente con ricambi originali Viessmann. In caso di interventi attenersi alle norme di installazione nazionali, alle norme antinfortunistiche, alle norme per la salvaguardia ambientale, alle disposizioni dell'istituto di assicurazione contro gli infortuni sul lavoro alle disposizioni di sicurezza pertinenti previste dalle norme in vigore 2

3 Avvertenze sulla sicurezza Avvertenze sulla sicurezza (continua) Componenti supplementari, parti di ricambio e pezzi soggetti ad usura Attenzione! Parti di ricambio e pezzi soggetti ad usura che non sono stati collaudati unitamente all'impianto possono comprometterne il funzionamento. Il montaggio di componenti non omologati e le modifiche non autorizzate possono compromettere la sicurezza e pregiudicare i diritti di garanzia. Per la sostituzione utilizzare esclusivamente ricambi originali Viessmann o parti di ricambio autorizzate da Viessmann. 3

4 Indice Istruzioni di montaggio Esempi di impianti Avvertenze generali... 6 Contrassegni negli esempi di impianti... 7 Esempio di impianto 1, ID: _1101_ Esempio di impianto 2, ID: _1101_ Esempio di impianto 3, ID: _1101_ Esempio di impianto 4, ID: _1001_ Esempio di impianto 5, ID: _1102_ Esempio di impianto 6, ID: _1102_ Esempio di impianto 7, ID: _1102_ Esempio di impianto 8, ID: _1102_ Sequenza di montaggio Montaggio della regolazione per impianti solari Schema degli allacciamenti elettrici Pompe Termostato di sicurezza a riarmo manuale Dispositivo di segnalazione guasti Sensori Cella fotovoltaica Allacciamento rete Istruzioni di servizio Messa in funzione Inserimento della tensione di rete Navigazione attraverso il menù Immissione codice operatore Impostazione della lingua Impostazione dell'ora e della data Impostazione dell'indicazione su display Impostazione parametri Ripristino dei parametri nello stato di fornitura Impostazione del sistema e del tipo di sistema idraulico Riscaldamento solare delle utenze Impostazione del tipo di pompa Attivazione della regolazione del numero di giri Impostazione delle opzioni Solare Impostazione delle opzioni impianto Bilanciamento termico Scheda SD Esecuzione della prova relè (controllo attuatori) Indice

5 Indice Indice (continua) Verifiche e impostazioni di servizio Attivazione della visualizzazione di segnalazioni Verifica delle temperature e degli stati di esercizio Verifica dei valori di bilancio Verifica quantità di calore e temperature Verifica delle segnalazioni Eliminazione dei guasti Segnalazioni di guasto Controllo dei sensori Controllo dei relè (attuatori) Sostituzione del fusibile Lista singoli componenti Dati tecnici Panoramica della struttura di menù Panoramica dei parametri impianto Menù principale Solare Menù principale Impianto Menù principale Contabilizz. (contacalorie) Menù principale Scheda SD Menù principale Esperto Schede elettroniche stampate Certificati Dichiarazione di conformità Indice analitico

6 Esempi di impianti Avvertenze generali Protezione contro le scottature Pericolo In funzione della configurazione impianto è possibile la presenza di temperature acqua calda superiori a 60 C. L'acqua calda a temperature superiori a 60 C procura ustioni. Per la limitazione della temperatura a 60 C installare un miscelatore, ad es. un dispositivo termostatico di miscelazione automatico (accessorio). Come protezione contro le scottature montare un rubinetto di miscelazione sul punto di erogazione. Messa a terra/protezione antifulmini dell'impianto solare Eseguire la messa a terra del sistema di tubazioni del circuito solare secondo la normativa in vigore. Far effettuare il collegamento dell'impianto di collettori ad un impianto di protezione antifulmine nuovo o già esistente, oppure far effettuare l'esecuzione della messa a terra soltanto a personale specializzato nel rispetto delle normative vigenti. Funzione supplementare per la produzione d'acqua calda sanitaria Per la descrizione delle funzioni vedi pagina 107. Conformemente alla DVGW W 551 occorre mantenere il contenuto d'acqua a 60 ºC e preriscaldare gli impianti di preriscaldamento una volta al giorno a 60 ºC. Impianti con capacità del bollitore, compresi gli impianti di preriscaldamento acqua sanitaria, superiore a 400 l Impianti in cui la tubazione tra il bollitore e il punto di prelievo ha un contenuto superiore ai 3 l Si consiglia il riscaldamento nel tardo pomeriggio. In questo modo la parte inferiore del bollitore o l'impianto di preriscaldamento può raffreddarsi in seguito all'erogazione dell'acqua (la sera e il mattino successivo) ed essere quindi nuovamente riscaldato dall'energia solare. Avvertenza In case mono e bifamiliari si consiglia questo tipo di riscaldamento anche se non è obbligatorio per legge. 6

7 Esempi di impianti Contrassegni negli esempi di impianti qe 2/21 2/52M1 ee M 2/52M2 rr M qe 2/ M1 2/28 qw 2/ M2, M1 Montaggio qq 2/5 qr 2/5Sol 26/S2 2/5 qq X M1 52M1 52M M2, M1 2M2 (5Sol) (6) 7

8 Mandata Ritorno Esempi di impianti Esempio di impianto 1, ID: _1101_03 Produzione d'acqua calda sanitaria con bollitore bivalente e integrazione riscaldamento con serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento Schema idraulico d'installazione --36/S BUS-KM-- --S1-- --S2-- --S4-- --S5-- --S V-- --R1-- --R4-- --R5-- --R /R /R1-- WW /S /R /R /R /R /S /S /S4-- KW Avvertenza Questo schema è un esempio di base senza dispositivi di intercettazione e di sicurezza. Non sostituisce la progettazione professionale sul posto. 8

9 Esempio di impianto 1, ID: _1101_03 (continua) Esempi di impianti Apparecchi necessari Pos. Denominazione 1 Caldaia murale o caldaia a gasolio/gas con 2 Regolazione del circuito di caldaia e di riscaldamento 3 Sensore temperatura bollitore STS 4 Pompa di carico bollitore UPSB (necessaria con caldaia murale per eventuale collegamento di completamento interno/esterno) Produzione d'acqua calda sanitaria con energia solare qp Bollitore, bivalente qq Sensore temperatura bollitore S2 (SOL) qw Termostato di sicurezza a riarmo manuale STB qe Pompa ricircolo acqua calda sanitaria ZP qr Dispositivo termostatico di miscelazione automatico qt Pompa di circolazione R5 (stratificazione) ep Collettori solari eq Sensore temperatura collettore S1 (COL) ew Solar-Divicon ee Pompa del circuito solare R1 UP ez Vitosolic 200 eu Scatola di derivazione ei Interruttore generale (da predisporre sul posto) Riscaldamento con energia solare rp Serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento er Collettore pompe solare et Pompa del circuito solare per il riscaldamento del serbatoio d'accumulo R4 UP rq Sensore temperatura S4 (serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento), messa a regime re Sensore temperatura S5 (serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento), scarico rr Termostato di sicurezza a riarmo manuale STB rt Sensore temperatura del ritorno S6 (circuito di riscaldamento) rz Valvola deviatrice a 3 vie R6 UV Accessori uq Cella fotovoltaica uw Kit di completamento contacalorie (elemento di misurazione del volume) ue Display grande Per gli accessori della caldaia e del circuito di riscaldamento vedi lo schema relativo alla caldaia. Montaggio 9

10 Esempi di impianti Esempio di impianto 1, ID: _1101_03 (continua) Schema elettrico 36 SD4 L N V / 50 Hz R1 N M 1~ UP 33 R2 N 37 STB V / 50 Hz R3 N R4 N 37 M 1~ UP 35 STB 44 R5 N M 1~ 15 R6 N M 1~ UV 46 S1 KOL 31 S2 SOL 11 S3 S4 S4 41 S5 S5 43 Bassa tensione S6 S S12 CS10 Imp Imp 2 Bus V BUS-KM Impostazioni necessarie sulla regolazione per impianti solari Menù principale Stato di fornitura Impostazione Codice operatore Opzioni Solare Sistema (vedi pagina 74) 1 3 Tipo-idraulica (vedi pagina 74). 1 2 Valori di taratura impianto solare Tnomboll (temperatura nominale bollitore) 60 Tnombol2 (temperatura nominale del serbatoio d'accumulo) 60 10

11 Esempio di impianto 1, ID: _1101_03 (continua) Esempi di impianti Menù principale Stato di fornitura ΔTins. (differenza di temperatura d'inserimento 8,0 K per la pompa del circuito solare R1 ee) ΔTdisins. (differenza di temperatura di spegnimento per la pompa del circuito solare R1 ee) 4,0 K ΔT2ins. (differenza di temperatura d'inserimento 8,K per la pompa del circuito solare R4 et per il riscaldamento del serbatoio d'accumulo) ΔT2ins. (differenza di temperatura d'inserimento 4,0 K per la pompa del circuito solare R4 et per il riscaldamento del serbatoio d'accumulo) Precedenza boll.1 1 Precedenza boll.2 2 Esperto Solare t-st (tempo di pausa alternata) 2 min t-circ. (tempo di carico alternato) 15 min ΔT-col (aumento della temperatura collettore) 2 K Opzioni impianto Funzione suppl. No (funzione supplementare per la produzione d'acqua calda sanitaria se la pompa di ricircolo è collegata) ΔT-funz.6 (funzione ΔT per comandare la valvola No deviatrice a 3 vie R6 rz, blocco funzioni 2, vedi pagina 110) Valori di taratura impianto ΔT6ins. (differenza di temperatura d'inserimento 5,0 K per R6) ΔT6disins. (differenza di temperatura di spegnimento per 3,0 K R6) Per la regolazione del numero di giri delle pompe vedi pagina 91. Impostazione Sì Sì Montaggio 11

12 Esempi di impianti Esempio di impianto 1, ID: _1101_03 (continua) In abbinamento a caldaie murali Codifiche necessarie nella regolazione del circuito di caldaia e di riscaldamento Codifica Gruppo Funzione Impianto senza pompa ricircolo acqua calda sanitaria: 39:2 In generale Vitodens 300 con Vitotronic 200, tipo HO1C: La pompa di carico bollitore 4 è collegata all'uscita sk sulla scheda base stampata della regolazione. 53:3 In generale La pompa di carico bollitore 4 è collegata all'uscita sk del completamento interno H1 o H2. 5b:1 Acqua calda Valvola deviatrice interna senza funzione (bollitore allacciato a valle dell'equilibratore idraulico). 12

13 Mandata Ritorno Esempi di impianti Esempio di impianto 2, ID: _1101_02 Produzione d'acqua calda sanitaria con due bollitori monovalenti Schema idraulico d'installazione --36/S BUS-KM-- --S1-- --S2-- --S5-- --S V-- --R1-- --R5-- --R6-- 4 Montaggio /R1-- WW /R5;R /R /S /S /S2-- 3 KW Avvertenza Questo schema è un esempio di base senza dispositivi di intercettazione e di sicurezza. Non sostituisce la progettazione professionale sul posto. 13

14 Esempi di impianti Esempio di impianto 2, ID: _1101_02 (continua) Apparecchi necessari Pos. Denominazione 1 Caldaia murale o caldaia a gasolio/gas con 2 Regolazione del circuito di caldaia e di riscaldamento 3 Sensore temperatura bollitore STS 4 Pompa di carico bollitore UPSB (incorporata con caldaia murale) Produzione d'acqua calda sanitaria con energia solare qi Bollitore 2, monovalente qp Bollitore 1, monovalente qq Sensore temperatura bollitore S2 (SOL) qw Termostato di sicurezza a riarmo manuale STB qe Pompa ricircolo acqua calda sanitaria ZP (necessaria con caldaia murale per eventuale collegamento di completamento interno/esterno) qr Dispositivo termostatico di miscelazione automatico ep Collettori solari eq Sensore temperatura collettore S1 (COL) ew Solar-Divicon ee Pompa del circuito solare R1 UP ez Vitosolic 200 eu Scatola di derivazione ei Interruttore generale (da predisporre sul posto) Commutazione della circolazione qt Pompa di circolazione R5/R6 (stratificazione) qz Sensore temperatura S5 (bollitore 1) qu Sensore temperatura S6 (bollitore 2) Accessori uq Cella fotovoltaica uw Kit di completamento contacalorie (elemento di misurazione del volume) ue Display grande Per gli accessori della caldaia e del circuito di riscaldamento vedi lo schema relativo alla caldaia. 14

15 Esempi di impianti Esempio di impianto 2, ID: _1101_02 (continua) Schema elettrico 36 SD4 L N V / 50 Hz R1 N M 1~ UP 33 R2 N 37 STB V / 50 Hz R3 N R4 N R5 N R6 N A M 1~ 15 Montaggio S1 KOL 31 S2 SOL 11 S3 S4 S5 S5 16 Bassa tensione S6 S S12 CS10 Imp Imp 2 Bus V BUS-KM A Inserire il ponticello tra R5 e R6. 15

16 Esempi di impianti Esempio di impianto 2, ID: _1101_02 (continua) Impostazioni necessarie sulla regolazione per impianti solari Menù principale Stato di fornitura Impostazione Codice operatore Opzioni Solare Sistema (vedi pagina 70) 1 1 Valori di taratura impianto solare Tnomboll (temperatura nominale bollitore) 60 ΔTins. (differenza di temperatura d'inserimento 8,0 K per la pompa del circuito solare R1 ee) ΔTdisins. (differenza di temperatura di spegnimento 4,0 K per la pompa del circuito solare R1 ee) Opzioni impianto Funzione suppl. No Sì (funzione supplementare per la produzione d'acqua calda sanitaria se la pompa di ricircolo è collegata) ΔT-funz.6 (funzione ΔT per l'inserimento-disinserimento No Sì della pompa di circolazione R6 rz, blocco funzioni 2, vedi pagina 110) Valori di taratura impianto ΔT6ins. (differenza di temperatura d'inserimento 5,0 K per R6) ΔT6disins. (differenza di temperatura di spegnimento per R6) 3,0 K Per la regolazione del numero di giri delle pompe vedi pagina

17 Esempio di impianto 2, ID: _1101_02 (continua) Esempi di impianti In abbinamento a caldaie murali Codifiche necessarie nella regolazione del circuito di caldaia e di riscaldamento Codifica Gruppo Funzione Impianto senza pompa ricircolo acqua calda sanitaria: 39:2 In generale Vitodens 300 con Vitotronic 200, tipo HO1C: La pompa di carico bollitore 4 è collegata all'uscita sk sulla scheda base stampata della regolazione. 53:3 In generale La pompa di carico bollitore 4 è collegata all'uscita sk del completamento interno H1 o H2. 5b:1 Acqua calda Valvola deviatrice interna senza funzione (bollitore allacciato a valle dell'equilibratore idraulico). Montaggio 17

18 Mandata Ritorno Esempi di impianti Esempio di impianto 3, ID: _1101_03 Produzione d'acqua calda sanitaria e riscaldamento acqua di piscina con bollitore bivalente Schema idraulico d'installazione --36/S BUS-KM-- --S1-- --S2-- --S3-- --S4-- --S V-- --R1-- --R3-- --R4-- --R5-- --R /R /R1-- WW /R /S /R /R /S /S KW /R /S Avvertenza Questo schema è un esempio di base senza dispositivi di intercettazione e di sicurezza. Non sostituisce la progettazione professionale sul posto. 18

19 Esempio di impianto 3, ID: _1101_03 (continua) Esempi di impianti Apparecchi necessari Pos. Denominazione 1 Caldaia murale o caldaia a gasolio/gas con 2 Regolazione del circuito di caldaia e di riscaldamento 3 Sensore temperatura bollitore STS 4 Pompa di carico bollitore UPSB (incorporata con caldaia murale) Produzione d'acqua calda sanitaria con energia solare qp Bollitore, bivalente qq Sensore temperatura bollitore S2 (SOL) qw Termostato di sicurezza a riarmo manuale STB qe Pompa ricircolo acqua calda sanitaria ZP (necessaria con caldaia murale per eventuale collegamento di completamento interno/esterno) qr Dispositivo termostatico di miscelazione automatico qt Pompa di circolazione R5 (stratificazione) ep Collettori solari eq Sensore temperatura collettore S1 (COL) ew Solar-Divicon ee Pompa del circuito solare R1 UP ez Vitosolic 200 eu Scatola di derivazione ei Interruttore generale (da predisporre sul posto) Riscaldamento acqua di piscina con energia solare tp Piscina tq Scambiatore di calore 1 tw Sensore temperatura S4 (piscina) tt Sensore temperatura S3 (scambiatore di calore 1) er Collettore pompe solare et Pompa del circuito solare di circolazione per il riscaldamento acqua di piscina R4 te Pompa di circolazione per il riscaldamento acqua di piscina R3 tr Termostato di massima eo Relè ausiliario Riscaldamento acqua di piscina con caldaia a gasolio/gas tz Scambiatore di calore 2 tu Sensore temperatura S5 (scambiatore di calore 2) to Termostato di massima zp Pompa di circolazione per il riscaldamento acqua di piscina R6 (integrazione del riscaldamento) Montaggio 19

20 Esempi di impianti Esempio di impianto 3, ID: _1101_03 (continua) Pos. zq ti eo uq uw ue Denominazione Completamento EA1 (in abbinamento a Vitotronic 100, tipo KC2B, KC4B e Vitotronic 200, tipo KO2B, KO4B, KW6B per caldaie con bruciatore bistadio o modulante) oppure Modulo d'inserimento V (in abbinamento a Vitotronic 200, tipo KW1, KW2, KW4, KW5 e Vitotronic 300, tipo KW3 per caldaia con bruciatore a due stadi o modulante) Pompa filtro Relè ausiliario Accessori Cella fotovoltaica Kit di completamento contacalorie (elemento di misurazione del volume) Display grande Per gli accessori della caldaia e del circuito di riscaldamento vedi lo schema relativo alla caldaia. 20

21 Esempi di impianti Esempio di impianto 3, ID: _1101_03 (continua) Schema elettrico SD4 L N 230 V / 50 Hz R1 N M 1~ 33 R2 N V / 50 Hz R3 N R4 N R5 N M 1~ 15 M 1~ Montaggio R6 N M 1~ 53 S1 KOL S2 SOL 11 S3 55 S4 S Bassa tensione S6... S12 CS10 71 M 1~ 60 Imp 1 Imp 2 Bus V A B BUS-KM A Segnale d'inserimento per pompa filtro tl B Accensione dall'esterno del bruciatore in abbinamento alle regolazioni seguenti: Vitotronic 100, tipo KC2B, KC4B, Vitotronic 200, tipo KO1B, KO2B: Allacciamento nella spina X12 oppure Allacciamento a un ingresso digitale DE del completamento EA1 zq oppure Allacciamento alla spina lh sui morsetti L e 1. 21

22 Esempi di impianti Esempio di impianto 3, ID: _1101_03 (continua) Codifica nel gruppo In generale : Impostare 3A, 3b o 3C su 2 per la funzione dell'ingresso digitale utilizzato 40:2 per la funzione sulla spina lh 9b per valore minimo nominale della temperatura acqua di caldaia Vitotronic 200, tipo GW1B, GW2B Allacciamento alla spinaavh sui morsetti 2 e 3. Codifica nel gruppo In generale : 9b per valore minimo nominale della temperatura acqua di caldaia Vitotronic 200, tipo HO1B, HO1C e KW6B Allacciamento a un ingresso digitale DE del completamento EA1 zq. Codifica nel gruppo In generale : Impostare 3A, 3b o 3C su 2 per la funzione dell'ingresso digitale utilizzato 9b per valore minimo nominale della temperatura acqua di caldaia Vitotronic 200, tipo KW1, KW2, KW4, KW5, Vitotronic 300, tipo KW3 Allacciamento nella spina X12 oppure allacciamento nella spina abö sui morsetti INS., INS./TR oppure allacciamento nella spina a-d sui morsetti 1 und 2 (presa DE4 ) nel modulo d'inserimento V zq Impostare l'indirizzo di codifica 32 per valore minimo nominale della temperatura acqua di caldaia. Vitotronic 200, tipo GW1, GW2 Allacciamento alla spinaavh sui morsetti 2 e 3. Impostare l'indirizzo di codifica 9b per valore minimo nominale della temperatura acqua di caldaia. Vitotronic 200, tipo KW6 Allacciamento alla spinaavd sui morsetti 1 e 2. Impostare l'indirizzo di codifica 9b per valore minimo nominale della temperatura acqua di caldaia. Vitotronic 200, tipo HO1/HO1A Allacciamento nel completamento esterno H1, alla spinaavd sui morsetti 1 e 2. Impostare l'indirizzo di codifica 9b per valore minimo nominale della temperatura acqua di caldaia. Impostazioni necessarie sulla regolazione per impianti solari Menù principale Stato di fornitura Impostazione Codice operatore Opzioni Solare Sistema (vedi pagina 74)

23 Esempio di impianto 3, ID: _1101_03 (continua) Esempi di impianti Menù principale Stato di fornitura Impostazione Tipo-idraulica (vedi pagina 74). 1 2 Valori di taratura impianto solare Tnomboll (temperatura nominale bollitore) 60 Tnombol2 (temperatura nominale della piscina) ΔTins. (differenza di temperatura d'inserimento 8,0 K per la pompa del circuito solare R1 ee) ΔTdisins. (differenza di temperatura di spegnimento 4,0 K per la pompa del circuito solare R1 ee) ΔT2ins. (differenza di temperatura d'inserimento 8,0 K per la pompa del circuito solare per il riscaldamento acqua di piscina R4 et) ΔT2disins. (differenza di temperatura di spegnimento 4,0 K per la pompa del circuito solare per il riscaldamento acqua di piscina R4 et) Precedenza boll.1 1 Precedenza bol2 (piscina) 2 Esperto Solare t-st (tempo di pausa alternata) 2 min 7 min t-circ. (tempo di carico alternato) 15 min 30 min ΔT-col (aumento della temperatura collettore) 2 K Opzioni impianto Funzione suppl. No Sì (funzione supplementare per la produzione d'acqua calda sanitaria se la pompa di ricircolo è collegata) Termostato 2 (S4) No Sì (funzione termostatica per spegnere alla temperatura massima la pompa di circolazione R3 te, blocco funzioni 1, vedi pagina 110) ΔT-funz.5 (funzione ΔT per l'inserimento-disinserimento No Sì della pompa di circolazione R3 te, blocco funzioni 1, vedi pagina 110) Termostato 3 (S5) No Sì (funzione termostatica per il riscaldamento acqua di piscina da parte della caldaia, per inserire la pompa di circolazione R6 zp, blocco funzioni 2, vedi pagina 110) Orologio programmatore 2 *1 No Sì Montaggio *1 Per la programmazione delle fasce orarie vedi pagina

24 Esempi di impianti Esempio di impianto 3, ID: _1101_03 (continua) Menù principale Stato di fornitura Impostazione Valori di taratura impianto Th2ins. (temperatura d'inserimento per R3) 40 Tnombol2 0,5 K Th2dis. (temperatura di spegnimento per R3) 45 Tnombol2 *2 ΔT5ins. (differenza di temperatura d'inserimento 5,0 K per R3) ΔT5disins. (differenza di temperatura di spegnimento 3,0 K per R3) Th3ins. (temperatura d'inserimento per R6 e ti) 40 26,5 Th3ins. (temperatura d'inserimento per R6 e ti) 45 Th3ins. + 0,5 K Per la regolazione del numero di giri delle pompe vedi pagina 91. Per la pompa del circuito solare per il riscaldamento acqua di piscina R4 et il parametro Comando non deve essere impostato su Puls (vedi pagina 90). *2 Se necessario, impostare un valore di 1-2 K superiore. Tenere presente che nelle piscine coperte l'umidità dell'aria può aumentare. 24

25 Mandata Ritorno Esempi di impianti Esempio di impianto 4, ID: _1001_01 Produzione d'acqua calda sanitaria e integrazione riscaldamento con serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento polivalente Schema idraulico d'installazione --36/S Bus KM-- --S1-- --S2-- --S5-- --S V-- --R1-- --R6-- Montaggio /R1-- WW /S AB B A /R /R /S /S2-- 3 SPR1 SPR2 SPR3 HV1 WW/Z 22 HV2/HR1 HR2 HR3 KW E HVs/HRs 4 KW

26 Esempi di impianti Esempio di impianto 4, ID: _1001_01 (continua) Apparecchi necessari Pos. Denominazione 1 Caldaia murale o caldaia a gasolio/gas con 2 Regolazione del circuito di caldaia e di riscaldamento 3 Sensore temperatura bollitore STS 4 Pompa di carico bollitore UPSB (necessaria con caldaia murale per eventuale collegamento di completamento interno/esterno) qp Serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento con ww Raccordo filettato del ricircolo Produzione d'acqua calda sanitaria con energia solare qq Sensore temperatura bollitore S2 (SOL) qw Termostato di sicurezza a riarmo manuale STB qe Pompa ricircolo acqua calda sanitaria qr Dispositivo termostatico di miscelazione automatico ep Collettori solari eq Sensore temperatura collettore S1 (COL) ew Solar-Divicon ee Pompa del circuito solare R1 UP ez Vitosolic 200 eu Scatola di derivazione ei Interruttore generale (da predisporre sul posto) Riscaldamento con energia solare qz Sensore temperatura S5 (serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento) rt Sensore temperatura del ritorno S6 (circuito di riscaldamento) rz Valvola deviatrice a 3 vie R6 UV Accessori uq Cella fotovoltaica uw Kit di completamento contacalorie (elemento di misurazione del volume) ue Display grande Per gli accessori della caldaia e del circuito di riscaldamento vedi lo schema relativo alla caldaia. 26

27 Esempi di impianti Esempio di impianto 4, ID: _1001_01 (continua) Schema elettrico 36 L N V / 50 Hz R1 N M 1~ 33 R2 N 37 STB V / 50 Hz R3 N R4 N R5 N R6 N M 1~ 46 Montaggio S1 KOL 31 S2 SOL 11 S3 S4 S5 16 Bassa tensione S S12 CS10 Imp Imp 2 Bus V BUS-KM 27

28 Esempi di impianti Esempio di impianto 4, ID: _1001_01 (continua) Impostazioni necessarie sulla regolazione per impianti solari Menù principale Stato di fornitura Impostazione Codice operatore Opzioni Solare Sistema (vedi pagina 74) 1 1 Valori di taratura impianto solare Tnomboll (temperatura nominale bollitore) 60 ΔTins. (differenza di temperatura d'inserimento per 8,0 K la pompa del circuito solare R1 ee) ΔTdisins. (differenza di temperatura di spegnimento 4,0 K per la pompa del circuito solare R1 ee) Opzioni impianto ΔT-funz.6 (funzione ΔT per comandare la valvola No Sì deviatrice a 3 vie R6 rz, blocco funzioni 2, vedi pagina 110) Valori di taratura impianto ΔT6ins. (differenza di temperatura d'inserimento 5,0 K per R6) ΔT6disins. (differenza di temperatura di spegnimento per R6) 3,0 K Per la regolazione del numero di giri delle pompe vedi pagina

29 Esempio di impianto 4, ID: _1001_01 (continua) Esempi di impianti In abbinamento a caldaie murali Codifiche necessarie nella regolazione del circuito di caldaia e di riscaldamento Codifica Gruppo Funzione Impianto senza pompa ricircolo acqua calda sanitaria: 39:2 In generale Vitodens 300 con Vitotronic 200, tipo HO1C: La pompa di carico bollitore 4 è collegata all'uscita sk sulla scheda base stampata della regolazione. 53:3 In generale La pompa di carico bollitore 4 è collegata all'uscita sk del completamento interno H1 o H2. 5b:1 Acqua calda Valvola deviatrice interna senza funzione (bollitore allacciato a valle dell'equilibratore idraulico). Montaggio 29

30 Mandata Ritorno Esempi di impianti Esempio di impianto 5, ID: _1102_02 Produzione d'acqua calda sanitaria con modulo FriWa e integrazione riscaldamento con serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento Schema idraulico d'installazione --36/S BUS-KM-- --S1-- --S2-- --S5-- --S V-- --R1-- --R /R /S /R /R WW /S /S /S /R /S4- KW --S3-- --S R V Avvertenza Questo schema è un esempio di base senza dispositivi di intercettazione e di sicurezza. Non sostituisce la progettazione professionale sul posto. 30

31 Esempio di impianto 5, ID: _1102_02 (continua) Esempi di impianti Apparecchi necessari Pos. Denominazione 1 Caldaia murale o caldaia a gasolio/gas con 2 Regolazione del circuito di caldaia e di riscaldamento 3 Sensore temperatura bollitore STS 4 Pompa di carico bollitore UPSB (necessaria con caldaia murale per eventuale collegamento di completamento interno/esterno) qp Modulo FriWa qq Valvola deviatrice a 3 vie qw Sensore temperatura S4 (accessorio per pos. qp) qe Sensore temperatura S3 (accessorio per pos. qp) rp Serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento Produzione d'acqua calda sanitaria con energia solare rq Sensore temperatura bollitore S2 (SOL) rr Termostato di sicurezza a riarmo manuale STB ep Collettori solari eq Sensore temperatura collettore S1 (COL) ew Solar-Divicon ee Pompa del circuito solare R1 UP ez Vitosolic 200 eu Scatola di derivazione ei Interruttore generale (da predisporre sul posto) Riscaldamento con energia solare rw Sensore temperatura S5 (serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento) rt Sensore temperatura del ritorno S6 (circuito di riscaldamento) rz Valvola deviatrice a 3 vie R6 UV ru Collettore integrazione del riscaldamento solare Accessori uq Cella fotovoltaica uw Kit di completamento contacalorie (elemento di misurazione del volume) ue Display grande Per gli accessori della caldaia e del circuito di riscaldamento vedi lo schema relativo alla caldaia. Montaggio 31

32 Esempi di impianti Esempio di impianto 5, ID: _1102_02 (continua) Schema elettrico Vitosolic SD4 L N V / 50 Hz R1 N M 1~ UP 33 R2 N 37 STB V / 50 Hz R3 N R4 N R5 N R6 N M 1~ UV 46 S1 KOL 31 S2 SOL 41 S3 S4 S5 S5 42 Bassa tensione S6 S S12 CS10 Imp Imp 2 Bus V BUS-KM 32

33 Esempio di impianto 5, ID: _1102_02 (continua) Esempi di impianti Regolazione modulo FriWa 10 L N 230 V / 50 Hz R1 N R2 N 230 V / 50 Hz R3 N R4 N M 1~ 11 Bassa tensione S7 S6 S5 S4 12 S3 13 S2 Montaggio S1 Impostazioni necessarie sulla regolazione per impianti solari Menù principale Stato di fornitura Impostazione Codice operatore Opzioni Solare Sistema (vedi pagina 70) 1 1 Valori di taratura impianto solare Tnomboll (temperatura nominale bollitore) 60 ΔTins. (differenza di temperatura d'inserimento per 8,0 K la pompa del circuito solare R1 ee) ΔTdisins. (differenza di temperatura di spegnimento 4,0 K per la pompa del circuito solare R1 ee) Opzioni impianto ΔT-funz.6 (funzione ΔT per comandare la valvola deviatrice a 3 vie R6 rz, blocco funzioni 2, vedi pagina 110) No Sì 33

34 Esempi di impianti Esempio di impianto 5, ID: _1102_02 (continua) Menù principale Valori di taratura impianto ΔT6ins. (differenza di temperatura d'inserimento per R6) ΔT6disins. (differenza di temperatura di spegnimento per R6) Per la regolazione del numero di giri delle pompe vedi pagina 91. 5,0 K 3,0 K Stato di fornitura Impostazione Impostazioni necessarie sulla regolazione del modulo FriWa Menù principale Stato di fornitura Impostazione Opzioni Distrib. rit. (distribuzione del ritorno) Spento Acceso Valori di taratura ΔT-VRins. (differenza di temperatura d'inserimento 5,0 K per valvola di ritorno R3 qq) ΔT-VRdisins. (differenza di temperatura di spegnimento per valvola di ritorno R3 qq) 5,0 K In abbinamento a caldaie murali Codifiche necessarie nella regolazione del circuito di caldaia e di riscaldamento Codifica Gruppo Funzione Impianto senza pompa ricircolo acqua calda sanitaria: 39:2 In generale Vitodens 300 con Vitotronic 200, tipo HO1C: La pompa di carico bollitore 4 è collegata all'uscita sk sulla scheda base stampata della regolazione. 53:3 In generale La pompa di carico bollitore 4 è collegata all'uscita sk del completamento interno H1 o H2. 5b:1 Acqua calda Valvola deviatrice interna senza funzione (bollitore allacciato a valle dell'equilibratore idraulico). 34

35 Mandata Ritorno Esempi di impianti Esempio di impianto 6, ID: _1102_02 Produzione d'acqua calda sanitaria con bollitore monovalente e integrazione riscaldamento con serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento polivalente Schema idraulico d'installazione --36/S BUS-KM-- --S1-- --S2-- --S5-- --S V-- --R1-- --R Montaggio /R1-- WW /S /R SPR1 --36/R SPR2 --36/S SPR3 --36/S2-- HV1 WW/Z 43 HV2/HR1 HR2 HR3 KW E HVs/HRs 3 KW Avvertenza Questo schema è un esempio di base senza dispositivi di intercettazione e di sicurezza. Non sostituisce la progettazione professionale sul posto. 35

36 Esempi di impianti Esempio di impianto 6, ID: _1102_02 (continua) Apparecchi necessari Pos. Denominazione 1 Caldaia murale o caldaia a gasolio/gas con 2 Regolazione del circuito di caldaia e di riscaldamento 3 Sensore temperatura bollitore STS 4 Pompa di carico bollitore UPSB (necessaria con caldaia murale per eventuale collegamento di completamento interno/esterno) qp Bollitore rp Serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento con re Raccordo filettato del ricircolo Produzione d'acqua calda sanitaria con energia solare rq Sensore temperatura bollitore S2 (SOL) rr Termostato di sicurezza a riarmo manuale STB qe Pompa ricircolo acqua calda sanitaria ZP qr Dispositivo termostatico di miscelazione automatico ep Collettori solari eq Sensore temperatura collettore S1 (COL) ew Solar-Divicon ee Pompa del circuito solare R1 UP ez Vitosolic 200 eu Scatola di derivazione ei Interruttore generale (da predisporre sul posto) Riscaldamento con energia solare rw Sensore temperatura S5 (serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento) rt Sensore temperatura del ritorno S6 (circuito di riscaldamento) rz Valvola deviatrice a 3 vie R6 UV ru Collettore integrazione del riscaldamento solare Accessori uq Cella fotovoltaica uw Kit di completamento contacalorie (elemento di misurazione del volume) ue Display grande Per gli accessori della caldaia e del circuito di riscaldamento vedi lo schema relativo alla caldaia. 36

37 Esempi di impianti Esempio di impianto 6, ID: _1102_02 (continua) Schema elettrico 36 SD4 L N V / 50 Hz R1 N M 1~ UP 33 R2 N 37 STB V / 50 Hz R3 N R4 N R5 N R6 N M 1~ UV 46 Montaggio S1 KOL 31 S2 SOL 41 S3 S4 S5 S5 42 Bassa tensione S6 S S12 CS10 Imp Imp 2 Bus V BUS-KM 37

38 Esempi di impianti Esempio di impianto 6, ID: _1102_02 (continua) Impostazioni necessarie sulla regolazione per impianti solari Menù principale Stato di fornitura Impostazione Codice operatore Opzioni Solare Sistema (vedi pagina 70) 1 1 Valori di taratura impianto solare Tnomboll (temperatura nominale bollitore) 60 ΔTins. (differenza di temperatura d'inserimento per 8,0 K la pompa del circuito solare R1 ee) ΔTdisins. (differenza di temperatura di spegnimento 4,0 K per la pompa del circuito solare R1 ee) Opzioni impianto ΔT-funz.6 (funzione ΔT per comandare la valvola No Sì deviatrice a 3 vie R6 rz, blocco funzioni 2, vedi pagina 110) Valori di taratura impianto ΔT6ins. (differenza di temperatura d'inserimento 5,0 K per R6) ΔT6disins. (differenza di temperatura di spegnimento per R6) 3,0 K Per la regolazione del numero di giri delle pompe vedi pagina

39 Esempio di impianto 6, ID: _1102_02 (continua) Esempi di impianti In abbinamento a caldaie murali Codifiche necessarie nella regolazione del circuito di caldaia e di riscaldamento Codifica Gruppo Funzione Impianto senza pompa ricircolo acqua calda sanitaria: 39:2 In generale Vitodens 300 con Vitotronic 200, tipo HO1C: La pompa di carico bollitore 4 è collegata all'uscita sk sulla scheda base stampata della regolazione. 53:3 In generale La pompa di carico bollitore 4 è collegata all'uscita sk del completamento interno H1 o H2. 5b:1 Acqua calda Valvola deviatrice interna senza funzione (bollitore allacciato a valle dell'equilibratore idraulico). Montaggio 39

40 Mandata Ritorno Esempi di impianti Esempio di impianto 7, ID: _1102_02 Grandi impianti solari per la produzione d'acqua calda sanitaria Schema idraulico d'installazione --36/S BUS-KM-- --S1-- --S2-- --S5-- --S V-- --R1-- --R3-- --R5-- --R /R1-- WW /R KW --36/S /R /R /R /S /S Avvertenza Questo schema è un esempio di base senza dispositivi di intercettazione e di sicurezza. Non sostituisce la progettazione professionale sul posto. 40

41 Esempio di impianto 7, ID: _1102_02 (continua) Esempi di impianti Apparecchi necessari Pos. Denominazione 1 Caldaia murale o caldaia a gasolio/gas con 2 Regolazione del circuito di caldaia e di riscaldamento 3 Sensore temperatura bollitore STS 4 Pompa di carico bollitore UPSB (incorporata con caldaia murale) qp Bollitore Produzione d'acqua calda sanitaria con energia solare qq Preriscaldatore qw Sensore temperatura S6 (preriscaldatore) qe Pompa ricircolo acqua calda sanitaria ZP (necessaria con caldaia murale per eventuale collegamento di completamento interno/esterno) qr Pompa di carico R6 (preriscaldatore) SLP qt Pompa di circolazione R5 (stratificazione) qz Valvola di regolazione qu Scambiatore di calore qi Pompa di scarico R3 (serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento) qo Valvola miscelatrice termostatica per la protezione anticalcare ep Collettori solari eq Sensore temperatura collettore S1 (COL) ew Solar-Divicon ee Pompa del circuito solare R1UP ez Vitosolic 200 eu Scatola di derivazione ei Interruttore generale (da predisporre sul posto) rp Serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento rq Sensore temperatura bollitore S2 (SOL) rw Sensore temperatura S5 (serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento) re Termostato di sicurezza a riarmo manuale STB Accessori uq Cella fotovoltaica uw Kit di completamento contacalorie (elemento di misurazione del volume) ue Display grande Per gli accessori della caldaia e del circuito di riscaldamento vedi lo schema relativo alla caldaia. Montaggio 41

42 Esempi di impianti Esempio di impianto 7, ID: _1102_02 (continua) Schema elettrico 36 SD4 L N V / 50 Hz R1 N M 1~ R1 33 R2 N 37 STB V / 50 Hz R3 N R4 N M 1~ R3 18 R5 N M 1~ R5 15 R6 N M SLP 1~ 14 S1 KOL 31 S2 SOL 41 S3 S4 S5 S5 42 Bassa tensione S6 S S12 CS10 Imp Imp 2 Bus V BUS-KM Impostazioni necessarie sulla regolazione per impianti solari Menù principale Stato di Impostazione fornitura Codice operatore Opzioni Solare Sistema (vedi pagina 70) 1 1 Valori di taratura impianto solare Tnomboll (temperatura nominale bollitore) 60 ΔTins. (differenza di temperatura d'inserimento per la pompa del circuito solare R1 ee) 8,0 K 42

43 Esempio di impianto 7, ID: _1102_02 (continua) Esempi di impianti Menù principale Stato di Impostazione fornitura ΔTdisins. (differenza di temperatura di spegnimento 4,0 K per la pompa del circuito solare R1 ee) Opzioni impianto Funzione suppl. No Sì (funzione supplementare per la produzione d'acqua calda sanitaria se la pompa di ricircolo è collegata) Termostato 2, blocco funzioni 1, vedi pagina 110) No Sì ΔT-funz.5 (funzione ΔT per l'inserimento-disinserimento No Sì della pompa di scarico R3 qi, blocco fun- zioni 1, vedi pagina 110) Termostato 4, blocco funzioni 2, vedi pagina 110) No Sì ΔT-funz.6 (funzione ΔT per l'inserimento-disinserimento No Sì della pompa di carico (preriscaldatore) R6 qr, blocco funzioni 2, vedi pagina 110) Valori di taratura impianto Th2ins. (temperatura d'inserimento per R3) 40 Valore su valvola miscelatrice qo 10 K Th2dis. (temperatura di spegnimento per R3) 45 Valore su valvola miscelatrice qo 7 K ΔT5ins. (differenza di temperatura d'inserimento 5,0 K 10 K per R3) ΔT5disins. (differenza di temperatura di spegnimento 3,0 K 6 K per R3) Th4ins. (temperatura d'inserimento per R6) 40 Valore su valvola miscelatrice qo 10 K Th4dis. (temperatura di spegnimento per R6) 45 Valore su valvola miscelatrice qo 7 K ΔT6ins. (differenza di temperatura d'inserimento 5,0 K 10 K per R6) ΔT6disins. (differenza di temperatura di spegnimento 3,0 K 6 K per R6) Esperto impianto Sen.-Th2 4 6 Sens.1-ΔT funz Sens.2-ΔT funz Montaggio 43

44 Esempi di impianti Esempio di impianto 7, ID: _1102_02 (continua) Per la regolazione del numero di giri delle pompe vedi pagina 91. In abbinamento a caldaie murali Codifiche necessarie nella regolazione del circuito di caldaia e di riscaldamento Codifica Gruppo Funzione Impianto senza pompa ricircolo acqua calda sanitaria: 39:2 In generale Vitodens 300 con Vitotronic 200, tipo HO1C: La pompa di carico bollitore 4 è collegata all'uscita sk sulla scheda base stampata della regolazione. 53:3 In generale La pompa di carico bollitore 4 è collegata all'uscita sk del completamento interno H1 o H2. 5b:1 Acqua calda Valvola deviatrice interna senza funzione (bollitore allacciato a valle dell'equilibratore idraulico). 44

45 Mandata Ritorno - Esempi di impianti Esempio di impianto 8, ID: _1102_02 Grandi impianti solari per la produzione d'acqua calda sanitaria con due bollitori monovalenti e integrazione riscaldamento con serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento Schema idraulico d'installazione --36/S BUS-KM-- --S1-- --S2-- --S4-- --S5-- --S6-- --S7-- --S V-- --R1-- --R4-- --R5-- --R6-- --R Montaggio /R /R1-- WW /S /R /R /R /S /S /R /S /S /S4-- KW Avvertenza Questo schema è un esempio di base senza dispositivi di intercettazione e di sicurezza. Non sostituisce la progettazione professionale sul posto. 45

46 Esempi di impianti Esempio di impianto 8, ID: _1102_02 (continua) Apparecchi necessari Pos. Denominazione 1 Caldaia murale o caldaia a gasolio/gas con 2 Regolazione del circuito di caldaia e di riscaldamento 3 Sensore temperatura bollitore STS 4 Pompa di carico bollitore UPSB (necessaria con caldaia murale per eventuale collegamento di completamento interno/esterno) Produzione d'acqua calda sanitaria con energia solare qp Bollitore 1, monovalente qi Bollitore 2, monovalente qq Sensore temperatura bollitore S2 (SOL) qw Termostato di sicurezza a riarmo manuale STB qe Pompa ricircolo acqua calda sanitaria ZP qr Dispositivo termostatico di miscelazione automatico qt Pompa di circolazione R5/R7 (stratificazione) qz Sensore temperatura S7 qu Sensore temperatura S8 ep Collettori solari eq Sensore temperatura collettore S1 (COL) ew Solar-Divicon ee Pompa del circuito solare R1 ez Vitosolic 200 eu Scatola di derivazione ei Interruttore generale (da predisporre sul posto) eo Relè ausiliario Riscaldamento con energia solare rp Serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento er Collettore pompe solare et Pompa del circuito solare per il riscaldamento del serbatoio d'accumulo R4 UP rq Sensore temperatura S4 (serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento), messa a regime re Sensore temperatura S5 (serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento), scarico rr Termostato di sicurezza a riarmo manuale STB rt Sensore temperatura del ritorno S6 (circuito di riscaldamento) rz Valvola deviatrice a 3 vie R6 UV ru Collettore integrazione del riscaldamento solare 46

47 Esempio di impianto 8, ID: _1102_02 (continua) Esempi di impianti Pos. uq uw ue Denominazione Accessori Cella fotovoltaica Kit di completamento contacalorie (elemento di misurazione del volume) Display grande Per gli accessori della caldaia e del circuito di riscaldamento vedi lo schema relativo alla caldaia. Montaggio 47

48 Esempi di impianti Esempio di impianto 8, ID: _1102_02 (continua) Schema elettrico SD4 L N 230 V / 50 Hz R1 N M 1~ UP 33 R2 N 37 STB V / 50 Hz R3 N R4 N M 1~ UP STB 44 M 1~ 15 R5 N R6 N M 1~ UV 46 R7-R R7-M R7-A 39 S1 KOL 31 S2 SOL 11 S3 S4 S4 41 S5 S5 43 S6 S6 45 S7 S7 16 Bassa tensione S8 S S12 CS10 Imp Imp 2 Bus V BUS-KM 48

49 Esempio di impianto 8, ID: _1102_02 (continua) Esempi di impianti Impostazioni necessarie sulla regolazione per impianti solari Menù principale Stato di fornitura Impostazione Codice operatore Opzioni Solare Sistema (vedi pagina 74) 1 3 Tipo-idraulica (vedi pagina 74). 1 2 Valori di taratura impianto solare Tnomboll (temperatura nominale bollitore) 60 Tnombol2 (temperatura nominale del serbatoio 60 d'accumulo) ΔTins. (differenza di temperatura d'inserimento per 8,0 K la pompa del circuito solare R1 ee) ΔTdisins. (differenza di temperatura di spegnimento 4,0 K per la pompa del circuito solare R1 ee) ΔT2ins. (differenza di temperatura d'inserimento 8,0 K per la pompa del circuito solare R4 et per il riscaldamento del serbatoio d'accumulo) ΔT2ins. (differenza di temperatura d'inserimento 4,0 K per la pompa del circuito solare R4 et per il riscaldamento del serbatoio d'accumulo) Precedenza boll.1 1 Precedenza boll.2 2 Esperto Solare t-st (tempo di pausa alternata) 2 min t-circ. (tempo di carico alternato) 15 min ΔT-col (aumento della temperatura collettore) 2 K Opzioni impianto Funzione suppl. No Sì (funzione supplementare per la produzione d'acqua calda sanitaria se la pompa di ricircolo è collegata) ΔT-funz.6 (funzione ΔT per comandare la valvola No Sì deviatrice a 3 vie R6 rz, blocco funzioni 2, vedi pagina 110) ΔT-funz.6 (funzione ΔT per l'inserimento-disinserimento della pompa di stratificazione R5R5/R7 qt, blocco funzioni 3, vedi pagina 110) No Sì Montaggio 49

50 Esempi di impianti Esempio di impianto 8, ID: _1102_02 (continua) Menù principale Valori di taratura impianto ΔT6ins. (differenza di temperatura d'inserimento per R6) ΔT6disins. (differenza di temperatura di spegnimento per R6) ΔT7ins. (differenza di temperatura d'inserimento per R5/R7) ΔT7disins. (differenza di temperatura di spegnimento per R5/R7) Per la regolazione del numero di giri delle pompe vedi pagina 91. In abbinamento a caldaie murali 5,0 K 3,0 K 5,0 K 3,0 K Stato di fornitura Impostazione Codifiche necessarie nella regolazione del circuito di caldaia e di riscaldamento Codifica Gruppo Funzione Impianto senza pompa ricircolo acqua calda sanitaria: 39:2 In generale Vitodens 300 con Vitotronic 200, tipo HO1C: La pompa di carico bollitore 4 è collegata all'uscita sk sulla scheda base stampata della regolazione. 53:3 In generale La pompa di carico bollitore 4 è collegata all'uscita sk del completamento interno H1 o H2. 5b:1 Acqua calda Valvola deviatrice interna senza funzione (bollitore allacciato a valle dell'equilibratore idraulico). 50

51 Montaggio della regolazione per impianti solari Sequenza di montaggio Scegliere il luogo di montaggio tenendo conto degli allacciamenti elettrici o della lunghezza dei cavi x Montaggio Prima di chiudere la regolazione per impianti solari eseguire gli allacciamenti elettrici e bloccare i cavi. 51

52 Sequenza di montaggio Schema degli allacciamenti elettrici B C L R6 R5 R4 R3 R2 R1 N N N N N N N N A A Vano allacciamenti della regolazione per impianti solari B Fusibile, T 6,3 A Allacciamenti da 230 V C Relè semiconduttori (R1 - R4 indicati per la regolazione del numero di giri) D Uscita relè esente da potenziale D E R7-R R7-M R7-A Allacciamenti a bassa tensione E BUS-KM F BUS V (ad es. allacciamento del display grande, accessorio) G Segnali PWM per pompe su R1 - R4 H Ingresso per contatore impulsi per il collegamento di elementi di misurazione del volume K Cella fotovoltaica CS L Ingressi sensore F G H K L VBus PWM R4 PWM R3 PWM R2 PWM R1 20 K 20 K Imp2 Imp1 CS10 S12 S11 S10 S9 S8 S7 S6 S5 S4 S3 S2 S1 GND Ingressi sensore S1, S9 Sensori NTC, 20 kω S2 S8 Sensori NTC, 10 kω S10 S12 Sensori NTC, 10 kω 52

53 Sequenza di montaggio Pompe Pompe impiegabili Pompe solari standard: Senza regolazione propria del numero di giri (pompe a stadi). Con regolazione elettronica del numero di giri. Pompe ad alta efficienza Pompe con ingresso PWM: Pompa WILO Pompa GRUNDFOS Montaggio La pompa di carico con cavo di allacciamento è inclusa nel gruppo pompa Solar-Divicon. Relative istruzioni di montaggio e di servizio Allacciamento Cavo consigliato: a due conduttori, sezione del conduttore 0,75 mm 3 Collegare il conduttore neutro e di protezione degli elementi di regolazione al blocco dei morsetti corrispondente. Corrente nominale Relè semiconduttori R1 - R6: 0,8 A Avvertenza Impiegare solo pompe solari, nessuna pompa circuito di riscaldamento. Regolazione del numero di giri (vedi pagina 91) Altri modelli di pompa devono essere omologati CE ed essere montati nel rispetto delle indicazioni del costruttore. Avvertenze Le pompe con una potenza assorbita maggiore di 190 W devono essere collegate tramite un relè supplementare. Il parametro Comando non deve essere impostato su Puls (vedi pagina 90). Ad ogni uscita da R1 a R6 deve essere collegata solo una pompa. Montaggio 53

54 Sequenza di montaggio Pompe (continua) Esempio: collegamento al relè R1 di una pompa solare standard o di una pompa ad alta efficienza A B M 1~ A Vano allacciamenti della regolazione per impianti solari B Pompa Esempio: collegamento di una pompa con ingresso PWM al relè R1 PWM R1 PWM R2 PWM R3 PWM R4 Bus V A M 1~ B A Vano allacciamenti della regolazione per impianti solari B Pompa 54

55 Sequenza di montaggio Termostato di sicurezza a riarmo manuale Impostazione della temperatura Stato di fornitura: 120 Modifica della taratura a 95 C necessaria per evitare con sicurezza temperature superiori a 95 C nell'utenza. Istruzioni di montaggio termostato di sicurezza a riarmo manuale Montaggio Montare la sonda del termostato di sicurezza a riarmo manuale: Nel coperchio ispezione bollitore in Vitocell 300 (accessori). Nella guaina ad immersione per il sensore temperatura bollitore, collegato alla regolazione caldaia. Allacciamento Cavo consigliato: a due conduttori, sezione del conduttore 0,75 mm 3 Negli impianti a 2 batterie di collettori con una pompa del circuito solare ciascuno sono necessari 2 termostati di sicurezza a riarmo manuale. Istruzioni di montaggio coperchio ispezione bollitore ovvero bollitore Montaggio 55

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOSOLIC 200. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOSOLIC 200. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Regolazione elettronica a temperatura differenziale Vitosolic 00 Avvertenze sulla validità all'ultima pagina VITOSOLIC 00 5/009

Dettagli

VIESMANN SOLARE TERMICO. Esempi di impianto. Schemi di impianto con Vitosolic 200, tipo SD4

VIESMANN SOLARE TERMICO. Esempi di impianto. Schemi di impianto con Vitosolic 200, tipo SD4 VIESA SOLARE TERICO Esempi di impianto Schemi di impianto con Vitosolic 200, tipo SD4 4/2014 Indice Indice 1. Produzione d'acqua calda sanitaria con bollitore bivalente e integrazione riscaldamento con

Dettagli

VIESMANN VITOSOLIC. Foglio dati tecnici Articoli e prezzi: vedi listino prezzi VITOSOLIC 100 VITOSOLIC 200. Regolazione per sistemi solari

VIESMANN VITOSOLIC. Foglio dati tecnici Articoli e prezzi: vedi listino prezzi VITOSOLIC 100 VITOSOLIC 200. Regolazione per sistemi solari VIESMANN VITOSOLIC Regolazione per sistemi solari Foglio dati tecnici Articoli e prezzi: vedi listino prezzi Indicazione per l'archiviazione: raccoglitore Vitotec, indice 13 VITOSOLIC 100 Regolazione elettronica

Dettagli

Esempi di impianto 1 Caldaie a basamento fino a 63 (100) kw Caldaie murali Caldaie a legna Collettori solari Edizione 5/2008

Esempi di impianto 1 Caldaie a basamento fino a 63 (100) kw Caldaie murali Caldaie a legna Collettori solari Edizione 5/2008 Esempi di impianto 1 Caldaie a basamento fino a 63 (100) kw Caldaie murali Caldaie a legna Collettori solari con schemi di funzionamento, schemi idraulici di installazione, lista componenti, schemi elettrici,

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Modulo di regolazione per impianti solari, tipo SM1. Avvertenze sulla sicurezza

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Modulo di regolazione per impianti solari, tipo SM1. Avvertenze sulla sicurezza Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Modulo di regolazione per impianti solari, tipo SM1 per Vitocell 100-W, tipo CVUC-A Avvertenze sulla sicurezza Si prega di

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Completamento EA1. Avvertenze sulla sicurezza. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Completamento EA1. Avvertenze sulla sicurezza. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMNN Completamento E1 vvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza per evitare pericoli e danni

Dettagli

Mensola per regolazione Vitotronic

Mensola per regolazione Vitotronic Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Mensola per regolazione Vitotronic Generatore a gasolio/gas a bassa pressione Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Vitocrossal 300 Tipo CM3 Caldaia a gas a condensazione con bruciatore ad irraggiamento MatriX VITOCROSSAL 300 11/2014 Conservare dopo il

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Resistenza elettrica EHE. per il personale specializzato. Resistenza elettrica EHE

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Resistenza elettrica EHE. per il personale specializzato. Resistenza elettrica EHE Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Resistenza elettrica EHE 6 kw e 12 kw per l'installazione nel bollitore Avvertenze sulla validità all'ultima pagina Resistenza

Dettagli

Contatore di energia, monofase o trifase. Per pompe di calore 230 V~/400 V~ in abbinamento a Vitotronic 200, tipo WO1C.

Contatore di energia, monofase o trifase. Per pompe di calore 230 V~/400 V~ in abbinamento a Vitotronic 200, tipo WO1C. Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Contatore di energia, monofase o trifase Per pompe di calore 230 V~/400 V~ in abbinamento a Vitotronic 200, tipo WO1C. Avvertenze

Dettagli

Alimentazione pellet con coclea flessibile

Alimentazione pellet con coclea flessibile Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Alimentazione pellet con coclea flessibile per Vitoligno 300-P Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOLIGNO 100-S. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOLIGNO 100-S. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMA Vitoligno 100-S Tipo VL1B Caldaia a legna a gassificazione per legna in ciocchi fino a 50 cm di lunghezza Avvertenze sulla validità

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di servizio VITOSOL-F. per il personale specializzato. Vitosol-F. Avvertenze sulla validità all'ultima pagina

VIESMANN. Istruzioni di servizio VITOSOL-F. per il personale specializzato. Vitosol-F. Avvertenze sulla validità all'ultima pagina Istruzioni di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitosol-F Avvertenze sulla validità all'ultima pagina VITOSOL-F 10/2012 Da conservare! Avvertenze sulla sicurezza Avvertenze sulla sicurezza

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOCAL 300-A. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOCAL 300-A. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitocal 300-A Tipo AWC-I-M, AW-O-M Pompa di calore compatta con servomotore elettrico (230 V~) Avvertenze sulla validità all'ultima

Dettagli

VITODENS 343-F. Caldaia compatta a gas a condensazione per abbinamento a impianto solare da 3,8 a 19,0 kw. Vitodens 343-F 2.10 2.

VITODENS 343-F. Caldaia compatta a gas a condensazione per abbinamento a impianto solare da 3,8 a 19,0 kw. Vitodens 343-F 2.10 2. Caldaia compatta a gas a condensazione per abbinamento a impianto solare da 3,8 a 19,0 kw I prezzi si intendono IVA esclusa 4/2010 Vitodens 343-F Tipo FB3B Caldaia compatta a gas a condensazione per abbinamento

Dettagli

Estrazione con bracci a molle a balestra

Estrazione con bracci a molle a balestra Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Estrazione con bracci a molle a balestra per Vitoligno 300-H Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOSOLIC 100. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOSOLIC 100. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Regolazione elettronica a temperatura differenziale Vitosolic 100 Tipo SD1 Avvertenze sulla validità all'ultima pagina VITOSOLIC

Dettagli

Sostituzione del contatore di energia elettrica

Sostituzione del contatore di energia elettrica Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Sostituzione del contatore di energia elettrica per Vitotwin 300-W, tipo C3HA, C3HB e C3HC e Vitovalor 300-P, tipo C3TA Avvertenze sulla

Dettagli

VITODENS 333-F. Caldaia a gas a condensazione compatta da 3,8 a 26,0 kw. Vitodens 333-F 2.9 2.9 1 4/2010 5811 655-1. I prezzi si intendono IVA esclusa

VITODENS 333-F. Caldaia a gas a condensazione compatta da 3,8 a 26,0 kw. Vitodens 333-F 2.9 2.9 1 4/2010 5811 655-1. I prezzi si intendono IVA esclusa Caldaia a gas a condensazione compatta da 3,8 a 26,0 kw I prezzi si intendono IVA esclusa 4/2010 Vitodens 333-F Caldaia a gas a condensazione compatta, con bruciatore a gas modulante MatriX, per funzionamento

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOSOLIC 100. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOSOLIC 100. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Regolazione elettronica a temperatura differenziale Vitosolic 100 Tipo SD1 Avvertenze sulla validità all'ultima pagina VITOSOLIC

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni d'uso VITODENS VITOPEND. per il conduttore dell'impianto

VIESMANN. Istruzioni d'uso VITODENS VITOPEND. per il conduttore dell'impianto Istruzioni d'uso per il conduttore dell'impianto VIESMANN Impianto di riscaldamento con regolazione Vitotronic 100 per funzionamento a temperatura costante VITODENS VITOPEND 4/2007 Da conservare! Avvertenze

Dettagli

VIESMANN VITOCELL 100-L Bollitore per impianti di produzione acqua calda sanitaria in sistema ad accumulo

VIESMANN VITOCELL 100-L Bollitore per impianti di produzione acqua calda sanitaria in sistema ad accumulo VIESMANN VITOCELL 100-L Bollitore per impianti di produzione acqua calda sanitaria in sistema ad accumulo Foglio dati tecnici Articoli e prezzi: vedi listino prezzi VITOCELL 100-L Tipo CVL Bollitore verticale

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Box NC con e senza miscelatore. Avvertenze sulla sicurezza. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Box NC con e senza miscelatore. Avvertenze sulla sicurezza. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Box NC con e senza miscelatore Per le seguenti pompe di calore: Tipo BWC 201.A06 - A17 Tipo BWC 221.A06 - A17 Tipo BWC 241.A06 - A17 Tipo

Dettagli

Per l'utilizzatore. Istruzioni per l'uso. Stazione di acqua dolce. Produzione di acqua calda in base al fabbisogno

Per l'utilizzatore. Istruzioni per l'uso. Stazione di acqua dolce. Produzione di acqua calda in base al fabbisogno Per l'utilizzatore Istruzioni per l'uso Stazione di acqua dolce Produzione di acqua calda in base al fabbisogno IT Indice Indice 1 Avvertenze sulla documentazione... 3 1.1 Documentazione complementare...

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

Regolatore per gruppo compatto di collegamento e gestione energia

Regolatore per gruppo compatto di collegamento e gestione energia Regolatore per gruppo compatto di collegamento e gestione energia Serie 2850.. Manuale di installazione e messa in servizio Grazie per aver acquistato questo apparecchio. Leggere attentamente queste istruzioni

Dettagli

Istruzioni d installazione

Istruzioni d installazione Istruzioni d installazione Regolazione esterna per caldaie a pellet Logano SP161/261 Logamatic 4121 con FM444, Logamatic 4323 con FM444 Particolarità durante il collegamento e l'impostazione Per i tecnici

Dettagli

VIESMANN. VITOCAL Pompe di calore aria/acqua, versione split da 3,0 a 10,6 kw. Indicazioni per la progettazione VITOCAL 222-S VITOCAL 200-S

VIESMANN. VITOCAL Pompe di calore aria/acqua, versione split da 3,0 a 10,6 kw. Indicazioni per la progettazione VITOCAL 222-S VITOCAL 200-S VIESMANN VITOCAL Pompe di calore aria/acqua, versione split da 3,0 a 10,6 kw Indicazioni per la progettazione Pompe di calore con compressore ad azionamento elettrico in struttura split con unità esterna

Dettagli

Accessorio per il funzionamento a camera stagna con camino adatto per caldaie a camera stagna (LAS)

Accessorio per il funzionamento a camera stagna con camino adatto per caldaie a camera stagna (LAS) Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Accessorio per il funzionamento a camera stagna con camino adatto per caldaie a camera stagna (LAS) Avvertenze sulla sicurezza Si prega di

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni d'uso VITOTRONIC 100. per il conduttore dell'impianto

VIESMANN. Istruzioni d'uso VITOTRONIC 100. per il conduttore dell'impianto Istruzioni d'uso per il conduttore dell'impianto VIESMANN Impianto di riscaldamento con regolazione per funzionamento a temperatura costante Vitotronic 100, tipo GC1B o GC4B VITOTRONIC 100 2/2011 Da conservare!

Dettagli

GRUPPO DI MISCELAZIONE in polimero CODICE PRODOTTO PME03-12P e PME03-12R

GRUPPO DI MISCELAZIONE in polimero CODICE PRODOTTO PME03-12P e PME03-12R GRUPPI DI MISCELAZIONE GRUPPO DI MISCELAZIONE in polimero CODICE PRODOTTO PME03-12P e PME03-12R IMPIEGO Il gruppo di miscelazione in polimero è un gruppo di regolazione che riunisce in un unico dispositivo

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Unità di azionamento. Avvertenze sulla sicurezza. al personale specializzato. per Vitoligno 300-C

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Unità di azionamento. Avvertenze sulla sicurezza. al personale specializzato. per Vitoligno 300-C Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Unità di azionamento per Vitoligno 300-C Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza

Dettagli

VIESMANN. VITOCAL Pompe di calore terra/acqua e pompe di calore acqua/acqua monostadio e bistadio, da 89 a 290 kw. Indicazioni per la progettazione

VIESMANN. VITOCAL Pompe di calore terra/acqua e pompe di calore acqua/acqua monostadio e bistadio, da 89 a 290 kw. Indicazioni per la progettazione VISMANN VITOCAL Pompe di calore terra/acqua e pompe di calore acqua/acqua monostadio e bistadio, da 89 a 290 kw Indicazioni per la progettazione Pompe di calore con compressore ad azionamento elettrico

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOCAL 300-A. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOCAL 300-A. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitocal 300-A Tipo AWC-I, AW-O Pompa di calore compatta con servomotore elettrico Avvertenze sulla validità all'ultima pagina

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di servizio VITODENS 300-W. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di servizio VITODENS 300-W. per il personale specializzato Istruzioni di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitodens 300-W Tipo WB3C, da 3,8 a 35,0 kw Caldaia murale a gas a condensazione Versione a gas metano e a gas liquido Avvertenze sulla validità

Dettagli

Lista di controllo per la messa in servizio

Lista di controllo per la messa in servizio Sempre al tuo fianco Lista di controllo per la messa in servizio Thesi R Condensing 45 kw - 65 kw Tecnico abilitato Sede dell impianto Tecnico del Servizio di Assistenza Clienti Nome Nome Nome Via/n.

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di servizio VITODENS 200-W. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di servizio VITODENS 200-W. per il personale specializzato Istruzioni di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitodens 200-W Tipo WB2C, 45 e 60 kw Caldaia murale a gas a condensazione Versione a gas metano e a gas liquido Avvertenze sulla validità

Dettagli

MODULO ACS 35 DESCRIZIONE DEL KIT

MODULO ACS 35 DESCRIZIONE DEL KIT MODULO ACS 35 Questa istruzione deve essere considerata insieme all istruzione dell accumulo solare abbinato nell impianto, al quale si rimanda per le AVVERTENZE GENERALI e per le REGOLE FONDAMENTALI DI

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOTRONIC 300-K. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOTRONIC 300-K. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMA Vitotronic 00 Tipo GCB Regolazione digitale circuito di caldaia Vitotronic 00-K Tipo MWB Regolazione digitale di sequenza in

Dettagli

Istruzioni di Manutenzione

Istruzioni di Manutenzione Istruzioni di Manutenzione caldaia a condensazione COB COB-CS solo riscaldamento con bollitore a stratificazione Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0 Fax 08751/741600 Internet: www.wolf-heiztechnik.de

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di servizio VITOLIGNO 300-P. per il personale specializzato. Vitoligno 300-P Tipo VL3B Caldaia a pellet in legno

VIESMANN. Istruzioni di servizio VITOLIGNO 300-P. per il personale specializzato. Vitoligno 300-P Tipo VL3B Caldaia a pellet in legno Istruzioni di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitoligno 300-P Tipo VL3B Caldaia a pellet in legno Avvertenze sulla validità all'ultima pagina VITOLIGNO 300-P 6/2011 Da conservare! Avvertenze

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di servizio VITOCELL 300-B. per il personale specializzato. Vitocell 300-B Tipo EVB Bollitore 300 l

VIESMANN. Istruzioni di servizio VITOCELL 300-B. per il personale specializzato. Vitocell 300-B Tipo EVB Bollitore 300 l Istruzioni di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitocell 300-B Tipo EVB Bollitore 300 l VITOCELL 300-B 11/2013 Da conservare! Avvertenze sulla sicurezza Avvertenze sulla sicurezza Si prega

Dettagli

Istruzioni di installazione per il personale qualificato UX 15

Istruzioni di installazione per il personale qualificato UX 15 Istruzioni di installazione per il personale qualificato UX 15 CH Indice Indice 1 Significato dei simboli e avvertenze di sicurezza....................... 3 1.1 Spiegazione dei simboli presenti nel libretto...................

Dettagli

CALEFFI. www.caleffi.com. Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici

CALEFFI. www.caleffi.com. Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici CALEFFI www.caleffi.com Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici 7 Serie 7 Funzione Il regolatore differenziale acquisisce i

Dettagli

VIESMANN VITOSORP 200-F Tipo D2RA

VIESMANN VITOSORP 200-F Tipo D2RA VIESA VITOSORP 00-F Tipo DRA Esempi di impianto Esempi scelti di impianto 9/0 Indice Indice. Vitosorp 00-F con un circuito di riscaldamento senza miscelatore e due circuiti di riscaldamento con miscelatore,

Dettagli

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E IL FUNZIONAMENTO. KIT Mt

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E IL FUNZIONAMENTO. KIT Mt ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E IL FUNZIONAMENTO KIT Mt Grazie per aver scelto un prodotto DOMUSA. All'interno della gamma dei prodotti DOMUSA avete scelto il kit per pavimenti radianti M t, un accessorio

Dettagli

FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170)

FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170) FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170) Caldaia a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria in abbinamento ad un sistema

Dettagli

Tabella dati di prodotto per il consumo energetico 202. Cronotermostati ambiente ON/OFF 203

Tabella dati di prodotto per il consumo energetico 202. Cronotermostati ambiente ON/OFF 203 indice pag. Tabella dati di prodotto per il consumo energetico 202 Cronotermostati ambiente ON/OFF 203 Cronotermostati ambiente modulanti per caldaie munite di Bosch Heatronic 3 203 Termostato ambiente

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di servizio VITODENS 200-W. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di servizio VITODENS 200-W. per il personale specializzato Istruzioni di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitodens 200-W Tipo WB2B, da 4,8 a 35,0 kw Caldaia a gas a condensazione, da parete Versione a gas metano e a gas liquido Avvertenze sulla

Dettagli

Centralina di regolazione con gestione a distanza

Centralina di regolazione con gestione a distanza Centralina di regolazione con gestione a distanza L apparecchio regola la temperatura dell acqua di mandata dell impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti di riscaldamento di condomini,

Dettagli

COMPONENTI PER IMPIANTI SOLARI

COMPONENTI PER IMPIANTI SOLARI COMPONENTI PER IMPIANTI SOLARI Le serie di prodotti Caleffi Solar sono state specificamente realizzate per l utilizzo nei circuiti degli impianti solari, dove si possono normalmente raggiungere elevate

Dettagli

per il personale specializzato Vitocal 222-G Avvertenze sulla validità all'ultima pagina Da conservare!

per il personale specializzato Vitocal 222-G Avvertenze sulla validità all'ultima pagina Da conservare! Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitocal 222-G Pompa di calore compatta, 400 V~ e 230 V~ Avvertenze sulla validità all'ultima pagina VITOCAL 222-G 8/2009 Da

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni d'uso VITOSOL. per il conduttore dell'impianto. 5590 554 IT 3/2009 Da conservare!

VIESMANN. Istruzioni d'uso VITOSOL. per il conduttore dell'impianto. 5590 554 IT 3/2009 Da conservare! Istruzioni d'uso per il conduttore dell'impianto VIESMANN VITOSOL 3/2009 Da conservare! Avvertenze sulla sicurezza Per la Vostra sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza

Dettagli

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI La combustione che avviene nelle caldaie tradizionali é in grado di sfruttare, trasformandola in calore, solo una parte dell energia contenuta nel combustibile, mentre il resto viene disperso dal camino.

Dettagli

VIESMANN VITOSOL. Indicazioni per la progettazione VITOSOL 100-F VITOSOL 200-F VITOSOL 200-T

VIESMANN VITOSOL. Indicazioni per la progettazione VITOSOL 100-F VITOSOL 200-F VITOSOL 200-T VIESMANN VITOSOL Indicazioni per la progettazione VITOSOL 100-F Collettori solari piani, tipo SV e SH per montaggio su tetti inclinati o piani e per montaggio libero, il tipo SH1 è adatto anche per il

Dettagli

Aura FLC B. Possibilità di installazione in cascata

Aura FLC B. Possibilità di installazione in cascata Aura FLC B Generatore termico in acciaio a condensazione, funzionante anche in batteria (cascata certificata INAIL). Corpo caldaia in acciaio a sviluppo verticale a basso carico termico, grande contenuto

Dettagli

Dispositivo di neutralizzazione condensa

Dispositivo di neutralizzazione condensa Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Dispositivo di neutralizzazione condensa Articolo 7441823 Articolo 7437829 Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi

Dettagli

Centralina SC3. cod.3401005

Centralina SC3. cod.3401005 cod.3401005 Descrizione Centralina per sistemi di riscaldamento e di riscaldamento ad energia solare, a 3 circuiti 3 uscite con regolazione del numero di giri e 1 uscita a potenziale zero, 8 ingressi per

Dettagli

FUTURIA FLC B 70 (cod. 00922620)

FUTURIA FLC B 70 (cod. 00922620) FUTURIA FLC B 70 (cod. 00922620) Generatore termico in acciaio a condensazione, funzionante anche in batteria (cascata certificata INAIL). Corpo caldaia in acciaio a sviluppo verticale a basso carico termico,

Dettagli

Istruzioni per la manutenzione

Istruzioni per la manutenzione Istruzioni per la manutenzione Caldaie murali a condensazione CGB-75 CGB-100 Caldaia solo riscaldamento Caldaia solo riscaldamento Wolf Italia S.r.l. Via 25 Aprile, 17 20097 S. Donato Milanese (MI) Tel.

Dettagli

Foglio dati tecnici VITOSOLAR 300-F. Articoli e prezzi: vedi listino prezzi

Foglio dati tecnici VITOSOLAR 300-F. Articoli e prezzi: vedi listino prezzi VIESMANN VITOSOLAR 300-F Caldaia compatta per produzione d'acqua calda sanitaria tramite impianto solare e integrazione del riscaldamento con caldaia a gas a condensazione solo riscaldamento Vitodens 300-W

Dettagli

Manuale degli schemi THE FUTURE OF ENERGY. www.sonnenkraft.com

Manuale degli schemi THE FUTURE OF ENERGY. www.sonnenkraft.com Manuale degli schemi THE FUTURE OF ENERGY www.sonnenkraft.com Avvertenza: con la presente versione, tutti i manuali DEGLI schemi anteriori alla vers. n. 061018-sm-I perdono di validità! THE FUTURE OF ENERGY

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio 6301 3078 03/2001 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio Regolatore differenziale ad innesto SR 3 Regolatore differenziale di temperatura solare Si prega di leggere attentamente prima del

Dettagli

Termoregolazione, a sistema BUS, dedicata unicamente alle caldaie ZBR 50/65/98-2 198. Cronotermostati ambiente ON/OFF 199

Termoregolazione, a sistema BUS, dedicata unicamente alle caldaie ZBR 50/65/98-2 198. Cronotermostati ambiente ON/OFF 199 indice pag., a sistema BUS, dedicata unicamente alle caldaie ZBR 50/65/98-2 198 Cronotermostati ambiente ON/OFF 199 Cronotermostati ambiente modulanti 199 Cronotermostati ambiente modulanti per caldaie

Dettagli

VIESMANN. VITOCELL 100-U/100-W Bollitore con due serpentine 300 litri di capacità. Foglio dati tecnici. VITOCELL 100-U/100-W Tipo CVUA

VIESMANN. VITOCELL 100-U/100-W Bollitore con due serpentine 300 litri di capacità. Foglio dati tecnici. VITOCELL 100-U/100-W Tipo CVUA VIESMANN VITOCELL 100-U/100-W Bollitore con due serpentine 300 litri di capacità Foglio dati tecnici Articoli e prezzi: vedi listino prezzi VITOCELL 100-U/100-W Tipo CVUA Bollitore verticale, con riscaldamento

Dettagli

Per una migliore efficienza energetica...

Per una migliore efficienza energetica... Innovazione + Qualità Per una migliore efficienza energetica... Premium Valvole + Sistemi Regucor WHS Sistema d accumulo Panoramica prodotti Riconoscimenti: termico Solare sanitaria Acqua Riscaldamento

Dettagli

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE SOLARE TERMICO Accumulo con produzione istantanea di acqua calda sanitaria Riello 7200 KombiSolar 3S è un accumulo integrato per la produzione di acqua calda sanitaria istantanea e l integrazione riscaldamento

Dettagli

IVEN 04 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE RTN 24 - RTFS 24 - RTFS 28 CTN 24 F - CTFS 24 F - CTFS 28 F. 00332371-1 a edizione - 03/06

IVEN 04 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE RTN 24 - RTFS 24 - RTFS 28 CTN 24 F - CTFS 24 F - CTFS 28 F. 00332371-1 a edizione - 03/06 IVEN 04 RTN 24 - RTFS 24 - RTFS 28 CTN 24 F - CTFS 24 F - CTFS 28 F 00332371-1 a edizione - 03/06 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE IT Indice INDICE 1 Simbologia utilizzata nel manuale... 2 2 Uso conforme

Dettagli

IMPIANTO DI TELERISCALDAMENTO COMPRENSORIO PEEP GAIOFANA

IMPIANTO DI TELERISCALDAMENTO COMPRENSORIO PEEP GAIOFANA IMPIANTO DI TELERISCALDAMENTO COMPRENSORIO PEEP GAIOFANA CHE COS È IL TELERISCALDAMENTO Gruppo Società Gas Rimini - SGR Servizi S.p.A. 47924 Rimini Via Chiabrera 34 b Tel. 0541 303030 Fax 0541 380344 e-mail

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni d'uso VITODENS 050-W. per il conduttore dell'impianto

VIESMANN. Istruzioni d'uso VITODENS 050-W. per il conduttore dell'impianto Istruzioni d'uso per il conduttore dell'impianto VIESMANN Con regolazione per funzionamento a temperatura costante o in funzione della temperatura esterna VITODENS 050-W 9/2014 Da conservare! Avvertenze

Dettagli

DUA plus. 00332912-1 a edizione - 06/2008 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE

DUA plus. 00332912-1 a edizione - 06/2008 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE DUA plus 00332912-1 a edizione - 06/2008 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE IT INDICE Indice 1 Simbologia utilizzata nel manuale... 2 2 Uso conforme dell apparecchio... 2 3 Trattamento dell acqua... 2 4 Informazioni

Dettagli

VICTRIX Superior TOP 26/32 VICTRIX Superior TOP 32 Plus Caldaie murali, a condensazione, a camera stagna e tiraggio forzato in versione istantanea ed

VICTRIX Superior TOP 26/32 VICTRIX Superior TOP 32 Plus Caldaie murali, a condensazione, a camera stagna e tiraggio forzato in versione istantanea ed 8 VICTRIX Superior TOP 26/32 VICTRIX Superior TOP 32 Plus Caldaie murali, a condensazione, a camera stagna e tiraggio forzato in versione istantanea ed abbinabile a Unità Bollitore separata (Plus) VANTAGGI

Dettagli

ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento

ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento 66 ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento VANTAGGI E CARATTERISTICHE GENERALI PREDISPOSTA PER FUNZIONAMENTO INDIPENDENTE O IN CASCATA ARES Condensing 32 può essere

Dettagli

Luna3 Comfort Air - Silver Space

Luna3 Comfort Air - Silver Space Luna3 Comfort Air - Silver Space Controllo remoto programmabile con termoregolazione m o d u l a n t e (secondo DL 311/06) D I S E R I E Caldaie murali a gas per esterni Le soluzioni da esterno di BAXI

Dettagli

Catalogo pezzi di ricambio

Catalogo pezzi di ricambio Catalogo pezzi di ricambio 0020018202_08 IT 05/2011 Caldaie murali ecoblock plus, ecoblock pro Scambiatori ad accumulo actostor VM 186/3-5 VM 246/3-5 VM 306/3-5 VM 356/3-5 VM 186/3-5 R3 VM 246/3-5 R3 VM

Dettagli

Vitocal 300-G, tipo BW 301.A21 - A45, BWS 301.A21 - A45. 3.1 Descrizione del prodotto. Vantaggi. Stato di fornitura tipo BW

Vitocal 300-G, tipo BW 301.A21 - A45, BWS 301.A21 - A45. 3.1 Descrizione del prodotto. Vantaggi. Stato di fornitura tipo BW Vitocal -G, tipo BW 1.A21 - A4, BWS 1.A21 - A4.1 Descrizione del prodotto Vantaggi A Regolazione digitale della pompa di calore in funzione delle condizioni climatiche esterne Vitotronic B Condensatore

Dettagli

IEM. Istruzioni di installazione. Passione per servizio e comfort. Istruzioni di installazione

IEM. Istruzioni di installazione. Passione per servizio e comfort. Istruzioni di installazione Istruzioni di installazione IEM 6 720 612 399-00.1O Istruzioni di installazione Modelli e brevetti depositati Réf.: 6 720 614 832 IT (2008/03) OSW Passione per servizio e comfort Indice Indice Informazioni

Dettagli

Istruzioni per l'installazione della batteria di riscaldamento TBLF/TCLF per l'acqua GOLD

Istruzioni per l'installazione della batteria di riscaldamento TBLF/TCLF per l'acqua GOLD Istruzioni per l'installazione della batteria di riscaldamento TBLF/TCLF per l'acqua GOLD 1. Generalità Per il preriscaldamento dell'aria di mandata, la batteria di riscaldamento TBLF/TCLF utilizza acqua

Dettagli

T-CONTROL T-CONTROL Pompa di calore Geotermica

T-CONTROL T-CONTROL Pompa di calore Geotermica Pompe di Calore Herz - Scheda Tecnica EnergyCenter SW WW Rev.713 T-CONTROL T-CONTROL Pompa di calore Geotermica Salamoia/Acqua SW 3~ (3x4 VAC) 1~ (1x23 VAC) Commotherm SW,7 kw 4,8 kw Commotherm 7 SW 7,3

Dettagli

Catalogo pezzi di ricambio

Catalogo pezzi di ricambio Catalogo pezzi di ricambio Sistemi solari 840213.14 IT 10/2009 VIH S 300-500/1 VIH S 300-500/2 VPS S 500-1000 VPS SC 700 VIH SN 150 i, VIH SN 250 i VIH SN 150 i R1, VIH SN 250 i R1 VIH SN 350/3 ip VIH

Dettagli

Contabilizzazione, riscaldamento alta e bassa temperatura con linea acqua sanitaria calda e/o fredda

Contabilizzazione, riscaldamento alta e bassa temperatura con linea acqua sanitaria calda e/o fredda Contabilizzazione, riscaldamento alta e bassa temperatura con linea acqua sanitaria calda e/o fredda Dima con tubi di lavaggio Idraulica Modulo completo di portella DESCRIZIONE SCHEMA APPLICATIVO LOWTHERM

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEI COLLETTORI NEL TETTO TETTO A TEGOLE

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEI COLLETTORI NEL TETTO TETTO A TEGOLE ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEI COLLETTORI NEL TETTO TETTO A TEGOLE Pannello solare SFSD10 Attenzione! Leggere attentamente le seguenti istruzioni prima del montaggio e della messa in funzione dell impianto.

Dettagli

Kit integrazione solare

Kit integrazione solare Per il tecnico abilitato Istruzioni per l'installazione Kit integrazione solare N. art. 0020095736 IT Indice Avvertenze sulla documentazione Indice Avvertenze sulla documentazione...2 Avvertenze per la

Dettagli

TDS 300. Passione per servizio e comfort. Regolatore solare. Istruzioni di installazione e di servizio

TDS 300. Passione per servizio e comfort. Regolatore solare. Istruzioni di installazione e di servizio Istruzioni di installazione e di servizio TDS 300 6720613720-00.1 SD Istruzioni di installazione e di servizio Regolatore solare Modelli e brevetti depositati Réf.: 6 720 613 742 IT (2007/04) OSW Passione

Dettagli

Contabilizzazione, riscaldamento alta e bassa temperatura e produzione acqua calda sanitaria per impianti a condensazione

Contabilizzazione, riscaldamento alta e bassa temperatura e produzione acqua calda sanitaria per impianti a condensazione Contabilizzazione, riscaldamento alta e bassa temperatura e produzione acqua calda sanitaria per impianti a condensazione Dima con tubi di lavaggio Idraulica Modulo completo di portella DESCRIZIONE ESEMPIO

Dettagli

Regolazione Standard varimatic 230 V oppure 24 V

Regolazione Standard varimatic 230 V oppure 24 V Regolazione Standard varimatic 230 V oppure 24 V I.7.1 Descrizione del sistema Termostato ambiente varimatic 230 V Termostato ambiente varimatic 230 V Modulo regolazione varimatic 230 V da 1 fino a 6 termostati

Dettagli

Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori

Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori Panoramica dei componenti di regolazione Termostati Termostato ambiente a

Dettagli

Sistemi modulari per la gestione dell energia

Sistemi modulari per la gestione dell energia 860 L/h 1.290 L/h Sistemi modulari per la gestione dell energia 128525 (28 mm) Staffa di sostegno 0266/M Connessioni opzionali: - Raccordi per tubo rame (18, 22 e 28 mm) - Valvole di isolamento 0266/M

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOCAL 222-S. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOCAL 222-S. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitocal 222-S Tipo AWT-AC da 221.A04 a A13 Pompe di calore compatte, versione split per programma riscaldamento e raffreddamento

Dettagli

Regtronic Centraline per energia solare termica

Regtronic Centraline per energia solare termica Regtronic Centraline per energia solare termica Informazione tecnica Campo d applicazione: Centralina multifunzione per fissaggio a muro con schemi commutabili supplementari preinstallati per il controllo

Dettagli

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 6 Aspirazione aria e scarico fumi 9 Accessori 11

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 6 Aspirazione aria e scarico fumi 9 Accessori 11 Murali Standard Residenziale Sommario Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 6 Aspirazione aria e scarico fumi 9 Accessori 11 1 Meteo BOX Guida al capitolato Meteo MIX C.S.I.

Dettagli

Centralina solare CS1.2. Istruzioni di montaggio ed esercizio

Centralina solare CS1.2. Istruzioni di montaggio ed esercizio Centralina solare CS1.2 Istruzioni di montaggio ed esercizio Indice Avvertenza per la sicurezza... 2 Dati tecnici e sommario delle funzioni... 3 1. Installazione... 4 1.1 Montaggio... 4 1.2 Allacciamento

Dettagli

Caldaia murale compatta. Display multifunzione digitale. Vaso espansione maggiorato Prese analisi combustione esterne M U G E R

Caldaia murale compatta. Display multifunzione digitale. Vaso espansione maggiorato Prese analisi combustione esterne M U G E R EGIS PLUS 24 CF 24 FF Caldaia murale compatta Display multifunzione digitale TECNOLOGIA A DOPPIO SCAMBIATORE Vaso espansione maggiorato Prese analisi combustione esterne Pressostato di MINIMA INTEGRATO

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Forno a vapore a pressione DG 4064 / DG 4164 DG4064L/DG4164 L Leggere attentamente le istruzioni d'uso prima it-it di procedere al posizionamento, all'installazione e alla messa

Dettagli

Caldaie murali a condensazione. Prime HT

Caldaie murali a condensazione. Prime HT Caldaie murali a condensazione Prime HT I vantaggi della condensazione La tecnica della condensazione rappresenta sicuramente l innovazione più recente nel campo del riscaldamento e della produzione di

Dettagli

Documentazione tecnica Sistemi di accumulo

Documentazione tecnica Sistemi di accumulo Risparmio energetico e tutela ambientale di serie Documentazione tecnica Sistemi di accumulo N M L K B/D F E K D F L E B 1 Risparmio energetico e tutela ambientale di serie Sistemi di accumulo ccumulatori

Dettagli

Contabilizzazione, riscaldamento e raffrescamento e produzione acqua calda sanitaria

Contabilizzazione, riscaldamento e raffrescamento e produzione acqua calda sanitaria 58.0-10 Contabilizzazione, riscaldamento e raffrescamento e produzione acqua calda sanitaria Dima con tubi di lavaggio Idraulica Modulo completo di portella DESCRIZIONE DIATECH SR è un Modulo Satellite

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOCAL 222-S. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOCAL 222-S. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitocal 222-S Tipo AWT-AC da 221.A04 a A13 Pompe di calore compatte, versione split per programma riscaldamento e raffreddamento

Dettagli

Regolatore Elfatherm E8

Regolatore Elfatherm E8 Regolatore Elfatherm E8 Prospetto del prodotto I 0...8 Edition 0.07 Regolatore climatico per caldaie, circuiti di miscelazione e acqua calda Display luminoso con visualizzazione del testo in chiaro multilingue

Dettagli

atmomag Catalogo pezzi di ricambio atmomag

atmomag Catalogo pezzi di ricambio atmomag Catalogo pezzi di ricambio atmomag atmomag MAG 16-0/0 XEA MAG 11-0/0 XZ MAG mini 11-0/0 XZ MAG 14-0/0 XZ MAG mini 11-0/0 XI MAG 14-0/0 XI MAG mini 11-0/0 GX MAG 14-0/0 GX MAG 11-0/0 Y XZ MAG mini 11-0/0

Dettagli