Radio Mobile. Pianificare una rete WIFI geografica. a draft

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Radio Mobile. Pianificare una rete WIFI geografica. a draft"

Transcript

1 Sacrabolt (Nabuk.org) proudly presents: Radio Mobile Pianificare una rete WIFI geografica a draft

2 WIFI Funziona ad una frequenza di 2.4 gigahertz Si comporta quasi come un segnale luminoso quindi la portata ottica è importante Permette deboli riflessioni e diffrazioni

3 Radio Mobile cosa fa Prevede il comportamento dei segnali radio in un mondo simulato Fornisce diagrammi, mappe, immagini in 3D e tabelle che anticipano il comportamento dei segnali radio nel mondo reale

4 Radio Mobile cosa vuole Dati per modellare gli impianti (trasmettitori, ricevitori, antenne, cavi) Dati per modellare il terreno importati da archivi digitali pubblici in internet Dati per sovrapporre alle mappe gli elementi topografici da archivi digitali pubblici in internet

5 Creare la mappa 1 Cliccare l icona map properties è il primo passo. Stiamo scegliendo dove vogliamo modellare la nostra rete geografica WIFI

6 Creare la mappa 2 Inseriamo le coordinate geografiche del centro della nostra rete, per esempio latitude 40,70481 longitude 14,83158

7 Creare la mappa 3 Inseriamo le dimensioni dell immagine che verrà prodotta (per esempio 800 e 600)

8 Creare la mappa 4 Inseriamo le dimensioni nel mondo reale dell immagine che verrà prodotta (per esempio height (km) 20

9 Creare la mappa 5 Elevation data source Inseriamo il tipo di terreno digitale ed il nome della cartella del nostro PC che conterrà il terreno digitale. Per esempio tipo DTED, drive or path C:\dted\e014 Il terreno digitale è disponibile pubblicamente in rete a questo indirizzo: ftp://e0srp01u.ecs.nasa.gov/srtm/version2/srtm3/eurasia/ Scarichiamo il file N40E014.hgt.zip (contiene i dati del grado quadrato con angolo sud ovest a 40 nord, 15 est) e scompattiamolo nella cartella C:\dted\e014

10 Estrarre l immagine Siamo pronti ad estrarre l immagine della mappa appena impostata: clicchiamo extract

11 Modificare l immagine L'immagine prodotta può essere salvata in formato bmp dal menu file>save picture as... possiamo anche aggiungere elementi e avere una rappresentazione prospettica (3D) della zona dal menu file>picture properties

12 Immagine in 3D Dal menu file>picture properties clicchiamo 3D picture, si apre la finestra di proprietà 3D, regoliamo i cursori e poi clicchiamo draw

13 Immagine in 3D Nella finestra di RMW avremo sia l'immagine 2D che la 3D (selezionabili da menu>window); selezioniamo la 2D e tornando a file>picture properties proviamo ad inserire ulteriori attributi, per esempio colored slope e contour intervals e clicchiamo il relativo draw, poi selezioniamo l'immagine 3D e di nuovo draw (segue)

14 Attributi dell immagine Le immagini a falsi colori e con curve di livello evidenziano meglio l'orografia

15 Le unit Abbiamo visto come visualizzare il terreno digitale importato; ora iniziamo ad inserire nella mappa le posizioni degli impianti (unit). Dal menu selezioniamo file>unit properties; nella finestra scegliamo il nome della nostra unit, poi Enter LAT LON or QRA Valorizziamo i campi Latitude Longitude avendo cura che cadano all'interno delle coordinate della mappa; dopo aver dato OK sull'immagine estratta dalla mappa apparirà il simbolo della unit. Il campo elevation sarà valorizzato dall'altezza del terreno sotto.

16 Le unit 2 Ripetiamo i passi per creare un'altra unit. Per provare velocemente possiamo posizionarla cliccando preventivamente un punto dell'immagine (apparirà una crociera rossa) e cliccando Place unit at cursor position Possiamo scegliere di abilitare la visualizzazione della unit e l'icona che verrà usata facendo scorrere il cursore

17 Elevation grid Una finestrella utile per realizzare l'andamento del terreno attorno al cursore: l'elevation grid. Attiviamola cliccando: apparirà una griglia 5x5 con i valori dell'altezza del terreno.

18 Le networks Abbiamo visto come inserire geograficamente gli impianti (unit); ora iniziamo ad impostare i parametri fisici (Parameters), funzionali (Topology), le relazioni di appartenenza delle units alle rispettive reti (Membership) e l'harware (System).. Inseriamo i dati dal menu file>networks properties

19 Le networks - Parameters Per i nostri scopi (WIFI) è sufficiente valorizzare i campi come in figura, assegnando un nome in net name e personalizzando solo polarization e climate

20 Le networks - Topology Per i nostri scopi, progettare una rete WIFI formata da Access Point e Client, è sufficiente valorizzare i campi come in figura.

21 Le networks - System Alla base della simulazione di reti WIFI c'è l'harware: qui possiamo modellare i diversi sistemi coinvolti nella rete che definiremo. Scegliamo un nome per il nostro System e inseriamo i dati I dati principali della nostra unit: Prendiamo per esempio un Linksys WRT54G con sensibilità (receiver threshold) per per un collegamento a 11Mbit/sec ed una antenna direttiva di Netek Trasmit power: 18dbm Receiver threshold: -84dbm Antenna Gain: 16,5dbi Antenna Height: 2m

22 Le networks - Membership Una network è definita con parametri fisici e con criteri di appartenenza. Qui inseriamo le unit precedemente impostate (pag 15-16), ne definiamo il ruolo e sopratutto il system appena definito. Nota: se usiamo antenne direttive, ricordiamoci di definirne il puntamento

23 Il Link Arriviamo al dunque: abbiamo definito e visualizzato due unit nella mappa e le abbiamo visualizzate nell'immagine della zona in 2D. Abbiamo assegnato loro una membership (appartenenza) ad una network; le abbiamo anche assegnato un system. Dal menu selezioniamo Tools>Radio Link segue...

24 Il Link Nell'immagine appare il segmento del link e una nuova finestra che riporta il profilo altimetrico e tutti i dati inseriti, nonchè i calcoli (attenuazione, orientamento, distanza, ostruzioni, Fresnel ecc.), cioè la fattibilità del link.

25 Link - Si può fare? La fattibilità è in sintesi il valore di RxRelative ed è espressa in decibel. In questo caso perchè l'unit29 raggiunga la sensibilità del ricevitore della unit30 mancano ancora 58,7dB, da guadagnare con antenne migliori, potenza o cambiando posizione delle unit.

26 Link - Si può fare? Con l'esempio precedente abbiamo visto la fattibilità di un link tra due unit fisse, delle quali non potevamo scegliere la posizione. Dal profilo era evidente che un paio di monti ne occultavano la reciproca visibilità. Ora vediamo come RMW può aiutarci a scegliere la posizione delle unit o perlomeno a tracciare la possibilie copertura di una unit fissa.

27 Link - Copertura La possibilie copertura di una unit fissa verso una mobile unit viene tracciata con la funzione del menu tool>radio Coverage>Single Polar Scegliamo dalla tendina la center unit, la mobile unit e la network che le contiene. Lasciamo pure tutti i restanti campi al valore di default (potremo giocarci dopo).

28 Link - Copertura Nell'esempio a sinistra si nota un lobo rosso e giallo (è stato usato l'antenna pattern di una yagi) e l'assenza di segnale verso sud-ovest a causa di una collina vicina alla unit. La legenda ci informa del livello del segnale espresso in dbm che raccoglierebbe la mobile unit con la sua antenna. Se clicchiamo Radio Link appariranno nell'immagine i diagrammi delle antenne.

29 Preparazione per GoogleEarth Tramite image overlay, GoogleEarth permette di sovrapporre immagini e posizionarle precisamente nel modello del globo. In RMW per poter sovrapporre la copertura colorata che rappresenta l'intensità del nostro segnale in dbm, abbiamo bisogno di isolarla dalla rappresentazione orografica; ciò si può fare tornando ad image properties ed impostando Contrast=0 e Brightness=100. Il successivo Draw produrrà un'immagine bianca e potremo ridisegnare la copertura come fatto a pag.27: tool>radio Coverage>Single Polar ottenendo qualcosa come...

30 Preparazione per GoogleEarth L'immagine può essere salvata come.bmp dal menu file>save picture as... Digitiamo lobosw. Da notare che RMW crea anche un file che porta lo stesso nome lobosw ma di estensione.geo: esso sarà necessario a GoogleEarth per piazzare correttamente l'immagine. A questo punto possiamo trattarla per l'uso on-line; io uso Irfanview, un editor leggero e completo. Faccio eventuali resize, NON eseguo ritagli, riduco i colori a 256, salvo come.png o.gif impostando il bianco come trasparente lobosw.bmp esempio di lobosw.geo: #FILENAME lobosw.bmp TIEPOINT TIEPOINT Tali numeri ci serviranno quando con GoogleEarth aggiungeremo l'immagine tramite image overlay.

31 GoogleEarth add image overlay Dal menu di GoogleEarth scelgo Add>Image Overlay

32 GoogleEarth posizionare l'immagine Nel campo Image URL or Filename sfoglio le cartelle per trovare ed inserire LoboSW.png; attivo Advanced ed inserisco le coordinate che trovo in LoboSW.geo. OK ed ho finito!

INSERIRE RISORSE. Un etichetta è un semplice testo che descrive una particolare risorsa o attività all interno di un Argomento.

INSERIRE RISORSE. Un etichetta è un semplice testo che descrive una particolare risorsa o attività all interno di un Argomento. INSERIRE RISORSE Facendo click sulla freccina in basso a destra del menu a tendina Aggiungi una risorsa si può selezionare una delle seguenti risorse: etichetta, pagina di testo, pagina web, link a file

Dettagli

GUIDA ALL USO DEL VISUALIZZATORE CARTOGRAFICO

GUIDA ALL USO DEL VISUALIZZATORE CARTOGRAFICO Ministero dell Ambiente e della tutela del territorio e del mare GUIDA ALL USO DEL VISUALIZZATORE CARTOGRAFICO Stato del documento Redatto Approvato Funzione Team di progetto Geoportale nazionale Responsabile

Dettagli

OZIEXPLORER GUIDA SINTETICA

OZIEXPLORER GUIDA SINTETICA OZIEXPLORER GUIDA SINTETICA Versione 3.95.4b INDICE APPLICAZIONI Configurare OziExplorer Aprire una mappa Calibrare e salvare una mappa Impostare un reticolo Stampare una mappa Elaborare Waypoint Elaborare

Dettagli

Configurazione della stazione RSNET4

Configurazione della stazione RSNET4 Configurazione della stazione RSNET4 Colleghiamo la stazione RSNET4 all alimentazione elettrica utilizzando l alimentatore fornito in dotazione e alla rete ethernet tramite un cavo adatto (non fornito).

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

Università Iuav di Venezia - CIRCE / dp Corso di addestramento all'uso di ESRI ArcView

Università Iuav di Venezia - CIRCE / dp Corso di addestramento all'uso di ESRI ArcView Università Iuav di Venezia - CIRCE / dp Corso di addestramento all'uso di ESRI ArcView Francesco Contò Unità 7 - Impaginazione di una carta tematica per la stampa (layout di stampa) Informazioni generali:

Dettagli

Istruzioni Archiviazione in Outlook 2007

Istruzioni Archiviazione in Outlook 2007 Istruzioni Archiviazione in Outlook 2007 In queste istruzioni si spiega come archiviare email dalle cartelle sul server in cartelle su files locali. Nell esempio si procederà all archiviazione delle email

Dettagli

Testi, Ipertesi e finestre

Testi, Ipertesi e finestre 52 Ora occorre aprire un programma di acquisizione immagini. Siccome ne esistono tanti, faremo l'esempio con il più diffuso (perché inserito in Office) e il più semplice: Microsoft Photo Editor Per attivarlo

Dettagli

[Dimensionare la pagina-creare le tabelle-formattare le tabelle-formattare la pagina

[Dimensionare la pagina-creare le tabelle-formattare le tabelle-formattare la pagina [Dimensionare la pagina-creare le tabelle-formattare le tabelle-formattare la pagina Creare cartelle per salvare il lavoro] Per iniziare dobbiamo imparare a gestire quello spazio bianco che diverrà la

Dettagli

Università degli studi di Verona. Corso di Informatica di Base. Lezione 5 - Parte 2. Disegni e Immagini

Università degli studi di Verona. Corso di Informatica di Base. Lezione 5 - Parte 2. Disegni e Immagini Università degli studi di Verona Corso di Informatica di Base Lezione 5 - Parte 2 Disegni e Immagini In questa seconda parte ci occuperemo della gestione di disegni e immagini. In particolare vedremo come:

Dettagli

Realizzare una mappa con OpenOffice Draw

Realizzare una mappa con OpenOffice Draw Realizzare una mappa con OpenOffice Draw Preparare alcune immagini, che costituiranno il materiale di partenza. Raccontiamo ai bambini (o inventiamo con loro) la storia che mette in relazione le immagini

Dettagli

BIOCASE: Funzionamento di base

BIOCASE: Funzionamento di base BIOCASE: Funzionamento di base Descrizione completa dell'installazione al link: http://ww3.bgbm.org/bps2/installation http://wiki.bgbm.org/bps/index.php/installation Lavorare con biocase Una volta completata

Dettagli

DOCENTI - guida web. 1 LOGIN E BACHECA.. Pag 2. 2 MODIFICARE LA PASSWORD... Pag. 3. 3 CREARE UN ARTICOLO.. Pag. 4. 4 INSERIRE LE FOTO.. Pag.

DOCENTI - guida web. 1 LOGIN E BACHECA.. Pag 2. 2 MODIFICARE LA PASSWORD... Pag. 3. 3 CREARE UN ARTICOLO.. Pag. 4. 4 INSERIRE LE FOTO.. Pag. DOCENTI - guida web INDICE 1 LOGIN E BACHECA.. Pag 2 2 MODIFICARE LA PASSWORD... Pag. 3 3 CREARE UN ARTICOLO.. Pag. 4 4 INSERIRE LE FOTO.. Pag. 5 5 IL TAG MORE. Pag. 12 6 CREARE UN EVENTO..... Pag. 12

Dettagli

Riorganizzare elenchi di parole

Riorganizzare elenchi di parole Riorganizzare elenchi di parole Blumind è un software di semplice utilizzo che permette di realizzare mappe mentali. La possibilità di riorganizzare con velocità elenchi di parole/brevi frasi permette

Dettagli

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Questo manuale illustra le operazioni più comuni per la manutenzione e aggiornamento del sito web http://terremoti.ingv.it/ultimi eventi/ tramite l interfaccia

Dettagli

Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa

Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa Stampa e salvataggio in vari formati. Utilizzare il prodotto per inserirlo in relazioni, come base di disegni In questa lezione vedremo come creare una mappa

Dettagli

Guida Sistema Trasparenza CRCU Istruzioni per l utilizzo da parte degli Enti

Guida Sistema Trasparenza CRCU Istruzioni per l utilizzo da parte degli Enti Guida Sistema Trasparenza CRCU Istruzioni per l utilizzo da parte degli Enti Accesso al Sistema Trasparenza CRCU All apertura del pannello principale in alto sarà visualizzato il nome del Responsabile

Dettagli

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan ISTITUTO COMPRENSIVO DI VERONELLA E ZIMELLA Commissione Informatica a.s. 2010-2011 Coordinatore di commissione Maddalena Dal Degan GUIDA a cura di Maddalena Dal Degan - Iniziare il progetto pag 3 - I segnalibri

Dettagli

Procedura per la raccolta dati sul campo mediante dispositivi mobili

Procedura per la raccolta dati sul campo mediante dispositivi mobili Laboratorio di Geomatica Procedura per la raccolta dati sul campo mediante dispositivi mobili - RAPPORTO TECNICO - A cura del gruppo di lavoro: Stefano Roverato Fabio Olivotti Alice Mayer LUGLIO 2014 Indice

Dettagli

GESTIONE DI FILE E CARTELLE

GESTIONE DI FILE E CARTELLE GESTIONE DI FILE E CARTELLE Uso del sistema operativo Windows 7 e gestione dei file I computers organizzano la memorizzano di tutte le loro informazioni attraverso due modi: contenitori e contenuti. In

Dettagli

Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli Guida utente

Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli Guida utente Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli Guida utente 1. Introduzione Il Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli (SGSS) rappresenta l evoluzione dell ambiente

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONI

MANUALE D ISTRUZIONI Pagina 1 di 16 MANUALE D ISTRUZIONI Pagina 2 di 16 INTRODUZIONE ARCEXPLORER 3 PULSANTI PER GESTIRE UN PROGETTO (estensione.axl) 4 PULSANTI PER SPOSTARSI IN UNA MAPPA 5 COME CARICARE UN LAYER 6 IDENTIFICAZIONE

Dettagli

Personalizzazione del PC

Personalizzazione del PC È la prima volta che utilizzi Windows 7? Anche se questa versione di Windows è molto simile a quella precedente, potrebbero tornarti utili alcune informazioni per partire a razzo. Questa Guida contiene

Dettagli

Archiviare la Posta Elettronica

Archiviare la Posta Elettronica Archiviare la Posta Elettronica Consiglio 1 - Controllare le dimensione della Cassetta Postale frequentemente 1) Tasto destro su Cassetta Postale Nome Utente (questa voce può cambiare da come è stato nominato

Dettagli

Foto e contributi multimediali

Foto e contributi multimediali Pagina 1 Foto e contributi multimediali Sommario Foto e contributi multimediali...1 Apertura...2 Visualizzazione...3 Note, dimensioni...4 Eliminazione dei contributi...5 Nuovi contributi multimediali...6

Dettagli

OPERATORE CORSO ISI PORTAL. Riferimenti. Il portale è disponibile all'indirizzo: FRONTEND http://www.sssup.isiportal.com

OPERATORE CORSO ISI PORTAL. Riferimenti. Il portale è disponibile all'indirizzo: FRONTEND http://www.sssup.isiportal.com Pagina 1 CORSO ISI PORTAL OPERATORE Il portale è disponibile all'indirizzo: FRONTEND http://www.sssup.isiportal.com Riferimenti BACKOFFICE ISIPORTAL http://www.sssup.isiportal.com/logon.jsp ISI Portal:

Dettagli

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan ISTITUTO COMPRENSIVO DI VERONELLA E ZIMELLA Commissione Informatica a.s. 2010-2011 Coordinatore di commissione Maddalena Dal Degan GUIDA a cura di Maddalena Dal Degan - Iniziare il progetto pag 3 - I segnalibri

Dettagli

Guida all uso di. a cura dell Area Economia Applicata (AEA) - IPI

Guida all uso di. a cura dell Area Economia Applicata (AEA) - IPI Guida all uso di a cura dell Area Economia Applicata (AEA) - IPI 1. Introduzione pag. 2 2. Scelta dell area tematica e del dato pag. 4 3. Criteri di selezione pag. 7 4. Esportazione pag. 9 1 Questa guida

Dettagli

Come creare il test dei 7 minuti tramite l applicazionetraining Center

Come creare il test dei 7 minuti tramite l applicazionetraining Center Come creare il test dei 7 minuti tramite l applicazionetraining Center Nella seguente nota tecnica, è spiegato passo dopo passo come creare un allenamento avanzato, nello specifico, il Test dei 7 minuti.

Dettagli

MINI-MANUALI DEI SERVIZI PER ARGOMENTI

MINI-MANUALI DEI SERVIZI PER ARGOMENTI GSM/GPRS/GPS MINI-MANUALI DEI SERVIZI PER ARGOMENTI Utilizzo di carte geografiche in formato KML-KMZ Versione: 2.01 settembre 2014 Informativa Dalla pagina principale http://www.mywakes.com anche senza

Dettagli

Mascheratura di immagini

Mascheratura di immagini Mascheratura di immagini Benvenuti in Corel PHOTO-PAINT, la potente applicazione di editing delle immagini bitmap che consente di ritoccare foto esistenti o creare immagini grafiche originali. Apprendimento

Dettagli

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883. Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per:

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883. Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per: 1 - File Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per: - l apertura e salvataggio di disegni nuovi e esistenti; - al collegamento con altri programmi, in particolare AutoCAD; - le opzioni di importazione

Dettagli

FotoAeree. La Sardegna vista dall alto MANUALE PER L USO DELL APPLICAZIONE

FotoAeree. La Sardegna vista dall alto MANUALE PER L USO DELL APPLICAZIONE FotoAeree La Sardegna vista dall alto MANUALE PER L USO DELL APPLICAZIONE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA [2] Indice 1. Introduzione 2. Navigatore 5 7 8 9 2.1. Strumenti di navigazione 2.2. Ricerca 3.

Dettagli

IMPOSTARE LO SFONDO DEL DESKTOP

IMPOSTARE LO SFONDO DEL DESKTOP IMPOSTARE LO SFONDO DEL DESKTOP per Windows 7 (SEVEN) Sei stanco di vedere il solito sfondo quando accendi il computer? Bene, è giunto il momento di cambiare lo sfondo dello schermo iniziale (il desktop).

Dettagli

Configurazione schede

Configurazione schede Configurazione schede 1 SO Windows XP con schede WIFI Telecom o qualsiasi Occorre aprire il Client Reti senza fili con un doppio click sulla icona presente nella taskbar (o barra delle applicazioni) in

Dettagli

Figura 54. Visualizza anteprima nel browser

Figura 54. Visualizza anteprima nel browser Per vedere come apparirà il nostro lavoro sul browser, è possibile visualizzarne l anteprima facendo clic sulla scheda Anteprima accanto alla scheda HTML, in basso al foglio. Se la scheda Anteprima non

Dettagli

FINSON EXTRACAD 6 Manuale d uso minimo

FINSON EXTRACAD 6 Manuale d uso minimo FINSON EXTRACAD 6 minimo AVVIO Attraverso l icona ExtraCAD 2D presente sul desktop o tra i programmi del menù Start. In alcuni casi il software potrebbe non essere stato installato nella cartella Programmi,

Dettagli

Guida OpenOffice.org Writer

Guida OpenOffice.org Writer Guida OpenOffice.org Writer Le visualizzazioni di Writer Writer permette di visualizzare un documento in diverse maniere tramite: Visualizza->Schermo intero: permette di visualizzare il documento Writer

Dettagli

RILIEVO VRS CREAZIONE DI UN NUOVO LAVORO. Ciccare su FILE, Nuovo lavoro. Digitare il nome desiderato e cliccare su Sist. Di coord.

RILIEVO VRS CREAZIONE DI UN NUOVO LAVORO. Ciccare su FILE, Nuovo lavoro. Digitare il nome desiderato e cliccare su Sist. Di coord. RILIEVO VRS CREAZIONE DI UN NUOVO LAVORO Ciccare su FILE, Nuovo lavoro. Digitare il nome desiderato e cliccare su Sist. Di coord. Selezionare Nessuna proiezione / nessun datum. Cliccare su Avanti. Inserire

Dettagli

Si apre la seguente pagina!

Si apre la seguente pagina! Entrare nella parte amministratore Per entrare nella parte amministratore, accedere alla pagina web www.santostefanocastelfidardo.it. Nella parte sinistra è presente la sezione area riservata. Cliccare

Dettagli

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di Guida per l utente Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it FotoMax editor è il software gratuito di Indice Contenuti Introduzione... pag. 1 Copyright e contenuti... 2 Privacy... 2 Download

Dettagli

SardegnaFotoAeree. La Sardegna vista dall alto MANUALE PER L USO DELL APPLICAZIONE

SardegnaFotoAeree. La Sardegna vista dall alto MANUALE PER L USO DELL APPLICAZIONE SardegnaFotoAeree La Sardegna vista dall alto MANUALE PER L USO DELL APPLICAZIONE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA [2] Indice 1. Introduzione 2. Navigatore 5 7 8 9 2.1. Strumenti di navigazione 2.2. Ricerca

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

LeggiXme. Installazione Il programma richiede che nel computer sia installato il Framework 3.5, una raccolta di librerie Microsoft di libero utilizzo.

LeggiXme. Installazione Il programma richiede che nel computer sia installato il Framework 3.5, una raccolta di librerie Microsoft di libero utilizzo. LeggiXme Installazione Il programma richiede che nel computer sia installato il Framework 3.5, una raccolta di librerie Microsoft di libero utilizzo. Il programma può funzionare anche se è installato solo

Dettagli

Introduzione alla realizzazione di pubblicazioni personalizzate professionali

Introduzione alla realizzazione di pubblicazioni personalizzate professionali Introduzione alla realizzazione di pubblicazioni personalizzate professionali Vantaggi di Publisher Publisher non consente solo di creare notiziari o brochure, ma fornisce anche modelli predefiniti per

Dettagli

Dispensa per corsi FSE For.em. Lezioni pratiche per il software in corso di apprendimento. prof.apollonio

Dispensa per corsi FSE For.em. Lezioni pratiche per il software in corso di apprendimento. prof.apollonio Dispensa per corsi FSE For.em Lezioni pratiche per il software in corso di apprendimento. prof.apollonio Introduzione I due programmi proposti sono scelti al fine di fornire la capacità di lavorare con

Dettagli

Microsoft Paint. Per far partire il programma occorre cliccare su START \ PROGRAMMI \ ACCESSORI \ PAINT

Microsoft Paint. Per far partire il programma occorre cliccare su START \ PROGRAMMI \ ACCESSORI \ PAINT Microsoft Paint Paint è uno strumento di disegno che consente di creare disegni sia semplici che elaborati. È possibile creare disegni in bianco e nero o a colori e salvarli come file bitmap. I disegni

Dettagli

SmartyManager Manuale utente

SmartyManager Manuale utente INDICE Capitolo 1 Installazione... 2 1.1 Installazione del software... 2 1.2 Installazione del driver... 2 Capitolo 2 Nozioni base... 4 2.1 Diverse modalità di utilizzo... 4 2.2 Configurare SmartyCam e

Dettagli

MODULO DOMANDE INDICE

MODULO DOMANDE INDICE INDICE INDICE... 2 IL PROGRAMMA... 3 LA VIDEATA PRINCIPALE... 4 IL MENU FILE... 7 Esportare i file... 9 LA FINESTRA DELLA RISPOSTA... 11 TUTTI I MODI PER INSERIRE IL TESTO... 11 I Collegamenti... 12 MODELLI

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA 2

CORSO DI INFORMATICA 2 CORSO DI INFORMATICA 2 RINOMINARE FILE E CARTELLE Metodo 1 1 - clicca con il tasto destro del mouse sul file o cartella che vuoi rinominare (nell esempio Mio primo file ) 2 - dal menu contestuale clicca

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Elaborazione testi Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello

Dettagli

Per il FrameWork 3.5: http://www.microsoft.com/downloads/en/details.aspx?familyid=d0e5dea7-ac26-4ad7-b68cfe5076bba986&displaylang=en

Per il FrameWork 3.5: http://www.microsoft.com/downloads/en/details.aspx?familyid=d0e5dea7-ac26-4ad7-b68cfe5076bba986&displaylang=en LeggiXme Installazione... 2 Esecuzione... 2 Per fare qualcosa in più... 3 Menù File... 3 Menù Modifica... 4 Menù Visualizza... 4 Menù Audio... 5 Pulsante Correttore Ortografico... 5 Menù Evidenzia e Riassumi...

Dettagli

COME MODIFICARE IL TEMPLATE DI UNA PAGINA

COME MODIFICARE IL TEMPLATE DI UNA PAGINA COME MODIFICARE IL TEMPLATE DI UNA PAGINA Per modificare il template di una pagina, per cambiare cioè la sua struttura, inserendo altri elementi rispetto a quelli previsti in automatico dal sistema (un

Dettagli

Pagina n. 1 di 6. www.arimagenta.it. Vademecum Compilazione Rip. - Ver. 2013.3

Pagina n. 1 di 6. www.arimagenta.it. Vademecum Compilazione Rip. - Ver. 2013.3 Vademecum di compilazione della richiesta di Autorizzazione Generale per Stazioni Ripetitrici. Attenzione: Non allegarlo alla richiesta né inviarlo via mail ai funzionari del Ministero. Il presente vademecum,

Dettagli

604 wifi. FUNZIONI WIFI e Internet

604 wifi. FUNZIONI WIFI e Internet 604 wifi FUNZIONI WIFI e Internet Supplemento al manuale dell'utente di ARCHOS 504/604 Versione 1.0 Visitare il sito www.archos.com/manuals per scaricare l'ultima versione di questo manuale. Questo manuale

Dettagli

Sito web della Provincia di Udine Guida pratica per pubblicatori

Sito web della Provincia di Udine Guida pratica per pubblicatori Sito web della Provincia di Udine Guida pratica per pubblicatori Indice Premessa... 3 1. Redazione del sito web... 4 2. Inserire un file/documento in un sito... 5 3. Edit delle pagine web... 8 3.1 Regole

Dettagli

Istruzioni per la consultazione e l utilizzo. del sito web degli EtabetAmtb

Istruzioni per la consultazione e l utilizzo. del sito web degli EtabetAmtb Istruzioni per la consultazione e l utilizzo del sito web degli EtabetAmtb www.etabetamtb.net 1/18 Indice del manuale 1 Introduzione: scopo del sito etabetamtb.net 3 1.1 Il Manuale 3 2 Requisiti minimi

Dettagli

VADEMECUM SITO INTERNET POGGIO TORRIANA

VADEMECUM SITO INTERNET POGGIO TORRIANA VADEMECUM SITO INTERNET POGGIO TORRIANA INDICE: 1 HOMEPAGE 1.1 Struttura dell'homepage 1.2 Caricamento news/comunicati stampa in homepage 1.3 Caricare/pubblicare immagini 1.4 Caricare i banner 1.5 Banner

Dettagli

Laboratorio GIS Supporto Didattico 2 Docente Giuseppe Modica A.A. 2010-2011. ARCGIS System. Docente Giuseppe Modica A.A. 2010-2011

Laboratorio GIS Supporto Didattico 2 Docente Giuseppe Modica A.A. 2010-2011. ARCGIS System. Docente Giuseppe Modica A.A. 2010-2011 I software GIS ARCGIS System Docente Giuseppe Modica tel +39 0965 801274 giuseppe.modica@unirc.it A.A. 2010-2011 1 ArcGIS System Architecture 2 1 c:\ ArcGIS Workstation Clients ArcInfo ArcEditor ArcView

Dettagli

PILLOLE IPERTESTUALI Dove depositare i file Come creare i file Come salvare i file senza senza in caratteri minuscoli nome destinazione

PILLOLE IPERTESTUALI Dove depositare i file Come creare i file Come salvare i file senza senza in caratteri minuscoli nome destinazione PILLOLE IPERTESTUALI Dove depositare i file Creare una cartella di lavoro dove saranno inseriti i file che costituiranno l'ipertesto. Eventuali sottocartelle possono essere create all'interno della cartella

Dettagli

A questo punto avremo la cartella dello script apriamola e cerchiamo il mirc.exe.

A questo punto avremo la cartella dello script apriamola e cerchiamo il mirc.exe. Guida a [red-mirc].avviare Lo Script Dopo aver scaricato lo script, estraiamolo in una directory del nostro pc, in tal modo tutte le modifiche e personalizzazioni che apporteremo saranno salvate per i

Dettagli

Microsoft PowerPoint

Microsoft PowerPoint Microsoft introduzione a E' un programma che si utilizza per creare presentazioni grafiche con estrema semplicità e rapidità. Si possono realizzare presentazioni aziendali diapositive per riunioni di marketing

Dettagli

Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria.

Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria. Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria. Laboratorio di Analisi e Pianificazione della città e del territorio Modulo: Pianificazione del territorio prof. Maria Adele Teti Collaboratori:

Dettagli

LE CARATTERISTICHE DEI PRODOTTI MULTIVARIANTE

LE CARATTERISTICHE DEI PRODOTTI MULTIVARIANTE LE CARATTERISTICHE DEI PRODOTTI MULTIVARIANTE Che cosa sono e a cosa servono le caratteristiche? Oltre a descrivere le qualità di un prodotto con un testo generico (descrizione) è possibile dettagliare

Dettagli

Esistono sostanzialmente due metodi per inserire un video online (preso da siti di video sharing come Youtube) in un powerpoint slideshow :

Esistono sostanzialmente due metodi per inserire un video online (preso da siti di video sharing come Youtube) in un powerpoint slideshow : Arricchire con contenuti multimediali uno slideshow di Powerpoint, sia per fare presentazioni a carattere professionale, didattico o per presentare una tesi-relazione, in determinate circostanze può veramente

Dettagli

COME INSERIRE UN PROPRIO AVATAR IN WWW.GIOCOLERIA.ORG

COME INSERIRE UN PROPRIO AVATAR IN WWW.GIOCOLERIA.ORG COME INSERIRE UN PROPRIO AVATAR IN WWW.GIOCOLERIA.ORG Visto che ancora moltissime persone si chiedono come inserire un immagine personale come proprio avatar, (l immagine che compare nei vostri messaggi

Dettagli

Manuale Utente. Versione 3.0. Giugno 2012 1

Manuale Utente. Versione 3.0. Giugno 2012 1 Manuale Utente Versione 3.0 Giugno 2012 1 Manuale d uso di Parla con un Click Versione 3.0 Indice degli argomenti 1. Immagini Modificare le immagini - Modifiche generali delle immagini - Modifiche specifiche

Dettagli

APPLICAZIONE DI UN COMPORTAMENTO A UN'IMMAGINE E TESTO CREAZIONE GALLERIA IMMAGINI

APPLICAZIONE DI UN COMPORTAMENTO A UN'IMMAGINE E TESTO CREAZIONE GALLERIA IMMAGINI dispense APPLICAZIONE DI UN COMPORTAMENTO A UN'IMMAGINE E TESTO CREAZIONE GALLERIA IMMAGINI Attributo target / destinazione L'attributo target specifica dove deve essere aperta la pagina collegata. _top

Dettagli

Università degli Studi RomaTre

Università degli Studi RomaTre Università degli Studi RomaTre -Piattaforma e-learning SdEFol Guida all accesso Sommario: I. Introduzione II. Autenticazione e ingresso nella piattaforma III. Modifica dei dati e del profilo personale

Dettagli

Capitolo 26: schemi di installazione

Capitolo 26: schemi di installazione Capitolo 26: schemi di installazione Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

INDICE. - COPIA EBRIDGE uso interno 1. INTRODUZIONE... 3 2. PREREQUISITI... 3 3. MENÙ, DIRETTORI E FILES... 4

INDICE. - COPIA EBRIDGE uso interno 1. INTRODUZIONE... 3 2. PREREQUISITI... 3 3. MENÙ, DIRETTORI E FILES... 4 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. PREREQUISITI... 3 3. MENÙ, DIRETTORI E FILES... 4 4. FUNZIONALITÀ GENERALI... 5 4.1 CREAZIONE DI UNA COPIA... 5 4.2 ATTIVAZIONE DI UNA COPIA...7 4.3 RUN-TIME 429... 9 5.

Dettagli

Anno Accademico: 2004/05 Facoltà: Scienze della Comunicazione Corso di Laurea: Comunicazione Artistica e Multimediale Corso di Informatica: Prof.

Anno Accademico: 2004/05 Facoltà: Scienze della Comunicazione Corso di Laurea: Comunicazione Artistica e Multimediale Corso di Informatica: Prof. Anno Accademico: 2004/05 Facoltà: Scienze della Comunicazione Corso di Laurea: Comunicazione Artistica e Multimediale Corso di Informatica: Prof. Eugeni Gruppo di laboratorio: Prof. Manuppella Matricola:

Dettagli

Associazione RadioAmatori Italiani. Sezione Verona Est

Associazione RadioAmatori Italiani. Sezione Verona Est Associazione RadioAmatori Italiani Sezione Verona Est i3ntu ( S. Martino B. Albergo VR ) APT automatic picture trasmission Enti proprietari e di gestione del sistema : National Aeronautics and Space Administration

Dettagli

WINDOWS SETTE e VISTA

WINDOWS SETTE e VISTA WINDOWS SETTE e VISTA 1. Usare il sistema operativo Windows 7 e Vista 2. Controllare le finestre dei programmi 3. Creare e rinominare cartelle e file 4. Gestire file e cartelle 5. Spostare, copiare ed

Dettagli

Guida utente alla compilazione delle richieste di contributo on-line per le Associazioni dei Consumatori

Guida utente alla compilazione delle richieste di contributo on-line per le Associazioni dei Consumatori Guida Utente RCP2 Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Guida utente alla compilazione delle richieste di contributo on-line per le Associazioni dei Consumatori

Dettagli

DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA. (Reporting of System Errors)

DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA. (Reporting of System Errors) DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA (Reporting of System Errors) Indice 1 Introduzione...2 1.1 Componenti supportati e insieme delle funzioni...2 2 STEP7: Configurazione HW...3 2.1 Scheda Generale...4

Dettagli

Display multifunzione E-Series Widescreen

Display multifunzione E-Series Widescreen Display multifunzione E-Series Widescreen Guida rapida Modelli E90W, E120W e E140W 86137-2 Note sulla sicurezza Avvertenza: Sicurezza in navigazione Questo prodotto costituisce un aiuto alla navigazione

Dettagli

Io edito il mondo. GEOGRAFIA * Io vivo sulle carte Tutorial Classi IV-V * Io edito il mondo

Io edito il mondo. GEOGRAFIA * Io vivo sulle carte Tutorial Classi IV-V * Io edito il mondo Di Luisanna Fiorini fiorluis@tin.it Io edito il mondo In questa proposta di lavoro utilizziamo i software: Google Maps, The Gimp, Impress (OpenOffice 3.0). Vediamo insieme come pianificare e utilizzare

Dettagli

Guida alla compilazione. vetrina.federlegnoarredo.it

Guida alla compilazione. vetrina.federlegnoarredo.it Guida alla compilazione vetrina.federlegnoarredo.it LEGENDA GUIDA La manina indica i punti in cui l utente agisce con un clic del mouse. Il numero sul dorso fa riferimento all ordine in cui va compiuta

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE. GUIDA quarta parte. www.veronellazimella.it. a cura di Maddalena Dal Degan FEBBRAIO APRILE 2011

CORSO DI FORMAZIONE. GUIDA quarta parte. www.veronellazimella.it. a cura di Maddalena Dal Degan FEBBRAIO APRILE 2011 ISTITUTO COMPRENSIVO VERONELLA E ZIMELLA Via Giovanni Pascoli, 219 37040 Santo Stefano di Zimella (VR) 0442 491006 0442 499128 0442 499084 www.veronellazimella.it vric894006@istruzione.it didatticaveronella@interfree.it

Dettagli

Slide Show - Pagina 1. Slide Show e Gallerie immagini

Slide Show - Pagina 1. Slide Show e Gallerie immagini Slide Show - Pagina 1 Slide Show e Gallerie immagini XFACILE / XTOTEM Pagina 2 Slide Show e Gallerie Immagini Premessa Gli Slide Show sono una raccolta di programmi open source reperiti sul WEB per la

Dettagli

Istruzioni per inserire e pubblicare materiali didattici in AMS Campus

Istruzioni per inserire e pubblicare materiali didattici in AMS Campus Istruzioni per inserire e pubblicare materiali didattici in AMS Campus E possibile accedere al servizio tramite Guide Web http://www.guideweb.unibo.it/ o direttamente dalla url http://campus.cib.unibo.it/

Dettagli

Guida all'utilizzo di "Ambiente Italia 3D"

Guida all'utilizzo di Ambiente Italia 3D Guida all'utilizzo di "Ambiente Italia 3D" MATTM-SCC-DM0006-V01-01 Pagina 1 di 34 Sommario 1 Avvio del programma Ambiente Italia 3D 3 2 Elementi dell'interfaccia 5 2.1 Il visualizzatore 5 2.2 La barra

Dettagli

Digital Teaching&Learning RCS Education

Digital Teaching&Learning RCS Education Digital Teaching&Learning RCS Education 2014 DEFINIZIONI LE VERIFICHE DEFINIZIONE CREARE UNA VERIFICA DA ZERO IMPORTARE UNA VERIFICA GIÀ PRONTA ETICHETTE E I FILTRI APPLICARE UN'ETICHETTA GIÀ CREATA FILTRARE

Dettagli

1 Riconoscimento del soggetto richiedente da parte del sistema

1 Riconoscimento del soggetto richiedente da parte del sistema Guida alla compilazione on-line della domanda per il bando Servizi per l accesso all istruzione (Trasporto scolastico, assistenza disabili e servizio pre-scuola e post-scuola) INDICE 1 Riconoscimento del

Dettagli

PROCEDURE GENERALI ATTIVAZIONE MACRO

PROCEDURE GENERALI ATTIVAZIONE MACRO PROCEDURE GENERALI OBIETTIVO Attivazione macro GUIDA ALL UTILIZZO PREMESSA COS È UNA MACRO ATTIVAZIONE MACRO Che cos è una macro? Una macro è un automazione tramite software VBA (Visual Basic for Applications)

Dettagli

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI Il sito http://docenti.unicam.it consente agli utenti di accedere alle informazioni sui docenti dell' Università di Camerino: curriculum, carichi didattici, pubblicazioni,

Dettagli

Manuale Utente. WebGis Comune di Regalbuto

Manuale Utente. WebGis Comune di Regalbuto Manuale Utente WebGis Comune di Regalbuto MANUALE UTENTE All avvio dell applicazione si apre una finestra suddivisa in diverse aree. Di seguito si riporta la schermata iniziale con evidenziate e numerate

Dettagli

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Pagina 29 di 47 3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Come abbiamo già detto in precedenza, l informatica si divide in due grandi mondi : l hardware

Dettagli

CMS F5 CONTENT USER GUIDE. Manuale operativo per la gestione del CMS - vers. 3.01

CMS F5 CONTENT USER GUIDE. Manuale operativo per la gestione del CMS - vers. 3.01 CMS F5 CONTENT USER GUIDE Manuale operativo per la gestione del CMS - vers. 3.01 Reload - Laboratorio Multimediale Srl 04/02/2013 Indice 1. Panoramica generale... 4 2. Navigazione e Orientamento... 6 2.1.

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA INDICE SOFTWARE PER

Dettagli

Guida introduttiva. Capitolo 11 Immagini, Gallery e Fontwork

Guida introduttiva. Capitolo 11 Immagini, Gallery e Fontwork Guida introduttiva Capitolo 11 Immagini, Gallery e Fontwork Copyright Il presente documento è rilasciato sotto Copyright 2005-2008 dei collaboratori elencati nella sezione Autori. È possibile distribuire

Dettagli

Qui di seguito vengono spiegati in maniera dettagliata le singole schede di EXPLORER e il loro funzionamento.

Qui di seguito vengono spiegati in maniera dettagliata le singole schede di EXPLORER e il loro funzionamento. 4. EXPLORER In questo modulo vengono visualizzati tutti i dati su colori, materiali, immagini, progetti personali e favoriti. La ricerca allargata permette la selezione mirata di colori e materiali. È

Dettagli

Sistema di navigazione

Sistema di navigazione Sistema di navigazione - Pagina 1 Sistema di navigazione Il programma di gestione XTOTEM usa i seguenti comandi. 1. Barra superiore, comandi principali 2. Pubblicazione del Sito 3. Larghezza della barra

Dettagli

1. Accedere al sito https://it.padlet.com/ e procedere con la registrazione

1. Accedere al sito https://it.padlet.com/ e procedere con la registrazione Istituto Comprensivo di Rubano Corso informativo sull utilizzo delle App in situazioni di didattica frontale e collaborativa e di alcuni servizi online innovativi per una didattica digitale http://padlet.com

Dettagli

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino 7 Word prima lezione Word per iniziare aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

Guida a Mac OS X per gli utenti Windows

Guida a Mac OS X per gli utenti Windows apple 1 Per iniziare Guida a Mac OS X per gli utenti Windows Avete fatto il grande passo? Siete passati a Macintosh o siete tornati a questo sistema dopo un lungo periodo di utilizzo di Windows? Questa

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli